Archivi categoria: Transformers 2

Transumanesimo: Il nuovo volto dell’Eugenetica

Quella sotto è la foto di una copertina di un libro. Non ho letto il libro, ma posso già intuirne il significato, o, per lo meno, il tema dominante.

CHE COSA E’ IL TRANSUMANESIMO?

Il transumanesimo ha una varietà di definizioni e può essere fatto apparire come un innocuo e semplice concetto. Siamo afflitti dalla meccanizzazione e dalla digitalizzazione. Esse muovono informazioni, noi stessi, la nostra economia. Come, tutto ciò, potrà mai essere cattivo? Perché non utilizzarlo per migliorare le nostre capacità?

Già, ma dove è il confine? Che cosa sta succedendo realmente?

Wikipedia ci dice;

“La visione transumanista di una umanità futura trasformata, influenzata dalle techno-utopie raffigurate in alcune grandi opere di fantascienza, ha attratto molti sostenitori e detrattori da una vasta gamma di prospettive [4]. Il transumanesimo venne condannato da un critico , Francis Fukuyama, come l’idea più pericolosa del mondo [6], mentre un sostenitore, Ronald Bailey, replica dicendo che è il “movimento che incarna le aspirazioni più audaci, coraggiose, fantasiose, idealiste dell’umanità” [7]. “

Queste posizioni opposte fan sembrare che vi sia una discussione in materia. In realtà il transumanesimo permea come “prospettiva per il futuro ” ormai tutto il mondo. Dalla pubblicità, alle pop star, alle nuove “scoperte” militari stiamo osservando che l’Agenda del transumanesimo è a pieno regime.

Si tratta di un trend definito disumanizzante che viene messo in atto davanti ad una popolazione ignara.

Il robot HAL, Iron Man e gli esoscheletri militari Sarcos XOS, sono diventati ora delle icone

“Ma ci aiuta …”

L’impulso verso questo “corpo bionico” è scaturito da motivi nobili, come la possibilità di curare malattie o di ridare certe funzioni ai menomati . Senza dubbio ci sono state delle importanti invenzioni in questo campo.

Come per l’energia atomica però, può essere utilizzato per il bene e per il male, così come per tutte le cose. Coloro che ci controllano hanno ora la possibilità di ridare la vista ai ciechi, ridare il movimento ai paralizzati, sostituire arti mancanti…

Ma non fatevi ingannare. I Poteri Forti fanno solo il loro interesse.

Altra letteratura popolare sul tema

Il fatto è, che lo si vede dappertutto. C’è un nuovo apparato meccanizzato ogni giorno utile a qualche nuovo “miglioramento”. Pensi che le cose stiano migliorando? Certo, le cose funzionano più velocemente e con più efficenza, ma in quali settori? Ma soprattutto che importanza ha? E’ l’efficenza quella droga subliminale, di cui non ci accorgiamo e tacciamo sugli effetti?

Stiamo lasciando che la nostra umanità venga cancellata dalla convenienza e che la nostra mancanza di volontà ci impedisca di affrontare la realtà che ci circonda?

 

ORIGINI DELL’AGENDA “TRANSUMANISTA”

Il transumanesimo è essenzialmente eugenetica. E’ la diminuzione del fattore umano (sentimenti ecc…) nell’umanità per il bene dei pochi che ci controllano.

Ecco una citazione terrificante sul profondo impatto del programma transumanista:

Julian Huxley, fratello di Aldous, autore di Brave New World, è stato il primo ad usare la parola Transumanesimo. Huxley era un membro della British Eugenics Society, l’eugenetica fù il fondamento del transumanesimo.

L’eugenetica è una scienza basata sulla filosofia darwinista applicata all’umanità, con i “forti” che dovrebbero prosperare ed evolversi, mentre i “deboli” dovrebbero venir sradicati e abbattuti.

L’eugenetica si basa sulla necessità di affermare che vi sia un gruppo superiore e uno inferiore nella popolazione umana. Sarebbe molto svantaggioso e socialmente inaccettabile, dire pubblicamente che vi sono alcune razze, gruppi etnici o culturali che sono inferiori al resto della popolazione, ma in segreto, è proprio questo che l’elite degli eugenisti crede.

Il pubblico viene condotto, tipo gregge, ad apprezzare l’idea del Transumanesimo essendo persuaso dal fatto che non ha come obiettivo una razza o una etnia, bensì  esso risulta un mezzo per migliorare l’intera umanità. Quest’ultima teoria è abbastanza sbagliata.

