Archivi Blog

La performance di Beyoncé ai VMAs 2016: Un contorto rituale occulto

La performance di Beyoncé ai VMAs 2016 e` stata un medley del suo ultimo lavoro, “Lemonade”. Non diversamente dal visual album, la performance e` stata caratterizzata dalla forte presenza di simbolismo spingendo allo stesso tempo l’Agenda, in particolare le guerre razziali.

leadbey1-702x336

I VMAs 2016 sono stati un flop – solo un mucchio di canzoni stantie e prevedibili eseguite da un gruppo di pop star altrettanto stantio e prevedibile. Tuttavia, la performance di Beyoncé, con la sua lunghezza, la portata e la grandezza si e`chiaramente distinta dal resto. Era come se il pubblico di MTV avesse riservato tutti gli “ooh” e gli “ahhs” a Beyoncé che, ancora una volta, doveva essere la regina dello spettacolo.

Il visual album di Beyoncé, Lemonade, contiene una serie di simboli e messaggi che l’elite vuole far assorbire alla popolazione e i VMAs non hanno fatto altro che rinforzare la “lezione”. Come ho descritto nel mio articolo Il significato occulto di “Lemonade”, il visual album è pieno di simbolismo occulto con Beyoncé coinvolta in un rituale oscuro/trasformativo.

LEMONADE XXL

Nella peformance ai VMA di Beyoncé sono stati ricreati la maggior parte degli elementi rituali di Lemonade, completi con gli stessi codici e colori. Si tratta tuttavia di una versione piu` breve e più palese.

 

bey1

Lo spettacolo ha avuto inizio in stile rituale: Beyoncé e le sue dame vestite con vesti bianche verginali a rappresentare la purezza e l’innocenza.

I rituali della elite occulta riguardano la corruzione della purezza e dell’innocenza, al fine di portare avanti il cambiamento metafisico oscuro. Una dopo l’altra, le ragazze vengono uccise, cadendo in una pozza di luce rossa.

bey2

Alla fine, muoiono tutti, tranne lei. E` la “prescelta”. Un uomo incappucciato marcia verso di lei.

bey4

L’uomo incappucciato spinge Beyoncé in avanti e la lascia andare, come per dire: “Questo è il percorso che devi intraprendere”.

Mentre alcuni sostengono che questa figura incappucciata sia Trayvon Martin (che indossava una felpa con cappuccio, quando hanno sparato), se guardiamo al simbolismo potremo trovare una spiegazione molto piu` profonda. Questo uomo che guida Beyoncé alla fase successiva della sua performance rappresenta coloro che guidano Beyoncé nelle prossime tappe della sua carriera. Egli rappresenta l’elite occulta, chi l’ha messa sotto i riflettori e chi si e`assicurato che ci restasse. Naturalmente, la fama ha un prezzo.

bey5

Dopo la fase di purezza (bianco), del sacrificio rituale (rosso) avviene la trasformazione occulta (nero). Beyoncé sta ora facendo ciò che l’industria si aspetta da lei – scuotere il suo culetto. The Good Girl Has Gone Bad – il racconto preferito del settore.

Nella prima scena, le donne vestite in abiti bianchi vengono uccise con dei proiettili a simboleggiare l’uccisione di persone di colore per mano della polizia. Il simbolismo come al solito e` molto meno scontato. Se avete letto gli articoli precedenti su Neovitruvian, sapete già che i rituali dell’elite occulta sono codificati in tre colori: bianco, rosso e nero. E questo è esattamente ciò che accade qui.

Beyoncé non reagisce a tutto cio`, sta prendendo parte ad un rituale contorto che mescola l’ossessione dell’élite occulta con il sacrificio di sangue alla sofferenza reale di persone reali nel mondo. Insomma, Beyonce è dalla parte di coloro che effettivamente consentono questi orrori: L’elite.

des3-e1266699982329

Alcuni anni fa, Beyoncé arrivo ai Grammy, circondata dalla polizia in tenuta antisommossa – spingendo efficacemnte l’agenda, nel particolare lo stato di polizia. La sua “opinione” è una “Loro” scelta.

bey6-1

Mentre la performance prosegue, Beyoncé indossa un cappotto di pelliccia a rappresentare i guadagni materiali ottenuti dalle “marionette” del settore.

Ora che Beyoncé è stata selezionata come “leader del suo popolo”, inizia a dare ordini. Durante Formation, dice:

“Ora donne mettetevi in formazione”

E, naturalmente, le donne del suo corpo di ballo lo fanno

bey8

A quanto pare, le donne dovrebbero seguire ciecamente gli ordini di Beyoncé. Si stendono attorno a lei.

Mentre la telecamera sposta l’inquadratura, ci rendiamo conto che le donne hanno formato un simbolo. O meglio 2.

bey9

Lo spettacolo si conclude con le donne che formano il simbolo di Venere che rappresenta il sesso femminile. O è forse un pene?

Dopo una seconda visione ci rendiamo conto che il simbolo è diviso in due figure distinte: un cerchio aperto e una croce rovesciata. Mentre la gente applaude in lacrime , stanno in realtà rendendo onore ad una croce rovesciata, il simbolo del satanismo.

Questo momento finale riassume l’intera performance di Beyoncé: Io sono dalla loro parte, non dalla vostra.

Fonte

Il significato occulto di “Lemonade” (Beyonce)

Il visual album di Beyoncé, Lemonade, ha sorpreso i critici con una ricca varieta` di suoni e immagini. Vi è, tuttavia, un ulteriore livello interpretativo che la maggior parte della critica non ha considerato – uno che richiama fortemente il simbolismo e il rituale occulto. Analizzeremo il significato occulto dell’ultimo lavoro di Beyonce, Lemonade.

leadlemonade3

Il rilascio a sorpresa di Lemonade ha scatenato una tempesta perfetta nei media. Dai siti di gossip che si chiedavano se Beyonce stesse accusando Jay-z di tradimento ai critici musicali che elogiavano Beyonce con parole quali “genio” e “supereroina di colore”, Lemonade, in breve e` stato un successo mediatico. Tuttavia, in mezzo a tutto quel parlare, quasi nessuno ha affrontato una caratteristica evidente di questo visual album: vi e` una forte presenza di materiale occulto, spirituale e rituale, e allude a concetti metafisici conferendo alla storia un significato più profondo.

In effetti, la maggior parte degli osservatori ha dato interpretazioni molto generiche, assecondando conclusioni, quali “si parla di forti donne di colore, le donne di razza diversa non dovrebbero nemmeno tentare di capirlo”, senza nemmeno affrontare il 50% del video che va ben oltre questa semplicistica premessa.

L’album su Tidal e` descritto come il “cammino di ogni donna verso la conoscenza e la guarigione di se stessa” e il tema generale e` “l’empowerment delle donne nere, facendo riferimento ad entrambi i rapporti di coppia e al trauma storico dalla schiavitù”. Tuttavia, l’immaginario occulto del video racconta una storia che è molto più complessa … e molto meno “abilitante”. Mentre in tutto il video, Beyoncé sembra parlare di un marito infedele, vari indizi indicano che questo marito infedele non è Jay-Z o il padre; si tratta invece del vero padre e del vero marito di Beyoncé, ovvero l’industria musicale della elite occulta. Dopo aver dato la sua vita e la sua anima per essere parte di questa industria, Beyoncé ne e` diventata la moglie – nel bene e nel male. L’industria è pero` infedele e la tratta male. Attraverso immagini simboliche, Lemonade spiega ciò che è stato richiesto a Beyoncé per diventare, nelle sue parole, la “baddest bitch in the game”, come lascio` un segno indelebile su di lei, e di come verra` ora utilizzata come “leader “.

SCRITTO E DIRETTO DALL`ELITE OCCULTA

I critici musicali sostengono che Lemonade è l’album più personale di Beyoncé, facendo pensare che la cantante avesse scritto dal cuore e di suo pugno l’intera opera. Non e andata proprio cosi. Uno rapido sguardo alle note di copertina dell’album rivelano che l’album è stato realizzato da un gruppo di 72 scrittori … la canzone Hold up da sola è stata scritta da 15 persone! La parte video del “visual album” è stata composta da 7 registi, tra cui molti dei preferiti dall’elite occulta: Jonas Akerlund e Mark Romanek. Akerlund da solo è stato citato più volte su Neovitruvian in quanto creatore di video molto simbolici come Hold it Against Me di Britney Spear, Telephone di Lady Gaga, uno spot con tematiche mkultra per Versace, e molti altri.

Akerlund ha una chiara comprensione delle immagini dell’elite occulta e sembra specializzato nel raffigurare le pop star come burattini controllati mentalmente.

hold2-e1301004133967

In Hold It Against Me, Britney è intrappolata all’interno di una stanza piena di monitor e collegata a cavi per via endovenosa. In breve, uno schiavo MK.

phone19-e1268623205262

In Telephone, Lady Gaga e Beyoncé fanno il simbolo dell’occhio che tutto vede dopo aver ucciso un gruppo di persone in una tavola calda americana.

36f4a7124b7baa45_Screen_shot_2011-11-09_at_11.10.14_AM.preview-e1462214021104

Nel video promozionale di Versace per H & M, i modelli sono raffigurati come marionette MK controllate da un gestore spietato: Donatella Versace.

In Lemonade, vengono comunicate le stesse idee – ma sono nascoste dalla retorica della “donna forte di colore”. Beyoncé è sempre stata un fantoccio del settore, ma, ora, quel fantoccio è stato rispedito al suo “popolo” per diventare un leader. In altre parole, rappresenta (ancora) Maria dal film Metropolis (il film preferito dall’elite).

sipa_maria_080415_ssh1

In Metropolis, Maria è un leader di fiducia della classe operaia. L’elite la rapisce e crea un androide che prende le sembianze di Maria. L’androide viene inviato ai lavoratori, al fine di ingannarli e spingerli a cadere nella trappola dell’élite. In questa immagine, l’androide (prima che assumesse le sembianze di Maria) si trova davanti ad un pentacolo rovesciato, lasciando intendere che i suoi gestori si interessino di ritualistica e magia nera.

6a00d8357d19a969e200e54f2e30d88834-800wi-e1462214874309

Beyoncé nei panni di Maria ai BET Awards nel 2009. L’elite ti disse molto tempo fa la verita` sulla cantante.

Che Lemonade sia una svolta, la quale ha portato la musicista a sostenere i diritti del “suo popolo”? Non proprio. L’elite occulta la possiede ancora, così come la sua immagine e tutto il materiale da lei prodotto.

Pensate alla risposta immediata, a seguito del rilascio di Lemonade: accuse, sospetti verso Jay-Z, suo padre, e una caccia alle streghe contro le donne sospettate di essere le amanti di Jay-Z. Tutto cio` non “abilita” nessuno … si tratta forse di qualcosa che riguarda l’autodistruzione invece? Diamo un’occhiata a Lemonade.

LEMONADE

Il Visual Album della durata di un’ora è un arazzo di clip, canzoni, poesie, brani e cortometraggi messi insieme per raccontare una storia generale. Fortemente ispirato alla terra nativa dei genitori di Beyonce (Louisiana e Texas), l’immaginario di Lemonade (e anche il suo titolo) ha radici nel profondo Sud. L’album, tuttavia, trova ispirazione anche dall’occultismo.

L’intero video è permeato con il concetto di dualità, che si esprime nell’opposizione del bianco e nero, bene e male, amore e odio. Inoltre, il video mostra due realtà distinte: cosa succede sopra (cio` che il mondo conosce) e ciò che accade sotto (ovvero l’occulto).

LA SPOSA

Il primo poema del video e` rivelatorio: Parla simultaneamente di un marito e di un padre infedele, con parole che possono anche essere applicate al settore della musica – la “casa” dove ha trascorso gran parte della sua vita – e il “marito infedele” al quale e` attualmente sposata.

I tried to make a home out of you, but doors lead to trap doors, a stairway leads to nothing. Unknown women wander the hallways at night. Where do you go when you go quiet?

