Archivi categoria: Lady Gaga

Whitney Houston e il Mega Rituale dei Grammy Awards 2012

I Grammy Awards del 2012 hanno avuto luogo in un contesto orribile: sono seguiti alla morte improvvisa e misteriosa di Whitney Houston. The Show Must Go On … ma non senza una grande quantità di strani simboli ed eventi che rendono chiaro un semplice fatto: c’è un lato oscuro nel mondo dello spettacolo. Prenderemo in esame i fatti riguardanti la morte di Whitney Houston, gli elementi simbolici dei Grammy Awards 2012 (compresa la performance ritualistica di Nikki Minaj) e come la cerimonia fosse un altro rituale satanico

Qualche tempo fa ebbi la sensazione che l’agenda degli illuminati, nel 2012 avrebbe ricevuto una sostanziale accellerata. Avevo ragione: Nel giro di una settimana, la notte più importante dello sport (il Superbowl – vedere l’articolo a riguardo qui) e la notte più importante della musica (i Grammy) sono stati infusi con elementi rituali e guardati da milioni di telespettatori. Mentre lo spettacolo del SuperBowl è durato solo 13 minuti, il rituale che circonda il Grammy è durato per giorni e le sue conseguenze si fanno sentire ancora adesso dato che spuntano sempre nuovi strani particolari sulla morte di Whitney Houston.

In questo articolo vengono elencati diversi fatti ed eventi che hanno avuto luogo prima, durante e dopo i Grammy Awards che hanno un significato simbolico nel grande schema delle cose. Mentre alcuni dei fatti menzionati potrebbero essere il risultato di coincidenze, si accordano tutte in un unico classico caso di sincronicità. In altre parole, a volte delle apparenti coincidenze nascondono un modello comune negli eventi.

“Carl Jung descrisse la sincronicità come l’esperienza di due o più eventi che apparentemente non sono correlati, che si verifichino insieme per caso, venendo però percepiti correlati in maniera significativa. Gli eventi sincronici rivelano un disegno sottostante, un quadro concettuale che comprende, ma è più grande, di ognuno dei sistemi che mostrano sincronicità. Eventi concomitanti che prima sembravano essere una coincidenza, ma che poi si riveleranno casualmente correlati vengono definiti non coincidenti “.

Quando guardiamo i fatti e gli eventi che circondano la morte di Whitney Houston insieme agli elementi simbolici del Grammy Awards 2012, l’intero “evento” ha l’aspetto di un rituale occulto, con tanto di sacrificio di sangue, assieme addirittura alla celebrazione di una “ri -nascita “. Alcune delle cose descritte di seguito sono state pre-pianificate, mentre altre potrebbero forse essere solo strane coincidenze. Comunque, l’energia travolgente e quasi palpabile emanata da questa edizione dei Grammy ha fatto certamente allineare molte cose in modo “sincronico”. Guardiamo i fatti più significativi accaduti durante quel fatale week-end.

STRANI EVENTI CIRCONDANO LA MORTE DELLA HUSTON

Se vi siete letti altri articoli di questo sito, probabilmente avrete notato come le circostanze della morte della Huston somiglino sorprendentemente agli altri “sacrifici” di stars musicali. Resoconti di strani avvenimenti prima della morte, comportamento ambiguo delle forze dell’ordine, notizie contrastanti, vaghezza sulle cause della morte e, per finire, una preoccupante “risposta” da parte dell’industria musicale attraverso i Grammy. Il suo caso segue lo stesso modello di molte altre morti di celebrità accusate di aver fatto abuso di sostanze stupefacenti nonostante le molte notizie contrastanti. Come nel caso di queste altre celebrità , i media hanno quasi automaticamente lanciato una campagna raffigurante una Whitney Huston tossica e priva di speranze. Forse era un tossicodipendente, ma questa potrebbe essere solo la punta dell’iceberg … un sintomo della malattia vera che ha ucciso Whitney: il business della musica.

STRANI EVENTI

Come nei casi di Michael Jackson, Amy Winehouse, Heath Ledger, Brittany Murphy e molti altri, degli eventi bizzarri hanno preceduto e seguito la morte di Whitney Houston. Dopo aver esaminato tutti questi reconti, non si può fare a meno di chiedersi: la morte di Whitney è stato davvero un incidente o un sacrificio deliberato, progettato da delle “forze invisibili”? Mentre la maggior parte dei resoconti dei media inculcano nella testa delle persone il concetto “Whitney Houston = droga”, alcune fonti rivelano altri dettagli che potrebbero portare a teorie ben diverse. Ecco il resoconto di Roger Friedman su ciò che avvenne al Beverly Hilton l’11 febbraio:

La morte di Whitney: è accaduta il giorno prima ?

La cena dei Grammy di Clive Davis doveva procedere senza intoppi al piano di sotto nella sala da ballo, con 800 ospiti già presenti, Withney è rimasta per diverso tempo nella sua suite al quarto piano. Venne rimossa solo a fine festa, poco dopo la mezzanotte. Sarebbe stata trovata nella vasca da bagno priva di vita. C’erano però molte persone con lei alle 03:50 di pomeriggio quando ciò accadde, compresa la figlia Bobbi Kristina, suo fratello Gary, la cognata Pat Houston, e un altro attore in questa storia – un amico di “vita notturna” che le faceva da guida in giro per la città durante i suoi ultimi giorni, come se fosse stata interdetta.

Quello che non sapete è che intorno alle 11, i paramedici vennero chiamati di nuovo al quarto piano. Richiamo esteso alle forze di sicurezza e di polizia. Venne portata dentro l’hotel dall’entrata posteriore, una sedia a rotelle con tanto di restrizioni. Bobbi Kristina era “fuori di testa”, beh, stando ore con il cadavere della madre nella stanza accanto. È comprensibile. I paramedici pensarono che dovessero portarla in ospedale. La calma era però tornata. Per dieci minuti, però la sicurezza interna dell’hotel ripulì la lobby dell’hotel, mentre il concerto nella sala da ballo proseguiva indisturbato. Ero lì fuori in quel momento, ed è stata una delle cose più strane che abbia mai visto.

C’è poi la strana vicenda di una perdita verificatasi la sera prima nel gruppo di suite riservate a Whitney. Un uomo al terzo piano proprio sotto la suite della Houston ha subito una forte infiltrazione di acqua nel bagno alle 2:30 di mattina . Non era un semplice gocciolio. L’uomo ha chiamato quindi la sicurezza, ed è poi salito al quarto piano per vedere cosa stava succedendo.Mi giurò che fosse la vasca da bagno della Huston che straboccava di acqua . Afferma anche di aver visto un televisore con lo schermo a pezzi. Le mie fonti in albergo dicono che la fuga c’era ma non nella camera di Whitney “Loro [il suo gruppo] hanno un sacco di camere” continua la fonte dell’hotel. L’uomo da me intervistato, insiste sul fatto che li venne riferito che era la stanza di Whitney Houston. In ogni caso sembra che la stanza incriminata facesse parte del gruppo delle stanze della Huston.

Sembrano esserci parecchi misteri. Nessuno di loro sembra esser stato risolto da quei tabloid piagnucolosi. Conosco l’uomo che ha dovuto tirare fuori Whitney dalla vasca, ieri, effettuandole un massaggio cardiaco. Mi ha detto: “Era già morta. Non c’era niente che io potessi fare. ”

Altre informazioni sulla morte di Whitney nel prossimo post. E credetemi, cari lettori, non è facile. Conoscevo Whitney Houston e la sua famiglia da oltre 25 anni. Era una bella ragazza con un grande cuore. Era piena di ottimismo. Sua madre è una delle più belle persone che abbia mai conosciuto. Coloro che hanno lavorato per e con lei le erano devote. Quando lo shock si trasforma in rabbia ci saranno un sacco di dita puntate.
– Fonte: Forbes

Io non sono un investigatore criminale e non riesco a risolvere tutti i misteri che circondano la morte di Whitney, ma il fatto che il suo corpo rimase lì per ore, mentre al piano di sotto c’era una festa pre-Grammy è un pò scostante. Perché non è stata semplicemente annullata? La presenza del cadavere di una leggendaria cantante nello stesso luogo della festa non è un motivo sufficiente per cancellarla? Forse ha suscitato qualche emozione perversa festeggiare sotto il corpo morto della Huston?

In un altro articolo, Roger Friedman sottolinea la presenza di uno strano “Hollywood Insider” costantemente appresso di Whitney Houston, lo stesso tipo che girovagava attorno a  Michael Jackson durante i suoi periodi “difficili”. Chi è questo ragazzo?

L’amico misterioso di Whitney Houston fu amico stretto di Michael Jackson

Ecco l’unica persona nella storia di Whitney Houston di cui non avete sentito parlare, e che è rimasta un mistero: un uomo olandese, di Amsterdam, che si fa chiamare Raffles van Exel. E’ noto – nei registri del tribunale, anche come Raffles Dawson e Raffles Benson. Era al quarto piano del Beverly Hilton Hotel in una delle suite della Houston quando morì. Apparve al piano di sotto nella hall poco dopo, con indosso occhiali da sole aviator, singhiozzando vistosamente.

Come al solito, aveva un entourage al suo seguito, tra cui Quinton Aaron, l’attore che interpretava il giocatore di football in “The Blind Side”. Raffles, in una delle sue tante conferenze stampe per Newswire, ha recentemente annunciato che sta producendo un film con Aaron. E’ solo una delle tante iniziative che annuncia regolarmente. Si possono trovare anche filmati dove intervista amici di Michael Jackson. Si presume che venda storie ai tabloid. Nei suoi tweet include regolarmente nomi di giornalisti dei tabloid, come Kevin Frazier di “The Insider”.

Nonostante lo shock per la morte di Whitney, Raffles era tornato di sotto alla festa di Clive Davis. Vestiva con un abbigliamento formale, aveva i biglietti di Whitney in mano, e doveva sedersi al suo tavolo. Appena dentro la sala da ballo venne confortato dalle celebrità a cui raccontò la sua storia – “Ho trovato Whitney”. Gayle King lo abbracciò. Quincy Jones ascoltò pazientemente la sua storia. Una guardia di sicurezza mi disse più tardi: “Beh, lui era lassù.” Venne visto insieme alla Houston per tutta la settimana prima della sua morte. Martedì scorso, quando la ex cantante uscì da un nightclub, con i capelli completamente arruffati, Raffles venne immortalato su una foto di TMZ. Le stava appresso con un abito celeste. Su Twitter, scrisse: “dovete smetterla di leggere quei blog stupidi… Whitney era in gran forma. Non c’era nulla di cui preoccuparsi, faceva solo dannatamente caldo in quel club “.

Ma chi è Raffles van Exel? E’ uno dei misteri di Hollywood. Lo conobbi nel 2005 durante il processo a Jackson che lo vedeva implicato in abusi su minori. In questo periodo Raffles venne spesso visto con il padre di Michael, Joseph Jackson. Nessuno sa veramente chi sia, ma è sempre dove c’è azione e celebrità. Su Internet afferma di possedere un certo numero di aziende tra cui la Raffles Entertainment. Venne anche citato in giudizio un paio di volte, una volta da un partner di una società chiamata Max Records Inc., e un’altra volta da una compagnia aerea privata di Los Angeles. Ho parlato con la compagnia aereo e hanno detto che non posso commentare perché la situazione è in corso. Ci sono un sacco di immagini di Raffles con celebrità. Potete vederlo con tutti, da Magic Johnson a Sandra Bullock.

Non è una sorpresa che Raffles fosse partecipe nella triste vicenda di Whitney Houston. Lo scorso ottobre, lui, Whitney e altri viaggiarono in North Carolina con la sorellastra di Whitney, Patricia Houston per andare al “Teen Summit”. Venne annunciato come uno degli eventi della Patricia Huston Foundation, un’organizzazione per la quale non vi è alcuna registrazione ufficiale 501 c3. Pat Houston, si sposò con il fratello di Whitney, Gary, che fu per anni manager di Whitney. (La fondazione per bambini di Whitney cessò le attività poco tempo fa). Possiede anche una ditta di spedizioni in North Carolina, e una società chiamata Marion P. Candles., con Whitney.

Domani provate a cercare Raffles al funerale della Huston. Ai vecchi tempi era solito indossare una giacca gialla piena di punti di domanda come l’enigmista. Sabato sera, alla festa pre Grammy, indossava uno smoking simile a quelli che indossava Micheal Jackson. Ora vive a West Hollywood, ma il suo domicilio ufficiale e dove è stato citato in giudizio, è Chicago. Non ha ancora risposto alle innumerevoli e-mail e messaggi telefonici che gli sono state mandati.
– Fonte: Forbes

Questo uomo fu determinante nel sacrificio di Whitney? Whitney non era più nelle grazie dell’elite dell’industria musicale? Stava diventando difficile da manipolare? Venne sacrificata in modo da introdurre il suo successore? Difficile a dirsi, Whitney però sembrò avere premonizioni sulla sua morte. Alcuni report la descrissero in uno stato “maniacale” e agitata, mentre altri affermano che Whitney riteneva di aver “i giorni contati”. Poco prima della sua morte, Whitney venne vista consegnare alla cantante Brandy un messaggio il cui contenuto rimane tutt’ora un mistero.

Che c’era scritto nella nota segreta a Brandy?

La cantante Brandy possiede uno degli ultimi messaggi scritti da Whitney Houston – ma non ha detto a nessuno quello che c’è scritto.

Il 9 febbraio a Los Angeles, la Houston si avvicinò alla giovane cantante mentre lei, la sua spalla Monica e il mentore Clive Davis stavano per farsi intervistare da E!

Un post su RyanSeacrest.com afferma che la Huston ha rovinato l’intervista, andando oltre si può leggere “Whitney sembrava un po’ maniacale, dopo aver parlato con Monica, consegnato una vistosa nota a Brandy e abbracciato Davis.”
Quando E! in seguito chiese direttamente a Brandy cosa vi fosse scitto sulla nota, rispose “Non dirò nulla di quello che c’è scritto per mie ragioni personali.” Aggiungendo “Whitney significava tutto per me … Lei è la ragione per cui io canto. ”

Brandy e la Houston recitarono nel remake di Cenerentola di Rodgers e Hammerstein nel 1997. Brandy è anche la sorella maggiore della cantante Ray J, il quale è uscito più volte con la Huston in questi ultimi 2 anni. Ray J acquisì notorietà nel 2003 quando trapelò un suo video erotico con Kim Kardashian.

E! ha il video della Huston mentre consegna la nota a Brandy e di quest’ultima che non ne rivela il contenuto.
– Fonte: MSNBC

IL NUMERO 11

Quando si tratta di riti occulti, la numerologia assume un’importanza primordiale. Nel caso di Whitney Houston, il numero 11 è sicuramente un fattore importante. Nei circoli occulti delle élite, il numero 11 è un “numero maestro” (non può essere ridotto) e, poichè supera il numero 10 (il numero della perfezione) di 1, di solito è associato al cattivo presagio e alla magia nera. I cabalisti associano il numero 11 alla trasgressione della legge, alla ribellione, alla guerra, al peccato, alla stregoneria e al martirio.

Per questo motivo, l’elite occulta associa ai mega rituali che prevedono un sacrificio il numero 11. Un esempio di mega rituale? L’11 settembre – che coinvolse le Torri Gemelle. In America, quando si  “ricordano” i soldati della prima guerra mondiale che hanno sacrificato la loro vita per i loro governanti? nell’undicesima ora dell’undicesimo giorno dell’undicesimo mese – Il giorno dei veterani ovvero la giornata alla memoria.

Andando oltre la data della sua morte, un altro collegamento associa Whitney e la sua morte con Lady Gaga e i precendenti Grammy. Come alcuni sanno, Lady Gaga ebbe stretti legami con lo stilista Alexander McQueen, che utilizzava spesso il simbolismo occulto nei suoi lavori. McQueen è morto l’11 febbraio, 2010.

Durante i Grammy Awards del 2011, la Gaga affermò questo circa la sua canzone “Born This Way”:

“Ho bisogno di ringraziare Whitney Houston. Volevo ringraziarla, perché quando scrissi ‘Born This Way,’ immaginavo che la cantasse lei – perché non ero abbastanza sicura in me stessa da sentirmi una superstar. Così, Whitney, la scrissi immaginando che fossi tu a cantarla.”

“Born This Way” venne rilasciato l’11 febbraio, 2011. Esattamente un anno dopo, Whitney Houston muore. La Gaga (o i suoi handler) conoscevano qualcosa di cui noi non sappiamo nulla?

Gli abiti degli artisti che partecipano a manifestazioni quali i Grammy vengono selezionati e preparati con largo anticipo. A quanto pare, il tema mortuorio era già nella mente della Gaga (o del suo handler).

DICHIARAZIONI DEI VETERANI DEL SETTORE

Chi meglio degli artisti che hanno lavorato nel settore della musica per anni potrebbe fornirci dati rilevanti riguardo la morte di Whitney Houston? Ovviamente non sono depositari della verità ultima e potrebbero voler solo dare un senso a tutto ciò come il resto di noi, ma conoscono per esperienza personale le dinamiche del mondo dell’industria musicale.

