Archivi Blog

Pete Davidson intrattiene la folla con scherzi sul fare sesso con un bambino

L’attore Pete Davidson ha riferito che i membri del pubblico si sono arrabbiati la settimana scorsa durante una commedia che ha visto la star del Saturday Night Live uscirsene con battute sessuali riguardo il figlio del suo amico.

A un certo punto, durante la sua routine alla The Bell House di Brooklyn, a New York, Davidson ha raccontato una storia sul periodo in cui stava facendo da babysitter al figlio del suo amico. Il bambino stava mettendo i dentini. Davidson notò che il bambino gli succhiava il dito, in maniera “piacevole” ha scherzato.

“Non voglio scoparmi questo bambino ma e` lui a chiedermelo”, ha detto Davidson, secondo la Montreal Gazette. In seguito ha aggiunto che non ha mai avuto rapporti con bambini, ma che se gli avesse quel bambino sarebbe il suo prescelto.

La star di 25 anni ha partecipato ad un tour chiamato “Pete Davidson And Friends” dall’inizio di questo mese, e ha sollevato una frenesia mediatica dopo aver postato un messaggio sui social media dicendo che non voleva più essere su questa terra . ”

La missiva è stata vista come un grido di aiuto. Il suo capo SNL Lorne Michael ha obbligato e implorato Davidson di cercare un trattamento psichiatrico. La sua famosa ex (Ariana Grande) ha provato ha provato a raggiungerlo (senza riuscirci) dopo averlo scaricato brutalmente qualche mese fa. Il NYPD ha condotto un “controllo” per confermare che Davidson non era un pericolo per se stesso.

In un altro punto del suo spettacolo a New York City, Davidson ha parlato delle recenti accuse di crimini sessuali a carico di R. Kelly e ha detto che spera che il “cattivo” dell’R & B sia brutalmente assassinato.
“Pensavo di avere un brutto anno”, ha detto Davidson, aggiungendo che avrebbe voluto che R. Kelly “si sparasse in faccia”.

Davidson, che ha un tatuaggio della ex candidata presidenziale Hillary Clinton sulla sua gamba, ha anche riferito di aver voluto la morte sul comico Louis C.K..

Fonte

Un approfondimento sui “drag kids” e la connessione con gli Illuminati

Desmond is Amazing è un performer drag di 11 anni che è diventato caro ai media mainstream. Tuttavia, dopo che un video e` emerso in cui lo vediamo esibirsi in un club gay, possiamo vedere un lato oscuro in tutta questa vicenda. Desmond viene sfruttato?

Desmond Napoles (alias Desmond is Amazing) è un dragster di 11 anni che è diventato famoso grazie alle sue apparizioni nella televisione nazionale, riviste di moda e eventi correlati al mondo LGBTQ. Ha raggiunto il successo mediatico quando e` apparso in un video virale ad una marcia gay.

Ballando al gay pride a 8 anni

Secondo il suo sito web ufficiale, Desmond è un “performer, drag kid, premiato dal mondo LGBTQ, modello editoriale, oratore pubblico, fondatore della sua drag house, stilista, musa e icona”.

Tuttavia, nonostante questi titoli nobili, molti considerano l’intero atto di Desmond poco più che abuso e sfruttamento di minore da parte di handler adulti senza scrupoli. La controversia che circonda Desmond ha raggiunto un altro livello quando un video di lui che balla in un bar gay in cambio di mance è emerso online, scatenando un aspro dibattito online e sui media.

Al centro di tutto c’è un bambino di 11 anni che è stato esposto al mondo drag sin da quando era un bambino.

Napoles si identifica come gay e afferma di essere stato omosessuale fin dalla più tenera età. I genitori di Napoles affermarono che all’età di due o tre anni, avevano gia` capito che era “probabilmente gay” e lo esposero alla cultura gay, includendo esibizioni drag e portandolo alle sfilate del pride. I genitori di Napoles affermano che fosse “apertamente gay” quando entrò all’asilo. La madre di Napoles riferisce che inizio` ad esibirsi nelle performance  drag quando aveva due anni e ha guardato la Drag Race di RuPaul. Secondo i genitori di Napoles, Napoles è autistico e la sua attività drag lo aiutano ad alleviare i sintomi del disturbo dell’autismo.
– Wikipedia, Desmond Napoles (proprio la stessa situazione trovata recentemente da questa scuola inglese)

Desmond “si esprime” o viene sfruttato? Uno sguardo alla sua “carriera” fornisce le risposte. Ecco alcuni esempi.

Un video di YouTube con un omicida condannato Il 25 dicembre 2017,

Desmond è apparso in un video di YouTube con Michael Alig – il fondatore e capobanda del Club Kids, un gruppo di giovani frequentatori di club di New York che è diventato un fenomeno culturale tra la fine degli anni ’80 e l’inizio degli anni ’90.

Uno screenshot dal video di YouTube con Desmond con Michael Calig (a sinistra) e Ernie Glam (a destra). Sul dipinto dietro di loro: un bambino e la parola Rohypnol – il nome della cosiddetta droga dello stupro.

La maggior parte delle persone conosce Michael Alig per un motivo oscuro: il macabro omicidio di Angel Melendez nel 1996 per cui ha scontato 17 anni di carcere per omicidio.

La notte del 17 marzo 1996, Alig e il suo compagno di stanza, Robert D. “Freeze” Riggs, uccisero Melendez dopo una discussione nell’appartamento di Alig, riguardo un vecchio debito di droga. Alig ha affermato molte volte di essere così drogato da non aver memoria degli eventi.

Secondo Riggs, ha colpito Melendez per un totale di tre volte sulla testa con il martello. Poi Alig ha afferrato un cuscino e ha cercato di soffocarlo. Mentre Melendez era incosciente, Riggs andò nell’altra stanza; quando tornò, notò una siringa rotta sul pavimento. Riggs affermò che Alig stava versando “un detergente o un prodotto chimico” nella bocca di Melendez, poi le tappo` la bocca con il nastro adesivo con l’aiuto di Riggs.

Dopo la morte di Melendez, Alig e Riggs non sapevano cosa fare con il corpo. Inizialmente lo lasciarono nella vasca da bagno, che riempirono di ghiaccio. Dopo alcuni giorni, il corpo cominciò a decomporsi e divenne maleodorante. Dopo aver discusso su cosa fare con il corpo di Melendez e chi avrebbe dovuto farlo, Riggs andò da Macy per comprare coltelli e un box. In cambio di 10 bustine di eroina, Alig accettò di smembrare il corpo di Melendez. Tagliò le gambe, le mise in un sacco della spazzatura, tagliò la testa e la mise in un altro sacchetto, e ficcò il resto in una scatola. In seguito, lui e Riggs gettarono la scatola nel fiume Hudson.
– Wikipedia, Michael Alig

La storia di Alig ha ispirato il film Party Monster del 2003 con Mcauley Caulkin.

Alig è stato rilasciato dal carcere nel 2014. Tre anni dopo, è stato arrestato per aver fumato crystal meth fuori dalla Corte Suprema del Bronx nel febbraio 2017. Alcuni mesi dopo, Desmond si e` seduto accanto a lui per girare questo video.

MEDIA MAINSTREAM

Il 2018 è stato un grande anno per Desmond che ha fatto diverse apparizioni nei media mainstream.

Desmond a Good Morning America

Desmond al Today Show

Desmond è stato ritratto in diverse riviste di moda. Se hai guardato gli album subliminal verses sulla mia pagina facebook riconoscerai sicuramente il simbolismo

Desmond fa il “segno dell’occhio che tutto vede” nella rivista Volition.

Desmond fa il segno dell’occhio che tutto vede nella rivista Refinery29.

Refinery29 presentava anche un video di Desmond che ballava su un pavimento a scacchiera con rose rosse. Questa esatta combinazione di simboli è estremamente significativa nel mondo oscuro del controllo mentale monarch

Questo è un dipinto di Kim Noble, una sopravvissuta del controllo mentale basato sul trauma. Una serie di dipinti descrive l’abuso di uno schiavo MK in un’ambientazione caratterizzata da intensi schemi dualistici.

Occhio che tutto vede nella rivista Blonde

Un occhio nascosto nella rivista Out. Come affermato negli articoli precedenti, il segno dell’occhio che tutto vede viene utilizzato per rappresentare il controllo dell’élite.

Desmond faceva parte di una campagna pubblicitaria per il marchio Gypsy Sport. Come potete vedere, ha posato accanto ad alcune immagini piuttosto esplicite (ho anche dovuto censurare una foto).

Anche gli account social media di Desmond sono pieni di simbolismo

“Account di proprietà di mamma”. È tutto ciò che ti serve sapere

Capelli ossigenati, sopracciglia disegnate, molto trucco e, naturalmente, un occhio nascosto.

Desmond indossa una maschera particolare con un occhio solo. Queste maschere sono usate per “dominare, depersonalizzare e oggettivare sessualmente chi le indossa”. L’account dice che l’outfit è stato ispirato dalla “icona” drag Leigh Bowery.

Leigh Bowery era famoso per le sue stravaganti feste a base di droga fino alla morte da una “malattia legata all’AIDS” nel 1994.

Desmond su un cartellone pubblicitario a Times Square. C’è un simbolo familiare disegnato sulla sua faccia.

BALLARE PER MANCE

Come se il suo programma non fosse abbastanza completo, Desmond si esibisce anche in vari luoghi per soldi. Lo scorso dicembre, un video di Desmond che balla al gay bar 3 Dollar Bill a Brooklyn è emerso online e ha causato indignazione. Vestito in un crop top e pieno di trucco per assomigliare a Gwen Stefani, Desmond ha ballato mentre  uomini adulti gettavano soldi sul palco … non diversamente da una spogliarellista.

Desmond mentre colleziona mance durante lo show al bar gay

Desmond e la sua performance

L’evento e` stato fortemente pubblicizzato dal bar

Il filmato ha causato una grande quantità di polemiche in quanto molti credevano che nessun bambino dovesse esibirsi in un bar per adulti dove l’alcol scorre a fiumi. Di fronte al contraccolpo, la madre di Desmond si è rivolta ai social media per giustificare la performance.

