Archivi Blog

Uk: 800 bambini trattati con ormoni che bloccano la puberta`

Oltre 800 bambini – alcuni dei quali di appena 10 anni – sono stati trattati con ormoni blocca puberta` dal servizio sanitario nazionale del Regno Unito (NHS) per facilitarne il cambiamento di sesso.

Secondo un articolo di MoS, 600 giovani sono sottoposti a trattamenti presso la clinica di servizio per lo sviluppo di identità di genere presso la University College Hospital a Londra e altri 200 in una clinica a Leeds. 230 degli 800 hanno meno di 14 anni. Prima del 2014, l’NHS garantiva il trattamento solo ai pazienti dai 16 anni in su. Dopo la rimozione di questo limite di età, il numero dei giovani sottoposti a queste cure e` in costante aumento, dato che il limite di eta` e` sceso a 10 anni.

L’aggressivo trattamento è costituito da iniezioni mensili di ormoni che bloccano lo sviluppo degli organi sessuali, dei seni e dei peli corporei, rendendo più facile eseguire operazioni di cambiamento sessuale in data successiva. Prima di sottoporsi a un trattamento, i pazienti vengono valutati presso la clinica di Tavistock a Londra.

L’NHS ha utilizzato fondi pubblici per fornire questo trattamento nonostante il fatto che gli esperti medici abbiano avvertito riguardo agli effetti a lungo termine dei potenti farmaci.

Il mese scorso tre medici americani, i professori Paul Hruz, Paul McHugh e Lawrence Mayer, hanno pubblicato una relazione molto critica sull’uso dei bloccanti di pubertà per trattare la disforia di genere.

Scrivendo nella rivista accademica americana The New Atlantis, hanno avvertito che la sicurezza di questo trattamento “sperimentale” era “non supportata da rigorose prove scientifiche”.

Essi hanno inoltre sostenuto che l’uso di tali farmaci può far sì che i bambini “continuino a identificarsi come transgender”. La ricerca mostra che la stragrande maggioranza dei minori di 16 anni che si trovano in difficoltà riguardo il loro sesso non si sottopongono a chirurgia. Nel frattempo, i tre professori puntano ad un altro studio di una clinica olandese – dove tutti gli adolescenti a cui sono stati prescritti i bloccanti della pubertà hanno proseguito e hanno intrapreso la strada della chirurgia – come prova che i farmaci possono “solidificare” i sentimenti dei pazienti che sono nati del ​​sesso biologico sbagliato.
– MoS, How 800 children as young as 10 have been given sex change drugs

Il Psichiatria Paul McHugh: “Il trattamento sperimentale mette in pericolo bambini”

Paul Rodney McHugh è un professore distinto di psichiatria presso la Johns Hopkins University School of Medicine e l’autore, co-autore o redattore di sette libri nel suo campo. Ha scritto quanto segue sui bloccanti della pubertà:

Gli avvocati dei bloccanti della puberta` affermano che rappresenta un modo prudente e “completamente reversibile” per dare ai giovani affetti da disforia di genere e alle loro famiglie tempo per risolvere i problemi difficili che circondano l’identità di genere.

La soppressione della pubertà come soluzione per la disforia di genere è stata accettata così rapidamente e senza controlli scientifici da gran parte della comunità medica, da destare preoccupazioni sulla salute dei bambini .

Non ci sono prove che la soppressione della pubertà sia reversibile, sicura o efficace per il trattamento della disforia di genere.

Gli psicologi non capiscono cosa provoca disforia di genere nei bambini e negli adolescenti.

Essi non possono inoltre distinguere in modo affidabile tra i bambini che solo temporaneamente esprimono il sentimento di essere del sesso opposto e i bambini la cui disforia di genere sarà più persistente.

Spesso sentiamo i neuroscienziati dire che il cervello adolescente è troppo immaturo per prendere decisioni affidabili e razionali.

Ma ci aspettiamo che adolescenti emotivamente disturbati, decidano circa le loro identità di genere e importanti trattamenti medici all’età di 12 anni se non più giovani.

Per i pazienti e i medici che credono che la disforia di genere nel bambino rappresenta un problema persistente e reale che può essere meglio risolto con una transizione del paziente al sesso opposto, la soppressione della pubertà può sembrare un approccio desiderabile.

Tuttavia la maggior parte dei bambini che si identificano con il sesso opposto finiranno per identificarsi con il loro sesso biologico.

Fino a che non si sapra` di più riguardo la disforia di genere, e fino a quando non verranno eseguiti studi clinici controllati della soppressione della pubertà, questo intervento dovrebbe essere considerato sperimentale.

Indipendentemente dalle buone intenzioni dei medici e dei genitori, esporre i bambini a tali trattamenti equivale a metterli in pericolo.

Fonte

L’episodio “Sexual Spectrum” della serie Netflix “Bill Nye Saves The World”

Anche se la parola “scienza” viene utilizzata ogni 10 secondi, la serie “Bill Nye Saves The World” non si attiene ai fatti ma spinge un ordine del giorno specifico, che include la confusione dei giovani sul genere e sulla sessualità.

