Archivio mensile:dicembre 2018

NXIVM: Allison Mack tira in ballo Scientology

Gli avvocati della leader cultista di Nxivm, ed ex star di Smallville, Allison Mack, stanno sostenendo che non è colpevole di aver indotto lavoro forzato se la Chiesa di Scientology non sara` ritenuta colpevole della stessa accusa..

Gli avvocati della Mack hanno sostenuto che la loro cliente ha minacciato di rilasciare foto imbarazzanti e registrazioni denigratorie fatte dai membri della setta contro i loro parenti non comporta la minaccia di “danno grave” richiesta per dimostrare che qualcuno è impegnato nel lavoro forzato .

Il leader di Mack e Nxivm, Keith Raniere, è accusato di usare le foto e le dichiarazioni per ottenere un lavoro gratuito e forzare  le clienti al sesso con Raniere.

“Il governo sostiene che la signora Mack ha ottenuto lavoro forzato attraverso” minacce di gravi danni “, con gravi danni si intendono i danni dovuti all’imbarazzo provocato dall’esposizione dei propri scheletri nell’armadio”, ​​ha detto la corte. “I tribunali hanno tuttavia constatato che un risultato del genere, sebbene imbarazzante, non costituisce un danno grave ai sensi della legge”.

L’argomento cita un caso del 2009 in cui una coppia ha citato senza successo la Chiesa di Scientology per lavoro forzato.

“La corte non ha scoperto che i querelanti erano obbligati a rimanere nell’organizzazione anche se, quando avessero scelto di andarsene, sarebbero stati” scomunicati “dai loro amici e familiari e etichettati come” dissidenti “,” hanno detto gli avvocati della Mack. “La minaccia del danno alla reputazione e l’isolamento dai propri cari, pertanto, non si sono qualificati come un danno grave”.

Mack ha ottenuto un prestito da 5 milioni di dollari dal suo arresto primaverile con l’accusa di traffico sessuale, cospirazione del traffico sessuale e cospirazione forzata. È stata incriminata insieme a Keith Raniere, il presunto leader di un programma di auto-aiuto. Entrambi sono condannati a pene detentive minime di 15 anni fino alla vita in carcere. (Leggi l’atto di accusa qui.)

Fonte

Femministe inspirate dal movimeto #MeToo scrivono una nuova “Bibbia delle donne” perche` quella originale rinforza i punti di vista patriarcali

Più di una dozzina di teologhe femministe cattoliche e protestanti hanno riscritto alcuni passaggi chaivi nella Bibbia che ritengono siano stati male interpretati o modificati, per creare quello che dicono essere un testo delle Scritture più fedele e aggiornato.

“Mentre alcuni dicono che devi eliminare la Bibbia per essere una femminista, noi crediamo il contrario”, ha detto ad AFP Elisabeth Parmentier, uno degli autori del progetto, intitolata A Women’s Bible.

L’idea è nata all’Università di Ginevra, a sua volta un tempo focolaio di riforme religiose, gli autori tuttavia affermano di essere stati ispirati da uno sforzo più recente. Verso la fine del diciannovesimo secolo, le suffragette radicali produssero “La Bibbia della donna”, un testo controverso che contestualmente andava contro ciò che gli autori ritenevano fossero ruoli ridotti assegnati alle donne nel libro sacro in lingua inglese.

Per lo sforzo attuale, che è stato pubblicato in francese in ottobre, gli accademici affermano di aver rimosso “le letture patriarcali persistenti che hanno giustificato numerose restrizioni e divieti sulle donne”, oltre a vere e proprie traduzioni sbagliate .

Un esempio è il noto brano del Vangelo di Luca, in cui Gesù e gli apostoli visitano la casa di due sorelle, Maria e Marta. Nella storia, Maria viene lodata da Gesù perche lo sta ascoltarlo ai suoi piedi,.

“Dice che Martha assicurava il ‘servizio’, che è stato interpretato nel senso che serviva il cibo, ma la parola greca diakonia può anche avere altri significati, per esempio potrebbe significare che era un diacono”  ha detto Parmentier.

Un’altra ricerca è stata fatta per riscattare Maria Maddalena, la donna più nominata nei Vangeli, da secoli di letture e abbellimenti imprecisi che l’hanno scelta come una donna caduta o una prostituta.

“Stava accanto a Gesù, incluso mentre stava morendo sulla croce, quando tutti i discepoli maschi avevano paura. È stata la prima ad andare alla sua tomba e a scoprire la sua risurrezione “, dice Parmentier.

Gli autori hanno anche perseguito un programma più ampio di sfidare l’uso dei versetti biblici “per rafforzare la visione patriarcale della società con donne addomesticate” come il famoso passaggio nella lettera di Paolo agli Efesini, in cui scrive: “Moglie, sii soggetto al tuo marito, come al Signore. ”

“È come prendere una lettera che qualcuno manda per dare consigli e crede che valga per l’eternità”, dice Parmentier.

Mentre gran parte del testo è stato completato prima che scoppiasse lo scandalo #MeToo alla fine dello scorso anno, gli autori affermano che il loro lavoro ha acquisito una nuova risonanza e urgenza nella sua scia.

“Ogni capitolo affronta domande esistenziali per le donne, domande che si stanno ancora ponendo oggi”, ha detto Parmentier.

Fonte

California: Marcia Femminista annulata perche` c’erano troppe donne bianche

Gli organizzatori della annuale Marcia delle donne hanno deciso di non organizzare una manifestazione a Eureka il 19 gennaio, come previsto in precedenza, perché affermano che i partecipanti non rappresentano la diversità dell’area.

“Questa decisione è stata presa dopo molte conversazioni tra organizzatori sociali locali e sostenitori della marcia”, hanno detto gli organizzatori in un comunicato stampa.

Sostengono che gli organizzatori continueranno a incontrarsi e discutere su come ampliare la rappresentanza per creare un evento che rappresenti la contea di Humboldt.

“Fino ad oggi, i partecipanti sono stati per la maggior parte bianchi, e privi di rappresentazioni da diverse prospettive nella nostra comunità”, ha proseguito il comunicato stampa. “Invece di andare avanti, con voci cruciali assenti, il team organizzativo richiederà tempo per un maggiore coinvolgimento, il nostro obiettivo è che la pianificazione continui e che avremo successo nella creazione di un evento che costruirà il potere e l’impegno della comunità attraverso la connessione tra donne che cercano di migliorare la vita di tutti nella nostra comunità “.

Il gruppo ha detto che sta esplorando l’organizzazione di un evento a marzo per celebrare la Giornata internazionale della donna.

Fonte

Quindi ricapitolando le femministe del 2019 si fanno guerra e bloccano manifestazioni (dove potrebbero esporre il proprio pensiero e manifestare cio` in cui credono) per il gradiente di tonalita` della pelle?

George Soros uomo dell’anno. Nel 2018 i globalisti hanno spinto la pazienza delle persone al limite

Dal 2015, i sostenitori del neoliberismo stanno portando avanti la loro agenda globalista senza il consenso della popolazione. In questi ultimi 365 giorni la distruttiva agenda e` stata sfidata.

Alla luce degli epici eventi che hanno caratterizzato il nostro mondo nel 2018, i gilet gialli – le migliaia di cittadini francesi che sono scese in piazza a Parigi per protestare contro l’austerità e l’aumento della disuguaglianza – sarebbero potuti essere una buona scelta per il premio “persona dell’anno” del Financial Times . Invece, quel titolo è stato conferito al globalista miliardario, George Soros, che e` la persona che probabilmente piu` si e` intromessa negli affari degli stati democratici moderni rispetto a qualsiasi altra persona sul pianeta.

Forse la controversa nomina del FT è stata un tentativo di mobilitare le forze del neoliberismo in un momento in cui il populismo e il nascente nazionalismo stanno investendo il pianeta. In effetti, le immagini scioccanti che escono dalla Francia forniscono un triste allarme su dove potremmo dirigerci se i globalisti continuano a minare il potere dello stato-nazione.

Non è un segreto che il neoliberismo insegua inesorabilmente un mondo globalizzato, senza confini, dove lavoro, prodotti e servizi obbediscono alla mano nascosta del libero mercato. Ciò che viene menzionato meno spesso, tuttavia, è che questo sistema è molto più preoccupato di promuovere il benessere delle corporazioni e dei capitalisti che aiutare la persona media. In effetti, molte delle aziende più potenti del mondo oggi sono mutate in “superpotenze apolidi”, mentre i consumatori sono costretti a sopportare paralizzanti misure di austerità tra il crollo degli standard di vita. L’anno 2018 potrebbe essere visto come il punto di svolta quando il movimento di base contro queste terribili condizioni decollò.

Dal 2015, quando il cancelliere tedesco Angela Merkel ha permesso a centinaia di migliaia di migranti privi di documenti di entrare in Germania e nell’UE, un’ondata di animosità si è sviluppata costantemente contro l’Unione europea, forse meglio esemplificata dal movimento Brexit. Molto semplicemente, molte persone si stanno stancando dell’argomentazione globalista secondo cui l’Europa ha bisogno di migranti e misure di austerità per far girare le ruote dell’economia. Per lo meno, attirare i migranti con incentivi in ​​denaro per trasferirsi in Germania e altrove nell’UE appare incredibilmente miope.

