Archivi Blog

#FreeBritney: Britney Spears e` trattenuta contro la sua volonta` allo scopo di essere riprogrammata tramite MKULTRA?

Una “fonte credibile” afferma che Britney Spears viene trattenuta contro la sua volontà in una struttura di salute mentale da gennaio. L’attività criptica nei social media della madre di Britney sembra confermare questa affermazione. Britney è sottoposta alla riprogrammazione MKULTRA?

Dal 2011, Neovitruvian documenta la vita e la carriera di Britney Spears in grande dettaglio per una semplice ragione: lei è uno degli esempi più ovvi di controllo mentale nel settore dell’intrattenimento al giorno d’oggi. Le bizzarrie degli eventi degli ultimi mesi tendono a confermare questo fatto.

Spronata dalle rivelazioni di una fonte anonima vicina a Britney e dalle attività dei social media della madre di Britney, la campagna #FreeBritney sta guadagnando terreno. La teoria: la cantante è trattenuta contro la sua volontà in una struttura di “salute mentale” dall’inizio di gennaio.

Viene trattenuta contro la sua volontà per essere riprogrammata grazie all’MKULTRA? Prima di esplorare questa domanda, ecco un rapido sguardo agli eventi che hanno definito la vita di Britney.

SCHIAvA MK

Non diversamente da altri schiavi del settore, Britney ha iniziato sin da bambina. All’età di 11 anni, è stata scelta per il The Mickey Mouse Club, un popolare programma televisivo su Disney Channel.

Pochi anni dopo, ha intrapreso una carriera da solista di grande successo, rendendola una delle più grandi star del mondo. Tuttavia, non diversamente da altri schiavi del settore, delle “crepe” hanno cominciato ad apparire nella sua programmazione intorno ai 30 anni.

Il suo famoso esaurimento nervoso del 2007 – dove si è rasata la testa e ha attaccato le auto con un ombrello – mostrava tutti i sintomi di uno schiavo MK che tentava di liberarsi dalla programmazione.

Britney si rade la testa durante il suo esaurimento del 2007.

Pochi mesi dopo, la Spears e` stata internata nel reparto psichiatrico del Centro medico UCLA di Ronald Reagan (Kanye West fu inviato a questa stessa struttura contro la sua volontà dopo il suo esaurimento nel 2016).

Da allora, la Spears è stata costretta a vivere sotto la tutela di suo padre Jamie Spears a cui è stato dato il controllo completo della sua carriera, delle sue finanze e della vita personale.
Nel 2012, Britney ha tentato di porre fine a tutto questo cercando di riprendersi il controllo della sua vita, tuttavia la sua richiesta e` stata respinta dal tribunale a causa di “problemi psicologici”. Strano fatto: i “problemi psicologici” non sono mai stati rivelati. Ancor piu` strano, gli avvocati del padre hanno chiesto al giudice di sigillare i registri della corte che descrivono la sua condizione attuale. Secondo questo articolo di TMZ del 2012:

I documenti sono stati archiviati martedì, chiedendo urgentemente al giudice di sigillare alcuni documenti. Nei giornali, gli avvocati hanno definito i registri”altamente sensibili”, aggiungendo che ci sarebbero stati “danni irreparabili e pericolo immediato” per Britney se i documenti non fossero stati sigillati.

Molteplici fonti con conoscenze di prima mano hanno detto a TMZ … i documenti sono documenti medici che delineano le condizioni e i trattamenti a cui era sottoposta Britney.

Ci è stato detto che la cantante ha un disturbo che influenza la sua personalità e può influenzare il suo stato mentale. Ci è stato detto che si sta comportando “estremamente bene” ma ha bisogno della rete di sicurezza che la supporti.

“Danno irreparabile e pericolo immediato”? La misteriosa “condizione” e i “trattamenti” di Britney sono in realtà programmazione MKULTRA? Le rivelazioni recenti puntano in quella direzione.

LA FONTE ANONIMA

All’inizio di aprile, fonti dei media hanno annunciato che Britney Spears e` entrata “volontariamente” in una struttura di salute mentale per “essere aiutata nel far fronte ai gravi problemi di salute del padre”.

Un post sull’account di Britney dal 3 aprile con la didascalia “We all need to take time for a little “me time.” :)”. Molti credono che non sia stata lei a postarlo.

Tuttavia, alcuni sostengono che si tratti di una bugia. Il 16 aprile, il podcast Britney’s Gram ha pubblicato un “episodio di emergenza” dopo aver ricevuto “un suggerimento anonimo da una fonte credibile” sostenendo che Britney sarebbe stata trattenuta contro la sua volontà in una struttura mentale dal 14 gennaio (puoi ascoltarla qui). Dopo aver spiegato che è un “paralegale che lavorava alla tutela di Britney”, la fonte ha detto:

“Quello che sta succedendo è perturbante a dir poco.”

L’uomo senza nome ha continuato spiegando che Jamie Spears aveva scoperto che Britney aveva smesso di prendere le sue medicine. E, quando si è rifiutata di prendere qualsiasi altro tipo di farmaco, Jamie Spears ha interrotto il tour di Britney, dicendole di “dare la colpa alla sua (del padre) malattia”.

Secondo la fonte, questa serie di eventi spiega il bizzarro post sull’account Instagram di Britney il 4 gennaio.

Nell’IG di Britney viene pubblicata la notizia della cancellazione del tour a causa della salute del padre. Probabilmente non e` stata la cantante a pubblicare il post.

La fonte anonima conferma che Britney è stata inviata in una struttura per la salute mentale a metà gennaio e che non c’è “fine in vista” per la sua permanenza nella struttura. Ha chiuso la chiamata dicendo che Britney “non voleva andare” e che “non è stata una decisione che ha preso”.

Mentre questo suggerimento anonimo era sufficiente a stuzzicare i fan di Britney, l’attività sui social media della madre di Britney ha portato le cose ad un altro livello.

LA MADRE DI BRITNEY

Il 16 aprile, la madre di Britney, Lynne Spears, ha postato una foto su Instagram con la didascalia This is “Faith!”. Il post è stato interpretato da molti come una sottile risposta alla situazione di Britney.

Una foto pubblicata su IG dalla madre di Britney Spear.

Ancora più rivelatore, a Lynn “sono piaciuti” diversi commenti dei fan che affermano che Britney è stata trattenuta contro la sua volontà. Ecco alcuni commenti a cui Lynne Spears ha messo mi piace:

L’attività sui social media di Lynne ha fatto sì che #FreeBritney si diffondesse sui social media. L’hashtag ha persino raggiunto i media mainstream.

La Rapper Eve mostra la sua maglietta #FreeBritney nello show di CBS The Talk.

Le persone finalmente cominciano a percepire la verita` su Britney? Spero sia così. Ecco i migliori commenti trovati sotto il podcast di Gram su Britney.

Fonte

I dipinti di Kim Noble sugli abusi rituali

Una galleria completa dei dipinti di Kim Noble sull’abuso rituale e sul controllo mentale basato sul trauma. Le opere di Noble forniscono una rara visione dei rituali, delle tecniche e del simbolismo usati nel controllo mentale.

Kim Noble è un artista peculiare per diversi motivi. Ha un disturbo dissociativo della personalita` e ha più di 13 personalità (alter). Questi alter hanno il loro nome, la loro età e la loro storia, che esistono separatamente l’uno dall’altro. Ancora più strano, molti di questi alter sono diventati artisti che dipingono nel loro stile distintivo. E, mentre le creazioni di questi alter differiscono ampiamente l’una dall’altra, c’è un chiaro tema ricorrente nella maggior parte dei dipinti di Kim Noble: l’abuso rituale e il controllo mentale basato sul trauma.

Il mio articolo Origini e Tecniche del controllo mentale Monarch spiega come un intenso trauma venga usato per costringere gli schiavi MK a dissociarsi dalla realtà, permettendo agli handler di dividere le menti degli schiavi e programmare nuovi personaggi alternativi. I dipinti di Kim Noble descrivono le varie sfaccettature di questa orribile pratica nel dettaglio mentre evidenziano anche il simbolismo associato a questo mondo oscuro.

Il lavoro della Noble fornisce un raro sguardo “all’interno” delle pratiche e del simbolismo dell’abuso rituale e, come si vede in innumerevoli articoli su Neovitruvian, questa sub-cultura sadica viene spesso glorificata nei mass media.

Nel 2011, ho pubblicato un articolo intitolato Il mondo del controllo mentale attraverso gli occhi di una artista con 13 personalità, in cui ho approfondito la storia dell’artista e spiegato il significato di alcuni dei suoi dipinti. Tuttavia, dalla pubblicazione di quell’articolo, molti dei suoi dipinti sono scomparsi dal suo sito Web e dalla galleria di flickr.

Considerando l’importanza delle opere della Noble nella ricerca sull’abuso rituale e il controllo mentale, ho ritenuto necessario riunire i suoi dipinti più rilevanti in un singolo post per un facile riferimento.

Se disponibile, il nome del dipinto sarà menzionato nella didascalia (il nome è spesso estremamente rivelatore). Il post includerà anche schermate della pagina Facebook di Kim Noble, in cui risponde a domande su dipinti specifici, fornendo ulteriori informazioni.

Ecco la galleria completa dei dipinti di Kim Noble sull’abuso rituale, divisi a seconda del nome dell’alterego

Avvertenza: alcuni di questi dipinti sono estremamente grafici.

BONNY

I Test

I’m just another personality

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Haunted self

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Who’s pulled the strings

DAWN

The Naming

The Art of Healing

Journey

It is The Time

Armed Goddess

Goddess of the Water

Goddess of Fire

Armless Spider

Armless Goddess

Another Dimension

JUDY

Waiting Rose

Crying Rose

Longing Rose

Under the table

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Symbolic or What?

Diary Check

Game of Life

My Sis

Kim Noble Class 7A

End of Play

Run Here comes Vic

Art of Starvation

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Camouflage

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Girl in White Dress

I’m Stupid please Kick me

My Rocket

No body

Tears Imprisoned

I am sorry

Judy’s painting

Lady Inside

String People

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Weeping clown

KEY

Golden Kaballa

It happens

Seven Levels

RIA PRATT

Unspeakable

Too Much

They do

Ted is Legless

What Ted saw

No No

Ted saw all

The Birthday Party

Shocking in pink

DaisyChain

Daisy Chain

Pain in Colour

Nowhere to run

Nothing more to give

My Hands are tied

It’s a dog life

Good Dog

Training in progress

Stretch and Pull

Shut your Mouth

Round the corner

Caged

Fonte

Il significato di “Who Cares” di Paul McCartney

Nel video musicale “Who Cares”, Paul McCartney interpreta il ruolo di un “ipnotizzatore comportamentale” che sta trattando una confusa Emma Stone. L’intensa simbologia del video suggerisce pratiche più oscure: MK ULTRA e Controllo Mentale Monarch.

