Archivi Blog

Kesha – Die Young

kesha - die young

 

l Premessa
Die Young («Muori giovane») di Ke$ha è probabilmente uno dei video in cui la presenza degli Illuminati è più palese. Se da una parte il simbolismo è così evidente da sfiorare il ridicolo, dall’altra c’è un messaggio di fondo nel video: «Anche se sei così stupido da abbracciare queste scellerate ideologie illuminate, non fai parte dell’élite, ovvero resti una semplice pedina “sacrificabile”». Ke$ha non è mai stata la migliore delle cantanti. Essa ha iniziò la sua carriera come una ragazza alcolizzata, non troppo attenta alla propria igiene personale.

Per il suo nuovo album si è trasformata in una specie di «strega» degli Illuminati. Quante cantanti sono passate dall’essere semplici ragazze di strada a figura simbolica degli Illuminati? L’industria musicale serve proprio a questo. Ad un occhio inesperto questo tipo di trasformazione potrebbe passare inosservata. In realtà, Die Young è un calderone di simbolismo degli Illuminati. É così ovvio e diretto che ha costretto anche gli esperti di musica mainstream, come Billboard.com, ad «ammettere» che il video è un tripudio di simboli esoterici. È interessante notare che, fino a non molto tempo fa, questi stessi siti reputavano «folli» blog come TheVigilantCitizen anche solo per aver accennato all’esistenza di questi simboli e averne spiegato il significato.

Ora, questi stessi siti dicono: «Sì, ci sono i simboli degli Illuminati», come se fosse un dato di fatto. Ma non eravamo dei paranoici? Tuttavia, i siti di informazione mainstream fanno ancora riferimento a questi concetti in maniera estremamente superficiale, non dando alcun dettaglio sul loro vero significato e sulla vera agenda nascosta al loro interno. Qualcuno potrebbe razionalizzare ciò che sta accadendo, dicendo: «Ke$ha lo ha fatto per prendere in giro le teorie cospirative». Questo è plausibile, ma tale argomento emerge ogni volta che un video contiene del simbolismo illuminato. La conclusione logica sarebbe, quindi, che tutti questi video prendono in giro i complotti? In realtà, Ke$ha non ha fatto nulla del genere.

ke$ha bacia la croce

Non ha scritto la canzone (scritta invece da Lukasz GottwaldBenjamin LevinHenry Walter e Nate Ruess) e non ha diretto il video. Ke$ha sta solo eseguendo quello che le viene detto di fare, come la maggior parte delle popstar. La questione è un’altra: i simboli degli Illuminati si stanno diffondendo sempre di più, perché quello era il piano fin dall’inizio: farli diventare, gradualmente,parte della cultura popolare. L’élite occulta si sta rivelando e le masse stanno ballando i loro pezzi. La vera questione in gioco non è, tuttavia, la presenza di simbolismo nel video, ma i messaggi di fondo che vengono comunicati agli spettatori.

Si tratta dell’agenda illuminata, ovvero linnestare tra i giovani certi valori e attitudini rendendoli appetibili e desiderabili. Si tratta di promuovere la cultura della morte («Muori giovane»), la pansessualizzazione totale, il materialismo, una corrotta e degradata spiritualità. Mentre guardavo Ke$ha e i suoi amichetti/e strusciarsi ed ammiccare come dei ritardati, non potevo fare a meno di chiedermi: il video si sta prendendo per caso gioco delle masse lobotomizzate dallo stile di vita promosso dall’élite? Vediamo il video.

ke$ha - die young remix

l Unorgia di simboli

Il video si svolge in Messico, dove Ke$ha e un gruppo di sgualdrine (scusate, «seguaci del culto») arrivano in una specie di catapecchia (una tipica chiesa spagnola abbandonata…; N.d.R.). Ci accorgiamo subito che il gruppo giunge a destinazione adorando letteralmente la morte.

teschio e tibie - die young

Non appena le porte dell'automobile si aprono, per un istante,

appare il teschio e ossa, un'immagine che simboleggia il culto della morte.

 

skull & bones
Skull & Bones e anche il nome della società segreta élitaria di Yale.

Fanno parte di essa personalità quali George Bush Sr., George Bush Jr. e John Kerry.

 

kesha - evil

Su una delle portiere della macchina è possibile leggere la scritta evil («male»).

