Archivio dell'autore: neovitruvian

Scienza Proibita: Dio Contro Darwin (L’evoluzione dell’evoluzione)

La divertente ironia della “Teoria dell’Evoluzione” (piegare la testa in segno di riverenza mentre pronunciate la frase) è che la teoria stessa è costantemente “in evoluzione”. Dal momento che vi sono delle “difficoltà”, ammesse anche da Darwin, nel rendicontare la mancanza di fossili di transizione nella documentazione geologica, fino ai giorni nostri, i sommi sacerdoti dell’ateismo hanno veramente provato a combattere le “difficoltà” riscontrate in questa teoria che non include minimamente milioni di collegamenti evoluzionistici.

GEOLOGIA PER NOVIZI

La litania delle fallacie logiche, delle errate razionalizzazioni e delle menzogne rappresenta una testimonianza davvero stupefacente per la follia dell’uomo. Iniziamo con il ragionamento basato sulla cosiddetta “fallacia circolare” utilizzato per determinare l’età delle rocce e dei fossili.
L’uso del record geologico per stabilire l’età dei fossili è un esercizio di ragionamento circolare. Se togli l’intelligente mimetismo vedrai che i darwinisti sostengono che i fossili hanno 100 milioni di anni perché si trovano in rocce che si sono formate 100 milioni di anni fa. Alle rocce viene riconosciuta una eta` di 100 milioni di anni perché contengono le ossa dei dinosauri che morirono 100 milioni di anni fa. I fossili sono vecchi perché le rocce sono vecchie. Le rocce sono vecchie perché i fossili sono vecchi.

Per un darwinista ateo, i fossili sono la misura definitiva dell’età. Non importa cosa suggeriscono le altre prove. Si dice che le età determinate dai fossili nella roccia siano determinanti. Vedi se riesci a individuare la fallacia nella seguente spiegazione (citata in corsivo), dal manuale intitolato “Dating Rocks By Fossils”.

Sappiamo, per esempio, che gli animali marini a più zampe chiamati trilobiti erano abbondanti dal Cambriano ai primi tempi della Devonia – da 590 a 408 milioni di anni fa – e continuarono fino al Permiano – fino a 248 milioni di anni fa. 

“Sappiamo”? Cosa intende per “sappiamo”? Esattamente come facciamo a “sapere” che questi animali marini hanno 500 milioni di anni? I fossili dei nostri antenati striscianti sono dotati di un certificato di nascita?

Pertanto, se troviamo il fossile di un trilobite in una roccia, possiamo dire che la roccia è molto probabilmente Cambriana, Ordoviciana o Siluriana in età, sebbene possa essere devoniana, carbonifera o permiana. Se riusciamo a identificare il trilobite, sarà ancora meglio. 

Oh, capisco adesso. Le rocce sono vecchie perché “sappiamo” che i fossili sono vecchi. I fossili sono vecchi perché le rocce sono vecchie, a causa dei fossili che sono vecchi. Ragionamento circolare con steroidi!

Un’altra “difficoltà” sorge quando analizziamo le ipotesi sulla profondità del sedimento in relazione all’età delle rocce.
Se i sedimenti si accumulano a una velocità costante e se compattano a una velocità costante mentre si trasformano in pietra, e se non si corrodono, allora potremmo essere in grado di misurare il tempo studiando la profondità del sedimento. Se potessimo supporre che i sedimenti fangosi si accumulino ad una velocità costante di 30 piedi per 1 milione di anni, ad esempio, 300 piedi di pietra fangosa rappresenterebbero 10 milioni di anni. Semplice, vero?

In pratica, tuttavia, non è così semplice. Ci sono “difficoltà” con tali presupposti In effetti, è impossibile calcolare il tempo assoluto in questo modo. Prima di tutto, i sedimenti non si accumulano ad un tasso costante in qualsiasi ambiente. Durante un’alluvione, un fiume può depositare 10 piedi di sabbia nel suo canale in pochi giorni, mentre negli anni tra un’inondazione e un’altra depositerà solo pochi centimetri di sabbia.

Anche nell’oceano, dove ci possono volere 1000 anni per depositare una frazione di un pollice di fango, la sedimentazione è instabile. Inoltre, la velocità con cui si depositano i sedimenti varia molto nei diversi ambienti. E se teniamo conto della possibilità molto probabile di disastri di massa in tutto il mondo (grandi alluvioni, spostamenti dei poli, cambiamenti climatici, pioggie di asteroidi e Dio sa solo cos’altro) non si può dire quale impatto questi eventi epici potrebbero aver avuto sui nostri sedimenti.

Inoltre, il record delle rocce non ci dice quanti anni sono passati tra periodi di depositi. In molti luoghi, il pavimento di un fiume riceve sedimenti solo durante le inondazioni. I tempi tra le inondazioni non possono essere rappresentati da alcun sedimento. Nel corso della storia della Terra in vari luoghi, ci sono stati lunghi periodi in cui nessun deposito è stato depositato. In altri luoghi e tempi, le rocce sedimentarie sono state portate via dall’erosione. Sebbene i geologi possano a volte indovinare dove si verifica una lacuna nel record, non possiamo dire quanto sia lungo un intervallo che rappresenta.

Così vedete miei cari darwinisti, né i reperti fossili né le profondità dei sedimenti possono stabilire l’età delle rocce. Temo che dovrete chiamare un “Geologo teorico” per “dedurre” una soluzione a queste piccole “difficoltà”.

L’UOMO DI PILTDOWN ARRIVA IN SOCCORSO!

Nel 1912, gli elementi pro-darwinisti della stampa mondiale pubblicarono la scoperta dei resti fossilizzati di un “antenato umano”. Il cranio e la mascella di questo “anello mancante” sono stati scoperti in una cava di ghiaia a Piltdown, in Inghilterra. Nonostante gli sforzi di diversi scienziati per ridimensionare l’ “Uomo di Piltdown”, ci vollero 41 anni prima che l’uomo di Piltdown venisse reputato oggettivamente come una bufala (1953); una combinazione artistica di una mascella di orangotango, denti di scimpanzé e un teschio umano. Il falsario originale non è mai stato scoperto.

L’Hoax dell’uomo di Piltdown è riuscito così bene perché gran parte della stampa e la comunità scientifica volevano credere che fosse l’ “Anello Mancante” di Darwin.

Scienziati rispettati credettero nella bufala.

Durante i suoi 41 anni di popolarita`, il Piltdown Hoax fece molto per sostenere il darwinismo e minare la fede in Dio. L’esposizione definitiva della deliberata frode di Piltdown non ha ricevuto una copertura mediatica paragonabile a quella dell’hoax.. Di conseguenza, in gran parte dell’opinione pubblica, il danno ingannevole derivante dall’hoax non fu mai annullato.

IL PROCESSO DI SCOPES

In un periodo in cui l’uomo di Piltdownera ancora accettato come una scoperta scientifica legittima, un sostituto insegnante di scuola superiore, John Scopes, fu accusato di violare il Butler Act del Tennessee, che rendeva illegale insegnare l’evoluzionismo in qualsiasi scuola finanziata dallo stato. Il processo è stato deliberatamente organizzato per attirare pubblicità sull’evoluzione e Scopes stesso non era sicuro se avesse persino insegnato la teoria dell’Evoluzione, ma si è deliberatamente incriminato in modo che il caso potesse avere un imputato. Scopes è stato giudicato colpevole e multato per $ 100, ma il verdetto è stato annullato su un aspetto tecnico.

Il processo tuttavia, provocatoriamente proposto dal sindacato pro-comunista ACLU (American Civil Liberties Union) ha avuto lo scopo di attirare pubblicità a livello nazionale. Grandi reporter accorsero a Dayton, nel Tennessee, per fare un coverage dei famosi avvocati che rappresentavano ogni parte. William Jennings Bryan, tre volte candidato alla presidenza, ha sostenuto l’accusa, mentre Clarence Darrow dell’ACLU, il famoso avvocato difensore, ha difeso Scopes.
La parte clou del caso è stataa la teatrale esaminazione di Darrow da parte di Bryan, il pubblico ministero! Darrow fu in grado di confondere Bryan costringendolo a difendere l’interpretazione letterale della Genesi .Gli attacchi a Bryan dalla National Press erano frequenti quanto viziosi. Life Magazine ha assegnato a Bryan la “Medaglia d’ottone della quarta classe” per avere:

“… dimostrato con successo l’alchimia dell’ignoranza attraverso la quale l’aria calda può essere trasformata in oro, e che la Bibbia è infallibilmente ispirata, tranne dove si differenzia con lui sulla questione del vino, delle donne e della ricchezza”.

Persino la stampa europea e` stata sarcastica con Bryan.

