Archivi Blog

Madonna: Gesu` sarebbe stato favorevole all’aborto

In un’intervista, martedì, con il conduttore televisivo australiano Andrew Denton, la cantante Madonna ha suggerito che Gesù Cristo avrebbe favorito il diritto di una donna di sottoporsi ad un aborto.

Mentre promuoveva il suo recente album Madame X, Madonna ha discusso riguardo la Chiesa cattolica e Papa Francesco. Dopo una battuta di Denton su di lei e il papa, la cantante di Material Girl ha detto che non sarebbe sorpresa se si presentasse l’opportunita`. “Un giorno potrebbe invitarmi. Penso che questo papa potrebbe farlo “, ha detto, prima di elencare ciò che i due avrebbero discusso.

“Parleremo del punto di vista di Gesù sulle donne”, ha riflettuto Madonna. “Cosa pensava veramente sulle donne? Non credi che Gesù sarebbe d’accordo sul fatto che una donna ha il diritto di scegliere cosa fare con il suo corpo? Penso che sarebbe aperto ad avere quella conversazione con me. ”

Nel 2015, Madonna ha affermato che, nonostante sia stata presumibilmente “scomunicata” dalla Chiesa cattolica in numerose occasioni, la possibilità che lei e il papa si incontrassero per parlare di questioni “scottanti” non sarebbe al di fuori del regno delle possibilità. “Sento che questo nuovo papa è piu` disponibile, e penso che potremmo essere in grado di stare insieme e fare due chiacchiere sul sesso”, ha detto la cantante.

Le osservazioni di Madonna arrivano mentre Hollywood sta aumentando la sua campagna di pressione contro gli stati che hanno recentemente approvato leggi severe sull’aborto. I governatori repubblicani in Georgia, nel Mississippi e nell’Ohio hanno firmato regolamentazioni, che salvano i bambini da morte per aborto dopo il rilevamento del battito cardiaco fetale – che si verifica entro sei settimane dalla gravidanza. Il mese scorso, i legislatori del Missouri hanno approvato una legislazione simile, diventando l’ottavo stato a farlo. Lo stesso giorno, la Camera dei rappresentanti del Texas ha approvato una misura volta a vietare a qualsiasi stato o governo locale di utilizzare denaro dei contribuenti per collaborare con le cliniche abortive.

I principali studi di Hollywood si sono uniti a Netflix nelle ultime settimane dicendo che potrebbero cancellare le riprese in Georgia se la legge sull’aborto dello stato entrerà in vigore. Lo stato è noto per i suoi vantaggi fiscali lucrativi per le riprese.

WarnerMedia, NBCUniversal, Sony Pictures Entertainment e Walt Disney Co. hanno seguito l’azione del servizio di streaming all’inizio di questa settimana con una serie di dichiarazioni, rompendo un silenzio di tre settimane da parte dei grandi attori riguardo la legge.

Il CEO della Disney, Bob Iger, ha detto a Reuters che sarebbe difficile continuare le riprese se diventasse legge. Iger ha dichiarato che la società ha ascoltato delle persone che affermano che non lavoreranno piu` se la legge entrerà in vigore.
Molti georgiani, dai politici alle persone che lavorano sui set cinematografici, si preoccupano degli effetti negativi della legge. I legislatori democratici e gli operatori cinematografici locali della Georgia hanno esortato Hollywood a mantenere la produzione nello stato. I boicottaggi, alcuni dicono, non sono la risposta che stanno cercando.

Fonte

Altare satanico ritrovato nel parco della Regina a Holyrood in Scozia

In una zona appartata del parco della regina a Holyrood (Edimburgo), in Scozia, gli archeologi hanno portato alla luce due oggetti misteriosi, tra cui una placca metallica raffigurante un pentagramma rovesciato con una bestia cornuta al centro – molto probabilmente l’entità demoniaca Baphomet – e un altare con “oggetti” nascosti intorno al basamento. Mentre i notiziari definiscono gli oggetti pagani, la simbologia appare più associata al satanismo e al culto del diavolo.

HOLYROOD LA SEDE DEI REALI SCOZZESI

Il giornale Scotsman annunciò che gli oggetti satanici erano stati trovati sulla collina di Whinny sopra St Margaret’s Loch nell’Holyrood Park di Edimburgo. Holyrood Park, che è anche conosciuto come The Queen’s Park, è un parco reale che rimane parte di Holyrood Palace, residenza ufficiale della regina in Scozia.

Holyrood Park fu fondato dal re Davide I di Scozia nel 1128 d.C. come terreno di caccia reale per l’abbazia di Holyrood. Holyrood Palace, noto anche come il Palazzo Reale di Holyroodhouse, era all’inizio un alloggio all’interno dell’Abbazia, ma alla fine fu ampliato in un notevole palazzo che servì come residenza principale dei Re e delle Regine di Scozia dal 16 ° secolo.

Quindi, cosa facevano li un paio di oggetti satanici?

Il pentagramma satanico e l’altare sono stati trovati nel parco che circonda Holyrood Palace (nella foto). 

MISTERIOSO RITROVAMENTO NEL PARCO DELLA REGINA

L’Edinburgh Evening News riporta che la placca metallica e l’altare sono stati trovati incastonati nel terreno all’interno di una sezione di erba tagliata a forma di triangolo. Un altare in cemento è stato trovato sepolto sotto il terriccio e apparentemente era circondato da “oggetti esposti”, nonostante queste informazioni non sappiamo in cosa consistevano specificatamente gli oggetti.

Un certo numero di pietre runiche sono state trovate incastonate nel triangolo di cemento attorno alla placca metallica, insieme alla raffigurazione di diverse figure.

Gli oggetti sono stati trovati nel maggio dell’anno scorso e l’Historic Environment Scotland, che gestisce il parco, ha portato gli archeologi a indagare sul sito. Da allora il mistero si e` fatto piu` intricato:

“Tuttavia, ancora più curiosamente, secondo un nuovo rapporto compilato dallo studio CFA Archeology di Musselburgh e visto da The Scotsman, la placca e l’altare sono stati rimossi” da persone sconosciute “ad un certo punto prima di indagare sul sito nell’aprile di quest’anno, lasciando solo il plinto di cemento e buchi nel prato dietro.”

Sembra che nessuno sappia dove sono ora gli oggetti satanici, né ciò che gli archeologi hanno concluso dalle loro indagini.

Il “Cernunnos”, figura a forma di “dio cornuto”, sul Calderone di Gundestrup, in mostra, al Museo Nazionale di Danimarca a Copenaghen

Tuttavia, tre fattori principali suggeriscono che la placca con il pentagramma di metallo non sia pagana. Il primo è che gli oggetti pagani usavano materiali naturali e non sarebbero stati incorporati nel calcestruzzo. Il secondo è che tutte le prove suggeriscono che la placca e l’altare non sono antichi. Sono stati trovati molto vicino alla superficie, nella parte superiore del suolo, e la placca in particolare sembra essere una creazione moderna. Infine, l’orientamento della stella è importante. Quando il pentagramma è posizionato con il punto singolo verso l’alto, rappresenta lo spirito che presiede i quattro elementi della materia. Tuttavia, quando il pentagramma viene invertito con i due punti proiettati verso l’alto, come quello trovato nel Queen’s Holyrood Park, diventa un simbolo del male, rappresentando il trionfo della materia sullo spirito. I due punti di un pentagramma invertito rappresentano anche le corna, come quelle del demone Baphomet.

L’occultista francese del XIX secolo Eliphas Levi scrisse che il pentacolo aveva un simbolismo oscuro quando invertito:

“Un pentagramma rovesciato, con due punte proiettate verso l’alto, è un simbolo del male e attrae forze sinistre perché rovescia il giusto ordine delle cose e dimostra il trionfo della materia sullo spirito: è il caprone della lussuria che attacca il cielo con le sue corna, un segno esecrato dagli iniziati. “

I satanisti oggi usano un pentagramma invertito all’interno di un cerchio con la testa di Baphomet al centro come il loro simbolo . Questo simboleggia il potere personale, la sessualità e il perseguimento della propria volontà.

il simbolo satanico di un pentagramma capovolto con Baphomet al centro. 

IL SIMBOLO DI BAPHOMET

La placca metallica trovata a Holyrood Park raffigura un pentagramma capovolto all’interno di un cerchio, come quello usato dalla Chiesa di Satana. All’interno del pentagramma vi è una bestia cornuta – Baphomet – che è stata usata simbolicamente dai gruppi occulti dal 19 ° secolo. Il famoso occultista Aleister Crowley collegò Baphomet, l’idolo capra, a Satana, e collegò questa icona con l’idea di conoscenza soppressa e culto segreto

Baphomet, noto anche come la Capra Sabbatica, ‘Dogme et Rituel de la Haute Magie.’ (Dominio pubblico)

Nel 1966, il satanismo divenne un serio movimento religioso quando la Chiesa di Satana fu fondata da Anton LaVey. Il logo adottato dalla Chiesa di Satana è noto come Sigillo di Baphomet, che raffigura una testa di capra all’interno di un pentagramma invertito all’interno di un cerchio – la stessa della placca trovata nell’Holyrood Park. Questo segno è anche comunemente usato dai satanisti di tutto il mondo.

Non è chiaro come i simboli del culto satanico siano finiti a Holyrood Park, ma sembra che la Regina dovrebbe stare piu` “attenta”!

Fonte

L’altrego di Gloria Vanderbilt

Il mio cane Butter è un pastore australiano. Anni fa, stavo visitando una fattoria nel Tennessee. Si stava facendo tardi e scappo` dalla proprietà.

E` corso su per una collina a circa un miglio di distanza e cominciava a radunare le mucche al tramonto. Ne raggruppo` cinque e le riportò di nuovo nella stalla. Si era trasformato in questo strano cane che con diverse tecniche aveva riportato le mucche nella stalla. Era impavido mentre le portava dentro il recinto. Tornò quando ebbe finito e si sedette ai miei piedi. Durante questa performance ho cercato di farlo smettere. Non voleva ascoltare. Butter non era più il mio cane. Era un alter. Le mucche e il tramonto lo avevano triggerato. Ho avuto questo cane per tutta la vita. Ti assicuro che non ha mai imparato a gestire mucche o simili. Diciamo che queste abilità derivano dalla genetica, la scienza tuttavia non ne ha ancora capito l’esatto meccanismo. I geni contengono una varietà di programmi bloccati all’interno di una risonanza morfica. Cose come manierismi ereditari, una ragnatela, o persino un omicidio rituale sono tutti esempi di programmi. In ogni caso, la linea di sangue è il disco rigido.