In effetti, se il globalista George Soros vuole prestare il suo tocco di Mida per migliorare la situazione dei migranti, perché pensa che trasferirli in paesi europei sia la soluzione? Come sta diventando sempre più evidente in posti come la Svezia e la Francia, gli sforzi per assimilare persone provenienti da culture, religioni e background molto diversi sono una impresa estremamente difficile, il cui successo è tutt’altro che garantito.

Una conseguenza preoccupante della stagione europea delle frontiere aperte è stata l’ascesa di movimenti politici di estrema destra. In effetti, alcune delle più aspre critiche al “piano Merkel” hanno avuto origine in Ungheria, dove il suo coraggioso presidente, Viktor Orban, spera di costruire “una democrazia cristiana vecchia scuola, radicata nelle tradizioni europee”. Orban sta semplicemente rispondendo al volontà del suo popolo, che è ferocemente conservatore, eppure il parlamento europeo ha votato per punirlo a prescindere. La mossa mostra che Bruxelles, oltre ad essere avversa ai principi democratici, ha pochissimi strumenti per affrontare l’ascesa del sentimento di estrema destra che le sue stesse politiche sbagliate hanno creato.

Qui è necessario menzionare ancora una volta la destra politica, il signor Soros, che non ha ricevuto alcun mandato politico dagli elettori europei, ha svolto, nonostante cio`. campagne incessanti a nome di iniziative globaliste attraverso le sue Open Society Foundations (OSF) (Quella campagna ha preso piede solo dopo che Soros ha iniettato $ 18 miliardi di dollari nell’OSF, rendendola una delle ONG più influenti al mondo).

Con non poca sfacciataggine, Soros ha condannato i paesi dell’UE, ovvero la sua nativa Ungheria, per aver tentato di proteggere i loro territori costruendo barriere e recinti di confine, che a suo avviso violano i diritti umani dei migranti (raramente il filantropo parla del “Diritti umani” della popolazione nativa). Nelle parole del maestro del caos stesso: “Le politiche migratorie del mendicante-tuo-vicino, come costruire recinti di confine, non solo frammenteranno ulteriormente l’unione; danneggiano inoltre seriamente le economie europee e sovvertono gli standard globali sui diritti umani “.

Attraverso un leak da parte di un gruppo di parlamentari corrotti che stanno ai suoi ordini, Soros dice che l’UE dovrebbe spendere 30 miliardi di euro (33 miliardi di dollari) per ospitare “almeno 300.000 rifugiati ogni anno”. Come pagherà l’UE il reinsediamento dei migranti dal Medio Oriente? Soros ha una risposta anche per questo. Le chiama “sovvenzioni”, che comporta “l’innalzamento di una notevole quantità di debito sostenuto dal budget relativamente piccolo dell’UE”.

Qualche idea su chi sara` costretto a pagare il debito su questa impresa ad alto rischio? Se hai detto George Soros, prova ancora. Le persone già pesantemente tassate in Europa saranno costrette ad assumersi questo pesante fardello. “Per finanziarlo, le nuove tasse europee dovranno essere riscosse prima o poi”, ammette Soros. Questo commento è molto interessante alla luce delle recenti proteste francesi, che sono state innescate dal piano di Emmanuel Macron di imporre una nuova tassa sul carburante. Il leader francese, un ex banchiere d’investimento, stava tentando di recuperare parte dei fondi utilizzati per sostenere l’afflusso di nuovi arrivi nel suo paese? La domanda sembra valida e spiega molto bene i disordini in corso.

A questo punto, vale la pena ricordare che cosa ha innescato l’esodo dei migranti in Europa, in primo luogo. Gran parte della risposta arriva dalle operazioni illegali della NATO sugli stati sovrani. Dal 2003, il blocco militare composto da 29 membri, sotto il comando diretto di Washington, ha condotto operazioni militari illecite in varie parti del mondo, tra cui Iraq, Libia e Siria. Queste azioni, che potrebbero essere meglio descritte come globalismo con gli steroidi, hanno aperto un vaso di Pandora di flagelli globali, tra cui carestia, terrorismo e povertà opprimente. È questo che intendono gli stati occidentali per “attivismo umanitario”? Se i principali paesi dell’UE volessero veramente far sentire il proprio peso umanitario, potrebbero iniziare chiedendo la cessazione delle operazioni di cambio di regime in tutto il Medio Oriente e in Nord Africa, creando così condizioni disumane per milioni di persone innocenti.

Questo fallimento da parte delle capitali occidentali a pronunciarsi contro la bellicosa politica estera degli Stati Uniti aiuta a spiegare perché un certo numero di altri governi europei sta vivendo un grande scossone. Sebastian Kurz, 32 anni, ha conquistato il cuore degli elettori austriaci promettendo di affrontare l’immigrazione incontrollata. Nella Svezia super-tollerante, che ha accettato più migranti pro capite di qualsiasi altro stato dell’UE, il partito anti-immigrati della Svezia democratica ha raccolto il 17,6 per cento dei voti nelle elezioni di settembre, dal 12,9 per cento delle elezioni precedenti. E anche Angela Merkel, che è vista da molti come il leader de facto dell’Unione Europea, sta osservando il suo incidente politico e brucia soprattutto a causa del pasticcio della crisi dei migranti. In ottobre, dopo che la sua Unione Cristiana Democratica (CDU) ha subito una battuta d’arresto nelle elezioni bavaresi, che hanno visto gli elettori della CDU abbandonare la nave per l’anti-immigrazione AfD e i Verdi, la Merkel ha annunciato che si sarebbe dimessa nel 2021 dopo la scadenza del suo attuale mandato.

Nel frattempo, negli Stati Uniti, il governo del presidente Donald Trump ha mandato il governo in shut down mentre i democratici si rifiutano di concedere al leader americano i fondi per costruire un muro al confine con il Messico – nonostante il fatto che sia essenzialmente arrivato alla Casa Bianca proprio per quella promessa. Personalmente, trovo molto difficile credere che qualsiasi partito politico che non sostiene un confine forte e vitale possa continuare a essere preso seriamente alle urne per molto tempo. Eppure questa è la strategia che i democratici hanno scelto. Ma sto divagando.

La lezione che i governi occidentali avrebbero dovuto apprendere nell’ultimo anno da questi sviluppi è che esiste una linea rossa definita che i globalisti attraversano a rischio non solo dell’ordine sociale, ma anche per le loro fortune politiche. Alla fine le persone chiederanno soluzioni ai loro problemi – molti dei quali sono stati causati da programmi neoliberali spericolati e misure di austerità. Questo senso collettivo di disperazione può aprire la porta a un infinito numero di poltiici di destra pronti a svolgere il compito.

Meglio fornire condizioni di lavoro eque per le persone mantenendo confini forti che dover affrontare l’ira della strada Resta da vedere se i leader occidentali cambieranno i loro modi neoliberisti con l’avvicinarsi di una tempesta populista, ma io per primo non sto scommettendo su questa opzione

Fonte

La Svezia sull’orlo della guerra civile

Il consigliere per la sicurezza internazionale Olle Fjordgren vede la Svezia come un treno merci che si sta per schiantare su una parete rocciosa.

“Abbiamo praticamente gettato la spugna e i criminali hanno preso il potere. In questo momento non abbiamo nulla contro cui opporci e non vedo come invertire questa tendenza “, ha detto al blog di notizie Ingrid & Maria.

Già nel 2013, la Svezia era in una guerra civile a bassa intensità che i criminali stavano vincendo, secondo Fjordgren. Ora, cinque anni dopo, hanno vinto in molte aree che a suo avviso sono giustamente chiamate no-go zone.

La riluttanza politica nell’ammettere quanto le cose stanno andando male , in combinazione con incapacità e ignoranza, ha portato la Svezia a essere molto vicina a diventare uno stato fallito.

La società gioca con regole vecchie e obsolete. La polizia pattuglia in modo tradizionale, mentre il lato opposto, i criminali, agiscono con regole completamente diverse.

Secondo lui, la ricetta contro questo è zero tolleranza come per il modello di New York. Il potere giudiziario deve rendere incapaci queste persone pericolose di scendere nelle strade, questo è l’unico modo per affrontare i problemi.

Il pietoso modello a base, di coccole, caffè e focacce, non e` stato efficace. Spetta agli stessi residenti delle no go zone, smettere di drogarsi e abbandonare la loro vita criminale. Ognuno è responsabile per se stesso.

Se continua così, Olle Fjordgren vede solo un possibile sviluppo: la guerra civile. Potrebbe iniziare nelle no go zone, o quando gli svedesi ne avranno finalmente abbastanza e decideranno che non c’è altra via d’uscita che una rivolta armata.

Sottolinea che non è troppo tardi, anche se l’orologio ha raggiunto i cinque minuti a mezzanotte. I politici devono prendere coraggio e smettere di mettere i propri interessi prima di tutto.

I politici devono essere pronti ad agire risolutamente se vogliamo avere la minima possibilità di interrompere questi sviluppi, conclude.

Fonte

Angela Merkel: Gli Stati devono rinunciare alla propria sovranita`

“Gli stati nazionali devono essere pronti a rinunciare alla propria sovranità”, secondo la cancelliera tedesca Angela Merkel, la quale ha affermato ad un’udienza a Berlino che gli stati nazionali non devono ascoltare la volontà dei loro cittadini quando si tratta di questioni di immigrazione, confini, o persino sovranità.