Questo sito parla spesso di giovani artisti controllati dalle loro etichette discografiche che vengono poi proposti al mondo con un messaggio specifico. Bene, questo articolo non riguarderà quel tipo di artista. Avra` invece come tema un’icona di 76 anni che faceva parte del gruppo più influente nella storia della musica pop e che ha raggiunto il titolo di “leggenda vivente” circa tre decenni fa.

Paul McCartney, infatti, ha iniziato a registrare musica più di 60 anni fa. Ha pubblicato oltre 30 album come membro dei The Beatles, Wings e come artista solista. È stato inserito nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1988 come membro dei Beatles e, ancora, nel 1999 come artista solista. Ha anche vinto 18 il Grammy Award e ha scritto o co-scritto 32 canzoni che hanno raggiunto il numero uno nella classifica Billboard Hot 100.

Quindi, Paul McCartney non è esattamente un nuovo arrivato. In effetti, è stato, per decenni, l’argomento della più antica teoria della cospirazione nella storia della musica pop: “Paul e` morto”.

Una copertina di una rivista degli anni ’60 sulla presunta morte di Paul McCartney.

Questa teoria, emersa intorno al 1967, afferma che McCartney morì in un incidente automobilistico nel 1966 e fu sostituito con un sosia.

I sostenitori della teoria affermano che, nel novembre 1966, McCartney ebbe una discussione con i suoi compagni di band durante una sessione di registrazione dei Beatles e se ne ando` via in macchina in preda alla rabbia, si schiantò e fu decapitato. Per evitare che il pubblico sapesse della tragedia, o semplicemente per scherzo, i Beatles sopravvissuti lo sostituirono con il vincitore di una gara di sosia di McCartney. Questo scenario fu facilitato dal recente ritiro dei Beatles dalle performance dal vivo e dalla scelta di presentarsi con una nuova immagine per il loro prossimo album, Sgt. Pepper’s Lonely Hearts Club Band.
– Wikipedia, “Paul is Dead”

Coloro che credono che “Paul e` morto” analizzarono la struttura facciale del vero McCartney con quella del falso, decodificarono i messaggi nascosti nei testi delle canzoni del gruppo (alcuni al contrario) e interpretarono il simbolismo trovato nell’album dei The Beatles.

L’iconica cover dell’album Abbey Road è stata interpretata dai sostenitori della teoria “Paul e` morto” come una processione funebre simbolica per Paul McCartney. Si dice che John Lennon, vestito di bianco, simboleggi la figura celeste; Ringo Starr, vestito di nero, simboleggia il becchino; George Harrison, in denim, rappresenta il becchino; e McCartney, a piedi nudi e non in sincrono con gli altri, simboleggia il cadavere. La targa della Volkswagen Beetle bianca è “28IF” – che rappresenta l’età di McCartney “se” fosse ancora vivo. Inoltre, McCartney era mancino ma tiene una sigaretta nella mano destra andando a supportare l’idea che fosse un impostore.

Chiunque sia veramente Paul, quella persona ha avuto una lunga e prolifica carriera. E non sembra essere vicino al pensionamento. Il suo ultimo album Egypt Station ha debuttato al primo posto nella Billboard 200 degli Stati Uniti.

La copertina dell’album Egypt Station. I lettori di questo sito probabilmente riconosceranno alcuni simbolismi.

Tuttavia, in quest’epoca, per rimanere parte dell’industria (anche se sei una “leggenda vivente”) devi abbracciare l’agenda delle élite. E mostrare la tua sottomissione. E Paul ha fatto quello che doveva fare.

Questo è il servizio fotografico di Paul McCartney con la rivista GQ nel periodo in cui è stato pubblicato il suo album. Nascondere un occhio = sottomissione all’élite occulta.

L’ultimo video di Paul Who Cares è un altro esempio di questo fatto. Mentre la canzone ha un particolare feeling anni 80, il video è molto 2019. In effetti, ha tutti i messaggi simbolici e sul controllo mentale trovati in innumerevoli video pop odierni.

WHO CARES

A differenza del video, i testi della canzone sono piuttosto semplici: non preoccuparsi di ciò che pensano gli altri:

Who cares what the idiots say
Who cares what the idiots do
Who cares about the pain in your heart?
Who cares about you?
I do

Nel video, l’attrice Emma Stone interpreta il ruolo di una donna ansiosa in cerca di cure da Paul McCartney, che interpreta il ruolo di un “ipnotizzatore comportamentale”. Poi le cose affondano rapidamente nel mondo oscuro della programmazione Monarch. Infatti, si trasforma in un handler del controllo mentale.

Fin dall’inizio, il video utilizza molte immagini, riferimenti e simboli relativi al controllo mentale.

Il video inizia con varie immagini simboliche che prefigurano ciò che sta per accadere. Ecco una spirale ipnotica su una pagina di testo.

L’immagine iniziale presenta una spirale e un fulmine – due simboli che riappariranno nel video e che assumeranno un significato importante. C’è anche un paio di forbici d’epoca. Venivano originariamente usate dalle ostetriche per bloccare e tagliare il cordone ombelicale dei neonati. Perché è lì?

Il video effettivo inizia con Emma Stone che entra in un edificio dalla porta di uscita di emergenza. Fin dall’inizio, le cose sono sottosopra.

Emma è bagnata dalla pioggia perché non aveva un ombrello. Questo dettaglio diventerà importante in seguito.

Poi, Emma trova l’ufficio di Paul McCartney, lo pseudonimo da lui usato e` simbolico.

Il cartello della porta dell’ufficio di McCartney dice: “Dr. Lorenz, Ipnotista comportamentale, meteorologo “.

Perche` dunque McCartney si fa chiamare dottor Lorenz e perché è anche un meteorologo? Questi indizi indicano una persona specifica: Edward Norton Lorenz.

Uno dei libri fondamentali di Edward N. Lorenz. È una coincidenza che il video riguardi segretamente la programmazione Monarch?

Edward Norton Lorenz era un matematico e meteorologo americano che fondò la moderna teoria del caos da cui deriva l’effetto “farfalla” che teorizza che lo sbattere delle ali delle farfalle può portare a un tornado. In Who Cares, i campi della psicologia e della meteorologia sono combinati per raccontare una storia che si sta sviluppando nel mondo interiore di Emma Stone.

Quando Emma entra nell’ufficio di McCartney (alias Dr. Lorenz), vediamo immediatamente molti oggetti simbolici.

Sulla sinistra c’è un dipinto di una figura, disegnata in un modello dualistico in bianco e nero (puro simbolismo di programmazione Monarch). Certo, ha un occhio nascosto. Accanto al dipinto è una statuetta di Pan – il dio della natura metà-capra e metà-umano – la figura preferita dell’élite occulta. A sinistra c’è un ombrello che finirà per rappresentare la programmazione di Emma.

Mentre Emma si siede con il Dr. Lorenz, vediamo della attrezzatura old school come uno schermo CRT e un paio di cuffie sulla testa di un manichino. Si tratta di far chiarezza mentale.

Quindi il Dr. Lorenz inizia a interagire con il paziente con frasi che ricordano la PNL (programmazione neuro-linguistica).

“It’s a bit unruly here but, that’s the way it goes. Disorder. Out of order. Order out of disorder. It all gets a bit chaotic sometimes, doesn’t it? “

Tutto ciò si riferisce alla teoria del caos dell’attuale Dr. Lorenz. Inoltre, come si è visto nei precedenti articoli, il motto principale dell’élite occulta è “ordine fuori dal caos”.

Emma beve una tazza di tè offerta dal dottor Lorenz.

Subito dopo aver bevuto un po ‘di tè, Emma si addormenta. C’era qualcosa nel te`? Droghe come l’LSD sono utilizzati nella programmazione Monarch per agevolare la programmazione degli schiavi MK

Quindi il Dr. apre una scatola che rivela uno schema a spirale ipnotico. Lui le dice di concentrarsi sul modello.

Quindi, l’impostazione del video cambia drasticamente. Emma si dissocia completamente dalla realtà (l’obiettivo del controllo mentale Monarch) ed entra in una bizzarra dimensione alternativa che è piena di simbolismo. Non diversamente dai classici racconti di MK come Il mago di Oz e Alice nel Paese delle meraviglie, questo mondo alternativo rappresenta la percezione della realtà degli schiavi dissociati mentre vengono programmati attraverso il trauma.

Il mondo della dissociazione è radicalmente diverso dal “mondo reale”. È tutto basato su schemi dualistici.

Mentre è dissociata, Emma è costantemente circondata da tizi con facce dipinte di bianco e di nero, non diversamente dal dipinto visto nell’ufficio del Dr. Lorenz.

Questo dipinto di Kim Noble (una sopravvissuta del controllo mentale basato sul trauma) usa lo stesso esatto schema dualistico per rappresentare se stessa come una schiava MK.

Nel video, questi “demoni” dualistici tormentano Emma e provano piacere nel sottoporla a varie forme di trauma. I crediti dicono che questi ragazzi sono gli “idioti” che McCartney canta nel coro della canzone.

Il Dr. Lorenz è il responsabile della gestione degli “idioti”.

Al valore nominale, il dottor Lorenz insegna ad Emma a non preoccuparsi di ciò che gli idioti dicono e fanno. Questo è un ottimo consiglio. Tuttavia, considerando il simbolismo MK trovato nel video, c’è un significato più profondo. Mentre è dissociata, Emma viene effettivamente sottoposta a un trauma dagli “idioti”.

Gli idioti pugnalano il cuore esposto di Emma – un modo simbolico di rappresentare l’abuso fisico.

Emma è bloccata su una ruota che viene fatta girata. Far girare vorticosamente gli schiavi per causare disorientamento è una tecnica di programmazione classica. Il punto interrogativo invertito allude allo stato avanzato di confusione dello schiavo.

Emma viene poi bloccata all’interno di un ascensore con gli occhi e un fulmini come sopraccigli (ne parleremo più avanti).