La gioventu` americana cresciuta nel decennio magico degli anni ’90, ricordera` probabilmente Bill Nye The Science Guy, uno spettacolo televisivo che spiegava concetti scientifici ai bambini. Lo spettacolo fu estremamente popolare perché era educativo mantenendo una certa comincita`. Purtroppo, il nuovo spettacolo di Bill Nye non è né educativo né divertente. È un tentativo sconnesso e indiretto per indottrinare la popolazione usando truffe e celebrità di serie B. Peggio ancora, usa la parola “scienza” per sostenere alcune opinioni discutibili.

Guardare il suo show e` stata una impresa. Anche dopo aver superato la parte in cui tentava una sgangerata connessione con i Millenials (con reazioni forzate ed esagerate da parte del pubblico dello studio.Bill Nye rimprovera costantemente gli spettatori. In un tono altrettanto frustrato e condiscendente, Bill Nye spesso si lancia in diatribe spiacevoli dove si trova in questioni chiaramente fuori dal campo della scienza verificabile. Le cose sono chiaramente motivate politicamente ed il tutto risulta molto fastidioso.

Sembra di essere di fronte ad un esempio di lysenkoismo:

“Il lysenkoismo può essere utilizzato metaforicamente per descrivere la manipolazione o la distorsione del processo scientifico per giungere a una conclusione predeterminata, dettata da una polarizzazione ideologica, spesso legata a obiettivi sociali o politici”.
– Wikipedia, il lysenkoismo

È durante l’episodio intitolato “The Sexual Spectrum” che viene rivelato il vero volto dello spettacolo. Non si e` trattato di scienza, ma di indrottinamento costruito per le giovani menti.

Nessuna parola può catturare veramente le implicazioni di questo episodio. Nel video seguente Rachel Bloom canta di come non esista il gender

Nel prossimo video un gelato alla vaniglia finisce in un’orgia con altri gelati. Cosa dovrebbero rappresentare gli altri gusti di gelato?

La parte piu` brutta dello show e` tuttavia quando Nye cerca di spiegare che i bambini possono determinare il proprio genere

Bill Nye continua a dire che e` un argomento molto “confuso”. Non lo è affatto. Bill Nye era solito rendere facili e comprensibili le cose difficili. Ora sta facendo il contrario.

Ecco cosa diceva Bill Nye sui generi sessuali nella trasmissione degli anni 90 (puoi vedere l’intero episodio Probability qui):

Quando Bill Nye parlava di scienza reale.

In un altro episodio, Bill Nye attacca la medicina tradizionale, implicando che le migliaia di anni di conoscenza acquisita e l’esperienza delle culture antiche sono da rifiutare in toto. Io non sono uno scienziato, ma è possibile che, forse, c’è qualche verità scientifica dietro alcuni di questi rimedi tradizionali? Quando la scienza ha smesso di apprendere e scoprire, imponendo invece la verita`?

Un altra miserabile parte dello show e` durante questa performance in solitaria dai sottotoni razzisti.

Se avete letto altri articoli su questo sito, sapete che la sfumatura tra i sessi e le differenze razziali sono attualmente punti focali dell’agenda dell’elite. Vengono promossi costantemente da ogni media.

Il motore principale di questo ordine del giorno è la “Open Society” di George Soros, un fondo che utilizza miliardi di dollari per forzare l’adozione di politiche sociali aggressive, rendendole socialmente accettabili attraverso l’indottrinamento dei mass media. Il fondo serve per mascherare divisioni, oppressioni e degenerazione sotto lo stendardo di “giustizia sociale”. L’obiettivo finale? Una cultura globale normalizzata facilmente controllabile attraverso un sistema mediatico globale egemonico.

Fatti rilevanti: Alla fine del 2015, Soros deteneva 317.534 azioni di Netflix, ovvero circa 32 milioni di dollari.

Bill Nye non sta salvando il mondo, sta servendo il suo capo.

Fonte

 

Il Postgenderismo e la manipolazione culturale

 

Greg Egan specula su una societa` che somiglia molto alla nostra, nel futuro, Diaspora, dove gli abitanti hanno ampiamente adottato ruoli e caratteristiche amorfe di genere e l’uso dei pronomi di genere neutro (Egan, 1997).

Keri Hulme ha proposto una serie di pronomi di genere neutro nel suo libro, The Bone People: ‘ve’, ‘vis’ e ‘ver’ (Hulme, 1984).

il movimento transgender di oggi è una critica radicale ai limiti di ruoli di genere, creando una miriade di categorie, come non-op transsexual, TG butch, femme queen, cross-dresser, third gender, drag king o queen e transboi. .

Questi attivisti e teorici Genderqueer sostengono posizioni postgender, promuovendo ad esempio l’uso di pronomi di genere neutro, come “ze”, “per” e “Zir,” o condizioni pansessuali o omnisessuali.

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-1

 

E stata eseguita una grande quantita di ricerca etologica e sociobiologicai risultati suggeriscono che sia i maschi che le femmine umane, come i nostri cugini primati e mammiferi, sono geneticamente inclini ad avere più partner. Anche quelle poche specie che si pensavano monogame e che formassero legami di coppia forti,hanno frequentemente relazioni extra relazioniali (Barash e Lipton, 2001).