No, non si tratta di qualcosa che Adolf Hitler ha detto molti decenni fa, questo è ciò che la cancelliera tedesca Angela Merkel ha detto ai partecipanti a un evento dalla Fondazione Konrad Adenauer a Berlino. La Merkel ha annunciato che non cercherà la rielezione nel 2021 ed è chiaro che sta tentando di spingere l’agenda globalista alla sua inquietante conclusione prima di dimettersi.

“In modo ordinato, naturalmente,” scherza la Merkel, tentando di alleggerire l’umore. Ma la Merkel non ha mai eccelso per le sue doti comiche e presto si è lanciata in un discorso oscuro condannando quelli del suo stesso partito che pensano che la Germania avrebbe dovuto ascoltare la volontà dei suoi cittadini rifiutando di firmare il controverso patto di migrazione delle Nazioni Unite:

“C’erano [politici] che credevano di poter decidere la non validita` di questi accordi perché rappresentano il popolo”.

“[Ma] le persone sono individui che vivono in un paese, non sono un gruppo che si definisce come popolo [tedesco]”, ha sottolineato.

La Merkel ha precedentemente accusato i critici del Global Compact delle Nazioni Unite per la migrazione sicura e ordinata di non essere patriottici, dicendo “Questo non è patriottismo, perché il patriottismo è quando includi gli altri in interessi tedeschi e accetti situazioni vantaggiose per tutti”.

Le sue parole riecheggiano i recenti commenti dell’impopolare presidente francese, Emmanuel Macron, che ha affermato in un discorso della Giornata della Memoria che “il patriottismo è l’esatto contrario del nazionalismo [perché] il nazionalismo è tradimento”.

Le parole del presidente francese sono state profondamente impopolari nei confronti della popolazione francese e il suo gradimento è ulteriormente diminuito dopo i commenti.

Macron, la cui mancanza di leadership si sta dimostrando incapace di affrontare le crescenti proteste in Francia, ha detto al Bundestag che Francia e Germania dovrebbero essere al centro del nascente Nuovo Ordine Mondiale.

“La coppia franco-tedesca [ha] l’obbligo di non lasciare che il mondo scivoli nel caos e di guidarlo sulla via della pace”.

“L’Europa deve essere più forte … e conquistare più sovranità”, ha continuato, proprio come la Merkel, che gli stati membri dell’UE devono cedere la sovranità nazionale a Bruxelles per “affari esteri, migrazione e sviluppo”, oltre a dare “una parte crescente dei nostri budget assieme a risorse fiscali “.

Fonte

Gli insegnamenti segreti di tutte le ere: La leggenda Hiramica

QUANDO Salomone – l’amato da Dio, costruttore della Casa Eterna, e Grande Maestro della Loggia di Gerusalemme – salì sul trono di suo padre David consacrp` la sua vita all’erezione di un tempio a Dio e un palazzo per i re di Israele. Il fedele amico di David, Hiram, re di Tiro, sentendo che un figlio di David sedeva sul trono di Israele, invio` messaggi di congratulazioni e offerte di assistenza al nuovo sovrano.
Nella sua Storia degli ebrei, Josephus menziona che copie delle lettere inviate daii due re venivano lette sia a Gerusalemme che a Tiro. Nonostante la mancanza di apprezzamento a parte di Hiram per le venti città della Galilea che Salomone gli presento` al completamento del tempio, i due monarchi rimasero migliori amici. Entrambi erano
famosi per la loro arguzia e saggezza, e quando si mandavano lettere ogni idea dava luogo a importanti domande per testare l’ingegno mentale dell’altro. Salomone stipulo` un accordo con Hiram di Tiro in cui prometteva grandi quantità di orzo, grano, mais, vino e olio come salario ai muratori e carpentieri di Tiro che dovevano assistere gli ebrei nella costruzione del tempio. Hiram fornì anche cedri e altri alberi pregiati, che furono trasformati in zattere e fluttuarono per il mare fino a Joppa, da dove furono portati nell’entroterra dagli operai di Salomone al sito del tempio.

A causa del suo grande amore per Salomone, Hiram di Tiro mandò anche il Gran Maestro degli Architetti di Dioniso, CHiram Abiff, un figlio della vedova, che non aveva eguali tra gli artigiani della terra. CHIRAM è descritto come “un Tyriano di nascita, ma di discendenza Isreaelita e un secondo Bezaleel, onorato dal suo re con il titolo di Padre ”

Freemason’s Pocket Companion (pubblicato nel 1771) descrive CHiram come “il più astuto, abile e curioso operaio che sia mai vissuto, le cui abilità non erano confinate solo nella costruzione, ma estese a tutti i tipi di lavoro, sia in oro, argento, ottone o ferro;; Dai suoi disegni,
e sotto la sua direzione, tutti i ricchi e splendidi arredi del Tempio e delle sue numerose appendici furono iniziate, portate avanti e finite. Salomone lo nominò, in sua assenza, vice Gran Maestro; e alla sua presenza, Gran Guardiano,
Maestro del lavoro e sorvegliante generale di tutti gli artisti, nonché di quelli che David aveva precedentemente assunto da Tiro e Sidone,
Sebbene sia stata coinvolta un’immensa quantità di lavoro nella sua costruzione, quello del tempio di Salomone – nelle parole di George Oliver – “era solo un piccolo edificio, molto inferiore in dimensioni se paragonato ad alcune delle nostre chiese. “Il numero di edifici contigui ad esso e il vasto tesoro d’oro e pietre preziose utilizzate nella sua costruzione concentrava una grande quantità di ricchezza all’interno dell’area del tempio. Nel mezzo del tempio sorgeva il Santo deI santi, a volte chiamato Oracolo. Era un cubo esatto,di venti cubiti per ogni lato ed esemplificaa l’influenza del simbolismo egiziano. Gli edifici del tempio erano ornati con 1.453 colonne di marmo pario, magnificamente scolpite, e 2.906 lesene decorate con capitelli. C’era un ampio portico rivolto a est, e il sanctum sanctorum era ad ovest. Secondo la tradizione, i vari edifici e i cortili potrebbero contenere 300.000 persone. Sia il Santuario che il Santo deI santi erano interamente rivestiti con lastre d’oro massiccio tempestate di gioielli.
Il re Salomone iniziò la costruzione del tempio nel quarto anno del suo regno che secondo il caledario moderno coincide con la data del 21 ° giorno di aprile, e finito nell’undicesimo anno del suo regno il 23 ottobre. Il tempio fu iniziato nel 480 ° anno dopo che i figli di Israele avevano attraversato il Mar Rosso. Parte del lavoro di costruzione
includeva la costruzione di una fondazione artificiale sulla fronte del Monte Moria. Le pietre per il tempio furono prese dalle cave direttamente sotto il monte Moria e vennero lavorate prima di essere portate in superficie. Gli ornamenti in ottone e oro per il tempio furono posti in stampi nel terreno argilloso tra Succot e Zeredatha, e le parti di legno erano finite prima che raggiungessero il sito del tempio. L’edificio è stato costruito, di conseguenza, senza rumori e senza strumenti, tutte le sue parti si adattarono esattamente “senza il martello della contesa, l’ascia della divisione, o qualsiasi strumento di malizia.” Le ben citate Constitutions of the Free-Masons di Anderson, pubblicate a Londra nel 1723, e ristampate da Benjamin Franklin a Philadelphia nel 1734, descrivono così la divisione degli operai impegnati nella costruzione della Casa Eterna:

Il Tempio di Dagon e le strutture più belle di Tiro e Sidone non potevano essere paragonate con l’Eterno Tempio di Dio a Gerusalemme, vi erano impiegati non meno di 3.600 principi o Maestri Massoni, per condurre il lavoro secondo i comandi di Salomone, con 80.000 scalpellini nella montagna, o Copagni Artigiani, e 70.000
lavoratori, in tutto 153.600.
Lo stesso autore stima il costo del tempio a quasi quattromila milioni di dollari.

La leggenda massonica della costruzione del Tempio di Salomone non rispecchia in ogni particolare la versione scritturale, specialmente in quelle parti relative a Chiram Abiff. Secondo il racconto biblico, questo maestro operaio tornò nel suo paese; nell’allegoria massonica è stato brutalmente assassinato. Su questo punto A. E. Waite, nella sua Nuova
Encyclopædia della Massoneria, fa il seguente commento esplicativo:
“La leggenda del capomastro è la grande allegoria della Massoneria, La sua storia simbolica è fondata su una personalità menzionata nella Sacra Scrittura, ma questo background storico riguarda gli accadimenti e non l’essenza; il significato è nell’allegoria e in nessun punto della storia”.