Trent’anni dopo, il film di Broadway Inherit the Wind (1955) era basato sul processo. Trasformò Darrow e Bryan in personaggi dal nome di Henry Drummond e Matthew Brady. Il film fece di Bryan (Brady) una caricatura ancora più di quanto non lo avesse fatto la Yellow Press del 1925. Brady è raffigurato come una bestia con la schiuma alla bocca, un ultrareligioso, senza alcuna somiglianza con i veri eventi del processo. Nel vero processo, Darrow potra` aver avuto la meglio su Bryan, ma Bryan non si è mai comportato come il pazzo delirante dipinto in Inherit the Wind.

Inherit the Wind è stato successivamente trasformato in un film del 1960 con Spencer Tracy nei panni di Drummond e Fredric March nei panni di Brady. Ci sono state anche altre tre versioni televisive, sempre con “A Listers” di Hollywood come Melvyn Douglas e Ed Begley nel 1965, Jason Robards e Kirk Douglas nel 1988, e Jack Lemmon e George C. Scott nel 1999. Perche hollywood era cosi` ossessionata da produrre e esaltare così tanti film su Inherit the Wind?

Il personaggio pazzo di Brady è raffigurato mentre sventola un ventaglio in cui e` scritto: “Compliments of Mason’s Funeral Parlor”..

STEVEN JAY PROPONE GLI “EQUILIBRI PUNTEGGIATI”

Le opere di Broadway, l’hype dei media e i film di Hollywood possono essere sufficienti a predisporre gran parte del pubblico generale verso l’accettazione dell’evoluzione come fatto provato; ma più di 100 anni dopo l’Origine delle Specie di Darwin, le “difficoltà” della sua teoria e le “imperfezioni” del record geologico sono rimaste. Un secolo di ricerche incessanti ha messo a tacere le assurde predizioni dei darwinisti. Milioni di fossili dopo Darwin, ora abbiamo “ogni diritto” di mettere in discussione i sogni ad occhi aperti di Darwin.

Non ci sono ancora prove fossili che colleghino tutte le forme di vita. “Tra gli innumerevoli fossili del mondo, nessuna catena transizionale di specie può essere identificata in modo definitivo come tale Tutte le specie conosciute sembrano apparire bruscamente, senza forme intermedie, cosa che dovrebbe eclissare la teoria di Darwin, e promuovere l’idea che ogni specie e` stata creata singolarmente.

Ma ecco, come al solito fare la sua comparsa la promessa di Harvard e leggenda moderna, Steven Jay Gould – figlio di un marxista riconosciuto Nel 1971, Gould, un paleontologo e biologo evoluzionista, collaborò con Niles Eldridge per sviluppare (inventare) una nuova brillante, super duper, e migliorata, Teoria dell’Evoluzione – l'”Equilibrio Punteggiato”.

Secondo questa nuova “Teoria del giorno”, i cambiamenti evolutivi non avvengono lentamente, gradualmente e “incommensurabilmente” come il grande Darwin aveva proposto.
Gould stava ora discutendo che i cambiamenti avvenivano in tempi relativamente brevi, alternandosi a lunghi periodi di stabilità evolutiva. L’equilibrio punteggiato è, per esempio, un uccello che dà alla luce un mammifero dall’aspetto simile a quello di un “volatile”, senza lasciare alcun fossile di transizione nel registro geologico. Sostenendo che l’Evoluzione avviene in rapidi balzi, in periodi di tempo sconnessi, gli evoluzionisti risolvevano così la “difficoltà” di contabilizzare i milioni di collegamenti mancanti non trovati nella documentazione fossile.

Ciò che Gould ed Eldridge stavano dicendo in realtà è: “Vedi, in quanto i periodi in cui si sono verificati rapidi cambiamenti evolutivi erano così distanti (punteggiati), dopo tutto non c’erano milioni di specie di transizione; forse centinaia di migliaia, ma non milioni. Ecco perché la documentazione sui fossili non mostra i collegamenti mancanti tra Marilyn e il verme. ”

E proprio così, una fastidiosa “difficoltà” darwiniana secolare è stata “risolta” per sempre. Come prevedibile, il mondo scientifico e i media sono saliti a bordo di questa ultima teoria di tendenza. La maggior parte degli uomini-divinità della scienza in fretta, e in modo obbediente, hnnoa seguito l’esempio.
Tuttavia molti evoluzionisti non sono d’accordo con Gould. Vedete, questa nuova e straordinaria teoria ha il suo insieme di “difficoltà”. Sebbene il numero delle specie di transizione sarebbe notevolmente ridotto sotto il modello di Gould, dovrebbe comunque rappresentare un’enorme quantità di specie. Persino un pazzo come Gould non oserebbe suggerire che una scimmia con le pinne sia improvvisamente emersa da un uovo di pesce. Quindi, la questione del numero massiccio (anche se minore) di collegamenti mancanti rimane ancora una “difficoltà”.
Un’altra “difficoltà” implicherebbe il caso, per esempio, di un uccello con un mammifero. Perche` questa “mutazione” “cambi” il resto della specie, e` necessario che un altro mammifero dello stesso tipo, del sesso opposto, nasca nello stesso tempo nella stessa area in modo che le nuove specie migliorate possano continuare.
Nell’aprile del 2000, un mese prima della sua morte, la Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti dichiarò ufficialmente Gould come una “Leggenda vivente”. Un premio “Bugiado Vivente” sarebbe stato molto più appropriato.

 

Annunci

Fact Check: Il fondatore di Snopes si fa un viaggio in Asia con una pornostar usando i fondi di Soros

Il fondatore di Snopes.com e debunker David Mikkelson sembra essere in una luna di miele in giro per il mondo finanziato da George-Soros con una pornostar.

FACT CHECK: MOSTLY TRUE.  . L’ex moglie di Mikkelson afferma che l’uomo avrebbe sottratto fondi a Snopes per finanziare i suoi viaggi. Fondi presumibilmente rubati o fondi Soros.

Per verificare questo scoop, tuttavia, non abbiamo bisogno del mitico sito internet Snopes.com. Mikkelson ha recentemente lasciato la sua ex Fact Checker e co-CEO Barbara Mikkelson dopo aver fatto amicizia con Elyssa Young, che per anni ha lavorato come ragazza squillo e stella del cinema per adulti. Forse dovremmo dire ex porno star? E ex prostituta?

FACT CHECK: TRUE.  

A proposito, l’ex pornostar e presumibilmente ex escort, il cui alias “professionale” è Erin O’Bryn, lavora anche a tempo pieno per Snopes.

Snopes.com è una delle fonti che Facebook utilizzera` per identificare e segnalare “notizie false”. George Soros è stato da allora collegato al finanziamento della repressione su Facebook che in poche parole e` il metodo con cui i liberali tendono di mettere a tacere le notizie dei conservatori. Soros donera` milioni di dollari negli sforzi di Snopes e altri tre gruppi di diffamatori – inclusa NBC News – per fare ronde su facebook e punire chi difonde “notizie false”.

Ma Snopes.com è coinvolto in un’aspra disputa legale tra i suoi co-fondatori, un marito e una moglie divorziati di recente. Barbara, CEO di Snopes, ha accusato il signor Mikkelson di usare denaro della società per prostitute e viaggi sontuosi, presumibilmente sottrando circa $ 100.000 da fondi aziendali a sua insaputa.

Un bel FACT CHECK per Mark Zuckerberg e il suo staff di programmatori indiani, Social Justice Warriors e Climatologi che sostengono il RIscaldamento Globale.

FACT CHECK: TRUE  Il gigante dei social media. Facebook. quotato a $ 330 miliardi, non è riuscito a controllare il suo controllore.

Facebook non ha risposto e non ha voluto rilasciare commenti

In documenti legali, il sig. Mikkelson è accusato di svuotare le casse di Snopes per viaggiare attraverso l’India con l’ex porno star in una vacanza di 24 giorni. Il signor Mikkelson è anche accusato di partecipare ad eventi sportivi e altri viaggi personali e turistici mascherandoli da spese aziendali.

Mikkelson e la sua ex star del porno e ex moglie di sex worker, sono stati in un tour mondiale del vento dell’Estremo Oriente per settimane, secondo le informazioni sviluppate da True Pundit.

I novelli sposi sono tornati la scorsa settimana da un’impressionante luna di miele internazionale che includeva il seguente itinerario tracciato dai veri controllori di fatti di True Pundit:

Seattle a Vancouver, BC Canada
Vancouver a Tokyo, in Giappone
Tokyo Disneyland
Tokyo Disney Sea
Akihabara Electronic Towncity Tokyo
Nara, Giappone
Terminal dell’Aeroporto Internazionale di Narita a Shanghai, in Cina
Royal Banquet Hall – Storybook Castle. Shanghai, Cina
Hong Kong Disneyland Resort
Star Ferry Cruise Line, Hong Kong
Il giardino reale 香港 帝 苑 酒店, Hong Kong
Proibidden City Tour, Pechino, Cina
La grande muraglia cinese, Pechino, Cina
(Abbiamo anche individuato tutte le date esatte, ma che senso avrebbe riportarle?)

