Cristopher Lee descrive il potere dei rituali satanici in un video del 1975

In questa rara intervista, l’attore Christopher Lee discute del potere della magia nera e dei rituali satanici, aggiungendo che non c’è “niente di fittizio” in essi. Spiega anche perché c’era una rinascita nell’interesse per l’occultismo in quel momento. La sua risposta e` ancora pertinente ai giorni nostri.

La carriera di Christopher Lee nell’industria cinematografica è stata lunga e fruttuosa. Mentre i giovani lo conoscono per il ruolo di Saruman nelle trilogie de Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, la filmografia di Lee risale a circa 70 anni fa e comprende un lungo elenco di film e programmi televisivi (oltre 200).

Quando si guardano i ruoli interpretati da Lee durante la sua vita, emergono due costanti: ha spesso interpretato il ruolo del cattivo e spesso ha recitato in film con temi oscuri e occulti.

Ad esempio, Lee ha interpretato il ruolo del conte Dracula in otto film, l’ultimo dei quali è The Satanic Rites of Dracula (1973).

The Satanic Rituals di Dracula inizia con un rituale satanico che si svolge in una casa di campagna inglese con quattro membri importanti della società: un ministro del governo, un pari, un generale e un famoso scienziato. Letteralmente l’élite occulta.

Il film del 1968 The Devil’s Bride parla di un culto satanico nel sud dell’Inghilterra.

In The Devils Bride, Baphomet stesso fa un’apparizione.

Nel film del 1976 To the Devil a Daughter, Christopher Lee interpreta il ruolo di “prete” in un culto satanico che offre al diavolo una ragazza di 14 anni. Fatto inquietante: la ragazza è molto sessualizzata nel film e c’è persino un nudo frontale completo.

In To the Devil a Daughter, si svolge una messa nera di fronte a una croce invertita e ad un “Gesù” invertito.

Il minimo che si può dire è che Christopher Lee sembrava sapere qualcosa sulla magia nera e sui rituali satanici. In un’intervista su To the Devil a Daughter, Lee da una lezione di magia nera all’intervistatore mentre spiega il potere e il pericolo che circonda questi rituali.

Mentre l’intervista si è svolta oltre 44 anni fa, tutto ciò che dice rimane vero e rilevante oggi.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 8 dicembre 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Vedi la Verità come la riconosci quando la vedi. Una riflessione consolatoria: anche se ebree, le spie prima o poi si fanno fuori l’un l’altr*…Non disperiamo, abbiamo ancora una possibilità [chance] !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: