Archivi Blog

Belluminati: Taco Bell sta “trollando” i cospirazionisti o si tratta di una palese ostentazione degli Illuminati?

Taco Bell ha pubblicato due pubblicita` intitolate “Belluminati” le quali presentano una raccapricciante società segreta e del palese simbolismo illuminato. Si tratta di un brillante esempio di marketing o l’élite sta ostentando il suo potere in piena vista?

Taco Bell è conosciuta soprattutto per il suo cibo pseudo messicano, per essere cheap e per i “potenti” effetti lassativi. In effetti, è il posto migliore per mangiare una deliziosa carne di serie Z condita con “prodotti aromatizzati al formaggio americano”. Ah, le gioie nel sentire lo stomaco brontolare dopo solo pochi morsi di taco al sapore di Doritos – questi disperati appelli dal sistema digestivo – sono segnali premonitori di un imminente sessione in bagno! In effetti, non ci vuole molto perché uno stomaco sano si renda conto che questo afflusso di carne di taco è in realtà velenoso e, nel tentativo di preservare la salute generale, cerca di sbarazzarsene il prima possibile.

Questo lieve inconveniente non impedisce a milioni di clienti di fermarsi al ristorante locale e ordinare un tacos. ¿Por qué?, Ti chiedi? Bene, qui è dove finiscono gli scherzi e le cose diventano reali. Taco Bell non è uno scherzo – fa parte di una gigantesca mega corporazione tentacolare che alimenta gran parte del mondo. E chi la possiede è estremamente potente.

COS’E TACO BELL?

Taco Bell fa parte di Yum! Brands, una mega-corporazione che possiede anche KFC, Pizza Hut e Wingstreet. Nella pagina LinkedIn dell’azienda possiamo leggere:

“Come più grande azienda di ristoranti al mondo, Yum! Brands, Inc. ha oltre 43.500 ristoranti in oltre 135 paesi e territori e oltre 1,5 milioni di associati in tutto il mondo. I marchi dell’azienda – KFC, Pizza Hut e Taco Bell – sono i leader globali delle categorie di prodotti alimentari a base di pollo, pizza e cibo messicano. “

Un banner promozionale di Yum! Brands trovato nella pagina di LinkedIn della società. Dice letteralmente che sta alimentando il mondo.

Stranamente, nel 2011, ho pubblicato un articolo intitolato Consumismo Irrazionale (ovvero le poche multinazionali che sfamano il mondo). In questo ampio articolo, menziono Yum Brands! e la sua ex azienda madre PepsiCo dove elenco l’innumerevole numero di marchi di prodotti alimentari che possiede come Doritos, Quaker, Gatorade, Aquafina e, naturalmente, Pepsi.

Questa immagine è presente nella homepage di Yum! Brands. Occhio che tutto vede = controllato dall’elite

La casa madre di Taco Bell è al 100% di proprietà dell’élite mondiale. I suoi proprietari fanno parte di organizzazioni di élite sovranazionali come la Commissione Trilaterale, il Council on Foreign Relations e il gruppo Bilderberg. Il gigantesco budget, l’influenza politica e il controllo della compagnia sui produttori agricoli fanno sì che diventi uno dei principali responsabili del modo in cui il cibo viene prodotto e del modo in cui le persone vengono nutrite.

“Il grado di concentrazione nel settore dei fast food significa che le aziende possono esercitare un grande controllo sui prezzi di input e output e, quindi, sui profitti. Ad esempio, gli agricoltori e gli allevatori negli Stati Uniti si trovano a ottenere prezzi “del terzo mondo” per i loro prodotti. Questo perché le grandi aziende di trasformazione alimentare possono imporre prezzi bassi ai produttori diretti, perché i sussidi governativi tengono a galla gli agricoltori, e perché una quota crescente del valore totale del cibo non va ai produttori primari, ma agli intermediari e a coloro che processano il cibo. Poiché gli esseri umani tendono a desiderare zucchero, grasso e sale, l’elaborazione “a valore aggiunto” significa essenzialmente l’aggiunta di input poco costosi ma semi-additivi. I profitti di chi processa il cibo aumentano drasticamente man mano che le persone diventano dipendenti a quantità sempre maggiori di cibo ad alto contenuto di “calorie vuote”. (…)

Eppure, americani e europei continuano a mangiare cibo da fast food. Che sia dovuto al fatto che non sono consapevoli dell’impatto dei fast food sulla salute degli esseri umani e sull’ambiente? Questa è forse una delle ragioni, ma qui ce ne sono altre:

  • Il cibo con un sacco di grassi, zucchero, caffeina e sale ha un sapore buono e / o altera gli stati d’animo fino al punto di essere moderatamente additivo.
  • Le abitudini alimentari si formano in giovane età e il marketing e la pubblicità dell’industria del fast food hanno preso di mira i giovani.
  • Le persone con un reddito basso optano spesso per la soluzione economica di un fast food.
  • Il ritmo della vita richiede alle persone di mangiare in fretta.
  • I fast food sono ovunque e spesso monopolizzano determinati spazi come i luoghi sportivi, i benzinai nelle autostrade, le scuole, gli aeroporti e i centri commerciali suburbani.
  • Il flusso della pubblicità dei fast food è inarrestabile.
  • La voglia di cibo e` accentuata dagli antidepressivi, che ora sono ampiamente usati.
  • Il vuoto interiore che accompagna il consumismo può essere comodamente riempito da un onnipresente fast food.

Pertanto, mentre le pubblicita` di Taco Bell prendono in giro le cospirazioni su gruppi di élite che controllano il mondo, i proprietari della società fanno effettivamente parte di un gruppo di élite che controlla il mondo.

BELLUMINATI

Neovitruvian e` in rete da dieci anni. Era online prima che gli “Illuminati” diventassero un meme mainstream ed è ancora qui oggi mentre la tendenza va piano piano svanendo. All’inizio di questo decennio, una generazione di persone ha scoperto che i simboli che li circondano recano effettivamente un profondo significato simbolico e rivelano la vera natura di coloro che sono al potere. Questa verità semplice e verificabile ha portato una nuova era di consapevolezza pubblica e un nuovo gusto per la ricerca in generale e per la ricerca della verità. Naturalmente, l’élite odiava tutto ciò. Non ci volle molto prima che le pedine dei mass media impiastrassero le acque e trasformassero tutte le ricerche concernenti l’élite occulta in una barzelletta. La campagna ha funzionato come pianificato: la parola “Illuminati” (che è stata usata per secoli per descrivere un’effettiva società segreta) è ora automaticamente associata a meme stupide dalla maggior parte delle persone.

Gli spot di Belluminati sono la continuazione di questo sforzo. Le pubblicita` usano fatti reali, simboli e concetti associati con l’élite per trasformarli in uno scherzo mentre vendono spazzatura da $ 1 alle masse. Diamo un’occhiata:

Innanzitutto, il logo Belluminati è il logo Taco Bell all’interno di un triangolo.

Il Logo di Belluminati

Il logo e` reminescente della vecchia teoria secondo cui all’interno della campana vi sia in realtà un occhio rettiliano.

Un vecchio meme sul logo.

La pubblicita` inizia mostrando uno strano vecchio con gli occhi che brillano.

Il vecchio è un transumano – un essere umano fuso con un robot. Il transumanesimo è una parte importante dell’agenda elitaria.

Il transumano analizza la banconota, evidenziando uno schema sopra il sigillo della Federal Reserve. Inoltre, l’occhio di Taco Bell appare sul volto di George Washington.

All’interno, il punto d’incontro dei Belluminati è pieno di figure mascherate e incappucciate, un’allusione ai balli tipo Eyes Wide Shut che l’élite ama ospitare.

La festa sembra un video musicale a tema Illuminati, completo del logo proiettato su un drappo rosso. C’è una persona che indossa una corona di raggi solari (che ricorda l’iconografia esoterica) e, a sinistra, una testa di animale con le corna che ricorda in qualche modo Baphomet. 

Qui, persone misteriose in mantelli rossi osservano un ologramma della terra, implicando che stanno segretamente governando il mondo.

Uno dei principali protagonisti del ballo è un sorprendente dipinto di George Washington che mostra il segno Roc reso popolare da Jay-Z.

Il segno di Roc è stato menzionato molte volte su Neovitruvian in quanto rappresenta un riferimento all’elite occulta.

Jay-Z fa il segno di Roc con l’occhio all’interno del triangolo, formando efficacemente il simbolo degli Illuminati. Roc è l’abbreviazione di Rockefeller – una delle famiglie più importanti dell’élite mondiale.

Il segno appare anche in luoghi strani, non correlati a Roc come questa immagine di Gloria Steinheim in una campagna pro-aborto.

Il segno è noto come Benedizione Sacerdotale delle mani di Kohanim nel giudaismo.

Si potrebbe pensare: “Ahahahah hanno fatto fare il segno di Roc a George Washington che divertimento!”. E` cosi` divertente che mi sono quasi soffocato con il burrito quando ho visto l’immagine. Tuttavia, George Washington era in realtà un massone di alto livello e la maggior parte dell’arte che lo rappresenta è piena di simbolismo massonico.

L’incisione “George Washington come massone” rappresenta il primo presidente degli Stati Uniti circondato da ogni singolo simbolo massonico noto all’uomo.

Anche se il dipinto di Washington è uno scherzo, si avvicina molto alla realta`. Il Presidente era un membro di alto rango di una società segreta prominente e tutta la sua vita e il suo retaggio furono profondamente influenzati dai principi massonici. Un altro elemento che è profondamente influenzato dai principi massonici? Il grande sigillo degli Stati Uniti.

Lo spot mostra la piramide incompiuta sulla banconota da un dollaro, evidenziando ogni passaggio con parole come “tortilla”. L’immagine prende in giro le “teorie” che circondano il numero di gradoni della piramide.

Le persone normali che guardano questa pubblicita` potrebbero pensare “Ahahahah i teorici del complotto e le loro piramidi e gradoni!”. Mentre queste persone traggono le loro informazioni ed educazione dalle pubblicità di Taco Bell, sono stati scritti libri da persone che conoscono questa realta. Manly P. Hall, un massone di 33 ° grado, e prominente occultista descrive cosi il Gran Sigillo degli Stati Uniti:

“Il misticismo europeo non era morto al momento della fondazione degli Stati Uniti d’America.
La mano dei Misteri che ha controllato la creazione del nuovo governo, può ancora essere vista sul Grande Sigillo degli Stati Uniti d ‘America

Il significato del numero mistico 13, che spesso appare sul Gran Sigillo degli Stati Uniti, non è limitato al numero delle colonie originali. L’emblema sacro degli antichi iniziati, qui composto da 13 stelle, appare anche sopra la testa dell’aquila. Il motto, E Pluribus Unum, contiene 13 lettere, così come l’iscrizione, Annuit Coeptis. L ‘”aquila” stringe nel suo artiglio destro un ramo recante 13 foglie e 13 bacche e nel suo artiglio sinistro un fascio di 13 frecce. La facciata della piramide, è composta da 72 pietre disposte su 13 file. “

– Manly P. Hall, The Secret Teachings of All Ages

Ancora una volta, la pubblicita` prende in giro le persone che conoscono la storia degli Illuminati.

CONCLUDENDO

L’obiettivo di ogni persona che fa marketing è creare pubblicita` che diventino virali e che facciano parlare le persone. Taco Bell ovviamente ci è riuscito e, sì, questo articolo si aggiunge alla discussione.

Per anni, c’è stata un’ovvia agenda mediatica atta a screditare tutte le ricerce sugli “Illuminati” e ridicolizzare coloro che ne discutono. Inoltre, c’è un chiaro sforzo per diffondere disinformazione e rendere l’intero argomento confuso. Le pubblciita` di Taco Bell fanno parte di questa agenda. Mescolando insieme vari simboli degli Illuminati con battute legate ai taco, le pubblicità “ritoccano” l’intero soggetto, inducendo le persone normali e inconsapevoli ad associare tutto ciò che è stato descritto nelle pubblicità come pura fantasia.

Inoltre, con il pretesto del ridicolo, le pubblicità espongono realmente le masse a un maggior numero di simbolismi che sono stati evidenziati in questo sito per anni, mettendoli senza vergogna in bella vista e facendoli diventare parte della cultura popolare. In breve, le pubblicità di Taco Bell sono diarrea per la mente.

Fonte

Annunci

Buon 2018: L’Albero Della Vita

Il 2017 è stato un anno governato dalla politica. Ogni singolo fatto e problema è diventato politico. Le notizie di quest’anno sono state infatti monopolizzate da persone su entrambi i lati di un divario sempre più ampio e divergente, coprendosi le orecchie e urlando su come hanno ragione – e su come l’altra parte sia sbagliata e cattiva.

Sebbene non ci sia nulla di sbagliato nel farsi coinvolgere in politica, essere ossessionati dalle costrizioni sociali può portare a ignorare le verità universali.

Neovitruvian non parla mai di politica. Il suo scopo va ben oltre il tentativo di eleggere un politico. Riguarda l’impatto invisibile della cultura e del simbolismo sulla psiche umana e la consapevolezza che il nostro ambiente attuale è tossico e dannoso per la mente e l’anima.

Dal 2008, ho messo in evidenza i molti modi in cui la cultura popolare è tossica e come si rivolge costantemente ai nostri impulsi più oscuri. Nel 2018 stiamo assistendo alle conseguenze di una simile cultura: una generazione eccessivamente incline all’ansia, alla depressione e al suicidio. Le persone cercano di estraniarsi cosi` tanto dalla realta` che decine di migliaia (solo negli Stati Uniti) stanno morendo per abuso di oppioidi – farmaci creati dalle compagnie farmaceutiche per intorpidire il dolore.

Mentre le celebrità fanno canzoni riguardo l’abuso di sostanze, le persone si stanno letteralmente addormentando fino a morire. La crisi degli oppioidi è di per sé simbolica e, sfortunatamente, illustra perfettamente lo stato mentale della nostra generazione. È sintomatico di un palpabile mal-di-vivere, un malessere dell’anima che ha bisogno di essere guarito. Diversi fattori stanno causando questo clima e la nostra costante esposizione ai media e ai suoi messaggi distorti è una grande parte dell’equazione. Come abbiamo visto quest’anno, i messaggi di film e video musicali, continuano a raggiungere nuovi minimi di depravazione mentre cercano di arrivare ai bambini (piu` piccoli sono meglio e`).

Lo scorso giugno, ho pubblicato un articolo intitolato C’e` qualcosa di terribilmente sbagliato in molti “video per bambini” su YouTube nel quale ho esposto i contenuti inquietanti trovati in “video per bambini” su YouTube. La piattaforma video è stata inondata da migliaia di video indirizzati a bambini pieni di contenuti che sono traumatizzanti, terrificanti, sessuali o totalmente disgustosi. Ancora peggio, alcuni video sono presi di mira da pedofili.

Soprannominato “Elsagate” da alcune comunità online (perché spesso presentano personaggi popolari per bambini come Elsa), questi video raccolgono miliardi di visualizzazioni e rivelano bambini e neonati in atteggiamenti inquietanti.

Fortunatamente, qualcosa di buono è venuto dalla nostra vigilanza collettiva. In risposta allo sdegno, YouTube “ha chiuso più di 270 account e rimosso oltre 150.000 video” dalla piattaforma. YouTube ha anche “rimosso le pubblicita` da quasi 2 milioni di video e oltre 50.000 canali mascherati da contenuti adatti alle famiglie” e “ha disattivato i commenti su oltre 625.000 video presi di mira dai pedofili”.

Mentre questo potrebbe essere un passo nella giusta direzione, il ventre del male e` attivo appena sotto la superficie, sfornando costantemente video di stelle e idoli che promuovono l’autodistruzione. Solo quest’anno abbiamo visto, Selena Gomez (Fetish): Sintomi di una cultura popolare malata, e Illuminati: Lil Uzi Vert in “XO Tour Llif3”/Un nuovo satanista nell’industria musicale

Il simbolismo che viene sottolineato su Neovitruvian è la manifestazione esteriore, facilmente percettibile di una oscura sottocorrente, una filosofia sotterranea che guida le azioni di coloro che detengono il potere. Comprendere questa mentalità – per quanto possa essere perturbante e inquietante – consente di navigare nel mondo con gli occhi veramente aperti.

C’è un processo in movimento e ogni anno è più visibile. In effetti, c’è uno sforzo cosciente e deliberato per allontanare le masse da ciò che è vero e autentico al fine di spostarle in un ambiente creato artificialmente, creato su misura per soffocare lo spirito umano. Più ci allontaniamo dalla verità, dalla salute, dall’equilibrio e dall’armonia, più facile sarà il controllo.

Per questo motivo, è essenziale, più che mai, rimanere radicati e collegati a ciò che la vita è veramente. Dobbiamo riconnetterci con la vita con la V maiuscola. Che cosa è la vita con la V maiuscola vi domanderete? Beh, come te, lo sto ancora scoprendo. Tuttavia, so che, sin dall’alba dei tempi, è stata rappresentata da un simbolo semplice ma potente: un albero.

Immaginate un grande albero, con le massicce radici ancorate saldamente al terreno che è pieno di sostanze nutritive e i suoi rami alti raggiungono i raggi del sole. In tutte le età e in tutte le culture, il simbolo dell’albero rappresenta la Vita … con la V maiuscola.

L’ALBERO DELLA VITA

L’albero della vita può essere trovato nei canoni di innumerevoli religioni e mitologie. È un archetipo secolare che simboleggia la connessione tra la Terra e il cielo.

Si trova nel cristianesimo, ebraismo, islam, induismo e buddismo. L’albero della vita fa anche parte delle mitologie egiziana, persiana, cinese, germanica, celtica, azteca e irochese. In quasi tutti i casi, l’albero è associato alla conoscenza della vita e descritto come una chiave per l’immortalità.

Per esempio, all’inizio della Bibbia, nella Genesi, l’albero della vita è nell’Eden, protetto da due cherubini. Separati dall’albero, Adamo ed Eva si trovarono soggetti alla morte fisica e spirituale.

Un dipinto del XIX secolo raffigurante l’albero della vita nell’Eden custodito da due cherubini.

Alla fine della Bibbia, nell’ApocalisseT, lo stesso albero è menzionato di nuovo: “A chi vince, darò il diritto di mangiare dall’albero della vita, che è nel paradiso di Dio”.

Rappresentazione del 17 ° secolo dell’albero della vita nel palazzo di Shaki Khans, Azerbaijan.

Una rappresentazione dell’albero della vita norvegese Yggdrasil del 1847,

Sebbene ogni cultura abbia una propria elaborata storia che circonda la loro versione dell’Albero della Vita, il messaggio principale è lo stesso: è attraverso l’essenza di questo albero, che è radicato nella vera fonte della vita, che si può davvero prosperare.

Oggi, molti di noi sono completamente disconnessi da quest’albero. E quelli al potere stanno facendo del loro meglio per spingerci il più lontano possibile. Attraverso un’agenda degradante e ripugnante, cercano di disconnetterci dal nucleo di quell’albero e dalla sua saggia essenza vivificante. Vogliono che siamo come foglie secche, distaccate dall’albero e che fluttuano senza meta alla mercè dei venti che scelgono di soffiare contro di noi.

Invece, come un albero, dobbiamo essere saldamente radicati in terreni fatti di valori forti, solida conoscenza e paziente saggezza. Come un albero, dobbiamo raggiungere i cieli e permettere ai nostri frutti di essere maturati dal sole.

Mentre l’Albero della Vita ha un profondo significato spirituale, si possono fare semplici passi per ricollegarsi ad esso. Disconnetti dalla luce ipnotica degli schermi e dai suoni nauseanti dei media. Riconnettiti con la natura, con gli elementi e con la vita sulla terra. Respira l’aria fresca, guarda le stelle e ammira la forza miracolosa che anima tutti gli esseri viventi. Allontanati dal vertiginoso tormento della società e risincronizzati con il ritmo equilibrato della natura. Prenditi del ​​tempo per connetterti veramente con i tuoi cari, con i tuoi vicini e, naturalmente, con te stesso.

Perché, sebbene essere consapevoli dei mali di questo mondo è importantissimo, non dobbiamo permettere a noi stessi di essere consumati da essi. Dobbiamo usare questa conoscenza per identificare ciò che è tossico, non per diventarne ossessinati, focalizzarci chiaramente su ciò che è sano. Sebbene tutti desideriamo cambiare il mondo in meglio, la vera sfida delle nostre vite è cambiare noi stessi, migliorandoci.

Grazie per aver letto i miei articoli, per averli condivisi sul web e per aver contribuito con i vostri pensieri attraverso commenti e messaggi. Oggi più che mai abbiamo bisogno di pensatori indipendenti che facciano affidamento su una solida bussola morale – non un programma predeterminato – per capire il mondo, per parlare, e lottare per ciò che è giusto.

Fonte

Muore a 27 anni, la K-pop star Jonghyun

Jonghyun, il cantante del famoso gruppo K-Pop SHINee, invio` messaggi alla sorella poco prima di morire, dove diceva di essere preoccupato.

Kim Jong-Hyun, meglio conosciuto con il nome d’arte Jonghyun, è stato trovato privo di sensi in un hotel residenziale nell’esclusivo quartiere Gangnam di Seoul il 18 dicembre. Più tardi è stato dichiarato morto in un ospedale vicino. La polizia si è precipitata nell’appartamento di Jonghyun dopo aver ricevuto una chiamata di emergenza da sua sorella, in cui affermava che il fratello le aveva mandato una serie di messaggi preoccupanti.

Secondo i resoconti locali, il messaggio finale di Jonghyun a sua sorella e` stato:

“È stato troppo difficile. Per favore lasciami andare. Dì a tutti che ho avuto un momento difficile. Questo è il mio ultimo addio. “

Gli investigatori hanno trovato bricchette di carbone bruciate in una padella all’interno dell’appartamento di Kim, portandoli a credere che fosse morto per intossicazione da monossido di carbonio.

Jonghyun era una figura di spicco nel K-Pop. È stato il cantante principale del popolare gruppo SHINee (soprannominati i “principi del K-Pop”) per oltre un decennio. Jonghyun si e` quindi lanciato in una carriera da solista nel 2015 e ha pubblicato un libro intitolato Skeleton Flower. L’ultima apparizione pubblica di Kim fu al suo concerto da solista intitolato “Inspired” il 10 dicembre a Seoul.

Nel 2010, ho pubblicato un articolo sul video di Shinee, Lucifer, in cui dimostravo che anche il K-Pop era contaminato dagli Illuminati. La canzone descriveva i cantanti come “sotto l’incantesimo di Lucifero”. Una parte della canzone ha descritto in modo appropriato il destino delle star del K-Pop bloccate in un’industria oppressiva:

Mi sento come se fossi diventato un pagliaccio intrappolato in un castello di vetro

Kim fu costretto a mostrare il segno dell’occhio che tutto vede per tutta la sua carriera, indicando che era a servizio dell’élite occulta. Eccolo sulla copertina di OhBoy! nel 2016.

Jonghyun e il suo intero ex gruppo SHINee mostrano il segno dell’occhio che tutto vede.

Jonghyun è stato messo sotto contratto dalla SM Entertainment, una compagnia coreana che è stata spesso accusata di abusare e sfruttare gli artisti K-Pop. SM Entertainment ha rilasciato una dichiarazione dicendo:

“Siamo la SM Entertainment. Ci dispiace essere portatori di notizie così tragiche e strazianti. Il 18 dicembre, Jonghyun dei SHINee ci ha lasciato all’improvviso. E` stato trovato svenuto in una residenza di Cheongdam-dong, a Seoul. Successivamente e` stato portato in un vicino ospedale, ma e` stato dichiarato morto. La nostra tristezza non può essere paragonata al dolore della sua famiglia, che ha dovuto salutare un figlio e un fratello. Abbiamo tuttavia passato molto tempo con lui, e i membri dei SHINee insieme allo staff di SM Entertainment sono in profonda lutto e shock . Jonghyun amava la musica più di chiunque altro ed era un artista che faceva di tutto per esibirsi al meglio.

Ci spezza il cuore il dover dare questa notizia ai fan che hanno amato così tanto Jonghyun. ‘Si prega di astenersi dal fare congetture o spargere voci cosi che la famiglia del defunto possa onorarlo in pace. ‘Secondo il desiderio della famiglia, i funerali si terranno privatamente solo con i parenti e colleghi di lavoro. ”
– Metro, Jonghyun’s talent agency releases emotional statement as SHINee star dies aged 27

Jonghyun è una delle tante stelle sudcoreane che hanno perso la vita in giovane età. Nel 2009, l’attrice Jang Ja-Yeon si è uccisa impiccandosi. Ha lasciato una nota suicida spiegando come sia stata picchiata e costretta a intrattenere e fare sesso con diversi direttori di programmi, amministratori delegati e dirigenti dei media. Diverse altre celebrità si sono suicidate tra cui il cantante e attore Park Yong Ha, la modella Daul Kim e l’attrice Jeong Da Bin.

La morte di Jonghyun all’età di 27 anni lo rende di diritto il nuovo membro del famigerato Club 27, il gruppo di cantanti che morì alla giovane età di 27 anni. Il Club 27 comprende Jimi Hendrix, Janis Joplin, Jim Morrison, Kurt Cobain e Amy Winehouse. Quasi tutti sono morti in circostanze bizzarre.

Fonte

Storia Proibita: La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1971-1980)

1971: L’AGITATORE MARXISTA SAUL ALINSKI PUBBLICA “RULES FOR RADICALS”

Saul Alinsky è un marxista di Chicago che odia l’America, nato da immigrati ebrei russi fuggiti dalle rivolte antisemite e antimarxiste della Russia zarista. Alinsky è il fondatore di una “tattica di agitazione” conosciuta come “organizzazione di comunità”. Alinksy crede che l’America sia troppo forte per essere abbattuta dalla rivoluzione violenta. Invece di inefficaci violenze, Alinsky consiglia ai giovani radicali di diventare attivi nelle loro comunità locali e di infiltrarsi nel sistema politico. Gli organizzatori di comunità sono molto abili nella guerra politica, portano agitazione nei quartieri neri e cercano di sabotare le elezioni.

Il suo classico del 1971, Rules for Radicals, è dedicato a Satana, il primo rivoluzionario secondo Alinsky. RFR sarà una sorta di bibbia per gli agitatori, gli organizzatori di brogli elettorali e gli attivisti liberali. Stabilisce strategie intelligenti per infiltrarsi nel sistema con l’intento di sovvertirlo dall’interno.

Tra i noti devoti di Alinsky ci sono la futura First Lady Hillary Clinton, che ha scritto la sua tesi di laurea sulle idee di Alinksy. Un altro futuro studente delle tattiche di Alinsky è il presidente Barack Obama, che lavorerà effettivamente come “organizzatore di comunità” a Chicago negli anni ’90.

Alinsky insegnò ai radicali marxisti degli anni ’60 come infiltrarsi all’interno delle istituzioni americane. Hillary e Obama hanno entrambi studiato i suoi lavori

DICEMBRE 1970: VIENE FONDATA L’AGENZIA PER LA PROTEZIONE DELL’AMBIENTE

L’isteria ambientale guidata dai media culmina con l’istituzione di un nuovo dipartimento del governo. L’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) avra` a sua disposizione ampi poteri per “proteggere l’ambiente”.

Con il passare dell’anno, regolamentazioni ambientali non necessarie, eccessive e dittatoriali renderanno molte aziende americane incapaci di competere con le controparti straniere. Insieme a pesanti tassazioni e contenziosi frivoli, i regolamenti EPA, spesso basati su “scienza spazzatura”, hanno costretto gli americani a chiudere le loro attivita` o li hanno costretti a trasferirsi all’estero.

Citando la burla del “Global Warming”, l’EPA oggi sta facendo salire le bollette dell’elettricità, erodendo la sovranità nazionale e distruggendo posti di lavoro.

Sotto pressione, il presunto “conservatore” Nixon ha notevolmente ampliato le dimensioni e il potere distruttivo del governo federale.

AGOSTO 1971: NIXON RECIDE OGNI COLLEGAMENTO TRA ORO E DOLLARO

Il presidente Richard Nixon (CFR) sciocco` i conservatori quando porto` gli Stati Uniti completamente fuori dallo Standard Aureo. Prima di questa mossa, il complesso governativo / federale non poteva prendere in prestito o creare nuova valuta “dal nulla” a meno che non avesse una certa porzione di quella quantità di oro in deposito a Fort Knox. Ora che lo standard aureo e` stato eliminato, gli Stati Uniti possono spendere incautamente per poi prendere in prestito denaro contraffatto dalla Federal Reserve di proprietà sionista. Questa è la vera causa dell ‘”inflazione”.

Negli anni successivi, il valore del dollaro diminui`. Quando i partner commerciali stranieri come le nazioni arabe videro che il dollaro ora valeva 35 centesimi, triplicarono il prezzo del petrolio per compensare. Quando i prezzi del gas triplicano da 0,50 cent a gallone a $ 1,50, “le nazioni OPEC” vennero accusate per la recessione inflazionistica.

FEBBRAIO 1972: NIXON VISITA MAO IN CINA/ IL PRESIDENTE AMERICANO PARLA DI UN NUOVO ORDINE MONDIALE

Mao non è solo uno dei più grandi assassini di massa nella storia del mondo, la sua banda ha anche assassinato i prigionieri di guerra statunitensi durante la guerra di Corea. Questo non significa nulla per i globalisti del CFR e per l'”anti-comunista” Richard Nixon.

Mao servi` gli obiettivi globalisti consolidando la Cina di Chiang Kai Shek sotto il controllo statale centralizzato. Gli oceani di sangue che ha versato, in questo modo, non riguardarono i globalisti. Era giunto il momento di “aprire” la Cina ad una graduale transizione futura nel Nuovo Ordine Mondiale.

A tal fine, Nixon andra` in Cina come aveva fatto l’anno prima il Segretario di Stato Henry Kissinger (CFR). In un discorso davanti a Mao, Nixon esprime il suo desiderio di “costruire un nuovo ordine mondiale” che includa (intrappoli) la Cina di Mao. Questa visita segna l’inizio della crescita economica della Cina e della sua transizione nella “comunità mondiale”.

Ironia della sorte, entro 30 anni, una Cina post-comunista e più orientata al mercato inizierà a dimostrare tendenze nazionaliste indipendenti – un’offesa intollerabile per i globalisti.

Con le mani sporche del sangue di milioni di persone Mao stringe la mano a Nixon

MAGGIO 1972: IL GOVERNATORE DELL’ALABAMA, WALLANCE SFIDA L’ENSTABLISHMENT

Il governatore George Wallace era candidato con i democratici per la presidenza nel ’64, e di nuovo come candidato al partito nel 1968. Era un populista anti-establishment e segui` la tradizione di Huey Long (assassinato nel 1935 mentre era in procinto di sfidare FDR all’interno del suo stesso partito). Wallace era un nazionalista che voleva vincere la guerra del Vietnam velocemente o ritirarsi totalmente. È anticomunista, si oppone agli aiuti stranieri e si oppone al Globalismo.
Facendo eco a Huey Long, Wallace dichiaro`: “Non c’è minima differenza tra repubblicani e democratici”.