Durante un’intervista a Good Morning America, una stella del settore, Celine Dion, senza mezzi termini ha accusato il mondo dello spettacolo di aver avuto una “influenza negativa” nei riguardi della morte di Whitney. Ha dichiarato inoltre di “aver paura” dello show business.

“È davvero peccato che la droga, le persone cattive o le influenze negative prendano il sopravvento. Le hanno rubato i sogni. Assieme al suo amore e al suo essere mamma. Quando si pensa ad Elvis Presley a Marilyn Monroe a Michael Jackson e a Amy Winehouse, si può anche riflettere sul loro abuso di droghe. Avviene a causa delle cattive influenze e dello stress? Cosa succede quando si ha tutto? Cosa succede quando si ha l’amore, il sostegno, la famiglia, un figlio? Si hanno responsabilità di madre ma poi succede qualcosa che ditrugge tutto. Ecco perchè non faccio parte dello show business.  Dobbiamo averne paura. Ho sempre detto che bisogna divertirsi e fare musica evitando di entrare nello show business, perché non si sa a cosa si va incontro.”
– Fonte: Vancouver Sun

Il fatto che Celine Dion eviti il mondo dello spettacolo le garantisce una relativa protezione dagli scandali?

Un’altra leggendaria diva, Chaka Khan, è stata ancora più diretta quando spiegò la vera causa della morte di Whitney. Durante un’intervista con Piers Morgan, ha dichiarato:

“Penso che tutti noi, come artisti, dato che siamo persone molto sensibili, e questa macchina costantemente puntata su di noi, la cosiddetta ‘industria della musica’, sia qualcosa di demoniaco. Si tratta di sacrificare la vita delle persone e delle loro essenze … avevo un manager, che una volta mi disse: ‘Sai, tu vali più denaro da morta che da viva.’

Voglio dire, ho pianto molto per lei nel corso degli anni. In un certo senso piangevo, perché sentivo che qualcosa sarebbe successo. ”
– Fonte: Eonline

Chaka Khan esagera quanto utilizza i termini “demoniaco” e “sacrificio” per descrivere l’industria musicale? A giudicare dal simbolismo trovato ai Grammy Awards, ha probabilmente fatto centro.

IL MEGA RITUALE DEI GRAMMY AWARDS 2012

I Grammy Awards sono stati soprannominati “la più grande notte della musica” e, dal momento che l’industria musicale è governata da un’élite occulta, “la più grande notte della musica” riflette il codice e i modelli di questa élite. A causa della morte di Whitney Houston, l’edizione 2012 dei Grammy Awards è stata permeata da un aura magica quasi palpabile anche dagli schermi tv. Intenzionalmente o no, la morte di Whitney è legata con le cerimonie di premazioni e con il simbolismo che da esse traspariva.

La cerimonia è iniziata in un modo molto particolare, soprattutto considerato il contesto della morte di Whitney. Bruce Springsteen urlò verso la folla “Sei ancora viva?”, ha poi cantanto la canzone Take Care of Our Own, un mantra che si è poi ripetuto per tutta la serata. Beh, so che qualcuno certamente non è più in vita – la stessa persona che ha bazzicato nella testa degli spettatori sin dall’inizio dello spettacolo. Negli ultimi anni della sua vita, non stava proprio benissimo. Come possiamo vedere in questo articolo, credo che sia successo qualcosa di terribile a Whitney Houston che va ben oltre l’abuso di droghe. Era mentalmente, psicologicamente e spiritualmente scompensata. Era sotto l’influsso del controllo mentale o era il soggetto di una sorta di riti oscuri? Difficile da dire. Ma, con Springsteen che cantava We Take Care of Our Own come se fosse l’inno ufficiale del settore, non ho potuto fare a meno di pensare che Whitney non fosse probabilmente “una di loro”. La sua sostituta “approvata dal settore”, tuttavia, è “una di loro”.
Via il vecchio, dentro il nuovo?

Il magnate Clive Davis con Whitney Houston e Jennifer Hudson.

Un giorno prima della morte di Whitney, Clive Davis disse a Piers Morgan che Jennifer Hudson era “la prossima Whitney”. Mentre la Huston veniva costantemente umiliata mediaticamente, la Hudson stava preparandosi a diventare la prossima diva del settore. Dopo essere stata scoperta su American Idol, la carriera della Hudson è decollata … subito dopo i violenti omicidi della madre e del fratello nel 2008. La sua prima apparizione pubblica dopo l’evento traumatico la ha fatta cantando Star-Spangled Banner durante il XLIII Superbowl.

Ai Grammy Awards 2012, chi credi sia stato scelto per rendere omaggio all’artista deceduta cantando la sua più grande hit “I Will Always Love You”?

Nel suo omaggio alla Houston, la Hudson venne letteralmente messa “sotto i riflettori”, mentre una foto della Houston fluttuava sopra di lei.

Un altro artista del calibro di Whitney riemerse trionfante, quasi come una rinascita dopo un periodo di silenzio: Adele. Tuttavia, la cerimonia simbolica dei Grammy Awards 2012 non poteva essere completa se non attraverso un rituale con il reame spirituale. Di questo se ne occupò Nikki Minaj.

LA MESSA NERA
Nicki Minaj arriva ai Grammy con un abito rituale rosso, il colore del sacrificio e dell’iniziazione. Un riferimento al sacrificio di sangue di Whitney?
La cerimonia dei Grammy Awards sarà iniziata con una preghiera toccante in onore di Whitney Houston, ma si è conclusa con una vera e propria messa satanica Nero Dalla sua apparizione sul “red carpet” alla sua performance musicale, Nikki Minaj ha interpretato il ruolo di una donna posseduta da un demone di nome “Roman Zolanski”. I Grammy Awards 2012 sono stati scelti apparentemente per “esorcizzare” il demone di Nikki e presentarla al mondo con il suo nuovo alter-ego. Nei Grammy Awards dello scorso anno, anche Lady Gaga aveva mostrato un nuovo personaggio: una Gaga con le corna sulla fronte. In un’industria musicale permeata dal concetto di controllo mentale, gli alterego completamente separati dalla personalità originale sono la norma. Come discusso nell’articolo Origine e Tecniche del Controlo Mentale Monarch, l’obiettivo della programmazione Monarch è quello di creare nuovi personaggi all’interno di una vittima, attraverso violenti traumi e rituali spaventosi. I personaggi che vengono creati sono programmabili dai loro handlers e possono addirittura parlare con accenti diversi, come nel caso dell’altego della Minaj. Il coro della canzone di Roman Holiday sembra riferirsi al processo di controllo mentale:Take your medication, Roman
Take a short vacation, Roman
You’ll be okay
You need to know your station, Roman
Some alterations on your clothes and your brain
Take a little break, little break
From your silencing
There is so much you can take, you can take
I know how bad you need a Roman holidayGli schiavi del controllo mentale vengono imbottiti di farmaci, il loro cervello e il loro modo di apparire vengono modificati radicalmente dai loro handlers. Questo si ottiene costringendo la vittima a dissociarsi dalla realtà attraverso degli intensi traumi e attraverso il dolore.

L’alterego della Minaj  si chiama Roman Zolanski. Ha il suo accento strano ed è evidentemente il prodotto di rituali diabolici. Il nome di questo alter ego si ispira al regista Roman Polanski, che produsse ROSEMARY’S BABY, un film sulla nascita dell’Anti-Cristo (si veda l’articolo a riguardo qui). Polanski è famoso anche per essere stato accusato di stupro sotto sostanze stupefacenti, perversione, sodomia, azioni lascive e oscene su di un bambino di neppure 14 anni, nel 1977. Uno strano tipo a cui ispirarsi. Questo “omaggio” della Minaj tuttavia non dovrebbe riservare sorprese dato che il suddetto regista ha rivestito un ruolo di primo piano nell’industria dell’intrattenimento occulta.

La programmazione Monarch sfrutta l’immaginario satanico per traumatizzare la vittima. Nel caso della performance della Minaj, il suo alter ego è stato esorcizzato in una messa nera satanica – che è, in sostanza, una beffa e una profanazione di una convenzionale messa cristiana.

La Minaj inizia la sua performance legata in quella che sembra essere una chiesa cattolica. La forza che la possiede è apparentemente troppo poderosa per mantenerla bloccata, ad un tratto esplodono le vetrate ed è in quel momento che viene posseduta. La Minaj scende poi dalle scale ritrovandosi in una chiesa completamente cambiata, con delle spogliarelliste che si strusciano sulla faccia dei giovani preti che tentano di pregare.Poi, dopo che il coro si è fatto beffa dell’inno cristiano O Come All Ye Faithful, una figura papale entra e fa levitare la Minaj.
Un apparente messa cristiana trasformata in un fiero rituale di magia nera
In breve, la performance della Minaj è servita a presentare al mondo il suo nuovo alter-ego presente nel suo prossimo album. La sua performance ha chiarito che Roman Zolanski è niente meno che un demone creato con Minaj ed esorcizzatole attraverso un rituale di magia nera. Se la performance da sola è bastata per turbare molti spettatori, quando essa viene messa nel contesto della morte di Whitney Houston accaduta circa 24 ore prima (una cantante che non si vergognò mai della sua fede cristiana), il tutto assume una connotazione ancora più preoccupante. Gli antichi maghi attingevano il loro potere dai sacrifici di sangue per portare avanti i loro rituali di magia nera. Con la notizia della morte di Whitney ancora fresca nella mente di tutti, la Messa Nera che venne orgogliosamente presentata ai Grammy Awards 2012, poteva contare sulla energia di milioni di spettatori in tutto il mondo.
CONCLUDENDO
In questo articolo vengono presentati un gran numero di fatti e di simboli: tutti puntano verso la conclusione che la morte di Whitney Houston potrebbe essere stato un sacrificio di sangue e che i Grammy Awards 2012 contenevano elementi rituali al loro interno. Anche se tutti questi eventi non fossero stati deliberatamente pianificati da chi gestisce il settore, contribuiscono a fornirci un quadro inquietante dell’industria musicale.

Mentre la vita di Whitney Houston si stava spegnendo in circostanze alquanto bizzarre e con i media che la dipingevano come una tossica senza speranza, una nuova generazione di artisti  “Illuminati” venivano messi sotto i riflettori. Hanno volontariamente partecipato al rituale occulto in atto ai Grammy Awards e hanno interpretato la loro parte nella tragi-commedia del settore musicale, anche se ciò avrebbe significato perdere la loro essenza e la loro anima. Che cosa succede a coloro che non stanno alle regole del sistema o che si ribellano ad esso? Scompaiono dai riflettori e, talvolta, spariscono da questa terra in circostanze meno che dignitose. Perché, come il mantra dei Grammy Awards 2012 ci indica: L’elite si prende cura dei “suoi”. E di nessun altro.

Fonte

Annunci

Lady Gaga e il suo bagno NEL sangue

Una cameriera presso l’Hotel Intercontinental di Londra ha riferito, Domenica, che Lady Gaga, durante un precedente soggiorno nell’albergo (estate), lasciò una grande quantità di sangue nella vasca da bagno della suite che la principessa della moda ha occupato nel mese di luglio.

L’incidente è stato riferito al portiere, Andrea Miller, mentre alla donna venne detto di dimenticare l’accaduto.

Il nome della cameriera viene tenuto segreto da Scotland Yard per la sua incolumità.

La donna afferma che si trattò di un rituale satanico, questa però è solo una supposizione.

Miller ha confermato il “sanguinoso” incidente di Lady Gaga al Truthquake.com via email.

Al giornalista del truthquake è stato fatto anche notare che al momento dell’incidente, la Gaga incontrò i leader della massoneria di Rito Scozzese, un’organizzazione nota per fare da tramite fra gli Illuminati e i membri della famiglia reale britannica.

Come riferimento a questo articolo è stato utilizzato un rapporto di polizia ufficiale dal London Home Office of Police (Scotland Yard).

Fonte Fonte2

Lady gaga – Marry The Night: Interpretazione occulta (White)

Marry the Night, è un video strutturato in 2 parti. La prima si apre con il “Prelude Pathetique” e si chiude con il fallimento dei sogni di gloria della Gaga. La seconda, rappresenta lo sposalizio tra la cantante e gli Illuminati. Il preludio nasconde in se una parte della chiave interpretativa: Le scene non sono ricordi reali ma elaborazioni dovute a traumi. Attraverso la sua “arte” la cantante impedisce ai ricordi negativi di affiorare. Non ci troviamo di fronte ad un semplice video, c’è una storia narrata sottilmente con metafore e simbologie che alludono al mondo occulto e in particolare alla dottrina degli opposti.  Questi spunti di riflessione si intrecciano perfettamente con la vicenda della Gaga, dando ulteriore rindondanza al messaggio complessivo del video.

THE PRELUDE PATHETIQUE (REAGIRE AL TRAUMA DISSOCIANDOSI)

“Quando ripenso alla mia vita, non è che non voglio rivedere le cose esattamente come sono accadute, è solo che preferisco ricordarle in un modo artistico. E a dire il vero, la bugia di tutto ciò è molto più onesta, perché me la sono inventata. La psicologia clinica ci dice che forse il trauma è l’assassinio finale. I ricordi non vengono riciclati come gli atomi e le particelle nella fisica quantistica, possono essere persi per sempre. E’ un po’ come se il mio passato fosse un dipinto incompiuto e come artista di quel dipinto, io debba riempire tutti i brutti buchi e renderlo di nuovo bello. Non è che sono stata disonesta, è solo che io aborro la realtà. Per esempio le infermiere, che indossano la prossima collezione di Calvin Klein, e lo sto facendo anch’io. E le scarpe, marca Giuseppe Zanotti. Rovesciavo loro i cappellini di garza di lato come fossero berretti Parigini perché pensavo che fosse romantico, e credo anche che la menta andrà molto di moda la prossima primavera. Guardate l’infermiera a destra, ha un bel culo. BAM! La verità è, tornando alla clinica, che tutti indossano quei buffi cappelli perché vogliono tenere il sangue lontano dai loro capelli. E guardate quella ragazza a sinistra, lei ha chiesto orsetti gommosi e un coltello. Le hanno dato solo gli orsetti gommosi. Vorrei avessero dato anche a me solo gli orsetti gommosi”.

In questa sorta di introduzione Lady Gaga mette in luce alcuni aspetti del condizionamento mentale basato sul trauma. I ricordi di eventi traumatrici vengono rimossi attraverso l’uso di ipnosi e droghe. Il dipinto rappresenta la sua psiche e i buchi i traumi subiti. Per evitare che i ricordi riaffiorino la cantante utilizza la sua “arte” e crea versioni alternative degli eventi in modo da stabilizzare la psiche e la programmazione ricevuta.

“Il controllo mentale assoluto, viene chiamato dagli Illuminati “controllo mentale basato sul trauma” poichè alla vittima vengono inferti traumi in modo sistematico, calcolato e inumano. Dopo una dura sessione di programmazione la mente della vittima sarà terrorizzata, in stato di shock e dissociativo e frammentata. La psiche della vittima non può più reggere, il programmatore si trova di fronte al potenziale pericolo di una suddivisione incontrollata della personalità dell’individuo che comporterebbe un collasso mentale e una distruzione della programmazione (perdita del controllo sullo schiavo)’. L’Handler farà allora riposare mente e corpo della vittima in modo da far sedimentare la programmazione, senza che si verifichino nel frattempo eventi destabilizzanti. Per esempio, dopo una massiccia seduta di WaterBoarding (annegamento) il gestore innesterà la programmazione (script ipnotico)  e darà al soggetto seconal (aka Secobarbital) per indurre un sonno profondo. Il sonno sovviene entro 10 o 15 minuti. A volte il cuore della vittima, viene spinto fino ai suoi limiti durante un trauma, rendendo necessario sedare il corpo con un anestetico per permettere alla vittima di riposare. Il Seconal è il farmaco specifico utilizzato per il processo. Il seconal viene somministrato negli ospedali o nei luoghi della programmazione in cui del personale addestrato sa come dare il farmaco. Coloro che somministrano il Seconal alle loro vittime sono gli psichiatri corrotti, che capiscono il rapporto tra l’uso di droghe e il comportamento umano o gli handler stessi. Deeper Insights Into Illuminati Formula Fritz Springmeier/Cisco Wheeler

Il preludio prosegue, abbandonando progressivamente la sua razionalità (Riflessioni sui suoi ricordi, associazioni con la meccanica quantistica, metafore artistiche) verso un delirio che rappresenta il loro stato dissociativo (quando non riescono a reggere il trauma gli schiavi del controllo mentale si creano la loro “Wonderland” per fuggire dalla realtà).

