Archivio mensile:giugno 2017

Ragazzo brasiliano scompare lasciando una stanza ricoperta di codici cifrati e simbolismo occulto

Uno studente brasiliano è scomparso misteriosamente, lasciando, come unico indizio, una stanza chiusa a chiave ricoperta di testi crittografati, 14 libri scritti a mano e una statua enorme dell’occultista Giordano Bruno.

Bruno Borges, uno studente brasiliano di 24 anni, è scomparso, secondo quanto riferito, il 27 marzo dopo aver completato un progetto segreto composto da migliaia di pagine di testi crittografati combinati con simboli misteriosi. Oltre ai riferimenti alla Bibbia, all’alchimia, alla demonologia e al Leonardo da Vinci, Borges ha lasciato un bizzarro dipinto di lui con un alieno – spingendo alcune persone a concludere che è stato … rapito da alieni.

Da quanto ci e` dato sapere, Borges ha chiesto ripetutamente alle persone di investire nel suo progetto segreto senza pero` divulgare alcuna informazione. Disse a sua madre che stava scrivendo 14 libri che avrebbero cambiato l’umanità per il meglio. Dopo aver ricevuto $ 6500 dal cugino, riusci` a completare il suo progetto.

Ecco le immagini di questa stanza misteriosa.

Borges ci ha lasciato 14 libri pieni di testi crittografati e diagrammi occulti / scientifici.

Tutto il testo nei libri e nell’intonacato sulle pareti è scritto in codice.
Al centro della stanza possiamo osservare una statua di Giordano Bruno dal valore di diverse migliaia di dollari
La statua si regge su un complesso diagramma che assomiglia al simbolo alchemico della trasmutazione
Un mini santuario con la Vergine Maria
Una raffigurazione di Bruno Borges con un alieno
In un’altra bizzarra pittura vediamo una figura nascosta con lo stesso simbolo che abbiamo appena visto negli occhi di Borges e dell’alieno. Il personaggio tiene in mano una croce ansata (nota anche come croce egiziana Ankh). Una croce cristiana e` appesa al muro. La stanza sembra combinare l’immaginario cattolico a quello occulto.
Qui sotto un video della stanza in questione:

Il punto centrale di questa stanza, la statua di Giordano Bruno, ci fornisce una visione del significato di questo intero impianto.

Giordano Bruno era un frate domenicano, filosofo, matematico, poeta e teologo cosmologico italiano del XVI secolo. È conosciuto soprattutto per la sua unica combinazione di conoscenze esoteriche tratte dall’ermetismo, dalla magia egiziana e dalla Kaballah con teorie sul cosmo e sulla vita extra-terrestre.

“Giordano Bruno (1548-1600) è considerato un occultista, un secolare, e un martire del libero pensiero. Nato a Napoli, Bruno era un prete cattolico, monaco dominicano, filosofo, ermetista, cabalista, matematico e astronomo. Influenzato da Lucretius, la sua cosmologia andò ben al di là del modello copernicano proponendo che il sole era semplicemente una stella tra le tante e, inoltre, che l’universo contenesse un numero infinito di mondi popolati da esseri extraterrestri intelligenti. Interessandosi profondamente di conoscenza occulta, Bruno preferiva il ragionamento magico a quello matematico. La fede di Bruno è stata descritta come “un incoerente panteismo materialistico”. Inoltre, Bruno, sosteneva che le sue credenze non contraddicevano le Scritture o la vera religione. Questo ci fa sorgere una domanda: che cosa considerava “vera” religione?

Bruno definiva la magia come “la conoscenza della scienza della natura”. All’interno della visione del mondo rinascimentale, era comune unire la magia e la scienza perché entrambi esplorano e cercano di acquisire padronanza sulla struttura dell’universo. Allo stesso modo, la religione e la magia furono conflati perché entrambi rispondevano alle domande ultime e offrirvano la comunione con il divino. Di conseguenza, per Bruno, la magia era lo strumento per realizzare  i fini ultimi della scienza e della religione.
– Cris D. Putnam, Giordano Bruno

Il lavoro di Frances Yates Giordano Bruno e la Tradizione Ermetica descrivono ulteriormente la singolare miscela di magia esoterica e cosmologia che contraddistingue Bruno.

“Bruno era un intenso religioso ermetista, credente nella magica religione degli egiziani, come descritto nell’Asclepio, del quale profetizzo` l’imminente ritorno in Inghilterra. Elogio` Copernico perché capi` la sua teoria solo come matematico, mentre lui (Bruno) vide i suoi significati religiosi e magici più profondi.

Da qui viene quel meraviglioso lampo di genio immaginativo con il quale Bruno estese il suo Copernicanismo ad un universo infinito popolato da mondi innumerevoli, tutti moventi e animati dalla vita divina. Venne inteso dall’occultista – attraverso i suoi errori di interpretazione di Copernico e Lucrezio – come una vasta estensione della gnosi ermetica, della conoscenza del mago della vita divina della natura.

L’egizianesimo di Giordano Bruno era demoniaco e rivoluzionario, richiedendo il pieno restauro della religione egiziana-ermetica “.
Frances A. Yates, Giordano Bruno e la Tradizione ermetica

L’autore Karen Silvia de León-Jones credeva che Bruno fosse soprattutto un cabalista e conclude:

“Bruno sta implementando quelle “sovrastrutture angeliche “attraverso le quali i demoni sono controllati, e questa è magia demoniaca”.
– Karen Silvia de León-Jones, Giordano Bruno e la Kabbalah

La stanza di Borges è chiaramente un santuario deil lavoro di Giordano Bruno con, forse, qualche ulteriore dettaglio importante.

DOVE E ` BORGES?

Bruno Borges

La famiglia di Borges è apparentemente scossa dalla scomparsa dello studente di psicologia di 24 anni.

Il padre, uomo d’affari, e` scosso e disse di aver visto per l’ultima volta suo figlio quando lascio` la famiglia a Rio Branco, Acre, senza soldi dopo pranzo il 27 marzo.