Come potete vedere, la madre afferma che essere preoccupati per il benessere di un bambino di 11 anni è “palese omofobia”. Ha senso? E se fosse una ragazza che balla davanti a uomini eterosessuali? L’indignazione sarebbe stata probabilmente decuplicata. In altri post, la madre di Desmond sottolinea il fatto che Desmond è autistico per giustificare le sue azioni.

HAUS OF AMAZING

Desmond ha anche recentemente pubblicato la notizia di un nuovo progetto “rivoluzionario”: Haus of Amazing, un social network in cui i ragazzi drag possono condividere e connettersi. Il sito dice che “poiché la casa drag è riservata a membri di età inferiore ai 20 anni, i membri possono comunicare liberamente e candidamente con i loro coetanei senza l’interferenza spesso giudicante degli adulti”.

Un post IG che promuove il social network.

C’è la possibilità che un sito del genere attiri pedofili? Voglio dire, andiamo. Perché ci sono altri “drag kids” là fuori e le loro azioni sono ancora più sconvolgenti. Ecco un esempio.

QUEEN LACTATIA

Anche Queen Lactatia, una bambino canadese di 10 anni di nome Nemis Quinn Mélançon-Golden, è stato fortemente promosso dai media mainstream. Non descriverò la sua intera vita. Hai solo bisogno di vedere alcuni post sui social media per capire che c’è qualcosa di terribilmente sbagliato qui.

Sessualizzazione di minore

Parliamo di quella maglietta

Queen Lactatia posa con il vincitore di Ru Paul’s Drag Race … che è nudo.

CONCLUDENDO
Nonostante tutto quello che e` stato menzionato, la principale copertura mediatica di Desmond Is Amazing è straordinariamente positiva. Non ho trovato una fonte tra i mass media che menzionasse anche alcune delle cose discutibili associate ai suoi atti. Al contrario, tutti i rapporti e gli articoli che ho trovato celebrano la “fierezza” di Desmond e dipingono i suoi genitori come santi. Perché la copertura che lo circonda è così orwellianamente unilaterale?

Desmond non è semplicemente un “ragazzo a cui piace vestirsi da drag”. È abituato a spingere diversi ordini del giorno, compresa la sessualizzazione dei bambini e la normalizzazione della pedofilia. Per fare ciò, viene spinto in un mondo che dovrebbe essere riservato esclusivamente agli adulti consenzienti. Qualsiasi altra cosa è abuso minorile.

Fonte

Kevin Spacey: Le recenti accuse di violenze sessuali confermate da un video

Secondo quanto riportato da un rapporto investigativo della polizia di stato del Massachusetts, il caso di violenza sessuale nei confronti dell’attore Kevin Spacey include un video di Snapchat in cui possiamo vederlo toccare la parte anteriore dei pantaloni della presunta vittima.

Spacey sta affrontando un indecente caso di aggressione per aver presumibilmente molestato il figlio adolescente della giornalista WCVB Heather Unruh in un bar di Nantucket nel 2016.

Il rapporto della polizia di stato, che è stato archiviato con una denuncia penale nel tribunale distrettuale di Nantucket, fornisce il primo resoconto dettagliato delle presunte azioni di Spacey al bar e ristorante The Club Car due anni e mezzo fa. E include la prima dichiarazione ufficiale riguardante prove documentali di Spacey che tocca il figlio della Unruh.

“[Il figlio della Unruh] ha detto che l’intera faccenda è imbarazzante e non ha subito un profondo effetto emotivo “. [Ne ha parlato con i suoi amici e fa battute sull’argomento perche` e` il suo modo di far fronte alla vicenda », ha scritto nel suo rapporto il poliziotto Gerald F. Donovan, anche se la famiglia crede che questo possa essere un meccanismo di adattamento al problema. “[Ha] chiamato la polizia perché non vuole che quello che gli e` successo capiti a nessun altro”.

Spacey non ha potuto essere immediatamente raggiunto attraverso il numero di telefono elencato sulla documentazione della corte. MassLive ha contattato il suo avvocato Bryan Freedman per un commento.

Il reclamo penale è stato emesso contro Spacey il 20 dicembre ed è in programma l’udienza il 7 gennaio ala Nantucket District Court.

L’accusa arriva un anno dopo che Unruh ha pubblicamente accusato Spacey di aver aggredito suo figlio. Nel corso di una conferenza stampa televisiva di 30 minuti, Unruh ha detto che Spacey ha fatto ubriacare il suo figlio 18enne al ristorante Club Car a Nantucket nel luglio del 2016 e ha messo la sua mano nei pantaloni del figlio.

“Kevin Spacey gli ha comprato da bere costantemente e quando mio figlio era ubriaco, Spacey ha fatto la sua mossa aggredendolo sessualmente”, ha detto durante la conferenza stampa.

Secondo la denuncia penale, il figlio della Unruh ha riferito per la prima volta l’assalto alla polizia di Nantucket il 31 ottobre 2016 – ben prima che altre accuse contro Spacey venissero divulgate pubblicamente. Il dipartimento di polizia di Nantucket riferì tutte le domande sul caso all’ufficio del procuratore distrettuale di Cape & Islands. MassLive ha contattato l’ufficio del procuratore distrettuale per ulteriori informazioni sul rapporto iniziale.

L’indagine non è andata avanti fino a più di un anno dopo, quando la presunta vittima ha parlato con la Polizia di Stato del Massachusetts il 22 novembre 2017. Ha detto alla polizia di stato che il 7 luglio 2016 lavorava come autista di autobus al Club Car . La voce si diffuse rapidamente tra il personale che Spacey avrebbe dovuto visitare il ristorante quella sera. Alla fine del suo turno, ha chiesto a uno dei suoi colleghi di presentarlo all’attore.

Il figlio della Unruh e Spacey iniziarono a chiacchierare; Spacey disse al diciottenne che il suo cane si chiamava Boston, e il figlio della Unruh disse a Spacey che studiava economia all’università. A un certo punto, il figlio della Unruh disse a Spacey che aveva 23 anni, secondo il rapporto che ha dato alla polizia.

Spacey allora si offrì di comprargli da bere, disse il figlio della Unruh alla Polizia di Stato.

“I drink arrivarono costantemente per tutta la sera. Le cose hanno cominciato a diventare un po ‘confuse quando il ragazzo e Spacey sono andati al piano “, ha scritto Donovan nel suo rapporto. “Il giovane uomo ha detto che aveva bevuto almeno quattro o cinque birre e Spacey disse che era ora di passare al whiskey. “.

Iniziarono a cantare canzoni al piano, ha detto alla polizia. Il giovane ha detto di aver parlato a Spacey della sua fidanzata, che frequentava da cinque mesi, al punto in cui Spacey disse di smetterla di mandare sms e iniziar ea parlare delle dimensioni del suo pene.

“[Il figlio della Unruh] ha detto che non sapeva come rispondere a questa domanda”

Intorno all’una, andarono fuori a fumare una sigaretta. Spacey avrebbe chiesto al figlio di Unruh di tornare alla casa in cui si trovava – una richiesta che la presunta vittima ha detto alla polizia di aver negato a causa del precedente commento sessuale di Spacey.

“[Il figlio di Unruh] ha detto di aver visto quel commento come un chiaro segnale di avvertimento e non voleva tornare a casa di Spacey”, ha scritto Donovan.

Il ragazzo ha detto alla polizia che era a disagio e ha respinto le richieste multiple di Spacey di tornare a casa con lui. Tutto quello che voleva era una foto con l’attore, il figlio di Unruh ha detto alla polizia.

Quando sono tornati dentro, Spacey presumibilmente lo ha aggredito sessualmente. Spacey avrebbe iniziato ad accarezzarli la coscia mentre si trovava in mezzo a una folla di persone attorno al pianoforte. Il giovane ha detto alla polizia che Spacey, quindi gli ha slacciato i pantaloni e lo ha toccato senza consenso.

“[Il figlio della Unruh] non sapeva cosa fare. Non voleva avere problemi nel suo lavoro “, “Sapeva di aver solo 18 anni, e che non avrebbe dovuto bere al lavoro.”

Il ragazzo ha detto alla polizia che né lui né Spacey hanno parlato mentre l’attore lo toccava. L’adolescente ha detto alla polizia che ha tentato di spostarsi, ma Spacey ha continuato a scendere con la mano nei suoi pantaloni. Il giovane non se ne ando` dicendo che la stanza era super affollata.

Il figlio della Unruh ha detto alla Polizia di Stato che, mentre il presunto assalto continuo` per diversi minuti, ha fatto un video con Snapchat di Spacey che lo toccava per dimostrare cosa era successo e lo ha inviato alla sua ragazza.

La fidanzata ha parlato con la polizia di stato e ha detto che aveva ricevuto un video con Spacey che toccava la parte anteriore dei pantaloni del suo ragazzo..

Il giovane ha detto alla polizia che quando Spacey è andato in bagno, ha parlato con un’altra donna nel ristorante e le ha detto che credeva che Spacey stesse cercando di aggredirlo. Poi se ne andò e corse di nuovo a casa sua da ubriaco, dove disse a sua sorella cosa era successo. Sua sorella ha confermato alla polizia di stato che le aveva detto dell’incidente, descrivendolo come “stupro”.

Mentre il figlio della Unruh ha detto a Donovan che l’incidente non lo ha seriamente colpito, sua sorella ha detto di sospettare che si tratti di un “meccanismo di coping”.

“Lo ha notato da quando il comportamento di [suo fratello] in casa e` decisamente; più tranquillo del solito “, scrisse Donovan.

Il giorno dopo, la Unruh gli disse di chiamare la polizia, ma ritardò perché non voleva mettere nei guai nesssuno al bar.

La polizia di stato ha intervistato diversi membri dello staff del Club car. Nessuno ha detto di aver assistito ad un assalto. Due dissero che si ricordavano che il giovane e Spacey furono insieme durante il corso della serata, e uno ricorda che appariva “pallido, vuoto e un po ‘spaventato” dopo che “qualcosa era successo” quella notte.

