Archivi Blog

Snapchat per il Pride Month: Il filtro “Love Has No Age” e` pura promozione della pedofilia

Una società tecnologica  ha fatto una mossa inquietante durante il “Pride Month” promosso dalla sinistra mondiale.

Per Snapchat, il gruppo LGBTQ dovrebbe includere anche i pedofili. Nella campagna per “Love Has No Labels” (L’amore non ha etichette) di Snapchat, una delle opzioni era un filtro “Love has no age” (L’amore non ha eta`). Mentre questo filtro sembra essere stato bloccato il 3 giugno, i conservatori su Twitter hanno denunciato la vicenda nel weekend del 1-2 giugno. L’utente di Twitter Ashley St. Clair ha pubblicato un video di se stessa con il filtro “Love has no age”.

Il filtro aveva diverse opzioni tra cui l’amore non ha gender, razza o religione, come parte del Pride Month, scatenato con furore dai social media. L’opzione “eta`” tuttavia non ha senso, a meno che non si intendesse giustificare la pedofilia.

Big League Politics ha riferito che “i pedofili continuano ad insistere al fine di unirsi ai ranghi dell’accettazione concessa alla comunità LGBT”. Nelle notizie, i bambini vestiti da drag queen hanno fatto notizia dalla NBC all’Huffington Post.

L’amore ha un’età, e nel mondo occidentale e` regolata da leggi simili. Qualunque cosa al di sotto di quell’età è considerata stupro. In generale, se vi sono coinvolti adulti di una certa` eta`, si va sul penale.

Snapchat è un’app progettata per gli adolescenti. Il 90 percento dei 190 milioni di utenti giornalieri dell’azienda oscilla tra i 13 e i 24 anni. L’azienda è una delle poche piattaforme di social media che stabilisce un’età minima di 13 anni in conformità con la legge sulla protezione della privacy online dei bambini (COPPA).

Snapchat, ha la reputazione di permettere l’accesso ai pedofili sull’app. Fortune ha riferito nel 2017 che i messaggi che si auto cancellano sono il marchio di Snapchat e cio` rende piu` facile per i pedopornografi sfruttare le loro vittime. Il 41% delle vittime minorenni è stato preso di mira tramite Snapchat nel 2016.

Fonte

Converse promuove l’accettazione della pedofilia – Desmond is Amazing e` il nuovo testimonial

Il famigerato Desmond-is-Amazing è ora uno dei modelli per Converse.

Casi umani assortiti per Converse

La società di calzature Converse, un tempo nota per le sue scarpe da basket di alta moda, ha annunciato una nuova “partnership” con Desmond Napoles e altri cinque “individui legati alla comunità LGBTQ +” per commercializzare la sua nuova “Pride Collection”.

L’annuncio e` accompagnato da una fotografia di Desmond abbigliato in maniera colorata e un trucco pesante, posando in modo suggestivo davanti agli altri cinque modelli, tra cui un uomo vestito da donna e due donne vestite da uomini.

Pubblicando la notizia su Twitter, Converse ha dichiarato: “Siamo felici di lanciare la nostra collezione Pride, in collaborazione con sei persone collegate alla comunità LGBTQ + che mostrano il potere di esprimere il proprio vero sé. @ ItGetsBetter @ OutMetroWest e @FenwayHealth.

“It Get Better” e “Out Metro West” sono organizzazioni benefiche LBGT, e “Fenway Health” è un’organizzazione medica di Boston specializzata nella salute di persone con attrazioni dello stesso sesso e ricerca sull’HIV / AIDS. Converse è una società di Boston, di proprietà della Nike.

Molte delle reazioni di Twitter all’annuncio si sono concentrate sullo sfruttamento del ragazzino di undici anni Desmond, che alcuni commentatori hanno collegato allo sfruttamento degli operai nelle fabbriche della Nike.

“Questa e` vera uguaglianza: abusi sui minori negli Stati Uniti e abusi di minori nelle fabbriche estere di Converse. Niente o nessuno dovrebbe ostacolare l’avidità delle multinazionali “, ha twittato Renate Lindeman collegandolo ad un articolo di Oxfam sull’abuso di lavoratori in una fabbrica di Converse in Indonesia.

“Congratulazioni per aver promosso gli abusi sui minori qui in America ricordandoci dei bambini sfruttati che fabbricano le tue scarpe scadenti nelle fabbriche all’estero”, ha twittato John Hawkins.

Tamara Pfanstiel ha twittato: “Quello che stanno facendo a quel bambino è un abuso. I bambini non dovrebbero essere ‘sexy’. Questo è disgustoso. Capito?”

Alcuni sostenitori LGBT si sono sentiti disgustati dal fatto che Converse stia cercando di attirare gli acquirenti attraverso l’uso dei bambini.

“È davvero doloroso cercare di difendere la comunita` LGBT quando vedi che la sessualizzazione infantile sta crescendo come un tumore nel suo ventre (si sta cercando di normalizzare la pedofilia, prima la gente lo capisce prima si puo agire.. n.d.r.). Il dirigente che ha firmato il contratto dovrebbe vergognarsi “, ha twittato un’altra persona.

In un altro tweet vediamo un video di Desmond che finge di sniffare ketamina durante un’apparizione con una “drag queen”.

Desmond è stato al centro di una controversia riguardante le sue apparizioni pubbliche come attore minorenne. Ha attirato l’attenzione del pubblico per la prima volta quando è stato filmato all’età di 10 anni al DragCon 2017 di RuPaul. Il famoso presentatore ha definito il ragazzo “una splendida piccola regina”. Il bambino è poi apparso in Good Morning America e ha partecipato a spettacoli in bar gay. È stato filmato ballando sia a New York che a San Francisco mentre gli uomini gli lanciavano dei soldi.

Desmond è apparso anche in un talk show su YouTube ospitato da Michael Alig, un personaggio da ballo newyorkese degli anni ’90 che ha trascorso quasi 17 anni in prigione per omicidio colposo dopo la morte violenta e lo smembramento di uno spacciatore di nome Andre Melendez.

