Archivi Blog

Snapchat per il Pride Month: Il filtro “Love Has No Age” e` pura promozione della pedofilia

Una società tecnologica  ha fatto una mossa inquietante durante il “Pride Month” promosso dalla sinistra mondiale.

Per Snapchat, il gruppo LGBTQ dovrebbe includere anche i pedofili. Nella campagna per “Love Has No Labels” (L’amore non ha etichette) di Snapchat, una delle opzioni era un filtro “Love has no age” (L’amore non ha eta`). Mentre questo filtro sembra essere stato bloccato il 3 giugno, i conservatori su Twitter hanno denunciato la vicenda nel weekend del 1-2 giugno. L’utente di Twitter Ashley St. Clair ha pubblicato un video di se stessa con il filtro “Love has no age”.

Il filtro aveva diverse opzioni tra cui l’amore non ha gender, razza o religione, come parte del Pride Month, scatenato con furore dai social media. L’opzione “eta`” tuttavia non ha senso, a meno che non si intendesse giustificare la pedofilia.

Big League Politics ha riferito che “i pedofili continuano ad insistere al fine di unirsi ai ranghi dell’accettazione concessa alla comunità LGBT”. Nelle notizie, i bambini vestiti da drag queen hanno fatto notizia dalla NBC all’Huffington Post.

L’amore ha un’età, e nel mondo occidentale e` regolata da leggi simili. Qualunque cosa al di sotto di quell’età è considerata stupro. In generale, se vi sono coinvolti adulti di una certa` eta`, si va sul penale.

Snapchat è un’app progettata per gli adolescenti. Il 90 percento dei 190 milioni di utenti giornalieri dell’azienda oscilla tra i 13 e i 24 anni. L’azienda è una delle poche piattaforme di social media che stabilisce un’età minima di 13 anni in conformità con la legge sulla protezione della privacy online dei bambini (COPPA).

Snapchat, ha la reputazione di permettere l’accesso ai pedofili sull’app. Fortune ha riferito nel 2017 che i messaggi che si auto cancellano sono il marchio di Snapchat e cio` rende piu` facile per i pedopornografi sfruttare le loro vittime. Il 41% delle vittime minorenni è stato preso di mira tramite Snapchat nel 2016.

Fonte

Gilette alla deriva: La storia del padre che insegna alla figlia transgender a farsi la barba

L’ultima pubblicità di Gillette mostra una donna che e` in fase di “transizione” per diventare un uomo enfatizzando i prodotti da barba maschili utilizzati.

La pubblicità riecheggia la campagna femminista per offuscare le differenze biologiche tra uomini e donne suggerendo che le donne possono diventare uomini con l’aiuto di alcuni prodotti di rasatura Gillette.

Il personaggio principale dice:

Crescendo, cercavo sempre di capire che tipo di uomo volevo diventare, e sto ancora cercando di capire che tipo di uomo voglio diventare … Sono contento di essere arrivato al punto in cui Sono in grado di radermi … Sono ad un punto dove sono davvero felice. Non è solo la mia transizione, tutto intorno a me sta transizionando.

Lo scenario va dissolvendosi, mostrando la frase scalda cuore: “Whenever, wherever, however, it happens your first shave is special”

La pubblicità cerca di smentire la visione del pubblico secondo cui gli uomini dovrebbero essere all’altezza della loro mascolinità naturale basata sulla biologia come complemento naturale alla femminilità naturale della donna basata sulla biologia.

Invece di associare i loro prodotti di rasatura alla preziosa idea della mascolinità, i manager di Gillette associano i loro prodotti con l’affermazione femminista che la mascolinità degli uomini non è correlata alla biologia ed è invece un “costrutto sociale” formato da forze vaghe nella società.

Questo slogan femminista il quale sostiene che i due sessi maschili e femminili siano un “costrutto sociale” è una base politica vitale per il movimento transgender, che ora esorta molte adolescenti e ragazze – tra cui ragazze depresse e ragazzi gay – a ricostruire i loro corpi con l’aiuto di ambulatori, droghe e ormoni.

Ma queste decisioni adolescenziali hanno conseguenze a vita. Ad esempio, le ragazze adolescenti che iniziano a prendere il testosterone ormone maschile rapidamente e irreversibilmente cambiano il tono della loro voce. Un piccolo ma significativo numero di ragazze si toglie il seno, nonostante il rischio di dolore e rimpianti.

Un numero crescente di donne che hanno fatto la “transizione” sta rimpiangendo il fatto di aver cambiato sesso e sta protestando contro la mancanza di cautela nell’industria medica. “C’è fretta di ottenere ormoni … anche se non sei sicuro al 100 percento di essere trans”, sostiene una giovane donna nel suo canale Twitter, @gnc_centric:

Le sinistre occidentali appoggiano pienamente questa affermazione ideologica e affermano che le leggi dovrebbero aiutare le persone a liberarsi dai loro corpi per scegliere la “identità di genere” che preferiscono.

I sondaggi mostrano che il pubblico si oppone a questa tendenza transgender e si oppongono anche alla richiesta femminista di confondere i sessi.

La pubblicità di Gillette non spiega perché desidera associare i suoi prodotti con una idea cosi` impopolare, tuttavia la stessa idea potrebbe essere popolare tra i leader nella professione pubblicitaria. In tal caso, l’annuncio potrebbe aggiudicarsi premi per lo staff pubblicitario della società, riducendo allo stesso tempo il valore economico dell’azienda per i suoi azionisti.

L’annuncio pro-transgender segue una pubblicità del Superbowl del 2019 di Gillette che suggerisce che gli uomini sono violenti e e senza freni.

Le relazioni finanziarie della società dopo la pubblicità del Superbowl hanno mostrato una crescita minima delle entrate derivanti dai prodotti di rasatura della società.

FATTI E CIFRE SULL’IDEOLOGIA TRANSGENDER

In generale, l’ideologia transgender dice che il sesso di una persona è determinato dalla sua “identità di genere”, non dalla loro biologia.

L’ideologia insiste sul fatto che i corpi di uomini e donne sono più o meno identici e si oppone alla visione del pubblico dei due sessi come simultaneamente differenti, complementari e eguali. I sostenitori del transgender vogliono imporre la loro ideologia all’America (e all’Europa) stabilendo leggi sui “diritti transgender”, che richiederebbero al Dipartimento di giustizia di penalizzare individui e gruppi che insistono sul fatto che donne e ragazze sono biologicamente diverse e hanno priorità diverse rispetto a uomini e ragazzi.

I sostenitori dell’ideologia transgender sostengono che due milioni di americani dicono di essere transgender in misura maggiore o minore.

Ma pochissime persone che si descrivono come transgender subiscono un intervento chirurgico di transizione dei genitali. Solo 4.188 americani hanno alterato chirurgicamente i loro corpi negli ospedali dal 2000 al 2014 per apparire come membri del sesso opposto, secondo uno studio medico pro-transgender. Un rapporto del Pentagono del 2018 commissionato dall’ex Segretario alla Difesa James Mattis ha detto che “le percentuali per la chirurgia genitale sono estremamente basse – il 2% degli uomini transgender e il 10% delle donne transgender”.