Nello stesso giorno in cui la notizia e` uscita, Spacey ha pubblicato un video surreale sul suo canale Youtube. Parlando direttamente alla telecamera, Spacey ha rilasciato un monologo interpretando il ruolo del suo ex personaggio in “House of Cards” Frank Underwood – il ruolo da cui è stato licenziato dopo le accuse di cattiva condotta sessuale contro di lui sono state rese pubbliche nel 2017.

“Ma non crederesti al ​​peggio senza prove, vero? Non avresti fretta di giudicare senza fatti, vero? Dice Spacey nel video.

Spacey è stato accusato di cattiva condotta sessuale da oltre una dozzina di uomini l’anno scorso, quando il movimento Me Too ha scatenato un’ondata di accuse sepolte da tempo contro celebrità, uomini d’affari e personalità dei media. Fu inizialmente accusato pubblicamente dall’attore Anthony Rapp, che disse che Spacey gli aveva fatto avances sessuali nel 1986, quando Rapp aveva 14 anni.

Spacey è stato licenziato dal ruolo principale nel dramma politico di Netflix “House of Cards” ed è stato eliminato dal film “All the Money in the World”.

Fonte

Il programma “Who is America?” di Sacha Baron Cohen potrebbe avere esposto un circolo pedofilo elitario

Nell’ultima serie tv di Sacha Baron Cohen, Who Is America ?, il personaggio comico e provocatore ha spinto gli ex membri del Congresso repubblicani a sponsorizzare iniziative come il porto d’armi negli asili nidi e si e` fatto autografare un kit di waterboarding da Dick Cheney tra le altre cose. Ma c’era una scena che lanche Baron Cohen ha reputato troppo oscura e malata per essere messa in onda.

In una nuova intervista con Deadline, Baron Cohen descrive come l’elezione di Donald Trump lo abbia ispirato a tornare ad indossare il costume “Ho capito, che dovevo fare qualcos’altro per affrontare questo tipo di rabbia e totale disgusto per quello che stava succedendo” e ha spiegato come ha creato angoscianti personaggi di fantasia come l’ex agente del Mossad Erran Morad e il teorico della cospirazione di estrema destra Billy Wayne Ruddick.

L’intervista fornisce anche alcune nuove informazioni su come Baron Cohen abbia ottenuto la fiducia di Cheney. “Penso che si sentisse felice e quasi entusiasta di sedersi in una stanza accanto al mio personaggio, perché avevo fatto l’unica cosa che non aveva effettivamente fatto. Aveva ordinato alla gente di essere uccisa, ma in realtà lui non ha mai ucciso qualcuno a mani nude “, ha detto Baron Cohen. “È un po ‘ come una vergine che si innamora di un donnaiolo”.

Ma più che Cheney o l’uomo che ha convinto di “assassinare” tre persone alla Marcia delle donne, l’incontro più scioccante di Baron Cohen è arrivato quando, nel personaggio del playboy italiano Gio Monaldo, ha convinto un portiere ad aiutalo a trovare un ragazzo da molestare.

Volevamo investigare in che modo qualcuno come Harvey Weinstein riuscisse a fare quello che fa … ovvero uscirne pulito nonostante i suoi atti criminosi. E la rete che lo circonda. Abbiamo deciso che Gio avrebbe intervistato un concierge a Las Vegas “, descrive Baron Cohen.

Durante l’intervista, credendo che la sua richiesta avrebbe condotto il portiere fuori dalla stanza, Baron Cohen, nei panni di Gio, rivela di aver molestato un bambino di otto anni.

“Questo tizio inizio` a consigliare Gio su come liberarsi di questo problema. Ad un certo punto stavamo pure parlando dell’omicidio del ragazzo, e il portiere dispiaciuto affermo`, ‘bene, ascolta, in questo paese, non possiamo uccidere il ragazzo. Questa è l’America, noi non lo facciamo “.

Dopo che il concierge si e` offerto di mettere Gio in contatto con un avvocato che può aiutare a “mettere a tacere il ragazzo”, Baron Cohen ha chiesto il suo aiuto per fissare una data per la notte.

“Mi disse, “cosa intendi con appuntamento? “Vorrei un giovane uomo. “beh, di che eta?" Di eta nferiore al Bar Mitzvah ma con piu` di otto anni. Il portiere infine, ‘sì, posso metterti in contatto con qualcuno che può farti avere ragazzi del genere’ ”

Invece di mandare in onda il segmento, Baron Cohen e il suo team di produzione hanno girato il filmato all’FBI, “perché pensavamo, che forse avevamo scoperto un circolo pedofilo elitario che operava a Las Vegas. Il concierge inoltre sosteneva di aver lavorato per diversi politici e miliardari. ”

Mentre Baron Cohen ha giudicato l’intervista troppo “oscura” ed “estrema” per essere inclusa nello spettacolo, è uno sguardo rivelatore su come i potenti possano cavarsela con abusi sessuali lunghi decenni, tra cui la pedofilia come e` successo nella massiva cover up dei crimini di Jeffrey Epstein, orchestrata dal segretario del lavoro del presidente Trump, Alexander Acosta.

Secondo Baron Cohen, l’FBI decise di non perseguire il caso.

Fonte

 

I messaggi contorti e malati di “Le terrificanti avventure di Sabrina”

Rivolto ad un pubblico adolescente, la serie contiene messaggi inquietanti su satanismo, femminismo e sessualità. Ecco uno sguardo approfondito all’agenda dietro “Le terrificanti avventure di Sabrina.”

Con l’avvento dei servizi di streaming come Netflix, l’intrattenimento è sempre più consumato sotto forma di serie multi-episodio. Con una durata di decine di ore, queste serie non raccontano semplicemente una storia, creano mondi coinvolgenti in cui gli spettatori sono profondamente immersi. In effetti, le serie non sono strettamente legate a una narrazione: sono esperienze prolisse che diventano parte della vita di coloro che le guardano.

La prima stagione di Le terrificanti avventure di Sabrina, una serie destinata agli adolescenti, contiene dieci episodi della durata di un’ora. In queste dieci ore di contenuti, molte parole vengono dette, molti messaggi risultano impliciti e molti simbolismi vengono impressi nella mente degli spettatori. E, essendomi guardato questa prima stagione (due volte), posso confermare che c’è molto da analizzare.

Alcuni mesi fa, ho scritto un breve articolo intitolato “Le terrificanti avventure di Sabrina sara` estremamente satranico, che descriveva l’evidente simbolismo satanico del trailer.

Il trailer mostrava Sabrina che celebrava il suo sedicesimo compleanno con Satana stesso.

Rilasciato poco prima di Halloween – la festa più importante nei circoli satanici – la serie porta i suoi giovani spettatori in un’avventura occulta mescolata a tutti i tipi di messaggi sociali. In effetti, durante queste dieci ore di contenuto infernale, agli spettatori vengono insegnate le basi del satanismo, che la stregoneria è il modo migliore per sconfiggere il “patriarcato”, e che il cannibalismo non è poi così male. In breve, la serie e` uno strumento con cui l’élite occulta cerca di fare il lavaggio del cervello ai bambini con il suo programma.

LA PREMESSA

Anche la sigla è piena di simbolismo.

La serie è basata su fumetto Sabrina the Teenage Witch. Tuttavia, è stato “reimmaginato” in modo da essere più oscuro e spigoloso … e di adattarsi all’ordine del giorno dell’élite. La storia si svolge nello stesso universo di Riverdale – un’altra serie che è estremamente popolare tra gli adolescenti (e probabilmente richiede un articolo a parte). Entrambe le serie sono state sviluppate da Roberto Aguirre-Sacasa, uno scrittore noto anche per aver creato Glee (puro horror musicale) e per aver scritto un’opera teatrale intitolata Say You Love Satan, che è descritta come una “commedia romantica gay demoniaca”.

Anche le terrificanti avventure di Sabrina potrebbe essere descritta come una “commedia romantica demoniaca”, ma va molto oltre.

Nel primo episodio, la premessa è descritta come segue:

“Nella città di Greendale, dove sembra sempre Halloween, viveva una ragazza che era mezza strega, mezza mortale, che, per il suo sedicesimo compleanno, avrebbe dovuto scegliere tra due mondi: il mondo delle streghe della sua famiglia e il mondo umano dei suoi amici “.
La premessa principale è su misura per essere facilmente associabile agli adolescenti. Parla di una ragazza di 16 anni che va al liceo, ama il suo ragazzo e esce con le sue amiche. Ma anche lei è una strega e la sua famiglia è satanica. Durante le sue avventure infernali accadono molte cose inquietanti e vengono mandati molti messaggi. Ecco alcuni dei temi sfruttati dalla serie.

VENDERE IL SATANISMO

In ogni episodio della serie, i principali “punti di forza” del satanismo sono intrecciati nella trama e presentati in un modo che è facilmente riconoscibile per gli adolescenti. Le due zie e cugine di Sabrina sono streghe convinte che gridano “loda Satana” quando succede qualcosa di buono. Tuttavia, non sono arpie dal naso a punta che girano su scope, ma donne simpatiche e intelligenti che agiscono da madri premurose verso Sabrina. In realtà, tutte le streghe della serie sono persone spiritose, carismatiche e di bell’aspetto, che hanno una mentalità aperta e tollerante nei confronti di tutti i tipi di stili di vita.

Le streghe vivono vite molto lunghe e invecchiano molto lentamente. Così tanti vantaggi per servire Satana

Quando era una “buona cristiana”, la signora Wardwell era una signorina noiosa e tesa. Dopo che la “concubina di Satana” prese il suo corpo, si trasformò in una strega spiritosa, sensuale e potente.

Come detto sopra, Sabrina ha un dilemma: da una parte potrebbe diventare una strega superpotente onnipotente dall’altra potrebbe restare una ragazza normale. Ecco come la serie presenta il “dilemma”. Come dice Sabrina: “ci sono così tanti vantaggi nell’essere una strega”.

Per diventare una strega, Sabrina deve passare attraverso un “battesimo oscuro” e donarsi a Satana. Tuttavia, Sabrina ha alcune domande che vengono usate per educare gli spettatori sul satanismo. Ad un certo punto Sabrina chiede al Sommo Sacerdote della sua congrega:

“- Ma il diavolo … è l’incarnazione del male.
– Non corretto. Lui è l’incarnazione del libero arbitrio. Bene. Male. Quelle parole sono importanti per il Falso Dio, ma l’Oscuro Signore è al di là di tali precetti. “

Sì, durante tutta la serie, Dio è indicato come il Falso Dio – una figura paterna impotente e oppressiva. Per rendere il battesimo oscuro ancora più attraente, il Sommo Sacerdote aggiunge:

“In cambio del loro servizio e della loro devozione, le streghe sono esentate dall’inferno.”

Subito prima del battesimo, il Sommo Sacerdote fornisce più dettagli sul satanismo:

“Il nostro Oscuro Signore ci insegna: non c’è legge al di là del “Fai cio` che vuoi”. Il nostro Oscuro Signore chiede: “Vorresti essere felice, bambina? Essere libera? Libera di amare e odiare? Essere ciò che la natura voleva tu fossi, fedele alle sue leggi e solo a te stessa?
– Sì, padre.
– Credi in Lucifero, l’arcangelo, che ha preferito perdere il Paradiso piuttosto che perdere il suo orgoglio?
– Sì, padre. “

Più avanti nella serie, agli spettatori viene insegnata l’interpretazione satanica del Libro della Genesi.

“Eva è morta quando ha mangiato il frutto, bambini? No certo che no. Il Falso Dio ha mentito ad Eva perché desiderava tenerla nuda e ignorante nel suo giardino. Ma il nostro signore Satana, che aveva le sembianze di un serpente, diede a Eva conoscenza e la liberò “.

Come vedremo più tardi, Satana viene spesso descritto come una figura liberatrice ed emancipatoria per le donne.

All’interno della “Scuola delle Arti Invisibili”, dove le streghe imparano invocazioni e demonologia, una gigantesca statua di Baphomet siede su di essa con una “luce divina”. È una replica esatta della statua di Baphomet installata dal Satanic Temple nel Michigan.

La serie è piena di piccoli dettagli contorti. Per esempio, il coro satanico della scuola canta una canzone che inizia con queste parole:

Always is always forever
As one is one is one
Inside yourself for your father
All is none all is none all is none

Il nome della canzone è I’ll Never Say Never to Always ed è stata scritta da … Charles Manson. Sì, il cultista serial killer e schiavo / handler MKULTRA Charles Manson.

La canzone è tratta dall’album del 1970 di Charles Manson “Lie: The Love and Terror Cult”. L’élite occulta ama Charles Manson.

Mentre Sabrina viene a conoscenza delle arti oscure, a volte si ribella alla sua educazione satanica e cerca di liberarsene. Ci riesce? Ovviamente no. Infatti, Sabrina finisce per firmare il Libro della Bestia (dando l’anima a Satana), che la trasforma in una strega superpotente. E questi superpoteri finiscono per salvare l’intera città di Glendale. Grazie, Satana.

Per rendere il Satanismo ancora più attraente, la serie lo equipara anche al femminismo.

IL SATANISMO COME ALLEATO DEL FEMMINISMO E DELLA COMUNITA` LGBT

Quasi tutti gli uomini rappresentati nella serie sono bruti arrabbiati, invadenti, violenti, omofobi e giudicanti.

Quando non fanno i prepotenti con l’amica di Sabrina, questi atleti chiamano le ragazze “cani” 

Una delle prime scene della serie mostra gli atleti che colpiscono l’amica di Sabrina, Susie, la quale sembra avere il desiderio di diventare transessuale. Per peggiorare le cose, il preside della scuola, descritto come un misogino, non agisce. Chi salverà queste ragazze dalla “mascolinità tossica”? Le streghe, ovviamente (potenziate da Satana). Il messaggio è chiaro: “Dal momento che gli uomini sono più potenti fisicamente delle donne, la stregoneria è il modo migliore per combatterli”.

Dopo aver usato il sesso per attirare gli atleti in una grotta, Sabrina e le sue amiche streghe usano la stregoneria per tormentarli e umiliarli. Le streghe lanciano persino un incantesimo per rendere impotenti i ragazzi per un periodo di tempo indeterminato. Prendete questa uomini bianchi etero!

Il padre di Harvey (il fidanzato di Sabrina) è un coglione violento e arrabbiato. In questa scena, sta per dare un pugno in faccia al proprio figlio. Fortunatamente, una strega gli impedisce di colpirlo con un incantesimo. Grazie, Satana.

Molti altri atti di stregoneria sono preceduti da momenti #metoo.

La signora Wardwell aveva bisogno di sacrificare un vergine per scatenare un potente incantesimo. Si trasforma quindi in una ragazza e esce con un atleta che continua a starle addosso.

La signora Wardwell ritorna alle sue sembianze originali e squarcia la gola del ragazzo in modo ritualistico. Il messaggio? Ha meritato di essere sacrificato perché ha detto qualcosa di inappropriato.

Il preside della scuola di Sabrina è ritratto come una figura oppressiva e misogina. Inoltre, è costantemente arrapato e continua a interagire con la signora Wardwell come farebbe un maiale pervertito. Lei se lo mangia. Letteralmente. Come vediamo più avanti, la serie da molto risalto al cannibalismo. Ma se lo meritava, giusto? GIUSTO? Era necessario mangiarselo?

L’ultimo, cruciale momento della stagione – quando Sabrina firma il Libro della Bestia e consegna l’anima a Satana – è una rappresentazione di potere femminista. La signora Wardwell dice a Sabrina:

“So che sei spaventata, Sabrina. Perché alle donne viene insegnato a temere il potere. Prendi il tuo potere. Non accettarlo dal Signore Oscuro. Prendilo. Impugnalo. Salva i tuoi amici “.

Il rapporto tra stregoneria e femminismo coinvolge anche i suoi amici non stregoni.

WICCA SCHOOL CLUB

Per proteggere Susie dai bulli a scuola, Sabrina crea un club per “donne che proteggono le donne” e per combattere la “cultura della mascolinità puritana”. Il nome del club? WICCA che sta per “Women’s Intersectional Cultural and Creative Association”.

La parola “intersezionale” non è casuale. Si riferisce a un concetto molto specifico nelle “teorie critiche”.

L’intersezionalità è un concetto spesso usato nelle teorie critiche per descrivere i modi in cui le istituzioni oppressive (razzismo, sessismo, omofobia, transfobia, xenofobia, classismo, ecc.) sono interconnesse e non possono essere esaminate separatamente l’una dall’altra. Il concetto è arrivato per la prima volta dallo studioso legale Kimberlé Crenshaw nel 1989 ed è largamente usato nelle teorie critiche, specialmente nella teoria femminista, quando si parla dell’oppressione sistematica.
– Intersezionalita`, Definizione

Combinato con questo concetto è il nome WICCA che significa Stregoneria Pagana. Ancora una volta, il femminismo e la stregoneria sono mescolati insieme in un insieme coerente per “potenziare” le donne. Sabrina paragona anche il club della scuola a una congrega di streghe dove “le sorelle si difendono reciprocamente”.

Quando Rosalind chiede se il club deve “rovesciare il patriarcato bianco”, Sabrina risponde “esattamente”. Quindi, il club è anche sessista e razzista? No? OK. Sto solo controllando.

Una volta formati, i membri della WICCA scoprono che alcuni libri sono stati banditi dal consiglio scolastico. La loro missione ora e` quella di ottenere questi libri censurati. Citando il “fascismo”, il club sostiene che “nessuno dovrebbe decidere cosa possiamo e non possiamo leggere”. I libri in questione: The Bluest Eye e Lolita.

WICCA organizza una lettura segreta del libro “The Bluest Eye”. Il club è supportato dalla signora Wardwell che sembra essere la concubina di Satana.

Ancora una volta, la serie si riferisce a opere e problemi molto reali. The Bluest Eye è un vero romanzo scritto nel 1970 dalla scrittrice afroamericana Tomi Morrison. Nel corso degli anni, il libro è stato bandito da diversi consigli scolastici perché contiene scene grafiche che includono “stupro, abuso, incesto e pedofilia”. Una scena particolare, che descrive graficamente una ragazza vittima di abusi da parte di suo padre, è stata ritenuta inappropriata per essere letta dai bambini in diversi Stati. Ad esempio, nel 2016 una scuola del Michigan ha bandito The Bluest Eye perché era considerata “pornografica” e conteneva “riferimenti negativi all’interno del testo contro la fede cristiana”.

WICCA si è anche opposta alla messa al bando di Lolita, un romanzo su un uomo di mezza età che diventa ossessionato da una ragazza di 12 anni con la quale diventa sessualmente coinvolto dopo essere diventato il suo patrigno.

Perché stanno combattendo e sostenendo specificamente libri che coinvolgono il sesso con minori? Forse perché l’intera serie (e l’élite occulta che l’ha creata) è decisa a farlo.

SESSUALIZZARE I MINORI

Al momento del suo oscuro battesimo, Sabrina ha ancora tecnicamente 15 anni. Nonostante questo fatto, la serie implica chiaramente che il suo battesimo coinvolge la sua copulazione con Satana.

Prima del suo battesimo scuro, Sabrina indossa un abito da sposa bianco.

Gli abiti da sposa bianchi rappresentano la purezza e la verginità della sposa. E la verginità di Sabrina era molto importante prima del battesimo. Quando confermò che era ancora pura prima del suo oscuro battesimo, sua zia rispose: “Lodate Satana!”. Sabrina chiede quindi “Perché e` lui a decidere cosa fare con il mio corpo?”.

Entrando nel sito del battesimo oscuro, l’abito di Sabrina diventa magicamente nero.

Ancora una volta, il simbolo dell’abito bianco che diventa nero appare nei mass media.

Sabrina, quindi, viene spogliata dalle sue zie e si inginocchia davanti al Sommo Sacerdote, il rappresentante di Satana sulla Terra.

La sua firma del Libro della Bestia è descritta come il “momento della consumazione” tra Satana e Sabrina.

