Archivi Blog

R. Kelly: Un maestro del controllo mentale

Nuove accuse sostengono che R Kelly abbia rinchiuso sei donne (alcune minorenni) in delle “pensioni”, negando loro il contatto con il mondo esterno. Il suo ex assistente descrive R Kelly come un “maestro del controllo mentale”.

La sua perversione nei confronti delle minorenni non e` per nulla una novita`. Nel 1994 Kelly (27 anni) si è sposato con la sua protetta di 15 anni, Aaliyah, per la quale scrisse un’album intitolato “Age Ain’t Nothing but a Number“(L’eta` e` solo un numero…inquietante). Nel certificato di matrimonio, Aaliyah, diventa magicamente 18enne. Nel febbraio del 1995, i genitori di Aaliyah riescono ad annullare il matrimonio. Fino alla sua prematura morte, all’età di 22 anni, a causa di un incidente aereo, Aaliyah non parlera` mai piu` di R Kelly. Il suo portavoce dichiaro`:

“Quando arriva R. Kelly, non lo chiama per nome e nessuno puo` parlare di quanto avvenuto”.

Nel 2002, Kelly è stato accusato di pedo pornografia a seguito di un video dove lo si vedeva aver rapporti sessuali con una ragazza minorenne. Nonostante questo fatto, R Kelly è stato assolto nel 2008.

Nel corso degli anni, Kelly ha affrontato piu` di una decina di cause civili, colpevole di aver abusato della sua posizione di fama e di influenza per perseguire rapporti sessuali illegali con ragazze minorenni. Per sistemare le cose Kelly ha spesso offerto pagamenti in contanti sotto la condizione che le ragazze firmassero un accordo di non divulgazione.

Tuttavia, le controversie che coinvolgono R Kelly e la sua attrazione per le giovani ragazze sono tutt’altro che finite. Un articolo di Buzzfeed News indica che il cantante non ha mai smesso di dilettarsi in questo senso. Peggio ancora, sembra aver costituito un sistema “cultistico”, dove giovani donne vengono attirate nel suo entourage con false promesse (mentoring, lancio nel mondo dell’intrattenimento), per poi essere collocate in delle pensioni come serve al suo servizio.

I testimoni utilizzano termini come “controllo mentale” e “lavaggio del cervello” per descrivere la relazione tra R. Kelly e queste ragazze. R Kelly è un Handler? Quando si esaminano i vari metodi di controllo mentale, fisico e sessuale, utilizzati su queste ragazze, il minimo che possiamo dire è che sicuramente conosce una o due cose sul controllo mentale.

UN MAESTRO DEL CONTROLLO MENTALE

Secondo tre ex-membri dell’entourage di Kelly, molte donne vivono nelle sue “pensioni” dove ogni aspetto della loro vita è strettamente controllato dal cantante.

“Tre ex membri del cerchio interno di Kelly – Cheryl Mack, Kitti Jones e Asante McGee – hanno fornito dettagli che hanno confermato le peggiori paure dei genitori. Affermano infatti che sei donne vivono in proprietà affittate da Kelly a Chicago e nei sobborghi di Atlanta, e che controlla ogni aspetto della loro vita: dettando quello che devono mangiare, come si vestono, quando devono lavarsi, quando dormono e come si devono comportare durante i rapporti sessuali “.
– Buzzfeed News, R. Kelly Is Holding Women Against Their Will In A “Cult,” Parents Told Police

In molti casi, le ragazze, vengono presentate a R Kelly dai loro genitori, tentando di aiutarle nelle loro carriere canore. Dopo che Kelly giura di fare da mentore alle ragazze e insegnare loro i segreti dell’industria musicale, finiscono per essere completamente tagliate fuori dal mondo esterno.

Le “pensioni” di R Kelly ad Atlanta.

Nel seguente articolo viene intervistato il genitore di una ragazza che e` stata in una delle case di R Kelly per mesi.

“Era come se le avessero fatto il lavaggio del cervello. [Lei] sembrava una prigioniera – era orribile – disse. “L’abbraccio e l’abbraccio. Ma lei continua a dire che è innamorata ed e` [Kelly] ad occuparsi di lei. Io non so cosa fare. Spero che, se riuscissi a farla tornare da me, si sottoponga ad un trattamento psicologico per le vittime dei culti. La hanno riprogrammata. Avrei voluto che tutto questo non fosse mai accaduto “.
– Ibid.

