Archivi categoria: Beyoncè

Vma 2011: Celebrare l’industria musicale odierna degli illuminati

Gli MTV Video Music Awards assegnano il trofeo “moon man” agli artisti musicali che hanno maggiore successo durante l’anno precedente. In esso però c’è molto di più dell’ambito trofeo. I VMAs sono una celebrazione degli Illuminati, di quelli che spingono la loro agenda e uno strumento promozionale per pubblicizzare la prossima generazione di “iniziati”. Analizzeremo ora i VMAs 2011, le stelle che vi hanno partecipato e il materiale che le ha portate fino a qua.

L’MTV Video Music Awards è considerato come una miscellanea, di un paio d’ore, di esibizioni, di discorsi durante il ritiro dei premi, conditi da  alcuni momenti scioccanti che servono a generare pubblicità. Questo mega evento mediatico, trasmesso in tutto il mondo, serve a diversi scopi: in primo luogo, è un importante strumento di promozione che consente a un gruppo selezionato di artisti di ottenere visibilità e riconoscimento, ignorando gli altri, in secondo luogo, è una celebrazione rituale dell’industria degli Illuminati, che mette in luce gli artisti che hanno spinto la sua agenda l’anno precedente. L’articolo del 2009 sui VMAs descrisse gli elementi rituali e simbolici in evidenza durante lo spettacolo – si arrivò alla conclusione che vi era un distinto elemento occulto sottostante che rifletteva anche lo stato mentale del settore.

Nel VMAs del 2011 probabilmente si sono riscontrati molto meno elementi rituali, ma ha rappresentato ancora una volta un spettacolo altamente coreografico con un numero selezionato di artisti. Questi pochi attori si sono alternati, nella performance, nella presentazione e nella premiazione. In altre parole, i VMAs possono essere paragonati ad uno spettacolo burlesque dove pochi attori appaiono a turno sul palco per interagire tra di loro. A volte, vengono introdotti nuovi personaggi, mentre altri vengono “uccisi“.

Quasi tutti gli artisti che sono stati riconosciuti ai VMAs hanno un articolo su questo sito, non sorprende dato che nelle loro canzoni e video viene spinta l’agenda degli Illuminati. I principali attori di questo spettacolo sono: Lady Gaga (ovviamente), Katy Perry, Jessie-J, Jay-Z, Kanye West, Nicki Minaj, Beyonce e Odd Future. Indossando dei costumi stravaganti e assumendo il ruolo di personaggi teatrali, molti degli artisti presenti alla rappresentazione non erano essi stessi, ma interpretavano dei personaggi. Lo spettacolo è infatti iniziato con un lungo discorso di Lady Gaga mentre interpretava un rozzo ragazzo italiano degli anni 50.

Diamo un occhio ai vari “atti” del VMA 2011 e del loro significato nel contesto degli Illuminati.

Gli artisti e i presentatori emergono da una specie di grembo prima di arrivare al palcoscenico. Letteralmente usciti dal “ventre della bestia”.;)

L’ATEREGO DI LADY GAGA

L’alterego di Lady Gaga apre i VMA 2011

Lo show si apre con l’ultima trovata della Gaga: Un alter ego maschile che è un rozzo tipo proveniente da New York. Molti dei singoli della Gaga sono accompagnati da una configurazione complicata, tra cui personaggi e oggetti di scena teatrale (ricordiamo le corna sulla sua testa?) – Ognuno dei quali riesce a generare pubblicità su diversi media, tra cui la TV e le riviste.

Per il singolo You and I, la Gaga ha introdotto Joe Calderone, un suo alter-ego maschile. Come per la maggior parte delle sue performance, il più delle persone non ha assolutamente capito il motivo per cui la Gaga ha fatto quello che ha fatto. Perché era vestita come un tizio italiano mentre suonava una canzone “country rock”? Qual è il punto? Come per la maggior parte delle stranezze di Lady GaGa, il significato occulto di questa farsa può essere trovata nel video musicale.

Mentre il video avrebbe potuto essere oggetto di un intero articolo, posso riassumerlo in 2 parole: controllo mentale. Più specificamente, si tratta di programmazione Monarch e della creazione di un alter-ego attraverso l’utilizzo di un trauma indotto da certe tecniche. Nel video, Gaga viene ritratta legata e torturata da un handler crudele che la sottopone ai più comuni metodi di controllo mentale: elettroshock, abusi sessuali, iniezioni di droga e tortura fisica. Sì, tutte queste cose sono state ritratte in un video, insieme alla presenza di diversi alter-ego creati durante il processo. (Se non avete idea di cosa stia parlando, vi consiglio di leggere l’articolo intitolato Origini e Tecniche del controllo mentale Monarch).

Così Lady Gaga, che è già un alterego di Stefanie Germanotta (la persona reale) ha un altro alter-ego che è praticamente l’esatto opposto di Lady Gaga: Maschio, vestito con abiti di tonalità spente, assolutamente non glamour, sconosciuto, ecc. Nel lungo discorso di Calderone, all’inizio dei VMA, Joe dice di aver lasciato la Gaga e che vuole ricongiungersi con lei. Dal punto di vista occulto, l’unione degli opposti è chiamato il “matrimonio alchemico” ed è spesso rappresentato dalla figura del Baphomet – un androgina divinità dalla testa di capra. Il titolo You And I rappresenta l’unione di due personaggi opposti, la Gaga e Joe Calderone, e, dato che sono fondamentalmente la stessa persona, questo crea in definitiva un soggetto androgino, non diversamente da Baphomet. Nella tradizione cabalistica, l’androginia è percepita come il più alto livello di avanzamento occulto e il concetto di dualità è fortemente instillato nelle vittime del controllo mentale. In altre parole, la presenza di Joe Calderone ai VMAs è un grande omaggio al controllo mentale. Buon modo per iniziare uno spettacolo. Ma Lady Gaga non si è fermata qui. Ha interpretato il ruolo di Calderone durante l’intero spettacolo.

ALTRI OSPITI ALTRI ALTEREGO

L’alterego della Gaga è stato fortemente sponsorizzato per tutto i Vma. Anche gli altri ospiti, a loro modo, interpretavano alterego diversi nei loro “atti”.

NICKI MINAJ

Anche Nicki Minaj è un alterego, molto diverso dalla persona reale che è Onika Tanya Maraj. La personalità fortemente scompensata, malata per la moda, migliorata chirurgicamente che è la Minaj è perfetta per impersonificare il ruolo di star delle industrie musicali controllate dagli illuminati. Un altro importante altergo della cantante,è Roman Zolanski, un alter ego maschile che è apparso su alcune delle sue canzoni e che probabilmente apparirà molto di più in futuro. Roman Zolanski è ovviamente basato su Roman Polanski, il produttore cinematografico che è stato accusato di stupro sotto effetti di sostanze stupefacenti e comportamento lascivo su una ragazzina di meno di 14 anni.

Nel corso dei VMA 2011, Nicki indossava un abito di ispirazione Harajuku con frammenti di specchio (simbolo Monarch rappresentante la frammentazione della personalità). La combinazione di accessori “infantili” con la sensualità del taglio del vestito ‘(rivelatorio per usare un eufemismo) è un po’ discutibile.

KATY PERRY

Anche Katy Perry è stata una delle “protagoniste” dei VMA di quest’anno. Il suo ultimo singolo dal titolo Friday Night ha introdotto i fan di Katy al suo strano alter-ego: una ragazza nerd di 13 anni.

La giovane alter ego di Katy Perry si sveglia accanto ad alcuni sconosciuti

Per riassumere l’ultimo video di Friday Night, questa imbarazzante adolescente riesce ad ottenere un make-over da Rebecca Black per assomigliare ad ua puttana, poi si ubriaca e infine si applica in un menage a trois. Grande messaggio per le ragazze tra i 10 e i 14 anni!

Uno dei quattro abiti indossati da Katy Perry era caratterizzato da un grande cubo luminoso sulla testa, come se i suoi pensieri fossero controllati da quel coso. In realtà, potrebbe essere un riferimento all’icona che vedete sopra la testa del giocatore in The Sims.

Quando il segnalino verde comincia a fluttualre sopra la testa del giocatore, si può far fare lui praticamente tutto quello che si vuole … un po ‘ come l’industria musicale che può fare praticamente ciò che vuole con i suoi artisti.

TRIBUTI VERGOGNOSI

Ogni spettacolo sugli awards rende omaggio ad artisti che hanno avuto una carriera straordinaria e per i grandi che hanno lasciato questo mondo. I VMAs non fanno eccezione, ma questi tributi stanno diventando sempre più strani, insinceri e dedicati alle vittime del settore. Nell’articolo del 2009 sui VMAs, ho descritto il tributo a Michael Jackson, che venne messo in scena da Madonna – qualcuno che non ha mai avuto un particolare “feeling” con MJ. L’omaggio comprendeva anche un bizzarro montaggio video con lui travestito da zombie – che è uno strano modo per onorare un morto.

I Vma del 2011 hanno presentato due omaggi che non sono stati solamente strani, ma quasi beffardi per l’artista in questione.