L’ultima frase è il ricordo poetico di come si comportò la sua prima casa discografica, la Island Def Jam, che al posto di darle il successo e le attenzioni meritate, ad un certo punto la scaricarono (il coltello può essere il simbolo della “separazione” avuta con la casa discografica)

Il 20 novembre di quest’anno, la Gaga fu ospite del programma Chatty Man di Alan Carr dove spiegò il significato del video. Secondo la stessa cantante il video, descriverebbe uno dei momenti più terribili della sua vita:

“”So come ci si sente quando si viene rifiutati dal mondo del business. Ho firmato, mi hanno scaricata, ho firmato ancora. “Marry the Night” parla più o meno di questo. Uno dei giorni più terribili della mia vita fu quando la mia prima etichetta discografica mi scaricò. “Fonte

Lady Gaga in questa introduzione descrive pienamente il momento in cui la sua personalità venne definitivamente distrutta da una quantità eccessiva di traumi (descritti tra l’altro benissimo in video come You And I). Siamo nella fase che precede l’album Fame, che lancerà definitivamente Lady Gaga nello star system elevandola al grado di regina del pop.

Vi consiglio di salvare la foto e ingrandirla, scoprirete moltissimi ricordi!;)

NEL REPARTO PSICHIATRICO

Lady Gaga viene trasportata su di un lettino, all’interno di un istituto psichiatrico. Durante il percorso passa davanti a una donna, malata di cancro:

Una donna malata di cancro ai polmoni che fuma con una mano e con l’altra tiene in mano il respiratore. Un controsenso paradossale, a rappresentare metaforicamente il vizio e la dipendenza

La scena è una rappresentazione mentale della Gaga, a significare come possano essere distruttivi vizio e dipendenza nei confronti di qualcuno o qualcosa. La forte dipendenza provata dalle vittime del controllo mentale nei confronti dei loro Handler è fortissima e creata con ipnosi, droghe e manipolando i sentimenti. La rottura con un Handler è vissuta in maniera terribile dagli schiavi del controllo mentale, soprattutto le prime volte quando la personalità non è poi così frammentata.

La parte dove la donna fuma e poi respira dal boccaglio è ulteriormente simbolica. Il fumo (vizi/condizionamenti) rappresenta gli abusi dell’handler, ciò che la danneggia, di cui ha necessita come dell’aria pompata dal respiratore, cioè ciò che la fa vivere. Il legame con l’handler era quasi simbiotico tanto che la Gaga tentò disperatamente ogni giorno per mesi di vedere il suo produttore, che la scaricò all’improvviso. Un ulteriore prova di questo linguaggio simbolico ci viene da una parte poco successiva: la cantante si sta per accendere una sigaretta ma la sua “nuova” handler glielo vieta nettamente.

Meglio smettere per un pò…

Il trauma è stato troppo intenso, la mente e il corpo della Gaga hanno bisogno di riposare per sedimentare il trauma.

CULLATA DA BAPHOMET

Il video segue perfettamente il preludio, la tela viene ridipinta e resa bella con la sua arte, il trauma non viene affrontato direttamente, ma viene mascherato da simbolismi figurati (l’esempio della sigaretta e dell’ossigeno) ed espliciti (le croci sul letto).

Come Sopra

Così sotto

Le due croci sono opposte nella posizione e nei colori a rappresentare il dualismo racchiuso in una delle maggiori rappresentazioni simboliche degli Illuminati, il Baphomet:

Commentare questa figura richiederebbe un articolo intero…infatti se vuoi informazioni a riguardo leggi qui

In questa scena Lady Gaga metaforicamente trova ristoro e conforto nelle dottrine degli Illuminati e ne sposa gli ideali perchè, come lei stessa dice nel video, non le è rimasto più nulla.

La Gaga viene poi accompagnata dal suo nuovo medico/handler, che la chiama “Miss Morphine”, un altro riferimento all’assenza di dolore sia psicologico che fisico.La cantante le mostra le ferite sulla schiena, a rappresentanza degli abusi e delle violenze, metaforicamente possiamo collegarlo all’ultima frase del preludio: Lady Gaga si è sentita pugnalata alle spalle, dal suo produttore. La chiave interpretativa sta nella dottrina degli opposti, che ricorre in tutto il video.

Violenze fisiche/Pugnalate alle spalle, ancora una volta il fisico viene traslato in concettuale.

La dottoressa/handler le misura la pressione consigliandole di riposarsi. Come ulteriore segno del suo passaggio agli Illuminati vediamo che indossa una cuffietta simile a quella delle altre infermiere. Un collegamento a questo gesto può essere trovato in un precedente articolo: Lady Gaga la Marionetta degli Illuminati. In un breve sketch pubblicitario per il Monster Ball Tour:

In poche parole ha ottenuto la fama vendendo mente corpo e anima al mondo dell’intrattenimento, come gesto per sancire il tutto indossa un copricapo formato da capelli. Potrebbe essere un riferimento trasversale al controllo mentale?

The Fame!

La scena si conclude con Lady Gaga che si addormenta in uno stanzone ospedaliero con diversi letti in schiera e altrettante pazienti con disturbi mentali. L’immagine metaforica qui non poteva essere più chiara, la personalità principale è nel letto centrale mentre le sue frammentazioni fuori controllo sono rappresentate dalle altre pazienti, i posti letto rappresentano i compartimenti a tenuta stagna delle varie personalità.. La “vera” personalità di Lady Gaga si è spenta/distrutta permettendo ai vari alterego creati dalla programmazione di insediarsi nella sua psiche.

Psicologicamente e fisicamente stremata dalla programmazione

In queste ultime scene possiamo inoltre osservare le 2 colonne massoniche ai lati della Gaga. Ci sono inoltre 2 ancore in alto che hanno una precisa valenza esplicativa in massoneria. L’immaginario evocato da questa scena ricorda molto l’Iside descritta nei testi occulti:

“La Vergine a volte viene rappresentata in piedi tra i due grandi pilastri della massoneria, Jachin e Boaz – che simboleggiano il fatto che la natura produce i suoi frutti attraverso la polarità. Come saggezza personificata, Iside si trova tra i pilastri degli opposti, a rappresentare il fatto che la comprensione si trovi al giusto punto di equilibrio e che la verità è spesso crocefissa tra 2 apparenti contraddizioni. La lucentezza dorata nei capelli scuri, indica che nonostante sia lunare deve il suo splendore ai raggi del sole. Come La luna viene investita dai raggi riflessi del sole, così Iside, come la Vergine della Rivelazione, viene rivestita nella gloria della luminosità solare. Apuleio, affermò che durante il sonno vide la venerabile dea uscire dall’acqua.” M.P. Hall- The Secret teachings of all ages

“La lucentezza dorata nei capelli scuri, indica che nonostante sia lunare deve il suo splendore ai raggi del sole.” Le colonne sono presenti nell’immagine sopra

Per quanto riguarda l’ancora, esso è un simbolo massonico forse ancora poco discusso. Le prime incisioni di ancore si possono trovare nelle catacombe romane. E’ un simbolo cristiano associato alla fermezza di spirito e alla speranza. Nella massoneria viene associato all’arca che metaforicamente trasporta l’individuo da una meta ad un’altra in maniera del tutto sicura:

“Nel terzo grado, i cui gli insegnamenti riguardano tutti il rapporto tra vita e morte, “L’Ancora e l’Arca sono simboli di una speranza fondata e di una vita ben spesa ‘.
Rappresentano inoltre l’arca divina che ci trasporta in maniera sicura attraverso questo mare di guai e l’ancora che ci garantisce l’attracco in un porto sicuro dove i malvagi cessano di essere una preoccupazione e lo stanco trova ristoro”. Fonte

Simbologia massonica

Huff Apron Anchor – Arte massonica, oltre all’ancora possiamo osservare diverse simbologie massoniche

L’IMPREVEDIBILITA’ DEL SUCCESSO

Ci spostiamo dall’ospedale psichiatrico per immergerci nei ricordi della Gaga. La vediamo mentre si esercita in alcuni passi di danza classica mentre delle silfidi le svolazzano attorno.

I riflettori sono puntati su di lei, un nuovo astro sta per nascere

Nell’antica mitologia le silfidi/fate erano delle creature che abitavano nelle cime delle montagne, erano solitamente benevole con l’uomo e lo aiutavano, vivendo nell’etere, a modificare gli equilibri del suo corpo eterico (influendo indirettamente anche sul sistema nervoso) in modo che dalla mente umana scaturisse la cosiddetta genialità.

In merito a queste creature si possono trovare interessanti spiegazioni anche nei testi di di Hall, che chiariscono la metafora allusiva che la Gaga ha voluto rappresentare:

Gli antichi assegnarono alle sifilidi il compito di modellare i fiocchi di neve e di radunare le nuvole.. Il vento era il loro mezzo specifico e gli antichi si riferiscono a loro come “gli spiriti dell’aria”. Sono uno scalino sopra tutti gli altri elementali, essendo il loro elemento nativo il più vibratoriamente alto. Vivono centinaia di anni, spesso raggingono il migliaio di anni e sembrano non invecchiare mai. Il leader delle silfidi è chiamato Paralda, il quale, secondo le leggende risiederebbe nella montagna più alta della Terra.
Le silfidi a volte assumo forma umana, per un breve periodo di tempo. La loro dimensione varia, solitamente non sono più grandi dell’essere umano anzi spesso sono molto più piccole. Si dice che le silfidi permettano a certi esseri umani di veivere nelle loro comunità per un periodo di tempo considerevole. Da alcuni, le famose Muse dei Greci vengono considerate silfidi, in quanto questi spiriti si riuniscano attorno alla mente del sognatore, del poeta e dell’artista, e lo ispirino con la loro profonda conoscenza delle bellezze e del funzionamento della Natura. Il loro temperamento è allegro, mutevole, ed eccentrico. Le qualità peculiari comuni negli uomini di genio, sono il risultato della collaborazione tra le silfidi. Il loro lavorare con il corpo eterico e indirettamente con il sistema nervoso, mentre in luce ancor di più la loro inconsistenza. Non hanno fissa dimora, girovagano da un posto all’altro – elementali nomadi, invisibili ma sempre attivi e presenti nell’intelligente disegno dell’universo. Mainly P. Hall The Secret Teachings Of All Ages

Una Silfide. Schizzo di Howard Wookey. Le entità chiamate silfidi erano mutevoli, comparivano e scomparivano alla velocità del lampo. Lavoravano sui gas e sull’etere terrestri ed erano ben disposti verso gli esseri umani. Vengono da sempre rappresentate alate, avolte come piccoli Cherubini altre volte come delicate fate.

Questa parte del video simboleggia gli sforzi della cantante che le hanno permesso di ottenere il successo. Allo stesso tempo però ne vengono messe in luce impevedibilità e momentaneità (la natura delle silfidi).

Proseguendo nel video la Gaga viene accompagnata in braccio dentro casa, svestita e messa a letto, come se fosse priva di qualsiasi volontà propria. Come nelle scene iniziali ci troviamo di fronte ai momenti successi una intensa programmazione, ma qui, il dipinto assume toni positivi, descrivendo una situazione quasi “famigliare” con un handler gentile che la aiuta. Vi sono alcuni simbolismi degni di merito da segnalare: la pavimentazione che poi rispecchia i tasti del pianoforte è di colore rosso/ciano (colori opposti che acquisicono quindi la stessa valenza del bianco/nero), che rispecchia perfettamente il principio degli opposti rappresentato in primis dall'”As Above So Below”.  Sopra il comodino vicino al letto c’è uno specchio, trigger del controllo mentale, che successivamente la Germanotta frantumerà.

Lo specchio, il pavimento tutte simbologie che richiamano gli opposti.

Come abbiamo evidenziato sopra, il successo va e viene,vediamo infatti in un frame simbolico, come la fama (ovvero viene scaricata dalla Island Def Jam) abbandoni “momentaneamente” la Gaga:

Sembra che la musa abbia abbandonato la Gaga!

La giovane cantante riceve una telefonata, è il suo direttore che la avviserà di averle stracciato il contratto. Qui avviene il trauma.

Il suo handler non la vuole più vedere, successo e fama sembrano svaniti nel nulla.

La personalità principale della cantante è stata distrutta, immagine simbolicamente evocata dalla rottura dello specchio

Anche nello spettacolo, le cose vanno male, non riesce più a primeggiare, è una tra le tante, senza particolari aspetti che la contraddistinguono tranne il desiderio incrollabile di fama. La scena è metafora dei fallimenti occorsi nei primi tempi della carriera della Gaga.

Lady Gaga non riesce più a competere con le ballerine di alto livello, le sue capacità seppur ragguardevoli non spiccano in nessun campo particolare

UNA CONCLUSIONE PER QUESTA PRIMA PARTE

In questa prima parte la Gaga descrive la sua vita da “nubile”,  gli sforzi e il talento impiegati per ambire al vertice. Il successo però è una cosa molto evanescente, che tende a dissolversi senza un’apparente motivazione. Il trauma subito dalla Gaga la ha distrutta psicologicamente e fisicamente trovando, come unica via di fuga, il patto con gli Illuminati.

Seguirà: Lady Gaga – Marry The Night: Interpretazione Occulta (Black). La seconda e ultima parte

Vma 2011: Celebrare l’industria musicale odierna degli illuminati

Gli MTV Video Music Awards assegnano il trofeo “moon man” agli artisti musicali che hanno maggiore successo durante l’anno precedente. In esso però c’è molto di più dell’ambito trofeo. I VMAs sono una celebrazione degli Illuminati, di quelli che spingono la loro agenda e uno strumento promozionale per pubblicizzare la prossima generazione di “iniziati”. Analizzeremo ora i VMAs 2011, le stelle che vi hanno partecipato e il materiale che le ha portate fino a qua.

L’MTV Video Music Awards è considerato come una miscellanea, di un paio d’ore, di esibizioni, di discorsi durante il ritiro dei premi, conditi da  alcuni momenti scioccanti che servono a generare pubblicità. Questo mega evento mediatico, trasmesso in tutto il mondo, serve a diversi scopi: in primo luogo, è un importante strumento di promozione che consente a un gruppo selezionato di artisti di ottenere visibilità e riconoscimento, ignorando gli altri, in secondo luogo, è una celebrazione rituale dell’industria degli Illuminati, che mette in luce gli artisti che hanno spinto la sua agenda l’anno precedente. L’articolo del 2009 sui VMAs descrisse gli elementi rituali e simbolici in evidenza durante lo spettacolo – si arrivò alla conclusione che vi era un distinto elemento occulto sottostante che rifletteva anche lo stato mentale del settore.

Nel VMAs del 2011 probabilmente si sono riscontrati molto meno elementi rituali, ma ha rappresentato ancora una volta un spettacolo altamente coreografico con un numero selezionato di artisti. Questi pochi attori si sono alternati, nella performance, nella presentazione e nella premiazione. In altre parole, i VMAs possono essere paragonati ad uno spettacolo burlesque dove pochi attori appaiono a turno sul palco per interagire tra di loro. A volte, vengono introdotti nuovi personaggi, mentre altri vengono “uccisi“.

Quasi tutti gli artisti che sono stati riconosciuti ai VMAs hanno un articolo su questo sito, non sorprende dato che nelle loro canzoni e video viene spinta l’agenda degli Illuminati. I principali attori di questo spettacolo sono: Lady Gaga (ovviamente), Katy Perry, Jessie-J, Jay-Z, Kanye West, Nicki Minaj, Beyonce e Odd Future. Indossando dei costumi stravaganti e assumendo il ruolo di personaggi teatrali, molti degli artisti presenti alla rappresentazione non erano essi stessi, ma interpretavano dei personaggi. Lo spettacolo è infatti iniziato con un lungo discorso di Lady Gaga mentre interpretava un rozzo ragazzo italiano degli anni 50.

Diamo un occhio ai vari “atti” del VMA 2011 e del loro significato nel contesto degli Illuminati.

Gli artisti e i presentatori emergono da una specie di grembo prima di arrivare al palcoscenico. Letteralmente usciti dal “ventre della bestia”.;)

L’ATEREGO DI LADY GAGA

L’alterego di Lady Gaga apre i VMA 2011

Lo show si apre con l’ultima trovata della Gaga: Un alter ego maschile che è un rozzo tipo proveniente da New York. Molti dei singoli della Gaga sono accompagnati da una configurazione complicata, tra cui personaggi e oggetti di scena teatrale (ricordiamo le corna sulla sua testa?) – Ognuno dei quali riesce a generare pubblicità su diversi media, tra cui la TV e le riviste.

Per il singolo You and I, la Gaga ha introdotto Joe Calderone, un suo alter-ego maschile. Come per la maggior parte delle sue performance, il più delle persone non ha assolutamente capito il motivo per cui la Gaga ha fatto quello che ha fatto. Perché era vestita come un tizio italiano mentre suonava una canzone “country rock”? Qual è il punto? Come per la maggior parte delle stranezze di Lady GaGa, il significato occulto di questa farsa può essere trovata nel video musicale.