Nel gennaio del 1972, Wallace si dichiaro` nuovamente candidato democratico`, entrando in campo contro i liberali George McGovern e Hubert Humphrey. Nelle elezioni primarie della Florida, Wallace ebbe i voti di ogni singola contea! Per i prossimi quattro mesi, la campagna di Wallace fu un successo. Poi, durante una campagna nel Maryland il 15 maggio, venne colpito da 5 colpi di pistola da “un pistolero solitario” Arthur Bremer. Il governatore Wallace rimane paralizzato e la sua campagna termina, anche se continua a vincere altre due primarie.

Come RFK nel 1968, Wallace è stato ucciso prima che potesse vincere la nomination democratica.

GENNAIO 1973: HENRY KISSINGER TRADISCE L’AMERICA IN VIETNAM/ ABBANDONA I PRIGIONIERI DI GUERRA STATUNITENSI AI COMUNISTI

Negli accordi di pace di Parigi del 1973, gli Stati Uniti accettano di porre fine alla guerra del Vietnam. I negoziatori per i colloqui sono l’agente Rockefeller Henry Kissinger (CFR) per gli Stati Uniti e Le Duc Tho per il Vietnam del nord comunista. Per la gioia dei media statunitensi, Kissinger premia il Vietnam del Nord. Non solo il Nord potra` continuare ad occupare il Sud con le sue truppe ma l’assetto politico postbellico è configurato in modo tale da garantire un dominio comunista del Vietnam del Sud dopo la guerra.

Desideroso di concludere la guerra e vincere il premio Nobel per la pace, il sionista Kissinger rinuncia consapevolmente ai prigionieri di guerra americani ancora detenuti dai comunisti. Kissinger e Le Duc riceveranno entrambi premi Nobel per la pace.

Henry the K “e Comunist Le Duc – Henry è tutto sorrisi mentre tradisce sia i prigionieri di guerra del sud che degli Stati Uniti.

22 GENNAIO 1973: L’AMERICA RENDE LEGALE L’ABORTO

Il complesso globalista / comunista non ha mai avuto alcun riguardo per la vita umana, nata o non nata. Il suo ultimo successo pro-morte / anti-moralità è la decisione della Corte Suprema, che ignora i diritti degli stati, e rende l’aborto legale. Questa decisione ha impoverito la cultura moderna, inaugurando un’era (1973-Presente) in cui donne americane disinformate hanno aborti (40 milioni e passa!)

Ironia della sorte, la querelante nel caso, una donna del Texas di nome Norma McCorvey (soprannominata Jane Roe), negli anni successivi, avrebbe rimpianto la sua decisione di abortire diventando un feroce attivista pro-life.

Anche se il dibattito sull’aborto infuria fino ai giorni nostri, i media globalisti non mostrano MAI al pubblico alcuna immagine di ciò che veramente e` un aborto. Le femministe e i media promuovono il mito secondo il quale un bambino non nato è solo “una massa di cellule”. La maggior parte delle persone a favore dell’aborto, appena vedono immagini o video su cosa sia un aborto, iniziano subito a rivedere la propria posizione. Ecco perché le immagini in cui si illustrano le procedure dell’aborto sono nascoste alla vista pubblica.

La cultura della morte! I media globalisti non ti mostreranno mai che aspetto ha un bambino abortito.

LUGLIO 1973: DAIVD ROCKEFELLER E ZBIGNIEW BREZEZSKI FONDANO LA COMMISSIONE TRILATERALE

La Commissione trilaterale (TC) fu istituita per favorire la cooperazione tra Stati Uniti, Europa e Giappone. Il presidente del CFR David Rockefeller aveva proposto la sua creazione alla riunione del Bilderberg nel 1972. Il professor della Columbia Zbigniew.Brzezinski, organizzo` la TC, reclutando 300 persone tra l’élite della finanza, dell’economia, della politica e dei media.

Il tenente Goldwater accuso` la TC di essere un complotto:

“La Commissione Trilaterale rappresenta uno sforzo abile e coordinato per prendere il controllo e consolidare i centri del potere … Ciò che i trilateralisti intendono è la creazione di un potere economico mondiale superiore ai governi politici degli stati nazionali coinvolti. Come gestori del sistema, governeranno il futuro. “

Larry McDonald, leader del Georgia Congressman e della Birch Society, richiese l’avvio di un’indagine.

GLOBO-DEMONI! I fondatori della Commissione Trilaterale: Z-big, Henry the K e King David Rockefeller. Il logo sembra rappresentare un 6-6-6.

SETTEMBRE 1973: AUGUSTO PINOCHET METTE IN SCENA UN COLPO DI STATO ANTI MARXISTA IN CILE

La “sinistra” comunista è in subbuglio per un colpo di stato anti-marxista in Cile. Il generale Augusto Pinochet ne ha abbastanza del governo socialista “democratico” del marxista Salvador Allende. Prendendo il potere, Pinochet scaccio` la feccia marxista che ha devastato l’economia del Cile. Ridimensiono` il governo, taglio` le tasse e privatizzo` le industrie statali.

Sotto la pressione dalla “comunità mondiale”, l’amato generale lascio` il govrno nel 1990. Come risultato delle sue riforme, il Cile è ancora l’economia più prospera del Sud America. I globalisti non amano essere imbarazzati in questo modo. In Gran Bretagna, per un intervento chirurgico alla schiena, nel 1998, l’85enne Pinochet fu arrestato per “violazioni dei diritti umani” commesse contro i comunisti spagnoli.

Ironicamente, il capo comunista cubano Fidel Castro, i cui plotoni hanno ucciso migliaia di prigionieri e le cui carceri sono famose per torturare i prigionieri politici , è stato premiato in Spagna nello stesso momento in cui venne emesso il mandato per Pinochet. Pinochet fu finalmente rilasciato, ma sarà perseguitato dagli “intellettuali” del Cile fino alla sua morte nel 2006.

1- Euro-globalisti arrestarono Pinochet nel 1998. Morì nel 2006
2- Allende con Castro
3- Il Generale Pinochet ha salvato il Cile

1975: GLI AMERICANI SE NE VANNO DAL VIETNAM CON LA CODA TRA LE GAMBE/ I ROSSI UCCIDONO MILIONI DI PERSONE

L’improvvisa partenza degli USA lasciò gli alleati sud vietnamiti destabilizzati indifesi e nelle mani dei comunisti del Nord. Milioni di pro-americani terrorizzati cercano di scappare su barconi mal ridotti per fuggire dai comunisti che, come al solito, iniziarono ad uccidere, torturare e arrestare i loro nemici.

Destabilizzata, anche la vicina nazione della Cambogia cade al comunismo. Lì, il “Khmer Rouge” uccide 2 milioni di persone (1/3 della popolazione!) Il globalista Henry Kissinger (CFR / TC) – e gli “attivisti pacifisti” amanti del marxismo che hanno così ostacolato lo sforzo bellico americano – non versarono alcuna lacrima.

Spinti in mare dagli amici comunisti di Kissinger, moriranno circa in 200.000.

1973-1975: DUE DIMISSIONI E DUE TENTATI OMICIDI FECERO (QUASI) ELEGGERE NELSON ROCKEFELLER A PRESIDENTE DEGLI STATI UNITI

L’ambizioso governatore repubblicano Nelson Rockefeller (NY) sognava di essere presidente. I conservatori come Barry Goldwater non permetteranno mai a questo Globalista di vincere la nomination. Tuttavia dopo una serie di eventi bizzarri, stranamente simili alla rapida ascesa di Teddy Roosevelt, “Rocky” arriva letteralmente a pochi passi dal realizzare il suo sogno.

10 ottobre 1973: il vicepresidente conservatore Spiro Agnew è costretto a dimettersi per uno scandalo (spinto dai media) che riguardava un caso di “evasione fiscale”.

12 ottobre 1973: i leader del Congresso democratico costringono il presidente Nixon a selezionare Gerald Ford (TC) come vicepresidente.

9 agosto 1974: il presidente Nixon si dimette per il “Scandalo Watergate” (spinto dai media) Il vicepresidente Ford diventera` presidente.

19 dicembre 1974: con la benedizione del Congresso democratico, Ford sceglie Rockefeller come vicepresidente. I conservatori sono arrabbiati.

1974-1975: Rockefeller e Kissinger provocano divisioni all’interno dell’amministrazione Ford.

5 settembre 1975: la radicale Lynette Fromme punta la pistola contro la testa del presidente Ford, ma viene arrestata da un agente dei servizi segreti prima di poter premere il grilletto.

22 settembre 1975: la radicale Sarah Jane Moore spara a Ford, mancando la testa di soli 6 pollici. Viene affrontata da un presente mentre stava per sparare un secondo colpo.

Ford si candido` alle elezioni nel 1976, ma lascio` Rockefeller fuori dai suoi piani dopo che Goldwater e Ronald Reagan minacciarono di negare il loro supporto.

Ford, il quale presto` servizio nella Warren Commission che copri` l’omicidio di JFK, non voleva fare la stessa fine!

Una serie di eventi molto strani e due radicali squilibrati hanno reso l’elezione di Nelson Rockefeller quasi possibile

1971-1979: IL POPOLARE SHOW DELLA CBS “ALL IN THE FAMILY” FA IL LAVAGGIO DEL CERVELLO AGLI AMERICANI CON PROPAGANDA MARXISTA

Nei giorni precedenti alla TV via Cavo / Satellite, c’erano solo 3 reti (CBS, ABC, NBC) e alcuni canali locali tra cui scegliere. Dal 1971 al 1979, lo spettacolo più quotato (di gran lunga!) e` la sitcom “All in the Family”, prodotta dai sionisti-marxisti Norman Lear e Bud Yorkin.

Ambientato nel Queens, New York nel salotto della famiglia Bunker, ogni episodio contiene discussioni politiche tra Archie (vecchio repubblicano conservatore) e alcuni giovani personaggi liberali (Michael, Gloria, Irene, Lionel, Maude)

Gli argomenti di Archie vengono sempre proposti in un tono rabbioso, buffo e bigotto verso neri, ispanici ed ebrei. I liberali nello show, tuttavia sono sempre raffigurati come intelligenti e “tolleranti”.

Settimana dopo settimana, il massiccio pubblico nazionale non può fare a meno di ridere di Archie, cosi` stupido e arrabbiato.
Nel subconscio della mente pubblica, gli ideali conservatori si associano alla stupidità e all’odio, mentre le opinioni liberali sono associate all’educazione e alla tolleranza.

Nell’ultimo anno del lungo decennio di AITF, Archie “matura” in un uomo più liberale e simpatico, che accetta un socio ebreo e addirittura adotta una figlia ebrea.

Il pubblico di AITF (e altri spettacoli) non poterono rilevare la manipolazione psicologica, ma il ritratto poco lusinghiero che AITF ci propone di Archie, insieme alla sua eventuale redenzione, allontanerà gradualmente milioni di spettatori dal pensiero conservatore, verso una visione più marxista del mondo.

Il severo “conservatore” Archie urla sempre e dice cose stupide. Il suo genero “liberale”, Michael, e` quello cool.

1976-1980: IL DISASTRO DI JIMMY CARTER

A seguito dello scandalo del Water Gate e il discusso perdono di Nixon da parte di Gerald Ford per il suo ruolo nel cover-up, l’elezione del 1976 sarà sicuramente un grande anno per i democratici. Dal nulla, lo sconosciuto Governatore della Georgia venne pubblicizzato dai media democratici. Che storia fantastica! Un umile ex “agricoltore di arachidi” sconvolge l’establishment! …………

Non esattamente. A quanto pare, Jimmy Carter è un membro originale della Commissione Trilaterale. L’elezione del 1976, quindi, vede Gerald Ford (TC) contro Jimmy Carter (TC) – una vittoria per il Nuovo Ordine Mondiale. Dopo la vittoria di Carter, Brzezinski viene nominato Consigliere per la sicurezza nazionale. Nei prossimi 4 anni, “Zbig” e il suo finto burattino “coltivatore di arachidi”:

  1. Tradiranno il governo nicaraguense anticomunista. Risultato: L’anticomunista Anastasio Somosa viene esiliato. Il Nicaragua cade nelle mani dei rossi.
  2. Tradiranno il governo anti-comunista della Rhodesia. Risultato: l’anti-comunista Ian Smith viene espulso. La Rhodesia cade nelle mani del comunista razzista nero Robert Mugabe
  3. Tradiranno i ribelli anticomunisti in Angola. Risultato: il regime comunista angolano è rafforzato ed e` protetto contro le forze ribelli anticomuniste di Jonas Savimbi. (UNITA)

MARZO-MAGGIO 1978:IL PRIMO MINISTRO ITALIANO ALDO MORO VIENE RAPITO E ASSASSINATO

Henry Kissinger è molto arrabbiato con il primo ministro italiano, Aldo Moro. Di sua iniziativa e sfidando i globalisti, Moro sta elaborando un accordo con i comunisti d’Italia. Secondo i termini del “Compendio Storico”, i democristiani di Moro formeranno un governo di coalizione che includerà i comunisti. Indubbiamente ciò porterebbe ad una politica estera più neutrale nei confronti dell’Unione Sovietica.

Non è che Kissinger e i suoi amici globalisti siano “anti-comunisti”. Sono anti-russi. Che sia uno zar come Nicola; o un segretario generale comunista come Breznev; o un libero mercato democratico come Putin; l’obiettivo è sempre lo stesso: soggiogare il continente eurasiatico sotto il controllo del Globalismo.

Ogni leader nazionale che si avvicina troppo alla Russia dovrà quindi essere punito in un modo o nell’altro. Ricordiamo il destino del presidente Lincoln (ucciso), il presidente francese Carnot (ucciso), il presidente Taft (messo fuori servizio).

Il 16 marzo 1978, un’unità che si dice appartenente al gruppo militante comunista noto come le Brigate Rosse blocca il convoglio di due auto che trasporta Moro e lo rapisce, uccidendo le sue cinque guardie del corpo. Due mesi dopo, il primo ministro viene ucciso. La conseguente reazione anticomunista scatena “Il Compromesso Storico” e riporta l’Italia nella sfera della globalizzazione anti-sovietica. L’omicidio di Aldo Moro fu un colpo basso per i comunisti, ma una buona notizia per i globalisti – tutto indica che sia stata la Cia a rapire Moro e dare poi la colpa ai comunisti italiani.

La vedova di Moro racconterà in seguito l’incontro di suo marito con Henry Kissinger e un funzionario dell’intelligence americana non identificato. Avvertirono Moro di non perseguire la strategia di portare il Partito Comunista nel suo gabinetto, dicendogli:

“Devi abbandonare il piano di voler riunire tutte le forze politiche nel tuo governo  … o la pagherai cara”.

Moro fu così scosso dal commento che si ammalò e minacciò di lasciare la politica.

Rapito dalle “Brigate rosse” (CIA) – tenuto in ostaggio per quasi due mesi – assassinato a sangue freddo

OTTOBRE 1979: NASCE IL DIPARTIMENTO DELL’EDUCAZIONE AMERICANO

Il presidente Jimmy Carter fonda il Dipartimento dell’educazione. Per 200 anni, gli americani furono persone ben istruite, senza l’aiuto di una burocrazia federale. Per quale motivo l’America ha improvvisamente bisogno di un nuovo Gabinetto? La risposta si rivelerà negli anni a venire, in quanto il Dipartimento per l’educazione degli Stati Uniti, collegato all’ONU, crescera` forte e potente influenzando ogni livello sociale.

Di conseguenza, i bambini americani oggi non imparano quasi nulla sulle dottrine fondanti dell’America o sulla sua vera storia.
Invece di imparare a pensare in modo critico, i giovani studenti sono alimentati con la forza dalla propaganda globalista e socialista, con favole sul riscaldamento globale, con l’odio per gli ideali americani, con una “educazione sessuale” pornografica e basata sulle gioie dell’omosessualita`. Abbiamo dunque ragazzi stupidi che diventeranno facilmente “cittadini globali” facilmente controllabili.

Il DOE globalista ha deliberatamente distrutto i giovani americani, trasformandoli in adulti non pensanti.

1979: LA NASCITA DEI “NEO CONSERVATORI”/ IL SABOTAGGIO DEI VALORI CONSERVATORI DA PARTE DI EX MARXISTI

Il termine “neoconservatore” ebbe origine nei primi anni ’70 e fiorì nel 1979. I fondatori del neoconservatorismo (neo-con) sono “ex-marxisti” autoproclamati i quali hanno capito il loro errore e sono ora desiderosi di abbracciare il conservatorismo americano.

Il primo grande intellettuale a fare “coming out” come neo-con è Irving Kristol (CFR) – “Il Padrino” dei neo-con. Kristol spiega le sue opinioni in un articolo del 1979 “Confessioni di un autoconsapevole” neoconservatore.

I conservatori creduloni accolgono gli infiltrati neocon a braccia aperte nei loro circoli. Non passerà molto tempo prima che questi sionisti “ex-marxisti” violino il vero conservatorismo. I neocon sono i globalisti che si differenziano dagli altri globalisti “liberali” in un settore chiave. Mentre i globalisti del Bilderberger / TC non hanno un amore o una lealtà speciale per Israele, i neocon-globalisti sono fan di Israele, i primi sionisti.

Questa divisione interna, all’interno della più ampia famiglia criminale del Nuovo Ordine Mondiale è un’estensione della tesi “Sionismo contro Bolscevismo” di Churchill di cui scrisse circa 60 anni prima … Il figlio di Kristol, William Kristol, fonderà il controverso progetto per il New American Century che richiederà una nuova “Pearl Harbor” negli anni successivi.

DICEMBRE 1979: BRZEZINSKI TRASCINA I SOVIETICI NELLA SUA TRAPPOLA AFGHANA

I globalisti hanno a lungo aiutato la diffusione del comunismo per i propri scopi. Il comunismo è uno strumento per rovesciare le nazioni tradizionaliste e del libero mercato. Il piano a lungo termine, tuttavia, è quello di unire le nazioni comuniste in un Nuovo Ordine Mondiale che è un mix di corporativismo e comunismo.

I sovietici a Mosca hanno i loro piani di dominio del mondo, o almeno di influenza mondiale. Ma non possono competere con i globalisti che li hanno creati.

Zbigniew Brzezinski sviluppo` un piano per attirare l’Unione Sovietica in una guerra costosa e destabilizzante in Afghanistan. Nello stesso modo in cui la guerra russo-giapponese indebolì la Russia zarista nel 1905, la trappola afgana di Brzezinski avrebbe indebolito lo stato sovietico.

In un’intervista con una rivista francese, Zbig viene a conoscenza della guerra sovietico-afgana:

Domanda: L’ex direttore della CIA, Robert Gates, ha dichiarato nelle sue memorie [“From the Shadows”], che i servizi di intelligence americani hanno iniziato ad aiutare i mujaheddin in Afghanistan 6 mesi prima dell’intervento sovietico. In quel periodo eri il consigliere per la sicurezza nazionale del presidente Carter. Quindi hai avuto un ruolo in questa faccenda. È corretto?”
Brzezinski: “Sì. Secondo la versione ufficiale della storia, gli aiuti della CIA ai mujahedin iniziarono nel 1980, cioè dopo che l’esercito sovietico invase l’Afghanistan, il 24 dicembre 1979. Ma la realtà, segretamente custodita fino ad ora, è completamente diversa In effetti, era il 3 luglio 1979 quando il presidente Carter firmò la prima direttiva per gli aiuti segreti agli oppositori del regime filo-sovietico a Kabul. E proprio quel giorno, scrissi una nota al presidente in cui gli spiegai che a mio parere questo aiuto avrebbe indotto un intervento militare sovietico “.
Domanda: “Quando i sovietici hanno giustificato il loro intervento affermando che intendevano combattere contro un coinvolgimento segreto degli Stati Uniti in Afghanistan, la gente non li ha creduti, tuttavia c’era una base di verità. ? Non rimpiangi nulla riguardo quelle scelte?”

Brzezinski: “Rimpiangere cosa?” Quell’operazione segreta era un’idea eccellente: ha avuto l’effetto di trascinare i russi nella trappola afgana e pensi che sia pentito?
Il giorno in cui i sovietici varcarono ufficialmente il confine, scrissi al presidente Carter. Ora abbiamo l’opportunità di dare all’URSS la sua guerra del Vietnam. In effetti, per quasi 10 anni, Mosca ha dovuto condurre una guerra insostenibile da parte del governo, un conflitto che ha provocato la demoralizzazione e infine la rottura dell’impero sovietico. “

La trappola afghana di Zbig non riguardava “l’anti-comunismo”. È nata in modo tale che un gruppo di criminali (i globalisti) possa trarre vantaggio da un altro gruppo di criminali (sovietici) e intrappolarli nel futuro governo mondiale.

Brzezinski (sopra) e la CIA armarono combattenti afghani contro i sovietici

NOVEMBRE 1980: CONSERVATORI IN FESTA, REGAN VIENE ELETTO PRESIDENTE

L’ex governatore della California, Ronald Reagan, sconfisse l’ex capo della CIA George HW Bush in un’amara lotta repubblicana. I conservatori speravano che Reagan avrebbe distrutto Jimmy Carter.

Reagan era un sostenitore di Goldwater e un informatore anti-rosso durante i suoi giorni come attore di Hollywood. Durante la sua campagna, sostenne di voler adottare una linea dura contro i sovietici e predico` le virtù del governo limitato, di uno standard aureo, meno spese e tasse. Si impegno` persino a far sì che la Commissione Trilaterale non controllasse la sua amministrazione!

L’ambiente politico tuttavia fara` si che Reagan si circondi di manipolatori TC / CFR, compresa la sua scelta come Vice Presidente – George HW Bush. Con inflazione, tasse e disoccupazione alle stelle, il carismatico Reagan sconfigge facilmente Carter.

Reagan era un uomo onesto che perse il controllo della sua presidenza nei confronti dei globalisti e dei sionisti che erano stati messi tutti intorno a lui.

Storia Proibita: La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1961-1970)

APRILE 1961: L’INVASIONE DELLA “BAIA DEI PORCI” E` UN DISASTRO/ IL PRESIDENTE KENNEDY LICENZIA IL CAPO DELLA CIA

John F Kennedy era diventato presidente da appena 3 mesi e la CIA stava per lanciare la famigerata invasione della “Baia dei porci”, un’azione fallita nella quale un gruppo di soldati cubani esiliati avrebbe avuto il compito di conquistare l’isola.. È un tentativo dell’amministrazione Kennedy di rovesciare il governo comunista di Fidel Castro. Un tentativo cosi` mal riuscito che sembra deliberatamente fallimentare. Il tutto` fini` per rendere Castro più forte solidificando la sua rivoluzione.

Successivamente, il leader comunista Che.Guevarra scherni` JFK con una nota:

“Grazie. Prima dell’invasione, la rivoluzione era debole. Ora è più forte che mai.”

JFK era così irritato dal fiasco che minaccio` di “frantumare la CIA in mille pezzi ”

Kennedy licenzio` allora l’incaricato di Eisenhower, il direttore della CIA Allen Dulles (CFR). Dulles in seguito fece parte della Warren Commission, che coprirà la verità sull’assassinio di JFK.

Catturato sulla spiaggia! Erano i cubani anticomunisti mandati a morire dal capo della CIA Allen Dulles.

1961: VIENE ERETTO IL MURO DI BERLINO

Tra il 1949 e il 1961, più di 2,6 milioni di tedeschi della Germania dell’est, (il 15% della popolazione totale della Germania dell’Est!) fuggirono da quella nazione comunista verso la Germania occidentale più prospera e libera. La loro principale via di fuga fu attraverso la città divisa di Berlino (Berlino Est era nella Zona Sovietica, Berlino Ovest era libera).
I capi sovietici della Germania dell’Est risposero finalmente a questo imbarazzante esodo di massa erigendo il Muro di Berlino. Il tanto odiato muro, disponeva di filo spinato e torri di guardia.

Nei successivi 28 anni, il muro di Berlino diventera` un odiato simbolo dell’oppressione comunista. I tedeschi della Germania Orientale continueranno a fuggire disperati. Durante questo periodo, si stima che fino a 136 tedeschi morirono tentando di fuggire a Berlino Ovest.

Scappare=morire. Un muro divideva in due Berlino

FEBBBRAIO 1962: WILLIAM F. BUCKLEY DENUNCIA LA JOHN BIRCH SOCIETY

Nel 1962, la John Birch Society di Robert Welch è diventata una forza che i globalisti e i comunisti non possono più ignorare. Un’intensa campagna denigratoria contro il gruppo educativo patriottico era già riuscita ad alienare gran parte del pubblico dalla JBS. La JBS tuttavia rimase popolare tra i patrioti conservatori.

William F Buckley – un membro del CFR e uno snob pretenzioso lanciato e supportato dai media come un “leader conservatore”denuncio` pubblicamente il fondatore della JBS, Robert Welch, sostenendo che le sue idee mancavano di buon senso.

Questo sporco attacco inflisse un colpo devastante alla JBS.
Vendendo la sua anima ai globalisti, Buckley ricevette un premio ovvero uno show televisivo nel 1966, Firing Line.

L’ambizioso Bill Buckley ha pugnalato alla schiena il suo amico Robert Welch

MARZO 1962: JFK BLOCCA L’OPERAZIONE NORTHWOODS/ LICENZIA LEMNITZER

L’operazione Northwoods è una operazione “false flag” ideata dal generale sionista LyMan.Lemnitzer, ex membro dello staff di Eisenhower nella seconda guerra mondiale. Lemnitzer è presidente del Joint Chiefs of Staff ..

La proposta invita gli agenti della CIA a commettere atti terroristici nelle città degli Stati Uniti per poi incolpare Cuba, al fine di creare un sostegno pubblico per una guerra. Le proposte includono sparatorie con conseguenti morti di innocenti cittadini americani per le strade, dirottamenti e bombe, seguiti dall’introduzione di false prove per coinvolgere Cuba.

Il presidente Kennedy rifiuto` senza mezzi termini la proposta e, come fece con il direttore della CIA, Dulles, licenzio` il pazzo generale Lemnitzer (JFK rifiuto` di reintegrare Lemnitzer più tardi quell’anno). I dettagli sconvolgenti di questa operazione non sono stati declassificati fino al 1997. Il documento ufficiale può essere visto online.

Falso Flag Horror: Lyman Lemnitzer voleva che gli aerei americani venissero abbattuti e che i cittadini americani fossero uccisi nelle strade

OTTOBRE 1962: I SOVIETICI E GLI USA VICINI AL CONFLITTO NUCLEARE DURANTE LA CRISI MISSILISTICA DI CUBA

Dopo il fallimento dell’invasione della Baia dei Porci un anno prima, i sovietici, percependo la debolezza americana, posizionarono missili nucleari a Cuba. Quando JFK venne a sapere dei missili dai consiglieri militari con sede a Cuba, ordino` una quarantena dell’isola. Il mondo visse sul baratro per 13 giorni, chiedendosi se lo scontro portera` i sovietici ad attaccare l’Europa e alla conseguente terza guerra mondiale.

JFK sapeva che doveva presentare un’immagine forte, ma era allo stesso tempo preoccupato su come i sovietici avrebbero potuto reagire in Europa se gli Stati Uniti avessero invaso Cuba. Finalmente si riesce a raggiungere un accordo per disinnescare la “crisi missilistica cubana”.

Pubblicamente, i sovietici rimuoveranno i loro missili ritirandosi. Tuttavia, nell’ignoranza generale, gli Stati Uniti rimuoveranno i loro missili dalla Turchia come parte dell’accordo.

Kennedy si confronta con Castro e con il suo boss sovietico Khrushchev

1963: LA COMUNISTA/MARXISTA BETTY FRIEDAN DA VITA AL FEMMINISMO MODERNO

Una figura di spicco del “Women’s Movement” negli Stati Uniti – Betty Friedan, scrisse un libro “The Feminine Mystique”, il quale scateno` un’ondata di femminismo negli anni ’60. Da ragazza, la Friedan era attiva nei circoli marxisti ed ebrei. Una volta si riferi` a se stessa come ad “una puttana maleducata”. La Friedan fondo` la National Organization for Women. (NOW)

Il movimento della Friedan è una campagna di destabilizzazione globalista rivolta alla vita familiare tradizionale. Con il suo libro, ovviamento supportato dai media, milioni di donne credulone si iniettarono il veleno marxista della Friedan. Le giovani mamme che stavano a casa per crescere i bambini sono ora costrette a sentirsi inferiori ed “oppresse”. Le madri sono incoraggiate ad uscire a lavorare e a pagare le tasse. Il “maiale maschilista” diventa l’odiato bersaglio della ribellione femminista.

Il “femminismo” fa da spartiacque tra i sessi, trasformandosi con il tempo in una “guerra dei sessi”, contribuendo notevolmente all’odierna percentuale di divorzi del 50%, alla sfrenata promiscuita`, alle famiglie monogenitoriali e ai tassi di matrimonio in declino.
Le famiglie e le persone distrutte sono più facili da controllare.

La femminista marxista Betty Friedan ha ridicolizzato le casalinghe tradizionali e dato il via alla guerra socialmente distruttiva tra i sessi.

MAGGIO LUGLIO 1963: JFK FA PRESSIONI SU DUE PRIMI MINISTRI ISRAELIANI/ PRENDE DI MIRA I SINDACATI MARXISTI, IL PENTAGONO, LA CIA E LA FED

JFK è preoccupato in quanto crede che Israele stia sviluppando armi nucleari.. Teme che ciò possa far sì che le nazioni arabe della regione seguano l’esempio. Il 18 maggio 1963, JFK invio` una lettera al Primo Ministro israeliano David Ben Gurion, chiedendo che Israele autorizzi una visita alla struttura nucleare di Dimona in modo da confermare che la base serva per la produzione di energia atomica e non per la produzione di testate nucleari

Quando Ben Gurion lascio` il suoi posto a Levi Eshkol,il testardo JFK invio` un’atra lettera il 5 luglio, chiedendo nuovamente la possibiita` di ispezionare il sito, suggerendo anche delle date e l’idea che il futuro supporto degli Stati Uniti potrebbe essere messo a repentaglio se la sua richiesta non fosse stata soddisfatta!

JFK è l’unico presidente ad aver mai affrontato Israele in modo così coraggioso.

JFK e suo fratello, il Procuratore Generale Robert, se la prenderanno anche con il potente capo del sindacato AFL-CIO Jimmy Hoffa. Infine, JFK emettera` valuta senza debito direttamente dal Tesoro degli Stati Uniti (United States Notes) nel 1963.

In poco più di 2 anni, il giovane e carismatico presidente ha sfidato la CIA, (Dulles) il Pentagono (Lemnitzer), due primi ministri israeliani (Ben Gurion. & Eshkol), l’AFL-CIO (Hoffa) e apparentemente, anche la Federal Reserve.

JFK ha licenziato e minacciato alcuni uomini molto potenti. 