BRITNEY SPEARS

Britney è stata la destinataria del Premio Michael Jackson Video Vanguard per l'”influenza nei video musicali e nella danza” … anche se non ha mai diretto uno dei suoi video, né concepito una qualsiasi delle sue coreografie … ma lasciamo perdere questo dettaglio. Per sottolineare la non sincerità del tributo e per assicurarsi di chiarire bene che “questo è tutta una commedia”, il premio viene assegnato da Joe Calderone … un personaggio immaginario. Britney, una vera e propria vittima del controllo mentale, che ha spesso dimostrato il desiderio di lasciare tutto, viene premiata da un alter-ego che è fondamentalmente un omaggio al controllo mentale.

L’omaggio procede poi mostrando un mix dei video più popolari di Britney i cui costumi e coreografie sono stati indossatti e riprodotte da giovani ragazze.

L’omaggio alla carriera di Britney è stato eseguito da giovani ragazze in abiti succinti, ricordandoci il “contributo” di Britney al capitolo dell’agenda degli Illuminati riguardo la sessualizzazione dei bambini.

Quando Britney arriva finalmente sul palco per ritirare il suo premio, un imbarazzante Joe Calderone le ruba quasi la scena.

Mi dispiace, ma non mi metto a fare una lesbicata con una travestita…grazie ancora per avermi rovinato il tributo.

Dopo aver ricevuto il suo premio, invece di fare il discorso di ringraziamento e avere “il suo momento”, Britney procede a presentare … Beyonce , mentre Joe Calderone continua ad elogiarla sul fatto di quanto grande sia. Non è forse questo l’omaggio meno sincero di tutti i tempi?

AMY WINEHOUSE

Avendo perso la vita un paio di settimane prima della premiazione, era giusto che anche Amy Winehouse avesse un tributo per il suo grande talento. Tuttavia, come abbiamo visto nell’articolo intitolato Amy Winehouse e il Club dei 27, la sua morte avrebbe potuto essere il risultato di un sacrificio rituale e il tributo è stato strano, alla pari di quello fatto per Michael Jackson, un altro grande che morì in circostanze strane.

Russell Brand è stato scelto per onorare Amy Winehouse. Alludeva alla sua grande voce, ma ha parlato di lei come se fosse una “pazza, puzzolente di alcol che girovagava per Londra”. Ha poi continuato a dire che era afflitta da una “malattia” che colpisce un sacco di gente, l’alcolismo e la tossicodipendenza, anche se nessuna traccia di droga è stata trovata sulla Winehouse, né nella sua casa al momento della morte. Perché non concentrarsi sull’essere umano e sui suoi risultati?

Le perfomance del tributo che ne seguì presentarono diverse immagini di Amy Winehouse con un occhio nascosto che, come i lettori di questo sito sanno, è un simbolo del controllo degli Illuminati.

Nella raccolta di video poco prima della performance di Bruno Mars, vediamo la Winehouse nascondere un occhio, poi l’altro.

Un’immagine di Amy con un occhio nascosto durante la performance

Un’altra foto di Amy con un occhio che sembra nascosto col photoshop

LA COPPIA REALE E IL GRANDE ANNUNCIO

Come per la scorsa volta ai VMA, Jay-Z e Beyonce sono stati praticamente il re e la regina delle cerimonie. In primo luogo, Jay-Z e Kanye West hanno eseguito il primo singolo dal loro album Watch the Throne. Questo album si apre con una canzone dal titolo rivelatore No Church in the Wild (con Frank Ocean degli Odd Future). La canzone descrive una filosofia che è simile a quella del “Thelema” di Aleister Crowley. La strofa di Kanye West fa così:

Coke on her black skin made a stripe like a zebra
I call that jungle fever
You will not control the threesome
Just roll the weed up until I get me some
We formed a new religion
No sins as long as there’s permission
And deception is the only felony
So never f-ck nobody wit’out tellin’ me

Il motto di Aleister Crowley era “Fai Ciò Che Vuoi”, al quale Kanye sembra fare eco dicendo: “Abbiamo formato una nuova religione / Nessun peccato finché c’è permesso”. Crowley era anche noto per aver ampiamente sperimentato droghe e sesso in un contesto spirituale – un altro concetto che si riflette nei suoi versi. Più tardi nella canzone, Kanye sembra riferirsi a rapporti con una Sex Kitten.

Thinkin’ ’bout the girl in all-leopard
Who was rubbin’ the wood like Kiki Shepard
Two tattooes, one read “No Apologies”
The other said “Love is cursed by monogamy”

La canzone fa inoltre eco a concetti espressi da altre pop star (come la Gaga) – che è in finale l’idea promossa dall’industria dell’intrattenimento.
Tornando allo spettacolo, la prima coppia di MTV ha fatto un importante annuncio ai suoi fedeli sudditi: la first lady è incinta e darà alla luce il successore del re.

Beyoncè stringe il suo ventre con alle spalle l’entrata del palco a forma di grembo

Dimostrando l’importanza della coppia, questo annuncio di gravidanza ha infranto tutti i record precedenti di Twitter con più di 8.000 tweet al secondo. Questo tipo di attenzione mi ha ricordato i versi quasi profetici di Jay-Z  del nuovo singolo New Day, dall’album rilasciato circa 2 settimane prima dei VMAs:

Sorry junior, I already ruined ya
‘Cause you ain’t even alive, paparazzi pursuin’ ya
Sins of a father make yo’ life ten times harder
I just wanna take ya to a barber
Bondin’ on charters, all the shit that I never did
Teach ya good values, so you cherish it
Took me 26 years to find my path
My only job is cuttin’ the time in half
So at 13 we’ll have our first drink together

Chi parlerebbe male di un bambino appena nato. Spero solo che lui / lei non diventi un’altra Willow Smith.

PRESENTANDO LA NUOVA GENERAZIONE

I VMAs non solo celebrano la corrente degli artisti Illuminati, li “iniziano”, una nuova generazione di artisti che porteranno la torcia degli Illuminati nel futuro.

Jessie J, che ha già pubblicato alcuni video musicali simbolici (guarda l’articolo Jessie J e la sua “Price Tag”), ha goduto di grande visibilità durante quella notte, occupando il Trono, dove si è esibita un dozzina di volte.

Jessie J sul trono dei Vma come iniziata

L’artista che ha ottenuto più pubblicità è stato tuttavia Tyler The Creator, fa un genere alternative-rap, shock-rap, lo-fi rap, rap horrorcore, qualsiasi cosa li vogliate etichettare e fa parte degli Odd future. Considerato (dalle persone che non sanno nulla di rap), i “nuovi Wu-Tang Clan”, gli Odd Future hanno ottenuto grandi elogi da artisti come Kanye West, che hanno ritenuto Yonkers la canzone dell’anno, mentre sono stati criticati da altri, come Chris Brown, che ha twittato: “Tutta questa è musica demoniaca! Non ho mai preteso di essere un santo ma non per questo sto cercando di promuovere la morte, la violenza e la distruzione con la mia musica! “.

Qualunque sia la vostra opinione su Tyler The Creatore, è ovvio che il suo talento teatrale, il suo atteggiamento, il suo promuovere l’auto distruzione e le croci rovesciate lo renderanno un perfetto schiavo del settore musicale degli Illuminati. Aspettatevi molto di più da lui in futuro.

CONCLUDENDO

I VMAs non sono semplicemente uno spettacolo concepito per dare premi. Essi definiscono chi è ok e chi no. Celebrano in una cerimonia rituale la “creatività” che è apprezzata dall’industria – cioè valori terribilmente superficiali. Come abbiamo visto in questo articolo, quasi tutti gli artisti che hanno ottenuto visibilità durante i VMA hanno pubblicato album e video direttamente in linea con l’agenda degli Illuminati e che contengono elementi come la promozione del controllo mentale, l’auto-distruzione, il materialismo , la superficialità, la sessualizzazione dei bambini e il degrado delle religioni. Spingere questo tipo di messaggi attraverso testi e simboli è un requisito per essere nelle “grazie” di questo settore – che è una, gigantesca macchina di controllo, che funziona con codici e rituali e che calcola e filtra i messaggi inviati alle masse .

Anche se molti degli artisti presenti nello show sono “eccentrici” e “originali”, il messaggio centrale rimane lo stesso ed è straordinariamente omogeneo, indipendentemente dal genere musicale. Gli aspiranti artisti che sognano di ottenere questo livello di celebrità, capiscano che questa è una “forma di adattamento” al fine di ottenere il successo. I VMAs sono una creazione artificiale che promuove artificialmente gli artisti a crea del clamore artificiale. Si tratta di uno spettacolo finto, pieno di personaggi finti che cantano con voci false, indossando parrucche finte e mostrano falsi sorrisi, dando falsi tributi ad altri falsi che sono stati falsi più di loro. Ci sono ancora veri, autentici artisti che cantano con il cuore e non spingono i messaggi “approvati dal settore”? Sì, ma non li troverete guardando i VMAs. Quindi spegnete la TV e guardate cosa il mondo ha in realtà da offrire!

Fonte

Annunci

Metropolis: Simbolismo occulto

Il film del 1927 “Metropolis” di Fritz Lang è uno di quei classici che resistono alla prova del tempo. Invece di diventare dimenticato e obsoleto, “Metropolis” è sempre più rilevante in quanto molte delle sue previsioni stanno diventando realtà. Prenderemo in esame il messaggio occulto di fondo del film e come le stelle delle pop come Lady Gaga, Madonna, Beyonce, Kylie Minogue e altre facciano uso delle sue immagini.