Le proteste pubbliche hanno causato lamentele multiple in diversi dipartimenti statali contro i genitori di Desmond, Wendy e Andrew Napoles. Tuttavia, Wendy Napoles ha recentemente dichiarato sui social media che lei e suo marito sono stati sollevati da qualsiasi negligenza o trasgressione. Hanno anche dichiarato che non traggono profitto dagli spettacoli di Desmond.

Desmond, un bambino autistico, ha dichiarato di essere omosessuale.

Fonte

Met Gala 2019: Un riflesso perfetto dell’agenda dello showbusiness

Il MET Gala è un raduno annuale delle punte di diamante del settore che sfilano in abiti elaborati, mentre i fotografi fanno centinaia di foto da mostrare al mondo. L’obiettivo? Una raccolta fondi. Il vero obiettivo? La messa in mostra delle pedine e del programma dell’elite.

Nel mio articolo sul gala di MET dello scorso anno , ho spiegato come l’intero tema della serata si adattasse all’ossessione dell’élite di dissacrare il cristianesimo. Alcuni osservatori hanno persino descritto l’evento come “satanico”, completo di Madonna che conduce una messa nera.

Il tema di quest’anno è stato Camp: Notes on Fashion. Il nome è ispirato al saggio del 1964 di Susan Sontag che definiva il campo come “amore per l’innaturale: per l’artificio e per l’esagerazione” (casualmente, “l’amore dell’innaturale” descrive perfettamente la filosofia dell’élite occulta).

Il camp è solitamente associato alla cultura della resistenza e risale a pochi secoli fa. La prima definizione inglese del termine “camp”, che apparve in un’edizione del 1909 dell’Oxford English Dictionary, afferma:

“Ostentato, esagerato, teatrale; effeminato o omosessuale; appartenente a, o con caratteristiche omosessuali … “

Pur non essendo così controverso come il tema blasfemo dello scorso anno, il tema di quest’anno è stato un modo perfetto per spingere l’importante agenda del genere. Certo, come al solito e` presente un sacco di simbolismo elitario.

Per capire perché i MET Galas sono così coerentemente sincronizzati con l’agenda, diamo una rapida occhiata alla storia di questo evento.

MET GALA

Il MET Gala è un evento annuale di raccolta fondi a beneficio del Metropolitan Museum of Art’s Costume Institute di New York City. Il Gala è considerato un evento “lussuoso, di successo” e considerato “il gioiello della corona sociale di New York City”. L’evento è considerato uno degli eventi sociali più esclusivi al mondo e una delle più grandi serate di raccolta fondi a New York, che ha raccolto fino ad oggi ben $ 200 milioni di dollari.

Il primo gala ebbe luogo nel 1948 e, per anni, era quasi interamente costituito da membri dell’alta società newyorkese e dell’industria della moda. Negli anni ’70, l’evento iniziò a diventare più aperto includendo celebrità  come Andy Warhol, Diana Ross e Cher che si mescolavano con l’élite della città

L’evento è supervisionato dal caporedattore di Vogue, Anna Wintour, che raccoglie anche la lista degli invitati. Nel 2014, i singoli biglietti costavano $ 30.000 per coloro che non erano presenti nella lista degli ospiti ufficiali, dopo che i prezzi sono stati aumentati di $ 10.000 per aumentare l’esclusività dell’evento.

In breve, l’evento è organizzato dall’élite del settore per l’élite del settore. Al centro di tutto: le pedine dell’industria.

PEDINE

Se sei invitato al MET Gala, significa che sei una pedina del settore. E, per rappresentare questo fatto, devi indossare abiti approvati dall’élite. Ecco alcuni esempi.

Janelle Monae indossava un completo che si concentrava sul simbolo dell’occhio onniveggente.

Jared Leto – un ospite abituale al MET Gala – indossava una veste rituale rossa e reggeva una replica della sua testa mozzata. Come visto negli articoli precedenti, la testa simboleggia l’alterego di uno schiavo MK.

Jared si e` portato dietro la testa anche all’afterparty

Il costume di Ezra Miller racchiudeva tutto ciò che riguardava il MET Gala. In primo luogo, l’agenda di sfocatura di genere. In secondo luogo, le immagini MK, complete di molteplici occhi e una maschera – a rappresentare i suoi alterego.

L’outfit di Cara Delevingne era pieno di bulbi oculari e di dita sopra la testa.

Circa due anni fa, Katy Perry si è trasformata assumendo una sorta di personalita` robotica goffa e imbarazzante. Perché? Perché è quello che i suoi gestori hanno deciso per lei. Il suo ridicolo costume al MET 2019 dimostra questo fatto.

All’afterparty, la Perry indossava un costume da cheeseburger. Sicuramente si trova nella fase “imbarazzo” nella sua carriera controllata dall’elite.

Questo strano ciclo è iniziato nel periodo in cui ha indossato il “vestito piu` illuminato della storia” al MET Gala 2017

Harry Styles indossava un vestito che era decisamente in linea con l’agenda del genere

Questa è una foto di lui che esce dall’afterparty alle 6 del mattino. Sembra traumatizzato.

Michael Urie indossava un abito dualistico che incarnava pienamente l’agenda di genere.

Billy Porter fece un’entrata adatta per una regina egiziana

Spiegò quindi le ali per diventare una versione maschile di Maat.

Una classica rappresentazione di Maat

Darren Criss truccato. Deve farlo per compiacere l’elite

Molti si sono chiesti che cosa ci facesse al Gala “l’influencer” James Charles. La risposta: si adatta all’agenda gender blurring.

Non c’è molto da dire sul vestito di Maluma. Tuttavia, il semplice fatto che sia al MET Gala è la prova che è stato avviato nel settore (come affermato nel mio articolo sul video di Madonna, Medellin).

La star della NFL Odell Beckham Jr. ha cercato di fare il boss indossando un kilt. Lui non voleva indossarlo. In un’intervista con GQ, ha detto: “Ho detto di no”, domenica sera, appena 24 ore prima del Met. “Ero tipo, ‘Non c’è possibilità che lo indossi’. Purtroppo non puo` combattere l’agenda dell’elite.

C’è qualcosa di sbagliato nelle gemelle Olsen. Questo è tutto ciò che ho da dire su questa foto.

