Archivi Blog

Drag Queen “mostra il pacco” durante un evento per bambini

Una drag queen ha “accidentalmente” mostrato il pacco durante la “Drag Queen Story Hour” nella Contea di Hennepin, Minnesota.

L’artista, noto come Sasha Sosa, stava leggendo ai bambini della Biblioteca della Contea di Hennepin quando l’incidente è stato catturato dalla telecamera.

La Child Protection League Action ha pubblicato una serie di immagini dell’evento in cui si afferma che rappresentano “dissolutezza e toelettatura sessuale” finanziati dalle tasse dei cittadini.

Secondo il gruppo, Sosa ha 18 o 19 anni e si esibisce regolarmente negli strip club insieme a “Gemini Valentine”, che era anche presente in biblioteca indossando un body rivelatore.

Secondo quanto riferito, la Biblioteca della Contea di Hennepin non è riuscita a effettuare un controllo preliminare sulla coppia prima dell’evento.

L’esposizione dei bambini a temi sessuali in tali eventi ha causato rabbia in molti conservatori.

All’inizio di quest’anno abbiamo riferito di foto che mostravano bambini piccoli sdraiati su una drag queen durante un evento “Drag Queen Story Time” a Portland.

Uno dei partecipanti a un evento Drag Queen Story Time a Houston, il trentaduenne Albert Garza, si è poi rivelato essere un predatore sessuale registrato che è stato condannato per aver aggredito un bambino di 8 anni nel 2008.

Tuttavia, secondo l’editorialista neo-con David French, Drag Queen Story Time è “una delle benedizioni della libertà”.

Fonte

 

Rapporto FDA: I medicinali che bloccano la puberta` hanno ucciso 6730 bambini transgender

Nuovi dati diffusi dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti rivelano che dal 2012, oltre 40.000 persone hanno sofferto di reazioni avverse a causa dell’assunzione del Lupron (leuprolide acetato), mentre dal 2014 almeno 6.370 persone sono morte a causa dell’assunzione del farmaco.

Comunemente prescritto ai bambini che sono stati manipolati facendo loro credere di essere “transgender” e i quali necessitano di un “cambiamento sessuale” chimico, il Lupron ha causato più di 25.500 reazioni “gravi” nei pazienti negli ultimi cinque anni, secondo la FDA. Molte di queste reazioni avverse sembrano essersi verificate in pazienti a cui era stato prescritto il farmaco per usi off-label, come nella “terapia” transgender.

Mentre il Lupron è clinicamente approvato per l’uso nel trattamento della “pubertà precoce” o della pubertà anormalmente precoce che potrebbe causare altri problemi di salute, non è approvato per l’uso nei bambini con disforia di genere. Tuttavia il Lupron viene ora ampiamente prescritto anche per questi casi, mettendo seriamente a rischio la salute dei bambini con disforia di genere.

Anche la versione pediatrica del farmaco è in gran parte etichettata erroneamente, in quanto viene fornita con avvertenze minime sugli effetti collaterali a lungo termine, alcuni dei quali potrebbero essere irreversibili. Tali effetti collaterali irreversibili includono danni permanenti al sistema endocrino, che è responsabile della produzione degli ormoni sessuali che sostengono la vita.

“È una condizione grave che gli endocrinologi normalmente diagnosticano e curano perché interferisce con lo sviluppo, ma in casi di [disforia di genere] stanno inducendo questo stato di malattia”, afferma Michael Laidlaw, endocrinologo con sede a Rocklin, California, come citato dal Registro cattolico nazionale.

Se la FDA ha davvero lanciato una revisione della sicurezza del Lupron nel 2017, perché due anni dopo non è stato fatto nulla?

La FDA sa da almeno due anni che il Lupron non è necessariamente sicuro, specialmente per i bambini piccoli. L’agenzia ha annunciato nel 2017 che stava “conducendo una revisione specifica del sistema nervoso e degli eventi psichiatrici in associazione con l’uso di agonisti del GnRH, [una classe di farmaci] incluso il Lupron, in pazienti pediatrici”.

Tuttavia, finora nulla è emerso da questa presunta inchiesta, che è nata per la prima volta a seguito di domande sollevate da Kaiser Health News and Reveal dal Center for Investigative Reporting, incluso il motivo per cui così tanti bambini a cui viene somministrato Lupron ora soffrono di persistenti convusioni.

Mentre gli attivisti transgender affermano che il Lupron e farmaci simili funzionano semplicemente come un “pulsante di pausa” sulla vita e sono quindi completamente sicuri, i dati suggeriscono il contrario. Inibendo il flusso di testosterone alla prostata, riducendolo a livelli bassi o non rilevabili, Lupron è un pericoloso distruttore endocrino, specialmente nei bambini.

Poiché Lupron è stato progettato pensando al cancro alla prostata, questo è ciò per cui dovrebbe essere prescritto in via di esclusività – e non per il trattamento di condizioni psicologiche come la disforia di genere privando i bambini degli ormoni di cui hanno bisogno per vivere.