L’elite dei transumanisti non ha alcuna intenzione di far “evolvere” tutta l’umanità, il loro obiettivo è quello di promuovere solo le loro linee di sangue e lasciare il resto della popolazione, sofferente, in modo che essa non abbia altra scelta che diventare loro schiava, cavia da laboratorio e ovviamente forza lavoro.

“Gli strati più bassi della popolazione si riproducono troppo in fretta. Quindi … non devono avere accesso facile alle strutture di soccorso o agli ospedali in quanto questi ostacoli alla selezione naturale, faciliterebbero la sopravvivenza e la riproduzione ulteriore del volgo. La disoccupazione a lungo termine dovrebbe comportare la sterilizzazione dell’individuo “

– Julian Huxley

L’elite, come viene erroneamente chiamata, è formata da consanguinei, che discendono da dei tiranni ibridi che hanno governato sul mondo, in conseguenza della stessa filosofia transumanista, nell’epoca pre diluvio. (timenolonger)

 

Un’elite di geni? O co – cospiratori nel costruire questo nuovo ordine mondiale? Come spiega David Icke, queste linee di sangue hanno altre capacità dimensionali, sono infatti in grado di vedere quello che accadrà nel corso del tempo. In qualche modo Huxley, George Orwell, HG Wells, Darwin riuscirono a dare una sbirciatina all’agenda elitaria con molti anni di anticipo. Pensateci.

Anche ad Hollywood l’elite ha le mani in pasta

Le produzioni di Hollywood non sono semplice intrattenimento. Sono una forma di psico-intrattenimento, che insegnano all’umanità ad entrare in risonanza con i valori e i principi che vogliono essere introdotti nella coscienza umana.

Il transumanesimo è un punto FONDAMENTALE nella loro agenda.

 

CONOSCI GLI HUXLEY

Sir Julian Sorell Huxley FRS (22 Giugno 1887 – 14 febbraio 1975) è stato un biologo evoluzionista inglese, umanista e internazionalista.

Si noti che questi uomini dell’elite sono sempre dei cavalieri, o è stato conferito loro un premio Nobel, hanno storie di successo bizzarre e sono coinvolti in gruppi ambientalisti. Fa tutto parte dei rischi che si corrono nel loro gioco per la conquista futura del mondo, noi siamo solo pedine sacrificabili ai loro occhi.

Fù un sostenitore della selezione naturale e una figura di primo piano nella metà del XX secolo per la sintesi evolutiva. Fù segretario per la Zoological Society of London (1935-1942), il primo direttore dell’UNESCO, e membro fondatore del World Wildlife Fund.

(Julian) Huxley provene dalla distinta famiglia Huxley. Suo fratello era lo scrittore Aldous Huxley e il suo fratellastro era un biologo e un premio Nobel, Andrew Huxley; suo padre era scrittore ed editore, Leonard Huxley; e il suo nonno paterno era Thomas Henry Huxley, amico e sostenitore di Charles Darwin e fautore della teoria dell’evoluzione. Suo nonno materno era l’accademico Tom Arnold, il prozio era il poeta Matthew Arnold.

Huxley era ben noto anche per il modo che aveva di rappresentare la scienza nei suoi libri e nei suoi articoli oltre che alla radio e in televisione. Venne insignito del Premio Kalinga dell’Unesco per la divulgazione scientifica nel 1953, della Medaglia Darwin della Royal Society nel 1956, e della medaglia Darwin-Wallace della Società Linneo nel 1958. Fu anche nominato cavaliere in quello stesso anno, 1958, cento anni dopo Charles Darwin e Alfred Russel Wallace annunciò la teoria dell’evoluzione per selezione naturale. Nel 1959 ricevette il Premio Speciale della Fondazione Lasker nella categoria Pianificazione delle NascitePopolazione Mondiale. Huxley è stato un importante membro della Società Eugenetica Britannica, e il suo Presidente tra il 1.959 e il 1.962. (Fonte)

L’eugenetica sin dagli inizi. Interessante. Pensi che il darwinismo, il Brave New World, l’Eugenetica e il Transumanesimo potrebbe essere collegati? Per eliminare questo dubbio dai un occhio alla The (Bill) Gates of Hell Foundation per dei malati di eugenetismo.)

E per favore, svegliatevi e agite. Non si tratta di informazioni del cazzo. Ognuno di noi nel suo piccolo può fare la differenza.