You remind me of my father, a magician … able to exist in two places at once. In the tradition of men in my blood, you come home at 3 a.m. and lie to me. What are you hiding?

The past and the future merge to meet us here. What luck. What a f*cking curse.

L’industria è piena di “trappole” e “scale che portano al nulla” per gli artisti destinati ad essere pedine per sempre. L’elite occulta, legata alla magia nera e rituale le ricorda suo padre, un “mago”. Nelle sue parole, “what a f * cking curse.”

Il video procede poi nel raccontare, in termini simbolici, il primo contatto tra Beyoncé e il “lato oscuro”.

lemonade1 (1)

Vestita di nero, Beyoncé si suicida … il sacrificio di sé.

lemonade2 (1)

Beyoncé finisce in una stanza sottomarina. Vediamo la sua vecchia se guardare la sua nuova versione.

La stanza subacquea rappresenta il grembo materno. Sott’acqua, Beyoncé è in un periodo di formazione e di transizione verso la sua rinascita. La poesia recitata da Beyoncé allude ai periodi di purificazione richiesti dagli iniziati all’occulto, in preparazione all’iniziazione.

I tried to change. Closed my mouth more, tried to be softer, prettier, less awake. Fasted for 60 days, wore white, abstained from mirrors, abstained from sex, slowly did not speak another word. In that time, my hair, I grew past my ankles. I slept on a mat on the floor. I swallowed a sword. I levitated. Went to the basement, confessed my sins, and was baptized in a river. I got on my knees and said ‘amen’ and said ‘I mean.’

A meta` del poema, le cose si fanno sempre più oscure con Beyoncé che diventa sempre più agitata, muovendosi e comportandosi come una posseduta. Dalla purificazione, alla magia nera.

I whipped my own back and asked for dominion at your feet. I threw myself into a volcano. I drank the blood and drank the wine. I sat alone and begged and bent at the waist for God. I crossed myself and thought I saw the devil. I grew thickened skin on my feet, I bathed in bleach, and plugged my menses with pages from the holy book, but still inside me, coiled deep, was the need to know … Are you cheating on me?

leadlemonade4 (1)

Dopo “aver visto il diavolo”, Beyoncé dice di essersi “immersa nella candeggina” e di aver “intinto le pagine del libro sacro con le sue mestruazioni”. Iniziazione.

Artefatti cristiani sporchi, disonorati e distrutti (in particolare la Bibbia) sono una parte standard del rituale satanico. Gli occultisti hanno sempre considerato potente il sangue mestruale dicendo che contenesse molta “forza vitale”, motivo per cui viene spesso usato nei rituali occulti. Questo particolare verso è quindi un chiaro riferimento alla magia nera. Si tratta di un giuramento iniziatico verso il lato oscuro.

RINASCITA

Dopo un periodo di gestazione all’interno del grembo materno, dove Beyonce è stato istruita nei modi delle élite occulte, è pronta per la rinascita.

lemonade3 (1)

Beyoncé emerge da un tempio mentre vediamo l’acqua sgorgare nello stesso modo in cui un bambino viene alla luce dal grembo materno, dopo la rottura delle acque.

In questa sequenza, Beyoncé è anche l’incarnazione della dea Oxum del popolo Yoruba.

Oshun è comunemente chiamato fiume Orisha, o dea, nella religione yoruba ed è tipicamente associata con l’acqua, la purezza, la fertilità, l’amore, e la sensualità. Lei è considerata una delle più potenti tra tutti gli Orishas, e, come altri dei, possiede attributi umani come la vanità e la gelosia.

Anche il colore del vestito di Beyoncé è associato ad Oshun in quanto la dea stessa è associata al giallo o all’ambra all’oro o al bronzo

ochun-orisha-e1462406332132

Dopo la morte per sacrificio, un periodo di isolamento e di iniziazione occulta, Beyoncé rinasce. E` una servitrice dell’elite occulta. E` sexy e passionale mentre si scatena nella sua comunità. Aiutera la sua gente e fara del bene? Non proprio. Fa l’esatto contrario.

lemonade4 (1)

Beyoncé cammina per le strade di New Orleans e inizia a distruggere le vetture con una mazza da baseball. Non sta solo rompendo l’auto di suo marito – sta colpendo macchine a caso.

A un certo punto Beyoncé vede un centro termale di bellezza che offre “trattamenti per il viso gratuiti”. In preda all’isteria ne rompe la finestra. Allusioni sessuali a parte, se consideriamo che questi tipi di attività sono quasi sempre in mano ad imprenditori locali ci si può chiedere: Perché Beyoncé sta attaccando la propria comunità?

Questo video potrebbe rappresentare la fase di “meltdown” che molti schiavi del settore subiscono dopo essere stati ri-programmati dal settore.

x17_rampage_mr_120620_wblog (1)

La schiava dell’industria Britney Spears colpisce una macchina durante l’esaurimento nervoso del 2008

lemonade11 (1)

Pur sapendo che che le immagini di questo telecamera a circuito chiuso andranno direttamente al reparto di polizia di New Orleans (e molto probabilmente ai media), Beyoncé attacca. E` consapevole delle sue azioni.

Poi, Beyoncé entra in un monster truck e schiaccia un gruppo di auto della gente. Prendi questo città natale di Beyoncé!

Dopo il crollo pubblico Beyoncé si rivolge all’elite. A pezzi dopo la programmazione, è pronta per essere rimodellata … ad immagine dell’élite.

If it’s what you truly want … I can wear her skin over mine. Her hair over mine. Her hands as gloves. Her teeth as confetti. Her scalp, a cap. Her sternum, my bedazzled cane. We can pose for a photograph, all three of us. Immortalized … you and your perfect girl.

In termini di controllo mentale Monarch, Beyoncé è pronta ad abbracciare il suo alterego e diventare la pop star immagine dell’elite per le masse. Fierce!

SFRUTTAMENTO

Dopo un paio di canzoni arrabbiate in cui Beyoncé si ribella contro il tradimento del marito, le cose si fanno di nuovo rituali. Mentre, conosciamo Beyoncé per essere una donna forte e impenitente, le cose sono diverse se si guarda piu` a fondo.

lemonade7 (1)

Vestita di rosso e circondata dal fuoco, la cantante e` parte di un altro rituale – quello della magia sessuale.

Beyoncé recita poi una poesia carica di significato occulto: Si tratta di magia sessuale.

She sleeps all day. Dreams of you in both worlds. Tills the blood, in and out of uterus. Wakes up smelling of zinc, grief sedated by orgasm, orgasm heightened by grief. God was in the room when the man said to the woman, “I love you so much. Wrap your legs around me. Pull me in, pull me in, pull me in.” Sometimes when he’d have her nipple in his mouth, she’d whisper, “Oh, my God.” That, too, is a form of worship.

La magia sessuale può essere definita come “l’attività sessuale utilizzata nelle attività magiche, rituali o religiose e spirituali”. Non diversamente dal sangue mestruale, l’eccitazione fisica è considerata dagli occultisti di estrema importanza e può essere incanalata per scopi magici (vedi Aleister Crowley e l’O.T.O).

Il resto del poema richiama l’oscurità e la stregoneria. Si fa riferimento ancora una volta ad immagini associate alla magia nera.

Her hips grind, pestle and mortar, cinnamon and cloves. Whenever he pulls out … loss. Dear moon, we blame you for floods … for the flush of blood … for men who are also wolves. We blame for the night, for the dark, for the ghosts.

In questo contesto, Beyoncé è una schiava utilizzata nella magia rituale – una beta kitten. Appropiatamente, il brano successivo, 6 inch, riguarda la prostituzione – l’attivita` principale delle beta kitten.

Six-inch heels, she walked in the club like nobody’s business
Goddamn, she murdered everybody and I was her witness

She works for the money, she work for the money
From the start to the finish
And she worth every dollar, she worth every dollar
And she worth every minute

Nella poesia che segue, Beyoncé si rivolge a sua madre, mentre si scaglia contro mariti e padri violenti. Inoltre, fa riferimento al settore occulto diventato coniuge e padre della cantante.

Mother dearest, let me inherit the earth. Teach me how to make him beg. Let me make up for the years he made you wait. Did he bend your reflection? Did he make you forget your own name? Did he convince you he was a god? Did you get on your knees daily? Do his eyes close like doors? Are you a slave to the back of his head?

Am I talking about your husband or your father?

Le parole sopra descrivono abusi mentali, fisici e sessuali, ovvero le turbe a cui sono sottoposti gli schiavi della programmazione MK. Successivamente, Beyoncé canta una canzone dedicata a suo padre. Non si può dire che Lemonade abbia un occhio di riguardo per gli uomini di colore.

CAMBIAMENTO

Dopo la rabbia e la ribellione, Beyoncé si assesta, accetta il suo destino e vuole riconciliarsi.

Baptize me … now that reconciliation is possible. If we’re gonna heal, let it be glorious. 1,000 girls raise their arms. Do you remember being born? Are you thankful for the hips that cracked? The deep velvet of your mother and her mother and her mother? There is a curse that will be broken.

lemonade8 (1)

Dopo un periodo di tribolazione, Beyoncé (ed i suoi seguaci) sono pronti per cambiare. La raffigurazione di un battesimo, fa pensare che non si tratti semplicemente di Jay-Z, ma di qualcosa di molto piu` grande.

Nella canzone Sandcastles vediamo Beyoncé e Jay-Z mentre condividono momenti intimi. Jay-Z è il cattivo che Beyoncé ha perdonato.

lemonade9 (1)

Perché Jay-Z avrebbe accettato di comparire in un video del genere? 1) E` stato costretto. 2) Tutta la pubblicità è buona pubblicità. 3) Non si tratta di lui, è semplicemente un proxy per il vero soggetto del video.

In seguito, il video si concentra su normali persone di colore. Uno di loro va a lodare il Signore.

lemonade14 (1)

“Grazie Gesù. Adoro il Signore, mi dispiace, fratello. Amo il Signore. Questo è tutto quello che ho. Quando sei spalle al muro? Hey! Chi chiami? Devi chiamare Gesù. Devi chiamarlo. E` la tua unica speranza.¨

Tuttavia, le cose sono diverse “sotto”. Beyoncé non è come la donna nell’immagine qui sopra. Si tratta in un luogo chiuso – e la sua mente è altrove.

You are terrifying … and strange and beautiful.

Magic.

E` ancora ossessionata dal lato oscuro, e probabilmente lo sarà sempre. Nonostante questo fatto, o a causa di esso, che è stata scelta per guidare il suo popolo.

LIBERTA`

Da qui in poi, il tema della libertà e della liberazione prende il sopravvento. In un sistema che è strettamente controllato da poteri forti, la “liberazione” può essere sostenuta solo dai pedoni che questi poteri hanno creato. In altre parole: opposizione controllata.

lemonade10 (1)

Durante la canzone Forward, vediamo fotografie di uomini neri uccisi dalla polizia

Come Maria da Metropolis, Beyoncé è stata inviata da “Loro” per diventare una leader. Il suo team di 72 scrittori e sette registi ha deciso di cooptare questo problema per darle credibilità e legittimità.

Beyoncé passa poi a lodare la nonna in quanto ha l’abilita` di trasformare i “limoni della vita” in “limonata” – non senza l’utilizzo di termini occulti, naturalmente.

Grandmother, the alchemist, you spun gold out of this hard life, conjured beauty from the things left behind. Found healing where it did not live. Discovered the antidote in your own kit. Broke the curse with your own two hands. You passed these instructions down to your daughter who then passed it down to her daughter.

Mentre queste parole invocano speranza e forza, le ultime parole di Beyoncé sono una supplica al “mago” (l’elite occulta) poiche` le accordi il suo supporto. Non è libera e non e` stata liberata. Nelle sue stesse parole, “i suoi torturatori sono diventati il suo rimedio”.

True love brought salvation back into me. With every tear came redemption and my torturers became my remedy. So we’re gonna heal. We’re gonna start again. You’ve brought the orchestra, synchronized swimmers.

You’re the magician. Pull me back together again, the way you cut me in half. Make the woman in doubt disappear. Pull the sorrow from between my legs like silk. Knot after knot after knot. The audience applauds … but we can’t hear them.