Una volta che entra nella Scuola delle Arti Invisibili, Sabrina scopre che le sue sorelle streghe sono interessate in orge sfrenate dove succede di tutto

In questa scena, Sabrina (che ha appena compiuto 16 anni) viene invitata ad unirsi ad un’orgia da strega, che include anche il suo cugino pansessuale e il suo ragazzo.

La serie normalizza anche un altro punto dell’agenda dell’élite occulta.

NORMALIZZARE IL CANNIBALISMO

In precedenti articoli su Neovitruvian, ho notato che il cannibalismo è, per qualche motivo folle e malato, promosso dai mass media. Le terrificanti avventure di Sabrina sta facendo la sua parte nel promuoverlo.

Nel primo episodio, le zie di Sabrina (che gestiscono un obitorio) ricevono il corpo di un ragazzo che è stato pugnalato a morte. Osservando il cadavere, Zelda sospira:

“È un peccato che volessero una bara aperta, non abbiamo avuto un maiale lungo da secoli”.

L’espressione “maiale lungo” è usata dagli psicopatici per descrivere la carne umana come cibo. Quindi, Zelda voleva mangiare il ragazzo che era stato assassinato.

In un episodio successivo, Zelda sogna di ricevere Satana per cena. Lei gli prepara il suo piatto preferito: bambino arrostito.

Zelda scopre un bambino che abbastanza paffuto e morbido

Zelda arrostisce il bambino. Vediamo la sua. Queste persone sono malate.

Nell’episodio del Ringraziamento, apprendiamo che la congrega di Sabrina celebra una festa diversa: La “Festa delle feste”. In questo giorno, una strega “fortunata” viene sacrificata ritualmente e mangiata dal resto della sua congrega.

Sì, Sabrina. Stai seriamente parlando di cannibalismo.

Durante l’episodio Sabrina si oppone a questa “pratica barbarica” e tenta di fermarla. Ci riesce: l’amica di Sabrina non viene mangiata. Tuttavia, la notte della Festa delle Feste, le streghe si arrabbiano e chiedono il sangue. Una strega particolarmente zelante si taglia la gola e offre il suo corpo alla congrega.

Come un branco di iene, la congrega ha sventrato la strega e l’ha mangiata cruda.

Nello stesso episodio, la signora Wardwell dice che di solito “ordina un takeaway” per il giorno del Ringraziamento.

Quando il fattorino arriva a casa della signora Wardwell, lei gli chiede di entrare e appoggiare la pizza. Lo uccide e lo mangia. Beh, se lo meritava. Aveva un’espressione compiaciuta alla “Voglio assolutamente sbattermi quella MILF” Cannibalismo contro il patriarcato!

PROFANAZIONE DEL CRISTIANESIMO

I rituali e i simboli satanici si basano principalmente sull’inversione, sulla corruzione e sulla perversione del cristianesimo. Le terrificanti avventure di Sabrina dissacrano completamente il cristianesimo in molti modi – dai riferimenti sottili alla palese blasfemia.

I rituali della congrega (compresa la festa delle feste) hanno luogo in una chiesa sulla quale sono stati dipinti un pentagramma invertito e le parole “This way to hell”. 

In un episodio iniziale, quando Sabrina pone domande su Satana al Sommo Sacerdote, la zia interviene e dice:

“Perdonala padre, non sa quello che dice”.

Questa frase è una distorsione di quello che disse Gesu` “Padre, perdonali perché non sanno quello che fanno” mentre e` crocifisso.

In un altro episodio, la zia Zelda chiede al Sommo Sacerdote “guida spirituale” e “confessione satanica”. Le cose quindi si fanno inappropiate per i bambini.

La confessione diventa BDSM. Il Sommo Sacerdote aggiunge: “Insieme soffriremo in un’ecstasy squisita”.

La confessione è un rito nella Chiesa cattolica. La serie la trasforma in un feticcio. Inoltre, Gesù fu flagellato prima di portare la croce.

Più tardi, Sabrina cerca di emulare Gesù. Quando Tommy, il fratello del suo fidanzato, muore all’interno delle miniere, Sabrina decide che avrebbe dovuto resuscitarlo – non diversamente da come Gesù ha fatto risorgere Lazzaro dai morti. Tuttavia, il metodo di Sabrina richiede la piu` oscura delle arti: la negromanzia.

Sabrina esegue un incantesimo di negromanzia usando il Libro dei morti, che richiede anche un sacrificio di sangue. Quindi Sabrina taglia la gola di una strega.

Dopo il rituale, Tommy viene risuscitato e torna a casa. Tuttavia, c’e` qualcosa di terribilmente sbagliato: Tommy è uno zombi senz’anima che potrebbe uccidere tutta la sua famiglia. Alla fine, il ragazzo di Sabrina deve sparare al proprio fratello in testa. Questa intera prova era una versione completamente corrotta della risurrezione di Gesù. Ma non è tutto.

Sabrina vuole anche resuscitare la strega che è stata sacrificata. Per farlo, la seppellisce in del terriccio magico chiamato “il pozzo di Caino”

Il pozzo di Caino è identificato con una croce rovesciata.

Secondo sua zia, la fossa magica è ricavata dal “terreno raccolto dal giardino di Caino e intriso del sangue di Abele”.

Mentre questo pezzettino di dialogo potrebbe essere insignificante per gli spettatori, ha un profondo significato spirituale. Ecco un breve riepilogo della storia di Caino e Abele.

Nel libro biblico della Genesi, Caino e Abele sono i primi due figli di Adamo ed Eva. Caino, il primogenito, era un contadino, e suo fratello Abele era un pastore. I fratelli fecero sacrifici a Dio, ciascuno dei suoi prodotti, ma Dio favorì i sacrifici di Abele invece che quelli di Caino. Caino uccise poi Abele, dopo di che Dio punì Caino a una vita di vagabondaggio. Caino dimorò nella terra di Nod, dove costruì una città e generò la sua discendenza cominciando con Enoch.

La storia biblica aggiunge anche che “la terra era diventata maledetta non appena il sangue di Abele colpi` il suolo”. È in questo terriccio maledetto che la famiglia di Sabrina resuscita le streghe morte. I circoli occulti percepiscono loro stessi come discendenti di Caino che costruì una città e un lignaggio con i propri mezzi, senza l’aiuto di Dio.

CONCLUDENDO

Considerando la natura grave e inquietante degli argomenti discussi sopra, è difficile credere che questo articolo riguardasse uno spettacolo rivolto agli adolescenti (e probabilmente anche visto da molti pre-adolescenti e bambini). In molti modi, Le terrificanti avventure di Sabrina è una tipica serie per adolescenti. Tuttavia, in aggiunta a questa narrativa di base, la serie aggiunge uno spesso strato di propaganda sociale e spirituale intesa a vendere idee molto specifiche.

Tutti gli argomenti discussi sopra (il satanismo, la stregoneria come alleati del femminismo e degli LGBTQ, la sessualizzazione dei minori, la glorificazione del cannibalismo e dissacrare il cristianesimo) sono stati, per anni, spinti dai mass media in tutti i modi. Le terrificanti avvanture di Sabrina è chiaramente parte di questo programma che continua a diventare più palese.

In breve, Le terrificanti avventure di Sabrina è un’istantanea perfetta della cultura popolare nel 2018: si tratta di odiare i nostri simili mentre ci si inchina a Satana.

Fonte

Il bizzarro ballo in maschera UNICEF 2018

Diamo uno sguardo al raccapricciante simbolismo che circonda l’annuale ballo in maschera dell’UNICEF a cui partecipano celebrità e socialite benestanti.

UNICEF è l’acronimo del Fondo internazionale di emergenza per l’infanzia delle Nazioni Unite. La sua missione è “rispondere ai bisogni dei bambini e delle donne nei paesi in via di sviluppo”. Apparentemente, un’altra missione è quella di ospitare raccapriccianti balli in maschera con personaggi famosi vestiti in costumi satanici.

Il 25 ottobre, l’UNICEF ha tenuto l’annuale ballo in maschera alla Clifton’s Republic a Los Angeles ed è stato strano. Mentre l’obiettivo pubblicizzato dell’evento è quello di raccogliere fondi per i bambini, uno sguardo al simbolismo del party suggerisce un altro obiettivo: celebrare la cultura contorta dell’élite occulta. In effetti, l’evento ha visto celebrità e personaggi mondani festeggiare in un contesto ispirato a Eyes Wide Shut (un film sulle orge del sesso magico nelle società segrete d’élite) … per aiutare i bambini.

Secondo il sito ufficiale:

L’UNICEF Masquerade Ball è l’evento filantropico della UNICEF Next Generation. Gli ospiti mascherati, vestiti con i loro abiti migliori, ballano tutta la notte per celebrare e sostenere il lavoro salvifico dell’UNICEF. Oltre 800 leader mondiali emergenti, innovatori, celebrità e filantropi partecipano ogni anno alla Sfilata in maschere dell’UNICEF

Non diversamente dalla maggior parte degli eventi di Hollywood, il ballo dell’UNICEF è stato preceduto da un evento sul red carpet in cui gli ospiti illustri hanno sfilato nei loro tacchi Louboutin, abiti Versace e … maschere sataniche. Tutto per i bambini affamati, naturalmente.

Lo stilista August Getty è andato alla festa con l’aria di un supereroe satanico che ho soprannominato Goatman. Le parole “prima i bambini” dietro di lui sono piuttosto preoccupanti.

Getty era presente anche al ballo dell’anno scorso. Vediamo se la sua maschera era meno satanica.

Getty posa con un organizzatore di eventi al ballo Unicef Masquerade 2017. Stranamente indossa un costume da diavolo.

Lydia Hearst indossava un abito con una croce rovesciata chiara e prominente – il principale simbolo associato al satanismo.

E no, questa non è una “coincidenza”.

Questa è una foto presente sul suo account Instagram.

