Archivi Blog

Cosa sta succedendo nell’isola di Epstein?

Le recenti riprese dei droni a Little Saint James rivelano strane attività. Come previsto, sembra che sia in corso un enorme insabbiamento. Ecco le immagini più rivelatrici catturate dai droni nelle ultime settimane.

Dalla morte altamente sospetta di Jeffrey Epstein in una prigione di massima sicurezza, le cose sono diventate sempre piu` torbide. Sebbene l’autopsia abbia ufficialmente concluso che la causa della morte è stata il suicidio, un flusso costante di fatti e rivelazioni suggerisce fortemente un massiccio insabbiamento.

In primo luogo, è stato recentemente rivelato che due telecamere che hanno filmato la cella del carcere di Jeffrey Epstein al momento della sua morte erano “rotte” e le registrazioni sono state ritenute “inutilizzabili” dalle autorità. In secondo luogo, le due guardie stavano presumibilmente dormendo durante i controlli programmati a Epstein falsificando i registri. In terzo luogo, il francese Jean-Luc Brunel, il magnate della moda sospettato di essere un collegamento fondamentale per la tratta di schiave sessuali di Jeffrey Epstein a Parigi, “è scomparso come un fantasma senza lasciare traccia“.

Mentre i mass media hanno accuratamente filtrato alcune di queste informazioni ignorando altri fatti, il canale YouTube di Rusty Shackleford ha fornito una fonte di informazioni grezza e non filtrata pubblicando, su base regolare, filmati con droni dell’isola di Epstein e dei suoi dintorni.

Il filmato catturato nelle ultime settimane rivela che stanno accadendo cose strane sull’isola. Ecco alcuni esempi.

TRAMBUSTO

Considerando il fatto che Litte Saint James era il luogo in cui avvenivano crimini atroci i quali coinvolgevano persone potenti, ci si aspetterebbe che l’isola fosse trattata come una scena del crimine e fosse completamente chiusa ai non investigatori. Purtroppo non è quello che sta succedendo.

Dopo aver rivelato una scena del crimine, è importante adottare misure per proteggere il luogo da contaminazioni. Al fine di mantenere l’integrità della scena, le forze dell’ordine devono agire per bloccare l’area circostante e tenere traccia di chi entra ed esce. Prendendo queste precauzioni, i funzionari possono garantire che le prove raccolte possano essere utilizzate in tribunale. Le prove contaminate, manomesse o rovinate possono inquinare la scena e causare il rifiuto da parte della corte.
– Wikipedia, scena del crimine

Due settimane prima delle incursioni dell’FBI sull’isola di Epstein, un drone ha filmato una squadra di operai che eseguivano pesanti lavori di costruzione sull’isola utilizzando trattori, bulldozer e tonnellate di nuovo materiale.

Questo filmato è stato girato il 30 luglio, 10 giorni prima della morte di Epstein e 12 giorni prima delle incursioni dell’FBI. Possiamo vedere operai edili, macchinari pesanti e sacchi di materiale, possibilmente di cemento

Questo filmato è stato girato poche settimane dopo l’arresto di Epstein. Viene buttata fuori molta spazzatura, tra cui diversi materassi e molle. Potrebbero esserci prove incriminanti lì dentro?

Numerosi veicoli sull’isola continuano a muoversi, inclusa un’ambulanza che porta le lettere L.S.J. (Little Saint James). Perché c’è persino un’ambulanza su un’isola che non ha un ospedale?

In luglio l’ambulanza era parcheggiata sul tetto di un palazzo

Alcune settimane dopo, l’ambulanza è stata spostata in un posto diverso.

Dopo la morte di Epstein e dopo le incursioni dell’FBI, l’isola era ancora piena di attività

Questo filmato del 30 agosto mostra che l’isola è ancora gestita da una squadra di lavoratori.

Considerando il fatto che Epstein è morto, perché stanno ancora facendo manutenzione sull’isola e chi paga questi lavoratori? Gli assegni provengono dal fondo fiduciario da $ 577 milioni creato da Epstein due giorni prima della sua morte – con beneficiari anonimi?

Quest’ultimo video contiene un altro strano dettaglio.

Il drone ha filmato un uomo bianco anziano che non sembra essere un lavoratore mentre parla con un altro uomo.

Un gran numero di commenti sul video di YouTube afferma che quest’uomo assomiglia sospettosamente a … Jeffrey Epstein … che è morto un paio di settimane prima. Ad un certo punto, quell’uomo alza lo sguardo e nota il drone. Si sofferma quindi per un paio di secondi e si nasconde nel suo camion.

Si tratta forse di Epstein?

I filmati con i droni catturati nelle scorse settimane hanno anche ripreso immagini inedite del famigerato “tempio”.

ALL’INTERNO DEL TEMPIO

Il tempio nel 2017. La cupola d’oro e` scomparsa.