Mentre il video avrebbe potuto essere oggetto di un intero articolo, posso riassumerlo in 2 parole: controllo mentale. Più specificamente, si tratta di programmazione Monarch e della creazione di un alter-ego attraverso l’utilizzo di un trauma indotto da certe tecniche. Nel video, Gaga viene ritratta legata e torturata da un handler crudele che la sottopone ai più comuni metodi di controllo mentale: elettroshock, abusi sessuali, iniezioni di droga e tortura fisica. Sì, tutte queste cose sono state ritratte in un video, insieme alla presenza di diversi alter-ego creati durante il processo. (Se non avete idea di cosa stia parlando, vi consiglio di leggere l’articolo intitolato Origini e Tecniche del controllo mentale Monarch).

Così Lady Gaga, che è già un alterego di Stefanie Germanotta (la persona reale) ha un altro alter-ego che è praticamente l’esatto opposto di Lady Gaga: Maschio, vestito con abiti di tonalità spente, assolutamente non glamour, sconosciuto, ecc. Nel lungo discorso di Calderone, all’inizio dei VMA, Joe dice di aver lasciato la Gaga e che vuole ricongiungersi con lei. Dal punto di vista occulto, l’unione degli opposti è chiamato il “matrimonio alchemico” ed è spesso rappresentato dalla figura del Baphomet – un androgina divinità dalla testa di capra. Il titolo You And I rappresenta l’unione di due personaggi opposti, la Gaga e Joe Calderone, e, dato che sono fondamentalmente la stessa persona, questo crea in definitiva un soggetto androgino, non diversamente da Baphomet. Nella tradizione cabalistica, l’androginia è percepita come il più alto livello di avanzamento occulto e il concetto di dualità è fortemente instillato nelle vittime del controllo mentale. In altre parole, la presenza di Joe Calderone ai VMAs è un grande omaggio al controllo mentale. Buon modo per iniziare uno spettacolo. Ma Lady Gaga non si è fermata qui. Ha interpretato il ruolo di Calderone durante l’intero spettacolo.

ALTRI OSPITI ALTRI ALTEREGO

L’alterego della Gaga è stato fortemente sponsorizzato per tutto i Vma. Anche gli altri ospiti, a loro modo, interpretavano alterego diversi nei loro “atti”.

NICKI MINAJ

Anche Nicki Minaj è un alterego, molto diverso dalla persona reale che è Onika Tanya Maraj. La personalità fortemente scompensata, malata per la moda, migliorata chirurgicamente che è la Minaj è perfetta per impersonificare il ruolo di star delle industrie musicali controllate dagli illuminati. Un altro importante altergo della cantante,è Roman Zolanski, un alter ego maschile che è apparso su alcune delle sue canzoni e che probabilmente apparirà molto di più in futuro. Roman Zolanski è ovviamente basato su Roman Polanski, il produttore cinematografico che è stato accusato di stupro sotto effetti di sostanze stupefacenti e comportamento lascivo su una ragazzina di meno di 14 anni.

Nel corso dei VMA 2011, Nicki indossava un abito di ispirazione Harajuku con frammenti di specchio (simbolo Monarch rappresentante la frammentazione della personalità). La combinazione di accessori “infantili” con la sensualità del taglio del vestito ‘(rivelatorio per usare un eufemismo) è un po’ discutibile.

KATY PERRY

Anche Katy Perry è stata una delle “protagoniste” dei VMA di quest’anno. Il suo ultimo singolo dal titolo Friday Night ha introdotto i fan di Katy al suo strano alter-ego: una ragazza nerd di 13 anni.

La giovane alter ego di Katy Perry si sveglia accanto ad alcuni sconosciuti

Per riassumere l’ultimo video di Friday Night, questa imbarazzante adolescente riesce ad ottenere un make-over da Rebecca Black per assomigliare ad ua puttana, poi si ubriaca e infine si applica in un menage a trois. Grande messaggio per le ragazze tra i 10 e i 14 anni!

Uno dei quattro abiti indossati da Katy Perry era caratterizzato da un grande cubo luminoso sulla testa, come se i suoi pensieri fossero controllati da quel coso. In realtà, potrebbe essere un riferimento all’icona che vedete sopra la testa del giocatore in The Sims.

Quando il segnalino verde comincia a fluttualre sopra la testa del giocatore, si può far fare lui praticamente tutto quello che si vuole … un po ‘ come l’industria musicale che può fare praticamente ciò che vuole con i suoi artisti.

TRIBUTI VERGOGNOSI

Ogni spettacolo sugli awards rende omaggio ad artisti che hanno avuto una carriera straordinaria e per i grandi che hanno lasciato questo mondo. I VMAs non fanno eccezione, ma questi tributi stanno diventando sempre più strani, insinceri e dedicati alle vittime del settore. Nell’articolo del 2009 sui VMAs, ho descritto il tributo a Michael Jackson, che venne messo in scena da Madonna – qualcuno che non ha mai avuto un particolare “feeling” con MJ. L’omaggio comprendeva anche un bizzarro montaggio video con lui travestito da zombie – che è uno strano modo per onorare un morto.

I Vma del 2011 hanno presentato due omaggi che non sono stati solamente strani, ma quasi beffardi per l’artista in questione.

BRITNEY SPEARS

Britney è stata la destinataria del Premio Michael Jackson Video Vanguard per l'”influenza nei video musicali e nella danza” … anche se non ha mai diretto uno dei suoi video, né concepito una qualsiasi delle sue coreografie … ma lasciamo perdere questo dettaglio. Per sottolineare la non sincerità del tributo e per assicurarsi di chiarire bene che “questo è tutta una commedia”, il premio viene assegnato da Joe Calderone … un personaggio immaginario. Britney, una vera e propria vittima del controllo mentale, che ha spesso dimostrato il desiderio di lasciare tutto, viene premiata da un alter-ego che è fondamentalmente un omaggio al controllo mentale.

L’omaggio procede poi mostrando un mix dei video più popolari di Britney i cui costumi e coreografie sono stati indossatti e riprodotte da giovani ragazze.

L’omaggio alla carriera di Britney è stato eseguito da giovani ragazze in abiti succinti, ricordandoci il “contributo” di Britney al capitolo dell’agenda degli Illuminati riguardo la sessualizzazione dei bambini.

Quando Britney arriva finalmente sul palco per ritirare il suo premio, un imbarazzante Joe Calderone le ruba quasi la scena.

Mi dispiace, ma non mi metto a fare una lesbicata con una travestita…grazie ancora per avermi rovinato il tributo.

Dopo aver ricevuto il suo premio, invece di fare il discorso di ringraziamento e avere “il suo momento”, Britney procede a presentare … Beyonce , mentre Joe Calderone continua ad elogiarla sul fatto di quanto grande sia. Non è forse questo l’omaggio meno sincero di tutti i tempi?

AMY WINEHOUSE

Avendo perso la vita un paio di settimane prima della premiazione, era giusto che anche Amy Winehouse avesse un tributo per il suo grande talento. Tuttavia, come abbiamo visto nell’articolo intitolato Amy Winehouse e il Club dei 27, la sua morte avrebbe potuto essere il risultato di un sacrificio rituale e il tributo è stato strano, alla pari di quello fatto per Michael Jackson, un altro grande che morì in circostanze strane.

Russell Brand è stato scelto per onorare Amy Winehouse. Alludeva alla sua grande voce, ma ha parlato di lei come se fosse una “pazza, puzzolente di alcol che girovagava per Londra”. Ha poi continuato a dire che era afflitta da una “malattia” che colpisce un sacco di gente, l’alcolismo e la tossicodipendenza, anche se nessuna traccia di droga è stata trovata sulla Winehouse, né nella sua casa al momento della morte. Perché non concentrarsi sull’essere umano e sui suoi risultati?

Le perfomance del tributo che ne seguì presentarono diverse immagini di Amy Winehouse con un occhio nascosto che, come i lettori di questo sito sanno, è un simbolo del controllo degli Illuminati.

Nella raccolta di video poco prima della performance di Bruno Mars, vediamo la Winehouse nascondere un occhio, poi l’altro.

Un’immagine di Amy con un occhio nascosto durante la performance

Un’altra foto di Amy con un occhio che sembra nascosto col photoshop

LA COPPIA REALE E IL GRANDE ANNUNCIO

Come per la scorsa volta ai VMA, Jay-Z e Beyonce sono stati praticamente il re e la regina delle cerimonie. In primo luogo, Jay-Z e Kanye West hanno eseguito il primo singolo dal loro album Watch the Throne. Questo album si apre con una canzone dal titolo rivelatore No Church in the Wild (con Frank Ocean degli Odd Future). La canzone descrive una filosofia che è simile a quella del “Thelema” di Aleister Crowley. La strofa di Kanye West fa così:

Coke on her black skin made a stripe like a zebra
I call that jungle fever
You will not control the threesome
Just roll the weed up until I get me some
We formed a new religion
No sins as long as there’s permission
And deception is the only felony
So never f-ck nobody wit’out tellin’ me

Il motto di Aleister Crowley era “Fai Ciò Che Vuoi”, al quale Kanye sembra fare eco dicendo: “Abbiamo formato una nuova religione / Nessun peccato finché c’è permesso”. Crowley era anche noto per aver ampiamente sperimentato droghe e sesso in un contesto spirituale – un altro concetto che si riflette nei suoi versi. Più tardi nella canzone, Kanye sembra riferirsi a rapporti con una Sex Kitten.

Thinkin’ ’bout the girl in all-leopard
Who was rubbin’ the wood like Kiki Shepard
Two tattooes, one read “No Apologies”
The other said “Love is cursed by monogamy”

La canzone fa inoltre eco a concetti espressi da altre pop star (come la Gaga) – che è in finale l’idea promossa dall’industria dell’intrattenimento.
Tornando allo spettacolo, la prima coppia di MTV ha fatto un importante annuncio ai suoi fedeli sudditi: la first lady è incinta e darà alla luce il successore del re.

Beyoncè stringe il suo ventre con alle spalle l’entrata del palco a forma di grembo

Dimostrando l’importanza della coppia, questo annuncio di gravidanza ha infranto tutti i record precedenti di Twitter con più di 8.000 tweet al secondo. Questo tipo di attenzione mi ha ricordato i versi quasi profetici di Jay-Z  del nuovo singolo New Day, dall’album rilasciato circa 2 settimane prima dei VMAs:

Sorry junior, I already ruined ya
‘Cause you ain’t even alive, paparazzi pursuin’ ya
Sins of a father make yo’ life ten times harder
I just wanna take ya to a barber
Bondin’ on charters, all the shit that I never did
Teach ya good values, so you cherish it
Took me 26 years to find my path
My only job is cuttin’ the time in half
So at 13 we’ll have our first drink together

Chi parlerebbe male di un bambino appena nato. Spero solo che lui / lei non diventi un’altra Willow Smith.

PRESENTANDO LA NUOVA GENERAZIONE

I VMAs non solo celebrano la corrente degli artisti Illuminati, li “iniziano”, una nuova generazione di artisti che porteranno la torcia degli Illuminati nel futuro.

Jessie J, che ha già pubblicato alcuni video musicali simbolici (guarda l’articolo Jessie J e la sua “Price Tag”), ha goduto di grande visibilità durante quella notte, occupando il Trono, dove si è esibita un dozzina di volte.

Jessie J sul trono dei Vma come iniziata

L’artista che ha ottenuto più pubblicità è stato tuttavia Tyler The Creator, fa un genere alternative-rap, shock-rap, lo-fi rap, rap horrorcore, qualsiasi cosa li vogliate etichettare e fa parte degli Odd future. Considerato (dalle persone che non sanno nulla di rap), i “nuovi Wu-Tang Clan”, gli Odd Future hanno ottenuto grandi elogi da artisti come Kanye West, che hanno ritenuto Yonkers la canzone dell’anno, mentre sono stati criticati da altri, come Chris Brown, che ha twittato: “Tutta questa è musica demoniaca! Non ho mai preteso di essere un santo ma non per questo sto cercando di promuovere la morte, la violenza e la distruzione con la mia musica! “.

Qualunque sia la vostra opinione su Tyler The Creatore, è ovvio che il suo talento teatrale, il suo atteggiamento, il suo promuovere l’auto distruzione e le croci rovesciate lo renderanno un perfetto schiavo del settore musicale degli Illuminati. Aspettatevi molto di più da lui in futuro.

CONCLUDENDO

I VMAs non sono semplicemente uno spettacolo concepito per dare premi. Essi definiscono chi è ok e chi no. Celebrano in una cerimonia rituale la “creatività” che è apprezzata dall’industria – cioè valori terribilmente superficiali. Come abbiamo visto in questo articolo, quasi tutti gli artisti che hanno ottenuto visibilità durante i VMA hanno pubblicato album e video direttamente in linea con l’agenda degli Illuminati e che contengono elementi come la promozione del controllo mentale, l’auto-distruzione, il materialismo , la superficialità, la sessualizzazione dei bambini e il degrado delle religioni. Spingere questo tipo di messaggi attraverso testi e simboli è un requisito per essere nelle “grazie” di questo settore – che è una, gigantesca macchina di controllo, che funziona con codici e rituali e che calcola e filtra i messaggi inviati alle masse .

Anche se molti degli artisti presenti nello show sono “eccentrici” e “originali”, il messaggio centrale rimane lo stesso ed è straordinariamente omogeneo, indipendentemente dal genere musicale. Gli aspiranti artisti che sognano di ottenere questo livello di celebrità, capiscano che questa è una “forma di adattamento” al fine di ottenere il successo. I VMAs sono una creazione artificiale che promuove artificialmente gli artisti a crea del clamore artificiale. Si tratta di uno spettacolo finto, pieno di personaggi finti che cantano con voci false, indossando parrucche finte e mostrano falsi sorrisi, dando falsi tributi ad altri falsi che sono stati falsi più di loro. Ci sono ancora veri, autentici artisti che cantano con il cuore e non spingono i messaggi “approvati dal settore”? Sì, ma non li troverete guardando i VMAs. Quindi spegnete la TV e guardate cosa il mondo ha in realtà da offrire!

Fonte

Judas: Interpretazione e significato occulto

Nuovo video per Lady Gaga, questa volta la signorina Germanotta, interpreta in chiave moderna alcuni passaggi biblici (bacio di Giuda, lavanda dei piedi ecc…). Come sempre gli strati interpretativi sono diversi, dal più ovvio e superficiale a quello più ermetico e simbolico. L’interpretazione ufficiale del video spiega come esso parli della storia di una ragazza combattuta tra due diversi poli, l’uno la retta via cui cerca di aggrapparsi con tutte le forze (Gesù) l’altra a cui “non riesce a dire di no” è la perdizione (Giuda). Ovviamente questa è una interpretazione ridicola, che evita di prendere in considerazione tutto il simbolismo presente nel video.

Riportando le parole stesse della Gaga ecco la sua interpretazione:

“‘Judas è una metafora e un’analogia sul perdono e sul tradimento e su tutte quelle cose che ti perseguitano nel corso della vita e su come credo personalmente che sia l’oscurità nella nostra vita ad accendere ed illuminare la grande luce che sta sopra di noi. Qualcuno una volta mi disse: “Se non hai ombre vuol dire che non sei nella luce.” La canzone parla quindi di “lavare i piedi” al bene e al male e di comprendere e di perdonare i demoni del tuo passato per riuscire ad andare avanti. Mi piacciono molto le metafore estreme presenti nel video e pure ai miei fan. E’ certo una metafora molto impegnativa e aggressiva, ma resta pur sempre una metafora.” Fonte

A braccetto con lo “zeitgeist” che si sta imponendo socialmente e culturalmente, nella nostra civiltà, con questo discorso si tentano di far passare concetti traviati e manipolati. L’oscurità non illumina nessuna luce che abbiamo “sopra” di noi, in caso la luce che sta dentro di noi può illuminare la negatività che ci attornia. La ricerca della luce attraverso le tenebre, puzza di dottrine luciferine (ma guarda un pò!). Con questa affermazione la Gaga esprime abbastanza chiaramente cosa per lei significa luce: qualcosa che proviene dalle tenebre: Lucifero.

I 12 APOSTOLI/MOTOCICLISTI 

Il video si apre con una banda di motociclisti che sta percorrendo una autostrada. La banda di motociclisti sono i dodici apostoli al seguito di Gesù, compreso Giuda. La Gaga interpreta Maria Maddalena, avvinghiata ad una figura che richiama quella di Gesù cristo, con indosso una corona di spine. Tra i motociclisti vi è Giuda, che supera la moto della Gaga mentre la stessa molla a “Judas” un’occhiata di fuoco.

I motociclisti in tenuta esibiscono sul retro del giubbotto il simbolo della “Skull & Bones” società segreta che credo sia ben nota ai frequentatori di questo sito.

Logo Skull & Bones

BENAVIDEZ

Dopo il giretto in autostrada, finalmente Gaga e compagnia bella arrivano nel loro rifugio. Appena entrati, per una frazione di secondo, appare, nella parete dietro di loro, la scritta “Benavidez”. Nulla è messo a caso soprattutto nei video degli schiavi degli illuminati. Chi è Benavidez?