“La disforia di genere non è una condizione endocrina, ma è una condizione psicologica e, pertanto, dovrebbe essere trattata con un’adeguata assistenza psicologica”, afferma Laidlaw. “Ma diventa una condizione endocrina quando inizi a utilizzare i bloccanti della pubertà e a dare ormoni incrociati ai bambini”.

Solo negli Stati Uniti nel 2017, le prescrizioni del Lupron, prodotto dal colosso farmaceutico AbbVie, hanno fatto incassare alla societa` circa 669 milioni di dollari. E con la disforia di genere in aumento a causa del dilagante indottrinamento transgender, è probabile che quel numero aumenti ancora di più.

Fonte

L’assurdo video di lancio delle Barbie “gender fluid”

Mattel ha lanciato una linea di bambole senza caratteristiche distintive femminili o maschili perché “i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano dettati dalle norme di genere”. Per promuovere le bambole, è stato pubblicato un video con bambini “neutri dal punto di vista del genere”. Inoltre ciò che viene detto durante quel video è completamente sconcertante.

Vi e` una guerra in atto contro i sessi. Dopo la linea di abbigliamento “neutra” per banbini di Céline Dion (di cui abbiamo potuto notare l’orribile simbolismo), Mattel ha lanciato delle bambole che non hanno un genere sessuale distinto.

Le bambole di genere neutro della nuova linea di giocattoli Creatable World consentono ai bambini di accessoriare il giocattolo in modo che diventi un ragazzo, una ragazza, entrambi o nessuno dei due. Le sei bambole hanno colori della pelle, acconciature e abbigliamento diversi per “celebrare l’impatto positivo dell’inclusività”. Ogni bambola personalizzabile è dotata di parrucche, gonne, pantaloni, camicie, giacche, cappelli e varie scarpe. Per raggiungere la “neutralità di genere”, Mattel ha attenuato le caratteristiche femminili e maschili, come il seno di Barbie e le spalle larghe di Ken. Si dice che la linea sia orientata verso i bambini che si identificano come gender fluid, il che significa che non hanno un genere fisso e stabile come maschile e femminile.

Secondo il sito Web di Mattel, la linea è “progettata per eliminare le etichette e invitare tutti, dando ai bambini la libertà di creare i propri personaggi personalizzabili”.

Durante lo sviluppo, Mattel ha testato la bambola su 250 famiglie in sette stati, inclusi 15 bambini che si consideravano transessuali, fluidi in base al genere o hanno evitato di definirsi del tutto.

Poiché è la norma al giorno d’oggi, la promozione che circonda la linea è stata ricoperta da uno spesso strato di indottrinamento sociale e “fatti” che rasentano l’assurdità assoluta. Kim Culmone, vice presidente senior di Mattel Fashion Doll Design ha dichiarato in una nota:

“I giocattoli sono un riflesso della cultura e mentre il mondo continua a celebrare l’impatto positivo dell’inclusività, abbiamo sentito che era tempo di creare una linea di bambole priva di etichette. Attraverso la ricerca, abbiamo sentito che i bambini non vogliono che i loro giocattoli siano dettati dalle norme di genere “.

Mi dispiace ma è una bugia. I bambini non si lamentano del fatto che i loro giocattoli “siano dettati dalle norme di genere”. E il video che promuove la linea di giocattoli contiene molte altre bugie assurde.

IL VIDEO PROMOZIONALE

Il video inizia con questa affermazione strabiliante:

“I bambini in questo momento, in particolare i bambini della Gen-Alpha … che sono bambini di età inferiore ai dieci anni … vedono il genere in modo molto diverso, sperimentano il genere in modo molto diverso. Sfideremo il punto di vista delle persone su come i bambini dovrebbero giocare “.

Pur sostenendo di “consentire ai bambini di giocare liberamente”, in realtà vogliono ridefinire il modo in cui i bambini dovrebbero giocare. Jess Weiner, che a quanto pare è una “esperta culturale”, aggiunge:

“I genitori spesso dicono che vogliono crescere i loro figli per farli diventare padri davvero meravigliosi. Come possiamo aspettarci di crescere padri meravigliosi se non gli incoraggiamo a sperimentare diversi tipi di giochi quando sono ragazzi? “

Sta per caso dicendo che i maschi cresciuti senza giocare con le bambole non saranno dei buoni padri che si prendono cura delle propria prole?

Successivamente, il capo della ricerca di Mattel riassume la situazione in una questione piuttosto orwelliana:

“Questo e` il futuro. La societa` sta andando in questa direzione. I genitori vogliono esserne partecipi, semplicemente non hanno gli strumenti o le conoscenze per guidare i propri figli ”.

Vogliono che i genitori “guidino il loro bambino” verso la follia della confusione di genere.