Ci sono state molte speculazioni sullo strano tempio sull’isola di Epstein. Costruito su un’altitudine di 60 piedi, si ritiene che il tempio si trovi sopra una rete di tunnel sotterranei. I filmati sui droni rilasciati di recente hanno scattato alcune immagini ravvicinate del tempio, rivelando diversi strani dettagli.

Innanzitutto, la “porta” principale del tempio è effettivamente dipinta.

La porta sul tempio di Epstein.

Sulla porta è dipinta una serratura medievale progettata per tenere chiuse le persone all’interno del tempio. È un indizio di ciò che stava realmente accadendo dentro?

Sulla sinistra della porta ci sono le lettere JE – le iniziali di Jeffrey Epstein.

Le stesse iniziali si trovano a sinistra della porta della dimora di New York di Epstein.

Mentre le fonti dei mass media hanno affermato che il tempio era in realtà una palestra, i filmati girati all’interno del tempio rivelano che sicuramente non è una questo il caso.

All’interno del tempio sono presenti diversi materassi e impalcature. Nessuna attrezzatura da palestra in vista.

Qui vediamo un pavimento in legno

Mentre il drone filma verso l’alto, possiamo vedere una libreria, una colonna ornamentale e alcuni cavi.

Ancora una volta, abbiamo le prove chiare che questa non è una palestra. Il fatto che i mass media abbiano propagato questa fake news la dice lunga. E, considerando il fatto che tutto ciò che riguarda questo tempio è altamente simbolico, anche ciò che vediamo qui è altamente simbolico.

Anche se non possiamo vedere l’altro lato dello scaffale, possiamo presumere che ci sia un secondo pilastro sull’altro lato. Come sappiamo, i pilastri gemelli sono un punto fermo nel simbolismo massonico. Inoltre, il design contorto di questi pilastri è significativo: sono chiamate colonne solomoniche.

La forma a spirale, comune in natura, ha adornato edifici sin dagli albori della storia. Secondo la leggenda, le colonne a spirale ornavano il Tempio di Salomone a Gerusalemme.
– thought.co, Che cos’è una colonna solomonica?

La tradizione massonica, il rituale e il simbolismo sono fortemente basati sulla leggenda che circonda il Tempio di Salomone. In combinazione con la meridiana massonica al centro dell’isola di Epstein, da questo luogo emerge un chiaro schema “elitario”.

Un massone spiega l’importanza delle colonne salomoniche

IL RAID DELL’FBI

Il 12 agosto, il drone ha catturato le immagini del raid dell’FBI sull’isola di Epstein mentre stava accadendo. La prima domanda che ci si potrebbe porre è: perché l’FBI ha fatto irruzione nell’isola due giorni dopo la morte di Epstein e non molto prima? Perché hanno permesso alle persone di spostarsi e lavorare liberamente sull’isola in precendenza?

L’altra domanda che ci si potrebbe porre è: cosa stanno facendo in questo filmato?

Un agente si trova all’interno di una stanza con computer e altre apparecchiature impacchettate e, apparentemente, pronte per essere spedite.

Quindi altri agenti entrano nella stanza. Si noti che ci sono diversi agenti del NYPD che indagano su quest’isola alle Bahamas

Quando gli agenti si sono resi conto di essere ripresi da un drone hanno coperto la finestra

Perche` tanta segretezza?

CONCLUDENDO

Le riprese dei droni scattate nelle ultime settimane dimostrano che pesanti lavori di costruzione si sono svolti sull’isola di Epstein solo pochi giorni prima delle incursioni dell’FBI. Considerando il fatto che queste persone sono state pagate da Epstein, esiste una chiara possibilità che gli sia stato ordinato di distruggere le prove e di seppellire tutto ciò che doveva essere sepolto. Quando le autorità hanno infine fatto irruzione nell’isola (due giorni dopo la morte di Epstein), hanno reso evidente che non volevano essere filmati.

Non diversamente da quanto accaduto al Metropolitan Correctional Center il giorno della morte di Epstein, le autorità hanno mostrato un modello costante di “disattenzione intenzionale” durante la debacle di Epstein. Nonostante il fatto che l’isola sia stata un paradiso noto e ben documentato per gli abusi sui minori da parte delle persone più potenti del mondo, l’inchiesta che la circonda è, per non dire altro, lenta. In breve, stiamo assistendo mentre l’élite occulta copre le sue tracce e seppellisce il caso Epstein sotto letteralmente un mucchio di cemento.

Fonte

Il politico inglese che ha fatto pressioni per i bagni “gender neutral” accusato di abusi sessuali su minori

Un consigliere comunale inglese che sperava di rendere le strutture di governative gender neutral è stato travolto da ben nove accuse di abusi sessuali su bambini.

 

David Smith, 30 anni, rappresenta Coulby Newham, un sobborgo di Middlesbrough, nel governo locale della città dello Yorkshire. Dal suo arresto, si e` dimesso come rappresentante del Partito conservatore, ma non dalla sua posizione.