CONCLUDENDO

Le MET Galas sono un perfetto incapsulamento dell’attuale agenda dell’élite occulta. Organizzato da Vogue – un’istituzione d’élite che fa parte dell’impero dei media CondeNast – il Gala è interamente dedicato a celebrità attentamente selezionate seguendo un tema accuratamente selezionato. Il risultato netto di questo evento attentamente calcolato: notizie e social media inondati di immagini di celebrità che si vestono in abiti ridicoli per compiacere i loro maestri d’élite.

Fonte

Ian McKellen giustifica gli abusi di Spacey e Singer: Se avessero fatto coming out non avrebbero commesso crimini

L’attore Ian McKellen ha dichiarato in una nuova intervista che le accuse di cattiva condotta sessuale nei confronti di Kevin Spacey e del regista Bryan Singer potrebbero essere state evitate se avessero fatto coming out.


“La maggior parte di loro non aveva fatto coming out”, ha detto Ian McKellen a proposito degli omosessuali che sono stati accusati di cattiva condotta sessuale nell’era di #MeToo.

“Ecco quindi, il motivo per cui hanno avuto problemi con altre persone”, ha continuato. “Se fossero stati in grado di essere aperti su se stessi e sui loro desideri, non avrebbero iniziato a maltrattare la gente nel modo in cui sono stati accusati”. (quale persona soprattutto  famosa direbbe pubblicamente di essere un pedofilo? n.d.r.)

Infatti, sia Kevin Spacey che Bryan Singer sono stati accusati di cattiva condotta sessuale con uomini e possibilmente con vittime minorenni.

McKellen, lui stesso apertamente gay, ha anche detto al podcast QueerAF che anche lui sta “aspettando” di essere accusato di cattiva condotta.

“Francamente, sto aspettando che qualcuno mi accusi di qualcosa, e io che mi chiedo se sta mentendo o che sono io a non ricordare.”

Questa non è la prima volta che l’attore di X Men ha espresso alcune bizzarre affermazioni sul movimento #MeToo.

Nel 2017, McKellen ha detto che quando stava iniziando nel settore dell’intrattenimento, molte donne offrivano apertamente prestazioni sessuali in cambio di ruoli.

“Spero che stiamo attraversando un periodo che contribuirà a sradicarlo del tutto … ma dalla mia esperienza personale, quando stavo iniziando a recitare nei primi anni Sessanta, il regista del teatro a cui stavo lavorando mi mostrò alcune fotografie che ottenne da donne che stavano cercando lavoro “, ha detto, continuando,” alcune di loro avevano nella parte inferiore della loro fotografia la scritta ‘DRR’ – directors’ rights respected, Ovvero, se mi dai un lavoro, puoi fare sesso con me. ”

Fonte

Attivista Transgender si brucia la casa perche` la controversia sui diritti gay era andata scemando

L’attivista transgender Nikki Joly del Jackson, IL, i cui cinque animali domestici sono stati uccisi in un incendio nel 2017, è stata accusata di aver intenzionalmente provocato l’incendio, secondo The Detroit News.

Due pastori tedeschi e tre gatti sono morti nell’incendio che inizialmente fu investigato come un “crimine di odio” da parte dell’FBI e delle forze dell’ordine locali.

Gli investigatori hanno trovato tracce di benzina in cinque stanze al primo piano della casa, secondo il rapporto della polizia, mentre Joly è stata scoperta mentre comprava $ 10 di benzina ad una stazione di servizio locale la mattina dell’incendio “così avrebbe potuto tagliare l’erba “, secondo il rapporto. Joly si è fermata a metà strada perché era troppo caldo, mentre la polizia dice che la sequenza degli eventi “solo Joly avrebbe potuto appiccare il fuoco “.

Andò a lavorare in chiesa e ricevette una telefonata da Moore alle 1:02, dice il rapporto. Moore si era dimenticata di preparare il pranzo per cui aveva chiesto a Joly di portarglielo al lavoro. La coppia condivide una macchina.

Joly tornò a casa, a due miglia di distanza, entrò per un minuto o due e se ne andò, disse alla polizia.

L’incendio è stato segnalato dai vicini alle 1:16 del pomeriggio.

La sequenza degli eventi avrebbe reso difficile a chiunque altro se non a Joly iniziare l’incendio, ha detto Grove nel rapporto della polizia. –The Detroit News

“La timeline mostra una finestra di meno di cinque minuti perché un’altra persona potesse entrare nel residence, spargere la benzina, accendere il fuoco e poi andarsene dalla scena del crimine”, ha scritto il detective della polizia Aaron Grove.

Due settimane dopo l’incendio, Joly fu interrogata da due agenti dell’FBI e da un detective della polizia cittadina.

Durante l’intervista, ha abbassato la testa, fissando il pavimento, senza guardare i suoi interlocutori, secondo il rapporto. Non ha ammesso di aver appiccato il fuoco e non l’ha neppure negato. –The Detroit News

L’arresto di Joly, un trans biologicamente femmina che si identifica come uomo, è stata una sorpresa per la comunità gay di Jackson, poiché Joly ha contribuito ad aprire il primo centro gay della città ed è stata co-organizzatore del primo festival gay della città – guadagnandosi il premio di Cittadina dell’Anno da un giornale locale.

Successivamente le autorità hanno determinato che l’incendio era stato appiccato intenzionalmente, ma la persona che hanno arrestato è stata uno shock per i sostenitori e gli oppositori del movimento per i diritti degli omosessuali. Era il cittadino dell’anno – Nikki Joly.

“È imbarazzante”, ha detto Travis Trombley, un residente gay che ha combattuto per l’ordinanza. “Come le e` venuto in mente di danneggiare la comunità per cui ha lavorato cosi` duramente?”

Perché Joly, 54 anni, avrebbe bruciato la sua casa, rimane un mistero. Non possedeva la casa, che era assicurata dal suo proprietario, ha detto la polizia.

Il suo avvocato ha detto che la mancanza di un motivo mette in dubbio il caso. –The Detroit News

Il rapporto della polizia suggerisce tuttavia un motivo; due persone che hanno lavorato con Joly alla St. Johns United Church of Christ, dove si trova il Jackson Pride Center, hanno detto che l’attivista trans era “frustrata dal fatto che la polemica sui diritti degli omosessuali si era smorzata” e che il Jackson Pride Parade e il Festival i quali si sono svolti cinque giorni prima dell’incendio, “non aveva ricevuto molte attenzioni o proteste”.