TITOLI DI CODA

L’album si conclude con la canzone Formation – una singolo ampiamente pubblicizzato che e` stato trasmesso nel più grande evento televisivo della Terra: il Superbowl. La canzone inizia con Beyoncé che dice: “Ragazzi, smettete di dire che sono controllata dagli illuminati! Ora sono una super ragazza di colore ribelle. ”

Y’all haters corny with that Illuminati mess
Paparazzi, catch my fly, and my cocky fresh
I’m so reckless when I rock my Givenchy dress (stylin’)
I’m so possessive so I rock his Roc necklaces

Così, dopo aver definito la gente banale perché LEI sta spingendo l’agenda degli Illuminati, continua a sostenere che indossa Givenchy e indossa collane Rocafella. Forse si dovrebbe sottolineare che la Rocafella Records prende il nome dalla famiglia Rockefeller (la prima famiglia elitaria negli Stati Uniti) e che il logo dell’etichetta discografica e` questo:

320AA1B800000578-3484672-Dropping_hints_The_34_year_old_star_teased_fans_with_a_variety_o-a-123_1457559401303-e1462305323498 (1)

CONCLUDENDO

Lemonade di Beyoncé è oscuro, complesso, profondo, e lavora su più livelli. Tuttavia, non è un album “personale”. E ‘ stato composto da 72 scrittori e il “visual album” è stato prodotto da un team di registi che hanno prodotto un sacco di video occulti. Si tratta di un prodotto di qualita` del settore musicale che contiene gli stessi messaggi di altri prodotti pop. Tuttavia, nel 2016, il contesto culturale si sta spostando. Negli ultimi anni la polizia statunitense ha ucciso moltissime persone di colore causando dolore, disordini e divisioni razziali attraverso gli Stati Uniti. Rimanendo sempre “rilevante”, la squadra di Beyoncé ha creato una trama che attinge direttamente da questi problemi, tessendo abilmente, allo stesso tempo, l’immaginario necessario per spingere l’agenda dell’elite occulta.

Mentre Lemonade sembra parlarci di libertà ed emancipazione, l’immaginario occulto “sotteso” raffigura Beyoncé come l’esatto l’opposto: una schiava che passa attraverso il rigoroso processo di iniziazione delle élite. Non è una ribelle. Lei è Maria di Metropolis. Non ti sta servendo una limonata … ma il tossico veleno degli Illuminati.

Fonte

ANTIDiaRY: Il significato occulto

Gli otto brevi video che hanno preceduto l’uscita del disco ANTI Diary di Rihanna nascondono un messaggio forte: Essi rivelano la richiesta dell’artista di entrare nei livelli piu` alti del settore della musica, governati dalle elite occulte.

leadanti2-702x336

Rihanna venne scoperta da persone del settore musicale quando era un adolescente nelle Barbados e, abbastanza rapidamente, venne risucchiata nel buco nero dell’industria dell’intrattenimento. Il suo terzo album, intitolato Good Girl Gone Bad, la lanciò nel mondo dello spettacolo. Per una “strana” coincidenza, è con quell’album che l’immagine e la personalità di Rihanna ha preso una direzione più scura e il suo lavoro è diventato permeato di simbolismo degli Illuminati. Per esempio, il suo video di Umbrella, rappresenta simbolicamente il “vendere l’anima” all’industria della musica e alle forze oscure che la governano.

Da allora, Rihanna è diventata una delle artiste piu` pagate di tutte i tempi, e contemporaneamente, il suo lavoro è stato utilizzato per spingere l’agenda (come spiegato in molti articoli su di lei). I video di ANTIdiaRY non fanno eccezione. In un contesto simbolico, questi video rappresentano il percorso di Rihanna attraverso il successo e, come vedremo, la sua iniziazione nel mondo dell’elite occulta.

ANTIdiaRY

L’album Anti di Rihanna è stato preceduto dal otto brevi video che raccontano una storia enigmatica. Mentre l’obiettivo evidente di questi video era quello di promuovere e generare clamore in Internet, la trama promuove anche qualcos’altro: il controllo dell’elite occulta dell’industria musicale.
La copertina dell’album mostra una giovane Rihanna con gli occhi coperti da una corona. I concetti di vista e cecità sono Il tema centrale dell’opera.

b9k2dwixi5qzrkizdcqws20obwfd8yahw2texnnvkwqx5woqt38guhgckgofir7c-e1454443477793

La copertina dell’album ANTI mostra una foto di Rihanna da bambina (durante il primo giorno di asilo nido). E` completamente rivestita di sangue nella parte superiore.

L’immagine di copertina è in realtà parte della serie “Blind” di una artista di origine israeliana, che si concentra in gran parte sui concetti di visione interna ed esterna e nella metafora dell’apertura degli occhi da parte degli spettatori. La maggior parte delle opere di Nahum includono soggetti con la vista ostruita e messaggi in Braille.– Vanity Fair, Roy Nachum, the Artist Behind Rihanna’s Anti Cover, Explains What It All Means

Sullo sfondo c’è una poesia di Chloë Mitchell scritta in braille. Si legge:

A volte temo di essere frainteso. È semplicemente perché quello che voglio dire, quello che ho bisogno di dire, non sarà ascoltato. Quello che ho scelto di dire ha cosi` tanta sostanza che la gente non capirà la profondità del mio messaggio. Così la mia voce non è il mio punto debole, è l’opposto di ciò che gli altri hanno paura.

Sì, il messaggio di ANTIdiaRY è davvero “sostanzioso” ed è vero che la maggior parte delle “persone non capiranno”. Questo perché è codificato con il linguaggio occulto delle élite. Il messaggio non viene da Rihanna, viene da coloro che la controllano.
Utilizzando gli stessi codici di simbolismo e di colore che ho descritto in vari articoli in passato, i video di ANTIdiaRY descrivono il processo richiesto da una giovane stella per accedere ai più alti gradi del settore della musica. Si tratta di iniziazione, sottomissione e di controllo.

STANZA 1

La serie inizia allo stesso modo di molti altri video rituali: Ritrarre la gioventù, la purezza e l’innocenza.

anti2

In First Room, Rihanna è in una stanza completamente bianca, vestita con un abito bianco.

anti1

I giocattoli bianchi e un pianoforte si riferiscono ai giovani, alla giocosità e all’amore precoce per la musica.

Due piccoli bambini compaiono nella camera di Rihanna e la attraggono in un luogo molto più scuro.

anti3

I bambini (che sembrano essere gemelli) vanno inquietantemente all’indietro verso una stanza buia..

anti5

Mentre segue i bambini, trova una chiave su cui è inscritto R8. Essa simboleggia il suo essere “scelti” per entrare nelle stanze nere delle élite.

anti4

Mentre Rihanna segue i due bambini, si fondono in una giovane Rihanna che è accecata da una corona troppo grande per essere indossata correttamente.

La fusione dei due giovani in Rihanna rappresentano il concetto di dualità che è al centro di tutti i processi di trasformazione occulti. L’opposizione dei colori bianco e nero hanno lo stesso scopo.

La giovane Rihanna, che è accecata dalla corona dell’élite, rappresenta la personalità di base di Rihanna, la sua vera natura, che non è iniziata nel settore della musica ed e` quindi “cieca” nel settore dell’intrattenimento. Il vero sé di Rihanna è, tuttavia, allettato dalla fama e dal successo.

STANZA 2

Quando Rihanna entra nella stanza buia, si ritrova in uno studio di registrazione futuristico.

anti6

Questo studio è un importante aggiornamento rispetto al vecchio pianoforte bianco nella sua camera da letto. Qui, è dove i grandi successi, vengono registrati

anti7

Quando Rihanna tocca il mixer, si muove in maniera incontrollabile, come se fosse posseduta da una forza invisibile. Quella musica è chiaramente intrisa di qualcosa di potente.

anti8

Dopo che Rihanna si e` dilettata per un po`, un gruppo di tizi raccapriccianti appaiono dal nulla.

Questi tizi, che appaiono all’interno di uno studio di registrazione del’élite, costituiscono “le persone dell’industria”, quei professionisti che guideranno e sosterranno la carriera di Rihanna. Tuttavia, come il rapper Q-Tip una volta ha dichiarato:

Regola dell’industria numero 4080
Le persone delle case discografiche sono oscure

STANZA 3

Dopo questo primo contatto con l’industria, inizia la trasformazione occulta di Rihanna:

anti9

Rihanna, indossa ancora un abito bianco, mentre delle sarte stanno prendendo le misure per uno nuovo. Si sta creando una nuova personalita` “industry friendly”.

anti10

Rihanna si trova poi di fronte alla donna responsabile di quella stanza. La donna è in piedi di fronte a un portale oscuro e possiamo osservare un messaggio in Braille tatuato sul viso.

In ANTIdiaRy, il Braille (il sistema di scrittura in rilievo usato dalle persone non vedenti) rappresenta il linguaggio segreto dell’elite occulta. La giovane, “non iniziata”, Rihanna con la corona sugli occhi è letteralmente cieca, non diversamente dalle masse non iniziate che non possono leggere il linguaggio dell’élite (se segui il mio sito puoi essere in grado di capirlo). Quando le è stato chiesto del Braille, Rihanna ha dichiarato:

“A volte quelli che vedono sono più ciechi.”
– Billboard Magazine, “Rihanna Reveals Album Title & Artwork at Los Angeles Gallery”

La donna – Braille è chiaramente una persona di alto rango nel sistema. Tocca la chiave di Rihanna e la conduce verso il Portale Oscuro. La giovane Rihanna sta aspettando dall’altra parte

anti11

Rihanna entra nel portale che rappresenta la sua iniziazione al “lato oscuro”.

Una Rihanna diversa emerge dall’altro lato del portale

anti12

Rihanna è vestita di nero, il colore dell’iniziazione. Con il suo nuovo taglio di capelli e vestiario, Rihanna sembra ora una pop star, con tatuaggi e un anello a forma di cranio.

La brava ragazza e` diventata cattiva.

STANZA 4

Se uno non discende direttamente da una famiglia elitaria, l’iniziazione richiede un sacrificio di sangue.

anti13

Sempre vestita di nero, Rihanna tatua un ragazzo direttamente in fronte

anti14

Rihanna ha tatuato il ragazzo con il linguaggio Braille (lingua dell’elite). L’inchiostro (simile al sangue) scorre dagli occhi e dal naso e finisce sul pavimento. Il sacrificio di sangue è stato eseguito.

STANZA 5

In Room 5, Rihanna si ritrova nuda in un bagno, mentre un gruppo di persone la osserva da dietro a schermi. Allo stesso modo in cui una pop star deve vendere sesso, essa deve esporsi a delle masse senza volto per promuovere la sua carriera.

anti16

Una folla di persone circondano Rihanna, che è sola in una vasca da bagno.

Immerge la testa nell’acqua, come in un auto-battesimo.

anti15

Quando Rihanna riemerge, è circondata da un inchiostro blu. Sembra che il processo stia lentamente uccidendo se stessa.

STANZA 6

Rihanna segue la giovane Rihanna in una stanza buia piena di gente del settore. Cammina verso uno stage che sembra emettere onde di potere invisibile

anti29

Lo stage è  un potente medium. anti18

Rihanna si arrampica poi sulle scale del palco. Viene elevata ad un livello piu` alto del settore. I vari riflessi di Rihanna rappresentano la scissione della sua personalità.

anti19

Rihanna e` pronta al livello successivo

STANZA 7

Rihanna entra in un ufficio pieno di simboli.

anti20

All’interno dell’ufficio di marmo vi sono un paio di corna di Baphomet e un busto egizio che ricorda le radici magiche egizie dell’élite occulta.

anti21

Una donna indica a Rihanna un’altra stanza. Sulla scrivania vi sono due teste cornute (Baphomet) e una piramide. Rihanna è ai piani alti dell’elite, dove i loro veri simboli sono alla luce del sole.