22 NOVEMBRE 1963: JFK VIENE ASSASSINATO/ SEGUE UNA COVER UP DALLE PROPORZIONI EPICHE

Il presidente Kennedy venne ucciso mentre attraversava in automobile assieme alla moglie e al governatore del Texas un corteo attraverso Dallas, TX. I media riportano che Kennedy venne colpito da un cecchino nascosto in un magazzino. Questo contraddice i testimoni che hanno visto e sentito spari provenienti dal fronte al corteo. Il “Zapruder Film” – pubblicato anni dopo – mostra chiaramente che Kennedy fu colpito una volta al petto e un’altra volta in faccia.

Sebbene JFK fosse parte dell’establishment, era un anticomunista con una vena indipendentista patriottica. Durante il suo breve periodo in carica, ha affrontato molte persone potenti all’interno della gerarchia della rete criminale globalista-sionista.

JFK, seduto da dietro con sua moglie e con ilg overnatore del Texas Connally

24 NOVEMBRE 1963: IL PRESUNTO ASSASSINO DI JFK SI DICHIARA INNOCENTE/ ANCHE LUI VIENE ASSASSINATO!

Al pubblico venne detto che si trattava di un “lupo solitario” di un “comunista” di nome Lee Harvey Oswald, il quale sparo` da un magazzino situato molto indietro rispetto alla posizione di JFK. Poco dopo il suo  arresto nella notte del 22 novembre, Oswald incontro` i giornalisti in un corridoio e dichiaro` la sua innocenza, affermando: “Sono solo un burattino!”

Due giorni dopo, Oswald viene messo a tacere quando un criminale sionista di nome Jack Ruby (Rubenstein) spara ad Oswald mentre viene trasferito dalla polizia di Dallas al carcere della contea. La pretesa di innocenza di Oswald e la sua uccisione da parte di Ruby vengono catturate in diretta TV e sono disponibili su YouTube.com. Fino ad oggi, non è chiaro se Oswald fosse veramente un comunista, o solo un infiltrato del governo all’interno del Partito Comunista degli Stati Uniti.

Sono solo un burattino

4 AGOSTO 1964: IL FALSO INCIDENTE DEL GOLFO DI TONKIN FA INTERVENIRE GLI STATI UNITI IN VIETNAM

L’incidente del Golfo di Tonkin è un evento fabbricato che coinvolge gli Stati Uniti e il Vietnam del Nord Rosso. Il nuovo presidente, Lyndon Baines Johnson (LBJ), sostiene che le torpediniere del Nord hanno sparato contro le navi degli Stati Uniti. Ma sta mentendo. Non c’era nessun attacco!

Nel 2005, un rapporto della NSA è stato declassificato, concludendo che probabilmente non erano nemmeno presenti navi vietnamite durante l’incidente. Il rapporto afferma:

“Non si tratta semplicemente di una storia diversa da quella veramente avvenuta ; non ce stato nuessun attacco quella notte “.

Prima di LBJ, JFK aveva richiamato i consiglieri dal Vietnam. LBJ uso` la bufala del Golfo di Tonkin per invertire la politica di JFK e istigare una guerra che JFK non voleva.

LBJ uno dei peggiori presidenti della storia degli Stati Uniti

NOVEMBRE 1964: I MEDIA GLOBALISTI DISTRUGGONO LA CAMPAGNA PRESIDENZIALE DEL SENATORE BARRY GOLDWATER

Dopo una cruenta lotta interna repubblicana con il governatore di NY Nelson Aldrich Rockefeller (CFR), il senatore Barry Goldwater (R-AZ) vinse la nomination repubblicana alla presidenza. Goldwater è un vero conservatore costituzionale e un anti-globalista schietto.
Una presidenza Goldwater sarebbe un serio problema per i globalisti. La macchina del fango dei media si mise al lavoro per distruggere Goldwater, riportando abilmente le sue parole fuori dal contesto ritraendolo allo stesso tempo come un estremista.

LBJ fece mandare in onda una pubblicità televisiva la quale mostrava una bambina raccogliere delle margherite mentre una voce minacciosa eseguivva il conto alla rovescia per la detonazione di una bomba atomica. L’accusa dei democratici era che Goldwater era un “pazzo” il quale inizierà una guerra nucleare con l’URSS.

L’ironia di questa falsa accusa è che la pubblicita` venne mandata in onda proprio quando LBJ stava inscenando la bufala del Golfo del Tonchino, che porto` davvero il paese in guerra! L’intensità del clamore anti-Goldwater, accoppiato con l’episodio fasullo di Tonkin di tre mesi prima, raduno` il paese attorno a LBJ, che sconfisse Goldwater in una vittoria storica.

.1- Le campagne di Ronald Reagan per Goldwater

2- Il “Daisy Ad” è stato uno degli attacchi politici più meschini della storia.

3- Il senatore Goldwater era un uomo onesto. Nelson Rockefeller, LBJ e i media hanno rovinato le sue possibilità

1965: LA GRANDE SOCIETA` DI LBJ CONDANNO` LE FUTURE GENERAZIONI AL DEBITO E ALLA TASSAZIONE

LBJ e i suoi democratici lanciarono una presa del potere in stile marxista che mise in ombra il New Deal di FDR. La “Great Society” di LBJ (War on Poverty) lascerà un retaggio di spese spericolate e prestiti che appesantiranno l’economia privata americana per decenni.
La legge sul diritto di voto attribuisce agli analfabeti il “diritto” di votare per i loro assistenti democratici. La legge sull’immigrazione inonderà l’America di immigrati del terzo mondo che probabilmente voteranno per i democratici socialisti. Medicare e Medicaid intrappolarono gli anziani e i poveri in dipendenza dallo stato per l’assistenza sanitaria. Anche il programma Food Stamp, Head Start e gli aiuti federali alle scuole vengono introdotti nella spesa suicida dell’anno 1965.

Il costoso welfare di LBJ, che compro` voti, destabilizzo` la famiglia tradizionale sovvenzionando le gravidanze indesiderate e rendendo il welfare un modo di vivere. Mentre l’America si avvicina alla bancarotta e al crollo, dobbiamo ringraziare LBJ e FDR per aver messo gli americani sulla strada del socialismo.

1965-1972: IL “MOVIMENTO PER LA PACE” E` UNO STRATAGEMMA PER RADICALIZZARE LA GIOVENTU` AMERICANA E INDEBOLIRE GLI SFORZI BELLICI

Dopo aver ingannato gli Stati Uniti nell’escalation della guerra del Vietnam, i globalisti gestiscono la guerra in modo tale da prevenire ogni possibilità di vittoria. Quando le regole restrittive dello sforzo bellico vennero finalmente declassificate nel 1985, fu confermato che nella guerra del Vietnam, come nella guerra di Corea prima di essa, la vittoria non era prevista.
I

globalisti utilizzarono queste guerre contro il comunismo come mezzo per indebolire l’America e “contenere il comunismo” senza mai sconfiggerlo. Per questi scopi, i comunisti americani e i loro gestori sovietici formano un “movimento per la pace”. La maggior parte degli attivisti per la pace erano persone ingenue, ma sincere. I leaders tuttavia sono radicali marxisti.

Alcuni “pacifisti” non furono cosi` pacifici, istigarono rivolte nei campus universitari e scontri con la polizia. Supportato dai media globalisti, il “movimento per la pace” ostacolo` enormemente lo sforzo bellico statunitense e radicalizzo` molti giovani e brillanti studenti trasformandoli in “hippies” socialisti che odiano l’America.

 

1966: UN INFORMATORE PER CASO/ IL GLOBALISTA CARROLL QUIGLEY PUBBLICA “TRAGEDIA E SPERANZA”

Carroll Quigley è uno storico globalista della Georgetown University e mentore di un giovane Bill Clinton. Nel suo libro, “Tragedy & Hope”, involontariamente svolge un ottimo servizio per gli attivisti anti-NWO rivelando i segreti del “Network”.

Quigley scrive:

“Esiste, ed e`esistita per una generazione, una rete internazionale che opera, in una certa misura, nel modo in cui la destra radicale crede che i comunisti agiscano, a questo network infatti non dispiace lavorare con i comunisti, e spesso lo fa”.

Aggiunge:

“Conosco il funzionamento di questo network perché l’ho studiato per vent’anni e mi è stato permesso per due anni, nei primi anni ’60, di esaminare i suoi documenti e documenti segreti. Non ho avversione né riserve sulla maggior parte dei suoi obiettivi. “

E:

“I poteri del capitalismo finanziario avevano un altro obiettivo di vasta portata, … creare un sistema mondiale basato sul controllo finanziario e gestito da privati in grado di dominare il sistema politico di ciascun paese e l’economia del mondo.”

Le osservazioni di Quigley non sono nuove, ma sono molto significative perché le affermazioni provengono da qualcuno che è in realtà un membro accademico volontario della banda criminale del New World Order. Quigley passo` il resto della vita sostenendo di essere stato citato fuori dal contesto.

MAGGIO 1966: LA RIVOLUZIONE DI MAO PROVOCA UN NUOVO GENOCIDIO IN CINA

Avendo probabilmente sorpassato Stalin come il più grande assassino di massa nella storia moderna, Mao lancio` una nuova campagna di tortura /terrore nel 1966, “The Cultural Revolution”.

Sconvolto dal fallimento del suo “Grande balzo in avanti”, Mao incolpo` la sua stessa gente per il fallimento. Vengono cresciuti ed educati studenti radicazlizzati che andranno poi a formare le “Guardie rosse” che verranno poi sguinzagliate tra intellettuali, buddisti, controrivoluzionari, rivali” politici e altri elementi residuali capitalisti “.

Le guardie rosse trascinarono gli insegnanti fuori dalle aule e li torturano pubblicamente fino alla morte. Innumerevoli cinesi vennero torturati e molti si suicidarono. Antichi edifici, manufatti, oggetti d’antiquariato, libri e dipinti vennero distrutti dalle guardie rosse mentre Mao consolidava il suo potere e si elevava a uno stato divino. Solo la morte di Mao nel 1976 porra` fine alla follia della sua rivoluzione facendo emergere una Cina favorevole al mercato e pacifica.

GENNAIO 1967: L’UOMO CHE HA UCCISO L’ASSASSINO DI JFK PREDICE LA SUA MORTE/ MUORE IMPROVVISAMENTE IN PRIGIONE

Jack Ruby (Rubenstein) termino` il suo terzo anno di carcere per aver ucciso Lee Harvey Oswald, l’assassino falsamente accusato per la morte di JFK. Era stato condannato a morte ma la sua condanna venne annullata quando gli viene concesso l’appello. Ruby parlo` di una cospirazione e stava pianificando di fornire nuove informazioni nel suo prossimo processo, fissato per il Febbraio del 1967.

Nel dicembre del 1966, improvvisamente si ammalo` e mori` poche settimane dopo, nel gennaio del 1967, un mese prima che il suo nuovo processo iniziasse.

Prima della sua morte, Ruby disse al vice sceriffo di Dallas Al Maddox che con un falso pretesto (un raffredore) sia stato costretto a farsi fare una iniezione. Nella siringa tuttavia sarebbero state presenti delle cellule cancerogene. Quando Maddox gli chiese se ci credeva veramente, Ruby rispose: “Lo so perfettamente!” Nel giro di poche settimane, il cancro si diffuse ai polmoni e al cervello. Ruby fu silenziato all’età di 56 anni.

Jack Ruby morto: il proprietario del night-club ebreo collegato alla mafia e assassino del presunto assassino di JFK è stato assassinato in carcere

GIUGNO 1967: ISRAELE RUBA ALTRI TERRITORI AI PALESTINESI/ IL MONDO ARABO E` IN PERICOLO

La Partizione della Palestina dell’Onu del 1947 aveva delineato i confini tra ebrei e palestinesi sfollati. Per i sionisti, tuttavia, il confine del 1947 era solo un passo in avanti, proprio come lo era stato il mandato britannico del 1920. Il piano definitivo per una Grande Israele richiedeva molto più territorio di quello che è stato rubato nel ’47 -48.

Usando la scusa della Guerra dei Sei Giorni, il potente Israele occupa più territorio palestinese nel giugno del 1967 (Gaza e Cisgiordania). L’occupazione di questi territori continua fino ad oggi. È questa occupazione del 1967, non la divisione del 1947 che è la principale fonte dei problemi in Palestina.

Le orribili condizioni di vita nella Palestina occupata sono tenute nascoste al popolo americano. Invece, i media sionisti creano l’illusione che sia Israele la vittima indifesa!

GENNAIO 1967: ISRAELE UCCIDE DELIBERATAMENTE 37 MARIANAI AMERICANI A BORDO DELLA USS LIBERTY

Durante la Guerra dei Sei Giorni tra Israele e diversi stati arabi, i jet e le torpediniere israeliane attaccarono deliberatamente la USS Liberty. Il prolungato attacco diurno, che si svolse quando la bandiera americana era palesemente visibile, uccise 34 americani, ne feri` 170 e danneggio` gravemente la nave. Gli israeliani finalmente richiamarono l’attacco quando si resero conto che sarebbero arrivati i rinforzi.

L’intento di Israele era quello di affondare la Liberty, mitragliare i sopravvissuti, incolpare l’Egitto, e quindi attirare gli Stati Uniti in una guerra dalla sua parte.

I media statunitensi globalisti sionisti seppelliscono la tragedia della Liberty nelle sue ultime pagine. LBJ non parlo` e il Congresso degli Stati Uniti di proprietà sionista non indago`.

 

4 APRILE 1968: IL MARXISTA MARTIN LUTHER KING VIENE UCCISO/ SCOPPIANO RIVOLTE NELLE CITTA` AMERICANE

Durante gli anni ’60, i marxisti furono utilizzati per portare agitazioni nella comunità nera. La strategia era quella di usare le legittime lamentele dei neri (a cui i marxisti non gliene puo` fregare di meno!) come una scusa per dare più potere al governo federale e come mezzo per spingere gli elettori neri verso il Partito Democratico.

I comunisti e le Pantere nere istigarono rivolte. Ciò porto` a “soluzioni” governative come costosi programmi di assistenza sociale, diritti di voto per analfabeti e un maggiore controllo federale sull’industria privata.

Il più famoso degli agitatori “non violenti” è l’erotomane e plagiatore, “reverendo” Martin Luther King. JFK aveva fatto intercettare MLK (premio Nobel per la pace) dall’FBI a causa delle numerose affiliazioni di MLK con noti comunisti. Dopo che i Globalisti avevano finito di usare il Marxista MLK per raggiungere i loro obiettivi interni, decisero di ucciderlo capitalizzando ulteriormente conla sua morte.

Il misterioso assassinio di King scateno` rivolte anti-bianche nelle città di tutta America. Lo schema dividi e conquista per promuovere disordini razziali funziona sempre a vantaggio del Nuovo Ordine Mondiale. Il file dell’FBI di King è stato sigillato nel 1977 e non sarà reso pubblico fino al 2027.

I globalisti hanno utilizzato King anche dopo morto

5 GIUGNO 1968 LA CAMPAGNA ELETTORALE DI ROBERT F KENNEDY TERMINA CON IL SUO ASSASSINIO

L’assassinio di Robert F. Kennedy si verifico` dopo aver vinto le primarie in California per la nomina a presidente. RFK non sarà mai in grado di usare il potere presidenziale per dare la caccia gli assassini di suo fratello.

Un immigrato palestinese antisionista, Sirhan Sirhan e` il capro espiatorio in questo caso. Convenientemente, l’evento getto` fango sulla Palestina, ma genero` “simpatia” per Israele.

Nel 2006, il programma Newsnight della BBC presento` una ricerca la quale rivelo` che diversi agenti della CIA erano presenti la notte dell’assassinio. Tre uomini che appaiono in film e foto sono stati identificati positivamente dai colleghi come ex alti ufficiali della CIA. Nel 2007, l’analisi di una registrazione su nastro audio dell’attentato indico` che erano stati sparati 13 colpi, anche se la pistola di Sirhan conteneva solo 8 munizioni

OTTOBRE 1969; TERRORISTI COMUNISTI, METTONO IN SCENA “I GIORNI DELLA RABBIA

“Days of Rage” sono azioni violente organizzate dai terroristi comunisti “Weathermen” nel 1969. Il 5 ottobre, una statua in onore dei poliziotti assassinati nell’attacco comunista di Haymarket del 1886 viene fatta saltare in aria. L’esplosione rompe più di 100 finestre.

Il Weatherman William Ayers pianifico` l’attentato. L’8 ottobre, 800 rossi si riunirono, sperando di incitare i neri a unirsi a loro nella rivolta. Chicago aveva 2000 poliziotti pronti per la battaglia. Alle 22:25, Weatherman Jeff Jones diede il segnale e inizio` la violenza. I rossi caricarono verso l’affluente quartiere della Gold Coast, distruggendo finestre. Attaccarono negozi, case e automobili. Presto si trovarono contro la polizia che li respinse.

Nel 2009, Ayers & Jones visiteranno la Casa Bianca di Obama asscurandosi denaro per i loro programmi educativi

MARZO 1970: UN TERRIBILE ATTACCO TERRORISTICO COMUNISTA NON VA COME PIANIFICATO

Quattro “weathermen” comunisti giacciono mprti tra le macerie di un seminterrato di Manhattan. Stavano costruendo una bomba, che si è accidentalmente innescata prematuramente. Se la bomba non fosse esplosa prematuramente, l’attacco pianificato a un ballo degli ufficiali a Ft. Dix, NJ sarebbe stato il più letale atto di terrore nella storia degli Stati Uniti.

Il gruppo, guidato da Bill Ayers, intendeva assassinare decine di ufficiali dell’esercito. Dopo l’esplosione, Ayers (la cui ragazza morì nell’esplosione) si nascose fino al 1980. Dopo la sua resa, anni dopo, “potenti forze” lo tirarono fuori dai guai grazie a “tecnicismi”. Ayers e la sua pazza moglie comunista Bernadine Dohrn sono ora professori universitari! Più tardi Ayers scriverà un libro per un senatore dello Stato dell’Illinois (e amico) Barack Obama.

La maggior parte degli americani rimane beatamente inconsapevole dell’omicidio di massa che Ayers tentò nel 1970; e dei suoi stretti rapporti con il presidente Obama.

APRILE 1970: CONKRITE SPONSORIZZA IL GIORNO DELLA TERRA”

Il primo “Earth Day” segna un importante punto di svolta per il moderno “ambientalismo”. Ci parteciperanno 20 milioni di americani creduloni e le scuole organizzarono proteste contro “il degrado dell’ambiente globale”.

L’intensa copertura mediatica del Earth Day incluse uno speciale CBS in prima serata con un titolo inquietante: “Earth Day: A Question of Survival”, con i corrispondenti che facevano reportage da tutti Stati Uniti. È narrato da Walter Cronkite, che negli anni successivi disse apertamente di sostenere governo mondiale.

Il vero scopo dell’ecosistema è usare le fasulle “crisi” globali come pretesti per: Aumentare le tasse globali, comprese le “tasse sul carbone” / Erodere la sovranità nazionale / Potenziare l’ONU / * Controllare l’industria privata e gli individui / * Promuovere “Un mondial-ismo” / Prevenire l’indipendenza energetica / deprimere artificialmente gli standard di vita / impedire alle nazioni povere di svilupparsi, tenerle dipendenti dall’ONU per gli aiuti.

Negli anni a venire, i globalisti recluteranno scienziati avidi per inventare false teorie come il “Global Warming”.
Le soluzioni proposte ai problemi inesistenti sempre “per coincidenza” coincidono con gli obiettivi politici dei fanatici del controllo del Nuovo Ordine Mondiale

Storia Proibita: La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1945-1960)

AGOSTO 1945: EISENHOWER E DEI PRODUTTORI HOLLYWOODIANI GIRANO UN FILM PROPAGANDA SULLE ATROCITA` DELL’OLOCAUSTO

Il pubblico americano è inorridito di fronte ai filmati dei campi di concentramento “nazisti”. Un film, autorizzato dal generale Eisenhower, mostra le “camere a gas” di Dachau, teste arroccate di detenuti e lampade fatte con carne umana. I civili tedeschi vennero costretti a vedere queste false immagini. Per aggiungere ulteriore credibilità a tali rivendicazioni, il film include immagini delle dichiarazioni giurate degli ufficiali militari Usa.

Come risulto` e come anche gli “studiosi” ebrei dell’Olocausto adesso ammetteranno apertamente, i teschi erano dei falsi, le lampade erano fatte di pelle di capra e nessuno fu mai “gassato” a Dachau. Tuttavia, anche se la verita` e` venuta a galla (40 anni dopo), la reputazione tedesca ha subito un danno non indifferente.

1 & 2- Il crudele Eisenhower radunò gli abitanti dei villaggi tedeschi e li costrinse a “vedere cosa avevano fatto”.
3- L’hoax delle teste rimpicciolite fu la creazione di Albert G. Rosenberg, un ufficiale ebreo che serviva nell’unità di guerra psicologica di Eisenhower.
4- Ilse Koch fu condannato all’ergastolo, principalmente per possedere “paralumi umani” che erano fatti di pelle di capra! Si è suicidata nel 1967, poco prima di una visita programmata di suo figlio.

1945-1950: L’EUROPA DIVENTA UN CONTINENTE SELVAGGIO

La seconda guerra mondiale in Europa si concluse ufficialmente nel 1945, ma il periodo di anarchia e di guerra civile che segui` avrà una durata di cinque anni. In tutta Europa, i paesaggi sono devastati, città intere rovinate e milioni di persone senza tetto. Istituzioni come la polizia, i mezzi di comunicazione, i trasporti, il governo locale e nazionale sono ormai scomparsi o gravemente indeboliti. I tassi di criminalità salgono; le economie crollano; e donne e ragazze affamate si rivolgono alla prostituzione, mentre la popolazione europea si trova sull’orlo della fame.

I comunisti, i liberali e gli ebrei impongono una crudele vendetta alla loro preda inerme. Ovunque i civili tedeschi e i loro alleati anticomunisti vengono accerchiati, violentati, sodomizzati, annegati, torturati, mutilati, bruciati e uccisi.

I campi di concentramento vengono riaperti e riempiti di anticomunisti e tedeschi. Dopo essere stati affamati a morte, le foto dei detenuti vengono fatte passare per vittime dell’Olocausto di Hitler. I massacri e le guerre civili seguono in Grecia, Jugoslavia, Polonia e in parti d’Italia e Francia. Nei più grandi atti di pulizia etnica che il mondo abbia mai visto, decine di milioni vengono espulsi dalla propria terra di origine, mentre gli occupanti alleati guardavano dall’altra parte.

Il libro del 2012 “Savage Continent” descrive l’orrore dei mesi e degli anni del dopoguerra in macabri dettagli.

1944-1946: L’ARMATA ROSSA STUPRA 2.000.000 DI DONNE

Mentre l’Esercito Rosso entrava in Germania, il propagandista ebraico di Stalin, Ilya Ehrenberg, incoraggiava i soldati a stuprare e uccidere le donne tedesche. I volantini di Ehrenberg dichiarano:

“Uccidi! Uccidi! Nella razza tedesca c’è il male; vivi o in procinto di venire al mondo sono tutti il male! Seguite i precetti di Stalin. Schiacciate la bestia fascista una volta per tutte nella sua tana! Usate la forza e rompete l’orgoglio razziale delle donne tedesche. Prendeteli come vostro bottino legittimo. Uccidete! Mentre devastate, uccidete, soldati galanti dell’Esercito Rosso. “

Quest’orgia fu uno degli episodi più atroci della storia umana. Due milioni di femmine tedesche dagli 8 agli 80 anni vennero violentate, sommozzate e picchiate duro, spesso davanti ai loro figli o ai loro familiari. Alcune vengono penetrate con bottiglie rotte e baionette in orgie selvagge sotto i fumi dell’alcool.

Anche le donne che terrorizzate fuggivano nelle chiese e negli ospedali vennero braccate e violentate. Le monache, le bambine e le donne anziane vennero infette da malattie veneree. In diversi casi il seno veniva tagliato e il corpo veniva bruciato dopo che le vittime erano state violentate. I più raccapriccianti orrorri furono commessi dalle truppe ebraiche e dalle truppe mongoloide provenienti dalle repubbliche asiatiche dell’estremo oriente dell’Unione Sovietica. Piuttosto che sottomettersi all’orrore, migliaia di donne tedesche si suicidarono.

Eisenhower, Truman e la stampa sionista erano pienamente consapevoli dell’orrore mostruoso che l’uomo a cui tutti si riferiscono come “zio Joe” sta infliggendo a queste povere donne.

Molte donne tedesche venivano prese dalla strada e stuprate in gruppo

1946-1947: “IKE” UCCIDE 1.5 MILIONI DI PRIGIONIERI DI GUERRA TEDESCHI

Ad un anno dalla resa tedesca, il generale Eisenhower deteneva ancora milioni di prigionieri di guerra tedeschi. Gli internati venivano ammassati in modo inumano in campi di internamento senza latrine ed esposti agli elementi. I tedeschi scavavano buchi per ripararsi e cominciarono persino a mangiare ebrea!

Le guardie americane che cercavano di aiutare i detenuti erano sottoposti ad azioni disciplinari. I civili tedeschi che portavano cibo e coperte ai prigionieri venivano uccisi dalle guardie. A differenza dei campi di internamento tedeschi, aperti all’ispezione internazionale, Eisenhower pubblico` un ordine con il quale impediva l’accesso ai funzionari della Croce Rossa . Alla fine della loro crudele incarcerazione, ben 1,5 milioni di detenuti tedeschi saranno morti di una morte lenta e dolorosa.

Other Losses di James Bacque è molto ben strutturato e supportato da foto scioccanti. Milioni di tedeschi esposti alle intemperie erano stipati nei campi di morte di Ike. Malattia e fame li hanno uccisi lentamente.

1945-1950: STALIN UCCIDE 1 MILIONE DI PRIGIONIERI DI GUERRA

Come Eisenhower, anche Stalin maltrattato` i suoi prigioneri di guerra tedeschi. Questi ultimi vennero spesso eseguiti sommariamente e trattati come animali fino agli anni ’50 e forse oltre.

I prigionieri di guerra tedeschi furono portati in Unione Sovietica e fatti sfilare per le strade. Successivamente vennero fatti marciare verso est, verso i famigerati campi del Gulag. Molti morirono durante la lunga marcia; molti morirono nei campi di schiavi; e una minoranza tornò in Germania anni dopo. Le stime dei prigionieri di guerra uccisi in cattività vanno da 400.000 a 1.000.000.

1945-1949: 10 MILIONI DI TEDESCHI SFRATTATI DALLE PROPRIE CASE/ MUOIONO IN 2 MILIONI/ INIZIA UNA MASSIVA CAMPAGNA DI BRAINWASHING

Dopo la guerra, l’area della Germania storicamente nota come Prussia cesso` di esistere. Venne per lo più annessa alla Polonia occupata dai sovietici e all’Unione Sovietica stessa. Sette milioni di tedeschi vennero espulsi dalle loro case e costretti a migrare verso ovest. Un’altra parte del territorio tedesco venne dato alla Cecoslovacchia occupata dai sovietici, qui vennero espulsi 3 milioni di tedeschi.

I rifugiati vennero spesso aggrediti e violentati dall’Armata Rossa, nonché dalle gang ebraiche e comuniste. Due milioni moriranno durante le migrazioni forzate, e circa 500.000 vennero internati nei campi di lavoro sovietici. La priorita` sull’occupazione delle case tedesche viene data agli ebrei.

Nell’ambito di uno sforzo di ri-programmazione psicologica noto come “De-Nazificazione”, il popolo tedesco è deliberatamente sottoposto a fame, traumi mentali e torture. Delle affamate donne tedesche vendono i loro corpi ai soldati americani in cambio di qualche lattina di cibo.

Per aggiungere un insulto finale alla beffa, i vecchi pagamenti derivanti dal Trattato di Versailles saranno reintrodotti dal 1948 e verranno ripagati completamente solo nel 2010!

Dieci milioni di tedeschi furono espulsi dalle loro case. Molti morirono durante la lunga marcia verso ovest. ‘Hellstorm’ di Thomas Goodrich racconta la storia di ciò che fu fatto ai tedeschi “nazisti” dal 1944 al 1947.

Espulsi dalla Prussia 7 milioni/ Sudeti espulsi 3 milioni

21 DICEMBRE 1945: L’ANTI SIONISTA/COMUNISTA GENERALE PATTON VIENE ASSASSINATO

Il generale Eisenhower aveva bisogno del generale Patton per vincere la guerra. Patton, tuttavia, criticava spesso Ike, protestando apertamente per il suo ordine di fermare l’avanzata (che impedi` a Patton di liberare l’Europa orientale prima che i Sovietici potessero arrivare) e ignoro` gli ordini di Ike liberando i prigionieri tedeschi dopo la vittoria.

Patton esorto` i suoi superiori affinche` permettessero che il suo esercito espellesse i sovietici indeboliti dall’Europa. In alcune lettere a sua moglie, espresse il suo disgusto riguardo al crudele sterminio del popolo tedesco, le violenze dell’esercito rosso e quello che egli descrive come “sforzi ebraico/comunista per aumentare l’influenza sovietica”. L'”insubordinazione” di Patton porto` Ike alla decisione di toglierlo dal comando. In una di quelle lettere, Patton rivelo` che lasciando l’esercito e stabilendosi in America, avrebbe combattuto apertamente il tradimento.

Non ebbe mai la possibilità di farlo … Patton fu ricoverato in ospedale dopo uno strano incidente automobilistico a Mannheim, in Germania. L’icona americana muore in ospedale due settimane dopo, vittima, apparentemente, di un ordine di assassinio, emesso da Ike o dai suoi superiori.

Patton fu una minaccia per il Nuovo ordine Mondiale

1945-1947: OPERAZIONE KEELHAUL/ IKE CONSEGNA 5 MILIONI DI PRIGIONERI DI GUERRA E RIFUGIATI RUSSI E SS NELLE MANI DI STALIN

Stalin considero` i prigionieri di guerra russi catturati dalla Germania e i rifugiati russi che fuggirono in Occidente con i tedeschi in ritirata, come traditori. A Yalta, FDR e Churchill concordarono che i traduttori russi e le SS sarebbero stati inviati a Stalin in cambio di soldati americani ed inglesi “liberati” dai sovietici. Il generale Eisenhower esegui` con impazienza questa atrocità; L’accordovenne chiamato: “Operazione Keelhaul” (riprendendo una vecchia punizione navale nella quale si legava un marinaio con una corda per poi trascinarlo sotto lo scafo di una nave)!

3 milioni di prigionieri russi terrorizzati sono costretti a salire su treni e autocarri che li porteranno dai loro carcerieri sovietici. Molti commetteranno suicidio.

In operazioni separate, le famiglie anticomuniste rifugiate, che effettivamente seguirono i loro protettori tedeschi mentre si ritiravano dalla Russia, vennero spediti dallo “zio Joe” e sottoposti a speciali torture, tra cui lo stupro delle donne. Come ultimo insulto da parte del nostro “alleato”, Stalin deteneva ancora 25.000 soldati americani e 30.000 soldati britannici, inviandoli nei suoi gulaghi siberiani. (10) Ike, Churchill e Truman erano consapevoli dei prigionieri di guerra mancanti ma non dissero niente.