Barbara Shelton ha contestato la versione della sua dichiarazione alla polizia, dicendo al Detroit News “Non sono sicura di averlo detto”, in una e-mail, aggiungendo “Non so nulla, non ho mai sentito Nikki commentare in alcun modo qualcosa del genere”.

Secondo l’avvocato di Joly, Daniel Barnett, “Non ha senso”, aggiungendo: “Era cittadino dell’anno, c’era già molta copertura mediatica prima dell’incendio”.

Mentre Joly era stoica in pubblico, poteva essere brusca, persino combattiva in privato, hanno detto i conoscenti. Era testarda, riluttante e non le piaceva che le sue opinioni venissero sfidate dagli altri.

Poteva anche essere ingannevole, hanno detto Shelton e James nel rapporto investigativo della polizia.

Un anno dopo l’apertura del pride center, Joly lo sposto` improvvisamente dalla chiesa. Non facendolo sapere ai funzionari della chiesa, Joly ottenne lo status di non-profit per il centro, ha detto Shelton alla polizia.

Shelton ha detto di essersi sentita tradita perché è stata lei a ottenere i finanziamenti originali per il centro facendo domanda per diverse borse di studio.

“Shelton e James hanno entrambi descritto Nikki come molto ingannevole e hanno affermato che quando si tratta di Nikki “ci sono livelli di manipolazione “, il detective della polizia Aaron Grove ha scritto nel rapporto. –The Detroit News

La drag queen locale Jeff Graves ha detto di essere allarmato dai dettagli dell’indagine, e ha affermato che se Joly viene dichiarato colpevole, cercherà di recuperare le donazioni raccolte per la difesa legale dell’attivista transgender.

Fonte

I globalisti “celebrano” la diminuzione nella fertilita` dell’occidente

Ricordate l’articolo del New York TImes che pubblicai qualche giorno fa in cui si sosteneva che lo sterminio della razza umana fosse una “cosa buona” se visto nell’ottica dei cambiamenti climatici?. Ora, il The Guardian, un giornaletto di propaganda globalista che disprezza la libertà umana, ha pubblicato una storia la quale afferma che il calo dei tassi di natalità dei bambini umani è “motivo di festa”.

“Il declino dei tassi di fertilità in tutto il mondo dovrebbe essere motivo di festa, non di allarme, ha detto un esperto”, riferisce il Guardian del Regno Unito.

La storia cita Sarah Harper, ex direttrice della Royal Institution, un gruppo di spopolamento gestito a livello globalista, che spiega che “invece di essere in panico per il calo nei tassi di fertilità totale dovevano festeggiare, e che i paesi non dovrebbero preoccuparsi se la loro popolazione non sta crescendo. ”

Incredibilmente, Sarah Harper cita l’ascesa dell’intelligenza artificiale e dell’immigrazione clandestina come ragioni per cui la fertilità umana non ha più importanza. Apparentemente, pensa che i clandestini del terzo mondo e le macchine autocoscienti sostituiranno gli umani nelle nazioni in via di sviluppo. Questo è esattamente il motivo per cui questi globalisti vogliono frontiere aperte, tra l’altro … per invadere le nazioni del Primo Mondo e popolarle con masse che hanno un basso livello di istruzione e sono facili da controllare (e facili da sterminare per i globalisti).

Dare alla luce bambini umani per sostenere la società umana, “è davvero un pensiero vecchio”, spiega nell’articolo del Guardian. “Tutte le prove sono che, se famiglie, società, paesi hanno a che fare con un gran numero di persone a carico, vengono a mancare risorse che potrebbero essere utilizzate per guidare la società, l’economia, ecc.”, Ha affermato. In altre parole, Harper sta sostenendo che avere figli umani sta bloccando la società, e che il vero “progresso” richiede di arrestare i processi riproduttivi.

Fortunatamente per lei, i vaccini anti influenzali causano aborti spontanei. Il glifosato interferisce con la fertilità umana. I social media isolano le persone l’una dall’altra in modo che non possano riprodursi, e i farmaci da prescrizione causano morte prematura. Sembra che le cose siano sulla buona strada per chiunque disprezzi l’umanità e voglia vedere il crollo della civiltà umana.

Il documento continua come una fotocopia della linea globalista che afferma che dare alla luce bambini umani distruggerà il pianeta. Questo è un argomento frequente degli anti-umanisti che vedono lo sterminio dell’umanità come il loro percorso verso l’utopia (non rendendosi conto che anche loro saranno sterminati). Come scrive il The Guardian:

Avere meno figli è indubbiamente positivo dal punto di vista ambientale; ricerche recenti hanno rilevato che avere un bambino in meno riduce l’impronta di carbonio di un genitore di 58 tonnellate di CO2 all’anno.

Il biossido di carbonio, ovviamente, è il singolo nutriente più importante per sostenere la vita delle piante sul pianeta Terra, e livelli più elevati di CO2 nell’atmosfera scatenerebbero l’abbondanza mondiale di foreste pluviali, colture alimentari e diversità ecologica. I giornali di stampo globalista come il The Guardian, ovviamente, hanno tutti l’ordine di attaccare il biossido di carbonio come veleno per annichilire la botanica e accelerare il collasso della rete alimentare globale.

I globalisti stanno ora lavorando per raggiungere lo “sterminio efficiente” dell’umanità.

Ecco perché il The Guardian celebra la caduta della fertilità umana mentre attacca il biossido di carbonio. I media globalisti stanno anche promuovendo esperimenti di geoingegneria per oscurare il sole rilasciando l’inquinamento nella stratosfera. Lo scopo di questo è, ovviamente, limitare la fotosintesi e far crollare l’approvvigionamento alimentare mondiale, causando una carestia globale.

Nell’ultimo mese ho parlato diverse volte della guerra eugenetica contro l’umanità. Questa guerra non è semplicemente una guerra per asservire e controllare le masse, ma per sterminare del tutto l’umanità. È in corso una pulizia etnica tota;e e si prevede che l’umanità venga “efficientemente sterminata” e rimossa dall’esistenza.

Lo scopo di questo programma è esattamente quello che dicono i globalisti: “salvare il pianeta” … ma non PER gli umani ma DAGLI unmani.

