Archivi Blog

Il matrimonio di Kat Von D e` stato un rituale occulto elitario

Il matrimonio di Kat Von D con Rafael Reyes è stato descritto dalle riviste come un “paese delle meraviglie gotico mozzafiato”. C’era tuttavia molto di più: era un palese rituale intriso del simbolismo dell’élite occulta.

Il matrimonio di Kat Von D con Rafael Reyes è stato, per molti versi, piuttosto convenzionale: si è svolto in una sala di ricevimento, c’erano voti nuziali, un enorme abito da sposa, composizioni floreali elaborate e, naturalmente, una torta enorme. In breve, aveva tutte le cose che le persone amano leggere sulle riviste di gossip delle celebrità … E quel matrimonio era presente in tutte.

Tuttavia, c’è un dettaglio ovvio che quasi ogni rivista ha convenientemente dimenticato di menzionare: si e` trattato di un rituale marcatamente satanico. In effetti, il matrimonio era caratterizzato in primo luogo dal simbolismo e dai codici colore dei rituali d’élite occulti – esattamente come descritto in questo sito da anni. Era più di un matrimonio: era una celebrazione occulta.

Diamo un’occhiata alle foto.

L’INVITO

Al giorno d’oggi, nessun matrimonio è completo senza un invito degno di Instagram. L’invito di Kat Von D è stato postato su Instagram da un amico che lo ha soprannominato “l’invito a nozze più epico noto all’umanità

Sulla scatola contenente l’invito è una croce rovesciata nera in rilievo. Sotto la croce sono le parole “en vida y en muerte” che significa “nella vita e nella morte

L’invito stesso è scritto sul retro di un teschio con una croce rovesciata sulla fronte. La croce è proprio sulla ghiandola pineale, conosciuta esotericamente come il terzo occhio. Contrariamente a quello che hanno creduto, l’intero evento era profondamente spirituale.

Nel caso in cui non lo sapessi, la croce invertita è il principale simbolo del satanismo. Se stai per dire: “No, la croce rovesciata non è satanica, è la croce di San Pietro, l’ho letto su Wikipedia”. Fermati adesso. Perché ti sbagli. In questo contesto, significa chiaramente satanismo.

Un altare della Chiesa di Satana. Notare le croci invertite e i colori rosso e nero. Il matrimonio presentava un sacoo di teschi e candele

Se ancora non credi che tutto ciò sia satanico, guarda semplicemente la musica di Rafael Reyes come parte del duo Prayers. Il suo nome d’artista è Leafar Seyer, che è il suo nome al contrario. Classica inversione satanica

In un post di IG, Reyes ha annunciato che suo figlio si chiamera` Leafar. Sì, Rafael al contrario.

Nel suo singolo Edge of the Blade, canta linee come:

“Dormire con il diavolo solo per pagare l’affitto”

Reyes è anche incentrato sull’agenda pansessuale e di genere che sta andando avanti. Nella sua canzone One 9 One 3 canta:

“Sto fottendo la tua ragazza e sto indossando il suo rossetto …” “Sto fottendo la tua ragazza mentre lei mi sta dipingendo le unghie …”

Reyes mostra il suo anello e le sue unghie su IG.

La coppia ha ricevuto questo dono prima del matrimonio:

Una candela rosso sangue con la croce rovesciata e le parole “en vida y en muerte”.

IL VESTITO

Kat Von D posa con il suo vestito e le corna.

Il vestito di Kat Von D era rosso sangue al 100% con assolutamente nessun altro colore. Indossava anche “corna da sposa personalizzate” – una continuazione del tema ovviamente satanico. L’abito è stato creato da Majesty Black, un designer che non è estraneo al simbolismo occulto.

Il logo di Majesty Black presenta una croce rovesciata all’interno di un triangolo.

Il vestito e le scarpe di Kat Von D erano adornati con il “sigillo della linea di sangue” di Kat e Reyes

Il sigillo consiste in un drago a tre teste coronato.

I sigilli sono usati nei rituali magici.

“Un sigillo è un simbolo usato nella magia. Il termine si riferisce di solito a un tipo di firma pittorica di un demone o di un’altra entità; nell’uso moderno, specialmente nel contesto della magia del caos, si riferisce a una rappresentazione simbolica del risultato desiderato del mago. ”
– Wikipedia, “SigiL”

C’erano anche interpreti vestiti di lattice rosso.

Persino i volti degli interpreti erano coperti di lattice. Amano quella sostanza soffocante e disumanizzante.

IL LUOGO

Il matrimonio ha avuto luogo presso l’elegante Beverly Hills Hotel in California, un luogo mitico con una ricca storia. Fondato nel 1912, l’hotel è stato, per oltre un secolo, un hotspot delle celebrità di Hollywood. Nel 1976, l’hotel è stato rappresentato sulla copertina dell’album Hotel California degli Eagles.

La copertina dell’album Eagles ‘Hotel California con il Beverly Hills Hotel.

La canzone Hotel California è stata a lungo criticata per il suo satanismo a Hollywood. Anche l’interno della copertina dell’album è stato oggetto di varie teorie che hanno coinvolto Anton Lavey, il fondatore della Chiesa di Satana (questo argomento richiederebbe un intero articolo).

La sede presentava una reception per gli ospiti completamente bianca.

Nei rituali occulti, il bianco rappresenta la purezza … prima del sacrificio e dell’iniziazione

C’era anche una grande croce rovesciata.

Come nei video rituali analizzati su questo sito, il bianco (che rappresenta la purezza verginale) conduce al rosso (sacrificio).

La “sala delle cerimonie” era tutta rosso sangue.

La torta era un grande castello rosso. C’erano anche innumerevoli candele rosse che bruciavano, facendo apparire la stanza come se fosse grondante di sangue.

C’era anche un pianoforte rosso con queste persone che danzavano in maniera strana ed inusuale

Agli ospiti vennero date delle carte da tavolo di vetro … con una croce rovesciata, ovviamente.

Le composizioni floreali su ogni tavolo presentavano teschi.

Il fatto che ci fossero teschi ovunque ha reso questo evento una celebrazione della cultura della morte dell’élite. Inoltre, tutti gli ospiti dovevano indossare solo il colore nero … come se fosse un funerale.

Il titolo di questa rivista è accurato: il matrimonio è stato in perfetta continuazione del Met Gala 2018

Reyes era vestito con un abito da mariachi nero.

La sposa e lo sposo seduti sul loro trono rosso.

Quindi sì, questo era più di un matrimonio. Era un rituale.

CONCLUDENDO

Il matrimonio di Kat Von D riguardava il simbolo della croce rovesciata, il colore rosso (che rappresenta il sacrificio di sangue) e il nero (che rappresentava l’iniziazione e la morte completate). Per coincidenza, il matrimonio è avvenuto il 2 giugno e ha dato il via a una settimana triste scandita dalle morti scioccanti di Anthony Bourdain e Kate Spade. La Spade fu trovata appesa a … una sciarpa rossa.

Il matrimonio significa che Kat Von D è stata ulteriormente iniziata nel sistema dell’élite occulta? Tieni d’occhio il simbolismo che mostra e avrai la tua risposta.

Penso che abbiamo tutti capito la risposta

Fonte

Annunci

Quella casa nel bosco: Un film che celebra i sacrifici rituali dell’elite

“Quella casa nel bosco” è un film horror di successo che ha riscosso anche il consenso della critica. Mentre in molti hanno apprezzato il film per la sua arguzia, l’umorismo e l’originalità, la trama del film è comunque molto seria e reale: Mostra l’utilizzo dei rituali occulti sulle masse ignare. Analizzeremo il significato simbolico di “Quella casa nel bosco”.

Considerato “innovativo” e un “punto di svolta” dai critici cinematografici, Quella casa nel bosco contiene molti elementi dei film horror classici, aggiungendo nuovi ed interessanti elementi. Fa continui riferimenti e commenti sul genere horror, elogiandone alcuni aspetti e prendendo in giro molti luoghi comuni connaturati al genere stesso. La trama si è vista più volte, con zombie che rincorrono teenagers talmente idioti e stereotipati da far innervosire. In realtà c’è molto di più: è la storia di alcuni burattinai dell’elite che sorvegliano un rituale sanguinario utilizzando il controllo mentale e l’alta tecnologia per il monitoraggio. In finale, Quella casa nel bosco è una metafora per la nostra società, fortemente controllata, la quale è sotto il controllo di forze oscure ed occulte. Il film è stato co-scritto e diretto da Joss Whedon, creatore della serie tv Dollhouse, che affronta il concetto di controllo mentale in maniera piuttosto evidente.

A prima vista, i personaggi del film rappresentano dei cliché estremizzati. Abbiamo il tipico atleta, la tipica troia, il tipico strafatto, il ragazzo noioso e intelligente e la vergine prudente e timida. Questi adolescenti sono volutamente stereotipati in modo da sottolineare la banalità dei personaggi nei film horror, ma, con il procedere della storia, scopriamo che sono stati selezionati e manipolati da un’organizzazione per essere l’espressione di specifici archetipi al fine di completare un rituale.

Gli eroi (o le vittime) del film sono un po’ uni-dimensionali. Impareremo presto che sono state vittime di una manipolazione che ha stereotipato la loro personalità

Col proseguire del film, molti aspetti chiave della élite occulta e le sue modalità di funzionamento vengono descritte in dettaglio: mega-rituali occulti mediatizzati, società segrete, controllo mentale, sorveglianza hi tech e così via. Alla fine del film, ci si potrebbe rendere che questi ragazzi spaventati ed in trappola… in realtà siamo noi, alias le masse.

L’ORGANIZZAZIONE ANONIMA

All’inizio del film, vediamo cinque amici fantasticare in un furgone e guidare fino ad una capanna nel bosco (da qui il titolo del film) dove attende loro divertimento, alcol e sesso. Il gruppo di amici però non sa che in questo fine settimana di vacanza è in programma un sacrificio rituale di massa condotto da un’importante organizzazione internazionale.

L’organizzazione che si cela dietro il sacrificio rituale utilizza strutture high-tech in tutto il mondo e sembra avere una grande quantità di risorse e dipendenti. Possiamo associare questa organizzazione all’elite occulta, al NWO e alle sue strutture segrete? Certamente

Basta guardare il centro di comando, si capisce che non si tratta di una piccola operazione clandestina, ma di una organizzazione altamente sofisticata la quale ha a che fare con dispositivi di localizzazione militari disponibili solo ai più alti livelli.

Il solo scopo dell’organizzazione è quello di creare mega rituali di alto profilo che coinvolgano la morte di civili in tutto il mondo, al fine di placare le forze oscure sotto Terra. Questi rituali sono resi possibili attraverso la manipolazione di alcuni individui in modo che compiano determinate azioni, facendoli diventare inconsapevoli partecipanti del rituale occulto. Questo concetto è stato discusso più volte su questo sito, dato che i mega rituali che coinvolgono elementi simbolici e sacrifici di sangue accadono anche nella vita reale, in cui tutto è inscenato al fine di ottenere la massima visibilità e potenza magica.

Anche se questo è un argomento molto oscuro e tabù, alcuni ricercatori occulti hanno stabilito che molti eventi sono in realtà mega rituali mediatizzati in modo da soddisfare specifici obiettivi occulti. Possiamo tornare indietro, ai tempi di Jack lo Squartatore o rivolgere la nostra attenzione alla recente strage di Batman, alcuni omicidi sono in realtà inscenati secondo regole specifiche e imprimere nella società, simboli specifici.

“Certo, molti omicidi seriali non sono altro che il lavoro di un singolo individuo il quale si è fatto un suo film dell’orrore, oppure ha risposto ai potenti impulsi psicotici volti alla predazione e all’aggressione. Molti altri omicidi seriali, tuttavia, coinvolgono un culto protetto dal governo degli Stati Uniti e dai media aziendali, con forti legami con la polizia. Questi omicidi sono in realtà intrinsecamente dei rituali coreografici; eseguiti prima su una scala molto intima e segreta, tra gli stessi iniziati in modo da programmarli, su una scala grande, incalcolabilmente amplificati dai media corporativi. Alla fine il risultato è un rituale altamente simbolico, trasmesso a milioni di persone, una messa nera, in cui i “banchi” vengono riempiti da tutta la nazione e attraverso la quale l’umanità si sta paganizzando, brutalizzando e svilendo in questa , fase di “Nigredo” del processo alchemico.