Rihanna è diretta verso una stanza che sembra sorprenderla.

anti22

Rihanna si trova in una stanza d’oro (simile ad una cassetta di sicurezza) con scritte in Braille (a rappresentare la lingua dell’élite) che coprono le pareti. Il pavimento è pieno di monete d’oro.

Qui, Rihanna scopre a quanto pare le vere radici dell’elite occulta – i banchieri. Seduti in una stanza piena di oro e denaro, i ragionieri idossano delle vecchie visiere verdi mentre fanno i conti con vecchie calcolatrici. A quanto pare, stanno contando i soldi da molto tempo.
Le linee di sangue elitarie di questo mondo (vale a dire i Rothschild, Rockefeller, ecc) hanno il controllo del mondo bancario da secoli. Cosi` sono saliti al potere, ed è il modo in cui sono rimasti al potere per generazioni. Hanno accumulato una quantità oltraggiosa di ricchezza per questo hanno bisogno di moltissimi contabili.

anti23

Appare quindi Rihanna giovane che consegna la corona alla Rihanna iniziata

anti24

Rihanna e` pronta ad essere la regina del pop

Dopo aver indossato la corona la stanza diventa buia

STANZA 8

Rihanna utilizza la chiave che ha trovato nella prima stanza per aprire una porta bianca.

anti25

Le persone del settore l’aspettano nella stanza originale.

Mentre, nel primo video, la camera era “reale”, ora sembra finta, come se si trattasse di un set televisivo.

anti26

La sua stanza bianca è ormai piena di sabbia, ricordando la mancanza di vita del deserto e l’abbandono. L’innocente Rihanna in un abito bianco non esiste più.

anti27

Rihanna incoronata trova i bambini gemelli dualistici distesi sul letto. La trasformazione occulta e` completata.
Rihanna poi guarda il cielo notturno.

anti28

Vede una enorme stella circondata da un cerchio. L ‘ “occhio nel cielo” non smetterà mai piu` di guardarla da ora in poi.

La storia raccontata, attraverso i video, la trasformazione occulta di Rihanna. Il suo viaggio comincia come una innocente, ragazza vestita di bianco. Attirata dalla corona dell’elite, Rihanna viene aspirata nella macchina dell’industria musicale, con tanto di studi ad alta tecnologia che emettono potere soprannaturale. Dopo la sua iniziazione nel settore e` ora vestita di nero, Rihanna compie un sacrificio di sangue e assapora la celebrita`. Entra poi negli uffici ai piani alti dell’elite occulta e le viene consegnata la corona simbolo di regalita` nel settore. Quando torna nella stanza originale, le cose sono diverse. L’innocenza è sparita. Rihanna è una stella, ma il suo vero io è andato. Ora è un prodotto dell’industria musicale.

CONCLUDENDO

I video di ANTIdiaRY raffigurano, in una trama molto simbolica, il funzionamento interno del settore della musica. Essi illustrano chi governa veramente il settore e ciò che viene richiesto dalle star per diventare superstar. Raggiungere tale status ha un costo: Si deve rinunciare al “vecchio-sé” per abbracciare una nuova personalita` creata “su misura” per l’elite. Dopo la distruzione del proprio sé originale, l’unica cosa che rimane è un alterego creato artificialmente, vestito di nero famoso in tutto il mondo ma praticamente morto dentro.

Se avete letto altri articoli su questo sito, probabilmente avete notato che questo racconto (e i codici di colore che lo accompagnano) sono stati utilizzati innumerevoli volte, in innumerevoli giovani pop star. L’elite occulta ama esporre le masse a tale narrazione perché, sotto i nostri occhi, ci dicono esattamente come controllano le star e, su scala più ampia, come controllano il mondo. Purtroppo, non diversamente dalla giovane Rihanna, la maggior parte del mondo non capisce la lingua dell’élite. Come ha detto Rihanna: “A volte quelli che vedono sono i più ciechi.”

Fonte

Lo sguardo del Leone: un’antica parabola occulta

L’antico simbolo del leone nasconde un significato nascosto, un tempo noto ai nostri antenati, ma ormai dimenticato. Questo precetto occulto è un punto condiviso da importanti civilita` antiche, tra cui quella Egiziana, Indù e Cinese. Queste culture sapevano che c’era qualcosa di speciale nella figura del Leone. Che cos’è? Cosa c’è di cosi` speciale da rendere il Leone, una simbologia fulcro di tante potenti civiltà?

9-768x535

Il Leone ebbe un significato spirituale segreto per gli antichi, un significato che è stato del tutto dimenticato in tempi moderni. Il Leone racconta una storia profonda e magica che, una volta pienamente compresa ed attuata nella vita quotidiana, ha il potere di fornirci una sorta di “corsia preferenziale” per una maggiore percezione, una coscienza risvegliata, e una più alta spiritualità. Gli antichi erano così colpiti da questo “Segreto del Leone” che attribuirono al Leone qualità nobili come la saggezza, il coraggio, la maestà, la padronanza, e persino la spiritualità. Oggi sentiamo queste parole usate per descrivere il “simbolismo” del Leone. Queste parole, tuttavia, descrivono gli attributi del leone, non ciò che esso simboleggia. Che cosa, allora, simboleggia il Leone?

pp-768x478

Il segreto del leone era conosciuto in molti degli alti centri della civiltà, tra cui gli Egiziani, gli indù e i cinesi.

Il segreto ci viene rivelato in un antico insegnamento buddista chiamato Lo Sguardo del leone, una parabola semplice ma potente che, quando compresa ed attuata correttamente, ha il potere di cambiare la vostra vita. L’insegnamento è piuttosto semplice … Quando lanciate un bastone ad un cane quest’ultimo insegue il bastone. Ma quando si lancia un bastone ad un leone, succede qualcosa di diverso. Invece di rincorrere il bastone, il Leone insegue, chi ha tirato il bastone. Qui il bastone lanciato significa un “problema” che si pone nella nostra vita, portando con se sentimenti di fastidio, frustrazione, rabbia e persino ostilità. Focalizzando la nostra attenzione sul problema stiamo rincorrendo il bastone come farebbe il cane, cercando di scacciare il problema. Questo è un errore. Quello che non capiamo e` che il problema non è nel mondo fisico, ma nel mondo interiore, il mondo dentro di noi. Il problema che appare nel mondo esterno, è solo un sintomo di questo problema interiore più profondo, perché il mondo esterno è uno specchio-riflesso del mondo interiore. Avere lo sguardo del Leone significa trasformare la nostra attenzione verso l’interno e alla ricerca in noi stessi per risolvere il vero problema. Lo sguardo del leone è diretto, focalizzato alla fonte; il Leone è saggio e coraggioso, andando ad affrontare direttamente la radice (del problema). Affrontando l'”imperfezione interiore” o lo “squilibrio interiore” che causa il problema nel mondo esterno, stiamo affrontando la fonte del problema, piuttosto che il sintomo. Quando abbiamo la Sguardo del leone, cominciamo a vedere i problemi del mondo fisico non più come problemi ma come benedizioni che ci aiutano a riprendere il timone delle nostre vite. I problemi ci mostrano dove dobbiamo concentrare i nostri sforzi verso l’interno, nella nostra continua Grande Opera di scoperta interiore, di auto-comprensione, di auto-sviluppo e padronanza di sé. Guardando dentro di noi per cercare di capire il motivo per cui un problema si manifesta nel “mondo fisico”, ci mette su una sorta di “fast-track” per comprendere al meglio la nostra vera natura e ricordare chi siamo.

“Siate come un leone, che, piuttosto che inseguire il bastone, si volta verso chi lo ha tirato. Si lancia un bastone a un leone, una volta soltanto. ” – Milarepa

Il nostro obiettivo nella vita, allora, se aspiriamo a essere veri professionisti della Gnosi e della Grande Opera, è quello di sviluppare lo sguardo del leone. Quando abbiamo la Sguardo del leone, tutti gli antichi attributi del leone, come la saggezza, il coraggio, la maestà, la maestria e la spiritualità, diventeranno i nostri attributi.

Fonte

I poster di Star Wars – Il risveglio della forza – un tributo all’occhio che tutto vede

leadstarwars-702x336

La Disney ha rilasciato cinque poster promozionali raffiguranti i personaggi dell’attesissimo ‘Star Wars: Episodio VII’. In tutti e cinque vediamo l’occhio che tutto vede, ad indicare che il film è parte dell’Agenda dell’elite.

Nel 2012, la Disney Company ha acquisit lao Lucasfilm per 4.050.000.000 $ annunciando tre nuovi film di Star Wars. Oltre al guadagno finanziaro dato dal merchandising, la Disney si è data il lusso di plasmare questi nuovi film a suo gradimento.

Conoscendo la Disney, le sue ramificazioni e suoi legami d’elite, è plausibile credere che i “messaggi” contenuti in questi nuovi film saranno strettamente conformi alla agenda dell’elite occulta. I nuovi poster dei personaggi rilasciati da Disney sono la prova iniziale di questo fatto. Ognuno di loro – i buoni ei cattivi – dispongono di un occhio chiaramente nascosto da un’arma. Non importa da quale parte stanno, sono di proprietà dell’elite.

1504331731344096397

1504331731236476301

1504331731275423629

1504331731524848269

Evidenzio regolarmente il segno dell’occhio che tutto vede nella cultura popolare e come la sua onnipresenza riflette il controllo dell’elite occulto sui mass media. E’ il loro segno. Nel caso di Star Wars, le cose prendono proporzioni gigantesche a causa della grande aspettativa che i fan hanno nei riguardi del nuovo film. In breve, si tratta di un ulteriore passo verso la trasformazione della cultura popolare in un unico grande strumento di propaganda per l’elite occulta.

Fonte

“Now You See Me”: Un film sull’industria dell’intrattenimento degli Illuminati?

“Now You See Me” parla di un gruppo di maghi che fa incredibili trucchi di magia … e una specie di rapina in banca. Il film ruota attorno ad un organizzazione oscura chiamata “The Eye” che controlla questi artisti. Mentre la maggior parte degli spettatori vengono storditi dall’insensata azione del film, viene comunicato un messaggio importante: L’elite occulta controlla il mondo dello spettacolo … Lo riuscite a vedere?

Immagine

 

La maggior parte dei critici hanno avuto la stessa reazione guardando Now You See Me: La storia non ha assolutamente senso ed è completamente illogica . Sono pienamente d’accordo con loro . Quasi tutto ciò che accade durante l’ intero film non è plausibile. Anche lo straordinario “master plan” del film dipende in realtà da così tante variabili, da rivelarsi, a conti fatti, di un piano terribile.

Mentre la maggior parte degli spettatori cercheranno di dare un senso a Now You See Me , il film continua semplicemente a ripetere ai telespettatori ” Quanto più guarderete da vicino, meno vedrete ” . Inoltre ripete costantemente il fatto che i maghi fanno sempre qualcosa per distrarre il pubblico mentre la vera magia accade altrove. Tale frase è adattabile al film stesso? Certo che lo è . L’ inseguimento della polizia , la rapina in banca , le esplosioni sono lì per tenere gli occhi degli spettatori occupati , mentre la vera storia si snoda: Si tratta del settore dello spettacolo, delle forze che lo governano e da coloro che vengono sfruttati da esso. Riguarda anche il pubblico , le masse che vengono ingannate da maestri illusionisti. Le prime frasi del film dicono tutto :

“Avvicinati. Più vicino. Perché più si pensa di vedere, più facile sarà ingannarvi. Perché cosa vuol dire guardare? Stai vedendo, ma quello che stai facendo veramente è filtrare, interpretare, cercare un senso. Il mio lavoro? Prendermi la maggior parte dei regali che mi concedono, come la vostra attenzione, e usarla contro di voi. “

Queste frasi, dette mentre si sta eseguendo un trucco di magia con le carte, riassumono il vero ruolo dei mass media e dell’industria dell’intrattenimento. Il resto del film descrive in modo appropriato chi governa l’industria e i metodi utilizzati. I maghi sono assunti da una società segreta denominata “The Eye” (penso che per i lettori di questo sito l’occhio faccia suonare non pochi campanelli) che utilizza uomini e donne di spettacolo per promuovere la sua agenda e promuovere il suo simbolismo nella cultura popolare. Fate un passo indietro e realizzare questo: Il film E’ il mago. Diamo uno sguardo ai temi di Now You See me.