 

La vettura è, infatti, un carro funebre, una di quelle grandi auto nere adibite al trasporto dei defunti. Quindi, sì, si tratta sicuramente di una qualche sorta di culto mortuario.

ke$ha velata
Appena viene aperto il bagagliaio, vediamo Ke$ha indossare un velo nero,

posando come se fosse una specie di statua sessuale religiosa.

Viene quindi portata a spalla dai suoi ragazzotti, richiamando alla mente

quella pratica popolare in cui Maria SS.ma viene portata a spalla dai fedeli in processione.

 

Ma secondo un’altra interpretazione, Ke$ha potrebbe impersonare la dea egizia Iside, madre di Horus. Su quella che dovrebbe essere la sua tomba, vicino a Menfi, era stata eretta una statua ricoperta di un velo nero. Sulla base della statua era stata incisa questa iscrizione: «Io sono tutto ciò che fu, ciò che è, ciò che sarà, e nessun mortale ha ancora osato sollevare il mio velo». Sotto questo velo si nascondono tutti i Misteri e il sapere del passato… Nel mondo dell’occulto, la rimozione del velo di Iside rappresenta la rivelazione della luce e il riuscire nel sollevare questo velo equivale al divenire immortale.

 

Mentre tutto ciò accade, svariati simboli appaiono sullo schermo. I lettori di questo sito probabilmente li riconosceranno subito.

kesha occhio onniveggente
Ke$ha indossa un anello con l’Occhio onniveggente mentre si copre un occhio.

Giusto perché tu capisca veramente per chi lavora!

ke$ha - croce rovesciata

Una croce rovesciata (simbolo della Chiesa di Satana) compare moltissime volte sullo schermo.

Stanno facendo veramente di tutto per rendere trendy questa schifezza di satanismo.

 

http://www.centrosangiorgio.com/rock_satanico/simboli_esoterici/video/kesha_croce_rovesciata.swf

 

kesha - tarocco del diavolo

Ke$ha e la sua gang consultano i Tarocchi (per determinare chi sarà l’agnello sacrificale della serata?).

La cantante estrae il Tarocco del Diavolo e tutti scoppiano a ridere. Che divertimento questi simboli satanici!

Osservando il comportamento degli amichetti di Ke$ha, l’unica parola che mi viene in mente per descriverli è «ritardati». Qual’è la prima cosa che fanno quando entrano nella vecchia chiesa abbandonata? La distruggono. Mi rendo conto che spaccare e rompere serva a sfogarsi, che lo fanno anche le rockstar; la differenza è che, queste ultime fanno il pandemonio a fine concerto e non appena arrivate (quando serve loro l’attrezzatura)!

ke$ha distrugge tutto
Il posto è troppo carino. Distruggiamolo e poi facciamo sesso sui mobili rotti. Sì! Siamo degli idioti!

 

Dopo aver distrutto quello hce c’era nella vecchia chiesa, c’è una cosa da fare: ballare una normale canzone pop. Naturalmente, la danza si trasforma presto in un’orgia decorata fittamente dal simbolismo occulto.

ke$ha e il pentacolo
Ke$ha seduta sul «trono dell’orgia», sotto un Pentacolo. Anche se questo simbolo

non è associato al satanismo, è usato nei rituali occulti, suggerendo la presenza della magia sessuale.

 

http://www.centrosangiorgio.com/rock_satanico/simboli_esoterici/video/Kesha_pentacolo.swf 

ke$ha - occhio di horus

Durante il video, Ke$ha crea con la mano destra il simbolo dell’Occhio onniveggente nel Triangolo,

un modo per dire che dietro a questo culto sessuale-mortuario, pieno di idioti suggestionabili

che rappresentano le masse, è sponsorizzato dagli Illuminati.

 

ke$ha usa il cellulare
Il video sembrerebbe sponsorizzato anche dal nuovo Windows Phone.

Fà come Ke$ha: compratelo subito! Essa sta inviando un messaggio di testo agli

Animals («Animali»), ovvero il nome con cui la cantante chiama i suoi fans.

Animali. É lusinghiero quasi quanto Little Monsters.