Roy Benavidez, fù un soldato dell’esercito americano, membro del “Gruppo di studio e osservazione” durante la guerra in Vietnam che conduceva, tra l’altro, psy – ops in territorio vietnamita. Quando si ritirò dalla carriera militare si dedicò alla gioventù americana, avendo come manifesto un semplice motto: “Le cattive abitudini e le cattive compagnie vi rovineranno”. Fonte

Contesutalizzando il messaggio nel video della Gaga, si tratta forse di un impercettibile messaggio, atto a metterci in guardia dai suoi burattinai? Le “Cattive compagnie” sono forse gli illuminati? Le “cattive abitudini” sono forse un riferimento al passato burrascoso della Gaga che probabilmente ha facilitato il suo ingresso nella cerchia di stars brandizzate dagli illuminati?

LA DONNA IN ROSSO

Dopo l’arrivo al rifugio, ci ritroviamo in questo giardino interno dove la Gaga vestita con un Sarong rosso, balla sculettando. Come in tutti i recenti video delle marionette degli Illuminati, le protagoniste (Katy Perry, Rihanna, Britney Spears) subiscono diverse trasformarsi nel corso del cortometraggio.

Uno dei personaggi più comuni a comparire nei film commissionati dagli Illuminati è la donna in rosso. Questo personaggio rappresenta la puttana di Babilonia, metaforicamente un ente o struttura di potere citata nell’ultimo libro della Bibbia, l’Apocalisse. Che cosa dice la Bibbia riguardo la prostituta di Babilonia?

E la donna era vestita di porpora e di scarlatto, adornata d’oro, di pietre preziose e di perle, con una coppa d’oro in mano piena di abominazioni e delle immondezze della sua fornicazione:
E sulla sua fronte era scritto un nome misterioso: Babilonia la grande, la madre delle prostituzioni e delle abominazioni della terra.

Apocalisse [17:04-17:05]

Viene associata ai colori porpora e scarlatto (rosso scarlatto a volte con un pizzico di arancio), alla stregoneria, alle finanze e al commercio. Secondo la bibbia, la prostituta di Babilonia è la struttura di potere presente sulla Terra prima dell’arrivo della “Bestia”. Dopo il suo arrivo, “la bestia” spoglia nuda la prostituta, e ne brucia le carni. Quello che la Bibbia sembra suggerire è che un potere malvagio (“la Bestia”) arriverà e schiaccierà un altro potere del male (La puttana di Babilonia).

Capirete presto che il colore rappresenta una grande parte del loro simbolismo. Una moto nera, un cavallo nero, o un’auto nera possono essere simboli atti a rappresentare il cavaliere nero o i cavalieri dell’apocalisse.
Gli attributi comuni per la  “donna in rosso” sono questi:

Si innamora / o seduce l’Anticristo
E’ vestita completamente di rosso in almeno una scena
Ad un certo punto tradirà una parte per giurare fedeltà ad un’altra
Lavora per il “cattivo” della situazione
Mostra evidenti segni di fedeltà verso l’anticristo
Ama il denaro, la fama, e la gloria
Pratica la magia

Ecco alcune immagini, tratte da film di successo dove compare questo marchio di fabbrica:

Svariate opere “illuminate” rappresentanti il concetto di puttana di Babilonia

Mentre l’interpretazione ufficiale insiste sul fatto che la Gaga rappresenti Maria Maddalena, si possono trovare molte indicazioni sul fatto che rappresenti anche la figura della puttana di Babilonia:

E la donna era vestita di porpora e di scarlatto, adornata d’oro, di pietre preziose e di perle

Simbologia pienamente rispettata, motociclette, colori rosso, porpora, pietre preziose…

Il video continua progressivamente, con la Germanotta che non sembra resistere al fascino di Giuda, contrapposta ad un più risoluto e timido Gesù Cristo. Giuda in questo video rappresenta gli eccessi e i vizi dell’uomo comune: è un rissaiolo, donnaiolo e ubriacone sempre pronto a dimostrare la sua egoistica natura. Dall’altra parte abbiamo un Gesù apatico, in una sorta di buddhità data dalla sua condizione. Stanca ormai della sua condizione la Gaga, non riesce a resistere al lato oscuro (Giuda) e tradisce Gesù. Probabilmente la Gaga esprime attraverso le immagini la sua condizione di prigioniera degli Illuminati, adoratori di Lucifero dediti a pratiche malvage, ma che le garantisco però, la fama e il successo che tanto desidera.

ELETRIC CHAPEL

Dopo aver ballato nel giardinone esterno, Gaga e apostoli si fanno strada all’interno dell'”Eletric Chapel”. La cantante, sta a braccetto con Gesù, mentre Giuda è già ubriaco e sta facendo baraonda all’interno del locale. L’ “Eletric Chapel” è stato definito dalla stessa Gaga come un rifugio, un santuario dove ci si possa sentire bene ed essere protetti.

L’eletric chapel, notare il riferimento metaforico riportato nell’immagine sotto l’insegna. La cappella elettrica

Qui la coreografia è eseguita con degli uomini

Stessa coreografia, ora son tutte donne

L’eletric chapel non è altro che un riferimento all’MK ULTRA e alle sedute di elettroshock cui sono sottoposte le vittime. Venivano e vengono condotti esperimenti di questo tipo: ad esempio viene fatto ascoltare per 16 ore di fila un messaggio audio, dopo la seduta di elettroshock ce se ne dimentica completamente. Diciamo che la pratica dell’elettroshock unita a droghe, barbiturici e ad un forte condizionamento fisico/ambientale, crea amnesi e danni permanenti al cervello.

“Ci sarà in una delle prossime generazioni un metodo farmacologico per far amare alle persone la loro condizione di servi e quindi produrre dittature, come dire, senza lacrime; una sorta di campo di concentramento indolore per intere società in cui le persone saranno private di fatto delle loro libertà, ma ne saranno piuttosto felici”

Aldous Huxley, 1961, California Medical School di San Francisco

Seguendo questo principio si può dire che l'”Eletric Chapel” sia il luogo dove finiscono le paranoie e le preoccupazioni svaniscono. Moralità, coerenza e fermezza in questo luogo sono parole prive di significato, dove tutto si può.

Notare in fondo alla stanza il simbolo dell’Eletric Chapel: la testa di un uomo con piccole scosse che fuoriescono dalla stessa… un riferimento all’elettroshock?


Dopo il ballo all’Eletric Chapel la Gaga assieme agli apostoli e Gesù si avvia verso una sorta di palco/altare, dove Gesù comincia a perdonare i peccati della gente.

Pietro: Può fondare una casa o affondare un corpo

In questa parte del video possiamo notare, come la Gaga sia in qualche modo stanca delle manfrine di Gesù sempre buono e immutabile, che perdona tutti e non sembra venir toccato dalle passioni e dalla voglia di divertirsi (il contrario di Giuda).

Lacci, sbarre…tutti a simboleggiare la costrizione e l’imprigionamento in una condizione noiosa e deprimente. Il salsiciotto legato credo che capiate anche da soli cosa significhi!XD

IL FASCINO DI GIUDA

Proseguendo nel video, vediamo una nuova versione della Gaga, sta volta mentre tenta di mettere in guardia Gesù dal tradimento di Giuda. Giuda, incurante della pistola puntata contro, ammalia la protagonista che cede ai suoi sentimenti, tradendo Gesù.

Qui la coscienza “malvagia” della Gaga prende il sopravvento, notare il simbolo dell’occhio che tutto vede. Il suo vero io viene accecato e ridotto al silenzio (catene, dita e capelli coprono la bocca e l’occhio destro)

Non sembra essere molto contenta!:)

Ipnotizzata da Giuda

Maria Maddalena, cade in ginocchio profondamente addolorata per aver tradito Gesù.

LA LAVANDA DEI PIEDI

Lady Gaga viene ora sommersa da un’ondata (riferimento simbolico al suo stato emozionale) l’acqua infatti rappresenta la ragione, la propria mente. Un’acqua calma e tranquilla significa stabilità, un maremoto ovviamente disequilibrio emozionale/mentale.

Sommersa da un maremoto di emozioni

Lady Gaga esegue quindi la lavanda dei piedi a Gesù e a Giuda, venendo perdonata dal primo.

LAPIDAZIONE

Il video si chiude con la pubblica lapidazione di Maria Maddalena.

Dopo aver descritto sommariamente i punti salienti del video cercherò di mostrarvi il simbolismo massonico/illum

SIMBOLISMI VARI ED EVENTUALI

Occhio Onniscente 1

Piramide e occhio con piramide (nella chiesa)

Scacchiera massonica

Occhio onniscente 2

Occhio onniscente 3

Occhio onniscente 4

Occhio onniscente 5

6 birre per Gesù, la posizione delle braccia della Gaga ricorda un 6 e altre 6 birre per Judas…666 La triade satanica (i satanisti tendono ad invertire i riti cristiani e appropiarsene come segno di sfida.

Capelli in stile scacchiera massonica bianco/nero (bene e male)

3 LIVELLI DI INTERPRETAZIONE

LIVELLO 1:

Siete ragazzine adolescenti, vi trovate alla seconda storia d’amore ma non riuscite a ricordarvi, il primo insostituibile amore? Ecco riassunto in 4 e 4 otto il “significato” dato dalla Gaga e ufficialmente promulgato dai mass media. Insomma metafore forti, immagini e colori sgargianti, per narrare una storia vecchia come l’umanità…La difficoltà di dimenticare il passato lasciandoselo alle spalle. I cosidetti “legami che stringono” sono difficili da tagliare e spesso ci vuole deteminazione per farlo.

Bhè…questo significato è puerile e fa acqua da tutte le parti… Qui non si sta parlando di amori da dimenticare ma bensì di una scelta, vivere nella virtù o nel peccato. La Gaga vede bianco o nero (chissà perchè…).

LIVELLO 2:

Avvicinandoci alla verità, possiamo andare ad analizzare i 2 protagonisti maschili del video Gesù e Giuda. Due opposti, l’uno imperturbabile, l’altro schiavo delle passioni. E’ una suddivisione netta che non lascia spazio a vie di mezzo. La Gaga nel video dice di voler esprimere la difficoltà che si deve affrontare nel cammino dei giusti, la tentazione. Tentazione che per altro trova ben poca resistenza da parte della Germanotta.

LIVELLO 3:

Certamente non si tratta solo di un amore mai dimenticato o di tentazioni insostenibili. Nella figura di Gesù possiamo identificare, l’uomo medio, certo buono, ma che, in questa società corrotta, l’unica cosa che può fare di sensato è perdonare i peccati degli altri. Dall’altra parte abbiamo Giuda o meglio gli Illuminati, il potere forte che in questa società determina se vali o no. La Gaga ovviamente è assuefatta da questa organizzazione e non può fare a meno di lei, nè sul piano professionale nè sul piano privato. Probabilmente il fiasco di “Born this way” non è stato mandato giù dagli Illuminati e questo video rappresenta un modo per ribadire la sua vicinanza agli Illuminati, perchè Lady Gaga può essere una “Fame Monster” ma senza di LORO non è nulla.

CONCLUSIONE

Preannunciato dalla stessa Gaga come qualcosa di rivoluzionario video e canzone stentano, seppur orecchiabili, a raggiungere i picchi di PokerFace, Paparazzi o di Alejandro. Il video francamente non stupisce più di tanto è come sempre pubblicità agli illuminati e promulgazione dell’agenda dei capi. Possiamo vedere il riferimento all’MkUltra all’interno dell'”Eletric Chapel” in cui la Gaga ha un’espressione molto vuota. Come sempre l’estrema sessualizzazione del video è una parte della programmazione beta (Sex kitten) con simboli quali la donna in rosso/puttana di Babilonia. Il target della Gaga va a toccare anche età molto basse manipolando (data l’immaturità dei cervellini di 10 -12 anni) la percezione del sesso, della donna e dell’uomo.  Siamo di fronte ad una operazione di sottile eugenetica, nella quale le persone più riflessive (intelligenti) vengono lasciate in parte (seppur con mooooolto dispiacere) per degli idioti tutto muscoli e niente cervello. Se notate e qui mi rivolgo al pubblico maschile, la bellezza media non basta più, ci sono i brutti e i belli, i discreti sono automaticamente messi nel dimenticatoio dei cessi e le persone intelligenti vengono etichettate come noiose, perchè non parlano di Uomini e donne, calcio, moda o Grande Fratello. Vogliono far riprodurre come conigli gente con QI basso (70-90 punti) per poter meglio controllare una popolazione cretina e fare estinguere  le persone di intelligenza media e superiore (100 – 140 punti di QI) perchè sono loro la vera fonte di problemi. Per i geni (150 in sù) basta farli passare dalla loro parte….tanto non sono in tanti ormai….

Fonte? IO!:P

Lady Gaga, Alexander McQueen e controllo mentale

Penso che la maggior parte di voi abbia già letto su questo sito molti riferimenti a Lady Gaga e alla programmazione Monarch. Una foto dall’ultimo numero dell’Haper’s Bazaar Magazine, scattata da Terry Richardson, contiene un altro riferimento ad essa.

Tenuta da programmazione Monarch

Il “vestito da farfalla” è di Alexander McQueen, una stilista di moda che è morto tragicamente (e misteriosamente) lo scorso anno. Il suo lavoro potrebbe essere oggetto di un intero articolo, dati i temi di controllo occulto e mentale di cui sono mandide le sue creazioni. Ecco alcuni esempi delle sue opere simboliche:

Farfalle Monarch circondano la testa

Farfalla Monarch evidenzia il simbolo dell’occhio onnisciente

McQueen interpreta il coniglio bianco, un tema importante nella programmazione Monarch riferito ad Alice nel Paese delle Meraviglie

Scatto fotografico con tema il controllo mentale per McQueen da Nick Knight, regista di Born this way di Lady Gaga (cominciate ad intravedere le connessioni?). Un occhio mancante, sguardo perso nel vuoto, il cervello è kaput.

Spot pubblicitario Primavera 2011. I temi sulla programmazione Monarch continuano ad apparire

Approposito delle “corna” di Lady Gaga e McQueen:

“Prima di tutto, non sono protesi”, afferma.”. Sono le mie ossa … Sono sempre state dentro di me, ma ho aspettato il momento giusto per rivelare al mondo chi veramente io sia ” La cantante afferma che le si alzano le corna quando ha l’ispirazione – e che non è da sola. “Abbiamo tutti queste ossa! Sono la luce dentro di noi. ”

Interrogata più vigorosamente, la Gaga ammette che le corna del viso fanno parte di un “della performance art”.Nega però l’uso di un qualsiasi intervento di chirurgia plastica, e non fa menzione di impianti sottocutanei. “Sono un artista, e ho la capacità e la libertà di scegliere il modo in cui il mondo mi immagina”, ha detto.

Gaga sostiene inoltre che il defunto stilista Alexander McQueen è il compositore del suo ultimo singolo, uscito l’11 febbraio. “Subito dopo la sua morte, ho scritto Born This Way.” Fui particolarmente colpita quando scoprii che la data di uscita della canzone era la stessa  dell’anniversario della morte di McQueen. “Quando me ne accorsi, lo capii: non fui io a scrivere quella canzone! Lo ha fatto lui! ”

“Penso che abbia progettato il tutto”, ha continuato. “He’s up in heaven with fashion strings in his hands, marionetting away”.

Interessante la scelta delle parole.

Fonte

1972: Festino a casa Rothschild (Lady Gaga sei in ritardo di 40 anni)

“Before It’s News” ha pescato un articolo interessante su una festa del gruppo Rothschild, scritto da uno dei partecipanti, il barone Alexis de Rede. Questi ospiti d’elite godono veramente nell’andare in giro con strani costumi (altamente simbolici). Pensi che Lady Gaga sia “originale”? No, sta solamente rendendo trendy gli stili e i comportamenti che i padroni hanno avuto per secoli.

“… Il 12 dicembre 1972, Marie-Hélène diede la Surrealist Ball  a Ferrières. Questa volta gli ospiti erano invitati a venire vestiti in nero, con una lunga cravatta e con delle teste surrealiste. L’invito venne stampato con la scrittura rovesciata su un cielo blu e nuvoloso, ispirato da un dipinto di Magritte. Per decifrare l’invito, doveva essere utilizzato uno specchio.

La baronessa Marie-Hélène de Rothschild e il Baron Alexis de Redé

Per la serata il castello fù illuminato con luci di colore arancione che si muovevano per dare l’impressione che essa fosse in fiamme. La scala interna venne “addobbata” con camerieri vestiti da gatti che sembravano essersi addormentati in una grande varietà di posizioni diverse.

Gli ospiti dovettero passare attraverso un labirinto infernale, ricoperto di nastri neri e ragnatelle. Qualche volta un “gatto” (un cameriere) appariva occasionalmente per condurre gli ospiti dispersi nel salone centrale. Qui venivano accolti da un ragazzo con un cappello che somigliava ad una natura morta su un piatto, e da Marie-Hélène che indossavala una enorme testa (di un animale) mentre piangeva.

