Archivi categoria: Frequenze

Massiva moria di animali nel mondo

ITALIA

Migliaia di tortore morte sono piovute sui tetti e sulle automobili in un comune italiano (Faenza) ultimo di una serie di massive morti di animali in tutto il mondo.I residenti di Faenza hanno descritto gli uccelli “cadere a terra come ‘Piccole palle di Natale’, con strane macchie blu sul loro becco”. I test iniziali condotti fino ad ora su 8.000 dei piccioni hanno indicato come la macchia blu potrebbe essere dovuta ad avvelenamento o da ipossia.

ARKANSAS

Le autopsie preliminari su 17 degli oltre 5.000 merli che sono caduti su questa città indicano che sono morti per un trauma ai loro organi, ha riferito il miglior veterinario dello stato alla NBC News. I loro stomaci erano vuoti, il che esclude il veleno, ci dice il Dr. George Badley, e sono morti a mezz’aria, non nell’impatto con il terreno.
Tali prove, e il fatto che i merli dalle ali rosse volino in stormi vicini, fanno aumentare le possibilità che i merli abbiano subito un qualche tipo di forte urto a mezz’aria, ha aggiunto. Il che dà maggiore peso alla teoria che gli uccelli si siano spaventati per qualche cosa.
All’inizio di Lunedi, la stima del numero di uccelli morti è stato portata tra le 4.000 e le 5.000 unità, in forte aumento rispetto alla stima iniziale di 1.000.

ROCKWALL (TEXAS)

E’ accaduto un fatto strano a Rockwall nel Texas, centinaia e centinaia di uccelli trovati morti sul bordo della strada.

PORT ORANGE (FLORIDA)

Migliaia di pesci morti sono stati ritrovati a Port Orange

FALKOPING (SVEZIA)

Il capo dei soccorsi Christer Olofsson tiene in mano un uccello morto a Falkoping, in Svezia.

PARANA

Misteriosa moria di pesci nel litorale di Parana

Ci sono molte altre zone dove è presente una forte moria di animali, per essere sempre informati cliccate QUI, google mette a disposizione degli utenti una mappa aggiornata in tempo reale con tutti i luoghi colpiti.

LE 10 POSSIBILI TEORIE CHE SPIEGHEREBBERO AL MEGLIO GLI EVENTI

1) SPIEGAZIONE DEI MEDIA

Fulmini, grandine, collisione in volo, linee elettriche, e fuochi d’artificio di Capodanno per gli uccelli. . . per i pesci dicono sia colpa di una malattia. Gli uccelli sono estremamente sensibili al loro ambiente (si pensi al canarino nella miniera di carbone), e il pensiero che
siano stati colti di sorpresa, o che “hanno seguito” il loro piano di volo è palesemente ridicolo. E dove sono gli uccelli arrostiti da questo fulmine? E per quanto riguarda i pesci che muoiono nella stessa regione? Solo una “malattia”
che fa scattare la coincidenza? I media proprio non si sono impegnati per dare una soluzione razionale riuscendo solo a dire che gli uccelli sono stati uccisi a causa di un forte e massivo trauma. Ma davvero?

2) SCIAME DI METEORITI

Siamo in un periodo di intensi sciami meteorici stagionali, e diversi YouTubers hanno riferito di aver sentito molte esplosioni sonore che potrebbero aver provocato un’onda d’urto locale. Questa sarebbe una ipotesi non-cospirativa, una causa naturale che avrebbe effettivamente senso, ma è difficile tracciare in questo senso un collegamento con la moria di pesci, a meno che essa non abbia prodotto una frequenza invalidante. Ci sono state infatti, altre anomalie sonore stando al rapporto citato sopra.

3) LA FAGLIA DI NEW MADRID

Un eccellente articolo dell’ “American Dream” ha raccolto dati sui recenti terremoti che si sono scatenati lungo

la sezione mediorientale degli Stati Uniti. Combinata all’estrema attività sismica della zona e al disastro petrolifero della BP, che ha rilasciato nell’atmosfera il Corexit, che è servito a disperdere le macchie di petrolio, potrebbe essere una buona causa per la moria di massa. Tuttavia l’evento di cui stiamo parlando si è trasformato in qualcosa di globale, questa teoria quindi potrebbe essere solo un effetto secondario di qualcosa di più grande.

