Archivi Blog

Soros conferma che sta perdendo in Europa

Il mese scorso a Davos, George Soros ha completamente rovesciato la sua posizione verso la Cina, facendo eco all’amministrazione Trump (tra tutte le cose) e mettendo in guardia il mondo contro l’ascesa della Cina rispetto alla sua precedente posizione.

La ragione principale di questo cambiamento di idea da parte di Soros riguardo la Cina deriva dalla sua paura che l’Unione europea non raggiunga i suoi obiettivi diventando la prossima grande potenza mondiale soggiogando cosi` i cinesi, ma piuttosto teme che si dissolva come l’Unione Sovietica.

Alla fine ha trasmesso queste paure in un altro dei suoi famigerati editoriali su Project Syndicate (link RT qui). In breve, l’articolo dice che gli europei devono liberarsi di ciò che li rende individui per amore di Madre Europa.

L’Unione europea è l’ideale più alto e, come tale, dovrebbe essere quello a cui tutti gli europei dovrebbero aspirare. Questa è la più alta forma di pensiero collettivista.

E` ora di tirare la cinghia contro le orde di gente che non vogliono morire dissanguate leggermente, che non vogliono vedere la loro cultura sradicata, i loro quartieri distrutti e la loro dignità di persone distrutta.

Ho letto trattati megalomani nella mia vita, ma questo è stato a dir poco impressionante.

Potrei (e forse dovrei) entrare punto per punto in tutte le terribili supposizioni di Soros, ma sappiamo tutti le misfatte di questo agitatore marxista.

La parte importante di questo editoriale non è la sostanza, che a sua volta e` stata progettato per far girare i cosiddetti ai conservatori, ma il motivo per cui è stato scritto in primo luogo.

George Soros sta perdendo.

Le persone potenti escono dall’armadio e implorano in questo modo quando stanno perdendo. Gli imperi non negoziano, dettano. Lo stesso vale per i finanzieri miliardari che sono il prodotto delle bolle che hanno aiutato a gonfiare, ma rifiutano di accettare la responsabilità per quando esplodera`.

No, è colpa di quei selvaggi euroscettici che non sono sufficientemente impegnati nella causa. Tutti voi non siete abbastanza svegli nella “terra di Soros”.

Persone come Soros acquistano influenza dietro le quinte per ottenere quello che vogliono. Soros uscendo da dietro il sipario racconta di quanto sia diventato ansioso.

Invece di sembrare un profeta, sembra un vecchio pieno di soldi in tasca, senza cognizione di causa e che vuole parlare del suo libro.

Non è diverso dai marxisti stanchi e ammuffiti del Partito Democratico negli Stati Uniti e in Italia e dai loro utili idioti, i quali sostengono che il socialismo non ha fallito, semplicemente non è stato ancora implementato correttamente.

Quindi 150 milioni di persone morte (senza contare le guerre) nel 20 ° secolo non sono una confutazione abbastanza grande?

Puoi rinominarlo ‘Socialismo Democratico’ o ‘Stakeholder Capitalism’ o quello che vuoi, ma alla fine è ancora solo un gruppo di radical chic, seduti a giocare a Dio mentre il resto di noi fatica a sostenere i costi per andare avanti.

Benvenuti nel socialismo mondiale

Il socialismo democratico è stato l’ideologia politica dominante dell’epoca, risalente all’era progressista. Tutti voi siete stati responsabili in una forma o nell’altra negli ultimi 90 anni e Soros pensa che la ragione per cui il suo esperimento di ingegneria sociale definito l’UE sta fallendo e` a causa di obsoleti sistemi di partito politico frutto della lotta tra lavoro e capitale.

Non sono scioccato che George abbia sbagliato tutto da quando ha guadagnato i suoi soldi per aggiustare i mercati valutari, avendo ottenuto i suoi soldi né attraverso il lavoro ne` attraverso la creazione di beni capitali.

L’hybris è la rovina di tutti i governanti e aspiranti imperatori. E se vivesse in una epoca diversa, potrebbe essere stato in grado di farcela.

Ma le comunicazioni globali, le forze naturali del decentramento e le leggi fondamentali sia della fisica che dell’economia, lo hanno raggiunto prima che i suoi sogni potessero venire alla luce.

Fonte

Storia Proibita: La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1981-1990)

MARZO 1981: REGAN SUBISCE UN ATTENTATO/ GEORGE HW. BUSH DIVENTA (QUASI) PRESIDENTE

Dopo soli 69 giorni di presidenza Reagan, John Hinckley cerca di sparare al presidente Reagan. Un poliziotto, una guardia del corpo e il segretario al Tesoro di Reagan vennero gravemente feriti. Reagan stesso viene colpito da un proiettile di rimbalzo che gli fora il polmone e per poco non lo uccide, rendendo Bush, un uomo della CIA, il presidente.

Il fratello di John Hinckley, Scott, è un magnate del petrolio. Gli Hinckley, come i Bush, hanno fatto i loro soldi con il petrolio. L’Associated Press ha confermato che Scott Hinckley doveva cenare a casa di Marvin Bush, uno dei figli di George Bush, la notte dopo l’evento.

Gli Hinckley furono anche grandi contributori delle campagne di Bush. Esiste una connessione tra la CIA, la famiglia Bush e il tentativo di John Hinckley di uccidere Reagan?

Dopo l’iniziale report, la connessione divenne chiara. Il tentato omicidio ha reso Ronald Reagan molto più “moderato”. La Presidenza di Reagan, sebbene un grande miglioramento rispetto a quella di Jimmy Carter, non farà nulla per invertire la marcia dell’America verso il Globalismo e il socialismo.

Anche il segretario al Tesoro di Reagan, una guardia del corpo e un poliziotto sono stati gravemente feriti da John Hinckley.

SETTEMBRE 1983: I SOVIETICI ABBATTONO IL VOLO KAL 007/ IL PRESIDENTE DELLA BIRCH SOCIETY VIENE UCCISO

Il mondo è inorridito quando i sovietici abbatterono il Korean Air 007, uccidendo 269 persone. Il membro del Congresso Dr. Lawrence Patton McDonald (D-GA), cugino del generale George Patton, era a bordo. La preoccupazione dei globalisti era il fatto che oltre ad essere visto come futuro candidato alle presidenziali era anche presidente della John Birch Society.