Il movimento transgender è vario, quindi le diverse fazioni hanno obiettivi e priorità in competizione.

Comprende le femministe che desiderano offuscare le distinzioni tra i due sessi, persone che glamorizzano le distinzioni tra i due sessi, uomini i quali seguono il transuessualismo di Blanchard che chiedono sesso da lesbiche, così come compagnie farmaceutiche e fornitori di servizi medici in cerca di guadagni. Comprende ricchi donatori, politici ambiziosi e difensori professionisti. Il movimento include anche liberazionisti sessuali e molti progressisti che sono desiderosi di liberare persone dai loro corpi, persone non politiche che stanno cercando di vivere come membri del sesso opposto, bambini di alto profilo, ragazze adolescenti in difficoltà che cercano di fuggire dalla turbolenza adolescenziale, più alcuni genitori che sono desiderosi o disposti a sostenere le richieste dei transgender.

I sondaggi mostrano che l’ideologia transgender è profondamente impopolare, specialmente tra donne e genitori. Nel 2017, l’ex presidente Barack Obama ha detto a NPR che la sua promozione dell’ideologia transgender ha reso più facile per Donald Trump vincere la presidenza.

Più sondaggi mostrano che la maggior parte degli americani desidera aiutare e confortare le persone che pensano di essere membri del sesso opposto, anche se respingono l’affermazione dell’ideologia transgender che la sessualita` delle persone è determinata dalla loro  “identità di genere”, non dalla biologia . Un sondaggio del Regno Unito mostra un simile mix di simpatia per le persone che affermano di essere transgender accanto a un’opposizione asimmetrica all’ideologia.

Eppure l’ideologia di genere sta rapidamente guadagnando potere, aiutata da enormi donazioni da parte di persone facoltose e aziende mediche. In Ohio, ad esempio, nel febbraio 2018, un giudice ha costretto i genitori di un’adolescente ad abbandonare la custodia per poter iniziare una vita di trattamenti farmacologici e interventi chirurgici che le consentiranno di apparire come un maschio.

La spinta progressista a piegare gli atteggiamenti degli americani e la loro società civile maschile e femminile intorno all’idea di “identità di genere” ha già attaccato e rotto molte delle regole sociali popolari che aiutano gli americani a gestire la cooperazione e la competizione tra uomini e donne.

Queste affermazioni a favore del genere hanno un impatto sui rifugi per donne maltrattate, sui campionati sportivi per ragazze, sui gruppi di escursionisti per ragazzi, sullle, libertà religiose, sulla libertà di parola, sullo stato sociale delle donne, sui diritti dei genitori in fatto di educazione dei figli, sulla sicurezza dei bambini, sulle pratiche per aiutare adolescenti, sui risultati sanitari, sugli ideali femminili di bellezza, cultura e società civile, sulla ricerca scientifica, sulla sicurezza carceraria, sulle cerimonie civiche, sulle regole scolastiche, sul senso della mascolinità, sulle forze dell’ordine, sulla cultura militare, e sulla la privacy sessuale dei bambini.

Fonte

Un nuovo video di Teen Vogue afferma: “L’idea che il corpo e` maschile o femminile e` completamente sbagliata”

Teen Vogue, una rivista commercializzata direttamente ai giovani, ha pubblicato un video su YouTube in cui diversi relatori respingono la scienza che differenzia i maschi dalle femmine. È ancora un altro esempio sfacciato del programma per sfumare la differenza tra sessi.

Teen Vogue ha recentemente pubblicato un video su YouTube intitolato 5 Common Misconceptions About Sex and Gender ed è … abbastanza surreale. La descrizione di YouTube dice: “7 attivisti e persone LGBTQIA + sfatano pregiudizi comuni sul sesso e sul gender`”. Nel video, vari oratori (nessuno di loro nel campo della scienza) respinge fatti scientifici sul corpo umano per sostituirli con costrutti artificiali.

Ad essere onesti, e` difficile da guardare. Perché NON riguarda il diritto delle persone a vivere la propria vita sentendosi felici e a proprio agio. Va ben oltre, in uno strano territorio pieno zeppo di fantasie e ingegneria sociale. Si tratta di sostituire la scienza con un’agenda radicale e estrema che nega l’esistenza di due sessi. E questo è pubblicato da una rivista che si rivolge ai giovani.

Ecco il video.

Ecco alcuni tra le scene piu` scadenti:

Il video inizia con la modella belga Hanne Gaby Odiele che dice:

“Binary is Bullshit.”

Poi, Maria Trida, produttrice di Teen Vogue, dice:

“Questa idea che il corpo sia maschio o femmina è totalmente sbagliata!”

Quindi, il video aggiunge uno spesso strato di “fatti” non scientifici e confusi per spiegare il sesso.

“Tutti noi abbiamo caratteristiche tipicamente maschili e tipicamente femminili, e si tratta in realtà di scelte politiche, fattori sociali, scelte ideologiche, che assegniamo significato a diverse parti del nostro corpo. Molti di noi hanno imparato che se hai una vagina, sei una ragazza; o se hai un pene, sei un ragazzo. “

Quindi il video attacca il fatto che i cromosomi determinano il sesso di un essere umano.

“Dire che una persona con cromosomi XY è solo maschio è un modo riduttivo per guardare la gamma di differenze cromosomiche che possiamo avere come persona”.

“Troppe persone credono ancora che ci sia qualcosa come un vero sesso e che provenga dai tuoi cromosomi. Non è cosi. La scienza lo sa da decenni, e c'e un consenso unilaterale incontrovertibile “.

Poi il video spiega che una donna trans (un uomo che ha deciso di diventare una donna) è in realtà una donna biologica. Il video insiste che tutte le parti del corpo di una donna trans sono in realtà parti del corpo femminile. Una donna trans nel video dice:

“La mia biologia è la biologia di una donna, indipendentemente dal fatto che i medici siano o meno d’accordo.”

In breve, il video vuole che ignoriate ciò che i vostri occhi possono chiaramente vedere e abbracciare un programma complesso e confuso che nega sesso e genere.

Quello a cui stiamo assistendo e` detto Lysenkoismo:

“Il lysenkoismo può essere usato metaforicamente per descrivere la manipolazione o la distorsione del processo scientifico come un modo per raggiungere una conclusione predeterminata come dettata da un pregiudizio ideologico, spesso legato a obiettivi sociali o politici”.
– Wikipedia, Lysenkoismo

Come la maggior parte dei tentativi dei mass media di sfumare la differenza tra i sessi, il video non è stato ben accolto. Ecco i primi commenti che si leggono sotto il video.

Se scendete i commenti negativi continuano

Purtroppo, questo non è il primo tentativo da parte dei mass media di indottrinare i giovani con questa agenda. Ecco un segmento dello show di Netflix, Bill Nye Saves the World.

CONCLUDENDO

L’agenda per sfumare il genere è forte ed è in attivita` da anni. Il fatto che sia spinta dai principali media del mondo ci dice che proviene direttamente dall’élite. Perché? Per molte ragioni. La principale: vogliono che le persone vengano svilite e allontanate il più possibile da tutto ciò che li rende radicati e in armonia con la vita e la natura. Vogliono che i giovani siano confusi riguardo all’essere maschio o femmina – un elemento fondamentale (facilmente osservabile) della vita umana.