Chi dice che la stampa di parte e le fake news non sono redditizie? I documenti legali depositati dalla ex moglie di Mikkelson riportano che la coppia ha un conto congiunto con un saldo in contanti di $ 1,5 milioni. Sarebbe interessante capire dove hanno origine questi fondi. I viaggi internazionali e le visite turistiche possono essere divertenti, specialmente quando puoi rendicontarle come spese aziendali di una societa` che ha come obiettivo distorcere i fatti in modo che si adeguino alla visione liberal-socialista pro sistema attuale

Fonte

Scienza Proibita: Dio contro Darwin (l’Hoax di Ernst Haeckel)

Oltre a manipolare la geologia, Darwin si è anche buttato su conclusioni errate riguardo l’embriologia (sempre prudente mi raccomando!). Scrisse infatti che le prove embriologiche erano “seconde a nessuna per importanza” e sosteneva che le somiglianze tra embrioni di varie creature erano prove per l’Evoluzione. Nel 1864,
un vero gigante della biologia si uni` a Darwin, Ernst Haeckel.

Haeckel era un biologo tedesco, naturalista, filosofo, medico, professore e artista che ha scoperto e nominato migliaia di nuove specie. Quando un uomo della statura di Haeckel salta a bordo di un carro gli altri scienziati lo seguono a ruota. Questo “effetto lemming” è  un fenomeno psicologico, non intellettuale. Come tale, uno scienziato è chiaramente vulnerabile alla pressione dei pari come quando una nuova moda ossessiona il mondo degli adolescenti.

Durante il periodo 1866-1867, Haeckel visitò la casa di Darwin in Inghilterra, dove incontrò sia Darwin sia Thomas Huxley. Fu nel 1866 che Haeckel rese popolare la teoria della ricapitolazione embrionale; una teoria che afferma che le forme di vita superiori passano attraverso la precedente catena evolutiva prima della nascita. La “prova” di questa teoria è che vari embrioni di animali appaiono simili agli embrioni umani fin dalle prime fasi.

Nel 1868, Haeckel pubblicò un libro illustrato intitolato “The History of Creation”. Le immagini delle creature primordiali provenivano direttamente dalla vivida immaginazione di Haeckel, senza alcuna base scientifica alle loro spalle. Ma chi ha bisogno di prove? È il grande Haeckel, dopo tutto. Darwin e Huxley hanno promosso il lavoro di Haeckel sfruttando il servilismo delle loro groupie mentre Haeckel restituiva il favore.

I nostri antenati? Haeckel era anche un “artista teoretico”

Per sostenere ulteriormente questa teoria, Haeckel nel corso del 1870, disegno` una serie di embrioni che avrebbero dovuto essere di specie diverse, compresi umani. In seguito si scoprì che Haeckel aveva falsificato i disegni degli embrioni utilizzati come prova per la teoria. I colleghi scienziati di Haeckel lo hanno pubblicamente accusato di aver commesso una frode. All’inizio Haeckel si difese denunciando i suoi detrattori come se avessero un’agenda religiosa . Alla fine, Haeckel ha dovuto ammettere che i suoi disegni erano grossolanamente imprecisi. Si è scusato per la sua “follia estremamente avventata”, ma non ha mai ammesso che le immagini fossero una frode deliberata.

Gli argomenti principali per la Ricapitolazione Embrionale di Haeckel negli umani erano le “fessure branchiali” embrionali (lasciate in eredita` quando eravamo pesci), il “sacco vitellino” (lasciato dal nostro stadio di rettile) e la “coda” (rimasta dal nostro stadio di scimmia) . Tuttavia la teoria del signor Haeckel aveva anche “problemi”.
In realtà, le nostre “fessure branchiali” embrionali “da pesce” non sono fessure per respirare. Non hanno funzione respiratoria. In realtà servono a questo: la 1a coppia di “brachie” si trasforma in organi che combattono i germi; la 2 ° in canali uditivi; la 3 ° e la 4 ° diventano le ghiandole paratiroidi e del timo.

Il nostro sacco vitellino embrionale “rettile” non conserva il cibo perché la madre lo fornisce al bambino. Il “sacco vitellino” non è affatto un sacco vitellino. La sua funzione è di produrre i primi globuli.
La nostra “coda di scimmia” non è affatto una coda vestigia, solo la punta della colonna vertebrale che si estende oltre i muscoli non sviluppati dell’embrione, la cui estremità alla fine diventerà il coccige, che consente agli esseri umani di stare in piedi e sedersi come facciamo noi.

Il contributo storico di Haeckel alla promozione dell’inganno dell’evoluzione darwiniana non può non essere considerato. Prestando il suo grande nome e i suoi falsi disegni alla causa di Darwin, Haeckel “ha assicurato” che altri uomini di scienza si unissero “alla gregge dell’evoluzione”.

Cosa e` successo ad un uomo della statura di Haeckel per non solo abbandonare il suo buon senso, ma per arrivare a pubblicare falsi disegni? Qualcuno stava tirando le corde da dietro le quinte?
Incredibilmente, nonostante la frode, la teoria della ricapitolazione embrionale di Haeckel sopravvive fino ad oggi! Il suo nome, piuttosto che essere universalmente collegato alla frode scientifica, e` stato utilizzato per dare il nome ad una montagna; Mount Haeckel in California, situata a 1 miglio a sud-est da Mount Darwin!

Il regista James Gunn ha partecipato a festini a tema pedofilo

Sembra che lo scrittore e regista di Guardiani della Galassia James Gunn non voglia solo “scherzare” sulla pedofilia – ha infatti reso noto il fatto che frequenta feste a tema pedofilo

Andando sul suo sito web ufficiale notiamo delle foto in cui vediamo Gunn partecipare a un party a tema “To Catch a Predator” – basato sullo show americano in cui si tendeva una trappola ai pedofili online.

Le immagini mostrano l’ex regista Disney vestito da prete circondato da donne vestite da bambine. Gunn è stato licenziato dalla Disney dopo che molte “battute” inquietanti sulla pedofilia sono state scoperte sul suo account Twitter. La compagnia sta trattando con Gunn e quest’ultimo potrebbe riavere il suo lavoro, dopo che ogni singolo attore del Franchise I Guardiani Della Galassia hanno parlato in sua difesa.

Con che faccia tosta e coscienza i protagonisti di GDG continuano a difendere questo rifiuto umano?

“Gli atteggiamenti offensivi e le dichiarazioni scoperte sul feed Twitter di James sono indifendibili e incoerenti con i valori del nostro studio, e abbiamo interrotto i nostri rapporti commerciali con lui”, ha detto Alan Horn, presidente di Walt Disney Studios, in un comunicato all’epoca della scoperta dei tweet.

Secondo i rapporti usciti poche ore prima della pubblicazione di queste foto, la Marvel sta anche facendo pressioni su Disney per riprendersi Gunn.

Fonte

I Giganti tecnologici collaborano per eliminare il conservatorismo da Internet?

I Giganti (liberali) della tecnologia liberale Facebook, Twitter, Google-YouTube e Wikipedia hanno intensificato le molestie nei confronti degli editori conservatori a partire dalle elezioni americane del 2016.
L’estrema sinistra e i democratici hanno capito che i conservatori attingono le loro informazioni online piuttosto che dalla televisione e dai giornali.

Dopo l’elezione, The Gateway Pundit ha rilevato dall’analisi del traffico che Facebook ha eliminato il 93% del traffico verso i siti Web più conservativi.

-Twitter oscura e censura i legislatori conservatori e gli editori conservatori.

-Wikipedia è controllata da editori di estrema sinistra che sono regolarmente accusati di aver pregiudizi liberali.

-YouTube sta chiudendo le pagine conservative e demonetizzando molti altri.

E uno studio di Gateway Pundit di giugno sulle principali agenzie di stampa conservative ha rilevato che Facebook ha eliminato il 93% del traffico verso i siti Web più conservativi

Lunedì Facebook ha ceduto ai massa dei media di sinistra richiedendo la censura di InfoWars e bandendo definitivamente la loro pagina.

Facebook banna permanentemente InfoWars da Facebook.

Per un non specificato “incitamento all’odio”. Non ci hanno nemmeno detto quali fossero i messaggi offensivi.

Questo stabilisce un precedente agghiacciante per la libertà di parola.

Noi siamo i prossimi.

La grande purga della censura è veramente iniziata. pic.twitter.com/v7Yo9hI0q3

– Paul Joseph Watson (@PrisonPlanet), 6 agosto 2018

Inoltre lunedì Apple ha rimosso i podcast di Infowars.
CNBC ha riportato:

Apple ha confermato di aver rimosso cinque dei sei podcast, tra cui il famigerato “The Alex Jones Show” di Jones, oltre a una serie di altri stream audio di InfoWars. La notizia è stata originariamente segnalata da BuzzFeed News.