Notare che il genitore utilizza parole come “lavaggio del cervello” e “riprogrammare”.

Cheryl Mack, ex assistente di R Kelly ha dichiarato:

“Le donne dell’entourage di Kelly, inizialmente, pensano: sto con R. Kelly, il mio stile di vita sara` lussureggiante. No. Devi chiedere per poter mangiare. Devi chiedere per usare il bagno. … [Kelly] è un maestro del controllo mentale. … È un mastro burattinaio. ”
– Ibid.

Tra le donne che vivono nelle case di R Kelly c’è una “matrona” di 31 anni che “addestra” le nuove arrivate ​​su come soddisfare sessualmente Kelly. Nella programmazione Monarch, gli schiavi MK sono spesso in contatto con una “Gran Dama”, una “figura materna” che assiste l’handler nella programmazione.

I resoconti dei testimoni descrivono altri dettagli che ricordano la relazione tra handler e schiavo.

“Mack, Jones e McGee affermano che le donne che vivono con Kelly, vengono chiamate “babies”, e che sono costrette a chiamarlo “Daddy” e devono chiedere il permesso di lasciare lo studio di registrazione di Chicago o le loro camere. Un SUV nero con un autista e` sempre parcheggiato fuori dalle abitazioni per controllare. Kelly confisca i telefoni cellulari delle donne, in modo da non possano contattare i loro amici e familiari; Egli dà loro nuovi telefoni che possono essere utilizzati solo per contattare lui o altri con il suo permesso. Kelly registra le sue attività sessuali, ha detto McGee e Jones, e mostra i video agli uomini della sua cerchia “.

Se le donne infrangono una delle “regole” di Kelly, hanno detto Mack e Jones, vengono punite fisicamente e verbalmente. Per esempio, Jones sostiene che Kelly la sbatte` contro un albero ed inizio` a schiaffeggiarla fuori da un Subway nel 2013 perché era stata troppo amichevole con il cassiere. McGee dice di non aver mai visto Kelly colpire qualcuno, ma ha anche detto che era a capo di un culto e che la manipolava emotivamente e sessualmente.

“R. Kelly è la persona più dolce che abbiate mai incontrato”, afferma McGee. “Ma Robert è il diavolo”.
– Ibid.

L’ultima frase e` alquanto rivelatoria. I gestori MK spesso si presentano come “il diavolo” agli schiavi per traumatizzarli.

Asante McGhee, che era parte del suo cerchio interno, ricorda la relazione di R Kelly con una ragazza di 17 anni dalla Florida.

“Ho una figlia di 17 anni anche io”, ha detto. “Quando ho visto [la cantante dalla Florida] con lui, sono rimasta colpita. Questa potrebbe essere mia figlia. Sapevo solo che non era giusto e non riuscivo a capire perche` un uomo di 50 anni volesse far sesso con una ragazzina dell’eta` di mia figlia. E` qui che ho capito che si trattava di controllo mentale “.

McGee ha anche detto di aver assistito mentre Kelly puniva l’aspirante cantante  per aver violato le sue “regole”.

“Ha lasciato [la ragazza della Florida] sul tour bus per tre giorni e non le veniva permesso di uscire”, ha detto McGee. “Ha detto che non aveva fatto i suoi compiti – ecco perché è stata punita – il che e` molto strano, perché aveva preso il diploma durante l’estate.”
– Ibid.

Nonostante i genitori dicano alla polizia che le loro figlie sono “detenute contro la loro volontà” in quello che essi chiamano un “culto”, le forze dell’ordine non possono intervenire perché le ragazze non sono tecnicamente “persone scomparse” e sono oltre l’età del consenso.

Sembra che, nonostante sia chiaro lo schema di manipolazioni e abusi su ragazze minorenni di R Kelly, quest`ultimo, continua ad essere intoccabile. Kelly sta evitando la prigione perche, forse, si diletta nelle stessse attivita in cui le elite occulte si adoperano a porte chiuse?

Fonte

Leaked: Il video di Lady Gaga “Do What U Want”, con la partecipazione di R. Kelly glorifica gli abusi dell’industria dell’intrattenimento

lady-gaga-r-kelly-do-what-you-want-with-my-body-video-2014-billboard-650-e1403363070306

Ci sono talmente tante cose sbagliate nel video di Lady Gaga  Do What U Want da rimanere increduli. E’ facile capire perchè il video non è stato rilasciato. D’altra parte, per quale motivo è stato girato? Si tratta di un’idea terribile di cui si sarebbero potuti evitare gli sviluppi.