CHIRAM, come Maestro dei Costruttori, ha diviso i suoi operai in tre gruppi, che erano chiamati apprendisti, colleghi artigiani e maestri massoni. Ad ogni divisione egli davaa certe password e segni con cui la loro rispettiva eccellenza potrebbe essere rapidamente determinata.
Mentre tutti erano classificati secondo i loro meriti alcuni erano insoddisfatti, perche` desiderava una posizione più elevata di quella che erano in grado di riempire. Alla fine tre membri gli artigiani, più audaci dei loro compagni, decisero di costringere Chiram a rivelare
loro la parola segreta dei Maestri. Sapendo che CHiram amdava sempre nel santuario incompiuto a mezzogiorno per pregare, questi ruffiani – i cui nomi erano Jubela, Jubelo e Jubelum – lo aspettarono, uno in ciascuna delle porte principali del tempio. Chiram, sul punto di lasciare il tempio vicino al cancello sud, fu improvvisamente confrontato da Jubela armato di uno strumento di misurazione da ventiquattro pollici. Dopo il rifiuto di Chiram di rivelare la Parola del Maestro, il furfante lo colpì alla gola con la stecca e il Maestro ferito
si affrettò verso la porta ovest, dove Jubelo, armato di una squadra, lo aspettava e gli fece una richiesta simile. Di nuovo, Chiram rimase in silenzio e il secondo assassino lo colpì al petto con la squadra. Alla fine, Chiram barcollò verso la porta est, solo per incontrare Jubelum armato di una mazza. Quando Chiram, rifiuto` di dirgli la Parola del Maestro, Jubelum colpì il Maestro tra gli occhi con la mazza e Chiram cadde morto. Il corpo di Chiram fu sepolto dagli assassini sul fronte del Monte Moria e un rametto di acacia fu posto sulla tomba. Gli assassini hanno quindi cercato di sfuggire alla punizione per il loro crimine imbarcandosi per l’Etiopia, ma il porto era chiuso. Tutti e tre vennero finalmente catturati, e dopo aver ammesso la loro colpevolezza sono stati debitamente giustiziati. Gruppi di tre persone vennerp allora inviati da re Salomone, e uno di questi gruppi scopri` la tomba segnata dal rametto sempreverde. Dopo che gli apprendisti e gli artigiani non riuscirono a resuscitare il loro Maestro dai morti, fu infine sollevato dal Maestro Massone con la “forte presa di una zampa di leone”.

Per il Costruttore iniziato il nome CHiram Abiff significa “Mio Padre, l’Universale Spirito, uno in sostanza, tre in aspetto. “Così il Maestro assassinato è la rappresentazione di un martire cosmico – lo Spirito del bene crocifisso, il dio morente – il cui mistero è celebrato in tutto il mondo. Tra i manoscritti del dott. Sigismund Bastrom, l’iniziato
Rosacrociano, appare il seguente estratto di von Welling riguardante la vera natura filosofica del Chiram massonico:

“La parola in ebraico, per CHiram, è una parola radicale composta da tre consonanti Cheth, Resh e Mem.  Cheth, significa Chamah, la luce del Sole, e. il Fuoco universale, invisibile, freddo della Natura attratta dal Sole, manifestato in luce e inviato a noi e ad ogni corpo planetario appartenente al sistema solare. Resh, significa Spirito, aria, vento, come il veicolo che trasmette e raccoglie la luce in innumerevoli foci, in cui i raggi solari della luce sono agitati dal movimento circolare e manifestati in calore e fuoco ardente. Mem, significa
majim, acqua, umidità, o particolare tipo di aria condensata. Questi tre costituiscono l’agente universale o il fuoco della natura in una parola, CHiram, non Hiram. ”
Albert Pike menziona diverse forme del nome CHiram: Khirm, Khurm e Khur-Om, quest’ultima termina nel sacro monosillabo induista OM, che può anche essere estratto dai nomi dei tre assassini. Pike inoltre mette in relazione i tre ruffiani con una triade di stelle nella costellazione della Bilancia e richiama anche l’attenzione sul fatto che il dio caldeo Bal – trasformato in un demone dagli ebrei – appare nel nome di ciascuno degli assassini, Jubela, Jubelo e Jubelum. Per interpretare la leggenda Hiramica è necessario avere familiarità con i sistemi pitagorici e cabalistici di numeri e lettere, e anche con i cicli filosofici e astronomici degli egiziani, caldei e Bramini. Ad esempio, si consideri il numero 33. Il primo tempio di Salomone rimase per
trentatré anni nel suo splendore incontaminato. Alla fine di quel periodo fu saccheggiato dal  re egiziano Shishak e infine (588 a.C.) fu completamente distrutto da Nabucodonosor e il popolo di Gerusalemme fu condotto in cattività a Babilonia. (Vedere
Storia generale della massoneria, di Robert Macoy.) Anche il re Davide regnò per trentatre anni a Gerusalemme; l’ordine massonico è diviso in trentatré gradi simbolici; ci sono trentatré segmenti nella colonna vertebrale umana; e Gesù fu crocifisso nel trentatreesimo anno della sua vita. Gli sforzi fatti per scoprire l’origine della leggenda Hiramica mostrano che, mentre la leggenda nella sua forma attuale è relativamente moderna, i suoi principi di base risalgono alla più remota antichità. È generalmente ammesso dai moderni studiosi massonici che la storia del martirio di CHIRAM è basata sui riti egizi di Osiride, la cui morte e resurrezione rappresentano in modo figurato la morte spirituale dell’uomo e la sua rigenerazione attraverso
l’iniziazione ai Misteri. Chiram viene identificato anche con Hermes attraverso l’iscrizione sulle tavole smeraldine. Da queste associazioni è evidente che CHiram e` considerato come un prototipo di umanità; infatti è l’idea dell’archetipo umano di Platone.
Come Adamo dopo la Caduta simboleggia l’idea della degenerazione umana, CHIRAM attraverso la sua risurrezione simboleggia l’idea della rigenerazione umana. Il 19 marzo 1314, Jacques de Molay, l’ultimo Gran Maestro dei Cavalieri Templari, fu bruciato su un rogo eretto su quel punto dell’isolotto della Senna, a Parigi, dove in seguito fu eretta la statua del re Enrico IV. (Vedi The Indian Religions, di Hargrave Jennings.) “È menzionato in alcuni dei racconti sul rogo “, scrive Jennings,” che Molay, disse che Clemente, il Papa che aveva pronunciato la bolla con cui si aboliva l’Ordine e che aveva condannato il Gran Maestro alle fiamme, sarebbe apparso, entro quaranta giorni, davanti al Supremo Eterno giudice, e che Filippo [il re] avrebbe seguito la stessa sorte entro un anno. Tutte e due le previsioni vennero soddisfatte. “La stretta relazione tra la Massoneria e i cavalieri templari originali fece sì che la storia di Chiram fosse collegata al martirio di Jacques de Molay. Secondo questa interpretazione, i tre ruffiani che crudelmente hanno ucciso il loro Maestro alle porte del tempio perché si rifiutava di rivelare i segreti del suo ordine rappresentano il Papa, il re e i boia. De Molay è morto mantenendo la sua innocenza e rifiutando di rivelare gli arcani filosofici e magici dei Templari. Coloro che hanno cercato di identificare Chiram con il re assassinato Carlo pensano che la leggenda Hiramica fosse stata inventata a tale scopo da Elias Ashmole, un filosofo mistico, che era probabilmente un membro della Fraternità Rosacrociana. Charles
fu detronizzato nel 1647 e morì nel 1649, lasciando il partito realista
senza leader. È stato fatto un tentativo per mettere in relazione il termine “i figli della vedova” (un appellativo applicato frequentemente ai membri dell’Ordine massonico) a questo incidente nella Storia inglese, perché dall’omicidio del suo re l’Inghilterra divenne la vedova di tutti gli inglesi.

Per il cristiano mistico massone, CHiram. rappresenta il Cristo che in tre giorni (gradi) sollevò lil tempio del suo corpo dal suo sepolcro terreno. I suoi tre assassini erano gli agenti di Cesare (lo stato), il Sinedrio (la chiesa) e la popolazione incitata (la massa). Così considerato, CHiram diventa la natura superiore dell’uomo e gli assassini rappresentano l’ignoranza, la superstizione e la paura. Il Cristo interiore può dare espressione a se stesso in questo mondo solo attraverso i pensieri, i sentimenti e le azioni dell’uomo. Il giusto pensiero, il giusto sentimento e la giusta azione – queste sono le tre porte attraverso le quali passa il potere di Cristo nel mondo materiale.
Ignoranza, superstizione e paura sono i tre ruffiani attraverso cui lo Spirito del bene viene assassinato e un regno falso, controllato da pensieri sbagliati, sentimenti sbagliati e azioni sbagliate, si stabilisce. Nell’universo materiale il male appare sempre vittorioso. “In questo senso”, scrive Daniel Sickels, “il mito di Tiro si ripete continuamente
la storia degli affari umani. Orfeo fu assassinato e il suo corpo gettato nell’Ebro; a Socrate venne fatta bere la cicuta; e, in tutte le epoche, abbiamo visto il Male temporaneamente trionfante, e la Virtù e la Verità calunniate, perseguitate, crocifisse e uccise. Ma la giustizia eterna marcia sicura e veloce attraverso il mondo: i Tifoni, i bambini delle tenebre, i criminali, tutte le forme infinitamente varie del male, vengono spazzate via nell’oblio; e Verità e Virtù – fino ad ora a riposo – si fanno avanti, vestite di indolente maestà e incoronate di gloria eterna! “(Vedi generale Ahiman Rezon).