Una alterazione del controllo mentale è essenzialmente un algoritmo che attraversa il sistema nervoso. Siamo tutti nati con diversi alterego. Come una ragnatela, certe abilità vengono richiamate, non apprese. Queste abilità sono antichi programmi di trauma codificati nella nostra epigenetica. I programmi di modifica vengono installati attraverso i cicli di trauma e sopravvivenza. L’evoluzione stessa è una forma intensa, ma lenta di programmazione basata sul trauma.

Come si fa a modificare? Induci un trauma. Continui a indurre questo finché l’automa non emerge in superficie. Questa è l’essenza della programmazione basata sul trauma. Per preservare un programma traumatico a livello ereditario usi una linea di sangue trasmissibile. Il tipo di sangue Rhesus (Rh-Negativo) è lo strumento migliore per la conservazione ereditaria. Il sangue reale è il sangue programmato che è stato tramandato per secoli. Vere figure storiche come Vlad l’Impalatore furono programmate con una programmazione cannabile. Trasformo` la loro stirpe di sangue rendendola spietata e di successo. Famiglie potenti hanno allevato assassini psicopatici programmati per proteggere la loro eredità. Questo comportamento è emerso come una forma di sopravvivenza elitaria. Le nostre nazioni sono ancora governate da queste stesse famiglie a causa di questa programmazione basata sul trauma. Un alter è uno zombie sotto un antico incantesimo energetico e vibrazionale.

Ci sono tredici Madri Oscure. Gloria Vanderbilt era una di loro. Ne conosceva undici per nome e solo sette di persona. Sognava spesso delle sue Sorelle Oscure: erano sempre disposte a formare un grande cerchio in una grande caverna aperta. Tutte loro erano incinte insieme in un rituale. Stavano donando le loro offerte all’unisono. Gloria era a quattro zampe come un animale. Stava graffiando la sua tovaglia di seta rituale. Come le altre madri, si presenta al centro del cerchio. Sta offrendo il suo dono alla Regina delle Tenebre. Tutte le Madri Oscure stanno avendo le contrazioni all’unisono. I tamburi giganti di pelle taunt umana stanno martellando sullo sfondo. Gloria vuole sapere chi è al centro. Si gira per contemplare il volto della Regina delle Tenebre solo per ritrovarsi sveglia nel suo letto. Si svegliava sempre a questo punto.

Gloria non sapeva che lei era un alterego. Sapeva di avere questi sogni ma si considerava un’artista profondamente spirituale. Aveva tutti i soldi del mondo per convincerla che era dotata. La sua famiglia era la prescelta. Credeva che il suo scopo fosse quello di condividere la sua visione artistica del modello e della forma. Lei era un trendsetter. Gloria non ha mai considerato di uccidere ritualisticamente uno dei suoi figli. Proprio come il mio cane Butter, era stata programmata molto tempo fa. Tutto ciò di cui aveva bisogno era il trigger giusto e il programma di trauma conosciuto come Dark Mother si sarebbe attivato.

Gloria non riusciva ad avere pace all’interno di una solida macchia di colore. Qualsiasi forma di quiete o serenità la faceva impazzire dalla rabbia. Ogni superficie della sua vita doveva essere frastagliata e segmentata con un disegno. Il DNA di Gloria stava vibrando da secoli di traumi programmati. Era un calderone di pazzia alimentato dalle trappole della dinastia e della dopamina.

L’omicidio rituale satanico di Carter Vanderbilt Cooper iniziò un pomeriggio mentre stava facendo un sonnellino. Gloria apre la pagina 25 del suo The New Yorker Magazine e legge il trigger di attivazione. Era una singola frase tratta da una storia chiamata White Angel. Era il 22 luglio, festa della Maddalena. Le sue pupille si erano dilatate in dischi neri infossati. Gloria appoggio` un dito nella rivista e si disse che doveva condividerla con Carter. Era tornato a casa per piangere la recente perdita di una ragazza. Gloria trovò Carter sul letto nella stanza del fratello maggiore. “Mi piacerebbe leggerti questa storia ‘” disse, mentre sedeva tranquillamente accanto a lui. Carter notò qualcosa di diverso in sua madre, ma lei lo interruppe dicendo: “Ti sentirai meglio.” Aprì la rivista e iniziò a leggere la storia dell’Angelo Bianco.

Carter aveva sentito la stessa storia da ragazzo. Non se lo ricordava però. Non ancora. Era una storia di due fratelli, un atto sessuale voyeuristico tra di loro, una dose di L.S.D., e termina con uno di loro morente dopo aver fatto irruzione attraverso una vetrata. Carter ascoltò la sua madre oscura leggergli il trigger. Le pupille di Carter si dilatarono e il suo alter si attivo. Costrinse se stesso a buttarsi dalla finestra. del loro appartamento al quattordicesimo piano mettendosi a cavalcioni sopra la ringhiera. Si rivolse a sua madre e gridò: "Fanculo! ... Provero ancora qualcosa? “Carter si lasciò andare e cadde morendo. Il rituale della Madre oscura era finito. Il programma era terminato.

Gloria non ha registrato la sua caduta. Aveva già preso in mano il telefono e stava digitando un numero di telefono. Si bloccò e riattaccò velocemente. Rimase semplicemente lì, nella stessa stanza. La calma del suo alter era ancora presente nel suo corpo. Decise che era ora di ridecorare. Scosse bruscamente la testa per resettare. Digitò di nuovo il numero dell’atrio dell’edificio. Le sue dita stavano tremando. Presto sentirà il peso della morte di suo figlio. Ma solo in piccola parte.

Gloria Vanderbilt era un alterego creato dalla sua linea di sangue. La sua intera vita era dedicata a gestire questo programma traumatico. Queste persone con alterego generazionali nascono malati di mente.  Per servire la famiglia, ognuno di loro deve essere vuoto dentro. Satana è una macchina vacua, non una coscienza. La madre oscura, Gloria Vanderbilt, ha rafforzato la programmazione della sua linea di sangue con un’altra generazione di traumi.

Fonte

The People Of The Lie

Il figlio sopravvissuto della Vanderbilt e Anderson Cooper, il quale all’universita` (Yale) era un membro di una societa` segreta chiamata “Manuscript Society” e ha lavorato per la Cia e nello specifico all’operazione Mockingbird atta a diffondere disinformazione tramite i mainstream media

 

Bambini violentati da dei preti in Scozia durante “festini satanici”

Un testimone dell’inchiesta sull’abuso di bambini ha raccontato di come è stato violentato dai sacerdoti durante feste sessuali “sataniche”.

Dave Sharp ha anche descritto nel dettaglio le violenze sessuali, fisiche ed emotive al St Ninian’s in Falkland, Fife, tra il 1971 e il 1975.

Il signor Sharp, di Glasgow, ha detto che l’abuso lo ha lasciato con “traumi permanenti”.

L’inchiesta indipendente sull’abuso di bambini scozzesi sta esaminando dettagliatamente gli abusi storici sui minori nelle cure residenziali.

Il signor Sharp ha esortato la presidente dell’inchiesta Lady Smith a ricostruire il “puzzle” dei resoconti delle vittime e ha chiesto una “discussione nazionale” sull’argomento.

Il sessantenne, che ha rinunciato al suo diritto all’anonimato, è stato messo in cura dopo la morte di sua madre quando aveva un anno di età.

LEGATO

Ha soggiornato in diverse istituzioni prima di andare alla casa di cura gestita da cattolici a Fife.

Ha raccontato di come è stato curato da uno dei fratelli religiosi, che gli avrebbe detto che lo amava, come “nessun’altro” prima.

Il dodicenne fu successivamente violentato.

Si diceva che la maggior parte degli abusi si svolgessero nelle docce, dove il testimone sarebbe stato costretto a stare al buio per tutta la notte come punizione.

E` stato punito dopo aver richiesto informazioni su dove si trovasse un amico scomparso. In seguito fu scoperto che il ragazzo si era tolto la vita.

Il signor Sharp ha detto di essere stato portato nella doccia da un fratello religioso ubriaco, che lo ha legato e imbavagliato.

Lady Smith

Il testimone ha affermato di essere stato appeso a una corda, minacciato di omicidio se avesse parlato e poi è stato stuprato.

Ha aggiunto: “È stato da quel giorno che tutto quello che ho fatto era sotto il suo completo e totale controllo”.

L’inchiesta ha esaminato le testimonianze di “due o tre” ragazzi trafficati per tutta la Scozia e l’Irlanda al fine di essere utilizzati in feste sessuali, che comprendevano bevande alcoliche, le quali hanno definito essere “sataniche”.

Sharp sostiene che in una di queste feste erano coinvolti 10 uomini che a turno violentavano i ragazzi.

I sacerdoti erano tra quelli coinvolti e gli incidenti si sono svolti per tutta la durata del suo tempo al St Ninian, che era gestito dall’ordine religioso dei Fratelli cristiani.

Ha lasciato la casa a 16 anni senza “nessun ricordo se non del continuo abuso”.

TOSSICODIPENDENZA

Fu allora che scoprì di avere una famiglia, ma non si accontentò e divenne dipendente da droghe e alcol.

Ha detto che ha lottato con un vizio da “100 sterline al giorno” per un periodo di 25 anni e ha tentato di uccidersi in numerose occasioni.

Il signor Sharp è stato sposato per cinque settimane, fino a quando sua moglie è morta per cause naturali.

Ciò lo portò ad avere una “crisi” e fu portato in ospedale, dove trovò la religione e decise di “cambiare la sua vita”.

L’inchiesta, di Lady Smith, continua martedì.

Fonte

Illuminati: La famiglia Bronfman

Clare e Sara Bronfman, che finanziavano NXIVM e Keith Raniere, sono le nipoti di Samuel Bronfman.