Ovviamente, il video mostrava bambini “gender fluid” che erano probabilmente vestiti da adulti che volevano promuovere il loro programma

Il video mostra un ragazzo chiaramente vestito ed acconciato da un professionista per apparire il più fluido possibile. Ogni dettaglio è stato calcolato, incluso il trucco degli occhi.

C’è anche un bambino che indossa un vestito.

Come sempre accade quando i mass media tentano di spingere questa assurda agenda, il messaggio non è stato ben accolto. Circa il 100% dei commenti su YouTube critica il video.

Il contraccolpo contro questo tipo di propaganda è quasi sempre unanime perché non riflette le realtà e le preoccupazioni delle famiglie normali. Questi problemi semplicemente non sorgono. Tutti questi interrogativi di genere sono una fabbricazione artificiale di gruppi di esperti d’élite che stanno cercando di rendere la loro agenda di sfocatura di genere un problema.

SFOCATURA DI GENERE

Diversi anni fa, ho identificato la “sfocatura di genere” come il prossimo punto dell’agenda massicciamente spinto dai mass media. Purtroppo le previsioni si sono avverate. Alcuni esempi: la BBC ha lanciato una serie TV su un ragazzo che assume medicine che bloccano gli ormoni per diventare una ragazza; Un video realizzato da Teen Vogue ha suggerito agli adolescenti che l’idea che “il corpo sia maschio o femmina sia totalmente sbagliata“; Una serie Netflix con Bill Nye affermava che “i bambini piccoli possono determinare il loro genere”.

Le bambole Mattel sono un altro tentativo di indottrinare i bambini mentre sono giovani, piantando i semi della confusione di genere nelle loro menti in via di sviluppo

Fonte

Lobby Trans fa pressioni per l’utilizzo di ormoni che bloccano la puberta` su bambini di 12 anni

Nell’ultimo esempio in cui i sostenitori della comunità transgender offrono consigli a scuole e genitori che medici e funzionari sconsigliano caldamente in quanto potrebbero essere dannosi per i bambini, una ONG nel Regno Unito sta affrontando aspre critiche in quanto ha detto agli insegnanti che i cosiddetti “bloccanti della pubertà” sono innocui e dovrebbero essere somministrati ai bambini di 12 anni che mettono in dubbio la loro identità di genere.

Secondo il parere medico, questo consiglio è “inquietante” e gli effetti dei bloccanti della pubertà non possono essere facilmente annullati senza danneggiare il bambino.

La raccomandazione è stata formulata dal gruppo di lobbying trans Mermaids durante un incontro con 20 insegnanti e operatori di supporto presso la Newman University di Birmingham. Il gruppo ha affermato che questo trattamento sarebbe “benefico” per il bambino perché offrirebbe lui “un immenso sollievo”, pur essendo “completamente reversibile” se decidesse di non voler intraprendere una transizione.

Sebbene l’incontro si sia tenuto a dicembre, questa raccomandazione è stata pubblicata per la prima volta dal Times domenica. I critici temono che questo consiglio faccia ora parte di un progetto per le future sessioni di addestramento (propaganda gender n.d.r.) dei Mermaids con insegnanti e personale scolastico.

“I farmaci anti-pubertà non apportano modifiche”, ha dichiarato il trainer durante l’incontro. Si tratta invece semplicemente di “un pulsante di pausa che va ad agire sulla ghiandola pituitaria e congela la pubertà”. I processi biologici “ricominceranno” non appena il trattamento verrà interrotto.

Questo consiglio non è stato gradito da uno degli operatori di supporto scolastico che hanno partecipato alla riunione. Ha registrato l’istruttore di Mermaids mentre forniva questo consiglio e ha detto al Times che era preoccupato che il gruppo stesse deliberatamente cercando di convincere i bambini che “erano nati nel corpo sbagliato”.

“Questo sta mettendo a rischio i bambini”, ha detto.

Non è il solo a nutrire queste preoccupazioni. Michael Biggs, professore associato di sociologia presso il St Cross College di Oxford, ha dichiarato al Times che questa strategia è stata deliberatamente progettata per spingere i bambini piccoli verso una transizione medica.

“I Mermaids [non] danno agli alunni la scelta di essere solo gay o lesbiche. Invece, vengono deviati lungo un percorso drastico che alla fine porta ad un intervento chirurgico. Diffondere tali informazioni nelle scuole è inquietante”, ha detto.

In risposta alla storia del Times, Mermaids ha pubblicato una dichiarazione sul suo sito web dicendo che il suo “consiglio” era basato su uno “studio scientifico internazionale e 25 anni di esperienza in questo campo”. In modo divertente, il gruppo ha anche rivelato di aver ricevuto finanziamenti dal Dipartimento per l’Educazione del Regno Unito attraverso un programma “supervisionato dal Government Equality Office”.