Queste sono le affermazioni dell’adepto francese Antonin Artaud, architetto della teoria del “Teatro della Crudeltà” con il suo potere di trasformazione e ispirazione per i media odierni, ripieni di sesso estremo e morte riguardo i processi della Mente di Gruppo: ‘Lasciando perdere la stregoneria spiccia, ci sono dei rituali globali a cui le coscienze partecipano periodicamente … In questo modo vengono evocate delle strane forze e trasportate nella volta astrale, in quella cupola oscura composta soprattutto … della velenosa aggressività delle menti malvagie di gran parte delle persone…’

Il problema del controllo dell’umanità tramite parole e simboli esoterici codificati all’interno di uno show o di un rituale è uno dei più difficili da comprendere per le persone. È per questo che la maggior parte della gente viene vista con disprezzo e soprannominata “profana”, “gentile” e “goyim” (bestiame) dagli iniziati alle società segrete. “Penso veniamo allevati”, disse Charles Fort dell’umanità. Fu lo stesso Fort a suggerire che l’uomo deliberatamente inventò il dogma del materialismo, al fine di proteggere se stesso dalle prove di ciò che li veniva fatto in termini di guerra psico/spirituale, condotta attraverso le “coincidenze”, il “simbolismo” e i “rituali.”
– Michael A. Hoffman, società segrete e guerra psicologica

Anche se la citazione sopra fu scritta più di 20 anni fa, descrive perfettamente la trama di Quella casa nel bosco, che, a sua volta, descrive mega-rituali in maniera diretta, ma molto caricaturale. In questo modo, il film rivela come funziona l’elite, romanzando al contempo l’intera storia – pone tutto alla luce del sole, lasciando credere alla gente che si tratti semplicemente di un film. Se è pur vero che nel film è presente molta satira, il concetto di base è più vero di quanto la maggior parte di voi sarà disposta a credere.

L’organizzazione ombra effettua rituali in tutto il mondo, alcuni riescono, altri falliscono. Per la maggior parte li si fa apparire come “incidenti”, quelli che riescono vengono pubblicizzati  in tutto il mondo.

Questa potente organizzazione elitaria, obbedisce solo alla volontà delle forze oscure chiamate “Gli Antichi” e “gli dei”. I “tecnici” che sorvegliano il rituale sono in realtà membri di una fratellanza occulta e il loro compito è quello di rendere sicuro e perfetto lo svolgimento del rituale.

Dopo la morte della prima vittima, vediamo uno dei tecnici recitare una oscura preghiera baciando poi un ciondolo raffigurante un simbolo magico della società segreta. Come nella vita reale, alcune operazioni che sembrano essere all’insegna della scienza e del pragmatismo sono in realtà motivate da ragioni oscure ed occulte.

La filiale statunitense di questa compagnia ombra, dunque, manipola 5  studenti per farli trascorrere un fine settimana in una remota capanna nel bosco. La casa si trova in un ambiente totalmente artificiale e controllato dai burattinai. In realtà, la casa e è praticamente un grande studio di registrazione TV, completo di microfoni e telecamere, droghe per l’alterazione mentale in modo da controllare gli attori e altri comandi a distanza per luci e porte.

Non appena i ragazzi si dirigono verso la casa, ci rendiamo conto che stanno per entrare in una zona “virtuale”, totalmente creata da e controllata dall’organizzazione. Al suo interno, i ragazzi diventano marionette per mano di burattinai high-tech.

GLI AGNELLI SACRIFICALI

Una volta arrivati al rifugio, i ragazzi incarneranno archetipi specifici, al fine di completare il dramma rituale richiesta dagli dei. Deve quindi essere effettuato in una specifica materia e venir completamente registrato e teletrasmesso. Gli “dei” richiedono la morte di cinque archetipi specifici nel dramma rituale: La puttana, l’atleta, il buffone, lo studioso e la vergine.

LA PUTTANA

Nel tempio della fratellanza vengono mostrate delle tavole di pietra con disegnato sopra l’archetipo che deve essere ucciso. In questo caso si tratta della puttana

Fin dall’inizio del film, il personaggio di nome Jules Louden interpreta il ruolo di una bomba sexy che sembra essere eccitata da tutto. Durante il suo (breve) soggiorno nella casa, sente costantemente il bisogno di parlare di sesso o ballare a mò di spogliarellista. Tuttavia veniamo a sapere che Jules non è in lei: E’ stata drogata e manipolata per diventare la proverbiale puttana.

La prima scena in cui vediamo Jules mette in luce il fattoche si è tinta i capelli di biondo. Nel simbolismo del controllo mentale, i capelli biondi vengono utilizzati per identificare la programmazione beta kitten. Veniamo poi a sapere che i “burattinai” hanno mischiato dei prodotti chimici alla sua tintura per capelli in modo da ridurre le sue abilità cognitive e aumentare la sua libido.

Quindi Jules non era una puttana – è stata manipolata e drogata per diventarlo: allo stesso modo, l’élite, utilizza il controllo mentale per trasformare ragazze normali in gattine Beta (pensate alle tante “celebrità” zoccole che all’inizio erano normali). Nella casa, Jules dimostra il tipico comportamento di una schiava del controllo mentale sotto programmazione beta.

Programmazione Beta: E’ descritta come programmazione “sessuale”. Questa programmazione elimina tutte le convinzioni morali apprese e stimola i primitivi istinti sessuali, rendendo il soggetto privo di inibizioni. A questo livello possono essere creati alterego felini. Project Monarch: Nazi Mind Control by Ron Patton

L’esempio più evidente di comportamento da Beta Kitten lo vediamo quando Jules limona una testa di lupo attaccata ad una parete della casa. La osserviamo impegnarsi in questa sessione amorosa notevolmente lunga, mentre i suoi amici la guardano esterefatti. La scena termina con Jules che “ringrazia” il lupo, a conferma che la droga che assunto ha completamente eliminato le sue inibizioni.

Jules prova un piacere straordinario a farsi il lupo, perchè è programmata per eseguire tale compito. Bestialità del genere sono solo una delle cose imposte dagli handler alle sex kittens.

I burattinai chiariscono che Jules sarà la prima ad essere sacrificata – perché è una puttana ed è quindi corrotta. Ciò deve avvenire in una maniera molto specifica, al fine di seguire gli oscuri principi occulti. I tecnici vogliono che venga uccisa durante il coito e più in particolare, quando sta per raggiungere il picco di piacere. I principi Magici prevedono che gli individui accumulino più “forza vitale” durante questi intensi momenti. Sacrificare una persona proprio in tali istanti, quindi, assicura la massima potenza al rituale.

I tecnici monitorano attentamente Jules, mentre copula con il fantino, sperando che si tolga la camicetta. Spiegando il rituale ad un “outsider” che non capisce il motivo per cui dovrebbe spogliarsi, un tecnico afferma: “Non siamo gli unici a guardare … Bisogna soddisfare il cliente. Hai capito qual è la posta in gioco?” In altre parole, il rituale deve essere “spinto” e trasmesso per intero per aver successo, qualcosa che osserviamo nella vita reale senza nemmeno rendercene conto.

Dopo qualche minuto di preliminari, che fa eccitare i ragazzi (e gli spettatori), Jules viene brutalmente attaccata da uno zombie quando è vicina al massimo dell’eccitazione. La strana combinazione di sesso e morte è una caratteristica dei riti oscuri ed è anche presente nei film snuff underground diffusi nei circoli elitari. In breve, la morte di Jules è stata progettata secondo secondo le modalità di funzionamento proprie dell’elite.

IL BUFFONE

Come nella maggior parte dei film horror che coinvolgono adolescenti, non può non esserci un fattone che aggiunge comicità alla miscela del film. Marty Mikalski, sempre con il cannone in bocca, interpreta questo ruolo. È interessante notare come il “buffone” sia anche il teorico della cospirazione.

All’interno del furgone, Marty spiega come la società sia fortemente monitorata attraverso telecamere e “chip dentro le teste dei bambini”. Sostiene che è necessario “uscire dal sistema” per sfuggire alla follia. Naturalmente, dice tutte queste rollandosi una canna, suggerendo sottilmente agli spettatori: “Solo i fattoni paranoici sono contro i microchip e il monitoraggio globale”. Peggiorando ulteriormente le cose, Marty mostra una canna rollata a Jules dicendole “ti farò vedere le cose a modo mio”, nel senso che l’essere “consapevoli” equivale all’essere drogati.

Come discusso negli articoli sui film Contagion e 2012, i “teorici della cospirazione” (o chiunque con punti di vista diversi rispetto alla “normalità”) vengono dipinti sempre come degli sfigati, con poca o nessuna credibilità. Marty in Quella casa nel bosco svolge la stessa funzione.

Il buffone avrà comunque ragione su un sacco di cose e cercherà di convincere i suoi amici della cospirazione in cui sono coinvolti. Come spesso accade, nessuno gli crede fino a quando non è troppo tardi, perché, dopo tutto, si tratta pur sempre di un folle! Vedremo poi come il suo personaggio si trasformerà in un improbabile eroe (ma anche nel distruttore del pianeta).

LA VERGINE

Nella maggior parte delle culture che praticavano sacrifici rituali, le vergini venivano considerate le “migliori” offerte per il fatto che erano ritenute pure, intatte, incorrotte e innocenti. Non avevano subito la contaminazione dell’uomo e del mondo perciò vennero percepite come sante e di grande potere spirituale. Il personaggio di nome Dana Polk viene manipolato per interpretare tale ruolo nel dramma rituale, anche se in realtà non è una vergine (a quanto pare non sono disponibili molte adolescenti giovani ai giorni nostri)

Anche se sembra essere la più debole e la più vulnerabile tra le vittime, la vergine si rivelerà un’ottima combattente.

Perchè il rituale sia completo, Dana deve sopravvivere a tutti i suoi amici e la sua morte è facoltativa. La cosa importante è che soffra mentre i burattinai ne catturano il dolore e la sofferenza su pellicola. In realtà, il rito in Quella casa nel bosco segue un protocollo specifico che è simile ai veri rituali effettuati dalla elite occulta. Qui ne vediamo alcuni.

REGOLE DEL RITUALE

La maggior parte dei mega-rituali seguono delle regole che sono chiaramente enunciate nel film. Queste regole sono fatte per conferire maggior potenza ai rituali pur consentendo all’elite di evitare gli effetti negativi del karma negativo (secondo la loro strana interpretazione).

REGOLA 1: ANNUNCIARE IN ANTICIPO CIO’ CHE ACCADRA’

Nel loro viaggio verso la casa, i ragazzi incontrano un personaggio sgradevole soprannominato “Il Premonitore” il quale gli avverte in modo non troppo mascherato che saranno uccisi. Nonostante gli avvertimenti, gli amici continuano nel loro cammino.

Come si è visto nei precedenti articoli su questo sito, i mega-rituali sono spesso preceduti da “indizi” nei mass media che avvertono o preparano le vittime (e il mondo) rispetto a ciò che sta per accadere. Se, dopo essere state avvertite, le vittime proseguono di loro spontanea volontà, i burattinai vengono automaticamente liberati dalla responsabilità karmica. Durante il film, uno tecnico dice:

“Devono fare la scelta di loro spontanea volontà. Altrimenti, il sistema non funziona. E’ come col Premonitore … è un orripilante cazzone che ha praticamente scritto in fronte ‘Voi morirete ‘. Ma chi ce lo ha messo lì? Il sistema. Devono scegliere se ignorarlo o no. E’ quello che faranno nella cantina. Si ‘, noi manipoliamo il gioco quanto serve ma, alla fine, se non faranno la scelta sbagliata, non saranno puniti. ”

Nella vita reale vediamo spesso tale concetto, dove le vittime del sacrificio si pongono loro stesse in specifiche situazioni, ovviamente vengono accuratamente manipolate per farlo (vedi le vittime dell’Mk ultra che muoiono per “overdose”).