Secondo la BBC, Smith dovrebbe arrivare in tribunale il 7 agosto. Nega le accuse a suo carico.

“Respingo completamente queste accuse spurie e rimuovermi dal partito mi garantira` di poter concentrare tutti i miei sforzi sulla lotta per ripulire il mio nome”, ha detto.

Smith ha anche definito le accuse “bugie dannose”.

Secondo il sito Web di notizie locali Teesside Live, il mese scorso Smith ha chiesto al sindaco di Middlesbrough di introdurre bagni neutrali negli edifici del Middlesbrough Council. Il mese scorso ha prodotto una dichiarazione che annunciava l’incontro con il sindaco e ricorda ai lettori che la questione dei “bagni di genere neutro” faceva parte della sua campagna.

“Martedì 18 giugno, incontrerò il sindaco di Middlesbrough Andy Preston e una delle questioni che affronterò è quella che ho incluso nella mia campagna elettorale locale – bagni neutri rispetto al genere”, ha affermato.

Smith ha spiegato che il suo interesse per i bagni derivava dalle interazioni con “persone transgender e non binarie” nell’area.

“Nel corso del mio tempo in cui ho interagito con persone transgender e non binarie del posto, ho visto in prima persona le difficoltà incontrate da queste persone quando accedono ai bagni pubblici e agli spogliatoi”, ha detto.

“La sensazione di umiliazione è un’esperienza che la maggior parte di noi non vive quando visita un bagno pubblico e, nel 2019, è semplicemente inaccettabile”.

Smith ha affermato che in tutta l’Inghilterra, pub, centri commerciali, università e scuole “stanno diventando gender neutral”, in modo che “la nostra famiglia e i nostri amici transgender e non binari si sentano al sicuro quando utilizzano quelle strutture”.

Sperava che il Consiglio di Middlesbrough sarebbe diventato un pioniere per altri governi locali e avrebbe reso tutte le sue strutture gender neutral. Il consigliere ha riconosciuto che alcune persone potrebbero essere “preoccupate” ma che “il rischio non aumenta quando i bagni pubblici diventano gender neutral.”

Smith non ha specificato cosa fosse a rischio quando gli spazi per sole donne sono frequentati dai maschi. Ha suggerito, tuttavia, che se un uomo volesse ferire una donna o una ragazza in un bagno pubblico, lo farebbe indipendentemente dal fatto che fosse uno spazio per sole donne o meno, dicendo: “In effetti, se qualcuno ha intenzione di commettere un crimine lo farebbe in ogni caso. ”

“Si tratta di creare un ambiente [sic] molto più sicuro per le persone transgender e non binarie”, ha sottolineato.

Dopo che le accuse di violenze sessuali su minori sono state presentate contro di lui, Smith ha rilasciato una dichiarazione che descrive il lavoro che aveva svolto come consigliere di Middlesbrough, facendo menzione speciale della sua difesa degli LGBT.

“Ho lavorato duramente per garantire di servire la gente di Coulby Newham al meglio delle mie capacità”, ha scritto.

“Dall’affrontare il problema delle buche, dall’ordinare l’installazione di dissuasori per garantire che il pubblico smetta di parcheggiare nella proprietà di un residente, evidenziando il problema sempre crescente dell’uso di droghe e di essere un orgoglioso sostenitore della comunità LGBTQ locale”, ha continuato.

“Questo è quello che sono come persona e attivista della comunità.”

Smith è stato eletto a maggio di quest’anno. I consiglieri sono considerati volontari, non dipendenti, quindi ricevono un’indennità anziché uno stipendio. Secondo Teesside Live, l’indennità di base concessa a tutti i consiglieri di Middlesbrough è di £ 6.378 ($ 7.978).

Fonte

Un gruppo di esperti britannico propone di non perseguire legalmente i pedofili che hanno guardato pedopornografia

Un gruppo di esperti britannico ha pubblicato un rapporto di 132 pagine che sostiene di non perseguire i pedofili per aver visto pornografia infantile, con il sostegno del nuovo Commissario delle vittime, Dame Vera Baird.

Il rapporto del think-tank Justice, supervisionato dal giudice in pensione Peter Rook, sostiene la necessità di trattare le persone che vedono, e quindi sostengono la creazione della pornografia infantile con un “approccio olistico”.

Il gruppo crede che ci siano troppi molestatori sessuali accusati e che il tribunale non riesce a stare al passo, sostengono dunque che per “la prima volta” i trasgressori partecipino semplicemente a lezioni di “educazione, prevenzione e riabilitazione efficace”. I workshop saranno composti di cinque sessioni, della durata di 90 minuti ciascuno, in oltre quattro mesi – e una sessione di follow-up dopo otto mesi. Hanno fatto riferimento a questo piano come a uno “schema di perseguimento differito”.