McDonald scrisse:

“L’obiettivo dei Rockefeller è il governo mondiale, che unisce il capitalismo e il comunismo sotto la stessa bandiera. Penso che ci sia una cospirazione? Sì. Sono convinto di una tale trama, di portata internazionale, vecchia di generazioni nella pianificazione e incredibilmente malvagia negli intenti “.

Sul volo KAL 007 dovevano anche essere presenti i senatori anticomunisti Jesse Helms (R-NC) e Steve Symms (R-ID), che non volarono a causa di ritardi. Se non fosse per i ritardi, si sarebbe verificata l’esecuzione dei tre principali anticomunisti del Congresso. Quando si rivolse alla nazione dopo la tragedia, il presidente Reagan non menziono` il nome di McDonald, perche` aveva paura di creare “complottismo”.

Una di queste teorie è che il governo ombra degli Stati Uniti abbia spinto con l’inganno i sovietici ad’eliminare l’aereo – imbarazzando così i sovietici e mettendo fuori gioco McDonald allo stesso tempo.

Il nemico più pericoloso dei globalisti e dei comunisti è stato eliminato.

1980-PRESENTE: L’AIPAC, LA LOBBY ISRAELIANA DIVENTA UNA FORZA IMPORTANTE NELLA POLITICA AMERICANA

Sebbene sia stato fondato negli anni ’50, solo negli anni ’80 l’American Israel Public Affairs Committee (AIPAC) divenne una forza inarrestabile da non sottovalutare. Al giorno d’oggi, l’AIPAC è – senza dubbio – il gruppo di pressione più temuto in America.

È solido e molto vocale, 100.000 membri pompano milioni di dollari in entrambi i partiti politici. I politici americani, che non vogliono seguire la linea politica dell’AIPAC sulle questioni arabo-israeliane, si troveranno presto a scontrarsi con uno sfidante ben finanziato e pubblicizzato. L’AIPAC si vanta apertamente dei politici che sono stati spodestati a causa del loro attivismo.

Alle sue riunioni annuali, partecipano o hanno partecipato il 75% di tutti i senatori e i membri del Consiglio degli Stati Uniti! Governatori, presidenti di seduta e contendenti presidenziali sono di solito presenti. Il giornalista e candidato alla presidenza 1992/96, Patrick Buchanan, lo disse al meglio scrivendo:

“Il Congresso è un territorio occupato da Israele.”

2011: il presidente Obama paga i suoi omaggi a Israele alla convention annuale dell’AIPAC.

1980-1988: LA GUERRA TRA IRAQ E IRAN/ I GLOBALISTI FANNO SCONTRARE LE DUE NAZIONI ARABE PER INDEBOLIRLE

Iraq e Iran sono entrambe nazioni emergenti del Medio Oriente. L’Asse del Male Globo-Sionista cerca di distruggere e asservire entrambe le nazioni nel sistema globale. A tal fine, gli Stati Uniti sostennero Saddam Hussein in una lunga guerra prolungata contro l’Iran.

Le stime dell’ultimo bilancio delle vittime variano estremamente, ma si può tranquillamente affermare che centinaia di migliaia di soldati e di civili vennero uccisi da entrambe le parti.
Il sostegno americano all’Iraq durante la guerra include miliardi di dollari di aiuti economici alla vendita di tecnologia, armi, intelligence militare, addestramento per operazioni speciali e coinvolgimento indiretto nella guerra contro l’Iran.

Questo sostegno non è un segreto ed è spesso discusso in sessioni aperte del Senato e della Camera dei Rappresentanti.
Subito dopo la guerra, gli sporchi doppiogiochisti del Council on Foreign Relations volteranno le spalle a Saddam Hussein, che utilizzarono come strumento per poi metterlo da parte a missione compiuta.

1-  1983: Saddam stringe la mano all’inviato speciale Donald Rumsfeld, che, anni dopo, sarà un membro chiave della banda di Neo-Con di George Bush che uccidera` Saddam!
2- Saddam Hussein ha donato ingenti somme a varie istituzioni nella sua campagna per ingraziarsi gli Stati Uniti. Nel 1980 il sindaco di Detroit, Coleman Young, rese Saddam un cittadino onorario.

17 APRILE 1984: LA LIBIA VIENE FALSAMENTE ACCUSATA DI AVER UCCISO UNA POLIZIOTTA INGLESE

La campagna sionista internazionale per isolare la Libia e il suo leader, il colonnello Muammar Gheddafi, si intensifico` durante una dimostrazione anti-libia dell’aprile 1984 a Londra. Mentre una folla si formava fuori dall’ambasciata libica, degli spari risuonarono improvvisamente sulla folla.

Undici persone vennero ferite e una donna della polizia britannica di 25 anni di nome Yvonne Fletcher fu uccisa. Le immagini dei media della sua morte straziante sono trasmesse senza sosta dalla stampa occidentale. Dopo la sparatoria, l’ambasciata venne circondata dalla polizia armata per 11 giorni, in uno dei più lunghi assedi della polizia nella storia di Londra.

Nonostante non ci siano prove di trasgressioni libiche, il Regno Unito interrompe quindi le relazioni diplomatiche con la Libia.
Fino ad oggi, il caso non è mai stato risolto. Chi ha sparato i colpi? Da dove sono stati sparati davvero i colpi? Chi ha beneficiato dell’insensato omicidio? Perché i libici ucciderebbero una giovane donna e danneggerebbero la loro immagine?

L’omicidio televisivo di Yvonne Fletcher danneggio` in modo particolare la Libia e tutti gli arabi / musulmani in generale, favorendo i nemici sionisti. Ci saranno altre operazioni di intelligence contro la Libia nei prossimi anni..

Chi ha commesso l’omicidio?