Ecco cosa stanno cercando di creare: una popolazione che è persa, confusa e depressa. Perché queste persone sono le più facili da controllare e manipolare.

Fonte

Nelle scuole del Regno Unito sara` insegnata “educazione sessuale gay e trans” ai bambini di 5 anni e la presenza sara` obbligatoria

Il governo conservatore britannico annuncera` piani per l’introduzione di lezioni sull’omosessualità e sul transgendererismo per gli studenti delle scuole primarie, nonostante una petizione ufficiale contro il movimento, firmata da oltre 100.000 persone.
Il Sunday Times riporta che il nuovo curriculum è stato finalizzato dopo una consultazione di sei mesi con il Dipartimento dell’Istruzione e sarà implementato in tutte le scuole del Regno Unito a partire dall’anno scolastico 2020-21.

Sarà insegnato agli alunni dall’età di cinque anni, e sarà illegale per i genitori non far partecipare i figlie alle lezioni nella scuola secondaria, il che significa che almeno un semestre di educazione sessuale – ma probabilmente di più – sara` frequentato da ogni studente.

Una petizione popolare al Parlamento che chiede di poter dare la possibilita` ai genitori di far saltare la lezione ai propri figli sarà discussa lunedì alla Camera dei Comuni, anche se non è previsto che ciò influisca sul programma di attuazione della legislazione.

La proposta ha incontrato resistenza da parte di comunità conservatrici, inclusi alcuni musulmani ed ebrei. In una lettera che esprime opposizione, eminenti rabbini hanno espresso il timore che alcuni genitori preferiranno escludere i propri figli dal sistema scolastico – cosa che e` permesso loro fare – piuttosto che sottoporli al nuovo curriculum.

Le domande discusse durante le lezioni, come elencato nelle attuali proposte per il curriculum, includeranno: “Quando è giusto lasciare che qualcuno mi tocchi?” Per bambini di 3 anni, e “Perché siamo tutti diversi? Va bene essere diversi? “All’età di sette anni. A 11 anni, i bambini discuteranno “Qual è la differenza tra transessuali e transessuali?” E a 16 anni verrà detto “come rivelare il fatto che hai l’HIV a un partner sessuale, alla famiglia e agli amici”.

Tra i materiali didattici per i bambini delle scuole elementari che sono attualmente in fase di sperimentazione in una scuola prevalentemente musulmana a Birmingham sono “Tango Makes Three”, un libro su due pinguini gay che si prendono cura di un uovo preso da un’altra famiglia e “My Princess Boy”. che celebra un bambino dalla pelle scura che ama travestirsi.

Gli altri obiettivi del curriculum includono educare gli studenti su questioni che sono diventate più frequenti in Gran Bretagna negli ultimi due decenni, come la mutilazione genitale femminile, il sexting, le porno revenge e il potenziale squilibrio di potere tra i sessi nelle relazioni.

Fonte

Regno Unito: Madre arrestata di fronte ai suoi bambini per aver chiamato “uomo” un attivista transessuale su Twitter

La polizia britannica ha arrestato una madre di fronte ai suoi figli per aver definito un attivista trans un uomo in una discussione su Twitter, con un giudice che successivamente ha emesso un’ingiunzione che le ha vietato di riferirsi alla “precedente identità maschile” della persona.
La 38enne Kate Scottow, di Hitchin, Hertfordshire, ha detto che è stata “arrestata in casa sua da tre agenti, con la sua bambina autistica di dieci anni e il figlio di 20 mesi mentre lo allattava al seno” nei commenti postati sul Mumsnet forum online, secondo il Mail on Sunday.

“Sono stata poi detenuta per sette ore in una cella senza prodotti sanitari (di cui ho fatto richiesta) prima di essere interrogata e poi rilasciata (ma comunque sotto inchiesta) … Sono stata arrestata per molestie perché ho mis-genderizzato qualcuno su Twitter. ”

Gli agenti di polizia le hanno preso le impronte digitali le hanno scattato foto e le hanno sequestrato il laptop e il telefono cellulare mesi dopo che l’hanno arrestata il 1 ° dicembre, ostacolando i suoi studi universitari.

Il The Mail On Sunday dice che la polizia dell’Hertfordshire ha confermato l’arresto, dicendo al giornale: “Prendiamo sul serio tutti i casi di comunicazione malevola”.

In particolare, si dice che la signora Scottow sia stata interrogata a riguardo dell’attivista trans Stephanie Hayden durante una discussione sul fatto che le persone trans dovrebbero essere in grado di cambiare legalmente il genere attraverso un semplice processo di autoidentificazione con poca o nessuna supervisione medica.

Hayden aveva fatto notizia alla fine del 2018 per aver avviato procedimenti legali contro lo scrittore di commedie di sinistra Graham Linehan per aver usato il suo nome di nascita maschile, descrivendolo come “una grave violazione della sua privacy… Sono pronto a ricorrere alla legge se le persone superano la linea “.

Sembra che sia stata intrapresa un’azione legale nei confronti di Scottow, con il vice giudice Jason Coppel, che ha emesso un’ingiunzione provvisoria contro di lei che la proibisce di “riferirsi ad [Hayden] definendola un uomo” o di alludere alla “precedente identità maschile” di Hayden.

Hayden ha in passato sostenuto campagne per smantellare i tabelloni pubblicitari che raffiguravano la definizione da dizionario di donna come “donna umana adulta” in quanto offensivi, e per forzare gli accademici che contestano il fatto che qualcuno nato maschio possa davvero diventare una donna a dimettersi dalle posizioni universitarie, secondo il The Times.

Fonte 

Lo spot pubblicitario della Gillette: Quando si mischiano marketing e ingegneria sociale

La campagna pubblicitaria di Gillette sulla “mascolinità tossica” segna una nuova era di marketing in cui la pubblicità è mescolata con un’ingegneria sociale aggressiva. Ecco uno sguardo alla profonda assurdità di questa campagna pubblicitaria.

Gillette, una società che ha fatto miliardi di dollari vendendo lamette costose agli uomini per decenni, ha lanciato una campagna pubblicitaria indirizzata alla “mascolinità tossica”. Attraverso stereotipi e generalizzazioni, accusa il 50% della popolazione umana di terribili infrazioni e chiede una drastica modifica del suo comportamento. L’obiettivo dichiarato: formare gli uomini di domani. Benvenuti in un’era in cui il marketing si mescola alla propaganda orwelliana.

Sul sito web ufficiale di Gillette, la campagna è descritta usando un vocabolario proveniente direttamente dai think-tank di ingegneria sociale.

Trent’anni fa, abbiamo lanciato il nostro slogan The Best A Man Can Get.
Da allora, e` sempre stata una dichiarazione ambiziosa, che riflette gli standard che molti uomini si sforzano di raggiungere.