In una delle stanze della casa c’è un dipinto raffigurante un agnello che viene fatto a pezzi da ogni genere di creatura feroce. Si tratta di un altro modo con cui avvertire sottilmente le vittime, su cosa sta per accadere. Tuttavia, dato che i ragazzi non hanno idea di quello che sta per accadere, lo ignorano semplicemente. Nel significato di tale opera si può cogliere un paragone con i vari avvertimenti e previsioni “pro NWO” inseriti nei luoghi pubblici (vedi i murales del Denver International Airport).

REGOLA 2: LE VITTIME DEVONO SCEGLIERE IL PROPRIO DESTINO

Anche se tutti gli aspetti del loro ambiente vengono strettamente controllati e manipolati dai burattinai, le vittime sono costrette a scegliere da soli il proprio destino.

Leggendo delle criptiche frasi in latino, all’interno di un libro, i 5 amici evocano degli zombie che instancabilmente cercano di ucciderli. Innescando gli assassini stessi, i burattinai vengono liberati dalla responsabilità karmica.

Sebbene i concetti sopra citati siano estremamente oscuri, sono chiaramente definiti e comunicati nel film. Rappresentano un riflesso del modus operandi dell’élite occulta (aka degli Illuminati), in cui nulla è scontato e tutto è manipolato dietro le quinte al fine di ottenere un risultato specifico. Nell’antichità vennero realizzati dei sacrifici di sangue alla luce del sole con i partecipanti che erano a conoscenza di ciò che accadeva loro ma oggi, si tratta di inganno e manipolazione, con un accento posto sulla sofferenza e l’angoscia, qualcosa che interessa solo ai cultori delle arti oscure. Dopo aver scoperto esattamente cosa stava succedendo, Marty (il drogato) dice:

“Un sacrificio rituale? Grande. Leghi qualcuno ad un masso, prendi un bel coltello e un pò di costumi. Non è così complicato. ”

Al che la vergina risponde:

“E’ semplice. Non ci vogliono vedere solo morti. Vogliono vederci puniti “.

CHI VINCE ALLA FINE?

Il finale del film è molto significativo, ma molto inquietante. Affinché il rituale sia completo, Marty deve morire prima della vergine. Se ciò non accade, “gli antichi dei malvagi” saliranno dagli inferi e uccideranno tutti sulla Terra. Alla richiesta di sacrificarsi per salvare il mondo, Marty rifiuta – ben sapendo che sarebbe stato comunque ucciso dagli dei malvagi.

Dana e Marty si accendono una canna e aspettano l’arrivo degli dei. Dana afferma:

“E’ ora di dare la possibilità a qualcun altro … ” e Marty  “Giganteschi dei malvagi”

Poi una mano gigante si solleva da terra, uccidendo tutti e allungandosi idealmente fino agli spettatori. Il film termina così … con un dio malvagio che cattura lo spettatore.

Il grande vincitore del film? Un dio malvagio aka Satana stesso.

Così, alla fine, l’unico vincitore del film è un “gigante dio malvagio” che sale direttamente dall’inferno, facilmente equiparabile a Satana nelle religioni abramitiche. Dana e Marty, gli “eroi” della storia, pertanto, hanno permesso spontaneamente al dio malvagio di ribellarsi e di conquistare la Terra. Gli “eroi” hanno dato vita al peggior finale possibile. Tuttavia essa ha un’importante significato simbolico e la dice lunga su quelli che stanno dietro le quinte. Col senno di poi, i burattinai erano i buoni o i cattivi? Erano dei sadici alle prese con un rituale occulto ma stavano anche cercando di salvare il mondo dalle ire degli dei malvagi. Hmmm …

CONCLUDENDO

Quella casa nel bosco è stato un successo per i fan del cinema horror soprattutto per la sua insolita trama. Tuttavia, andando oltre queste ovvie osservazioni, la storia del film nasconde un altro livello interpretativo: Rivela come funziona il sistema degli illuminati, al fine di mantenere il potere e imprimere nella mente collettiva i simboli utilizzati nei rituali e nei sacrifici. L ‘”organizzazione” nel film utilizza uno strano miscuglio di conoscenze scientifiche con rituali occulti del “vecchio mondo” per realizzare i suoi piani. Anche se questa storia è pura finzione, rivela (in modo strano), come l’élite occulta funzioni veramente.

Fonte

 

Cattedrale di Saint John The Divine

La distruzione della città di New York (incluse le Torri Gemelle) scolpita direttamente sull’edificio … Strani simboli occulti sul pavimento … Un santuario dove avvengono rituali ancor più strani … E’ la sede del Temple of Understanding il quale mira ad instaurare una nuova religione mondiale … Questa cattedrale è palesemente “diversa”, come avrete potuto capire. La “differenza”, però, sta nel fatto che la cattedrale è in realtà un tempio neo-pagano in cui si crede che l’ambiente in cui viviamo sia più importante della vita umana. Personalmente non potrebbe fregarmene di meno riguardo ciò in cui crede la gente, ingannare però, degli ignari fedeli portandoli in una struttura adibita a pratiche occulte è malvagità allo stato puro.

“Gli intellettuali pagani rivestivano le loro originali idee con della fraseologia cristiana, ma diedero le chiavi del simbolismo solo agli iniziati”
– Manly P. Hall, Gli Insegnamenti Segreti di tutte le età

BACKGROUND E STORIA DELLA CATTEDRALE

Questo edificio incompiuto viene considerato come la cattedrale più grande del mondo. E’ realistico mantenere tali elevate aspirazioni, quando le fonti di finanziamento comprendono magnati come JP Morgan e personaggi di spicco, come il Gran Maestro dei Massoni dello Stato di New York. Il completamento della cattedrale fu un risultato così importante per i Massoni che lo si può vedere nella prima pagina della rivista “Masonic World” del marzo 1925.

L’articolo afferma:

“E’ particolarmente opportuno che i Massoni, i quali furono i più grandi costruttori di cattedrali e di chiese, abbiano avuto un ruolo di primo piano nel costruire la più grande cattedrale degli Stati Uniti (…) C’è poco da aggiungere alla storia della Massoneria durante il “periodo delle cattedrali”, i monumenti parlano da soli, come il suo genio e i suoi simboli.”

L’articolo ammette apertamente che le cattedrali massoniche rappresentano la migliore eredità della Confraternita. Le masse sono tuttavia troppo ignoranti per riconoscere i significati che stanno dietro l’arte, rimanendo al massimo stupite dalla loro bellezza “superficiale”.

Piramide degli illuminati e occhio che tutto vede

LA MASSONERIA E L’OCCULTO

Come sapete, la massoneria è stata, nel corso dei secoli, la custode degli “antichi misteri”, ovvero di insegnamenti occulti ed esoterici comunicati unicamente agli iniziati. Non mi metterò a spiegare la religione misterica in questa sede anche perchè ci vorrebbero diversi anni di studio prima di poterla iniziare a comprendere. Posso però dirvi che gli occultisti trassero i loro insegnamenti dagli antichi egiziani, dai babilonesi, dalla Kaballah e dalle culture gnostiche, le quali precedono di molti secoli l’era cristiana. Le società segrete sono state costrette a nascondere la vera natura delle loro filosofie sotto un velo di cristianità in modo da evitare la persecuzione della Chiesa. I massoni e i loro cugini ovvero i Rosacroce e i Templari furono accusati di satanismo ed idolatria in tutta Europa.

Mentre molti massoni di basso livello potrebbero benissimo essere dei cristiani praticanti, coloro che cercano di scalare i gradi all’interno della Fratellanza sono tenuti a studiare le filosofie di questa antica religione misterica. Non tutti i massoni cercheranno di riscoprire la loro parte spirituale, anche per questo la Dottrina è riservata ai soli iniziati. Tuttavia, le persone di alta estrazione sociale, che spesso sono massoni cercano di orientare la popolazione verso una versione “rimaneggiata” del loro paganesimo.

I SIMBOLI

1 – I PILASTRI APOCALITTICI

Sulla facciata occidentale del palazzo, gli scalpellini hanno scolpito numerose scene che sembrano parecchio fuori luogo per una cattedrale. La più sorprendente è la agghiacciante rappresentazione di una New York distrutta…

Le torri gemelle collassano

La scena sopra venne prodotta nel 1997, quattro anni prima della distruzione delle Torri Gemelle. Sono riconoscibili anche altri grattacieli come il Chrysler Building e il Citigroup center.

Apocalisse a New York

La scena sopra potrebbe sconvolgere gli abitanti di New York. Vediamo il fatiscente ponte di Brooklyn crollare assieme a macchine e autobus in delle acque molto agitate. A destra si trova la Statua della Libertà, che sembra affondare nell’acqua. Sotto questa terribile profezia vediamo il New York Stock Exchange, con la gente che commercia beni.

Qual’è quindi lo scopo di queste strane sculture? Beh, in primo luogo San Giovanni (Saint John) è l’autore del libro dell’Apocalisse, che descrive in immagini simboliche degli eventi della fine del mondo. Gli occultisti ritengono che l’Apocalisse sia stata ermeticamente codificata per rivelare il suo vero significato ai soli iniziati. Questa scena, scolpita all’entrata ovest della cattedrale, raffigura New York come “Babilonia la Grande”, la città che verrà completamente distrutta dalla collera di Dio:

«È caduta, è caduta Babilonia la grande
ed è diventata covo di demòni,
carcere di ogni spirito immondo,
carcere d’ogni uccello impuro e aborrito
e carcere di ogni bestia immonda e aborrita.

Perché tutte le nazioni hanno bevuto del vino
della sua sfrenata prostituzione,
i re della terra si sono prostituiti con essa
e i mercanti della terra si sono arricchiti
del suo lusso sfrenato».

-Apocalisse 18

Gli artisti che hanno scolpito l’opera ne sapevano sicuramente qualcosa in quanto si possono notare molte similitudini con la descrizione della Babilonia biblica:

  •   Un “Grande Prostituta” che siede su molte acque – popoli, moltitudini, nazioni e lingue – e che stringe in mano una coppa dorata. Babilonia governa sui re della terra. = La Statua della Libertà
  •    I mercanti della terra che si sono arricchiti grazie al suo “lusso” sfrenato, piangono, perché nessuno compra più le loro merci = New York Stock Exchange

I mercanti divenuti ricchi per essa, si terranno a distanza per timore dei suoi tormenti; piangendo e gemendo, diranno:
«Guai, guai, immensa città, tutta ammantata di bisso, di porpora e di scarlatto, adorna d’oro,di pietre preziose e di perle!
In un’ora sola è andata dispersa sì grande ricchezza!»

-Apocalisse 18

Sapendo che, ancora oggi, oltre il 70% del capitale mondiale passa attraverso il NYSE, si capisce perché l’edificio è stato dipinto sul pilastro apocalittico. Rappresenta l’aspetto “finanziario” del Libro dell’Apocalisse, riferendosi ripetutamente ai “ricchi mercanti” e agli “scambi commerciali”.

Un dettaglio, quindi, della cattedrale di San Giovanni, prevede, in vividi dettagli, la distruzione di New York City. Piuttosto insolito. Più sotto, nell’opera, abbiamo scheletri e strane creature, che sembrano rappresentare la morte e la distruzione. Si tratta per caso di una sorta di profezia?

2 – LA SCULTURA PAGANA

Questa scultura, che simboleggia sostanzialmente la lotta tra il Bene e il Male, dispone di numerosi elementi riscontrabili anche nel paganesimo: l’adorazione del sole, delle creature mitiche e la dualità Sole/Luna. Chiamata la “Fontana della Pace”, la scultura prende in prestito lo stile bizzarro e distorto dell’arte grottesca. Tutte le creature animali emergono da un sole sorridente, che rappresenta il paradigma di base del culto solare (il Sole come fonte di vita). La scultura punta verso est, un’antica tradizione pagana. Sono presenti altre cose strane nell’opera: il simbolo del DNA (il simbolo del DNA appare anche all’ingresso della Cattedrale). Sappiamo tutti quanto la modificazione genetica sia una prerogativa cristiana!;) Possiamo trovare anche una citazione di John Lennon “… un giorno il mondo vivrà come uno”. Pensate che tutto ciò sia inquietante? Continuate a leggere.