Riporto` inoltre che la famiglia ricevette alcune informazioni, ma senza ancora sapere quello che e` successo veramente.

Disse a G1.Globe.com: “Abbiamo cercato di chiamarlo sul suo cellulare, ma è spento.

“Non se ne era mai andato prima. Non ha preso nulla e l’ultima volta che l’abbiamo visto stava uscendo di casa “.

La madre di Borges, Denise Borges, disse al giornale Gaucho che la famiglia pranzo` insieme e che tutto sembrava apposto.

Disse: “Era intelligente. A scuola spiccava – un leader nato con un alto poteri di persuasione.

“È un ragazzo così gentile.”

Mr and Mrs Borges erano appena tornati da un viaggio di un mese prima della sua scomparsa.

Mentre erano in vacanza, la sorella di Borges, Gabriela, disse che suo fratello si era isolato nella sua camera da letto.

Gabriella afferma di credere che suo fratello abbia un “piano” e stia lavorando alla pubblicazione di 14 libri scritti a mano.

Ha detto: “Siamo molto preoccupati. Ora pensiamo che sia tutto okay. Ha un progetto, che è la pubblicazione di questi 14 libri. Credo che doveva farlo in questo modo “.

I 14 manoscritti, ognuno con un numero romano, sono stati trovati nella stanza e sono scritti con lo stesso codice ritrovato nelle pareti della stanza “.
– The Mirror, Alien enthusiast mysteriously disappears

The Criminal Investigation Department (DIC) sta indagando sulla scomparsa di Borges. Secondo l’investigatore principale, Fabrizzio Sobreira, il caso rimane riservato, ma tutte le possibilità sono da considerarsi.

Annunci

C’e` qualcosa di terribilmente sbagliato in molti “video per bambini” su YouTube

Un gran numero di video per bambini su YouTube, conteiene contenuti sconvolgenti, inquietanti, violenti e a carattere sessuale. Alcuni, addirittura, sono al limite dell’abuso su minore. È tempo di approfondire questa tematica, in quanto questi video, generano MILIONI di visualizzazioni al giorno.

Avviso: Questo articolo contiene immagini inquietanti … tutte tratte da video per bambini.

Non esiste modo più semplice per far distrarre o calmare i nostri bambini che dare loro un tablet o uno smartphone. I bambini sanno come aprire YouTube, riprodurre video e anche navigare tra i “video consigliati”. I piccoli cosi` rimarranno in silenzio e divertiti per lunghi periodi di tempo – un lusso che i genitori occupati apprezzano molto.

La maggior parte dei genitori, tuttavia, sentono solo la musica di sottofondo e raramente guardano i video assieme ai figli. Dando una rapida occhiata allo schermo, vedono un personaggio come Spiderman o Principessa Elsa e assumono che sia tutto apposto. Purtroppo si sbagliano. C’è qualcosa di malato in molti video di YouTube per bambini e chi li crea, spesso non ha buone intenzioni.

Molti di questi video propongono contenuti strani, inquietanti, violenti e persino traumatizzanti. Sono insidiosamente mescolati con altri video per bambini, diventando “video consigliati” da YouTube e quindi facilmente accessibili.

Non sto parlando di video rari e oscuri nascosti nelle profondità di YouTube, sto parlando di canali che accumulano miliardi di viste.

Naturalmente, la motivazione principale di questi video è il profitto. Tutto quello che serve è un paio di costumi da supereroe e uno smartphone per creare video che potenzialmente possono generare un sacco di entrate.

Tuttavia, alcuni di questi video semplicemente non dovrebbero trovare spazio in questo contesto. Sembra che ci sia una motivazione che va oltre il profitto. Alcuni video mostrano i bambini mentre guardano contenuti traumatizzanti, altri li espongono a situazioni stranamente “adulte”. Ancora peggio, alcuni sembrano soddisfare gli adulti … che amano guardare i bambini. Ecco alcuni esempi di questo cancro che cresce su YouTube (non postero` alcun link a questi video o canali perché non voglio aiutarli a ottenere più visite).

INGANNARE I BAMBINI

Alcuni canali video utilizzano personaggi popolari per ingannare i bambini portandoli a guardare materiale violento e inquietante. La BBC ha recentemente segnalato alcuni di questi video.

Minnie taglia un orecchio a Mickey Mouse con una forbice. Si vede un sacco di sangue

Una versione malvagia di spiderman taglia la parte superiore del bikini di una ragazza

In un altro video Peppa Pig si trasforma in Venom…inquietante

SFRUTTANDO LE PAURE E IL TERRORE

Molti video sfruttano chiaramente la paura viscerale e la repulsione dei bambini per determinate cose come il sangue, le siringhe, la pelle tagliata, le tarantole, i clown cattivi…ecc. I bambini rimangono terrorizzati, ma non possono staccare gli occhi dallo schermo perche` il contenuto e` molto coinvolgente.

Un gran numero di video ruota intorno al tema di aprire lo stomaco estraendone gli organi (e simili). In questo video, un bisturi taglia lo stomaco di questo orso da cui esce un orrido verme.

In questo video una “infermiera” apre lo stomaco di una bambina estraendone tutta una serie di inquietanti oggetti tra cui un grosso coltello da cucina

In questo video qualcuno travestito da Joker butta un bambino dentro il Water.

In questo video delle realistiche riproduzioni di bambini sono ricoperti da scarafaggi e ragni

In questo video una tarantola gigante cammina sullo stomaco di una bambina con un ciuccio in bocca

In questo video, un orso fa i suoi bisogni su tutta la famiglia. Finisce poi bloccato nella lavatrice, mentre la famiglia la carica con i vestiti sporchi. Per tutto il tempo, sentiamo in sottofondo la canzone “Daddy Finger”. Questa canzone viene inclusa in tanti video per bambini – come se qualcosa in essa ne catturasse l’attenzione.