Sulla base di tutte queste prove Helen Fisher scrive in Anatomy of Love che la natura dell’uomo primordiale era quelladi formare relazioni doppie di circa quattro anni – abbastanza lunghe da crescere un bambino- avendo allo stesso tempo un rapporto adultero.

La maggior parte di tutte le società umane sono state poligame (Wilson, 1992), e nelle culture più monogame, almeno, è stato permesso di avere relazioni extraconiugali, come il concubinato, la prostituzione, e gli amanti.

Il documento fa riferimento alla “riforma sociale, educativa, politica ed economica … con mezzi sociali e politici”, in modo da arrivare “oltre all’ essenzialismo e al costruzionismo di genere”.

… Come parte di una societa` alle soglie del postgenderismo, il graduale accumulo di neurotecnologie che permettono di annullare le preferenze sessuali e di genereentreremo finalmente nell’epoca post gender
… Il filosofo Peter Singer, che ha sostenuto in A Darwinian Left: Politics, Evolution, and Cooperation(2001), che vi sia una tendenza biologicamente radicata verso l’egoismo e la gerarchia nella natura umana, la quale ha sconfitto i tentativi di riforma sociale egualitari.

Se la sinistra radicale ha intenzione di riuscire in questa impresa, sostiene Singer, dovra` impiegare le nuove scienze genetiche e neurologiche per identificare e modificare gli aspetti della natura umana che causano il conflitto e la competizione

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-2

Inoltre:

… psicologi come Sandra Bem (1974), la sviluppatrice del Bem Sex Role Inventory, cominciarono a riconcettualizzare tratti di genere come un continuum, lungo il quale era consigliata l’androginia. L’androgina ha la più alta autostima, benessere psicologico e intelligenza emotiva, mentre quelli (orientamenti) agli estremi psicologici del genere sono stati ri-classificati come vincolanti e incompleti (Guastello e Guastello, 2003).

Qui si può vedere che il deterioramento del matrimonio tradizionale (dai divorzi eterosessuali, ai “matrimoni dello stesso sesso, ecc), inoltre, è stato fatto di proposito:

La diffusione del matrimonio gay in Europa, e la sua più lenta adozione negli Stati Uniti, ha accelerato il riconoscimento del matrimonio legale come un contratto arbitrario, piuttosto che religioso, eterosessuale. Pertanto le leggi contro la poligamia e i matrimoni di gruppo dovranno decadere, dal momento che sono chiaramente basate su discriminazioni religiose.

Alla fine, il co-housing e i contratti chiamati “unioni civili” dovrebbero sostituire il matrimonio civile. Tali contratti riconoscerebbero i legami tra piccoli gruppi di persone che mantengono impegni di una certa durata. L’erosione del matrimonio diadico, a sua volta, contribuirà a erodere il genere binario.

 

La “Rivoluzione Femminista” e il postgenderismo

Prenderemo in considerazione la visione del mondo evolutivo dietro il movimento postgender che considera arbitraria la nostra bio-chimica, e quindi il nostro genere. Quale e` il ruolo del femminismo radicale. Ciò che io definirei “rieducazione” per quanto riguarda le questioni di genere. L’obiettivo finale del movimento e il transumanesimo.

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-3

Come riportato nel titolo di questo articolo, abbiamo a che fare con una “rivoluzione femminista” contrapposta al “movimento femminista”:

Nel suo libro del 1970 “The Dialectic of Sex socialist-feminist”, Shulamith Firestone sostenne che, proprio come la realtà materiale dei mezzi di produzione ha determinato il differenziale di potere tra i proprietari e lavoratori, la realtà materiale delle donne che hanno figli determina il potere di un gender sull’altro.

“Il nucleo dell’oppressione femminile è la maternita` e il suo ruolo di genitore…
Per assicurare l’eliminazione del “classismo sessuale” e` necessaria la rivolta del sottoproletariato
(donne) e dell’acquisizione del controllo sulla riproduzione: … in modo che l’obiettivo finale della rivoluzione femminista
sia diverso da quello del primo movimento femminista, non vogliamo solo l’eliminazione del privilegio maschile, ma anche delle distinzioni sessuali; le differenze genitali
tra gli esseri umani non sarebbero piu` importanti. (Firestone, 1970: 12) “

Così, la “rivoluzione femminista” vede il genere femminile e il suo ruolo come opprimente, richiedendo l’eliminazione delle classi sessuali.

Questi concetti sono disseminati nella letteratura della ” rivoluzione femminista”:

… La maternita e` la sua oppressione … l’onere della maternita`… Le donne sono svantaggiate nel mondo del lavoro a causa di gravidanza e parto … liberare le donne dalla biologia … la contraccezione e l’aborto liberano le donne dall’essere madri … svincolati dai limiti di sesso e genere … liberare le donne dai dettami della riproduzione …

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-4

Come per il segmento precedente faccio riferimento a:

.…New sub-discipline of “cyborgology” (Gray, 1995) o “Cyberfeminism” (Plant, 1998; Sollfrank, 2007) e “technofeminism” (Wajcman, 2004)

All’interno del suo saggio del 1984 “A Manifesto for Cyborgs: Science, Technology, and Socialist Feminism in the 1980s“, scrisse:

… che è proprio erodendo il confine tra gli esseri umani e le macchine, nell’integrazione di donne e macchine, in un nuovo archetipo androgino, che possiamo trovare la liberazione dal patriarcato e dal capitalismo. Haraway dice “Preferirei essere un cyborg che una dea.”