5 APRILE 1986: LA LIBIA VIENE FALSAMENTE ACCUSATA DI AVER FATTO ESPLODERE UNA BOMBA IN UNA DISCOTECA TEDESCA/REGAN ORDINA DI BOMBARDARE LA LIBIA/MUORE LA FIGLIA DI GHEDDAFI

L’attacco alla discoteca di Berlino del 1986.fu un attacco terroristico alla discoteca La Belle di Berlino Ovest, un club comunemente frequentato dalle truppe americane di stanza a Berlino Ovest … L’esplosione uccise 3 persone e ne feri` altre 230. La Libia venne falsamente accusata per l’attentato dopo che vennero intercettati dei messaggi tra la Libia e l’ambasciata libica nella Germania dell’Est, congratulandosi con i terroristi per l’ottimo lavoro.

I messaggi furono in realtà inviati dal Mossad di Israele – che incastro` la Libia per questo ultimo attacco “false flag” (Confermato dal disertore del Mossad Victor Ostrovsky).
Un presidente credulone come Reagan inghiotti` l’esca di Israele e si vendico` ordinando attacchi aerei contro la capitale libica di Tripoli e la città di Bengasi. Almeno 15 civili furono uccisi negli attacchi aerei, inclusa la figlia di 1 anno del colonnello Gheddafi, il leader libico. Più di duemila altri rimasero feriti nel bombardamento assassino, progettato da Israele, e portato avanti dai suoi fantocci e burattini americani.

I sionisti hanno usato attacchi false flag per colpire il leader libico Muammar Gheddafi

APRILE 1986: REGAN E IL GLOBALISTA GORBACIOV TERMINANO LA GUERRA FREDDA/ “GORBY” INVOCA UN NUOVO ORDINE MONDIALE

Il nuovo leader sovietico, Michail Gorbaciov, e Ronald Reagan collaborarono per porre fine alla Guerra Fredda. Gorbachev volle anche riformare il fallito sistema sovietico. Sebbene la fine del comunismo e la tirannia sovietica siano desiderabili, “i programmi di liberalizzazione di Gorbaciov come la ” Perestroika ” e il ” Glasnost” hanno poco a che fare con l’amore per la libertà o per l’economia del libero mercato.

A differenza dei precedenti leader russi che erano dei Soviet, Gorbaciov è un globalista. Il comunismo sovietico aveva terminato il suo scopo. Ora, invece di Mosca che complotta per governare il mondo, “Gorby” vuole consegnare l’Unione Sovietica e l’Europa orientale ai maestri di New York.

In un discorso dell’ONU del 1988, Gorby parla il codice globalista:

“Il progresso globale è possibile solo attraverso la ricerca di un consenso universale verso un Nuovo Ordine Mondiale.”

Gorbaciov fu mega-pubblicizzato dai media e vinse il Premio Nobel per la Pace nel 1990. L’anti-comunista e vecchio Ronald Reagan sembra ignorare il quadro più ampio dietro la “fine della Guerra Fredda”. I vecchi suprematisti stalinisti in Russia non hanno ancora capito chi sono i veri capi del Dominio Globale. Si opposero a Gorby, ma era troppo tardi e non avevano piu` possibilita` di sostenere il loro sistema marcio. Gorby e i suoi “riformatori” presero il controllo dell’instabile Unione Sovietica.

I discorsi Reagan-Gorby sono stati pubblicizzati dai media globalisti come “Scioglimento della guerra fredda”

DICEMBRE 1988: IL VOLO PAN AM 103 ESPLODE SOPRA LA SCOZIA/ LA LIBIA VIENE FALSAMENTE ACCUSATA

Dopo essere partito dall’aeroporto londinese di Heathrow, il volo Pan Am Flight 103 di New York esplode sopra Lockerbie, in Scozia, provocando la morte di 259 passeggeri (178 americani) e 11 sfortunati abitanti di Lockerbie.

Telefonate anonime da parte di “gruppi musulmani” rivendicarono l’attentato terroristico.In definitiva, la colpa sarà assegnata a un “terrorista libico” che lavora per Muammar Gheddafi … La Libia nego` fermamente la responsabilità dell’attacco che, come al solito, danneggio` gravemente l’immagine degli Arabi mentre allo stesso tempo creo` simpatia per l'”alleato israeliano” .

Un libico di nome Abdelbaset al-Megrahi venne processato e condannato in Scozia. I parenti di alcune delle vittime scozzesi affermerarono successivamente che secondo loro al-Megrahi fosse stato accusato ingiustamente. Al-Megrahi sarà finalmente rilasciato nel 2010 dopo che ricercatori indipendenti smontarono il falso caso contro di lui.

Riceverà il benvenuto di un eroe al suo ritorno in Libia dopo aver trascorso 20 anni in prigione. I veri colpevoli dell’attentato Pan Am rimangono impuniti!

GIUGNO 1989: MASSACRO IN PIAZZA TIENAMEN (CINA)/ IL “MOVIMENTO DEMOCRATICO” COSTRUITO DAI GLOBALISTI VIENE BLOCCATO

Mentre i globalisti continuavano ad estendere il loro controllo sugli stessi comunisti che avevano creato nell’Europa orientale, un’operazione simile si svolse in Cina. Le massicce proteste che coinvolsero i soliti sospetti (“studenti”) catturarono la simpatia del mondo. Molti di questi studenti avevano studiato negli Stati Uniti, dove la CIA fece sicuramente buon uso del loro malcontento.

Gli studenti si riunirono in Piazza Tiananmen a Pechino, brandendo sculture di carta della “Dea della Libertà”; ed esigendo “democrazia”. Le proteste “spontanee” diventarono più grandi di giorno in giorno mentre migliaia di lavoratori, con legittime lamentele si unirono agli studenti nelle proteste.

Il governo cinese, infine, decise di utilizzare le maniere forti. Caccio` la stampa straniera, mentre le forze armate si schiantarono sulla folla. I leader studenteschi del “movimento per la democrazia” vennero braccati e arrestati. L’organizzazione dei “diritti umani” del globalista George Soros fu costretta a fare i bagagli e ad andarsene. La Cina continuerà a muoversi verso un’economia più basata sul mercato, ma non era ancora matura per un’acquisizione globalizzata da parte della banda Soros / Brzezinski / CIA.