STRANI RITUALI

A) PROCESSIONE DEI GHOULS

Ogni anno, ad Halloween, la St. John the Divine ospita un evento strano chiamato “Il gran corteo dei Ghouls”. Si tratta essenzialmente di una parata che si svolge all’interno del santuario della Cattedrale dove la gente indossa costumi da demoni, mostri e altre cose raccapriccianti, camminando sotto le macabre note dell’organo. Tale pratica somiglia agli strani rituali a porte chiuse condotti dai gruppi occulti. Oltre al gran numero di costumi che rappresentano entità demoniache e Satana (già estremamente bizzarro per una cattedrale), alcuni costumi sembrano prendersi gioco del cristianesimo.

Secondo voi somiglia a Gesù crocifisso?

Un prete mostruoso con una specie di crocifisso alle spalle

Il prete sta nel pulpito mentre la gente sfila

Ma i rituali satanici non si prendono gioco del cristianesimo distorcendo le sue usanze? Beh, questo è quanto di più distorto si possa ottenere. Le processioni sono una tradizione pagana come la “Processione del Prechten” in Germania, molto simile a quella ufficiata nella cattedrale di St. John the Divine.

Processione del Perchten in Germania

Un video girato dai turisti accorsi all’evento:
watch?feature=player_embedded&v=atVgI9dGh-0

B) LA BENEDIZIONE DEGLI ANIMALI

Un altro bizzarro rituale è la benedizione degli animali che si svolge nel mese di settembre di ogni anno. Durante questa celebrazione possiamo trovare animali DENTRO e fuori dal santuario della Cattedrale mentre “adorano Dio”. Da quando gli animali leggono la Bibbia e cose simili? Non lo hanno mai fatto. Un articolo pubblicato nel 1996 dal Corpo Forestale della California Association descrive la scena:

“… Capre, cavalli e altri animali vengono condotti all’altare per ricevere le benedizioni. Cammelli ed elefanti percorrono i corridoi come fedeli in marcia verso l’altare con ciotole di compost e vermi. ”

Questo è un altro rito pagano, che si svolge all’interno di una chiesa. Notate le vesti bianche indossate dagli umani.

Speriamo che il cavallo non espleti i suoi bisogni durante la benedizione

Avete notato le vesti bianche? Ecco altre immagini di rituali pagani:

 

Celebrando Lucia

Rituale pagano in Grecia

Avete notato la somiglianza? Sì, vesti bianche! In ogni modo, ecco un video registrato durante la messa. Ci sono somiglianze inquietanti con i riti pagani.

watch?v=2NDNwVW8zds&feature=player_embedded

Dunque abbiamo benedetto, cavalli, scimmie e il barboncino di zia Sylvia. Cosa ci resta da benedire? Perché non la gente in bicicletta? Oh merda, non avrei dovuto dirlo.

C) LA BENEDIZIONE DELLE BICICLETTE

Non voglio neanche parlarne….è troppo stupido

D) LE CELEBRAZIONI PER IL SOLSTIZIO INVERNALE (DI PAUL WINTER)

Non si potrebbe adorare il sole in maniera migliore

Questo famoso musicista New Age celebra il solstizio d’inverno, uno dei più antichi rituali pagani. Sul suo sito web scrive, a riguardo della consorte:

Nei tempi antichi, gli osservatori vedevano il Sole scomparire nell’orrizionte sempre più in fretta, perciò temevano che sarebbe scomparso completamente lasciandoli nelle tenebre.

La gente praticava rituali speciali, destinati a propiziare il ritorno del Sole. I falò e le candele, con la loro magia imitativa, contribuivano a rafforzare il sole calante e allontanare gli spiriti delle tenebre. Questi simboli vivono nelle nostre tradizioni stagionali: le candele di Hanukkah e il Natalesono gli eredi di questi antichi rituali, che celebravano il miracolo del rinnovamento della terra.

Quindi, sì, è pagano, è orgoglioso di esserlo e si esibisce all’interno di una cattedrale. Ecco un video della sua interpretazione di “Silent Night”. Ditemi chi/cosa sta adorando?

watch?feature=player_embedded&v=HolNo44zBVs

IL TEMPIO DELLA COMPRENSIONE

St. John the Divine è la sede del Tempio della comprensione, uno sforzo interconfessionale per allontanare le persone dalle religioni tradizionali proponendo una spiritualità “ibrida” basata su filosofie New Age, sul neo-paganesimo e su un mix delle tradizionali religioni organizzate. Gli “amici” che hanno assistito la fondatrice, Juliet Hollister furono: John D. Rockefeller II, il XIV Dalai Lama, Papa Giovanni XXIII, Eleanor Roosvelt, il Segretario generale dell’ONU U Thant, l’International Planned Parenthood e il Jewish Theological Seminary. Jean Houston, un guru New Age e sostenitore del Tempio della Comprensione scrisse nel suo libro “Cavallo di Troia”:

“Lo scopo del Tempio è quello di facilitare l’unica religione mondiale, attraverso la promozione, l’accettazione e l’abbraccio di tutte le religioni, le credenze e i rituali. La sala di meditazione del Tempio è conosciuta anche come “Hall of Illumination” dove gli Illuminati, i Maestri di Saggezza e i nostri Leaders del Tempio Comprensione istruiranno il pubblico sul nuovo culto umanista … in modo da creare un nuovo tipo di mistico. ”

Il Tempio ha ricevuto il pieno riconoscimento da parte delle Nazioni Unite ed è stato un attore chiave nel reparto “spirituale” delle Nazioni Unite. Dodici persone (Amministratori o Consulenti del Tempio) sono anche membri del forum globale delle Nazioni Unite. In tali forum molti relatori appoggiarono questa religione neo-pagana mondiale basata sul culto della Terra. James Lovelock, uno dei relatori ricordò che “Gaia” (un antico termine che descrive la Terra come divinità) ci donò la vita e ha la capacità di guarire se stessa. Descrive l’uomo come un tumore per Gaia, una “malattia troppo opprimente che non le permette di guarire da sola”. In altre parole, gli esseri umani sono parassiti della dea Gaia.

Al Gore è stato più volte ospite nella Cattedrale di San Giovanni, dove ha tristemente detto: “Dio non è separato dalla terra”. Beh, nel cristianesimo, nell’ebraismo e nell’islam, Dio è ben separato dalla Terra (nei Cieli). Decifrano la frase di Gore possiamo quindi ottenere:

Dio = Terra = La Terra è Dio

Gore è stato più volte applaudito dai gruppi pagani per i suoi libri e per le sue conferenze. La Chiesa di Tutti i Mondi si congratulò con la vittoria di Clinton / Gore nel 1996, scrivendo:

“Siamo Neo-Pagani – il che implica una eclettica ricostruzione delle antiche religioni naturali combinando gli archetipi di molte culture, con altre discipline mistiche e spirituali. Il tuo libro, Earth in Balance, funzionerà da manifesto per la nostra gente … Sappiate che c’è mezzo milione di neopagani che vi sostengono e vi hanno votato e che collaboreranno alle vostre politiche per la salvezza della Terra e la riunificazione della grande famiglia “.

Un altro membro del consiglio di amministrazione del Tempio della Comprensione è Thomas Berry. Egli ritiene che il mondo sia chiamato ad osservare una nuova fede che vede la terra come un essere vivente – e l’umanità come sua coscienza.

Ok, cosa diavolo significa?

Se avete letto i miei articoli sulle Georgia Guidestones e sul Denver International Airport, conoscete già gli inusuali monumenti e opere d’arte costruite da gruppi di potere occulti che vorrebbero un nuovo tipo di spiritualità globale. Vengono spesso utilizzate parole chiave o espressioni per rendere questo cambiamento religioso socialmente accettabile: “Pace” “equilibrio con la natura”, o “armonia con l’infinito”. Come si può essere contro la pace? Non è possibile. Queste parole d’ordine nascondo però i mezzi che saranno utilizzati per ottenere questi obiettivi: La “Pace” potrà esserci solo quando sarà instaurato un governo unico mondiale. L’”Equilibrio con la natura” si raggiungerà diminuendo drasticamente la popolazione e l’”armonia con l’infinito” potrà avvenire solo quando il mondo abbandonerà le religioni tradizionali per abbracciare un umanesimo neo-pagano.

La Cattedrale di San Giovanni è un luogo importante per l’attuazione del cambiamento di paradigma religioso. Attraverso numerosi forum e vertici delle Nazioni Unite, il Tempio della Comprensione riunisce i leader di tutte le principali religioni per elaborare un messaggio universale. Questo messaggio sarà successivamente comunicato alle masse attraverso le reti locali religiose. In modo lento ma costante, tutte le fedi religiose, stanno convergendo verso lo stesso sistema di valori per poi confluire nell’umanesimo.

Incontro interreligioso al Tempio della Comprensione

Un esempio possiamo trovarlo in Madeleine Engle la quale tiene dei corsi all’interno della Cattedrale (è anche una delle fondatrici del Tempio). I suoi insegnamenti comprendono lo sciamanesimo,  le obe, Tarocchi, il culto di Gaia, lo  yoga tantrico e l’astrologia. Quasi tutte queste pratiche sono sono state duramente condannate dal cristianesimo per secoli eppure vengono accettate all’interno della Cattedrale. Questi tipi di corsi sono promossi in vari templi religiosi di tutto il mondo.

Il valore che deve essere accettato a livello mondiale, però, è l’ambientalismo. Creando a tavolino un senso di urgenza e di paura per quanto riguarda il degrado della natura, è facile far passare leggi che sarebbero altrimenti impopolari, alzare le tasse per il bene dell’ambiente e confondere le persone con il culto della Terra. La gente che abbraccia questa spiritualità New Age è più propensa ad accettare progetti controversi quali il controllo delle nascite e l’eugenetica. Quando la natura è la vostra religione, vedrete la razza umana come una presenza parassitaria, razionalizzando più facilmente uno sterminio di massa.

CONCLUDENDO

Se avete compreso anche solo un poco, questo articolo, avrete capito che la cattedrale non è affatto cristiana. In realtà, ospita le stesse persone che stanno lavorando per  eradicare le religioni e lo stanno facendo molto bene. Come ho detto all’inizio, io non condanno le varie fedi, che sia essa musulmana, cristiana o Wiccan. Tutte le religioni contengono saggezza nei loro insegnamenti. Scherzare, però, con la fede delle persone per far adorare loro altro, è puro male. Alcuni dicono che Satana è il maestro dell’inganno. Beh, la gente che va a messa nella Cattedrale viene ingannata in modi che non riesce neppure ad immaginare. Paolo mise in guardia i Corinzi:

Perché questi individui sono dei falsi apostoli, degl’imbroglioni travestiti da apostoli di Cristo.Ma non c’è da stupirsi. Satana stesso si traveste da angelo di luce,non c’è da meravigliarsi se i suoi aiutanti possono fare altrettanto e si travestono da apostoli al servizio di Dio. Ma la loro fine sarà degna delle loro azioni malvage.

Fonte

La mentalita` perversa degli illuminati

Non è che siano così brillanti. Al contrario. Ne sono attratti i mediocri perché non riescono a farcela grazie alla loro volontà e capacità. Devono vendersi l’anima per guadagnare un qualche vantaggio.

“Infatti noi non dobbiamo combattere contro creature umane, ma contro spiriti maligni del  mondo invisibile, contro autorità e potenze, contro i dominatori di questo mondo di tenebre”. – Efesini 6:12

“I 1o re sono tutti d’accordo, e danno il loro potere e la loro autorità alla bestia.” – Rivelazioni 17:13

Uno dei più grandi misteri che circondano gli “Illuminati” è come, una tale “organizzazione”, operi effettivamente.

Le società segrete hanno fomentato una anomalia antisociale, che attrae coloro che soffrono di questa psicopatologia. Dal momento che il desiderio di essere un Dio è un tabù molto forte nelle società “sane”, l’elite criminale ha creato delle società segrete.