In yiddish, “Bronfman” significa “uomo-liquore”. La famiglia è russo/ebraica.

Durante il divieto del Canada (1915-19), Sam Bronfman, con i fratelli Abe, Harry e Alan, trasformò le loro attività alberghiere e di prostituzione in “boozerium”.

Gli affari andarono bene fino al 1918, quando fu approvata una legge che proibiva la produzione o l’importazione di alcolici. C’era una scappatoia che permetteva la distribuzione da parte dei farmacisti di alcolici per scopi “medicinali”. I Bronfman entrarono nell’attività di vendita per corrispondenza inserendo etichette sul loro whisky come “Rock-A-Bye Cough Cure” e Dandy Bracer-Liver and Kidney Cure; contenevano zucchero, melassa, 36 per cento di alcol e tabacco.

Con il passaggio del Volstead Act nel 1919, Sam e Harry aprirono case di esportazione lungo il confine tra Saskatchewan e il North Dakota. Ridusse dell’alcool bianco a 65 gradi, mescolandolo con acqua, un po’ di vero whisky e un po’ di zucchero bruciato. Un aggiunta di acido solforico simulava il processo di invecchiamento.

Il loro whisky costava $ 24 al barile e veniva venduto al barile per $ 140.

Sam e i suoi fratelli conclusero accordi di distribuzione con Arnold Rothstein, Meyer Lansky, Charles “Lucky” Luciano e Arthur “Dutch Schultz”, Flegenheimer.

A Detroit, la “piccola marina ebraica” di Morris Dalit traghettò l’alcol dei Bronfman negli Stati Uniti.

A Chicago, “Big Jim” Colosimo ha alienato Bronfman mostrando poco interesse a patrocinare il suo liquore, preferendo concentrarsi sulla droga, la prostituzione e i  prestiti. Quando Big Jim morì improvvisamente, suo nipote, John Torrio, prese il sopravvento, e ben presto, i liquori Bronfman raggiunsero Chicago.

Il tenente di Torrio, Al Capone, gestì le forniture di alccol Bronfman dal Saskatchewan a Minneapolis e poi a Chicago usando auto e camion. Benjamin “Bugs” Siegel e Lansky hanno protetto le spedizioni di liquori Bronfman oltre il confine.

Per soddisfare la domanda, Bronfman ha acquistato tratti di terreni agricoli lungo il confine e ha costruito un oleodotto sotterraneo per pompare “Seagram Chickencock” una miscela di alcol puro, acido solforico. caramello, acqua e whisky di segale stagionato, negli Stati Uniti.

Tra il 1920 e il 1930, 34.000 americani morirono per avvelenamento da alcol.

Nel 1924, Bronfman aprì una distilleria a Montreal. Nel 1926, la Distillery Corporation di Londra [DCL] di proprietà del feldmaresciallo Haig, Lord Dewar, Lord Woolavington e altri, e che controllava più della metà del mercato mondiale del whisky scozzese, collaborò con Bronfman. Formarono una holding con DCL William Ross come presidente, Sam Bronfman vicepresidente. Bronfman divenne un “intermediario” per gli uomini dietro a DCL, e la dispensa dei diritti di distribuzione fu una decisione presa da Sua Maestà il Re

Inizio` come un contratto a tre vie tra la Gran Bretagna (il fornitore), Bronfman (l’intermediario) e Rothstein (il distributore). Si è evoluto in un sindacato criminale organizzato a livello nazionale.

A Rothstein è stato assegnato il compito di “riorganizzare” le reti criminali. Ha fondato sindacati sulla costa orientale con l’aiuto di Torrio. Uno speciale ufficio fu creato da Lansky e “Bugs” Siegel. Murder, Inc. è stata costituita come commissione di regolamentazione per difendere i difensori della “libera impresa” che potrebbero tentare di ostacolare il sindacato e interferire con le vendite di alcolici.

Dopo che Rothstein morì improvvisamente nel 1928, Torrio ebbe il suo primo incontro del sindacato a Cleveland. Il terzo punto all’ordine del giorno era cosa fare dopo il proibizionismo. Torrio propose narcotici. Rothstein, Lansky e Luciano si sono recati a Shanghai e Hong Kong per razionalizzare ed espandere il traffico di droga negli Stati Uniti, negoziando con i narcotrafficanti cinesi, che sono stati messi sotto pressione dalla “comunità degli affari” britannica per stimolare un’espansione del cartello dell’oppio di Shanghai attraverso l’esportazione di eroina negli Stati Uniti.

I Bronfman crearono l’Atlas Shipping Company e trasferirono le loro operazioni di contrabbando nelle isole francesi di St. Pierre e Miquelon, a 15 miglia dalla costa di Terranova. Da Bermuda, Saint John, New Brunswick e Belize, la Atlas Shipping Company fu uno dei primi legami stabiliti nelle vie sotterranee della droga tra Canada e Caraibi.

Con l’enorme aiuto di Bronfman, una parte consistente del sistema finanziario mondiale si dedicò allo spostamento, al riciclaggio e all’investimento in denaro per la droga. Dalla Banca di Hong Kong e Shanghai, ai paradisi offshore nei Caraibi, alle più grandi banche degli Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada e Svizzera, il sistema ruotava intorno al denaro della droga.

Con l’abrogazione del proibizionismo e con l’operazione sull’oppio di Shanghai in corso, i Bronfman sono stati “legittimati”. Questa nuova rispettabilità ha indicato che i Bronfman stavano passando ai grandi narcotici.

Sam Bronfman

Gli inglesi si resero conto che i Bronfman sarebbero stati un problema se avessero continuato a lavorare apertamente con i loro distributori nel traffico dei stupefacenti come avevano fatto durante il Proibizionismo. Non potevano permettersi di scaricare i Bronfman. La famiglia era diventata insostituibile grazie al suo controllo approfondito sui sindacati che erano necessari per pompare droga in America.

Il problema fu risolto portando i Bronfman nei gradini più bassi della casta di Hofjuden. I figli di Sam furono accolti nell’élite di Hofjuden da matrimoni misti. Quasi da un giorno all’altro, i Rothschild, i Montefiores gli, Hirsches e altri hanno preso “Mr. Sam “, lo zar del crimine del Nord America, e lo hanno trasformato in una stella nascente del movimento sionista canadese.

Nel 1934, Sam fu nominato presidente del National Jewish Relief Committee in Canada. Nel 1939 fu nominato capo della Jewish Colonization Association del Barone di Hirsch. La Canadian Pacific Corporation ha invitato Sam a costituire un’organizzazione di rifugiati per gli ebrei dell’Europa dell’Est. Divenne capo del comitato ebraico canadese. Dopo la seconda guerra mondiale, Sam stabilì la Conferenza nazionale della riabilitazione israeliana ed ebraica.

Le “legittime” imprese di cui i Bronfman avevano preso il controllo erano intrecciate con società gestite dai principali commercianti di oppio. Usando il nome della distilleria che aveva acquistato, Sam fondò Joseph E. Seagram & Sons, Inc. Nonostante avesse costruito Seagrams con i suoi fratelli, Sam decise che il business era solo suo. Ha costretto i suoi fratelli a uscire e ha dichiarato che solo i suoi figli, Edgar e Charles, avrebbero lavorato per Seagram.

Bronfman ha ampliato Seagram per vendere in 150 paesi, le sue operazioni costituiscono il più grande sistema di distribuzione di liquori nella storia del mondo. Ovunque fossero apparsi sulla mappa, i rami di Seagram erano intrecciati con i narcotrafficanti.

Seagram ha acquisito le distillerie delle Indie occidentali che avrebbero introdotto le etichette Captain Morgan, Myers, Woods e Trelawny. Seagram ha acquistato Chivas [Regal] Champagne di Mumm, Champagne Perrior-Jouet, Barton & Guestier, Augier Frères, vigneti di Paul Masson e diritti di distribuzione per la vodka Absolute.

Seagrams ha investito nella compagnia petrolifera di Alberta, Royalite. Acquistò la Frankfort Oil Company e ampliò i prodotti Tropicana con l’acquisto delle attività di bevande di Dole Food Co.

Suo figlio, Edgar, sposò Ann Loeb, figlia di Loeb, Rhoades. e Co. nel 1953, portando i Bronfman a Wall Street. Hanno avuto cinque figli insieme – Samuel, Edgar Jr., Holly, Matthew e Adam. Nel 1957, Edgar divenne il presidente di Seagram.

Nel 1963, Seagram acquisì la Texas Pacific Coal and Oil Company. Frankfort e Texas Pacific sono stati uniti per formare Texas Pacific Oil Company, Inc.

Nel 1969, Sam fu nominato Cavaliere di grazia del più venerabile Ordine di San Giovanni di Gerusalemme – l’ordine cavalleresco ufficiale di Sua Maestà. Venne anche investito con il titp;p dell’Ordine del Canada, il più alto onore del paese per la sua carriera.

Nel 1971, all’età di 81 anni, il vecchio assassino divenne cavaliere, Sam Bronfman morì di cancro alla prostata. Il giorno del suo funerale, l’aeroporto di Montreal dovette essere temporaneamente chiuso al traffico regolare a causa dell’arrivo di moltissimi jet privati ​​di dignitari da tutto il mondo venuti per rendegli omaggio .

Edgar assunse la guida della famiglia. Nel 1975, Edgar sposò Rita Webb che diede alla luce Sara e Chiara Bronfman. Nel 1978, la ricchezza di Bronfman era stimata a circa $ 7 miliardi [$ 28 miliardi di dollari ai giorni nostri].

Edgar divenne presidente del World Jewish Congress nel 1981 e decise che suo figlio, Edgar Jr., sarebbe stato il suo successore.

Seagram ha acquistato il 15% di interessi in Time Warner Inc. per $ 2,2 miliardi.

A metà degli anni ’90, Bronfman, Jr. vendette la partecipazione di Seagram a DuPont ricevendo $ 11 miliardi. Seagram ha acquisito l’84% di MCA, Inc. per $ 5,7 miliardi. MCA – il cui nome Seagram cambio` in Universal Studios, Inc. – il contratto includeva gli studi cinematografici Universal Pictures, l’MCA Television Group, l’MCA Music Entertainment Group, i parchi a tema Universal e Spencer Gifts.