“In un momento in cui le accuse di offesa sessuale stanno mettendo sotto pressione il sistema giudiziario e causano angoscia alle vittime, è particolarmente importante non solo assicurare che le procedure siano efficaci ma anche che si identifichino modi per fermare il reato sessuale in primo luogo, “Andrea Coomber, direttore della giustizia, ha detto. “Questo rapporto evidenzia la necessità di un approccio olistico ai reati sessuali che comprenda l’educazione, la prevenzione e una riabilitazione efficace”.

Secondo un rapporto del Daily Mail, la polizia nel Regno Unito indaga su circa 1.000 casi di pedofili che guardano immagini di abusi sui minori ogni mese. L’anno scorso c’e` stato un record di 159.740 stupri e attacchi sessuali – rispetto ai 52.166 nel 2008.

Peter Saunders, dell’Associazione nazionale delle persone maltrattate nell’infanzia, non è d’accordo con i suggerimenti del rapporto. Ha chiesto al Mail, “perché dovremmo considerare di non perseguire alcuni dei più vili criminali nella società solo perché non siamo in grado di far fronte ai numeri?”

“Ad aprile, il Sun On Sunday ha rivelato che la polizia ha liquidato più di 1.000 pervertiti con una semplice “bacchettata sulle mani”, nel suo rapporto.

Fonte

 

NXIVM: Allison Mack tira in ballo Scientology

Gli avvocati della leader cultista di Nxivm, ed ex star di Smallville, Allison Mack, stanno sostenendo che non è colpevole di aver indotto lavoro forzato se la Chiesa di Scientology non sara` ritenuta colpevole della stessa accusa..

Gli avvocati della Mack hanno sostenuto che la loro cliente ha minacciato di rilasciare foto imbarazzanti e registrazioni denigratorie fatte dai membri della setta contro i loro parenti non comporta la minaccia di “danno grave” richiesta per dimostrare che qualcuno è impegnato nel lavoro forzato .

Il leader di Mack e Nxivm, Keith Raniere, è accusato di usare le foto e le dichiarazioni per ottenere un lavoro gratuito e forzare  le clienti al sesso con Raniere.

“Il governo sostiene che la signora Mack ha ottenuto lavoro forzato attraverso” minacce di gravi danni “, con gravi danni si intendono i danni dovuti all’imbarazzo provocato dall’esposizione dei propri scheletri nell’armadio”, ​​ha detto la corte. “I tribunali hanno tuttavia constatato che un risultato del genere, sebbene imbarazzante, non costituisce un danno grave ai sensi della legge”.

L’argomento cita un caso del 2009 in cui una coppia ha citato senza successo la Chiesa di Scientology per lavoro forzato.

“La corte non ha scoperto che i querelanti erano obbligati a rimanere nell’organizzazione anche se, quando avessero scelto di andarsene, sarebbero stati” scomunicati “dai loro amici e familiari e etichettati come” dissidenti “,” hanno detto gli avvocati della Mack. “La minaccia del danno alla reputazione e l’isolamento dai propri cari, pertanto, non si sono qualificati come un danno grave”.

Mack ha ottenuto un prestito da 5 milioni di dollari dal suo arresto primaverile con l’accusa di traffico sessuale, cospirazione del traffico sessuale e cospirazione forzata. È stata incriminata insieme a Keith Raniere, il presunto leader di un programma di auto-aiuto. Entrambi sono condannati a pene detentive minime di 15 anni fino alla vita in carcere. (Leggi l’atto di accusa qui.)

Fonte

Drag Queen ammette d indottrinare i bambini durante gli incontri nelle scuole

Le drag queen, negli Stati Uniti, stanno deliberatamente indottrinando la prossima generazione ad accettare l’ideologia LGBT quando leggono storie ai bambini nelle biblioteche pubbliche durante gli eventi “story hour”.

Dylan Pontiff, una drag queen che ha contribuito a organizzare uno di questi eventi per bambini di tre anni presso la biblioteca pubblica Lafayette all’inizio di ottobre, viene mostrata in un video scioccante al consiglio comunale di Lafayette in Louisiana durante un Incontro del 17 settembre.

“Questo sarà l’indottrinamento della prossima generazione, stiamo cercando di controllare la prossima generazione”, ha detto Pontiff, che quando è travestito si fa chiamare Santana Pilar Andrews.

Pontiff ha detto che come drag queen si è esibito in spettacoli per adulti che ha paragonato a un film con rating R. Ha sostenuto che dovrebbe essere in grado di avere accesso ai bambini perché, da adulto, sa come “filtrare” se stesso e rendere i suoi contenuti adatti ai minori.

“Posso entrare e intrattenere gli adulti in un club e intrattenere anche un gruppo di studenti e bambini piccoli. Sono in grado di farlo perché sono un adulto e in grado di filtrare me stesso “, ha detto.

I cittadini di quella comunità in Louisiana scuotevano la testa perplessi dietro Pontiff mentre faceva questo commento.