Ecco il trucco. Le società segrete furono un fenomeno organico nella formazione della cultura umana. Ebbero tutte le stesse funzioni fondamentali, la stessa struttura e la stessa “ragion d’essere”. Fanno parte di un COMPLOTTO messo in atto contro l’intera società, per ricavarne un vantaggio.

Normalmente le persone vengono attratte dal potere di avere libero arbitrio sui ‘profani’, fintanto che obbediscono agli ‘dei’ che si trovano in una posizione più elevata della loro.

Questa è l’essenza del sado-masochismo. Tutto ciò che viene in mente a questi ragazzi a loro parere è spettacolare, come costruire un casinò all’interno della Casa Bianca. Non è che siano così brillanti. Al contrario. Ne sono attratti i mediocri perché non riescono a farcela grazie alla loro volontà e capacità. Devono vendersi l’anima per guadagnare un qualche vantaggio.

In Europa, i francesi e i tedeschi conoscono la storia dettagliata della Massoneria e degli Illuminati perché erano i principali attori della loro politica reale e delle rivoluzioni. Oggi non usano più la parola “Illuminati” come fanno gli americani. Si riferiscono ad essi con il termine di “sinarchia globale”.

Nel dettaglio ‘Sinarchia’ significa ‘regola comune’. Il termine venne reso popolare da un ingegnere sociale e stratega rivoluzionario del 19 ° secolo, Alexandre Saint-Yves d’Alveydre (1842-1909). Fu fortemente coinvolto nella società occulta e scrisse un piano per un governo mondiale fondalmentalmente governato da una elite globale.

Durante il periodo di Tony Blair in Inghilterra, gli analisti della cospirazione britannica notarono che l’Unione europea e il Globalismo stavano cominciando a somigliare parecchio alla sinarchia di Saint-Yves. Descrisse un’ Europa federale con una struttura transnazionale corporativa di dipartimenti cooperativi – quello scientifico, quello economico, quello politico, quello militare, quello dell’educazione, quello dell’intrattenimento (controllo mentale) e quello spirituale (un sacerdozio occulto che presiede ad una religione preesistente). Questi dipartimenti non eletti operano dietro le amministrazioni pubbliche.

MAGIA NERA

Ogni mago nero degno del suo nome sa che non può comandare ad un autobus di stirare un uomo, ma può lavorare sulla mente dell’individuo per indurlo a sbucare fuori davanti ad un autobus in corsa. La “magia”degli illuminati lavora sulla psiche delle persone per influenzare il loro libero arbitrio.

I demoni non possono muovere cose sul piano fisico. Devono manipolare gli esseri umani per farlo, e per farlo devono avere il consenso della propria vittima.

Ci sono due livelli di magia. Uno è un giochetto mentale: creare una rete di illusioni dei sensi – la “magia” lavorerà su quello che vediamo e sentiamo. Un esempio è l’11 settembre quando alcune persone videro l’evidente demolizione controllata delle torri secondo dei semplici principi di fisica, mentre altri videro degli edifici distrutti da dei jet pilotati da dirottatori/terroristi islamici.

Non importa se il crollo di entrambe le torri colpite da due jet fosse fisicamente impossibile. Era una psyop.

C’è di più. Il prossimo livello di “magia” degli Illuminati è la delusione spirituale. Perchè funzioni l’obiettivo deve acconsentire a farsi tentare.

Questo è spiegato nella seconda lettera di Paolo ai Tessalonicesi:

«Nessuno si faccia ingannare dall’uomo che si innalza oltre dio e il sacro. Perchè il mistero dell’iniquità funziona solo su coloro che amano l’auto adulazione.

Anche lui, la cui venuta avverrà nella potenza di satana, con ogni specie di portenti, di segni e prodigi menzogneri, e con ogni sorta di empio inganno per quelli che vanno in rovina perché non hanno accolto l’amore della verità per essere salvi”.

Ognuno è libero di decidere cosa fare finchè possiede il libero arbitrio. Forze positive e negative sono in gioco (chiamarle dio/satana è solo una convenzione per facilitare la comprensione di quello di cui si sta parlando). Spesso ci poniamo la domanda: chi sono gli illuminati? Una domanda molto più utile sarebbe: “Sto servendo gli illuminati?”

 

Met Gala 2018: Un rituale satanico di massa creato dagli Illuminati

Il Met Gala di quest’anno ha promesso di offrire la più grande serata di alta moda e culto delle celebrità; ma quando e` stato rivelato il tema dello spettacolo molti hanno storto il naso. La ragione è più occulta di quanto molti si rendano conto, in quanto gli Illuminati impiantano simboli e messaggi esoterici su un livello molto più profondo di quanto le masse capiscano …

L’evento di beneficenza organizzato dal mondo della moda di quest’anno, che raccoglie fondi per il Metropolitan Museum Of Art’s Costume Institute di New York, ha incuriosito il pubblico con il tema religioso intitolato Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination.

Abbiamo osservato Rihanna indossare una mitra papale, mentre Katy Perry “incanalava” un angelo caduto (lucifero)

CHE COSA E` IL MET GALA?

Il Met Gala e` un evento annuale a cui si puo` partecipare solo tramite invito, gli invitati non sanno nulla di quanto accadra` dopo il red carpet, e ci partecipano nomi importantissimi dell’elite. Ecco perché non dovrebbe sorprendere il fatto che sia spesso considerato un terreno fertile per gli Illuminati dove possono cercare i loro nuovi talenti o fare nuove “amicizie” importanti. Sono così tanti gli attori e le persone famose e potenti che questo tipo di speculazione risulta inevitabile.

CORPI CELESTI

Il Met Gala di quest’anno è intitolato “Heavenly Bodies: Fashion and the Catholic Imagination” per una determinata ragione.

Vogue prendendo parte alla polemica ha citato il Vaticano e il suo bene stare riguardo la faccenda (come se ciò importasse quando consideriamo l’idea che il Vaticano è parte dell’agenda degli Illuminati):

La mostra “Heavenly Bodies” ha ricevuto il timbro ufficiale di approvazione dal Vaticano. Infatti, oltre ai 150 pezzi di design, presenti alla prossima grande esposizione del Costume Institute potremo osservare 50 capi e accessori aggiuntivi PRESTATI dal Vaticano. Tra gli altri marchi ci sono Dolce & Gabbana e Versace, entrambi che utilizzano una subliminalita` religiosa nei loro vestiti e accessori e inclusioni più inaspettate come Chanel e Valentino.

Allora, di cosa sono tutti così preoccupati? Leggi e guarda di persona

ANGELO CADUTO

Katy Perry arrivò all’evento con giganti ali d’angelo; simbolico dell’angelo caduto Lucifero che “cadde come un fulmine” prima di prendere il suo posto come sovrano degli inferi:

 

Gli Illuminati hanno una religione luciferina; nel senso che vivono per promuovere l’avversario o “Altro”.

L’anno scorso al Met Gala abbiamo visto Katy Perry nei panni della donna scarlatta:

La donna in rosso rappresenta una vita più eccitante. È una distrazione ma anche una falsa promessa di qualcosa di meglio. Qualcosa di più esilarante.
Lei è una via di fuga dalle responsabilità della vita reale.
Una fuga dal fare la cosa giusta.
Rappresenta la libertà dalle strade più difficili della vita che si devono prendere.
Lei rappresenta tutto quello che ci è sempre stato detto di volere e lei può farci credere che averla farà migliorare la nostra vita.

LA PAPESSA

L’abito comprendeva la mitra papale che alcuni affermano essere un riferimento agli dei pesci delle religioni babilonesi / sumere che si legano a credenze pagane o occulte.

Sorprendentemente, Katy Perry indossava una testa di pesce simile a quella di Rihanna nei suoi concerti

Anche Rihanna ha vestito i panni della donna scarlatta in un’emulazione della Dea-Semiramide; simile alla donna scarlatta:

SIMBOLISMO DEGLI ILLUMINATI

Donald Glover sembra stia alimentando la fiamma della cospirazione con la sua giacca che presenta il triangolo degli Illuminati con l’occhio  che tutto vede sul retro:

Tutto questo e` fatto per diffondere simbolismi occulti alle masse.

Janelle Monae ha continuato il suo viaggio di realizzazione occulta qui la vediamo con una maglietta dove notiamo la dualità di bianco e nero

I NUOVI DEI

Jared Leto si e` presentato all’evento sfoggiando la corona di spine che ovviamente richiama analogie con Gesù Cristo:

Vedere un tipo come Leto cercare di “rendere omaggio” al cristianesimo è ridicolo se non fosse così sacrilego. Questa particolare immagine sembra che stia dando la benedizione sacerdotale (anche se non posso confermare che è ciò che stiamo vedendo).

Molte delle immagini presenti in subliminal verses confermano il collegamento tra Jared Leto e  gli Illuminati.

Durante le riprese del film Suicide Squad è stato intervistato da GQ e ha dichiarato quanto segue:

“Non voglio essere sprezzante perché la mia vera convinzione è che se questo è ciò in cui credi e dove trovi conforto, allora è grandioso. In realtà credo che la gente dovrebbe credere a qualsiasi cosa voglia credere”, dice. Ma per me, sai, non penso che ci sia un uomo barbuto lassù che è tipo, “Oh, hai fatto questo e questo.” ”

“È un lavoro impegnativo. Ma ci siamo anche divertiti molto, “ha detto a GQ. “Voglio dire, il Joker non è così male come ragazzo … vuole sempre ridere.”

Mentre non sta chiaramente denunciando il cristianesimo; sembra essere in disaccordo con esso. Soprattutto quando dice che il Joker non è poi così male. Sappiamo che il Joker è un sostenitore del nichilismo – che fa parte dell’intera agenda degli Illuminati.

CONCLUDENDO

Senza sembrare troppo paranoico; Credo che stiamo assistendo ad un piccolo sacrilegio con questo spettacolo di Met Gala 2018.

L’industria della moda (e le celebrità in generale) sembrano essere orgogliose di mostrare le loro opinioni antinomiche e questo è solo un altro esempio.

La truccatrice Fiona Stiles ha confermato questa giustapposizione di cristianesimo e occulto con i suoi sforzi (riportato da HollywoodReporter):

Forse non c’era nessuno più preparato a tradurre il tema del Met Gala di lunedì sera – “Heavenly Bodies: Fashion & The Catholic Imagination” – sul tappeto rosso la famosa truccatrice Fiona Stiles. Sei mesi fa, il giorno in cui la mostra fu annunciata, il suo cervello si interesso` immediatamente all’occulto e alle arti oscure. Stiles è andata alla scuola d’arte dove ha studiato storia dell’arte, dandole una prospettiva e un interesse unici per l’argomento, e da allora ha rimuginato sul tema.

“Sapevo che ci sarebbe stata molta angelica bellezza rinascimentale, e Lily è sempre molto desiderosa di farlo”, ricorda. “Le ho mandato un SMS, ‘Sto pensando alle arti oscure’, e lei è tipo, ‘Fantastico, sono a bordo!'”

Il grande programma degli Illuminati qui è di mostrarci la divinizzazione delle celebrità raffigurandoli direttamente come gli dei che conoscevamo. Alla fine vogliono che tutti noi diventiamo dei che è allarmante quando consideriamo il serpente nel giardino dell’Eden il quale aveva promesso la stessa cosa ad Adamo ed Eva – “diventare come dei” …

Infine, riflettete su questo: cosa sarebbe successo se il tema del gala fossero state le religioni Ebraica e Musulmana? Attacchi terroristici, sterminio di palestinesi, Iran raso al suolo….

Come e` possibile che questo spettacolo non abbia ricevuto quasi neussuna critica e addirittura l’approvazione del Vaticano (con tanto di vesti e accessori)? Il motivo e` che la religione cristiana e cattolica sono mezzi utilizzati dagli Illuminati per compiere la loro agenda.

Framed: Eminem diventa un serial killer controllato mentalmente

Nel raccapricciante video di Framed, Eminem interpreta il ruolo di un serial killer con diverse personalità … il quale si chiede come Ivanka Trump sia finita nel bagagliaio della sua auto. Daremo un’occhiara assieme al simbolismo oscuro di Framed.

