Archivi categoria: Bones

Illuminati:Bones

La parola occulto ha molti significati, in sostanza significa qualcosa di nascosto alla vista. Le ossa umane ad esempio sono interne, non esterne. Sono nascoste all’occhio umano rendendole così occulte di natura. Naturalmente abbiamo visto tutti, nei film, quando le ossa vengono utilizzate negli incantesimi e nelle pratiche occulte di magia, nel corso della storia. Le ossa di solito vengono utilizzate per realizzare scene più misteriose ed occulte. Quindi forse questo potrebbe contribuire allo show, semplicemente sentendo pronunciare la parola “bones” probabilmente si otterrebbe una risposta subconscia primitiva, che ci invoglierebbe maggiormente a vederlo.

Dal punto di vista visivo è interessante la maniera in cui è scritto BONES. Le lettere sono tutte bianche (o tutte nere come in questo caso, ma ci arriveremo nei post successivi) e sono frammentate, come per le ossa rotte, tranne che per la lettera O, che è raffigurata stile esagono d’oro ed è l’unica lettera ad essere intera. Se TU fossi veramente paranoico e interessato a questa roba (come me) ti direi che la B è stata resa in modo tale da assomigliare al numero 13, un numero importante per l’antico ordine occulto dei Cavalieri  Templari. Un altro indizio, forse può essere trovato notando la valenza che viene data alla lettera B: Bones, Booth, Brennan (i fan fanno riferimento a Bones e Booth semplicemente come ‘BB’). Anche le Api (Bees) creano esagoni, è forse questo un altro indizio? Se tu fossi ancora più paranoico ti metteresti a contare i frammenti che compongono l’intera scritta BONES nel logo, ottenendo 13, compreso l’esagono che vale 1 perché non è frammentato. L’esagono crea anche l’illusione del cubo, questo è un simbolo importante nella Massoneria, e anche nelle religioni tradizionali come la Ka’ba (cubo) in mostra alla Mecca, dove si venera un meteorite sacro. (Notare nella foto sotto il simbolismo dei 2 pilastri di cui parleremo in seguito).

Considero l’esagono come una forma magica, universale visibile in natura come sui fiocchi di neve, negli alveari e altrove. Gli esagoni sono presenti in tutto Bones, ovviamente questo può essere facilmente spiegato facendo riferimento alla chimica poichè in Bones si suppone che vi sia un grosso spazio dedicato alle attività forensi. Sembra però che gli autori abbiano costellato Bones di esagoni anche forse dove non c’entravano, ad esempio nell’ultimo episodio una parte significativa dell’indagine fu quella della ricerca di un serial killer che lasciava come firma un timbro esagonale La spropositata quantità di esagoni presenti, porta a pensare che non sia solo una coincidenza.

Il fittizio logo del “Jeffersonian Institute: Anthropology Department” è un esagono con l’Uomo Vitruviano di Leonardo Da Vinci all’interno di un cerchio compreso in un esagono. Questo apre un intero vaso di Pandora sui sincronismi esoterichi utilizzati come omaggio (o meno, a seconda della prospettiva) a DaVinci poichè come tutti sanno nascose nelle sue opere alcuni significati occulti. Di recente un musicista italiano ha trovato una partitura musicale nell’Ultima Cena. Questo potrebbe suggerirci che ci sono aspetti simili nascosti in The Bones? Che l’uomo Vitruviano rappresenti semplicemente un riferimento all’attività forense, spesso presente nel telefilm? Che il cerchio contenuto nell’esagono sia semplicemente un richiamo all’elemento chimico chiamato Benzene? Spesso i significati sono molteplici e multistrato!

“All’interno della Rosslyn Chapel (finale del Codice Da Vinci) gli esagoni sono dappertutto e formano anche apparentemente un modello musicale. La NASA ha studiato un enorme esagono di 15.000 km su Saturno che mostra la sua risonanza universale. Entrambe queste cose possono essere viste in questo link

“L’esagono è uno dei simboli magici più antichi del mondo (assieme alla svastica, alla croce, ecc). Venne ampiamente utilizzato nell’architettura antica, che si trattasse di chiese o di moschee. Credo che l’universo ci parli attraverso i simboli, e questi simboli possono essere utilizzati in modo occulto per fini buoni o cattivi, l’esempio del simbolo solare della svastica è un esempio eclatante per quanto riguarda il concetto espresso nella riga sopra, oppure il Sigillo di Salomone è usato dai sionisti per opprimere i palestinesi in quanto è la bandiera di Israele, e, naturalmente, nel cristianesimo la croce è stato il capro espiatorio dietro innumerevoli atti spregevoli compiuti nel corso della storia. Ma nessun simbolo è intrinsecamente cattivo, semplicemente vengono traviati da persone che hanno un’agenda da rispettare (illuminati).”

“Il sopracitato Sigillo di Salomone permise a re Salomone del Vecchio Testamento di controllare i demoni, demoni che lo aiutarono poi nella costruzione del suo famoso Tempio.”