Nel 1997, Seagram ha ceduto le sue partecipazioni nella Time Warner, finendo con un profitto di $ 2,13 miliardi. Seagram ha quindi acquistato le reti USA.

Nel 1998, Seagram vendette la sua attività di succhi di frutta a Pepsi per $ 3,3 miliardi.

Nel 2000, Edgar Jr. ha scambiato l’intera azienda della sua famiglia – alcolici, etichette musicali, contratti di produzione TV, parchi a tema statunitensi – per 34 miliardi di dollari in stock in Vivendi, una societa` per la manutenzione delle fognature e il filtraggio intenta a trasformarsi in un conglomerato globale dell’intrattenimento .

Edgar, Jr. è stato nominato vicepresidente esecutivo di Vivendi Universal. Ma l’amministratore delegato di Vivendi, Jean-Marie Messier, non ha tenuto fede alla sua promessa di unire le due società in un gigante dei media. Invece, ha fatto una serie di accordi che hanno spinto il prezzo delle azioni a una frazione di quello che era quando Vivendi ha acquisito Seagram. Tutto sommato, su questo accordo, la famiglia Bronfman perse circa i due terzi della fortuna accumulata dai tempi di Sam e dei suoi fratelli nei giorni del crimine e degli omicidi negli anni ’20.

Nel 2004, Edgar Jr. cercando di riemergere ha riunito un gruppo di investitori per comprare Time Warner Inc. Purtroppo, si è trattato di un altro investimento sbagliato. La sopravvivenza dell’industria tradizionale dipendeva dalla vendita di CD da $ 20, non da download da $ 1.

Lungo la strada, Bronfman ha rifiutato l’offerta di EMI per acquistare Warner per $ 31 ad azione. Nel 2011, Access Industries ha acquistato il Warner Music Group, ormai fallito, da Bronfman per $ 8,25 per azione.

La maggior parte di ciò che restava del denaro della famiglia Bronfman ando` perso in questo affare.

Il 22 dicembre 2013, Edgar Bronfman Sr. mori` all’età di 84 anni. Il suo patrimonio netto personale è stato stimato in diversi miliardi, suddivisi tra i suoi sette figli e sua moglie. Sara e Chiara, che avevano già preso in prestito dalla loro eredità, ottennero circa $ 250 – $ 300 milioni ciascuna.

È difficile immaginare che sotto la guida di Keith Raniere, aumentarono il loro patrimonio netto. Fecero esplodere il loro primo fondo fiduciario prima che il loro padre morisse.

All’inizio del 2005, hanno iniziato a coprire le perdite di Raniere. Dal gennaio 2005 alla fine del 2007, Raniere, commerciando` con First Principles, Inc., una società registrata a nome di Nancy Salzman, perse quasi $ 70 milioni e i Bronfmans copriranno $ 65,6 milioni.

Verso la fine del 2007, hanno perso $ 26,4 milioni in un progetto immobiliare di Los Angeles che non funziono`. Hanno anche speso circa $ 50 milioni in avvocati per controversie contro i nemici di Raniere. Hanno perso quasi ogni causa.

Edgar e Sam Bronfman

È stato detto che, nonostante la loro ricchezza, la famiglia Bronfman era, in termini di potere globale, solamente una front man. Intermediari, il cui scopo principale era quello di fornire copertura per l’attività criminale di quelli molto più in alto nella piramide finanziaria.

In tre generazioni, i Bronfman – principalmente attraverso Edgar Jr., – persero la maggior parte della loro ricchezza. La quota relativamente piccola ereditata da Clare e Sara – è stata spesa in proporzioni fuori misura per consentire a Keith Raniere di punire e ferire migliaia di esseri umani.

In questo, sono molto simili al loro nonno, intermediarie per Raniere – in grado di ferire enormemente gli altri con ogni dollaro che spendono. E scioccamente hanno sperperato soldi come Edgar Jr. guidati dall’autoproclamatosi uomo più intelligente del mondo – Keith Raniere.

Sotto questo aspetto, si tratta di una misericordia, perché ogni dollaro speso o sprecato è un dollaro in meno che possono usare per punire altri esseri umani.

Ex capo della CIA e presidente George Bush con Edgar Bronfman.

Chiara e Sara Bronfman provengono da una famiglia malvagia

Il leader di Clare e Sara Bronfman – Keith Raniere

Fonte

 

Il film “The Neon Demon” rivela il vero volto dell’elite occulta

The Neon Demon è un film sull’industria della moda e la sua ossessione per la giovinezza e la bellezza. Tuttavia, attraverso la sua storia e il suo simbolismo, il film rivela l’inquietante mentalità del mondo della moda e dell’élite occulta dietro di esso.

The Neon Demon e` intenso e spesso una esperienza dolorosa . Non solo è pieno di lunghe sequenze ipnotiche che enfatizzano la superficiale importanza del mondo della moda, ma si sofferma deliberatamente su alcune delle più sconvolgenti pratiche umane possibili, tra cui la pedofilia, la necrofilia, il cannibalismo e le uccisioni rituali. Tutti questi orrori sono presentati in una materia esteticamente piacevole e collocati in un contesto fresco e alla moda in un apparente tentativo di normalizzarli.

Come la maggior parte degli spettacoli analizzati su Neovitruvian, questo film lascia una sensazione oscena, come se la propria anima fosse violata da ciò che ha appena stato visto. Naturalmente, un risultato del genere e ` prevedibile per un “film horror psicologico”, ma la parte più inquietante non è la finzione: sono le verità oscure del “mondo reale” che sembra celebrare. In effetti, quando si conosce il lato oscuro dell’industria dell’intrattenimento – e l’élite occulta che lo possiede – il film diventa un manifesto inquietante, una celebrazione indulgente da parte di persone che si dilettano nell’oscurità. In breve, svela di cosa tratta veramente l’industria, come funziona veramente e chi ne è veramente dietro.

Attraverso la storia di un’innocente ragazzina che si trasferisce a Los Angeles sognando di diventare una top model internazionale, The Neon Demon rivela il vero volto dell’industria dell’intrattenimento.

Diamo un’occhiata a The Neon Demon.

CULTURA DELLA MORTE

Sottomettersi a questo tipo di film significa essere esposti alla mentalità distorta di chi ci sta dietro. E fin dall’inizio, The Neon Demon ci mette sotto gli occhi ciò che il mondo della moda è: celebrare la cultura della morte utilizzando la giovinezza e l’innocenza come facciata.

Nella prima scena del film, Jesse posa in un photoshoot in cui appare morta dopo che le hanno tagliato la gola.

Se hai dato una occhiata ai miei articoli precedenti sei già a conoscenza di questa tendenza che si sta verificando nei servizi di moda. Ecco un esempio di un vero servizio fotografico dove la modella è fondamentalmente un “cadavere vestito bene”.

“Pin Up” W Magazine, 2008

MIRANDO ALLA GIOVENTU`

La modella del sanguinario photoshoot è Jesse, una modella di 16 anni che è “nuova in città”. Incontra Ruby, una truccatrice che chiede con nonchalance domande molto specifiche.

Mentre Jesse rivela di essere un’aspirante modella giovane e vulnerabile, Ruby la guarda intensamente, come se le stesse dicendo “Voglio sbranarti viva” … letteralmente.

– Sei appena arrivata a L.A., Jesse?
– Come lo hai saputo?
– Hai quello sguardo. Non preoccuparti tesoro. Quello che sei è esattamente quello che vogliono.

L’elite vuole la giovinezza e l’innocenza. “Loro” predano e si nutrono di esse … letteralmente.

Dopo aver appreso da Jesse, Ruby la invita a una festa. È così che i nuovi arrivati vengono introdotti nella bolla sociale claustrofobica che è il mondo della moda.

Allo show, Jesse viene presentata ad altre due modelle, Gigi e Sarah, che rapidamente interrogano Jesse.

Ruby dice che i colori del rossetto tendono a vendere di più quando prendono il nome da cibo o dal sesso. Quindi chiede a Jesse:

– Sei cibo o sei sesso?

Questa strana domanda diventerà estremamente rilevante più avanti nel film. In effetti, ci sono due modi in cui la sua energia vitale può essere “consumata”.

Le ragazze poi guardano uno spettacolo bizzarro che presenta una modella legata. Al culmine dello spettacolo, viene sollevata in aria e posta in una posizione che racchiude un importante significato simbolico.

Mentre la musica è a tutto volume, la modella fluttua nell’aria.

La posizione della modella ricorda fortemente l’arco dell’isteria di Louise Bourgeois.

“L’arco dell’isteria” di Louise Bourgeois

E` stato dimostrato che questa particolare opera e posizione sono importanti per l’élite occulta. Il serial killer Jeffrey Dahmer ha posto una delle sue vittime senza testa in quella specifica posizione.

Dahmer era un cannibale. In The Neon Demon e` presente anche il cannibalismo. E altro ancora. Come l’abuso di minori.

Keano Reeves interpreta il ruolo di un proprietario di un motel che affitta camere per aspiranti modelle. È un idiota.

Ad un certo punto, il proprietario del motel dice all’amico di Jesse di dare un’occhiata a una ragazza nel suo motel.

“Dai un’occhiata nella stanza 214 se ne hai la possibilità. Tredici anni. Vera lolita. Stanza 214. Un Must See. “

Più tardi nel film, il proprietario del motel entra di nascosto nella stanza di Jesse per infilarle un coltello in gola. È un riferimento inquietante all’abuso violento subito dai giovani modelli.

Attraverso queste varie scene, capiamo che Jesse è entrata in un mondo incasinato che sta cercando di consumarla.

ENTRARE NEL SETTORE

Jesse viene presto reclutata da un’agenzia di moda che le promette di lavorare con “tutti i grandi designer”, che la condurranno al “successo internazionale”. Quando Jesse ammette di avere solo 16 anni e di non essere diplomata, le viene detto di dire alla gente che ne ha 19 anni.