All’inizio di quest’anno, un gruppo di specialisti medici negli Stati Uniti e nel Regno Unito ha avvertito degli effetti a lungo termine dei bloccanti della pubertà e dei farmaci ormonali, definendoli una “grave preoccupazione per la salute pubblica.

Fonte

Un college nell’Ohio normalizza la pedofilia proponendola come “orientamento sessuale”

Un college in Ohio sta insegnando agli studenti che la pedofilia potrebbe semplicemente essere considerata un “orientamento sessuale” alternativo.

“Un argomento reale che abbiamo discusso oggi in classe presso un’università statale dopo aver visto un video di Vice News di 8 minuti che mostrava pedofili dichiarati. Questo sarà portato all’attenzione del pubblico “, ha twittato Alex Mazzara.

La foto mostra una diapositiva di presentazione intitolata “Pedofilia come orientamento sessuale”.

Suggerisce che abbracciare la pedofilia come orientamento sessuale alternativo potrebbe far parte dell ‘”accettazione di diverse identità sessuali”.

Il nome del college non è stato fornito.

Il video VICE che mostrava i pedofili potrebbe essere quello dii Todd Nickerson, un pedofilo dichiarato.

L’articolo di VICE su Nickerson lo ha ritratto con simpatia, un individuo che ammette apertamente di voler molestare i bambini, vittima di “vigilantes” di destra.

Da anni avviso che il fine ultimo della promozione della teoria gender e dell’agenda LGBT sarebbe alla fine l’integrazione della pedofilia.

Non ci troviamo molto distanti da questa realta`.

Fonte

Agenda Illuminati: Il cannibalismo

Il punto dell’agenda degli illuminati che riguarda il cannibalismo è stato identificato alcuni anni fa su Neovitruvian e continua a diventare sempre più ovvio. Sì, per quanto assurdo possa sembrare, c’è una chiara e palese spinta nei mass media per normalizzare il cannibalismo tra le masse. Utilizzando giornalisti, scienziati, la paura del riscaldamento globale e, naturalmente, l’industria dell’intrattenimento, l’idea di mangiare carne umana viene razionalizzata e persino resa glamour su tutte le piattaforme di proprietà dell’élite. Ecco alcuni esempi.

Nel tweet sopra, il biologo britannico Richard Dawkins ci chiede se possiamo superare il nostro “tabù contro il cannibalismo”. La stessa domanda viene posta in un recente articolo di Newsweek.

Mentre l’articolo non supporta il cannibalismo, apre le porte alla razionalizzazione del concetto:

“Sospettiamo che sia possibile adattarsi alla carne umana se necessario. Molte persone sviluppano disgusto per tutti i tipi di carne, mentre i medici e i chirurghi si adattano rapidamente alla difficile esperienza iniziale di lavorare sui cadaveri. Le nostre ricerche in corso con i macellai in Inghilterra suggeriscono che si adattano facilmente al lavoro con parti di animali che il consumatore medio trova abbastanza disgustose. “

Anche l’industria dell’intrattenimento viene utilizzata per “piantare i semi” del cannibalismo nella coscienza delle masse. Ad esempio, nella serie “Le terrificanti avventure di Sabrina” di Netflix, il concetto di cannibalismo viene aggiunto giocosamente alla storia in numerose occasioni.

Una scena di Le terrificanti avventure di Sabrina che raffigura un bambino mentre viene mangiato dai protagonisti della serie.

L’idea del cannibalismo è anche al centro di un’altra serie Netflix: Santa Clarita Diet.

Sì, c’è sangue umano sui loro volti.

Anche le pop star sono usate per rendere cool il cannibalismo.

Nel video Bon Apétit, Katy Perry viene trattata come un pezzo di carne. Letteralmente. È preparata da chef ed è servita come piatto principale in un ristorante.

Il video termina con la Perry che mangia una torta piena di parti di corpo umano. Non c’è da stupirsi che stia impazzendo.

UN’OSSESSIONE DELL’ELITE OCCULTA

Se ti stai chiedendo “perché viene promosso il cannibalismo?”, La vera risposta a questa domanda non è “salvare l’ambiente”. In effetti, la risposta a questa domanda è la risposta al quesito “perché i bambini vengono sessualizzati nei mass media?”. La risposta: normalizzare le perversioni malate dell’élite occulta.

Se il caso di Jeffrey Epstein dimostra che l’élite occulta ha un’ossessione malata per la pedofilia, possiamo facilmente dimostrare che è anche fortemente incline al cannibalismo.

Questa è una foto scattata a un ballo in maschera tenuto dalla famiglia Rothschild nel 1972. La festa prevedeva finti cadaveri sul tavolo da pranzo

Il menu del ballo includeva “cadavres exquis” che significa “deliziosi cadaveri”.

Le recenti feste che hanno coinvolto le persone più potenti e influenti del mondo hanno incluso lo stesso tipo di “celebrazione”.

