Archivi categoria: Selena Gomez

Ema 2011: L’alterego di Selena Gomez

Anche quest’anno si sono tenuti gli Mtv European Music Awards. Come i lettori di questo sito sanno, eventi come questo, non sono altro che rituali occulti seguiti da milioni di persone. Quest’anno la presentatrice delle premiazioni è stata Selena Gomez. In questo articolo analizzeremo lo spot introduttivo alla serata, dove, la giovane star, presenta il suo nuovo alterego.

Negli ultimi tempi, nel fittizio mondo dell’industria dell’intrattenimento, sembrano andare di moda gli Alterego. Come abbiamo visto in diversi articoli precedenti, seguendo i dettami della programmazione Monarch si può arrivare a “frantumare” la personalità di un individuo. I vari pezzi, vengono poi plasmati e riprogrammati in modo da ottenere nuove personalità utilizzabili nei più disparati contesti. Come abbiamo visto nel precedente articolo sui Video music award Lady Gaga mise in scena “Joe Calderone” un suo alterego maschile. Anche Katy Perry si è lasciata sedurre da questa moda, vestendo i panni di una adolescente imbranata.

Joe Calderone assieme a Terry Richardson (un handler molto importante nel giro degli Illuminati)

L’alterego sfigato di Katy Perry

Il sistema sta spingendo sempre più il tema della multipersonalità, mostrandoci in maniera “amichevole e divertente” il risultato delle terribili sedute di programmazione che sono costrette a seguire queste stelle della musica.

SELENA GOMEZ, LE ORIGINI DEL NOME

Venne chiamata ‘Selena’ dopo la morte della  famosa cantante texana che portava lo stesso suo nome. Selena Quintanilla Pérez era una testimone di Geova [religione manipolata per la programmazione Monarch dove dilagano gli abusi sui bambini] ed iniziò, nel mondo dello spettacolo, all’età di 9 anni finendo a 23 (suo padre la utilizzò come una vacca da mungere fin dalla più giovane età) La sua fu una morte traumatica (le sparò la presidentessa del suo fan club probabilmente controllata mentalmente). Risulta significativo che GW Bush [in quel momento governatore del Texas] dichiarò il giorno del suo compleanno il “Selena Day “. Il suo secondo album si chiamò ‘Alpha’, il termine usato per la programmazione Monarch base [trigger / comandi]. Ad onor di cronaca ecco alcune immagini che la rappresentano com simbologie illuminati.

Scacchiera massonica

Pattern bianco/nero dualismo

L’abbigliamento tigrato si riferisce alla programmazione beta

IL PROMO PER GLI EMA 2011

Sleena Gomez, classe 92, inizia la sua carriera giovanissima, passando per la disney e  diventando poi una stella della musica pop (avremo modo di parlare in un altro articolo della giovane ed “illuminata” vita della Gomez). Selena è seduta davanti ad uno specchio (classico attivatore del controllo mentale), mentre, parlando da sola, si congratula del fatto che presenterà gli Ema del 2011.

Lo specchio, come abbiamo visto in molti articoli è simbolico della dissociazione.


I bambini vengono messi di fronte a specchi deformanti che li rendono più alti o più bassi a seconda della programmazione desiderata.
Sotto droghe e ipnosi, i bambini non si renderanno conto della realtà fittizia che li circonda rendendo reale, la “favola” scritta all’interno della programmazione. Il programmatore può ipnoticamente creare delle allucinazioni visive, o può supportare l’illusione creata dando in mano alla piccola vittima una bambola, facedogli in realtà credere che sia un bimbo, o consegnare al bambino una matita che nell’illusione diventa un fiore. Durante la programmazione si recita molto e vi è una grande quantità di oggetti di scena. Quale bambino potrebbe riconoscere l’oro vero da quello falso? Illuminati formula to create an undetectable total mind control slave

L’alterego di Selena, dall’aspetto di una scomposta e provocatoria rapper, in pesante contrapposizione con la Selena “normale”, timida e naive.

Lo spot pubblicitario qui entra nel vivo con le 2 Selena che cominciano a cantare “Congratulations to me”, canzone scritta dalla Gomez per l’occasione:

Uh, Guess I did it
Finally I get to host the EMA’s
Wow
Seriously?
Shut your face. Who else could it be?!