La “rivoluzione femminista” postgenderista e transumanista cerca di “smantellare l’eredità, la cultura e il pensiero patriarcale.”

Sono stati fatti passi in avanti in questa direzione grazie “alla produzione post-industriale, alla contraccezione e all’aborto”, che “hanno eliminato la maggior parte delle motivazioni per i ruoli sociali di genere.”

Nel corso del 1970 la posizione dominante sulla natura-cultura tra le femministe e i progressisti era il “costruttivismo sociale” (Delamater, 1998). Atteggiamenti e comportamenti patriarcali, differenze di genere nelle abilità e negli interessi, e preferenze sessuali, erano tutti il risultato di una specifica cultura patriarcale e della socializzazione eterosessista. In base a Freud, gli esseri umani sono naturalmente predisposti ad essere “perversi polimorfi”, o almeno bisessuali, fino a quando non vengono condizionati a rispondere solo al sesso genitale eterosessuale.

Donna Haraway sali` alle cronache nel 1984 come teorica postgender sostenendo il concetto di trasgressione tecnologica per liberare uomini e donne dal genere binario …

… Emerse, una nuova politica “Genderqueer” che sfidava il genere binario. Un testo di critica al genderqueer fu  Gender Trouble: Feminism and the Subversion of Identity di Judith Butler. La Butler sostenne che le femministe avevano erroneamente reificato il genere binario, insistendo, allo stesso tempo, sul fatto che biologia non significasse destino.

Un femminismo veramente liberatorio avrebbe cercato di decostruire e liberarci dai legami imposti tra sesso biologico, genere performativo, e desiderio eterosessuale.”

Shulamith Firestone sostenne, nel 1971, la causa degli uteri artificiali come mezzo per decostruire le basi biologiche del patriarcato …

Molte femministe sono sospettose nei riguardi della riproduzione assistita sulla base del fatto che si tratta di un tentativo di affermare il controllo tecnologico patriarcale sulle donne, e, naturalmente, vi è una critica del tutto legittima ad un apparato ostetrico dominato dal genere maschile. Tuttavia, alcune femministe sostennero che sono necessarie tecnologie per liberare la donna dai dettami della riproduzione….

… Le tecniche di riproduzione assicureranno alle donne il controllo sulla loro biologia e le libereranno da potenziali gravidanze.

La gravidanza è la deformazione temporanea del corpo dell’individuo per il bene della specie. Inoltre, il parto e` doloroso e non vi fa bene.

Nel 1980 l’influente socialista-femminista Alison Jaggar, osservo`:

… La trasformazione definitiva della natura umana scopo delle femministe socialiste … le capacità di fecondare, di allattare e di gestare in modo che, per esempio, una donna ne potra` inseminare un’altra, in modo che uomini e donne nonparturitive potranno allattare e in modo che ovuli fecondati potranno essere innestati sia in corpi femminili che in corpi maschili. (Jaggar, 1983: 132)

 

Il Postgenderismo come arma Transumanista

Ecco la continuazione dell’analisi di “Postgenderismo: Al di là del genere binario”di George Dvorsky e James Hughes (Institute for Ethics and Emerging Technologies – IEET Monograph Series, , 3 Marzo 2008 dC).

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-6

Considereremo come il movimento postgender reputi arbitraria la classificazione di genere. Come il femminismo radicale giochi un ruolo importante in questa “rivoluzione”. Ciò che io definirei “rieducazione” per quanto riguarda le questioni sul gender. L’obiettivo/i finale/i del movimento. Infine ci occuperemo del legame con il transumanesimo.

Il movimento postumano è attivo su molti fronti, “per il superamento dell’ideologia gender ci si e` affidati a strumenti sociali e politici che trovano ora degli alleati in quelli tecnologici.”

Si fa riferimento a “L’omosessualità, alla bisessualità, alla castrazione e al Cross-dressing – Androgino,” agli “ermafroditi” e alle persone “dal genere fluido” come i costituenti di un “terzo sesso”. Quelli dotati di “genitali ambigui” rientrano nella categoria degli  “intersessuali” dal “sesso indeterminato “, che:

… stanno aumentando considerevolmente a causa delle sostanze chimiche ambientali che imitano gli estrogeni e interferiscono con lo sviluppo genitale del feto (Dumanoski, Myers, Colborn, 1997).

Altri termini interessanti sono transgender, trans non-op (non operato), butch (maschiaccio), femme queer, cross dresser, terzo genere, drag king o queen, transboy, omni-gender e pan-gender.

In altre parole, quando il corpo di un feto sta sviluppando le sue caratteristiche maschili, viene invaso da pseudo-estrogeni che “confondono” il corpo, incapacitandolo nel decidere se sviluppare caratteristiche maschili o femminili (compresi i genitali).