Metropolis è un film muto di fantascienza pubblicato nel 1927 da Fritz Lang, un maestro dell’espressionismo tedesco. Situato in una distopia futuristica divisa in due classi distinte e separate, i pensatori e gli operai, Metropolis descrive le lotte tra le due entità opposte. Sapendo che è stato prodotto nel 1927, vedendo questo film oggi è facile notare come molti degli aspetti “fantascientifici” trovino riscontro nella realtà attuale. Metropolis descrive una società dove il “Nuovo Ordine Mondiale” è già stato attuato e una élite selezionata vive nel lusso, mentre una massa di lavoratori deumanizzati vive in un inferno severamente controllato.

Come abbiamo visto negli articoli precedenti, Metropolis ha un eco esorbitante nella cultura pop e viene ripreso spessissimo nella musica pop. Che si tratti di video musicali o servizi fotografici, le pop star sono spesso dipinte come il personaggio di Maria, un androide programmato per corrompere la morale dei lavoratori e incitarli alla rivolta, dando all’élite una scusa per usare la violenza per la repressione. Che le pop star usate dall’elite nella stessa maniera, tentino di corrodere la moralità delle masse?

ANALISI DEL FILM

I LAVORATORI

I lavoratori durante il cambio turno

Il film si apre mostrando i lavoratori e la loro città, situata in profondità sotto la superficie della terra. Vengono mostrati vestiti uguali, i lavoratori che camminano in sincrono, tenendo la testa chinata in segno di sottomissione, rassegnazione e disperazione. Durante tutto il film, il bestiame umano è descritto come fisicamente e mentalmente esausto, molto impressionabile e, diciamolo, molto stupido. Come un gregge di pecore, i lavoratori si muovono in folla, sono molto impressionabili e possono essere facilmente ingannati. Questa descrizione delle masse corrobora quella di Walter Lippmann, un pensatore americano che, cinque anni prima in “Public Opinion”, comparava il pubblico ad un “gregge disorientato” che non è in grado di gestire il proprio destino. Joseph Goebbels, il capo della propaganda del regime nazista, era d’accordo con la concezione delle masse proposta dal film. Hitler disse ‘Che fortuna che è per i leader che gli uomini non pensino “.

I lavoratori lavorano in una macchina mostruosa, un complesso industriale infernale dove devono svolgere compiti ripetitivi e disumanizzanti. A un certo punto, la macchina viene comparata a Moloch, l’antica divinità semitica che veniva adorata tramite l’uso di sacrifici umani.


In una delle sue visioni, Fredersen vede la macchina trasformarsi in Moloch. I lavoratori servono come sacrifici per alimentare la macchina.

Moloch il Dio Baal, il Toro del Sole, fu molto venerato nell’antico Oriente e ovunque dove la cultura cartaginese si era estesa. Baal Moloch è stato concepito sotto forma di un vitello o un bue oppure veniva rappresentato come un uomo con la testa da bue. I sacrifici attraversavano il “ventre della bestia”.

I compiti assegnati ai lavoratori sono puramente meccanici, non necessitano alcun sforzo cerebrale, e rende la manodopera niente più che una estensione della macchina.

I lavoratori portano a compimento lavori ripetitivi che li privano della loro umanità

I PENSATORI

La lucente città dei pensatori

Se i lavoratori vivono in una distopia infernale sotterranea, i pensatori viceversa prosperano in una utopia scintillante, una bellissima testimonianza delle conquiste umane. Questa brillante città non potrebbe, tuttavia, essere sostenuta senza l’esistenza della macchina (Moloch) e delle sue mandrie di lavoratori. D’altra parte, la Macchina non esisterebbe senza la necessità di sostenere una città. Troviamo qui un rapporto dualistico dove due entità opposte esistono in dipendenza reciproca, un concetto che ha una profonda risonanza nell’occulto.

In un velato riferimento all assioma ermetico “come sopra, così sotto”, il film descrive l’opposizione fra i 2 ambienti di vita della città, in cui vivono i pensatori e i lavoratori.

Il sigillo di Salomone ermetico rappresenta visivamente il concetto di “Come sopra, così sotto”, rappresentando al contempo le energie opposte che si specchiano tra di loro per raggiungere un equilibrio perfetto. Il mondo di Fritz Lang ricrea perfettamente questo concetto.

 

JOH FREDERSEN IL SEMIDIO

La città fu fondata, costruita ed è gestita dall’autocratico Joh Fredersen. Come unico fondatore e sovrano di Metropolis, Fredersen è paragonato al demiurgo gnostico, un semidio che è creatore e signore del mondo materiale.

Joh Federsen, mentre trama la sua prossima mossa. E’ in possesso di un compasso, ricordando agli spettatori del suo ruolo come “grande architetto” di Metropolis.

Rappresentazione del demiurgo gnostico di William Blake, creatore e signore del piano inferiore imperfetto, in cui il peccato e la sofferenza prevale. Il compasso preso in prestito dal simbolismo massonico rappresenta Dio come il “Grande Architetto dell’Universo”.

Il figlio di Joh, chiamato Freder, il quale, come tutti i figli dei dirigenti, godeva di una vita di lusso, scopre la dura realtà dei lavoratori della fabbrica. Volendo saggiare di prima mano l’esperienza da lavoratore, Freder scende al livello più basso e fa amicizia con un lavoratore. Freder diventa quindi una figura simile a Cristo, un salvatore che scende dall’alto. Inoltre si innamora di Maria, una santa donna nata nel proletariato.
MARIA
Maria mentre prega per i lavoratori
Maria è una donna carismatica che è molto ammirata dai suoi compagni di lavoro. Capisce la loro sofferenza e la loro disperazione e sapendo che si stava fomentando una rivolta, Maria predica la pace e la pazienza, profetizzando la venuta di un “mediatore”, che sarebbe diventato il “cuore tra la testa (i pensatori) e la mano (i lavoratori) 

A un certo punto, Maria racconta la storia della torre di Babele, su cui sarebbe scritto:

“Grande è il mondo e il suo Creatore! E grande è l’Uomo! “

Questa affermazione ha una profonda risonanza nelle scuole del mistero in quanto è insegnato che gli uomini hanno il potenziale per diventare divinità attraverso l’illuminazione. Nel corso dei secoli, i monumenti e l’architettura sono stati utilizzati per comunicare i principi dei Misteri e per celebrare la grandezza della mente umana. In parte per questo motivo, ci sono numerosi legami tra la massoneria e la Torre di Babele.

Per quanto riguarda la Massoneria, Babele, naturalmente, rappresenta un impresa massonica. Si ricorda che le persone avevano un unico linguaggio e che viaggiavano da Est a Ovest, come i massoni che affrontavano le prove per dimostrare di essere degni del titolo di Gran Maestri. Quando raggiunsero un posto abitabile nella terra di Sennaar, si fecero chiamare noachide, che fù il primo nome caratteristico dei massoni. E ‘qui che hanno costruito la loro alta torre di confusione.
-Arthur Edward Waite, A New Encyclopedia of Freemasonry and of Cognate Instituted Mysteries: Their Rites, Literature and History, Volume I

“In alcuni dei primi manoscritti massonici – per esempio, nell’Harleian, nel Sloane, nel Lansdowne, e nell’Edimburg-Kilwinning – si afferma che il mestiere dei costruttori iniziati all’ordine esisteva già da prima del diluvio, e che i suoi membri sono stati impiegati nella costruzione della Torre di Babele “.
– Sala P. Manly, Gli Insegnamenti Segreti di Tutte le Età

“… durante la realizzazione della Torre di Babele vi erano massoni molto stimati, e Nimrod era egli stesso un massone e amava i massoni”.
– T Lawrence John, The Perfect Ashlar

Tuttavia, dice Maria, “l’orgoglio di uno è diventato la maledizione dell’altro uomo”. In altre parole, il monumento che loda lo spirito umano è stato costruito con il sangue e il sudore dei lavoratori che non sapevano nulla della grande visione del pensatore. E, nel film, la stessa cosa sta accadendo di nuovo. Il nome della sede del semidio Joh Fredersen?  La Nuova Torre di Babele.

Il quartier genrale di Joh Ferdersen chiamato la Nuova torre di Babele
ROTWANG
Rotwang e la sua mano destra meccanica, che sostituisce quella che ha perso durante uno dei suoi esperimenti. E’ un segnale che lo scienziato abbia intrapreso il  “Left hand Path?
Dopo aver appreso che i lavoratori stanno progettando una rivolta, Joh Federsen cerca il consiglio di Rotwang, un inventore e scienziato pazzo. Sebbene il suo lavoro utilizzi le ultime tecnologie, molti indizi all’interno del film indicano che anche lui attinge a piene mani nelle conoscenze occulte antiche per creare le sue invenzioni. Dice di vivere in “una piccola casa dominata dai secoli”, simbolicamente, significa che le conoscenze misteriche dello scienziato derivano da antichi saperi occulti, la cantina della sua casa ha una porta segreta dove vi sono delle catacombe da 2.000 anni, che ulteriormente danno un senso al suo bagaglio di informazioni occulte. Inoltre, la porta davanti a casa sua ha un pentagramma, che fa riferimento ai Pitagorici all’occultismo e alla massoneria.
Un pentagramma sulla porta di Rotwang. I Discepoli di Pitagora appendevano un pentagramma alla loro porta come un segno segreto di riconoscimento reciproco. Il segno e il suo significato potevano rimanere segreti, nonostante l’esposizione al pubblico, poichè solo coloro iniziati ai misteri della geometria di Pitagora ‘erano in grado di elaborare correttamente e ad apprezzare il significato profondo (del pentagramma).
Se dovessimo fare dei paragoni reali, Rotwang è per Joh Fredersen ciò che John Dee era per la Regina Elisabetta I: un consulente stimato immerso nel mondo della scienza, della magia, dell’astrologia e della filosofia ermetica. Se Fredersen rappresenta i governanti del nostro mondo, Rotwang è l’occulta sospensione del processo decisionale, l’entità mistica che è nascosta al pubblico, ma sempre storicamente presente. 