(Verse 1)
Who else better then me to be hosting the show.
People know who the eff I is. I’m a pro!
The right time and place for me to be
Yeah I’ll say it — congratulations to me!
So here we go another page in my legacy.
Belfast waiting until they get a load of me.
EMAs that’s where all the stars are gonna be!
But most importantly — congratulations to me!
Who’s the hostess with the mostest? Right
I’m gonna be the focus only.
Congratulations to me yeah!
S-E-L-E-N-A to the Gomez!
Yeah you know I’m a dopest!

(Verse 2/Bridge)
Listen up, listen up
It’s *** crazy growing up in this industry,
I was still a baby when I hustled up into the scene.
*** you if you dare stand in front of me,
but that’s okay you see cause now I’m the queen.
No, no no I don’t wanna be misunderstood,
I hope you haters know I’ve always done the best I could.
Don’t listen to her Selena don’t let her get in your head,
but then again I wish you *** would.
I dedicate this song to everyone in me.
Selena G I’m known for my modesty.
I dedicate this song to everyone in me.
You got the gitz of the song now sing along.
Congratulations to me!!
Who’s the hostess with the mostest? Right
I’m gonna be the focus only.
Congratulations to me yeah!
S-E-L-E-N-A to the Gomez!
Yeah you know I’m a dopest!

Canzone vomitevole, una autosviolinata, probabilmente aveva bisogno di autostima dopo il distacco da Bieber!

LA STANZA ROSA

Il simbolismo nel video è quasi assente, il problema è che gli illuminati sanno sempre come nascondersi alla luce del sole. Ciò che colpisce è la forte presenza del rosa:

Una ottima scena per sottolineare l’impressionate quantità di rosa e dall’apparente paradosso continuo rappresentato dalle 2 Selena (Vestiario, postura, posizioni delle gambe indicano chiaramente la dottrina degli opposti utilizzata dagli illuminati).

Le 2 Selena anche se completamente diverse nel modo di porsi, sono accumunate da quello che provano: entrambe si sentono le migliori. Da una parte c’è la straffotenza della rapper da una parte la fastidiosa presunzione di una rampolla snob.

In un sistema standard 13x13x13 (numero massimo di personalità creabili) per la creazione di multipersonalità , vengono utilizzati 13 colori. Questi sono rosa, arancio, giallo, bianco, rosso, marrone, blu, verde, nero, viola, argento, oro e
platino, e chiaro:

– Rosa. Rappresentano gli alterego in stretto collegamento con il nucleo centrale residuo della personalità. Mantengono i reali sentimenti del “vero io” distaccati dalla programmazione trasmessa all’interno della famiglia e del culto. Questi alter ego vengono considerati deboli, perché molto emozionali e facilmente deprimibili. Sono altresi emotivamente fragili.Illuminati formula to create an undetectable total mind control slave

SEX KITTEN (Ovvero come fare diventare una donna, una sottomessa schiava del sesso)

Reggiseno leopardato, simbolo della programmazione beta

Come ho detto poco fa, la simbologia tipica, è quasi assente, apparte per questo dettaglio che ci rivela che su di lei è stata eseguita della programmazione Monarch nel dettaglio quella beta (per la creazione di sex kitten, più avanti vedremo che nella giovane carriera della Gomez sono apparsi più volti segni di questa simbologia).

CONCLUSIONE

Gl illuminati stanno decidendo di uscire allo scoperto, il bombardamento mediatico con cui stanno “educando” la popolazione al loro linguaggio simbolico e alle loro “pratiche” è preoccupante. Con il passare del tempo si asssisterà ad una dimunizione dell’età di queste star, nell’intento di normalizzare la sessualizzazione infantile. Questo è un obiettivo conclamato dell’agenda degli illuminati. Questa nuova moda serve nell’obiettivo di spingere le persone a dissociarsi e a non concentrarsi sulla propria personalità (in parole fiaccandoci la volontà). Finisco citando le parole della stessa Selena sul suo Alterego:

“Essere lo strumento per interpretare questo personaggio è inequivocabilmente divertente. Infatti non ho mai davvero avuto il controllo artistico su questo genere di cose. […] Lo abbiamo scelto perché ci sarebbe piaciuto fingere che fossi povera. […] selenagomezwiki.info/selena-gomez-news/681-selena-gomez-shows-off-wardrobe-for-gangsta-rap-ema-promo-video/

E’ proprio divertente essere poveri!

Annunci