Dentro l’ascensore: ancora traumi provocati dagli idioti

Mentre la programmazione progredisce, Emma indossa una maschera che presenta un grande, grasso, segno di un occhio che tutto vede. Mentre, per valore nominale, l’ombrello rappresenta il suo essere “immune” a ciò che dicono gli “idioti”, il contesto generale MK del video e il modello dualistico dell’ombrello potrebbe implicare che l’ombrello rappresenti effettivamente la sua interiorizzazione della programmazione del gestore.

Quindi, Emma viene colpita da un fulmine. Questo è un ottimo modo per rappresentare un’altra tecnica che induce il trauma: l’elettroshock.

Alla fine, vediamo il prodotto finale della programmazione.

Se leggi gli articoli su questo sito, sai che questo è puro simbolismo MK: dualità, occhi chiusi e coperti. Questi simboli rappresentano la cecità e l’impotenza dello schiavo programmato.

Paul infine ci mostra un occhio che tutto vede (circondato da spirali) per assicurarsi di farci capire che stava interpretando il ruolo di un gestore MK nel video.

Il video torna quindi nella realta`.

Emma si ritrova quindi seduta da sola nella stanza. Non ci sono mobili…quanto tempo e` stata dissociata la Stone?

Il Dr. ha lasciato un messaggio ad Emma dicendo “Non dimenticarti dell’ombrello” sul giornale che ha usato come ombrello. Ad un livello più profondo, “Non dimenticare il tuo ombrello” significa “Non dimenticare la programmazione”. La firma è abbastanza enigmatica.

Il video termina con un outro prolungato con alcuni oggetti curiosi.

“Dosi consigliate per i bambini”. Quindi il dottor Lorenz “tratta” anche i bambini? Hmmm ...

CONCLUDENDO

Who Cares riesce a confezionare in 6 minuti una pletora di simboli che sono direttamente associati all’élite occulta. Paul McCartney interpreta il ruolo di un ipnotizzatore che usa la falsa premessa di trattare l’ansia di Emma Stone per condurla alla dissociazione e al controllo mentale basato sul trauma.

Su una scala più ampia, questo video dimostra che l’agenda delle élite è inevitabile, anche per gli iconici artisti veterani come Paul McCartney. Per rimanere nel settore, tutti gli artisti devono attenersi alle regole orwelliane e totalitarie dell’élite che costringe tutti gli artisti ad adottare uno specifico insieme di simboli e narrazioni. E questo include la promozione della pratica più orribile dell’élite: il controllo mentale Monarch.

A chi importa? A noi.

Fonte

Imane Fadil: L’ex modella che aveva parlato di rituali satanici durante i festini di Berlusconi muore per avvelenamento

Imane Fadil, l’ex modella che sosteneva di aver assistito a “rituali demoniaci” nella villa di Silvio Berlusconi, e` morta misteriosamente il 1 ° marzo all’età di 34 anni. Stava scrivendo un libro intitolato “Ho incontrato il Diavolo”.

Imane Fadil era un’ex modella marocchina lanciata allo status di celebrità dopo essere diventata una testimone chiave nei processi del “Rubygate” del 2013 che accusavano il magnate dei media e l’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi di “prostituzione infantile”. Fadil stava anche cercando di essere una testimone in un’indagine correlata (soprannominata “Ruby ter”) che è ancora in corso.

Nel 2018, Fadil sostenne in un’intervista che le famigerate “feste” di Berlusconi conducono a riti oscuri e satanici. Stava anche scrivendo un libro per raccontare tutto su Rubygate e gli oscuri segreti di Berlusconi. Il nome del libro proiettato era piuttosto evocativo: Ho incontrato il DIavolo.

Tuttavia, nelle scorse settimane, le cose sono cambiate drammaticamente. Imane Fadil è morta in una stanza d’ospedale a Milano il 1 marzo dopo un mese di agonia. Fonti dei media hanno riportato la sua morte solo 15 giorni dopo il fatto, soprattutto perché le autorità hanno annunciato l’apertura di un’indagine per omicidio. In effetti, la causa della morte di Fadil è attualmente “omicidio per avvelenamento radioattivo”.

Ecco uno sguardo a questa bizzarra storia.

RUBYGATE

Karima El Mahroug aka Ruby Rubacuori.

Nel 2013, Berlusconi è stato dichiarato colpevole di aver pagato per i servizi sessuali della ballerina Ruby Rubacuori quando era minorenne. È stato anche accusato di abusare dei suoi poteri politici nel tentativo di coprire la relazione.

La diciassettenne danzatrice del ventre marocchina e la presunta prostituta Karima El Mahroug (meglio conosciuta come “Ruby Rubacuori”) sostiene di aver ricevuto $ 10.000 da Berlusconi alle feste nelle sue ville private. La ragazza ha raccontato ai magistrati di Milano che questi eventi erano come orge in cui Berlusconi e 20 giovani donne eseguivano un rituale in stile africano noto come “bunga bunga”.
– Daily Beast

Arcore, la villa privata di Berlusconi, dove si svolgevano le feste.

Nel 2014, Berlusconi ha presentato ricorso e è riuscito a rovesciare le condanne contro di lui. Tuttavia, l’inchiesta “Ruby ter” è ancora in corso, il che afferma che Berlusconi ha corrotto 18 ragazze che hanno partecipato alle sue feste per “parlare positivamente” di Berlusconi. Un mese prima del suo ricovero, Fadil aveva richiesto di essere un testimone in questo processo.

INTERVISTA INFAME

L’ultima intervista di Fadil, consegnata al quotidiano italiano Il Fatto Quotidiano nell’aprile 2018, trattava argomenti che non erano stati discussi in tribunale: riti satanici che si svolgevano in stanze nascoste all’interno della villa di Berlusconi:

Imane Fadil, una modella di origine marocchina, aveva poco più di 25 anni quando è stata invitata per la prima volta ad Arcore, la casa di Berlusconi, nel 2011. Ha partecipato a otto “cene eleganti” e durante alcune di queste, secondo lei, ha visto di tutto: le ragazze, gli spogliarelli e le feste “Bunga Bunga”. Quindi smise di frequentare e andò all’ufficio del pubblico ministero per rivelare tutto ciò che aveva visto, completo di nomi e cognomi. Il risultato? Fotografi, interviste, titoli, cause legali. Oggi, Imane ha 33 anni e sta per finire un libro che rivelerà tutto quello che c’è da sapere su Berlusconi.

Oggi, dopo alcuni anni, come ricordi quell’intera faccenda?
Era una cosa devastante, impossibile da descrivere. All’inizio ero sola contro tutti, nessuno credeva alla mia versione.

Cosa hanno pensato tutti?
Che stavo dicendo quelle cose perché volevo soldi e successo.

E com’era?
Andavo ad Arcore perché speravo che sarebbe bastato entrare in quella cerchia e ottenere un lavoro (in televisione). Poi, ho capito cosa stava veramente accadendo e ho parlato.

Venni diffamata in quel momento?
Sì, da tutti. Il primo fu Emilio Fede. Ma poi l’ho citato in giudizio e loro lo hanno condannato, ora c’è l’appello. Mi ha anche fatto causa, ma il suo caso è stato respinto perché ho detto la verità e lui no.

(…)

Il tuo più ricordo piu` brutto?
L’ultima sera che sono andata lì, c’erano tutte queste ragazze nude che ballavano. Uno di loro era distesa a terra e indossava solo un perizoma e stava tremando disperatamente, fissandomi. I suoi occhi sembravano dire: “Non giudicarmi, aiutami!”. Un ricordo terrificante.

Hai mai assistito a scene esplicite?
No, non l’ho fatto.

E chi ti ha detto che è successo?
Bene, l’ultima notte una ragazza è venuta da me e mi ha detto: “Guarda, per ottenere qualcosa devi fare qualcosa di più”. E ho capito tutto. Fino a quel momento avevo sperato che non mi avrebbero mai chiesto una cosa del genere.

Adesso stai scrivendo un libro. Perché?
Perché voglio dire tutto. Questo non è limitato a un uomo potente che ha avuto delle ragazze. C’è molto di più in questa storia, cose molto più serie.

Spiega.
Non è facile dirlo, sarà la prima volta che lo faccio. Ma è giunto il momento.

Per favore prosegui.
Questo signore fa parte di una setta che invoca il diavolo. Sì, so che sto dicendo qualcosa di forte, ma è vero. E molti altri lo sanno.

Sanno cosa?
In quella casa avvenivano delle oscenita` sconcertanti. Una specie di setta, composta da sole donne, dozzine e dozzine di complici.

Hai visto questi rituali?
Diciamo che ho molti piccoli ricordi. In quella stanza dove si svolgeva il Bunga Bunga c’era una piccola stanza con dei vestiti, tutti uguali, delle tuniche, circa venti o trenta. A cosa servivano? E poi c’era un’altra piccola stanza sotterranea con una piscina, con un’altra stanza accanto, completamente buia, senza luce. Una piscina sotterranea e una stanza senza luci? Perché?

Indizi deboli. Potrebbe essere un’area relax. È un dato di fatto che non hai mai visto nessun vero rituale satanico o qualcosa del genere?
Guarda, ho visto di peggio. Cose che sono difficili da spiegare brevemente.

Per favore prova.
Ho visto presenze strane e sinistre. Sono stata una sensitivo fin da quando ero bambina. E ti dico che, in quella casa, ci sono presenze inquietanti. C’è del male lì dentro, l’ho visto, c’è Lucifero.

Sai che dire cose del genere potrebbe essere percepito come un segnale che sei matta?
Certo che lo so, ma non mi interessa cosa diranno le persone. Non ho mai detto nulla perché non avevo prove. Ora ce le ho.

Hai delle prove? Per favore, mostrale.
No, non ancora, lo farò piu` avanti. Devo solo finire questo libro. E poi il mondo lo saprà.
– Il Fatto Quotidiano, Imane Fadil: “Le notti di Bunga Bunga a casa di Berlusconi. Ad Arcore una setta di Satana con tuniche e riti “

HO INCONTRATO IL DIAVOLO

Al momento della sua morte, Fadil stava cercando un editore che fosse “abbastanza coraggioso” per stampare il suo libro intitolato Ho incontrato il Diavolo. Subito dopo la sua morte, la bozza del libro e` stata sequestrata dai pubblici ministeri. Il quotidiano italiano Il Fatto Quotidiano ha pubblicato un piccolo estratto del libro che è stato condiviso da Fadil nel 2018.