Hélène Rochas

Marie Hélène dimostrò di avere il carisma e l’immaginazione per creare qualcosa di unico e degno di valore. Fù necessaria una volontà incrollabile. Controllo e organizzò nel dettaglio ogni momento della sua vita compreso il suo divertimento. Fù una padrona di casa eccellente. Amava le feste e le persone. Era sempre alla ricerca di nuovi talenti e nuove figure che la potevano intrattenere dal mondo delle arti, della letteratura, della danza. Mescolò questo calderone di talenti con la consolidata elitè di Parigi. Tutti ne erano incuriositi. Le feste di Marie-Hélène ottennero così tanto successo che una figura dell’alta società minacciò il suicidio se non fosse stata invitata …

Fonte

Lady Gaga: Born This Way, il Manifesto degli Illuminati

Il nuovo singolo di Lady Gaga, “Born This Way”, introduce gli spettatori alla nascita di una “nuova razza”e di un nuovo mondo, utilizzando un immaginario intricato e una narrazione ben precisa. Si tratta di un viaggio psichedelico pieno di simboli occulti e archetipici, che racconta la storia di una nascita cosmica e di nuovi ideali. Tuttavia, dietro al suo più superficiale significato, si cela un messaggio più sinistro, incorporato nel simbolismo del video. Prenderemo in esame il significato più profondo di “Born This Way” e analizzeremo il significato del simbolismo occulto nel video.

Lady Gaga è tornata. C’ha pure le corna in fronte. Ed è nello spazio. Fa musica anni 90. Seriamente, “Born this way” sembra provocare nelle persone due reazioni opposte, a seconda della loro conoscenza del simbolismo occulto. Il video contiene nuovi strani elementi che potrebbero confondere gli spettatori ma che possiedono però, al loro interno, un simbolismo molto antico. Anche se il video è ambientato in un futuristico mondo intergalattico, si tratta del concetto più primordiale dell’umanità: la maternità. Gioca sull’archetipo umano del fascino/repulsione che si provano per il parto.

Anche se il testo della canzone Born this way riguarda l’accettazione incondizionata, con un focus particolare sull’omosessualità, la portata del video va ben oltre il tema dell’orientamento sessuale. Narra la nascita di una nuova razza all’interno dell’umanità. Laurieann Gibson, direttore creativo del video descrive questo concetto:

“All’inizio, quando pensai alla nascita di una nuova razza, cercai di immaginarmi come potesse camminare o alle particolari movenze della stessa, poi capì che in realtà era una razza all’interno della nostra razza , cioè uno stato mentale differente “.
– Fonte

La Gaga non sta dando vita ad un essere umano ma ad una “nuova razza” all’interno di quella umana. Il simbolismo del video rende chiaro che questa nascita non è naturale, ma ottenuta artificialmente. Un’idea contorta dell’immacolata concezione. Come nel caso della maggior parte dei video di Lady Gaga, il tema del controllo mentale è importante. È il processo attraverso il quale la metamorfosi avrà luogo. In termini di programmazione Monarch, stiamo assistendo alla nascita di un nuovo personaggio all’interno della “personalità di base” dell’umanità. La nascita avviene nella mente delle persone e viene visivamente rappresentata da raccapriccianti corna che le spuntano dalla fronte.

(Se non avete letto gli articoli precedenti su questo sito, la programmazione mentale è il processo attraverso il quale un Handler provoca all’interno di un soggetto, la “nascita” di un nuovo personaggio, che può essere programmato a piacimento, attraverso il trauma e l’abuso. Si tratta di un vero e proprio processo utilizzato dalla CIA, il quale viene perpetrato anche attraverso un simbolismo molto diffuso nella cultura pop attuale. Nel contesto del video, la programmazione non avviene su una sola persona, ma in larga scala – creando una nuova razza) .

Inoltre, l’immaginario esoterico del video descrive un cambiamento del mondo come un processo alchemico che si sta verificando: viene creata la magia attraverso l’unificazione di forze opposte raffigurate attraverso l’uso di simboli archetipici e messaggi. In fondo stiamo parlando di un video di Lady Gaga!

IL REGISTA

Anche se Born This Way è considerato nuovo e innovativo, è una continuazione ideale dei temi sfruttati dai precedenti video di Lady Gaga. Nick Knight, il regista del video, dipinge di un aspetto diverso il messaggio di Lady Gaga, restando comunque molto “elite friendly”. Il fotografo di moda è noto per le sue foto visivamente abbaglianti e ha lavorato con Alexander McQueen, Calvin Klein, Christian Dior, Kylie Minogue, Gwen Stefani e molti altri. I suoi lavori passati contenevano anche allusioni al controllo mentale Monarch.

Una delle immagini più famose del regista Nick Knight per Alexander McQueen. La cicatrice sulla fronte del manichino significa “giocare con la testa”. Lo sguardo vuoto e l’occhio mancante (simbolo del controllo degli Illuminati) accentuano ulteriormente il tema del controllo mentale in questa immagine.

Lo stile distintivo di Knight in Born this way è stato ispirato da pittori surrealisti come Salvador Dalì e Francis Bacon. Diamo un’occhiata ora al simbolismo del video.

L’IMMACOLATA CONCEZIONE

Il video inizia con la sovrapposizione di due simboli evocativi

Un unicorno all’interno di un triangolo rosa invertito

I triangoli rosa puntati verso il basso venivano utilizzati nei campi di concentramento nazisti per indicare i maschi omosessuali. Lo stesso triangolo rosa rivolto verso l’alto è diventato un simbolo dell’orgoglio gay e dei diritti gay. Su un piano esoterico, i triangoli rivolti verso il basso sono simboli archetipici che rappresentano il sacro femminile (in opposizione al triangolo rivolto verso l’alto che rappresenta il fallico maschile). Il triangolo rovesciato è emblematico del ventre, della nave e dell’utero. E’ il principio passivo in attesa del principio attivo.

All’interno del triangolo vi è un unicorno, una creatura mitologica emblematica di purezza, illuminazione spirituale e ferocia – il corno è spesso visto come simbolo della unione con Dio. In termini esoterici si riferisce al terzo occhio, o ghiandola pineale.

Nella simbologia cristiana, l’unicorno è il simbolo di Cristo. E’ inoltre spesso associato alla Vergine Maria.

“Simbolicamente, l’unicorno è una rappresentazione di Gesù, il corno rappresenta l’unità di Gesù con Dio, la sua fierezza e temerarietà era un monito che stava ad indicare il fatto che nulla poteva controllare Gesù contro la sua volontà, e che le ridotte dimensioni dell’animale rappresentavano l’umiltà di Gesù”.
– Changeri Heather, La Vergine e l’Unicorno

Il legame tra l’unicorno e il concetto di verginità fu reso popolare da un mito medievale, che descrive come dare la caccia alla creatura. Al fine di catturare un unicorno, una vergine viene portata in un campo, l’animale quindi si avvicina a lei e viene catturato.

La Vergine e l’Unicorno del Domenichino (1602), un racconto che è stato probabilmente ispirato dal simbolismo cristiano (o viceversa). Secondo Onorio di Autun nel suo Speculum Ecclesiae de Mysteriis: “Cristo è rappresentato da questo animale e la sua forza invincibile dal suo corno.”

Questo unicorno è all’interno di un utero che viene simbolicamente rappresentato dal triangolo rovesciato, simbolicamente quindi aspetta di nascere. Il concetto di purezza associato all’unicorno implica un'”immacolata concezione”, poichè nessun rapporto sessuale si è reso necessario in questa gravidanza cosmica (sì, ho appena detto “gravidanza cosmica”). La Gaga stessa si riferisce al video in termini simili.

“Ho scritto [‘Born this way’] in 10 fottuti minuti. E’ una canzone che ha un messaggio magico. Dopo che la ho scritta, si sono aperte le porte della mia mente e le canzoni continuavano ad arrivare. Era come un immacolata concezione “.
Lady Gaga, Our Lady of Pop, Vogue Magazine

Secondo Carl Jung, se guardiamo al significato religioso o occulto dell’unicorno, si finisce per rappresentare lo stesso concetto: l’unione di due forze apparentemente opposte (cioè la purezza e la forza).

“La funzione più vitale dell’unicorno è stata quella simbolica, che fosse di potere o di virilità, o di purezza, o la combinazione degli opposti, del corno maschile e del corpo femminile. Molti interpreti moderni hanno identificato questo ultimo significato simbolico come il più importante e lo hanno riferito al concetto di anima come scintilla che illumina le tenebre della materia, del male e del corpo, nel senso di concetto di ermafrodita come la perfetta unione degli opposti “.
– Carl Jung, Man, Myth and Magic

E’ stato usato un sacco di testo per spiegare un singolo fotogramma del video. E ‘, tuttavia, un telaio importante perché riassume tutto il concetto del video in una sola immagine: la nascita di un essere spirituale / galattico / un’entità metaforica frutto di una concezione immacolata.

Ma che cosa esattamente sta nascendo? Nel suo racconto, la Gaga dice che è una nuova razza, ma il video, e il regista del video, suggeriscono che si tratta di una razza nata all’interno della razza esistente, dalle menti della gente. Nel video, un’immagine simbolica sostituisce l’unicorno.

Una maschera dietro la testa di Lady Gaga

La Gaga ha due facce, non diversamente dal dio Giano. In termini di controllo mentale, la maschera implica l’esistenza di un alter ego programmato. Le maschere di porcellana vengono utilizzate nel reale (e orribile) processo di programmazione Monarch da schiavi e gestori (nel video, la Gaga sembra incarnare entrambi i ruoli).

La maschera all’interno del triangolo implica la nascita di un essere sintetico, una costruzione umana. Dopo questo, la Gaga inizia il suo “Manifesto della Madre Mostro”, che descrive il modo di pensare.

IL MANIFESTO DELLA MADRE MOSTRO E LA NASCITA

La Gaga annuncia la nascita di una nuova razza in un discorso, con pesanti sfumature occulte che contengono riferimenti ad antichi principi ermetici.

“Questo è il manifesto della Madre Mostro: Su G.O.A.T, un territorio alieno di proprietà del governo nello spazio, avrà luogo una nascita di proporzioni magnifiche e magiche.”

La nascita magica avrà luogo in “un territorio alieno di proprietà del governo nello spazio” alludendo al fatto che la nascita si svolgerà sotto la supervisione e l’approvazione dei “poter forti”: l’élite, gli Illuminati. E ‘anche un ottimo modo per formare l’acronimo GOAT e un ottimo modo per collegarsi a Baphomet.

Appena la Gaga dice “Goat “, viene mostrata una formazione di stelle a forma di testa di capra. Questa è un’allusione alla Capra di Mendez e / o Baphomet. E ‘anche a forma di utero. Nel film il Labirinto del Fauno si fa un collegamento tra la testa cornuta del fauno e la forma dell’utero – un ponte simbolico tra un regno e l’altro.

La Gaga, interpreta il ruolo della Vergine che sta per partorire e viene simbolicamente mostrata all’interno della testa della capra, il che sottolinea la natura occulta dei rituali che avranno luogo durante il parto. Il Baphomet, rappresentato da una testa di capra, è il simbolo della magia creata dall’unione di forze opposte, quindi della sua androginia (vedi il simbolo fallico eretto e il seno femminile)

Il Baphomet con la testa di capra, come rappresentato da Eliphas Levi. L’androginia del Baphomet e il suo gesto delle mani ad illustrare il concetto del “Come sopra, così sotto ” e dell’unione delle forze opposte sono rappresentate visivamente dal singolo Born This Way.

Baphomet è di grande importanza in Thelema di Aleister Crowley – una filosofia occulta moderna che sembra essere una fonte di ispirazione per il Manifesto di Lady Gaga. Secondo Crowley, Baphomet è un rappresentante della natura spirituale degli spermatozoi, essendo anche simbolico del “bambino magico” prodotto come risultato della magia sessuale. Come tale, Baphomet rappresenta l’unione degli opposti, personificati misticamente da Chaos e Babalon, combinati e biologicamente manifesti attravero lo sperma e l’ovulo che uniti formano lo zigote.

“Lui è ‘Il demonio’ del Libro di Thot, e il suo emblema è Baphomet l’Androgino, che è il geroglifico della perfezione arcana … Egli dunque è la Vita e l’Amore. Nello specifico la sua lettera è ayin, l’occhio, quindi la luce; e il suo segno zodiacale è il Capricorno, il cui attributo è la Libertà “.
– Aleister Crowley, Magick Book 4

Concetti simili a quelli espressi da Crowley sono incorporati nel Manifesto della Gaga:

Ma la nascita non era limitata, era illimitata. e la mitosi del futuro incominciò.
ed era previsto che questa infima nascita della vita non fosse momentanea ma eterna.
e li cominciò l’inizio di una nuova razza, una razza all’interno della razza umana, dove non ci sono pregiudizi, giudizi, ma libertà senza fine.

Che la “mitosi del futuro” sia l’equivalente della “nuova era” di Crowley? L’enfasi sui termine “liberty” e “freedom” potrebbe essere un riferimento al “Fa ciò che vuoi” di Crowley, un concetto che spinge le persone a ricercare la propria “vera volontà”, senza considerare l’etica, i principi morali e il concetto di bene e di male. L’abbraccio tra bene e  male viene ripreso nel video.

Mentre predica, la Gaga, viene inquadrata mentre sta dando la vita a qualcosa …. Durante gli sforzi per spingere fuori questa creatura, appaiono delle farfalle.

Delle farfalle emergono dal ventre di Lady Gaga

Le farfalle (soprattutto le farfalle Monarch) sono il simbolo della programmazione Monarch. Gli schiavi controllati mentalmente che riescono a creare un alterego vengono paragonati a delle farfalle che emergono dal loro bozzolo. Questo implica che la “nuova razza” o “nuova filosofia” della Gaga non è un qualcosa che si trova naturalmente nella società. E’ piuttosto qualcosa che viene inculcato all’umanità con tecniche di controllo mentale.

Cloni della Gaga senza anima, molte farfalle svolazzano in mezzo ad essi

La creazione di questa “bella” razza porta alla nascita di un’entità malvagia, che esiste apparentemente per proteggere i propri interessi e imporre i suoi voleri sul mondo.

ma lo stesso giorno avvenne un’altra terrbile nascita, quella del male.
e le stessa (la madre) si divise agonizzante tra due forze.(bene e male)
la scelta incominciò.
Sembra facile penserete gravitare verso il bene.
ma lei si chiese: come posso fingere di proteggere qualcosa di così perfetto senza il male?
. ”

Non appena pronunciate queste parole, la telecamera si sposta verso l’alto in direzione della Gaga, formando un teschio umano semi nascosto costituito di corpi umani, simboli del sacrificio rappresentanti il male scaturito da questa creazione “pura”. Questo concetto è illustrato dal simbolo dello Ying e Yang e dal pavimento a scacchi massonico, dove coesistono il bianco e nero in un pattern infinito.

Un teschio umano semi nascosto sopra ad una piramide umana di colore rosso

Le forze del male sono rappresentate dai teschi umani, che simbolicamente si riferiscono alla culto della morte tipico dell’elite, che celebra sacrifici al fine di generare “nuova vita”. Per illustrare l’aspetto “politico e governativo” di questo concetto la Gaga viene ripresa con in mano un fucile militare, mentre delle campane da chiesa risuonano (che annunciano la morte delle masse).

La Gaga spara con un fucile, una celebrazione agli illuminati: diminuzione della popolazione globale e sacrifici umani.

Il male viene quindi rappresentato come una forza necessaria che serve a bilanciare l’esistenza del bene (o ciò che è ritratto come bene nel video, in quanto il controllo mentale non è mai un “bene”).

Pensate che questa canzone esalti gli omosessuali? A quanto pare no. Ah si, ora inizia la canzone vera e propria.

HIM O H.I.M.

La canzone inizia con una strana dichiarazione:

“It doesn’t matter if you love him, or capital H-I-M”

Chi è “lui” e, cosa più importante chi è “LUI”? A prima vista, “Lui” può essere interpretato come un amante maschile, in conformità con l’aspetto “Gay Pride” della canzone. In tal caso, chi o cosa è “LUI”? E ‘Dio? Che con questo si voglia riferire alla distanza abissale tra omosessualità e religioni tradizionali? HIM è anche il nome di una popolare rock band finlandese il cui acronimo sta per “His Infernal Majesty”. Che la Gaga, in questo contesto, stia dicendo “Non importa se ti piace “lui” (Dio), o “LUI” (Satana) “? Se questo fosse il caso, sarebbe in perfetto accordo con il messaggio dualistico, bene contro male, del video e con il soggetto thelemico del suo manifesto.