È interessante notare che Facebook, Apple e Google hanno bannato Infowars lo stesso giorno.

Viene da chiedersi se questi giganti della tecnologia stiano lavorando insieme per limitare i contenuti conservatori online?

Ma soprattutto chi muove i fili dietro le quinte?

 

Scienza Proibita: Dio contro Darwin (Darwin demolisce la sua stessa teoria)

* Le parole del naturalista / geologo Charles Darwin (tra  virgolette) sono tratte dal suo famoso: Sull’origine delle specie, (1859).

“Dovremmo essere estremamente cauti nel dire che ogni tipo di organo o istinto, o qualsiasi altro essere, sia arrivato al suo stato attuale con molti passaggi graduali.”

Mi dispiace signor Darwin. La scienza non funziona in questo modo. C’è questo concetto noto come “Il metodo scientifico”, forse dovresti cercarlo su Google: Il metodo richiede che un’ipotesi sia messa in pratica attraverso la sperimentazione, l’osservazione, lo scetticismo, il collaudo, l’indagine e il riesame del risultato. Solo dopo che tale processo è completato, una scoperta può essere veramente classificata come scientifica. Chiedendoci di applicare “estrema cautela” non alla credenza nell’Evoluzione, ma piuttosto all’incredulità nell’idea, Darwin sta capovolgendo il Metodo Scientifico. L’onere della prova è su di te, non su di noi.

Ehi Darwin dov’è la tua “estrema cautela” nel dichiarare coraggiosamente che l’uomo si è evoluto dal brodo primordiale monocellulare?

“Le reali affinità di tutti gli esseri organici, in contraddizione con le loro somiglianze adattative, sono dovute all’eredità o alla comune discendenza”

E come sei arrivato esattamente a questa conclusione. Basandoti su quale scienza?

“Devo dedurre dall’analogia che probabilmente tutti gli esseri organici che sono mai vissuti su questa terra sono discesi da una qualche forma primordiale, alla quale venne instillato il soffio vitale”.

Whoah Darwin! Rallenta tigre! “Dedurre”? … “Analogia”? …. “Probabilmente”? Scusa Charles. Questa non è scienza. Questa è una congettura e tu, dannazione, lo sai bene. Cosa è successo a quella “estrema cautela” di cui ci hai messo in guardia?

Continua pure, Darwin.

“Ci sono, bisogna ammettere, casi in cui e` difficile far quadrare la teoria dell’evoluzione; e uno dei più curiosi di questi è l’esistenza di due o tre caste definite di operai o femmine sterili nella stessa comunità di formiche, ma ho cercato di mostrare come questa difficoltà possa essere superata. “

Quindi hai trovato alcune “difficoltà speciali” con la tua teoria; e poi “hai tentato di mostrare” come “la difficoltà” potrebbe essere “superata”? Certamente, tali “difficoltà” non sono, il primo luogo il risultato della tua teoria che non è corretta! Un po ‘di scienza “teorica” può risolvere qualsiasi cosa, eh Charles? Parlando di “difficoltà”, come si fa a “superare” il problema dei milioni di collegamenti mancanti, sia viventi che fossili, che avrebbero dovuto esistere durante lo sviluppo evolutivo di tutte le creature. Dov’è il fossile della creatura che collegava Marilyn & il Verme e i milioni che lo hanno preceduto?

“Un numero interminabile di forme intermedie deve essere esistito, che collega tutte le specie di ciascun gruppo con ognuna delle varietà attualmente in esistenza. Potrebbero sorgere alcune domande come ad esempio come mai non vediamo queste forme incomplete intorno a noi Oppure coma mai tutti gli esseri organici  non sono fusi in un inestricabile caos?”

Questo voglio sapere Darwin! Dove sono questi “numeri interminabili” di esseri transizionali?

“Rispetto alle forme esistenti, dovremmo ricordare che non abbiamo il diritto di aspettarci (salvo in rari casi) di scoprire collegamenti diretti tra loro, ma solo tra ciascuna forma estinta e soppiantata. Anche su una vasta area, che durante un lungo periodo è rimasta stabile, e di cui il clima e le altre condizioni di vita non cambiano andando da un distretto occupato da una specie a un altro distretto occupato da una specie strettamente affine, non abbiamo diritto di aspettarci di trovare varietà intermedie.

Oh. Capisco. “Non ci dobbiamo aspettare” alcuna prova effettiva. Perdonami per essere così impertinente. D’ora in poi, prenderò semplicemente la parola al valore nominale, usando “estrema cautela” con qualsiasi scetticismo presente nella mia mente ignorante.

Scherzi a parte, immagina un avvocato che dichiari alla giuria in un caso di omicidio: “Non abbiamo il diritto di aspettarci alcuna prova che colleghi l’imputato al crimine. Sì, deve essere ammesso, che vi sono serie “difficoltà” con il caso, ma possiamo ancora dedurre la sua colpevolezza per analogia. ”
Torniamo alla nostra conversazione con St. Darwin l’infallibile:
Signor Darwin, in che modo la sua teoria spiega la complessità integrata di tutti i sistemi viventi? Prendi ad esempio, l’occhio. L’occhio ha così tanti elementi e funzioni altamente complessi e completamente integrate. In che modo tutti questi elementi si sono “evoluti” ciecamente e indipendentemente l’uno dall’altro?

“Supporre che l’occhio con tutti i suoi inimitabili accorgimenti per regolare l’attenzione su distanze diverse, per ammettere quantità diverse di luce e per correggere l’aberrazione sferica e cromatica, sarebbe il risultato della selezione naturale, sembra, lo confesso liberamente, totalmente assurdo.

Questo è esattamente quello che dico!

Darwin di nuovo:

“Quando fu detto per la prima volta che il sole era fermo e il mondo girava, il senso comune dell’umanità reputo` falsa tale dottrina; il vecchio detto Vox populi, vox Dei, come ogni filosofo sa, non può essere considerato attendibile dalla scienza. “

Irrilevante! Non ti ho chiesto di Galileo. Ti ho chiesto di spiegare la complessità integrata dell’occhio nel contesto dell’evoluzione.

“La ragione mi dice che, se si possono dimostrare numerose gradazioni da un occhio semplice e imperfetto a uno complesso e perfetto e che ogni grado di sviluppo è utile al suo possessore, come è certamente il caso; se inoltre, l’occhio varia sempre e le variazioni sono ereditate, come del resto è certamente il caso e se tali variazioni dovrebbero essere utili a qualsiasi animale in condizioni di vita mutevoli, dovremo accettare la teoria sebbene appaia impossible alla nostra immaginazione “

Ancora e ancora e ancora, la strategia usata da Darwin e` quella di fare inizialmente una grande concessione, assicurandoci poi che, una volta compreso il suo modo di vedere le cose, le obiezioni spariranno.

Ripetutamente, mette a rischio la propria teoria attraverso queste ammissioni apparentemente dannose, per salvarsi poi con congetture. Mentre da una parte si appella alla ragione, la sua “ragione” non implica nient’altro che un’immaginazione eccessivamente attiva accoppiandola con tattiche di dibattito per cui sono noti famigerati e sciatti sofisti.
Quando si discute dei reperti fossili, Darwin utilizza di nuovo la stessa tecnica
Signor Darwin, perché i reperti fossili geologici non rivelano il “numero interminabile” dei collegamenti mancanti che ha citato? Voglio dire, i nostri musei sono pieni di fossili di così tante specie estinte. Perché i fossili di alcune specie sono così abbondanti, mentre quelli di altri “anelli mancanti” non sono affatto visibili negli strati geologici?

“Su questa dottrina dello sterminio di un’infinità di collegamenti, tra gli abitanti viventi ed estinti del mondo, e in ogni successivo periodo tra le specie estinte e ancora più antiche, perché non tutte le formazioni geologiche sono cariche di tali legami? Perché ogni raccolta di resti fossili non offre una chiara evidenza della gradazione e della mutazione delle forme di vita? Non incontriamo prove del genere, e questa è la più ovvia e forzata delle molte obiezioni mosse contro la mia teoria.

Oh, quindi non ero il primo a notare questa piccola “difficoltà”! Dimmi, signore. Come hai “risolto” questo problema?

“Posso rispondere a queste domande e obiezioni gravi solo sulla supposizione che il registro geologico sia molto più imperfetto di quanto creda la maggior parte dei geologi ….

Ovviamente! Non è la teoria di Darwin il Grande che è imperfetta; è il record geologico che è “imperfetto”! Brillante! E il registro non è semplicemente imperfetto, ma in realtà “molto più imperfetto” di quanto possano immaginare persino quei maledetti geologi idioti.