1- Ancora una volta, furono ingenui studenti universitari ad essere incitati da agenti globalisti.
2- L’iconico “Tank Man” di Piazza Tiananmen. 

NOVEMBRE 1989: CADE IL MURO DI BERLINO/ I GLOBALISTI MUOVONO LE PEDINE NELL’EUROPA ORIENTALE

Indebolito da una disastrosa guerra in Afghanistan (progettata da Brzezinski), l’Unione Sovietica non può più tenere insieme il mondo comunista. Quando il comunismo crollo` in Europa orientale, si penso` che la causa furono le inefficenze del sistema stesso.Tuttavia il ruolo piu` critico nel processo fu quello del miliardario globalista George Soros e della CIA con le loro “Rivoluzioni di velluto”

Dal 1979 Soros finanziava “dissidenti” come il gruppo Solidarity (Polonia), Charter 77 (Cecoslovacchia) e Sakharov (Unione Sovietica). Il suo Open Society Institute pompo` denaro nei movimenti e nei media dell’opposizione.

Ostentatamente mirando a promuovere i “diritti umani”, Soros e la CIA stavano effettivamente indebolendo le strutture politiche esistenti al fine di consolidare finalmente gli stati ex comunisti nel Nuovo Ordine Mondiale.

Nel secolo scorso, la minaccia comunista raggiunse i tre principali obiettivi globalisti:

1. Sovvertire i governi nazionalisti preesistenti
2. Stabilire un socialismo centralizzato all’interno delle nazioni prese di mira
3. Spaventare il “mondo libero” in blocchi politici socialisti.

Ora è tempo di “staccare la spina” dai comunisti e inghiottirli nel Nuovo Ordine Mondiale.

1- L’agente globalista Lech Walesa guida la rivolta della “Solidarietà” in Polonia
2- Il muro di Berlino viene demolito in modo che il nuovo muro della prigione possa essere costruito attorno all’INTERO globo! 

AGOSTO 1990: IL PRESIDENTE GEORGE HW BUSH INIZIA UNA GUERRA CONTRO L’IRAQ/INVOCA UN NUOVO ORDINE MONDIALE

A differenza degli stati arabi d’Egitto, della Giordania e dell’Arabia Saudita, i globalisti non controllavano l’Iraq ricco di petrolio di Saddam Hussein. Come Gheddafi in Libia, Hussein è un nazionalista e anche un difensore dei palestinesi oppressi.

Ciò rese l’Iraq un bersaglio sia delle fazioni sioniste che di quelle del Bilderberger , le quali portarono Hussein ad invadere il Kuwait in modo da avere un pretesto per entrare in guerra.
Il presidente George HW Bush (CFR / TC) utilizzo` una certa frase per citare le sue ragioni per attaccare l’Iraq. Bush dichiaro`:

“Da questi tempi difficili, potra` emergere un nuovo ordine mondiale, comandato dalle Nazioni Unite che si comporteranno come previsto dai loro fondatori.”

La Guerra del Golfo è breve e limitata poiché le forze armate statunitensi espelleranno rapidamente le forze irachene dal Kuwait. Tuttavia le conseguenti sanzioni economiche delle Nazioni Unite porteranno alla morte lenta di almeno un milione di iracheni nei prossimi 10 anni.

Saddam Hussein fu ingannato dai globalisti in modo che invadesse il Kuwait, e venisse quindi incolpato di una guerra che non voleva.

 

Storia Proibita – La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1921-1930)

1921-22 ‘IL COMUNISMO DA GUERRA” STA UCCIDENDO 10 MILIONI DI PERSONE

L’oppressione di Lenin nei confronti del popolo russo distrusse ogni volonta` e speranza.
La carestia del 1921 è in parte dovuta alla follia della pianificazione economica centrale, cosi` come dello sforzo deliberato di uccidere tutti i russi che ancora non si erano piegati al potere supremo.
I comunisti gestivano la zecca di stato per finanziare le loro macchinazioni e i loro sistemi di guerra civile e welfare. Quando arrivo` l’inflazione, imposero controlli sui prezzi,
facendo impoverire i contadini.

L’orribile carestia venne poi usata per alimentare selettivamente quelle regioni sottomesse ai
Rossi, e far morire quelle ribelli.
Questo porto` russi e ucraini a mangiare erba, o addirittura cannibalizzare i morti. L’orrore crebbe quando Lenin blocco` deliberatamente gli sforzi dei soccorsi stranieri.
Quando il numero di morti raggiunse quota 10 milioni, Lenin finalmente ammorbidi` la presa. Se non fosse stato per l’aiuto americano, il numero di morti per la crudeltà di Lenin sarebbe raddoppiato.

Bambini affamati e corpi ammassati a causa della carestia russa del 1921

MARZO, 1921: PER LA TERZA VOLTA IN 23 ANNI, I ROSSI AMMAZZANO UN PRIMO MINISTRO SPAGNOLO

Eduardo Dato divenne primo ministro spagnolo per la prima volta nel 1913. Nel 1915,
lascio questa posizione, per tornare successivamente per un breve periodo nel 1917, e poi, per una terza volta nel 1920.
L’8 marzo 1921 a Madrid, mentre veniva scortato all’edificio del parlamento, Dato fu assassinato da tre anarchici, Lluís Nicolau, Pere Mateu e Ramon Casanelles, che stavano guidando una moto.