A nessuno importa che lei sia minorenne. Di fatto, la sua giovinezza le dà quel “qualcosa” che l’industria cerca disperatamente. La gioventù non viene solo usata per vendere copie di riviste, ma è sfruttata a un livello più profondo. Le civiltà primitive erano solite sacrificare giovani vergini agli dei perché si credeva che avessero più “potenza magica”. Questo concetto è ancora vivo oggi. Le persone che possiedono grande ricchezza, potere e influenza credono in questi concetti occulti. The Neon Demon affronta queste cose in una materia sottilmente velata.

Quando Jesse va al suo primo servizio fotografico con un “grande” fotografo, le cose si fanno strane.

Al photoshoot, Jesse ha un adesivo lucida incollato sul viso. La sua forma ricorda la testa di Baphomet, completa di corna e la torcia dell’illuminazione. Mentre questa potrebbe essere una coincidenza, il contesto occulto del film ci dice il contrario.

Quando il fotografo vede Jesse con i suoi adesivi dorati, ha una reazione inaspettata. Dice a tutti i presenti di lasciare la stanza. Quindi ordina a Jesse di togliersi tutti i suoi vestiti. Ricordo che ha solo 16 anni

Poi, in una scena strana, il fotografo sfrega del color oro su tutto il corpo di Jesse, concentrandosi stranamente sulla sua gola in una scena che potrebbe riferirsi al fatto che sia diventata “la ragazza d’oro” dell’industria in mano all’elite.

TRASFORMAZIONE

L'”x factor” di Jesse la porta a recitare in una sfilata di moda. Questo spettacolo inizia normalmente ma presto si trasforma in un lungo, ipnotico rituale occulto che sembra trasformare profondamente Jesse.

Mentre Jesse cammina lungo la passerella, una scena alternativa si svolge simultaneamente in una dimensione “più alta”. La sfilata è l’iniziazione all’industria di Jesse, dove scopre il suo nuovo alter ego.

Jesse si trova sotto una piramide illuminata – un simbolo dell’élite occulta

Vediamo la nascita di una nuova Jesse che bacia se stessa continuamente.

Dopo lo spettacolo, è nata una nuova e sexy, Jesse.

Viene svelata una nuova Jesse. Non e` quella che abbiamo conoscsiuto. Vuole far parte del mondo glamour e superficiale della moda.

SOTTO L’OCCHIO CHE TUTTO VEDE

Mentre Jesse progredisce nel mondo della moda, siamo sottilmente introdotti nel mondo oscuro dell’occulto che lo governa. Siamo anche pesantemente introdotti al simbolo che lo rappresenta: l’onnipresente occhio che tutto vede (ovviamente). Nel film, l’occhio onniveggente, ovvero l’occhio nel cielo, è associato alla luna.

Sotto la luna piena, Jesse parla di come lei non abbia alcun talento, tranne che per essere carina … e di come una volta parlasse alla luna.

“Quando ero una bambina, sgattaiolavo fuori dal tetto di notte. Pensavo che la luna avesse l’aspetto di un grande occhio tondo. E guardando su dicevo: mi vedi? “

Jesse voleva essere notato dall’industria dell’intrattenimento. Voleva che il “grande occhio rotondo” la vedesse. Bene, l’ha vista. È stata avviata nel settore.

Quando le cose si fanno pericolose nel suo motel, Jesse viene invitata a stare a casa di Ruby … e le cose diventano ancora più bizzarre. La ragazza e` ora intrappolata all’interno di una casa d’élite, e i predatori attendono famelici.

All’inizio, Ruby si impone su Jesse, che ammette di essere vergine.

Quando Jesse la spinge via, Ruby impazzisce. Se Jesse non può essere sesso, sarà cibo (ricordi la citazione sopra?). Ma prima, Ruby deve fare qualcosa in fretta.

Nella scena successiva, vediamo Ruby nel suo secondo lavoro in una casa mortuaria dove trucca cadaveri. Quando riceve il corpo di una giovane donna, Ruby si eccita.

Ruby bacia e accarezza un cadavere. Sì. Il film rimane su questa scena per molto tempo.

Mentre sta accadendo questa scena inquietante, un’altra scena è giustapposta ad essa.

Mentre Ruby indulge nella necrofilia, Jesse si tocca sensualmente.

Questo fastidioso bit viene trascinato per molto tempo. Mentre Ruby si eccita e i suoni lamentosi si intensificano, ci rendiamo conto che i cineasti stanno davvero cercando di rendere questa scena eccitante per gli spettatori. È come se fossero davvero interessati a quel genere di cose e vogliono che anche noi facciamo lo stesso.

Dopo questa scena inutile, Jesse si veste senza motivo apparente. Diventa l’agnello sacrificale.

Jesse indossa un abito bianco, sembra una fanciulla che sta per essere sacrificata agli dei.

Quando Jesse esce, Ruby e le sue due amiche modelle la seguono e la uccidono.

Sacrificio di sangue. I cineasti hanno reso questa scena di morte il più fashion possibile.

Ruby e le sue amiche non uccidono semplicemente Jesse …

Ruby sta letteralmente facendo il bagno nel sangue di Jesse. Anche le altre due modelle sono fradice di sangue.

Dopo questa scena nauseante, vediamo Ruby prendere parte a uno strano rituale sotto la luna piena – il “grande occhio rotondo”. Sta dimostrando servitù verso l’occhio che tutto vede.

Ruby giace sul pavimento, crogiolandosi al chiaro di luna.

Come per enfatizzare la cultura della morte, Ruby viene inquadrata mentre e` distesa dove Jesse è stato sepolta.

Nel frattempo, le altre due modelle sono presenti in un photoshoot di alto profilo. Apparentemente, mangiare Jesse ha conferito loro il fattore “X” che le rende nuovamente desiderabili all’industria. Tuttavia, durante il servizio fotografico, una delle modelle si sente male.

La modella non poteva sopportare di avere Jesse dentro di lei. Si pugnalal quindi lo stomaco da cui fuoriesce il bulbo oculare di Jesse.

L’altra modella raccoglie il bulbo oculare non digerito.

Cosa fa con il bulbo oculare? Indovina.

Lo mangia tutto!

Quindi, con uno sguardo perso sul viso, la modella torna allo shooting di moda.

Allora, che diavolo è appena successo? Qual è la morale della storia?

Bene, “morale” non è davvero una parola che si applica qui. “Morale” significa “preoccupato dei principi del comportamento giusto e sbagliato e della bontà o della cattiveria del carattere umano”. Non c’è “morale” qui, solo un’esposizione di ciò che il mondo della moda è.

The Neon Demon descrive come l’industria sfrutta le ragazze (preferibilmente molto giovani), intrappolandole in un mondo da cui non possono sfuggire. Descrive come le persone nel settore sono coinvolte in pratiche malate motivate da rituali oscuri.

Jesse, una ragazza semplice di una piccola città, era piena della bellezza naturale e della vitalità che i vampiri senz’anima di Hollywood  così disperatamente bramavano. Dopo anni nel pozzo nero che è l’industria della moda, tutta l’umanità che avevano e` stata risucchiata, lasciandoli con il desiderio di sangue giovane.

Anime innocenti non ancora contaminate dall’industria sono attratte verso il “cerchio interno” per essere poi sfruttate. Quando non possono più essere usate, vengono eliminate. Coloro che effettivamente ce la fanno nel settore sono quelli che traggono profitto dallo sfruttamento – quelli che “assorbono” la forza vitale degli altri. Coloro che ce la fanno sono quelli che hanno completamente venduto la loro anima e sono disposti a inghiottire l’occhio dell’élite occulta per continuare.

The Neon Demon sta celebrando tutto questo. Letteralmente.

Fonte

Fine di Aprile: E` ancora tempo di incendi e sacrifici rituali

La fine di aprile è conosciuta come “il periodo più violento dell’anno”. Abbastanza opportunamente, i calendari occulti richiedono fuoco e sacrifici umani durante questo importante periodo di 15 giorni. Quest’anno, la fine di aprile è stata caratterizzata dall’incendio di Notre-Dame e dall’orribile attentato nello Sri Lanka. L’agenda occulta e` a pieno regime?

Nel 2013 (ripostato oggi), ho pubblicato un articolo intitolato Fine di Aprile: Un tempo di sacrifici umani in cui ho spiegato l’estrema importanza di questo periodo dell’anno nei calendari occulti. In effetti, le ultime due settimane di aprile, che culminano il 1 maggio, potrebbero essere soprannominate “il periodo più magico dell’anno”, ma per tutte le ragioni sbagliate.

Uno sguardo veloce alla storia recente rivela qualcosa di strano: molti eventi violenti che hanno coinvolto morti di massa per fuoco (o attentati) si sono verificati nelle ultime due settimane di aprile. Ecco alcuni esempi:

  • 19 aprile 1993 – Massacro di Waco: Un assedio dell’FBI portò al rogo del quartier generale di una setta chiamata Davidiani, Oklain cui morirono 76 persone tra uomini, donne e bambini.
  • 19 aprile 1995 – Venne bombardato un edificio federale di Oklahoma City – Persero la vita 168 persone.
  • 20 aprile 1999 – Il massacro della Columbine – Morirono 13 persone, 21 i feriti.
  • 16 Aprile 2007 – Massacro della Virginia Polytechnic Institute – 32 uccisi, 17 feriti.
  • 16 aprile 2013 – Esplosioni alla maratona di Boston – 3 uccisi, 107 feriti.
  • 18 aprile 2013 – Esplosione dell’industria di fertilizzanti in Texas . 15 persone uccise (Si noti che questo evento si è verificato a circa 20 anni dal massacro di Waco. Inoltre, il 16 aprile del 1947, una nave carica di nitrato di ammonio attraccata al porto di Texas City saltò in aria, provocando la morte di circa 576 persone).

Se si guarda indietro alla storia (e al di fuori degli Stati Uniti), si troverà una lunga lista di eventi orribili accaduti tra il 15 aprile e il 1 ° maggio. La maggior parte di questi eventi presenta le stesse caratteristiche: un gran numero di vittime innocenti che muoiono a causa del fuoco.

Nel corso degli anni, questo strano fatto è stato osservato da diverse fonti. Ecco alcuni esempi.