Marina Abramovic (l’occultista preferita dell’élite dell’intrattenimento) e Lady Gaga a un evento che si è tenuto al Watermill Center nel 2013. In questa foto, stanno davanti a una donna che giace in quella che sembra una pozza di sangue. Gli ospiti hanno raccolto quel sangue con dei cucchiai per mangiarlo. L’evento è stato soprannominato “Il paradiso del diavolo”

La Abramovic ha tenuto diversi eventi che ruotavano attorno all’idea del cannibalismo.

Se queste persone partecipano a “finti atti di cannibalismo” nei loro eventi pubblici, Dio sa cosa fanno a porte chiuse.

Nel 2015, un articolo di Politico intitolato Inside Hillary’s campaign headquarters mostrava un dipinto piuttosto inquietante.

Il quartier generale della campagna Clinton aveva un dipinto raffigurante due uomini che mangiavano un altro uomo disteso su un tavolo.

Un articolo del 2016 sulla rivista Time intitolato  Meet the Man Behind Hillary Clinton’s Campaign ha affrontato direttamente il bizzarro quadro:

Sul muro del suo ufficio nel quartier generale di Hillary Clinton a Brooklyn, il presidente della campagna John Podesta ha un dipinto ad olio preso in prestito dal fratello lobbista, che è un appassionato collezionista d’arte. L’immagine mostra due uomini curvi su un tavolo da pranzo, con coltelli e forchette. Sul tavolo giace un uomo in giacca e cravatta che assomiglia vagamente a Podesta. “È meglio essere il tipo con la forchetta”, chiede retoricamente Podesta ai suoi colleghi, se fanno domande sull’immagine, “o il ragazzo sul tavolo?”.

In conclusione, l’idea del cannibalismo viene promossa alle masse usando l’ambiente e i cambiamenti climatici. Tuttavia, la vera ragione dietro questa spinta dei mass media è molto più oscura: si tratta di normalizzare ancora un’altra malattia dell’élite occulta nel tentativo costante di spingere le masse verso tutto ciò che è tossico per la mente, il corpo e l’anima.

Fonte

 

Psicoreato: Mario Lopez forzato a scusarsi dopo i commenti sui bambini transgender

In un’intervista Mario Lopez ha dichiarato che i bambini di 3 anni sono troppo piccoli per decidere di cambiare sesso. La reazione è stata furiosa, cosa che ha spinto Lopez a scusarsi con la minaccia di essere “cancellato”. Ha commesso un psicoreato.

Mario Lopez non è noto per esprimere le sue opinioni sociali e politiche. E l’unica volta che lo ha fatto, e` stato quasi “cancellato” dai mass media. Perché? Perché ha avuto il coraggio di esprimere preoccupazioni per quanto riguarda i bambini che cambiano genere. In effetti, il padre di tre figli 45enne, che è noto soprattutto per essere un presentatore di gossip show, ha provocato un’estrema indignazione.

La rabbia è iniziata quando è riapparsa un’intervista svoltasi il mese scorso nei principali media, in cui Lopez ha osato dire che i bambini di tre anni sono troppo giovani per scegliere il loro genere. I due minuti di un’intervista di quaranta minuti sono bastati a provocare la buona vecchia indignazione della sinistra, seguita da minacce di essere “cancellato”. Sì, ha commesso un crimine e ha dovuto pagare per questo.

Per lo meno, e` servito da esempio.

L’INTERVISTA

Mario Lopez nello show di Candace Owens.

Lo scorso giugno, Mario Lopez ha partecipato a un’intervista con la figura conservatrice Candace Owens, dove si discuteva di vari argomenti. Lopez ha iniziato descrivendo la sua filosofia che ruota attorno alle “cinque F”: Famiglia, fede, cibo (food), forma fisica e divertimento (fun). Ha poi aggiunto che aveva difficoltà a capire perché essere aperti su argomenti come la fede o i valori della famiglia fosse ora fortemente contrastato, specialmente a Hollywood. Non sapeva che stava per essere pesantemente criticato qualche settimana dopo.

Durante l’intervista, Owens ha chiesto a Lopez la “strana tendenza di Hollywood” in cui le celebrità cambiano il genere dei loro figli. Ad esempio, ha citato l’attrice Charlize Theron.

Charlize Theron ha allevato il figlio adottivo come una bambina per anni.

Lopez ha risposto:

“Senti, non sono uno che dice ai genitori come allevare i propri figli, ovviamente, e penso che se vieni da un luogo d’amore, non puoi davvero sbagliare. Ma allo stesso tempo, mio ​​Dio, se hai 3 anni e stai dicendo che ti senti in un certo modo, o pensi di essere un ragazzo o una ragazza o qualunque sia il caso, penso sia pericoloso come genitore  decidere di appoggiare i bambini e far loro cambiare sesso. È un po ‘ allarmante, penso solo alle ripercussioni in seguito.
Penso che i genitori debbano permettere ai bambini di essere bambini, ma allo stesso tempo devi essere l’adulto nella situazione e fermarti. ”.