SITUAZIONI ADULTE

Alcuni video hanno chiaramente inquietanti connotazioni sessuali

Il video sembra suggerire che spiderman se la faccia con Elsa

Qui Spiderman stringe il seno di Elsa per lungo tempo. Hulk e altra gente osserva la scena

Il video, lungo tutta la sua durata, mostra Spiderman e Elsa nelle posizioni piu` assurde 

YouTube consiglia anche altri video simili

ABUSO SU MINORE

Diversi canali YouTube mostrano bambini piccoli in un ventaglio di situazioni bizzarre. Oltre al fatto che questi bambini potrebbero essere costretti a comparire in centinaia di video per puro profitto, spesso il loro scopo e` anche quello di creare situazioni traumatiche. Ecco gli screenshot di un canale denominato MaddaKenz Vlogs dove spesso le bambine sembrano veramente infelici e sconvolte.

Molti video mostrano le bambine mentre gridano o piangono. In questo video, la bimba ha qualcosa in bocca che ha un sapore orribile … ed è costretta a tenerlo in bocca … e non sembra stia fingendo. Più tardi nel video, la vediamo mentre mangia neve sporca di pipi di cane. Speriamo fosse finta

Qui una delle bambine prende una cosa dal water e costringe l’altra a mangiarla…Non sembra piacerle

In questo altro video un uomo vestito da pagliaccio irrompe nella casa delle bambine trascinandole mentre cercano di resistergli

Le cose si fanno ancora piu` strane – al punto che quasi non me la sentivo di postare gli screenshot. Tuttavia penso sia uno dei miei compiti rivelare questa sporcizia.

Le due bambine sono vestite da sirenette. Chi mai potrebbe vedere un video del genere? Lo sai benissimo chi…

Alle bambine viene poi dato un rossetto con cui cominciano a dipingersi la faccia….Possiamo trovare caratteristiche simili anche in video per adulti

MATERIALE PER PERVERTITI

Sfortunatamente ci sono molti altri canali come quello sopra

Ci sono molti video che mostrano bambini in costume da bagno a cui viene somministrata una puntura sul sedere…PERCHE`????

In questo video vediamo una bambina ferita in un costume striminzito attorniata da ogni tipo di insetto…e` malato!!

I video consigliati ti portano ad altri inquietanti video (molti altri)

CONCLUDENDO

La visualizzazione di questi video, per scrivere l’articolo, è stata un’esperienza inquietante. La maggior parte ti fa sentire male e capire che c’e` qualcosa di dannatamente sbagliato. L’innocenza dei bambini e` messa a repentaglio da predatori sessuali che sfruttano youtube passando inosservati. Anche se c’è una quantità assurda di video simili su YouTube (questo articolo potrebbe essere stato 10 volte più lungo), ho tentato di esporre le varie ragioni per cui questi video sono cancerogeni. Utilizzando la manipolazione e l’inganno, iniettano contenuti inquietanti direttamente nel cervello di bambini molto piccoli.

Ci si chiede come questi canali “amatoriali” possano sfruttare l’immagine dei personaggi amati dai piu` piccoli senza essere colpiti da cause legali per violazione del copyright. Inoltre, molti canali sono chiaramente sponsorizzati da importanti marchi per produrre video che fanno il lavaggio del cervello ai bambini in modo che consumino i loro prodotti (ricordo di aver guardato un video dove Hulk mangia cioccolata Kinder per 4 minuti non-stop). Ovviamente, ci sono grandi aziende e grandi capitali dietro questi video a basso costo.

Tuttavia, il vero scopo di questo articolo non e` criticare YouTube, si tratta di essere vigilanti: tenete d’occhio i video guardati dai bambini. Analizzate il loro contenuto. Ci vogliono solo pochi tocchi su un touchscreen perche i bambini finsicano per guardare questi video malati. E non essere sorpreso se alcuni di questi canali video sono collegati ad effettivi sistemi di abuso minorile.

Fonte

Luoghi Misteriosi: La cappella di Sansevero

Le leggende locali sulla cappella di Sansevero a Napoli affermano che le sorprendenti opere d’arte in essa presente sono il risultato di stregoneria e magia nera. Le sculture sembrano impossibili da creare a mano e inoltre possiamo vedere due macabre figure umane frutto, a quanto pare, di uccisioni rituali. Infine la cappella e` circondata da un atmosfera oscura e da una forte presenza di simbolismo massonico.

A prima vista, la Capella di Sansevero è una tua tipica cappella italiana del XVII secolo, ricca di dipinti e sculture di natura religiosa. Tuttavia, uno sguardo più attento ai vari elementi della cappella rivela come vi sia qualcosa di “fuori posto”. Alcune sculture sono così “vivide” che portano molti a credere che siano stati il risultato di un processo soprannaturale. Inoltre, il simbolismo enigmatico che si trova all’interno della cappella e` un mezzo per inviare un importante messaggio allegorico esoterico.

Quando i visitatori scendono alcuni scalini, vedono cose come questa:

????

Nella cappella sono in mostra i resti di due corpi umani con tanto di sistema nervoso in bella vista. Soprannominati “Adamo e Eva” – ma conosciuti come “macchine anatomiche” – questo bizzarro spettacolo è stato oggetto di ogni sorta di speculazione occulta.

Per comprendere appieno il perche` di questa cappella, bisogna capire il suo creatore: Raimondo di Sangro, il principe di Sansevero. Considerato un inventore e un brillante filosofo da molti, altri credevano che fosse un crudele mago nero il quale uccideva la gente per bizzarri scopi.

Una visita alla sua Cappella di Sansevero dà credibilità a entrambi i punti di vista, poiché mette in evidenza il suo genio alchemico e…la sua follia. Prima di esaminare le bizzarre opere d’arte esposte nella cappella, spendiamo qualche parola per spiegare chi e` l’uomo dietro a questa strana opera.

RAIMONDO DI SANGRO IL “PRINCIPE STREGONE”

Dall’età di 10 anni, Sangro fu educato presso il Collegio dei Gesuiti di Roma. Nel 1730, all’età di 20 anni, ritornò a Napoli usando il titolo “Principe di Sansevero”. Presto si unì alle fila di società segrete occulte.