Tuttavia guardando le notizie ordierne è facile capire che gli uomini non siano al loro meglio. Molti si trovano di fronte ad un bivio, intrappolati tra il passato e una nuova era di mascolinità. Mentre è chiaro che sono necessari cambiamenti, dove e come poter iniziare il cambiamento non e` cosi` ovvio a molti. E quando i cambiamenti necessari sembrano così monumentali, può sembrare scoraggiante iniziare. Quindi, facciamolo insieme.

È tempo che riconosciamo che i marchi, come il nostro, hanno un ruolo nell’influenzare la cultura. E come azienda che incoraggia gli uomini a essere i migliori, abbiamo la responsabilità di assicurare che stiamo promuovendo versioni positive, realizzabili, inclusive e salutari di ciò che significa essere un uomo. Con questo in mente, abbiamo passato gli ultimi mesi a dare uno sguardo duro alla nostra comunicazione passata e futura e a riflettere sui tipi di uomini e comportamenti che vogliamo celebrare. Stiamo invitando tutti gli uomini ad affrontare questo viaggio con noi: adoperarci ad essere migliori aiutandoci a vicenda.

Da oggi ci impegniamo a sfidare attivamente gli stereotipi e le aspettative su ciò che significa essere un uomo ovunque vedi Gillette. Nelle pubblicità che pubblichiamo, nelle immagini che pubblichiamo sui social media, nelle parole che sceglieremo e molto altro ancora.

“Una nuova era della mascolinità”? “Tipi di uomini e comportamenti che vogliamo celebrare”? Questa è pura ingegneria sociale.

Prima di andare oltre, diamo un’occhiata a questa pubblciita`.

IL PEGGIO A CUI GLI UOMINI POSSONO ASPIRARE

Invece di vendere un prodotto, la pubblicita` vende un’idea: gli uomini sono cattivi e devono cambiare. Per farlo, utilizza tecniche classiche di marketing e cinematografia per diffamare un intero genere evidenziando la sua presunta tossicità.

La pubblicita` inizia con uomini di tutte le età che si guardano allo specchio con uno sguardo colpevole sul viso.

Ehi, persona a caso che a tuo malgrado sei nato maschio, sei cattivo e disgustoso. Devi cambiare. Fermati e ascolta ciò che Gillette si aspetta da te.

Mentre si guardano allo specchio, le parole “bullismo”, “molestie sessuali” e “mascolinità tossica” possono essere ascoltate in sottofondo. In modo abbastanza appropriato, le parole provengono  dai mass media.

Con tono di disapprovazione, il narratore dice: “È questo il meglio che un uomo può ottenere?”. Ragazzi, avete deluso Gillette. Gillette non è per nulla contento di voi. Non state vivendo secondo lo slogan che per decenni e` stato usato per vendere lamette da barba troppo costose.

Un ragazzo piange per degli sms mentre altri ragazzi corrono per il soggiorno, distruggendo tutto. Accidenti a voi, ragazzi!

Il bullismo online è davvero un problema di “mascolinità”? Le ragazze non inviano messaggi di testo offensivi? La risposta e` sì, lo fanno. Perché, non si tratta di un problema di maschi e femmine ma di idioti o bulli che si trovano in ambo i sessi. Tuttavia la pubblicità e` basata sulla distorsione e la manipolazione dei fatti. Mantiene una distanza imbarazzante con la realtà.

In tutta la pubblicita`, i giovani sono raffigurati come animali selvaggi e fuori controllo che causano il caos ovunque vadano. Il messaggio: dobbiamo addestrare i ragazzi a seguire la nostra agenda sin dalla nascita. In caso contrario, diventeranno distruttivi.

Attenzione mondo! Stanno arrivando i ragazzini della scuola che sono pieni di “tossicita` maschile”.

No, questa non è una scena di un film dell’orrore. È una pubblicita` per lamette troppo costose.

L’annuncio procede quindi a spiegare come gli uomini dovrebbero modificare il proprio comportamento per diventare “migliori”.

In TV, una sitcom fittizia raffigura un uomo che palpa una cameriera

Due uomini ridono in maniera esagerata guardando la scena

Quale programma televisivo mostra un uomo che palpa una cameriera e chi riderebbe guardando tali scene? La risposta: nessuno e nessuno. È uno scenario falso. Il messaggio di questa scena: i mass media devono essere strettamente controllati per impedire la rappresentazione di qualsiasi comportamento ritenuto “tossico” (lo sono già). Inoltre, non si dovrebbe ridere o essere intrattenuti da cose che ora sono ritenute tossiche.

In altre scene, la pubblicità presenta dei cretini che fanno i cretini… incolpando il 50% della popolazione umana.

L’uomo dice: “Quello che penso stia cercando di dire …”.

Ancora una volta, questo non è il comportamento tipico degli “uomini”, questo è un tipico comportamento da coglione. E, purtroppo, sia uomini che donne possono esserlo. Questo è il motivo per cui le persone sagge dicono che gli individui dovrebbero essere giudicati dal loro carattere, non dalla loro razza, genere e così via.

Detto questo, è così che Gillette interpreta gli uomini:

Mentre due giovani ragazzi combattono su un prato, una fila infinita di uomini in piedi davanti a una griglia, con uno sguardo stupido sui loro volti, ripetono il mantra “i ragazzi saranno ragazzi”.

Questa scena urla “gli uomini sono tutti uguali”. È la definizione di generalizzazione. La maggior parte dei padri conosce la differenza tra i bambini che giocano e combattono. E la maggior parte di loro agisce e disciplina i propri figli di conseguenza. Tuttavia, questa scena raggruppa tutti i “maschi” e li dipinge tutti come padri inetti.

Altre scene richiedono che gli uomini interferiscano con gli altri uomini per proteggere le donne.

Quando passa una donna attraente, un maschio tossico vuole parlarle. Poi, un ragazzo esce dal nulla, lo ferma e dice “Not cool, not cool”.

Qual è il messaggio di questa scena? Gli uomini dovrebbero fisicamente impedire agli altri uomini di parlare alle donne? È questo il tipo di società in cui vogliamo vivere?

Il narratore dice:

“E non ci sarà ritorno. Perché crediamo nel meglio degli uomini. Per dire la cosa giusta. Per agire nel modo giusto. Alcuni lo sono già. In modi grandi e piccoli. Ma alcuni non lo sono abbastanza. Perché i ragazzi che guardano oggi saranno gli uomini di domani. “

La pubblicita` in realtà dice che “alcuni” uomini sono OK, ma la maggior parte di loro sono tossici. Wow.

Naturalmente, nel finale c’e` una celebrazione di #metoo. Grazie, al team di marketing di Gillette.

Un’altra creazione del team di marketing di Gillette.

A giudicare dai commenti su YouTube, la maggior parte delle persone odia la pubblicità.

Perche` quindi questo marchio di rasoi ha insultato il suo nucleo demografico? Non dovrebbe essere un suicidio a livello di marketing? È un modo per ottenere copertura mediatica attraverso polemiche divisive? Sì, ma c’è di più.

INGEGNERIA SOCIALE

Anche se la pubblicità è basata su una premessa ridicola, è piuttosto terrificante. Segnala l’avvento di una nuova ondata di marketing che non riguarda la vendita di prodotti ma la modifica del comportamento in base a un programma specifico e chiaramente definito.