In primo luogo, nella canzone c’è anche R. Kelly. Per chi non lo sapesse, è stato accusato di vari reati che coinvolgono ragazze minorenni. Nel mese di gennaio, il Village Voice ha pubblicato un paio di articoli che descrivono assalti “brutali”y, per rinfrescare i ricordi dei “fan” che sembrano aver dimenticato i suoi crimini.

“Girato nello scantinato/sala giochi di una casa che Kelly possedeva a Chicago, nella zona di Lakeview, il video ritrae un uomo che assomiglia a Kelly e una ragazza i 14 anni che il Times ha identificato (ma mai nominato). E’ costretta a chiamare l’uomo “papà”; segue le sue indicazioni per assumere varie pose anche durante la loro attività sessuale e spalancare la bocca quando il cantante doveva urinare. Quattro mesi più tardi, il video è stato la prova per incriminare Kelly nello stato dell’Illinois con 21 capi d’accusa.

Kelly non è mai stato accusato di stupro, nonostante decine di cause civili con le ragazze minorenni le quali affermarono il fatto di essere state danneggiate fisicamente ed emotivamente. ”
– Village Voice, Why Are People Finally Paying Attention to R. Kelly’s Many Crimes?

Tornando ai giorni nostri, R. Kelly canta “faccio quello che voglio, faccio quello che voglio con il tuo corpo” più e più volte. Più avanti nella canzone, canta “Tu sei la Marilyn, io sono il presidente”. Come affermato in questo blog Marilyn Monroe, era una schiava beta al servizio di John F. Kennedy.

lady_gaga_do_what_you_wan-445079-e1403363310963

In uno spettacolo bizzarro presso l’AMA R. Kelly ha interpretato il ruolo del Presidente, mentre Gaga era Marilyn Monroe, una schiava della programmazione.

Per rendere le cose ancora più inadeguate, il video è stato diretto da Terry Richardson, il più importante fotografo di celebrità al mondo, il quale è stato accusato da diverse modelle di usare la sua posizione nel settore per commettere degli abusi. Terry Richardson è una delle figure preferite dell’industria dell’intrattenimento occlto, e, come R. Kelly, non è mai stato condannato per i suoi crimini. Perché? Perché per industria dell’intrattenimento si definisce un predatore, il quale manipola, controlla e abusa il pubblico e le masse con i suoi prodotti. Do What U Wanna è fondamentalmente una celebrazione della disgustosa cultura del mondo dello spettaccolo. Lady Gaga, come al solito, interpreta il ruolo della vittima controllata, rendendo cool l’orrore inflitto dal mondo dell’intrattenimento.

do1

Terry Richardson appare nel video, fotografando la Gaga.

Conoscere il background di tutti i soggetti coinvolti, la premessa del video è piuttosto sordida.

Qui le clip trapelate

http://www.tmz.com/videos/0_9tciflln

Secondo Page Six, R. Kelly interpreta il ruolo di un medico predatore che dice a Gaga: “Quando ti svegli, sarai incinta.” Lo si sente dire “sembra che la medicina stia avendo effetto”, prima che la donna svenga sul tavolo operatorio. Kelly la sta fondamentalmente drogando al fine di abusarne. Questo è ciò che sta accadendo nel video. Poi un gruppo di infermieri sembra abusare della Gaga ormai sedata.

La Gaga poi chiede a Kelly se sarà mai in grado di camminare di nuovo – un riferimento al suo infortunio all’anca nella vita reale. Lui risponde: “Sì, se mi lasci fare quello che voglio con il tuo corpo”.

Più avanti nel video, l’artista Millie Brown vomita su di lei.

In breve, il video di Do What U Want non è mai stato rilasciato, ma in realtà è stato fatto – e tutte le persone coinvolte sapevano di cosa si trattasse. Se le accuse contro Richardson non avessero guadagnato l’attenzione dei media negli ultimi mesi, il video sarebbe probabilmente stato rilasciato – andando a manipolare le menti dei giovani . Il video è comunque “trapelato”, dando risalto alla canzone e raggiungendo i fan.

Fonte