Più avanti nella canzone, un’altra riga dice:

A different lover is not a sin
Believe capital H-I-M (hey, hey, hey)”

Che, in questo contesto spirituale, “l’amante regolare” sia Dio mentre “l’amante diverso” sia Sua Maestà Infernale (His Infernal Majesty)?

Il dualismo continua ad essere visivamente rappresentatato in tutto il video con scene di celebrazione della vita e dell’amore giustapposte a scene di celebrazione della morte.

La nuova razza in cui predominerà “l’amore”

Zombie: Il destino di chi non diventerà parte della nuova razza “cornificata”

Il resto del video è molto meno simbolico, portando l’attenzione sulla coreografia. Nessun video della Gaga (o di qualsiasi pedina del music business) non è completo senza il segno dell’occhio onnisciente.

Gli illuminati approvano il manifesto di Mother Monster

Il video si conclude con una immagine simbolica, una che ci si aspetta, quando si va ad analizzare il significato simbolico del video.

Una Lady Gaga zombie ritratta dentro un triangolo rosa con la punta rivolta verso l’alto

L’ultimo fotogramma del video è l’opposto del primo, poichè il triangolo rosa è rivolto verso l’alto. Questo allude all’appropriazione di questo simbolo nazista, da parte del movimento dei diritti gay.

Su un piano esoterico, il triangolo in posizione verticale è la risposta al triangolo capovolto e segna la fine del processo alchemico. Esso rappresenta l’unione degli opposti, al fine di realizzare la Grande Opera: la trasformazione occulta degli uomini. Quando combinati, il triangolo dritto e il triangolo rovesciato diventano una stella a sei punte, un simbolo conosciuto come la pietra filosofale o il sigillo di Salomone.

Il sigillo ermetico o di Salomone composto da due triangoli interlacciati che puntano direzioni diverse

“I triangoli intrecciati o “delta” simboleggiano l’unione dei due principi o forze, l’attivo e il passivo, maschio e femmina, che pervade l’universo … I due triangoli, uno bianco e l’altra nero, intrecciandosi, caratterizzano la commistione di opposti apparenti nella natura , oscurità e luce, errore e verità, l’ignoranza e la saggezza, il male e il bene, durante tutta l’esistenza umana “.
– Albert G. Mackey, Enciclopedia della massoneria

Se il video è iniziato con l’unicorno all’interno di un triangolo rovesciato, che simboleggia l’imminente nascita di un puro essere spirituale, esso si conclude con l’energia opposta, ovvero la morte e la corruzione, cioè Lady Gaga – Zombie, il malvagio sottoprodotto nato dal cambiamento imposto dal G.O.A.T. Affinché la magia accada, questi due triangoli devono essere necessariamente uniti.

SIGNIFICATO DEL VIDEO

La canzone di per sé trasmette un messaggio edificante: amare se stessi e accettarsi incondizionatamente, nel modo in cui Dio ci ha creati. Ma (c’è sempre un “ma” con la Gaga), il video porta le cose su un altro livello … letteralmente. Il “Manifesto di Mother Monster” e la sua intrinseca simbologia danno alla canzone un sapore di “scontro epico tra forze del bene e del male”, intrecciato con la profezia di una nuova razza e, per usare la terminologia di Crowley, un nuovo eone.

Nel contesto del video, “Born This Way” è una epopea di Rinascita e trasformazione. Riprendendo le parole della coreografa della Gaga, è una razza all’interno della nostra razza, è uno stato mentale. Questo cambiamento di mentalità non viene dipinto come il naturale risultato di un’evoluzione, ma piuttosto come un cambiamento forzato simboleggiato dalla immagini della programmazione Monarch. Tutto questo sta accadendo in un “Government-Owned-Alien-Territory”, un modo intelligente per affermare che questo cambiamento è un progetto che l’elite vuole vedere realizzarsi. Nel video, la Gaga (e centinaia di cloni) vengono creati in un laboratorio high-tech, di proprietà del governo. Stiamo veramente predicando “nessun pregiudizio, nessun giudizio, ma libertà senza fine”? Il Manifesto degli ideali quindi si applica solo alla nuova razza creata artificialmente, diversa dalla razza “normale”, che non possiede corna . Un segno di superiorità?

Coloro che non aderiscono a questa razza controllata mentalmente subiranno l’ira della “Gaga malvagia” e verranno uccisi perchè, riprendendo le sue parole, “Come posso proteggere qualcosa di così perfetto senza il male”? Il video contraddice e distorce il senso liberatorio della canzone e lo trasforma in qualcosa di piuttosto opprimente e inquietante. La “nuova razza” sono le masse del Nuovo Ordine Mondiale, sotto l’influenza di un controllo mentale di massa e spinte verso un determinato tipo di spiritualità, simile ad una versione decerebrata di Thelema di Crowley. Questa metamorfosi del mondo è percepita dall’elite occulta come una trasformazione alchemica, una grande opera. E’ visivamente rappresentata dalla forze opposte illustrate in tutto il video. Il processo creerà qualcosa di “puro e perfetto”, un nuovo mondo che verrà privato dei suoi elementi negativi (raffigurare un Nuovo Ordine Mondiale, come il risultato finale di un processo alchemico viene spesso ripreso nell’arte elitaria – vedi l’articolo Analisi del simbolismo occulto presente negli affreschi nella Banca d’America). Dal punto di vista delle masse, che devono passare attraverso questa rinascita forzata, il processo è selvaggio, terrificante e sconvolgente. Il video però, ritrae solo il punto di vista delle élite.

CONCLUSIONE

Al fine di mantenere i giovani interessati e attratti dall’agenda delle elite, i registi di video pop coniugano sapientemente una fotografia frizzante alla ripetitività ossessiva di certe immagini. Ogni nuovo video cerca di portare un elemento eccitante o sconvolgente per generare ulteriore interesse, ma, lo scopo principale, rimane quello di sponsorizzare costantemente l’agenda degli Illuminati. Born this way utilizza la classica tecnica della duplicità, che può essere definita come la “duplicità contraddittoria del pensiero, parola o azione, in particolare, l’occultamento delle proprie vere intenzioni azioni o parole ingannevoli”. Le parole della canzone dicono una cosa, ma i potenti simboli all’interno del video vanno nella direzione opposta. Questo porta ad una contraddizione che la nostra mente tenta di risolvere: che la “libertà illimitata” professata dalla Gaga, sia equivalente al mondo coercitivo presentato nel video?

Nonostante l’eccentricità superficiale della canzone, Born This Way riguarda l’adesione e il conformismo nei riguardi una ideologia pre stabilita, una filosofia compatibile, cioè con il Nuovo Ordine Mondiale. Non è la visione del mondo della Lady Gaga, è la loro visione. È lo stato mentale che ti vogliono far adottare per consentire loro di portare avanti la loro agenda all’unanimità. Questo è quello che vogliono che tu pensi: non ci sono valori importanti o codici morali, il bene e il male sono qualcosa di fumoso ed effimero e che essere uno zombie senza cervello è figo. Se la pensi così…bhè sei sulla strada giusta ragazzo”. Io non lo sono. Scommeto di “Non essere nato in quella maniera”.

Fonte

Grammys: Lady Gaga messaggera del Chaos?

OK, è strana. Sapevamo che ai Grammy ci avrebbe messo lo zampino e così è stato. Dalle spalle e faccia cornute alle teste mozzate su un organo … il tutto dopo l’arrivo all’interno di un ovulo embrionale/capsula spaziale. Qualunque cosa essa fosse.

Sembra una navetta da trasporto fantascientifica trasportata da alieni nubiani con le corna . Molto cerimoniale.

Lady Gaga in attesa durante il 53esimo Grammy Awards tenutosi allo Staples Center il 13 febbraio 2011 a Los Angeles, California.

 

PER PRIMA COSA, E’ MAI STATA SE STESSA?

Come tutti gli “ospiti” posseduti, Lady Gaga ha momenti di normalità, parla normalmente e agisce secondo i canoni di una stella del rock viziata che non riesce mai ad avere tutta l’attenzione che desidera, come nella recente denuncia alla stampa dove afferma che “La gente vuole vedermi fallire.” C’è però qualcosa di marcio in tutto questo….di che cosa si tratta?

La solita grossolana promiscuità della cultura pop, il transumanesimo e il simbolismo occulto sono molto diffusi nei suoi lavori. Le rappresentazioni dell’occhio di Horus e Anubis, il simbolismo massonico e demoniaco vengono sponsorizzati regolarmente dalla star. Tutti messaggi occulti degli Illuminati. Sono praticamente diventati un must nel settore della musica pop. L’infiltrazione e la diffusione è quasi completa.

Ma la Gaga vuole spingersi ulteriormente avanti.

Ovviamente la sua sfacciataggine potrebbe essere considerata strettamente collegata ad una manovra di marketing attraverso una potente indignaziazione sociale per le sue “dichiarazioni” e le sue immagini, come se fosse una sorta di avant garde iconoclasta. Ma chiunque abbia anche un minimo senso spirituale sa che ci sono ben altre forze al lavoro.

Chi è consapevole degli aspetti sul controllo mentale, della nostra società costruita, nonché della presenza di influenze extradimensionali, sa che c’è molta più carne al fuoco.

Da qualunque prospettiva la si veda ( psicologica, occulta, di marketing) Lady Gaga è al massimo della popolarità e del successo…

Ed è qui il pericolo

Che sia evidentemente un altro prodotto della programmazione per il controllo mentale Monarch è praticamente un dato di fatto. I suoi lavori sono pieni di riferimenti al controllo mentale e all’io fratturato.

Nel video di “Telephone“, la Gaga, con il suo copricapo, ci da uno dei più lampanti esempi di come lei sia “collegata” a delle fonti esterne di controllo che la possono “richiamare” in qualsiasi momento.

ANCORA, RIFERIMENTI  “ALLO SPECCHIO FRATTURATO” E AL CONTROLLO MENTALE

Come sappiamo, l’industria della musica è un ponte per il carico di messaggi pre-programmati e per i burattini disneyani che trasmettono significati devianti. La maggior parte delle persone vede solo mode e stili di culto. Quanto poco ne sanno.

Famoso riferimento al controllo mentale attraverso il simbolismo di Mickey Mouse. Notare che la Gaga è scentrata, così come lo è la foto, così come lo è il suo nuovo alter ego, mentre la sua vera personalità è andata perduta.

 

IL COMPITO DELLA GAGA E’ QUELLO DI “PROMUOVERE LA PROPOSTA” NEI MEDIA?

Nella grande visibilità dei Grammy Awards  non si sta solamente giocando con l’oltraggio. L’immagine di più teste mozzate rappresenta il corpo fratturato / la frattura delle personalità del soggetto controllato mentalmente.

COSA STA VERAMENTE INTRATTENENDO?

Un sacco di influenze occulte vengono scatenate nella società. Questa artista di “Gaga” ne sta testando i limiti facendo apparentemente qualsiasi cosa per attirare l'”attenzione”. Come detto prima, sta ricevendo il potere e l’influenza che cerca, ma questo la controlla. Potrebbe saperlo, come saperlo in parte come proprio non saperlo affatto.

Purtroppo sta diffondendo il suo messaggio caotico grazie ai media e ai fan che la supportano.

Sembra sospetto? Certo che lo è. E’ stata portata in alto! Si può solo immaginare il perché … ..

ORDO AB CHAO
Ordo ab Chao, oppure ordine dal caos, è lo slogan della Massoneria, e degli Illuminati. Prima vogliono distruggere la società e portare il caos nella maggior parte degli aspetti della nostra vita. A questo punto possono creare a loro piacimento la soluzione per i vari problemi del popolino. E’ un dramma che viene recitato da milleni.

Questo ultimo atto non è diverso.

La differenza con la Gaga non è solo la sua enorme confusione, o il messaggio caotico, ma la fascia di popolazione che va ad influenzare.

Le immagini mentali e spirituali che vengono messe in onda non sono solo canzonette o immagini innocenti. Esse sbloccano e vanno a colpire a livello psicologico l’ascoltatore.

Purtroppo, le persone più colpite sono i giovani spesso incauti e disinformati, e soprattutto coloro che hanno come madre la televisione. Sebbene quella sopra sia una messa in scena ripresa con la figlia di un altro schiavo controllato mentalmente, cioè, Will Smith, mi disgusta pensare cosa questi artisti abbiano in mente per le generazioni future.

In finale, lei incarna il veloce e caotico declino della civiltà, progettata dal “potere costituito”.

Fonte

Interpretazione occulta e riflessione sullo show business del film “Black Swan”

“Black Swan”è un intenso thriller psicologico che descrive la metamorfosi di una ballerina in un “Cigno Nero” (Black Swan). Dietro alla facciata “strana” del film vi è un profondo commento sul costo della fama, il sacrificio degli artisti e le forze nascoste dietro l’oscuro mondo dell’intrattenimento ai massimi livelli. Prenderemo in esame il simbolismo occulto del film e i temi riguardanti il lato oscuro del mondo dello spettacolo.

Diretto da Darren Aronofsky, Black Swan segue le vicende di una timida ballerina, Nina, lungo il percorso, attraverso l’esigente mondo del balletto professionale. Black Swan può essere considerato un film “gemello” del precedente lavoro di Aronofsky, The Wrestler, che descrive oltretutto gli alti e  i bassi di una persona con difficoltà lavorative in un poco noto campo delle arti dello spettacolo: il wrestling. Sebbene entrambi i film affrontino temi simili (ad esempio sacrificare se stessi per il bene della performance),
il mondo in cui Nina si evolve e gli ostacoli che dovrà superare sono diametralmente opposti a quelli di “The Wrestler”. Randy “The Ram” Robinson è un ragazzo che lavora come operaio, che vive in una città operaia e che deve far fronte al dolore fisico causato dalla condizione faticosa a cui è sottoposto. Nina, dall’altro lato, si esibisce nel raffinato mondo del balletto e le sue ansie sono psicologiche, emotive e anche spirituali.

Spesso mi viene in mente il fatto che le grandi opere d’arte possono essere
interpretate in molti modi, a seconda della conoscenza e delle esperienze di ogni spettatore. Questo film non fà eccezione … ci sono veramente tanti modi di interpretare la trama del film. Attraverso l’uso di significati e di
simboli, però, il film allude chiaramente a molti
temi discussi in precedenza in questo sito: il lato oscuro e occulto della fama,  la dualità il controllo mentale basato sul trauma, la creazione forzata di uno o più alter ego. La protagonista, Nina, compie un cambiamento metafisico – entrando in contatto con il suo ” lato oscuro”- al fine di diventare una ballerina migliore. Questo cambiamento le è stato imposto dal suo “mentore”, in questo caso, il regista del suo balletto. Il film utilizza sottili riferimenti al
controllo mentale basato sul trauma per spiegare la creazione di un
alter ego indipendente nella psiche di Nina.

Sebbene Black Swan sia una finzione, esplora comunque realtà nascoste delle arti e delle performance ad alto livello. Vi sono numerosi esempi di artisti che hanno abbracciato il loro alter ego più oscuro per portare la loro arte ad “un altro livello” e molti che in ultima analisi, ne sono stati consumati. Analizzeremo le simbologie occulte e gli elementi sul controllo mentale di Black Swan e vedremo come esse si riferiscano ad alcune delle realtà
del mondo dello spettacolo professionale.

Attenzione da qui in poi spoilers

SOMMARIO DEL FILM

Black Swan è una rivisitazione moderna del balletto classico di Pyotr Ilyich Tchaikovsky, Il lago dei cigni. Nel film, il regista del balletto, Leroy Thomas (interpretato da Vincent Cassel), descrive ai suoi ballerini la trama di base del balletto:

“Conosciamo tutti la storia. Una fanciulla vergine, pura e dolce, intrappolata nel corpo di un cigno. Lei vuole la libertà, ma solo il vero amore può spezzare l’incantesimo. Il suo desiderio le sta per essere concesso sotto forma di un principe. Ma, prima di poter dichiarare il suo amore, il gemello lussurioso, il Cigno Nero, lo seduce e lo inganna. Devastato, il cigno bianco salta giù da una rupe, uccidendosi, trovando così nella morte la libertà “.

Nina, una giovane donna timida e fragile viene scelta per interpretare il ruolo di regina dei cigni e deve quindi incorporare nel suo ruolo sia il cigno bianco puro sia il cigno nero malvagio. La ricerca della perfezione come ballerina la conduce a sperimentare, nella sua vita quotidiana, la trasformazione vissuta dal cigno bianco nella storia del balletto. Gli eventi della vita quotidiana di Nina rispecchiano quindi la storia del personaggio, che interpreta come ballerina,che, in ultima analisi la confondono, facendo sfumare la linea che divide realtà da finzione, fino ad arrivare alla apparente pazzia.

Il massivo uso che il regista fa, di specchi e riflessi, in numerose scene, sono un costante richiamo alla percezione alterata di Nina. Gli specchi nel film sono spesso fuorvianti e i riflessi di Nina sembrano avere una “vita propria”. Non appena Nina diventa ossessionata dal cigno nero, questi alter ego assumono vita propria e agiscono all’infuori del controllo cosciente di Nina. Spiegheremo più avanti come questo si riferisca al controllo mentale basato sul trauma.