Una caratteristica fondamentale di tutto ciò che accade oggi è un’agenda antiumana per sterminare l’umanità. Ogni grande tendenza che si sta verificando oggi sta preparando l’umanità per un evento di sterminio di massa, assicurandosi che gli umani non possano reagire, pensare per se stessi o persino riprodursi. Con le riserve alimentari avvelenata, la biologia maschile attaccata e annullata, e persino il potere di pensare sistematicamente compromesso, la razza umana è stata trasformata in una fattoria schiava di un ovile obbediente, pronta per essere eliminata per ragioni che sono ulteriormente esplorate di seguito.

Guarda come i media anti-umani e globalisti continuano a celebrare il crollo della razza umana

Stai già iniziando a vedere i media gestiti dai globalisti che celebrano il collasso della fertilità umana mentre affermano che lo sterminio del genere umano potrebbe essere una cosa “buona” per il pianeta. Questo sforzo di propaganda accelererà nel 2019 e oltre.

Presto, vedrai gli stessi folli di sinistra che attualmente sostengono che il genere è un costrutto artificiale – un comodo espediente per denigrare la riproduzione sessuale – attaccare i genitori perche` hanno un figlio Anche dare alla luce un solo bambino sarà considerato come un attacco al “clima”, e col tempo, gli stessi gruppi violenti di sinistra che attaccano le persone per amare il loro paese inizieranno a uccidere le persone solo perché hanno bambini.

I bambini saranno diffamati come distruttori della Terra, e i genitori con bambini saranno condannati e persino aggrediti fisicamente in pubblico esattamente nello stesso modo in cui i sostenitori di Trump vengono oltraggiati e aggrediti oggi.

I giornali sostengono che i genitori che hanno figli sono “egoisti” e “narcisisti” per aver voluto crescere bambini che “ruberebbero risorse alla società”. In effetti, questo è esattamente ciò che Susan Harper sta già discutendo nell’articolo del The Guardian citato sopra.

Non c’è limite alla follia dei cultisti di Sinistra, ed è ora abbondantemente chiaro che questi liberali sono stati sottoposti a lavaggio del cervello in una sorta di patto suicida che celebra lo sterminio dell’umanità nel nome di “salvare il pianeta”.

Ciò che non è stato detto, naturalmente, è che il pianeta non viene salvato a vantaggio degli esseri umani …mae che persino che quelli di sinistra verranno sterminiti una volta che la loro utilità ha fatto il suo corso.

Questo poster di propaganda nazista sostiene l’eutanasia nei confronti delle persone che hanno malattie, dicendo che i soldi dovrebbero essere investiti nella società piuttosto che nel curare i malati:

Stai condividendo il carico

Una persona con una malattia ereditaria costa in media 50.000 RM quando raggiunge il suo 60esimo compleanno.

Se non fermiamo i globalisti, essi stermineranno l’umanità

In breve, se non sconfiggiamo i globalisti che attualmente gestiscono il nostro mondo, faranno tutto ciò che è in loro potere per eliminare completamente l’umanità.

Dal loro punto di vista, i bambini sono il nemico e devono essere distrutti (tramite aborti e altro). La riproduzione sessuale è il nemico e solo gli individui gay, transessuali e di genere fluido sono autorizzati a occupare posizioni di rilievo nella cultura umana.

Le vaccinazioni continueranno ad essere prodotte con farmaci per l’infertilità, proprio come i laboratori scientifici hanno ripetutamente confermato sta accadendo in Africa sotto l’occhio vigile delle Nazioni Unite, un’organizzazione antiumana che ora cerca l’asservimento globale e la cessazione degli esseri umani.

Alla fine, se gli umani coscienti e svegli non fermano i globalisti che stanno deliberatamente distruggendo il nostro mondo, la nostra civiltà e la nostra specie, riusciranno a porre fine alla razza umana per sempre.

Questo è il loro obiettivo, e spiega perché tutto ciò che mostrano nei media, nelle notizie, nella cultura pop e nella politica di sinistra è deliberatamente progettato per ottenere distruzione, collasso, fame, miseria, malattia e morte.

Questo è il loro piano. E finora lo stanno portando avanti senza quasi nessuna resistenza. L’umanità si sveglierà e capirà cosa sta succedendo prima che sia troppo tardi?

Fonte

Desmond Is Amazing: Un “drag queen” di 11 anni balla in un locale gay mentre gli spettatori gli lanciano banconote

Un ragazzino di 11 anni noto come “Desmond Is Amazing” ha ballato sul palco in un bar gay di New York mentre uomini adulti gli tiravano banconote da un dollaro.

“Il ragazzo pre-adolescente, vestito da drag queen per imitare la cantante Gwen Stefani, ha ballato sul palco del 3 Dollar Bill di Brooklyn, un bar LGBT descritto come ‘gestito e posseduto da queer,’ e ‘Brooklyn Premiere Queer Bar & Performance Venue'” riporta LifeSiteNews.

Per ragioni che hanno improvvisamente un senso, il locale ha imposto un rigoroso divieto di utilizzo del cellulare.

Un recensore di Yelp ha scritto che il bar ti fa “mettere il tuo telefono in una custodia magnetica chiusa all’entrata, quindi non può essere usato mentre sei lì. Puoi infilarlo in tasca ma non entrare nella borsa. ”

Un altro si e` espresso in questo modo: “Il club ha messo i nostri telefoni in queste sacche chiuse, che potevamo [portare] in giro per il club”.

Il primo a riferire su questo sfruttamento sessuale di minore è stato uno YouTuber di nome Yosef Ozia, che ha collegato tutti questi punti sulla base delle recensioni di Yelp:

Come potete vedere nel video, questo ragazzino di 11 anni è vestito da drag e si aggira indossando una canottiera mentre uomini adulti fanno il tifo e gli lanciano soldi.

Ancora piu` gravemente, “Desmond Is Amazing” è stato celebrato dai media dell’establishment.

The Daily Beast e NBC News sono entrambi entusiasti di ciò che può essere descritto solo come sfruttamento sessuale di un bambino.