 

Durante il video, compaiono diversi simboli sullo schermo, principalmente Triangoli, con la punta verso l’alto e verso il basso. Nel simbolismo esoterico, i triangoli con la punta rivolta verso l’alto rappresentano il principio maschile, mentre quelli capovolti rappresentano il principio femminile. La combinazione di entrambi rappresenta l’unione degli opposti e, in termini più «umani», il rapporto sessuale. Così, mentre le persone amoreggiano nel video, i simboli trasmettono il concetto di magia sessuale a livello quasi inconscio.

accoppiamento lupi
Nel caso in cui ciò che sta succedendo nel video non fosse sufficiente a

far capire le «incredibili» scene di sesso che si stanno consumando, appaiono anche dei

lupi unirsi nell’atto sessuale. Si tratta per caso di un tentativo per sdoganare le bestialità

(sesso con animali), uno dei «piaceri perversi» dell’élite occulta?

 

L’orgia va avanti fino a quando i poliziotti arrivano e iniziano a sparare. Quando ciò accade, Ke$ha, spavaldamente, si avvicina alle forze dell’ordine.

ke$ha - occhio onniveggente horus

Anche se sei così stupido da aver subito una lobotomia da propaganda illuminata,

non sarai risparmiato dall’oppressività di un futuro (mica tanto) Stato di Polizia.

Potresti comportarti e fare ciò che l’élite desidera, tuttavia, non ne sei parte.

Sul fondo schiena di Ke$ha appare il solito Occhio onniveggente…

 

ke$ha - occhio di horus
Per farti capire meglio che sponsorizza questo video…

Dal momento che la canzone si chiama Die Young, siamo portati a credere che Ke$ha venga ammazzata dalla polizia. Die Young è quindi l’ennesimo video che mostra l’oppressione e la violenza della polizia come normale e divertente. La morale della storia? Anche se sei stato profondamente lobotomizzato dalla propaganda degli Illuminati e hai vissuto la tua vita secondo la cultura degradata promossa dai mass media, sei ancora una pedina per l’élite.

Lungi dall’essere «illuminati», questi simboli e questo stile di vita sono concepiti e realizzati dall’élite per rincretinire le massein modo da renderle suggestionabili e manipolabili. La cultura della morte, che è prevalente nei mass media, è più che presente anche in questo videoclip. La frase «we’re gonna die young» («moriremo giovani») è ripetuta innumerevoli volte, come se si volesse instillare nella mente degli adolescenti il fatto che la vita umana è priva di valore. Tale concetto va a braccetto con l’agenda illuminata per lo spopolamento della Terra.

l Concludendo

I lettori di questo sito potrebbero rendersi conto che il simbolismo, descritto da anni in queste pagine, sta diventando sempre più diffuso ed evidente nei mass media. Il processo è graduale, ma molto chiaro e il concetto di «rivelazione della gerarchia» viene utilizzato capillarmente nel mondo dello spettacolo. Si è detto che il modo migliore per nascondere qualcosa è metterlo in bella vista. Il simbolismo degli Illuminati che vediamo nella cultura popolare sta diventando così diffuso da diventare, esso stesso, cultura popolare.

Mentre alcuni potrebbero sostenere che «si tratta di una tendenza» o che «Ke$ha ci sta scherzando sopra», non vedono l’importante inversione che si sta verificando: fino a qualche anno fa, le varie tendenze venivano dalla strada per poi essere raccolte e riflesse dai mass media. Ai nostri giorni, le tendenze sono create dai mass media e imposte al mondo attraverso la ripetizione e l’onnipresenza. La cosa va ben oltre la presenza di simbolismo nei video musicali. Ci sono tonnellate di video con lo stesso messaggio e simbolismo di Die Young, e tutti promuovono la stessa agenda.

Lobotomizzati da migliaia di ore di video musicali, i giovani diventano come i seguaci di Ke$ha, inutili, con tendenze autodistruttive e alla continua ricerca di gratificazione per i loro impulsi più bassi. Indulgere nei propri istinti animaleschi è sempre stato considerato come l’opposto di coltivare una vita spirituale, e questo è esattamente ciò che l’élite vuole. Se le masse riuscissero ad acquisire sufficiente consapevolezza in modo da evitare le trappole e le insidie create dal sistema, l’asservimento virtuale causato dal debito e dai mass media crollerebbe. Lo stile di vita propagandato dall’éliteinduce la gente ad essere vuota, priva di valori forti e suggestionabile dai mass media.

kesha - video die young mtv

Tuttavia, in definitiva, anche se fanno esattamente quello che l’élite si aspetta da loro, le masse verranno ancora percepite come bestiame senza cervello che dev’essere messo al suo posto da una forza di polizia. Come Ke$ha e i suoi fans senza cervello urlano «we’re gonna die young», pensando di essere cool, in realtà celebrano inconsapevolmente la loro servitù in un brano musicale creato dai loro stessi padroni. Complimenti, Animali!