Se non avete letto altri articoli su questo sito, il controllo mentale basato sul trauma – noto anche come Programmazione Monarch – è il processo in cui un individuo viene sottoposto ad un trauma intenso e disumanizzante, al fine di provocare una dissociazione mentale. Questo provoca una frammentazione della personalità della vittima e consente a chi ha praticato questa tecnica di creare un alter ego alternativo, che può essere programmato a piacimento. Alcuni ricercatori sostengono che vi sia una presenza di simboli occulti all’interno di questo processo.

“Il progetto MONARCH potrebbe essere descritto al meglio come una forma di dissociazione strutturata e di integrazione occulte, al fine di compartimentare la mente in personalità multiple all’interno di un quadro sistematico. Durante questo processo, un rito satanico, che di solito include il misticismo cabalistico, viene svolto, con lo scopo di associare un demone o un gruppo di demoni ai corrispettivi alter ego. Certo, i più scettici riterranno che questo sia semplicemente un mezzo per intensificare il trauma all’interno della vittima, negando così ogni credenza irrazionale per la quale la possessione demoniaca accada effettivamente.
– Patton Ron, Monarch Project

Un poster promozionale di Black Swan. Nina (Natalie Portman) viene mostrata con una crepa sul volto, che simboleggia la frattura della sua personalità, un importante concetto e simbolo del controllo mentale.

Andiamo ora ad analizzare alcuni dei temi centrali del film.

NINA E IL SUO TRAUMA

Nina vive in un piccolo appartamento di New York con la madre, Erica,una persona a dir poco prepotente. Molte allusioni al controllo mentale basato sul trauma si possono trovare nell’ambiente casalingo di Nina e nel comportamento oppressivo della madre.

La camera da letto di Nina. Notare le farfalle sul muro, sono un riferimento alla programmazione Monarch. Accanto alla finestra c’è un grande coniglio bianco, simbolo del controllo mentale con riferimento ad Alice nel paese delle meraviglie – una fiaba utilizzata per la programmazione delle vittime dell’Mk Ultra. Seguendo il Coniglio Bianco, Alice ha attraversato lo specchio, che, in termini di controllo mentale, si riferisce allo stato dissociativo della vittima.

La madre di Nina, è una ballerina in pensione che non è riuscita a diventare una star, si comporta più come una maestra del controllo mentale che come una madre. Ha ovviamente problemi affettivi e mantiene uno stretto controllo su tutti gli aspetti della vita di Nina. Le vittime reali del programma Monarch,  spesso hanno iniziato la loro difficile vita come vittime di abusi all’interno delle stesse mura domestiche. I simboli relativi al controllo mentale all’interno della casa di Nina probabilmente riflettono questa triste realtà, inclusa la sua rosa e infantile camera da letto.

Ogni notte, Erica Sayers fa partire il carillon di  Nina per far danzare la piccola ballerina. Questo fatto è piuttosto simbolico per quanto riguarda il controllo mentale subito da Nina.

Erica Sayers, la madre di Nina, forza sua figlia a spogliarsi.Questa scena inquietante rappresenta la totale sottomissione di Nina a sua madre e un accenno anche ad una malsana “familiarità” sessuale tra le due.

Altre persone nella vita di Nina, apparentemente sfruttano la sua debolezza e il suo vittimismo, approfittando di lei sessualmente.

Un vecchio pervertito fa gesti osceni a Nina durante la corsa del treno. Questa scena inquietante la dice lunga sul rapporto di Nina con la sua sessualità. I predatori sessuali a volte hanno la malata capacità di fiutare e cacciare le vittime di abusi sessuali.
 

La madre di Nina ha, pertanto, sottoposto la figlia a controllo mentale basato sul trauma, al fine di fare di lei una donna sottomessa, che potrebbe realizzare i suoi sogni non realizzati. Questo ha allenato Nina a dissociarsi per rendere sopportabile la sua esistenza, che a sua volta rende Nina il soggetto perfetto per la creazione di un alter ego oscuro: il cigno nero.

TIRANDO FUORI IL CIGNO NERO


Tornando alla trama, Thomas, il direttore del balletto, è alla ricerca di una nuova stella del balletto per svolgere il ruolo di Regina dei cigni. La danza meticolosa di Nina è perfetta per interpretare il ruolo del Cigno Bianco, ma deve anche essere in grado di interpretare il cigno nero,un ruolo che richiede alla ballerina di essere frenetica, sessuale e pericolosa. Lo stile frigido di Nina non è adatto per il Cigno Nero, ma Thomas la sceglie come Regina dei cigni comunque. Lui lo sa che è in lei, e glielo tirerà fuori.
Thomas mentre cerca di far emergere il cigno nero da Nina

Ad un certo punto, Thomas racconta a Nina:“La perfezione non è solo questione di controllo. Si tratta anche di lasciarsi andare. Sorprendete voi stessi in modo da poter sorprendere il pubblico. Trascendenza. Pochissimi ne sono in possesso “. 

Guardando Nina danzare, dirà più tardi:

“Sapevo che il cigno bianco, non sarebbe stato un problema. Il lavoro vero sarebbe stato la tua metamorfosi nel suo gemello cattivo “.

Al fine di ottenere la perfezione, o in termini alchemici, per realizzare la Grande Opera, Nina deve padroneggiare sia il bene che il male – la luce e le tenebre. Il concetto di dualità occulto diventa quindi estremamente importante (di più in seguito).

Il lavoro di Thomas è quello di creare in Nina un nuovo, aggressivo e sessuale alter-ego. Egli diventa quindi il nuovo “manipolatore” di Nina. Considerando che la madre “programmava” la figlia ad essere una ballerina sottomessa, che non fa mai domande a sua madre / manipolatrice, Thomas chiede lei il contrario. Egli rappresenta  il successivo livello di programmazione Monarch.

 


Dopo il suo incontro con Thomas, Nina, vestita di bianco, incrocia un’altra Nina, vestita di nero. Questo rappresenta simbolicamente la venuta di un nuovo oscuro alter ego

Per diventare un cigno nero, Nina deve poter essere in qualche modo a suo agio con il sesso, provare piacere da esso. Così Thomas dà i compiti per casa a Nina: deve “toccarsi”. Pronta a fare di tutto per diventare una ballerina migliore, Nina tenta di masturbarsi ma la madre le provoca un blocco nel piacere Il piacere sessuale diventa così una forma di emancipazione dal controllo della madre e la sua iniziazione al “grande cambiamento”.Quando il cigno nero cresce in potenza, Nina inizia allucinanti mutazioni fisiche sul suo corpo. L’unica L’unica persona che può vedere queste mutazioni è la madre di Nina, che, essendo una manipolatrice, ha la “chiave ” per la sua psiche. La madre è consapevole della progressiva trasformazione di Nina e cerca di reprimerla, sapendo che essa comporterà la perdita della sua “bambina”. 

 


Nina ha delle  allucinazioni su strane mutazioni in tutto il suo corpo. Esse stanno a rappresentare la graduale uscita del Cigno Nero.

Questa situazione riflette la brutta verità che sta dietro l’abuso rituale nella vita reale. I bambini, che sono già dissociati a causa di abusi da parte dei genitori, sono consegnati a delle “istanze superiori” che continuano il processo di programmazione. In questo caso, Nina è stata consegnata al mondo dello spettacolo (noto per l’uso della programmazione Monarch sulle celebrità) in modo di creare in lei un alter ego destinato ad essere una star di fama mondiale.


Thomas presenta la nuova regina dei cigni, Nina.


BETH MACINTYRE: LA STAR ATTEMPATA CHE E’ STATA MESSA DA PARTE

Beth MacIntyre alla cerimonia di incoronazione di Nina. Ha appena saputo che non è più la regina dei cigni. Ovviamente non è felice di tutto ciò.

Beth MacIntyre (interpretata da Winona Ryder) è la precendete star della compagnia di danza. Tuttavia, sta invecchiando e sta “perdendo lucentezza”. Come veterana, Beth è già passata attraverso il “processo di Black Swan”, e, come qualcuno potrebbe dire, ha “venduto l’anima al diavolo”. Anche se questo accordo ha permesso anni costellati di prestazioni eccellenti, alla fine, il processo la ha completamente distrutta. E ‘diventata una persona amara, presuntuosa e odiosa, che non è in grado di esistere senza essere il cigno nero.Ci sono molti casi nella vita reale dove le celebrità hanno subito la stessa sorte. Dopo essere state assunte, programmate ed attivate dal settore per diventare superstar, vengono improvvisamente abbandonate e dimenticate.Psicologicamente danneggiate, e prive della conoscenza di se stesse, le stelle cadute, affondano nella depressione, nella droga, nell’alcolismo e anche nel suicidio. 

Thomas, che era il capo di Beth (lui la chiamava “la mia piccola principessa”, un attivatore del controllo mentale) non ha più bisogno dell’alter-ego che ha creato in lei. E’ comunque impossibile “deprogrammarla”, così Beth perde completamente il senno. Il giorno successivo, la compagnia del balletto apprende che è stata investita da una macchina. Thomas pronunciandosi sull’evento dice:

“Sai cosa, sono sicuro che l’abbia fatto apposta. Tutto quello che Beth fa viene da dentro, da qualche oscuro impulso. Direi che è ciò che la rende così eccitante da guardare … così pericolosa … anche perfetta, a volte. Ma anche così dannatamente distruttiva “.

Quindi lo “spirito”, l’alter ego che ha consumato e distrutto Beth, è stata anche la forza nascosta dietro alle sue grandi prestazioni. Il pubblico è sempre stato affascinato dagli artisti intensi e ispirati che li riescono a toccare ad un livello primordiale e viscerale. A seconda della performance, questa fonte di trascendenza artistica è stata attribuita al divino o al diavolo. I performers controversi e rivoluzionari camminavano tra genialità e follia – attingendo a una forza misteriosa, fonte di grandezza artistica, e dall’altra parte, si prefigurava l’imminente autodistruzione. Le persone religiose potrebbero dire che questa forza è niente di meno che la possessione spiritica; gli scienziati potrebbero dire che il tormento psicologico porta alla creatività. Non importa il termine che si usa per definire questa “forza”, esiste certamente e i più influenti artisti del mondo attingono a piene mani da essa. Beth ha ospitato questa forza che la ha completamente distrutta … e adesso è libera di passare a Nina.

IL CIGNO NERO PRENDE IL SOPRAVVENTO (ALI NERE E SPECCHI)

Un poster simbolico. Dalla piccola ballerina si staglia, come una fenice dalle sue ceneri, un gigantesco e minaccioso cigno nero.

Il cigno nero è
la forza artisticamente brillante ma allo stesso tempo spiritualmente distruttiva che Thomas vuole vedere nascere in Nina. Ovviamente lui sa, dei devastanti poteri del Cigno Nero, ma non se ne è mai curato e mai lo farà: lui cerca sempre la migliore prestazione. Una volta che Nina verrà “usata” dallo Swan, dovrà trovare un’altra ballerina per sostituirla. E ‘una rappresentazione del mondo dello spettacolo, che manipola gli artisti per farli diventare cigni neri e, alla fine li scarica, quando gli effetti del “cigno nero” cominciano a svanire.

ALI NERE

La forza del cigno nero è simbolizzata in diverse scene del film

Poco dopo essere stata incoronata Regina dei cigni, Nina viene affascinata da questa inquietante statua. Non sospetta minimamente che essa sta a rappresentare ciò che sarebbe diventata.


Ali nere sulla schiena di Lily (interpretata da Mila Kunis) mentre “fa godere” Nina.Le ali nere rappresentano la “forza” che sta trasformando Nina. La sta penetrando, provocandole orgasmi, ma anche sottraendole vita.



Nina, alla fine della sua prestazione “perfetta” da cigno nero. Viene brevemente mostrata con delle ali nere, simbolo che è diventata “tutt’uno” con il cigno nero.

Un’altro poster simbolico. Il fallico beco nero del cigno è qui mostrato penetrare la psiche

SPECCHI
Gli specchi sono usati durante tutto il film per rappresentare il vero stato psichico di Nina
 

L’inquietante riflesso sullo specchio ha una mente propria. Mentre la sua
anticipi metamorfosi, Nina si rende conto che una entità completamentecompletamente   separata vive dentro di lei. E
agire al di fuori del suo controllo. Nel simbolismo sul controllo mentale i
riflessi allo specchio rappresentano l’alter ego della persona controllata mentalmente che
è programmato e manipolato da un maestro/manipolatore.
Giusto prima della sua grande performance come cigno nero,Nina combatte contro se stessa nel suo camerino. Durante la lotta tra Nina e il Cigno Nero, si rompe un specchio, che rappresenta il crollo del legame psicologico che separa le due entità. Con la rottura dello specchio, Nina diventa il Black Swan.

 

LA GRANDE OPERA E IL SACRIFICIO

Alla premiere dello show, Nina si esprime con una performance stellare. Interpreta con successo il cigno bianco dolce e timido, e, quando viene il momento, viene posseduta dalla “forza” per diventare il malvagio, eppure emozionante, Cigno nero. Sposando il bianco e il nero, il bene e il male, la luce e il buio, Nina ha compiuto la Grande Opera alchemica, il percorso occulto di illuminazione. 

Il processo, però, la ha consumata. Consentendo al Cigno Nero di possederla completamente, Nina ha fatto la performance della vita, ma è diventata una persona diversa. Thomas e il pubblico si sono innamorati di Nina, come è successo con il cigno nero – allo stesso modo in cui il principe del balletto si innamora del gemello malvagio del Cigno Bianco. Ma Questa non è la “vera” Nina. Il cigno nero è una forza distruttiva con cui non può vivere: la sta tormentando ad un livello fisico e psicologico. Non in grado di continuare così, l’unico modo che Nina ha per liberarsi, è di suicidarsi. Ed è questo quello che fa.

 


Nina morente alla fine della sua performance. Le sue ultime parole a Thomas “Ero perfetta!”

Questo fatto non vi ricorda una performance di qualcun altro?

 

Il “sacrificio” di Lady Gaga nella sua performance ai WMA 2009
CIGNI NERI DEL MONDO REALE
Beyoncè e Sasha Fierce, un equivalente nella musica pop del cigno bianco e del cigno nero
Ci sono reali (e tragici) esempi di artisti brillanti che sono stati consumati da un ruolo intenso. O si sono auto distrutti o hanno dovuto morire in un sacrificio rituale. Black Swan è un commento a questo misterioso fenomeno? 

Un esempio recente di un ruolo auto-distruttivo è stato quello di Heath Ledger  che ha interpretato il Joker in The Dark Knight.

Persone vicine a Ledger dicono che sia stato il ruolo di Joker la sua rovina
Jack Nicholson avvertì Heath Ledger sul ruolo di ‘Joker’  

Heath Ledger avrà pensato che ottenere il difficile ruolo da Joker sia stato un sogno diventato realtà – ma col senno di poi qualcuno pensa che sia stato un incubo che lo ha portato alla sua tragica morte.

Jack Nicholson, che interpretava il Joker nel 1989 – e che
era furioso di non essere stato consultato in merito al particolare ruolo –
quando seppe della morte di Ledger la commento in maniera criptica:

“Beh”, disse Nicholson ai giornalisti, “L’ho avvertito.”


Ledger ha recentemente dichiarato ai giornalisti di aver “dormito una media di
due ore a notte” mentre interpretava uno psicopatico, killer di massa , clown schizofrenico con zero empatia …

“Non riuscivo a smettere di pensarci. Il mio corpo era esaurito, e la mia
mente continuava a elaborare le informazioni “.

I farmaci prescritti non ha aiutato, ha detto.

– NY Daily News, Fonte

Un altro esempio di un attore che muore in circostanze misteriose dopo aver interpretato un ruolo diabolico e contorto è Brandon Lee nel Corvo.

 

Brandon Lee morì misteriosamente durante le riprese di “The Crow”.La storia ufficiale della sua morte è ancora oggi molto controversa.La scena in cui morì fù altamente simbolica.
IN CONCLUSIONE
Attraverso la metamorfosi di Nina da una timida nullità ad una superstar posseduta, gli spettatori sperimentano il lato oscuro dell’intrattenimento. Il controllo mentale, la manipolazione e l’immoralità si scontrano con successo e riconoscimento. Gli impulsi oscuri, le dipendenze e l’autodistruttività nascono con il genio artistico e la genialità creativa. Coloro che sono “gli addetti al lavoro” dello spettacolo conoscono perfettamente le tecniche per far uscire il Cigno Nero dai giovani artisti emergenti … e sanno benissimo che li distruggerà nel lungo periodo. Ma sono d’accordo con questo. Lo stesso modo in cui Beth è stata messa da parte per accogliere una nuova regina dei cigni, il pubblico darà sempre il benvenuto ad una nuova stella dell’elite con applausi e consensi. Perché, come si dice, the show must go on.