Archivi categoria: Michelle Williams

Michelle Williams: Nei panni di Marilyn Monroe

Marilyn Monroe è da sempre un’icona sia per il popolo sia per l’elite. A dire il vero fu il prototipo di vittima del controllo mentale, prodotta dall’industria dell’intrattenimeto. Abbiamo potuto osservare, con diversi esempi, che le star femminili della musica e del cinema, nei loro shoot fotografici o video, prima o poi interpretano la Monroe.

Lindsay Lohan nei panni di Marilyn

Rihanna servizio fotografico su Vogue

Megan Fox (Molto simbolica come foto)

Quelli riportati sopra sono solo pochi esempi di come l’immaginario di Marilyn Monroe venga sfruttato ampiamente dagli Illuminati. Recentemente Megan Fox ha deciso di cancellare con il laser il tatuaggio di Marilyn Monroe ecco le sue motivazioni:

“La sto eliminando,” dice la Fox al giornale italiano Amica.È un personaggio negativo, soffriva di disturbi della personalità, era bipolare. Non voglio attrarre questo tipo di energie negative nella mia vita.“Ho praticamente letto ogni libro mai scritto su Marilyn Monroe,”  disse la Fox a Wonderland Magazine nel 2009. “Potrei finire così perché ho sempre in testa l’idea di essere una personalità borderline. A volte mi capitano alcuni lievi attacchi di schizofrenia. Credo sicuramente di avere qualche disturbo della personalità ma non ho ancora capito di cosa si tratti. “

 Vi propongo ora un breve articolo sulla nuova incarnazione cinematografica di Marilyn Monroe. Il difficile ruolo toccherà a Michelle Williams:

La star del telefilm “Dawson Creek” (1998-2003) Michelle Williams ha interpretato il ruolo di Marilyn Monroe nel film indie “My week with Marilyn” uscito nei cinema il 23 novembre. Il film è basato sul libro di Colin Clark intitolato “My Week with Marilyn” che narra le cronache del tempo passato a lavorare con Marilyn mentre l’attrice era Inghilterra per recitare la commedia romantica “Il principe e la ballerina” del 1956.

“Mi sono imbottita” dice la Williams al sito OnTheRedCarpet.com per cercare di sommigliare il più possibile a Marilyn Monroe. “Non ho mai pensato al fatto che ci siano distanze che non posso raggiungere. Non posso modificare completamente il mio volto. Non posso neppure crescere di qualche centimetro. Non posso comandare ai chili di spostarsi nelle giuste posizioni, quindi devo accettare che ci sono dei limiti che non potrò mai oltrepassare ma allo stesso tempo essere soddisfatta nell’interpretare la sua essenza. “

Michelle Williams è cronologicamente l’ultima ad aver vestito i panni di Marilyn Monroe. Oltre a lei si possono citare attrici come Angelina Jolie, Ashley Judd, Barbara Niven, Poppy Montgomery, Sophie Monk, Charlotte Sullivan, Lindsay Lohan, Nicole Kidman, Anna Nicole Smith, ecc

Mark Jenkins, artista americano  scrive sul Washington Post: “La Monroe della Williams è la più vitale mai vista. L’attrice ha catturato la gamma emozionale e la personalità della Monroe assieme ai suoi repentini passaggi da vulnerabilità a sfrontatezza.” Roger Ebert scrive: “Quello che conta è la performance di Michelle Williams. Evoca tante Marilyn, quella pubblica e quella privata, quella reale e quella fittizia. Non conoscevamo la Monroe, ma crediamo che fosse più o meno qualcosa del genere.” La Williams sta girando il film di fantasia “Oz: The Great and Powerful”  che verra rilasciato l’8 marzo 2013.Fonte

Sembra che l’interpretazione della Williams sia stata molto apprezzata soprattutto per la sua abilità nel cambiare stato d’umore e personalità (Evoca tante Marilyn). Nonostante Michelle elenchi le cause di forza maggiore che non le hanno permesso di essere completamente uguale a Marilyn, probabilmente la programmazione ne ha manipolato a tal punto la personalità da creare un clone della defunta star. Più che un film su Marilyn Monroe sembra une encomio alla dissociazione della personalità. A coronare il tutto, l’attrice, sta lavorando ad un film sul Mago di Oz….è una a cui piace essere programmata!

Annunci