“Sfortunatamente, il programma Drag Queen Story Hour sta trasformando le biblioteche pubbliche in piattaforme per far progredire la rivoluzione transgender, luoghi in cui gli attivisti omosessuali hanno accesso a bambini di tre anni”, ha detto John Ritchie, direttore di TFP Student Action, in un colloquio.

“Invece di proteggere la preziosa innocenza dei nostri bambini con storie sane, le biblioteche stanno abusando dei nostri dollari per danneggiare la loro innocenza”, ha detto. “Tentare di smantellare e distruggere la distinzione tra maschio e femmina non è solo biologicamente ridicolo, ma anche un attacco diretto contro il piano di Dio per noi e per la famiglia: tutti coloro che amano la famiglia dovrebbero svegliarsi, pregare e respingere questa ideologia malata”.

L’assemblea pubblica del consiglio comunale di Lafayette a settembre doveva prendere in considerazione una mozione per denunciare l’ora di storia della drag queen proposta per la biblioteca locale il 6 ottobre in quanto non appropriata all’eta del pubblico.

La mozione, derisa come “odiosa” e “discriminatoria” dai suoi oppositori, non sarebbe stata vincolante per la biblioteca pubblica.  La maggioranza del Consiglio comunale della città di Lafayette ha rifiutato di votare su di essa, affrontando efficacemente la mozione.

Leslie Alexander, membro della comunità, ha detto che la biblioteca non avrebbe dovuto approvare l’evento della drag queen senza consultare il pubblico.

“Non si tratta di tolleranza o anti-bullismo”, ha detto al Lafayette Daily Advertiser. “È uno sforzo diretto e intenzionale per creare confusione e dubbi sul genere tra i bambini molto piccoli proprio nel momento in cui hanno bisogno di guida e comprensione solide. L’intento è quello di piantare un seme per rendere i bambini più propensi a mettere in dubbio la loro sessualità o genere in età avanzata “.

Secondo Ritchie, i semi di questo indottrinamento dei bambini nelle biblioteche pubbliche sono stati seminati quando il matrimonio è stato ridefinito legalmente.

“Quando il” matrimonio “omosessuale è stato legalizzato nel 2015, ci hanno detto di non preoccuparci perché la decisione non avrebbe mai influito su di noi”, ha detto Ritchie. “Il matrimonio è solo una parola, hanno detto, ma per coloro che comprendono la storia, la ridefinizione del vero matrimonio da parte della Corte Suprema degli Stati Uniti esso incorporava una serie di brutte conseguenze”.

“Ciò che ieri era impensabile è tollerato oggi: gli artisti della resistenza transgender sono autorizzati a colpire esplicitamente i bambini negli edifici pubblici”, ha affermato.

Un numero di attivisti LGBT ha evidenziato negli ultimi anni che l’obiettivo del movimento è quello di “indottrinare” i bambini ad accettare la normalità dell’agenda LGBT.

“Sono qui per dirti: per tutto quel tempo ho detto che non stavo indottrinando nessuno con le mie convinzioni su gay e lesbiche e bi, trans e queer people? È stata una bugia “, ha scritto l’attivista gay canadese Sason Bear Bergman, una donna che si identifica come un transgender, in un pezzo del marzo 2015 intitolato” Sono venuto per indottrinare i tuoi bambini alla mia agenda LGBTQ. “Bergman non ha nulla in contrario, affermando che vuole fare figli” come noi “anche se questo” va contro il modo in cui hai interpretato gli insegnamenti della tua religione “.

Nel 2011 l’attivista gay statunitense Daniel Villarreal ha scritto una colonna per Queerty.com affermando che era giunto il momento per la lobby omosessuale di ammettere di “indottrinare” gli scolari ad accettare l’omosessualità.

“Perché dovremmo spingere programmi anti-bullismo o corsi di studi sociali che insegnano ai bambini i contributi storici dei famosi queer a meno che non volessimo educare deliberatamente i bambini ad accettare la sessualità queer?”

“Vogliamo che gli educatori insegnino alle future generazioni di bambini ad accettare la sessualità queer. In realtà, il nostro futuro dipende da questo. Reclutare i bambini? Ci puoi scommettere “, ha aggiunto.

L’attivista omosessuale Michael Swift ha scritto nelle Gay Community News nel 1987 che i bambini delle scuole sarebbero diventati obiettivi espliciti per l’indottrinamento omosessuale. “Li sedurremo nelle vostre scuole … saranno rifondati a nostra immagine. Verranno a desiderare e ad adorarci “, scrisse all’epoca.

Fonte

Ex Pussycat Dolls, Kaya Jones: Il gruppo era un “circolo di prostituzione”

La cantante Kaya Jones, ex Pussycat Dolls, afferma che le componenti del gruppo venivano abusate dai dirigenti dell’industria musicale.

Kaya Jones è stata scoperta da R Kelly quando aveva 13 anni ed è stata scritturata dalla Capitol Records all’età di 16 anni. Nel 2003 supero` una audizione ed è stata selezionata per diventare parte delle Pussycat Dolls. Venne poi trasferita alla Interscope dove viene affidata alla “tutela” del produttore Jimmy Iovine.