Se, come vi sono ampie ragioni per sospettare, il moderno Ordine dei Massoni e` profondamente influenzato se non una vera e propria escrescenza, della società segreta di Francis Bacon, il suo
simbolismo è indubbiamente permeato dai due grandi ideali di Bacone: l’educazione universale e la democrazia universale. I nemici mortali dell’istruzione universale sono ignoranza, superstizione e paura, con cui l’anima umana è tenuta in schiavitù nella parte più bassa della sua costituzione Gli arroganti nemici della democrazia universale sono stati la corona, la tiara e la torcia. Così CHiram simboleggia quello stato ideale di emancipazione spirituale, intellettuale, e fisica che è stata sacrificata sull’altare dell’egoismo degli umani. CHIRAM è l’abbellitore della casa eterna. L’utilitarismo moderno, tuttavia, sacrifica il bello per il pratico, nello stesso respiro dichiarando la menzogna evidente che l’egoismo, l’odio e la discordia sono pratici.

Il Dr. Orville Ward Owen ha trovato una parte considerevole dei primi trentadue gradi del ritualismo massonico, nascosti nel testo del Primo Folio di Shakespeare.

Una mano ricoperta di numerosi simboli veniva presentata ai neofiti quando entrarono nel Tempio di saggezza. Una comprensione del rilievo sulla superficie della mano risultava  nell’acquisizione del potere divino e della rigenerazione Quindi, per mezzo di queste mani simboliche, si diceva che il candidato fosse ritornato dalla morte.

Gli emblemi massonici devono essere osservati anche sulle pagine dei titoli di quasi tutti i libri pubblicato da Bacon. Sir Francis Bacon si considerava un sacrificio vivente sull’altare del bisogno umano; è stato ovviamente abbattuto nel bel mezzo delle sue fatiche, e nessuno studente della sua Nuova Atlantide può non riconoscere il simbolismo massonico in esso contenuto. Secondo le osservazioni di Joseph Fort Newton, il Tempio di Salomone descritto
da Bacon in quella storia d’amore utopica non era affatto una casa ma il nome di uno stato ideale. Non è vero che il Tempio della Massoneria è anche emblematico di una condizione della società?
Mentre, come detto prima, i principi della leggenda Hiramica sono della più grande antichità, non è impossibile che la sua forma attuale possa essere basata su incidenti nella vita di Bacon, che passò attraverso la morte filosofica e fu cresciuto in Germania. In un vecchio manoscritto appare la dichiarazione che l’Ordine dei Massoni è stato formato da alchimisti e filosofi ermetici che si erano uniti per proteggere i loro segreti contro i famigerati metodi usati dalle persone avide per carpire loro il segreto del produrre oro. Il fatto che la leggenda Hiramica contenga una formula alchemica dà credito a questa storia. Così rappresenta la costruzione del Tempio di Salomone
il compimento del magnum opus, che non può essere realizzato senza l’assistenza di CHIRAM, l’agente universale. I Misteri Massonici insegnano agli iniziati come preparare all’interno della loro stessa anima una miracolosa polvere di proiezione con la quale è possibile
trasmutare il grumo di base dell’ignoranza umana, della perversione e della discordia in un lingotto d’oro spirituale e filosofico.
Esiste una sufficiente somiglianza tra il Chiram massonico e la Kundalini dei mistici indù per giustificare l’ipotesi che CHiram possa essere considerato un simbolo anche dello Spirito Fuoco che si muove attraverso il sesto ventricolo della colonna vertebrale. La scienza esatta della rigenerazione umana è la chiave persa della Massoneria, per quando il Fuoco dello Spirito viene innalzato attraverso i trentatré gradi, o segmenti della colonna vertebrale, ed entra nella camera a cupola del teschio umano, passa infine nel corpo pituitario (Iside), dove invoca Ra (la ghiandola pineale) e richiede il Nome Sacro. Massoneria Operativa, nel significato più completo di quel termine, indica il processo attraverso il quale l’occhio di Horus viene aperto. E. A. Wallis Budge ha notato che in alcuni dei papiri che illustrano l’ingresso delle anime dei morti nel tribunale di Osiride il defunto ha una pigna attaccata alla corona della sua testa. I mistici greci portavano con se un bastone simbolico con l’estremità superiore che aveva la forma di una pigna, che era chiamata il tirso di Bacco.
Nel cervello umano c’è una piccola ghiandola chiamata corpo pineale, che è l’occhio sacro degli antichi, e corrisponde al terzo occhio del Ciclope. Poco si sa riguardo la funzione del corpo pineale, che Cartesio suggerì (più sapientemente di quanto sapeva) potesse essere la dimora dello spirito dell’uomo. Come indica il nome, la ghiandola pineale è la pigna sacra nell’uomo – l’occhio che tutto vede, che non può essere aperto fino a che CHiram (lo Spirito del Fuoco) non viene sollevato attraverso i sacri sigilli che sono chiamati le Sette Chiese in Asia.

C’è un dipinto orientale che mostra tre esolosioni solari. La prima copre la testa, nel mezzo del quale siede Brahma con quattro teste, il suo corpo è di un misterioso colore scuro. La seconda – che copre il cuore, il plesso solare e la regione addominale superiore– mostra Vishnu seduto nel fiore del loto su un divano formato dalle spire del
serpente del moto cosmico, le sue sette teste incappucciate formano un baldacchino sopra dio. La terza è sul sistema generativo, nel mezzo del quale siede Shiva, il suo corpo e` bianco grigiastro e il fiume Gange scorre fuori dalla corona della sua testa. Questo dipinto fu il lavoro di un mistico indù che passo` molti anni a nascondere sottilmente principi filosofici all’interno di queste figure. Anche le leggende cristiane potrebbero essere correlate al corpo umano con lo stesso metodo utilizzato in Oriente, in quanto i significati arcani nascosti
da entrambe le scuole sono identici. Come nella Massoneria, le tre esplosioni solari rappresentano le porte del tempio a cui CHiram fu colpito. Il nord è il simbolo del fisico a causa della sua relazione al ghiaccio (acqua cristallizzata) e al corpo (spirito cristallizzato). Nell’uomo la luce brilla verso nord ma mai da esso, perché il corpo non ha luce propria ma brilla con la gloria riflessa delle particelle divine della vita nascoste all’interno della sostanza del corpo. Per questo motivo la luna è accettata come il simbolo della natura fisica dell’uomo. CHIRAM è la misteriosa acqua infuocata e ariosa che deve essere sollevata attraverso i tre grandi centri simboleggiati dalla scala con tre pioli. Deve anche elevarsi per mezzo della scala con sette pioli: i sette plessi in prossimità della colonna vertebrale. I nove segmenti del sacro coccige sono trafitti da dieci forame, attraverso i quali passano le radici dell’albero della vita. Nove è il numero sacro dell’uomo, e nel simbolismo del sacro e del coccige e` nascosto un grande mistero. Quella parte del corpo dai reni verso il basso era definita dai primi Qabbalisti, la terra d’Egitto in cui furono presi i figli d’Israele durante la prigionia. Fuori dall’Egitto, Mosè (la mente illuminata, come suggerisce il suo nome) guidò la tribù di Israele (le dodici facoltà) innalzando il serpente di bronzo nel deserto il simbolo della croce di Tau. Non solo Chiram, ma gli uomini-dio di quasi tutti i
rituali misterici pagani sono personificazioni dello Spirito di Fuoco nel midollo spinale umano.

L’aspetto astronomico della leggenda di Hiramic non deve essere trascurato. La tragedia di CHIRAM viene promulgata ogni anno dal sole durante il suo passaggio attraverso i segni dello zodiaco.
“Dal viaggio del Sole attraverso i dodici segni”, scrive Albert Pike, “deriva la leggenda delle dodici fatiche di Ercole e le incarnazioni di Vishnu e Buddha.
Da qui la leggenda dell’omicidio di Khurum, rappresentante del Sole, da parte dei tre compagni d’arte, simboli dei segni invernali, Capricorno, Acquario e Pesci, che lo assalirono alle tre porte del Cielo e lo uccisero al Solstizio d’Inverno. Quindi i nove compagni d’arte rimanenti, gli altri nove segni, lo cercarono lo trovarono, lo seppellirono e risorse. “(Vedi Morale e Dogma.)