Vide le ragazze in una specie di cerchio, con Berlusconi al centro: una specie di adorazione, con della gente nuda`,altri seminudi e altri mascherati, che vagano per il salotto sotterraneo. Fu allora che Imane trovò coraggio e andò da Berlusconi per dirgli che voleva andare a casa. Ma Silvio le disse di aspettare. Nel seminterrato, Imane vide quello che lei chiamava una specie di bordello con ragazze nude e seminude nella piscina. C’erano anche minori che forse non capivano cosa stava succedendo.

“La vergine è arrivata”, replicò Imane con orrore. Stavano annunciando la giovanissima “selezione” per quella sera.
– Il Fatto Quotidiano, Imane Fadil, il suo libro mai pubblicato: “Io, in quel bordello sotterraneo”

STRANE CIRCOSTANZE CHE CIRCONDANO LA SUA MORTE

Fadil e` morta il 1 marzo dopo un lungo periodo di agonia mentre le sue funzioni vitali cessavano progressivamente. Ha sperimentato i primi sintomi il 29 gennaio. È stata poi ricoverata in ospedale per circa un mese dove ha subito una lunga serie di test mentre i medici cercavano la causa del suo male. Durante questo periodo, Fadil disse al fratello e all’avvocato che temeva di essere stata avvelenata.

Dopo la sua morte, è stato rivelato che è stata probabilmente avvelenata da un cocktail “molto strano” di elementi radioattivi che ha causato il progressivo deterioramento dei suoi organi interni. Questi elementi non sono liberamente disponibili per il pubblico.

Il giorno della sua morte, l’Autorità Giudiziaria ha sequestrato il corpo di Fadil e la totalità delle sue cartelle cliniche.

Quando le notizie sulla morte di Fadil emersero, Berlusconi commentò:

“È sempre triste quando muore un giovane. Tuttavia, non ho mai incontrato questa persona. “

Fonte

 

Il significato occulto di “Crown” dei TXT, il nuovo super gruppo K-Pop

TXT è un nuovissimo gruppo K-POP che ha scalato le classifiche musicali mondiali in pochi giorni. “Crown”, il primo video del gruppo, invia un chiaro messaggio: TXT è di proprietà dell’élite occulta. Ecco uno sguardo al simbolismo sfacciato del video “Crown”

Il mio primo articolo sul K-POP era di nove anni fa e, da allora, le cose si sono evolute considerevolmente. Il K-POP è esploso dalla sua base di mercato asiatico invadendo l’industria musicale in tutto il mondo. Ad esempio, nel 2018 il gruppo BTS e` diventato uno dei gruppi musicali più venduti al mondo. Secondo la Federazione internazionale dell’industria fonografica (IFPI), BTS rappresentava il secondo artista più venduto in tutto il mondo in termini di piattaforme fisiche, digitali e di streaming, arrivando secondo solo a Drake. Nel mese di dicembre 2018, Billboard riportò che BTS si posizionava al # 8 nella classifica Top Artist di fine anno e al secondo posto nella classifica Duo / Gruppo, secondo solo agli Imagine Dragons. Un’altra conferma della “accettazione” del gruppo nel mercato occidentale: i BTS saranno gli ospiti musicali di Saturday Night Live il 13 aprile al fianco di Emma Stone.

I BTS ai Grammy Awards del 2019.

I BTS sono stati costituiti da Big Hit Entertainment nel 2013. Sei anni dopo, Big Hit ha annunciato la creazione di un secondo gruppo K-POP: Tomorrow X Together – noto anche come TXT. Composto da cinque ragazzi di età compresa tra i 16 e i 19 anni, il gruppo è descritto come il “fratellino dei BTS”. Sebbene il gruppo sia appena uscito dai laboratori di Big Hit, ci sono voluti solo pochi giorni per raggiungere la cima del mondo K-POP. Perché? Connessioni. A chi?

DRITTI AL TOP

Il 5 marzo 2019, i TXT sono stati presentati al pubblico in una vetrina multimediale organizzata da Big Hit. Il giorno seguente, Spotify ha scelto TXT come “Early Noise” del 2019, un’iniziativa per identificare la prossima grande novità nella musica. Una dichiarazione rilasciata da Spotify ha dichiarato:

“Early Noise è il culmine dell’impegno di Spotify nel portare alla luce stelle nascenti e siamo davvero entusiasti di partecipare all’entrata dei TXT nella stratosfera K-Pop. Attraverso le iniziative Early Noise, riteniamo che Spotify possa sviluppare un pubblico globale per TXT e connettere questo giovane gruppo di talento con fan provenienti da tutto il mondo “.

Quando il servizio di streaming più grande del mondo ti da una mano, stai andando bene. C’è anche un sacco di amore su YouTube. Al momento di scrivere queste parole, il primo video del gruppo Crown ha accumulato oltre 35 milioni di visualizzazioni in meno di dieci giorni. Questi numeri competono direttamente con quelli dei principali artisti occidentali tradizionali.

È passata meno di una settimana dal loro debutto, e il giovane gruppo K-pop Tomorrow X Together sta già facendo grandi cose. Il loro primo mini album The Dream Chapter: STAR è uscito lunedì (4 marzo), e non ci è voluto molto perché la boy band coreana conquistasse il primo posto nella classifica di iTunes Top Albums, dominando le tendenze mondiali di Twitter e firmando un accordo di distribuzione statunitense con Republic Records. Per non parlare del video musicale del loro singolo di debutto “Crown” il quale ha collezionato oltre 14 milioni di visualizzazioni nelle prime 24 ore.
– MTV News, Your Guide to Tomorrow X Together, i K-Pop Rookies in tutto il tuo calendario

Considerando il fatto che TXT è un gruppo completamente nuovo, significa che porterà un’energia fresca, nuova e innovativa nel mondo della musica? Ovviamente no. Ad esempio, dai un’occhiata a questa immagine trovata su Twitter.

L’inevitabile occhio che tutto vede, prova del controllo dell’elite

Ancora

Ecco un’altra immagine

Corna e pizza?

Durante la vetrina mediatica, al gruppo è stato chiesto del processo di creazione del brano. La risposta di Beomgyu è breve, ma riassume perfettamente la realtà del gruppo.

“Sfortunatamente, non siamo stati in grado di partecipare direttamente ai testi”.
– Billboard, Inside Tomorrow X Together’s Debut Showcase in Seoul

Il video di Crown riassume un’altra realtà del gruppo: sono di proprietà dell’élite occulta, che continua a forzare la sua agenda e il suo simbolismo sulla cultura popolare, specialmente verso i giovani. E

CROWN

Il titolo coreano della canzone si traduce essenzialmente in The Day Horns Grew Out of My Head. Wow, sembra un po ‘satanico. Ma è così? Sì.

Questa è la spiegazione “ufficiale” della canzone.

Un giorno, un ragazzo si sveglia con delle corna che spuntano dalla sua testa, e queste corna lo fanno sentire confuso e solo, così si isola, per paura di quello che la gente direbbe – fino a quando incontra un ragazzo con le ali. Non si sentie piu` così solo; e connettendosi, il ragazzo inizia a vedere le sue corna come una corona.

Tuttavia, attraverso il simbolismo occulto, il video aggiunge un altro livello alla canzone che assume un significato più profondo.

Il video inizia con uno sfondo a scacchi bianco e nero.

Lo sfondo e l’abbigliamento del gruppo si concentrano sui colori di marchio dell’élite: nero, bianco e rosso. Questi colori e il motivo a scacchiera dualistico sono estremamente importanti nei rituali occulti.

I rituali massonici si svolgono su un pavimento a scacchiera inteso a rappresentare le forze opposte della dualità. È qui che avvengono le cerimonie “trasformative”. Anche i membri di TXT stanno per essere “trasformati”.

Questa potente combinazione è anche usata nel controllo mentale  Monarch.

Kim Noble, un sopravvissuto alla programmazione dei monarchi, ha creato una serie di dipinti che descrivono gli abusi rituali. Il modello dualistico è estremamente importante.

Appoggiandosi su un modello dualistico, le corna crescono sulla testa di Beomgyu.

Il testo del primo verso descrive qualcosa che uno schiavo MK direbbe:

You, who’s staring at me blankly in the mirror
Is not me (YA, YA, YA)
Dizzy headaches and
Something on my head
Wanna run away, wanna disappear
Far away (YA, YA, YA)
(Save me) Who am I?
I don’t know who I am oh

Poi, si rendono conto che le corna stanno crescendo sulle loro teste

My body must have gone mad
There’s a horn coming out of my head
What do I do? I don’t know how to stop it
Oh, I’m the only bad thing in this world
(Save me, maybe I have turned into a monster
Got no one but you)

L’alterego nello specchio diventa un diavolo.

Nel secondo verso, il ragazzo incontra un ragazzo con le ali.

Why is the world treating me like this?
Got a horn on me all of a sudden
Would there be a light? Even for the devils?
And then your wings were spread in front of my eyes

Un altro esempio di dualità.

Nel coro della canzone, i cantanti abbracciano il fatto che hanno le corna in testa.

There’s a horn rising up on my head
But I love it
You become my crown
The sensation of going pit-a-pat
My heart is mayhem
But I love it
(We have finally become perfect)
[The two of us, us, us]

Il simbolo associato al male e alla magia nera (le corna) è diventato un simbolo del potere (corona). L’unione tra la persona cornuta e la persona alata li ha resi “perfetti”. Ciò allude al concetto occulto dell’unione degli opposti. Il ritornello della canzone esemplifica ulteriormente questo concetto:

Tell me please
I’m the only one who completes your half
This moment, my name is called

Sapevi che esiste una figura mitica che ha le corna, le ali e rappresenta l’unione degli opposti? Il suo nome è Baphomet.

Questa rappresentazione di Baphomet di Eliphas Levi rappresenta simbolicamente l’elemento più essenziale della magia: la dualità.

Nel simbolismo occulto, Baphomet rappresenta le forze esoteriche al lavoro mentre pratica la magia.

“La pratica della magia – bianca o nera – dipende dalla capacità dell’adepto di controllare la forza vitale universale – quella che Eliphas Levi chiama il grande agente magico o la luce astrale. Attraverso la manipolazione di questa essenza fluida si producono i fenomeni del trascendentalismo. La famosa ermafrodita Capra di Mendes era una creatura composita formulata per simboleggiare questa luce astrale. È identico a Baphomet il mistico panteo di quei discepoli della magia cerimoniale, i Templari, che probabilmente lo hanno ottenuto dagli arabi “.
– Manly P. Hall, Gli Insegnamenti segreti di tutte le ere

Abbastanza opportunamente, la canzone Crown contiene diversi riferimenti alla magia.

