Archivi categoria: Energie pulite

Nikola Tesla: Gli esperimenti segreti sui viaggi nel tempo

Nikola Tesla scoprì per caso i segreti del viaggio nel tempo e i relativi pericoli derivanti dalla modifica del quadro cosmico che governa le leggi del tempo e dello spazio.

Sono da tempo ammiratore del grande inventore Nikola Tesla. Ecco un uomo il cui genio è andato ben oltre le più alte menti del suo tempo.
La mia scuola elementare era priva di qualsiasi argomento riguardante Tesla o le sue grandi conquiste. Nella vita quotidiana, solo il Tesla-coil viene ricondotto dal grande pubblico (ma anche qui c’è molta ignoranza) al suddetto genio. I libri di testo sembrano non trovare posto tra le loro pagine per questo grande uomo, e gli insegnanti raramente pronunciano il suo nome. Fortunatamente, alcuni si sono accorti dell’ingiustizia che stava alla base della totale assenza di Tesla nei programmi scolastici, cominciando ad insegnarne finalmente la storia. Penso che Nikola Tesla sia stato l’uomo che ha inventato il 20 secolo

Ma rimane un interrogativo.

Un interrogativo che non ha solo danneggiato Nikola Tesla, ma anche l’intera umanità.

Sappiamo che l’ufficio brevetti statunitense ha concesso molti brevetti per le invenzioni di Tesla. Queste sono state le invenzioni che Tesla e i suoi investitori hanno ritenuto come potenzialmente redditizi – il motore a corrente alternata è un ottimo esempio di come le invenzioni di Tesla abbiano cambiato il mondo. Tuttavia, Tesla ha inventato anche un numero imprecisato di altri oggetti che non sono mai stati brevettati per una ragione o per un’altra. Tesla aveva un acuto senso per gli interessi finanziari, ma lavorò anche a tecnologie che semplicemente soddisfavano la sua curiosità. Di queste invenzioni, non sappiamo praticamente nulla.

Notevoli per qualsiasi standard, i brevetti di Tesla spiegavano solo le sue più pratiche e fruibili invenzioni. Come spesso si è lamentato, non aveva abbastanza tempo per poter riassumere e ordinare le sue brillanti idee, tanto da lasciare molti suoi progetti “incompleti”. Alcuni dei progetti – come quelli sul vuoto,il progetto per il motore a razzo, gli esperimenti sulle armi ad energia e sull’energia solare – semplicemente non erano adatti (e capiti) all’inizio del 20esimo secolo. Spesso pubblicava le sue scoperte senza un ordine logico o con i presupposti per la brevettabilità: ha introdotto in questo modo il metodo terapeutico chiamato ora diatermia. Altre idee erano semplicemente scritte senza  che venissero pubblicizzate.

Ora sappiamo che Tesla era interessato e conduceva esperimenti in territori “Selvaggi” come l’energia libera, l’antigravità, l’invisibilità e anche i viaggi nel tempo. Non c’è da stupirsi se Tesla ai suoi tempi, fosse restio nel parlare di
questi tipi di interessi – dopo tutto, ancora oggi queste aree di studio sono ancora sotto attacco da parte di alcuni scienziati, che si rifiutano di utilizzare la loro immaginazione e intelletto, disprezzando tali campi del sapere utilizzando termini come “cattiva scienza” e ciarlataneria.

IL PENSIERO “FUORI DAGLI SCHEMI” DI TESLA

Alcuni ex agenti dell’intelligence statunitense sono entrati in contatto con una serie di programmi top-secret che
esaminavano, o, abbastanza incredibilmente, utilizzavano attivamente la tecnologia basata su alcune idee “selvaggie” di Tesla. Sia gli Stati Uniti che la Russia utilizzano attivamente armi a fasci di particelle e armi RF (radio frequenza) fin dai primi anni del 1970 – il tutto come risultato degli esperimenti di Tesla di fine 800 e 900.

Dire che ci sono altri progetti segreti condotti sulle ricerche di Tesla sottovaluterebbe enormemente la quantità totale di ricerca e di sviluppo condotte in questo momento da molti paesi in tutto il mondo. E questi sono solo i progetti di cui siamo a conoscenza. Chissà quanto in profondità, sono arrivati i progetti segreti oggi in corso e quanto la scienza possa essere andata avanti a confronto di quella civile.

LE PICCOLE SCOPERTE CONDUCONO ALLE GRANDI COSE

Nel 1895, mentre conduceva ricerche con il suo trasformatore step-up, Nikola Tesla ebbe le sue prime indicazioni su come lo spazio tempo potesse essere modificato attraverso delle grandi cariche di energia, il campo magnetico rotante. Parte di questa rivelazione è nata dalla sperimentazione di Tesla con le radio
frequenze e la trasmissione di energia elettrica attraverso l’atmosfera. Questa semplice scoperta di Tesla avrebbe, anni dopo, portano all’infame Philadelphia Experiment e ai progetti per il viaggio nel tempo di Montauk.
Ma anche prima di questi programmi altamente top-secret fossero messi in atto,Tesla fece alcune interessanti scoperte sulla natura del tempo e sulla reale possibilità di viaggiare nel tempo.