Secondo LifeSite, “ABC’s Good Morning America” ​​(GMA) ha recentemente dedicato un segmento al ragazzo durante il quale il suo travestimento è stato celebrato come un esempio di individualità, ei suoi genitori sono stati elogiati per il loro sostegno alla sua passione. ”

The Daily Wire riferisce che questo exploit è in corso da anni: “Quando Desmond aveva solo sei anni, è stato protagonista di un video musicale con un drag queen ed e` stato il vincitore della sesta stagione del Drag Race Jinkx Monsoon di RuPaul. Dalla quarta elementare, il bambino era abituato a promuovere l’agenda LGBT, tenendo un discorso al Pride di New York City nel 2017. ”

Secondo la biografia di Desmond, ha fatto coming out – quando è nato:

Desmond è nato nel giugno 2007, durante la NYC Pride Week, al St. Vincent’s Hospital di Manhattan. Come dice lui, questo significa che “è un membro LGBT di default”. Ha anche affermato di aver fatto “coming out quando è nato”. Desmond ha una famiglia amorevole e vive a New York City con suo padre, sua madre e molti animali domestici. Ha anche una sorella maggiore. Il soprannome di Desmond a casa è Desi.

In questo stesso articolo, però, i genitori di Desmond affermano che stanno semplicemente lasciando che lui faccia ciò che vuole – che un terapeuta abbia detto loro che è salutare. In altre parole, se si diverte a vestirsi come una ragazza, a essere un’icona LGBT e ad esibirsi in spettacoli drag, deve poter essere libero di farlo.

Ma dice anche questo [enfasi aggiunta]:

Anche se vuole che tutti si esprimano nel modo più genuino possibile, è preoccupato per la crescente tendenza dei giovani artisti di vestirsi o comportarsi in modo eccessivamente sexy o provocatorio, proprio come le loro controparti adulte. Sente che invia un messaggio sbagliato a tutti i giovani attori di drag e che si traduce in aggressività, bullismo e odio, non solo dalla società, ma anche dalla stessa comunità LGBTQ. Sebbene sia un argomento spesso controverso, vorrebbe personalmente vedere più giovani scoprire lo stile drag che parla della loro verità personale, a in una eta` piu` conforme.

Tornando alla vicenda, abbiamo questo bar gay in cui i dispositivi di registrazione del telefono sono disabilitati al momento dell’ingresso, e i genitori di Desmond lo fanno ballare sul palco in canottiera mentre uomini adulti urlano e lanciano denaro.

Che schifo

Fonte

Assurdo: In una scuola inglese viene insegnato che anche i maschi hanno le mestruazioni

Ai bambini nelle scuole verrà insegnato che “tutti i generi” possono avere le mestruazioni in una vittoria (vorrei capire il loro concetto di vittoria n.d.r) per i sostenitori dei diritti transgender.

La direttiva è stata approvata dal Comune di Brighton & Hove nel tentativo di contrastare lo stigma sulle mestruazioni.

Ai bambini delle scuole primarie verrà insegnato che il ciclo non e` limitato a un genere, come afferma un nuovo rapporto.

Il rapporto aggiunge: “Uomini e ragazzi trans e persone non binarie possono avere le mestruazioni”, e dice “le mestruazioni devono includere tutti i generi”.(Potete illudervi di essere giraffe, fatto sta che se sei di sesso femminile avrai le mestruazioni se sei di sesso maschile no n.d.r.)

Nel tentativo di essere inclusivi, prodotti per le mestruazioni saranno distribuiti in tutti i bagni per i bambini (c’e` proprio tutta questa urgenza in una scuola elementare o si tratta semplicemente di adulti ritardati socialisti che vogliono “giocare” sulla pelle dei bambini? n.d.r.), secondo il rapporto.

Chiede inoltre per gli studenti transgender il supporto di un infermiere scolastico, se necessario.

Il rapporto raccomanda che “la lingua e l’apprendimento delle mestruazioni includa tutti i generi, le culture, le fedi (voglio vedere insegnare questi concetti illuminati a un musulmano o a un ebreo) e gli orientamenti sessuali.

Il Consiglio comunale di Brighton e Hove ha dichiarato: “Incoraggiando un’educazione efficace sulle mestruazioni e la pubertà, speriamo di ridurre lo stigma e garantire che nessun bambino o giovane si vergogni di chiedere prodotti per il ciclo all’interno o all’esterno della scuola se ne hanno bisogno.

“Crediamo che sia importante per tutti i sessi essere in grado di imparare e parlare delle mestruazioni insieme (esistono 2 sessi maschio e femmina) … Il nostro approccio riconosce il fatto che alcune persone che hanno il ciclo sono trans o non binarie (tuttavia restano biologicamente femmine! n.d.r.)”.

Lo stesso consiglio ha anche recentemente pubblicato un Trans Inclusion Toolkit per aiutare gli insegnanti a trattare l’identità di genere in modo sensibile.

Chiede agli insegnanti di essere rispettosi e inclusivi dei bambini che stanno mettendo in discussione il loro genere (non sono i bambini che mettono in discussione il loro genere ma i genitori e gli insegnanti che non sanno fare il loro lavoro e dovrebbero essere denunciati n.d.r.), dicendo loro che non fare riferimento intenzionalmente ai bambini con il loro pronome o nome preferito può costituire una molestia (l’unica molestia e` imporre questo assurdo e deleterio pensiero nelle menti giovani e manipolabili dei bambini n.d.r.)   .

Il toolkit consiglia inoltre alle scuole di adottare un’uniforme unisex in modo che tutti i bambini si sentano inclusi e per ridurre il bullismo.

Alcuni hanno criticato il piano, e il parlamentare Tory David Davies ha dichiarato a The Mail on Sunday che è stata una “follia” per gli insegnanti dire agli studenti che i ragazzi transgender possono avere le mestruazioni.

Ha detto: “Imparare a conoscere il ciclo è già un argomento difficile per i bambini che stanno crescendo, tutto questo discorso creera` una confusione tremenda”.

Tuttavia, i principali medici (certo i “principali medici”) hanno in precedenza raccomandato che ai bambini delle scuole elementari venissero insegnate le questioni LGBT.

All’inizio di quest’anno, il Royal College of Pediatricians and Child Health (RCPCH) ha esortato il ministro ad andare oltre nella sua guida sul sesso e sulle relazioni, che diventera` obbligatorie a partire dal 2020.