In breve, è ingegneria sociale.

L’ingegneria sociale è l’uso di una pianificazione centralizzata nel tentativo di gestire il cambiamento sociale e regolare lo sviluppo futuro e il comportamento di una società.
– Definizione

Come afferma la definizione, l’ingegneria sociale nasce dalla “pianificazione centralizzata”. In questo caso, l’élite mondiale. C’è una ragione per cui la stessa agenda trasuda da ogni parte. E Gillette, che è di proprietà della mega-corporation Procter & Gamble, è direttamente connessa con l’élite.

In effetti, P & G è una società di beni di consumo che possiede decine di marchi che possiamo trovare nelle case di tutto il mondo come Tide, Crest, Pampers, Bounty, Vicks, Oral-B e molti altri (ha anche partecipato ad attivita` criminali, lavoro minorile, e lavoro forzato). La sua leadership e` composta da organizzazioni d’élite come il gruppo Bilderberg, dove vengono decise le principali politiche mondiali.

In breve, i messaggi contenuti nell’annuncio non provengono dalla buona coscienza della gente di Gillette. È un manifesto testuale del programma elitario che viene spinto attraverso varie piattaforme.

Ad esempio, la serie Netflix Le terrificanti avventure di Sabrina presenta lo stesso messaggio principale: la mascolinità è cattiva e deve essere punita. Attraverso varie scene, la serie descrive gli uomini come un’orda di bruti violenti che non possono agire in modo ragionevole.

Qual è lo scopo di questa propaganda? Qual è l’end game? I maschi maschili rappresentano una minaccia per l’élite? Sì, ma c’è di più.

Viviamo attualmente in un’era unica nella storia umana. Il concetto stesso di “genere” (che è il vero nucleo del nostro corredo genetico) viene completamente ridefinito e sostituito con costrutti artificiali per scopi specifici di ingegneria sociale. L’obiettivo: allontanare gli umani il più possibile dal loro stato naturale. Il risultato: una popolazione confusa, depressa, malsana e completamente sbilanciata che è estremamente suggestionabile dalle campagne mediatiche come questa.

Fonte

 

I globalisti “celebrano” la diminuzione nella fertilita` dell’occidente

Ricordate l’articolo del New York TImes che pubblicai qualche giorno fa in cui si sosteneva che lo sterminio della razza umana fosse una “cosa buona” se visto nell’ottica dei cambiamenti climatici?. Ora, il The Guardian, un giornaletto di propaganda globalista che disprezza la libertà umana, ha pubblicato una storia la quale afferma che il calo dei tassi di natalità dei bambini umani è “motivo di festa”.

“Il declino dei tassi di fertilità in tutto il mondo dovrebbe essere motivo di festa, non di allarme, ha detto un esperto”, riferisce il Guardian del Regno Unito.

La storia cita Sarah Harper, ex direttrice della Royal Institution, un gruppo di spopolamento gestito a livello globalista, che spiega che “invece di essere in panico per il calo nei tassi di fertilità totale dovevano festeggiare, e che i paesi non dovrebbero preoccuparsi se la loro popolazione non sta crescendo. ”

Incredibilmente, Sarah Harper cita l’ascesa dell’intelligenza artificiale e dell’immigrazione clandestina come ragioni per cui la fertilità umana non ha più importanza. Apparentemente, pensa che i clandestini del terzo mondo e le macchine autocoscienti sostituiranno gli umani nelle nazioni in via di sviluppo. Questo è esattamente il motivo per cui questi globalisti vogliono frontiere aperte, tra l’altro … per invadere le nazioni del Primo Mondo e popolarle con masse che hanno un basso livello di istruzione e sono facili da controllare (e facili da sterminare per i globalisti).

Dare alla luce bambini umani per sostenere la società umana, “è davvero un pensiero vecchio”, spiega nell’articolo del Guardian. “Tutte le prove sono che, se famiglie, società, paesi hanno a che fare con un gran numero di persone a carico, vengono a mancare risorse che potrebbero essere utilizzate per guidare la società, l’economia, ecc.”, Ha affermato. In altre parole, Harper sta sostenendo che avere figli umani sta bloccando la società, e che il vero “progresso” richiede di arrestare i processi riproduttivi.

Fortunatamente per lei, i vaccini anti influenzali causano aborti spontanei. Il glifosato interferisce con la fertilità umana. I social media isolano le persone l’una dall’altra in modo che non possano riprodursi, e i farmaci da prescrizione causano morte prematura. Sembra che le cose siano sulla buona strada per chiunque disprezzi l’umanità e voglia vedere il crollo della civiltà umana.

Il documento continua come una fotocopia della linea globalista che afferma che dare alla luce bambini umani distruggerà il pianeta. Questo è un argomento frequente degli anti-umanisti che vedono lo sterminio dell’umanità come il loro percorso verso l’utopia (non rendendosi conto che anche loro saranno sterminati). Come scrive il The Guardian:

Avere meno figli è indubbiamente positivo dal punto di vista ambientale; ricerche recenti hanno rilevato che avere un bambino in meno riduce l’impronta di carbonio di un genitore di 58 tonnellate di CO2 all’anno.

Il biossido di carbonio, ovviamente, è il singolo nutriente più importante per sostenere la vita delle piante sul pianeta Terra, e livelli più elevati di CO2 nell’atmosfera scatenerebbero l’abbondanza mondiale di foreste pluviali, colture alimentari e diversità ecologica. I giornali di stampo globalista come il The Guardian, ovviamente, hanno tutti l’ordine di attaccare il biossido di carbonio come veleno per annichilire la botanica e accelerare il collasso della rete alimentare globale.

I globalisti stanno ora lavorando per raggiungere lo “sterminio efficiente” dell’umanità.

Ecco perché il The Guardian celebra la caduta della fertilità umana mentre attacca il biossido di carbonio. I media globalisti stanno anche promuovendo esperimenti di geoingegneria per oscurare il sole rilasciando l’inquinamento nella stratosfera. Lo scopo di questo è, ovviamente, limitare la fotosintesi e far crollare l’approvvigionamento alimentare mondiale, causando una carestia globale.

Nell’ultimo mese ho parlato diverse volte della guerra eugenetica contro l’umanità. Questa guerra non è semplicemente una guerra per asservire e controllare le masse, ma per sterminare del tutto l’umanità. È in corso una pulizia etnica tota;e e si prevede che l’umanità venga “efficientemente sterminata” e rimossa dall’esistenza.

Lo scopo di questo programma è esattamente quello che dicono i globalisti: “salvare il pianeta” … ma non PER gli umani ma DAGLI unmani.

Una caratteristica fondamentale di tutto ciò che accade oggi è un’agenda antiumana per sterminare l’umanità. Ogni grande tendenza che si sta verificando oggi sta preparando l’umanità per un evento di sterminio di massa, assicurandosi che gli umani non possano reagire, pensare per se stessi o persino riprodursi. Con le riserve alimentari avvelenata, la biologia maschile attaccata e annullata, e persino il potere di pensare sistematicamente compromesso, la razza umana è stata trasformata in una fattoria schiava di un ovile obbediente, pronta per essere eliminata per ragioni che sono ulteriormente esplorate di seguito.