Lydia Hearst è la pronipote del magnate dei media William Randolph Hearst – uno degli uomini più potenti e influenti del 20 ° secolo. Era un membro di spicco dell’élite occulta. Ecco alcune citazioni su di lui:

“William Randolph Hearst Jr., era un massone 33 e un uomo molto potente nel mondo dei media.”
– B.Huldah, i file JFK

“L’Illuminatus William Randolph Hearst ha dato a Anton LaVey un grande aiuto. La sua Avon Publishing pubblicò la sua Bibbia satanica nel 1969 (fu pubblicata per la prima volta nel ’69). Da allora, secondo come riferito, ha ricevuto oltre 30 ristampe. Il prossimo libro di LaVey The Satanic Rituals fu pubblicato da Hearst Avon nel 1972. Parla del potere che i sacrifici di sangue danno al mago. Anche i giornali di Hearst gli hanno dato pubblicità. ”
– Fritz Springmeier, la formula degli Illuminati per creare uno schiavo del controllo mentale

Considerando questi fatti, la croce invertita comincia ad avere un senso.

Pronto ad incontrare gli altri ospiti?

Renee Olstead portava una maschera veneziana presente anche in Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick.

Un’immagine da Eyes Wide Shut

Il pavimento era in realtà un modello di scacchiera massonica ritualistica.

Gli inviti all’evento presentano un modello dualistico sotto un occhio onniveggente.

Un breve video che promuoveva il ballo dell’anno scorso e` un po’ irritante. Inizia con immagini di bambini nei paesi in via di sviluppo. Poi, ssentiamo la musica da ballo mentre vediamo i ricchi socialisti bere e ballare vestiti da demoni.

Una bizzarra giustapposizione

 

Il photobooth dell’evento dell’anno scorso.

SITO WEB RACCAPRICCIANTE

Uno sguardo al sito ufficiale dell’evento chiarisce le cose: l’evento è ispirato al 100% dall’élite occulta e dai suoi rituali. Il sito web ti saluta con questa immagine ..

Occhi inquietanti – segno dell’occhio che tutto vede

La scheda “Attire” del sito Web è in realtà una pagina di Pinterest con immagini che dovrebbero ispirare i frequentatori di feste. Il tema di quest’anno era “Post Modern Surrealism”. Tuttavia, guardando le immagini che sono state selezionate, c’è chiaramente un tema più specifico: élite occulta. Sembra seriamente un album “Subliminal Verses” della mia pagina facebook.

Ancora più bizzarro, la pagina Pinterest dell’UNICEF presenta diverse immagini del Masquerade Ball del 1972 ospitato da Helene De Rothschild. Alcuni anni fa, ho pubblicato un articolo su questo esatto evento, spiegando come si trattasse di un “progetto” per il simbolismo dell’elite occulta odierna.

La pagina Pinterest creata dall’UNICEF presenta più immagini del ballo in maschera del Rothschild, tra cui quella di Helene de Rothschild con le corna giganti.

Qui lei indossa il suo intero costume. Che bello.

Non diversamente dai partyi delle élite occulte “moderne”, il ballo dei Rothschild mescolava il “surrealismo” con il sottile satanismo e le allusioni al cannibalismo.

La festa presentava finti cadaveri sul tavolo da pranzo

Molti bambini smembrati. Un’organizzazione come UNICEF dovrebbe essere ispirata da un tale evento?

Il secondo elemento del menu può essere tradotto in “imbroglio di deliziosi cadaveri”. C’è qualcosa nell’élite e nel cannibalismo.

Ecco altre immagini presenti nella pagina Pinterest dell’UNICEF.

Tilda Swinton in un servizio fotografico inquietante

Questa creazione di Alexander McQueen (il designer occulto preferito dell’élite) è al 100% sul controllo mentale Monarch.

La pagina Pinterest conteneva anche questo articolo di Gucci che è fortemente ispirato al simbolo occulto noto come la mano dei misteri.

Una bizzarra immagine di JphnPodestà che mostra la Mano dei Misteri.

In breve, la pagina dell’UNICEF dice fondamentalmente: “aderiamo pienamente alla cultura contorta dell’élite occulta”. Qualcuno potrebbe dire: “Va tutto bene, finché è per i bambini”. L’UNICEF è davvero per i bambini?

L’AGENDA DELL’UNICEF

Mentre l’obiettivo originario dell’UNICEF era quello di fornire soccorsi temporanei di emergenza ai bambini vittime della Seconda Guerra Mondiale, divenne una parte permanente del Sistema delle Nazioni Unite pochi anni dopo. Da allora, la sua missione è gradualmente passata dal salvare i bambini dalla morte al “difendere i loro diritti”.

I critici dell’UNICEF affermano che l’agenzia e Bellamy hanno contribuito alla crisi concentrandosi su cause politiche e guidando l’UNICEF lontano dal “core business” di assicurare la sopravvivenza dei bambini.

Richard Horton, redattore della prestigiosa rivista medica The Lancet, ha pubblicato un editoriale, che definisce “vergognoso” l’ordine di Bellamy.

L’approccio “basato sui diritti” di Bellamy (focalizzato sui “diritti” dei bambini rispetto alla loro semplice sopravvivenza fisica), ha detto Horton, è stato devastante anche per i bambini, circa 10 milioni dei quali muoiono per cause prevenibili prima dei cinque anni .

Anche l’attuazione dell’UNICEF della sua visione dei “diritti dei bambini” è vulnerabile alle critiche. In effetti, il Piano strategico a medio termine dell’UNICEF è più di un progetto per l’ingegneria sociale con sfumature femministe radicali. Il piano afferma: “L’UNICEF sosterrà le riforme legali e l’adozione di politiche e programmi che aumenteranno lo status di ragazze e donne sia nella famiglia che nella società”.
– Wendy McElroy, UNICEF’s ‘Rights’ Focus Is All Wrong

Mentre l’organizzazione si “nasconde” utilizzando la maschera della carità, il suo vero volto è stato rivelato attraverso innumerevoli controversie che coinvolgono frodi, corruzione e bambini.

L’UNICEF è stato spesso criticato per aver impedito a milioni di orfani di essere adottati dalle famiglie nel mondo occidentale. Altri gruppi affermano che l’UNICEF si è trasformato in un “partner che distribuisce contraccettivi, che si occupa dell’aborto e che fornisce la sterilizzazione di alcune delle più famose “organizzazioni di pianificazione familiare” del mondo.

Nel 2014, l’Associazione Medici Cattolici del Kenya ha accusato l’UNICEF di condurre un “esercizio di sterilizzazione di massa segreta” quando un agente anti-fertilità è stato trovato nel vaccino antitetanico somministrato a 2,3 milioni di ragazze e donne.

Nel febbraio 2018, l’UNICEF ha ammesso di non proteggere i bambini vittime di abusi sessuali da parte dello staff delle Nazioni Unite.

L’agenzia dei bambini delle Nazioni Unite ha ammesso carenze nel sostegno umanitario ai bambini che affermano di essere stati violentati e abusati sessualmente dalle forze di pace francesi nella Repubblica Centrafricana.

Una dichiarazione di Unicef ​​Netherlands è il primo riconoscimento pubblico del recente fallimento dell’agenzia di fornire supporto ad alcune delle vittime di presunti abusi da parte delle forze di pace nella nazione africana. Il risultato e` stato raggiunto quando il settore degli aiuti e l’ONU sono stati sottoposti a un controllo crescente per i loro fallimenti nella gestione della cattiva condotta sessuale interna da parte del loro stesso personale.

L’Unicef ​​è stato incaricato di supervisionare il sostegno ai bambini che hanno dichiarato di essere stati maltrattati dalle forze di pace.
– The Guardian, Unicef admits failings with child victims of alleged sex abuse by peacekeepers

Nel marzo 2018, l’UNICEF ha firmato la “International Technical Guidance on Sexuality Education” che invita i bambini a “descrivere le risposte maschili e femminili alla stimolazione sessuale” e a “riassumere gli elementi chiave del piacere sessuale”. Alcuni gruppi hanno accusato l’UNICEF di “Sessualizzare i bambini”.

Il 30 marzo un gruppo di donne ha protestato contro l’ufficio dell’UNICEF vicino all’ONU.

Il documento promuove anche l’idea che l'”identità di genere” di una persona potrebbe non corrispondere al loro sesso biologico. L’UNICEF vuole che ciò venga spiegato ai bambini nella scuola materna, sostenendo che dovrebbero “riflettere su come si sentono riguardo al loro sesso e sesso biologico”. Questa dovrebbe essere veramente una priorità?

CONCLUDENDO

Questo articolo è passato da celebrità B-list che sfilano con corna da diavolo e croci invertite all’ingegneria sociale nei paesi in via di sviluppo. Il legame tra questi due mondi separati è chiaro: l’élite occulta. Mentre, sotto l’apparenza della carità, si sta avanzando un’agenda molto specifica nelle nazioni più povere del mondo, la stessa organizzazione tiene feste ispirate ai balli pseudo-satanici dei Rothschild.

Tutto quello che devi fare è collegare i punti per capire chi si nasconde veramente dietro quelle maschere.

Fonte

Il principe Saudita e la sua ignobile condotta

“Anche se il principe è sposato e ha figli, è noto, alle agenzie di intelligence statunitensi, per essere un omosessuale aggressivo con una preferenza per i piccoli filippini, un numero significativo dei quali, sembrano essere completamente svaniti dal suo palazzo.”

A Washington, in privato, il famigerato principe ereditario saudita Mohammed bin Salman Al Saud è noto come il Gilles de Rais saudita, il barone de Rais. Il barone era un amico di Giovanna d’Arco che in seguito fu condannato come stupratore e killer di bambini piccoli.

Il suo comportamento, dopo essersi fatto strada tra i ranghi più elevati della famiglia reale saudita gli ha fatti guadagnare il nome irrispettoso ma accurato di Calligola.

È il figlio di King Salman dalla sua terza moglie, Fahda bint Falah bin Sultan bin Hathleen.

Anche se il principe ereditario è sposato e ha figli, è noto alle agenzie di intelligence statunitensi anche per essere un omosessuale aggressivo con una preferenza per i piccoli filippini, che sembrano essere svaniti completamente dal suo palazzo. Un piccolo braccio mozzato, con un tatuaggio identificabile, è stato scoperto in una discarica vicino al palazzo reale, ma degli altri, non c’è mai stato alcun segno.