Fonte

Annunci

La sparatoria di Las Vegas: Jerad Miller, un capro espiatorio per far avanzare i piani dell’Agenda?

leadlasvegas

 

L’8 giugno una coppia ha sparato e ucciso due agenti di polizia all’interno di un ristorante a Las Vegas. Prima di aprire il fuoco, la coppia urlò “Questa è una rivoluzione”. Coprirono poi i corpi dei poliziotti con una bandiera di Gadsden che riportava la scritta “Don’t thread on me”, assieme ad una nota contenente una svastica. Gli assassini poi entrarono in un Walmart, uccidendo un altro uomo per poi infine togliersi la vita.

Quando gli assassini vennero identificati come Jerad e Amanda Miller, i media contrassegnarono rapidamente la coppia come appartenente all “estrema destra”, “pro-armi”, “teorici della cospirazione”, “anti-governo” e per la “supremazia bianca” . Emersero immagini su di loro e le cose cominciarono a diventare strane.

Si è trattato del frutto di menti squilibrate che hanno letto troppa roba su internet o si tratta di una mossa calcolata per promuovere l’ordine del giorno? Uno sguardo più da vicino al caso rivela che alcuni fatti sono piuttosto strani e “convenienti”. In primo luogo, c’è la connessione “Batman”.

LA CONNESSIONE BATMAN

Nei precedenti articoli sulla “Sparatoria di Batman” e sulla tragedia di Sandy Hook, ho descritto come questi omicidi di massa erano legati al film di Batman. Per quanto strano possa sembrare, c’è un collegamento a Batman anche negli omicidi di Las Vegas.

100614top

A Jerad e a sua moglie piaceva travestirsi da Joker

article-2653139-1E9D25DA00000578-892_306x474

Ancora il Joker

jerad-miller-youtube-joker-e1402410586350

Questo è uno screenshot di un video  youtube di Miller dove travestito da Joker inneggia contro la polizia e il governo

Nel 2012, la sparatoria dell’Aurora avvenne durante la prima di un film di Batman – The Dark Knight Rises.

article-2177881-142FBD56000005DC-890_472x480

Holmes si ispirò al joker di Ledger

article-2329500-06D13ABF000005DC-212_634x421-e1402412288273

Ledger perse la vita in circostanze misteriose poco  dopo aver interpretato il joker

Anche la sparatoria di Sandy Hook nel 2012 condivideva una  strana connessione a Batman. Come indicato su questo sito, le parole “Sandy Hook” appaiono su una mappa durante The Dark Knight Rises.

batmansandyhook-e1357668231187

leadtom1

La sparatoria di Las Vegas è quindi un altro omicidio di massa che coinvolge Batman. Mentre ci sono numerosi indizi i quali suggeriscono che James Holmes e Adam Lanza erano capri espiatori, possiamo dire lo stesso di Jerad Miller?

JERAD MILLER ERA UN  CAPRO ESPIATORIO?

Come detto sopra, Jerad Miller (Non voglio parlare molto di sua moglie, perché sembra fosse plagiata dal marito) è stato subito etichettato dai mass media come una milizia antigovernativa, teorico della cospirazione e religioso. Questo cocktail esplosivo di parole viene sempre più utilizzato per identificare gli attuali acerrimi nemici degli americani.

Il 2 giugno, la Casa Bianca ha annunciato la creazione di una nuova task force per combattere il “terrorismo interno”. In un video di presentazione della task force, il procuratore generale Eric H. Holder Jr. ha dichiarato:

“Siamo di fronte a un rischio crescente riguardo ad individui auto-radicalizzati all’interno dei nostri confini. Ora – mentre la natura della minaccia che abbiamo di fronte si evolve per includere la possibilità di radicalizzazione individuale via Internet – è fondamentale che poniamo la nostra attenzione ai potenziali estremisti qui a casa “.

Pochi giorni dopo, si è verificata la sparatoria di Las Vegas. E’ possibile che capri espiatori vengono utilizzati per generare terrore in modo da giustificare l’azione contro specifici gruppi “radicali”?