“Che il registro geologico sia imperfetto lo ammetteranno tutti; ma che sia imperfetto nella misura in cui ho bisogno, ben pochi saranno inclini ad ammetterlo. “

Uh, Darwin; forse non dovresti usare termini come “nella misura che richiedo”. Un semplice mortale privo di “estrema cautela” potrebbe avere l’impressione che tu stia manipolando le percezioni per adattarle a una teoria che non puoi per orgoglio scartare.

Se osserviamo intervalli di tempo abbastanza lunghi, la geologia dichiara chiaramente che tutte le specie sono cambiate; e sono cambiate nel modo in cui la mia teoria richiede, perché sono cambiati lentamente

Apetta un minuto! Hai appena detto, in modo chiaro e inequivocabile, che il registro geologico contraddiceva la tua teoria solo perché il registro era “molto più imperfetto” di quanto la maggior parte dei tuoi colleghi scientifici si rendesse conto. Ora stai affermando che lo stesso identico record geologico “dichiara chiaramente” che la tua teoria è giusta?

Dici che i tuoi colleghi scienziati “non hanno il diritto di aspettarsi” che l’imperfetto registro geologico possa essere utilizzato per confutare la tua teoria, eppure ti basi sullo stesso registro per sostenere che la tua teoria sia corretta. Questo è un doppio pensiero orwelliano.

Signor Darwin, sei persino più pazzo dei signori Oparin, Hawking e Urey. O quello o sei un maledetto truffatore in cerca di fama immeritata. Non è chiaro se fai parte di un manicomio o di una cella di prigione; ma questa immondizia contraddittoria certamente non appartiene alle nostre scuole e alle nostre università; a meno che non sia usata per insegnare agli studenti una lezione sugli errori logici o sulla psicosi.

Charles Darwin; sei sicuro che il tuo nome non sia Charles Dickens? Almeno i suoi racconti hanno una componente morale.

Il Grande Charles Darwin esposto come il Grande Mago di Oz. Si può leggere l’intero libro sulle origini della specie su Internet (come ho fatto io) e notare l’infestazione di errori logici, pregiudizi cognitivi e affermazioni qualificanti che appaiono in tutte le sue prolisse pagine. Il bizzarro auto-discredito di Darwin inizia proprio nell’introduzione. Quello che segue qui è un estratto sorprendente. Leggilo lentamente:

“Questo estratto, che ora pubblico, deve necessariamente essere imperfetto. Non posso qui fornire riferimenti e autorità per le mie numerose dichiarazioni; e devo fidarmi del lettore che ripone una certa fiducia nella mia accuratezza. Senza dubbio gli errori si sono insinuati, anche se spero di essere sempre stato cauto nel fidarmi solo delle buone autorità. Posso qui dare solo le conclusioni generali alle quali sono arrivato, con alcuni fatti illustrati, ma che, spero, nella maggior parte dei casi saranno sufficienti. Nessuno può sentirsi più ragionevole di me della necessità di pubblicare qui di seguito in dettaglio tutti i fatti, con riferimenti, su cui sono state fondate le mie conclusioni; e spero in un futuro lavoro per farlo. Perché so bene che in questo volume non c’e` un singolo punto discusso i cui fatti potrebbero essere stravolti per generare conclusioni direttamente opposte a quelle in cui sono arrivato. Un risultato equo può essere ottenuto solo dichiarando e bilanciando completamente i fatti e gli argomenti su entrambi i lati di ciascuna domanda; e questo non può essere fatto qui.

In altre parole: “Questa non è scienza. Sto solo per scrivere cazzate speculative per vedere se riesco ad attirare attenzione ed avere successo.

Ciononostante, il libro di Darwin fu assorbito e pubblicizzato acriticamente da alcune élite accademiche, giornali e, stranamente, da comunisti e anarchici. Le icone comuniste Karl Marx e Freidrich Engels divennero all’istante grandi fan e promossero pesantemente le idee di Darwin alle loro legioni di rivoluzionari rossi. Il fatto che la sinistra politica, per i suoi fini ulteriori, abbia dato un enorme impulso iniziale al darwinismo è assolutamente innegabile. I dettagli e le motivazioni dell’ossessione marxista per l’evoluzione saranno esaminati in un capitolo successivo.

Nonostante qualche opposizione molto critica da parte di molti all’interno della comunità scientifica, Il nuovo dogma di Darwin ha iniziato a prendere piede come una nuova app di successo ai giorni nostri. Nel 1911, all’imbroglione fu dedicato un importante porto; Darwin, Australia.

Al massimo, tutto ciò che Darwin riuscì a dimostrare fu che variazioni minori e adattamenti all’interno di una specie possono verificarsi attraverso il fenomeno della “Sopravvivenza del piu` forte”. Ad esempio, supponiamo di dover inserire una popolazione razziale mista di umani nell’assolata Africa centrale, in condizioni primitive. Con il passare dei secoli, quelli con la pelle piu` bianca e sensibileall’interno del gruppo probabilmente sarebbero emigrati verso nord; perché la loro razza non bruci e muoia di cancro alla pelle.
I neri ricchi di melanina, d’altra parte, potrebbero adattarsi bene al calore del sole e rimanere in Africa; i loro ex vicini con la testa rossa ora prosperano e si riproducono nel clima più fresco d’Europa. Questo è tutto ciò che significa “Selezione naturale” e “Sopravvivenza dei più forte”. Ciò non significa che i genitori dei rossi di capelli abbiano iniziato a dare alla luce bambini neri o viceversa, per non parlare della nascita di specie completamente nuove!

Suggerire che le minuscole differenze nella varietà dei becchi osservati nei “Fringuelli di Darwin”, ciascuno ben adattato alla fornitura di cibo locale, in qualche modo provi che le cellule si siano evolute dal brodo primordiale a un pesce, in scimmia e infien nell’uomo, è un balzo irresponsabile e assurdo di fede che dovrebbe essere meritatamente denunciato; non con “estrema cautela”, ma con una “estrema ridicolizzazione”.

 

 

Niente piu` maschietti e femminucce. La BBC supporta una visione “gender free” per la crescita dei vostri figli in un nuovo documentario

Un video recentemente condiviso sul sito della BBC ha come scopo quello di far vergognare gli adulti per crescere i bambini son stereotipi di genere e suggerisce che le distinzioni tra maschietti e femminucce debbano essere cancellate del tutto.

Il video, twittato durante il fine settimana, mette in evidenza un esperimento in cui un bambino e una bambina sono vestiti con abiti opposti al loro sesso, vengono poi messi a disposizione diversi giocattoli e una serie di volontari adulti viene filmata mentre gioca con i bambini. Gli adulti non vengono informati dell’esperimento e credono in realta` che Edward sia “Sophie” e che Marnie sia in realtà “Oliver”. Il video è un passaggio da un programma con Dr. Javid Abdelmoneim ed è intitolato: No more boys and girls: Can our kids go gender free?”

Gli adulti scelgono bambole e giocattoli di peluche per il bambino che pensano sia una femmina, e robot e macchine per colui pensano sia un maschietto.

La BBC suggerisce che i giocattoli “stereotipati” svantaggieranno le bambine più avanti nella vita, notando che gli uomini “dominano enormemente le carriere che premiano la matematica, la consapevolezza spaziale e la sicurezza fisica” – attributi apparentemente rinforzati da giocattoli “maschili”. Il video non identifica ciò che i bambini maschi otterrebbero nel giocare con i giocattoli delle bambine.

“I ragazzi sono destinati ad essere migliori in questi specifici campii? È naturale o è l’educazione? “Chiede il video. “Quando i bambini giocano a giochi dove e` richiesta consapevolezza dello spazio spesso il loro cervello cambia fisicamente in soli tre mesi”.

Nonostante il video giunga confidenzialmente alla conclusione che sia l'”educazione” la risposta, dichiarando che i volontari adulti hanno mostrato “pregiudizi” nei confronti dei bambini, il filmato sembra supportare le loro intuizioni originali, con Edward e Marine che mostrano scarso interesse per i giocattoli pensati per ” Sophie e Oliver.”

I volontari tuttavia hanno espresso di essere consapevoli del fatto che stavano agendo basandosi su “stereotipi”.

“Pensavo di essere qualcuno che avesse una mente veramente aperta”, ha detto uno. Un altro ha fatto eco al sentimento, dicendo che “ho sempre pensato che fossi piuttosto aperto a livello mentale, e vorrei penseare che si tratti solo di giocattoli per bambini, qualunque sia il loro genere”.

“Mi ha fatto riflettere, la prossima volta che saro` con un bambino, come mia nipote o mio nipote, mi assicurero` di essere effettivamente giusto e uguale con entrambi”, ha detto un altro. “E dare ad ogni bambino l’opportunità di essere chiunque voglia essere.”