“Nonostante la formazione religiosa che aveva ricevuto con i gesuiti, il giovane si unì presto alla fratellanza segreta dei rosicrucani, dove fu avviato allo studio di antichi riti alchemici, la cosiddetta “arte sacra” o “arte del re” tramandata nei secoli dal sacerdote egiziano ai suoi discepoli. Don Raimondo trovo` la sua vocazione. Pur mantenendo il silenzio estremo sui “suoi fratelli” e sugli insegnamenti ricevuti (non ha lasciato alcun documento sulle attività della setta misteriosa) il principe cambio` radicalmente la sua vita e dedico` tutto il suo tempo all’alchimia. Flaconi, forni e alambicchi riempivano la cantina del suo palazzo e durante la notte non era raro vedere strani vapori e odori disgustosi che uscivano dalle finestre della cantina. Fu da allora che i napoletani cominciarono a soprannominarlo stregone “.
– Rino Di Stefano, Raimondo de Sangro,
Il principe “Stregone”

Di Sangro introdusse la Massoneria nella sua città, diventando il capo della massoneria napoletana. Questo fatto, combinato con la sua capacità di presentare invenzioni peculiari, come una “fiamma eterna” fatta da un composto chimico di sua creazione e da ossa di cranio umano, non faceva altro che accrescere la leggenda attorno a Di Sangro.

“Il principe Raimondo di Sangro era conosciuto come un uomo eccentrico, enigmatico e mistico. Era il capo della loggia massonica napoletana, i cui simboli si stagliano in tutta la cappella. Era inoltre studente in numerose aree scientifiche, nonché alchimista e mistico. Parlava diverse lingue esotiche come l’ebraico e l’arabo e fu un inventore di creazioni alquanto bizzarre, come ad esempio un trasporto meccanizzato con cavalli di legno che si diceva fosse in grado di viaggiare sia su terra che su acqua. Queste eccentricità fecero assumere al principe una reputazione come praticante di magia e magia nera. Girava voce che eseguisse riti magici sinistri, sacrifici umani e maledizioni. Si diceva anche potesse compiere grandi risultati alchemici, come creare sangue dall’acqua o addirittura dall’aria e che usasse le varie parti del corpo delle sue vittime sacrificate nei suoi odiosi incantesimi e pozioni. Si dice che il Principe si rinchiudesse per giorni e eseguisse esperimenti sugli esseri umani, come rianimare i morti. Queste voci e leggende oscure che circondavano il principe lo resero un uomo da temere e da evitare; Un mago nero potente che poteva piegare forze magiche e naturali alla sua volontà. Il principe fece ben poco per negare queste voci e si pensa che le abbia anzi incoraggiate “.
– Brent Swancer, The Bizarre Anatomical Machines of Italy

Uno dei molti “hobby” di Sangro era il Bel Canto. Niente di strano, no? Chi non apprezza un bel canto?

Tuttavia,  il “Bel Canto”, per il di Sangro, significava acquistare ragazzini da genitori poveri, castrarli e costringerli a cantare.

“Nonostante fosse un padre di famiglia (…), al Principe piaceva avventurarsi nelle sue proprieta` in cerca di giovani ragazzi con belle voci. Di solito li trovava nel coro della chiesa. Il passo successivo era quello di comprarli offrendo denaro ai genitori (di solito poveri, contadini analfabeti con una prole numerosa). Questi ragazzini venivano poi portati dal suo medico personale, Don Giuseppe Salerno, che li castrava. La loro meta finale era il conserrvatorio dei Poveri di Gesù Cristo a Napoli, dove i giovani avrebbero iniziato la loro carriera da “soprani”.
(…)

Vedeva nei castrati una ricerca di perfezione, che secondo i rosicruciani derivava dall’ “annullamento del dualismo che proviene dalla separazione, un ritorno all’essere primordiale androgeno”.
– Ibid.

Mentre la reputazione di di Sangro cresceva, e i suoi scritti hanno ottennero pubblicità, si costitui` una cerchia di potenti amici e nemici. Il suo coinvolgimento nella Massoneria gli procuro` una scomunica da parte della Chiesa Cattolica.

Trascorse il resto della sua vita decorando la Cappella di Sansevero, trasformando questo piccolo luogo in una rappresentazione grandiosa del “percorso alchimico e massonico all’illuminazione”.

UN MISTERIOSO TEMPIO OCCULTO

Prima che fosse trasformata da Raimondo di Sangro, la Cappella Sansevero era già oggetto di voci bizzarre. Si diceva fosse stata costruita su un vecchio tempio di Iside e, per dimostrare questo fatto, i locali indicano una statua enorme del Dio del Nilo, situata proprio dietro l’angolo della sua casa.

La Statua del Dio del Nilo a Napoli.

Come se non bastasse, alla fine del XVI secolo, Palazzo Sansevero fu la scena di un brutale omicidio, quando il compositore Carlo Gesualdo scopri`la moglie e il suo amante a letto uccidendoli. Fino al 1888, un passaggio collegava Palazzo Sansevero alla cappella Sansevero.

Tuttavia, è quando Raimondo di Sangro trasformo` questa cappella in un progetto alchemico che il sito divenne un’attrazione, soprattutto nei circoli occulti. Oltre all’enigmatico “messaggio nascosto” della cappella, sono le opere d’arte che mistificano i visitatori. Sembrano dichiarare con audacia: “ero un occultista e questo era quello che potevo fare”.

Le opere d’arte della Cappella Sansevero sono davvero uniche, potenti e sconvolgenti, e costringono i visitatori a chiedersi: “Come c’e` riuscito?” Quando si conosce lo sfondo esoterico e alchemico del principe, si arriva alla domanda: “Che queste opere siano state create attraverso un processo alchemico?”

L’esempio più interessante è il Cristo velato. Situato in mezzo alla cappella, questa scultura di Cristo coperta da un sottile velo ha una caratteristica incredibile: come sono riusciti a creare questa scultura dal marmo, con un semplice scalpello? Il velo è troppo … reale.