Nel mese di aprile 2014, Jerad Miller ha trascorso del tempo al Bundy Ranch, il sito della tanto pubblicizzata “Bundy Standoff”, dove l’allevatore Cliven Bundy è coinvolto in una controversia di lunga data con il governo a causa delle tasse. La situazione di stallo si evolvette in uno scontro armato tra manifestanti e forze dell’ordine trasformandosi in una battaglia simbolica contro “la tirannia del governo”. Jerad Miller e la sua vita “hanno lasciato tutto si è lasciato tutto alle spalle per unire le Bundys.

Durante la sua permanenza al ranch Jerad è stato intervistato da NBC News, dove ha assunto un atteggiamento violento.

La coppia Miller venne espulsa del ranch subito dopo. Mentre la ragione ufficiale della cacciata fu la fedina penale di Jerad, i membri del ranch dichiararono che la coppia era “fastidiosa” e “troppo radicale”. Avevano forse sospetti che Jerad fosse un agente del governo inviato ad infiltrarsi e magari spingerli alla violenza?

Pochi mesi dopo l’apparizione di Jerad sulla NBC News (perché è stato scelto per apparire in quell’intervista?), L’intera questione Bundy Standoff – la quale stava guadagnando una certa simpatia del pubblico – venne associata agli assassini di poliziotti e a razzisti bianchi. Questo è il modo per screditare i movimenti e mettere l’opinione pubblica contro di loro.

Fonti di notizie legano anche Jerad Miller ad Alex Jones e il suo sito web Infowars. Si è scoperto che un post intitolato The Police (da uccidere o non uccidere?) È stato pubblicato da un utente denominato Jerad il 28 maggio 2012, dove l’utente farnetica sui diritti costituzionali e sul suo odio per la polizia. Questo portò le news a citare Infowars e i “teorici della cospirazione”, come ad un fattore determinate per la sparatoria.

In breve, Jerad Miller e il suo crimine efferato viene utilizzato per screditare e diffamare diversi movimenti che sono già sotto il mirino dai poteri forti. Si tratta di un vero e proprio sequel del film The Prisoners, dove il “cattivo” è un pazzo, religioso, patriottico. (Fatto interessante: un personaggio importante nel film si chiama Alex Jones).

La strage si è verificata a meno di una settimana dall’altro libertario auto-professato omicidio di tre agenti di polizia di New Brunswick, Canada. Non diversamente da Jerad Miller, la pagina Facebook dell’assassino è stato riempito con le tipiche immagini e messaggi di “estrema destra”.

IN  CONCLUSIONE

Era Jerad Miller un agente del governo usato per infiltrarsi e screditare gruppi specifici? E’ stato programmato per portare a termine gli omicidi, per poi togliersi la vita? Era forse solo un pazzo con una pistola? E ‘difficile da dire. È chiaro tuttavia che la risposta dei media alla sparatoria di Las Vegas è perfettamente in linea con un elemento superiore dell’Agenda elitaria: Screditare, demonizzare e incolpare ogni gruppo che va contro gli interessi illuminati. Se guardiamo i libertari, i costituzionalisti, i gruppi religiosi o pro-armi, sono tutti nel mirino dall’elite.

Mentre non credo che ogni persona coinvolta in questi gruppi sia un tipo, equilibrato, rispettoso della legge, è chiaro che la maggior parte di questi gruppi esistono perché i diritti e le libertà in America si stanno assottigliando. Il loro obiettivo principale è quello di preservare lo spirito originario della Costituzione degli Stati Uniti che è stata violata gravemente negli ultimi due decenni. Tuttavia, poiché l’élite sta trasformando l’America in uno stato di polizia NWO-friendly, questi gruppi sono ormai percepiti come una seria minaccia. Ancora più importante, l’élite ha bisogno del pubblico in modo che si rivolti contro di loro.

Quale sarebbe un modo efficace per screditare questi gruppi? Ecco la risposta: Inviare un Jerad Miller per commettere qualcosa di terribile come uccidere poliziotti o bambini. Impastare poi con frasi in cui rientrino i seguenti termini “teorici della cospirazione” ,”costituzionalisti”  “omicidio” e “Supremazia Bianca”.

Che Jerad Miller fosse o non fosse un agente del governo, le sue azioni hanno promosso sicuramente l’Agenda.

Fonte