Il tweet che promuoveva il video presentava l’hashtag #NoMoreBoysAndGirls.

“Gli adulti nella loro pazzia stanno distruggendo il genere e abbiamo 50 anni di prove riguardo al fatto che questa follia si traduce in ansia, depressione e incalcolabili suicidi”, ha detto l’autore e oratore pubblico Walt Heyer. Heyer è un ex transgender che ora gestisce un ministero per aiutare le persone con confusione sul genere a venire a patti con la loro identità.

“Questo è un abuso psicologico su minori e nessun bambino dovrebbe essere sottoposto a questo indottrinamento

Il video e` subito diventato virale. “Non importa quanto le aziende di giocattoli e i sostenitori del gender neutral cerchino di far si che i bambini abbandonino i giocattoli da cui sono attratti, le ragazze continueranno a stringere un animale di peluche e ad infilarlo in una carrozzina con una coperta e un biberon”, ha scritto Nicole Russell del Washington Examiner, una madre di due ragazzi e due ragazze.

Russell ha osservato che i suoi figli gravitavano naturalmente verso i giocattoli e le attività associate al loro genere, pur avendo in abbondanza entrambi in casa, e ha evidenziato uno studio del novembre 2017 che ha rilevato che “la coerenza nell’individuazione delle differenze di sesso guardando alle preferenze dei bambini riguardo i giocattoli vicini al proprio genere mostra tutta la forza di questo fenomeno e la probabilità che abbia un’origine biologica “.

“Questo non dovrebbe essere scioccante”, aggiunge Ben Shapiro alla National Review. “Anche le scimmie Rhesus preferiscono un determianto gioco a seconda del sesso. E il patriarcato tra le scimmie rhesus è difficile da digerire con gli stereotipi di genere “.

Nel The Federalist, David Marcus sostiene che la storia dimostra che le accuse, una volta derise dai liberali, erano corrette e ammonisce che la BBC sta giocando con forze che non capisce veramente.

“I ragazzi saranno ragazze, le ragazze saranno ragazzi. In ogni caso è solo un’altro costrutto culturale, perche` quindi non costruirne di nuovi? “Ha scritto. “Cotruirli tuttavia e` difficile. I concetti tradizionali che abbiamo dei ruoli di genere guidati dal sesso hanno impiegato decine di migliaia di anni per venire alla luce. Questa nuova idea, che la biologia e il genere non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro, è una novità che viene testata su bambini che davvero non possono acconsentire all’esperimento “.

Fonte

 

Il significato esoterico di God Is A Woman di Ariana Grande

“God is Woman” di Ariana Grande mescola i concetti di divinità con la sessualità in un video pieno di riferimenti a opere d’arte storiche. Guarderemo l’intenso simbolismo di questo video.

Dio è una donna? Ovviamente no. Dio è un vecchio con una lunga barba bianca, lo sanno tutti. Ok seriamente, discutere del sesso di Dio è uno degli sforzi più inutili che si possano intraprendere.

Praticamente ogni religione e corrente spirituale nella storia affermava che Dio è al di sopra dei concetti di maschio e femmina. Mentre la vita sulla Terra è divisa in due sessi opposti per assicurare la propagazione delle specie, Dio trascende questi limiti del regno fisico.

Allora, di cosa sta parlando Ariana Grande quando canta “God is Woman”? Bene, innanzitutto, è importante notare che la canzone non è stata composta da Ariana Grande, ma da due uomini (che sono giganti del settore discografico): Max Martin e Savan Kotecha. Inoltre, il video è stato diretto da un altro uomo (che anch’egli e` un gigante del settore) Dave Meyers.

In secondo luogo, nonostante il nome della canzone, Ariana in realtà non afferma che Dio è una donna. La canzone e il video sono in realtà su di lei che diventa una dea attraverso la sessualità. Il testo dice effettivamente:

“when we’re done,
You’ll believe God is a woman”

Mentre molti recensori affermano che God is a Woman parla di “empowerment femminile”, il video utilizza simboli e opere d’arte che alludono a concetti spirituali profondi, dando alla canzone un significato più intenso.

In effetti, God is a Woman tocca i concetti esoterici dello yoga tantrico e della Sex Magick, dove la sessualità diventa un’esperienza spirituale che può portare all'”auto-divinità”. Vediamo mescolate nel video immagini che alludono alla mitologia antica, al femminino sacro e al femminismo moderno, in un potpourri vertiginoso che riflette con precisione lo stato della spiritualità e delle relazioni di genere in questa epoca.

Diamo un’occhiata al significato di God is a Woman.

LA CANZONE

In molti modi, la canzone è simile al successo di Madonna del 1989, Like a Prayer, che abilmente (ma in maniera blasfema) ha mescolato il sesso con la religione. Madonna – che mi piace chiamare la Gran Sacerdotessa dell’industria musicale – fa effettivamente un cameo nel video God is a Woman (ne parlerò più avanti).

Il testo di God is a Woman utilizza un vocabolario associato alla spiritualità per descrivere vari atti di amore.

“Boy, I like that you ain’t afraid
Baby, lay me down and let’s pray
I’m tellin’ you the way I like it, how I want it”

La frase “stendimi e preghiamo” è un riferimento alla preghiera dei bambini:

Now I lay me down to sleep,
I pray the Lord my soul to keep,
If I should die before I ‘wake,
I pray the Lord my soul to take

Tuttavia, nella versione di Ariana, “Preghiamo” si riferisce a qualcos’altro … forse orale … Non sono sicuro … dovremmo chiedere ai due uomini che hanno scritto la canzone.

Nel secondo verso.

“if you confess, you might get blessed
See if you deserve what comes next”

Ariana allude alla pratica cattolica di confessare i peccati a un prete. “Potresti essere benedetto” si riferisce, ancora una volta, a qualcosa di scabroso.

Come detto sopra, la canzone non è in realtà riguardo al fatto che Dio sia una donna, in realtà riguarda Ariana Grande “che ascende” allo status di una dea attraverso l’atto della copulazione. Lo yoga tantrico – una pratica altamente esoterica proveniente dalla spiritualità orientale – usa l’energia sessuale come fonte di potere spirituale.

Nell’occultismo occidentale, Aleister Crowley ha divulgato (e alcuni dicono corrotto) idee simili attraverso la Sex Magick, che usa l’energia dell’eccitazione per raggiungere scopi magici.

L’ordine occulto di Crowley, l’O.T.O, sosteneva che la padronanza di questa pratica non portava a nulla meno che a dischiudere i segreti di tutte le forme di spiritualità.

“Il nostro ordine possiede la chiave che apre tutti i segreti massonici ed ermetici, vale a dire gli insegnamenti della magia sessuale, e questo insegnamento spiega, senza eccezione, tutti i segreti della Massoneria e tutti i sistemi di religione”.

Il video di God is a Woman, in vari modi simbolici, mostra l’ascensione di Ariana Grande allo status di una dea. Attraverso i suoi genitali. Non sono rozzo, il video lo descrive abbastanza esplicitamente. Diamo un’occhiata al video.

IL VIDEO

Il video contiene molti simboli e riferimenti che puntano tutti alla stessa idea: Ariana che diventa (e addirittura sostituisce) Dio. Per far comprendere il punto, il video suggerisce varie rappresentazioni della divinità nel corso della storia.

Ariana scuote i fianchi mentre si trova al centro della Via Lattea.

Si ritiene che il centro della nostra galassia sia un “buco nero supermassiccio”. Anche la scena successiva presenta un “buco nero supermassiccio”

La Grande giace nuda al centro di una vulva.

La Grande su un “piedistallo” mentre c’e`una coppia di uomini nudi distesi. Sta per avvenire una copulazione ritualistica.

In un’altra scena, Ariana diventa Madre Terra.

Ariana si trova sul pianeta Terra e … ehm … le dita.

Qui, Ariana è la dea della Terra, “Gaia” nella mitologia greca o “Terra” nella mitologia romana. Nella scena, Ariana si siede (gambe divaricate) accanto a una formazione di nubi che sembra un tornado. Poi lo accarezza in un modo che le provoca piacere e poi inserisce le dita nel tornado. Immagino che il significato implicito sia “Sono una dea e posso masturbarmi e non c’è niente di sbagliato in questo”.

Tuttavia, il tornado combinato con le sue dita gigantesche non causerebbe il caos e la distruzione in basso? Distruggere la vita sulla terra in realtà le dà piacere? Non lo so e sono molto preoccupato. Andiamo avanti.

Ariana galleggia circondata da corpi astrali e forme geometriche. La posizione della sua mano ci ricorda ancora una volta dei suoi genitali, la porta per l’illuminazione spirituale.

Le forme dietro Ariana sono ispirate alla geometria sacra, in particolare al cubo di Metatron.

Il cubo di Metatron.