L’inventore presenta con orgoglio a Fredersen la sua ultima invenzione, l’Uomo-Macchina, che egli considera come il “Man of the Future”. L’androide ha la facoltà di prendere la forma di qualsiasi persona e, Rotwang dice, “nessuno sarà in grado di distinguere da un uomo mortale una maccina!”. Il sogno transumanista era già presente nei primi anni del 1920.

Fredersen dice poi a Rotwang di dare all’Uomo-Macchina le fattezze di Maria, al fine di usare la sua credibilità e carisma per diffondere la corruzione tra i lavoratori.

Maria, è distesa mentre Rotwang lavora sull’androide. Si noti pentagramma rovesciato sopra la testa dell’Uomo-Macchina. Se il pentagramma verticale rappresenta la guarigione, la perfezione matematica e dei cinque elementi, il pentagramma rovesciato rappresenta la corruzione di quei principi e la magia nera.
Allora,cosa fanno le pop star di oggi per assomigliare a questo androide? Vengono programmate dai governanti con un mix di scienza e l’occultismo? Beh esatto.
Beyonce
Kylie Minougue
Lady Gaga nel video di Paparazzi
Lady Gaga in uno scatto fotografico di Dave Lachapelle, ampiamente ispirato da Metropolis
Freddie Mercury dei Queen con la sua faccia al posto di Maria nella canzone Radio Gaga. Il nome di Lady Gaga è stato ispirato da questa canzone, il video, contiene un sacco di filmati ripresi da Metropolis.
Janelle Monae
Il tema Metropolis è molto in voga nella moda
Ritornando al film. L’androide completata, Rotwang le disse: 

“Voglio che tu vada a visitare i lavoratori, al fine di distruggere il lavoro della donna a cui devi il tuo aspetto!”

Robot-maria risponde:

Un occhio chiuso con un sorrisino diabolico. Probabilmente conoscerete l’importanza dell’occhio dagli articol e la quantità ridicola di artisti pop che utilizzano questa simbologia.
L’androide Maria viene quindi inviata al Yoshiwara, club per uomini, dove si esibisce in danze erotiche. In uno dei suoi atti, è ritratta come Babilonia, la grande meretrice dell’Apocalisse.
Maria recita il ruolo della grande meretrice Babilonia del Libro della Rivelazione. “E la donna era vestita di porpora e di scarlatto, una coppa d’oro in mano”. Ella viene sorretta dai sette peccati capitali.
Questa scena vi fa venire in mente una classica posa dei video musicali?
Madonna – Material Girl. In quante persone hanno realizzato che Madonna ricoprisse il ruolo di Babilonia?
Maria programmata esegue una danza ipnotizzante davanti ad un pubblico avido, provocando gli uomini nel combattere, nella lussuria, di essere geloso e nel commettere il resto dei peccati capitali. Quando Maria  è con il sui compagni di lavoro, Maria agisce come un “agente-provocatore”, incitando gli operai alla rivolta e dando ragione a Joh Fredersen che usa la forza per reprimerli. Lei sta fondamentalmente agendo contro l’interesse del pubblico avvantaggiando l’interesse delle élite. 

Con l’aiuto del loro capo (poichè non sono capaci di pensare da soli), i lavoratori si rendono conto che sono stati tratti in inganno dall’androide. Credendo che sia una strega, trovano robot-Maria e la bruciano sul rogo.

Succedono poi un sacco di cose. Il film finisce con questa didascalia:

Questa “morale della favola” è fondamentalmente un messaggio per l’élite, un consiglio per tenere le masse sotto controllo: al fine di mantenere gli oppressi calmi, è necessario acquisire il loro cuore. Questo è ciò che compiono i media.
Avviso che ha reminescenze in questo finale di video musicale:
Madonna nel video di Express Yourself ha pesantemente attinto alle immagini di Metropolis. A sua volta, il video di Christina Aguilera’s Not Me Tonight, ha attinto pesantemente dal video di Madonna.
LA MORALE DELLA STORIA
La morale della storia di Metropolis non è “aboliamo tutte le ingiusitizie e costruiamo un mondo dove tutti siano alla pari” e non è certamente “cerchiamo di essere democratici e votiamo per chi realmente vogliamo che comandi.” E’ più “Inviamo di nuovo i lavoratori alle profondità cui appartengono ma sta volta mandiamo anche un mediatore che servirà da collegamento tra lavoratori e pensatori “. E’ chiaro che il film è intrinsecamente “elitario”, proprio perchè rievoca l’esistenza di una classe di elite che comanda su una classe di lavoratori. Alla fine, i lavoratori – e Freder – sono stati ingannati, credendo che le loro condizioni sarebbero cambiate. In effetti, lo status quo è rimasto e Joh nonstante abbia un figlio ingenuo che ha dato dell’elite una immagine amichevole i lavoratori comunque dovranno tornare alle loro mansioni sotto una più stretta sorveglianza. 

Chi è il Freder della classe operaia di oggi? I mezzi di comunicazione. Media è il mediatore. Questa è la loro funzione.

Fredersen, il legame tra “la mano e la testa”, i lavoratori e i pensatori. Questo ruolo è svolto oggi dai media.
I mass media manipolano i pensieri delle masse e i sentimenti su base giornaliera, inducendole ad amare la loro oppressione. La cultura popolare è la filiale di intrattenimento dei mass media e nella musica pop è il modo divertente per comunicare il messaggio della elite per i giovani. I riferimenti a Metropolis nella musica pop sono quasi strizzate d’occhio per coloro che sanno, gli iniziati, come per dire “questa stella sta lavorando per noi”. Quindi, vai avanti nell’essere ignorante, degenerato e materialista, come nei video … questo è quello che vogliono che tu sia.
ANALOGIE TRA METROPOLIS E L’ATTUALE POP CULTURE

Ma perché Metropolis? Perché è diventato un messaggio in codice per le “star degli Illuminati”? Se avete letto altri articoli su questo sito, probabilmente avete capito che il film tocca tutti i temi dell'”agenda Illuminati”: transumanesimo, il controllo della mente, l’occultismo, il degrado morale, lo stato di polizia, il governo simil grande fratello. Metropolis è fondamentalmente un progetto per il controllo della popolazione. Come Maria, le pop star di oggi sono reclutate tra la classe operaia e letteralmente programmate e reinventate per diventare portavoce del governo nascosto. Notate quante pop star hanno un alter ego selvaggio, con un nome e una personalità diversi. Parte del ruolo delle stelle ‘è quello di promuovere l’agenda dell’elite attraverso la musica e i video, e in questi ultimi le provocazioni degli illuminati vengono fuori a 360 gradi.
PER CONCLUDERE
Metropolis è un sicuramente un film “dell’élite, per l’elite”. Esso affronta le preoccupazioni di coloro che gestiscono il mondo e presentano una soluzione che non va a disturbare lo status-quo. Il film è permeato di simbolismo massonico e contiene molti simboli che fanno riferimento agli antichi misteri, che sono stati decodificati dagli iniziati. In altre parole, il film è stato principalmente prodotto per la classe dominante. 

Allora,perchè piaca così tanto ai cantanti? Beh, probabilmente non lo amano tanto quanto quelli che stanno dietro le scene, i registi ecc, cioè chi ha il potere nel mondo della musica. Loro decidono cosa devono e come devono comportarsi le stelle. La cultura popolare di oggi è elitaria, permeata di simbolismo degli Illuminati e si industria nel promuove la degradazione morale e la svalutazione dei valori tradizionali. La nostra Maria, l’androide programmato, attraverso i suoi atti ha assolto alle stesse funzioni (delle pop star) ordinatele dall’elite. Perché altrimenti le pop star si vestono come lei? Se gli artisti da sempre hanno incarnato la libertà assoluta e la creatività, perché i cantanti impersonificano il ruolo di un androide dalla mente controllata? Perché questo è quello che sono.

Metropolis è davvero un grande film. Così grande che è diventando rilevante solo 80 anni dopo la sua uscita. Negli nani a venire sarà destinato ad avere ancora + successo.

Fonte

Illuminati: Belinda

Negli articoli precedenti abbiamo svelato il simbolismo degli Illuminati trovato nelle industrie musicali americane, asiatiche e dell’europa dell’est. Questo articolo esamina il simbolismo che si può ritrovare in una delle star più importanti dell’america latina, Belinda. Esamineremo il suo passato, quando recitava nelle “Cheetah Girls” della Disney fino ad arrivare al suo ultimo lavoro dal titolo “Egoista”.