“L’ambizione antica dell’impero oscuro della società segrete,la “Grande Opera “, è l’istituzione di una gerarchia occulta, che presiede ad un Nuovo Ordine Mondiale e una Nuova Religione Mondiale sognati da tempi immemori. In sintesi la Gerarchia Occulta governa e attua le sue politiche in piena vista del pubblico come leader supremo del Novus Ordo seclorum … del Nuovo Ordine Mondiale. La massoneria, è stata superbamente coltivata dagli adepti oscuri, leader segreti del Nuovo Ordine Mondiale, per diventare il veicolo principale di questa esteriorizzazione della Gerarchia Occulta “-. Manly P. Hall

Annunci

Illuminati: Transformers 2

L’industria cinematografica è una oligarchia, di proprietà di un numero molto limitato di case di produzione. Ha prodotto un flusso costante di film per  promuovere programmi specifici o per incoraggiare certi comportamenti. Transformers 2 è un film completamente adattato al contesto odierno, in cui un Nuovo Ordine Mondiale comincia ad essere proposto al pubblico. Ecco un analisi approfondita:

L’AGENDA DEL NUOVO ORDINE MONDIALE

In entrambi i film Transformers, viene mostrata sempre una forte presenza militare, che coopera ed è presente in tutto il mondo. Questo avviene per educare il popolo ad un nuovo scenario, che altrimenti sarebbe visto in maniera sgradevole. Il primo concetto è di un governo mondiale e del comando da parte dei militari. L’idea non è nuova. Essa esiste dal Sacro Romano Impero  (27 aC-476 dC) ed è paragonabile alle forme contemporanee di governo fascista, come quelle del fascismo italiano, il nazismo, la Guardia di Ferro in Romania, o il falangismo in Spagna . Un aspetto fondamentale di tale forma di governo è quello di promuovere una forma universale di nazionalismo. Ovviamente per raggiungere questo nuovo ordine mondiale il concetto di democrazia come lo conosciamo oggi dovrebbe fallire per creare le condizioni necessarie per un insediamento di un governo mondiale.

Gli alleati ovvero la coalizione ovvero un gruppo di militari da tutto il mondo

La seconda necessità di un governo mondiale sarebbe quella della presenza di risorse militari per far rispettare le decisioni politiche del governo. Questo è mostrato nel film con la presenza di Stati Uniti e e altre forze militari alleate di tutto il mondo dalla famosa scena di apertura in Qatar per arrivare in vari paesi del Medio Oriente e l’uso della marina e delle forze della aereonautica che impunemente se ne fregano delle varie giurisdizioni.

Rappresentazione dell’esercito arabo come un nano brutto e leggermente ritardato

Una terza componente di un governo mondiale richiederebbe una figura autoritaria per sostituire i rappresentati del popolo scelti da un governo democratico. Questo è sottilmente accennato alle masse mostrando il Presidente degli Stati Uniti nel film che non prende decisioni  perché incapace di farlo poichè sono i protocolli militari a dettare legge.

Uno sfaticato presidente, che in realtà non comanda nulla

Allora, quali sono le previsioni per il futuro? I punti seguenti sono le conclusioni che potrebbero essere tratte guardando il film. Per quanto gli eventi che porterebbero ad una catastrofe non si sono ancora avverati c’è comunque bisogno di un controllo per prevenire ogni possibile minaccia con questo metodi:

* Forme avanzate di controllo mentale. Come? Se non si possiede una mente critica e si discutono le cose, allora sarà facile soggiogarvi.
* Per far sviluppare le idee autoritarie nel mondo prima bisogna intervenire sugli ingranaggi della democrazia.
* Per stabilire il nuovo ordine mondiale come un fatto reale e non solo come una teoria complottistica, le masse necessitano di accogliere tale nozione e di lavorare in collaborazione per renderlo normale anche a livello sociale.

“Per punire e ridurre in schiavitù”, scritto sulla macchina della polizia … almeno sono onesti!

DISORDINI RELIGIOSI E SOCIALI
Hollywood ha messo in atto i suoi più vecchi trucchi: personaggi stereotipati in una classica storia di Bene contro Male. Il Male è stato sconfitto, ma tornerà ad affrontare il bene di nuovo in futuro. A primo achito, il film può apparire come un buon spettacolo che detta bene i valori morali, una storia di amicizia e di trionfo del bene sul male. Non va sottovalutata però, la capacità del film di prendere due piccioni con una fava.

Secondo il credo delle religioni monoteistiche e le interpretazioni accademiche, gli alieni sono spiriti o demoni da dimensioni parallele. I malvagi si stanno preparando per l’Anticristo, creando un nuovo ordine mondiale Secolare, e stanno favorendo il degrado sociale, l’ abolizione e un indebolimento delle grandi fedi, promulgando disinformazione e divisione sociale tra il genere umano. Affinché l’Anticristo possa essere il sovarano unico del mondo, è molto importante che l’integrazione sociale, sia flebile, e la fede in dio ai più bassi livelli. Mentre le masse sono condizionate a credere in esseri alieni provenienti da un altro universo, quando sarà l’ora dell’anticristo allora lo vedremo come un alieno più carismatico di un semplice essere umano e successivamente finiremo per reputarlo un dio che compie miracoli.

