Archivi categoria: Mtv video music awards 2009

Video Music Award 2009: Il mega rituale occulto

Dal dramma inaspettato a spettacoli sconvolgenti, l’MTV Video Music Awards 2009 riuscì ancora una volta a far parlare di sè.Ciò che però la gente si è “persa” sono i contenuti occulti di questo spettacolo. L’evento televisivo è stato in realtà una cerimonia occulta su larga scala, completa di un’iniziazione, una preghiera e anche un sacrificio di sangue. Vedremo il simbolismo che è apparso durante lo show.

Gli MTV Video Music Awards si sono spesso inseriti in cotesti strani e oscuri, e si sono dimostrati contenere alcune simbologie occulte. La versione di quest’anno, tuttavia, si superò. Lo spettacolo lasciò la maggior parte delle persone dubbiose sul cosa non andasse con Kanye West o interdette cercando di calcolare la follia della performance di Lady Gaga. L’unico modo per comprendere appieno il significato dietro quelle prestazioni è quello di guardare il tutto tramite gli insegnamenti esoterici. Il fatto è che tutto lo spettacolo di premiazione ripropone rituali massonici comuni e li sbatte in faccia al pubblico di tutto il mondo.

Il VMA di quest’anno è stato molto diverso dagli altri spettacoli dove si premiano le stars. Si sono concentrati su un numero molto limitato di artisti (Beyonce, Taylor Swift, Lady Gaga), ignorando molti altri che avevano altrettanto successo. Gli artisti “scelti” diventano “personaggi” della cerimonia dei VMA e recitano nei diversi rituali. Tutto ciò potrebbe sembrare del tutto sconsiderato per il telespettatore medio di MTV, ma chi conosce le pratiche degli ordini occulti (come la massoneria)può facilmente decodificare i riferimenti ai riti sacri. Esistono numerosi tipi di rituali, dai più nobili ai più malvagi, che sono sempre esistiti nella storia. I VMAs sono stati decisamente ispirati da quelli più oscuri, con cerimonie che sconfinano abbondantemente nel satanico. Diamo un’occhiata a quei rituali.

PAROLE DI SAGGEZZA DALLA GRANDE SACERDOTESSA

Madonna mentre recita il suo sermone

Madonna,la sacerdotessa dell’industria musicale, l'”anziana” riverita di MTV, apre lo show con una solenne elogio per Michael Jackson. Ha ammesso di non conoscerlo o avere contatti con lui, ma ha comunque scelto di renderli omaggio. Madonna è una ben nota e pubblicizzata adepta della Kaballah, la scuola esoterica dell’ebraismo, che è studiata dagli ordini più occulti. Il rabbino Ariel Bar Tzadok ha spiegato come usa (o abusa) del simbolismo della Kaballah nella sua musica:

“Ho scoperto che il famoso interesse di Madonna per il misticismo sacro ebraico ha preso una piega interessante. Nel suo video musicale per la colonna sonora del nuovo film di James Bond, la “material girl” di cui si ha passata memoria si trasforma in una “Kabbalah girl.” A parte la tradizionale  miscela di musica e sensualità, in questo video si vede Madonna con un tatuaggio riportante un Sacro Nome nella Kabbalah sulla spalla destra. I tatuaggi, sono una pratica vietata dalla legge della Torà, tanto più nella Kabbalah. E’ probabile che il tatuaggio non fosse permanente, ma comunque, qualsiasi espressione con cui si sottolinea un atto proibito è di per se vietata. Purtroppo, l’abuso di Madonna della Kabbalah e della tradizione della Torah ebraica non si ferma qui.

Più avanti nel video si vede Madonna che fa passare delle cinghie di cuoio intorno al suo braccio sinistro nello stesso modo e stile dei sacri tefillin che sono indossati dagli uomini religiosi ebrei. E’ evidente che l’avvolgimento delle cinghie attorno al braccio è fatto nello stile ortodosso della Torah. Questo atto è sacrilego “.

-Rabbino Ariel Bar Tzadok, Madonna Kabbalah – Non Kosher http://www.koshertorah.com/PDF/madonna 20kabbalah.pdf%

Il tributo di Madonna è incentrato sul fatto che MJ fosse “ultraterreno” e “un re”, ma ha anche insistito sul fatto che era pur sempre un uomo. I membri del pubblico chiando la testa hanno cominciato a meditare sulle sue parole. Avevano una profonda risonanza Kabbalisitica. Il discorso è stato seguito da un video tributo a Jackson, che è partito stranamente con ‘Thriller’ mostrando il volto di MJ, in decomposizione, risorto dai morti. Abbiamo poi sentito versi di Price che dicevano:

“Darkness falls across the land
The midnite hour is close at hand
Creatures crawl in search of blood
To terrorize yawls neighbourhood
And whosoever shall be found
Without the soul for getting down
Must stand and face the hounds of hell
And rot inside a corpses shell
The foulest stench is in the air
The funk of forty thousand years
And grizzy ghouls from every tomb
Are closing in to seal your doom
And though you fight to stay alive
Your body starts to shiver
For no mere mortal can resist
The evil of the thriller”

E’ stato giusto che una delle canzoni più famose di MJ fosse inclusa nel suo tributo, ma ciò sembra un modo piuttosto raccapricciante per avviare un omaggio postumo. Qualcuno, da qualche parte, ha fatto delle scelte strane, ma queste scelte sono congruenti con quello che poi si è potuto osservare durante la serata.