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-7

 

Così, si nota che gli “attivisti intersessuali”, come i membri della Intersex Society of North America cercano:

… una posizione postgenderista, nella quale non vi è alcuna necessità di incoraggiare i bambini a scegliere il proprio gender. Per questi intersessuali radicali, gli intersessuali sono un’avanguardia del rifiuto postgenderista del genere binario.

Inoltre, ad essere sinceri, non si tratta solamente di un sottoprodotto dell’utilizzo di materie plastiche, derivati del petrolio ecc, ma un atto VOLUTO ed eseguito per via  psicofarmacologia, neurochimica ecc .:

Gli sforzi per il trattamento della depressione femminile e dell’aggressività maschile, dell’autismo e dell’ADD ci forniscono molti modi per rendere il cervello più androgino. Francis Fukuyama ha lamentato queste tendenze nel suo libro  “Postuhuman Future“, denunciando il “mascolinizzarsi” delle donne sotto anti depressivi e la “femminilizzazione” dei ragazzi che prendevano farmaci stimolanti contro l’ADD. (Fukuyama, 2002: 52).

Ancora:

“prove sostanziali suggeriscono che l’identità di genere, la cognizione di genere e l’orientamento sessuale si formano durante la gestazione grazie ai geni e all’esposizione ad ormoni testicolari e estrogeni (Brizendine, 2007; GIRES, 2008).

E, dal momento che rispetto ad una visione del mondo riduzionista e naturalista, non siamo altro che combinazioni accidentalmente coscienti di sostanze chimiche; qual è la differenza tra una combinazione e un’altra?

Il progresso tecnologico sta sfumando queste differenze di genere … le tecnologie emergenti consentiranno alle persone di [scegliere uno o più] generi …

I trans o post umani sarebbero … finalmente in grado di trascendere il biologico tramite il cibernetico o il virtuale … Greg Egan specula su una tale società nel suo romanzo, Diaspora, dove gli abitanti hanno ampiamente adottato amorfi ruoli e caratteristiche di genere assieme all’uso di pronomi di genere neutro (Egan, 1997) …

Tuttavia la liberazione finale dalla relazioni diadiche e eteronormativesi otterra` attraverso l’uso di farmaci che sopprimono gli impulsi che portano alla formazione di una coppia. La ricerca con le arvicole ha scoperto che i geni che regolano la vasopressina del neurotrasmettitore determina se le arvicole maschi saranno monogami o poligami. Le arvicole con bassa vasopressina hanno una debole associazione tra i piaceri dopaminergici del sesso e la vista e l’odore di un membro del sesso femminile.

Se meccanismi simili verranno scoperti nel cervello umano potremmo finalmente avere terapie che permettano alle persone di trasformare il loro legame di coppia rendendolo piu forte o piu debole. Alcuni potrebbero aumentare il legame per sopprimere certe tentazioni, mentre altri potrebbero diminuirlo per perseguire uno stile di vita poligamo …

Molte femministe sono sospettoseriguardo la riproduzione assistita sulla base del fatto che si tratta di un tentativo di affermare il controllo tecnologico patriarcale sulle donne.

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-8

Nel 1980 una influente socialista-femminista, Alison Jaggar “, osservo`:

… Una donna puo` inseminarne un’altra, in modo che gli uomini e le donne nonparturitive potessero avere figli e in modo che gli ovuli fecondati potessero essere trapiantati in donne o addirittura in uomini (Jaggar, 1983: 132) [4] …

I progressi nel trasferimento nucleare da cellule somatiche in embrioni fecondati, e nell’uso di cellule somatiche come finti sperma e ovuli per creare embrioni (Aldhous, 2008) suggerisce che le coppie gay e lesbiche saranno presto in grado di combinare il germoplasma per creare dei bambini biologici, che le persone saranno in grado di clonare se stesse, e che tre o più genitori saranno in grado di contribuire per creare un bambino [5] … una volta che abbiamo perfezionato la clonazione dei tessuti e l’ingegneria genetica -. entro i prossimi due decenni – saremo in grado di creare seni completamente funzionali e organi sessuali per i transessuali …

… L’ingegneria dei tessuti e le terapie geniche somatiche promettono unq riassegnazione sessuale molto meno dolorosa e piu` completa (BBC, 2007) … l’ingegneria dei tessuti e le interfacce nanoneurali suggeriscono che sarebbe possibile avere un nuovo organo sessuale…

La virtualizzazione del sesso, che ha avuto inizio con le prime pitture murali rupestri, ha avuto una rapida evoluzione, da grazie all’ampio accesso e utilizzo del porno, del sesso telefonico, del sesso video interattivo, del sesso nei mondi virtuali, e nell’eventuale perfezione teledildonica, l’uso di tute e di attrezzature tattili controllate da remoto… una caratteristica frequente del mondo online è la presentazione crossgender di sé, individui biologicamente maschi che si fingonodonne e viceversa (Ludlow, 1996) … Nel mondo online di Second life … i partecipanti hanno un diverso sesso biologico rispetto all’avatar che stanno utilizzando. [7]

Un caso del genere è quello di Ramona, l’alterego virtuale di Ray Kurzweil (vedi video qui).