Con questi esperimenti di energia elettrica ad alta tensione e campi magnetici, Tesla scoprì che lo spazio e il tempo potevano essere violati oppure distorti, creando un “portale” che potrebbe portare ad altri tempi. Ma con questa scoperta monumentale, Tesla scoprì anche, attraverso la sua personale esperienza, i pericoli reali riguardanti i viaggi nel tempo.

Il primo tentativo di Tesla nel viaggiare nello spazio tempo avvenne nel marzo 1895. Un giornalista
per il New York Herald ha scritto il 13 marzo di aver incontrato lo scienziato in un piccolo cafè vicino al laboratorio dello stesso, lo aveva visto scosso dopo che Tesla venne colpito da una scarica da 3,5 milioni di volt, “Ho paura”, ha detto Tesla, “che non mi troverà un piacevole compagno per stasera. Il fatto è che oggi stavo per essere ucciso. La scintilla è saltata a tre piedi da terra e mi ha colpito qui sulla spalla destra. Se il mio assistente non avesse spento la corrente istantaneamente poteva essere stata la mia fine “.

Tesla, a contatto con la carica di risonanza elettromagnetica, si è ritrovato al di fuori dello spazio/tempo di riferimento. Ha riferito che poteva vedere l’immediato passato – il presente e il futuro, tutto in una volta. Ma che allo stesso tempo era paralizzato all’interno del campo elettromagnetico, incapace di muoversi. Il suo
assistente, spegnendo la corrente, ha impedito che Tesla subisse danni permanenti. Una ripetizione di questo incidente si sarebbe verificata molti anni dopo, durante il Philadelphia Experiment. Purtroppo, i marinai coinvolti vennero lasciati fuori dal loro spazio/tempo per troppo a lungo.

Gli esperimenti segreti di Tesla sullo spazio tempo continueranno ma saranno gestiti da persone che non hanno a cuore l’interesse dell’umanità, come Tesla. Abbiamo solo speculazioni su chi ha preso in mano il lavoro di Tesla- si spera, però, che un giorno questi segreti vengano rivelati una volta per tutte.

Annunci

Obama VUOLE che il disastro petrolifero peggiori

Il governo americano ha respinto gli aiuti internazionali per mesi e solo ora, quando l’uragano Alex è in procinto di colpire il Golfo, essi vengono accettati.

Perché il presidente Obama ha aspettato più di due mesi , prima di accettare offerte di aiuto internazionali, che erano disponibili fino dall’inizio? Siamo ora nella stagione degli uragani e il disastro petrolifero può solo aumentare la sua pericolosità.

Obama ha solo adesso accettato una minima parte di questi aiuti e soprattutto lo ha fatto in ritardo!

Il dispiegamento degli aiuti sarà un processo che richiederà settimane o mesi e sarà probabilmente strangolato e limitato comunque dalla EPA .

Alle navi straniere è stato impedito di aiutare nel processo di pulizia delle acque. Ogni sforzo è stato fatto per fermare qualsiasi  partecipazione esterna e quasi tutto ciò che sappiamo e conosciamo della crisi proviene direttamente dalla BP o dal governo federale. Da questa copertura così ben pianificata emerge che le autorità sono più preoccupate di proteggere le loro informazioni che di bloccare la fuoriuscita di petrolio.

Obama inizialmente ha bloccato gli aiuti internazionali, citando la legge Jones, che proibisce alle navi straniere di operare tra i porti degli Stati Uniti, con il conseguente divieto di utilizzare tecnologie sofisticate che le imprese straniere continuano a sostenere, capaci di tappare la fuoriuscita.

La legge Jones può essere soppressa in caso di emergenza nazionale o in caso di interesse strategico. La società belga Dême sostiene di aver navi specializzate per fissare la perdita di petrolio entro 2-4 mesi, tecnologia che gli Stati Uniti non hanno. Mettendo sotto contratto le aziende che offrivano aiuto, Obama avrebbe potuto risolvere il problema nel giro di poche settimane, ma ha immediatamente rifiutato l’aiuto di “tredici aziende straniere che si sono offerte di aiutare gli U.s.A. nelle 2 settimane che hanno seguito il disatro petrolifero.” Questo è un altro chiaro esempio di come il governo consenta allla crisi di trascinarsi all’infinito, fino a che non la userà per introdurre la Carbon Tax.

I due mesi in cui Obama ha ritardato rifiutando l’aiuto internazionale,hanno fatto perdere l’occasione di tappare la falla prima della stagione degli uragani, che renderà la crisi incommensurabilmente peggio.

“L’uragano Alex, che si è rafforzato durante la notte, si sta dirigendo verso la costa vicino alla frontiera tra Texas e Messico e sta cominciando a portare il petrolio sulle spiagge lungo il Golfo del Messico”.