Guarda come i media anti-umani e globalisti continuano a celebrare il crollo della razza umana

Stai già iniziando a vedere i media gestiti dai globalisti che celebrano il collasso della fertilità umana mentre affermano che lo sterminio del genere umano potrebbe essere una cosa “buona” per il pianeta. Questo sforzo di propaganda accelererà nel 2019 e oltre.

Presto, vedrai gli stessi folli di sinistra che attualmente sostengono che il genere è un costrutto artificiale – un comodo espediente per denigrare la riproduzione sessuale – attaccare i genitori perche` hanno un figlio Anche dare alla luce un solo bambino sarà considerato come un attacco al “clima”, e col tempo, gli stessi gruppi violenti di sinistra che attaccano le persone per amare il loro paese inizieranno a uccidere le persone solo perché hanno bambini.

I bambini saranno diffamati come distruttori della Terra, e i genitori con bambini saranno condannati e persino aggrediti fisicamente in pubblico esattamente nello stesso modo in cui i sostenitori di Trump vengono oltraggiati e aggrediti oggi.

I giornali sostengono che i genitori che hanno figli sono “egoisti” e “narcisisti” per aver voluto crescere bambini che “ruberebbero risorse alla società”. In effetti, questo è esattamente ciò che Susan Harper sta già discutendo nell’articolo del The Guardian citato sopra.

Non c’è limite alla follia dei cultisti di Sinistra, ed è ora abbondantemente chiaro che questi liberali sono stati sottoposti a lavaggio del cervello in una sorta di patto suicida che celebra lo sterminio dell’umanità nel nome di “salvare il pianeta”.

Ciò che non è stato detto, naturalmente, è che il pianeta non viene salvato a vantaggio degli esseri umani …mae che persino che quelli di sinistra verranno sterminiti una volta che la loro utilità ha fatto il suo corso.

Questo poster di propaganda nazista sostiene l’eutanasia nei confronti delle persone che hanno malattie, dicendo che i soldi dovrebbero essere investiti nella società piuttosto che nel curare i malati:

Stai condividendo il carico

Una persona con una malattia ereditaria costa in media 50.000 RM quando raggiunge il suo 60esimo compleanno.

Se non fermiamo i globalisti, essi stermineranno l’umanità

In breve, se non sconfiggiamo i globalisti che attualmente gestiscono il nostro mondo, faranno tutto ciò che è in loro potere per eliminare completamente l’umanità.

Dal loro punto di vista, i bambini sono il nemico e devono essere distrutti (tramite aborti e altro). La riproduzione sessuale è il nemico e solo gli individui gay, transessuali e di genere fluido sono autorizzati a occupare posizioni di rilievo nella cultura umana.

Le vaccinazioni continueranno ad essere prodotte con farmaci per l’infertilità, proprio come i laboratori scientifici hanno ripetutamente confermato sta accadendo in Africa sotto l’occhio vigile delle Nazioni Unite, un’organizzazione antiumana che ora cerca l’asservimento globale e la cessazione degli esseri umani.

Alla fine, se gli umani coscienti e svegli non fermano i globalisti che stanno deliberatamente distruggendo il nostro mondo, la nostra civiltà e la nostra specie, riusciranno a porre fine alla razza umana per sempre.

Questo è il loro obiettivo, e spiega perché tutto ciò che mostrano nei media, nelle notizie, nella cultura pop e nella politica di sinistra è deliberatamente progettato per ottenere distruzione, collasso, fame, miseria, malattia e morte.

Questo è il loro piano. E finora lo stanno portando avanti senza quasi nessuna resistenza. L’umanità si sveglierà e capirà cosa sta succedendo prima che sia troppo tardi?

Fonte

“Diverso” la Germania approva il terzo gender

Il parlamento tedesco ha votato per riconoscere un terzo genere nei documenti governativi, il che significa che i cittadini possono ora essere riconosciuti nel paese europeo come maschi, femmine o diversi.


Il cambio di legge è arrivato giovedì sera e segue una sentenza del tribunale del 2017 che ha imposto al governo tedesco di autorizzare un terzo genere o di cancellare del tutto la classificazione di genere.

La Germania è il primo paese in Europa, quindi, a consentire ai genitori di dichiarare i loro bambini come “divers” (diversi) dalla nascita. Il caso giudiziario del 2017 che ha portato il cambiamento è stato ascoltato presso la corte costituzionale di Karlsruhe e riguardava un denunciante che aveva dimostrato di non avere cromosonicamente un sesso, ma che era comunque registrato come femmina.

Il tribunale ha stabilito che il rifiuto di consentire al singolo di cambiare sesso in un terzo genere era discriminatorio e incostituzionale.

A questo evento e` seguita una azione di governo in cui si e` concordato nel novembre del 2018 che il nuovo termine da adottare sarebbe stato “diverso”, piuttosto che altre alternative proposte come inter o vario. Deutsche Welle ha riferito al momento che le nascite intersessuali – dove il bambino ha un cromosoma X ma non XX o XY, sono circa 1 su 2000.

Per coloro che desiderano cambiare i loro documenti in età avanzata, la nuova legge impone loro di essere verificati da un medico, requisito che i gruppi lobbistici ritengono contrario alla sentenza della corte e che dovrebbe essere immediatamente abbandonato dal governo.

L’associazione lesbica e gay tedesca ha obiettato sul fatto che la nuova legge riconosce il genere come puramente biologico, e sostengono che dovrebbe anche tener conto dei “fattori sociali e psicologici”, riferisce Zeit.

Prima d’ora, le persone che si sarebbero identificate come diversi potevano lasciare vuoto lo spazio del genere. Si ritiene che tra 80.000 e 120.000 persone in Germania si identificheranno come intersessuali.

La mossa e` avvenuta in seguito ad una modifica del 2017 in Canada, che ha introdotto “X” come genere sui passaporti, insieme a M e F. Altri paesi in tutto il mondo che riconoscono un terzo genere nei documenti ufficiali includono Australia, Nuova Zelanda, India e Nepal.

Fonte

In una scuola inglese i bambini autistici vengono spinti a diventare transessuali

Questa storia incredibile, frutto delle investigazioni del DailyMail porta alla luce uno scenario da incubo. Com’è mai bambini autistici con disturbi medi e severi costituiscono un terzo dei pazienti in una clinica per il cambio dell’identita` di genere? Il farmaco utilizzato per il blocco della puberta – è il LUPRON ovvero quel farmaco, altamente controverso, che ferma la pubertà precoce e che fu presentato come trattamento per l’autismo per bambini con alti livelli di mercurio quasi due decenni fa? Anche se le persone non lo hanno ancora capito l’agenda transgender sta venendo applicata su scala totale. Forse i bambini nati in un mondo pieno di solfiti e glifosato con latte e carne carichi di ormoni e un sistema immunitario indebolito da numerose vaccinazioni stanno davvero cambiando il genere delle future generazioni.