No, Metatron non è un Transformers. È il nome dell’Arcangelo della vita che è associato a questo cubo mistico che si dice contenga l’essenza della creazione di Dio.

Nella geometria sacra, l’Arcangelo Metatron, l’angelo della vita sorveglia il flusso di energia in un cubo mistico noto come Cubo di Metatron, che contiene tutte le forme geometriche nella creazione di Dio e rappresenta gli schemi che compongono tutto ciò che Dio ha creato.

Questi doveri coincidono con il lavoro del Metatron che supervisiona l’Albero della Vita nella Kabbalah, dove Metatron invia energia creativa dall’alto (la corona) dell’albero verso tutte le parti della creazione. (…)

Il cubo di Metatron contiene ogni forma che esiste nell’universo che Dio ha creato e quelle forme sono gli elementi costitutivi di tutta la materia fisica. Sono conosciuti come solidi platonici perché il filosofo Platone li collegava al mondo degli spiriti del paradiso e agli elementi fisici sulla Terra. Quelle forme tridimensionali appaiono attraverso la creazione, in tutto  dal cristallo al DNA umano.
– Whitney Hopler, Archangel Metatron’s Cube in Sacred Geometry

Quindi, Ariana galleggia all’interno della geometria sacra che rappresenta la creazione di Dio mentre allude sottilmente alla copulazione. I campi di competenza sono correlati? Non proprio. La logica interna della maggior parte di queste scene è piuttosto carente. Andiamo avanti.

Ariana Grande con un cane a tre teste, noto come Cerberus.

Nella mitologia greca, Cerbero è il nome del cane a tre teste che protegge le porte dell’Ade (noto anche come inferno o inferi) e impedisce ai morti di andarsene. Alcuni affermano che Cerbero rappresenta la natura “carnivora” del mondo materiale e il trionfo di Eracle sulla bestia rappresenta la vittoria sui desideri terreni.

Considerando la sua storia, perché Ariana è in compagnia di Cerbero? Dimentichiamo la logica e andiamo avanti.

Tre uomini sono allattati da una gigantesca Ariana Grande.

Se non conosci il contesto di questa immagine, probabilmente potrebbe sembrare strano. In primo luogo, si deve notare che è fortemente ispirato ad una pubblicita` di Jean-Paul Gauthier.

La modella Eve Salvail in una pubblicita` di Jean-Paul Gauthier del 1993.

Sia il video che la campagna pubblicitaria sono riferimenti al mito della fondazione di Roma in cui i gemelli Romolo e Remo furono allattati da una lupa.

Un’antica scultura in bronzo raffigurante la lupa che allatta Romolo e Remo.

Anche se la lupa non è considerata una divinità, è una creatura mitologica femminile che ha usato i suoi doni per nutrire i bambini, che n futuro realizzeranno grandi cose. Ed è per questo che è stato usato nel video di God is a Woman. Suppongo. Andiamo avanti.

Mentre Ariana canta “see if you deserve what comes next”, lei cresce il pancione.

La maggior parte delle riviste analizza questa scena dicendo: “O mio dio!!! Ariana Grande e` incinta ??”. Non lo so. Ma la scena allude al concetto del sacro femminino, donatore di vita. Il pancione poi scompare magicamente. Perché? Andiamo avanti.

A metà del video, la musica si ferma e le cose si fanno strane.

Ariana sembra minacciosa con il suo elmetto dalle orecchie di gatto.

Mentre tiene in mano un grosso martello, Ariana recita il versetto biblico Ezechiele 25:17. Ok, non il versetto esatto, ma la versione modificata come si sente nel film Pulp Fiction. Beh, non esattamente come si sente in Pulp Fiction, ma una versione modificata per adattarsi al tema femminista del video.

“And I will strike down upon thee with great vengeance and furious anger those who attempt to poison and destroy my sisters. and you will know my name is the Lord when I lay my vengeance upon you.”

Nel video, questi versi sono stati effettivamente recitati da Madonna e lipsincati da Ariana Grande. Sì, la Gran Sacerdotessa dell’industria musicale è uscita dall’ospizio per predicare di nuovo. E lei si definisce “il Signore”.

Dopo il sermone della Sacerdotessa, Ariana lancia il suo martello al “soffitto di vetro”, e questo appare.

Sopra ad Ariana appare una coppia di gigantesche gambe distese.

Quindi, a seguito di questo versetto pseudo-biblico, appare una “sacra vagina”, che si crogiola nella luce divina.

Mentre questo sta accadendo, gli occhi di Ariana sono sostituiti da occhi di gatto. Questo è significativo.

Questa piccola scena racconta molto. Si tratta di un riferimento alla programmazione Beta Kitten, qualcosa che è stato associato con l’intera carriera di Ariana. Nel caso non si abbia mai sentito parlare della programmazione Monarch, si tratta dell’uso di traumi e abusi per creare schiavi dissociati controllati a livello mentale (il precedente video della Grande, No Tears Left to Cry, riguardava proprio questo argomento).

Ci sono molti schiavi MK nell’industria dell’intrattenimento, e molti di loro sono Beta Kitten (alias schiave del sesso). Nei circoli occulti d’élite, gli schiavi Beta sono usati in bizzarri rituali “magici”. Considerando questo fatto, l’immagine del gattino associata ad Ariana Grande conferisce all’aspetto carnale del video un altro significato. Si tratta veramente di “empowerment”? O l’esatto opposto? Forse dovremmo chiedere ai giganti del settore che hanno scritto la canzone e diretto il video.

A proposito di uomini, sono anche loro dei? Uguaglianza no? Non penso proprio….

Nel video, gli uomini sono piccoli idioti che urlano insulti ad Ariana Grande.

Il femminismo dei mass media non riguarda l’uguaglianza, si tratta di odiare l’altro.

Qui, Ariana è il centro di un luogo di culto per sole donne.

Ariana sembra essere al centro di una confraternita religiosa. Se Ariana è Dio, queste donne la stanno adorando? Si stanno adorando da sole? Andiamo avanti.

La scena finale riassume l’intero video in modo vivido. E, considerando il tema del video, non poteva non esserci.

Ariana sostituisce Dio in una scena ispirata al famoso affresco di Michelangelo “La Creazione di Adamo”.

Nel dipinto originale, Dio è rappresentato come un uomo barbuto.

Ancora una volta, Ariana sostituisce Dio. Ancora una volta, non si tratta del fatto che Dio sia una donna, ma di lei – un umano – che diventa una dea attraverso mezzi esoterici.

Fatto interessante: una teoria afferma che il “telo” su cui Dio giace nel dipinto di Michelangelo assomiglia a un cervello umano. Inoltre, Dio tocca la ghiandola pineale mentre indica verso Adamo.

Varie scuole esoteriche affermano che l’attivazione della ghiandola pineale, nota anche come il terzo occhio, porta all’illuminazione spirituale e alla riconnessione con il divino.

Se questa teoria è vera, l’affresco di Michelangelo assume un significato profondamente esoterico. Diventa una rappresentazione della filosofia delle scuole del Mistero che afferma che la divinità è all’interno di tutti gli umani, a condizione che il terzo occhio sia attivato.

CONCLUDENDO

Il video God Is a Woman solo in apparenza sembra parlare di emencipazione femminile,”adattando” idee e simboli antichi alle esigenze dell’attuale agenda dei mass media. Questo video è ancora un altro prodotto di un’epoca in cui ogni concetto di base è sottoposto a un’intensa politicizzazione. Di conseguenza, l’incredibile profondità degli argomenti, come la natura della divinità o il meccanismo della riproduzione umana, si riduce a messaggi contaminati usati per spingere un ordine del giorno.

Come affermato in diversi articoli precedenti, una parte importante dell’agenda è quella di allontanare le menti da ciò che è vero e spingerci verso una totale confusione. God Is a Woman, mostrandoci ogni tipo di messaggi contrastanti, ha il suo ruolo nell’agenda degli Illuminati (non mi dilungherò nemmeno sul fatto che sostituire Dio con una cantante pop che è appositamente truccata e vestita per sembrare un quattordicenne ninfomane verrebbe facilmente considerato blasfemo da alcune persone religiose).

Anche se si vuole aderire al concetto esoterico di raggiungere la divinità attraverso l’illuminazione spirituale, il video è imperfetto. Mentre gran parte del video si basa sull’odio e sulla vendetta nei confronti degli uomini, la filosofia ermetica si basa completamente sull’equilibrio della dualità.

Il video descrive molti attributi associati al sacro femminino: compassionevole, nutriente, creatore di vita ma anche erotico. Tuttavia, questi attributi sono potenti solo se sono in completo equilibrio e armonia con gli attributi maschili. Uno non può esistere senza l’altro e uno esiste a causa dell’altro.