Stop the loneliness, abracadabra
Stop the suffering, abracadabra

Per la maggior parte, l’abracadabra è uno sciocco incantesimo usato nei trucchi di magia da palcoscenico. Tuttavia, nei circoli occulti, si ritiene che questa frase sia intrisa di potere magico effettivo. Le sue origini sono antiche e misteriose.

Gli studiosi che sostengono l’etimologia ebraica affermano che l’abracadabra è una corruzione dell’ebraico, ebrah k’dabri, che significa “creerò mentre parlo”, cioè che l’atto del discorso creerà magicamente nuove realtà. Se questa è davvero la derivazione, allora proverebbe la nozione cabalistica che le parole e le lettere dell’alfabeto ebraico hanno il potere di creare.
– abracadabra, cronache ebraiche

Il ponte della canzone contiene un altro riferimento alla magia.

Your existence changes my world like magic
I’m not in pain anymore
(I got crown on my head)

Nel video, il concetto di magia è rappresentato dal pentagramma – che si trova anche sulla fronte di Baphomet.

Notare che il pentagramma invertito rappresenta la magia nera

Soobin e` completamente circondato dal pentagramma

I sorridenti membri della band  eseguono una graziosa danza mentre appare un pentagramma (invertito). Che modo carino di introdurre il simbolismo dell’élite occulta ai bambini.

Con poche parole e simboli semplici (ma potenti), il video descrive il processo occulto dell’unione degli opposti per creare magia. Considerando il fatto che i membri di TXT non hanno scritto nessuno dei loro testi, questo profondo significato viene dai loro burattinai. Il video fornisce la prova di tale affermazione?

Il simbolo dell’occhio che tutto vede conferma che si trattava di un messaggio approvato dall’élite occulta

Il video termina con i membri della band nella loro posizione originale con le corna che lampeggiano sulle loro teste. Sono stati “inghiottiti” dall’élite occulta.

Ti è piaciuto il video? Se è così, puoi anche comprare una maglietta ispirata a Baphomet.

CONCLUDENDO

Solo pochi giorni dopo essere stato presentato al pubblico in un evento mediatico orchestrato dalla sua società madre Big Hit, i TXT sono stati lanciati nella “stratosfera K-POP” (come afferma Spotify). Il video di Crown è l’introduzione del gruppo al mondo, un manifesto che riassume le convinzioni di chi li possiede.

Mentre questo video con ragazzi adolescenti dal volto innocente ha un “tono carino” che ha lo scopo di attrarre bambini e adolescenti, il suo messaggio simbolico è piuttosto oscuro e profondo: descrive l’esposizione forzata dei ragazzi al lato oscuro e malvagio della spiritualità (corna sulla testa), un’esperienza descritta come dolorosa nei testi della canzone. Quando esposto alla “luce”, il gruppo finisce abbracciando le corna – riferendosi ad esso come una “corona”.

In qualche modo, Crown è la “iniziazione” del gruppo nell’industria dell’élite occulta. In effetti, per conquistare la fama, gli artisti hanno bisogno di “farsi crescere le corna sulla testa” e abbracciare la deformità imposta su di loro. Inoltre, devono essere usati per normalizzare le credenze e il simbolismo dell’élite occulta nei giovani in video che usano tecniche visive per comunicare messaggi potenti.

La principale: confondere le corna per una corona.

Fonte

 

 

Cosa sta succedendo a Celine Dion?

Céline Dion sta facendo parlare di se per strane ragioni mentre la sua carriera e la sua persona hanno preso una svolta radicale. Cosa sta succedendo a Céline Dion?

Ogni tanto una celebrità e` sotto la luce dei riflettori per una serie di motivi strani o imbarazzanti. Negli anni scorsi ho pubblicato articoli che hanno evidenziato fatti e modelli simili a quelli che enuncero` nel seguente articolo. Apparentemente, è il turno di Céline Dion. In effetti, la diva franco-canadese ha attirato molto l’attenzione nelle ultime settimane, portando alcuni a mettere in dubbio il suo benessere psico fisico.

Per iniziare, i numerosi eventi mediatici a cui ha preso parte sono un po ‘ fuori cntesto rispetto al personaggio di Céline, poiché ha passato la sua intera carriera a evitare eventi legati allo spettacolo. Nel 2012, sulla scia della morte prematura di Whitney Houston, Céline Dion ha persino ammesso la sua sfiducia nei confronti dell’industria dell’intrattenimento perché può distruggere vite umane.

“Ho paura del mondo dello spettacolo, ho paura delle droghe, ho paura di uscire, ed è per questo che non faccio feste e non mi dedico alla mondanita`, ed è per questo che non faccio parte del mondo dello spettacolo. Dobbiamo avere paura. Ho sempre detto che bisogna divertirsi facendo musica ma bisogna evitare di farsi inglobare dallo show business . Devi fare il tuo lavoro e andartene. ”
– E-News, Céline Dion Remembers Whitney Houston: “Drugs,” “Bad Influences Took Over”

Fin dalla morte del marito e manager René Angélil nel 2016, la “protezione” di Céline contro l’industria sembra essere svanita. Negli ultimi due anni, Céline ha preso parte a eventi come spettacoli, feste, progetti di moda ecc.

Poiché Céline è apparentemente un “amante della haute couture”, le sue bizzarre uscite potrebbero essere attribuite a “eccentricità dell’alta moda”.

Strano ma OK.

Tuttavia, le cose recentemente hanno preso una svolta. È come se l’industria le avesse detto: “Unisciti a noi o perdi tutto”. E quando Céline si è associata al marchio di moda israeliano NUNUNU per creare una linea di abbigliamento “genderless” per bambini, le cose hanno smesso di essere cool o divertenti.

CÉLINUNUNU

Nel mio articolo intitolato C’e` qualcosa di malato e sbagliato nella nuova linea di abbigliamento “Genderless” di Céline Dion, ho osservato l’inquietante simbolismo che circonda NUNUNU e il suo marketing online. Che ci crediate o no, le immagini sul sito web e sull’account IG del sito si riferiscono direttamente al satanismo, agli abusi sui minori e al controllo mentale.

Nella bizzarra pubblicità di CÉLINUNUNU, Céline inizia dicendo “I nostri bambini non sono esattamente i nostri figli”. Quindi si intrufola in un reparto maternità e cambia l’aspetto dei bambini di altre persone con indumenti CÉLINUNUNU. È strano

Dalla pubblicazione del mio articolo su CÉLINUNUNU, il marchio ha pubblicato immagini più inquietanti che coinvolgono bambini in scenari bizzarri. Ecco alcune foto.

Bambini dall’aria triste che indossano maglie con la scritta “New Order” dall’aspetto opprimente … come in “New World Order”.

Hanno vestito questa ragazzina come una coniglietta di Playboy. Hanno aggiunto i cereali di Minnie Mouse per enfatizzare l’aspetto infantile di tutto questo. Nauseante.

Questa ragazza è vestita per partecipare ad un “ballo in maschera” d’élite. Originariamente, gli ospiti portavano maschere a queste feste per preservare l’anonimato mentre si concedevano un comportamento depravato. Perché questa bambina indossa una maschera del genere? Si tratta di abuso satanico rituale.

Dopo l’uscita di CÉLINUNUNU, Céline ha rilasciato un’intervista alla CNN con i creatori del marchio Iris Adler e Tali Milchberg. L’intervista è … strana.

Dopo il lancio di CÉLINUNUNU, mons. John Esseff, un sacerdote di 65 anni e un esorcista nella diocesi di Scranton, in Pennsylvania, ha fatto notizia per aver dichiarato che il marchio è “demoniaco”. Ha spiegato:

“Sono convinto che il modo in cui questa cosa del gender si e` diffusa sia demoniaca. È falsa. Di generi ce ne sono solo 2 quelli che Dio ha creato. Il diavolo sta perseguitando i bambini confondendo il genere. Quando nasce un bambino, quali sono le prime cose che diciamo di quel bambino? È un maschietto, o è una femminuccia. Questa è la cosa più naturale del mondo da dire. Ma dire che non c’è differenza è satanico.

Le persone dietro tutto questo stanno influenzando i bambini confondendoli. Questo è decisamente satanico. C’è una mente dietro tutto cio`, una mente organizzata.

Il diavolo è un bugiardo che racconta enormi menzogne. L’intera operazione e` stata messa in piedi per fare denaro. Il maligno sente di poter fare queste cose senza essere in qualche modo riconosciuto. Questa [neutralità di genere] è uno stratagemma che ha escogitato. ”
– NC Register, Exorcist Warns About Celine Dion’s Occult Children’s Clothing

Céline Dion è la mente dietro questa marca di abbigliamento? Certo che no, il marchio è in circolazione da anni. Céline viene semplicemente usata per venderlo. E quando uno viene usato dall’élite, puoi contare sui media elitari per coprirlo. Soprattutto se qualcosa di malsano bolle in pentola.

I MEDIA

Come affermato all’inizio dell’articolo, sembra che sia il turno di Céline di essere al centro dell’attenzione mediatica. E` ovunque. Ad esempio, il recente viaggio di Céline a Parigi ha fatto molta notizia. In primo luogo, il suo fisico emaciato (combinato con un guardaroba strano) ha portato alcune persone a chiedersi: Sta bene?

L’aspetto emaciato di Céline ha portato alcune persone a mettere in discussione la sua salute fisica e mentale.

Sta pagando il prezzo di fare parte del settore? Quando le è stato chiesto quanto pesava, Céline e` andata sulla difensiva. Durante un’intervista con The Sun, Céline ha dichiarato:

“Se mi piace, non voglio parlarne. Non preoccuparti Non fare foto. Lo sto facendo per me. Voglio sentirmi forte, bella, femminile e sexy. Se ti piace, sono qui. Se no, lasciami in pace. “

Céline ha anche fatto notizia a causa di un gossip: la cantante cinquantenne viene spesso vista con il ballerino 34enne Pepe Muñoz. Naturalmente, questo tabloid si chiede se vi sia una relazione tra i 2.

Céline e Pepe Muñoz alla Paris Couture Week. Céline ha dichiarato che sono solo “migliori amici”.