Il Cristo velato

Un ingrandimento del volto

“Completata nel 1753 da Giuseppe Sanmartino e commissionata da Raimondo di Sangro, raffigura Cristo deposto dopo la crocifissione, coperto da un velo trasparente. Questo velo è reso con una tale meticolosita` da ingannnare, quasi, l’osservatore: si ha l’impressione che la “vera” scultura sia sotto e che il velo possa essere facilmente sollevato.

Per merito della straordinaria virtuosità di Sanmartino, nel scolpire il velo, e` cominciata a circolare una strana leggenda.

La leggenda narra che fu lo stesso principe Raimondo di Sangro, il quale commissiono` l’opera, a realizzare in realtail velo, lo pose sulla scultura di Sanmartino e la pietrifico` con un metodo alchemico di propria invenzione; Da qui la fenomenale fluidità del drappo e la “trasparenza” del tessuto “.
– Bizarrobazar, The Mystery of Chapel Sansevero

Per secoli, una “leggenda nera” circondava questa e altre sculture nella cappella la quale sosteneva che il Principe usasse un misterioso processo alchemico per “marmizzare” un fine drappo sopra la scultura.

Alcuni osservatori notarono un particolare inquietante: Sembra che il Cristo respiri.

“Ci potrebbe essere un’altra piccola anomalia in questo Cristo velato, poiché c’è una leggera indentazione sulla narice, come se il drappo venisse “risucchiato” dal respiro – che questo Gesu` morto sia vivo? Sangro credeva che Gesù non fosse morto sulla croce? Se è così, forse non era solo un massone, ma un membro di un altro ordine ancora più misterioso?

Gesù scomparve dalla sua tomba – ma non è solo. La lapide del principe può ancora essere vista nella cappella. Morì il 22 marzo 1771, “da una malattia improvvisa causata dai suoi esperimenti meccanici”. Durante le lunghe notti passate nel suo laboratorio aveva probabilmente inalato o ingerito qualche sostanza tossica, che questa volta era diventata letale. Il suo sarcofago, tuttavia, non contiene il suo corpo; Qualcuno lo ha rubato. Quando o perché non è noto.

Raimondo aveva una placca posta nella cappella, affermando che la persona che ha commissionato queste opere (cioè se stesso) è stata spinta dal desiderio “di stupire, scoprire e insegnare”.
– Phillip Coppens, la cappella alchemica

Sulla sinistra di Cristo velato è la castità, una scultura modellata ad immagine della madre di Sangro, Cecilia Caetani d’Aragona. La donna nuda è coperta da testa a piedi da un sottile velo che rivela le sue forme in ogni dettaglio. Questa opera d’arte è, ancora una volta, un’altra impresa scultorea “impossibile”. Come si può ottenere questo effetto utilizzando del marmo?

La castita`

“La Pudicizia di Corradini, con il suo drappeggio che riveste il carattere femminile come se fosse trasparente, è un altro ” mistero ” della tecnica scultorea, dove la pietra sembra perdere il suo peso, diventando eterea e quasi fluttuante. Immaginate come l’artista abbia iniziato il suo lavoro da un blocco quadrato di marmo, come l’occhio della sua mente “abbia visto” questa figura dentro di sé, come ha pazientemente rimosso tutto ciò che non le apparteneva, liberando a poco a poco la figura dalla pietra, levigando raffinando e scolpendo ogni superficie rugosa del suo velo “.
– Cit, Bizarrobazar.

Anche se la statua è stata modellata ad immagine della madre di Sangro, è chiaramente un omaggio alla figura più importante della massoneria: L’iside velata.

“La donna velata può essere interpretata come allegoria della Saggezza ed e` un riferimento all’Iside velata, divinità speciale della scienza dell’iniziazione”.
– Made in South Italy, The Alchemist Chapel

Infatti, nel simbolismo occulto, l’Iside velata è la rappresentazione ultima dei misteri occulti dove la verità è velata al profano fino alla vera iniziazione esoterica.

“I misteri dell’ermetismo, le grandi verità spirituali nascoste dal mondo dall’ignoranza del mondo e le chiavi delle dottrine segrete degli antichi filosofi sono tutti simboleggiati dalla Vergine Iside. Velata da capo a piedi, rivela la sua saggezza solo ai pochi iniziati che hanno guadagnato il diritto di partecipare alla sua sacra presenza, strappando alla natura il suo velo di oscurita` e stando faccia a faccia con la realtà divina. (…)

Per il moderno ricercatore è l’epiteto della Grande Incognita  e solo coloro che la sveleranno potranno risolvere i misteri della vita, della morte, della generazione e della rigenerazione “.
– Manly P. Hall, Gli Insegnamenti Segreti di tutte le età

I locali sostengono che la castità è posta esattamente dove si trovava la statua di Iside, nel passato, quando la cappella era un tempio di Iside.

Sul lato opposto della castità è la disillusione, un’altra significativa scultura infusa con un profondo simbolismo. Modellata ad immagine del padre del principe Antonio di Sangro, raffigura un uomo che lotta per liberarsi da una rete mentre viene aiutato da un giovane alato.

Ancora una volta, un mistero circonda questa scultura: come può essere creata una rete sopra un corpo che sembra essere stato già scolpito? È stato usato un processo alchemico per ottenere questo sorprendente risultato?

A differenza della Castita`, questa scultura è un’allegoria di un fondamentale concetto massonico: la liberazione dell’Uomo attraverso il suo intelletto.

“Il suo significato allegorico è che l’uomo cerca di liberarsi dalle false credenze (la rete) con l’aiuto dell’intelletto (il giovane)”.
– Rino Di Stefano, “San Severo”

Sebbene ci siano altre sculture nella cappella, le tre sopra descritte sono legate alle loro misteriose qualità organiche. Inoltre, queste tre sculture costituiscono un “triangolo esoterico”. Con la castità a sinistra (rappresentante il principio femminile), la disillusione sulla destra (che rappresenta il principio maschile) e il Cristo velato al centro (rappresentante “l’uomo perfetto”), le sculture esotericamente rappresentano un principio ermetico fondamentale: Creare l’uomo perfetto.