APPROCCIO

In un primo momento, vediamo i quattro maghi fare i loro spettacoli separatamente. Stanno tutti cercando di guadagnarsi da vivere facendo i loro trucchi di magia. Sono tuttavia ben lungi dall’essere celebrità. Vengono seguiti ed osservati da una figura incappucciata che lascia un invito sotto forma di carta dei tarocchi.

Immagine

 

Sul retro del biglietto d’invito vi è il simbolo dell’occhio che tutto vede. In questo particolare fotogramma, la carta è sopra la foto di uno dei maghi coprendone un occhio – ciò lascia intendere che l’uomo sta per entrare a far parte dell’elite occulta dell’industria dell’intrattenimento. Il fatto che un occhio è sostituito dall’occhio che tutto vede implica anche che sta per perdere un bel po’ di libertà.

I quattro maghi vengono scelti perché eccellono nel loro particolare campo di magia e, soprattutto, perché, a volte sembrano utilizzare della reale magia occulta.

ImmagineDa sinistra a destra: Henley Reeves è una escapista (Papessa); J. Daniel Atlas è un illusionista (Amanti); Merritt McKinney è un mentalista (Eremita); Jack Wilder è un prestigiatore (Morte).

Immagine

Jack Wilder, il più giovane del gruppo ha ricevuto la carta della Morte per un motivo: Prefigura il suo imminente sacrificio rituale.

I maghi sono invitati in uno strano appartamento pieno di strani aggeggi. Dopo aver capito gli enigmi (un processo di iniziazione), vedono i piani della élite previsti per loro. Poi, come per magia, diventano importanti personaggi dello spettacolo.

BURATTINI DEI LORO BURATTINAI

Dopo l’adesione al The Eye , ritroviamo i maghi a Las Vegas, circondati da una folla ruggente. I quattro maghi , che erano quattro solisti , indipendenti , sono ora uniti nei 4 cavalieri dell’Apocalisse (Four Horsemen) . Questo nome è preso dal libro dell’Apocalisse contenuto nella Bibbia, dove i Quattro Cavalieri sono forieri dell’Apocalisse e delle tribolazioni. I quattro cavalieri dell’Apocalisse sono tradizionalmente associati alla peste , alla guerra , alla carestia e alla morte . Si tratta di un nome piuttosto triste per un gruppo di maghi , ma ha senso quando sappiamo che stanno lavorando per l’elite occulta . L’Apocalisse è di grande importanza nelle società segrete in quanto si ritiene nasconda un significato occulto decifrabile solo dagli iniziati . Un sacco del loro simbolismo deriva da essa e questo non fa eccezione .

Non diversamente dai “veri” artisti del settore dell’intrattenimento, i quattro cavalieri sono lì solo per obbedire agli ordini provenienti da The Eye . Tutto su di loro si riferisce alla società segreta che li controlla .

seeme6

 Il teatro in cui si esibiscono è un gigantesco occhio

seeme41

Il logo dei 4 Horsemen appare piuttosto enigmatico

seeme5

In ogni caso in questa scena vediamo una strana decorazione con la scritta Eye. Sembra essere formata dalla combinazione di due versioni 3d del logo dei cavalieri dell’Apocalisse. In altre parole il logo è un altro modo per nascondere la simbologia dell’occhio in piena vista

seeme7

Quando il gruppo completa il suo più spettacolare trucco di magia, un occhio gigante compare su un tabellone pubblicitario a Times Square. Mentre la maggior parte delle persone crede che l’Occhio sia un mito, il suo simbolismo è ovunque….proprio come nella vita reale

Tutto ciò che riguarda i Four Horsemen è quindi timbrato con il sigillo dell’Occhio.

E’ interessante notare che le persone che hanno realizzato il film non hanno creato un simbolo fittizio per rappresentare la società segreta. Hanno usato il simbolo più importante dell’odierna elite occulta- uno dei simboli più importanti di svariate società segrete. Come vediamo spesso su questo sito, questo simbolo è in uso estensivamente nei mass media. Perché? Forse perché nel film sono presenti i Quattro Cavalieri – un veicolo per il simbolismo delle élite occulta?

THE EYE – BASATA SULLA SOCIETA’ SEGRETA CHE ATTUALMENTE CONTROLLA HOLLYWOOD?

Mentre il film va avanti, scopriamo alcune informazioni sulla The Eye e sulla sua storia. Sembra assomigliare ad una potente società segreta di Hollywood: l’OTO, un autoproclamato “Ordine Magico”.

Nel film, The Eye sono:

“Custodi della vera magia e protettori di coloro che la praticano. I candidati per l’iniziazione devono seguire una serie di comandi con cieca obbedienza “.

Si afferma chiaramente che il simbolo dell’occhio proviene dal simbolo egizio antico dell’occhio di Horus.

seeme9

Un documentario sulla “The Eye” ne descrive le origini

seeme10

Questa è una pagina del blocco note della ricercatrice che indaga sui Four Horsemen. L’occhio di horus è uno dei simboli più importanti della massoneria, dell’OTO e degli Illuminati. L’uso di questo simbolo in questo film non è casuale.

Le caratteristiche della Eye assomigliano a quelle dell’OTO.

L’OTO si basa sul Thelema di Aleister Crowley – una filosofia appresa, mentre era all’interno di una piramide egizia. Come la The Eye, l’OTO si concentra principalmente sulla magia “reale” e la sua applicazione. Crowley aggiunse la lettera “k” alla fine della parola inglese “magia” per distinguerla dalla magia da palcoscenico. Pertanto, come la The Eye, l’OTO si ritiene ” il custode della vera magia”

Il simbolo dell’occhio di Horus è di estrema importanza per l’OTO perché l’OTO vuole far nascere l’Eone di Horus – un’epoca governata dal Thelema. E’ sorprendente vedere che, in questo Eone di Horus, i mass media sono letteralmente invasi con il simbolo dell’occhio di Horus

seeme11

Uno dei libri utilizzati per cercare informazioni sulla The Eye si chiama “I Guardiani di Horus”

libercover

Il layout della copertina ricorda da vicino la copertina di reali libri dell’OTO, completi con bordi rettangolari e un titolo in oro.

Proprio come la The Eye, l’OTO esercita una grande influenza a Hollywood. Uno dei suoi scopi dichiarati è quello di portare Thelema e l’Eone di Horus alle masse. Quale strumento migliore dei mass media per raggiungere l’obiettivo?

DENTRO ALL’INDUSTRIA

Mentre assistiamo al crescente successo dei Four Horsemen, vediamo anche come funziona il settore dell’intrattenimento. Per esempio, ci sono un paio di allusioni all’utilizzo del controllo mentale su varie persone.

seeme17

Questo presunto “membro scelto a caso del pubblico” per un trucco magico è in realtà uno schiavo del controllo mentale.

Thaddeus (l’uomo che tenta di debunkare i Cavalieri e la The Eye) descrive come questo signore sia finito sul palco:

“E’ stato selezionato. Programmando la sua mente per farlo venire a Las Vegas. Lo hanno studiato. Nulla è stato lasciato al caso. Non aveva idea che fosse il loro obiettivo. E lo hanno semplicemente attivato ​​a Las Vegas. “

seeme16Questo agente dell’FBI (interpretato da Common) inizia a suonare un violino dopo aver sentito la parola “puttanate”. Veniamo poi a sapere che è stato programmato dai maghi e che la parola “puttanate” lo innesca facendolo “suonare”. Questo è un modo per farci sapere che anche le forze dell’ordine possono essere programmate dall’elite.

Un altro aspetto fondamentale del settore degli Illuminati è l’uso di sacrifici rituali al fine di realizzare la trasformazione. All’illusionista Jack Wilder è stata data la carta dei tarocchi della Morte, all’inizio del film, perché è stato scelto per un sacrificio rituale.

seeme14

Jack, uno dei 4 Horsemen, muore (più o meno) in un incidente stradale, un evento che viene trasmesso dalla tv

L’evento provoca shock e porta simpatia verso i maghi protetti dall’elite. Scopriamo poi che l’incidente d’auto è stato inscenato e Jack è ancora vivo – ma il pubblico non lo sa. L’evento è un esempio di un sacrificio rituale di massa. Si tratta pure di un diversivo.

Il film mostra anche cosa succede a quelli che non sono nelle grazie dell’elite. Thaddeus, un ex mago, crea DVD di “debunking” sui maghi. Quando va contro i Cavalieri, le cose non finiscono bene per lui.

seeme15

Thaddeus viene incastrato ed incarcerato dall’elite

Quando chiede all’ufficiale di polizia (che si rivela essere parte della The Eye), perché gli sta succedendo tutto questo, ecco la risposta.

“La leggenda è che l’occhio è ovunque. Aspettando che i veri grandi maghi si distinguano da quelli mediocri. Forse eri tu. In fondo dentro di te volevi solo fare parte della The Eye, ma non sei mai stato invitato. “

INGANNATI?

Mentre il film va avanti, diventa evidente che i membri dei quattro cavalieri non hanno idea di quello che sta realmente accadendo. Come veri artisti del settore dell’intrattenimento, sono semplici burattini che cercano di svolgere i compiti assegnati loro. Per loro conta solo una cosa: vogliono disperatamente far parte della The Eye.

Una volta completata la loro intera missione, i cavalieri si incontrano a Central Park

carousel

I maghi sono accolti da Dylan Rhodes, l’agente dell’FBI che stava cercando di arrestarli durante l’intero film … * cough * … Anche se questo colpo di scena ha poco o nessun senso,ci fa capire che la The Eye  controlla i mezzi di comunicazione di massa e le forze di polizia .

Rhodes dice al maghi “Welcome to The Eye” e li porta su una giostra che comincia a girare. I maghi montano su un piccolo cavallino e iniziano a girare intorno. Questo ci porta a pensare: Che i maghi siano stati presi in giro per tutto il tempo? La The Eye potrebbe anche non esistere?

A giudicare dalla grandezza degli eventi in cui i Cavalieri sono stati coinvolti, non vi è dubbio che una potente entità fosse alle loro spalle. Tuttavia, come nella vita reale, gli “esterni” non potranno mai essere parte del “cerchio interno”. Mentre i Cavalieri hanno fatto tutto il necessario, non saranno mai parte dell’élite. Questo fatto è rinforzato in una scena semi-nascosta alla fine del film.

Pochi minuti dopo i titoli di coda fuori, c’è una scena che sono sicuro molte persone si sono perse. Essa mostra il destino ultimo di uomini e donne di intrattenimento utilizzati dalla elite occulta.

seeme19

Ai Cavalieri viene detto di andare in un posto nel deserto, dove vengono gettate via le vecchie insegne di Las Vegas. Questo “cimitero” rappresenta la loro carriera.

Vanno poi a prendere l’equipaggiamento per il nuovo show

21-09-2013-2-22-54-PM

I cavalieri realizzano che le scatole con l’occhio stampato sopra sono chiuse, ovvero non potranno più usufruire dei privilegi offerti dalla The Eye

Pensando che forse i loro tarocchi magici potrebbero essere in grado di sbloccare le loro casse, i maghi guardano nelle loro tasche. Le loro carte non ci sono più. La The Eye non ha bisogno di questi artisti così il pass è stato revocato. Hanno svolto il loro compito e ora sono stati gettati via nel deserto tra le insegne al neon scartate.

Quindi, per rispondere alle domande che molti mi chiedono: artisti come Jay-Z fanno parte in realtà degli Illuminati? Ecco la vostra risposta.

IL GRANDE QUADRO

Durante il film , gli investigatori si chiedono ” Perché stanno affrontando tutto ciò ” ? Perché i maghi e per estensione la The Eye costruiscono questi schemi elaborati ? Non ha senso . E, per molti spettatori , il film non ha senso . La maggior parte dell’azione si basa su agenti di polizia stupidi che se ne vanno in giro puntando le loro armi , cercando di catturare i magh . Tuttavia , dietro le scene d’azione e la musica ad alto volume , c’è un messaggio . Il film ripete agli spettatori : “Più si guarda , meno si vede” . Quanto più si cerca di capire e dare un senso all’azione mostrata nelle scene, meno si vede il “grande quadro” .