Inoltre:

Quando il nostro cervello sara` collegato alle reti nano-neurali (forse in 40 anni) saremo finalmente in grado di provare sensazioni in un corpo completamente virtuale, in modo che possiamo avere rapporti sessuali con partner virtuali, o con combinazioni di realtà virtuale e realtà materiale ( Kurzweil, 2005). [8]

… Ricercatori in Australia hanno utilizzato embrioni di topi di sesso femminile con cromosomi XX, e attivando il gene SOX3, si e` notato che la loro struttura fisica diventava maschile assieme ai comportamenti(U of Adelaide, 2007) …

La genderizzazione intrauterina del cervello , a sua volta, sembra avere qualche influenza sulla identità di genere, comportamenti di genere e sulle capacità e preferenze sessuali

Alla fine saremo in grado di stimolare direttamente le parti del cervello che desiderano specifici partner o tipi di esperienze. Saremo in grado di limitarci a desiderare solo il sesso con l’altro sesso, solo con il nostro coniuge, a desiderare solo atti sessuali specifici…

… Alcune femministe negli anni 70, come Shulamith Firestone (1970), avevano suggerito che le tecnologie riproduttive potrebbero liberare le donne dalla biologia …

 

 

American College of Pediatricians: L’ideologia gender danneggia il bambino

L’American College of Pediatricians ha diffuso un comunicato dal titolo “L’ideologia gender danneggia i bambini,” suggerendo agli educatori e ai legislatori di resistere all’ordine del giorno avanzato dal movimento LGBT – che incoraggia le transizioni di genere tra bambini come pratica medica accettabile.

8db3a2cb1fc728aa_Gender-1.jpg.xxxlarge_2x-1

L’organizzazione ha detto che la tendenza verso la transizione di genere equivale ad un “abuso su minore.”

“L'[ACP] invita gli educatori ed i legislatori a respingere tutte le politiche che condizionano i bambini ad accettare come normale una vita in cui il “cambio di sesso” e` rappresentato da una finzione chimica e chirurgica. I fatti – non le ideologie – determinano la realtà “.

Il gruppo ha poi steso un elenco di fatti che sono stati confusi o trascurati nelle discussioni politiche sulle questioni transgender.

  • In primo luogo, “la sessualità umana è un oggettivo tratto biologico binario” con i cromosomi “XY” e “XX” come “marcatori genetici di salute, non marcatori genetici di un disturbo”, ha dichiarato l’ACP.

“Questo principio è evidente”, ha detto il gruppo.

  • Secondo: “Nessuno è nato con un gender. Ognuno nasce con un sesso biologico. Genere (una consapevolezza e senso di sé come maschio o femmina) è un concetto sociologico e psicologico, non un tratto biologico “, ha detto APC.
  • E in terzo luogo, sicura di creare scalpore tra la folla LBGT, l’organizzazione ha dichiarato: “le convinzioni di una persona rispetto al fatto che lui o lei siano qualcosa di diverso da cio` che sono, nella migliore delle ipotesi, e` segno di caos mentale.”

Il gruppo dei pediatri ‘va avanti, dicendo che tale confusione è radicata in un “problema psicologico” curabile.

“Questi bambini”, il gruppo ha detto, “soffrono di disforia di genere. Disforia di genere, in precedenza indicata come Disturbo dell’Identità di Genere, è un disturbo mentale riconosciuto nella più recente edizione del Manuale Diagnostico e Statistico della American Psychiatric Association “.

L’ACP si esprime anche riguardo ” gli ormoni che bloccano la puberta` in quanto possono essere pericolosi”, essi infatti rallentano la crescita e diminuiscono la fertilità, infine secondo il Diagnostic and Statistical Manual “, circa il 98 per cento dei ragazzi confusi sul gender e l’88 per cento delle ragazze accettano, dopo la puberta` il loro sesso biologico. ”

In altre parole: se gli adolescenti non vengono disturbati nella loro crescita accettano il loro sesso biologico in quasi la totale percentuale dei casi.

“Condizionare i figli a credere ad una vita basata sulla chimica e sulla chirurgia e` a tutti gli effetti abuso su minore”, l’American College of Pediatricians conclude. “Appoggiando la discordanza di genere come concetto normale tramite l’istruzione pubblica e le politiche governative confondera` i bambini e i genitori. Cio` aumentera il numero di bambini spediti a queste ‘cliniche di genere” a cui saranno somministrati farmaci che bloccano la puberta`. “

ALTI TASSI DI SUICIDIO

Un altro risultato: Coloro che prendono ormoni per modificare il loro sesso biologico sono più a rischio di suicidio.

“Il tasso di suicidio e` venti volte più grandi tra gli adulti che fanno uso di ormoni cross-sessuali e che sono stati sottoposti a chirurgia per il cambio di sesso, anche in Svezia, dove la lobby LGBTQ si e` maggiormente insediata,” l’organizzazione ha scritto. “Quale persona compassionevole e ragionevole condannerebbe i bambini a questo destino, sapendo che dopo la pubertà ben l’88 per cento delle ragazze e il 98 per cento dei ragazzi accettano, in finale, la realtà e raggiungono uno stato di completa salute mentale e fisica?”