Altri autori considerano Bilancia, Scorpione e Sagittario come i tre assassini del sole, in quanto Osiride fu assassinato da Tifone, a cui furono assegnati i trenta gradi della costellazione dello Scorpione. Nei Misteri Cristiani anche Giuda significa e` rappresentato dalla Scorpione, e i trenta pezzi d’argento per i quali ha tradito il suo Signore rappresentano il numero di gradi in quel segno. Essendo stato colpito dalla Bilancia (lo stato), dallo Scorpione (la chiesa), e dal Sagittario (la folla), il sole (CHiram) si muove attraverso l’ oscurità dai segni del Capricorno, dell’Acquario e dei Pesci e sepolto sul fronte della collina (l’equinozio di primavera). Il Capricorno ha per simbolo un vecchio con una falce nella sua mano. Questo è il Tempo del Padre – un viandante – che è simbolizzato nella Massoneria dai riccioli di una ragazza che vengono pettinati e lisciati. Se la Vergine piangente è considerata un simbolo del segno della Vergine, e Padre Tempo con la sua falce un simbolo del Capricorno, l’intervallo di novanta
gradi tra questi due segni si trovera` a corrispondere a quelli occupati dai tre assassini. Esotericamente, l’urna contenente le ceneri di Chiram rappresenta il cuore umano cuore. Saturno, il vecchio che vive al polo nord, e porta con sé per i bambini degli uomini un ramoscello di un albero sempreverde (l’albero di Natale), è conosciuto alle persone non iniziate come Babbo Natale, perché porta ogni inverno il dono di un nuovo anno.
Il sole martirizzato viene scoperto da Ariete, un compagno d’arte e all’equinozio di primavera inizia il processo in cui verra` cresciuto. Questo è finalmente compiuto dal Leone di Giuda, che nei tempi antichi occupava la posizione della chiave di volta del Royal Arch of Heaven. La precessione degli equinozi fa sì che vari segni svolgano il ruolo degli assassini del sole durante le diverse epoche del mondo, ma il principio in questione rimane invariato. Questa è la storia cosmica di CHiram, il Benefattore Universale, l’Architetto Ardente: della Casa Divina, che porta con sé nella tomba quella Parola Perduta che, quando viene pronunciata, solleva tutta la vita al potere e alla gloria. Secondo la mistica cristiana, quando la Parola perduta
viene scoperta la si trova in una stalla, circondata da bestie e segnata da una stella. “Dopo che il sole lascia Leo “, scrive Robert Hewitt Brown,” i giorni cominciano a diventare inequivocabilmente piu` corti mentre il sole declina verso l’equinozio d’autunno, per essere di nuovo ucciso dai tre mesi autunnali, morire nei tre mesi invernali e risorgere di nuovo nei tre primaverili. Ogni anno si ripete la grande tragedia e la gloriosa risurrezione prende luogo. “(Vedi Teologia Stellare e Astronomia Massonica).
CHiram è definito morto perché nell’individuo medio le forze creative cosmiche sono imitate nella loro manifestazione a puramente fisico. Ossessionato dalla sua fede nella realtà e permanenza dell’esistenza fisica, l’uomo non mette in correlazione l’universo materiale con la parete nord vuota del tempio. Come la luce solare si dice che simbolicamente muoia mentre si avvicina al solstizio d’inverno, cosi`
il mondo fisico può essere definito  il solstizio d’inverno dello spirito.

Incoronato da una tripla tiara a torre e la sua forma adornata da creature simboliche che la rappresentano poteri spirituali, Diana rappresentava la fonte di quella dottrina imperitura che, fluendo dal seno della Grande Multimammia, è il cibo spirituale di quegli aspiranti uomini e donne che hanno consacrato le loro vite alla contemplazione della realtà. Come il corpo fisico dell’uomo riceve il suo nutrimento dalla Grande Madre Terra, cosi` la natura spirituale dell’uomo è alimentata dalle fontane della Verità che fuoriescono dai mondi invisibili.

Raggiungendo il solstizio d’inverno, il sole sembra stare fermo per tre giorni e poi, inizia la sua marcia trionfale a nord verso il solstizio d’estate. La condizione dell’ignoranza può essere paragonata al
solstizio d’inverno della filosofia; la comprensione spirituale al solstizio d’estate. Da questo punto di vista, l’iniziazione ai Misteri diventa l’equinozio di primavera dello spirito, a in quel momento il CHIRAM nell’uomo attraversa il regno della mortalità per arrivare a quello della vita eterna. L’equinozio d’autunno è analogo alla caduta mitologica dell’uomo, a quel tempo lo spirito umano discese nei regni di Hades immergendolo nell’illusione dell’esistenza terrestre. In Un saggio sul bello, Plotino descrive l’effetto della raffinazione della bellezza sulla
coscienza dell’uomo. Commissionato per decorare la Casa Eterna,
CHiram Abiff è l’incarnazione del principio abbellente. La bellezza è essenziale per lo sviluppo naturale dell’anima umana. I Misteri sostenevano che l’uomo, almeno in parte,  era il prodotto del suo ambiente. Perciò consideravano imperativo che ogni persona
fosse circondata da oggetti che evocano i sentimenti più alti e nobili. Essi dimostrarono che era possibile produrre bellezza nella vita circondando la vita con la bellezza. Scoprirono che i corpi simmetrici sono stati costruiti continuamente dalle anime in presenza
di corpi simmetrici; che nobili pensieri erano prodotti da menti circondate da esempi di nobiltà mentale. Al contrario, se un uomo fosse costretto a considerare un ignobile struttura asimmetrica susciterebbe in lui un senso di ignobilità che gli farebbe
provocare a commettere azioni ignobili. Se un edificio mal proporzionato viene eretto nel bel mezzo di una città ci sarebbero bambini mal proporzionati in quella comunità; e uomini
e donne, osservando la struttura asimmetrica, vivrebbero vite inanimate. Gli uomini riflessivi dell’antichità si resero conto che i loro grandi filosofi erano naturali prodotti degli ideali estetici di architettura, musica e arte stabiliti come standard dei sistemi culturali del tempo. La sostituzione della discordia del fantastico al posto dell’armonia del bello costituisce una delle grandi tragedie di ogni civiltà. Non solo gli dei del mondo antico erano belli, ma ognuno svolgeva un ministero di bellezza, cercando di influenzare la rigenerazione dell’uomo suscitando in lui l’amore per il bello. Una rinascita dell’età dell’oro potra` essere resa possibile solo dall’elevazione della bellezza alla sua legittima dignità la qualità onnipervadente e idealizzante in ambito religioso, etico, sociologico, scientifico e nei dipartimenti politici della vita. Gli architetti dionisiaci furono consacrati alla nascita dall loro Maestro Spirituale – la Bellezza Cosmica – dal sepolcro dell’ignoranza materiale e egoismo erigendo edifici che erano così perfetti esemplari di simmetria e maestà che erano in realtà formule magiche con cui veniva evocato lo spirito del
Bellificatore Martirizzato sepolto in un mondo materialista.
Nei Misteri Massonici lo spirito trino dell’uomo (il Delta della luce) è simboleggiato dai tre Gran Maestri della Loggia di Gerusalemme. Come Dio è il principio pervasivo dei tre mondi, in ognuno dei quali si manifesta come principio attivo, così lo spirito dell’uomo,
prendendo parte alla natura della Divinità, dimora su tre piani dell’essere: il Supremo, il Superiore, e le sfere inferiori dei Pitagorici. Al cancello della sfera inferiore (il mondo sotterraneo, o dimora di creature mortali) è il guardiano dell’Ade – il Cerbero, il cane a tre teste, analogo ai tre assassini della leggenda haramica. Secondo questa interpretazione simbolica dello spirito trino, CHiram è il terzo,
o incarna in parte – del capomastro che attraverso tutte le età erige templi viventi di carne e sangue come santuari dell’Altissimo. CHIRAM cresce come un fiore che poi viene tagliato muore alle porte della materia; è sepolto negli elementi della creazione, ma – come
Thor – fa oscillare il suo possente martello nei campi dello spazio, posiziona gli atomi primordiali e stabilisce l’ordine dal caos. Come potenzialità del potere cosmico dentro ogni anima umana, CHIRAM sta aspettando che l’uomo con l’elaborato ritualismo della vita
trasmuti la potenzialità in potenza divina. Come le percezioni sensoriali dell’individuo aumentano, tuttavia, l’uomo ottiene un controllo sempre maggiore sulle sue varie parti, e lo spirito della vita al suo interno gradualmente raggiunge la libertà. I tre assassini rappresentano le leggi del Mondo inferiore – nascita, crescita e decadenza – che frustrano il piano del Costruttore. Per ‘individuo medio, la nascita fisica in realtà significa la morte di Chiram, e la morte fisica la risurrezione di CHiram. All’iniziato, tuttavia, la risurrezione alla natura spirituale si realizza senza l’intervento della morte fisica. I simboli curiosi trovati nella base dell’ago di Cleopatra ora si trovano a Central Park, New York, sono stati interpretati di massima importanza per i massoni da S. A. Zola, 33 ° Gran Maestro della Gran Loggia d’Egitto. I marchi e i simboli dei massoni possono essere trovati sulle pietre di numerosi edifici pubblici non solo in Inghilterra e nell’europa Continentale ma anche in Asia. Nel suo Indian Masons’ Marks of the Moghul Dynasty, A. Gorham descrive decine di segni che appaiono sulle pareti di edifici come il Taj Mahal, la Jama Masjid,: la famosa struttura massonica, il Kutab Minar. Secondo coloro che considerano la Massoneria come una conseguenza della società segreta di architetti e costruttori che per migliaia di anni formarono una casta di maestri artigiani, CHIRAM ABIFF era il Gran Maestro di Tiro di un’organizzazione mondiale di artigiani, con quartier generale a Tiro. La loro filosofia consisteva nell’incorporare nelle misure e ornamenti di templi, palazzi, mausolei, fortezze e altri edifici pubblici la loro conoscenza delle leggi che controllano l’universo. Ad ogni iniziato veniva dato un geroglifico con il quale segava le pietre e mostrava a tutti i posteri che li ha dedicati al Supremo Architetto dell’Universo come prodotti perfetti del suo lavoro. Per quanto riguarda i marchi dei massoni, Robert Freke Gould scrive: “È straordinario che questi marchi siano presenti in tutti i paesi – nelle camere della Grande Piramide di Giza, sulle mura sotterranee di Gerusalemme, ad Ercolano e Pompei, sulle mura romane e sui templi greci, a Hindustan, in Messico, in Perù, in Asia Minore – così come sulle grandi rovine di Inghilterra, Francia, Germania, Scozia, Italia, Portogallo e Spagna. “(Vedi una concisa storia della Massoneria). Da questo punto di vista la storia di Chiram potrebbe ben rappresentare l’incorporazione dei segreti divini dell’architettura nelle parti e dimensioni reali degli edifici terreni. I tre gradi dell’Arte seppelliscono il Gran Maestro (il Grande Arcanum) nella struttura reale che essi erigono, dopo averlo prima ucciso con gli strumenti dei costruttori ‘, riducendo lo Spirito senza dimensione della Bellezza Cosmica ai limiti della forma concreta. Questi ideali astratti di architettura possono essere resuscitati, tuttavia, dal Maestro Massone che, meditando sulla struttura, libera da essa i principi divini dell’architettura filosofica incorporata o sepolta al suo interno. Quindi l’edificio fisico è in realtà la tomba o incarnazione dell’ideale creativo di cui le sue dimensioni materiali non sono altro che l’ombra.