4) TEST DEL GOVERNO
La lunga storia dei test condotti dal governo è stata esposta da molti ricercatori. Una componente di questa strana moria è che solo alcune specie sono state colpite, ma all’interno di tutta la regione. Alcuni report hanno indicato che gli organi di questi uccelli sono stati liquefatti, il che potrebbe indicare un possibile virus. Tutto ciò potrebbe implicare armi biologiche indirizzate verso un determinato obiettivo? Sono agli atti le discussioni svoltesi sull’argomento delle armi biologiche con target specifiche razze, è forse questa una prova per testare le capacità di divulgazione della malattia?

5) MUTAZIONE OGM:

Mike Adams del Natural News espone una teoria interessante: l’evento è avvenuto a livello locale, ma la moria sta

avvenendo in tutte le specie passando soprattutto per api e pipistrelli che sono in declino. Adams sottolinea che la

Monsanto ha una sede centrale in Arkansas. Solo speculazioni?

 

6) GEOINGEGNERIA

 

Potrebbero, i gas spruzzati in questa regione, aver causato questa strana moria? Forse qualcosa

di nuovo aggiunto alla miscela? Le scie chimiche si sono rapidamente spostate da mera teoria del complotto a

fatto documentato. Così tanto, che i poteri forti hanno dovuto ammettere l’esistenza del programma, a loro avviso

è ritenuto utile e soprattutto benefico. Tra le varie opzioni possibili e i collegamenti con l’Haarp, il problema scie,

chimiche va considerato soprattutto perché esso si svolge in quasi tutto il mondo. Rosalind Peterson è stato in prima

linea nel collegare la geoingegneria agli

OGM come fonte combinata per l’ossigeno riducendo la proliferazione di alghe che  potrebbero

effettivamente influenzare un ampio spettro di sistemi naturali. Inoltre, alcuni ritengono che il sistema di

sgancio  delle scie chimiche possa disperdere agenti patogeni. Se vi è un focolaio di influenza o malattie nei prossimi

giorni o nelle prossime settimane tra la popolazione umana in aree in cui sono caduti gli uccelli, la connessione alle scie

chimiche potrebbe essere un fatto. Se questo accadesse, il contagio potrebbe essere attribuito a una nuova,

mortale influenza aviaria. Un ultima possibilità è che le scie chimiche contengano nano particelle.

 

7) HAARP
Uccelli e pesci possono essere suscettibili alle minime variazioni di frequenza. Un post interessante su YouTube di un pescatore di lunga data menziona la piastra”perlata” dietro l’occhio dei pesci tamburo colpiti in questo evento. Ha fatto un appello a chiunque nella zona per cercare segni di danno a questa piastra. Sia gli uccelli che i pesci navigano in modo altamente coordinato, il che indica che si muovono e comunicano attraverso frequenze. Può la matrice HAARP in Alaska aver mandato in corto circuito i loro sistemi di navigazione? O, forse questo è l’inizio di un effetto a cascata da decenni di inquinamento elettromagnetico proveniente dai campi elettromagnetici e onde ELF che girano attorno al pianeta attraverso una vasta gamma di moderni mezzi di comunicazione?
8) ARMI SCALARI
Queste armi ad energia diretta possono essere trasmesse via satellite e creano una vasta gamma di “disastri naturali”. Il loro raggio può raggiungere diversi chilometri. Ancora più folle è che ci è stato detto che negli uccelli morti è stato riscontrato un trauma di massa. Una delle abilità riferite alle armi scalari è quella di creare uno scudo di Tesla al plasma, in parole povere una bolla, che è in grado di far esplodere tutto ciò che entra nel suo spazio aereo. Alcuni hanno ipotizzato che questa tecnologia è in piena attività. E se fosse ancora in fase di test? Ricorda, che tutto ciò sta accadendo anche in sud America.
9) IL PROGETTO BLUE BEAM
Stavano per caso provando un generatore sonoro per il teatro globale di un’invasione aliena?Il Progetto Blue Beam, come la sua controparte,l’HAARP, utilizza la naturale energia presente nella ionosfera come un dispositivo acustico e visivo. Probabilmente non sono ancora pronti, ma, come Tesla, hanno fatto un passo falso involontario.
10) GEOMAGNETISMO E ALTRI CAMBIAMENTI TERRESTRI
Come chiunque può vedere dalla gamma di possibilità indicate sopra, siamo di fronte a una serie di interventi umani. Tuttavia, lo sfondo di questo evento sono le anomalie che stanno cominciando a prendere forma con l’apparente vagabondaggio del nostro polo magnetico, come anche il National Geographic ha riferito, verso la Russia. Aggiungete a questo una diminuzione della magnetosfera e i livelli di ossigeno in calo e le morti tra queste specie delicate è il preambolo verso qualcosa di più grande. Infine, un aumento dell’attività solare e le tempeste magnetiche potrebbero indebolire il nostro habitat naturale globale.