Appena due anni dopo, la Jones abbandono` il gruppo mentre stava ancora registrando l’album di debutto affermando che “non era più divertente essere nella band”. In un’intervista a Yahoo! Singapore, la Jones ha dichiarato:

“Purtroppo non ero sulla stessa lunghezza d’onda delle altre, percio` ho deciso di lasciare . Non lo ho fatto perche` volevo iniziare una carriera solista, me ne sono andata via perché non mi divertivo piu` “.
– Yahoo! , Ex-Pussycat Dolls member Kaya Jones: It was no longer fun

Kaya Jones (a destra) nella prima formazione delle Pussycat Dolls

Oggi, 12 anni dopo aver abbandonato il gruppo, Kaya ha scritto una serie di tweets esplosivi che spiegano il perché non era più divertente essere una Pussycat Doll. Non solo “non era più divertente”, era diventato un incubo.

TWITTERSTORM

Il 12 ottobre la Jones ha iniziato a pubblicare tweets sull’elite di Hollywood, probabilmente in risposta al caso di Harvey Weinstein.

Il 13 ottobre, Kaya ha dichiarato di venir “abusata”, “drogata” e “messa a tacere” .

Ha proseguito facendo delle dichiarazioni bomba sulle Pussycat Dolls, sostenendo che erano, innanzitutto, un “giro di prostituzione”. Ha anche aggiunto di aver tenuto un diario e una timeline degli eventi.

Un tweet criptico sembra incolpare la fondatrice delle Pussycat Dolls per la morte di un membro del gruppo G.R.L

Il tweet qui sopra è chiaramente rivolto a Robin Antin, la fondatrice delle Pussycat Dolls, “la matrona dall’inferno”.

Robin Antin, fondatrice delle Pussycat Dolls.

Antin ha iniziato la sua carriera nel settore come ballerina e coreografa. Ha poi costruito un impero.

“Nel 1995 fondo` il gruppo burlesque delle Pussycat Dolls. Nel 2005, ha diversificato i suoi impegni in vari media tra cui un gruppo di registrazione pop con hits internazionali, un locale notturno di Las Vegas e un show floor, merchandising vario e un reality show. Da allora, ha continuato a creare altre band di ragazze, tra cui Girlicious, Paradiso Girls e G.R.L.
– Wikipedia, Robin Antin

G.R.L. è stato il gruppo di maggior successo dopo le Pussycat Dolls e sono state scritturate dall’etichetta del Dr. Lukasz Gottwald (leggi i miei articoli sul dottor Luke e Kesha per capire perché questo è significativo).

Il 5 settembre 2014 Simone Battle, membro di G.R.L. fu trovata morta all’età di 25 anni. La ragazza si impicco`. Un portavoce della Battle ha dichiarato che “soffriva di depressione a causa di problemi finanziari”.

Simone Battle

 

Nel suo tweet la Jones sembra accusare la Antin per la morte, dichiarando:

  perché un’altra delle sue ragazze si è suicidata? Dite al pubblico come ci hai distrutto psicologicamente

Fun Fact: La pagina Wikipedia della Antin elenca, tra le sue professioni. quella di “Hollywood Madame”.

La pagina Wikipedia di Robin Antin

Il nome “Hollywood Madame” è associato a Heidy Fleiss la quale gesti` un enorme traffico di prostituzione durante gli anni ’90. Che la pagina di Antin sia stata hackerata?

Nei suoi tweets successivi, Kaya Jones spiega poi la meccanica del controllo dell’industria.

Nei giorni successivi, la Jones ha risposto a coloro che pensavano che fosse tutta una messa in scena mentre in realta` frequentava ancora Robin Antin e Jimmy Iovine.

REAZIONI

Robin Antin ha detto al The Blast il 15 ottobre che le affermazioni di Kaya Jones sono “bugie disgustose e ridicole”, aggiungendo che lei “sta cercando chiaramente i suoi 15 minuti di celebrita`”. A quanto pare, Antin era sorpresa che la Jones avesse parlato delle Pussycat Dolls, affermando che:

“La Jones era in realtà solo in prova e non e` mai diventata un membro ufficiale del gruppo. La Jones era solo una delle tante ragazze a cui avevano fatto il provino nel corso degli anni, ma non riusci` mai a diventare un elemento fisso del gruppo “.

Per quanto riguarda il tweet della Jones su Simone Battle, Antin ha dichiarato:

“Non è solo una cosa cattiva, ma anche irrispettosa per tutti coloro che lavorano per la prevenzione e la consapevolezza del suicidio. Parlare del suicidio della Battle in modo così brusco non solo e` di cattivo effetto per la famiglia, ma anche per i milioni di persone che amavano e supportavano Simone “.