Eminem ha sempre utilizzato temi violenti e controversi nei suoi testi. Proprio questa fu una delle ragioni per cui è diventato un artista cosi` conosciuto. Mentre nelle sue prime canzoni (interpretate attraverso l’alter ego Slim Shady) sesso, droga e violenza  , venivano accompagnati da un generale tocco umoristico, dopo quasi 20 anni nel settore dello spettacolo, la natura controversa del lavoro di Eminem ha preso una svolta oscura e bizzarra.

Nel 2018, Eminem ha 45 anni. Sta ancora facendo rap e sta ancora cercando di “stupire e meravigliare” attraverso rime controverse allocate con grande precisione. Tuttavia, nell’odierna industria musicale, non si può ottenere la copertura dei media senza aderire pienamente all’ordine del giorno dell’élite occulta. Framed è proprio questo: Eminem cerca di essere “controverso” aderendo contemporaneamente all’agenda MKULTRA dell’élite.

Questa foto promozionale del 2013 = Eminem pienamente conforme al simbolismo e all’ordine del giorno dell’élite. Corna e occhio che tutto vede.

Questa copertina della rivista del 2018 = Eminem continua a fare ciò che deve per pubblicare album.

Framed è incentrato sulla promozione, dell’omicidio, del controllo mentale e delle oscure forze occulte. Per comprendere appieno Framed, bisogna guardare una canzone che ha pubblicato quasi 10 anni prima: 3 A.M.

3 A.M.

Nel 2009, dopo una pausa di 4 anni dovuta alla dipendenza da pastiglie, blocco dello scrittore e ricoveri multipli, Eminem ha rilasciato l’attesissimo album Relapse. Per promuovere l’album, Interscope Records ha creato un centro di riabilitazione fittizio chiamato Popsomp Hills, completo di un sito Web e un numero di telefono.

La foto utilizzata per Popsomp Hills.

In uno dei video promozionali su Popsomp Hills, il medico residente, il dottor Ballsack, descrive i suoi metodi, circondato da tutti i tipi di elementi relativi a traumi, torture e controllo mentale, mentre forze soprannaturali sembrano interferire con la trasmissione.

Il dottor Ballsack è circondato da pillole, strumenti chirurgici e un manichino senza arti con cose strane attaccate.

Inutile dire che questo centro di riabilitazione non sembra fare bene ad Eminem. Popsomp Hills suona stranamente come “pop some pills” (butta giu` delle pillole) – che è esattamente quello che non dovrebbe fare in quel posto. È durante la sua permanenza a Popsomp Hills che Eminem diventa un serial killer animato da ciò che sembra puro male. Popsomp Hills è in realtà un centro di controllo mentale? Eminem veniva realmente programmato in quel posto?

Bene, il video 3 A.M. ci dice tutto. La canzone parla di Eminem che ha dei black out e che uccide persone – come se lo stesse facendo un alterego completamente separato dalla sua personalita` principale.

It’s 3 a.m. in the mornin’
Put my key in the door, and
Bodies layin’ all over the floorin’
I don’t remember how they got there
But I guess I must’ve killed ’em, killed ’em

Nel video, Eminem cammina intorno al centro di riabilitazione – completamente fuori di se – e uccide tutti.

In questa scena, si siede accanto a un manichino – un classico simbolo del controllo mentale il quale rappresenta un alterego programmato.

Come indica chiaramente il titolo della canzone, questo alterego è controllato da forze diaboliche. Infatti, per secoli, le 3 del mattino e` stata conosciuta come “L’ora delle streghe”.

Nel folklore, l’ora delle streghe o l’ora del diavolo è un momento della notte associato a eventi soprannaturali. Creature come streghe, demoni e fantasmi si pensa appaiano nel mondo reale e sono al picco del loro potenziale. La magia nera è considerata la più efficace in questo momento. Nella tradizione cristiana occidentale, l’ora tra le 3 e le 4 del mattino era considerata un periodo di massima attività soprannaturale, a causa dell’assenza di preghiere durante questo periodo.
– Wikipedia, L’ora delle streghe

Per enfatizzare la natura satanica di 3 A.M., la canzone termina con Eminem che sussurra la parola “malvagità” diverse volte in modo incantatorio. Un elemento importante della programmazione Monarch comprende riti satanici, incarichi demoniaci e altre cose oscure, occulte e traumatizzanti.

Attraverso tutti questi indizi, diventa chiaro che Popsomp Hills è in realtà una struttura per il controllo mentale in cui Eminem è stato programmato per uccidere.

Anche il fatto che l’impianto di controllo mentale sia camuffato da centro di riabilitazione è significativo. Come ho affermato anni fa (in particolare con Lindsay Lohan), le celebrità che vanno in “riabilitazione” in realta` vengono riprogrammate. E la programmazione comprende droghe, traumi, torture e alcune cose malate, contorte e sataniche.

Quasi 10 anni dopo, Eminem rilascia Framed, che continua dove 3 A.M. ha lasciato e ulteriormente conferma il concetto di controllo mentale occulto.

FRAMED
All’inizio del video, un giornalista spiega che Eminem è fuggito da Popsomp Hills e si è barricato all’interno di una casa. Lì, Eminem è attorniato da cadaveri e da parti di corpo smembrate.

Come visto nei precedenti articoli, la morte, l’omicidio, la tortura e il controllo mentale devono essere presenti in tutti i video di successo.

Oltre a giocare con le parti del corpo, Eminem disegna immagini inquietanti e violente.

Questo disegno mostra dove Eminem ha pugnalato una donna senza testa mentre un occhio sorveglia la scena. Ci sono molti occhi che tutto vedono nel video – un simbolo del controllo dell’élite occulta.

Un occhio dietro le sbarre

Questa immagine  viene mostrata diverse volte durante il video. È Eminem con le corna da diavolo con le gambe di una donna al posto degli occhi. Immagini che fanno riferimento all’mkultra in cui lo schiavo non può vedere da solo – la sua visione viene sostituita dalla programmazione del gestore.

Il fatto che Eminem disegni molte immagini è significativo. Le vittime del controllo mentale basato sul trauma hanno una propensione a disegnare immagini estremamente vivide e simboliche come se fosse l’unico modo per esternare ciò che accadeva nella loro psiche. I dipinti dolorosamente vividi di Kim Noble – una sopravvissuta del controllo mentale Monarch con 13 alterego – sono un esempio perfetto.

Come la Noble, Eminem ha diversi alterego. Durante il primo verso, infatti dice:

Three personalities burstin’ out of me, please beware

Nel corso della sua carriera, Eminem ha incarnato tre personalità: Eminem (il rapper), Slim Shady (l’alter ego losco) e Marshall Mathers (la persona reale). Negli ultimi anni, Eminem ha spiegato che la linea di separazione tra i suoi alterego stava iniziando a confondersi. Una cosa è certa, in Framed, Eminem non ha alcun controllo sulla sua personalità. Non riesce nemmeno a ricordare cosa fa un alter quando viene attivato.

Le tre personalita` di Eminem si muovono maniacalmente attorno ai cadaveri insanguinati.

Nel secondo verso, Eminem descrive alcuni degli omicidi commessi.

Woke up, it was dawn, musta knew somethin’ was wrong
Think I’m becomin’ a monster ’cause of the drugs that I’m on
Donald Duck’s on, there’s a Tonka Truck in the yard
But dog, how the fuck is Ivanka Trump in the trunk of my car?

Questo disegno rappresenta Ivanka Trump nella macchina di Eminem mentre Donald Duck sembra accoltellarla.

Un’altra rima parla di un bambino piccolo:

Another dismembered toddler discovered this winter probably
‘Cause the disassembled body
Was covered up in the snow since the month of November oddly

Qui, un coltello taglia la gola di un adulto e contemporaneamente smembra un bambino.

A metà del video, un giornalista intervista il detective Shelter.

Il detective tira fuori l’orologio dalla tasca, vede che sono le 2:45 e dice che deve andare.

Il Detective Shelter entra in casa e fa sedere Eminem.

Mentre il detective urla contro di lui, Eminem ha allucinazioni a base di teste cornute e altre cose raccapriccianti.

Alle tre precise, il detective estrae il suo orologio da tasca e lo usa per ipnotizzare Eminem

Accanto a questa scena, il detective indossa un camice da laboratorio.

Vediamo poi Eminem a Popsomp Hills, seduto su una sedia a rotelle, ipnotizzato dal “detective”.

Quando Eminem viene ipnotizzato, il detective si trasforma nel “dottore” di Eminem. Il fatto che il medico o il responsabile del controllo mentale sia anche il detective assegnato ai casi di omicidio suggerisce una cospirazione piuttosto di alto livello. Shelter programmò l’alter ego di Eminem per uccidere le persone in una questione sadica, ma rituale. A lavoro terminato, ha ripreso il controllo di Eminem attraverso l’ipnosi. O è tutto successo nella testa di Eminem?

L’handler infila un ago nel braccio di Eminem. Gli schiavi MK sono pesantemente drogati durante la programmazione.

Alla fine del video, Eminem viene portato fuori dalla stanza, pesantemente sedato. Ancora una volta una pop star raffigurata come una schiava impotente e sotto controllo mentale.

CONCLUDENDO

L’industria musicale è cambiata da quando Eminem ha iniziato nel 1998. Mentre i suoi testi violenti e controversi sono stati una volta ritratti come il prodotto di uno spirito intelligente e ribelle, la “controversia” di Framed è perfettamente in linea con l’agenda delle élite. Morte, omicidio, disumanizzazione, controllo mentale, satanismo: è tutto lì … non diversamente dal video di Lil Uzi Vert sulla morte, il sangue, le pastiglie e il satanismo … non diversamente dal video di sangue e torture di Rihanna … non diversamente da altri video. Non c’è nulla di ribelle in Framed – è esattamente ciò a cui vogliono essere esposti i fan di Eminem.

E, come i video di innumerevoli altre pop star, Eminem è raffigurato come una pedina confusa e impotente nelle mani di persone potenti. Quante persone reali sono state programmate e “framed” per uccidere per conto dell’élite? Più di quanto pensi.

Fonte

NXIVM: Keith Raniere, leader del culto, arrestato per traffico di schiave sessuali

Il leader di NXIVM, un culto di schiavi sostenuto da ingenti fondi di una famiglia elitaria, è stato arrestato in Messico e accusato di traffico sessuale e lavoro forzato.

Nel novembre dello scorso anno, ho pubblicato un ampio articolo in cui ho descritto i dettagli della storia, il finanziamento da parte dell’elite e le tecniche di controllo mentale utilizzate da Keith Raniere e dalla sua organizzazione NXIVM. L’articolo spiegava come NXIVM trasformasse le donne ricche e credulone in schiave del sesso usando tecniche prese direttamente dal manuale di programmazione Monarch. Mi chiedevo anche perché questa organizzazione fosse ancora attiva e perché Ranière fosse ancora un uomo libero.

Bene, Raniere non è più un uomo libero. È stato arrestato domenica dalle autorità messicane nella villa di lusso da $ 10.000 a settimana che stava affittando a Puerto Vallarta. Ranière si stava nascondendo in questa proprietà con diverse donne seguaci tra cui Clare Bronfman, la figlia del miliardario Edgar Bronfman.

L’arresto ha portato a una bizzarra scena in cui diverse donne, tra cui le attrici hollywoodiane Allison Mack e Nicki Clyne, hanno intrapreso un inseguimento ad alta velocità con la polizia.

Nicki Clyne (a sinistra) e Allison Mack (a destra). Si ritiene che vivessero con Raniere in Messico al momento dell’arresto. L’anno scorso è stato rivelato che la Mack era un membro di alto rango che ha reclutato almeno 25 donne nella setta.

Raniere è stato estradato in Texas ed è attualmente in custodia federale. Affronta la vita in prigione dopo essere stato accusato di traffico sessuale e cospirazione per il lavoro forzato. La denuncia federale accusa Raniere di gestire una società segreta in cui le donne venivano reclutate come schiave da un cosiddetto gruppo di auto-miglioramento chiamato NXIVM. Il documento accusa anche Ranier di avere una “lunga” storia di abusi su donne e ragazze “, tra cui” ripetuti incontri sessuali con diverse ragazze adolescenti di 12 anni.