Inoltre, la leggenda Hiramica può essere considerata come incarnazione delle vicissitudini della filosofia stessa. Come istituzioni per la diffusione della cultura etica, i Misteri Pagani furono gli architetti della civiltà. Il loro potere e la loro dignità erano personificati in CHIRAM ABIFF – il capomastro – ma alla fine caddero vittima degli assalti di quel ricorrente trio di stato, chiesa e folla. Sono stati profanati dallo stato, gelosi della loro ricchezza e potere; dalla chiesa primitiva, timorosi della loro saggezza; e dalla marmaglia o
incitata sia dallo Stato che dalla Chiesa. Come quando Chiram usci` dalla sua tomba sussurro` la Parola del Maestro Muratore che è stata persa a causa della sua morte prematura, quindi secondo i principi della filosofia, il ristabilimento o la risurrezione degli antichi misteri risultera` nella riscoperta di quell’insegnamento segreto senza il quale la civiltà continuera` in uno stato di confusione e incertezza spirituale.
Quando la folla governa, l’uomo è governato dall’ignoranza; quando governa la chiesa, è governato dalla superstizione; e quando e` governato dalllo stato, è governato dalla paura. Prima che gli uomini possano vivere insieme in armonia e comprensione, l’ignoranza deve essere trasmutata in saggezza, lasuperstizione in una fede illuminata e la paura in amore. Nonostante affermazioni contrarie, la massoneria è una religione che cerca di unire Dio e l’uomo elevando i suoi iniziati a quel livello di coscienza in cui possono vedere con chiarezza la visione del funzionamento del Grande Architetto dell’Universo. Di età in età si preserva la visione di una civiltà perfetta come l’ideale per l’umanità. Nel mezzo di quella civiltà si ergerà una potente università in cui saranno insegnate entrambe le scienze sacre e profonde riguardanti i misteri della vita liberamente a tutti coloro che assumeranno la vita filosofica. Qui il credo e il dogma avranno non avranno spazio; il superficiale sarà rimosso e solo l’essenziale sarà preservato. Il mondo
sarà governato dalle sue menti più illuminate, e ognuno occuperà la posizione per la quale egli è meravigliosamente adatto.
La grande università sarà divisa in gradi, l’ammissione a cui si passera` attraverso test preliminari o iniziazioni. Qui l ‘umanità sarà istruita nel più sacro, nel più segreto e nel più duraturo di tutti i misteri – il simbolismo. Qui l’iniziato sara` istruito sul fatto che ogni oggetto visibile, ogni pensiero astratto, ogni reazione emotiva è il simbolo di un principio eterno. Qui l’umanità apprenderà che CHIRAM (la verità) giace sepolto in ogni atomo del cosmo; che ogni forma è un simbolo e ogni simbolo è la tomba di una verità eterna. Attraverso l’educazione – spirituale, mentale, morale e fisica – l’uomo imparera` a estrarre verità dalle loro coperture senza vita. Il governo perfetto della terra deve essere modellato su modello di quel governo divino con cui l’universo è ordinato. In quel giorno in cui l’ordine perfetto è ristabilito, con la pace universale, gli uomini non cercheranno più la felicità, perché la troveranno dentro loro stessi. Speranze morte, aspirazioni morte, virtù morte risorgeranno dalle loro tombe, e lo Spirito di Bellezza e Bontà ucciso ripetutamente da uomini ignoranti sarà di nuovo il Maestro del lavoro. Allora i saggi si siederanno sulle sedie dei potenti e gli dei cammineranno con gli uomini.

 

Il Parlamento UE esorta i deputati ad adottare un linguaggio “neutrale rispetto al genere”

Di fronte ad una unione frammentata afflitta da liti interne, il Parlamento Europeo ha intrapreso un’azione decisiva per risolvere i numerosi problemi del mondo reale, pubblicando un opuscolo che invita i parlamentari a sbarazzarsi di parole “poco inclusive”.


Ai funzionari e ai membri del parlamento sono state inviate guide sull’uso della lingua neutrale rispetto al genere in tutte le loro attività e comunicazioni ufficiali relative all’UE, secondo quanto riportato dal Telegraph giovedì. Secondo le nuove linee guida, i legislatori europei saranno fortemente incoraggiati a dire “chair” anziché “chiarman” (presidente), “artificiale” invece che “fatto dall’uomo”, e “humanity” al posto di mankind (umanita`)”.

“Il linguaggio indipendente dal genere è più che una questione di correttezza politica”, insiste la guida. “La lingua riflette e influenza potentemente gli atteggiamenti e le percezioni”.

La decisione ha suscitato reazioni dal paese in cui è nato l’inglese, in particolare da quelli pro brexit.

“Felice che ce ne stiamo andando”, ha scritto un inglese su Twitter.

Altri hanno sostenuto che le linee guida sono un affronto alla lingua inglese e tentano di alterare inutilmente le radici e il significato di certe parole

Alcuni hanno sottolineato che le parole non significano nulla se non sono supportate da azioni

Le linee guida sono emerse per la prima volta a novembre, ma erano più orientate verso gli interpreti, a cui è stato consigliato di utilizzare termini neutrali rispetto al genere nella traduzione tra le lingue.

Il parlamento europeo è solo l’ultimo di una lunga serie di istituzioni occidentali a lottare per un mondo completamente inoffensivo, in cui tutto e` neutro. Dalle canzoni natalizie al linguaggio “anti-animale” è stato preso di mira dalla polizia del PC per aver ferito i sentimenti di una persona su Twitter.

Fonte

La tv di Stato svedese: L’omicidio delle due ragazze in Marocco non ha nulla a che fare con l’Islam

La copertura della tv di stato SVT del duplice omicidio della ventiquattrenne Louisa Vesterager Jespersen e della ventinovenne Maren Ueland da parte degli islamisti in Marocco ha scatenato un furore di critiche.

Oltre a pubblicare un articolo riguardo al fatto che il selvaggio omicidio delle due ragazze scandinave “non aveva nulla a che fare con l’Islam”, hanno anche spinto la narrativa che la condivisione del video dell’omicidio è illegale, avvisando gli svedesi di non condividere il video in quanto punibile con fino a quattro anni di reclusione.

Decine di spettatori si sono lamentati del fatto che SVT fosse più preoccupata delle persone che condividevano il video dell’uccisione, piuttosto che degli orribili omicidi. Inoltre, hanno omesso di menzionare l’esecuzione in stile ISIS (decapitazione), riportando invece che le morti sono avvenute per “ferite al collo”.

Alcuni che hanno deciso di guardare il video hanno ammesso che hanno fatto la scelta sbagliata, rammaricandosi di averlo visto.

L’editorialista Svenska Dagbladet di Ivar Arpi ha dichiarato sulla sua pagina Facebook:

“Ho guardato il filmato che è stato distribuito. Quello in cui uno di loro le taglia la testa. Vorrei poter dimenticarmi di averlo visto. Per un po ho sentito la responsabilita` come giornalista di guardare i filmati che Daesh ha pubblicato. Eppure, questo era molto peggio. È il peggiore che abbia mai visto. Mi perseguiterà “, ha anche definito gli assassini come” bestie “.

SVT ha sottolineato che l’Islam “non ha nulla a che fare con gli omicidi. La risposta su Twitter è stata come ci si aspetterebbe.

Un utente di Twitter ha dichiarato: “Per riassumere la copertura di SVT dell’attacco terroristico musulmano in Marocco e dei guerrieri di Daesh: 1) Sarai mandato in prigione se diffondi il video sulla decapitazione, nazista razzista! 2) I guerrieri Daesh sono tornati a casa in Svezia 3) Sono morte per ferite da coltello 4) L’omicidio in Marocco non ha nulla a che fare con l’Islam! ”

L’ex leader democratico della Svezia Anders Klarström ha twittato: “Gli omicidi in Marocco e i media PC: in primo luogo, i media falsi cercano di mettere a tacere la brutale esecuzione in Marocco. Quando le persone iniziano a condividere le immagini di ciò che è successo, vengono minacciate con anni di prigione “.