1 e 2 Dato viene ucciso da 3 attentatori in motocicletta. 3 L’auto crivellata di proiettili

LUGLIO 1921: IL NEW YORK TIMES PUBBLICA LA NOTIZIA (DA FONTI SOVIETICHE) CHE 6 MILIONI DI EBREI SONO A RISCHIO STERMINIO DA PARTE DEI CONTRO RIVOLUZIONARI “BIANCHI”

1921-1923 : IL BREVE GOVERNO DI WARREN G HARDING

Nel 1920 venne eletto presidente Warren Harding (R-OH). Contrario all’entrata nella Lega delle Nazioni, la sua vittoria su James Cox (D-OH) e sul suo vicepresidente Franklin D Roosevelt ( Cugino di TR), fu la più grande vittoria presidenziale nella storia statunitense (60% -34%)

Nel suo discorso di inaugurazione, Harding pose l’accento sui sionisti:

“Il progresso registrato della nostra Repubblica, materialmente e spiritualmente, dimostra la saggezza della politica ereditaria di non partecipazione agli affari del Vecchio Mondo. Fiducioso nella capacità di elaborare il nostro destino e proteggere gelosamente il nostro diritto di farlo non cerchiamo alcuna parte nel dirigere i destini del Vecchio Mondo, non intendiamo essere imbrigliati, non accetteremo alcuna responsabilità se non la nostra coscienza e il giudizio in ogni istanza.

Vogliamo che vi sia comunione, fraternità e cooperazione. Crediamo nell’amicizia e non abbiamo alcun odio. Ma l’America, la nostra America, l’America costruita sulla base dei padri fondatori, non può essere parte di alcuna alleanza militare permanente. Non può impegnarsi in alcun progetto politico, né assumere obblighi economici che sottopongono le nostre decisioni ad autorita` diverse rispetto alla nostra “(1).

Harding eredito’ una grave depressione economica Wilsoniana. Si mosse rapidamente riducendo le imposte sul reddito e la spesa pubblica del 50%. Con l’economia privata liberata ora dal peso del governo centrale, ci si trova di fronte ad un forte boom economico. Harding sta eliminando i danni di Wilson e restituendo il paese ai giorni di William Howard Taft.

Il sostegno di Harding ai mercati liberi, ad una forma di governo limitato, ad una tassazione ridotta, ad una politica estera neutrale e al suo rifiuto nel concedere il riconoscimento diplomatico alla brutale Unione Sovietica sono tutte posizioni che fecero arrabbiare i Globalisti. Inizio` quindi una intensa campagna denigratoria, da parte dei giornalisti, riguardo gli “scandali” dell’amministrazione Harding. Nonostante la campagna di odio, Harding rimase estremamente popolare.

Harding vinse le elezioni e riporto` l’America sulla retta via

Harding era amato dal popolo, nonostante gli “scandali” che la stampa gialla proponeva

1920-1922: HENRY FORD PUBBLICA IL “THE INTERNATIONAL JEW: THE WORLD’S PROBLEM”

L’autore e icona americana Henry Ford pubblica una serie di opuscoli in 4 volumi dove espone le operazioni dell’élite ebraica globalista. Le indagini di Ford mostrano un’influenza nascosta sulla politica americana, sulla Fed e sulla stampa,

La criminalità organizzata, il teatro, l’arte e la musica. I membri tedeschi del NSDAP leggono e distribuiscono copie tradotte del lavoro di Ford. Hitler stesso ha una copia nel suo ufficio, insieme a una foto di Ford.

A causa della statura nazionale e della vasta ricchezza di Ford, molti presero seriamente l’avvertimento dell'”International Jew”. Dopo aver resistito a anni di pressioni intense, Ford si ritrova a dover terminare la sua crociata, chiudendo il giornale The Dearborn Independent nel 1927.

Ford sapeva tutto sul Nuovo ordine mondiale

LUGLIO 1922: I ROSSI TENTANO DI ASSASSINARE IL PRESIDENTE FRANCESE

Alexandre Millerand è il presidente della Francia. Il 14 luglio 1922, un anarchico di nome Gustave Bouvet cerco` di assassinarlo.
Mentre Millerand e altri dignitari viaggiavano in una processione di tre carrozze lungo gli Champs-Élysées; Bouvet tiro` fuori un revolver dalla tasca e sparo` due colpi alla seconda carrozza, pensando erroneamente che vi fosse il presidente. Entrambi i colpi mancarono l’obiettivo poiche` un uomo tra la folla afferro` il braccio di Bouvet prima che potesse mirare.
Bouvet fu disarmato e sottomesso. Gli fu trovato addosso un altro revolver con 25 cartucce. All’interrogatorio, dichiaro` di voler sparare al presidente “per renderlo un esempio”.

I rossi riescono sempre a trovare capri espiatori per le loro terribili azioni

1922: I ROSSI VINCONO LA GUERRA CIVILE: SI COSTITUISCE FORMALMENTE L’URSS

Dopo la fine del terrore russo, della carestia rossa e della guerra civile nel 1922, Lenin e Trotsky formano l’Unione Sovietica con capitale a Mosca. L’ex Impero russo è ora conosciuto anche come URSS (Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche).

Il gigante comunista attraversa l’Eurasia. Delle sue “repubbliche” multietniche la repubblica russa è di gran lunga la più grande e la più popolata. La ben nota crudeltà criminale dei Sovietici colpisce il mondo, così come le dichiarazioni comuniste che parlano di rovesciare tutte le altre nazioni. Per questi motivi, tre presidenti consecutivi repubblicani (Harding, Coolidge, Hoover) rifiuteranno di riconoscere diplomaticamente l’Unione Sovietica.

La bandiera rossa con la falce e il martello simbolizza la “simpatia” del partito comunista per i lavoratori. Il grande impero Russo e` ora diventato il grande impero sovietico sionista

OTTOBRE 1922: LA MARCIA SU ROMA DI BENITO MUSSOLINI SALVA L’ITALIA DAL COMUNISMO E DAL LIBERALISMO

La depressione economica globale che segui` la prima guerra mondiale diede ai rossi e ai socialisti l’opportunità di agitare il panorama sociale e politico italiano. Benito Mussolini e il suo Partito fascista decisero di agire prima che i rossi “democratici” diventassero più forti.
Nell’ottobre del 22, Mussolini dichiaro` davanti a 60.000 persone al Congresso fascista di Napoli:

“Il nostro programma è semplice: vogliamo dominare l’Italia”.