Negli articoli Narsha e SHINee:Illuminati nella musica K-pop e Illuminati: Vintage, abbiamo discusso lo sforzo evidente di portare ad un pubblico non di lingua inglese i temi e i simboli presenti nella cultura pop americana , inclusi il simbolismo occulto, il controllo mentale e il transumanesimo. L’agenda degli Illuminati spinge per trascendere i confini nazionali e culturali per raggiungere il “villaggio globale”.

Uno degli artisti che copre il mercato spagnolo è Belinda, una cantante messicana, cantautrice e attrice statunitense nata da un padre spagnolo e dalla madre francese. Il suo video musicale dal titolo Egoista, è semplicemente pieno di tutto ciò che noi chiamiamo “il simbolismo degli Illuminati”, il quale comprende simboli,  codici e temi legati all’agenda dell’elite occulta. Vedremo in questo articolo che il successo di Belinda non è tuttavia il frutto di una buona dose di fortuna. Al contrario, è stata preparata nel diffondere il programma per il controllo mentale fin da tenera età presso la scuola n. 1 per le pop star adolescenti: la Disney.

CHEETAH GIRL


Nel 2006, Belinda recitò nel film Disney Cheetah Girls 2, un film che racconta le avventure di una banda di ragazza. Il concetto di base che ruota attorno a queste serie di film, è che queste ragazze aspettano di conoscere un grande produttore che le lanci nel mondo dell’intrattenimento e le renda molto popolari, nascondendo a malapena il controllo mentale nella cultura pop. Il fatto che i film siano prodotti dalla Disney, che recluta giovani talenti  che si trasformano in oggetti sessuali intorno all’età di 16 anni, e le associazioni al programma Monarch sul controllo mentale assieme a quello “sex kitten” sono fin troppo reali in Cheetah Girls. Che cosa intendo con “reclutatore di giovani talenti che si trasformano in oggetti sessuali”? Ecco una foto molto esemplificativa di ciò che succede alle ragazze che vengono “toccate” dalla Disney.

Magie della Disney?

Come abbiamo visto negli articoli precedenti, la programmazione Monarch utilizza il controllo mentale, basato sul trauma, per creare e modificare la personalità delle vittime, il quale eseguiranno in seguito compiti specifici. La programmazione Beta, nota anche come la programmazione sex-kitten, è usata sulle giovani ragazze nel settore dello spettacolo. In Cheetah Girls – come usato dalle ragazze che hanno subito la programmazione beta – le stars indossano sempre abiti o accessori leopardati / tigrati.

Un riferimento molto forte alla programmazione sex kitten

BETA. Descritta come programmazione sessuale. Questa programmazione elimina tutte le convinzioni morali imparate e stimola l’istinto primitivo sessuale, privando da qualsiasi inibizione.
– Patton Ron, Monarch Project

In Cheetah Girls 2, Belinda (l’argomento di questo articolo) compete con un gruppo femminile spagnolo, dopo una serie di folli eventi, diventa loro amica e membra onoraria delle Cheetah Girl. Grandissima! Belinda fa ora parte della miglior scuola che faccia uso delle tecniche per il controllo mentale MkUltra, la Disney.

IL TELEFILM “DONNE ASSASSINE”

Il simbolo della serie è una farfalla, simbolismo riferito alla programmazione Monarch

Dopo aver interpretato un ruolo in un film della Disney che aveva come tema anche la programmazione beta (aka sex-kitten), Belinda appare nella terza stagione del telefilm messicano, Mujeres Asesinas (Donne assassine), che a sua volta ha come tema la programmazione Delta – conosciuta anche come “programmazione killer”.

DELTA. Questa è nota come “programmazione killer, originariamente sviluppata per l’addestramento degli agenti speciali o dei soldati scelti (cioè Delta Force, Primo Battaglione di Terra, Mossad, ecc) in operazioni di infiltrazione. Una ottimale produzione di adrenalina e una  aggressività controllata sono evidenti. I soggetti sono privi di paura; molto sistematici nello svolgimento dei loro compiti.
– Patton Ron, Monarch Project

Come afferma il titolo, la serie è incentrata sulla storia di alcune donne che uccidono per diversi motivi. Il materiale promozionale della serie è pieno di simbolismo sul controllo mentale.

Lo specchio infranto è uno dei maggiori simbolismi utilizzati per indicare il progetto Monarch, in quanto la personalità del soggetto vittima della suddetta programmazione si frantuma come risultato del trauma.

Una bambola senza occhi, un altro evidente riferimento alla programmazione Monarch

L’INEVITABILE PRESENZA DELL’OCCHIO ONNISCENTE

Simbolismo dell’occhio onniscente = Illuminati. Se non sapete di cosa sto parlando andatevi a vedere uno qualsiasi dei precedenti articoli. Questo simbolo identifica senza ombra di dubbio l’appartenenza di un artista agli illuminati. Belinda lo fa…

e lo fa ancora!

e ancora!

ALTRE FOTO SIMBOLICHE

Scacchiera in stile massonico in 3d

L’immagine ha alcuni simbolismi occulti profondi che i lettori abituali possono facilmente individuare

EGOISTA

Dopo essere passati attraverso ad un curriculum vitae così tremendamente segnato dagli Illuminati, potrebbe, il suo ultimo video, pieno di simbologie occulte, sorprenderci???Ecco il video:

Se andate a leggere gli altri articoli su questo sito, potreste essere sbalorditi dalle somiglianze tra questo video e quelli delle altre stelle del pop. Egoista sembra essere un tentativo per riunire tutti i maggiori simboli degli illuminati in un unico video (vedi anche min 03:3o). Anche il popolo sud americano/latino deve essere esposto a questa merda, giusto?

Colonne, pavimento a scacchiera, bafometto, c’è di tutto!

Il video inizia con Belinda seduta in una ambientazione in stile massonico/alice nel paese delle meraviglie. La “principessa” (a volte le vittime del controllo mentale vengono chiamate così dai loro “gestori”) è seduta su un trono tra due pilastri. Il concetto dei due pilastri è un simbolo massonico discusso molte volte su questo sito. Il pavimento con tema a scacchiera è utilizzato nei rituali massonici e non a caso è stato utilizzato anche in Alice nel paese delle meraviglie . Nel simbolismo arcano, i pavimenti a scacchiera sono la superficie su cui le trasformazioni occulte possono accadere, ed è per questo che si trovano in Alice nel paese delle meraviglie. A proposito, i collegamenti tra Alice nel paese delle meraviglie e la programmazione Monarch sono molti e profondi, come la trama del film che viene utilizzata come mezzo per il controllo mentale e assieme a tanti simbolismi presente serve come attivazione nelle menti degli schiavi del controllo mentale.

“Nel 1940 e nel 1950, gli illuminati hanno iniziato ad utilizzare i film della della Disney come Alice nel paese delle meraviglie e il Mago di Oz come basi per la programmazione dei loro schiavi mentalmente controllati. Alice nel paese delle meraviglie era stato creato molti anni prima da William Cameron Menzies (che ha anche ispirato Wells, con le opere “Things to come”nel 1936, e Invaders from mars.).
– Fritz Springmeier, Deeper Insights into the Illuminati Formula

Per completare questo minestrone “illuminato”, una testa di Baphomet è posta in cima al trono inferale di Belinda.

Tutti questi indizi dicono ai telespettatori che Belinda è in un modo alternativo, un mondo di fantasia, il paese delle meraviglie di Alice in cui le vittime del controllo mentale sfuggono durante il trauma. In altre parole, questa scena rappresenta nel suo insieme Belinda e l’inizio del controllo da parte degli Illuminati.

Nel frattempo, Pitbull la porta via dal mondo reale, un luogo poco invitante (nella mente della vittima).

In un’altra scena, Belinda è ripresa mentre balla/lotta contro un teschio tempestato di diamanti collegato a fili, un altro riferimento evidente al controllo mentale.

Teschio connesso a dei fili elettrici

Alla fine del video, Belinda tenta di scappare dal controllo mentale e lo fa dirigendosi verso Pitbull e il mondo reale. Lo sfondo in stile alveare rappresenta probabilmente il concetto di “mente alveare”. Il tentativo non riesce, tuttavia, infatti Belinda sembra liquefarsi.

Belinda tenta di tornare nel mondo reale

 

LA PERFORMANCE DI EGOISTA E IL PREMIOS JUVENTUD 2010

La performance di Belinda al Premios Juventud (assegnato da uno show ai giovani artisti) ha in se il concetto di luogo di rifugio per le vittime del controllo mentale. Parti meccaniche di corpo sono dappertutto come ad esempio i manichini senza vita … tutti i simboli di solito associati al controllo mentale sono presenti.

Belinda inizia lo spettacolo distesa senza vita in una sorta di macchinario per il controllo mentale

Alzandosi poi in maniera robotica/meccanica comincia a esibirsi, con un gruppo di ballerini mezzi umani mezzi robot. Il tema complesso del transumanesimo è un must per gli artisti Illuminati.