Donald Trump ha sempre avuto ottimi rapporti con la famiglia reale saudita e nell’agosto 2016 suo figlio, Donald Jr. ha incontrato un rappresentante del principe ereditario che si e` offerto per aiutare la campagna presidenziale di Trump. All’incontro c’erano anche Joel Zamel di Israele, un esperto di manipolazione dei social media e il controverso Erik Prince, fratello di Elisabeth DeVos, segretario all’Istruzione di Trump e fondatore dei famigerati mercenari militari della Blackwater.

Va notato che quando le manipolazioni finanziarie di Trump lo portarono alla bancarotta, le uniche banche che gli  prestarono denaro furono le banche saudite. E il giorno in cui divenne Principe ereditario, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump chiamò Mohammed bin Salman a “congratularsi con lui per la sua recente nomina”. Trump e il nuovo principe ereditario hanno promesso una “stretta cooperazione” in materia di sicurezza ed economia, secondo la Casa Bianca, i due leader hanno anche discusso della necessità di tagliare il sostegno al terrorismo e stabilire un impero sunnita attraverso il mondo musulmano.

Il 10 gennaio 2016, il quotidiano The Independent ha riferito che “il BND, l’agenzia di intelligence tedesca, ha ritratto … il ministro della difesa saudita e il vice-principe Mohammad bin Salman … come un giocatore d’azzardo politico che sta destabilizzando il mondo arabo attraverso guerre in Yemen e Siria. ” Funzionari tedeschi preoccupati di “gravi retribuzioni fisiche ed economiche” hanno reagito alla nota di BND, dicendo che la dichiarazione pubblicata “non è la posizione del governo federale”.

Nel novembre del 2017, Mohammed bin Salman ingannò il primo ministro libanese Hariri nel visitare l’Arabia Saudita e lo fece sequestrare costringendolo a dimettersi. Il principe ereditario odiava gli Hezbollah, un gruppo militante sciita con base in Libano, che i sauditi temono come ostile a un impero sunnita in costruzione. Hariri alla fine fu rilasciato, tornò in Libano e annullò immediatamente le sue dimissioni.

Nell’ottobre 2018 Jamal Khashoggi, giornalista saudita e critico del principe ereditario, è scomparso dopo essere entrato nel consolato saudita a Istanbul. Il governo turco ha dichiarato ufficialmente che Khashoggi è stato assassinato al consolato, e ha registrazioni video e audio specifiche che dimostrano che Khashoggi fu prima torturato e poi assassinato e che un esperto di medicina legale faceva parte del gruppo di 15 uomini sauditi visto entrare e uscire dal consolato al momento della scomparsa del giornalista.

Rapporti dettagliati sull’intelligence americana indicano chiaramente che il principe ereditario è deviato e un serial killer, la cui condotta è così bizzarra e crudele che il risultato finale delle sue azioni risulterà in una rivolta pubblica e un probabile rovesciamento dell’attuale famiglia reale saudita.

Il fatto che l’Arabia Saudita e` un importante fornitore di petrolio per gli Stati Uniti, e che ha avuto strani affari con Trump ha impedito a Trump di denunciare apertamente l’Arabia Saudita o di rompere le relazioni diplomatiche con quel regime corrotto e assassino.

Fonte

Arrestato il co-fondatore di un vergognoso canale di Youtube per molestie

Il co-fondatore del popolare canale YouTube SevenAwesomeGirls è stato arrestato dopo essere stato accusato di aver molestato una ragazza “di età inferiore ai 16 anni”.

L’anno scorso ho pubblicato un articolo con un titolo che diceva tutto: C’e` qualcosa di terribilmente sbagliato in molti “video per bambini” su YouTube. Accompagnato da dozzine di screenshot nauseanti, l’articolo ha spiegato come innumerevoli canali di YouTube hanno indotto i bambini a guardare contenuti oscuri, inquietanti, traumatizzanti e sessuali. Ancora peggio, in alcuni di questi canali sembrava che i bambini subissero effettivamente un abuso cosa che li rendeva molto turbati. Ancora peggio, alcuni di questi canali sembravano fatti su misura per i pedofili.

L’ultima frase dell’articolo era:

E non sorprenderti se alcuni di questi canali video sono collegati a veri e propri sistemi di pedofilia.

Sfortunatamente, questa frase si è rivelata vera. Disgustosamente vera. Infatti, è stato recentemente scoperto che Ian Rylett, 55 anni co-fondatore della massiccia rete di canali di YouTube SevenAwesomeKids, è stato arrestato ad agosto per “molestie sessuali” su una ragazza che realizza video per i suoi canali.

Secondo un mandato di arresto ottenuto da BuzzFeed News, gli investigatori sono stati convocati alla camera d’albergo di Orange County, nella contea di Rylett, la mattina del 16 agosto, dopo che Rylett aveva abusato verbalmente della ragazza, chiedendo di spogliars nudai di fronte a lui contro la sua volontà. “Secondo il rapporto, la ragazza, che ha meno di 16 anni, sostiene che Rylett le ha toccato i seni e l’ha accarezzata mentre la faceva spogliare, tentando infine di rimuovere con forza la sua biancheria intima. Il rapporto dell’arresto afferma inoltre che Rylett “ha minacciato di usare il contratto per multarla se non avesse rispettato la sua richiesta”. Rylett si è dichiarato non colpevole. Ha consegnato il suo passaporto e sarà processato entro la fine di quest’anno. L’avvocato di Rylett non ha risposto alle richieste di commento.
The Creator Of One Of YouTube’s Top Tween Channels Was Arrested For Molesting A Minor. YouTube Is Keeping The Channel Up.

Il mandato di cattura contro Ian Rylett.

Altre ragazze coinvolte in alcuni canali YouTube hanno descritto il comportamento inquietante di Rylett:

Due ex ragazze di SevenAwesomeKids hanno dichiarato a BuzzFeed News che Rylett le ha spesso spinte a indossare costumi da bagno più piccoli. Una ha detto che Rylett ha chiesto di mandargli delle foto per ogni nuovo costume da bagno che aveva intenzione di indossare nei suoi video. Rylett, le diceva che era per avere l”approvazione dello sponsor” e ha richiesto numerose foto frontali, posteriori e laterali. Due ex artiste hanno ricordato che Rylett spesso metteva le ragazze a disagio con battute sui “malfunzionamenti del guardaroba” quando accompagnava le ragazze in viaggi di gruppo per girare video. Una ex ragazza di SevenAwesomeKids ha notato “una pressione costante per farmi sembrare più giovane”.

“In viaggio eravamo solite scherzare sul fatto che fosse pervertito, ma non avremmo mai pensato che avrebbe agito”, ha detto un altro.

Una ex performer ha dichiarato di aver iniziato a sentirsi “spinta a recitare per un pubblico più oscuro”.

“Poi alcune di noi hanno iniziato a provare la sensazione di essere state preparate per un pubblico piu` oscuro. C’erano cose che non andavano assolutamente bene – come i temi, i body e gli angoli della telecamera – cominciavano a sembrare strane. Ho iniziato ad avere questa sensazione specialmente quando pensi che alcune di queste ragazze abbiano 9 anni. ”
– Ibid.

Attualmente, il network SevenAwesomeKids è ancora online su YouTube.

UN NETWORK FATTO PER PEDOFILI

SevenAwesomeKids richiede solo pochi secondi per rendersi conto che qualcosa è terribilmente sbagliato. La descrizione del canale indica che si tratta della “più grande collaborazione di ragazze ( con meno di 18 anni) su YouTube”. Vanta quasi 7 milioni di iscritti e oltre 7 miliardi di visualizzazioni.

Come suggerisce il nome del canale, SevenSuperGirls consiste in sette ragazze che hanno ciascuna un sottocanale su cui postare video. Nella maggior parte di questi video, le ragazze si comportano in modo eccessivamente infantile o provocante, mentre indossano abiti evocativi. Un numero ridicolo di questi video presenta le ragazze – di età compresa tra 8 e 16 anni – che indossano bikini e body.
Ecco alcuni screenshot di alcuni dei video più visti.

Questa ragazza e legata con lo scotch al letto

Un sacco di video mostrano ragazze in bikini o costumi da sirena.

C’e` qualcosa di sbagliato in questa foto

La ragazza chiede agli spettatori quale costume dovrebbe indossare nel prossimo video

Un’altra ragazza legata al muro con dello scotch

Al fine che il provino vada a buon fine, devono essere seguite rigorose linee guida. Il video Guide to Auditions del Sak (la societa` madre) descrive in dettaglio questi requisiti: le ragazze non possono nascondere i loro volti; Devono includere inquadrature di testa e spalle, inquadrature a mezzo busto e full body; Devono “includere qualche azione” (cioè ballare o nuotare).

Una ragazza nel video dice anche:

“Cerca di apparire al meglio delle tue possibilita`. “

Considerando che questo network era gestito da un uomo di 55 anni, avrebbe dovuto far sollevare bandiere rosse dappertutto, specialmente nella mente dei genitori delle ragazze. Il fatto che Rylett sia stato arrestato è un passo nella giusta direzione. Tuttavia, la maggior parte dei canali SevenAwesomeKids sono ancora online (anche se sembra che abbiano “ripulito” alcuni dei video sospetti sopra menzionati).

Inoltre, ci sono tonnellate di altri canali simili su YouTube da tutto il mondo, in particolare da Asia e dall’Europa dell’Est. Potrebbe esserci sfruttamento minorile? Non ne sarei sorpreso.

Fonte

La “strana” relazione tra Asia Argento e Jimmy Bennett

Asia Argento, una figura di spicco del movimento #MeToo e ex-fidanzata di Anthony Bourdain e` stata accusata di violenza sessuale su minore. Questo non è affatto sorprendente.

Documenti legali hanno rivelato che Asia Argento ha pagato $ 380.000 all’ex attore co-protagonista Jimmy Bennett dopo aver accusato l’attrice di violenza sessuale. Gli eventi accaddero nel 2013, in una camera d’albergo al Ritz-Carlton a Marina del Rey. In questo momento, Jimmy Bennett aveva compiuto diciassette anni da 2 mesi e Asia Argento aveva 37 anni. Poiché l’età del consenso in California e` 18 anni, l’assalto si qualifica come stupro a tutti gli effetti.