Le “Camicie nere” fasciste catturano i punti strategici italiani. Mussolini condusse quindi una marcia di 30.000 uomini nella capitale, Roma. Il 28 ottobre, un simpatizzante re Vittorio Emanuele III, il cui padre fu ucciso da un Rosso nel 1900, diede il potere politico a Mussolini. Mussolini è sostenuto dai veterani e dalla classe imprenditoriale.
I partiti politici di sinistra corrotti vengono alla fine arrestati. Sotto il regime del “Duce”, il partito fascista pro-business prende il controllo e ripristina l’ordine in Italia. Il fascismo unisce un sistema monetario onesto e sano con un mix di imprese libere e corporativismo regolamentato.

Mussolini e la marcia su Roma

11 GENNAIO 1923: LA FRANCIA INVADE LA REGIONE TEDESCA DI RUHR DOPO CHE LA GERMANIA E` IN RITARDO CON I PAGAMENTI 

Sono passati più di quattro anni dalla resa totale della Germania alla fine della Grande Guerra. La nazione tedesca povera e affamata ha difficoltà a pagare i massicci risarcimenti imposti dal Trattato di Versailles. Avendo già distrutto il valore della moneta tedesca, gli Alleati chiedono ora di essere pagati in legname e carbone.

In un’ulteriore umiliazione di una Germania già occupata (Renania), 60.000 soldati provenienti da Belgio, Francia e dalle colonie francesi africane espandono l’occupazione nel Ruhr indifeso (una regione industriale della Germania). Mentre i figli dei tedeschi muoiono di fame, gli alleati si impossessano fisicamente delle materie prime germaniche. In piazza vengono messe mitragliatrici automatiche mentre le truppe alleate raziano i negozi tedeschi. Oltre alle dimostrazioni passive, non c’è nulla che il popolo tedesco disarmato, umiliato e affamato possa fare in merito all’abuso francese.

Belgio e Francia umiliano ulteriormente la Germania e i tedeschi espandendo il loro controllo

21 AGOSTO 1923 : L’IMPROVVISA E STRANA MORTE DEL PRESIDENTE HARDING

Mentre era in convalescenza dopo una strana malattia che lo aveva colpito a San Francisco, il presidente Harding si arrabbia e muore all’improvviso durante una conversazione con sua moglie. I dottori non capiscono quale sia la causa della sua strana morte. Entro un’ora dalla sua scomparsa, il corpo di Harding viene imbalsamato e messo in una bara. La mattina seguente, il corpo è in treno, diretto a Washington incredibilmente, non viene eseguita un’autopsia. (3) Il sospetto di un complotto letale contro il presidente investa l’America.
La morte improvvisa dell’uomo statunitense di 57 anni, che elimino` il danno provocato da Wilson in soli 29 mesi, rimane un mistero. Naturalmente, i liberali “storici” oggi valutano Harding come “il peggior presidente mai esistito”.

Folla in lutto per la morte del Presidente

1923: LA SUPER INFLAZIONE TEDESCA DISTRUGGE LA CLASSE MEDIA TEDESCA

Con le truppe alleate che occupano il Ruhr e il marco tedesco che perde valore a causa all’inflazione, la Germania nel ’22 -23 attraversa un terribile periodo di iperinflazione. Il governo socialista Weimer e la Banca Centrale di Warburg / Rothschild ricorrono ad una massiccia inoculazione di moneta, soprattutto per coprire il debito schiacciante imposto dal Trattato di Versailles, ma anche per mantenere lo stato di benessere della Repubblica di Weimar.

I risparmi del popolo tedesco vengono cancellati dal momento che i prezzi raddoppiano ogni 2 giorni per 20 mesi consecutivi! I lavoratori sono pagati quotidianamente, in modo che possano acquistare cibo prima che i prezzi aumentino. Molti tedeschi fanno riferimento al proprio denaro svalutato chiamandolo “Judefetzen” (coriandoli ebrei). (4)
Ciò porta a più caos e ad un altro tentativo da parte dei comunisti di mettere in atto una rivoluzione. Come fecero durante la guerra, i sindacati marxisti invocarono scioperi in un momento in cui la Germania era vulnerabile. Per far pacificare i lavoratori colpiti, il complesso Weimar / Reichsbank pompo` ancora più denaro nell’economia.

Effetti della svalutazione della moneta tedesca

1923: HITLER ORGANIZZA UN COLPO DI STATO NELLA CITTA` BAVARESE DI MONACO

C’era rabbia nell’aria per l’iper-inflazione e la nuova occupazione franco-belga. Hitler decise che era il momento giusto per prendere il potere a Monaco di Baviera. Sperando che i veterani di guerra si unissero alla rivolta e si muovessero contro il governo nazionale di Berlino, Hitler organizzo` un incontro in una birreria di Monaco di Baviera per lanciare il colpo di stato.

La rivolta locale, o “putsch”, venne infiammata dal commovente discorso di Hitler, ma non riusci` a prendere piede, in quanto le truppe del governo aprirono il fuoco sui ribelli nazionalisti, uccidendone 16. Hitler e altri vennero arrestati e accusati di tradimento. Al suo processo, Hitler utilizzo` l’occasione per diffondere le sue idee, che vennero poi pubblicate sui giornali. Il giudice, impressionato,  sentenzio` i ribelli ad una leggera condanna. Anche se il colpo di Monaco falli, la leggenda del grande oratore crebbe, attirando nuovi seguaci. L'adesione ak NSDAP di Hitler supero i 20.000 entro la fine dell’anno.

Una folla a supporto di Hitler

1923-1928: CALVIN COOLIDGE, I RUGGENTI ANNI 20 E LA ROVINA DEI GLOBALISTI

Dopo l’improvvisa morte / assassinio di Harding, l’America non sapeva cosa fare di Calvin Coolidge (“Silent Cal”), il nuovo Presidente. Si ritenne che Coolidge servi`i rimanenti 19 mesi del termine di Harding e che sarebbe poi stato sostituito alla Convenzione repubblicana nel 1924. Ma dopo aver continuato le politiche di Harding, Coolidge divenne molto popolare. Fu nominato contro il democratico John Davis. Incredibilmente, anche Davis era un conservatore!