Che questi due siano o meno in una relazione non è un fatto a cui sono davvero interessato. Tuttavia, è solo il pezzo di gossip richiesto per alimentare la tempesta mediatica perfetta. Sono uscite alcune pubblicazioni con affermazioni coraggiose che dicevano “Lascia stare Céline!”, Argomentando che il suo peso e le sue relazioni non sono affare di nessuno. Questi giornaletti tuttavia sono semplicemente ipocriti, poiché i loro “articoli” amplificano solo la tempesta mediatica.

Per dimostrare ulteriormente che c’è stata una tempesta mediatica, due importanti annunci relativi a Céline sono stati fatti negli ultimi due giorni: una biopic da 23 milioni di dollari intitolata The Power of Love sarà pubblicata nel 2020. Il giorno dopo, Céline è diventata il nuovo volto di L’Oréal Paris.

Céline indossa una felpa con cappuccio “I’m Worth It” per la campagna pubblicitaria L’Oréal Paris.

CONCLUDENDO

I giorni in cui Céline aveva “paura” del mondo dello spettacolo sono chiaramente finiti. È stata assorbita da esso ed è ora al centro di una classica tempesta mediatica creata artificialmente. Mentre Céline un tempo si interessava solo di musica, è usata ora per promuovere programmi specifici. Il suo marchio CÉLINUNUNU riguarda certamente la creazione di un “nuovo ordine” di bambini senza genere.

Continuerà a spingersi più in profondità nel settore? Quali saranno le conseguenze per la sua stabilita` psicofisica?

Fonte

MKULTRA: Nuovi documenti desecretati

I documenti rilasciati “riscrivono la storia” del progetto segreto e illegale della CIA chiamato MkUltra, secondo il ricercatore John Greenewald Jr che ha trascorso quasi 20 anni nel tentativo di ottenere questi files.

Documenti appena rilasciati, che i funzionari della CIA hanno nascosto per decenni, rivelano raccapriccianti dettagli riguardo gli esperimenti segreti di controllo mentale.

I nuovi documenti, rilasciati in base al Freedom of Information Act, rivelano come la CIA abbia fatto esperimenti su uomini e animali usando droghe, ipnosi e dispositivi elettronici come parte del progetto top secret – e illegale – di controllo mentale MKUltra.

La CIA portò avanti un programma segreto di esperimenti di controllo mentale negli anni ’50 e ’60

Sorprendentemente, la quantità di informazioni ancora mancanti o ridotte nei registri potrebbe significare che la CIA sta ancora eseguendo esperimenti tutt’ora, secondo gli esperti (chi segue questo sito sa gia` che l’MKULTRA, sotto differenti vesti, viene utilizzato tutt’ora n.d.r).

Un documento descrive in dettaglio come la CIA intendesse drogare “criminali in attesa di processo detenuti in un reparto di un ospedale penitenziario” nel tentativo di sviluppare “tecniche migliorate di interrogatorio”.

Un altro documento descrive l’interesse della CIA a sviluppare modi per causare amnesia negli esseri umani utilizzando spesso esperimenti “strani, inconcludenti o inusuali”.

Successivamente e` possibile leggere in dettaglio come stavano cercando di trovare modi per sviluppare tecniche vocali ipnotiche con le quali avrebbero potuto controllare le menti di “un vasto pubblico” e “aumentare la suscettibilità di gruppo”.

“Ci interessano gli esperimenti troppo pericolosi, troppo scioccanti, troppo insoliti per i test di routine”, si legge nella nota del 1956.

Questo documento descrive in dettaglio i piani per drogare i detenuti in un ospedale della prigione, per poi interrogarli

I registri descrivono anche esperimenti di controllo mentale su cani, gatti e topi con un cocktail di droghe e l’impianto di dispositivi elettronici – molto probabilmente come precursori di esperimenti sugli esseri umani.

Fecero anche ricerche sui pesci con proprieta` elettriche in grado di trasferire elettricita` l’un l’altro per creare un super soldato in grado di fare la stessa cosa.

I documenti sono stati ottenuti dal ricercatore John Greenewald Jr, che li ha pubblicati la scorsa settimana sul suo sito Web The Black Vault.

John, 37 anni, di Castaic, in California, ha dichiarato al Sun Online di combattere dal 1999 per ottenere dalla CIA dei documenti dicendo che “riscriveranno completamente la storia” del controverso progetto.

John, il proprietario del sito Web Black Vault ha fatto migliaia di richieste attraverso il Freedom Of Information Act per svelare segreti governativi

John sostiene che la CIA sta ancora cercando di nascondere i progetti che hanno avuto luogo negli anni ’50 e ’60.

“Stanno cercando di insabbiare quello che e` successo e questo non è evidenziato solo dalle battaglie combattute per ottenere i documenti, ma dai documenti stessi.

“E` possibile vedere da questi documenti che stavano facendo molti diversi tipi di ricerca con la droga su cani e gatti e altri animali.

“Impiantavano dispositivi elettronici negli animali per vedere se con impulsi elettronici potevano essenzialmente controllare il cervello.

Questo documento spiega in dettaglio come la CIA volesse sviluppare terribili soluzioni per torturare e interrogare i soggetti

“Se controlli e padroneggi quel tipo di tecnologia con cani e gatti, sei molto vicino all’applicazione umana. Si tratta quindi di uno sguardo molto interessante ai primi giorni di quella ricerca.

John crede che la CIA abbia deliberatamente mentito e ingannato sui documenti

MKUltra era il nome in codice per un programma top secret e illegale di esperimenti umani che la CIA portò a termine nei primi anni ’50 fino alla sua sospensione ufficiale nel 1973.

Lo scopo del progetto era identificare e sviluppare farmaci e procedure di controllo mentale da usare in interrogatori e torture nel tentativo di forzare confessioni e controllare il comportamento dei detenuti.

Sebbene la CIA abbia ammesso di aver eseguito l’operazione segreta durante le udienze del Congresso negli anni ’70, affermò che tutti i documenti relativi ad esso erano stati distrutti.

La battaglia per l’informazione di John iniziò nel 1999, quando chiese il rilascio degli unici documenti relativi all’MKUltra che la CIA non aveva distrutto: 30.000 pagine di documenti finanziari.

La CIA ha finalmente fornito a John le 30.000 pagine su CD-Rom nel 2004, ritenute un set completo di documenti relativi al progetto.

La CIA ha anche prodotto un rapporto dettagliato di 100 pagine sui pesci elettrici, nel tentativo di creare esseri umani in grado di generare elettricità

Solo nel 2016 un collega ricercatore realizzo` che ben 4.358 pagine, che la CIA sosteneva fossero nei CD, erano assenti e John inizio` la sua battaglia per ottenere le informazioni mancanti.

Anche se inizialmente la CIA affermo` che John aveva torto, ha finalmente ricevuto due scatole separate di documenti il mese scorso.

Tuttavia, la cosa più preoccupante, secondo John, è che mancano ancora almeno 1.245 pagine, le quali potrebbero contenere dettagli ancora piu` inquietanti.

Crede che le informazioni mancanti possano riguardare i progetti di controllo mentale top secret che sono ancora in corso.

Questo documento del 1953 rivela come la CIA stesse cercando di sviluppare un farmaco per la verità “miracoloso” che avrebbe fatto sì che le vittime dimenticassero tutto ciò che dicevano

“Le possibilità dietro queste informazioni redatte sono onestamente infinite – non sappiamo cosa c’è sotto questo materiale classificato”, ha detto John.

“Sappiamo da molti anni che il materiale relativo all’MKUltra è stato distrutto, ma se guardi questi documenti, ti rendi conto che esistono molte cose che vanno al di la` dell’MKUltra.

“Cominci a capire che MKUltra potrebbe essere solo la punta dell’iceberg. “Certo conosciamo diverse informazioni riguardo al progetto ma cosa possiamo dire del materiale redatto? Non possiamo saperlo con certezza e cio` crea una certa inquietudine

“Stanno cancellando le informazioni perché dircelo sarebbe una minaccia alla sicurezza nazionale.

“Forse hanno paura che le persone vengano a conoscenza del fatto che questo progetto sia utilizzato anche ai giorni nostri? Sì, forse, ha senso. Sappiamo che il governo degli Stati Uniti fa cose che vanno al di là della legge che vanno oltre cio` che e` stato approvato.

“Edward Snowden ha dimostrato che le intercettazioni telefoniche vanno avanti, il che ovviamente è un po ‘diverso dal controllo mentale, ma storicamente è stato dimostrato che queste agenzie di intelligence sono state in grado di farla franca con la legge.

“Quindi, certamente, la CIA potrebbe aver continuato questo tipo di ricerca fino ai giorni nostri – quando guardi i dischi ti rendi conto che stavano ottenendo grandi risultati con questa ricerca.

“Se tutta questa roba fosse stata declassificata, con poche redazioni e i risultati fossero insuccessi, allora probabilmente il governo avrebbe tagliato i fondi e il progetto annullato definitivamente, ma quando leggi questi documenti ti rendi conto che stavano facendo passi da gigante.

“Sono sicuro che stanno usando oggi ciò che hanno scoperto negli anni Cinquanta e Sessanta.”

John, dopo aver inoltrato oltre 9.000 richieste attraverso il Freedom of Information Act ha pubblicato oltre 2 milioni di pagine di documenti online dal 1996, ritiene che la CIA abbia fatto di tutto per impedirgli di ottenere i documenti e abbia lettere e prove scritte che dimostrano il fatto che hanno mentito e ingannato. negli ultimi 20 anni.

Ora è determinato a ottenere i documenti mancanti.

Fonte

C’e` qualcosa di malato e sbagliato nella nuova linea di abbigliamento “genderless” di Celine Dion

Céline Dion è il volto di un nuovo marchio di moda “genderless” (senza genere) per bambini di nome CELINUNUNU. Tutto è incredibilmente sbagliato e inquietante. Ecco uno sguardo all’inquietante simbolismo che lo circonda.

Ho sempre apprezzato il fatto che Céline Dion fosse una figura alquanto salubre in un’azienda musicale fortemente incline alla depravazione. Tuttavia, dalla morte di suo marito e manager René Angélil, è stata coinvolta in qualche torbido affare.

Dopo essersene andata Las Vegas, Céline ha apparentemente trovato una nuova missione: “liberare” i neonati dalla binarieta` del genere. Sappiamo tutti che e` questo il motivo per cui ogni neonato si lamenta! (e` retorica) Per farlo, ha rilasciato CELINUNUNU, una linea di abbigliamento per bambini “di genere neutro”, creata in collaborazione con il marchio di moda globalista NUNUNU.