1- “Il tradimento dei cosacchi”

1- Il capo dell’esercito rosso Zhukov a Ike: “Buon lavoro compagno” Per aver consegnato alla morte le nazioni dell’Europa orientale e milioni di profughi russi, Ike si guadagno` una medaglia sovietica.

5 MARZO 1946: CHURCHILL DICHIARA CHE UNA CORTINA DI FERRO E` SCESA SULL’EUROPA

Nel 1946 è chiaro che Stalin non ha intenzione di consentire alle nazioni occupate dell’Europa orientale di aderire alla “Famiglia europea”. Né è interessato ad annettere l’URSS ad un Nuovo Ordine Mondiale controllato dall’Occidente. L’affare d’amore globale con l’Unione Sovietica termina in disillusione. E` cosi` che nacque la “guerra fredda”.

L’ex Primo Ministro della Gran Bretagna, Winston Churchill, che ha aiutato a progettare questo disastro, fece il suo famoso discorso sulla “Cortina di Ferro” a Fulton, nel Missouri:

“Una cortina di ferro è scesa sul continente. Dietro questa linea si trovano tutte le capitali degli stati antichi dell’Europa centrale e orientale. Varsavia, Berlino, Praga, Vienna, Budapest, Belgrado, Bucarest e Sofia; tutte queste famose città e le popolazioni che le circondano si trovano in quello che devo chiamare “sfera sovietica “.”

Nei corso dei successivi mesi e anni, queste nazioni, che erano state date a Stalin a Yalta, cadranno, una ad una sotto l’influenza di partiti comunisti sostenuti dai Soviet. Il generale Patton aveva ragione dopo tutto!

Il discorso della “cortina di ferro” del pazzo ubriaco segna l’inizio della “guerra fredda” con l’Unione Sovietica e la divisione dell’Europa in orientale e occidentale.

 

OTTOBRE 1946: IL TRIBUNALE DI NORIMBERGA CONDANNA A MORTE I LEADERS TEDESCHI

Durante la Conferenza di Teheran del 1943, Joe Stalin propose di condannare a morte 50.000 agenti tedeschi, dopo la guerra. FDR scherzo` dicendo che 49.000 sarebbero bastati! I sanguinari alleati erano tutti d’accordo sul fatto che “il processo” dei principali leader della Germania avrebbe avuto luogo dopo la guerra.

Quando il processo ebbe inizio nel 1945, erano previste 8 diverse sessioni (2 giudici degli Stati Uniti, del Regno Unito, dell’URSS e della Francia). Il primo giudice americano è Francis Biddle, della famiglia Biddle la quale genero` il presidente della banca centrale americana del 19 ° secolo, Nicholas Biddle.

Onorabili dirigenti tedeschi vengono condannati come “criminali di guerra” da parte degli stessi governi che hanno ordinato i bombardamenti di Amburgo, Dresda e Tokyo, l’affondamento del Wilhelm del Gustloff e del Goya, il ritorno forzato dei rifugiati e dei prigionieri di guerra russi, la morte di 1,5 milioni di prigionieri tedeschi, gli omicidi nella foresta di Katyn, la violenza di massa sulle donne tedesche e lo sgancio delle bombe atomiche! Diverse centinaia di figure politiche americane ed europee importanti, scrittori, artisti e uomini militari, tra cui un giovane John F. Kennedy, condannarono i processi.

Degli imputati, 11 verranno impiccati, e 7 (tra cui il paracadutista Rudolf Hess) dovranno scontare lunghi periodi di carcere. Herman Goering, capo della Luftwaffe (Forze aeree tedesche) si fece beffa dei suoi carnefici prendendo il veleno nella sua cella di prigione. È probabile che una guardia americana aiuto` Goering contrabbandando il veleno nella sua cella.

Il semplice omicidio tuttavia non bastava a questi carnefici. I carcerieri alleati utilizzarono un sistema di impiccagione che non prevedeva la rottura del collo ma, attraverso una corda breve, la morte soggiungeva per strangolamento. Le vittime così morirono lentamente e soffrendo.

Inoltre, la botola era troppo piccola, provocando lesioni alla testa ai condannati a morte. Per aggiungere il danno alla beffa i corpi vennero cremati e le ceneri sparse, negando cosi` alla famiglia il diritto alla sepoltura.

1- Il ministro degli esteri Ribbentrop viene impiccato

2 e 3- Goering, Hess e Ribbentrop: i leader politici e militari tedeschi sono stati sottoposti a un ridicolo processo.

1946-1948: TERRORE ZIONISTA IN PALESTINA/NASCE IL NUOVO STATO DI ISRAELE

Con la Gran Bretagna stanca, indebolita e in debito dalla guerra, i sionisti opportunisti concentrano i loro attacchi contro i protettori britannici della Palestina. Erano gli inglesi che avevano rubato la Palestina per i sionisti dopo la prima guerra mondiale, ora, tuttavia, la Britannia deve essere tradita e scacciata dalla Palestina. Il bombardamento mortale dell’Hotel King David (1946) a Gerusalemme era rivolto agli ufficiali dell’esercito britannico, il quale uccise 91 persone.

Nel 1948, dopo che i tre poteri alleati della guerra riconobbero il nuovo Stato d’Israele, il massacro di Deir Yassin ebbe come obiettivo quello di spaventare i palestinesi per farli scappare dalla citta`. La banda terrorista Irgun, guidata dal futuro Primo Ministro israeliano e dal premio Nobel per la Pace Menachem Begin, è responsabile di entrambi.

A causa della “simpatia” acquisita dai fittizi “6 milioni” di morti della Seconda Guerra Mondiale, la tolleranza della brutale espansione e dello spostamento dei palestinesi di Israele viene tollerata.

1- King David Bombing: Irgun terrorizzo` i protettori britannici della Palestina e gli arabi locali.
2- Massacro a Deir Yassin, condotto dai partigiani ebrei appena arrivati dall’Europa.

GIUGNO 1947: I GLOBALISTI PROPONGONO IL PIANO MARSHALL

Il Piano Marshall è un massiccio schema di aiuti da parte degli Stati Uniti all’Europa Occidentale dopo la guerra. I Globalisti utilizzano ogni trucco propagandistico per vendere abilmente il costoso schema al senato americano anticomunista e ad un ingenuo pubblico americano.

La truffa del piano Marshall è venduta come un “programma di ripresa economica” necessaria per impedire alle nazioni di “cadere nel comunismo”. Lo schema è nominato e annunciato dal Segretario di Stato, recentemente nominato, George Marshall – “l’eroe della guerra”.

La “pillola velenosa” della truffa Marshall è il sottogruppo creatosi per gestire il pacchetto di aiuti: l’Organizzazione per la Cooperazione Economica Europea.

L’OEEC è composto da 18 nazioni. Sara` un prototipo del Mercato Comune Europeo e dell’attuale moneta unica europea.

1- Molti anni prima che l’UE fosse finalizzata, i manifesti di propaganda del piano Marshall stavano già vendendo l’idea di un’Europa unita. Questo e` stato il vero motivo la seconda guerra mondiale!

2- L’unico modo per vendere il piano Marshall era utilizzare la psicologia inversa e presentarla come un piano “anticomunista” contro cui Stalin si opponeva.

1945-PRESENTE: I 70 ANNI DI OCCUPAZIONE E LAVAGGIO DEL CERVELLO DELLA GERMANIA

Dai giorni della “de-nazificazione” post-guerra della Germania, per tutti i 45 anni di dominio comunista sulla Germania orientale, nonché del dominio statunitense di 70 anni di una Germania unita che continua fino ad oggi, il più grande crimine di tutti, forse, è lo stupro psicologico di tre generazioni di tedeschi. Sin da età precoce, ai bambini delle scuole tedesche viene insegnato ad odiare i grandi successi delle generazioni precedenti. Pateticamente, i tedeschi dei giorni nostri credono ferventemente a tutte le menzogne ​​raccontate sulla Germania “nazista” mentre continuano a cacciare e ad imprigionare coloro che “negano l’Olocausto” e innocenti uomini delle SS di 90 anni per “crimini di guerra”.

Quei tedeschi che non sono stati condizionati hanno troppo paura di parlare, perche` gli attuali governi potrebbero imprigionarli. A molti tedeschi dei giorni nostri piace l’autoflaggellazione! Sono come una donna che è stata violentata e pestata a morte, che si accusa e si scusa davanti al suo molestatore.

SETTEMBRE 1947: LA CIA VIENE FONDATA PER SERVIRE GLI OBIETTIVI GLOBALISTI

La legge sulla sicurezza nazionale del 1947 crea la Central Intelligence Agency (CIA). La CIA sostituisce l’agenzia di spionaggio OSS formata durante la seconda guerra mondiale. Essa si impegnerà in attività segrete su richiesta del Presidente Usa. Tra gli agenti della CIA ci sono molti patrioti, ma gli amministratori della CIA sono sempre stati uomini al servizio dei globalisti.

La CIA crebbe in potere e, infine, commise assassini, manipolo` elezioni, creando disinformazione attraverso i suoi numerosi contatti con i media, rovescio` i leader stranieri disobbedienti con rivoluzioni pacifiche spontanee o con colpi di stato violenti e mise in scena eventi terroristici “false flag” . La CIA coopera spesso con l’M16 inglese e con il Mossad Israeliano.

Su ordine Globalista, la super segreta CIA assassina leader politici, provoca attacchi terroristici “false flag”, manipola le notizie e destabilizza i governi stranieri. La CIA è attiva anche sul suolo degli Stati Uniti.

1947: LA ROCKEFELLER FOUNDATION FINANZIA L'”ARTE MODERNA”/ CORROMPE LA VERA ARTE CON INSENSATE BRUTTEZZE

Abby Aldrich Rockefeller (moglie di John D. Jr. e figlia del senatore Aldrich) sviluppo` l’idea di istituire un museo d’arte moderna a New York City. Il museo è stato aperto al pubblico il 7 novembre 1929. Si tratta fin dall’inizio di un’organizzazione diretta da Rockefeller.

Il figlio di Abby, Nelson, diventa il presidente del museo nel 1939. Nel 1947, il Rockefeller Brothers Trust Fund comincia a versare denaro per la promozione della loro casa degli orrori. Dopo essere diventato governatore di New York, il fratello minore di Nelson, David assume il comando nel 1958. David e Sharon Percy Rockefeller (moglie del senatore Jay Rockefeller) siedono al consiglio.

I globalisti e i comunisti usarono “l’arte moderna” per corrompere la bella cultura occidentale che cercano di distruggere. Se gli “intellettuali” possono essere persuasi a considerare la “merda” “arte”, allora possono essere persuasi ad accettare ogni altra falsa realtà presentata loro. Non volendo apparire “non intellettuali”, innumerevoli numeri di sempliciotti osservarono con meraviglia la merda esposta a New York e in altre grandi città.

Le incomprensibili e brutte opere dell’artista comunista Pablo Picasso sono state fortemente promosse da Rockefeller e dal suo New York Globalist ilk. Picasso, era un ammiratore dichiarato di Joe Stalin e uno dei candidati al “Premio per la Pace” sovietico.

1- Gli sciocchi che si meravigliano di fronte all’arte di Jackson Pollack possono essere manipolati come meglio si crede.

2- L’artista comunista Picasso ammira una foto di Stalin.

NOVEMBRE 1947: 10 COMUNISTI A HOLLYWOOD CITATI PER OLTRAGGIO AL CONGRESSO

La prima “lista nera” di Hollywood è stata istituita dagli studios il giorno dopo che 10 scrittori e registi comunisti vennero citati per oltraggio al Congresso per aver rifiutato di testimoniare alla commissione per attività non americane. Da allora furono ritratti come vittime dell'”antisemitismo” e “isteria anti-rossa”. (9 dei 10 erano ebrei)

In realtà, questi scrittori e direttori erano effettivamente dei sovversivi, fedeli a Stalin e Kaganovich e disposti ad usare il loro business per seminare la propaganda marxista nei film e corrompere la morale comune. Hollywood dominata dai sionisti / marxisti rimane ancora oggi un inquinante covo di pornografi e pedofili che spingono costantemente la propaganda anti-bianca, anti-cristiana e anti-musulmana

Gli stalinisti di Hollywood si ritraevano come vittime dell’ “isteria anticomunista”. Flash-mob comunisti vennero organizzati per difendere i rossi.

NOVEMBRE 1947: L’ONU DIVIDE LA PALESTINA IN REGIONI ARABE E ISRAELIANE

Il Mandato Britannico del 1922 diventera` una risoluzione dell’ONU in cui si stabilisce la base del moderno stato di Israele. Senza il consenso degli arabi nativi, la risoluzione raccomanda la cessazione del mandato britannico per la Palestina e la divisione della stessa in due stati, uno ebreo e un arabo, con la zona di Gerusalemme-Betlemme sotto la protezione internazionale, amministrata dall’ONU.

La risoluzione contiene anche piani per un’unione economica tra gli Stati proposti e per la protezione dei diritti religiosi e delle minoranze.

Lo schema di partizione esproprio` i palestinesi delle proprie case 

APRILE 1948: TERRORISTI EBREI UCCIDONO PIU` DI 100 CIVILI ARABI INDIFESI A DEIR YASSIN

I terroristi ebrei (partigiani ebrei della Seconda Guerra Mondiale) effettueranno molti omicidi di massa nei mesi precedenti alla costituzione formale di Israele. Il Massacro di Deir.Yassin è il più notevole in quanto brutalità. I combattenti dei gruppi paramilitari di Irgun e Stern Gang attaccano Deir.Yassin vicino a Gerusalemme, un villaggio di circa 600 persone. Oltre 100 vittime impotenti, tra cui donne e bambini, vennero uccise. Alcuni vengono fucilati; alcuni sgozzati, mentre altri muoiono mentre le bombe a mano vengono gettate nelle loro case .. Alcuni abitanti del villaggio vengono presi prigionieri e uccisi dopo essere stati fatti “sfilare” per le strade di Gerusalemme Ovest.

L’obiettivo strategico dei massacri è quello di terrorizzare i palestinesi per farli fuggire dai loro villaggi, in modo che gli ebrei europei possano prenderne possesso.

Massacri come Deir Yassin spaventarono i palestinesi facendoli fuggire dai loro villaggi.

MAGGIO 1948: VIENE PROCLAMATO LO STATO DI ISRAELE/ TRUMAN E LA UNIONE SOVIETICA LO RICONOSCONO SUBITO.

La trama di Herzl del 1897 entro` in piena fruizione quando Israele venne formalmente istituito. Il rapido riconoscimento di Israele da parte di Harry Truman rese felice i suoi finanziatori sionisti, la cui influenza lo aiuterà ad ottenere la vittoria nelle prossime elezioni del 1948. Ironia della sorte, un riesame del dei suoi diari del 2003 rivela la disapprovazione del presidente americano per gli ebrei che lo hanno spesso messo sotto pressione.
A soli 3 giorni dal riconoscimento di Truman, l’URSS dello zio Joe riconosce “lo Stato di Israele”.

Diverse nazioni arabe giunsero in difesa dei loro fratelli palestinesi. L’attacco di Deir.Yassin del mese precedente, insieme ad attacchi omicidi a Tiberiade, Haifa e Jaffa, aumento’ la pressione sui governi arabi per salvare la Palestina. Le notizie delle uccisioni suscitarono una tale collera pubblica nel mondo arabo che i governi non poterono ignorarla. Gli arabi non riuscirono nella loro breve guerra e nei futuri tentativi di liberare la Palestina. L’esercito sionista e il suo arsenale  di armi americane faranno presto di Israele il potere dominante della regione.

L’obiettivo ultimo di Israele è quello di espandersi dall’Egitto all’Iraq, includendo tutto il territorio tra il fiume (Nilo) e il fiume Eufrate (Iraq), rappresentando così le due linee blu della bandiera israeliana!

1- I voti dei due candidati delle elezioni del 1948 furono così vicini che i giornali avevano inizialmente riferito che John Dewy aveva sconfitto Truman. È stato il sostegno e il denaro degli ebrei che lo hanno tenuto al potere nel 1948.

1- Il 1 ° Presidente di Israele, Chaim Weizman, assegna a Truman una stella di David.

GIUGNO 1948: STALIN TENTA DI AFFAMARE BERLINO

Anche se la città di Berlino si trova interamente nella metà orientale sovietica della Germania del dopoguerra, la città stessa è divisa in una zona sovietica e in una zona occidentale. Il governo provvisorio a quattro potenze governa Berlino. Ma nel 1948 Stalin volle conquistare l’intera Berlino. L’accesso al territorio venne tagliato dai Soviet. I berlinesi sarebbero stati lasciati morire di fame, a meno che gli Stati Uniti e il Regno Unito non avessero accettato di lasciare il controllo alla Russia.

Non volendo che i Sovietici andassero troppo fuori controllo, i Globalisti si opposero ai loro partner sovietici. Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna fecero un ponte aereo rilasciando viveri e beni di prima necessita` su Berlino. I sovietici chiusero un occhio e non fermarono il ponte aereo. Dopo un anno da questo evento, Stalin termino` il blocco. Berlino, tuttavia. rimarrà ancora una città divisa fino al 1989

AGOSTO 1948: ALGER HISS E` UNA SPIA SOVIETICA

Whittaker Chambers, ex membro del Partito Comunista diventato poi un anticomunista, denuncio` il funzionario governativo Alger Hiss come spia sovietica davanti alla commissione per le attività non americane. Hiss era stato un funzionario di alto livello del Dipartimento di Stato sotto FDR.

Hiss partecipo` alla Conferenza di Yalta del 1945, dove l’Europa orientale fu data a Stalin. Nel ’46 venne nominato Presidente del Marxist Carnegie Endowment per la Pace Mondiale.

Nel 1950, una giuria accuso` Hiss di spergiuro. Truman e i suoi consiglieri difesero Hiss condannando pubblicamente il processo. Anche la vedova di FDR, la lesbica rossa Eleanor Roosevelt, difese il traditore Hiss.

Nonostante i suoi importanti amici, la colpa di Hiss è chiara e servirà 44 mesi in prigione. La declassificazione dell’intercettazione VENONA nel 1995 confermerà il tradimento di Hiss (e di molti altri!)

Hiss è stato sacrificato, molti altri comunisti tuttavia non sono stati scoperti

4 APRILE 1949: NATO-VIENE FONDATA UNA ALLEANZA MILITARE GLOBALISTA

Il consolidamento militare del Nuovo Ordine Mondiale inizia con l’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord (NATO), un’alleanza militare con sede in Belgio. I membri, guidati dagli Stati Uniti, dal Regno Unito e dalla Francia, accettano di essere difesi reciprocamente in risposta ad un attacco dei sovietici. Un attacco contro una nazione in Europa o in Nord America è un attacco contro tutti.

La NATO è una trappola per il consolidamento del NWO e la “minaccia sovietica” creata dai globalisti è abilmente utilizzata per costruire questa trappola. Il consigliere di Churchill e il segretario generale della NATO, Lord Ismay, affermano che l’obiettivo della NATO è “mantenere i russi fuori, gli americani dentro e i tedeschi a bada”.

Dopo la fine del comunismo negli anni 90, la NATO si espanse ai vecchi stati satellite sovietici dell’Europa orientale. La Russia post-sovietica non è un membro.

La nato e` una organizzazione del NWO

MAGGIO 1949: IL SEGRETARIO ALLA DIFESA ANTI COMUNISTA E ANTI SIONISTA, JAMES FORRESTAL VIENE “SUICIDATO”

Il Segretario alla Difesa James Forrestal “cadde” dal 16esimo piano dell’ospedale navale di Bethesda. Era in cura per “depressione”. Il suo corpo venne trovato con un cordone di un accappatoio legato strettamente intorno al collo. Prima che venisse lanciata un’inchiesta, i giornali affermarono che Forrestal si era suicidato. Durante la sua ospedalizzazione, era difficile poter entrare in contatto con lui.

I media denunciarono Forrestal perche` si opponeva alla creazione di Israele e alla politica estera pro-rossa di Harry Truman. I suoi diari vennero rimossi dal suo ufficio. Forrestal era un uomo ricco che intendeva acquistare un giornale e, come Patton, lavorava per esporre il tradimento che ha portato gli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale e le politiche che hanno aiutato i sovietici.

Forrestal si ribello` al Nuovo Ordine Mondiale e mori`

AGOSTO 1949: L’UNIONE SOVIETICA SCANDALIZZA IL MONDO QUANDO FA ESPLODERE LA SUA PRIMA TESTATA NUCLEARE

Il mondo venne stordito quando i sovietici fecero esplodere la loro prima bomba atomica. I fisici che diressero il progetto sovietico beneficiarono notevolmente degli sforzi dello spionaggio sovietico. Attraverso le fonti del progetto Manhattan infestato da comunisti come Robert Oppenheimer, Klaus Fuchs e da Theodore Hall, l’URSS ottenne informazioni vitali per lo sviluppo di una bomba atomica.

Rapporti vengono mostrati al capo del progetto atomico sovietico Igor Kurchatov ed ebbero un impatto significativo sulla ricerca. Nel 1945 l’intelligence sovietica ottenne i “blueprint” del primo dispositivo atomico statunitense. I comunisti hanno ora “la bomba”, anni prima di quello che ci si sarebbe aspettato. Non è un caso.

Il Nuovo Ordine Mondiale utilizzo` la minaccia psicologica della guerra nucleare per spaventare il “mondo libero” indirizzandolo verso una più stretta integrazione militare, politica e economica.

Pensando di poter lavorare con lui per costruire un “Nuovo Ordine Mondiale”, i Globalisti chiusero un occhio su Stalin e sulla sua bomba atomica.

OTTOBRE 1949: TRADITI DA GEORGE MARSHALL, I NAZIONALISTI CINESI PERDONO LA GUERRA CONTRO I ROSSI

A causa dell’inesplicabile cessione della Manciuria nel 1945 (e delle armi giapponesi catturate), a Stalin, i nazionalisti cinesi non poterono più tenere sotto controllo i ribelli di Mao Tse Tung.
Come segretario speciale alla Cina, il Segretario di Stato, Marshall inflisse il colpo finale imponendo un embargo sulle armi a Chiang Kai-Shek. La sconfitta della Cina libera e` avvenuta grazie alla manipolazione dell’opinione pubblica statunitense da parte del NY Times e del Washington Post, che ritrassero Chiang come un “corrotto” e un “fascista” mentre Mao fu glorificato come “un riformatore agrario”.

Mao institui` la Repubblica popolare cinese. Chiang e due milioni di nazionalisti fuggirono nell’isola di Formosa (Taiwan). Crearono uno stato libero e prospero; mentre il compagno di George Marshall, Mao, trasformerà la Cina in una tirannia omicida che presto attacherà e ucciderà truppe americane in Corea

1- Tradito da Marshall, Chiang fugge dalla Cina e fonda la libera e prosperosa nazione di Taiwan.
2- Marshall e Mao

FEBBRAIO 1950: IL SENATORE JOSEPH MCCARTHY INIZIA LA SUA PERSONALE BATTAGLIA CONTRO LA SOVVERSIONE COMUNISTA

L’ascesa del senatore Joseph McCarthy inizia con un discorso in cui fece il nome di comunisti che lavoravano nel Dipartimento di Stato.
Negli ultimi anni, l’Europa orientale è caduta ai rossi, Mao ha catturato la Cina, i sovietici hanno fatto esplodere una bomba atomica e spie come Alger Hiss sono state esposte. Gli americani sono giustamente preoccupati. L’eroico senatore dichiarerà davanti al Senato:

“Come possiamo capacitarci della nostra attuale situazione se non presupponendo che uomini di alto livello in questo governo stiano lavorando all’unisono per portarci sull’orlo del precipizio? Tutto questo deve essere il prodotto di una grande cospirazione, una cospirazione su una scala così immensa da far impallidire qualsiasi impresa del genere avvenuta precedentemente nella storia dell’uomo – Una cospirazione cosi` infame, che quando sarà finalmente esposta, i suoi principi verranno maledetti dagli uomini onesti per sempre “.

Le accuse di Mccarthy fanno notizia

GIUGNO 1950: INIZIA LA GUERRA COREANA/ IL NORD COMUNISTA ATTACCA IL SUD SUPPORTATO DAGLI USA

Cinque anni dopo che gli Stati Uniti regalarono la Corea del Nord ai sovietici a Yalta; il nord comunista invase la Corea del Sud nel giugno del 1950. Dopo soli tre mesi, il grande generale e patriota della seconda guerra mondiale, Douglass MacArthur, organizzando brillanti offensive riesce a catturare la capitale settentrionale di Pyonyang.
Con un limitato numero di vittime americane, sembra che la guerra sia finita e vinta rapidamente. Questo finché il presidente Truman e i globalisti intorno a lui non interferiranno.

Il nord corea comunista poteva facilmente essere fermato da MacArthur

APRILE 1951: TRUMAN LICENZIA IL GENERALE MACARTHUR/ MOLTI AMERICANI SONO FURIOSI

Dopo aver licenziato l’eroico generale MacArthur per “insubordinazione”, Truman divenne immediatamente il presidente più impopolare della storia degli Stati Uniti. I globalisti sostennero che furono le azioni aggressive di MacArthur a portare la Cina nella guerra di Corea. In realita`, furono le intollerabili restrizioni che Truman impose a MacArthur e a Chiang che spinsero la Cina a muoversi. Mao entro` in guerra contro i potenti Stati Uniti perché sapeva benissimo che gli agenti rossi attorno a Truman manovravano il gioco.

MacArthur ritorno` negli Stati Uniti e fu accolto come un eroe. Con il patriottico e brillante stratega rimosso dal campo di battaglia, i comunisti in patria e all’estero erano al settimo cielo. La guerra termino` in stallo nel 1953 (come previsto). Gli americani morti furono all’incirca 50.000.

Era ormai ovvio a molti americani che c’era qualcosa di molto sbagliato nella politica estera degli Stati Uniti, qualcosa di molto peggiore della semplice “incompetenza”.

Licenziare MacArthur rese Truman impopolare

GIUGNO 1951: IN UN DISCORSO STORICO IL SENATORE MCCARTHY ACCUSA GEORGE MARSHALL DI TRADIMENTO

I media globalisti rimasero indignati quando il senatore McCarthy oso` denunciare uno dei loro eroi. Durante un lungo discorso al Senato, McCarthy (un ex-giudice) espose magistralmente gli “errori” commesi da Marshall nell’ “attacco a sorpresa” di Pearl Harbor, nella cattiva gestione della seconda guerra mondiale, nella cessione dell’Europa orientale in favore di Stalin e nella perdita della Cina per mano dei rossi di Mao.

McCarthy suggeri’ (sottilmente) che Eisenhower era in combutta con Marshall. Si burlo` della reputazione di Marshall e di come essa fosse stata creata dai media corrotti:

“Marshall, che attraverso l’alchimia della propaganda è diventato il” più grande americano vivente ” ed e` stato recentemente proclamato ” il maestro della strategia globale “.

Il lungo discorso di McCarthy verrà in seguito pubblicato con il titolo: America’s Retreat from Victory; The Story of George Catlett Marshall.

McCarthy non era impaurito dallo status di eroe di Marshall

1952 ANNO DI ELEZIONI: LE FORZE DIETRO EISENHOWER METTONO FUORI GIOCO IL SENATORE TAFT DALLA CORSA PRESIDENZIALE REPUBBLICANA

Con il paese costernato dalla politica interna socialista e dalla disastrosa politica estera dei democratici, il 1952 sarà sicuramente un grande anno elettorale repubblicano. I democratici sono così deboli che il tanto diffamato Harry Truman non cercherà nemmeno la rielezione.

Il candidato principale per i repubblicani è il senatore Robert Taft (R-OH). Come suo padre William H. Taft, il giovane Taft è un patriota conservatore. E, come suo padre nel 1912, anche lui non riuscira` a partecipare alla corsa presidenziale. Alla convention repubblicana per la nomina del 1952, l’ala del partito globalista uso` trucchi e tattiche infami per far deragliare Taft in favore dell’omicida di massa della seconda guerra mondiale e amico di Stalin, Dwight Eisenhower.

Ike, l ‘”eroe di guerra”, era diventato “repubblicano” solo di recente. Sconfisse il democratico Adlai Stevenson nelle elezioni generali. I repubblicani, come i democratici, sono ora completamente sotto il controllo dei globalisti.

Durante la sua presidenza, Eisenhower, di stirpe svedese-ebraica, sarà inserito come membro onorario nella Tau Epsilon Phi (TEP), una confraternita ebrea; contribuira` anche ad organizzare la prima riunione del Bilderberg Rockefeller-Rothschild nei Paesi Bassi.

MARZO 1953: STALIN MUORE/ AVVELENATO DA SUBORDINATI IN PREDA AL TERRORE

La paranoia di Stalin lo porto` spesso ad “epurare” qualsiasi subordinato che diventasse troppo potente. Questa mania finì per essere una profezia. Temendo per la propria vita, il folle Laventry Beria capo della polizia segreta e altri avvelenarono il vecchio bastardo assassino.

Nel 2003, un gruppo congiunto di storici russi e americani annunciò che Stalin ingeri` il warfarin, un potente veleno per topi che inibisce la coagulazione del sangue, predisponendo la vittima ad un ictus (emorragia cerebrale).

Nikita Krusciov – un compagno assassino di Lazar Kaganovich durante il suo genocidio ucraino – diventerà il nuovo premier sovietico entro la fine dell’anno. Krusciov in seguito condannerà Stalin per la sua brutalità nei confronti dei suoi compagni comunisti.

Stalin e` morto…i suoi aguzzini tirano un sospiro di sollievo mentre i globalisti complotteranno nell’ombra la prossima mossa dell’Unione Sovietica

1953: IL GLOBALISTA SIONISTA LEONARAD GOLDENSON FONDA L’ABC TELEVISION

L’American Broadcasting Corporation (ABC) è stata originariamente costituita nel 1943. Nel 1951, ABC possedeva e gestiva numerose stazioni televisive, ma era sull’orlo della bancarotta. Il globalista sionista Leonard Goldenson intervenne trasferendo 25 milioni di dollari alla compagnia e diventandone presidente. La moderna ABC ha origine da questa transazione del 1953. Goldenson supervisionerà tutte le aree delle operazioni dei media dal 1953 al 1986.

Oggi l’ABC è di proprietà del Conglomerato di Walt Disney. Il globalista sionista Michael Eisner è stato CEO della Disney dal 1984 al 2005. In seguito, Eisner venne sostituito dall’attuale CEO, il globalista sionista Robert Iger.

GIUGNO 1953: I COMUNISTI ROSENBERG, CONDANNATO ALLA SEDIA ELETTRICA

I comunisti ebrei Julius ed Ethel Rosenberg vennero perseguitati per aver passato i segreti della bomba atomica ai sovietici. Il fratello di Ethel, David Greenglass, aveva dato i segreti ai Rosenberg mentre lavorava al Progetto Manhattan. I marxisti denunciarono l’esecuzione dei Rosenberg come una “caccia alle streghe antisemita” – ignorando il fatto che la sentenza è stata imposta da un giudice ebreo, Irving Kaufman, il quale disse ai Rosenberg che erano responsabili per la guerra di Corea:

“Considero il vostro crimine peggio dell’omicidio. La vostra condotta ha permesso ai russi di mettere le mani sulla bomba atomica, molti anni prima di quanto previsto, causando a mio parere l’aggressione cinese alla Corea … con vittime che superano i 50.000 … Infatti, con il vostro tradimento avete indubbiamente alterato il corso della storia a svantaggio del nostro paese “.