L’INIZIAZIONE DI TAYLOR SWIFT

Taylor Swift vinse il premio “miglior video femminile” e salì sul palco per fare i ringranziamenti. Ecco la scena: Kanye West salta fuori dal nulla, prendendole il microfono di mano, e informandola che Beyonce ha fatto “uno dei migliori video di tutti i tempi”. Questa scena ha causato molte polemiche e Kanye si è guadagnato il titolo di “testa di cazzo dell’anno”, più l’onore di essere chiamato “Jackass” dal Presidente degli Stati Uniti. Potrei shockare alcune persone dicendolo ma questo evento “imprevisto” è stato costruito a tavolino. Avete mai assistito ad uno spettacolo i cui protagonisti sembravano seguire un copione? Beh osservando queste scene è facile avere una sensazione del genere. Nessuna delle persone coinvolte (nemmeno Beyonce con la sua faccia da “Non posso credere che questo stia accadendo”) sono bravi attori. Inoltre, seguendo la carriera di Kanye dai suoi inizi si può riportate un fatto importante che lo riguarda: l’unica cosa di cui Kanye West si preoccupa, è Kanye West. Quindi, se avesse voluto criticare qualcuno per qualche motivo, sarebbe stato perchè LUI non aveva vinto. Non Beyonce.

Questa scena è in realtà l’iniziazione di Taylor Swift in quella che si può chiamare “Il Circolo degli Artisti Scelti”. L’allieva è umiliata davanti ai suoi coetanei e le viene detto che non è degna di essere sullo stesso palco calpestato da Beyoncè, la regina della cerimonia. Quasi tutti i gruppi, confraternite e bande utilizzano l’ iniziazione dei loro adepti per testare il carattere della recluta, la sua forza e il suo valore. L’attacco di Swift serviva a  rovinare il primissimo premio della carriera di Kanye e a ribadire che non lo meritava. Il rapper è noto per i suoi boicotaggi durante le premiazioni, fù quindi un candidato perfetto per rendere il tutto “inaspettato”.

TUTTI IN PREGHIERA

Jack Black esce dalle quinte vestito da metallaro sotto steroidi per promuovere un videogioco. A un certo punto chiede al pubblico di fare le corna con le mani e di pregare il “L’oscuro signore Satana”. Il tutto è frivolo e comico, ma non vedo nessun’ altra maniera di pregare Satana in uno show in prima serata  senza ottenere un camion di lamentele dai “genitori preoccupati”. La scena inizia in maniera semi-divertente, ma Jack Black conclude in tono più serio, dicendo: “Ti chiedo di concedere grande e continuo successo agli artisti in nomination”. L’ultima frase rivela una verità oscura, nel mondo dell’intrattenimento.

Il risultato di questa sequenza è questo: La platea mostra le corna, si prende poi per mano ed inizia a pregare. Questo pezzo di commedia pre-provato avrebbe potuto essere un qualcosa di insignificante in un altro show. Ma nel contesto del VMA, con le sue riproposizioni di molti rituali occulti, la scenetta assume complessivamente un significato rilevante e malvagio.

IL SACRIFICIO DI SANGUE

La performance della Lady Gaga è stata giudicata “brillante” da molti dei suoi fan. Se invece chiedete loro che cosa simboleggia, vi guardano con aria interrogativa. Ecco cosa ha detto la Gaga sulla sua performance durante una intervista su gagadaily.com

“Pensi che il tuo spettacolo al Wma sarà un momento indimenticabile per i tuoi fan?”
“Certamente. Ho questa filosofia nel fare le cose: non vi è motivo di fare qualcosa a meno che: non sia memorabile, cambi le cose, o che ispiri un movimento. Con le mie canzoni e le mie prestazioni, spero di dire qualcosa di molto profondo, sulla fama e sul suo PREZZO . “

“Qualcosa di profondo? Cosa? ”
Lo vedrai!

“Che cosa hai intenzione di indossare? ”
“Direi che la moda, nelle performance, è una rappresentazione dei martiri per la fama più stoici e memorabili della storia. E’ destinata ad essere un immagine iconica che rappresenta le persone. Penso che dopo aver visto la performance e magari averla studiata dopo averla vista su YouTube, vedrai i riferimenti e i simbolismi di cui sto parlando “.