IN CONCLUSIONE

Lo spagnolo è la terza lingua più parlata nel mondo (dopo il mandarino e l’inglese) il che significa che questo mercato non è certo esente da influenze Illuminate. La carriera di Belinda porta tutti gli indizi di chi può essere definito un artista degli Illuminati, tali artisti seguono una procedura quasi univoca: vengono reclutati in giovane età da una Media Corporation, mandati sotto i riflettori con una immagine pulita e innocente, attraendo folle di appassionati giovani, subisce una “sessualizzazione” dell’immagine, pubblica un nuovo album con immagini piccanti, ed infine espone i fan ai temi del controllo mentale degli Illuminati. Sono consapevoli di ciò che sta accadendo loro e del significato delle loro performance? Probabilmente no. “Artisti”, come Belinda e le sue colleghe come Lady Gaga, Beyonce, etc-non sono altro che esecutori e, se nei loro video molte volte sono integrati simbolismi riferiti agli Illuminati, è perché hanno capito e sono conformi a ciò che l’industria musicale impone.

Fonte

Video Music Award 2009: Il mega rituale occulto

Dal dramma inaspettato a spettacoli sconvolgenti, l’MTV Video Music Awards 2009 riuscì ancora una volta a far parlare di sè.Ciò che però la gente si è “persa” sono i contenuti occulti di questo spettacolo. L’evento televisivo è stato in realtà una cerimonia occulta su larga scala, completa di un’iniziazione, una preghiera e anche un sacrificio di sangue. Vedremo il simbolismo che è apparso durante lo show.

Gli MTV Video Music Awards si sono spesso inseriti in cotesti strani e oscuri, e si sono dimostrati contenere alcune simbologie occulte. La versione di quest’anno, tuttavia, si superò. Lo spettacolo lasciò la maggior parte delle persone dubbiose sul cosa non andasse con Kanye West o interdette cercando di calcolare la follia della performance di Lady Gaga. L’unico modo per comprendere appieno il significato dietro quelle prestazioni è quello di guardare il tutto tramite gli insegnamenti esoterici. Il fatto è che tutto lo spettacolo di premiazione ripropone rituali massonici comuni e li sbatte in faccia al pubblico di tutto il mondo.

Il VMA di quest’anno è stato molto diverso dagli altri spettacoli dove si premiano le stars. Si sono concentrati su un numero molto limitato di artisti (Beyonce, Taylor Swift, Lady Gaga), ignorando molti altri che avevano altrettanto successo. Gli artisti “scelti” diventano “personaggi” della cerimonia dei VMA e recitano nei diversi rituali. Tutto ciò potrebbe sembrare del tutto sconsiderato per il telespettatore medio di MTV, ma chi conosce le pratiche degli ordini occulti (come la massoneria)può facilmente decodificare i riferimenti ai riti sacri. Esistono numerosi tipi di rituali, dai più nobili ai più malvagi, che sono sempre esistiti nella storia. I VMAs sono stati decisamente ispirati da quelli più oscuri, con cerimonie che sconfinano abbondantemente nel satanico. Diamo un’occhiata a quei rituali.

PAROLE DI SAGGEZZA DALLA GRANDE SACERDOTESSA

Madonna mentre recita il suo sermone

Madonna,la sacerdotessa dell’industria musicale, l'”anziana” riverita di MTV, apre lo show con una solenne elogio per Michael Jackson. Ha ammesso di non conoscerlo o avere contatti con lui, ma ha comunque scelto di renderli omaggio. Madonna è una ben nota e pubblicizzata adepta della Kaballah, la scuola esoterica dell’ebraismo, che è studiata dagli ordini più occulti. Il rabbino Ariel Bar Tzadok ha spiegato come usa (o abusa) del simbolismo della Kaballah nella sua musica:

“Ho scoperto che il famoso interesse di Madonna per il misticismo sacro ebraico ha preso una piega interessante. Nel suo video musicale per la colonna sonora del nuovo film di James Bond, la “material girl” di cui si ha passata memoria si trasforma in una “Kabbalah girl.” A parte la tradizionale  miscela di musica e sensualità, in questo video si vede Madonna con un tatuaggio riportante un Sacro Nome nella Kabbalah sulla spalla destra. I tatuaggi, sono una pratica vietata dalla legge della Torà, tanto più nella Kabbalah. E’ probabile che il tatuaggio non fosse permanente, ma comunque, qualsiasi espressione con cui si sottolinea un atto proibito è di per se vietata. Purtroppo, l’abuso di Madonna della Kabbalah e della tradizione della Torah ebraica non si ferma qui.

Più avanti nel video si vede Madonna che fa passare delle cinghie di cuoio intorno al suo braccio sinistro nello stesso modo e stile dei sacri tefillin che sono indossati dagli uomini religiosi ebrei. E’ evidente che l’avvolgimento delle cinghie attorno al braccio è fatto nello stile ortodosso della Torah. Questo atto è sacrilego “.

-Rabbino Ariel Bar Tzadok, Madonna Kabbalah – Non Kosher http://www.koshertorah.com/PDF/madonna 20kabbalah.pdf%

Il tributo di Madonna è incentrato sul fatto che MJ fosse “ultraterreno” e “un re”, ma ha anche insistito sul fatto che era pur sempre un uomo. I membri del pubblico chiando la testa hanno cominciato a meditare sulle sue parole. Avevano una profonda risonanza Kabbalisitica. Il discorso è stato seguito da un video tributo a Jackson, che è partito stranamente con ‘Thriller’ mostrando il volto di MJ, in decomposizione, risorto dai morti. Abbiamo poi sentito versi di Price che dicevano:

“Darkness falls across the land
The midnite hour is close at hand
Creatures crawl in search of blood
To terrorize yawls neighbourhood
And whosoever shall be found
Without the soul for getting down
Must stand and face the hounds of hell
And rot inside a corpses shell
The foulest stench is in the air
The funk of forty thousand years
And grizzy ghouls from every tomb
Are closing in to seal your doom
And though you fight to stay alive
Your body starts to shiver
For no mere mortal can resist
The evil of the thriller”

E’ stato giusto che una delle canzoni più famose di MJ fosse inclusa nel suo tributo, ma ciò sembra un modo piuttosto raccapricciante per avviare un omaggio postumo. Qualcuno, da qualche parte, ha fatto delle scelte strane, ma queste scelte sono congruenti con quello che poi si è potuto osservare durante la serata.

L’INIZIAZIONE DI TAYLOR SWIFT

Taylor Swift vinse il premio “miglior video femminile” e salì sul palco per fare i ringranziamenti. Ecco la scena: Kanye West salta fuori dal nulla, prendendole il microfono di mano, e informandola che Beyonce ha fatto “uno dei migliori video di tutti i tempi”. Questa scena ha causato molte polemiche e Kanye si è guadagnato il titolo di “testa di cazzo dell’anno”, più l’onore di essere chiamato “Jackass” dal Presidente degli Stati Uniti. Potrei shockare alcune persone dicendolo ma questo evento “imprevisto” è stato costruito a tavolino. Avete mai assistito ad uno spettacolo i cui protagonisti sembravano seguire un copione? Beh osservando queste scene è facile avere una sensazione del genere. Nessuna delle persone coinvolte (nemmeno Beyonce con la sua faccia da “Non posso credere che questo stia accadendo”) sono bravi attori. Inoltre, seguendo la carriera di Kanye dai suoi inizi si può riportate un fatto importante che lo riguarda: l’unica cosa di cui Kanye West si preoccupa, è Kanye West. Quindi, se avesse voluto criticare qualcuno per qualche motivo, sarebbe stato perchè LUI non aveva vinto. Non Beyonce.

Questa scena è in realtà l’iniziazione di Taylor Swift in quella che si può chiamare “Il Circolo degli Artisti Scelti”. L’allieva è umiliata davanti ai suoi coetanei e le viene detto che non è degna di essere sullo stesso palco calpestato da Beyoncè, la regina della cerimonia. Quasi tutti i gruppi, confraternite e bande utilizzano l’ iniziazione dei loro adepti per testare il carattere della recluta, la sua forza e il suo valore. L’attacco di Swift serviva a  rovinare il primissimo premio della carriera di Kanye e a ribadire che non lo meritava. Il rapper è noto per i suoi boicotaggi durante le premiazioni, fù quindi un candidato perfetto per rendere il tutto “inaspettato”.

TUTTI IN PREGHIERA

Jack Black esce dalle quinte vestito da metallaro sotto steroidi per promuovere un videogioco. A un certo punto chiede al pubblico di fare le corna con le mani e di pregare il “L’oscuro signore Satana”. Il tutto è frivolo e comico, ma non vedo nessun’ altra maniera di pregare Satana in uno show in prima serata  senza ottenere un camion di lamentele dai “genitori preoccupati”. La scena inizia in maniera semi-divertente, ma Jack Black conclude in tono più serio, dicendo: “Ti chiedo di concedere grande e continuo successo agli artisti in nomination”. L’ultima frase rivela una verità oscura, nel mondo dell’intrattenimento.

Il risultato di questa sequenza è questo: La platea mostra le corna, si prende poi per mano ed inizia a pregare. Questo pezzo di commedia pre-provato avrebbe potuto essere un qualcosa di insignificante in un altro show. Ma nel contesto del VMA, con le sue riproposizioni di molti rituali occulti, la scenetta assume complessivamente un significato rilevante e malvagio.