Quindi Lopez ritiene che i bambini di 3 anni siano troppo piccoli per prendere una decisione che gli cambia la vita, come rifiutare il genere con cui sono nati. Caspita, un’affermazione così controversa. Come osa dire qualcosa che ha perfettamente senso?

Nonostante l’intensa propaganda dei mass media, la maggior parte delle persone è d’accordo con la sua opinione. Chiunque abbia trascorso del tempo con i bambini sa che le loro vite ruotano attorno al mangiare crocchette di pollo e alla ricerca attiva di nuovi modi di farsi del male. Non sono cognitivamente pronti a prendere questo tipo di decisione. Non sono nemmeno cognitivamente pronti a allacciarsi le scarpe.

Tuttavia, esprimere questo tipo di opinione è ora uno psicoreato.

GRAVE CONTRACCOLPO

La risposta ai commenti di Lopez è stata intensa, organizzata e spinta immediatamente dai mass media. Era una risposta tipica a tutto ciò che va contro l’attuale agenda di ingegneria sociale. Ovviamente, la carriera di Lopez è stata minacciata di “cancellazione”, la bella parola che ora viene usata per descrivere l’immediata distruzione della carriera di una persona che ha osato commettere uno psicoreato.

NBC News ha pubblicato un articolo che attacca Mario Lopez. La sua opinione è descritta come “pericolosa”.

L’organizzazione di monitoraggio dei media GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation) ha inviato alla rivista PEOPLE questa dichiarazione:

“Esperti in medicina e psicologia e genitori di bambini transgender hanno screditato da tempo le idee condivise da Mario Lopez il mese scorso. La vera “azione pericolosa” è quando qualcuno con una piattaforma pubblica usa la scienza errata per parlare contro un gruppo emarginato e vulnerabile di bambini. Abbiamo parlato con Extra ed è chiaro che gli showrunner non supportano o condividono la sua opinione. Stasera affronteranno questo problema nello show. Lopez ha chiaramente bisogno di un recap sulle questioni trans. Abbiamo contattato la sua squadra per vedere se e come correggerà il suo errore (ma quali psicologhi? Quale scienza??? Roba da matti n.d.r.). “

In breve, GLAAD ha contattato i datori di lavoro di Lopez, spingendo per la sua “rieducazione” e scuse.

La star di Queer Eye Karamo Brown ha twittato:

“Sono deluso nel leggere i commenti di @MarioLopezExtra sulle opinioni dei genitori che sostengono l’apertura dei loro figli sulla loro identità di genere. Come assistente sociale sono addestrato per identificare abusi o abbandono di un bambino. Il dialogo sano e sicuro con i bambini non è né offensivo, negligente o “pericoloso”.

Ancora una volta, viene usata la parola “pericoloso”.

Ha aggiunto:

“Non credo che @MarioLopezExtra debba essere” cancellato “. Ma credo che dovrebbe avere l’opportunità di imparare perché i suoi commenti sono dannosi per i giovani trans e i loro genitori. Mario, sono pronto a parlare quando lo sei tu. “

Sebbene Brown abbia scritto che non pensava che Lopez dovesse essere “cancellato”, l’idea è stata lanciata come una minaccia velata.

La cantautrice e scrittrice del The Guardian Holly Figueroa O’Reilly ha detto sostanzialmente a Lopez di tacere.

“Dei nostri 5 bambini, 2 sono queer. Entrambi fecero coming out nella loro adolescenza, ma sapevamo chi erano molto, molto prima di allora.

I genitori possono notare la differenza tra un bambino di 3 anni che finge di essere di un altro genere per divertimento e uno che sente di vivere nel corpo sbagliato. Taci Mario Lopez ”

Wade Davis – un ex giocatore della NFL che ora è un “attivista”, vice presidente dell’inclusione presso Netflix e una “femminista”, ha detto a Lopez di leggere. Tuttavia, non ha specificato cosa leggere. Probabilmente propaganda.

#MarioLopez dovrebbe leggere di più – essere #Trans significa IDENTITÀ e non sesso. E le persone trans capiscono che vengono trattate in modo diverso da come si identificano tra l’età di 3 e 5 anni e gli adulti impongono il sesso ai bambini dalla nascita. @MarioLopezExtra quando tutto il resto fallisce – LEGGI

E c’erano molti tweet che chiedevano che la sua carriera terminasse.

Probabilmente temendo la “cancellazione” della carriera, Mario Lopez ha prontamente chiesto scusa per i suoi “commenti ignoranti”.