Le bozze di raccomandazioni del governo dicono che le scuole sono libere di determinare come affrontare le questioni lesbiche, gay, bisessuali e transgender (LGBT), garantendo che l’insegnamento sia “sensibile e adatto all’età”.

Il Royal College ha dichiarato: “Deve esserci una chiara affermazione che le persone e le relazioni LGBT fanno parte dell’insegnamento nella scuola primaria (manipolando e abusando dei bambini n.d.r.).

Fonte

La Scozia, prima al mondo, ha reso obbligatorio l’insegnamento LGBT nelle scuole

Il sistema di istruzione scozzese è diventato il primo al mondo in cui e` richiesto nel curriculum delle scuole primarie e secondarie la promozione dell’identita` e dello stile di vita LGBT.


Ogni scuola statale dovrà “incorporare” all’interno di “tutti i livelli del curriculum dai primi anni fino alla fase senior” “uguaglianza ed inclusione” di lesbiche, gay, bisessuali, transgender e intersessuali dopo che il governo scozzese ha accettato in pieno le raccomandazioni di un lavoro di gruppo guidato da attivisti LGBT.

La mossa, sostenuta da tutte le parti, vedrà gli alunni insegnare riguardo la storia politica LGBT, i movimenti, la terminologia e le identità, nonché la “letteratura e vita degli LGBTI” e argomenti sull’ “affrontare il pregiudizio e il bullismo omofobico, bifobico e transfobico”.

Secondo il rapporto del gruppo di lavoro, guidato da Time for Inclusive Education (TIE), alle scuole sarà anche richiesto di includere rappresentazioni di minoranze sessuali “in modi che cercano di offrire comprensione e uguaglianza” in tutto il contenuto dell’insegnamento.

Con l’Autorità scozzese delle qualifiche impostata per sviluppare i materiali del corso che riflettono i nuovi contenuti per le qualifiche nazionali, gli alunni potrebbero essere interrogati su argomenti LGBTI durante gli esami finali, riferisce Herald Scotland.

Qualche giorno fa il governo scozzese rivelava piani per permettere ai bambini di cambiare gender legalmente (questa e` pura follia n.d.r.)

Il segretario dell’educazione scozzese John Swinney ha dichiarato al Parlamento scozzese: “La Scozia è già considerata uno dei paesi più progressisti in Europa per l’uguaglianza LGBTI. Sono lieto di annunciare che saremo il primo paese al mondo a includere l’educazione inclusiva LGBTI all’interno del curriculum “.

Sottolineando che i cambiamenti si applicheranno a tutte le scuole scozzesi statali, senza alcuna eccezione, il ministro ha aggiunto: “Sono consapevole che alcuni potrebbero dire che l’educazione inclusiva LGBTI potrebbe minare i valori delle loro fedi o credenze. Non ho questa opinione.

“I diritti umani e i valori di rispetto e tolleranza sono universali. I bambini e i giovani dovrebbero sentirsi felici, sicuri, rispettati e inclusi nel loro ambiente di apprendimento, e tutto il personale dovrebbe essere proattivo nel promuovere relazioni e comportamenti positivi nel parco giochi, nell’aula e nella società “.

Ma Simon Calvert, vicedirettore dell’Istituto Cristiano, ha detto che mentre genitori, alunni e insegnanti sono uniti nel voler vedere il bullismo represso, ha sostenuto che “non vogliono vedere agende politiche incorporate nel curriculum”.

Ha detto in una dichiarazione: “Ci sono una varietà di credenze sulle questioni LGBT in Scozia. L’approccio adottato dal governo scozzese presuppone che ci sia solo una visione accettabile.

“Ciò significa che i bambini delle famiglie che non condividono questo impegno con le politiche LGBT radicali saranno costretti a sentirsi isolati nelle loro scuole.

“Gli attivisti LGBT sono spesso molto intolleranti nei confronti delle opinioni religiose tradizionali e delle persone che le detengono”.

Alcuni gruppi hanno sostenuto che i cambiamenti non sono ancora sufficienti, la National Secular Society (NSS) afferma infatti che l’organizzazione sia “un po ‘preoccupata per la mancanza di una menzione esplicita riguardo all’educazione sessuale [nelle] raccomandazioni”.

“Abbiamo scoperto che non era raro che le scuole cattoliche insegnassero esplicitamente che gli atti omosessuali sono moralmente sbagliati o” indecorosi “”, ha scritto il capo dell’NSS Stephen Evans in una lettera a Swinney.

“Cerchiamo pertanto la vostra urgente assicurazione che l’impegno del governo scozzese nei confronti dell’istruzione inclusiva LGBTI includa uno sforzo nei confronti delle relazioni LGBTI-inclusive e dell’educazione sessuale, e che ai gruppi religiosi non sia in alcun modo permesso di impedire il tutto.”

Fonte

La Stonewall e gli Illuminati

Cosa collega il più rispettabile e criticato gruppo gay alla cabala di cospiratori che vuole governare il mondo?

Uno dei poster più conosciuti della famosa Ong. Sarà un caso il pentacolo rovesciato nel logo?

Stanno venendo alla luce una serie di informazioni, da parte di blogger e attivisti gay, che collegano il gruppo pro diritti gay, Stonewall, il quale, secondo GayMafiaWatch gestisce la “Mafia Gay” britannica, ai tanto temuti “Illuminati” – o almeno ad una loro parte. Se non hai mai sentito parlare di Illuminati cerca pure in Neovitruvian la parola “Illuminati” e capirai tutto ciò che ti serve per procedere alla lettura di questo articolo….

Senza contare le ovvie connessioni al “Nuovo Ordine Mondiale” della Stonewall grazie ai suoi finanziatori e consiglieri che hanno le mani in pasta in numerose multinazionali di alto livello, vi è una influenza politica, chiaramente identificabile, dietro l’organizzazione.

Sembra che la Stonewall sia un sotto-progetto di un movimento relativamente poco conosciuto che porta il nome di “fabiani” e la loro filiale Inglese, la “Fabian Society” – è un collettivo segreto e quasi impenetrabile che controlla il Regno Unito.