Un articolo della CNN sulla violenze del 2011

Un articolo di Live Science a riguardo degli eventi violenti di Aprile del 2013

Un articolo del 2016 del Washington Post

Le conclusioni di questi articoli sono piuttosto simili: “Non sappiamo cosa sta succedendo e siamo spaventati”. Sebbene le fonti dei media riconoscano questa bizzarra anomalia di aprile, non forniscono una spiegazione razionale. Perché? Perché la verità è occulta.

CALENDARIO OCCULTO

Ecco una sintesi del significato della fine di aprile nei calendari occulti.

“19 aprile – 1 maggio – Sacrificio di Sangue alla Bestia, un periodo critico di 13 giorni. Il sacrificio di fuoco è richiesto il 19 aprile.

Il 19 aprile è il primo dei 13 giorni del rituale satanico relativo al fuoco – il dio del fuoco, Baal, o Molech / Nimrod (il Dio Sole), noto anche come il dio romano, Saturno (Satana / Diavolo). Questo giorno è un importante giorno per il sacrificio umano, il quale richiede sacrifici di fuoco con un’enfasi sui bambini. In questo giorno sono avvenuti acuni eventi storici molto importanti”.
-– Occult Holidays and Sabbaths, Cutting Edge

Mentre le date esatte dei rituali occulti variano a seconda delle fasi lunari e ad altre variabili, Aprile e` un mese per i sacrifici umani. Nel corso dei secoli e attraverso le civiltà, la seconda metà di aprile fu sempre un periodo in cui era costume attuare sacrifici di sangue. Erano spesso celebrati attraverso l’adorazione di Baal (o divinità collegate).

L’adorazione di Baal prese molti nomi (Enlil, Molech, ecc.) E si diffuse in diverse civiltà. Essendo un dio del sole e un dio della fertilità, i rituali che celebravano Baal avvenivano dopo l’equinozio di primavera (un tempo di rinascita) e spesso implicavano sacrifici umani.

Un sacrificio di un bambino a Baal nell’antica Cartagine

“Il culto di Baal celebra ogni anno la sua morte e risurrezione come parte dei riti di fertilità cananea. Queste cerimonie spesso includevano il sacrificio umano e la prostituzione nel tempio “.
– Baal, Enciclopedia Mythica

Questa pratica è stata menzionata anche nella Bibbia.

“Hanno costruito gli alti luoghi di Baal per bruciare i loro bambini nel fuoco come offerte a Baal – qualcosa che non ho comandato o menzionato, o pensato”.
– Geremia 19: 5

Oggi esiste ancora l’antica pratica dei sacrifici di sangue. Tuttavia, in questa epoca di mass media, l’élite occulta partecipa a mega-rituali fatti per essere visti dal mondo intero. Perché? Per una maggiore potenza magica.

“Il sacrificio umano richiesto durante molte di queste date occulte deve contenere i seguenti elementi, ognuno dei quali è esagerato al massimo grado possibile:

1. Trauma, stress e angoscia mentale, puro terrore
2. L’atto finale nel dramma dovrebbe essere la distruzione di un incendio; preferibilmente una conflagrazione.
3. Le persone devono morire come sacrifici umani, specialmente i bambini, dal momento che Il Male considera il sacrificio umano dei fanciulli come il più desiderabile ”
– Ibid.

Al momento della stesura di questo articolo, il tempo non è ancora finita. Tuttavia, alcuni eventi rientrano già nei “criteri” di questo periodo.

INCENDIO DI NOTRE DAME

Il 15 aprile, la famosa Cattedrale di Notre-Dame di Parigi è stata inghiottita dalle fiamme, un evento che è stato pesantemente mediatizzato in tutto il mondo.

La guglia della cattedrale di Notre-Dame si ruppe mentre il mondo guardava incredulo.

Per coloro che conoscono il legame occulto tra aprile e il fuoco, l’evento di Notre-Dame è stato difficile da ignorare. E ci sono volute solo poche ore prima che le teorie fluttuassero online.

Ad essere onesti, quando ho visto il filmato, ho subito pensato all’agenda occulta di aprile. Tuttavia, un’altra parte di me ha pensato: “Questo potrebbe essere solo un incidente”.

In ogni caso, il filmato del fuoco – e il suo significato simbolico – mi ha immediatamente ricordato le immagini che sono state pubblicate su questo sito alcuni anni fa.

Nel film 9, una cattedrale (che assomiglia a Notre-Dame) viene attaccata da robot con un occhio solo e brucia. La scena rappresentava la caduta del cristianesimo e l’inizio di una nuova era . Il film è stato rilasciato il 9/9/9 – esattamente 10 anni fa.

Nel video virale I, Pet Goat II, una cattedrale si sgretola quando la figura di Gesù naviga verso la luce del sole. Ancora una volta, questo ha rappresentato la caduta delle religioni

Il fuoco di Notre-Dame è stato un attacco simbolico al cristianesimo? Forse. Tuttavia, sento il bisogno di menzionare un fatto importante: Notre-Dame è, in realtà, un tempio occulto. E ‘stato costruito dai Cavalieri Templari (gli antenati dei Massoni) e tutto è al 100% basato su principi occulti.

La “Scala Philosophorum” incisa sulla Cattedrale di Notre-Dame, che rappresenta i 9 stadi dell’alchimia.

Spiegare tutti gli elementi occulti di Notre-Dame richiederebbe un intero libro. Tuttavia, è sicuro dire che la Cattedrale non è altro che una rappresentazione fisica delle credenze e della filosofia dell’élite occulta. Forse è questo il motivo per cui, poco dopo l’incendio, miliardari di spicco hanno promesso centinaia di milioni di euro per ricostruire questo tempio.

Meno di una settimana dopo il fuoco di Notre-Dame, il mondo ha assistito a un attacco reale al cristianesimo. Durante la domenica di Pasqua. E, purtroppo, si adatta esattamente ai “requisiti” dei sacrifici di fine aprile.

BOMBE NELLE CHIESE IN SRI LANKA IL GIORNO DI PASQUA

Il 21 aprile, lo Sri Lanka è stato colpito da una serie di attacchi coordinati nelle chiese e negli hotel di lusso, uccidendo almeno 290 persone. La prima ondata di attacchi ha colpito durante gli intensi servizi pasquali nelle chiese nel cuore della comunità cristiana minoritaria del paese, nelle città di Colombo, Negombo e Batticaloa.

Le rovine della chiesa di San Sebastiano a Negombo.

Dobbiamo fare un passo indietro e riconoscere la natura orribile, satanica e simbolica di questi attacchi: centinaia di persone sono state uccise mentre erano in chiesa, in un giorno sacro e hanno celebrato la risurrezione di Gesù Cristo.

Orribilmente simbolico.

Al momento di scrivere queste righe, nessun gruppo si è assunto ufficialmente la responsabilità degli attacchi. E, mentre il governo dello Sri Lanka ha incolpato un gruppo jihadista locale poco conosciuto di nome National Thowheed Jamath per gli attentati, il gruppo non si è ancora fatto avanti. Inoltre, le autorità credono anche che gli attentatori avessero un sostegno internazionale. Un funzionario del governo ha dichiarato:

“C’era una rete internazionale senza la quale questi attacchi non avrebbero potuto avere successo.”

Stranamente: le autorità dello Sri Lanka sono state avvertite di una potenziale bomba due settimane prima degli attacchi. Il portavoce del governo Rajitha Senaratne ha dichiarato in una conferenza stampa che gli avvertimenti non sono stati trasmessi al Primo Ministro,

Un tweet di un funzionario governativo sul rischio di un attentato dell’11 aprile.

CONCLUDENDO

Nel mio articolo del 2013 sugli attentati di Boston, ho scritto queste parole:

Mentre molti pensano che questi eventi alla fine di aprile siano una coincidenza, rimane il fatto: eventi violenti di massa che implicano morte e fuoco avvengono regolarmente durante lo stesso periodo di tempo dedicato occultamente a Baal, che è venerato attraverso il fuoco e il sacrificio umano.

Purtroppo, nel 2019, la “profezia” e` stata, ancora una volta soddisfatta. A peggiorare le cose, gli attacchi sono avvenuti nei contesti più satanici: i fedeli sono stati uccisi durante le celebrazioni della domenica di Pasqua.

Speriamo di arrivare al primo maggio senza altre tragedie.

Fonte

Imane Fadil: L’ex modella che aveva parlato di rituali satanici durante i festini di Berlusconi muore per avvelenamento

Imane Fadil, l’ex modella che sosteneva di aver assistito a “rituali demoniaci” nella villa di Silvio Berlusconi, e` morta misteriosamente il 1 ° marzo all’età di 34 anni. Stava scrivendo un libro intitolato “Ho incontrato il Diavolo”.

Imane Fadil era un’ex modella marocchina lanciata allo status di celebrità dopo essere diventata una testimone chiave nei processi del “Rubygate” del 2013 che accusavano il magnate dei media e l’ex primo ministro italiano Silvio Berlusconi di “prostituzione infantile”. Fadil stava anche cercando di essere una testimone in un’indagine correlata (soprannominata “Ruby ter”) che è ancora in corso.

Nel 2018, Fadil sostenne in un’intervista che le famigerate “feste” di Berlusconi conducono a riti oscuri e satanici. Stava anche scrivendo un libro per raccontare tutto su Rubygate e gli oscuri segreti di Berlusconi. Il nome del libro proiettato era piuttosto evocativo: Ho incontrato il DIavolo.

Tuttavia, nelle scorse settimane, le cose sono cambiate drammaticamente. Imane Fadil è morta in una stanza d’ospedale a Milano il 1 marzo dopo un mese di agonia. Fonti dei media hanno riportato la sua morte solo 15 giorni dopo il fatto, soprattutto perché le autorità hanno annunciato l’apertura di un’indagine per omicidio. In effetti, la causa della morte di Fadil è attualmente “omicidio per avvelenamento radioattivo”.

Ecco uno sguardo a questa bizzarra storia.

RUBYGATE

Karima El Mahroug aka Ruby Rubacuori.

Nel 2013, Berlusconi è stato dichiarato colpevole di aver pagato per i servizi sessuali della ballerina Ruby Rubacuori quando era minorenne. È stato anche accusato di abusare dei suoi poteri politici nel tentativo di coprire la relazione.