Secondo fonti, l’avvocato del gruppo sta redigendo una lettera legale che avverte la Jones di “smettere di diffondere bugie e danneggiare il marchio”, o affrontare le conseguenze legali. Il timing di queste affermazioni è abbastanza sfortunato per Antin poiché sta lavorando a un ritorno delle Pussycat Dolls.

Altri membri del gruppo rimasero perlopiù silenziosi sulla questione. Tuttavia, nel 2013, la cantante leader del gruppo Nicole Sherzinger ha fatto delle affermazioni interesanti riguardo all’industria.

“Si tratta di un settore molto duro, sai. Per farcela devi davvero vendere l’anima al diavolo “.

Quindi, Kaya dice la verità o, come afferma Antin, sta cercando i suoi “15 minuti di celebrita`”? Beh, per essere onesti, mentre le affermazioni di Kaya sono inquietanti, non posso dire che sono sorprendenti. Il nome del gruppo è Pussycat Dolls – un nome che si riferisce chiaramente al Beta Kitten Programming. Come affermato nel mio articolo Origini e tecniche del controllo mentale Monarch, la programmazione beta riguarda la creazione di schiavi sessuali per uso e consumo dell’elite. Per raggiungere questo obiettivo, gli handler inducono gli schiavi a dissociarsi attraverso droghe, abusi e traumi. I tweets di Kaya descrivono questa situazione specifica e non sarei sorpreso se i membri venissero soggiogati con una versione “leggera” di MKULTRA per raggiungere questi obiettivi.

Non importa quale sia il caso, Kaya ha colto il punto: l’industria musicale ha bisogno di seri cambiamenti.

Fonte

R. Kelly: Un maestro del controllo mentale

Nuove accuse sostengono che R Kelly abbia rinchiuso sei donne (alcune minorenni) in delle “pensioni”, negando loro il contatto con il mondo esterno. Il suo ex assistente descrive R Kelly come un “maestro del controllo mentale”.

La sua perversione nei confronti delle minorenni non e` per nulla una novita`. Nel 1994 Kelly (27 anni) si è sposato con la sua protetta di 15 anni, Aaliyah, per la quale scrisse un’album intitolato “Age Ain’t Nothing but a Number“(L’eta` e` solo un numero…inquietante). Nel certificato di matrimonio, Aaliyah, diventa magicamente 18enne. Nel febbraio del 1995, i genitori di Aaliyah riescono ad annullare il matrimonio. Fino alla sua prematura morte, all’età di 22 anni, a causa di un incidente aereo, Aaliyah non parlera` mai piu` di R Kelly. Il suo portavoce dichiaro`:

“Quando arriva R. Kelly, non lo chiama per nome e nessuno puo` parlare di quanto avvenuto”.

Nel 2002, Kelly è stato accusato di pedo pornografia a seguito di un video dove lo si vedeva aver rapporti sessuali con una ragazza minorenne. Nonostante questo fatto, R Kelly è stato assolto nel 2008.

Nel corso degli anni, Kelly ha affrontato piu` di una decina di cause civili, colpevole di aver abusato della sua posizione di fama e di influenza per perseguire rapporti sessuali illegali con ragazze minorenni. Per sistemare le cose Kelly ha spesso offerto pagamenti in contanti sotto la condizione che le ragazze firmassero un accordo di non divulgazione.

Tuttavia, le controversie che coinvolgono R Kelly e la sua attrazione per le giovani ragazze sono tutt’altro che finite. Un articolo di Buzzfeed News indica che il cantante non ha mai smesso di dilettarsi in questo senso. Peggio ancora, sembra aver costituito un sistema “cultistico”, dove giovani donne vengono attirate nel suo entourage con false promesse (mentoring, lancio nel mondo dell’intrattenimento), per poi essere collocate in delle pensioni come serve al suo servizio.

I testimoni utilizzano termini come “controllo mentale” e “lavaggio del cervello” per descrivere la relazione tra R. Kelly e queste ragazze. R Kelly è un Handler? Quando si esaminano i vari metodi di controllo mentale, fisico e sessuale, utilizzati su queste ragazze, il minimo che possiamo dire è che sicuramente conosce una o due cose sul controllo mentale.

UN MAESTRO DEL CONTROLLO MENTALE

Secondo tre ex-membri dell’entourage di Kelly, molte donne vivono nelle sue “pensioni” dove ogni aspetto della loro vita è strettamente controllato dal cantante.

“Tre ex membri del cerchio interno di Kelly – Cheryl Mack, Kitti Jones e Asante McGee – hanno fornito dettagli che hanno confermato le peggiori paure dei genitori. Affermano infatti che sei donne vivono in proprietà affittate da Kelly a Chicago e nei sobborghi di Atlanta, e che controlla ogni aspetto della loro vita: dettando quello che devono mangiare, come si vestono, quando devono lavarsi, quando dormono e come si devono comportare durante i rapporti sessuali “.
– Buzzfeed News, R. Kelly Is Holding Women Against Their Will In A “Cult,” Parents Told Police

In molti casi, le ragazze, vengono presentate a R Kelly dai loro genitori, tentando di aiutarle nelle loro carriere canore. Dopo che Kelly giura di fare da mentore alle ragazze e insegnare loro i segreti dell’industria musicale, finiscono per essere completamente tagliate fuori dal mondo esterno.