Alcuni potrebbero considerare questa notizia con leggerezza perché CELINUNUNU è l’ennesima marca di moda costosa che utilizza una celebrità per generare vendite. Tuttavia, c’è dell’altro. NUNUNU è già un grande marchio a Hollywood. Il sito web del marchio contiene una vasta galleria di foto di bambini di celebrita` che indossano le loro creazioni come Angelina Jolie, Kourtney Kardashian, Hilary Duff e molti altri. Per loro stessa ammissione, il marchio non si concentra prettamente sulla moda. È un modo per “plasmare i bambini” per il futuro.

Per prima cosa, diamo un’occhiata al video promozionale di Céline Dion.

VIDEO PROMOZIONALE

CELINUNUNU presenta Céline Dion che si intrufola in un reparto maternità e altera l’aspetto dei bambini di altre persone. Mentre la maggior parte delle fonti di notizie ha trovato il video “esilarante”, molti non hanno reagito bene al messaggio del video.

Il video inizia con Céline seduta sul retro di un SUV. Dice: “I nostri bambini non sono davvero i nostri figli”. Ok, Celine stai bene? Cosa stai dicendo??? Si noti che è vestita con un abito scintillante.

Quando Céline scende dal SUV per entrare in un ospedale, i suoi vestiti diventano magicamente neri. Sta per succedere qualcosa di oscuro

Celine si intrufola nel reparto maternità dell’ospedale e scopre qualcosa di inaccettabile.

Si rende conto che i maschietti sono vestiti di blu e le femminuccie di rosa. L’orrore. Céline è completamente disgustata.

Quindi, Céline sparge della polvere nera e tutto cambia. Peggiorando.

Le immagini del maschietto e della femminuccia sul muro vengono sostituite con il logo del marchio. Tutto è ora nero, bianco e raccapricciante.

Questo bambino indossa un cappello con teschi. Sì certo, festeggiamo una nuova vita facendole indossare simboli che rappresentano la morte. La maglietta recita “Nuovo Ordine” … una abbreviativo per “Nuovo Ordine Mondiale?”.

La sicurezza poi, arresta Céline e la porta fuori dall’ospedale. Perfetto. Assicuriamoci che questo non accada di nuovo.

Per riassumere il video, e` sconcertante. Certo, Céline Dion è semplicemente il volto del marchio. L’intera linea è stata creata da NUNUNU, una casa di moda israeliana per bambini che è già un successo globale.

C’E` QUALCOSA DI SBAGLIATO IN NUNUNU

Quando dico che c’è qualcosa che non va in NUNUNU, non sto parlando del suo ridicolo nome. Sto parlando della sua intera filosofia e simbolismo. La pagina “Informazioni” del marchio dice:

Guidato completamente dalla loro intuizione, i co-proprietari e designer iris adler e tali milchberg hanno creato collezioni di abbigliamento per bambini che hanno rotto gli stereotipi e schivano le norme accettate. il loro bisogno di un dna di base e un’offerta unisex nella moda per bambini, ha creato una tendenza globale che è ora una fonte d’ispirazione in tutto il mondo. spinto da un programma che sfida la tradizionale dicotomia di abbigliamento ragazzo / ragazza, iris e tali hanno dimostrato che nel mondo dei veri individui non tutto è così bianco e nero.

Sì, per citare le sue stesse parole, il marchio è effettivamente “guidato da un ordine del giorno”

Questa è la foto in cima alla pagina Informazioni del marchio: un bambino il cui volto è tenuto stretto da uno scheletro. Uno degli occhi del bambino è nascosto – una conferma che questo è tutto sull’agenda dell’élite.

L’agenda di NUNUNU non riguarda solo la neutralità di genere. Si tratta di qualcosa di molto più oscuro. Un rapido viaggio nella pagina Instagram del marchio rivela alcuni materiali inquietanti: la sessualizzazione dei bambini, il satanismo e il controllo mentale monarch. In breve, tutte le ossessioni dell’élite occulta.

Questo fa parte della collezione “Holiday” del marchio. Non dirmi che non sanno cosa significa “Ho” (slang per prostituta). Voglio dire, ma dai….

Sono consapevoli del fatto che la canzone Let’s Get Physical parla di fare sesso? Perché ci sono bambini sotto quella scritta?

Questa ragazza indossa una camicia con occhi che tutto vedono con un “tatuaggio” ridondante sulla mano – i principali simboli dell’élite occulta. Sui suoi pantaloni ci sono i numeri 3 e 6 … 666?

Una ragazza con le corna. Altre cose pseudo-sataniche.

Un bambino con un cappello con corna da diavolo. Così carino.

Raccapricciante. I satanisti indossano maschere di animali durante le messe nere.

Sembra che un pedofilo schifoso abbia messo la sua grande mano sporca sul petto di questa ragazza.

Questo bambino nasconde un occhio mentre indossa una maglietta con un teschio con un occhio nascosto. Inoltre, i suoi pantaloni sono dotati di occhi che tutto vedono. Come potrebbero renderlo piu` ovvio?

L’account IG del brand contiene varie immagini e dipinti contrassegnati con #inspiration. Quasi tutti sono inquietanti e pieni di simboli che si riferiscono alle pratiche più oscure dell’élite occulta.

Questo è satanico al 100%. Sì, questo è l’account IG di un marchio di abbigliamento per bambini che è estremamente popolare a Hollywood.

La didascalia di questa immagine è “Hidden Desire”. La mia didascalia sarebbe “Che problemi hanno queste persone?”.

Questa è la didascalia: “Necessità di schiarirsi le idee”. Il controllo mentale basato sul trauma serve appunto a “chiarire le idee” delle vittime grazie all’abuso

Giovani ragazzi in asciugamano. Le loro teste sono state sostituite con bulbi oculari. Come dice il commento: “Inquietante, borderline e inappropriato”

Un teschio di animale usato per fare il segno di un occhio: l’ispirazione perfetta per vestiti da bambini

Tutto di questa foto urla “infanzia rovinata”

Questa immagine è puro controllo mentale Monarch- uno schiavo MK con diversi personaggi.

Ci sono molte altre immagini, ma ne abbiamo viste abbastanza. Tutte puntano nella stessa direzione: depravazione dell’élite occulta e depredazione spudorata dei bambini. Tutta questa merda è “vestita” nel vocabolario ipocrita della neutralità di genere e della “liberazione dei bambini”. E chi meglio di Céline Dion (e della sua salutare aura) per rendere questo attraente per le mamme con soldi da buttare?

NUNUNU? NONONO.

Fonte

Andy Rubin, il padre di Android e le sue schiave del sesso

Andy Rubin, il dirigente di Google responsabile per il sistema operativo Android attualmente accusato di aver aggredito sessualmente un dipendente di Google, è stato citato in un articolo del New York Times nel quale diceva alla sua ex moglie “sei di mia proprietà, e posso prestarti ad altre persone. ”

Un rapporto del New York Times intitolato “How Google Protected Andy Rubin, the father of Android ha recentemente delineato come il gigante liberale della tecnologia Google abbia protetto tre dirigenti che sono stati accusati di cattiva condotta sessuale per oltre un decennio. L’articolo rileva che Andy Rubin, il creatore del sistema operativo mobile Android, lasciò la compagnia nell’ottobre 2014 e ricevette un “addio da eroe” da parte dei dirigenti dell’azienda.

Larry Page, amministratore delegato di Google, ha commentato la partenza di Rubin in una dichiarazione dicendo: “Voglio augurare a Andy il meglio per il futuro. Con Android ha creato qualcosa di veramente notevole – con oltre un miliardo di utenti felici. “Il New York Times nota che nel suo addio a Rubin, la società ha omesso di menzionare che Rubin stava lasciando la società dopo un reclamo per una violenza sessuale su un dipendente di Google con il quale Rubin aveva avuto una relazione extraconiugale.

Il rapporto del New York Times fornisce anche ulteriori informazioni sulle propensioni sessuali di Rubin grazie ad una causa civile presentata dalla sua ex moglie. Il rapporto del NYT afferma:

Il signor Rubin, 55 anni, che ha incontrato sua moglie presso Google, ha anche frequentato altre donne della compagnia durante il matrimonio, hanno detto quattro persone che hanno lavorato con lui. Nel 2011, ha avuto un rapporto consensuale con una donna della squadra di Android che non lo ha denunciato,. Sostengono che il dipartimento di risorse umane di Google non sia stato informato, nonostante le regole richiedano la divulgazione quando i manager frequentano qualcuno che direttamente o indirettamente lavora con loro.

In una causa civile presentata questo mese dall’ex-moglie del signor Rubin, Rie Rubin, sostiene che l’uomo abbia diversi “rapporti di proprietà” con altre donne quando erano sposati, pagando loro centinaia di migliaia di dollari. La coppia ha divorziato in agosto.

La denuncia includeva uno screenshot di un’e-mail dell’agosto 2015 che il signor Rubin aveva inviato a una donna. “Sarai felice quando mi prendero` cura di te”, ha scritto. “Essere posseduta è un po ‘come se fossi una mia proprietà, e posso prestarti ad altre persone.”

L’articolo prosegue discutendo le presunte azioni di Rubin verso un dipendente con cui, a quanto si dice, aveva una relazione:

In quel periodo, Rubin stava casualmente vedendo un’altra donna che conosceva da Android, secondo i due dirigenti della società che aveva informato sulla relazione. I due avevano iniziato a frequentarsi nel 2012, quando era ancora alla guida della divisione.

Nel 2013, la donna non voleva piu` saperne, ma era preoccupata per la sua carriera. Quel marzo, ha accettato di incontrarlo in un hotel, dove ha detto che l’aveva spinta a fare sesso orale. L’incidente ha concluso la relazione.

La donna ha aspettato fino al 2014 prima di presentare una denuncia al dipartimento risorse umane di Google e di dire ai funzionari della relazione. Google ha iniziato un’indagine.

L’amministratore delegato di Google Sundar Pichai e Eileen Naughton, vicepresidente delle operazioni per i dipendenti di Google, hanno inviato una email interna ai dipendenti di Google dopo che la storia di Rubin è venuta fuori di recente. Nell’e-mail, Pichai sostiene che l’azienda ha licenziato 48 dipendenti di Google, tra cui 13 “senior manager e superiori”, a causa di accuse di violenza sessuale e che nessuno di questi licenziati ha ricevuto pacchetti di uscita.