Nei circoli occulti, questo concetto è personificato da Iside e da Osiride che si uniscono per creare Horus – l’essere perfetto.

Nel mio articolo su Sirio scrivo:

“Per ottenere la perfezione, l’iniziato deve, con successo, comprendere e interiorizzare la doppia natura del mondo (bene e male, maschile e femminile, bianco e nero, ecc.) attraverso la metamorfosi alchemica. Questo concetto è rappresentato simbolicamente dall’unione di Osiride e Iside (i principi maschili e femminili) per dare vita a Horus, figlio stellare, figura simile a Cristo, l’uomo perfetto della Massoneria – che è equiparato alla Stella Ardente. ”

Il piano originale della cappella gioca anche sul concetto di dualità e di iniziazione esoterica.

Il pavimento originale della cappella prima che venisse cambiato nel 1909.

Il pavimento originale era in bianco e nero – a rappresentare la dualità e l’unificazione delle forze opposte – non diversamente dal pavimento a scacchiera che si trova in tutte le loggie massoniche. L’intricato disegno tridimensionale rappresenta un labirinto – un simbolo iniziatico nella massoneria.

“I labirinti erano luoghi di iniziazione privilegiati tra molti antichi culti. I resti di questi labirinti mistici sono stati trovati tra gli indiani americani, gli indù, i persiani, gli egiziani e i greci. (…) Il celebre labirinto di Creta, in cui si poteva trovare il Minotauro, era indubbiamente un luogo di iniziazione nei Misteri Cretesi.

I labirinti erano simbolici delle implicazioni e delle illusioni del mondo inferiore attraverso cui vagano l’anima dell’uomo nella sua ricerca della verità “.
– Sala, op. cit.

ADAMO ED EVA

Le due “macchine anatomiche” esposte nella Capella di Sansevero.

Vi starete forse chiedendo di che cosa si tratta. Beh, e` esattamente quello che sperate non sia. E forse peggio.

L’opera è costituita da due scheletri reali di un maschio maturo e di una donna incinta. Viene esposto il loro intero sistema nervoso, dove le arterie sono colorate di rosso e le vene sono colorate di blu.

Un primo piano della testa della donna.

Originariamente anche il feto della donna era esposto, ma nel tempo e` misteriosamente scomparso.

Come e` riuscito, Raimondo di Sangro, a preservare il sistema nervoso di questi due esseri umani? Beh, questo è un mistero che continua a non trovare soluzione. E, ancora una volta, una “leggenda oscura” circonda queste “macchine anatomiche”.

Si diceva infatti che “Adamo ed Eva” erano due servi di Sangro a cui veniva somministrata una sostanza che cristallizzava il loro sistema nervoso, uccidendoli nel processo. Ecco un racconto drammatico della leggenda:

“Il principe, proprio come uno stregone, stava mescolando la preparazione in un grande calderone. Alla fine del processo, il liquido misterioso è pronto. Dall’altra parte della stanza, i due servitori legati e imbavagliati non possono nemmeno più urlare. L’uomo sta singhiozzando, mentre la donna, immobilizzata, rimane vigile e attenta – forse la nuova vita che porta nel suo grembo le impedisce di provare paura. Il principe non ha molto tempo, deve agire rapidamente. Riversa il liquido in una strana pompa, si avvicina poi alle sue vittime: nei loro occhi vede un terrore senza nome. Comincia con l’uomo, stimolando la vena jugulare e iniettando il liquido nel suo sangue con una siringa. Il cuore pomperà la preparazione in tutto il corpo, mentre il principe guarda l’uomo agonizzare. E` tutto finito: il servo è morto. Ci vorranno due o tre ore perché la miscela si solidifichi e sicuramente più di un mese prima che la carne putrificata cada dallo scheletro e dalla rete delle vene, delle arterie e dei capillari. Ora è il turno della donna “.
– bizzarrobazar, I misteri della Cappella Sansevero

Mentre recenti “studi” affermano che di Sangro ricostrui artificialmente i sistemi nervosi di questi corpi utilizzando filo e cera d’api, lo trovo difficile da credere. Voglio dire, basta guardare le foto sopra. Come può un uomo creare quel complesso sistema manualmente?

“Questi due scheletri sono costituiti da una complessa rete di tendini, arterie e vene  metallici che rappresentano il sistema arterioso, le viscere e la muscolatura con una precisione accattivante e minuziosa. I crani delle due figure sono incernierati e possono essere aperti per rivelare la ragnatela incredibilmente dettagliata dei vasi sanguigni. I modelli sono talmente inquietanti e grotteschi che si credeva che il principe oscuro avesse effettivamente usato magia nera e alchimia su alcuni dei suoi servitori per trasformarli in queste abominazioni.

Indipendentemente dal fatto che siano il risultato di magia nera o meno, Adamo ed Eva presentano un certo numero di misteri molto reali, come ad esempio l’essenziale enigma sul come siano stati creati. Per anni il metodo di costruzione e` stata fonte di confusione tra scienziati e medici. Erano reali i sistemi circolatori induriti e, in caso affermativo, come sono rimasti così notevolmente ben conservati per più di 200 anni? Erano artificiali? In caso affermativo, come potrebbero essere riprodotti così fedelmente? Dal momento che c’era poca o nessuna documentazione sulla creazione originale delle macchine anatomiche, si trattava di domande, le quali le risposte, sono rimaste per lungo tempo, sfuggenti. La teoria principale era che le due macchine anatomiche furono create attraverso un processo noto come plastificazione o “metallizzazione umana”, che prevede l’iniezione di sostanze direttamente nei sistemi circolatori dei soggetti mentre erano ancora in vita. Successivamente questi materiali scorrevano lungo le vene per poi indurirsi, uccidendo dolorosamente la sfortunata vittima nel processo. Nessuno tuttavia sa quello che e` successo veramente “.
– Op Cit. Swancer

A conti fatti non importa se siano veri o falsi, queste macchine anatomiche non sono li semplicemente per spaventare i visitatori. Servono a scopo simbolico nel “grande lavoro” alchimico che è la cappella.