Sebbene i “pesci piccoli” siano stati sacrificati; i “pesci grandi”, i traditori globalisti non vengono toccati.

I Rosemberg vengono sacrificati per proteggere i pesci piu` grossi

MAGGIO 1954: IL PRIMO INCONTRO DEL GRUPPO BILDERBERG

Il Gruppo Bilderberg è una conferenza annuale non ufficiale di 150 Globalisti provenienti dall’America e dall’Europa. Tutti gli ospiti degli esclusivi resort devono partire prima che i “Bilderberger” arrivino in città.

I Bildeberger sono tutte persone di grande influenza nei campi della politica, delle banche, dell’intelligence, degli affari, dei militari e dei media. Le conferenze segrete si svolgono in un luogo diverso ogni anno. Non vengono rilasciati comunicati stampa.

Il gruppo prende il nome dall’Hotel Bilderberg in Olanda, dove si è tenuto il primo incontro. I membri delle famiglie Rothschild e Rockefeller hanno partecipato ogni anno sin dal suo inizio.
Il Gruppo ha la tradizione di invitare politici poco conosciuti, per poi catapultarli in posizioni di prestigio in breve tempo. Ad esempio, Bill Clinton partecipò a un incontro del Bilderberg del 1991 in Germania mentre era uno sconosciuto governatore dell’Arkansas. L’anno seguente, venne sponsorizzato dai media nella corsa alla Casa Bianca.

LUGLIO 1954: IL LAVON AFFAIR/ GLI EBREI FANNO ESPLODERE UNA PROPRIETA` AMERICANA IN EGITTO/ GLI ARABI VENGONO ACCUSATI FALSAMENTE

Nel luglio del 1954, una serie di attentati contro proprietà degli Stati Uniti e del Regno Unito in Egitto viene attribuita a un gruppo oscuro chiamato “The Muslim Brotherhood”. Quando gli egiziani trovarono i colpevoli, fu rivelato che in realtà si trattava di agenti ebrei che lavoravano per Israele.

Israele è quindi costretta a rivelare che si trattava di “un’operazione canaglia”. Il ministro della Difesa Pinchas Lavon è il capro espiatorio per questa operazione segreta; nome in codice “Operazione Susannah”.

Il “Lavon Affair” alla fine creo` una tale controversia che fece cadere il governo israeliano e costrinse il Paese a nuove elezioni. Questo scandalo dimenticato da tempo fu la prima operazione “false flag” israeliana nei confronti degli Stati Uniti allo scopo di “incastrare” gli arabi.

DICEMBRE 1954: LA CAMPAGNIA DEI MEDIA GLOBALISTA PORTA IL SENATO A CENSURARE MCCARTHY

Le arringhe di alto profilo di McCarthy hanno attratto un enorme seguito nazionale. I suoi sostenitori includono la famiglia Kennedy. Tale popolarità rappresenta una minaccia per i comunisti e per i loro capi globalisti. Quando McCarthy inizio` ad emergere e a guadagnare fama; i media cominciarono una campagna denigratoria per fermarlo.

Nel marzo del 1954, la leggenda della CBS Edward R. Murrow, un amico personale del CEO della CBS Bill Paley, dedico` un’intero show dove attacco` McCarthy. La settimana seguente, Murrow fece la stessa cosa. L’accumulo del veleno proveniente da televisione e giornali hanno un impatto negativo sul senatore McCarthy. I colleghi cominciarono ad ignorarlo mentre il presidente Eisenhower tramava contro di lui.

Nel dicembre del 1954, il Senato censuro` McCarthy. Questo segno` la fine della sua crociata contro l’asse globalista / comunista.

DICEMBRE 1954: IL REECE COMMITEE CONCLUDE CHE LE FONDAZIONI ESENTI DA TASSE FINANZIANO I GLOBALISMO

Il Comitato Reece (ex Comitato Cox) è presieduto dal Rep. Carroll B. Reece. I suoi risultati investigativi finali riguardano l’influenza delle fondazioni esentasse, come la Fondazione Rockefeller, nel campo dell’educazione. Il rapporto rilevo` che le fondazioni “filantropiche” stavano utilizzando le loro straordianarie sovvenzioni per influenzare le universita` e finanziare i gruppi di sinistra.

L’obiettivo è quello di alterare gli attuali sistemi di credenza pubblici iniettando propaganda globalista nel sistema educativo. I media globalisti e lo stesso John D Rockefeller III attaccarono il comitato,

“Il rapporto non presenta alcuna prova per dimostrare che la Fondazione Rockefeller o una delle organizzazioni a cui ha dato sovvenzioni ha sostenuto il governo mondiale.”, ha affermato Rockefeller.

MARZO 1957: I TRATTATI DI ROMA PORTANO ALLA NASCITA DEL MERCATO UNICO

Belgio, Italia, Francia, Germania Ovest, Lussemburgo e Olanda firmarono i Trattati di Roma. I trattati vennero venduti al popolo europeo come accordi per promuovere il “libero scambio” e la cooperazione in un “Mercato comune”. La gente non sapeva cio` che sarebbe accaduto da li` a pochi decenni; questi trattati apparentemente innocui si trasformeranno nella potente Unione Europea che oggi domina sulle nazioni membre.

Il mercato comune è la prima struttura economica basata sul sovranazionalismo, un passo importante verso il nuovo ordine mondiale Rothschild. I Globalisti utilizzarono abilmente la minaccia sovietica, che essi stessi crearono (e che un giorno faranno crollare) come un mezzo psicologico per spaventare il popolo dell’Europa un tempo nazionalista in uno stretto consolidamento economico, politico e militare.

Questi accordi porteranno alla creazione dell’Unione Europea

2 MAGGIO 1957: MCCARTHY MUORE ALL’IMPROVVISO A 48 ANNI/ SOSPETTO AVVELENAMENTO ALL’OSPEDALE NAVALE DI BETHESDA

Dopo la censura del 1954, l’influenza di McCarthy svani. Tuttavia il giovane e vivace senatore rimase schietto e continuo‘ a scagliarsi contro il comunismo e contro i suoi protettori agli alti livelli. Una volta descrisse queste forze oscure come “una cospirazione così immensa”: questa Cospirazione mise fine alle sue indagini, ora era tempo che mettesse fine a McCarthy!

McCarthy si ammalo` alla fine dell’aprile del ’57 ed era stato portato all’Ospedale Navale di Bethesda, proprio come avvenne per il suo mentore “suicidato”, James Forrestal, nel 1949. Comincio` a riprendersi, ma stranamente si ammalo` di nuovo nel Giorno Santo Comunista del 1 ° maggio. Mori` alla giovane età di 48 anni, il 2 maggio, vittima di un apparente avvelenamento. La causa ufficiale della morte di McCarthy è elencata come “infiammazione del fegato”.

Il nome del grande senatore continua ad essere infangato fino ad oggi. L’uso costante del termine “maccartismo” serve come costante richiamo ai politici americani del destino che attende a chiunque sfidi il nuovo ordine mondiale

AUTUNNO 1958: EISENHOWER TRADISCE I FREEDOM FIGHTER ANTI COMUNISTI IN UNGHERIA

La rivoluzione ungherese del 1956 è una rivolta contro il regime comunista ungherese. Civili e soldati patriottici si unirono per sconfiggere la polizia segreta dominata dagli ebrei e dalle truppe sovietiche. Il premier sovietico. Nikita Khrushchev e la sua banda sono storditi. I sovietici ritirarono tutte le truppe mentre i ribelli aspettavano con ansia che l’Occidente “anticomunista” inviasse armi, mentre Ike spinse Spagna e Germania occidentale a cancellare una spedizione di armi ai ribelli ungheresi.

Non ci furono armi, ne parole simboliche, a supporto e riconoscimento della lotta per un’Ungheria libera. Il presidente Eisenhower si limito` a dire: “I nostri cuori vanno al popolo ungherese”.

Dopo aver compreso che il generale americano preferito di Stalin aveva dato via libera per la riconquista dell’Ungheria, proprio come aveva fatto durante la seconda guerra mondiale, i sovietici rioccupano l’Ungheria con una forza enorme. I capi della rivolta ungherese vennero poi giustiziati.

1958-1961: LA CINA DI MAO LANCIA IL “GREAT LEAP FOWARD”/ MUOIONO 50-60 MILIONI DI PERSONE

Il “Grande balzo in avanti” della Cina è l’ultimo piano di Mao per trasformare la Cina in una moderna società comunista. L’agricoltura privata è vietata e chi vi è coinvolto viene ucciso. Il piano fallisce, con conseguente inedia di massa. Il bilancio delle vittime è tra 50 e 60 milioni.
Lo storico Frank Dikötter afferma che “la coercizione, il terrore e la violenza sistematica erano le fondamenta stesse del Grande Balzo in Avanti” e che “motivarono uno dei più mortali omicidi di massa della storia umana”.

I contadini sono confinati nei villaggi affamati mentre i rossi torturano e uccidono quelli accusati di non aver rispettato la loro quota di grano. Oltre alle vittime della fame, almeno 5 milioni di cinesi furono picchiati o torturati a morte e altri 2-3 milioni si suicidarono. Le milizie rosse di Mao seppellirono vive molte persone.

I GIORNI FELICI DEGLI ANNI 50

Gli anni ’50 sono un periodo felice in America. Le enormi tasse e tagli alla spesa della fine degli anni ’40 hanno finalmente messo fine alla lunga depressione, portando alla crescita economica per i professionisti e gli operai. È l’era del “baby boom” americano quando i veterani di guerra si sposarono ed ebbero figli. I padri andavano al lavoro e guadagnavano abbastanza denaro da potere lasciare la moglie a casa in modo che educasse i bambini. Molti si spostarono dalle città affollate verso la periferia. Quasi ogni casa ora ha un telefono, una TV, una lavatrice, un’auto, ecc. Il “Sogno americano” è disponibile a tutti coloro che lo desiderano. Sul fronte culturale, “gli anni ’50” rappresentano ancora un’epoca di decenza e innocenza. Film, programmi televisivi e canzoni sono, per la maggior parte, intrattenimento pulito e sano. Le chiese sono fiorenti, le strade sono sicure, le comunità sono forti, i bambini sono rispettosi, il tasso di divorzi è molto basso e l’omosessualità è in gran parte inespressa. Le famiglie / comunità Bianche e Nere  sono solide e prospere. I moderni “liberali” amano mettere in ridicolo questo tempo più semplice e più felice. Ma quelli che sono cresciuti negli anni ’50 e nella maggior parte degli anni ’60, sanno che è stato un periodo molto più felice e più sano rispetto all’epoca attuale della decomposizione economica e morale. Tuttavia sotto la superficie dei felici anni ’50, i magnati Globo-sionisti di Hollywood sono ossessionati dal sesso e stanno progettando una tempesta perfetta che indebolirà per sempre famiglie, comunità e chiese.

Diversi show dell’epoca ritraevano le condizioni delle famiglie americane degli anni 50

DICEMBRE 1958: IL BUSINESSMAN PATRIOTA ROBERT WELCH FONDA LA JOHN BIRCH SOCIETY

L’uomo d’affari Robert Welch formo` la patriottica John Birch Society (dal nome di un capitano dell’esercito americano assassinato dai cinesi rossi). Welch crede che i globalisti (“Insider”) stiano usando comunismo, banche centrali, guerre, corruzione morale e debito per realizzare il nuovo ordine mondiale. Egli avverte:

“… sia gli Stati Uniti che i governi sovietici sono controllati dalla stessa cospirazione di internazionalisti, avidi banchieri e politici corrotti. Se lasciati non esposti, i traditori all’interno del governo USA venderebbero la sovranità del paese alle Nazioni Unite per un Nuovo Ordine Mondiale….”

Il JBS ha sedi in tutta America. I suoi membri usano libri, opuscoli e giri di parole per mettere in guardia il pubblico sui Globalisti. L’adesione al JBS crebbe rapidamente, attirando i brutali attacchi dei media comunisti.

GENNAIO 1959: IL REGALO FINALE DI EISENHOWER AI COMUNISTI/ CUBA VIENE DATA A FIDEL CASTRO

Eisenhower fece molto per far avanzare l’asse globalista / comunista. Il suo repertorio include: fermare Patton dalla liberazione dell’Europa orientale (’45), inviare i prigionieri di guerra russi a Stalin, uccidere 1,7 milioni di prigionieri di guerra tedeschi (’45 / ’46), tradire Joe McCarthy (’54), aiutare a creare il gruppo Bilderberg ( ’54), e abbandonare i ribelli anticomunisti dell’Ungheria (’56). Il suo “errore” finale fu quello di permettere al governo filo-americano di Cuba di Fulgencio Batista di cadere nelle mani del marxista Fidel Castro. Mentre il New York Times e il Washington Post diffamarono Batista e glorificarono Castro come un altro “riformatore agrario”; Ike ignoro` i ripetuti avvertimenti dell’ambasciatore Earl T Smith secondo cui Fidel Castro è un comunista appoggiato dall’Unione Sovietica. Ike “guardo` dall’altra parte” mentre i ribelli di Castro guadagnavano potere.

Proprio come Chiang in China (’49), Batista venne tradito quando gli Stati Uniti si rifiutarono di spedire auto blindati a Cuba. Questo incoraggio` Castro e demoralizzare i cubani. Abbandonando Batista, Ike consegno` Cuba a Castro.

Nel 1960, l’ambasciatore Smith dichiaro`: “Senza gli Stati Uniti, Castro non sarebbe al potere oggi”.

Nel 1963, l’ex presidente Eisenhower affermo`: “Solo un genio e un profeta potevano sapere che Fidel Castro era un comunista”.

1- Abbraccio di Khrushchev e Castro. Un altro “riformatore” si è rivelato un marxista
2- Il libro dell’ambasciatore Smith, “Il quarto piano”, fornisce un resoconto di prima mano di come il Dipartimento di Stato di Eisenhower tradì Cuba.

SETTEMBRE 1959: EISENHOWER ACCOGLIE IN PATRIA IL COMUNISTA OMICIDA KRUSHCHEV

Se le persone schiavizzate dell’Europa orientale, della Corea del Nord, della Cina o di Cuba avessero qualche illusione persistente sul fatto che gli Stati Uniti si sarebbero mossi, almeno simbolicamente, per la causa della libertà, quelle speranze sarebbero state infrante per sempre quando Eisenhower diede il benvenuto alla Casa Bianca al tiranno sovietico Nikita Krusciov.

Come commissario, Chruscev lavoro` a stretto contatto con i mostri di Stalin e Kaganovich. Nonostante le sue critiche a Stalin (dopo la morte di Stalin), Krusciov fu un fedele assassino sotto Stalin mentre si faceva strada tra i ranghi sovietici. Più recentemente, Chruscev fu il macellaio della Rivoluzione ungherese del 1956, e deteneva ancora prigionieri americani dalla Seconda Guerra Mondiale nei campi di schiavi siberiani – un fatto di cui l’ex generale Eisenhower è pienamente consapevole!

Anni dopo, gli estratti dalle memorie di Kruscev confermano ancora l’amore sovietico di Eisenhower:

“Ogni volta che ho avuto a che fare con Eisenhower negli anni successivi, ho sempre ricordato le sue azioni durante la guerra, ho tenuto a mente le parole di Stalin su Eisenhower, Stalin ha invitato Eisenhower alla nostra Victory Parade e ha espresso il suo riconoscimento presentandogli la nostra più alta medaglia, The Order of Victory: è stata la prima volta che ho incontrato Eisenhower “.

1960: LA STORIA E` SCRITTA DAI VINCITORI/ “L’ASCESA E LA CADUTA DEL TERZO REICH” VIENE PUBBLICATO

Dopo aver ricevuto quella che definisce una “generosa sovvenzione” dal Council on Foreign Relations (CFR) di New York, l’ex portavoce della CBS William Shirer pubblica la sua “definitiva” e “completa” storia della Seconda Guerra Mondiale, The Rise and Fall of the Third Reich. Nel riconoscimento di apertura del libro, Shirer ringrazia “il Council” – i cui membri Globalisti sono stati proprio quelli che hanno progettato la guerra in primo luogo!

Shirer’s Rise and Fall è un mattone dalla vuota verbosita’ (1.245 pagine!), che tuttavia e` estremamente superficiale quando si tratta di raccontare fatti importanti. Intessendo mezze verita` a bugie totali, aggiungendo qui e la` qualche importante verita` anche pro-tedesche; Shirer dipinge abilmente una facciata ingannevole; una che ogni lettore di questi capitoli di storia proibita` dovrebbe essere in grado di inquadrare chiaramente.

Il gigante editoriale ebreo Simon & Schuster pubblico` il libro, e la stampa ebraica lo mando` alle stelle. Shirer divento` ricco oltre i suoi sogni più sfrenati. Il suo putrido pacchetto di propaganda rimane, fino ad oggi, lo “starter pack” per coloro che pensano di sapere qualcosa sulla seconda guerra mondiale. Che cavolata!

Il pluripremiato best-seller di Shirer è iniziato con una “generosa sovvenzione” dal CFR, un “think tank” di New York City che seleziona ancora i presidenti degli Stati Uniti.

 

 

An Open Secret: Un imperdibile documentario gratuito sulla pedofilia ad Hollywood

An Open Secret è un documentario riguardo l’abuso di bambini per mano di “uomini importanti” a Hollywood. È ora disponibile online (gratuitamente). Se vi interessa l’argomento e avete del tempo guardatevelo!

An Open Secret spiega come potenti e intoccabili personalita` di Hollywood convincano bambini (e i loro genitori) a fidarsi di loro. Il lento processo, alimentato da una costante attivita` manipolatoria e dal richiamo dello stile di vita hollywoodiano, strappa i bambini dai loro genitori consegnandoli alla merce` di ricchi pervertiti.

Il produttore Gabe Hoffman ha reso disponibile online su Vimeo “An Secret Open” “per commemorare lo scandalo che ha portato al declino del predatore seriale Harvey Weinstein”. Hoffman ha dichiarato:

“Harvey Weinstein, a proposito, non è l’unico ad aver usato accordi di non divulgazione. Questo e` il motivo per cui altre grandi personalita` di Hollywood non sono state esposte. Questa è solo la punta dell’iceberg ”
– Hollywood Reporter, Hollywood Sex Abuse Film ‘An Open Secret’ Released Online

Il documentario e` stato proiettato in diversi cinema alcuni anni fa, tuttavia il produttore ha avuto grossi problemi nel trovare un distributore.

“Non abbiamo ancora ricevuto offerte dai maggiori distributori perché Hollywood non vuole mostrare i suoi scheletri nell’armadio, quindi ci siamo fermati per un po ‘. Adesso vogliamo celebrare le donne coraggiose (donne corraggiose dopo aver fatto successo n.d.r.) che hanno esposto Harvey ”
– Ibid.

Il documentario presenta gli inquietanti racconti di ex attori bambini i quali spiegano come gli uomini che avrebbero dovuto far loro da “mentore” finirono per abusarli, nella totale impunità. Il film si concentra su DEN, una società di intrattenimento ormai defunta fondata da investitori di alto profilo, tra cui il produttore cinematografico Michael Huffington; il magnate del cinema e della musica David Geffen; e Bryan Singer, il regista di due film sugli X-Men. La compagnia ha organizzato feste sfrenate con droga, alcol e ragazzi minorenni nella ex residenza del fondatore, Marc Collins-Rector.

An Open Secret esplora anche il caso del talent manager Marty Weiss, il quale non contesto’ mai le accuse di atti osceni su bambini: nel film possiamo sentirlo ammettere le molestie.

Guarda l’intero documentario online su Vimeo.

Fonte

NXIVM: Il potente culto che trasforma donne ricche in schiave del controllo mentale

Nascondendosi, sotto le spoglie di un “seminario per il successo dei dirigenti”, NXIVM recluta donne ricche e le introduce in una bizzarra società segreta che fa il lavaggio del cervello ai suoi membri usando rituali e tecniche di induzione del trauma prese direttamente dal manuale dell’MKULTRA.

Quando veniamo a conoscenza delle oscure ed inquietanti verita` dietro NXIVM (pronunciato Nexium), è difficile capire come questa organizzazione sia riuscita a rimanere attiva per oltre due decenni. Mentre i resoconti sugli orribili metodi del culto sono emersi per la prima volta più di 15 anni fa, NXIVM continua a reclutare donne ricche, a incanalare milioni di dollari provenienti da famiglie elitarie e ad espandersi in tutta America.

Fondato dall'”affascinante e carismatico” leader Keith Raniere (chiamato “Vanguard” dai membri) e dalla sua collaboratrice Nancy Salzman (che si fa chiamare “Prefect”), l’organizzazione vende seminari per aiutare i dirigenti a raggiungere il successo. Tuttavia, all’interno di NXIVM c’è una società segreta chiamata DOS che trasforma le donne in schiave attraverso metodi simili al Controllo mentale Monarch.

Gli ex membri raffigurano Raniere come un uomo che manipola i suoi seguaci, facendo sesso con loro e esortando le donne a seguire diete impossibili per raggiungere il tipo di fisico che trovava attraente.
– New York Times, all’interno di un gruppo segreto in cui le donne sono marchiate

Analizzeremo ora questa bizzarra “sorellanza” e i suoi metodi che sono chiaramente basati sul Controllo mentale Monarch.

MAESTRI DEL CONTROLLO MENTALE

Keith Raniere e Nancy Salzman

Nel 1998, Keith Raniere e Nancy Salzman fondarono l’Executive Success Programs (ESP), una società che offriva corsi e seminari di life-coaching e auto-miglioramento. Il sistema era basato su un “amalgama di tecniche terapeutiche” come l’ipnosi e la programmazione neuro-linguistica (PNL). Sia Raniere che Salzman erano addestrati nella PNL, una ben nota tecnica di modificazione del comportamento. Non sorprende che la PNL sia una parte importante del controllo mentale Monarch.

I programmatori utilizzavano la PNL prima che diventasse nota come PNL nel 1976. (…) Se si studia la PNL, si scoprirà che libri come “Basic Techniques Book II” di Clifford Wright insegnano alla gente come creare stati dissociativi che sono personalità alternative e come come sviluppare diversi stati mentali e pseudo personalità multiple. È difficile esprimere tutti i diversi crossover che la PNL ha con la programmazione Monarch, ma in in molte situazioni i concetti della PNL potrebbero essere stati d’aiuto ai gestori.
– Fritz Springmeier, la formula per creare uno schiavo del controllo mentale

In pochi anni, l’ESP ha formato più di 3.700 persone, compresi individui di grande potere come: Sir Richard Branson, magnate miliardario; Sheila Johnson, co-fondatrice di Black Entertainment Television (BET); Antonia C. Novello, un ex chirurgo generale degli Stati Uniti; Stephen Cooper, amministratore delegato in carica di Enron; Ana Cristina Fox, figlia dell’ex presidente messicano; e Sara e Clare Bronfman, le figlie dell’erede della fortuna di Seagram.

Pochi anni dopo, ESP cambiò il suo nome in NXIVM e rastrellò milioni di dollari vendendo il suo sistema brevettato chiamato “Rational Inquiry”. Per un corso di cinque giorni si spendono $ 10.000, NXIVM fornisce “formazione in settori quali etica, analisi logica e capacità di problem solving”.

Non ci volle molto prima che i giornalisti scoprissero i bizzarri metodi utilizzati nel culto NXIVM. Nel 2003, la rivista Forbes ha pubblicato un articolo intitolato Cult of Personality, che descrive alcune particolarità del programma:

Gli studenti pagano fino a $ 10.000 per cinque giorni di lezioni e un’intensa ricerca emotiva nelle sedute quotidiane di 13 ore. Si tolgono le scarpe durante la lezione, imparano oscure strette di mano e indossano fasce colorate brevettate in dozzine di diverse varianti che indicano il rango nell’organizzazione. Quando uno studente di alto rango entra nella stanza, gli si deve mostrare rispetto. Agli studenti viene insegnato di inchinarsi l’un l’altro e verso “Vanguard”. Durante le sue rare apparizioni, gli studenti si precipitano, in adorazione, da lui. Alcuni ex membri dicono di averlo visto salutare ogni donna con un bacio sulla bocca, anche se Raniere nega il tutto.
– Forbes, Cult of Personality

Tutti gli studenti devono firmare accordi di non divulgazione e giurare di non parlare mai di ciò che apprendono. Non diversamente dalla maggior parte delle società segrete elitarie, il silenzio dei membri è garantito da “potenziali ricatti”.

Per ottenere l’ammissione, ai membri viene richiesto di consegnare – fotografie compromettenti che saranno divulgate se l’esistenza e i segreti del gruppo venissero resi noti .
– New York Times, op cit.

I SOLDI DELLE BRONFMAN

Sara e Clare Bronfman all’evento con il Dalai Lama organizzato per NXIVM

Sara e Clare Bronfman sono le figlie del miliardario elitario Edgar Bronfman Sr. che era il presidente di Seagram (un tempo l’azienda distillatrice di bevande alcoliche piu` importante del mondo), il presidente del World Jewish Congress e un membro di spicco del gruppo Bilderberg. Sono le ereditiere di un impero globale che è ancora estremamente influente nel mondo di oggi. Inutile dire che quando sono entrate nei ranghi di NXIVM, le cose si sono fatte estremamente interessanti.

Il coinvolgimento delle sorelle Bronfman con l’organizzazione non è piaciuto al loro padre (che una volta definì NXIVM un “culto”), ma questo disaccordo non ha impedito il trasferimento di enormi quantità di denaro a Keith Raniere. I registri mostrano che Sara e Clare Bronfman hanno dato a Raniere più di $ 150 milioni, salendo nel frattempo ai vertici della compagnia.

Nel 2009, il Dalai Lama appari` ad un evento ad Albany, che ha dato a NXIVM un nuovo livello di “credibilità spirituale”.

Keith Raniere con il Dalai Lama nel 2009.

Tuttavia, i soldi di Bronfman non sono stati utilizzati solo per eventi media friendly. Si ritiene che una grossa fetta di quei soldi sia stata usata per scopi più nefandi.

Negli ultimi mesi, le persone hanno iniziato a farsi avanti con storie su nxivm. Storie su investigatori privati che ​​presumibilmente hanno messo le mani sui conti bancari e hanno intercettato telefonicamente gli oppositori di nxivm; storie riguardo alle minacce nei confronti degli oppositori del culto, racconti di un bambino di tre anni senza madre, portato nel gruppo come un neonato in circostanze misteriose, e racconti delle circostanze alla base della visita del Dalai Lama ad Albany. Al contempo iniziavano ad essere sollevate domande piu` oscure su come venivano usati i soldi delle Bronfman. In effetti, oggi, nelle molteplici cause che coinvolgono le sorelle Bronfman, vengono fatte accuse gravi – non solo riguardo a possibili ricatti e spergiuri ma anche concernenti altre attività “potenzialmente illegali”, tra cui il furto e “una cospirazione per falsificare documenti”.
– Vanity Fair, The Heiress and the Cult

Sorprendentemente, NXIVM è solo la facciata di un’organizzazione ancora più inquietante: un circolo magico che trasforma le donne in schiave.

DOS: IL CULTO DEL CONTROLLO MENTALE

Negli ultimi 20 anni, diversi giornalisti hanno esposto le pratiche sadiche e rituali del DOS (“Dominant Over submissive”). Nonostante la gravità delle accuse contro il DOS, le forze dell’ordine non hanno intrapreso alcuna azione contro di esso.

Secondo notizie recenti, una delle figure principali dietro DOS è Allison Mack, ex attrice nota per il suo ruolo nella serie “Smallville”.

La Mack intervista Raniere in “Raniere Conversations”.

Secondo Frank Parlato, ex portavoce di NXIVM, Mack è la seconda in comando in DOS. Secondo lui, non solo recluta schiavi, ma ha anche introdotto punizioni corporali nella società segreta. Dopo aver promesso loro maggiore “emancipazione” e attirandole usando attrici famose, DOS introduce le donne ad un mondo di traumi e di brainwashing che ha le sue origini nell’MKULTRA.

I detrattori dicono che Raniere gestisce un programma simile a un culto volto a scomporre psicologicamente i suoi sudditi, separandoli dalle loro famiglie e inducendoli in un mondo bizzarro di pretese messianiche, linguaggio idiosincratico e pratiche rituali.
– Forbes, op. Cit.

I più allarmanti, erano i resoconti dei crolli psicotici che si verificavano tra coloro che avevano partecipato al programma nxivm, resoconti che descrivevano quelle che sembravano essere tecniche classiche di lavaggio del cervello, in cui le persone venivano separate dalle loro famiglie e lentamente distrutte a livello psicologico.
– Vanity Fair, op. Cit.

Nel DOS, ai “maestri” viene detto di reclutare “schiavi” da introdurre nel circolo.

La sottomissione e l’obbedienza venivano usati come strumenti per raggiungere questi obiettivi, hanno affermato diverse donne. La sorellanza comprendeva circoli, ciascuno guidato da un “maestro” che avrebbe reclutato sei “schiavi”, secondo due donne. Col tempo, avrebbero reclutato schiavi per conto proprio.
– New York Times, Inside a Secretive Group Where Women are Branded

Le nuove reclute venivano poi condotte attraverso rituali di iniziazione che sono, in realtà, sessioni di tortura per provocare la dissociazione. In breve, è il controllo mentale basato sul trauma.

A marzo, la signora Edmondson giunse alla casa della signora Salzman a Clifton Park, New York, una città a circa 20 miglia a nord di Albany dove vivono Raniere e alcuni seguaci per una cerimonia di iniziazione. Dopo essersi spogliata, fu condotta con un lume di candela presso l’ubicazione del rito, dove si tolse una benda che le copriva gli occhi vedendo per la prima volta gli schiavi della signora Salzman. Le donne furono poi trasferite in una casa vicina, dove vennero marchiate.
– New York Times, op cit.

Si le donne vengono marchiate come bestiame!

L’ex membro Sarah Edmondson mostra il simbolo che è stato marchiato sul suo corpo.

Sarah Edmondson, una delle partecipanti, afferma che gli organizzatori le dissero che le avrebbero fatto un piccolo tatuaggio come parte dell’iniziazione. Tuttavia la donna non era preparata per quello che la aspettava. Ad ogni donna venne detto di spogliarsi e sdraiarsi su un lettino da massaggio, mentre altri tre le trattenevano le gambe e le spalle. Secondo una donna, il loro “padrone”, un alto funzionario Nxivm di nome Lauren Salzman, ordinò loro di dire: “Maestro, per favore marchiami, sarebbe un onore.”