IL SACRIFICIO DI SANGUE

La performance della Lady Gaga è stata giudicata “brillante” da molti dei suoi fan. Se invece chiedete loro che cosa simboleggia, vi guardano con aria interrogativa. Ecco cosa ha detto la Gaga sulla sua performance durante una intervista su gagadaily.com

“Pensi che il tuo spettacolo al Wma sarà un momento indimenticabile per i tuoi fan?”
“Certamente. Ho questa filosofia nel fare le cose: non vi è motivo di fare qualcosa a meno che: non sia memorabile, cambi le cose, o che ispiri un movimento. Con le mie canzoni e le mie prestazioni, spero di dire qualcosa di molto profondo, sulla fama e sul suo PREZZO . “

“Qualcosa di profondo? Cosa? ”
Lo vedrai!

“Che cosa hai intenzione di indossare? ”
“Direi che la moda, nelle performance, è una rappresentazione dei martiri per la fama più stoici e memorabili della storia. E’ destinata ad essere un immagine iconica che rappresenta le persone. Penso che dopo aver visto la performance e magari averla studiata dopo averla vista su YouTube, vedrai i riferimenti e i simbolismi di cui sto parlando “.

Il “setting” della performance è molto simbolico. La Gaga si esibisce in un tempio o forse in una dimora aristocratica, completa di colonne, lampadari e quadri. I riti occulti, gli esperimenti sul controllo mentale e persino i sacrifici umani, vengono spesso tenuti in questo genere di location. Una caratteristica che non si può ignorare è la presenza di due massicci pilastri sotto un arco.

 

Sono inconfondibili simboli massonici, come raffigurato in questa litografia:

Questo ovvio riferimento alla massoneria sottolinea l’aspetto rituale della performance Gaga. I massoni sono noti per l’esecuzione di drammi rituali nelle loro logge; rievocazioni dal vivo di allegorie. La performance di Lady Gaga simboleggia la sua ascesa verso la fama e il sacrificio che ha dovuto compiere per avere successo.

Quando la Gaga, imbrattata di sangue, viene sollevata in aria, una luce misteriosa esce dallo spazio fra i pilastri e le danzatrici alzano le braccia in segno di lode. Molte religioni antiche eseguivano sacrifici rituali per compiacere gli dèi. I sacrifici di sangue venivano visti dagli stregoni come il modo migliore per raccogliere l’energia spirituale. La scena finale dello spettacolo puntualizza ancora di più la presenza di questa forza misteriosa.

Subito dopo la sua performance, la Gaga appare completamente vestita di rosso, compreso il volto. E ‘fondamentalmente un sacrificio di sangue che cammina e parla. Esso rappresenta le conseguenze della fama, la vita infernale che segue il sacrificio e il vendere l’anima per il successo nel settore della musica.

L’INIZIAZIONE MASSONICA DI PINK

Ad un massone verrebbe certamente in mente il suo rituale di iniziazione al primo grado vedendo la performance di Pink. Ecco una descrizione di Mark Stavish:

“Il candidato alla iniziazione è spogliato di tutti i beni materiali e vestito con un abito strano e particolare (…). Ciò include una benda e un pezzo di corda. “

Egli continua

“La benda usata rappresenta il segreto, l’oscurità, l’ignoranza e la fiducia. Il candidato è condotto nella sala della loggia per l’iniziazione, ma non è in grado di vedere cosa stia succedendo. Il cavo è legato alla cintola e alle braccia . ”
-Mark Stavish, la Massoneria: rituali, simboli e storia della società segreta

Pink è bendata e legata con delle corde. Il suo costume espone il seno sinistro, come nel caso degli iniziati massonici. Invece di avere la gamba sinistra in vista, il costume Pink ha un motivo a diamante che ricorda molto i pavimenti delle logge massoniche.

La performance di Pink è stata un insieme di acrobazie da capogiro che hanno indubbiamente lasciato lei (e gli spettatori), totalmente disorientati. Questa è anche una caratteristica dell’iniziazione al primo grado nella massoneria:

“E ‘quindi bendato e una corda, sotto forma di cappio che viene passata intorno al collo. A questo punto il neofita sta entrando nella fase marginale, non può vedere, non sa neppure dove si trova, è stato confuso ed è vestito come una vittima per l’esecuzione. ”
-J.S. La Fontaine, Initiation – Ritual Drama and secret knowledge across the world

La performance di Pink è un altro riferimento palese ai drammi rituali negli ordini occulti.

L’ACCETTAZIONE DI TAYLOR SWIFT NELL’ORDINE

Dopo l’umiliazione pubblica della Swift, Beyoncè, la regina della cerimonia, la chiama sul palco per farle avere “il suo momento”. La Swift appare da dietro le quinte (come se fosse in attesa), in un abito rosso che è sorprendentemente simile a quello di Beyonce. Si è notato che, al momento dell’abbraccio tra le due cantanti, una frase strana appare sullo schermo alle loro spalle: “RDFO IL 40 PRO DEL ATO”. Che probabilmente significa “Lilford Delta pro film”.

Il fatto che Taylor Swift sia stata chiamata sul palco rappresenta il fatto che  ora è stata accettata come pari da Beyonce ed è diventata una degli “eletti”. Anche gli abiti simili trasmettono questo senso di appartenenza a un nuovo gruppo. Lei ha “superato il test” – la prova dell’essere umiliata – e può ora raccogliere i frutti di essere una “insider”.

CONCLUSIONE

Le cerimonie di premiazione come il VMAs definiscono e cristallizzano la cultura pop di un’epoca. Il Vma consacra gli artisti scelti, lasciando gli altri nell’ombra dell’anonimato. Come sopra evidenziato, l’intero spettacolo è stato fortemente permeato di simbolismo occulto, soprattutto concentrandosi sull’aspetto dell'”iniziazione”. Perché MTV espone le giovani generazioni (che non sanno nulla di occultismo), a rituali del genere? C’è un effetto subliminale sul pubblico? Stiamo educando le nuove generazioni ad accettare questi simboli come parte della cultura popolare? Vi è sicuramente un secondo strato di interpretazione a molti dei prodotti di MTV. Per decodificare i simboli c’è da capire il funzionamento interno del settore dello spettacolo.

Fonte

Lady Gaga: Il significato occulto di Telephone

Il video di Telephone (Lady Gaga e Beyoncé) è intriso di valori shockanti. Dietro il significato estetico vi è una interpretazione più profonda. Il video si riferisce al controllo mentale e, più specificamente, alla programmazione Monarch, una tecnica segreta abbondantemente utilizzata nell’industria dell’intrattenimento. Vedremo il significato occulto del video di Telephone:

Proprio quando pensavo di aver scritto tutto quello che c’era da scrivere su Lady Gaga, vedo il video di Telephone. Ci sono, ancora una volta,simboli riconducibili al controllo mentale e agli Illuminati. Non posso dire di essere rimasto sorpreso sapendo che l’autore del video era Jonas Akerlund . Nell’articolo di Lady Gaga, Il burattino degli Illuminati (che vi consiglio di leggere prima di questo), ho sezionato il video di paparazzi diretto da Akerlund e i suoi riferimenti al controllo mentale. Telephone è un sequel di Paparazzi, in cui la Gaga programmata per uccidere, continua la sua opera. Questi concetti non sono mai stati discussi apertamente dagli artisti quando viene chiesto loro di spiegare i loro video, proprio perchè perchè queste spiegazioni non sono destinate al popolino. Il significato occulto del video mostra l’effettivo disprezzo dell’elite per la popolazione, in cui cittadini americani medi vengono uccisi. Ma di cosa diavolo stai parlando? Continuate a leggere:

IL SIGNIFICATO NASCOSTO DELLA CANZONE

Quando ho sentito Telephone alla radio,potevo già immaginarmi il video, la Gaga in una pista da ballo mentre non rispondeva alle chiamate del suo ex ragazzo. Ho immaginato questo video perché ho provato a interpretare la canzone letteralmente come fa la maggior parte della gente. Akerlund ha infuso nel video un più profondo significato, dandogli una dimensione del tutto nuova. In un’intervista a E! Online, la Gaga spiega questo fatto:

“C’era una qualità davvero sorprendente in ‘Paparazzi,’ dove si vi era musica pop di qualità ma al tempo stesso vi era un commento sulla “culture fame”. A suo modo,Jonas Åkerlund ha raggiunto livelli di qualità altissima in entrambi i video. Volevo fare la stessa cosa con questo ultimo video e cioè prendere un brano decisamente pop, che di per se ha un significato molto superificiale, e trasformarlo in qualcosa di più profondo “.

– Fonte

Ciò che non viene detto, tuttavia, è che questo “significato più profondo” che si trova nei video della Gaga si riferisce al controllo mentale, una pratica segreta usata dai militari, dalla CIA, dai culti religiosi e dall’élite degli Illuminati. E ‘utilizzata per programmare gli esseri umani a diventare schiavi mentali e di eseguire compiti specifici. In Paparazzi, la Gaga interpreta il ruolo di una schiava controllata mentalmente “programmata” per avvelenare ed uccidere il suo ragazzo. Telephone è una continuazione di questa storia, dove la Gaga va in galera per il crimine commesso.
Nel video, il telefono è una metafora che sta a rappresentare il cervello della Gaga, il fatto che non risponda a questo telefono (il suo cervello), significa che ha una “dissociazione” dalla realtà. La dissociazione è il fine ultimo del programma sul controllo mentale, Monarch. E indotta da eventi traumatici, come la terapia dell’elettroshock o la tortura, per costringere la vittima a dissociarsi dalla realtà. In questo modo “loro” possono creare nella vittima un altra personalità, che può essere programmata per eseguire diversi compiti, come ad esempio effettuare un assassinio.