David Kupelian parla del movimento transgender nel suo nuovo libro, “The Snapping of American Mind”, dicendo che la dichiarazione dell’ACP rappresenta una svolta per la verità e l’integrità nella scienza.

“E ‘bello quando una organizzazione di professionisti medici osa sfidare la correttezza politica e con coraggio si alza in piedi per la verità e il senso comune”, ha detto Kupelian, che è vice presidente e direttore editoriale di WND.

Ha detto che la maggior parte delle associazioni mediche degli Stati Uniti sono state infiltrate e catturate dalla sinistra estrema.

“Troppe associazioni professionali mediche tempo fa, hanno ceduto alla pressione incessante proveniente dal movimento LGBT.”

“Per primo, l’American Psychiatric Association, sotto pressione enorme, ha declassificato l’omosessualità come disturbo mentale, nel 1973, mentre la sua organizzazione sorella, l’American Psychological Association, ha seguito l’esempio due anni più tardi”, ha aggiunto.

Ironia della sorte, l’ex presidente della American Psychological Association – l’uomo che ha effettivamente introdotto la proposta di declassare l’omosessualità come una malattia mentale nel 1975 – sta ora suonando l’allarme. Dr. Nicholas Cummings dice che l’organizzazione degli psicologi è dominata da “ultraliberisti” succubi del movimento per i diritti gay.

A partire dalla metà degli anni 1990, mette in guardia Cummings, le posizioni del gruppo si basavano sulle “posizioni politiche” cosa che “sembrava ignorare i risultati scientifici”.

“Il movimento di diritti dei gay ha conquistato l’APA,” ha concluso Cummings

Fonte

Sex magick: la guerra satanista al gender

Con gli attacchi alla nostra identità di genere che aumentano ogni giorno,questo articolo chiave del 2008 appare particolarmente profetico. Predice che ai bambini verra’ insegnato “a trarre le proprie conclusioni
sull’orientamento sessuale e sulle ‘possibilita’ di genere’. ”

jan22

Nei protocolli, il Cabalista Ebreo ha promesso di distruggere “ogni forza collettiva” Demolendo nazioni, religioni e razze. Distruggendo il genere, stanno annientando la famiglia.

La Cabala ebraica è “un potente sistema per ottenere il controllo sulle persone sfruttando e pervertendone le energie sessuali.”

Siamo prigionieri mentali del cabalista massone. Siamo stati convertiti. Le nostre leggi e pensieri sono dettate dal suo governo, dai suoi media e dal suo sistema educativo. Incredibile a dirsi, ma la nostra società può essere descritta come un culto sessuale satanico (massoneria, comunismo cioè cabalismo) che “corrompe (cioè perverte) al fine di controllare.”

La Forza Creativa di Dio entra nell’umanità attraverso l’amore di un uomo per la sua compagna in un ambiente sicuro e sano. La donna ricambia ricevendo in se il seme del compagno (che simboleggia il suo spirito) nutrendolo.cab2Proprio per questo, i banchieri centrali cabalisti sono pronti a neutralizzare il binomio maschio-femmina (attivo-passivo) trasformando le donne in usurpatrici del ruolo dell’uomo.

Secondo il libro, “Light bearers of Darkness” la cabala ebraica è un potente sistema per ottenere il controllo sulle persone sfruttando e pervertendo le loro energie sessuali.

In Studies in Occultism, (citato in “Lightbearers of Darkness”) Henri de Guilbert dice che il Cabalista Ebreo “guarda a sé come al sole dell’umanità, il maschio, opposto alle altre persone che non solo altro che parti femminili, manifestando e assicurando la venuta dell’era messianica. Per realizzare questa manifestazione sociologica, l’Ebreo estende organicamente la sua influenza per mezzo di società segrete, create al fine di diffondere ovunque la sua forza di iniziare … (sperando di realizzare) la repubblica universale controllata dal dio dell’umanità, l’Ebreo della cabala. ”

CANCELLAZIONE DI GENERE

Così, ovunque, i banchieri cabalisti hanno usato l’istruzione e i media per sterilizzare le popolazioni occidentali e minare l’istituto del matrimonio e della famiglia.

“Abbiamo castrato la società attraverso la paura e l’intimidazione,” si vantava Harold Rosenthal nel 1976. “La sua virilità esiste solo in combinazione con un aspetto esteriore femminile. Essendo così castrati, la popolazione è diventata docile e facilmente governabile. Come tutti i castrati … i loro pensieri non riguardano il futuro e la loro posterità, ma solo il presente e il prossimo pasto. ” (“I Protocolli di Sion Aggiornati”)

In un recente articolo, “”Man-Child in the Promised Land“”, il ricercatore Kay Hymowitz dice che i maschi americani hanno esteso la loro adolescenza fino alla mezza età.

“Nel 1970, il 69% degli uomini bianchi 25enni e l’85 per cento dei 30enni, uerano sposati, nel 2000, solo il 33% e il 58% lo erano, rispettivamente.”