 

La Nasa avverte: Un enorme tempesta solare provocherà devastazioni

Le reti elettriche nazionali potrebbero fondersi e potrebbe essere impossibile spostarsi in aereo a causa delle gravi perturbazioni al campo magnetico terreste, i dispositivi elettronici poi come i navigatori satellitari e i satelliti potrebbero smettere di funzionare dopo che il sole avrà raggiunto la massima potenza.

Non badate alla data, l’immagine era bella!:)

I capi scienzati dell’agenzia spaziale credono fermamente che la Terra verrà colpita con livelli senza precedenti di energia magnetica causata dalle eruzioni solari dopo che il Sole, dopo un sonno profondo, si risveglierà intorno al 2013.(Fine 2012?)

In un nuovo allarme, la Nasa ha detto che una super tempesta colpirà la Terra come “un fulmine” e potrebbe causare conseguenze catastrofiche per la salute del mondo, i servizi di emergenza e la sicurezza nazionale, a meno che non vengano prese le precauzioni del caso.

Gli scienziati credono che potrebbe danneggiare tutti i sistemi, dai servizi di emergenza, alle attrezzature ospedaliere,a i sistemi bancari e ai dispositivi di controllo del traffico aereo, andando più sul particolare, tecnlologie come il pc, l’ipod e il navigatore satellitare smetterebbero di funzionare.

A causa della forte dipendenza degli esseri umani dai dispositivi elettronici, che sono sensibili all’energia magnetica, la tempesta potrebbe lasciare salatissimi conti da pagare ai governi.
Sappiamo che è in arrivo, ma non sappiamo quanto devastante sarà,” ha detto il dottor Richard Fisher, direttore della divisione eliofisica NASA.

“Disturberà i dispositivi di comunicazione, come i satelliti e i sistemi di navigazione, i viaggi aerei, il sistema bancario, i nostri computer, tutto ciò che è elettronico. Causerà gravi problemi per il mondo.

“Ampi spazi non saranno allacciati alla rete elettrica e riparare i danni richiederà moltissimo tempo.”

In un’intervista con il Daily Telegraph, ha aggiunto: “I sistemi smetterano di funzionare. I raggi cambieranno il campo magnetico della terra in maniera istantanea, come un fulmine. Questo è l’effetto della tempesta solare che ci attende “.

Una conferenza sulla “meteorologia spaziale”,si è tenuta a Washington la scorsa settimana, a cui hanno partecipato scienziati della NASA, i responsabili politici, ricercatori e funzionari di governo, le conclusioni erano simili.

Il dottor Fisher,69 anni, ha detto che la tempesta,farà si che il Sole raggiunga una temperatura di più di 10.000 F (5500C),evento che si verifica 2 volte nel corso di una vita.

Ogni 22 anni il campo magnetico solare ha un picco, mentre il numero di macchie solari  arriva al suo livello massimo ogni 11 anni.

Il dottor Fisher, scienziato della NASA per 20 anni, ha detto che questi due eventi si uniranno nel 2013 per produrre immensi livelli di radiazioni.