“I commenti che ho fatto sono stati ignoranti e insensibili, e ora ho una comprensione più profonda di quanto fossero pericolosi. Sono stato e sarò sempre un fervente sostenitore della comunità LGBTQ e userò questa opportunità per educare meglio me stesso. Andando avanti sarò più informato e riflessivo. “

PSICOCRIMINE

Nel romanzo di George Orwell, 1984, la parola “psicocrimine” descrive i pensieri politicamente non ortodossi di una persona, come credenze non dette e dubbi che contraddicono i principi di Ingsoc (socialismo inglese). I Thinkpol (Thought Police) sono responsabili del rilevamento e dell’eliminazione del crimine di pensiero e del controllo sociale delle masse mediante la sorveglianza audiovisiva e la profilazione dei criminali.

Lo stiamo vivendo ora. In un paese in cui la libertà di parola è presumibilmente garantita dalla costituzione, le persone che osano andare contro l’agenda radicale dell’ingegneria sociale vengono immediatamente evitate e attaccate. Ulteriori inadempienze possono facilmente comportare l’annullamento e ciò può avvenire nel giro di poche ore. I commenti di Mario Lopez non erano né odiosi né incendiari, erano le sue opinioni personali come genitore di tre figli.

Coloro che lo hanno attaccato amano usare parole come “esperti medici” per giustificare le loro opinioni. Tuttavia, questi “esperti” sono finanziati dall’agenda.

L’AGENDA GENERALE

C’è una tendenza preoccupante e non riguarda solo la scelta dei genitori di vestire i loro figli con abiti del sesso opposto. Alcuni genitori stanno effettivamente somministrando ai loro figli ormoni e farmaci che bloccano la pubertà per facilitare il cambiamento sessuale. Nel Regno Unito, alcune cliniche NHS finanziate dal governo (come il Tavistock Centre) hanno prescritto bloccanti ipotalamici a bambini di appena nove anni.

Nel 2016, la BBC finanziata dal governo ha lanciato uno spettacolo televisivo per bambini chiamato Just a Girl in cui un ragazzo di nome Ben diventa una ragazza di nome Amy. Tra le altre cose, lo spettacolo insegnava ai bambini l’assunzione di ormoni e farmaci che bloccano la pubertà.

I genitori che danno ai bambini potenti farmaci e ormoni che modificano la loro chimica corporea non sono solo sconsiderati, ma rasentano anche l’abuso su minore. Sono loro che dovrebbero essere considerati “pericolosi”, non Mario Lopez che parla in un video su YouTube.

Fonte 

Google ha manipolato i risultati di Youtube per programmare il comportamento degli utenti

In un nuovo leak che può essere etichettato con precisione “smoking gun”, si e` scoperto che Google ha manipolato i risultati delle ricerche su YouTube al fine di manipolare comportamenti sociali e controllare le menti. Un thread di discussione interno trapelato su Breitbart News rivela che Google interviene regolarmente nei risultati di ricerca sulla sua piattaforma video di YouTube.

Secondo Breitbart, l’esistenza di una lista nera (in cui sono conservati termini considerati sensibili da Google) è stata rivelata in un thread interno di Google trapelato da una fonte interna alla società che desidera rimanere anonima. E` trapelato anche un elenco parziale dei termini contenuti nella lista nera da un’altra fonte di Google. Alcuni dei termini della lista nera includevano “aborto” e termini relativi al referendum sull’aborto irlandese, la parlamentare democratica Maxine Waters e l’attivista anti-armi e comunista David Hogg.

“Abbiamo un sacco di liste bianche e liste nere che esseri umani curano manualmente”, ha detto l’impiegato. “Speriamo che questo non sorprenda o risulti particolarmente controverso”.

Secondo la fonte, l’ingegnere del software che ha avviato la discussione ha definito la manipolazione dei risultati di ricerca relativi all’aborto una “smoking gun”.

L’ingegnere del software ha notato che il cambiamento si era verificato a seguito di un’inchiesta da parte di un giornalista di sinistra di Slate sulla prominenza dei video pro-life su YouTube e che i video pro-life sono stati sostituiti con video pro-aborto nei primi dieci risultati grazie all’intervento manuale di Google.

“La scrittrice di Slate ha detto di essersi lamentata lo scorso venerdì notando diversi risultati della ricerca prima che Google rispondesse Lunedi”, ha scritto l’impiegato. “Ed ecco, il [changelog] è stato presentato venerdì 14 dicembre alle 15:17.” -Breitbart

L’aggiustamento manuale (umano) dei risultati di ricerca da parte di una piattaforma di proprietà di Google contraddice una dichiarazione chiave fatta sotto giuramento dal CEO di Google Sundar Pichai nella sua testimonianza del Congresso all’inizio di questo mese. Pichai ha detto che la sua azienda non “interviene manualmente su alcun risultato di ricerca”. Un dipendente di Google nel thread di discussione ha attirato l’attenzione sull’affermazione di Pichai, sottolineando che “sembra che siamo piuttosto desiderosi di adeguare i nostri risultati di ricerca all’agenda politica e sociale dei giornalisti di sinistra “.