Per quanto riguarda il degrado sociale e la disinformazione, in Transformers il tutto è abbastanza chiaro ed evidente. Personaggi stereotipati e misogeni, razzisti, sesso con i cani, robot zoccole, e anche i robot gemelli che parlano come se fossero usciti dal rap degli anni 80 da un album di Ice-T.

SIMBOLISMO OCCULTO

L’aspetto più cruciale del film sono i robot cambia-forma e il cubo “All Spark”, che ha creato i Transformers. Il Cubo ha un forte collegamento con il Dio Saturno ‘EL’ la divinità suprema era rappresentata da un cubo nero.

I robot trasformabili, questi alieni mutaforma fanno parte del folclore e della mitologia antica. Come Odino il Dio Supremo nel paganesimo nordico e Horus nella religione egiziana, questi dèi avevano la capacità di mutare la propria forma in animali e / o altre creature mitologiche.

Possiamo anche avere una buona dose di obelischi e piramidi, che sono i simboli preferiti dagli Illuminati da propinare alla gente.

Una scena nel secondo episodio descrive con precisione le informazioni che stanno cercando di trasmetterci. E’ uno strano miscuglio di gnosticismo mischiato con sfumature sessuali. Di seguito è riportato l’estratto della scena in cui il professore entra, prende un morso di una mela e comincia a insegnare astronomia 101.

La storia della mela della conoscenza, trasmessa da un punto di vista gnostico

“Spazio, Tempo”

Morsica la mela

“Gravità”

Tiene sospesa la mela con il piede, successivamente fa scivolare la mela verso una studentessa, lei la raccoglie e gli sussurra in silenzio con uno sguardo seducente:

“Grazie”

Il professore la guarda e dice:

“Finiscila per me”

Parlando alla classe il professore:

“Stiamo iniziando un viaggio, io e voi oggi, giovani menti ansiose, a cavallo dell’età adulta, e io sarò una consorte, la vostra guida, il vostro accompagnatore nel cuore delle tenebre. Benvenuti in Astronomia 101. Che cosa sappiamo circa le stelle? Dà un’occhiata alla stessa ragazza in classe e dice Virgo la Vergine, Orione il cacciatore, questi non sono solo diamanti che briallo o amabili vergini…No! essi sono  diamanti riempiti di energia selvaggia primordiale.

Sam sta attraversando visioni nella sua testa e alza la mano per guadagnare la parola e corre verso la lavagna scrivendo antichi  geroglifici incomprensibili e discute in una strana lingua. Il professore si arrabbia e dice:

“Non voglio essere preso per un idiota davanti al preside, questo è il mio universo Io sono l’alfa e l’omega, fuori della mia classe”

Queste poche righe di dialogo possiedono molte diverse sfumature, una sessuale e un messaggio nascosto verso gli iniziati degli ordini segreti. Questa scena sembra corrispondere con la visione gnostica del racconto della Genesi. Le filosofie di quasi tutti gli ordini occulti sono basati sul gnosticismo e qui l’interpretazione della storia di Adamo ed Eva:

La setta gnostica manichea credeva che il Protanthropos (Adamo) fù “l’anima del mondo”, (Anima Mundi), mandato a combattere contro le tenebre. La “caduta” significava che l’uomo primordiale cedette al male e venne consegnato alle tenebre, con l’Universo nel suo insieme che passa all’esistenza come mezzo per trasmette il male attraverso Adamo. Il sesso tra Adamo ed Eva era visto come il modo in cui vinse il buio sulla luce.

Fino a che la storia segue la trama della lotta tra Bene e Male, la resurrezione di Optimus Prime ha più a che fare con la resurrezione di molti dei pagani e mitologici come Odino e Horus anche in riferimento alle piramidi. L’altro aspetto interessante è la connessione di Sam per linea di sangue, che lo investe della responsabilità di essere a capo degli autobot e quindi quella di salvare il mondo.

La Linea di sangue…qualche similitudine con quella dei Rothschilds?

CONCLUSIONE:

Il film, trasmette un messaggio di fiducia per gli inizati agli ordini occulti e che un giorno i loro destini saranno legati a quello del mondo intero. Il regista lo fa semplicemente utilizzando il simbolismo occulto e mostrando il degrado della società,  che è uno degli obiettivi delle società occulte. Serve anche una forte opera di rincoglionimento da parte dei mass media, state attenti, stanno lavorando sodo!

Fonte