Le “pensioni” di R Kelly ad Atlanta.

Nel seguente articolo viene intervistato il genitore di una ragazza che e` stata in una delle case di R Kelly per mesi.

“Era come se le avessero fatto il lavaggio del cervello. [Lei] sembrava una prigioniera – era orribile – disse. “L’abbraccio e l’abbraccio. Ma lei continua a dire che è innamorata ed e` [Kelly] ad occuparsi di lei. Io non so cosa fare. Spero che, se riuscissi a farla tornare da me, si sottoponga ad un trattamento psicologico per le vittime dei culti. La hanno riprogrammata. Avrei voluto che tutto questo non fosse mai accaduto “.
– Ibid.

Notare che il genitore utilizza parole come “lavaggio del cervello” e “riprogrammare”.

Cheryl Mack, ex assistente di R Kelly ha dichiarato:

“Le donne dell’entourage di Kelly, inizialmente, pensano: sto con R. Kelly, il mio stile di vita sara` lussureggiante. No. Devi chiedere per poter mangiare. Devi chiedere per usare il bagno. … [Kelly] è un maestro del controllo mentale. … È un mastro burattinaio. ”
– Ibid.

Tra le donne che vivono nelle case di R Kelly c’è una “matrona” di 31 anni che “addestra” le nuove arrivate ​​su come soddisfare sessualmente Kelly. Nella programmazione Monarch, gli schiavi MK sono spesso in contatto con una “Gran Dama”, una “figura materna” che assiste l’handler nella programmazione.

I resoconti dei testimoni descrivono altri dettagli che ricordano la relazione tra handler e schiavo.

“Mack, Jones e McGee affermano che le donne che vivono con Kelly, vengono chiamate “babies”, e che sono costrette a chiamarlo “Daddy” e devono chiedere il permesso di lasciare lo studio di registrazione di Chicago o le loro camere. Un SUV nero con un autista e` sempre parcheggiato fuori dalle abitazioni per controllare. Kelly confisca i telefoni cellulari delle donne, in modo da non possano contattare i loro amici e familiari; Egli dà loro nuovi telefoni che possono essere utilizzati solo per contattare lui o altri con il suo permesso. Kelly registra le sue attività sessuali, ha detto McGee e Jones, e mostra i video agli uomini della sua cerchia “.

Se le donne infrangono una delle “regole” di Kelly, hanno detto Mack e Jones, vengono punite fisicamente e verbalmente. Per esempio, Jones sostiene che Kelly la sbatte` contro un albero ed inizio` a schiaffeggiarla fuori da un Subway nel 2013 perché era stata troppo amichevole con il cassiere. McGee dice di non aver mai visto Kelly colpire qualcuno, ma ha anche detto che era a capo di un culto e che la manipolava emotivamente e sessualmente.

“R. Kelly è la persona più dolce che abbiate mai incontrato”, afferma McGee. “Ma Robert è il diavolo”.
– Ibid.

L’ultima frase e` alquanto rivelatoria. I gestori MK spesso si presentano come “il diavolo” agli schiavi per traumatizzarli.

Asante McGhee, che era parte del suo cerchio interno, ricorda la relazione di R Kelly con una ragazza di 17 anni dalla Florida.

“Ho una figlia di 17 anni anche io”, ha detto. “Quando ho visto [la cantante dalla Florida] con lui, sono rimasta colpita. Questa potrebbe essere mia figlia. Sapevo solo che non era giusto e non riuscivo a capire perche` un uomo di 50 anni volesse far sesso con una ragazzina dell’eta` di mia figlia. E` qui che ho capito che si trattava di controllo mentale “.

McGee ha anche detto di aver assistito mentre Kelly puniva l’aspirante cantante  per aver violato le sue “regole”.

“Ha lasciato [la ragazza della Florida] sul tour bus per tre giorni e non le veniva permesso di uscire”, ha detto McGee. “Ha detto che non aveva fatto i suoi compiti – ecco perché è stata punita – il che e` molto strano, perché aveva preso il diploma durante l’estate.”
– Ibid.

Nonostante i genitori dicano alla polizia che le loro figlie sono “detenute contro la loro volontà” in quello che essi chiamano un “culto”, le forze dell’ordine non possono intervenire perché le ragazze non sono tecnicamente “persone scomparse” e sono oltre l’età del consenso.

Sembra che, nonostante sia chiaro lo schema di manipolazioni e abusi su ragazze minorenni di R Kelly, quest`ultimo, continua ad essere intoccabile. Kelly sta evitando la prigione perche, forse, si diletta nelle stessse attivita in cui le elite occulte si adoperano a porte chiuse?

Fonte