I Globalisti scelsero Robert La Follette (R-WI) come candidato Progressista. Il giorno della Elezione, nel 1924, Coolidge vinse in 35 stati, Davis vinse in 12, e La Follette vinse solo nel suo stato di origine!
Un periodo di pace e prosperità conosciuto come “I ruggenti anni 20” vide i repubblicani costituzionali godere di grande popolarita`. Che cosa rimaneva da fare ai globalisti? Non potevano andare avanti ad uccidere presidenti all’infinito! La “Fed” dovette innescare una bomba finanziaria a tempo minacciando la prosperità della nazione. Quando la bomba esplose finalmente nel 1929, l’era dei repubblicani costituzionali fu cancellata definitivamente.

21 GENNAIO 1924 LENIN MUORE. LO PSICOPATICO DI STALIN PRENDE IL POTERE

Quando Lenin mori` nel 1924, Joseph Stalin, segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista, allontano` abilmente il capo dell’Esercito Rosso Lev Trotsky per assumere la direzione dell’URSS. Stalin finalmente espellerà Trotsky dal Partito, poi dallunione sovietica stessa. Infine, Trosky verra ucciso in messico da un agente sovietico.

La brutalità di Stalin provoca paura non solo nei popoli schiavi dell’Unione Sovietica, ma anche nei cuori dei comunisti che lo staliniano paranoide credeva potessero sfidare la sua leadership. L’egomaniaco rinomina una città (Stalingrado), ed erige statue a sua immagine nelle piazze della città. Di tanto in tanto, Stalin “purifica” molti dei suoi compagni rossi, così come le mogli. Depone la sua prima moglie e guida la sua seconda (e anche uno dei suoi figli) al suicidio.
Negli anni a venire, i crimini di Stalin contro l’umanità renderanno il terrore rosso e la carestia rossa di Lenin infrazioni minori in confronto.

Lenin era una verginella in confronto a Stalin

AGOSTO 1924: IL PIANO DAWES, I GLOBALISTI SIONISTI RIFINANZIANO IL DEBITO TEDESCO

Nel 1924 è stato elaborato un rifinanziamento del debito tedesco, così come del debito alleato verso il Tesoro statunitense. I termini sono ancora duri, ma l’economia e la valuta tedesca sono temporaneamente stabilizzati. In 5 anni anche il piano di Dawes fallirà e sarà sostituito dal piano Young. In realta` il Piano Dawes, chiamato cosi` in riferimento al vice presidente americano Charles Dawes, è che Dawes stesso ebbe poco a che fare con esso. I banchieri sionisti-globalisti imposero il nuovo piano. L’ex primo ministro britannico David Lloyd George rivela:

“I banchieri internazionali dettarono il piano Dawes. Il protocollo, firmato tra gli alleati e la Germania, è il trionfo del finanziatore internazionale. L’accordo non sarebbe mai stato raggiunto senza il brutale intervento dei banchieri internazionali. Eliminarono parte degli uomini di stato, dei politici e dei giornalisti e emetterono i loro ordini con l’imperialità di monarchi assoluti, sapendo che i loro decreti sarebbero stati inattaccabili. Il piano di Dawes fu modellato dai Re dei Soldi. “(6)

1925: HITLER PUBBLICA IL MEIN KAMPF

Durante la sua prigionia del 1924, Hitler detto` il “Mein Kampf”. Il suo compagno di cella Rudolf Hess, scrisse il libro, pubblicato nel 1925. In esso, Hitler pone la colpa della condizione terribile in cui si trova la Germania in una cospirazione globale dei marxisti e dei capitalisti.

Secondo Hitler, questa cospirazione globale per un governo mondiale, diretta da banchieri ebrei, fu la causa della sconfitta tedesca nella Grande Guerra, della Rivoluzione Russa, del Trattato di Versailles e dell’iperinflazione che ha devastato la Germania. Accuso` gli ebrei marxisti elitari tedeschi di controllare giornali e banche, fomentare guerre e corrompere l’arte, la cultura e la moralità dell’Europa.

Mein Kampf unisce elementi di un manifesto politico e di un’autobiografia insieme a discussioni di storia, filosofia e economia. Originariamente scritto per i seguaci del nazionalsocialismo, Mein Kampf crebbe rapidamente in popolarità, rendendo Hitler ricco.

Il  libro venne dettato e scritto in prigione. A tutt oggi e` un libro proibito in Germania

1926 IL SIONISTA DAVID SARNOFF CREA LA NBC RADIO

David Sarnoff nacque in un piccolo villaggio ebraico della Russia zarista e immigro` a New York nel 1900. All’età di 15 anni si iscrisse alla Marconi Wireless Telegraph Company of America, iniziando una carriera di 60 anni nelle comunicazioni elettroniche.

Dal 1919, Sarnoff è Direttore Generale della radio RCA. Nel 1926, la RCA di Sarnoff formo` la NBC, la prima grande rete di trasmissione negli Stati Uniti. Sarnoff fu strumentale nella costruzione del business radiotelevisivo AM che divenne lo standard radiofonico pubblico preminente per la maggior parte del XX secolo. Durante la Seconda Guerra Mondiale, servirà sotto il Generale Eisenhower come “Consigliere della Comunicazione” (guerra psicologica). (7) Sarnoff, senza esperienza militare, avrebbe ottenuto il rango di brigadiere generale.

Quando nacque la televisione in America sotto il nome di National Broadcast Corporation, venne messo in onda il primo spettacolo televisivo alla Fiera internazionale di New York e fu introdotto da Sarnoff stesso. La leadership di RCA-NBC passo` infine al figlio maggiore di Sarnoff, Robert Sarnoff, uno dei mariti di Felicia Schiff-Warburg rampolla delle due famose famiglie bancarie. Franklin Roosevelt Jr. (figlio di FDR) fu un ex marito di Felicia Schiff-Warburg.
La famiglia Sarnoff controllerà la RCA-NBC TV per più di 60 anni.