Uno scenario probabile è che vaste zone, comprese nord Europa e la Gran Bretagna che sono “fragili” dal punto di vista delle reti elettriche, rimarrebbero senza energia, forse anche per giorni.

“Penso che il problema sia che la società moderna è fortemente dipendente dall’ elettronica, dai telefoni cellulari e dai satelliti, molto più che nell’ultima tempesta solare”.

L’Accademia Nazionale delle Scienze ha avvertito che le reti elettriche, di navigazione GPS, i viaggi aerei, i servizi finanziari e le comunicazioni radio di emergenza potrebbero “essere tutti eliminati da un’intensa attività solare”.

Si avverte che una tempesta solare potente può causaredanni venti volte maggiori rispetto a Katrina”. Quella tempesta che ha devastato New Orleans nel 2005 e che ha provocato un danno che si  stima attorno ai $ 125 miliardi.

Il dottor Fisher ha accennato a delle precauzioni come la creazione di sistemi di back up per gli ospedali e le reti elettriche.

“Se sai che un pericolo è in arrivo … e si ha abbastanza tempo per prepararsi e prendere precauzioni, allora si può evitare il  problema,” ha aggiunto.

La sua divisione, un reparto della missione della Direzione Scientifica della NASA a Washington DC, indaga sull’ influenza del sole sulla terra, utilizzando decine di satelliti per studiare la minaccia

Il governo ha detto che era a conoscenza della minaccia e che “piani di emergenza sono in fase di sviluppo” per far fronte alla tempesta.

Tra questi alcuni trasformatori, ai margini della rete nazionale, consentono di essere temporaneamente spenti e di migliorare i livelli di tensione in tutta la rete.

Il teletrasporto quantistico

Il teletrasporto quantistico ha raggiunto una nuova pietra miliale, o, si dovrebbe dire, 10 nuove pietre miliali! gli scienziati hanno recentemente avuto successo nel teletrasporto di informazioni tra fotoni su una distanza di spazio libero di quasi venti chilometri, una lunghezza senza precedenti. I ricercatori che hanno realizzato questa impresa fanno notare che questo ci avvicina alla comunicazione delle informazioni senza bisogno di un segnale tradizionale, e che i 18 kilometri che hanno raggiunto potrebbero, fra poco, diventare  di più e coprire tutte le distanze.

Il “teletrasporto quantistico” è molto diverso da come le persone immaginano il teletrasporto. Invece di prendere una cosa e farla comparire da qualche altra parte, il teletrasporto quantistico
coinvolge due cose, come i fotoni o ioni, i loro stati sono dipendenti l’uno dall’altro e ciascuno può essere influenzato dalla misura dell’altro. Quando uno degli elementi viene inviato ad una distanza, la connessione tra i due elementi (fotoni o ioni) garantisce che al cambio di stato di uno degli elementi anche l’altro cambi, permettendo il teletrasporto di informazioni quantistiche, se non di materia. Il teletrasporto su distanze di poche centinaia di metri è stato realizzato solo con i fotoni contenuti in fibre ottiche per aiutare a preservare il loro stato. In questo particolare esperimento, i ricercatori hanno fatto interagire 2 fotoni e hanno inviato quello con più carica energetica per 18 km in uno spazio aperto. Hanno trovato che il fotone distante era ancora in grado di rispondere ai cambiamenti di stato del fotone che hanno tenuto con loro.

Tuttavia, il teletrasporto a distanza di un fotone è solo un piccolo passo verso lo sviluppo di applicazioni per la procedura. Mentre i fotoni sono buoni per trasmettere informazioni, essi deficiano a differenza  degli ioni nel permettere la manipolazione, un avanzamento di cui avevamo bisogno per la crittografia. I ricercatori sono stati anche in grado di mantenere la fedeltà del teletrasporto a lungo raggio dell’ 89 % abbastanza decente per le informazioni, ma ancora troppo pericoloso per il teletrasporto dll’intero corpo umano.