La programmazione per il controllo mentale basata sul trauma può essere definita come una tortura sistematica che attraverso droghe blocca la capacità della vittima di elaborare coscientemente gli eventi (attraverso il dolore, il terrore, l’illusione,la privazione sensoriale, o l’eccesso di stimolazione, la privazione di ossigeno, il freddo, il caldo, la stimolazione cerebrale e, spesso con esperienze di pre-morte), e poi si impiega il classico condizionamento operante (in coerenza con i principi consolidati sulla modificazione comportamentale) per impiantare i pensieri, le direttive, e le percezioni nella mente inconscia, spesso un nuovo soggetto traumatizzato con identità dissociata, è spinto a pensare e agire in funzione di chi lo ha programmato . L’obiettivo per la vittima è quello di seguire le direttive senza consapevolezza, compresa l’esecuzione di atti in palese violazione dei principi morali della vittima, delle convinzioni spirituali, e della volontà.

Installazione di programmazione controllo mentale si basa sulla capacità della vittima di dissociarsi, che permette la creazione di nuovi personaggi murato-off di “resistere” e “programmazione nascondere. Già i bambini dissociativi sono primi “candidati” per la programmazione “.

– Ellen P. Lacter, Ph.D., The Relationship Between Mind Control Programming and Ritual Abuse
La metafora del cervello/telefono della Gaga è rappresentato in due diverse occasioni durante il video:

La Gaga non sta rispondendo al telefono, simbolo della sua dissociazione mentale

La cornetta è composta dai capelli della Gaga e le copre un occhio, simbolo di fedeltà/controllo mentale agli/degli Illuminati

Quindi, nel contesto del video, il telefono è la mente Gaga e la discoteca è la rappresentazione del suo stato dissociativo, il “luogo magico” dove gli schiavi controllati mentalmente sono addestrati a fuggire durante gli eventi traumatici.

“Hello, hello, baby
You called, I can’t hear a thing.
I have got no service
in the club, you say, say
Wha-Wha-What did you say, huh?
You’re breaking up on me
Sorry, I cannot hear you,
I’m kinda busy.

K-kinda busy
K-kinda busy
Sorry, I cannot hear you, I’m kinda busy.”

Con il termine “Kinda Busy”, la Gaga sottolinea la sua dissociazione dalla realtà. La vita reale “sta chiamando” il suo cervello, ma lei “non è momentaneamente disponibile” il coro enfatizza questo concetto:

“Stop callin’, stop callin’,
I don’t wanna think anymore!
I left my head and my heart on the dance floor.
Stop callin’, stop callin,
I don’t wanna talk anymore!
I left my head and my heart on the dance floor.”

Lady Gaga non pensa o parla più per se stessa, la testa e il cuore sono stati dissociati dalla sua personalità come impone la programmazione Monarch.

ANALISI DEL VIDEO

Il video sembra un tributo ai film di Tarantino fortemente ispirato a Thelma e Louise e condito da tonnellate di costumi da scena. Sicuramente non era il video che stavo immaginando quando ho sentito la canzone! Dai commenti che ho letto, il video ha lasciato confusi molti fan. Abbastanza comprensibile, sapendo che la maggior parte dei telespettatori non hanno idea di ciò che la canzone rappresenti veramente. Quando il senso occulto sul controllo mentale viene portato alla luce, il simbolismo del video diventa evidente e la trama diventa più coerente. Ecco il video:

Il video inizia con la Gaga che entra in un “Carciere femminile”.
La Gaga sta passeggiando per il cortile della prigione incatenata e porta degli occhiali da sole composti da sigarette accese.

Che le sigarette che le coprono gli occhi rappresentino la sua cecità di fronte alla vita “programmata” che sta conducendo?

Successivamente la Gaga si siede e “viene intrattenuta” da uno strano carcerato,che viene però interrotto da una telefonata. Sembra che goda di diritti speciali in carcere… dovuti forse al fatto che è un persona che rispetta gli ordini e che sarà di nuovo utile, per qualche piano.

La Gaga viene poi salvata da Beyoncé e abbandona il carcere. All’interno dell’auto, la Gaga e Beyoncé intrattengono una conversazione altamente dissociativa. Suona praticamente come un dialogo tra due schiavi controllati mentalmente. La frase “La fiducia è come uno specchio. Si può risolvere il problema se è rotto, ma si vedranno ancora le crepe nel riflesso di quel figlio di puttana “può riferirsi al tradimento di un fidanzato e può anche fare riferimento al danno permanente causato dalla frammentazione della propria personalità nella pratica del controllo della mente.

Il dinamico duo entra poi in un ristorante americano vecchio stile. Beyoncé si siede al tavolo con un tizio (interpretato da Tyrese Gibson) e lo avvelena. A questo punto, Gaga esce dalla cucina con il miele avvelenato e lo serve ai clienti.

Lady Gaga guarda in maniera assente Tyrese (richiamando la dissociazione dalla realtà), mentre si mangia il veleno.

L’omicidio di massa comincia… la gente mangia il miele avvelenato portato dalla Gaga e muore. Che questo rappresenti gli Illuminati che avvelenano le masse con i mass media?

Lady Gaga con queste scene simboleggia gli Illuminati (1) e come sostanzialmente la popolazione mangi tutto il veleno che i media trasmettono (2).

Tutta la clientela del ristorante si avvelena e poi muore. Potreste aver notato l’accento sui temi delle “api” e del “miele” durante l’intero video. Lady gaga chiama Beyoncé “Honey Bee”. Che cosa significa? Il miele velenoso di Beyoncé e della Gaga è in realtà la loro musica e i loro video, che vengono serviti al pubblico in generale attraverso i mass media.

Mentre i clienti sono agonizzanti e morenti, Beyoncé indossa gli occhiali da sole di Mickey Mouse, gli stessi occhiali indossati dalla Gaga in paparazzi mentre uccide il suo fidanzato.

Gli occhiali da sole di Mickey Mouse indossati nel video di Telephone da Beyoncè

Gli occhiali di Mickey Mouse indossati da Lady Gaga nel video di Paparazzi

In entrambi i video, le cantanti portano gli occhiali durante le uccisioni, alludendo al fatto che sono programmate per eseguire gli omicidi. Come affermato in precedenti articoli, i riferimenti a Mickey Mouse come orecchie o disegni, sono riferite al controllo mentale, probabilmente perché nei film Disney venivano utilizzati schiavi controllati grazie al progetto Monarch.

Beyoncé e la Gaga  si mettono poi a ballare in vesti “patriottiche” mentre sono circondate dai corpi senza vita degli americani morti … piuttosto inquietante. Nella sua intervista con E! Online sull’argomento, la Gaga ha dichiarato:

“L’idea è che l’America è piena di giovani che sono sommersi da informazioni e da tecnologie che permottono loro di dipingere uno scenario molto reale su come è la situazione nel nostro paese.”
– Fonte

Cosa voleva dire?

Per riassumere la situazione al ristorante, abbiamo Lady Gaga e Beyoncé che ballano in mezzo ai morti, cantando che sono dissociate dalla realtà.

“Can call all you want,
but there’s no one home,
and you’re not gonna reach my telephone!”

La Gaga e Beyoncé finalmente fuggono  dalla scena del crimine. La Gaga è poi ripresa di fronte alla Pussy Wagon con un vestito leopardato, un riferimento alla programmazione Sex Kitten.

Nella scena finale, la Gaga e Beyoncè saltano e ballano indossando abiti di Emilie Pirlot. L’abito nero di Beyoncé e i veli accenno alla natura rituale degli omicidi.

SIMBOLI DEGLI ILLUMINATI

Come affermato in precedenti articoli, coprirsi un occhio e il simbolo dell Ok (che dovrebbe significare il famoso 666 nel settore della musica) sono mostrati da tutti gli artisti degli Illuminati, apparentemente per mostrare la loro fedeltà. Ce ne sono una vagonata in questo video.

OCCHIO COPERTO
SIMBOLO DELL’OK
TERAPIA DELL’ELETTROSHOCK
La terapia dell’elettroshock è il principale strumento impiegato dagli illuminati per il controllo mentale, la dissociazione e la frammentazione della personalità nelle vittime. Questa pratica orribile è stata più volte menzionata nelle opere della Gaga. Ecco due esempi.
Nel video del tour di Monster Ball, viene mostrata Lady Gaga a cui viene fatto l’elettroshock.
SCATTO FOTOGRAFICO DI DAVE LACHAPELLE
Lady Gaga chiaramente sottoposta alla terapia dell’elettroshock
CONCLUDENDO
Telephone è un altro prodotto di Lady Gaga permeato di riferimenti al controllo mentale e al simbolismo degli Illuminati. Il “commento” della Gaga sulla gioventù di oggi non è certamente positivo. Il video in pratica dice: l’America è pronta a mangiare qualsiasi schifezza velenosa l’elite serva loro, e tutto ciò si realizza attraverso marionette comandate.