Leggi l’e-mail completa di Pichai e Naughton di seguito:

Da: Sundar

Ciao a tutti,

La storia di oggi sul New York Times era difficile da leggere.

Siamo seriamente intenzionati a garantire un luogo di lavoro sicuro e inclusivo. Desideriamo assicurarti che esaminiamo ogni singolo reclamo relativo a molestie sessuali o condotta inappropriata, investighiamo e prendiamo provvedimenti.

Negli ultimi anni abbiamo apportato una serie di cambiamenti, tra cui una linea sempre più severa di comportamenti inappropriati da parte di persone in posizioni di autorità: negli ultimi due anni, 48 persone sono state arrestate per molestie sessuali, tra cui 13 che erano dirigenti e oltre. Nessuno di questi individui ha ricevuto un pacchetto di uscita.

Nel 2015 abbiamo lanciato Respect @ e la nostra relazione annuale sulle indagini interne per fornire trasparenza su questi tipi di indagini su Google. Poiché sappiamo che la segnalazione di molestie può essere traumatica, forniamo canali riservati per condividere qualsiasi comportamento inappropriato che si prova o si vede. Sosteniamo e rispettiamo coloro che hanno parlato. Puoi trovare molti modi per farlo al momento giusto. Puoi fare un rapporto in modo anonimo, se lo desideri.

Abbiamo anche aggiornato la nostra politica per richiedere a tutti i VP e SVP di rivelare qualsiasi relazione con un collega, indipendentemente dalla linea di segnalazione o dalla presenza di conflitti.

Ci impegniamo a garantire che Google sia un luogo di lavoro in cui ti puoi sentire sicuro per fare il tuo lavoro migliore e dove ci sono serie conseguenze per chi si comporta in modo inadeguato.

Sundar e Eileen

Pichai e Naughton hanno assicurato ai dipendenti che Google ha implementato nuovi strumenti per i dipendenti per segnalare molestie sessuali e comportamenti scorretti e ha dichiarato che possono farlo in modo anonimo, se lo desiderano.

Fonte

L’inquietante significato di “Time Is Up” di Poppy

Poppy sta passando da YouTube al mainstream. Non sorprende che il suo video “Time is Up” sia una delle celebrazioni più sfacciate degli Illuminati e dell’MKULTRA di sempre.

Poppy intrattiene i suoi fan su YouTube dal 2015 con centinaia di video bizzarri, surrealisti e ipnotici. Nel mio articolo That Poppy: La Youtuber sotto controllo mentale degli Illuminati, ho spiegato come il suo intero spettacolo ruota intorno all’MKULTRA. Infatti, quasi tutti i video su quel canale si rivolgono a un diverso aspetto del controllo mentale mentre Poppy parla alla telecamera in maniera robotica. Inoltre, disseminati in tutti i video, ci sono molti indizi sottili ma inconfondibili che puntano al satanismo. In breve, Poppy è al 100% in linea con l’agenda dell’élite occulta.

Poppy è anche un artista  scritturata con la Island Records. Presto pubblicherà un secondo album in studio dal titolo Am I a Girl? e intraprendera` un secondo tour mondiale con lo stesso nome. E questa volta, la spinta dei media è forte. In effetti, lentamente ma inesorabilmente, sta passando al mainstream ed è pronta a diventare un nome familiare.

ESPOSIZIONE MAINSTREAM

Quando ho scritto per la prima volta su Poppy nel 2017, era un fenomeno virale con milioni di visualizzazioni su YouTube. Tuttavia, era ancora abbastanza sconosciuta al grande pubblico. Questo probabilmente cambierà presto visto che sta ottenendo quella dolce esposizione mediatica che di solito è riservata alle più grandi star del mondo. E faresti meglio a credere che tutto di lei sia ancora focalizzato sul controllo mentale degli Illuminati.

Poppy ha vinto i premi Breakthrough Artist agli Streamy Awards 2017. Sul tappeto rosso, era intrappolata in una scatola come una specie di animale in gabbia – un ottimo modo di rappresentare uno schiavo del controllo mentale. Era stata portata in giro dal suo conduttore MK … Voglio dire associato … Satanic Sinclair … Intendo Titanic Sinclair.

Il particolare abbigliamento di Poppy agli American Music Awards del 2018 attirò molta attenzione da parte dei media. Tuttavia, nessuno ha menzionato che la maschera rappresenta simbolicamente il silenzio forzato degli schiavi MK.

Il poster del tour di Poppy Am I a Girl? Il tour è anche pieno di simbolismo MK.

Il poster presenta un prominente design dualistico, nero contro bianco, un concetto estremamente importante nel controllo della mente. Poppy indossa un cappello di Topolino che viene utilizzato per identificare gli schiavi MK nel settore dell’intrattenimento. Inoltre, i colori rosso, bianco e nero sono i colori ufficiali dell’élite occulta. Infine, le “mani di preghiera” di Poppy alludono alla dimensione spirituale, “leader del culto” della sua persona.

Il nome del tour – Am I a Girl? – è il tipo di domanda che uno schiavo MK potrebbe chiedere dopo essere stato trasformato in una lavagna vuota attraverso intensi traumi e programmazione.

Time is Up, il singolo principale del suo nuovo album è una delle celebrazioni più clamorose del controllo mentale mai pubblicato nei media mainstream. Ed e` stato mandato in onda nella televisione nazionale.

Poppy promuove la sua apparizione al Late Late Show con il presentatore James Corden. Sta diventando mainstream.

In Time is Up, Poppy è come uno schiavo MK (come al solito) che maledice l’umanità nel suo complesso e che si impegna al fine di distruggerla.

TIME IS UP

Il testo di questa canzone e le immagini del video descrivono il fatto che Poppy sia uno schiavo del controllo mentale. Mentre ci sono anche allusioni al fatto che lei sia una specie di robot/intelligenza artificiale, il video suggerisce che è una ragazza che è stata completamente disumanizzata attraverso la programmazione.

Il primo frame del video dice tutto.

Il video inizia con Poppy sdraiata su un letto, all’interno di quello che sembra una cella stilizzata. È agganciata a una macchina che monitora le sue funzioni vitali. I robot non hanno funzioni vitali. Il video parla di un umano sotto MKULTRA.

Ha degli elettrodi collegati alla sua testa. La sua mente è letteralmente sotto controllo.

Poppy viene monitorata da un handler interpretato da Diplo.

Il testo del primo verso non potrebbe essere più sfacciatamente MKULTRA:

It’s a mystery
Everyone around me’s so busy
Is this my home?
Am I your prisoner or your deliverer?
Oh my God, you don’t even know

The Disturbing Meaning of Poppy's "Time is Up"

Poppy viene quindi presentata a una folla come una sorta di innovativo prototipo di robot.

Nei suoi video su YouTube, Poppy è una schiava che è abituata a fare il lavaggio del cervello ad altre persone, in particolare al suo seguito cultista. Questo concetto è presente anche in Time is Up

Poppy da delle pillole ai suoi seguaci non diversamente da un sacerdote durante l’Eucaristia.

Dopo aver inghiottito la pillola, i follower di Poppy hanno proiettati 0 e 1 sui loro volti, il che implica che si stanno trasformando in robot (schiavi).

Apparentemente, queste pillole non sono molto salutari. I seguaci di Poppy si ritrovano presto convulsi dal dolore.

A Poppy non piacciono i suoi seguaci e gli umani in generale. Li vuole davvero morti.

Nel secondo verso, Poppy desidera sostanzialmente la distruzione dell’umanità a causa dell’ambiente.

Exponentially, every day I’m growing my memory
You wouldn’t believe
Your life is meaningless, you’re just like cockroaches
Extermination’s your only hope
Human history, pollution, and overcrowded cities
That’s your legacy
But don’t look so depressed
You’ll soon be nothingness
Oh my God, you don’t even know

Poppy, una schiava MK programmata dall’élite occulta, dice all’umanità che “lo sterminio è la loro unica speranza”. È fondamentalmente un portavoce dell’élite che ha fantasticato di spopolare il pianeta (vedi i Georgia Guidestones e gli affreschi murali all’Aeroporto Internazionale di Denver).

Il video procede quindi nel confermare che Poppy è uno strumento dell’élite occulta.

Poppy canta ai suoi seguaci mentre indossa un vestito con una testa stilizzata di Baphomet – l’idolo dell’élite occulta.

In breve, Time is Up è un mix di temi cari all’elite occulta: MKULTRA e le sue pratiche orribili, lo sterminio dell’umanità e, per finire, Satanismo. La CBS ha pensato che fosse fantastico. In effetti, Poppy ha cantato il singolo al Late Late Show. La performance è stata super-simbolica.

Poppy allo spettacolo sulla CBS.

Come puoi vedere, c’è molto di cui parlare. Primo, l’abbigliamento di Poppy è fondamentalmente una croce gigante rovesciata – un simbolo che rappresenta il satanismo; Le ragazze con parrucche bionde (che rappresentano le schiave Beta Kitten) ballano all’interno di tubi MK; Alla fine, due ragazzi indossano maschere antigas e finiscono “morti” ai piedi di Poppy.

Uno sguardo più attento al monitor conferma che Poppy non è un robot ma uno schiavo MK.

Sul monitor, vediamo il nome “Poppy” e scritte come “Corpo, Sistema scheletrico, Sistema nervoso”. I robot non hanno un sistema nervoso.

CONCLUDENDO

Poppy rappresenta una nuova generazione di pop star che stanno portando le cose a un nuovo ed inquietante livello. Infatti, mentre la maggior parte delle pop star finisce per pubblicare alcuni video a tema MK, l’intero atto di Poppy riguarda il suo essere una schiava MK. Lei interpreta costantemente questo ruolo, anche nelle interviste. Il sottotesto è che è costantemente sottoposta ad abusi, traumi e torture mentre si sottopone a “programmazione”.

C’è qualcosa di surreale nel vedere Poppy che canta sulla TV nazionale riguardo al fatto che le persone sono “come gli scarafaggi” e che “lo sterminio è la loro unica speranza”. Dal momento che lei è fondamentalmente una schiava senza maschera, tutto ciò che dice è stato programmato in lei. In altre parole, l’élite sta parlando attraverso di lei alle masse. E la gente applaude perché Poppy è carina e il ritmo è accattivante.

A meno che non si sveglino presto, le masse continueranno ad applaudire messaggi che celebrano la loro stessa distruzione … fino a quando il loro tempo sara` scaduto.

Fonte