Now You See Me , non ha come tema principale una rapina in banca . Si tratta della “magia” del mondo dello spettacolo . Crowley ha definito magia “la scienza e l’arte di ottenere cambiamenti in conformità con la volontà ” . L’obiettivo del settore dello spettacolo è quello di provocare il cambiamento. Ma il cambiamento richiede tempo … anni, decenni e generazioni . Il film descrive il processo in una questione molto metaforica .

L’agente dell’Interpol affidata al caso descrive il più famoso trucco di un mago di nome Lionel Shrike

“Quando aveva 14 anni , vide un buco in un albero a Central Park. Andò da unuomo , che lavorava al carosello , e si fece firmare una carta in quello che sembrava un piccolo trucco di routine . Al momento del pensionamento del signore , 18 anni dopo , Shrike fa lo stesso trucco di magia ! La carta era nell’albero . E’ stata lì per 18 anni .

Il trucco non era quello di guardare da vicino . Era quello di guardare così lontano da vedere 20 anni nel passato . “

seeme18Dopo che i cavalieri hanno completato la loro missione, vengono invitati a riunirsi all’albero di Shrike, perché rappresenta ciò che la The Eye è. Proprio come questo trucco della carta dentro l’albero, la “magia” trasformativa dell’elite richiede tempo per essere portata a termine.

Ad un certo punto, Thaddeus dice:

“Questo è un trucco di magia giocata su scala globale. E tu sei l’abracadabra, la distrazione “.

Mentre gli spettatori sono ipnotizzati con esplosioni e inseguimenti in auto, essi non colgono la vera magia: L’elite sta trasformando la società per soddisfare le sue esigenze attraverso i mass media.

seeme20

La maggior parte della “magia” che vediamo nel film, sono effetti computerizzati. L’industria dell’intrattenimento è la vera maestra dell’illusione

Il film si conclude con una chiamata dalla Illuminati al pubblico, facendo loro sapere che sono stati ingannati dai maghi veri.

“Vieni vicino. Più vicino. Perché adesso sapete il nostro segreto. Potremmo essere ovunque. Guardandovi. Stiamo cercando qualcuno che ci aiuti con il nostro prossimo trucco. Dopo che ho contato fino a  3, aprite gli occhi e dimmi cosa vedete. Uno. Due … “

Nero in dissolvenza…

CONCLUDENDO

Mentre non vi è assolutamente nulla di “realistico” riguardo a Now You See Me, esso tuttavia descrive ciò che accade nel settore dello spettacolo. I maghi del film rappresentano i vari artisti e performer che vengano assunti dall’acquirente elitario per far avanzare la sua agenda. La The Eye si basa sulle società segrete reali che esercitano influenza ad Hollywood. Mentre questi fatti potrebbero essere chiari ed ovvi per qualcuno, la maggior parte dei telespettatori probabilmente non recepisce questi messaggi perchè non capiscono minimamente ciò che sta succedendo.

Infatti, durante tutta la durata della pellicola, il film sembra farsi beffe del pubblico. A un certo punto, un membro degli Horsemen dice: “Il mago deve essere la persona più intelligente nella stanza”. Il film rispecchia così bene Hollywood che è quasi una parodia. Sta quasi dicendo ai telespettatori: “Guardate la roba idiota consumate per divertirvi”. Ma, dietro a tutto questo, c’è un messaggio forte proveniente direttamente dalla The Eye. O la vedete….o non la vedete.

Fonte

I messaggi nascosti del film Eyes wide Shut (Parte 3)

Nella terza e ultima parte di questa serie su Eyes Wide Shut, vedremo il viaggio di Bill nel suo complesso ed analizzeremo il suo significato esoterico. Vedremo come il simbolismo introdotto da Kubrick colleghi tutte le donne presenti nel film, rendendo gli incontri di Bill una esplorazione multiforme del principio femminile.

Immagine

 

Le parti precedenti di questa serie di articoli su Eyes Wide Shut sono state dedicate esclusivamente alla società segreta scoperta da Bill. Questo club elitario, frequentato dalle persone più potenti del mondo, si occupa di satanismo, magia nera e anche di sacrifici rituali. Aiutato dal suo amico Nightingale, Bill si infiltra in uno dei rituali occulti della società segreta e diventa testimoni di una cerimonia presieduta da un alto sacerdote.

Nel secondo articolo, ho spiegato come le reali società segrete, come il club Hellfire e l’OTO, effettivamente praticano questi tipi di rituali. I principi occulti derivano dallo yoga tantrico, dove l’energia generata dall’eccitazione fisica viene utilizzata per raggiungere uno “stato superiore”. Questo concetto è stato riutilizzato (e forse corrotto) da Aleister Crowley, che lo ha chiamato “Sex Magick”. Secondo lui e i suoi colleghi, la conoscenza di questo tipo di magia è stato il più grande segreto delle società segrete del passato ed è stato rivelato solo ai più alti iniziati.

Non vi è tuttavia una (diretta) menzione a tutto questo in Eyes Wide Shut. In realtà, la cerimonia a cui ha partecipato Bill, con la sua elaborata coreografia e la sua musica inquietante, sembra essere una grande, vuota e fasulla rappresentazione del teatro drammatico che esiste semplicemente per dare ai ricchi qualche tipo di ragione mistica per fornicare in libertà. Mentre Kubrick ha spogliato il rituale occulto di tutto il suo significato esoterico, ha infuso di un velo di magia il resto del film. Se si guarda al ritmo del film, il viaggio di Bill e le persone che incontra, diventa un po ‘evidente che la “magia” non si verifica durante il rito in sé, ma durante il film nel suo complesso. Kubrick è stato in qualche modo iniziato ai segreti occulti? Stava cercando di comunicare attraverso il suo film? Guardiamo i concetti dietro il rituale.

SVILUPPO DELLA KUNDALINI

Il concetto di magia attraverso le forze riproduttive si dice provenga da antiche pratiche rituali, tracce di questo possono essere ritrovate nell’Induismo, nel Taoismo e nelle società segrete medievali , come i Templari . Nel mondo occidentale di oggi , l’OTO è l’erede di questo percorso come sostenuto da Aleister Crowley e dal suo accolito , Theodor Reuss .

” Theodor Reuss era piuttosto categorico : l’ OTO era un corpo di iniziati nelle cui mani è concentrata la conoscenza segreta di tutti gli ordini orientali e massonici esistenti ( … ) L’ordine aveva ” Riscoperto” il grande segreto dei Cavalieri Templari , la magia sessuale , non solo la chiave per l’antica tradizione egizia ed ermetica , ma per tutti i segreti della natura ,di tutto il simbolismo della Massoneria , e di tutti i sistemi di religione “.
– Peter Tomkins , The Magic of Obelisks

Il principio alla base di questo ” grande segreto ” è lo sviluppo della Kundalini o ” forza vitale” , un’energia che può essere utilizzata per scopi magici .

« In tutta la magia tantrica , il requisito essenziale – sia nell’estasi della coppia sia nel rituale solista di una sacerdotessa – prevedeva lo sviluppo della energia conosciuta come il serpente di fuoco , o kundalini . Questa energia misteriosa descritta come dormente nel più basso dei sette chakra , può essere suscitata in due modi distinti , chiamati nella tradizione il percorso della mano destra e di quella sinistra . La mano destra assegna la supremazia al principio maschile , la sinistra al femminile. Quando il potere del serpente si risveglia , secondo i chiaroveggenti , si arrampica sulla spina dorsale dell’adepto , energizzando ogni chakra , fino a che non emerge dal cranio.

( … )

Come gli adepti descrivono, lo sviluppo del serpente , si unisce con il ” loto dai molti petali della regione cerebrale ” per giungere all’illuminazione – o alla più alta forma di iniziazione , mentre  ” sale dalla dualità all’unità invertendo il percorso originariamente intrapreso dai chakra”.

Dettagli sull’iniziazione dell’ OTO nel tantra indù e tibetano , sono state diffuse ad un pubblico più ampio, dal seguace di Crowley, Kenneth Grant. Le cortigiane sacre , esperte di erotismo rituale , conosciute in India come ragazze nautch ( … ) vennero onorate in maniera eccezionale . ”
– Ibid .

Mentre le cortigiane sacre erano ” onorate in maniera eccezionale ” dall’esoterismo orientale , gli odierni ordini di magia nera usano schiavi sex kitten e ne dispongono a loro piacimento. Insomma , l’esatto contrario di essere ” onorate” .

Lo sviluppo della Kundalini, il concetto che sta dietro la magia tantrica è interamente rappresentato in una sola immagine , la rappresentazione di Eliphas Levi del Baphomet .

Immagine

 

Questa famosa rappresentazione del Baphomet include tutti i simboli presenti nella Sex Magick – l’ascesa della Kundalini (rappresentata dal palo fallico avvolto da due serpenti), attraverso l’unione di forze opposte. La torcia sopra la testa di capra rappresenta l’illuminazione.

Cosa ha a che fare dunque tutto questo con Eyes Wide Shut? A prima vista, niente. Mentre vediamo un rituale che coinvolge “cortigiane sacre” nel film, non c’è assolutamente alcuna menzione della “kundalini” durante l’intera scena. Tuttavia, se diamo uno sguardo più da vicino al viaggio di Bill nel suo complesso, a partire dall’inizio del film fino alla fine, ci rendiamo conto che il vero rituale non si verifica al palazzo elitario, ma dentro la testa di Bill. Incontrando donne nuove è esposto a nuove opportunità, la kundalini si alza – e Kubrick aggiunge indizi per indicare questo fatto.

IL FILM COME UN RITUALE

Mentre Eyes Wide Shut sembra essere tutto incentrato sulla sessualità, nessuno nel film raggiunge mai il climax. Mentre Bill ha molte possibilità di soddisfare i suoi istinti con donne attraenti, non accade mai realmente. Tuttavia, con il procedere del film, c’è un netto incremento del desiderio e della lussuria, ma Bill riesce a tenerla sotto controllo. La gestione di questa “forza vitale” è al centro della magia tantrica. Agli spettatori viene fatto presente questo processo più volte durante il film quando Bill immagina la moglie con un ufficiale di marina. Ogni flash è sempre più intenso – che va dal baciarsi al copulare.

eyes25a

Più il film va avanti, più i flash di Bill su Alice che lo  tradisce diventano più intensi. Verso la fine del film, la donna sta per raggiungere l’orgasmo. Queste scene riflettono lo sviluppo della Kundalini di Bill. Il fatto che questi flash sono sempre più dolorosi ricordano ai telespettatori che il viaggio di Bill è iniziato dal dolore e dall’umiliazione.

eyes26

Verso la fine del film, Bill è così eccitato che diventa possessivo e aggressivo con una perfetta sconosciuta. Mentre la scena era piuttosto strana e surreale, riflette il suo “progresso” nel rituale.

Le ultimissime righe del film concludono e definiscono il viaggio di Bill . Dopo essere stato in giro per New York e aver sperimentato ogni genere di cosa, Bill si trova faccia a faccia con la moglie e parla di come si senta ” sveglio”. Con la sua “forza vitale ” completamente carica , Alice chiude il film con una frase per completare il rituale:

” – Io ti amo . E si sa, c’è qualcosa di molto importante che dobbiamo fare il più presto possibile .
– Che cos’è?
– Scopare” .

Terminare il film su quella particolare nota suggerisce che l’intero viaggio era un percorso dove l’intensità cresceva costantemente , portando alla fine ad un climax ” carico magicamente” ​​, l’obiettivo della magia Crowleyana.