Una dottoressa procedette utilizzando un dispositivo di cauterizzazione per marchiare a fuoco un simbolo di due pollici sotto l’anca di ogni donna, una procedura che durò da 20 a 30 minuti. Per ore, grida soffocate e l’odore del tessuto bruciato riempirono la stanza.
“Ho pianto tutto il tempo”, ha ricordato la signora Edmondson. “Sono stata dissociata dal mio corpo”.
– Ibid.

Si noti che “dissociarsi dal proprio corpo” è l’obiettivo ultimo della programmazione Monarch. Altre tecniche che inducono il trauma includevano l’esposizione delle donne a filmati “ultraviolenti”.

Il dottor Porter, come parte di un “esperimento”, mostro` alle donne clip di filmati graficamente violenti mentre una macchina a onde cerebrali e una videocamera registrarono le loro reazioni.

Le donne affermano di non essere state avvertite riguardo al contenuto violento delle clip.
– Ibid.

Non diversamente dalla maggior parte degli schiavi MK, quelli che subiscono la programmazione DOS hanno un trauma psicologico.

Dopo notti insonni e giorni di workshop di 17 ore, una donna di 28 anni di un’importante famiglia messicana dice che inizio` ad avere allucinazioni e che subi` un crollo mentale nel suo hotel vicino ad Albany. Ando` in ospedale e richiese un trattamento psichiatrico. Il suo psichiatra, Carlos Rueda, afferma che negli ultimi tre anni aveva trattato altri due membri della congregazione; uno ebbe un episodio psicotico.
– Forbes, op cit.

Toni Natalie, una delle ex fidanzate di Raniere (o, più esattamente, ex schiava) descrisse nel 2012 il trauma che è stata costretta a sopportare.

 Durante i suoi anni con Ranière era così sottomessa a livello psicologico che, secondo i documenti del tribunale, rinuncio` a prendersi cura di suo figlio perché Raniere l’aveva incoraggiata a farlo. (…)

Era davvero brillante, dice, ma ” la sua genialità era la cosa più vicina alla pazzia”, ​​ricordando come le avesse detto di tenere il corpo del suo cucciolo morto nel congelatore del garage e guardarlo ogni giorno per poter affrontarne meglio la perdita.
– Vanity Fair, op cit.

Costringere gli schiavi a trascurare i loro bambini e tenere animali morti sono tecniche classiche di controllo mentale per indurre il trauma. E quando Natalie ha tentato di lasciare Raniere, si è trovata di fronte a terribili conseguenze.

La casa di Natalie è stata distrutta; la polizia venne mandata a casa di sua madre; la sua famiglia fu minacciata. (…)

Durante quegli anni, Natalie venne a sapere che nxivm ingaggio` il controverso investigatore privato di origine israeliana Juval Aviv per sorvegliare la sua casa e indagare sulla sua vita privata e le sue attività commerciali. Più volte, dice, gli agenti dell’FBI le hanno fatto visita, l’ultima volta in Febbraio.
– Ibid.

Una donna non e` riuscita ad uscire viva dal culto. Le circostanze intorno alla scomparsa di Kristin Snyder sono estremamente inquietanti.

Nel 2003, Kristin Snyder, una consulente ambientale di 35 anni, è scomparsa dopo una sessione in Alaska. Il suo corpo non fu mai trovato, ma nel suo camion, parcheggiato sulla riva della Resurrection Bay, c’era una nota che diceva: “Sono stata sottoposta a lavaggio del cervello e non riesco piu` a provare emozioni . . . . Si prega di contattare i miei genitori. . . se trovi me o questa nota mi dispiace . . . ma sono gia` morta. ”
– Ibid.

Mentre la maggior parte delle vittime sono donne, un’altra storia bizzarra coinvolge un bambino senza madre che venne allevato da NXIVM.

Si dice che le fondazioni delle Bronfman avessero usato fondi per pagare le cure di Gaelen, il bambino di tre anni che viveva nel “compound” di Halfmoon. La sua identità è un mistero. La storia “ufficiale” e` che venne “dato” a Barbara Jeske, una delle seguaci di Raniere, da suo nonno, dopo che la madre del bambino morì – per un incidente d’auto. Potrebbe essere nato nel Michigan, dove fonti dicono che la Jeske è andata a prendere Gaelen, ma anche questo non può essere confermato. Oggi Gaelen vive con Kristin Keeffe, la “consulente legale” delle Bronfman e di nxivm. Cresciuto come “l’erede” di Raniere e secondo le teorie sull’educazione dei figli di Raniere, nutrito con una dieta crudista, tenuto lontano da altri bambini, e curato da cinque bambinaie che gli parlano in una lingua diversa, tra cui russo, spagnolo, hindi e cinese. Gli ex addetti di nxivm sono stati così preoccupati per il bambino che hanno telefonato ai servizi di protezione dei minori, senza tuttavia avere successo.
– Ibid.

Anche Gaelen è uno schiavo MK?

CONCLUDENDO

NXIVM ha reclutato e annullato psicologicamente i suoi membri nelle ultime due decadi, sottoponendo i suoi partecipanti a orribili abusi al fine di distruggerli. Usando il carisma naturale di Keith Raniere, la conoscenza della PNL di Nancy Salzman e il denaro di Sara e Clare Bronfman, l’organizzazione è diventata una setta potente, che opera apparentemente al di sopra della legge.

Dopo anni in cui le denunce sono state sistematicamente ignorate dai media e dalle forze dell’ordine, sembra che le recenti storie abbiano finalmente fatto crollare la copertura dell’organizzazione rivelandone le strutture segrete. Rimangono tuttavia molti misteri irrisolti e ci si può facilmente chiedere se questa sia solo la punta di un iceberg molto oscuro.

Queste rivelazioni dimostrano che le organizzazioni elitarie possono utilizzare tecniche di controllo mentale per creare schiavi e, inoltre, che queste tecniche funzionano davvero. Le storie so testimonianze provenienti da donne vere e dalla loro vera esperienza con una vera organizzazione operativa. Questa non è una “teoria della cospirazione”. È un fatto.

Fonte

Storia Proibita – La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1931-1940)

DICEMBRE 1931: UN ALTRO GIORNALE AFFERMA CHE 6 MILIONI DI EBREI SONO RIDOTTI ALLA FAME NELL’EUROPA SUD ORIENTALE.

Un altro articolo sostiene che 6 milioni di ebrei sono in pericolo di morte

5 DICEMBRE 1931 L’EBREO SOVIETICO KAGANOVICH ORDINA LA DEMOLIZIONE DELLA CATTEDRALE DEL CRISTO SALVATORE

La maestosa Cattedrale del Cristo Salvatore era la più grande chiesa cristiana ortodossa del mondo. Completata nel 1883, dopo ben 40 anni di lavori. Tuttavia dopo la morte di Lenin, i Rossi scelsero l’ubicazione della Cattedrale come luogo del ‘Palazzo dei Soviet’. Per ordine del ministro e cognato ebreo di Stalin, Lazar Kaganovich, la cattedrale fu demolita e ridotta a macerie. I Rossi Ebrei guardarono e sorrisero mentre i cristiani, spaventati, erano sconvolti dalla distruzione della loro icona religiosa e culturale. A causa della scarsa pianificazione e della mancanza di fondi, il Palazzo dei Soviet non si materializzo mai. Il sito fu trasformato in una piscina. Nel 1990, la Chiesa ortodossa russa ricevette il permesso di ricostruire la Cattedrale del Cristo Salvatore. Anche se l’interno non è così elaborato come nell’originale, la nuova Cattedrale è immensa e imponente.

La cattedrale di Cristo Salvatore venne demolita mentre le sinagoghe rimasero intatte. Si tratta della stessa chiesa dove hanno manifestato le Pussy Riot

MARZO 1932: LO STRANO RAPIMENTO E OMICIDIO DEL FIGLIO DI CHARLES LINDBERGH

A causa del suo eroismo, della fama della storia familiare e dell’attivismo politico, l’anti-Fed, e anti-globalista, Charles Lindbergh è qualcuno che i globalisti dovettero “tenere d’occhio”. Il sequestro di Charles August Lindbergh, il figlio primogenito del grande aviatore, divenne uno dei crimini piu` pubblicizzati del XX secolo.

Il bambino di 20 mesi fu rapito nel New Jersey, la sera del 1 ° marzo 1932. Più di due mesi dopo, il 12 maggio 1932, il suo corpo fu scoperto vicino alla casa dei Lindbergh. Un esame medico determino` come causa della morte, una massiccia frattura del cranio.
Un immigrato tedesco chiamato Bruno Hauptmann fu incastrato per il delitto. Rivolgendosi, al Rev. James Matthiesen, nei suoi ultimi momenti, Hauptmann dichiaro`: “Ich bin absolut unschuldig an den Verbrechen, die man mir zur Last legt” “Sono assolutamente innocente del crimine per cui mi si accusa”

Questo terribile omicidio, fu in realta` un messaggio per Lindbergh? Alcuni notarono che l delitto avvenne poco prima della Pasqua ebraica (un evento basato sull’uccisione del primogenito nell’antico Egitto), suggerendo che il fatto potrebbe avere avuto implicazioni rituali.

Il caso e` stato una farsa completa

1932-1936: LOUIS MCFADDEN SMASCHERA LA FED E….MUORE SUBITO DOPO

La disoccupazione Usa superava il 23%. La stampa Sionista Globalsta accusava Hoover, i repubblicani, e il “capitalismo non regolamentato” per la crisi. Aumentarono le richieste per un intervento governativo.
Un prominente membro del Congresso che oso` accusare la Fed fu il Presidente del Comitato Bancario della Camera: Louis McFadden (R-PA). McFadden incolpo` direttamente i banchieri internazionali accusandoli di aver aiutato a provocare la rivoluzione russa, di aver distrutto l’economia statunitense impoverendo il popolo americano. McFadden non si risparmio`:

“(La Fed) fu creata in maniera disonesta dai banchieri venuti qui dall’Europa. In cambio della nostra ospitalita`hanno minato le istituzioni americane. Quei banchieri hanno prelevato denaro da questo paese per finanziare il Giappone in una guerra contro la Russia. Finanziarono il passaggio di Trotsky da New York alla Russia in modo che potesse distruggere l’impero russo. … quale re ha mai derubato i suoi soggetti in tal misura? “

Nel 1933, McFadden produsse degli articoli di impeachment per il Segretario del Tesoro, due assistenti Segretari del Tesoro, l’intero Consiglio dei Governatori della Riserva Federale, gli ufficiali e gli amministratori delle sue dodici banche regionali. Nel 1936, McFadden mori` di una “malattia improvvisa” dopo aver pranzato durante una visita a New York.

1932: STALIN E KAGANOVICH DANNO INIZIO AD UNA NUOVA CARESTIA

La Holodomor è stata una carestia artificiale che si è verificata principalmente, ma non esclusivamente, nella Repubblica ucraina dell’Unione Sovietica nel 1932-33. La fame è stata causata in parte dalla follia dell’ultimo schema economico di Stalin, e in parte dovuta ad un piano terroristico deliberato e strategico realizzato dal potente cugino ebraico di Stalin, Lazar Kaganovich.

Encyclopedia Britannica stima che 8 milioni di persone, 5 milioni di ucraini, morirono di fame dalla carestia di Stalin-Kaganovich. Alcune stime parlano di 10 milionid i morti. La carestia è finalizzata a colpire la resistenza anticomunista, nonché i contadini anti-rossi affamati in Bielorussia, Kazakistan e Russia.

Nonostante gli ufficiali sovietici negarono la carestia e un blackout generale da parte della stampa sionista globalista occidentale, la verità sull’Holodomor era in realtà nota all’Occidente. A differenza della carestia di Lenin del 1921, questa volta non è consentito alcuna assistenza esterna. Milioni morirono di morte lenta e la gente ricorse al cannibalismo. Con questa fame, Stalin e i suoi seguaci distrussero ogni residua resistenza alla Rivoluzione Rossa.

Lazar Kaganovich il macellaio ucraino. Ha ordinato anche la distruzione della cattedrale di Cristo Salvatore

LUGLIO E NOVEMBRE 1932: NSDAP OTTIENE RISULTATI IMPORTANTI IN 2 ELEZIONI/ DIVENTA IL PRIMO PARTITO NEL REICHSTAG

Le elezioni tedesche nel 1932 si tennero in condizioni violente. Le “camicie marrone” del NSDAP si scontrano nelle strade con i paramilitari rossi. Il partito di Hitler era in ascesa, vincendo 230 seggi al Reichstag. È ormai il più grande organo politico, ma non ha ancora ottenuto la maggioranza.
I blocchi politici innescano un’altra elezione a novembre: NSDAP: 196, socialdemocratici: 121, comunisti: 100, centro partito: 70 e 9 partiti minori si dividono 100 seggi. La politica caotica della Germania è paralizzata e divisa.
Le brutali politiche di “austerità” del cancelliere Heinrich Brüning avevano ridotto l’economia di circa il 25%, ma non impedivano tuttavia che il disavanzo del bilancio tedesco crescesse. La disoccupazione superava il 30%, e molti tedeschi commettevano suicidi.

Oltre a un Reichstag parlamentare e un cancelliere, la Germania ha un presidente con poteri unici. Il presidente Paul von Hindenburg è stato un maresciallo nella guerra mondiale ed è un eroe nazionale. Politicamente, è indipendente dai partiti. Sulla base dei 196 posti del NSDAP e per porre fine alle ostilita, Hitler chiese a Hindenburg di nominarlo Cancelliere ma il presidente rifiuto.

La parata del 1932: Mentre la situazione economica del paese peggiora, l’NSDAP diventa il primo partito in Germania, garantendo a Hitler una piattaforma dalla quale esprimere le sue idee

1933: IL PRESIDENTE HINDENBURG NOMINA HITLER CANCELLIERE, I COMUNISTI ORGANIZZANO IMMEDIATAMENTE MASSIVI SCIOPERI GENERALI

Dopo due elezioni parlamentari del 1933, la Germania rimase ingovernabile in quanto le parti socialiste e comuniste continuavano ad opporsi al NSDAP. Il Presidente Hindenburg era preoccupato che i Rossi sfruttassero il caos e tentassero un’altra rivoluzione in Germania. Il NSDAP di Hitler era l’unico gruppo che poteva impedirlo.

Per proteggere la Germania dal comunismo, Hindenburg permise a Hitler di diventare cancelliere della Germania. I poteri di Hitler erano limitati, ma il NSDAP aveva ora molta piu` presa su un governo ancora instabile.
I leader del sindacato comunista si mossero rapidamente per destabilizzare Hitler, proclamando scioperi. Nel frattempo, negli Stati Uniti, il New York Times di proprietà del sionista Sulzberger lancia una campagna anti-Hitler in prima pagina il 31 gennaio 1933. La NBC del sionista Sarnoff e la CBS del Sionista Paley seguirannoa  a rota.

Hitler accetta la carica di Cancelliere con rispetto. Un manifesto comunista minaccia di violenza il duo Hitler Hindenburg

FEBBRAIO 1933: I ROSSI UCCIDONO IL SINDACO DI CHICAGO MENTRE STRINGE LA MANO AL PRESIDENTE FDR

Mentre stringe la mano al presidente eletto Roosevelt a Miami, Florida, il sindaco di Chicago Anton Cermak viene ferito fatalmente dopo che l’anarchico Giuseppe Zangara, sparo` due colpi. Oltre a Cermak, Zangara colpi` altre quattro persone, una delle quali, una donna, morta a causa delle ferite.

La storia ufficiale sostiene che Zangara, un esperto soldato italiano, aveva intenzione di uccidere Roosevelt ma che, mentre stava per farlo, dimentico` anni di addestramento mirando in malo modo – uccidendo Cermak e colpendo altre quattro persone. Perche` mai i Rossi volevano uccidere il presidente piu` rosso mai diventato presidente degli Stati Uniti?
Una spiegazione più plausibile è che il fanatico comunista avesse lo scopo di “inviare un messaggio” a FDR – “obbedisci, o la prossima volta e` il tuo turno”.
Il 20 marzo 1933, dopo aver trascorso solo dieci giorni nel braccio della morte, Zangara viene ucciso sulla sedia elettrica della Florida State Prison.

Cermack dopo la sparatoria e l’assassino rosso Zangara

FEBBRAIO 1933: TERRORISTI ROSSI DANNO FUOCO AL REICHSTAG, A HITLER VENGONO CONCESSI POTERI STRAORDINARI

Quattro settimane dopo la nomina di Hitler come cancelliere, i Rossi arrabbiati misero a fuoco il Reichstag (Parlamento). La polizia locale catturo` un comunista olandese di nome Marinus Vander Lubbe. Era appena arrivato in Germania poche settimane prima. L’incendio doveva essere l’inizio della guerra civile istigata dai Rossi, volta a rovesciare il fragile stato di Weimar prima che Hitler e il NSDAP potessero stabilirsi.

Hindenburg e Hitler agirono velocemente. Vennero emessi dei decreti di emergenza in cui si allontanarono i leader comunisti. La Rivoluzione Rossa ha l’effetto opposto. Invece di affondare la Germania in guerra civile, il Fuoco del Reichstag e` l’inizio di una catena di eventi che condurranno al consolidamento del potere di Hitler. Il NSDAP diventa il solo partito della Germania, mentre la Repubblica di Weimar è spazzata via dal Terzo Reich, guidato da “Il Fuehrer” (leader).

Alcuni storici moderni promuovono la teoria secondo cui Hitler organizzo` il tutto per poi incolpare i rossi. Non c’è alcuna prova a sostegno di questa teoria. È un’asserzione senza fondamento che ignora sia la storia violenta che le tattiche di destabilizzazione standard per cui i comunisti sono ben conosciuti.

Il fuoco al Reichstag ebbe l’effetto contrario rispetto a cio` che si aspettarono i globalisti. Il comunista burattino Marinus Vander Lubbe

MARZO 1933: FDR DIVENTA PRESIDENTE E SERVE IL NUOVO ORDINE MONDIALE

Il governatore di New York e il fantoccio globalista Franklin Delano Roosevelt (FDR) sconfiggono il presidente Hoover nel 1932. Dopo l’assunzione del potere nel 1933, FDR (cugino di Teddy Roosevelt) si mosse rapidamente per rimodellare l’America in uno stato di welfare. I suoi costosi schemi, conosciuti come “The New Deal”, prendono forma nei “primi 100 giorni”.

FDR utilizza la crisi economica, creata dai suoi gestori, come pretesto per questa espansione del potere governativo, ignorando il fatto che è stata la manipolazione artificiale della moneta e delle scorte della Federal Reserve, non il libero mercato a causare la crisi.

Il New Deal sarà un fallimento colossale. Si tratta di spese insensate, tasse elevate e un deficit in costante aumento che prolunghera` la Depressione, esattamente ciò che i banchieri della FED desiderano.

I mali di FDR supereranno quelli del cugino. Fdr con Bernard Baruch un milionario ebreo che lo sosteneva. All’epoca era il piu` ricco tra i finanziatori ebrei

MARZO 1933: HITLER VA AL POTERE E SFIDA IL NUOVO ORDINE MONDIALE

Come FDR, Hitler è salito al potere nel marzo 1933. Come FDR, Hitler eredito` una devastante crisi economica. Come per FDR, i “primi 100 giorni” di Hitler in carica sono segnati da un fervore di attività. Le somiglianze tuttavia finiscono qui.

Mentre FDR implemento` l’agenda politica economica ed estera dei globalisti, Hitler si oppose apertamente a quest`ultimi. Queste furono le sue politiche:

* Fece uscire la Germania dalla Lega delle Nazioni globalista

* Vieto` di far politica al Partito Comunista e arresto` i suoi leader

* Sostitui` i sindacati marxisti nazionali con i sindacati aziendali

* Rese il NSDAP l’unico partito politico della Germania

* Non pago` piu` le sanzioni del Trattato di Versailles / Piano di Dawes

* Prese il controllo della Reichsbank e della Valuta nazionale tedesca

* Limito` il monopolio ebreo delle radio e dei giornali

* Taglio` le tasse e forni` incentivi per le madri casalinghe

* Allento` le rigorose leggi sul “controllo delle armi” del governo precedente

* Ricostrui` le infrastrutture tedesche espandendole

 

Hitler si fece amare dal suo popolo, I media occidentali iniziarono una propaganda negativa nei suoi confronti

1933: IL GIUDAISMO INTERNAZIONALE DICHIARA GUERRA ALLA GERMANIA

I leader ebraici emisero formalmente una “Dichiarazione di guerra” contro la Germania. Il 23 marzo 1933, 20.000 ebrei protestarono al municipio di New York. Le manifestazioni e i boicottaggi sono diretti contro le merci tedesche. La prima pagina del 24 marzo, del London Daily Express, porta il titolo: “Giudea annuncia la guerra in Germania”.

I leader ebrei la chiamando la “guerra santa” contro il popolo tedesco:

“Il venditore ebraico rinuncerà alla sua casa, il banchiere alla sua borsa valori, il mercante al suo lavoro e il mendicante alla sua umile capanna, per aderire alla guerra santa contro La gente di Hitler. …. La Germania deve vedersela con un boicottaggio internazionale del suo commercio, delle sue finanze e della sua industria “.

Il 27 marzo ’33, 40.000 ebrei e diversi rossi si riunirono a Madison Square Garden per protestare contro il nuovo cancelliere . La prima pagina del NY Daily News annuncia: “40.000 protestano qui contro Hitler”.

1 Daily Express: La Giudea dichiara guerra alla Germania 2 Daily News: 40000 protestano qui contro Hitler

Il giudaismo internazionale ha apertamente dichiarato una guerra di boicotaggio alla Germania

APRILE 1933: FDR PROIBISCE LA POSSESSIONE PRIVATA DELL’ORO/ LA FED RUBA L’ORO

Citando una “emergenza”, come fanno tutti i tiranni, FDR firma l’Ordine esecutivo 6102 “che vieta la possessione di monete d’oro, oro e titoli d’oro negli Stati Uniti continentali”. Sotto il falso pretesto di “stabilizzare l’economia”, l’ordine criminalizza il possesso di oro da parte di un individuo o di una società.

Gli americani sono tenuti a consegnare tutto l’oro, le monete d’oro, titoli d’oro e certificati d’oro alla riserva federale privata, in cambio di $ 20.67 (equivalente a $ 372.75 odierni) per oncia. La violazione dell’ordine era punibile con ammende fino a $ 10.000 (equivalente a $ 180.334 odierni) o fino a dieci anni di carcere, o entrambi!

Numerosi americani sono stati arrestati e imprigionati per aver posseduto oro. In quei casi, il loro oro veniva sequestrato senza compenso.

Dateci l’oro o andate in prigione

1933: IL PRESIDENTE SIONISTA GLOBALISTA DELLA FEDERAL RESERVE ACQUISTA IL THE WASHINGTON POST

Il Washington Post fu una delle tante imprese ad andare in bancarotta durante la Grande Depressione. Il proprietario Ned McLean mise all’asta il Post. L’acquirente fu il presidente della riserva federale sionista Eugene Meyer. Myer cambio` immediatamente la politica editoriale del Post, trasformando l’influente quotidiano in un foglio di propaganda pro-FDR, anti-Germania e Stalin friendly. Nel 1940 Meyer licenziera` un editore pacifista del Post per aver rifiutato di sostenere l’intervento degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale.

Il Post perderà soldi per altri 20 anni, ma a Meyer non gliene frega. Ha acquistato il Post per influenza, non per profitto. Il Post sarà successivamente consegnato alla figlia di Meyer, Katherine Meyer-Graham.

Con la tensione che si va creando tra il guidaismo internazionale e la Germania, è ESSENZIALE notare che le quattro fonti di propaganda più potenti in America sono TUTTE sotto controllo dei sionisti.

CBS: Paley, NBC: Sarnoff, NY Times: Ochs-Sulzberger, Washington Post: Meyer

ANNI 30: IL TIRANNICO E STUPIDO EDITTO DEL NEW DEAL

Sia che siano pro o con, quando la maggior parte delle persone pensa al New Deal, ricorda massicci programmi di soccorso e programmi di lavoro. Ma gli aspetti dittatoriali del New Deal vengono spesso trascurati. Le totalitarie e controproduttive, richieste dal National Recovery Act (NRA), comprendono controlli sui salari, controlli sui prezzi, controlli sulla produzione, nonché mandati che disciplinano l’agricoltura e l’industria.

Per manipolare i prezzi verso l’alto in modo che i prestiti commerciali non pagabili possano essere rimborsati, agli agricoltori viene ordinato di uccidere il bestiame, mentre milioni di persone morirono di fame durante la Grande Depressione! In un caso ben noto, un sarto di New Jersey chiamato Jacob Maged venne arrestato e condannato perche` le sue tariffe per stirare i vestiti erano troppo bassa. Al suo rilascio 3 giorni dopo, Maged è costretto ad aumentare i suoi prezzi e a mostrare un adesivo NRA blu sulla sua vetrina.

Oltre il NRA, c’è anche l’amministrazione del progresso dei lavori del comunista Harry Hopkins (WPA) – acronimo, secondo i suoi critici di “We Piddle Around”. Il WPA costruisce alcune infrastrutture utili, ma è al centro di un costoso e inefficiente sistema di “make-work” che diventa oggetto di molte storie sarcastiche sullo scavare e riempire buchi.

Il sarto venne punito messo in prigione e costretto ad alzare i prezzi oltre che a esporre il simbolo dell’NRA. E` logico uccidere il bestiame quando moltissime persone stanno morendo di fame…

NOVEMBRE 1933: FDR RICONOSCE DIPLOMATICAMENTE L’UNIONE SOVIETICA

Fin dal momento in cui i rossi presero il potere in Russia, tre presidenti degli Stati Uniti, consecutivamente, hanno rifiutato di riconoscere il regime criminale dei sovietici. Oltre alle sue terribili azioni nei confronti dei propri prigionieri, l’Internazionale Comunista (Comintern) afferma apertamente che il suo obiettivo è quello di rovesciare tutti i governi borghesi, compresi gli americani.

FDR ignora queste realtà e fa felici i suoi maestri globalisti invertendo questa politica. La normalizzazione delle relazioni è un grande beneficio per l’URSS e aiuterà i Soviet e il comunismo internazionale a rafforzarsi.

Mentre la Germania di Hitler continua ad essere colpita con reati immaginari; I veri crimini di Stalin & Kaganovich vennero ignorati dai media.

Una vignetta satirica mostra le similarita` tra FDR e Stalin. I due formeranno una forte alleanza durante la guerra

30 GIUGNO 1934: LA NOTTE DEI LUNGHI COLTELLI

A più di un anno dalla presa al potere di Hitler, il nazionalista marxista e omosessuale Ernst Roehm sta minacciando una seconda rivoluzione per “ridistribuire la ricchezza”. Roehm comando` la massiccia organizzazione paramilitare nota come SA (Camicie Marroni), i cui membri sono violenti. L’apparato militare tedesco disprezza Roehm e teme la sua ambizione di assorbirli nella SA sotto la propria leadership.

Di fronte a un imminente tentativo di colpo di stato da parte di questi ex alleati, il governo di Hitler mise in atto l’ “Operation Hummingbird”; la l’eliminazione della frangia deviata di sinistra sotto il controllo di Roehm. Molti degli organizzatori del colpo di Stato sono stati uccisi e centinaia sono stati arrestati. La SA è ora sotto il comando e il controllo di Hitler mente i giornali ebraici occidentali fanno riferimento all’evento come alla “notte dei lunghi coltelli”.

Roeh, e le sue camicie marroni

12 MAGGIO 1935: LA MORTE DEL MARESCIALLO POLACCO PILSUDSKI E` UNA CATTIVA NOTIZIA PER LA GERMANIA

Il maresciallo polacco Jozef Pilsudski era in ottimi rapporti con Hitler. Pilsudski si era congratulato con Hitler per aver vinto le elezioni del 1933 e il Patto di non aggressione tedesco-polacco venne firmato appena 10 mesi dopo. Non sorprende che il partito comunista polacco denunciasse Pilsudski come “fascista e capitalista”.
Secondo il Patto di non aggressione, entrambi i paesi si impegnarono a risolvere i loro problemi attraverso negoziati, non conflitti armati. Proprio prima della sua morte, Pilsudski ribad` che la Polonia dovrebbe mantenere relazioni neutrali con la Germania.

Il popolare maresciallo fu sostituito dal pomposo, maresciallo Edward Rydz-Smigly. La morte di Pilsudski, e l’ascesa di Smigly, si dimostreranno grandi sconfitte per la Germania – fatti che Hitler ribadirà nelle ultime settimane della seconda guerra mondiale.

Hitler al memoriale per la morte di Pilsudski, che rispettava molto. Pilsudski e il suo ministro degli esteri fanno pace con il ministro della propaganda tedesca Goebbels e con l’ambasciatore tedesco in Polonia

SETTEMBRE 1935: L’INVESTIGAZIONE E L’ASSASSINIO DI HUEY LONG

Soprannominato “Kingfish”, il colorito Huey Long servi` come governatore della Louisiana (’28 -32) e senatore americano (’32 – ’35), era noto per la sua onestà e il suo populismo. Long aveva sostenuto FDR, ma lo ripudio a causa dei legami di FDR ai banchieri di New York. Long accuso` FDR di essere un bugiardo. FDR arrivo` a disprezzare Huey Long, riferendosi a lui e al generale Douglass Macarthur come “ai due uomini più pericolosi in America”. Per intimidirlo e screditarlo, FDR fece investigare Long dall’IRS. I federali non riuscirono a trovare niente di illegale.

Al culmine della sua fama, Long incalza i banchieri del NWO nel suo “Barbeque speech” :.

“Chi ad un barbecue permetterebbe ad un invitato di prendersi tutto il cibo non lasciandone per gli altri ospiti? L’unico modo in cui potrai nutrire l’equilibrio del popolo è quello di far tornare indietro quell’uomo riprendendosi parte del cibo. Come farai a nutrire l’equilibrio del popolo? Che cosa faranno Morgan, Baruch e Rockefeller con tutto quel ben di dio? “

Long si prepara a sfidare FDR nel 1936 tra le fila del Partito Democratico. L’8 settembre ’35, il dottor Carl Weiss affronto` Long presso lo State Capitol e si dice abbia sparato un proiettile nell’addome di Long. Anziché prendere Weiss vivo, le guardie del corpo gli spararono 60 volte! (Non parlerà!) Una teoria è che Weiss fosse un burattino assoldato per colpire Long con un pugno in faccia, mentre una guardia sparo` effettivamente a Long da dietro.

Long denuncio` per lungo tempo le politiche di FDR. Weiss il burattino viene ucciso sul posto. Long stava migliorando prima che le sue condizioni peggiorassero.

ANNI 30: FDR ORDINA ALL’IRS DI “DIVERTIRSI” CON I SUOI CRITICI

Come il cugino Teddy, FDR era un egomanico che non reagiva bene bene alle critiche. Il tiranno usa l’IRS contro una serie di rivali politici e avversari, che vanno dal populista Sen. Huey Long (D) della Louisiana, dal leader dei lavoratori del Minnesota, John Lewis, al repubblicano Hamilton Fish di New York, all’editore del Chicago Tribune Robert ” Colonel” McCormick, all’editore del Philadelphia Inquirer Moses Annenberg (un avversario feroce del New Deal) e, in particolare, all’ex segretario del tesoro repubblicano Andrew Mellon.

Gli ispettori e i procuratori dell’IRS di FDR si concentrarono sui documenti finanziari di Mellon, specialmente in quelli che riguardavano le deduzioni per le sue attività filantropiche in quanto avrebbero potuto rappresentare fonte di  un’evasione fiscale. Il grande filantropo, che aveva restituito così tanto alla società, ha fortemente negato le accuse. Anche dopo che gli agenti del IRS non trovarono nulla di irregolare, il Dipartimento di Giustizia di FDR segui` l’inchiesta.

Una grande giuria federale accuso` Mellon di frode fiscale nel 1934. Ma l’IRS stava perseguendo sinistri contro Mellon per almeno 3 milioni di dollari in tasse . Il “processo fiscale” di Mellon duro` 14 estenuanti mesi. Probabilmente come risultato parziale dell’enorme stress che gli era stato imposto da FDR, l’82enne Mellon morira` l’anno successivo.

Scrive l’ex giornalista del New York Times David Burnham, autore di A Law Unto Itself: Power, Politics, and the IRS::

“Anche se Richard Nixon era noto per utilizzare l’I.R.S. come se fosse di suo dominio privato, i documenti dimostrano che Franklin Delano Roosevelt potrebbe essere stato il primo ad utilizzare l’agenzia delle imposte per scopi politici”

NOVEMBRE 1935 CHURCHILL ELOGIA HITLER E POI LANCIA UNA FRECCIA AVVELENATA

Nel novembre del 1935, è diventato chiaro al mondo che le storie di atrocità anti-tedesche non erano fondamentali. Lo sforzo di boicottaggio ebreo era fallito; Hitler rinuncio` alle rivendicazioni della regione controversa dell’Alsazia-Lorena (Francia); E la rapida ripresa economica e sociale della Germania era evidente. Ci sono Monarchi, primi ministri, politici, sacerdoti, artisti e poeti provenienti da tutta Europa che cantano pubblicamente le lodi del “Fuehrer”. Anche alcuni americani vennero ad ammirarlo da lontano.

Pertanto, affinché i rivoluzionari globalisti impongano la loro seconda guerra contro la Germania, devono riavviare gradualmente la loro campagna di odio. A tale scopo, il burattino sionista Winston Churchill scrisse un articolo per lo Strand Magazine, intitolato “La verità su Hitler”. Per non suonare sconvolgente e guerrafondaio, Churchill, fa una notevole concessione:

“Uno può non amare il sistema di Hitler e tuttavia ammirare il suo successo patriottico. Se il nostro paese dovesse essere sconfitto, spero che troveremo un campione altrettanto indomabile per ridarci coraggio e riportarci al nostro posto tra le nazioni “.

Piu` avanti nell’articolo, Churchill ci mostra il suo reale “obiettivo” suggerendo che la Germania possa, forse, diventare una minaccia per la pace nel mondo:

“Non possiamo sapere se Hitler sarà l’uomo che portera` l’umanita` a confrontarsi in un’altra guerra in cui la civiltà sarà irrimediabilmente distrutta, o se passera` nella storia come l’uomo che ha ripristinato l’onore e la pace alla grande nazione tedesca.

È su questo mistero del futuro che la storia ci dira` se Hitler sara` un mostro o un eroe. È questo che determinerà se egli entrera` nel Valhalla con Pericle, con Augusto, e con Washington, o marcira` nell’inferno del disprezzo umano con Attila e Tamerlano. Entrambe le possibilita` al momento sono aperte.

La stampa tedesca e il ministero degli esteri esprimono dispiace vedendo Hitler paragonato a terribili figure del passato. La campagna di odio anti-tedesca di Churchill, tuttavia, e` appena iniziata, insieme alla sua ascesa politica.

4 FEBBRAIO 1936: L’OMICIO DI WILHELM GUSTLOFF

Wilhelm Gustloff fondo` il ramo svizzero del NSDAP nel 1932. Uno studente ebreo di nome David Frankfurter, tenendo conto della richiesta della “guerra santa” ebraica contro il popolo tedesco, visito` la casa di Gustloff. Hedwig Gustloff fa accomodare l’assassino nello studio, chiedendogli di aspettare in quando il marito era al telefono. Quando Gustloff incontro` il suo inaspettato ospite, Frankfurter estrasse la pistola e sparo` 5 volte. Hedwig urlo` e grido` istericamente.

I tedeschi e gli svizzeri tedeschi furono indignati all’omicidio. Hitler prese parte al funerale di Gustloff dando poi il nome, e facendo battezzare dalla vedova, una nave di lusso in onore di Gustloff. La svizzera sentenzio` Frankfurter a 18 anni, ma venne perdonato alla fine della seconda guerra mondiale, prima di trasferirsi in Israele. Nel 1945, in quello che sarebbe stato il 50 ° compleanno di Gustloff, la nave che portava il suo nome farà storia come il più grande disastro marittimo di sempre

Wilhelm Gustloff (in alto) è stato assassinato da David Frankfurter mentre sua moglie guardava. Dopo la guerra, a Frankfurter (in mezzo e terza foto) è stato permesso di vivere il resto della sua vita in Israele.

1933-1936: IL MIRACOLO DELLA RIPRESA TEDESCA

Sono passati 3 anni da quando Hitler inizio` il suo programma di ripresa economica. Si tratta del più stupefacente rilancio economico della storia mondiale. Mentre il mondo rimane immerso nella Grande Depressione, l’economia una volta morta della Germania esplode.

La disoccupazione, che aveva superato il 30% qualche anno fa, è ora inferiore al 5%. La produttività è salita, così come i salari. Liberando la Germania dalla pesante tassazione della Repubblica di Weimar, dall’onere crudele del Trattato di Versailles e dai perpetui costi di interesse della banca centrale di Weimar, Hitler ha scatenato l’economia privata usando molto saggiamente la spesa pubblica.

A differenza dei terribili programmi di lavoro pubblici di FDR, le opere pubbliche di Hitler sono investimenti utili, come il sistema autostradale nazionale che Hitler inizio` a costruire nel 1933 (Autobahn). Hitler, un grande ammiratore di Henry Ford, disegno` il prototipo originale per la Volkswagen e ha suggerito a Ferdinand Porsche che “dovrebbe avere la forma di un maggiolone”. Hitler voleva che ogni famiglia tedesca potesse comprare una macchina e fare una vacanza.

Le tasse basse, un debito responsabile, una pianificazione intelligente, un governo limitato, la valuta solida e un ambiente favorevole alle imprese furono i segreti del miracolo economico di Hitler e della sua straordinaria popolarità.

Oltre al rilancio economico, la Germania sperimenta una rinascita culturale e morale. L’NSDAP, la cui adesione è aperta a tutti i tedeschi di costituzione sana, ripulisce le fila dell;esercito dalla pornografia e dal degrado che hanno prosperato sotto lo stato di Weimar. Fa ritorno l’arte classica, mentre “arte moderna” viene considerata ridicola.

Il futuro è brillante per la Germania. Prima che il modello tedesco possa diffondersi ad altre nazioni, le forze oscure del Nuovo Ordine Mondiale avrebbero dovuto distruggerlo.
Nel 1936, il sostegno di Hitler in Germania è quasi universale. Anche i liberali precedentemente pro-marxisti vennero vinti dai suoi successi. Foto e film di tedeschi felici e di Hitler sorridente sono deliberatamente censurati dai media sionisti-globalisti.

Hitler dal nulla costrui` opere come l’Autobahn. Hitler era amato ovunque andasse. I tedeschi amanti delle vacanze erano i piu` contenti in Europa

FEBBRAIO 1936: IN UNA INTERVISTA CON IL DAILY MAIL HITLER OFFRE LA SUA AMICIZIA AL MONDO

Mi appello alla ragione negli affari internazionali. Voglio dimostrare che l’idea di eterna inamicizia e` sbagliata. Non siamo nemici ereditari. – Hitler

MAGGIO 1936: NEL NEW YORK TIMES LA GERMANIA E` ACCUSATA DI OLOCAUSTO 5 ANNI PRIMA CHE GLI EBREI FOSSERO INTERNATI

L’Europa è in pace e gli ebrei che sono rimasti in Germania stanno prosperando nell’economia rivitalizzata; Il 75% di essi è di classe media o superiore. Anche il leggendario Max Warburg, sebbene spogliato del suo dominio sulla Banca Centrale della Germania, ha scelto di rimanere in Germania fino al 1938.

Un gruppo di “cristiani” portavoce dei i sionisti a Chicago e New York fece una ridicola affermazione sostenendo l’esistenza di un  “Olocausto europeo”. Questa affermazione costituisce la base del caso per l’istituzione di uno Stato ebraico in Palestina. Palestina, che gli inglesi avevano conquistato come “pagamento” ai sionisti per il loro aiuto nel trascinare gli Usa nella prima guerra mondiale. Non contenti dell’immigrazione di massa in Palestina (il mandato britannico), i sionisti, che parlavano attraverso il loro fronte “cristiano”, ora vogliono che gli inglesi diano agli ebrei una nazione propria. Il New York Times scrisse:

WASHINGTON, 30 maggio – Una petizione indirizzata al primo ministro Stanley Baldwin espressione della speranza che la Gran Bretagna avviera` un corso che favorisca l’istituzione di una nazione ebraica libera in Palestina, in modo da fornire rifugio a milioni di ebrei perseguitati nell’Europa orientale e in Germania e` stata oggi presentata a Sir Ronald Lindsay, Ambasciatore britannico, da una delegazione cristiana che rappresenta la Federazione Pro-Palestina d’America … La petizione sottolinea le sofferenze intollerabili dei milioni di ebrei coinvolti “nell’olocausto europeo”.

Oops sembra che qualche vecchio sionista si sia lasciato andare un po` troppo e abbia rivelato lo script 5 anni prima.

AGOSTO 1936: LE OLIMIPIADI DI BERLINO/ HITLER E JESSE OWENS

Le Olimpiadi del 1936 furono assegnate alla Germania prima che Hitler diventasse cancelliere. Quindi, nonostante le proteste dei gruppi ebrei, era troppo tardi per cancellare l’evento. I giochi presentarono una nuova Germania. I visitatori erano impressionati dallo spirito e dalla prospettiva positiva del popolo tedesco. La Germania vinse più medaglie di qualsiasi altra nazione, ma l’afro americano Jesse Owens è la più grande star dei giochi.

La folla tedesca applaudisonoramente per Owens mentre vinceva 4 medaglie d'oro. I media sionisti, tuttavia, utilizzarono Owens per denunciare Hitler. Secondo loro Hitler "snobbo`” Owens perché era nero, uscendo furiosamente dallo stadio quando Owens vinse la sua prima gara. Questo “fatto” rese Hitler pazzo e maleducato agli occhi del mondo. Si tratta tuttavia di fake news.

Owens stesso confermo` che la storia era una baggianata, affermando:

“Quando passai davanti al Cancelliere, si alzò, e mosse una mano per salutarmi e io contraccambiai. Penso che gli scrittori si siano applicati in una attivita` di cattivo gusto criticando l’uomo del momento in Germania “.

Anni dopo, nella sua autobiografia, Owens chiarisce ancora:

“Hitler non mi snobbo: lo fece FDR, il presidente non mi invio nemmeno un telegramma”

Hitler che snobba l’atleta fu tutta propaganda. Owens e Long, competitore per il salto in lungo fanno amicizia

1936-1939: LA GUERRA CIVILE SPAGNOLA/NAZIONALISTI CONTRO ROSSI

Il generale nazionalista Francisco Franco condusse una ribellione contro il governo socialista democratico in Spagna. Il Paese è profondamente diviso, con socialisti, comunisti e liberali che lottano per il governo, e i nazionalisti, i conservatori e la Chiesa cattolica a favore di Franco. Germania, Portogallo e Italia forniscono aiuto militare a Franco mentre Stalin invia armi al governo spagnolo.

Il Comintern invia volontari a combattere per il regime spagnolo. I comunisti americani della Brigata di Abraham Lincoln arrivano a combattere accanto ai rossi. Come al solito, i combattenti rossi commettono atrocità contro i civili, come ad esempio bruciare mogli e figli degli ufficiali nazionalisti dopo averli cosparsi di benzina. Determinati ad eliminare il cristianesimo, uccisero le monache, torturarono i sacerdoti e diedero fuoco alle chiese con i fedeli chiusi dentro. La guerra civile spagnola fini` con la vittoria di Franco, ma la guerra tra i Globalisti del Nuovo Ordine Mondiale e il Nazionalismo Europeo era solo all’inizio.

Hitler aiuto` Franco contro i comunisti. Gli intolleranti rossi distruggono una stauta di Cristo.

10 DICEMBRE 1936: IL RE INGLESE PRO HITLER E` COSTRETTO AD ABDICARE

Il Re Edoardo VIII è un ammiratore di Adolf Hitler. Questo creo` un dilemma per i Globo-Sionisti che desideravano istigare una guerra con la Germania. Dopo sei mesi dalla sua elezione, cercarono di ucciderlo. Jerome Bannigan si avvicino` al re con un revolver carico. Dopo essere stato rapidamente sconfitto dalla polizia e arrestato, affermo` di essere stato assunto da una “potenza straniera”.

Settimane dopo, il Washington Post di Eugene Myers riferi` che Edward intendeva sposare una donna americana che non aveva ancora divorziato dal marito.

I politici britannici utilizzarono la “crisi” per mettere all’angolo Edward, offrendo una scelta tra la signora Wallis Simpson e l’abdicazione. La storia ci dice, che vinse l’amore per la signora Simpson. La vera ragione del colpo di stato silenzioso è nascosta dal pubblico.

Hitler affermerà in seguito:

“Sono certo che attraverso di lui si sarebbero potute ottenere relazioni amichevoli permanenti. Se fosse rimasto, tutto sarebbe stato diverso. Edward è stato sostituito dal suo fratello idiota, Giorgio VI – (“Il discorso del re”),  che spendera`  i prossimi anni facendo discorsi “patriottici”.

Molti protestarono quando il re abdico`. Dopo averlo fatto il re e la sua moglie americana visitarono Hitler

FEBBRAIO 1937: FDR CERCA DI POSIZIONARE 6 DEI SUOI TIRAPIEDI NELLA CORTE SUPREMA

FDR propone il Judicial Procedures Reform Bill per aggiungere altri giudici alla Corte Suprema degli Stati Uniti. Lo scopo di Roosevelt è quello di ottenere decisioni favorevoli per quanto riguarda i regimi del New Deal che la corte aveva giudicato anticostituzionali. Il disegno di legge concederà a FDR il potere di nominare altri 6 giudici per aiutarlo con la sua agenda.
L’oltraggioso schema di FDR è così impopolare che molti democratici cominciano a distanziarsi da lui. Il piano fallisce.

6 MAGGIO 1937: IL DISASTRO DI HINDENBURG

Lo Zeppelin Hindenburg, chiamato in onore dell’uomo che aiuto` Hitler a diventare cancelliere, è l’orgoglio della flotta tedesca. Le folle americane si meravigliano mentre gli Zeppelin passano sopra New York, salutandole con un “Sieg Heil” tedesco. Queste navi aeree sono progettate per fluttuare usando l’elio. Tuttavia, dopo che il segretario dell’interno sotto il governo di FDR, l’ebreo, Harold Ickes, impose un embargo dell’elio alla Germania; i Zeppelin vennero ridisegnati in modo da utilizzare l’idrogeno, un elemento molto infiammabile.

Quando l’Hindenburg inizio` la manovra di attracco a Lakehurst, NJ, prese fuoco ed esplose, uccidendo 35 dei 97 passeggeri. Venne data la colpa all’ “elettricità statica”, ma l’Hindenburg aveva gia` sopportato senza danni le scariche elettriche di diversi fulmini! La causa dell’esplosione rimane sconosciuta fino ad oggi.

Tuttavia, l’inconsueta quantità di telecamere dei media presenti quel giorno, l’embargo dell’elio, la tempistica della misteriosa esplosione mentre la nave stava ormeggiando, l’ipotesi della teoria idiotica dell’elettricità statica e l’isteria anti-tedesca che viene caricata dalla stampa, suggeriscono che il disastro dell’Hindenburg fosse in realtà un atto di sabotaggio. Le teorie vanno da un bomber suicida a bordo fino a colpi di fucile sparati da un bosco vicino. L’incidente fa declinare l’interesse per le navi aeree tedesche e segna la fine di un’era

La sospetta esplosione del dirigibile, Ickes taglio` le importazioni di elio verso la Germania

LUGLIO 1937: ESPLODE LA GUERRA TRA CINA E GIAPPONE

La guerra tra il Giappone e la Cina inizio` quando i giapponesi affermarono di essere stati attaccati dalle truppe cinesi sul ponte Marco Polo vicino alla moderna citta` di Pechino. Le tensioni aumentarono e il Giappone lancio` una campagna per invadere la Cina, usando le basi giapponesi a Manciuria, come punto di partenza.

Manciuria è ricca di risorse e dispone di porti strategicamente vitali sul Mare del Giappone. Si trova nel nord est dell’Asia, confina con la Cina, con la Corea e anche con la Russia occidentale. La Manciuria, una volta, era sotto controllo cinese, poi, parte dell’Impero russo. Il Giappone tolse il controllo della Manciuria alla Russia durante la guerra del 1905, tuttavia i nazionalisti cinesi vedevano la Manciuria come territorio storicamente cinese. La guerra Nippo cinese si fuse con la guerra civile cinese in atto, tra i comunisti cinesi e il governo nazionalista cinese. Il Giappone dunque si trova a combattere da una parte i nazionalisti cinesi (guidati da Chiang Kai Shek), e dall’altra i guerriglieri rossi (guidati dall’agente di Stalin, Mao Tse Tung).

Gli Stati Uniti, anche se ancora ufficialmente neutrali, favoriscono chiaramente Chiang Kai Shek rispetto al Giappone. Chiang,tuttavia, è solo uno strumento monouso per le ambizioni asiatiche dei globalisti. È il Giappone contro la Cina, i rossi contro i nazionalisti cinesi in una battaglia royale a tre, che trasformera` il corso della storia asiatica.

25 NOVEMBRE 1937: GERMANIA E GIAPPONE STIPULANO UN PATTO DI DIFESA ANTI-COMUNISTA

Germania e Giappone stipularono il patto anti-comintern, un trattato di difesa reciproca diretto al Comunismo Internazionale controllato dai sovietici. L’Italia si unirà l’anno successivo.

Il patto dice:

“riconoscendo che l’obiettivo dell’Internazionale Comunista, nota come Comintern, è quello di disintegrare e sottomettere gli Stati esistenti con tutti i mezzi possibili, convinto che la tolleranza delle interferenze da parte dell’Internazionale comunista negli affari interni delle Nazioni non solo metta in pericolo la loro pace interna e il benessere sociale, ma è anche una minaccia per la pace del mondo desideroso di cooperare nella difesa contro le attività sovversive comuniste “.

In caso di attacco dell’Unione Sovietica contro la Germania o il Giappone, i due paesi accettarono di adottare misure “per salvaguardare i loro interessi comuni”. L’Italia di Mussolini presto entrerà a far parte dell’anti-Comintern e molte altre nazioni si uniranno più tardi. La Germania invito` anche la Gran Bretagna e la Polonia ad aderire all’alleanza anti-comintern. Entrambe le nazioni declinarono.

Ufficiali tedeschi e giapponesi firmano il patto anti comunista

DICEMBRE 1937: IL MASSACRO IMMAGINARIO DI NANKING

Si dice che il presunto massacro di Nanking sia stato commesso dai militari giapponesi nella città di Nanking, poi capitale della Cina. La Cina sostenne per lungo tempo il fatto che i giapponesi massacrarono 300.000 cinesi in sole sei settimane.

Tuttavia, i giornali, le foto, i film documentari, i registri e le testimonianze di quei giorni suggeriscono che non vi sia stato alcun massacro di larga scala. Durante la battaglia per Nanking, ogni civile residente in città venne invitato a rifugiarsi nella zona di sicurezza monitorata a livello internazionale. Questa zona di sicurezza era gestita dal Comitato Internazionale per la Zona di Sicurezza di Nanking, un gruppo di professori, medici, missionari e uomini d’affari provenienti da Europa e Stati Uniti. Rimasero in città per tutta la battaglia.

Il giorno in cui le truppe giapponesi entrarono a Nanking, più di 100 giornalisti e fotografi entrarono con loro. La stampa non era solo dal Giappone, ma anche da Europa e America, tra cui Reuters e AP. Tuttavia, nessuno dei giornalisti fa riferimento al verificarsi di un massacro civile. Se i militari giapponesi avessero voluto massacrare i cittadini di Nanking, sarebbe stato molto facile: avrebbero bombardato l’affollata zona di sicurezza di Nanking.

L’evidenza piu` forte è il fatto che la maggior parte dei presunti dettagli del “massacro” verranno alla luce solo dopo la resa incondizionata del Giappone nel 1945. Durante la guerra, il leader cinese Chiang Kai-Shek parlo in radio, al popolo cinese, per ben 100 volte . Tuttavia, non menziono` mai che 300.000 persone erano state uccise! Inoltre, molte delle fotografie del “massacro” emerse in seguito sono falsi palesi.

Molti cinesi vennero comunque uccisi dalle unità di vigilanza cinesi, il cui compito era quello di uccidere i soldati cinesi che cercavano di scappare dal campo di battaglia. Molti cinesi pro-nipponici (che vedevano il Giappone come una forza liberatrice pro-asiatica) vennero uccisi da queste unità, non dai militari giapponesi.

I militari giapponesi distribuiscono cibo e dolci,

9 GENNAIO 1938: IL NEW YORK TIMES PUBBLICA UN ALTRO (FALSO) ARTICOLO IN CUI SI DICHIARA CHE 6 MILIONI DI EBREI SONO PERSEGUITATI

12 MARZO 1938: L’ANSCHLUSS: L’AUSTRIA VIENE INCORPORATA NEL REICH TEDESCO

L’Anschluss è l’incorporazione volontaria dell’Austria nel Reich tedesco. La fusione con i loro fratelli germanici è sostenuta dal 99% degli austriaci e dei tedeschi, ma opposta dal governo austriaco fantoccio istituito dagli alleati dopo la prima guerra mondiale.

Il trattato di Versailles smantello` l’impero austro-ungarico vietando alla nuova nazione austriaca di unirsi alla Germania. Tuttavia dopo aver visto il grande successo della Germania, il desiderio di unione da parte degli austriaci e` inarrestabile. Senza sparare un colpo, le forze tedesche entrarono indisturbate e vennero salutate come liberatrici dal gioioso popolo austriaco. Come gesto fraterno verso gli austriaci, Hitler invito` le truppe austriache a marciare all’interno della Germania. Quando Hitler stesso ando` a visitare la terra della sua gioventù, venne accolto come un eroe dalle festose folle austriache. Non sorprende che i media occidentali Globo-sionisti ritrassero la gioiosa unificazione come “La conquista` tedesca dell’austria”.

MARZO 1938: BOSS DI UN GIORNALE INGLESE: SONO SCONVOLTO, GLI EBREI POTREBBERO CONDURRE IL REGNO UNITO ALLA GUERRA CON LA GERMANIA

Lord Beaverbrook è una celebrita` tra il giornalismo britannico e internazionale. Il suo Daily Express è il quotidiano più diffuso al mondo. Durante la prima guerra mondiale, è stato ministro dell’Informazione del Regno Unito.

In una lettera privata scritta nel 1938, Lord Beaverbrook espresse preoccupazione per l’influenza ebraica che sta guidando il Regno Unito verso la guerra con la Germania. Scrive:

“Ci sono 20.000 ebrei tedeschi in Inghilterra – che svolgono ricerche in ogni campo. Tutti lavorano per evitare un accordo con la Germania “.

In una lettera successiva aggiunge:

“Gli ebrei hanno una forte presa sulla stampa nazionale …sono scosso. Gli ebrei potrebbero farci entrare in guerra “.

MARZO 1938: LA DITTATURA POLACCA FORNISCE ARMI ALLA LITUANIA E INVADE IL TERRITORIO CECO.

Il maresciallo polacco Rydz-Smigly diede un ultimatum al piccolo Stato Baltico della Lituania. La Lituania rifiuto` di avere rapporti diplomatici con la Polonia dopo il 1920, protestando per l’annessione della Regione di Vilnius da parte del nuovo Stato polacco. L’ultimatum richiedeva che la Lituania accettasse incondizionatamente di stabilire relazioni diplomatiche con la Polonia entro 48 ore. L’istituzione di relazioni diplomatiche significherebbe una rinuncia alle rivendicazioni lituane per la regione che conteneva la sua capitale storica, Vilnius.

La piccola Lituania, preferendo la pace alla guerra, accetto` l’ultimatum e le condizioni di Smigly. Se la Lituania fosse stata ferma sulle sue posizioni, è probabile che Stalin avrebbe usato la successiva guerra come pretesto per conquistare gli Stati baltici (che alla fine possedera` nel 1940) e iniziare la seconda guerra polacco-sovietica. Tale è l’insensatezza del maresciallo Rydz-Smigly della Polonia. Molti nell’Occidente “democratico”, compreso il New York Times, esprimono sgomento per il bullismo militaristico della Polonia sulla Lituania; uno sviluppo ritenuto così pericoloso da provoca fastidi tra gli investitori di Wall Street.

SETTEMBRE 1918: LA CONFERENZA DI MONACO/IL TERRITORIO DEI SUDETI RIUNITO ALLA GERMANIA

Quando il trattato di Versailles smantellò l’Austria-Ungheria, combinò i cechi, i slovacchi, i tedeschi e gli ungheresi in uno stato artificiale chiamato “Cecoslovacchia”. La regione tedesca (Sudetenland) si trova a sud della Germania e conta 3.5 milioni di abitanti. Come gli austriaci, i Sudeti desideravano unirsi al Reich; ma il presidente pro-comunista della Cecoslovacchia, Edvard Benes, non lo permetterà. I Sudeti non sono politicamente rappresentati e vengono severamente maltrattati dallo stato della Cecoslovacchia. Il ruolo assegnato a Benes fu quello di combattere contro Hitler; una lotta che attirerà il Regno Unito, la Francia e l’URSS.

Per risolvere la questione in modo pacifico, Hitler chiese una conferenza d’emergenza a Monaco di Baviera con l’Inghilterra, la Francia e l’Italia. Le parti convennero che il territorio dei Sudeti dovrebbe legittimamente essere parte della Germania e che gli slovacchi avranno il proprio stato (Repubblica slovacca 1939-1945). Mentre si scioglie lo stato artificiale della Cecoslovacchia, la Germania istituisce protettorati autonomi su quello che rimane (Boemia e Moravia). Ancora una volta, senza sparare o versare una goccia di sangue, tedeschi vennero accolti nel Reich mentre altri gruppi etnici ricevettero Stati indipendenti; un win win per tutti!

Come è avvenuto in Austria, Hitler ricevette un caloroso benvenuto. Il primo ministro britannico Neville Chamberlain lodo` l’accordo come “la pace nel nostro tempo”. Ma il suo rivale, l’ubriacone Winston Churchill e la stampa ebraica denunciarono l’affare come “l’ultima conquista di Hitler”. Per aver semplicemente sottolineato cio` che era giusto, Neville Chamberlain fu marchiato per sempre come un “sostenitore” di Hitler.

Benes si trasferisce in Gran Bretagna ed entra a far parte del cerchio magico di Churchill. Dopo la guerra, sarà nuovamente il presidente del governo della Cecoslovacchia ricostruita e sotto il controllo comunista; utilizzando la sua posizione per confiscare la proprietà di tre milioni di tedeschi.

1938: LA POLONIA SI PRENDE UN PEZZO DI TERRITORIO CECO

Il regime polacco continua la sua aggressiva politica estera approfittando della crisi dei Sudeti e chiedendo una parte di Zaolzie e di altre piccole aree ceche. I cechi sono totalmente impotenti.

L’esercito polacco annesse aree con una popolazione di 227.399 persone. Ancora una volta, l’Occidente “democratico” scuote la testa incredulo, ma deve mordersi la lingua perché il pazzo di Rydz-Smigly e la sua banda serviranno per cose più grandi; vale a dire scontrarsi con la Germania di Hitler.

Un carrarmato polacco in territorio ceco…il bullismo polacco verso i piccoli paesi confinanti non ha precedenti

NOVEMBRE 1938: L’AMERICA VOLTA LE SPALLE A FDR/I DEMOCRATICI PERDONO 80 SEGGI ALLE ELEZIONI DI MEDIO TERMINE DEL CONGRESSO.

La rabbia per il fallimento del New Deal contribui` a far perdere 80 seggi del Congresso ai democratici nelle elezioni a medio termine del 1938. FDR non solo sta perdendo l’America, ma anche molti nel suo partito si oppongono alle sue politiche; in special modo l’ex governatore di New York, Al Smith. Oltre agli aspetti dittatoriali del regime di FDR, i programmi keynesiani stessu per l fisco non stavanno funzionando.

9 NOVEMBRE 1938: KRISTALLNACHT/ UN ASSASSINO EBREO UCCIDE UN DIPLOMATICO TEDESCO/ INIZIANO RIVOLTE ANTI EBREI

Ernst vom Rath era un diplomatico tedesco di 29 anni stazionato a Parigi. Allo stesso modo in cui l’ebreo svizzero David Frankfurter chiese di parlare con il capo del NSDAP svizzero, Wilhelm Gustloff, prima di ucciderlo nel 1936, cosi` un ebreo polacco di nome Hershel Grynspan arrivo` all’ambasciata tedesca chiedendo di parlare con un membro dello staff diplomatico. Quando vom Rath arrivo` per accogliere il visitatore, Grynspan estrasse la pistola e lo uccise a sangue freddo.

Ormai i tedeschi ne hanno avuto abbastanza dei boicotaggi, delle calunnie, e delle rivolte di matrice ebrea. Le notizie dell’omicidio innescano rivolte e vandalismi diretti ai negozi e alle imprese ebraiche. Hitler. furibondo per la situazione, ordina immediatamente di cessare le violenze.

La notte della violenza, menzionata dagli ebrei come “Kristallnacht” (Notte del vetro spezzato), e` stata pubblicizzata dai media occidentali. Kristallnacht è ancora in giro proprio per questo motivo. Al contrario non si fece mai menzione di tutte le provocazioni a cui furono sottoposti i tedeschi.