I documenti legali ottenuti dal New York Times affermano che l’incontro del 2013 è stato “un tradimento da cui e` derivata una spirale di problemi emotivi”.

L’evento e` stato cosi` traumatico da ostacolare il lavoro e le entrate del signor Bennett minacciando la sua salute mentale, queste le parole scritte dall’avvocato di Bennett a Richard Hofstetter, avvocato di lunga data del signor Bourdain, che rappresentava anche la signora Argento al momento.
– NY Times, Asia Argento, a #MeToo Leader, Made a Deal With Her Own Accuser

Il documento supporta la versione di Mr. Bennett:

La signora Argento ha chiesto ai membri della famiglia di andarsene così da poter stare da sola con l’attore. Gli diede da bere alcolici e gli mostrò una serie di note che gli aveva scritto durante la sua permanenza all’hotel. Poi lo baciò, lo spinse sul letto, gli tolse i pantaloni e fece sesso orale. Infine si sposto` sopra di lui ed ebbero un rapporto sessuale, dice il documento. Poi gli chiese di scattare una serie di foto.
– Ibid.

Mentre veniva accompagnato a casa dei suoi genitori, Bennett iniziò a sentirsi “estremamente confuso, mortificato e disgustato”.

UNA RELAZIONE MADRE FIGLIO

I documenti legali affermano che la Argento, che è divorziata e ha due figli, era sia una mentore che una figura materna per Jimmy Bennett. Il suo avvocato Gordon K. Sattro ha scritto:

“L’impressione di Jimmy riguardo alla situazione era che durante l’esperienza nel set, una relazione madre-figlio era sbocciata tra loro”.

Gli scambi tra i due nei social media mostrano che si riferiscono l’un l’altro come “madre e figlio”.

In questo post di Instagram, che è stato pubblicato subito dopo l’assalto, la Argento si riferisce a Bennett letteralmente come a “suo figlio”.

THE HEART IS DECEITFUL ABOVE ALL THINGS

Bennett ha incontrato per la prima volta “sua madre” nel 2004 – all’età di 7 anni – quando è stato scritturato nel film The Heart is deceitful above all things. Nel film diretto dalla Argento, Bennett ha interpretato il ruolo di figlio di una prostituta tossicodipendente (interpretata da Asia Argento). Il figlio fu vittima di negligenza e fu addirittura violentato dal findanzato della “madre”.


Asia Argento e Bennett in The Heart is deceitful above all things

Il film ha anche visto protagonisti Cole e Dylan Sprouse, che hanno interpretato il ruolo di figli di Asia all’età di 11 anni.

Cole e Dylan Sprouse sono meglio conosciuti come le stelle della serie Disney Zack e Cody.

Ecco una sintesi di ciò che accade al personaggio interpretato da Sprouse. Preparati ad essere inorridito.

Sarah capisce che se vuole mantenere i suoi uomini non può dire che Jeremiah è suo figlio. Persuade quindi Jeremiah a vestirsi da femmina per poter sembrare la sua “sorellina”. Il travestimento di Geremia si evolve per includere le tecniche di seduzione della madre. Dopo essersi vestito come una  versione “baby doll” di Sarah che consisteva in trucco, la sua camicia da notte bianca e le sue tacco a spillo rorsse. Jeremiah seduce Jackson (Marilyn Manson), l’ultimo uomo di sua madre, che inizialmente cerca di respingere le avances del ragazzo, ma poi cede. Sarah è furiosa con Jackson per aver ceduto alle avances del ragazzo e con Jeremiah per aver rovinato le sue mutandine sporche di gocce di sangue.

Dylan Sprouse vestito da mini prostituta in The Heart is deceitful above all things.

Asia con i bambini che hanno interpretato il ruolo di Jeremiah.

Argento e Bennett all’età di 7 anni.

LEGGERE I SEGNI

Nel mio articolo Il mondo occulto di Asia Argento, ho evidenziato i chiari collegamenti dell’attrice con l’élite occulta e il satanismo. Ho anche incluso immagini bizzarre che coinvolgono i suoi figli.

Asia ha postato su Instagram un’immagine di sua figlia e una spirale.

La spirale è sorprendentemente simile a un simbolo usato per identificare i pedofili, come si vede nel file dell’FBI.

Anche l’Asia ha pubblicato questa immagine su Instagram. Nell’articolo originale, mi sono chiesto perché avrebbe pubblicato questa immagine specifica. Alla luce delle recenti accuse, sappiamo perché.

CONCLUDENDO

Asia Argento è cresciuta nel mondo malato dell’élite occulta. Ha pienamente assimilato la sua filosofia satanica e la sua forte tendenza a stuprare e abusare dei bambini. Le accuse di Jimmy Bennett sono probabilmente solo la punta dell’iceberg. È tempo di un’indagine approfondita da parte della polizia su Asia Argento e il suo intero entourage.

Fonte

Niente piu` maschietti e femminucce. La BBC supporta una visione “gender free” per la crescita dei vostri figli in un nuovo documentario

Un video recentemente condiviso sul sito della BBC ha come scopo quello di far vergognare gli adulti per crescere i bambini son stereotipi di genere e suggerisce che le distinzioni tra maschietti e femminucce debbano essere cancellate del tutto.

Il video, twittato durante il fine settimana, mette in evidenza un esperimento in cui un bambino e una bambina sono vestiti con abiti opposti al loro sesso, vengono poi messi a disposizione diversi giocattoli e una serie di volontari adulti viene filmata mentre gioca con i bambini. Gli adulti non vengono informati dell’esperimento e credono in realta` che Edward sia “Sophie” e che Marnie sia in realtà “Oliver”. Il video è un passaggio da un programma con Dr. Javid Abdelmoneim ed è intitolato: No more boys and girls: Can our kids go gender free?”

Gli adulti scelgono bambole e giocattoli di peluche per il bambino che pensano sia una femmina, e robot e macchine per colui pensano sia un maschietto.

La BBC suggerisce che i giocattoli “stereotipati” svantaggieranno le bambine più avanti nella vita, notando che gli uomini “dominano enormemente le carriere che premiano la matematica, la consapevolezza spaziale e la sicurezza fisica” – attributi apparentemente rinforzati da giocattoli “maschili”. Il video non identifica ciò che i bambini maschi otterrebbero nel giocare con i giocattoli delle bambine.

“I ragazzi sono destinati ad essere migliori in questi specifici campii? È naturale o è l’educazione? “Chiede il video. “Quando i bambini giocano a giochi dove e` richiesta consapevolezza dello spazio spesso il loro cervello cambia fisicamente in soli tre mesi”.

Nonostante il video giunga confidenzialmente alla conclusione che sia l'”educazione” la risposta, dichiarando che i volontari adulti hanno mostrato “pregiudizi” nei confronti dei bambini, il filmato sembra supportare le loro intuizioni originali, con Edward e Marine che mostrano scarso interesse per i giocattoli pensati per ” Sophie e Oliver.”

I volontari tuttavia hanno espresso di essere consapevoli del fatto che stavano agendo basandosi su “stereotipi”.

“Pensavo di essere qualcuno che avesse una mente veramente aperta”, ha detto uno. Un altro ha fatto eco al sentimento, dicendo che “ho sempre pensato che fossi piuttosto aperto a livello mentale, e vorrei penseare che si tratti solo di giocattoli per bambini, qualunque sia il loro genere”.

“Mi ha fatto riflettere, la prossima volta che saro` con un bambino, come mia nipote o mio nipote, mi assicurero` di essere effettivamente giusto e uguale con entrambi”, ha detto un altro. “E dare ad ogni bambino l’opportunità di essere chiunque voglia essere.”

Il tweet che promuoveva il video presentava l’hashtag #NoMoreBoysAndGirls.

“Gli adulti nella loro pazzia stanno distruggendo il genere e abbiamo 50 anni di prove riguardo al fatto che questa follia si traduce in ansia, depressione e incalcolabili suicidi”, ha detto l’autore e oratore pubblico Walt Heyer. Heyer è un ex transgender che ora gestisce un ministero per aiutare le persone con confusione sul genere a venire a patti con la loro identità.

“Questo è un abuso psicologico su minori e nessun bambino dovrebbe essere sottoposto a questo indottrinamento

Il video e` subito diventato virale. “Non importa quanto le aziende di giocattoli e i sostenitori del gender neutral cerchino di far si che i bambini abbandonino i giocattoli da cui sono attratti, le ragazze continueranno a stringere un animale di peluche e ad infilarlo in una carrozzina con una coperta e un biberon”, ha scritto Nicole Russell del Washington Examiner, una madre di due ragazzi e due ragazze.

Russell ha osservato che i suoi figli gravitavano naturalmente verso i giocattoli e le attività associate al loro genere, pur avendo in abbondanza entrambi in casa, e ha evidenziato uno studio del novembre 2017 che ha rilevato che “la coerenza nell’individuazione delle differenze di sesso guardando alle preferenze dei bambini riguardo i giocattoli vicini al proprio genere mostra tutta la forza di questo fenomeno e la probabilità che abbia un’origine biologica “.

“Questo non dovrebbe essere scioccante”, aggiunge Ben Shapiro alla National Review. “Anche le scimmie Rhesus preferiscono un determianto gioco a seconda del sesso. E il patriarcato tra le scimmie rhesus è difficile da digerire con gli stereotipi di genere “.

Nel The Federalist, David Marcus sostiene che la storia dimostra che le accuse, una volta derise dai liberali, erano corrette e ammonisce che la BBC sta giocando con forze che non capisce veramente.

“I ragazzi saranno ragazze, le ragazze saranno ragazzi. In ogni caso è solo un’altro costrutto culturale, perche` quindi non costruirne di nuovi? “Ha scritto. “Cotruirli tuttavia e` difficile. I concetti tradizionali che abbiamo dei ruoli di genere guidati dal sesso hanno impiegato decine di migliaia di anni per venire alla luce. Questa nuova idea, che la biologia e il genere non hanno nulla a che fare l’uno con l’altro, è una novità che viene testata su bambini che davvero non possono acconsentire all’esperimento “.

Fonte