L’FBI ha anche sequestrato e-mail a dimostrazione che Clare Bronfman ha recentemente inviato minacce legali e tentato accuse criminali contro le vittime che hanno parlato contro Raniere.

Le autorità stanno anche indagando sulla campagna di Sara e Clare Bronfman per ottenere informazioni riservate su giudici, funzionari eletti e giornalisti statunitensi considerati nemici di NXIVM usando investigatori privati.

Inoltre, l’Ufficio del Procuratore di Stato di New York sta indagando sulla Ethical Science Foundation, un’organizzazione di ricerca finanziata da Clare e Sara Bronfman. Una cittadina di Vancouver si è lamentata di essere stata costretta a guardare video di violenza e stupri come parte di un “esperimento scientifico” condotto dall’organizzazione senza una supervisione formale.

Speriamo che questa indagine serva a svelare anche gli altri crimini di questa losca organizzazione che ha chiaramente legami con l’élite occulta e ha una ossessione per il controllo della mente.

Fonte

Il significato occulto di “Savior” di Azalea: Un matrimonio con il lato oscuro

Savior, che si svolge all’interno di una chiesa, mostra Iggy Azalea all’ardente ricerca di una sorta di salvezza. Il simbolismo del video, tuttavia, implica che il “salvatore” è Satana stesso.

Iggy Azalea è una di quegli artisti che sembra essere universalmente odiata, eppure continua ad apparire ovunque nei mass media. È stata accusata di “offendere la cultura nera”, di fabbricare un falso accento sudamericano, di essersi innestata delle protesi per i glutei in modo da apparire piu` attraente al suo pubblico, di fare “osservazioni razialmente insensibili” e, infine, di fare musica inascoltabile . Ma lei è lì, è ancora una celebrità e sta ancora rilasciando musica. Si esibisce costantemente ad eventi, è presente in riviste e la sua musica ottiene molta esposizione mediatica. Perché?

Bene, Savior ce lo spiega. In realtà, il simbolismo della sua intera carriera ce lo suggerisce. Azalea è sempre stata una “brava marionetta” e ha sempre abbracciato pienamente l’agenda delle élite. Ciò le consente di avere qualche momento di celebrita`. Ma per quanto tempo? E a che prezzo? In Savior troviamo la risposta alle nostre domande.

SALVANDO LA SUA CARRIERA

Nata a Sidney, in Australia, Iggy Azalea si è trasferita negli Stati Uniti all’età di 16 anni. Dopo aver firmato con Interscope, il simbolismo d’elite ha preso piede rapidamente.

Una foto promozionale all’inizio della sua carriera. Nascondere un occhio usando una farfalla: puro simbolismo MK.

Iggy poi si trasferì ad altre major ma il simbolismo e` rimasto presente.

Il video del 2013 “Change Your Life” è pieno del simbolismo di Beta-Kitten. Qui, si sta allontanando da uno strip club chiamato Cheetah (un riferimento alla programmazione Kitten) mentre indossa un top  con un occhio che tutto vede

Servono spiegazioni?

La performance di Iggy agli American Music Awards del 2014 era caratterizzata da un logo che riguardava la programmazione Sex Kitten. Il gatto ha un fulmine (che rappresenta la tortura dell’elettroshock) che divide a metà la sua testa (che rappresenta la frattura della psiche degli schiavi MK). La parola “potere” qui è piuttosto ironica in quanto gli schiavi MK sono completamente impotenti.

Nel 2018, la carriera di Iggy ha bisogno di un salvatore. Tuttavia, “essere salvati” nell’industria musicale significa sottomettersi a una forza molto oscura. Il video di Savior descrive questo processo in modo chiaro e simbolico.

SAVIOR

Il video di Savior segue una narrazione che è stata delineata innumerevoli volte su questo sito: “La brava ragazza che prende la strada sbagliata”. Usata dalle più grandi star del pop come Britney Spears, Rihanna, Christina Aguilera e molti altri, questa narrativa è una costante nel industria della musica. Usando un potente simbolismo archetipico, questi video rappresentano visivamente un percorso che va dalla purezza e dall’innocenza all’oscurità e alla profanazione. Per ritrarre questo, vengono riutilizzati lo stesso simbolismo e lo stesso color code, di volta in volta, da un video all’altro, indipendentemente dall’artista scelto, per rimettere in scena questo dramma visivo.

In Savior, le cose sono esplicitamente spirituali. L’intero video si svolge all’interno di una chiesa e gioca sull’inversione dei simboli cristiani, trasformando il video in una versione PG-13 di una messa nera satanica.

La canzone in sé parla di Iggy che cerca un salvatore per riportare la sua vita sulla retta via. E, secondo i post sui social media, quel salvatore è se stessa.

I feel like God playin’ tricks on me, got a fix on me
Feel the weight of the world like I got a brick on me
Had a dance with the devil and he got a grip on me
I’m just tryna get to heaven, hope you got a ticket for me, huh

Il video inizia in una maniera classica: ritrarre l’artista come una ragazza pura, vergine e non contaminata prima del rituale.

Iggy si siede su un letto indossando un abito bianco che rappresenta purezza e verginità.

Perché c’è un letto in questa chiesa e perché Iggy ci posa sopra? È qui che l’empio matrimonio di Iggy sarà consumato? All’interno della chiesa? Questo è il tipo di cose che fanno nelle messe sataniche nere.

Inizia quindi il matrimonio.

Iggy cammina lungo il corridoio verso il suo nuovo compagno.

A metà del suo cammino cerimoniale, tutto cambia e le cose diventano estremamente simboliche..

Il vestito di Iggy è diventato nero, rappresentando il suo passaggio al “lato oscuro”. Come la maggior parte delle spose, tiene in mano un bouquet di fiori. Tuttavia, è in fiamme. Si tratta di inversione.

In tutto il video, la maggior parte dei simboli religiosi sono circondati da luci al neon. Le stesse croci al neon sono state anche viste su The Weeknd’s Starboy e Kesha’s Praying – che hanno entrambi profondi messaggi occulti. Cosa simboleggiano le luci al neon?

Secondo un post su Twitter di Iggy, il video si svolge in una “cattedrale al neon” e ritrae una “religione neo-futuristica”. Che religione è? Una forma di satanismo abilmente mascherata e estremamente ingannevole?

Le luci al neon sono solitamente associate alla decadenza urbana: affari loschi, giochi d’azzardo, strip club e così via. Strano come la capitale al neon del mondo, Las Vegas, sia soprannominata “sin city”.

Nel video, i simboli associati al regno del santo e dello spirituale (croci, aureole) sono circondati da questi dispositivi elettrici artificiali associati alla depravazione. In breve, le luci al neon dissacrano questi simboli.

Una misteriosa figura incappucciata aspetta che Iggy cammini lungo il corridoio. Le “damigelle” sono velate e indossano aureole al neon. Le aureole al neon rappresentano l’esatto contrario delle aureole reali

Quando Iggy rimuove il cappuccio, si rende conto che non c’è nessuno sotto.

La scena sopra è estremamente significativa. Implica che il matrimonio di Iggy non e` con un essere umano, ma con un’entità eterea. E, considerando tutto questo simbolismo inverso all’interno della chiesa, si può concludere che questo matrimonio è con Satana. Sebbene ciò possa sembrare ridicolo per alcuni, i matrimoni forzati con Satana (o l’Anti-Cristo) sono un vero e proprio rituale di induzione del trauma usato nella programmazione Monarch. In altre parole, è qualcosa che effettivamente fanno. Come al solito, stanno cercando di renderlo bello usando una pop star.

Alcune persone sembrano “vedere la luce”. Chi stanno lodando?

Il video contiene un product placement di qualcosa chiamato M.Monster. Il nome non fa che aumentare la malvagità del video.

Poi Iggy partecipa a un altro rito religioso simbolico.

Iggy è battezzata da una persona incappucciata di nero. La sua conversione spirituale è completa.

Quindi, vediamo chi è la misteriosa figura che esegue il battesimo.

Era Iggy. Ha eseguito il battesimo su se stessa. Un occhio è strategicamente nascosto dal mantello che indica un pupazzo dell’élite occulta.

Pertanto, dopo essersi sposata con un’entità spirituale che indossa un mantello nero, ora indossa un mantello nero. Ha interiorizzato la trasformazione spirituale – è passata al lato oscuro.

Il video termina con le “mani in preghiera” di Iggy ricoperte di guanti di pelle. Le mani sono distese e formano una piramide

CONCLUDENDO

Savior inizia con Iggy Azalea che indossa un abito bianco, che in seguito diventera` nero, completo di un bouquet in fiamme e un aureola al neon. È un altro artista che ha recitato in un video dedicato alla narrativa “brava ragazza prende la strada sbagliata”. Ogni pochi mesi, una grande popstar deve pubblicare questo tipo di video e deve essere visualizzata milioni di volte dai giovani di tutto il mondo.

Perché questo tema è così ricorrente? Perché rivela l’ossessione preferita dell’élite occulta: contaminare e dissacrare la gioventù, la purezza e l’innocenza. Su una scala più ampia, l’élite sta cercando di spostare il mondo intero verso il lato oscuro e, attraverso i mass media, riesce a convincere le persone a farsi ossessionare da tutto ciò che è depravato, degradato e malvagio. Un numero crescente di persone sta vedendo attraverso questa merda e la stanno rifiutando, il che fa sì che i mass media siano sempre più audaci, sfacciati e disperati. Il mondo ha bisogno di un salvatore, va bene … ma non sarà Iggy Azalea.

Fonte

Katy Perry accusata di stregoneria da suore mentre vince la battaglia legale per acquistare il loro convento

Facciamo un salto nel passato, esattamente ad un anno fa:
Due suore che si sono opposte fermamente a Katy Perry e alla sua volonta` di acquistare il loro ex convento hanno accusato Katy Perry di stregoneria e di “vendere la sua anima al diavolo”.

La cantante ha tentato di acquistare, negli ultimi due anni, un gigantesco convento a Los Feliz, Los Angeles. Perry ha fatto un’offerta da 14,5 milioni di dollari per acquistare la proprietà di otto acri, ma cinque suore che hanno mantenuto il convento lottarono con le unghie e con i denti per fermare l’affare. Il giudice alla fine si schierò con la Perry, che molto probabilmente entrerà nella tenuta una volta che la transazione sarà stata approvata dal Vaticano.

“La Perry inizialmente pensò che sarebbe stata in grado di acquistare l’ex convento dell’arcidiocesi di Los Angeles, gestito dall’arcivescovo Jose Gomez, e fece un’offerta di 14,5 milioni di dollari (9,3 milioni di sterline). Tuttavia, le cinque suore che vivevano nella proprietà in quel momento ritenevano che la Perry sarebbe stata una proprietaria inadatta e cercarono di venderlo ad una donna d’affari Dana Hollister, che voleva trasformarlo in un hotel. Un arcivescovo cattolico locale sostenne poi che era lui e non le suore a possedere la proprietà e che era suo desiderio vendere la proprietà alla Perry.

L’Hollywood Reporter riferisce ora che il giudice Stephanie Bowick ha emesso una sentenza martedì (14 marzo) secondo cui le suore “non avevano l’autorità di vendere la proprietà a Hollister” e “non sono riuscite a portare a termine validamente la transazione”.
– NME, Judge sides with Katy Perry as nuns accuse singer of witchcraft

La proprietà è gestita da Suor Rita Callanan, 78 anni e suor Rose Catherine Holzman, 86 anni, che appartengono all’Ordine del Cuore Immacolato della Beata Vergine Maria. Suor Callanan ha dichiarato che non sarebbe stata affatto felice se Perry avesse ottenuto la proprietà aggiungendo: “Non mi piace lo stile di vita di Katy Perry”.

Suor Rose Catherine Holzman, (a sinistra) e Suor Rita Callanan in piedi al convento che sta per essere acquistato da Katy Perry.

In mezzo alla battaglia di corte, le suore hanno espresso la loro opposizione alla vendita, definendo Perry “disgustosa” e suggerendo che avrebbe profanato il sacro terreno del convento. In un’intervista con il Daily Mail, le suore hanno spiegato il momento in cui hanno affrontato Katy Perry a proposito del fatto che ha venduto la sua anima al diavolo e altro ancora.

