Archivi categoria: Lobby Gay

L’attivismo gay parte della cospirazione illuminata

“Siamo di fronte ad un nuovo Stalinismo della correttezza politica, che veste panni  rosa o arcobaleno. Le ex vittime sono i nuovi carnefici …. Vogliono far diventare i gay dei piccoli sionisti, partner in oppressione.”

lobby_gay

A causa della soppressione della libertà di parola, in Francia, il sito di “Le Gall” è stato messo offline. Può essere letto solo qui.

gall

“Le Gall” è una cantante contralto, e scrittore di origine bretone. Ecco come era 30 anni fa, quando faceva parte della scena gay di Parigi.

Francia – L’omosessualità è strana e ripugnante per coloro che non sperimentano attrazione sessuale per il proprio sesso, che porta di fatto a non avere progenie. Il perché e il come dell’omosessualità non ci interessano. La nostra preoccupazione è il suo uso da parte delle élite per la costituzione di un governo mondiale.

Il movimento LGBT è nato negli anni ’90 negli Stati Uniti e ha raggiunto la Francia negli anni 2000.

Siti web come Gay Romeo hanno milioni di membri, e hanno più di 100.000 connessioni all’ora. E’ attraverso questi siti web che il movimento internazionale gay funziona.

L’obiettivo di ogni lobby gay, sia a destra che a sinistra, presuppone l’eliminazione delle nazioni identificando i gay con il One World Order. L’LGBT è fortemente coinvolta nel minare il concetto di famiglia, di patria, e le radici di ogni credo (spirituale e religioso)….

L’attivismo gay è un burattino nelle mani delle lobby ebraiche e dei massoni. La formula è matematica; più potenti sono le lobby ebraiche e massoniche, più forte è la lobby gay, e la promozione della bisessualità, dell’ideologia femminista, dell’aborto, dell’immigrazione e così via. In altre parole, vi è un attacco di vastissima portata alla salute delle società e alla loro coesione.

E’ davvero una guerra contro la civiltà e contro le religioni. La religione (e la spiritualità) sono un ostacolo naturale al Nuovo Ordine Mondiale. L’attivismo LGBT, soprattutto di sinistra, fa parte di questo programma.

L’incredibile quantità di pornografia stordisce le masse, le rende più animalesche e quindi più malleabili. Da notare inoltre l’infantilismo o l’arresto dello sviluppo che colpisce molti giovani gay i quali sono molto sensibili alle lusinghe della società dei consumi.

Una sopravvalutazione malata della giovinezza e la paura della vecchiaia e della morte, contaminano tutta la civiltà.

Il movimento LGBT, considerato un movimento di liberazione è estremamente dannoso per le culture tradizionali. Mentre alcuni sono riusciti a integrare perfettamente la omo o la transessualità (Thailandia, ecc ..) altri la hanno respinta.

Gli attivisti gay hanno quindi il compito di creare una sub-massoneria, una nuova lobby. Si noti che qualsiasi sessualità alternativa, tra cui il sadomasochismo, viene apprezzata. Tutte le star di Hollywood sono gay-friendly. E’ uno scandalo se una celebrità rivela un parere diverso o critica l’omosessualità. Ogni percorso artistico o politico può venirne scalfito o distrutto. C’è un nuovo stalinismo della correttezza politica, che veste panni rosa o arcobaleno. Le ex vittime sono i nuovi carnefici.

In Francia, organizzazioni come SOS Razzismo, Licra, MRAP, dirette e create da gruppi ebraici monitorizzano il pensiero e terrorizzano chi non conforme. SOS omofobia si trova nella stessa linea. Non è un invito alla tolleranza; è promuovere l’omosessualità tra gli eterosessuali.

Quello che questi movimenti, sponsorizzati dallo stato francese, chiamano “tolleranza” è in realtà una mossa acuta, utile alla causa ebraica.

La Francia controllata dagli Illuminati sionisti e dai massoni francesi offre molte sovvenzioni agli attivisti gay. L’LGBT è una nuova schiavitù mascherata da libertà.

L’omosessualità sarà promossa nel NWO, tanto più che molti membri della comunità sionista sono anche massoni e gay, (Pierre Berger, Bertrand Delanoë, Jack Lang) – e spesso sono sieropositivi. Vogliono trasformare i gay in piccoli sionisti, partner in oppressione. L’LGBT finge di non capire la sfida che rappresenta per la comunità umana. In questo modo, la propaganda LGBT si auto inganna!
OBIETTIVI GEMELLI

Tra i molti punti in comune tra il NWO e le lobby gay, si segnalano:

– L’idolatria di celebrità, cantanti e attori / attrici, ovvero i pupazzi controllati dagli illuminati.
– Infantilismo
-Adorazione Della società dei consumi e dei suoi lati più stupidi (“Gay Day” a Disneyland Paris, per esempio)
– Sopravvalutazione del piacere sessuale
– Sradicamento della famiglia e dei suoi valori
– Decadimento spirituale
– Sopravvalutazione delle idee della gioventù manipolata, a scapito dell’antica saggezza
– Identificazione con una minoranza oppressa (come Illuminati i sionisti controllano il sistema finanziario, e quindi il mondo)
– Identificazione con un “orientamento sessuale” e non è un paese, una cultura …
– Visione di un mondo senza barriere, e la speranza di creare «un’organizzazione gay internazionale» (E perché non una futura nazione?)
– Sottocultura del porno che canalizzi l'”energia” delle masse.
-Il Gay Pride e l’espressione di una falsa gioia
-La distruzione del confine tra maschile e femminile.
– Narcisismo
– Sessualità perversa che a volte porta alla spiritualità perversa, come il satanismo …

Negli anni a venire un esame del movimento LGBT e dei pericoli che rappresenta per l’umanità sarà assolutamente obbligatorio.

Fonte

Annunci