Attraverso vari indizi, si ritiene che le macchine anatomiche rappresentino l’ultima fase del processo alchemico chiamato Rubedo – il rossore – simboleggiato da una fenice rossa che sale dalle sue ceneri. Fatto interessante: le “macchine” erano originariamente esposte in una stanza chiamata “La Fenice”.

“Il posizionamento originario delle `macchine anatomiche “, all’interno del settore Fenice su una piattaforma girevole, sembra una scelta simbolica: forse Raimondo di Sangro li considerava una rappresentazione della rubedo, una fase nella ricerca della pietra del filosofo nella quale la materia si ricompone, concedendo l’immortalità “.
– Cit., Bizzarrobazar

Possiamo dire, senza ombra di dubbio, che la cappella è circondata dal mistero. Questo è amplificato dal fatto che di Sangro distrusse il proprio archivio scientifico prima di morire. Dopo la sua morte, sotto minaccia di scomunica da parte della Chiesa a causa del coinvolgimento di Sangro con la Massoneria e l’alchimia, i suoi discendenti distrussero ciò che era rimasto dei suoi scritti, delle sue formule, delle attrezzature di laboratorio e dei risultati degli esperimenti. Tutto quello che resta è simbolismo sottilmente velato.

CONCLUDENDO

Ad immagine del suo creatore, la Cappella di Sansevero è brutale e inopportuna. È una celebrazione del percorso esoterico e una vetrina del know-how alchemico di un entusiasta occultista. Mentre “occulto” significa letteralmente “nascosto dal pubblico”, Raimondo di Sangro ha trascorso la sua vita pubblicando i suoi interessi e scoperte, mettendo a malapena “un velo” sulla vera natura dei suoi esperimenti.

La Cappella è dunque una di quelle rare situazioni in cui la “magia” può essere osservata da vicino. Mentre le sublimi opere d’arte della cappella sono una celebrazione della vita, della bellezza e della spiritualità, la manipolazione morbosa dei cadaveri celebra la morte, il decadimento e il terribile. Insomma, non diversamente dai pavimenti in bianco e nero che coprivano questo tempio occulto, la Cappella di Sansevero rappresenta visivamente la dualistica natura dell’universo e, per corrispondenza, la natura dualistica dell’uomo. Una volta che queste forze opposte sono unite e la dualità è risolta, si dice che la perfezione esoterica sia raggiunta. Per conseguire cio, non si deve avere paura ne di alzare il proprio sguardo al cielo ... ne` di fissare le profondità dell’inferno.

Fonte

Attentato a Manchester: Radunare la gioventu` attorno all’elite occulta

L’attacco terroristico di Manchester ha avuto luogo durante un concerto di Ariana Grande – superstar dell’industria musicale.

Il 22 maggio 2017, subito dopo un concerto di Ariana Grande, nella Manchester Arena, un terrorista si e` fatto esplodere. Ventisette, tra adulti e bambini sono morti, 119 sono stati feriti, 23 in modo critico. L ISIS ha rivendicato la responsabilità per l’attacco.

Prima di andare avanti, è necessario spiegare il vero obiettivo dell’ISIS. Contrariamente alle aspettative, non è un nemico dell’elite mondiale. Infatti, l’emergere dell’ISIS è stato “facilitato” dai poteri che sono.

Nel 2014, ho pubblicato un articolo intitolato ISIS: una creazione della CIA per giustificare la guerra all’estero e repressione in territorio americano; Leggetelo e` ancora attuale. “ISIS” viene continuamente usata per destabilizzare i governi ostili all’elite e allo stesso tempo causa panico e terrorismo nelle grandi città.

L’agenda dell’elite è radicata nella paura, nel panico e nel terrore. Tale emozione è una moneta d’oro, un bene prezioso che può essere utilizzato per modellare e manipolare la società con poca o nessuna resistenza.

Il numero di attacchi terroristici e decessi causati dall’ISIS è incredibile e sta diventando, tristemente, un “new normal” nella vita dei cittadini occidentali. I luoghi di divertimento, di svago, di turismo e di intrattenimento vengono trasformati in mattatoi. Naturalmente, dopo ogni evento, nessun piano o proposta di azione vengono messi in atto. È quasi come se volessero che la società moderna accettasse la nozione che sia “normale” che le persone muoiano cosi` casualmente, senza nessuna ragione particolare.

Vi siete mai chiesti come mai non ci sia una discussione importante su quale sia l’origine dell’ISIS e su modi concreti per risolvere il problema?.Spesso, tuttavia, vengono portati avanti una serie di “questioni accessorie” – quelle che da anni erano chiaramente all’ordine del giorno dell’elite.

Ecco cosa Theresa May ha affermato poco dopo l’attacco di Manchester:

Un titolo dal Independent.

A quanto pare, il terrorismo deve essere contenuto attraverso la regolamentazione di Internet.

La May ha affermato:

“Non possiamo permettere a questa ideologia di avere spazio per prosperare – Internet e le grandi aziende che forniscono servizi in rete sono esattamente quello”

“Dobbiamo lavorare con i governi democratici alleati per raggiungere accordi internazionali per disciplinare il cyberspazio in modo da impedire la diffusione dell’estremismo e del terrorismo”.

La risposta ad ogni attacco terroristico è un ulteriore passo verso uno stato di polizia totalmente monitorato che reprime tutti i suoi cittadini. L’unica risposta presentata alla societa` e` quella di limitare i diritti fondamentali, la privacy, la libertà di parola e la democrazia di tutti i cittadini. Non si tratta mai di capire la radice di tutto … perché altrimenti cadrebbe il palco. E l’elite non piace quando la verita` viene a galla. Vogliono che le persone abbiano paura mentre ascoltano Ariana Grande.