C’e` uno sforzo lento e calcolato di smussare mentalmente e fisicamente le nostre idee di genere. Al fine di ottenere un popolo piu` controllabile mascolinita` e femminilita` stanno perdendo valore sia nelle parole che nei fatti. L’uomo del futuro non sara` ne` maschio ne` femmina…

17 allievi in una singola scuola britannica stanno cambiando genere, rivela il dailymail.

Secondo una insegnante la maggior parte dei giovani che stanno subendo la trasformazione sono autistici, aggiungendo che questi bambini vulnerabili con problemi di salute mentale venivano “ingannati” facendo loro credere che fossero del sesso sbagliato.

L’informatrice ha detto che solo alcuni dei bambini transgender soffrono di disforia di genere – il termine medico per qualcuno che sente di essere nato nel corpo sbagliato – tuttavia i giovani sono semplicemente facilmente influenzati, attaccandosi all’erronea convinzione di essere del sesso sbagliato come modo di far fronte ai problemi causati dall’autismo.

Questa non è l’unica indicazione che le cose non fossero del tutto cristalline:

Un terzo dei giovani che faceva riferimento all’unica clinica per il cambio dell’identità di genere del NHS per bambini mostrava “tratti autistici da moderati a severi”.

Significa che a 150 adolescenti autistici sono stati somministrati farmaci per il blocco della pubertà che impediscono al corpo di maturare.

Come e` possibile si chiedono tutti?

Per quanto riguarda la domanda più ampia: molte, ma certamente non tutte, le associazioni mediche pediatriche supportano il blocco della pubertà nei bambini con disforia di genere per prevenire lo sviluppo di caratteristiche sessuali secondarie. È difficile discutere o mettere seriamente in discussione questo approccio quando gli oppositori sono puniti con i soliti epiteti e denigrazioni ad hominem che inibiscono ogni discussione pubblica su questioni culturali controverse al giorno d’oggi.

Tuttavia, non riesco a capire perché bloccare la pubertà non sia considerata una sperimentazione medica non etica. Che test è stato fatto per quanto riguarda l’efficacia, la sicurezza e la necessità (Riflettete su questa frase) Che dire dei bambini che cessano di essere disfori di genere dopo la loro maturità, come talvolta accade? I loro bisogni sono presi in considerazione? Tutto questo viene implementato così rapidamente, come possiamo sapere se ci saranno effetti dannosi a lungo termine sulla salute e sull’emotività dei bambini la cui naturale pubertà viene inibita artificialmente?

Fonte

Il bizzarro ballo in maschera UNICEF 2018

Diamo uno sguardo al raccapricciante simbolismo che circonda l’annuale ballo in maschera dell’UNICEF a cui partecipano celebrità e socialite benestanti.

UNICEF è l’acronimo del Fondo internazionale di emergenza per l’infanzia delle Nazioni Unite. La sua missione è “rispondere ai bisogni dei bambini e delle donne nei paesi in via di sviluppo”. Apparentemente, un’altra missione è quella di ospitare raccapriccianti balli in maschera con personaggi famosi vestiti in costumi satanici.

Il 25 ottobre, l’UNICEF ha tenuto l’annuale ballo in maschera alla Clifton’s Republic a Los Angeles ed è stato strano. Mentre l’obiettivo pubblicizzato dell’evento è quello di raccogliere fondi per i bambini, uno sguardo al simbolismo del party suggerisce un altro obiettivo: celebrare la cultura contorta dell’élite occulta. In effetti, l’evento ha visto celebrità e personaggi mondani festeggiare in un contesto ispirato a Eyes Wide Shut (un film sulle orge del sesso magico nelle società segrete d’élite) … per aiutare i bambini.

Secondo il sito ufficiale:

L’UNICEF Masquerade Ball è l’evento filantropico della UNICEF Next Generation. Gli ospiti mascherati, vestiti con i loro abiti migliori, ballano tutta la notte per celebrare e sostenere il lavoro salvifico dell’UNICEF. Oltre 800 leader mondiali emergenti, innovatori, celebrità e filantropi partecipano ogni anno alla Sfilata in maschere dell’UNICEF

Non diversamente dalla maggior parte degli eventi di Hollywood, il ballo dell’UNICEF è stato preceduto da un evento sul red carpet in cui gli ospiti illustri hanno sfilato nei loro tacchi Louboutin, abiti Versace e … maschere sataniche. Tutto per i bambini affamati, naturalmente.

Lo stilista August Getty è andato alla festa con l’aria di un supereroe satanico che ho soprannominato Goatman. Le parole “prima i bambini” dietro di lui sono piuttosto preoccupanti.

Getty era presente anche al ballo dell’anno scorso. Vediamo se la sua maschera era meno satanica.

Getty posa con un organizzatore di eventi al ballo Unicef Masquerade 2017. Stranamente indossa un costume da diavolo.

Lydia Hearst indossava un abito con una croce rovesciata chiara e prominente – il principale simbolo associato al satanismo.

E no, questa non è una “coincidenza”.

Questa è una foto presente sul suo account Instagram.

Lydia Hearst è la pronipote del magnate dei media William Randolph Hearst – uno degli uomini più potenti e influenti del 20 ° secolo. Era un membro di spicco dell’élite occulta. Ecco alcune citazioni su di lui:

“William Randolph Hearst Jr., era un massone 33 e un uomo molto potente nel mondo dei media.”
– B.Huldah, i file JFK

“L’Illuminatus William Randolph Hearst ha dato a Anton LaVey un grande aiuto. La sua Avon Publishing pubblicò la sua Bibbia satanica nel 1969 (fu pubblicata per la prima volta nel ’69). Da allora, secondo come riferito, ha ricevuto oltre 30 ristampe. Il prossimo libro di LaVey The Satanic Rituals fu pubblicato da Hearst Avon nel 1972. Parla del potere che i sacrifici di sangue danno al mago. Anche i giornali di Hearst gli hanno dato pubblicità. ”
– Fritz Springmeier, la formula degli Illuminati per creare uno schiavo del controllo mentale

Considerando questi fatti, la croce invertita comincia ad avere un senso.

Pronto ad incontrare gli altri ospiti?

Renee Olstead portava una maschera veneziana presente anche in Eyes Wide Shut di Stanley Kubrick.

Un’immagine da Eyes Wide Shut

Il pavimento era in realtà un modello di scacchiera massonica ritualistica.

Gli inviti all’evento presentano un modello dualistico sotto un occhio onniveggente.

Un breve video che promuoveva il ballo dell’anno scorso e` un po’ irritante. Inizia con immagini di bambini nei paesi in via di sviluppo. Poi, ssentiamo la musica da ballo mentre vediamo i ricchi socialisti bere e ballare vestiti da demoni.

Una bizzarra giustapposizione

 

Il photobooth dell’evento dell’anno scorso.

SITO WEB RACCAPRICCIANTE

Uno sguardo al sito ufficiale dell’evento chiarisce le cose: l’evento è ispirato al 100% dall’élite occulta e dai suoi rituali. Il sito web ti saluta con questa immagine ..