In breve, contrariamente allo spirito del video di God Is a Woman, nessuno ascenderà odiando o arrabbiandosi con il prossimo. Nessun sesso è superiore all’altro e ognuno ha attributi che completano l’altro. Ecco perché l’unione di maschio e femmina crea il miracolo della vita. Ed è per questo che Dio non è un uomo né una donna. Dio è Dio e Ariana Grande è una cantante pop che fa ciò che le viene detto da i giganti del settore.

Fonte

Corso Universitario per combattere l’idea che il sesso eterosessuale sia “naturale”

Eugene Lang College, parte della New School di Lower Manhattan, offrirà un corso il prossimo semestre per gli studenti che desiderano combattere le spiegazioni “eterosessuali” di animali e natura.

Corso presieduto da Heather Davis, “Queer Ecologies” è un corso da quattro crediti offerto dal dipartimento di Cultura e Media della Scuola, per gli studenti che desiderano “interrompere le attuali e prevalenti strutture di pensiero eterosessuale su natura e sesso.”

Secondo il professore, queste spiegazioni “eterosessiste” della sessualità e della natura spesso implicano il riferimento a animali maschio / femmina.

Secondo la descrizione del corso, agli studenti verrà insegnato a “reimmaginare i processi evolutivi, le interazioni ecologiche e le politiche ambientali alla luce della teoria queer” attingendo dalla ricerca in campi come studi di scienze femministe e giustizia ambientale.

Gli studenti “tracceranno anche importanti connessioni tra la dimensione materiale e culturale delle questioni ambientali ed esamineranno i modi in cui sesso e natura sono compresi alla luce di molteplici traiettorie di potere e materia”, aggiunge la descrizione.

Durante un’intervista con Campus Reform, Davis ha spiegato che queer ecologies è un “campo interdisciplinare che esamina la relazione tra sessualità e natura, pensando oltre i confini dell’assunzione che l’eterosessualità sia la norma o lo standard”.

Il corso “indaga sulle vite sessuali di animali, piante e batteri – vite che sono spesso molto più strane, adattabili e bizzarre di qualsiasi cosa facciano gli umani”, ha spiegato. “Cerca anche di criticare come l’eterosessualità è presunta naturale”.

Anche se non è immediatamente evidente il motivo per cui il dipartimento di Cultura e Media della scuola sta offrendo la classe, Davis ha spiegato che il corso si concentra su istituzioni come media e scuole che spesso perpetuano miti su sesso, genere e ambiente.

Tali istituzioni, ha detto Davis, spesso promuovono l’idea che “i mammiferi usano solo il sesso per la riproduzione e che questo è sempre il sesso eterosessuale”, per esempio.

“Possiamo vedere questo nel modo in cui spesso si dice che i queer sono innaturali… piuttosto che pensare a come il sesso omosessuale possa effettivamente essere utile per la sopravvivenza delle specie”, ha osservato Davis.

Un esempio di questo, asseriva Davis, è il modo in cui gli scienziati spesso caratterizzano le piante usando un linguaggio specifico per genere.

“Tendiamo ancora a caratterizzare le piante che si riproducono sessualmente in termini eterosessuali in cui una pianta maschile e femminile ha bisogno di trasferire i gameti. Sebbene questa comprensione della riproduzione delle piante non sia errata, manca il fatto che per far fertilizzare queste piante si basino anche su altre specie, come api e vespe “, ha sostenuto.

“In altre parole, la riproduzione qui riguarda l’interazione tra specie e persino il piacere, e riducendo questa descrizione a un puro scambio di geni manca l’opportunità di indagare su queste relazioni”, ha spiegato Davis. “La teoria queer aiuta ad ampliare il quadro, comprendendo i comportamenti e le relazioni che esistono in queste ecologie”.

Altre lezioni imminenti offerte dal dipartimento di Cultura e media includono “Foucault e il suo lascito”, “Feminist, Queer Theory and The Arts” e “Come rovesciare il governo degli Stati Uniti, legalmente”.

Fonte

Scienza Proibita: Dio contro Darwin (Il verme e Marilyn)

“Gli evoluzionisti continuano a spiegare che tutta la vita sulla Terra discende da un comune antenato che viveva approssimativamente 3,8 miliardi di anni fa; “L’ultimo antenato universale” (UAU).

Come prova di questa teoria, l’evoluzionista citerà l’alto grado di somiglianze biologiche che esistono tra tutte le creature viventi. In effetti, tutte le cellule viventi usano lo stesso set base di amminoacidi. L’evoluzionista ragiona così: “Certo, che c’è un UAU! Guarda tutte le somiglianze fisiche e molecolari comuni a tutti gli organismi viventi. ”

Dai un’occhiata agli show sugli animali in TV e prendi nota di quante volte il narratore invochi reverenzialmente “l’evoluzione darwiniana”.

Visita uno zoo o un acquario e sentirai le guide turistiche ripetere come questo o quell’animale si sia “evoluto”. Eppure, le prove di come questo sviluppo non guidato e cieco di creature complesse sia realmente avvenuto non sono mai mostrate al pubblico; né in TV, né negli zoo, né nelle aule universitarie. La mancanza di specificità riguardante la transizione di molti milioni di anni dalla melma oceanica all’animale non ha importanza per l’evoluzionista, perché si presume che tutto si sia “evoluto” nel creato.

Abbiamo visto, in innumerevoli occasioni, l’iconica carta dell’evoluzione umana che descrive la transizione da una piccola scimmia all’uomo completamente eretto. A un’occhiata casuale, sembra quasi plausibile, vero? Dopo tutto, le somiglianze tra scimmia e uomo sono davvero notevoli; il che dimostra, beh, che le somiglianze tra scimmia e uomo sono davvero sorprendenti. E allora? Ci sono anche alcune differenze “sorprendenti”, vorrei sottolineare!

Solo qualcuno manipolato nel sostenere l’evoluzione ad ogni costo salterà automaticamente alla conclusione che l’uomo si è quindi “evoluto” da creature apeliche. Non sarebbe ragionevole suggerire che se un essere intelligente avesse progettato le varie forme di vita, avrebbe usato certe strutture di base come i suoi modelli biologici?

Nonostante le enormi differenze di aspetto, dimensioni, prestazioni, funzionalità, ecc., Una Ferrari Sports Car ha ancora molto in comune con un scuolabus (ruote, motore a combustione, trasmissione, batteria, serbatoio, freni, volante, sedili, ecc.). La Ferrari è quindi una forma “evoluta” dal Bus? O si tratta semplicemente di una struttura comune per tutti gli autoveicoli, originata dalle menti degli uomini che hanno inventato la meraviglia moderna delle automobili?

Evoluzione non intelligente delle automobili…non penso proprio

La scala evolutiva non e` una prova solida. Si tratta di un lavoro teoretico, basato su ipotesi non provate, promosso da un clamore accademico e mediatico incondizionato, che vi denuncerà brutalmente come “ignoranti” se dubitate della sua premessa.

Iniziando la transizione con una piccola scimmia a quattro zampe, i furbi creatori del sistema evolutivo si sono dati quello che credevano fosse un vantaggio di 3 miliardi di anni. Una rappresentazione più onesta avrebbe raffigurato un’ameba a cellula singola (UAU), seguita da un pesce, seguita da una sorta di pesce scimmia strisciante, seguita da una scimmia e infine da un uomo moderno.

Tuttavia una tale rappresentazione non sembrerebbe plausibile. In effetti, se una tale idea dovesse essere spinta dai media tanto quanto quella a cui tutti siamo abituati, la credenza pubblica nella transizione da ‘brodo primordiale all’uomo’ sicuramente si eroderebbe.

Quindi, per ricapitolare, cerchiamo di essere chiari su cosa significa in realtà evoluzione atea. Eccola, nella sua nuda, cruda e onesta forma.

Immagina se dovessimo rintracciare l’albero genealogico della leggendaria bellezza Marilyn Monroe, sua madre, sua nonna, la sua bisnonna, la sua trisavola ecc.
Quindi immagina di rintracciare l’albero genealogico di una larva disgustosa che al momento si sta facendo strada attraverso la carcassa in decomposizione vecchia di una settimana, a sua madre (una mosca), alla sua nonna, alla sua bisnonna, ecc – fino a quando alla fine incontriamo la stessa creatura che ci ha portato la bella Marilyn. Vedi, secondo Darwin, Marilyn e la larva sono lontani cugini!

Per favore non schiacciate piu` le mosche. Quelle piccole creaturine potrebbero un giorno “evolversi” nel sogno di ogni uomo.

Viaggi simili attraverso la nostra macchina del tempo risulterebbero in una miriade di altri sconvolgenti incontri l’Elefante e la Farfalla, la Formica e la Quercia, il Coniglio e il Tyrannosaurus Rex, e così via.

Ma cerchiamo di essere onesti e offriamo a Mr. Darwin l’opportunità di presentare il suo caso.