“Sai che sei in Svezia quando gli assassini di Daesh ricevono benefici, alloggio e identità protetta, ma le persone che pubblicano video su ciò che hanno fatto possono ottenere quattro anni di carcere”, ha twittato un’altra persona.

“Gli assassini hanno già ricevuto un lavoro alla SVT?”, Ha detto un altro.

Fonte

I globalisti “celebrano” la diminuzione nella fertilita` dell’occidente

Ricordate l’articolo del New York TImes che pubblicai qualche giorno fa in cui si sosteneva che lo sterminio della razza umana fosse una “cosa buona” se visto nell’ottica dei cambiamenti climatici?. Ora, il The Guardian, un giornaletto di propaganda globalista che disprezza la libertà umana, ha pubblicato una storia la quale afferma che il calo dei tassi di natalità dei bambini umani è “motivo di festa”.

“Il declino dei tassi di fertilità in tutto il mondo dovrebbe essere motivo di festa, non di allarme, ha detto un esperto”, riferisce il Guardian del Regno Unito.

La storia cita Sarah Harper, ex direttrice della Royal Institution, un gruppo di spopolamento gestito a livello globalista, che spiega che “invece di essere in panico per il calo nei tassi di fertilità totale dovevano festeggiare, e che i paesi non dovrebbero preoccuparsi se la loro popolazione non sta crescendo. ”

Incredibilmente, Sarah Harper cita l’ascesa dell’intelligenza artificiale e dell’immigrazione clandestina come ragioni per cui la fertilità umana non ha più importanza. Apparentemente, pensa che i clandestini del terzo mondo e le macchine autocoscienti sostituiranno gli umani nelle nazioni in via di sviluppo. Questo è esattamente il motivo per cui questi globalisti vogliono frontiere aperte, tra l’altro … per invadere le nazioni del Primo Mondo e popolarle con masse che hanno un basso livello di istruzione e sono facili da controllare (e facili da sterminare per i globalisti).

Dare alla luce bambini umani per sostenere la società umana, “è davvero un pensiero vecchio”, spiega nell’articolo del Guardian. “Tutte le prove sono che, se famiglie, società, paesi hanno a che fare con un gran numero di persone a carico, vengono a mancare risorse che potrebbero essere utilizzate per guidare la società, l’economia, ecc.”, Ha affermato. In altre parole, Harper sta sostenendo che avere figli umani sta bloccando la società, e che il vero “progresso” richiede di arrestare i processi riproduttivi.

Fortunatamente per lei, i vaccini anti influenzali causano aborti spontanei. Il glifosato interferisce con la fertilità umana. I social media isolano le persone l’una dall’altra in modo che non possano riprodursi, e i farmaci da prescrizione causano morte prematura. Sembra che le cose siano sulla buona strada per chiunque disprezzi l’umanità e voglia vedere il crollo della civiltà umana.

Il documento continua come una fotocopia della linea globalista che afferma che dare alla luce bambini umani distruggerà il pianeta. Questo è un argomento frequente degli anti-umanisti che vedono lo sterminio dell’umanità come il loro percorso verso l’utopia (non rendendosi conto che anche loro saranno sterminati). Come scrive il The Guardian:

Avere meno figli è indubbiamente positivo dal punto di vista ambientale; ricerche recenti hanno rilevato che avere un bambino in meno riduce l’impronta di carbonio di un genitore di 58 tonnellate di CO2 all’anno.

Il biossido di carbonio, ovviamente, è il singolo nutriente più importante per sostenere la vita delle piante sul pianeta Terra, e livelli più elevati di CO2 nell’atmosfera scatenerebbero l’abbondanza mondiale di foreste pluviali, colture alimentari e diversità ecologica. I giornali di stampo globalista come il The Guardian, ovviamente, hanno tutti l’ordine di attaccare il biossido di carbonio come veleno per annichilire la botanica e accelerare il collasso della rete alimentare globale.

I globalisti stanno ora lavorando per raggiungere lo “sterminio efficiente” dell’umanità.

Ecco perché il The Guardian celebra la caduta della fertilità umana mentre attacca il biossido di carbonio. I media globalisti stanno anche promuovendo esperimenti di geoingegneria per oscurare il sole rilasciando l’inquinamento nella stratosfera. Lo scopo di questo è, ovviamente, limitare la fotosintesi e far crollare l’approvvigionamento alimentare mondiale, causando una carestia globale.

Nell’ultimo mese ho parlato diverse volte della guerra eugenetica contro l’umanità. Questa guerra non è semplicemente una guerra per asservire e controllare le masse, ma per sterminare del tutto l’umanità. È in corso una pulizia etnica tota;e e si prevede che l’umanità venga “efficientemente sterminata” e rimossa dall’esistenza.

Lo scopo di questo programma è esattamente quello che dicono i globalisti: “salvare il pianeta” … ma non PER gli umani ma DAGLI unmani.

Una caratteristica fondamentale di tutto ciò che accade oggi è un’agenda antiumana per sterminare l’umanità. Ogni grande tendenza che si sta verificando oggi sta preparando l’umanità per un evento di sterminio di massa, assicurandosi che gli umani non possano reagire, pensare per se stessi o persino riprodursi. Con le riserve alimentari avvelenata, la biologia maschile attaccata e annullata, e persino il potere di pensare sistematicamente compromesso, la razza umana è stata trasformata in una fattoria schiava di un ovile obbediente, pronta per essere eliminata per ragioni che sono ulteriormente esplorate di seguito.

Guarda come i media anti-umani e globalisti continuano a celebrare il crollo della razza umana

Stai già iniziando a vedere i media gestiti dai globalisti che celebrano il collasso della fertilità umana mentre affermano che lo sterminio del genere umano potrebbe essere una cosa “buona” per il pianeta. Questo sforzo di propaganda accelererà nel 2019 e oltre.

Presto, vedrai gli stessi folli di sinistra che attualmente sostengono che il genere è un costrutto artificiale – un comodo espediente per denigrare la riproduzione sessuale – attaccare i genitori perche` hanno un figlio Anche dare alla luce un solo bambino sarà considerato come un attacco al “clima”, e col tempo, gli stessi gruppi violenti di sinistra che attaccano le persone per amare il loro paese inizieranno a uccidere le persone solo perché hanno bambini.

I bambini saranno diffamati come distruttori della Terra, e i genitori con bambini saranno condannati e persino aggrediti fisicamente in pubblico esattamente nello stesso modo in cui i sostenitori di Trump vengono oltraggiati e aggrediti oggi.

I giornali sostengono che i genitori che hanno figli sono “egoisti” e “narcisisti” per aver voluto crescere bambini che “ruberebbero risorse alla società”. In effetti, questo è esattamente ciò che Susan Harper sta già discutendo nell’articolo del The Guardian citato sopra.

Non c’è limite alla follia dei cultisti di Sinistra, ed è ora abbondantemente chiaro che questi liberali sono stati sottoposti a lavaggio del cervello in una sorta di patto suicida che celebra lo sterminio dell’umanità nel nome di “salvare il pianeta”.

Ciò che non è stato detto, naturalmente, è che il pianeta non viene salvato a vantaggio degli esseri umani …mae che persino che quelli di sinistra verranno sterminiti una volta che la loro utilità ha fatto il suo corso.

Questo poster di propaganda nazista sostiene l’eutanasia nei confronti delle persone che hanno malattie, dicendo che i soldi dovrebbero essere investiti nella società piuttosto che nel curare i malati:

Stai condividendo il carico

Una persona con una malattia ereditaria costa in media 50.000 RM quando raggiunge il suo 60esimo compleanno.

Se non fermiamo i globalisti, essi stermineranno l’umanità

In breve, se non sconfiggiamo i globalisti che attualmente gestiscono il nostro mondo, faranno tutto ciò che è in loro potere per eliminare completamente l’umanità.

Dal loro punto di vista, i bambini sono il nemico e devono essere distrutti (tramite aborti e altro). La riproduzione sessuale è il nemico e solo gli individui gay, transessuali e di genere fluido sono autorizzati a occupare posizioni di rilievo nella cultura umana.

Le vaccinazioni continueranno ad essere prodotte con farmaci per l’infertilità, proprio come i laboratori scientifici hanno ripetutamente confermato sta accadendo in Africa sotto l’occhio vigile delle Nazioni Unite, un’organizzazione antiumana che ora cerca l’asservimento globale e la cessazione degli esseri umani.

Alla fine, se gli umani coscienti e svegli non fermano i globalisti che stanno deliberatamente distruggendo il nostro mondo, la nostra civiltà e la nostra specie, riusciranno a porre fine alla razza umana per sempre.

Questo è il loro obiettivo, e spiega perché tutto ciò che mostrano nei media, nelle notizie, nella cultura pop e nella politica di sinistra è deliberatamente progettato per ottenere distruzione, collasso, fame, miseria, malattia e morte.

Questo è il loro piano. E finora lo stanno portando avanti senza quasi nessuna resistenza. L’umanità si sveglierà e capirà cosa sta succedendo prima che sia troppo tardi?

Fonte