Questa e` pura distopia. Hitler assicurò che il suo ministro di propaganda fosse in grado di manipolare le menti di molti durante il suo regno tirannico. I giornalisti in America sono ora sullo stesso livello e stanno usando Google per alterare la mente e la morale di persone altrimenti buone. Viviamo in tempi strani e inquietanti.

Fonte

La tv di Stato svedese: L’omicidio delle due ragazze in Marocco non ha nulla a che fare con l’Islam

La copertura della tv di stato SVT del duplice omicidio della ventiquattrenne Louisa Vesterager Jespersen e della ventinovenne Maren Ueland da parte degli islamisti in Marocco ha scatenato un furore di critiche.

Oltre a pubblicare un articolo riguardo al fatto che il selvaggio omicidio delle due ragazze scandinave “non aveva nulla a che fare con l’Islam”, hanno anche spinto la narrativa che la condivisione del video dell’omicidio è illegale, avvisando gli svedesi di non condividere il video in quanto punibile con fino a quattro anni di reclusione.

Decine di spettatori si sono lamentati del fatto che SVT fosse più preoccupata delle persone che condividevano il video dell’uccisione, piuttosto che degli orribili omicidi. Inoltre, hanno omesso di menzionare l’esecuzione in stile ISIS (decapitazione), riportando invece che le morti sono avvenute per “ferite al collo”.

Alcuni che hanno deciso di guardare il video hanno ammesso che hanno fatto la scelta sbagliata, rammaricandosi di averlo visto.

L’editorialista Svenska Dagbladet di Ivar Arpi ha dichiarato sulla sua pagina Facebook:

“Ho guardato il filmato che è stato distribuito. Quello in cui uno di loro le taglia la testa. Vorrei poter dimenticarmi di averlo visto. Per un po ho sentito la responsabilita` come giornalista di guardare i filmati che Daesh ha pubblicato. Eppure, questo era molto peggio. È il peggiore che abbia mai visto. Mi perseguiterà “, ha anche definito gli assassini come” bestie “.

SVT ha sottolineato che l’Islam “non ha nulla a che fare con gli omicidi. La risposta su Twitter è stata come ci si aspetterebbe.

Un utente di Twitter ha dichiarato: “Per riassumere la copertura di SVT dell’attacco terroristico musulmano in Marocco e dei guerrieri di Daesh: 1) Sarai mandato in prigione se diffondi il video sulla decapitazione, nazista razzista! 2) I guerrieri Daesh sono tornati a casa in Svezia 3) Sono morte per ferite da coltello 4) L’omicidio in Marocco non ha nulla a che fare con l’Islam! ”

L’ex leader democratico della Svezia Anders Klarström ha twittato: “Gli omicidi in Marocco e i media PC: in primo luogo, i media falsi cercano di mettere a tacere la brutale esecuzione in Marocco. Quando le persone iniziano a condividere le immagini di ciò che è successo, vengono minacciate con anni di prigione “.

“Sai che sei in Svezia quando gli assassini di Daesh ricevono benefici, alloggio e identità protetta, ma le persone che pubblicano video su ciò che hanno fatto possono ottenere quattro anni di carcere”, ha twittato un’altra persona.

“Gli assassini hanno già ricevuto un lavoro alla SVT?”, Ha detto un altro.

Fonte

La Tv di Stato Svedese: La Vergine Maria ha clonato se stessa e Gesu` era un Transessuale

La nascita di Gesù, che si celebra il giorno di Natale, avvenne senza che avesse un padre biologico. La SVT di proprietà statale, tuttavia, ha risolto il mistero di questa nascita miracolosa.

Gesù o la Vergine Maria potrebbero essere stati transessuali,. Gesù è nato femmina? SVT chiede e crede di aver trovato supporto per questa teoria nella scienza.

L’affermazione di SVT non ricalca il racconto biblico della nascita verginale, o che Maria fosse rimasta incinta di Giuseppe o di qualcun altro. Il canale di sinistra, ovviamente di parte, ha lanciato una teoria più moderna sul tema:

Un fenomeno noto come partenogenesi. Si verifica tra alghe, pesci e rane e sta a significare che un embrione si sviluppa senza fertilizzazione. La progenie diventa quindi geneticamente identica alla madre – il che significa che deve avere lo stesso sesso.

Poiché sia ​​il nome che il pronome di Gesù sono descritti come maschi nelle Scritture, si può anche concludere che Gesù fosse un travestito / transessuale secondo il canale.

SVT teorizza anche su un’altra possibilità – che Maria era un uomo che viveva da donna e che con la partenogenesi ha dato alla luce Gesù, che era quindi anch’esso un uomo.

Come Maria abbia ottenuto i suoi genitali femminili e il suo utero per far sviluppare e dare alla luce il piccolo bambino Gesù, SVT non lo spiega.

Un’analisi corrispondente della relazione di Maometto con Aisha di 6 anni durante Eid al-adha o il Ramadan non è molto probabile.

Fonte