Il viaggio di Bill non è stato tutto divertimento e piacere. Con il procedere del film, c’è un costante avanti e indietro tra piacere e dolore , attrazione e repulsione , vita e morte , e così via. Il percorso è tutto basato sulla dualità e , proprio come i pavimenti delle logge massoniche sono a scacchi in bianco e nero , il viaggio di Bill consiste nel calpestare alternativamente le piastrelle bianche e nere – vedendo la natura dualistica di tutte le cose .

EROS E THANATOS

Le notti di Bill a New York City sono caratterizzate da numerosi incontri con il genere femminile – ed ognuno di loro offre una “cura” per un cuore spezzato. Tuttavia, ogni incontro reca anche un aspetto potenzialmente distruttivo, che controbilancia il suo fascino e attrazione. Mentre Bill sta cercando di procreare, vede che i suoi impulsi generano dolore e persino la morte. Il viaggio di Bill è quindi un tira e molla tra due impulsi fondamentali dell’uomo come definiti da Freud: Eros e Thanatos.

Freud vide in Eros l’istinto della vita, dell’amore e della sessualità nel suo senso più ampio, e in Thanatos, l’istinto di morte, dell’aggressione. Eros è la spinta verso l’attrazione e la riproduzione; Thanatos verso la repulsione e la morte. Uno porta alla riproduzione della specie, l’altro verso la propria distruzione. Mentre ognuno degli incontri di Bill promettono la dolce tentazione della lussuria, hanno anche un lato distruttivo.

26-06-2013-12-51-19-PM

Il primo incontro di Bill si verifica quando fa visita ad uno dei suoi pazienti regolari che purtroppo è morto. La figlia del paziente bacia Bill e gli dice di amarlo. Vediamo quindi in questa scena una giustapposizione tra i concetti di lussuria/desiderio e morte. Inoltre, se Bill andasse con questa donna, farebbe del male al marito – un altro lato cattivo di cedere alla lussuria.

Ognuno degli incontri femminili di Bill promette gratificazione, ma finisce per essere interrotto da qualcosa di negativo, come ad esempio il senso di colpa o un potenziale pericolo. Inoltre, ogni volta che Bill è in contatto con gli aspetti lussuriosi (prostituzione o schiavitù), scopre subito il lato oscuro e distruttivo di essi.

Ad esempio, subito dopo aver apprezzato le “delizie” di vedere delle sex kitten al lavoro al rituale elitario, Bill, riconsegnando il costume, ne vede il lato negativo. Il proprietario del negozio, che in precedenza aveva scoperto la figlia minorenne con due uomini d’affari asiatici e ne era rimasto indignato, ha cambiato improvvisamente atteggiamento.

eyes27

In piedi dietro il banco di lavoro, il proprietario del negozio vende la propria figlia minorenne come se fosse un altro prodotto. Dopo aver gustato le schiave mascherate in un rituale barocco, Bill vede l’altro lato del “mestiere”: Le ragazze vendute da persone che le sfruttano ad un sistema basato sul commercio di minori, trasformati poi in schiavi della programmazione Monarch. E’ per questo che il negozio è stato chiamato “Rainbow”?

Il viaggio di Bill è quindi basato sull’alternarsi continuo tra il fascino primordiale della lussuria e i costrutti sociali distruttivi che vengono erette intorno ad essa. Non c’è niente di più semplice e istintivo dell’attrazione carnale, ma il nostro mondo moderno ha reso complesse queste relazioni, vincolate da regole, e incline allo sfruttamento. Mentre la lussuria è il modo naturale di spingere gli esseri umani a procreare, i costrutti sociali hanno creato feticci, distorsioni, giochi e perversioni intorno a questo bisogno primordiale … al punto che è stato denaturato e svilito in una malsana ossessione.

Allo stesso modo in cui Bill naviga tra gioia e dolore, il matrimonio monogamico e la dissolutezza anonima, ci accorgiamo che c’è un filo comune che unisce i suoi vari incontri.

LA DONNA DAI CAPELLI ROSSI

Le donne più importanti del film sono la moglie di Bill , sua figlia Elena , Amanda ( la schiava Beta che è stata sacrificata al rituale) e Domino ( una prostituta incontrata sulla strada) . Tutte e tre le donne adulte sono in qualche modo fisicamente simili in quanto sono alte, ben proporzionate , e dai capelli rossi . Esse appaiono anche collegate ad “un altro livello” .

Mentre Alice è una rispettabile signora dell’alta borghesia, la quale mantiene il suo status non per amore ma per il suo aspetto fisico, un po’ come farebbe una prostituta…dall’altra parte, il tempo trascorso tra Bill e Domino è dolce e tenero , un po’ quello che succede in una relazione d’amore . Alice non è quindi molto diversa da Domino e viceversa .

Ci sono anche collegamenti con Amanda . Mentre Alice non era ( probabilmente) al rituale occulto presenziato da Bill , la donna sembra descrive al marito un sogno simile all’esperienza appena vissuta da Bill e Amanda .

” Mi stava baciando . Poi facevamo l’amore . Poi c’erano tutte queste altre persone intorno a noi , a centinaia, dappertutto . Tutti stavano scopando . E poi mi stavo scopando altri uomini. Così tanti . Non so con quanti sono stata. E sapevo che potevi vedermi tra le braccia di tutti questi uomini … mentre me li scopavo tutti. “

Il sogno di Alice la ” collega ” con Amanda che era al rituale e che in realtà ha vissuto il sogno di Alice .

leadeyes3

 

Il giorno dopo il rituale, Bill trova la sua maschera accanto a sua moglie. Si tratta di un modo con cui Alice mostra di essere consapevole di ciò che sta succedendo? Si tratta di un avvertimento da parte della società segreta? Alice non riconosce la maschera, quindi credo che non lo sapremo mai.

Domino era al rituale? E’ interessante inoltre notare che “domino” è un tipo di maschera utilizzata in questi tipi di incontri.

Electronic-Tattoo

Una maschera domino

Guardando più da vicino al “cerchio magico”, costituito dalle donne del rituale, possiamo identificarne solo alcune che potrebbero essere Domino. Il giorno dopo il rituale, Bill si presenta a casa di Domino con un regalo, ma il suo compagno di stanza lo informa che lei è sieropositiva … e che non sa se ritornerà. È vero o Domino è l’ennesima “vittima” del viaggio di Bill? Come Amanda e Nightingale, Domino scompare misteriosamente dopo il rituale.

Il fatto che queste donne siano tutte collegate rivela un fatto fondamentale: il viaggio di Bill non è basato su una specifica donna, si tratta del principio femminile nel suo complesso. Si tratta di una ricerca esoterica per comprendere e “essere un tutt’uno” con il principio femminile che è opposto al suo.

LO STESSO DESTINO PER HELENA?

Durante tutto il film, Helena (la figlia di Bill) viene mostrata come la futura Alice. Ci sono anche alcuni spunti che collegano Helena a Domino. Per esempio, c’è un passeggino di fronte a casa di Domino e, alla fine del film, nel negozio di giocattoli, Helena è molto interessata da un passeggino e lo mostra a sua madre.

eyes29

Domino nel suo letto con un felino, simbolo della programmazione Monarch

eyes30

Un intero scaffale con lo stesso giocattolo nel negozio dove Helena viene portata a fare shopping nelle scene finali del film

C’è anche qualcosa di strano sulla scena sopra: i due uomini dietro Helena hanno partecipato alla festa di Ziegler all’inizio del film.

eyes31

 I due uomini alla festa di Ziegler: stessi capelli, stessa statura fisica e quello sulla destra indossa occhiali simili.

Perché questi uomini sono in un negozio di giocattoli? New York City è così piccola? Kubrick era a corto di staff per questa scena? Improbabile. Potrebbero far parte della società segreta in cui erano coinvolti Bill e la sua famiglia? Fatto strano: Quando gli uomini se ne vanno e scompaiono dall’inquadratura, Helena sembra seguirli… e non la rivediamo più per il resto del film. La telecamera zooma infatti su Alice e Bill, che sono completamente assorbiti da se stessi. Si tratta di un modo molto sottile per dire che la loro figlia verrà coinvolta dal sistema schiavistico Beta della società segreta? Un altro enigma.

CONCLUDENDO

Le opere di Stanley Kubrick non hanno mai riguardato rigorosamente l’amore e le relazioni di coppia. Il simbolismo meticoloso e l’immaginario di tutte le sue opere comunicano spesso un’altra dimensione di significato che trascende il personale per diventare un commento sulla nostra epoca e civiltà. E, in questo periodo di transizione tra la fine del 20 ° secolo e l’inizio del 21 ° secolo , Kubrick ha raccontato la storia di un uomo confuso che vaga , cercando disperatamente un modo per soddisfare i suoi bisogni primari. Kubrick ha raccontato la storia di una società che è completamente degradata e corrotta da forze nascoste , dove il bisogno più primordiale dell’uomo – la procreazione – è stato screditato , perverso , e sfruttato ad un punto che ha perso tutta la sua bellezza . Nella parte superiore di questo mondo vi è una società segreta che si crogiola in questo contesto , e prospera su di esso . La visione di Kubrick sulla questione non era certamente idealistica e nemmeno molto ottimista.

La sua triste storia si concentra su un singolo uomo , Bill , che è alla ricerca di un qualcosa di indefinito . Anche se sembra avere tutto , c’è qualcosa che manca nella sua vita. Qualcosa di viscerale e fondamentale che non viene mai messo in parole , ma che è abbastanza palpabile . Bill non può essere completo se non trova l’unità con il suo opposto: il principio femminile . La ricerca di Bill , dunque , segue il principio esoterico di unire due forze opposte in una. Come suggerito dalle ultime righe del film , Bill alla fine è ” uno ” e riesce ad ottenere un rapporto fisico con la moglie. Dopo di che , il processo alchemico e il rituale tantrico sono completi . Tuttavia, come Kubrick comunica nella scena finale , anche se queste due persone estremamente egocentriche , egoiste e superficiali credono di aver raggiunto una sorta di epifania , che cosa cambia in realtà? La nostra civiltà nel suo complesso ha ancora i suoi occhi completamente chiusi (Eyes Wide Shut) … e queste sono state le ultime parole di Kubrick .

Fonte

I messaggi nascosti del film Eyes Wide Shut (Parte 1)

“Eyes Wide Shut” è stato pubblicizzato come un film ricco di suspense nel quale figurava la coppia “in” del momento: Tom Cruise e Nicole Kidman. Se è pur vero che gli attori hanno avuto un ruolo prominente nel film, la vera storia di “Eyes Wide Shut” non si sviluppa attorno ai loro personaggi. L’attenzione di Stanley Kubrick per il dettaglio e il simbolismo ha conferito alla pellicola una dimensione a parte.

Immagine

 

Mi ricordo quando vidi per la prima volta Eyes Wide Shut, nel 1999. Che due palle. Era lento ed odioso, con Nicole Kidman che cercava di fare l’ubriaca/drogata e Tom Cruise che girovagava per New York preoccupato. Penso che anche la critica abbia reagito allo stesso modo e mi dissi : “Questo film è noioso e non ha niente di interessante” Più di un decennio più tardi , equipaggiato da conoscenze superiori e pazienza, rividi il film… e rimasi completamente stupito. In realtà , come per la maggior parte dei film di Stanley Kubrick, si potrebbe scrivere un intero libro sui concetti a cui fanno riferimento. Eyes Wide Shut non si limita semplicemente a descrivere un rapporto, bensì analizza tutte le forze esterne e le influenze che definiscono tale rapporto. Si tratta della continua lotta tra i principi maschile e femminile in un mondo moderno confuso e decadente. Inoltre, cosa ancora più importante, il film parla del gruppo che governa questo mondo moderno – una élite segreta che veicola questa lotta tra i principi maschile e femminile in un modo specifico ed esoterico. Il film tuttavia non specifica nulla. Come per i grandi capolavori, i messaggi vengono comunicati attraverso simboli ed enigmi misteriosi .

Stanley Kubrick inaspettatamente morì solo cinque giorni dopo aver presentato il taglio finale del film alla Warner Bros , rendendo Eyes Wide Shut il suo canto del cigno. Considerando il fatto che Eyes Wide Shut parli di una società segreta occulta che elimina coloro che interferiscono, sorsero alcune teorie sulla morte sospetta di Kubrick. Rivelò al pubblico troppo, troppo presto ? Forse .