Energia libera?Non scherziamo…

Il dottor Kiril Chukanov è uno scienziato che è l’ inventore di un metodo per la creazione di fulmini globulari per la generazione di elettricità e idrogeno. Visse nello Utah negli Stati Uniti per oltre 16 anni,  ha conosciuto molti colleghi e scienziati di tutto il mondo, che visitavano il suo laboratorio per vedere i suoi esperimenti. Ha condiviso liberamente le sue scoperte, ma ancora nessuna azienda negli Stati Uniti ha fatto un’offerta per finanziare i suoi esperimenti. Nel 2006 gli è stato offerto un budget enorme per finanziare il suo progetto (così come un casa e automobile) per sviluppare un generatore di energia quantica per la commercializzazione (questo è stato nel 2006).Approfondendo la ricerca si scopre che li fu chiesto di non discutere gli ulteriori progressi del suo progetto poichè era sotto contratto con un grosso fornitore. Pochi giorni fa ha fatto un significativo intervento sul suo sito: “Cospirazione ufficiale dell’energia quantica e di me in Canada “.

Ci sono state molte segnalazioni di persone che scompaiono quando si interessano dello sviluppo dell’  ‘energia libera”, in quanto, ovviamente, le imprese del petrolio, le industrie e i governi hanno un interesse enorme nel settore. Ma nessuna di queste storie sembra avere alcuna prova o collegamenti diretti a quello che è successo a queste persone. La canadese Stock Exchange ha negato al dottor Chuacanov e alla sua società il diritto di diventare una società pubblica, affermando che: “è pericoloso per il sistema politico “ Finora sembra essere la prova più grande e di azione controinformativa internazionale per fermare l’ ‘energia libera’.

DAL SUO BLOG:

Alla luce della grande fuoriuscita di petrolio/disastro nel Golfo del Messico, numerose esplosioni (con molte vittime),nelle miniere di carbone in tutto il mondo, decine di miliardi di dollari spesi per estrarre il petrolio dalla sabbia bitumosa, l’ elevato prezzo del petrolio, monopolio assoluto dei paesi produttori  e delle grandi compagnie petrolifere è un danno mortale per l’ambiente.Sembra molto strana e criminale la decisione della Canadian Stock Exchange di respingere la nostra azienda come società pubblica. E questo è successo dopo che un team indipendente di  esperti ha provato all’unanimità che l’energia quantica è gratuita e pulita. La spiegazione dei dirigenti della canadese Stock Exchange è che non possono accettare la nostra società nello scambio a causa del “Pericolo per il sistema politico”. Per i dirigenti di Exchange, non sono importanti gli effetti che potrebbe avere sull’economia Canadese e sul suo sviluppo!L’importante per loro è uccidere questa rivoluzionaria tecnologia, perché non sono una persona “giusta”. Non sono un terrorista:); sto postando nel mio sito le rivelazioni che mi da dio.Dove sono la democrazia e la libertà di parola e di scrittura in Canada? Il Popolo canadese è uno dei più grandi nazioni del mondo! Con il miei
amici canadesi costruimmo (con pochi soldi  e in breve tempo) il generatore di energia quantica industriale di quest’anno. Le forze oscure, che sono in difesa dell’ esistente status  quo dell’energia nel mondo, verranno sconfitte!

∞ Hertz

Andrija Puharich, morto nel 1995, era un medico pioniere in ricerche sull’elettrobiologia e sulle capacità extrasensoriali del cervello. Durante la sua brillante carriera scientifica il Dott. Puharich detenne cinquantasei brevetti americani e stranieri per le sue invenzioni nel campo della medicina elettronica, neurofisiologia e biocibernetica. Fu autore di oltre cinquanta pubblicazioni scientifiche e di diversi libri divulgativi. Durante la sua vita fu membro dell’Accademia delle Scienze di New York, dell’Associazione americana per l’Avanzamento della Scienza, dell’Associazione della Medicina Aerospaziale e l’Associazione americana per la Psicologia Umanistica. La sua mente vivace e anticonformista lo portò a riprendere alcune ricerche di Tesla con le onde non hertizane ELF (frequenze estremamente basse) rilevandone il potenziale nocivo per l’uomo e l’ambiente.