Occhi inquietanti – segno dell’occhio che tutto vede

La scheda “Attire” del sito Web è in realtà una pagina di Pinterest con immagini che dovrebbero ispirare i frequentatori di feste. Il tema di quest’anno era “Post Modern Surrealism”. Tuttavia, guardando le immagini che sono state selezionate, c’è chiaramente un tema più specifico: élite occulta. Sembra seriamente un album “Subliminal Verses” della mia pagina facebook.

Ancora più bizzarro, la pagina Pinterest dell’UNICEF presenta diverse immagini del Masquerade Ball del 1972 ospitato da Helene De Rothschild. Alcuni anni fa, ho pubblicato un articolo su questo esatto evento, spiegando come si trattasse di un “progetto” per il simbolismo dell’elite occulta odierna.

La pagina Pinterest creata dall’UNICEF presenta più immagini del ballo in maschera del Rothschild, tra cui quella di Helene de Rothschild con le corna giganti.

Qui lei indossa il suo intero costume. Che bello.

Non diversamente dai partyi delle élite occulte “moderne”, il ballo dei Rothschild mescolava il “surrealismo” con il sottile satanismo e le allusioni al cannibalismo.

La festa presentava finti cadaveri sul tavolo da pranzo

Molti bambini smembrati. Un’organizzazione come UNICEF dovrebbe essere ispirata da un tale evento?

Il secondo elemento del menu può essere tradotto in “imbroglio di deliziosi cadaveri”. C’è qualcosa nell’élite e nel cannibalismo.

Ecco altre immagini presenti nella pagina Pinterest dell’UNICEF.

Tilda Swinton in un servizio fotografico inquietante

Questa creazione di Alexander McQueen (il designer occulto preferito dell’élite) è al 100% sul controllo mentale Monarch.

La pagina Pinterest conteneva anche questo articolo di Gucci che è fortemente ispirato al simbolo occulto noto come la mano dei misteri.

Una bizzarra immagine di JphnPodestà che mostra la Mano dei Misteri.

In breve, la pagina dell’UNICEF dice fondamentalmente: “aderiamo pienamente alla cultura contorta dell’élite occulta”. Qualcuno potrebbe dire: “Va tutto bene, finché è per i bambini”. L’UNICEF è davvero per i bambini?

L’AGENDA DELL’UNICEF

Mentre l’obiettivo originario dell’UNICEF era quello di fornire soccorsi temporanei di emergenza ai bambini vittime della Seconda Guerra Mondiale, divenne una parte permanente del Sistema delle Nazioni Unite pochi anni dopo. Da allora, la sua missione è gradualmente passata dal salvare i bambini dalla morte al “difendere i loro diritti”.

I critici dell’UNICEF affermano che l’agenzia e Bellamy hanno contribuito alla crisi concentrandosi su cause politiche e guidando l’UNICEF lontano dal “core business” di assicurare la sopravvivenza dei bambini.

Richard Horton, redattore della prestigiosa rivista medica The Lancet, ha pubblicato un editoriale, che definisce “vergognoso” l’ordine di Bellamy.

L’approccio “basato sui diritti” di Bellamy (focalizzato sui “diritti” dei bambini rispetto alla loro semplice sopravvivenza fisica), ha detto Horton, è stato devastante anche per i bambini, circa 10 milioni dei quali muoiono per cause prevenibili prima dei cinque anni .

Anche l’attuazione dell’UNICEF della sua visione dei “diritti dei bambini” è vulnerabile alle critiche. In effetti, il Piano strategico a medio termine dell’UNICEF è più di un progetto per l’ingegneria sociale con sfumature femministe radicali. Il piano afferma: “L’UNICEF sosterrà le riforme legali e l’adozione di politiche e programmi che aumenteranno lo status di ragazze e donne sia nella famiglia che nella società”.
– Wendy McElroy, UNICEF’s ‘Rights’ Focus Is All Wrong

Mentre l’organizzazione si “nasconde” utilizzando la maschera della carità, il suo vero volto è stato rivelato attraverso innumerevoli controversie che coinvolgono frodi, corruzione e bambini.

L’UNICEF è stato spesso criticato per aver impedito a milioni di orfani di essere adottati dalle famiglie nel mondo occidentale. Altri gruppi affermano che l’UNICEF si è trasformato in un “partner che distribuisce contraccettivi, che si occupa dell’aborto e che fornisce la sterilizzazione di alcune delle più famose “organizzazioni di pianificazione familiare” del mondo.

Nel 2014, l’Associazione Medici Cattolici del Kenya ha accusato l’UNICEF di condurre un “esercizio di sterilizzazione di massa segreta” quando un agente anti-fertilità è stato trovato nel vaccino antitetanico somministrato a 2,3 milioni di ragazze e donne.

Nel febbraio 2018, l’UNICEF ha ammesso di non proteggere i bambini vittime di abusi sessuali da parte dello staff delle Nazioni Unite.

L’agenzia dei bambini delle Nazioni Unite ha ammesso carenze nel sostegno umanitario ai bambini che affermano di essere stati violentati e abusati sessualmente dalle forze di pace francesi nella Repubblica Centrafricana.

Una dichiarazione di Unicef ​​Netherlands è il primo riconoscimento pubblico del recente fallimento dell’agenzia di fornire supporto ad alcune delle vittime di presunti abusi da parte delle forze di pace nella nazione africana. Il risultato e` stato raggiunto quando il settore degli aiuti e l’ONU sono stati sottoposti a un controllo crescente per i loro fallimenti nella gestione della cattiva condotta sessuale interna da parte del loro stesso personale.

L’Unicef ​​è stato incaricato di supervisionare il sostegno ai bambini che hanno dichiarato di essere stati maltrattati dalle forze di pace.
– The Guardian, Unicef admits failings with child victims of alleged sex abuse by peacekeepers

Nel marzo 2018, l’UNICEF ha firmato la “International Technical Guidance on Sexuality Education” che invita i bambini a “descrivere le risposte maschili e femminili alla stimolazione sessuale” e a “riassumere gli elementi chiave del piacere sessuale”. Alcuni gruppi hanno accusato l’UNICEF di “Sessualizzare i bambini”.

Il 30 marzo un gruppo di donne ha protestato contro l’ufficio dell’UNICEF vicino all’ONU.

Il documento promuove anche l’idea che l'”identità di genere” di una persona potrebbe non corrispondere al loro sesso biologico. L’UNICEF vuole che ciò venga spiegato ai bambini nella scuola materna, sostenendo che dovrebbero “riflettere su come si sentono riguardo al loro sesso e sesso biologico”. Questa dovrebbe essere veramente una priorità?

CONCLUDENDO

Questo articolo è passato da celebrità B-list che sfilano con corna da diavolo e croci invertite all’ingegneria sociale nei paesi in via di sviluppo. Il legame tra questi due mondi separati è chiaro: l’élite occulta. Mentre, sotto l’apparenza della carità, si sta avanzando un’agenda molto specifica nelle nazioni più povere del mondo, la stessa organizzazione tiene feste ispirate ai balli pseudo-satanici dei Rothschild.

Tutto quello che devi fare è collegare i punti per capire chi si nasconde veramente dietro quelle maschere.

Fonte