Perché Obama respinge tutti gli aiuti che potrebbe ottenere? Che il governo federale voglia sfruttare l’occasione, creare il panico generale, per poi imporre una tassa sul consumo di petrolio? (Carbon Tax)

La carbon tax fermerà la fuoriuscita?!? Ovviamente non sarà così, ma nel nome di ‘ridurre la nostra dipendenza dal petrolio’, il governo cercherà di aumentare i prezzi.. Ridurre la dipendenza dal petrolio significa ridurre la sua capacità di riempire il serbatoio della vostra auto, proprio perché la benzina costerà molto di più dopo la Carbon Tax!

Infatti, BP è stata una fedele sostenitrice della legislazione sul clima di John Kerry (cap and trade), perché la società ha “esplicitamente sostenuto” una “tassazione maggiore sul gas”. Se Obama è in grado di sfruttare la marea nera per il suo programma politico, la BP ce ne lucrerebbe sopra miliardi sfruttando, essendo una compagnia che produce energia, attraverso altre vie (la cosidetta politica della Green Energy). Consentire alla crisi di peggiorare è reciprocamente vantaggioso sia per l’amministrazione Obama che per la British Petroleum.

Più tempo passa più il capitale politico per la proposta della Carbon Tax aumenta.

Il governo ha tutto l’interesse a vedere peggiorare la crisi, non solo per giustificare la Carbon Tax, ma anche per riavviare i piani per le trivellazioni petrolifere esplorative nell’Artico, qualcosa su cui l’amministrazione non aveva mai voluto impegnarsi pienamente. Visto che gli interventi del governo federale sulla marea nera sono stati controproducenti l’avvio delle trivellazioni nell’Artico sono state posticipate.

Energia libera?Non scherziamo…

Il dottor Kiril Chukanov è uno scienziato che è l’ inventore di un metodo per la creazione di fulmini globulari per la generazione di elettricità e idrogeno. Visse nello Utah negli Stati Uniti per oltre 16 anni,  ha conosciuto molti colleghi e scienziati di tutto il mondo, che visitavano il suo laboratorio per vedere i suoi esperimenti. Ha condiviso liberamente le sue scoperte, ma ancora nessuna azienda negli Stati Uniti ha fatto un’offerta per finanziare i suoi esperimenti. Nel 2006 gli è stato offerto un budget enorme per finanziare il suo progetto (così come un casa e automobile) per sviluppare un generatore di energia quantica per la commercializzazione (questo è stato nel 2006).Approfondendo la ricerca si scopre che li fu chiesto di non discutere gli ulteriori progressi del suo progetto poichè era sotto contratto con un grosso fornitore. Pochi giorni fa ha fatto un significativo intervento sul suo sito: “Cospirazione ufficiale dell’energia quantica e di me in Canada “.

Ci sono state molte segnalazioni di persone che scompaiono quando si interessano dello sviluppo dell’  ‘energia libera”, in quanto, ovviamente, le imprese del petrolio, le industrie e i governi hanno un interesse enorme nel settore. Ma nessuna di queste storie sembra avere alcuna prova o collegamenti diretti a quello che è successo a queste persone. La canadese Stock Exchange ha negato al dottor Chuacanov e alla sua società il diritto di diventare una società pubblica, affermando che: “è pericoloso per il sistema politico “ Finora sembra essere la prova più grande e di azione controinformativa internazionale per fermare l’ ‘energia libera’.

DAL SUO BLOG:

Alla luce della grande fuoriuscita di petrolio/disastro nel Golfo del Messico, numerose esplosioni (con molte vittime),nelle miniere di carbone in tutto il mondo, decine di miliardi di dollari spesi per estrarre il petrolio dalla sabbia bitumosa, l’ elevato prezzo del petrolio, monopolio assoluto dei paesi produttori  e delle grandi compagnie petrolifere è un danno mortale per l’ambiente.Sembra molto strana e criminale la decisione della Canadian Stock Exchange di respingere la nostra azienda come società pubblica. E questo è successo dopo che un team indipendente di  esperti ha provato all’unanimità che l’energia quantica è gratuita e pulita. La spiegazione dei dirigenti della canadese Stock Exchange è che non possono accettare la nostra società nello scambio a causa del “Pericolo per il sistema politico”. Per i dirigenti di Exchange, non sono importanti gli effetti che potrebbe avere sull’economia Canadese e sul suo sviluppo!L’importante per loro è uccidere questa rivoluzionaria tecnologia, perché non sono una persona “giusta”. Non sono un terrorista:); sto postando nel mio sito le rivelazioni che mi da dio.Dove sono la democrazia e la libertà di parola e di scrittura in Canada? Il Popolo canadese è uno dei più grandi nazioni del mondo! Con il miei
amici canadesi costruimmo (con pochi soldi  e in breve tempo) il generatore di energia quantica industriale di quest’anno. Le forze oscure, che sono in difesa dell’ esistente status  quo dell’energia nel mondo, verranno sconfitte!