Un suo pionieristico lavoro fu il creare una tecnologia, tutt’ora usata, nel far sentire i non udenti attraverso l’elettrostimolazione cranica con segnali elettronici che vanno direttamente al cervello. Tra le molte invenzioni va segnalato il suo brevetto US Patent 4394230, dove descriveva un metodo ed una strumentazione per il frazionamento delle molecole d’acqua. Questo brevetto spiega l’impiego delle frequenze per far risuonare le molecole d’acqua e così liberare i legami tra l’idrogeno e l’ossigeno, creando un ecologico combustibile ad acqua. Oltre che prototipo dello scienziato che si interessa alla free energy, Puharich mostrò una curiosità scomoda ed un’integrità scientifica disposta a giocarsi la carriera piuttosto che genuflettersi alla cieca politica accademica. Già negli anni ’60 il dott. Puharich e il dott. John Taylor scoprirono che gli otto cicli per secondo erano anche la banda di frequenza con cui il cervello attivava capacità extrasensoriali quali visione a distanza, telepatia, telecinesi, ecc., capacità latenti presenti in ognuno di noi. Inizialmente lo scienziato americano effettuò numerosi esperimenti con i funghi Amanita Muscaria raccolti nel giardino del suo laboratorio di Glen Cove nel Maine, scoprendo che l’Amanita Muscaria, il fungo usato in diversi riti pagani e dai cristiani delle origini, aumenta le facoltà percettive solo nei soggetti già psichicamente sensitivi, ma era in grado di far risolvere brillantemente dei test anche a persone di intelligenza media dove le possibilità di soluzione casuale, secondo Puharich, erano praticamente inesistenti.

Questi funghi considerati sacri hanno anche la peculiarità di far aumentare considerevolmente i limiti delle capacità fisiche di chi gli ingerisce. In quel periodo certamente non fu l’unico ricercatore a scoprire l’enorme potenzialità di questi ed altri funghi ancor più potenti, e certamente non pericolosi come l’Amanita Muscaria, per procurarsi stati mentali di ordine superiore. Il ricercatore, grazie al suo background scientifico, riuscì a notare che determinate frequenze avevano effetti ben precisi sulla mente umana. Già nel 1956 potette studiare un mistico indiano ed osservare come riusciva a cambiare a piacimento la frequenza delle proprie onde cerebrali passando da uno stato di coscienza ad un altro. Studiò anche un guaritore che riusciva a settare il proprio cervello ad 8 Hz ed indurre la stessa frequenza nella persona che curava. Gli otto cicli per secondo sono in grado di aumentare la predisposizione ad imparare, inducendoci al theta mode (stato cerebrale che ci porta ad essere creativi e ad avere profonde intuizioni di natura scientifica, mistica o comportamentale). Una delle peculiarità del nostro cervello è che è molto sensibile a qualsiasi strumento che emette onde di frequenza, tra cui le ELF, poiché tende a sintonizzarsi naturalmente con il segnale esterno. Nel prosieguo delle sue ricerche il ricercatore americano scoprì che se un soggetto veniva esposto a 7.83 hertz, la frequenza Schumann a cui vibra la Terra, si sarebbe ottenuta un’alterazione nella percezione facendolo sentire bene.

Ad una frequenza di 10.80 hertz invece avrebbe suscitato un comportamento violento mentre 6.60 Hz avrebbe causato invariabilmente la depressione del soggetto. In ulteriori ricerche si trovò che la frequenza di 3.5 hertz provoca formazioni cancerogene, i 6-7 Hz risuonano nelle orecchie, danno la sensazione di restringimento del petto, incrementano la pulsazione sanguigna e la stanchezza, mentre tra i 8.60-9.80 hertz provocano sensazioni di formicolio ed induzione del sonno. Invece frequenze mixate tra i 17 Hz e 70 Hz provocano effetti biologici dannosi. Puharich in un suo testo definì gli 8 hertz come “la differenza della velocità di fase tra la velocità delle orbite del protone contro quelle dell’elettrone”, sta di fatto che gli 8 Hz possiedono la “stranezza” di poter oltrepassare sia un blocco elettromagnetico di vuoto (gabbia di Faraday) sia un’impenetrabile campo Meisner di un superconduttore. In parole povere, durante una moltitudine di esperimenti, si è scoperto che gli 8 hertz sono in grado di penetrare qualsiasi barriera fisica o energetica, svelando una loro natura di “vettore multidimensionale” non soggetta alla materia del nostro spazio-tempo.