Anche la Fabian Society è ricollegabile agli Illuminati. Per esempio, il principe degli Illuminati George Edward Gordon Catlin, membro della Pilgrim Soc. fu pure membro del comitato esecutivo della Società Fabiana. Il logo della società Fabiana è un lupo travestito da pecora!

Fabiani come H.G. Wells, che scrissero con tanta eloquenza sul nuovo ordine mondiale con libri come The New World Order, A Modern Utopia, The Open Conspiracy Blue Prints For A World Revolution erano lupi travestiti da agnellini. HG Wells ha descritto il Nuovo Ordine Mondiale come qualcosa che poteva essere vantaggioso per tutti, una sorta di utopia. Non sarà così. Nel corso del 1930, i socialisti Fabiani crearono il gruppo di programmazione politica ed economica (PEP). Il visconte massone Waldorf Astoria era un leader del PEP. Un programma confidenziale che il PEP creò e implementò attraverso il governo britannico fu poi descritto nel libro Principi di Programmazione Economica del 1935. Il libro non spiega perché nella sua copertina sono disegnati un compasso e una squadra massonica. George Bernhard Shaw, che era un comunista e socialista Fabiano era il migliore amico di Lady Nancy Astor, che divenne la prima donna membro del Parlamento. Questi due passarono molto tempo insieme, molto più di quello che Nancy passava con suo marito Waldorf di cui evidentemente non le importava un granche. Waldorf  fu il massone che in precedenza contribuì alla realizzazione del PEP. Dopo che Nancy Astor venne eletta (o selezionata dalla elite) parlamentare, anche una delle signore Russel lo divenne poco dopo. Da “Illuminati la famiglia Astor

All’inizio i fabiani si concentrarono nel trovare soluzioni spirituali, piuttosto che politiche, al capitalismo, finchè una donna di nome Annie Besant si unì al partito dei Fabiani nel 1902 introducendo la massoneria. Il suo coinvolgimento influenzò massicciamente i fabiani e plasmò l’organizzazione in quello che è oggi. Leon Trotsky più tardi descrisse il fabianesimo come “un tentativo di salvare il capitalismo dalla classe operaia”.

FATTI E FIGURE DI SPICCO DIETRO LA TEORIA

I fabiani furono uno dei gruppi fondatori del Partito laburista nel 1900, nonostante la ovvia connessione appaiono come un organismo distinto ed autonomo. Ne fanno parte Tony Blair, Jack Straw, Stephen Twigg, Peter Mandleson e l’ex Primo Ministro inglese Gordon Brown. Ben Summerskill, membro della Stonewall, utilizzò la sua posizione di Amministratore Delegato della Stonewall per parlare ad una serie di eventi della Fabian Society in tutto il mondo e, sua nonna, una importante femminista conosciuta successivamente con il titolo di Baronessa Summerskill fu un membro importante di questo gruppo elitario.

In un’organizzazione che conta meno di 6.000 membri è quanto meno strano vedere un così grande numero di “patner famosi”.

Un collegamento ben visibile tra i fabiani è Tom Happold – Presidente degli Young Fabians tra il 1996 e il 1997. E’ direttore del Guardian Unlimited, in precedenza fu vicedirettore del “Comment is free“, a cui Ben Summerskill e Julie Bindel contribuiscono regolarmente. Polemicamente, Julie Bindel (una femminista radicale conosciuta all’interno della comunità LGBT per essersi opposta ai diritti dei transessuali) fu nominata per un Stonewall Award insieme ad innumerevoli membri della Fabian Society e ad altre persone con evidenti collegamenti al gruppo appena citato. Il nome Fabiani deriva dal generale romano Quinto Fabio Massimo famoso per tenere a bada i suoi nemici non combattendoli ma logorandoli con “tattiche dilatorie, continue manovre ed evitando il confronto diretto per quanto possibile”. I Fabiani inoltre credono in un “graduale cambiamento incrementale piuttosto che ad un cambiamento improvviso e rivoluzionario” – vi suona familiare?

LA VERITA’ SUL NOME STONEWALL

Il movimento di liberazione gay non cominciò nella Stonewall Inn di New York come la maggior parte delle persone sono portate a credere. Si tratta di una strizzata d’occhio ed eventualmente di una stretta di mano massonica ad un Generale dell’esercito britannico che servì durante la guerra civile americana. Il suo nome era Patrick Ronayne Cleburne, noto anche come “Stonewall of the West” titolo concesso lui, 100 anni prima dei Stonewall Riots. È da lui che la Stonewall Inn prese il nome? In ogni caso ci sono evidenti ed indubitabili collegamenti a favore dell’ipotesi qui riportata.

L’atto più rilevante e controverso di Cleburne fu la proposta di abolire la schiavitù, con l’intenzione di arruolare gli ex schiavi per combattere gli inglesi. Le prodigiose doti strategiche, la capacità di mantenere i territori dove altri fallivano e la sua capacità di usare la sua esigua forza per distrarre i movimenti dei suoi nemici gli è valso il soprannome.
Negli ultimi anni, Cleburne pronunciò un discorso sui “Principi dell’Ordine massonico internazionale”, sottolineando come i principi dell’ordine massonico fossero l’amore fraterno, l’amicizia, la carità e la verità…”. Venne concesso lui il titolo di “Stonewall dell’Occidente”e come avrete intuito era pure gay.

Oltre un secolo dopo, i pronipoti della generazione di Cleburne, ispirandosi al concetto di reclutare gli oppressi e gli sfruttati della società per combattere le proprie battaglie, garantendo loro l’emancipazione, permise loro di diffondersi a macchia d’olio nel Regno Unito. Sostanzialmente vennero riproposti gli insegnamenti massonici del generale combinandoli con l’ideologia della Fabian Society – “prosperare sul capitalismo, puntando su idee comuniste”. La “Stonewall” fu fondata nel 1989 da fabiani influenti, nel tentativo di mettere fuori gioco il partito dei Tories e introdurre i Nuovi Laburisti…Funzionò.
Per riassumere il tutto … abbiamo un gruppo per i diritti gay fortemente influenzato da e collegato con ciò che è effettivamente un ramo della massoneria … e abbiamo un massone gay decorato … con lo stesso nome, che fece con gli schiavi ciò che la Stonewall fa con gli omosessuali oggi.

Fonte