La diciassettenne danzatrice del ventre marocchina e la presunta prostituta Karima El Mahroug (meglio conosciuta come “Ruby Rubacuori”) sostiene di aver ricevuto $ 10.000 da Berlusconi alle feste nelle sue ville private. La ragazza ha raccontato ai magistrati di Milano che questi eventi erano come orge in cui Berlusconi e 20 giovani donne eseguivano un rituale in stile africano noto come “bunga bunga”.
– Daily Beast

Arcore, la villa privata di Berlusconi, dove si svolgevano le feste.

Nel 2014, Berlusconi ha presentato ricorso e è riuscito a rovesciare le condanne contro di lui. Tuttavia, l’inchiesta “Ruby ter” è ancora in corso, il che afferma che Berlusconi ha corrotto 18 ragazze che hanno partecipato alle sue feste per “parlare positivamente” di Berlusconi. Un mese prima del suo ricovero, Fadil aveva richiesto di essere un testimone in questo processo.

INTERVISTA INFAME

L’ultima intervista di Fadil, consegnata al quotidiano italiano Il Fatto Quotidiano nell’aprile 2018, trattava argomenti che non erano stati discussi in tribunale: riti satanici che si svolgevano in stanze nascoste all’interno della villa di Berlusconi:

Imane Fadil, una modella di origine marocchina, aveva poco più di 25 anni quando è stata invitata per la prima volta ad Arcore, la casa di Berlusconi, nel 2011. Ha partecipato a otto “cene eleganti” e durante alcune di queste, secondo lei, ha visto di tutto: le ragazze, gli spogliarelli e le feste “Bunga Bunga”. Quindi smise di frequentare e andò all’ufficio del pubblico ministero per rivelare tutto ciò che aveva visto, completo di nomi e cognomi. Il risultato? Fotografi, interviste, titoli, cause legali. Oggi, Imane ha 33 anni e sta per finire un libro che rivelerà tutto quello che c’è da sapere su Berlusconi.

Oggi, dopo alcuni anni, come ricordi quell’intera faccenda?
Era una cosa devastante, impossibile da descrivere. All’inizio ero sola contro tutti, nessuno credeva alla mia versione.

Cosa hanno pensato tutti?
Che stavo dicendo quelle cose perché volevo soldi e successo.

E com’era?
Andavo ad Arcore perché speravo che sarebbe bastato entrare in quella cerchia e ottenere un lavoro (in televisione). Poi, ho capito cosa stava veramente accadendo e ho parlato.

Venni diffamata in quel momento?
Sì, da tutti. Il primo fu Emilio Fede. Ma poi l’ho citato in giudizio e loro lo hanno condannato, ora c’è l’appello. Mi ha anche fatto causa, ma il suo caso è stato respinto perché ho detto la verità e lui no.

(…)

Il tuo più ricordo piu` brutto?
L’ultima sera che sono andata lì, c’erano tutte queste ragazze nude che ballavano. Uno di loro era distesa a terra e indossava solo un perizoma e stava tremando disperatamente, fissandomi. I suoi occhi sembravano dire: “Non giudicarmi, aiutami!”. Un ricordo terrificante.

Hai mai assistito a scene esplicite?
No, non l’ho fatto.

E chi ti ha detto che è successo?
Bene, l’ultima notte una ragazza è venuta da me e mi ha detto: “Guarda, per ottenere qualcosa devi fare qualcosa di più”. E ho capito tutto. Fino a quel momento avevo sperato che non mi avrebbero mai chiesto una cosa del genere.

Adesso stai scrivendo un libro. Perché?
Perché voglio dire tutto. Questo non è limitato a un uomo potente che ha avuto delle ragazze. C’è molto di più in questa storia, cose molto più serie.

Spiega.
Non è facile dirlo, sarà la prima volta che lo faccio. Ma è giunto il momento.

Per favore prosegui.
Questo signore fa parte di una setta che invoca il diavolo. Sì, so che sto dicendo qualcosa di forte, ma è vero. E molti altri lo sanno.

Sanno cosa?
In quella casa avvenivano delle oscenita` sconcertanti. Una specie di setta, composta da sole donne, dozzine e dozzine di complici.

Hai visto questi rituali?
Diciamo che ho molti piccoli ricordi. In quella stanza dove si svolgeva il Bunga Bunga c’era una piccola stanza con dei vestiti, tutti uguali, delle tuniche, circa venti o trenta. A cosa servivano? E poi c’era un’altra piccola stanza sotterranea con una piscina, con un’altra stanza accanto, completamente buia, senza luce. Una piscina sotterranea e una stanza senza luci? Perché?

Indizi deboli. Potrebbe essere un’area relax. È un dato di fatto che non hai mai visto nessun vero rituale satanico o qualcosa del genere?
Guarda, ho visto di peggio. Cose che sono difficili da spiegare brevemente.

Per favore prova.
Ho visto presenze strane e sinistre. Sono stata una sensitivo fin da quando ero bambina. E ti dico che, in quella casa, ci sono presenze inquietanti. C’è del male lì dentro, l’ho visto, c’è Lucifero.

Sai che dire cose del genere potrebbe essere percepito come un segnale che sei matta?
Certo che lo so, ma non mi interessa cosa diranno le persone. Non ho mai detto nulla perché non avevo prove. Ora ce le ho.

Hai delle prove? Per favore, mostrale.
No, non ancora, lo farò piu` avanti. Devo solo finire questo libro. E poi il mondo lo saprà.
– Il Fatto Quotidiano, Imane Fadil: “Le notti di Bunga Bunga a casa di Berlusconi. Ad Arcore una setta di Satana con tuniche e riti “

HO INCONTRATO IL DIAVOLO

Al momento della sua morte, Fadil stava cercando un editore che fosse “abbastanza coraggioso” per stampare il suo libro intitolato Ho incontrato il Diavolo. Subito dopo la sua morte, la bozza del libro e` stata sequestrata dai pubblici ministeri. Il quotidiano italiano Il Fatto Quotidiano ha pubblicato un piccolo estratto del libro che è stato condiviso da Fadil nel 2018.

Vide le ragazze in una specie di cerchio, con Berlusconi al centro: una specie di adorazione, con della gente nuda`,altri seminudi e altri mascherati, che vagano per il salotto sotterraneo. Fu allora che Imane trovò coraggio e andò da Berlusconi per dirgli che voleva andare a casa. Ma Silvio le disse di aspettare. Nel seminterrato, Imane vide quello che lei chiamava una specie di bordello con ragazze nude e seminude nella piscina. C’erano anche minori che forse non capivano cosa stava succedendo.

“La vergine è arrivata”, replicò Imane con orrore. Stavano annunciando la giovanissima “selezione” per quella sera.
– Il Fatto Quotidiano, Imane Fadil, il suo libro mai pubblicato: “Io, in quel bordello sotterraneo”

STRANE CIRCOSTANZE CHE CIRCONDANO LA SUA MORTE

Fadil e` morta il 1 marzo dopo un lungo periodo di agonia mentre le sue funzioni vitali cessavano progressivamente. Ha sperimentato i primi sintomi il 29 gennaio. È stata poi ricoverata in ospedale per circa un mese dove ha subito una lunga serie di test mentre i medici cercavano la causa del suo male. Durante questo periodo, Fadil disse al fratello e all’avvocato che temeva di essere stata avvelenata.

Dopo la sua morte, è stato rivelato che è stata probabilmente avvelenata da un cocktail “molto strano” di elementi radioattivi che ha causato il progressivo deterioramento dei suoi organi interni. Questi elementi non sono liberamente disponibili per il pubblico.

Il giorno della sua morte, l’Autorità Giudiziaria ha sequestrato il corpo di Fadil e la totalità delle sue cartelle cliniche.

Quando le notizie sulla morte di Fadil emersero, Berlusconi commentò:

“È sempre triste quando muore un giovane. Tuttavia, non ho mai incontrato questa persona. “

Fonte

 

L’aeroporto di Denver installa un Gargoyle che dice: “Benvenuti nel quartier generale degli Illuminati”

L’aeroporto internazionale di Denver ha installato un gargoyle animatronico parlante che prende in giro le cospirazioni sugli “Illuminati” che circondano l’aeroporto. Quando, tuttavia, si comprende il vero scopo dei gargoyle, la “cospirazione” diventa molto piu` reale.

L’aeroporto internazionale di Denver (DIA) è un luogo sempre piu` inquietante. Se hai letto il mio articolo Illuminati: L’aeroporto internazionale di Denver, conosci già il cavallo demoniaco che ha ucciso il suo creatore, la sua tavola massonica che recita “New World Airport Commission” e i suoi orribili murales che raffigurano un genocidio.

Dieci anni dopo, questo murale mi fa ancora rabbrividire.

Queste bizzarrie hanno portato molti a formulare teorie della cospirazione riguarda l’aeroporto e il suo possibile scopo segreto. Cosa vogliono dire gli strani simboli sul pavimento? Perché hanno costruito un imponente sistema di tunnel sotto l’aeroporto? E, naturalmente, perché ci sono dei gargoyle che interagiscono con i viaggiatori?

Uno dei due Gargoyle

Invece di fornire spiegazioni razionali ai contribuenti sull’aeroporto il DIA ha lanciato di recente una campagna mediatica che prende in giro le cospirazioni che circondano l’aeroporto.

Quest’anno, il DIA ha deciso di andare oltre installando un gargoyle animatronico parlante che sorprende i viaggiatori con barzellette e commenti. L’aeroporto ha pubblicato un video su YouTube che mostra questa nuova installazione, la quale, probabilmente, è costata un sacco di soldi ai contribuenti.

Uno dei due Gargoyle nel video

Nel video il gargoyle dice a un passeggero:

“Benvenuto nel quartier generale degli Illuminat…,intendo il Denver International Airport!”

Lo sentiamo anche dire:

“Bene, ho 243 anni ora”.

Se fai i conti, significa che il gargoyle è nato nel 1776. Gli Illuminati bavaresi sono stati fondati nel 1776. Il video termina con le immagini classiche degli Illuminati.