Un’altra peculiarità di questa frequenza è che genera superconduttività che altri non è che un sinonimo scientifico per immortalità e la superconduttività è il prodotto di un innestamento d’onda costruttivo basato sulla proporzione aurea.

La natura ci ha donato molti di questi esempi di forme naturali frattali o autosomiglianti, dalle felci alle ossa umane, dalle pigne fino alla nostra ghiandola pineale, chiamata così appunto perché ha una simmetria simile alle pigne. Gli 8 hertz hanno una simmetria d’onda di natura frattale che stimola la ghiandola pineale al rilascio degli ormoni che permettono non solo capacità che vanno oltre la percezione di un continuum a 3D ma sono inoltre in grado di rilasciare l’ormone della vita, la somatropina, che istiga il colesterolo a convertirsi a pregnenolone e quest’ultimo a DHEA (deidroepiandrosterone), tutti considerati elisir di lunga vita. L’epifisi, o ghiandola pineale, controlla la sincronizzazione circadiana del nostro sistema neuroormonale nei confronti di luce e temperatura. In studi di laboratorio si è scoperto come il trapianto della ghiandola pineale di un soggetto vecchio in un soggetto giovane ne accelera l’invecchiamento. Qualsiasi malattia della vecchiaia è causata da una perdita della sincronia del sistema ormonale.

Uno tra i più potenti sincronizzatori ormonali antagonisti all’invecchiamento è l’N-acetil-5-metossitriptamina, conosciuto anche con il nome di melatonina, ed alcune carboline presenti nelle sostanze psicotrope usate durante le pratiche sciamaniche. In sperimentazioni su topi, la presenza di melatonina ha dimostrato di proteggere il tessuto cerebrale dalla perossidasi lipidica inoltre possiede un effetto di induzione del sonno, incrementando la fase REM (profonda) riducendo gli effetti collaterali di farmaci serotonino-simili. La melatonina riduce il danno cerebrale, dovuto ai radicali liberi, su malattie degenerative quali il morbo di Parkinson e la demenza di Alzheimer. La ghiandola pineale è attivata direttamente mediante l’emissione di un segnale ad otto cicli per secondo, mentre la melatonina, uno degli ormoni prodotti dall’epifisi, induce, con un identico segnale, la replicazione mitosica del DNA, rafforzando la riparazione del danno del DNA dovuto alla vecchiaia e, perfino, la rigenerazione. La ghiandola pineale inoltre favorisce il rilascio serotoninico, con azione antidepressiva, potenziando il sistema immunitario. Il Dr. Robert Becker, nel suo libro Cross Currents, dimostrò che il calcio, elemento indispensabile anche nei processi di guarigione, viene rilasciato ad una frequenza di sedici cicli al secondo, ossia il primo multiplo degli 8 Hz.

I ricercatori hanno visto che una corretta pratica della meditazione ad occhi chiusi stimola il cervello a lavorare con onde cerebrali di tipo alfa e che la sincronizzazione dei due emisferi cerebrali incomincia a lavorare a partire dagli otto cicli per secondo. Questa sincronizzazione biemisferica espleta una moderata azione antineoplastica ed incrementa la produzione di endorfine, sostanze endogene ad azione antidolorifica. A tale riguardo Ananda Bosman afferma che la tecnica immaginativa di Einstein, chiamata così proprio perché impiegata anche da Einstein per trovare intuizioni e soluzioni agli empasse scientifici del suo tempo porta in coerenza i due emisferi grazie al fatto che il cervello si setta sulle frequenze degli 8 Hz del profondo alfa.