1939: H.G. WELLS PUBBLICA “THE NEW WORLD ORDER”

Lo scrittore britannico HG Wells è meglio conosciuto per opere classiche come ‘The Invisible Man’, ‘Time Machine’ e ‘War of the Worlds’. Nel 1939 Wells, membro della Società Globalista Fabiana, pubblica un libro , The New World Order; che complimenta il suo precedente lavoro sullo stesso soggetto, ‘The Open Conspiracy’. A differenza della maggior parte dei globalisti, Wells parla apertamente del suo sogno utopico. Alcuni estratti:

“Questa nuova e completa rivoluzione che possiamo contemplare può essere definita in poche parole: è un mondo mondialista, scientificamente pianificato e diretto.” …

Innumerevoli persone odieranno il nuovo ordine mondiale e moriranno protestando contro di esso. Quando si tenta di valutare la sua promessa, dobbiamo tenere presente l’angoscia di una generazione di insoddisfatti … Il termine Internazionalismo è stato diffuso negli ultimi anni per coprire una forza finanziaria, politica ed economica che ha il proposito di stabilire un Nuovo Ordine Mondiale.

Wells: Moriranno innumerevoli persone

1939: HITLER TENDE A RISOLVERE PACIFICAMENTE LA DISPUTA SUL CORRIDOIO POLACCO

La “città libera” di Danzig è al 95% tedesca. Con la zona tedesca circostante della Prussia orientale, Danzig è stata isolata dalla terraferma tedesca dal trattato di Versailles. Un territorio tedesco ora appartiene alla Polonia. Come era accaduto con i tedeschi bloccati in Cecoslovacchia, i tedeschi in Polonia (quelli non espulsi brutalmente nel 1919) sono una minoranza perseguitata.

Nel corso di tutto il 1939, Hitler cerca di risolvere in modo pacifico il problema del “Corridoio polacco” e propone che le persone che vivono a Danzica e nel “corridoio” siano autorizzate a votare in un referendum per decidere il proprio status. Se la Germania dovesse rientrare in possesso dei territori, la Polonia avrebbe ricevuto un territorio largo 1 miglio, che attraversava la Germania fino al Mar Baltico.

Il dittatore militare della Polonia, Edward Rydz-Smigly viene avvisato da Gran Bretagna e da, Roosevelt, di non iniziare alcuna trattativa con la Germania. Quando divento` chiaro a Hitler che la Polonia non avrebbe permesso un referendum, propose un’altra soluzione – un controllo internazionale delle regioni precedentemente tedesche. Questa offerta sensata viene puntualmente ignorata. I globalisti vogliono usare la Polonia come il fiammifero che accendera` la seconda guerra mondiale.

MAGGIO 1939: MENTRE LA GERMANIA SI RIVOLGE AL VATICANO PER LA PACE, L’INGHILTERRA CERCA UN’ALLEANZA MILITARE CON STALIN 

La fazione da combattimento della Gran Bretagna continua a fare pressione per la guerra con la Germania. I falchi da guerra stanno apertamente minacciando di volersi sbarazzare di Neville Chamberlain se si fosse rifiutato di eseguire gli ordini. Dopo aver fallito nell’innescare la guerra in Cecoslovacchia, il “Piano B” fu quello di attirare Stalin in un’alleanza militare con la Gran Bretagna e la Francia; e poi usare la Polonia per avviare una guerra con la Germania. Dopo lintervento della Polonia gli alleati occidentali avrebbero  attaccheranno la Germania da ovest, mentre i sovietici da est; una replica esatta di come fu la guerra tedesca su due fronti 25 anni prima..

La Gran Bretagna desiderava fortemente questa unione ma Stalin era titubante rispetto all’alleanza perche`  aveva gia` altri piani in mente. Hitler è ben consapevole dei complotti preparati contro la Germania. Mentre i britannici cercano apertamente Stalin, la Germania si affida a papa Pio XII – un bel contrasto! Il Vaticano si propone da mediatore in una conferenza internazionale tra Germania, Polonia e le potenze occidentali. Purtroppo la Gran Bretagna rifiuta l’offerta.

AGOSTO 1939: LO SCIENZIATO PAZZO EBREO ALBERT EINSTEIN CHIEDE A FDR DI COSTRUIRE LA BOMBA ATOMICA

Lo scienziato ebreo Albert Einstein lascio` la Germania poco dopo la salita al potere di Hitler. Sebbene reputato dal grande scienziato Nikola Tesla come un “capellone eccentrico” (nelle lettere private), Einstein raggiunse la fama mondiale attraverso la stampa per la sua “teoria della relatività”, che alcuni ricercatori affermano ora sia un plagio del lavoro di un fisico italiano. Einstein è un avido sostenitore del governo mondiale ed è legato a numerosi gruppi comunisti in Germania.

Mentre l’Europa è ancora in pace, Einstein scrisse una lettera a FDR in cui descrive la potenza di una bomba atomica. Insinuando falsamente che la Germania stava già lavorando su un’arma simile, esorta FDR a finanziare la ricerca sulla costruzione di bombe atomiche. Anche se non è menzionato cosi` apertamente nella lettera, è chiaro che il signor Einstein sperava, un giorno, di uccidere milioni di tedeschi con questa arma diabolica. Il progetto “Manhattan”, infine, e` il risultato di questo sforzo.

 

Il fisico scrivera` successivamente nel 1942:

A causa delle loro miserabili tradizioni, i tedeschi sono così disgraziati che sarà molto difficile risolvere la situazione attraverso mezzi comuni. Spero che alla fine della guerra, con l’aiuto benevolo di Dio; si uccideranno a vicenda ”

 

Storia Proibita – La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1921-1930)

1921-22 ‘IL COMUNISMO DA GUERRA” STA UCCIDENDO 10 MILIONI DI PERSONE

L’oppressione di Lenin nei confronti del popolo russo distrusse ogni volonta` e speranza.
La carestia del 1921 è in parte dovuta alla follia della pianificazione economica centrale, cosi` come dello sforzo deliberato di uccidere tutti i russi che ancora non si erano piegati al potere supremo.
I comunisti gestivano la zecca di stato per finanziare le loro macchinazioni e i loro sistemi di guerra civile e welfare. Quando arrivo` l’inflazione, imposero controlli sui prezzi,
facendo impoverire i contadini.

L’orribile carestia venne poi usata per alimentare selettivamente quelle regioni sottomesse ai
Rossi, e far morire quelle ribelli.
Questo porto` russi e ucraini a mangiare erba, o addirittura cannibalizzare i morti. L’orrore crebbe quando Lenin blocco` deliberatamente gli sforzi dei soccorsi stranieri.
Quando il numero di morti raggiunse quota 10 milioni, Lenin finalmente ammorbidi` la presa. Se non fosse stato per l’aiuto americano, il numero di morti per la crudeltà di Lenin sarebbe raddoppiato.

Bambini affamati e corpi ammassati a causa della carestia russa del 1921

MARZO, 1921: PER LA TERZA VOLTA IN 23 ANNI, I ROSSI AMMAZZANO UN PRIMO MINISTRO SPAGNOLO

Eduardo Dato divenne primo ministro spagnolo per la prima volta nel 1913. Nel 1915,
lascio questa posizione, per tornare successivamente per un breve periodo nel 1917, e poi, per una terza volta nel 1920.
L’8 marzo 1921 a Madrid, mentre veniva scortato all’edificio del parlamento, Dato fu assassinato da tre anarchici, Lluís Nicolau, Pere Mateu e Ramon Casanelles, che stavano guidando una moto.

1 e 2 Dato viene ucciso da 3 attentatori in motocicletta. 3 L’auto crivellata di proiettili

LUGLIO 1921: IL NEW YORK TIMES PUBBLICA LA NOTIZIA (DA FONTI SOVIETICHE) CHE 6 MILIONI DI EBREI SONO A RISCHIO STERMINIO DA PARTE DEI CONTRO RIVOLUZIONARI “BIANCHI”

1921-1923 : IL BREVE GOVERNO DI WARREN G HARDING

Nel 1920 venne eletto presidente Warren Harding (R-OH). Contrario all’entrata nella Lega delle Nazioni, la sua vittoria su James Cox (D-OH) e sul suo vicepresidente Franklin D Roosevelt ( Cugino di TR), fu la più grande vittoria presidenziale nella storia statunitense (60% -34%)

Nel suo discorso di inaugurazione, Harding pose l’accento sui sionisti:

“Il progresso registrato della nostra Repubblica, materialmente e spiritualmente, dimostra la saggezza della politica ereditaria di non partecipazione agli affari del Vecchio Mondo. Fiducioso nella capacità di elaborare il nostro destino e proteggere gelosamente il nostro diritto di farlo non cerchiamo alcuna parte nel dirigere i destini del Vecchio Mondo, non intendiamo essere imbrigliati, non accetteremo alcuna responsabilità se non la nostra coscienza e il giudizio in ogni istanza.

Vogliamo che vi sia comunione, fraternità e cooperazione. Crediamo nell’amicizia e non abbiamo alcun odio. Ma l’America, la nostra America, l’America costruita sulla base dei padri fondatori, non può essere parte di alcuna alleanza militare permanente. Non può impegnarsi in alcun progetto politico, né assumere obblighi economici che sottopongono le nostre decisioni ad autorita` diverse rispetto alla nostra “(1).

Harding eredito’ una grave depressione economica Wilsoniana. Si mosse rapidamente riducendo le imposte sul reddito e la spesa pubblica del 50%. Con l’economia privata liberata ora dal peso del governo centrale, ci si trova di fronte ad un forte boom economico. Harding sta eliminando i danni di Wilson e restituendo il paese ai giorni di William Howard Taft.

Il sostegno di Harding ai mercati liberi, ad una forma di governo limitato, ad una tassazione ridotta, ad una politica estera neutrale e al suo rifiuto nel concedere il riconoscimento diplomatico alla brutale Unione Sovietica sono tutte posizioni che fecero arrabbiare i Globalisti. Inizio` quindi una intensa campagna denigratoria, da parte dei giornalisti, riguardo gli “scandali” dell’amministrazione Harding. Nonostante la campagna di odio, Harding rimase estremamente popolare.

Harding vinse le elezioni e riporto` l’America sulla retta via

Harding era amato dal popolo, nonostante gli “scandali” che la stampa gialla proponeva

1920-1922: HENRY FORD PUBBLICA IL “THE INTERNATIONAL JEW: THE WORLD’S PROBLEM”

L’autore e icona americana Henry Ford pubblica una serie di opuscoli in 4 volumi dove espone le operazioni dell’élite ebraica globalista. Le indagini di Ford mostrano un’influenza nascosta sulla politica americana, sulla Fed e sulla stampa,

La criminalità organizzata, il teatro, l’arte e la musica. I membri tedeschi del NSDAP leggono e distribuiscono copie tradotte del lavoro di Ford. Hitler stesso ha una copia nel suo ufficio, insieme a una foto di Ford.

A causa della statura nazionale e della vasta ricchezza di Ford, molti presero seriamente l’avvertimento dell'”International Jew”. Dopo aver resistito a anni di pressioni intense, Ford si ritrova a dover terminare la sua crociata, chiudendo il giornale The Dearborn Independent nel 1927.

Ford sapeva tutto sul Nuovo ordine mondiale

LUGLIO 1922: I ROSSI TENTANO DI ASSASSINARE IL PRESIDENTE FRANCESE

Alexandre Millerand è il presidente della Francia. Il 14 luglio 1922, un anarchico di nome Gustave Bouvet cerco` di assassinarlo.
Mentre Millerand e altri dignitari viaggiavano in una processione di tre carrozze lungo gli Champs-Élysées; Bouvet tiro` fuori un revolver dalla tasca e sparo` due colpi alla seconda carrozza, pensando erroneamente che vi fosse il presidente. Entrambi i colpi mancarono l’obiettivo poiche` un uomo tra la folla afferro` il braccio di Bouvet prima che potesse mirare.
Bouvet fu disarmato e sottomesso. Gli fu trovato addosso un altro revolver con 25 cartucce. All’interrogatorio, dichiaro` di voler sparare al presidente “per renderlo un esempio”.

I rossi riescono sempre a trovare capri espiatori per le loro terribili azioni

1922: I ROSSI VINCONO LA GUERRA CIVILE: SI COSTITUISCE FORMALMENTE L’URSS

Dopo la fine del terrore russo, della carestia rossa e della guerra civile nel 1922, Lenin e Trotsky formano l’Unione Sovietica con capitale a Mosca. L’ex Impero russo è ora conosciuto anche come URSS (Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche).

Il gigante comunista attraversa l’Eurasia. Delle sue “repubbliche” multietniche la repubblica russa è di gran lunga la più grande e la più popolata. La ben nota crudeltà criminale dei Sovietici colpisce il mondo, così come le dichiarazioni comuniste che parlano di rovesciare tutte le altre nazioni. Per questi motivi, tre presidenti consecutivi repubblicani (Harding, Coolidge, Hoover) rifiuteranno di riconoscere diplomaticamente l’Unione Sovietica.

La bandiera rossa con la falce e il martello simbolizza la “simpatia” del partito comunista per i lavoratori. Il grande impero Russo e` ora diventato il grande impero sovietico sionista

OTTOBRE 1922: LA MARCIA SU ROMA DI BENITO MUSSOLINI SALVA L’ITALIA DAL COMUNISMO E DAL LIBERALISMO

La depressione economica globale che segui` la prima guerra mondiale diede ai rossi e ai socialisti l’opportunità di agitare il panorama sociale e politico italiano. Benito Mussolini e il suo Partito fascista decisero di agire prima che i rossi “democratici” diventassero più forti.
Nell’ottobre del 22, Mussolini dichiaro` davanti a 60.000 persone al Congresso fascista di Napoli:

“Il nostro programma è semplice: vogliamo dominare l’Italia”.

Le “Camicie nere” fasciste catturano i punti strategici italiani. Mussolini condusse quindi una marcia di 30.000 uomini nella capitale, Roma. Il 28 ottobre, un simpatizzante re Vittorio Emanuele III, il cui padre fu ucciso da un Rosso nel 1900, diede il potere politico a Mussolini. Mussolini è sostenuto dai veterani e dalla classe imprenditoriale.
I partiti politici di sinistra corrotti vengono alla fine arrestati. Sotto il regime del “Duce”, il partito fascista pro-business prende il controllo e ripristina l’ordine in Italia. Il fascismo unisce un sistema monetario onesto e sano con un mix di imprese libere e corporativismo regolamentato.

Mussolini e la marcia su Roma

11 GENNAIO 1923: LA FRANCIA INVADE LA REGIONE TEDESCA DI RUHR DOPO CHE LA GERMANIA E` IN RITARDO CON I PAGAMENTI 

Sono passati più di quattro anni dalla resa totale della Germania alla fine della Grande Guerra. La nazione tedesca povera e affamata ha difficoltà a pagare i massicci risarcimenti imposti dal Trattato di Versailles. Avendo già distrutto il valore della moneta tedesca, gli Alleati chiedono ora di essere pagati in legname e carbone.

In un’ulteriore umiliazione di una Germania già occupata (Renania), 60.000 soldati provenienti da Belgio, Francia e dalle colonie francesi africane espandono l’occupazione nel Ruhr indifeso (una regione industriale della Germania). Mentre i figli dei tedeschi muoiono di fame, gli alleati si impossessano fisicamente delle materie prime germaniche. In piazza vengono messe mitragliatrici automatiche mentre le truppe alleate raziano i negozi tedeschi. Oltre alle dimostrazioni passive, non c’è nulla che il popolo tedesco disarmato, umiliato e affamato possa fare in merito all’abuso francese.

Belgio e Francia umiliano ulteriormente la Germania e i tedeschi espandendo il loro controllo

21 AGOSTO 1923 : L’IMPROVVISA E STRANA MORTE DEL PRESIDENTE HARDING

Mentre era in convalescenza dopo una strana malattia che lo aveva colpito a San Francisco, il presidente Harding si arrabbia e muore all’improvviso durante una conversazione con sua moglie. I dottori non capiscono quale sia la causa della sua strana morte. Entro un’ora dalla sua scomparsa, il corpo di Harding viene imbalsamato e messo in una bara. La mattina seguente, il corpo è in treno, diretto a Washington incredibilmente, non viene eseguita un’autopsia. (3) Il sospetto di un complotto letale contro il presidente investa l’America.
La morte improvvisa dell’uomo statunitense di 57 anni, che elimino` il danno provocato da Wilson in soli 29 mesi, rimane un mistero. Naturalmente, i liberali “storici” oggi valutano Harding come “il peggior presidente mai esistito”.

Folla in lutto per la morte del Presidente

1923: LA SUPER INFLAZIONE TEDESCA DISTRUGGE LA CLASSE MEDIA TEDESCA

Con le truppe alleate che occupano il Ruhr e il marco tedesco che perde valore a causa all’inflazione, la Germania nel ’22 -23 attraversa un terribile periodo di iperinflazione. Il governo socialista Weimer e la Banca Centrale di Warburg / Rothschild ricorrono ad una massiccia inoculazione di moneta, soprattutto per coprire il debito schiacciante imposto dal Trattato di Versailles, ma anche per mantenere lo stato di benessere della Repubblica di Weimar.

I risparmi del popolo tedesco vengono cancellati dal momento che i prezzi raddoppiano ogni 2 giorni per 20 mesi consecutivi! I lavoratori sono pagati quotidianamente, in modo che possano acquistare cibo prima che i prezzi aumentino. Molti tedeschi fanno riferimento al proprio denaro svalutato chiamandolo “Judefetzen” (coriandoli ebrei). (4)
Ciò porta a più caos e ad un altro tentativo da parte dei comunisti di mettere in atto una rivoluzione. Come fecero durante la guerra, i sindacati marxisti invocarono scioperi in un momento in cui la Germania era vulnerabile. Per far pacificare i lavoratori colpiti, il complesso Weimar / Reichsbank pompo` ancora più denaro nell’economia.

Effetti della svalutazione della moneta tedesca

1923: HITLER ORGANIZZA UN COLPO DI STATO NELLA CITTA` BAVARESE DI MONACO

C’era rabbia nell’aria per l’iper-inflazione e la nuova occupazione franco-belga. Hitler decise che era il momento giusto per prendere il potere a Monaco di Baviera. Sperando che i veterani di guerra si unissero alla rivolta e si muovessero contro il governo nazionale di Berlino, Hitler organizzo` un incontro in una birreria di Monaco di Baviera per lanciare il colpo di stato.

La rivolta locale, o “putsch”, venne infiammata dal commovente discorso di Hitler, ma non riusci` a prendere piede, in quanto le truppe del governo aprirono il fuoco sui ribelli nazionalisti, uccidendone 16. Hitler e altri vennero arrestati e accusati di tradimento. Al suo processo, Hitler utilizzo` l’occasione per diffondere le sue idee, che vennero poi pubblicate sui giornali. Il giudice, impressionato,  sentenzio` i ribelli ad una leggera condanna. Anche se il colpo di Monaco falli, la leggenda del grande oratore crebbe, attirando nuovi seguaci. L'adesione ak NSDAP di Hitler supero i 20.000 entro la fine dell’anno.

Una folla a supporto di Hitler

1923-1928: CALVIN COOLIDGE, I RUGGENTI ANNI 20 E LA ROVINA DEI GLOBALISTI

Dopo l’improvvisa morte / assassinio di Harding, l’America non sapeva cosa fare di Calvin Coolidge (“Silent Cal”), il nuovo Presidente. Si ritenne che Coolidge servi`i rimanenti 19 mesi del termine di Harding e che sarebbe poi stato sostituito alla Convenzione repubblicana nel 1924. Ma dopo aver continuato le politiche di Harding, Coolidge divenne molto popolare. Fu nominato contro il democratico John Davis. Incredibilmente, anche Davis era un conservatore!

I Globalisti scelsero Robert La Follette (R-WI) come candidato Progressista. Il giorno della Elezione, nel 1924, Coolidge vinse in 35 stati, Davis vinse in 12, e La Follette vinse solo nel suo stato di origine!
Un periodo di pace e prosperità conosciuto come “I ruggenti anni 20” vide i repubblicani costituzionali godere di grande popolarita`. Che cosa rimaneva da fare ai globalisti? Non potevano andare avanti ad uccidere presidenti all’infinito! La “Fed” dovette innescare una bomba finanziaria a tempo minacciando la prosperità della nazione. Quando la bomba esplose finalmente nel 1929, l’era dei repubblicani costituzionali fu cancellata definitivamente.

21 GENNAIO 1924 LENIN MUORE. LO PSICOPATICO DI STALIN PRENDE IL POTERE

Quando Lenin mori` nel 1924, Joseph Stalin, segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista, allontano` abilmente il capo dell’Esercito Rosso Lev Trotsky per assumere la direzione dell’URSS. Stalin finalmente espellerà Trotsky dal Partito, poi dallunione sovietica stessa. Infine, Trosky verra ucciso in messico da un agente sovietico.

La brutalità di Stalin provoca paura non solo nei popoli schiavi dell’Unione Sovietica, ma anche nei cuori dei comunisti che lo staliniano paranoide credeva potessero sfidare la sua leadership. L’egomaniaco rinomina una città (Stalingrado), ed erige statue a sua immagine nelle piazze della città. Di tanto in tanto, Stalin “purifica” molti dei suoi compagni rossi, così come le mogli. Depone la sua prima moglie e guida la sua seconda (e anche uno dei suoi figli) al suicidio.
Negli anni a venire, i crimini di Stalin contro l’umanità renderanno il terrore rosso e la carestia rossa di Lenin infrazioni minori in confronto.

Lenin era una verginella in confronto a Stalin

AGOSTO 1924: IL PIANO DAWES, I GLOBALISTI SIONISTI RIFINANZIANO IL DEBITO TEDESCO

Nel 1924 è stato elaborato un rifinanziamento del debito tedesco, così come del debito alleato verso il Tesoro statunitense. I termini sono ancora duri, ma l’economia e la valuta tedesca sono temporaneamente stabilizzati. In 5 anni anche il piano di Dawes fallirà e sarà sostituito dal piano Young. In realta` il Piano Dawes, chiamato cosi` in riferimento al vice presidente americano Charles Dawes, è che Dawes stesso ebbe poco a che fare con esso. I banchieri sionisti-globalisti imposero il nuovo piano. L’ex primo ministro britannico David Lloyd George rivela:

“I banchieri internazionali dettarono il piano Dawes. Il protocollo, firmato tra gli alleati e la Germania, è il trionfo del finanziatore internazionale. L’accordo non sarebbe mai stato raggiunto senza il brutale intervento dei banchieri internazionali. Eliminarono parte degli uomini di stato, dei politici e dei giornalisti e emetterono i loro ordini con l’imperialità di monarchi assoluti, sapendo che i loro decreti sarebbero stati inattaccabili. Il piano di Dawes fu modellato dai Re dei Soldi. “(6)

1925: HITLER PUBBLICA IL MEIN KAMPF

Durante la sua prigionia del 1924, Hitler detto` il “Mein Kampf”. Il suo compagno di cella Rudolf Hess, scrisse il libro, pubblicato nel 1925. In esso, Hitler pone la colpa della condizione terribile in cui si trova la Germania in una cospirazione globale dei marxisti e dei capitalisti.

Secondo Hitler, questa cospirazione globale per un governo mondiale, diretta da banchieri ebrei, fu la causa della sconfitta tedesca nella Grande Guerra, della Rivoluzione Russa, del Trattato di Versailles e dell’iperinflazione che ha devastato la Germania. Accuso` gli ebrei marxisti elitari tedeschi di controllare giornali e banche, fomentare guerre e corrompere l’arte, la cultura e la moralità dell’Europa.

Mein Kampf unisce elementi di un manifesto politico e di un’autobiografia insieme a discussioni di storia, filosofia e economia. Originariamente scritto per i seguaci del nazionalsocialismo, Mein Kampf crebbe rapidamente in popolarità, rendendo Hitler ricco.

Il  libro venne dettato e scritto in prigione. A tutt oggi e` un libro proibito in Germania

1926 IL SIONISTA DAVID SARNOFF CREA LA NBC RADIO

David Sarnoff nacque in un piccolo villaggio ebraico della Russia zarista e immigro` a New York nel 1900. All’età di 15 anni si iscrisse alla Marconi Wireless Telegraph Company of America, iniziando una carriera di 60 anni nelle comunicazioni elettroniche.

Dal 1919, Sarnoff è Direttore Generale della radio RCA. Nel 1926, la RCA di Sarnoff formo` la NBC, la prima grande rete di trasmissione negli Stati Uniti. Sarnoff fu strumentale nella costruzione del business radiotelevisivo AM che divenne lo standard radiofonico pubblico preminente per la maggior parte del XX secolo. Durante la Seconda Guerra Mondiale, servirà sotto il Generale Eisenhower come “Consigliere della Comunicazione” (guerra psicologica). (7) Sarnoff, senza esperienza militare, avrebbe ottenuto il rango di brigadiere generale.

Quando nacque la televisione in America sotto il nome di National Broadcast Corporation, venne messo in onda il primo spettacolo televisivo alla Fiera internazionale di New York e fu introdotto da Sarnoff stesso. La leadership di RCA-NBC passo` infine al figlio maggiore di Sarnoff, Robert Sarnoff, uno dei mariti di Felicia Schiff-Warburg rampolla delle due famose famiglie bancarie. Franklin Roosevelt Jr. (figlio di FDR) fu un ex marito di Felicia Schiff-Warburg.
La famiglia Sarnoff controllerà la RCA-NBC TV per più di 60 anni.

La famiglia Sarnoff fu molto importante per tutto il corso del XX secolo

APRILE 1927: I ROSSI DI MAO CONTRO I NAZIONALISTI DI CHIANG

In Cina assistiamo alla nascita di una grande guerra civile tra il governo Kuomintang (KMT o Partito nazionalista cinese) e il Partito comunista cinese (CPC). Chiang Kai Shek l’anti-comunista dirige il KMT. Le guerriglie rosse sono guidate da Mao Tse Tung, sostenuto da Joe Stalin. Questa sanguinosa guerra civile si concluderà nel teatro asiatico della seconda guerra mondiale contro il Giappone e, infine, terminera` con la vittoria comunista nel 1949.

Mao era un agente di Stalin in Cina

1927: CHARLES LINDBERGH JR E` IL PRIMO UOMO AD ATTRAVERSARE IN AEREO L’ATLANTICO

Charles Lindbergh, figlio 25enne dell’omonimo membro del congresso anti FED, diventa un eroe mondiale quando completa il primo volo in solitaria attraverso l’Atlantico. Il suo aereo “The Spirit of St. Louis” partirà a New York il 20 maggio, arrivando accolto come un eroe vicino a Parigi il 21 maggio.
Nel 1938, Hermann Goering, capo della Forza aerea tedesca, premiera` Lindbergh con una medaglia d’onore tedesca. L’accettazione di Lindbergh della medaglia provoca un grido negli Stati Uniti tra i critici del “nazismo”. Lo specchio politico di Lindbergh era come quello del padre. ‘Lucky Lindy’ uso` la sua fama per parlare dei temi del giorno. Negli anni futuri, la statura di Lindbergh lo rendera` un leader del movimento “America First”.

1928: IL SIONISTA WILLIAM PALEY PRENDE IL CONTROLLO DELLA CBS

William S. Paley (Paloff) è figlio di immigrati ebrei provenienti dalla regione ucraina dell’Impero russo zarista. Nel 1928, l’imprenditore di 27 anni si assicuro` il controllo sulla rete radiofonica CBS (di cui suo padre Samuel Paloff era stato proprietario in parte). Entro il prossimo decennio, Paley espanse la CBS in una radio nazionale con 114 stazioni affilliate.
Durante la seconda guerra mondiale, Paley, come Sarnoff della NBC, servirà sotto il generale Eisenhower come colonnello nel ramo psicologico dell’Office of War Information. (8)
Come re della radio CBS (e più tardi della TV), Paley è senza dubbio una delle figure più potenti del XX secolo. Con David Sarnoff che già controlla RCA-NBC e Paley ora in controllo di CBS, l’importante medium pre-TV è ora principalmente sotto il controllo sionista.

Le emittenti radio controllate dai sionisti formeranno e formano le opinioni del pubblico

1928: STALIN PRENDE IL POTERE DELLE RESTANTI FATTORIE, CHI RESISTE VIENE ELIMINATO

 Come parte edel “Piano di 5 anni” di Stalin, i piccoli agricoltori dell’Unione Sovietica sono costretti ad uno schema di collettivizzazione. Il governo, non il mercato, ora controlla l’output e stabilisce i prezzi. Terra, bestiame e attrezzature diventano proprietà della “gente” (lo Stato). Gli agricoltori riluttanti (i kulak) sono addittati dalla stampa sovietica come “capitalisti” “avidi”. Coloro che continuano a resistere alle direttive dello stato vengono uccisi o imprigionati.
Migliaia di agricoltori privati vengono uccisi, tuttavia la vera conta dei morti avra` luogo durante la carestia agli inizi degli anni ’30. Come tutti i sistemi economici centrali, in cui gli “intellettuali” pensano di conoscere meglio l’agricoltore reale, la collettivizzazione di Stalin e di altri “piani quinquennali”, producono solo bassi livelli di vita per il popolo sovietico.
La bestiale crudelta` di Stalin e` passata alla storia
OTTOBRE 1929: LA FED ARCHITETTA IL CRASH DEI MERCATI FINANZIARI DANDO IL VIA ALLA GRANDE DEPRESSIONE
Alla fine degli anni ’20 la politica dei “soldi facili” della riserva federale degli Stati Uniti aveva reso vantaggioso per gli investitori, prendere in prestito denaro a tassi di interesse artificiosamente bassi per poi acquistare titoli. Sicuramente come la notte segue il giorno, si sta gonfiando una enorme bolla finanziaria.
Nel 1929, la Fed improvvisamente smise di erogare denaro. Come reazione, il mercato azionario crollo. Gli investitori grandi e piccoli furono rovinati. Invece di allentare l'offerta monetaria per consentire ai debitori di pagare il vecchio debito, la Fed divenne ancora piurestringente. L’improvvisa scarsità di valuta creo` un’ondata di falsificazioni in tutto gli Stati Uniti, in quanto i debitori non avevano soldi sufficienti per pagare i vecchi prestiti.
La stampa, i Rossi e gli idioti liberali incolparono il “capitalismo” e le politiche repubblicane per la Grande Depressione mondiale, ignorando il ruolo della Federal Reserve dei Warburg / Rothschild.
Tutti i giornali aprirono con la stessa notizia….Ai giorni nostri si e` ammesso che la Grande Depressione fu causata dalla FED
1930: IL NSDAP DI HITLER DIVENTA IL SECONDO PARTITO NAZIONALE
La Grande Depressione mondiale colpi` pesantemente la Germania, mentre i prestiti delle banche Usa cominciarono a scarseggiare. La gente era già stremata dalle conseguenze dei patti di Versailles, dalla ingiusta guerra, dall’inflazione del 1920 e dalla disoccupazione cronica. C’è una paura reale tra molti che la Germania potesse cadere nelle mani del comunismo.
Di conseguenza, il NSDAP fece il suo primo grande passo in avanti a livello elettorale. Il partito di Hitler ottenne 6 milioni di voti (18% dei voti), aumentando il suo numero di seggi nel Reichstag (il parlamento tedesco) da 12 a 107. Il NSDAP è ora secondo dietro il Partito socialista tedesco, i socialdemocratici. Il Partito comunista guadagna 23 posti, aumentando la sua rappresentanza Reichstag a 77, oltre a tutti i membri segreti che si presentarono come socialdemocratici.