Ricordando un incontro avuto dalle sorelle con la cantante, Suor Callanan ha detto: “Ha portato sua madre Maria all’incontro e ho pensato: ‘Oh Dio aiutaci’.

‘Katy Perry era vestita molto bene e disse:’ Ho questo tatuaggio sul mio polso e dice Gesù.

‘E volevo dirle che tatuaggio hai sul sedere? ‘

La suora ha anche interrogato Perry sulle osservazioni che aveva fatto sul ‘vendere la sua anima al diavolo’ quando e` passata dalla musica cristiana al pop mainstream. ”

La suora si riferiva probabilmente al seguente video (che era anche presente nel mio articolo Quando gli artisti stessi espongono il marcio dell’industria dell’Intrattenimento), dove Katy Perry parla del suo passato cristiano e di come abbia venduto la sua anima al diavolo.

Quando Callan ha chiesto cosa volesse fare della sua vita, Perry avrebbe risposto:

“Beh, non lo so, è per questo che voglio quella proprietà perché voglio andare li` e sedermi a bere il tè verde, e andare in giardino per meditare”.

Suor Callanan disse: “Ho solo pensato ‘oh mio dio”.

Ha rivelato che ha anche chiesto a Perry della sua visita a Salem, che è sinonimo di stregoneria: “Le ho chiesto:” tu conosci la stregoneria, sei andata a Salem “.

‘Guardò verso uno dei suoi uomini e disse:’ Sono andata a Salem, ero a Salem?

‘Ho detto:’ Andiamo, non sapevi che eri a Salem in un evento di stregoneria. Non ti ricordi? Pensavo che un evento del genere te lo saresti ricordata. Si tratta forse di un’informazione incorretta? ”

“Mi dispiace, ma non mi piace la stregoneria e non conosco persone che la praticano.

“Mi inquietava, si trattava della nostra casa di ritiro ed è un terreno sacro.

Katy Perry al the Salem Witch Walk nel 2014.

Katy Perry al the Salem Witch Walk nel 2014.

Ai Grammy Awards del 2014, Katy Perry ha interpretato il ruolo di una strega bruciata sul rogo mentre una figura cornuta si trovava sullo sfondo. 

Perché Katy Perry ha assolutamente bisogno di acquistare questa specifica proprietà? Il motivo e` una passato piuttosto oscuro.

UNA STORIA OSCURA

La tenuta è stata originariamente costruita nel 1927 per l’imprenditore Earle Anthony. Fu poi venduta nel 1961 al filantropo cattolico Sir Daniel Donohue. Poco dopo, suo figlio si suicidò sulla proprietà.

Nel 1969, i seguaci di Manson massacrarono la coppia Leno e Rosemary LaBianca nella loro casa adiacente alla proprietà.

La coppia è stata pugnalata decine di volte in un contesto ritualistico. A Leno LaBianca furono inferte 14 ferite da puntura con una forchetta con manico avorio, che fu lasciato sporgere dallo stomaco. Aveva anche un coltello da bistecca piantato in gola. I seguaci di Manson hanno scritto “Rise” e “Death to pigs” sui muri e “Healter Skelter” sulla porta del frigorifero, tutto col sangue di LaBianca. Questi eventi si sono verificati il ​​giorno successivo all’infame omicidio di Sharon Tate (la moglie incinta di Roman Polanski) da parte della “famiglia” di Manson.

“Nell’agosto del 1969, una notte dopo l’omicidio di Sharon Tate e altri dei seguaci di Charles Manson, Leno e Rosemary LaBianca furono massacrati dalla famiglia Manson – e la frase Healter Skelter fu scritta con il sangue su un frigorifero – in una casa che confina con la proprietà delle monache “.
– NY Times, 2 Nuns, a Developer and Katy Perry Walk Into a Real Estate Deal

Charles Manson era un prodotto del programma MKULTRA. Fu descritto da Fritz Springmeier come “sia uno schiavo monarch che un handler”. I suoi programmatori sapevano in anticipo quali sarebbero stati i prossimi successi. Fondamentalmente era usato dall’élite per compiere omicidi ritualistici. Secondo quanto riferito, Manson programmò di usare canzoni dei Beatles (lo stesso Manson affermò che la canzone Helter Skelter conteneva messaggi nascosti destinati alla sua famiglia).

“Le uccisioni di Manson sono state eseguite secondo antichi rituali con tanto di cappucci e  corde di iniziazione attorno al collo dei sacrifici. (…)

Ciò a cui stiamo assistendo e` la fruizione pubblica di questi psicodrammi alchemici, le cui conseguenze spirituali per l’umanità sono di gran lunga più importanti di quanto si sia finora intuito, è un processo di iniziazione occulta globale “.
– Michael, A. Hoffman, Secret Society e Psychological Warfare

L’intera saga di Manson era profondamente interconnessa con l’industria satanica dell’élite occulta.

“Gli omicidi attribuiti al Figlio di Sam, alla famiglia Manson, e numerosi altri omicidi interconnessi (inclusi forse gli omicidi di Zodiac) non sono quello che sembravano essere. Mentre questi omicidi sembravano essere il lavoro casuale di serial killers, in realtà erano atti eseguiti per scopi specifici da una rete interconnessa di culti satanici … In altre parole, questi erano successi professionali orchestrati e mascherati per assomigliare al lavoro di un altro banale serial killer ”
– David McGowan, “There’s Something About Henry”

E` questa quindi la proprietà che Katy Perry ha tentato di acquistare negli ultimi due anni. È davvero il posto perfetto per bere “tè verde e meditare” … o per eseguire rituali di magia nera?

Fonte

Ikea assume Bea Akerlund per creare una palese campagna pubblicitaria a base di programmazione Monarch

Guidata dalla stilista preferita dell’élite Bea Akerlund, la nuova campagna pubblicitaria di Ikea è una palese rappresentazione del simbolismo dell’élite occulta.

Il mastodonte del mercato dei mobili, Ikea, ha assunto Bea Akerlund, la stilista più importante del settore, per creare una linea di oggetti scadenti e inutili. E la campagna pubblicitaria che circonda questi oggetti scadenti e inutili è al 100% basata sul progetto più orribile che l’uomo conosca: la programmazione monarch.

Semplicemente guardando l’immagine sopra, la maggior parte dei lettori di questo sito probabilmente ha identificato il riferimento chiaro e inconfondibile alla programmazione Monarch. E c’è molto di più. Quelli di Ikea non potevano aspettarsi altro assumendo Bea Akerlund. Infatti, lei e suo marito – l’influente regista Jonas Akerlund – hanno plasmato la cultura pop e l’hanno infusa per anni con l’immaginario dell’élite. E non è un’esagerazione.

BEA AKERLUND

E` possbile osservare il lavoro di Bea Akerlund ovunque. Ha lavorato con Lady Gaga nel video di Paparazzi, con Britney Spears in ‘Hold it against Me e Work B * tch, in Lemonade di Beyoncé e innumerevoli altri – spesso con il marito Jonas Akerlund in qualità di regista. Bea ha anche organizzato la performance del Superbowl del 2012 di Madonna.

L’ingresso di Madonna al Superbowl del 2012 ha celebrato la Gran Sacerdotessa dell’industria riproponendo, sullo stage, la carta dei tarocchi “Il Carro”.

Ogni articolo linkato sopra fornisce tonnellate di esempi sull’interesse di Akerlund nei confronti dell simbolismo MKULTRA. Tuttavia, è con atti meno conosciuti che traspare il vero spirito non filtrato della Akerlund.

Bea ha lavorato alcune volte con la band svedese Ghost. Come puoi vedere, si tratta di satanismo esplicito.

Non solo gli Akerlund modellano l’immaginario che circonda le più grandi pop star del mondo, ma creano anche campagne pubblicitarie per le più grandi corporation del mondo come H & M, Virgin Mobile, Adidas, Citroen, Dell, McDonald’s, Panasonic, Puma, Miller Light, Nike, 7-Up, BMW, Ford, Toyota, Nissan, Visa.

L’ultima mega-società della lista: Ikea.

OMELDEBAR

La campagna pubblicitaria che promuove la collezione Omeldebar mescola immagini ipnotiche con musiche circensi dando allo spettatore un generale senso di confusione. E, fin dall’inizio, non c’è dubbio che siamo nel territorio della Programmazione Monarch.

Bea si trova all’interno di una stanza con strisce bianche e nere dualistiche – una parte importante della programmazione MK. Indossa un abito con fantasie leopardate associato alla programmazione Sex Kitten e utilizzato per identificare gli schiavi Beta.

La pubblicita` quindi fa un riferimento ad un altro tema principale della programmazione Monarch: Alice nel Paese delle meraviglie

Bea tiene tra le mani un orologio – non diversamente dal bianconiglio in Alice nel paese delle meraviglie.

Il coniglio bianco su un poster di Alice nel Paese delle Meraviglie.

In Alice nel paese delle meraviglie, Alice segue il coniglio bianco attraverso lo specchio in un mondo non sensato e confuso in cui tutto può accadere. Nella programmazione Monarch, Wonderland rappresenta lo stato dissociato dello schiavo che è completamente controllato dal suo handler.

“Il Bianconiglio è un handler nella programmazione Alice nel Paese delle Meraviglie il quale ti permetterà di andare in posti altrimenti inaccessibili nell’avventura. Lui rappresenta il maestro. Il Bianconiglio è una figura importante per lo schiavo. ”
– Fritz Springmeier, la formula degli Illuminati per creare uno schiavo del controllo mentale

La scena successiva conferma che tutto ciò riguarda la programmazione Monarch e questa solamente.

Bea apre una scatola dalla quale fuoriescono farfalle Monarch

Il viaggio prosegue scendendo piu` a fondo nel torbido mondo dell’MK.

Bea beve due bicchieri di un drink non identificato

Nella ripresa successiva, giace a terra, senza vita. Si tratta di un riferimento al fatto che gli schiavi vengono drogati durante la  programmazione?

Lo screenshot sopra è significativo per un altro motivo: è una ricostruzione di dipinti realizzati da un vero sopravvissuto al controllo mentale Monarch: Kim Noble.

I dipinti della Noble “Waiting Rose” e “Crying Rose” ritraggono una schiava che indossa abiti dualistici all’interno di una stanza con uno schema dualistico.

Nel primo dipinto, la ragazza tiene una rosa tra le mani. Nel secondo, la ragazza sta piangendo e la rosa è a terra, distrutta. Questo può rappresentare la deflorazione della schiava da parte dell’handler.

“Under The Table” – un altro dipinto della Noble che si concentra su schemi dualistici e riferimenti all’abuso da parte di un handler senza volto.

Sì, stai ancora leggendo un articolo su uno spot Ikea. Ti aspettavi che le cose diventassero così buie? Bene, questo è il mondo in cui viviamo adesso. Questo è ciò che viene promosso su tutti i mass media ora.

Specchi, vetri, riflessi – tutte parti importanti della programmazione MK.

Ora puoi letteralmente distenderti e dormire sul simbolo dell’occhio che tutto vede

Bea fa il simbolo delle corna del diavolo. Quanta creatività.

CONCLUDENDO

Il fatto che Bea e Jonas Akerlund ricevano lucrosi contratti da parte delle più grandi società del mondo non dovrebbe sorprendere. Producono immaginari che piacciono alle elite. Tutto ciò che fanno è permeato dalle ossessioni malate dell’élite: controllo della mente, abuso rituale, satanismo misto a “stile” e “glamour”.

Hanno modellato le immagini delle star più influenti del mondo come Lady Gaga, Beyoncé, Katy Perry, Britney Spears e innumerevoli altri. Sono una delle ragioni principali per cui la cultura pop è ora un insieme di omogeneità in cui tutti gli “artisti” finiscono per mostrare lo stesso simbolismo. Lo stile personale e le immagini erano un modo per gli artisti di esprimere la propria individualità, la loro natura ribelle e la loro visione unica del mondo. Ora, “stile” e “moda” sono un’uniforme che indica la sottomissione all’agenda dell’élite.

Fonte