Ricordo quando gli aeroporti erano focalizzati su cose come, aeroplani e viaggi….

A giudicare dai commenti su YouTube, la maggior parte degli spettatori non apprezza il gargoyle.

La domanda che sorge spontanea e`: PERCHÉ? Perché c’è raccapricciante demone cornuto che parla con persone che stanno cercando di prendere un volo?

Un portavoce del DIA ha dichiarato a Fox News:

“Il DEN è noto per le cospirazioni sul nostro aeroporto e volevamo trovare un modo giocoso per abbracciarle. Cerchiamo sempre di conquistare il cuore dei nostri passeggeri dando loro l’inaspettato. Speriamo che il gargoyle li abbia fatto ridere e invogliati a viaggiare nuovamente con noi”

In un commento possiamo leggere: “Se c’è un posto nel mondo dove le persone non vogliono avere sorprese e` un tubo affollato con motori a reazione”. Inoltre, gli aeroporti richiedono per caso campagne di marketing? Voglio dire, le persone vanno negli aeroporti perché devono. Non esiste competizione.

In un tweet alquanto bizzarro (per un aeroporto internazionale), il DIA afferma che il gargoyle celebra il 24 ° anniversario dell’aeroporto.

Non sono gli hashtag che vorresti vedere in un tweet di un aeroporto.

Tutto ciò ha a malapena senso. Perché festeggiare il 24esimo compleanno? Non si tratta di un evento importante. Ma soprattutto, perché un gargoyle?

COS’E` UN GARGOYLE?

L’origine e lo scopo reali dei gargoyle sono alquanto vaghi e misteriosi. Tuttavia, questi “demoni di pietra” tendono ad apparire in luoghi altamente esoterici. Per esempio, i gargoyle più famosi del mondo sono probabilmente quelli che si appollaiano sulla cima della cattedrale di Notre-Dame a Parigi. Questo famoso punto di riferimento fu costruito dai Cavalieri Templari (un ordine occulto del Medioevo) ed è pieno di simbolismo esoterico.

Uno dei gargoyle nella parte superiore della Cattedrale di Notre-Dame che si affaccia su Parigi.

Mentre la spiegazione comune dei gargoyle è che “allontanano il male”, i ricercatori occulti concordano sul fatto che la verità è infinitamente più profonda.

“La cosa più impressionante nell’architettura dei gargoyle è che nel mondo medievale vi sono somiglianze nel design e nello stile, tra quelli costruiti nella Scozia settentrionale e nella Spagna meridionale. La moderna perdita dell’antica tradizione esoterica ha avuto come risultato la difficolta` nel riconoscere il significato di queste affascinanti figure, sebbene ci siano spesso opere sopravvissute che sono chiaramente influenzate dalla letteratura dei grimori, o che hanno iscrizioni o sigilli esoterici o magici come, per esempio , la straordinaria collezione sui muri della chiesa parrocchiale della città di Littleborough, nel Lancaster. ”
– Fred Gettings, Dizionario dei demoni

Eliphas Levi, uno dei più influenti occultisti del mondo occidentale, scrisse nel suo famoso libro Dogme et Rituel de la Haute Magie che i gargoyle sono uno dei tanti volti del “terribile imperatore della notte”.

“Riferiamoci ancora una volta a quel terribile numero quindici, simboleggiato dai Tarocchi da un mostro su un altare, con le corna, con il seno di una donna e gli organi generativi di un uomo: una chimera, una sfinge malformata, una sintesi di deformità . Sotto questa figura leggiamo un’iscrizione semplice e franca – IL DIAVOLO. Sì, affrontiamo qui il fantasma di tutti i terrori, il drago di tutte le teogonie, l’Ahriman dei Persiani, il Tifone degli Egiziani, il Pitone dei Greci, il vecchio serpente degli ebrei, il fantastico mostro, l’incubo, il Croquemitaine, il gargoyle, la grande bestia del Medioevo, e – peggio di tutti questi – il Baphomet dei Templari, l’idolo barbuto dell’alchimista, l’oscena divinità di Mendes, la capra del Sabbath. Il frontespizio di questo “Rituale” riproduce la figura esatta del terribile imperatore della notte, con tutti i suoi attributi e tutti i suoi personaggi. “

In breve, i gargoyle rappresentano perfettamente l’occultismo. Per i profani, queste creature grottesche sono semplici “decorazioni”. Per gli iniziati, rappresentano le forze demoniache oscure che possono essere trovate nel mondo spirituale – se si sa come affrontarlo.

Per tutti questi motivi, l’installazione di un gargoyle presso il DIA ha perfettamente senso.

Fonte

 

 

 

 

 

 

Gli Indipendent Spirit Awards iniziano con…streghe che sacrificano una vergine in un rituale di magia nera

La cold open degli Independent Spirit Awards ha visto Aubrey Plaza e una congrega di streghe sacrificare un adolescente per l’industria cinematografica. Ogni inquietante dettaglio di questa breve commedia riflette il vero lato oscuro di Hollywood

L’Independent Spirit Awards “è il principale evento a premi per la comunità cinematografica indipendente”. Mentre teoricamente è un’alternativa al “mainstream di Hollywood”, l’evento è comunque frequentato da un sacco di persone della “Hollywood mainstream”. In effetti, il red carpet ha visto molti volti noti di Hollywood sfilare con abiti firmati.

Tilda Swinson indossa Haider Ackermann. Altre stelle che erano presenti all’evento: Glenn Close, Adam Driver, Jon Hamm, Amanda Seyfried e molte altre.

La vicinanza dell’evento a Hollywood non è solo figurativa. È letterale: ha avuto luogo a Santa Monica, a breve distanza da Hollywood.

In poche parole, tutta la faccenda del “premio al cinema indipendente” è fondamentalmente un altro tentacolo del polpo gigante che è l’industria dell’intrattenimento. Le stesse persone sono al vertice e si applica lo stesso ordine del giorno. La cold open degli Independent Spirit Awards non potrebbe esemplificare questo fatto in meniera più sorprendente.

COLD OPEN

Anche se è pensato per essere una sciocca scenetta comica, la cold open è riuscita a riassumere il disgustoso sottopancia di Hollywood in quattro minuti.

Ecco la descrizione del video su YouTube:

La presentatrice Aubrey Plaza e la sua congrega hanno dato il via agli Independent Spirit Awards 2019 nell’unico modo possibile: antichi rituali e sacrifici di vergini!

Wow!

Il video inizia con la congrega di Aubrey Plaza che entra in una grotta

La congrega include star femminili di Hollywood come Marcia Gay Harden, Rosanna Arquette, Christina Ricci e Marisa Tomei.

Plaza dice alle sue “sorelle” riunite nel “più sanguinoso pomeriggio” per “evocare lo spirito indipendente del film”:

“Attraverso questo antico rituale, rifiuteremo il cinema commerciale e impegneremo le nostre anime alla ricerca di un’arte pericolosa”.

Poi appare l’attore Brian Tyree Henry dicendo:

“Che cazzo, Aubrey” Hai detto che sarebbe stata una festa, non una contorta stronzata bianca. “

Aubrey risponde:

“Mi dispiace che tu ti sia presentato cosi` presto, sto facendo la mia cerimonia di magia nera per bandire sequel merdosi e pigri reboot”.

Poi Henry ricorda a Plaza che entrambi hanno appena fatto un nuovo film di Chucky insieme. Lo scherzo è che il film è fondamentalmente un pigro reboot. A proposito di streghe, diamo un’occhiata al poster ufficiale del film in uscita di Audrey Plaza Child’s Play.

Chucky ha un occhio nascosto. Non sorprende. Dopo tutto, è un film di Hollywood mainstream.

Poi Plaza chiede il “sacrificio verginale”. Sharon Stone esce dal nulla con il vergine: Finn Wolfhard di Stranger Things. Sharon dice:

“Gli ho detto che gli avrei dato un passaggio fino a Gamestop.”

LOL! Approfittarsene dei minori…che gran cosa

Negli articoli precedenti, ho (purtroppo) predetto che le iovani stelle di Stranger Things sarebbero finite in qualche strana … situazione. Il protagonista che interpreta il ruolo di un sacrificio verginale per un gruppo di streghe di Hollywood è uno di questi.

Mentre Plaza si prepara a pugnalarlo, Wolfhard, urla che non è vergine, che tutte le donne lo amano e che è un “tipo carino”. Tutte queste discussioni sulla vita sessuale di un ragazzo di 16 anni sono piuttosto strane

Sharon Stone dice che può procurarsi un’altra vergine.

Come mai Sharon Stone ha accesso a così tante vergini? Ha una fonte illimitata di vergini a Hollywood? Tutto ciò è piuttosto inquietante, soprattutto considerando gli attuali circoli di sfruttamento dei bambini che esistono a Hollywood coinvolgendo registi e star del cinema di alto livello.

Poi Plaza afferra un paio di forbici e pugnala violentemente Wolfhard una decina di volte mentre le streghe ridono. Plaza urla:

“Spirito, vieni a me! Fai di me il tuo ospite!

La faccia di Plaza diventa tutta insanguinata mentre lei è posseduta dallo “spirito”.

Poi, con la voce di una specie di demone, Plaza urla “Che gli Independent Spirit Awards inizino!”.

CONCLUDENDO

La cerimonia di premiazione di questo film è iniziata con una congrega di potenti streghe che compivano un sacrificio di sangue nel nome dell’industria. Non diversamente dalla serie di Netflix Le terrificanti avventure di Sabrina, la scenetta ritrae la congrega delle streghe come una simpatica sorellanza che trae potere dalla magia nera.

La scenetta poi banalizza sul fatto che l’élite di Hollywood abusi, maltratti e sacrifichi i giovani. Ecco una domanda: questa scenetta sarebbe considerata “divertente” se cinque uomini di mezza età sacrificassero una ragazza di 16 anni? E se uno di quei uomini dicesse: “Posso procurarmi un’altra vergine”? Probabilmente no.

In breve, questa commedia di quattro minuti è riuscita a riassumere l’agenda tossica di Hollywood e la profonda ipocrisia. Tuttavia, per la maggior parte del pubblico, e` stata semplicemente una figata.

Fonte