Il “setting” della performance è molto simbolico. La Gaga si esibisce in un tempio o forse in una dimora aristocratica, completa di colonne, lampadari e quadri. I riti occulti, gli esperimenti sul controllo mentale e persino i sacrifici umani, vengono spesso tenuti in questo genere di location. Una caratteristica che non si può ignorare è la presenza di due massicci pilastri sotto un arco.

 

Sono inconfondibili simboli massonici, come raffigurato in questa litografia:

Questo ovvio riferimento alla massoneria sottolinea l’aspetto rituale della performance Gaga. I massoni sono noti per l’esecuzione di drammi rituali nelle loro logge; rievocazioni dal vivo di allegorie. La performance di Lady Gaga simboleggia la sua ascesa verso la fama e il sacrificio che ha dovuto compiere per avere successo.

Quando la Gaga, imbrattata di sangue, viene sollevata in aria, una luce misteriosa esce dallo spazio fra i pilastri e le danzatrici alzano le braccia in segno di lode. Molte religioni antiche eseguivano sacrifici rituali per compiacere gli dèi. I sacrifici di sangue venivano visti dagli stregoni come il modo migliore per raccogliere l’energia spirituale. La scena finale dello spettacolo puntualizza ancora di più la presenza di questa forza misteriosa.

Subito dopo la sua performance, la Gaga appare completamente vestita di rosso, compreso il volto. E ‘fondamentalmente un sacrificio di sangue che cammina e parla. Esso rappresenta le conseguenze della fama, la vita infernale che segue il sacrificio e il vendere l’anima per il successo nel settore della musica.

L’INIZIAZIONE MASSONICA DI PINK

Ad un massone verrebbe certamente in mente il suo rituale di iniziazione al primo grado vedendo la performance di Pink. Ecco una descrizione di Mark Stavish:

“Il candidato alla iniziazione è spogliato di tutti i beni materiali e vestito con un abito strano e particolare (…). Ciò include una benda e un pezzo di corda. “

Egli continua

“La benda usata rappresenta il segreto, l’oscurità, l’ignoranza e la fiducia. Il candidato è condotto nella sala della loggia per l’iniziazione, ma non è in grado di vedere cosa stia succedendo. Il cavo è legato alla cintola e alle braccia . ”
-Mark Stavish, la Massoneria: rituali, simboli e storia della società segreta

Pink è bendata e legata con delle corde. Il suo costume espone il seno sinistro, come nel caso degli iniziati massonici. Invece di avere la gamba sinistra in vista, il costume Pink ha un motivo a diamante che ricorda molto i pavimenti delle logge massoniche.

La performance di Pink è stata un insieme di acrobazie da capogiro che hanno indubbiamente lasciato lei (e gli spettatori), totalmente disorientati. Questa è anche una caratteristica dell’iniziazione al primo grado nella massoneria:

“E ‘quindi bendato e una corda, sotto forma di cappio che viene passata intorno al collo. A questo punto il neofita sta entrando nella fase marginale, non può vedere, non sa neppure dove si trova, è stato confuso ed è vestito come una vittima per l’esecuzione. ”
-J.S. La Fontaine, Initiation – Ritual Drama and secret knowledge across the world

La performance di Pink è un altro riferimento palese ai drammi rituali negli ordini occulti.

L’ACCETTAZIONE DI TAYLOR SWIFT NELL’ORDINE

Dopo l’umiliazione pubblica della Swift, Beyoncè, la regina della cerimonia, la chiama sul palco per farle avere “il suo momento”. La Swift appare da dietro le quinte (come se fosse in attesa), in un abito rosso che è sorprendentemente simile a quello di Beyonce. Si è notato che, al momento dell’abbraccio tra le due cantanti, una frase strana appare sullo schermo alle loro spalle: “RDFO IL 40 PRO DEL ATO”. Che probabilmente significa “Lilford Delta pro film”.

Il fatto che Taylor Swift sia stata chiamata sul palco rappresenta il fatto che  ora è stata accettata come pari da Beyonce ed è diventata una degli “eletti”. Anche gli abiti simili trasmettono questo senso di appartenenza a un nuovo gruppo. Lei ha “superato il test” – la prova dell’essere umiliata – e può ora raccogliere i frutti di essere una “insider”.

CONCLUSIONE

Le cerimonie di premiazione come il VMAs definiscono e cristallizzano la cultura pop di un’epoca. Il Vma consacra gli artisti scelti, lasciando gli altri nell’ombra dell’anonimato. Come sopra evidenziato, l’intero spettacolo è stato fortemente permeato di simbolismo occulto, soprattutto concentrandosi sull’aspetto dell'”iniziazione”. Perché MTV espone le giovani generazioni (che non sanno nulla di occultismo), a rituali del genere? C’è un effetto subliminale sul pubblico? Stiamo educando le nuove generazioni ad accettare questi simboli come parte della cultura popolare? Vi è sicuramente un secondo strato di interpretazione a molti dei prodotti di MTV. Per decodificare i simboli c’è da capire il funzionamento interno del settore dello spettacolo.

Fonte

Annunci