Diamo un’occhiata ai temi principali dell’ultima creazione di Kubrick .

LA COPPIA MODERNA

Le stars di Eyes Wide Shut erano la coppia “in” del 1999: Tom Cruise e Nicole Kidman. Coloro che si aspettavano una sorta di esperienza voyeuristica infarcita di scene hot, rimasero non poco delusi. Il pubblico fece invece esperienza di una coppia fredda egoista e profondamente insoddisfatta, non legata da un amore puro, ma da altri fattori, come la convenienza e le apparenze. Mentre la coppia è molto “moderna” e “ricca”, le forze che la tengono insieme sono il risultato di un comportamento, primordiale e quasi animalesco. Guardando ai tratti istintivi, i maschi cercano in primo luogo delle donne che possano garantire una buona prole mentre le femmine cercano un uomo che le possa proteggere. Alcuni tratti di questo comportamento sopravvivono ancora oggi con i maschi i quali tendono a mostrare ricchezza e il potere in modo da attirare le femmine , mentre le femmine sfoggiano la loro bellezza per attirare i maschi. In Eyes Wide Shut , la coppia segue perfettamente quello script istintivo.

Il personaggio di Tom Cruise si chiama Dr. Bill … come la banconota del dollaro. Più volte durante il film, il dottor Bill sventola i verdoni o mostra il suo badge da dottore alla gente per fare ciò che vuole. Bill fa parte della classe superiore e i suoi rapporti con la plebaglia sono spesso risolti tramite il denaro .

Immagine

 

Al fine che questo tassista lo aspetti davanti al palazzo elitario, il dottor Bill strappa un biglietto da cento dollari promettendogli di dargli l’altra metà quando torna. Il motto del Dr. Bill è probabilmente “Ognuno di noi ha un prezzo”. Anche sua moglie?

Interpretata da Nicole Kidman, Alice ha perso il lavoro nel mondo dell’arte e dipende pienamente dallo stipendio del marito. Anche se vive nella comodità e nel lusso, Alice sembra essere estremamente annoiata dalla sua vita di madre/casalinga. Il nome Alice è un probabile riferimento al personaggio principale di Alice nel paese delle meraviglie- una favola sua una ragazza privilegiata annoiata dalla sua vita e che “attraversa lo specchio” per finire nel paese delle meraviglie. In Eyes Wide Shut, Alice viene spesso mostrata mentre fissa lo specchio.

Immagine

Alice viene spesso mostrata di fronte allo specchio mentre è intenta a farsi bella All’inizio del film, quasi tutti coloro che parlano con lei mettono un particolare accento sul suo aspetto. Sua figlia Helena (forse un riferimento ad Elena di Troia, la donna più bella del mondo) segue le sue orme.

Immagine

Immagini promozionali del film in cui compare Alice mentre bacia Bill guardandosi allo specchio, quasi come se stesse vedendo una realtà alternativa.

A CONTATTO CON L’ELITE

Bill e Alice vanno ad una festino elitario organizzatto da Victor Ziegler, uno dei ricchi pazienti di Bill. A giudicare dalla casa di Victor, non è solo ricco, sembra far parte dell’elite. Mentre la festa è molto elegante ed è frequentata da persone molto colte, non ci vuole molto per rendersi conto che questa facciata nasconde un disgustoso lato oscuro. Inoltre, piccoli dettagli inseriti da Kubrick accennano ad un collegamento tra la festa e il rituale occulto che si verifica più avanti nel film.

Immagine

Appena giunti alla festa, la prima cosa che vediamo è questa peculiare decorazione di Natale. La stella a otto punte si trova in tutta la casa.

Immagine

La stella a casa di Zeigler è quasi identica all’antico simbolo della stella di Ishtar.

Conoscendo l’attenzione di Kubrick per il dettaglio, l’inserimento della stella di Ishtar nella festa, non è un caso. Ishtar è la dea babilonese della fertilità , dell’amore , della guerra e, soprattutto, della sessualità . Il suo culto comprendeva la prostituzione sacra e atti rituali – due elementi che chiaramente vedremo più avanti nel film .

” I Babilonesi offrivano ad Ishtar cibo e bevande durante il Sabato. Si riunivano poi in atti rituali sessuali , al fine di invocare il favore di Ishtar sulla regione e sul popolo per favorire la fertilità e il benessere . ”
– Dea Ishtar , Anita Revel

Ishtar stessa fu considerata la “cortigiana degli dei” ed ebbe molti amanti. Mentre era apprezzata per le sue doti sessuali, era allo stesso tempo crudele con gli uomini che si innamoravano di lei. Questi concetti appariranno costantemente nel film , soprattutto con Alice.

Durante la festa, Bill e Alice si separano e sono entrambi di fronte a tentazioni. Alice incontra un uomo di nome Sandor Szavost che inizia a discutere in merito all’ars amatoria di Ovidio. Questa serie di libri , scritti ai tempi dell’antica Roma , erano essenzialmente una guida sul come tradire il proprio patner , molto in voga tra i circoli elitari del tempo. Il primo libro si apre con un’invocazione a Venere – il pianeta esotericamente associato alla lussuria. È interessante notare che, Ishtar ( ed i suoi equivalenti nelle altre culture semitiche ) sia stata considerata la personificazione di Venere.

eyes7

Sander beve dal bicchiere di Alice. Il trucchetto è ripreso direttamente dall’ars amatoria di Ovidio. Manda ad Alice un messaggio che non è poi tanto subliminale: voglio scambiare i miei fluidi con i tuoi.

Il nome di Sandor potrebbe essere un riferimento al fondatore della Chiesa di Satana: Anton Szandor Lavey. Kubrick vuole di dire che quest’uomo, il quale spinge Alice a tradire il marito, fa parte dell’élite occulta? L’uomo ungherese sembra abile nella programmazione neuro-linguistica (PNL), ipnotizzando Alice con frasi ben calcolate sulla futilità della vita coniugale e la necessità di perseguire il piacere.

Nel frattempo, Bill sta discutendo con due modelle che gli dicono di volerlo portare “dove finisce l’arcobaleno”. Mentre il significato di questa frase enigmatica non è mai spiegato esplicitamente nel film, sono i simboli ad illuminarci.

ARCOBALENI OVUNQUE

Arcobaleni e luci multicolori appaiono in tutto il film, dall’inizio alla fine.

eyes11

Il nome del negozio dove Bill affitta il suo costume si chiama “Rainbow”. Il nome del negozio sotto di esso: “Under the Rainbow”. Kubrick sta cercando di dirci qualcosa … Qualcosa che riguarda gli arcobaleni.

eyes9 (1)Quasi ogni volta che Bill entra in una stanza notiamo un albero di natale con luci multicolorate

eyes10

Alcune volte le luci dell’albero di natale sono il punto focale dell’attenzione

Queste luci legano insieme la maggior parte delle scene del film, che le rende parte della stessa realtà. Ci sono tuttavia alcune parti in cui non ci sono assolutamente luci di Natale. La principale è quella girata nel palazzo Somerton – il luogo in cui avviene il rituale della società segreta.

eyes2In forte contrasto con il resto del film, il palazzo Sommerton è privo di qualsiasi luce multicolore. Tutto in questo posto è in netto contrasto con il mondo esterno

In Eyes Wide Shut , ci sono dunque due mondi : il ” mondo arcobaleno ” pieno di luci di natale, dove le masse vivono e faticano, cercando di sbarcare il lunario e l’altro mondo … ” dove finisce l’arcobaleno ” – in cui le elite portano a termine i loro rituali. Il contrasto tra i due mondi fa capire il netto e quasi insuperabile divario tra masse ed elite. Più tardi, il film ci mostrerà chiaramente come quelli del “mondo arcobaleno ” non possono accedere all’altro mondo.

Così , quando le modelle chiedono a Bill di andare ” dove finisce l’arcobaleno ” , probabilmente si riferiscono al luogo dove le elite mettono in atto i propri rituali. Potrebbe inoltre far riferimento al loro stato dissociativo provocato dalla programmazione beta . Ci sono diversi riferimenti al controllo mentale Monarch nel film . Le donne che prendono parte ai riti d’elite sono spesso prodotti del controllo mentale illuminato. Nel vocabolario dell’Mk Ultra , “andare oltre l’arcobaleno ” si intende la dissociazione dalla realtà al fine di far subentrare un’altra personalità ( di più su questo nel prossimo articolo ) .

eyes8

Le modelle chiedono Bill di lasciare il “mondo arcobaleno” (c’è un albero di Natale proprio dietro di loro) e di indulgere nei rituali decadenti delle élite occulte.

DIETRO LE QUINTE

Il flirtare di Bill con le modelle viene interrotto quando Ziegler lo chiama al bagno. Otteniamo quindi un primo sguardo al di la dell’arcobaleno.

eyes12

Bill incontra Ziegler nel suo gigantesco bagno. L’uomo si sta rivestendo ed è assieme ad una donna incosciente praticamente nuda … che non è sua moglie.

Se andate un pò indietro nel film, quando Bill e Alice erano appena arrivati alla festa, potete notare come siano stati accolti da Ziegler e sua moglie in una stanza piena di luci di Natale. Una rispettabile coppia che parlava di cose rispettabili in una stanza piena di luci incantevoli. Ma quando Bill si ritrova la “dove finisce arcobaleno” (notare che non vi sono luci di Natale in bagno) vediamo la realtà: Ziegler assieme ad una schiava della programmazione Beta impasticcata e in overdose. Quando la donna si risveglia, Ziegler le parla in maniera alquanto strana, mettendo in evidenza il fatto che lui è il padrone e lei la schiava. L’ambiente di lusso di questa scena è il modo che Kubrick ha per dire che l’estrema ricchezza non è accompagnata, necessariamente da una morale altrettanto forte.

Ziegler poi dice a Bill di mantenere il segreto su ciò che aveva visto. Il mondo “dove finisce l’arcobaleno” non deve mai essere rivelato al mondo esterno. Esso opera nel proprio spazio, ha le sue regole e dipende dall’ignoranza delle masse.

METTERE IN DISCUSSIONE IL MATRIMONIO

Mentre Alice in ultima analisi, ha respinto le avances di Sandor , ne fu comunque attratta . Il giorno dopo , Alice dice a Bill che avrebbe potuto tradirlo al party . Quando Bill le risponde affermando di amarla e di fidarsi di lei, la donna non riesce più a trattenersi. Inizia infatti a raccontargli la storia di come fu pronta a tradirlo con un ufficiale della marina che incontrò in un hotel. Questa storia crudele mette in evidenza il lato ” Ishtarariano ” di Alice animando nel marito sentimenti di gelosia , insicurezza , tradimento e perfino umiliazione . In breve , Alice ha appositamente richiamato tutte le cose negative del loro rapporto per distruggere il sentimento d’amore provato da Bill. Questo fatto fa si che Bill intraprenda uno strano viaggio intorno alla città di New York. Quella strana notte lo condurrà all’esatto opposto di una relazione monogama : Sesso con estranei mascherati in un ambito rituale.

CONCLUSIONE DELLA PRIMA PARTE

La prima parte di questa serie riguardo Eyes Wide Shut ci ha permesso di inquadrare Bill e Alice, una coppia moderna che ha il “privilegio” di intrattenersi con l’elite di New York. Mentre tutto sembra fantastico in superficie, Kubrick cerca di far capire ai telespettatori che non è tutto oro quello che luccica. Perché, dietro il “mondo arcobaleno”, esiste una realtà oscura e inquietante, quella che Kubrick espone in molti modi per tutto il film.

Mentre Bill e Alice sono semplicemente “ospiti” nel circolo d’elite, ne rimangono comunque affascinati e attratti. Vedono in questo stile di vita un modo per soddisfare i loro bisogni oscuri e segreti. Nella prossima parte di questa serie, vedremo il significato occulto del viaggio di Bill – una storia raccontata da sottili simboli disseminati per tutto il film.

Fonte