La famiglia Sarnoff fu molto importante per tutto il corso del XX secolo

APRILE 1927: I ROSSI DI MAO CONTRO I NAZIONALISTI DI CHIANG

In Cina assistiamo alla nascita di una grande guerra civile tra il governo Kuomintang (KMT o Partito nazionalista cinese) e il Partito comunista cinese (CPC). Chiang Kai Shek l’anti-comunista dirige il KMT. Le guerriglie rosse sono guidate da Mao Tse Tung, sostenuto da Joe Stalin. Questa sanguinosa guerra civile si concluderà nel teatro asiatico della seconda guerra mondiale contro il Giappone e, infine, terminera` con la vittoria comunista nel 1949.

Mao era un agente di Stalin in Cina

1927: CHARLES LINDBERGH JR E` IL PRIMO UOMO AD ATTRAVERSARE IN AEREO L’ATLANTICO

Charles Lindbergh, figlio 25enne dell’omonimo membro del congresso anti FED, diventa un eroe mondiale quando completa il primo volo in solitaria attraverso l’Atlantico. Il suo aereo “The Spirit of St. Louis” partirà a New York il 20 maggio, arrivando accolto come un eroe vicino a Parigi il 21 maggio.
Nel 1938, Hermann Goering, capo della Forza aerea tedesca, premiera` Lindbergh con una medaglia d’onore tedesca. L’accettazione di Lindbergh della medaglia provoca un grido negli Stati Uniti tra i critici del “nazismo”. Lo specchio politico di Lindbergh era come quello del padre. ‘Lucky Lindy’ uso` la sua fama per parlare dei temi del giorno. Negli anni futuri, la statura di Lindbergh lo rendera` un leader del movimento “America First”.

1928: IL SIONISTA WILLIAM PALEY PRENDE IL CONTROLLO DELLA CBS

William S. Paley (Paloff) è figlio di immigrati ebrei provenienti dalla regione ucraina dell’Impero russo zarista. Nel 1928, l’imprenditore di 27 anni si assicuro` il controllo sulla rete radiofonica CBS (di cui suo padre Samuel Paloff era stato proprietario in parte). Entro il prossimo decennio, Paley espanse la CBS in una radio nazionale con 114 stazioni affilliate.
Durante la seconda guerra mondiale, Paley, come Sarnoff della NBC, servirà sotto il generale Eisenhower come colonnello nel ramo psicologico dell’Office of War Information. (8)
Come re della radio CBS (e più tardi della TV), Paley è senza dubbio una delle figure più potenti del XX secolo. Con David Sarnoff che già controlla RCA-NBC e Paley ora in controllo di CBS, l’importante medium pre-TV è ora principalmente sotto il controllo sionista.

Le emittenti radio controllate dai sionisti formeranno e formano le opinioni del pubblico

1928: STALIN PRENDE IL POTERE DELLE RESTANTI FATTORIE, CHI RESISTE VIENE ELIMINATO

 Come parte edel “Piano di 5 anni” di Stalin, i piccoli agricoltori dell’Unione Sovietica sono costretti ad uno schema di collettivizzazione. Il governo, non il mercato, ora controlla l’output e stabilisce i prezzi. Terra, bestiame e attrezzature diventano proprietà della “gente” (lo Stato). Gli agricoltori riluttanti (i kulak) sono addittati dalla stampa sovietica come “capitalisti” “avidi”. Coloro che continuano a resistere alle direttive dello stato vengono uccisi o imprigionati.
Migliaia di agricoltori privati vengono uccisi, tuttavia la vera conta dei morti avra` luogo durante la carestia agli inizi degli anni ’30. Come tutti i sistemi economici centrali, in cui gli “intellettuali” pensano di conoscere meglio l’agricoltore reale, la collettivizzazione di Stalin e di altri “piani quinquennali”, producono solo bassi livelli di vita per il popolo sovietico.
La bestiale crudelta` di Stalin e` passata alla storia
OTTOBRE 1929: LA FED ARCHITETTA IL CRASH DEI MERCATI FINANZIARI DANDO IL VIA ALLA GRANDE DEPRESSIONE
Alla fine degli anni ’20 la politica dei “soldi facili” della riserva federale degli Stati Uniti aveva reso vantaggioso per gli investitori, prendere in prestito denaro a tassi di interesse artificiosamente bassi per poi acquistare titoli. Sicuramente come la notte segue il giorno, si sta gonfiando una enorme bolla finanziaria.
Nel 1929, la Fed improvvisamente smise di erogare denaro. Come reazione, il mercato azionario crollo. Gli investitori grandi e piccoli furono rovinati. Invece di allentare l'offerta monetaria per consentire ai debitori di pagare il vecchio debito, la Fed divenne ancora piurestringente. L’improvvisa scarsità di valuta creo` un’ondata di falsificazioni in tutto gli Stati Uniti, in quanto i debitori non avevano soldi sufficienti per pagare i vecchi prestiti.
La stampa, i Rossi e gli idioti liberali incolparono il “capitalismo” e le politiche repubblicane per la Grande Depressione mondiale, ignorando il ruolo della Federal Reserve dei Warburg / Rothschild.
Tutti i giornali aprirono con la stessa notizia….Ai giorni nostri si e` ammesso che la Grande Depressione fu causata dalla FED
1930: IL NSDAP DI HITLER DIVENTA IL SECONDO PARTITO NAZIONALE
La Grande Depressione mondiale colpi` pesantemente la Germania, mentre i prestiti delle banche Usa cominciarono a scarseggiare. La gente era già stremata dalle conseguenze dei patti di Versailles, dalla ingiusta guerra, dall’inflazione del 1920 e dalla disoccupazione cronica. C’è una paura reale tra molti che la Germania potesse cadere nelle mani del comunismo.
Di conseguenza, il NSDAP fece il suo primo grande passo in avanti a livello elettorale. Il partito di Hitler ottenne 6 milioni di voti (18% dei voti), aumentando il suo numero di seggi nel Reichstag (il parlamento tedesco) da 12 a 107. Il NSDAP è ora secondo dietro il Partito socialista tedesco, i socialdemocratici. Il Partito comunista guadagna 23 posti, aumentando la sua rappresentanza Reichstag a 77, oltre a tutti i membri segreti che si presentarono come socialdemocratici.