“Il tempio di Re Salomone è molto importante anche per massoni perché presubimilmente lo progettò Hiram Abiff considerato il massone originale. Alcuni dei rituali di iniziazione implicano che l’iniziato ripercorra le fasi del martirio di Hiram Abiff. Hiram Abiff è comparabile agli dei Osiride, Bacco e altri simili. Nella iniziazione al terzo grado Abiff è simbolicamente richiamato con il nome di “Figlio della Vedova”, coloro che seguono Bones noteranno immediatamente il riferimento alla scritta impressa sulla volta della Gormogon: (una reale ed antica società segreta anti-massonica, i cui membri vengono ritratti come cannibali nella serie tv) “Nessuno aiuterà il figlio della vedova?”, una frase usata dai massoni, comunque questo non è post da approfondire Gormogon e argomenti limitrofi.”

Probabilmente la parte più famosa del Tempio di Salomone sono le colonne gemelle di Jachin e Boaz che sono anche due elementi fondamentali nell’iniziazione massonica. Uno dei motivi per cui sono state scelte le torri gemelle come target dell’attentato è anche questo, il simbolismo intrinseco nelle 2 colonne.  L’importante dimensione delle colonne nel fittizio Jeffersonian (dove lavorano i Bones, vedi sotto) suggerisce che esse potrebbero benissimo rappresentare questi antichi pilastri simbolici. Riferimenti alla massoneria compaiono molto spesso in Bones, suggerendoci che questa non è solo una coincidenza in quanto, chi scrive gli script, cioè Hodgkins, ha profonde conoscenze massoniche.

Quando si uniscono gli angoli del Sigillo di Salomone (esagramma / stella di Davide), si ottiene un esagono. Quando si rimuovono i triangoli al di fuori dell’esagramma lasciando solo la forma interna si ottiene un esagono. Questo ci riporta dritti dritti alla tematica del post e cioè la centralità dell’esagono in Bones… esagoni ed esagrammi sono intercambiabili. L’esagramma è comune nelle logge massoniche, ma può essere visto come una rappresentazione dell’occulto adagio massoniche “Come sopra, così sotto”.

Tornando al logo del Jeffersonian, è possibile vederlo come un cubo con lo “studio delle proporzioni” di Da Vinci all’interno del cubo. Anche qui ci sono dei riferimenti alla massoneria in quanto un uomo in piedi all’interno di un cerchio e all’interno di un quadrato, è il risultato geometrico dell’uso della squadra e del compasso. Un esagono può essere visto come un cubo, che è la rappresentazione 3d della quadratura massonica,  il cerchio viene creato dal compasso massonico. Nella maggior parte delle iniziazioni si comunica al candidato di stare con i piedi che si toccano ad un determinato punto, oltre che di disegnare un quadrato con un piede verso l’esterno e uno in avanti che punta a rappresentare una squadra questo può essere visto nello “Studio delle proporzioni” raffigurato in alto.

I personaggi di Bones hanno un “pass di accesso” che comprende il logo esagonale del Jeffersonian. Sotto di esso vi è un altro esagono con il viso del dipendente stampato sopra, non è un esagono regolare e sembra che vi sia una seconda linea che dona lui un aspetto 3d.

L’esagono può essere anche trovato sul retro del dollaro sopra l’aquila. Questo esagramma / esagono è composto da 13 stelle, un numero che ho menzionato in precedenza. Nei film altamente esoterici di Star Wars, Luke Skywalker, utilizza la “forza” (un concetto occulto) che lo aiuta a guidare il missile attraverso un obiettivo esagonale distruggendo così la  Death Star.

E’ possibile fare un collegamento occulto anche in termini di geometria sacra e Thomas Jefferson (i ragazzi di Bones lavorano per il “Jeffersonian Institute”). Fort Jefferson è nettamente a forma di esagono. Questo dimostra come l’esagono, rappresenti un collegamento con Jefferson.  Per celebrare il sito tombale di Jefferson vi è un obelisco egiziano, in Bones viene molto spesso inquadrato l’obelisco egizio a Washington, il Washington Monument, forse come riferimento al lato occulto dei leader americani.

Anche l’ambientazione di Washington è molto importante, in primo luogo vorrei precisare che lo show è stato girato a Los Angeles. (Via di schermate blu). Se non potevano, quindi, permettersi di girare il film a DC, perché cercare comunque di dare l’impressione che fosse stato ripreso li? A mio parere lo spettacolo ne avrebbe risentito senza il riferimento politico/occulto della città.

La società segreta/confraternita occulta Skull and Bones ovviamente è stata sponsorizzata dallo show. Washington DC sembra la patria preferita per i “Bones”! Bush e Kerry erano entrambi “Bones”. I personaggi di Bones, vengono spesso rappresentati con un teschio in posa shakespeariana (vedi l’occultista Francis Bacon), come visto sopra.

Fonte

Annunci