“Nel 1960, il 70% delle donne venticinquenni erano sposate con figli, nel 2000, solo il 25% di loro lo erano. Nel 1970, solo il 7,4% di tutti gli uomini americani era celibe;. Oggi , la percentuale e’ salita al  22%. Questo cambiamento ha richiesto circa una generazione, ma in Asia e Europa dell’Est la trasformazione è stata più brusca. In Ungheria, il 30% delle donne trentenni e’ single, rispetto al 6% della generazione delle loro madri alla stessa età. ” (Hymowitz, “The New Girl Power”)

Nel frattempo si stima che un milione di bambini americani sono stati concepiti utilizzando donatori di sperma, con 30.000 aggiunti ogni anno. Molti sono nati per la felicita’ di lesbiche le quali vogliono cambiare la base “etero-normativa” della società.

La California è l’avanguardia del piano cabalista atto a sostituire le norme eterosessuali con quelle omosessuali.

Una nuova legge richiede alle scuole “di ritrarre positivamente i cambiamenti di sesso, cross-dressing, matrimoni omosessuali, e tutti gli aspetti della bisessualità e dell’omosessualità. Questa legge colpisce i bambini dalla scuola materna fino al 12 grado delle scuole pubbliche della California

andro

Bruce Shortt, autore di “The Harsh Truth About Public Schools”, osserva, “Ai bambini che frequentano queste scuole non verra’ piu’ detto che Dio ci crea maschio e femmina. Sarà detto che, in quanto ci sono molti orientamenti sessuali e identità di genere, semplicemente e’ necessario trarre le proprie conclusioni su quale orientamento sessuale e ‘possibilita’ di genere sono ‘giuste per loro.’ Come rafforzativo verra’ aggiunto che davvero non si può dire se ti piaccia qualcosa a meno che non la provi. Le possibili conseguenze di questo per i bambini, l’istituzione della famiglia, la nostra cultura sono terribili.”

La maggioranza cristiana europea è sottoposta ad un programma di incessante ingegneria sociale da parte dei banchieri cabalisti. Il lavaggio del cervello (“farvi sentire in colpa”) si attua facendo pensare che solo le minoranze hanno diritti umani, la maggioranza è invece schiacciata e trasformata in “schiavi che amano la loro schiavitù.”

IL PIANO A LUNGO TERMINE

Chi sono questi cabalisti? Per i nostri scopi, sono quelle famiglie dinastiche che possiedono i cartelli delle banche centrali e dell industria, la cultura e il governo, in tutto il mondo. I nomi Rothschild, Warburg, Rockefeller e Schiff saranno sufficienti.

cab1

La guerra, e la storia moderna in generale, è una farsa progettata per distruggere la civiltà, minando il nostro rapporto con Dio, famiglia, nazione e razza. Il vero significato della parola “rivoluzione” è quello di rovesciare tutto, ponendo il banchiere nel ruolo di Dio. (Vedere “Rothschilds Control Red Symphony“)

Ogni “rivoluzione” dal 1640 è stata dedicata a questo obiettivo. I banchieri sono dietro tutte le guerre, e alla maggior parte dei movimenti sociali, politici e filosofici “moderni”, tra cui il comunismo, il femminismo, la diversità, il sionismo, il nazismo il multiculturalismo, il postmoderno, i diritti dei gay e la liberazione sessuale.

La storia del politically correct” dimostra che questi movimenti sono stati inventati da intellettuali della “Scuola di Francoforte” per sovvertire la civiltà occidentale. Alcuni di questi “marxisti culturali” erano sovietici agenti del NKVD. Quasi tutti erano marxisti ebrei. Il video mostra come gli americani sono stati ingannati nel pensare che la rivoluzione fosse alla moda dando il benvenuto alla distruzione della loro società. Questi creduloni occupano ora tutte le posizioni di potere nella cultura degli Stati Uniti.

In sostanza l’uomo è vittima di una “beffa crudele” di proporzioni cosmiche. Quando si crea il denaro dal nulla, è possibile acquistare un sacco di “agenti del cambiamento”. Le nostre élite pensano che stanno creando un mondo migliore. In realtà, essi stanno costruendo uno stato di polizia mondiale, il “Nuovo Ordine Mondiale” dedicato segretemente a Satana. Essi sono complici nella cover-up dell’11 settembre; e la “guerra al terrore” è stata un trucco per privarci dei nostri diritti.

L'”Ebreo della cabala” è il banchiere centrale, i suoi alleati e i suoi servi. L’Ebreo medio non sa nulla di questo piano. Tuttavia, sbaglia a pensare che visto che non ne sa nulla, non esiste. Sbaglia anche a pensare che non sarà accusato per tutto questo, un giorno. Tutti i gruppi e le religioni sono state sovvertite. Comunisti o sionisti, molti ebrei sono stati ingannati e manipolati dall’ebraismo organizzato .

L’Ebreo medio è tanto responsabile per il NWO quanto l’americano medio è responsabile per la guerra in Iraq. Tuttavia ognuno di noi deve dissentire quando chi lo governa commette il male.

Fonte