ARIANA GRANDE

L’attacco di Manchester è avvenuto in un ambiente con un pesante valore simbolico. Si è verificato durante uno show di una superstar del settore che è particolarmente amata dai bambini: Ariana Grande. E, nel caso in cui non hai letto altri articoli su questo sito, la ragazza e` uno strumento dell’elite – proprio come l’ISIS. Tuttavia, Grande lavora nel dipartimento “entertainment” dell’elite. Attraverso una manciata di conglomerati mediatici che mettono sotto contratto e promuovono un gruppo selezionato di stelle, l’elite puo` facilmente modellare e manipolare le masse – in particolare i più giovani e più impressionabili – in modo che adottino idee, valori e atteggiamenti specifici.

Ariana Grande fa parte del sistema da quando era una giovane adolescente che interpretava il ruolo di “Cat Valentine” nello show Nickelodeon, Victorious. Questo ruolo le permise di ascendere e intraprendere una carriera musicale.

Non diversamente da altri teen idols, la carriera solista della Grande coincise con un drastico cambiamento di immagine. Divenne rapidamente una punta di diamante delle “Sex Kitten” utilizzata per esporre i bambini a immagini sessuali in giovane età.

Infatti, la “Cat Valentine” di Victorious si è trasformata in una Beta Kitten.

Da quando ha intrapreso la carriera musicale le orecchie da gatta sono diventate un simbolo distintivo del look di Ariana

Tutto quello che la riguarda ha a che fare con il simbolismo beta kitten

La Grande indossa spesso oggetti che potrebbero essere utilizzati negli “Eyes Wide Shut” party dell’elite, dove le sex kittens vengono utilizzate a fini sessuali

Durante tutta la sua carriera, la Grande ha mostrato il simbolo dell’occhio che tutto vede, confermando che fa parte del sistema dell’élite.

Da Cat Valentine ad Ariana Grande

Nel 2016 Ariana Grande ha pubblicato un album e ha dato inizio ad un tour chiamato Dangerous Woman

Se si analizza il grande schema delle cose, ciò che è accaduto a Manchester è profondamente inquietante. Migliaia di giovani, assuefatti dall’intensa macchina di marketing dietro Ariana Grande, sono stati attirati in un’arena piena. Una bomba e` poi esplosa, uccidendo e ferendo bambini.

C’è qualcosa di inquietantemente prrofetico in questa immagine.

Se, in passato, i membri piu` giovani della società occidentale potevano evitare l’influsso dei terrori della cronaca rifugiandosi nell’intrattenimento, ora le cose sembrano essere cambiate.

In risposta all’attacco, il 4 giugno, Ariana Grande ha partecipato allo show “One Love Manchester”, un concerto di beneficenza per le vittime dell’attacco. L’evento era anche patrocinato da altre star come Miley Cyrus, Katy Perry e Justin Bieber. Questi artisti condividono almeno due cose in comune. In primo luogo, il loro target e` rappresentato da bambini e ragazzi. In secondo luogo, sono tutti parte integrante dell’industria dell’élite occulta e i loro interi cataloghi sono intrisi nel suo simbolismo. Tutto di loro si riferisce al lato oscuro del controllo mentale facendo riferimento cripticamente a traumi, abusi e rituali occulti.

Non diversamente dalla Grande, Bieber, Cyrus e Perry mostano il segno dell’occhio che tutto vede. A un livello più profondo, hanno totalmente incarnato i ruoli degli schiavi MK alla merce` dell’elite.

Queste sono state le stelle scelte per “rispondere” al terrore e sollevare le masse. Su una scala più ampia, rappresentano l’opposizione del mainstream all’ISIS. Se non ti piace l’ISIS e il terrore, ti viene detto di abbracciare questi pupazzi dell’industria dell’élite occulta. Sono loro la risposta.

Il logo di One Love Manchester mostra le orecchie da coniglio associate all’album “Dangerous Woman” della Grande.

In maniera abbastanza appropiata, il concerto e` finito con Ariana Grande che cantava Somewhere Over The Rainbow – la classica canzone del 1939 scritta per il film Il mago di Oz.

Nel mondo della programmazione Monarch, “oltre l’arcobaleno” è un codice per la dissociazione. Il film Il mago di Oz è stato utilizzato come script di programmazione MK ULTRA per decenni e la canzone viene usata per indurre la dissociazione. Il fatto che questa canzone sia stata usata alla fine di un concerto per bambini, presieduto da rappresentanti del sistema MK e` abbastanza rivelatorio.

“Somewhere over the rainbow di Oz è per lo schiavo monarch come essere in trance, in una certa area della programmazione. Fluttuando ad entrambe le estremità come osservatore non partecipante o andando all’altro estremo diventando un partecipante.

La canzone dice “Da qualche parte oltre l’arcobaleno … c’è una terra in cui i sogni diventano realtà”. Questi testi sono un metodo per confondere ipnoticamente il cervello per percepire che “l’esperienza oltre l’arcobaleno” (Che di solito e` un orribile abuso) è un “sogno”. La mente dissociabile è fin troppo felice di chiamare il trauma un sogno, che viene vissuto come una realtà per un momento, ma è comunque registrato dalla mente come una fantasia.

Il termine per questo è cryptoamnesia, ovvero il processo in cui il buon funzionamento della memoria viene ipnoticamente “hackerato” . Il mondo interno dello schiavo diventa “realtà” e il mondo reale esterno diventa la Terra di Oz”.
– Fritz Springmeier, Formula per creare uno schiavo del controllo mentale non rilevabile

Allo stesso modo in cui gli schiavi del controllo mentale sono esposti a un intenso trauma per indurre la dissociazione, le masse sono esposte al trauma attraverso il terrore fino al punto di desensibilizzarsi … viene poi loro detto di “andare oltre l’arcobaleno”. La paura del “terrore” è di per se magia nera e può essere usata per contaminare le menti l’anima e, come continuiamo a vedere, distruggere la società. Le ondate di shock e dolore che genera diventano rapidamente parte della “psicosfera” e finiscono per definire un’intera generazione. Si nutrono di morte, di disperazione e di disagio e cercano di avvelenare tutti gli aspetti della società. Non lasciarli contaminare la tua mente e non essere ingannato dai loro “pericolosi” pupazzi.

Fonte