Archivi Blog

La vita traumatica e la morte simbolica del rapper XXXTentaticion

La vita, la carriera e il simbolismo occulto di XXXTentacion e le bizzarre circostanze attorno alla sua morte.

La prima volta che ho sentito parlare di XXXTentacion fu dopo un incidente in cui gli venne dato un pugno in faccia mentre cantava una canzone sul palco. Dopo il duro colpo, il rapper è rimasto incosciente sul palco mentre la gente nella folla ha filmato la scena grottesca.

Poco dopo, emersero online, video e X è stato oggetto di insulti e ridicolizzazioni. Non potevamo immaginare che, a quasi esattamente un anno, X sarebbe stato nuovamente aggredito … questa volta con conseguenze più permanenti.

Il 18 giugno XXXTentaction è stato ucciso in Florida in un apparente sparatoria e rapina. Mentre il suo corpo inerte si accasciava al volante della sua auto sportiva, i testimoni tirarono fuori i loro telefoni e ripresero la scena grottesca. Quando i video inevitabilmente sono finiti online, X è stato, ancora una volta, oggetto di insulti e ridicolo. Tuttavia questa volta il ragazzo era morto

RAP “CATTIVO”

Un commento che leggiamo spesso riguardo la morte di X è che “se lo meritava”. Non c’è dubbio che in pochi anni X sia riuscito a far arrabbiare un sacco di persone. Aveva la brutta abitudine di aggredire i fan che si avvicinavano troppo durante gli spettacoli, ha avuto diverse “faide” con altri artisti e ha pubblicato contenuti che sono stati ritenuti da molti offensivi.

Nel video “Look At Me!”, X lincia un bambino bianco, una scena che ha causato una grande quantità di polemiche.

Mentre questi tratti potrebbero descrivere molti rapper, è la testimonianza di abuso data alla polizia dalla sua ex-fidanzata che ha portato la gente a chiamare X un “mostro”. Ecco la prima parte di una lunga lista di presunti abusi:

“Il primo episodio di violenza domestica è avvenuto circa due settimane dopo. Lui la schiaffeggiò e ruppe il suo iPhone 6S, perché si era complimentata con un amico maschio per i suoi nuovi gioielli. (XXXTentacion più tardi riparò il telefono.) Più tardi quel giorno, XXXTentacion lasciò la stanza e tornò con due attrezzi per grigliare – un “forcone da barbecue” e una “spazzola da barbecue”, le disse di scegliere tra uno dei due, perché glielo avrebbe messo dentro la vagina.

Scelse il forcone. Le disse di spogliarsi. Le struscio` lo strumento sulla parte interiore della coscia quando lei sveni. Non la penetro con l’oggetto.
– Pitchfork, “XXXTentacion’s Reported Victim Details Grim Pattern of Abuse in Testimony

Mugshot di X nel 2016 che è stato successivamente utilizzato per promuovere la canzone “Look at Me!”.

I fan di X affermano che la sua lunga lista di crimini e il suo comportamento violento sono il risultato della sua difficile educazione e dei suoi problemi mentali. Altri dicono che era un’anima tormentata da demoni. Di solito, la gente lo dice metaforicamente. Ma nel caso di X, i demoni sembrano essere un po ‘più letterali.

PARLANDO CON BAPHOMET

X faceva parte di una nuova generazione di rapper che tende a inorridire le persone della vecchia scuola: i loro volti sono pieni di tatuaggi di parole e immagini bizzarre. Rappano sullo Xanax, sul suicidio e sulla depressione. Il loro comportamento ricorda gli zombi (probabilmente a causa delle pillole che continuano a buttar giu`) e molti di loro hanno conoscenze occulte e sataniche. Un rappresentante di successo di questa generazione è Lil Uzi Vert (leggi il mio articolo su di lui qui). Un altro era XXXTentacion.

Dietro X: Baphomet di fronte a una vulva, circondato da ragazze e denaro che brucia. Business della musica.

X era piuttosto aperto riguardo al suo legame con il satanismo. Nella sua canzone del 2016 I spoke with the devil in Miami, ha detto che tutto sarebbe andato bene, X rappa:

 “my Lord, I spoke to a Baphomet, he
Said he would save me if I gave him one thing you needed
“What is this thing?”, I pleaded; boy, it’s the key to even, yeah

And as I spoke, my fangs were shown
Taken aback, he smiles and tells me
“What you crave will soon be yours
But what I crave is already mine”
Anima vestra
Anima
Anima vestra
Anima”

In questa canzone (che inizia stranamente con le parole “Tutto finirà presto”), X ricorda il suo passato tormentato e chiede al diavolo di “salvarlo” e “dargli tutto ciò che può offrire”. Il diavolo gli dice: “Ciò che bramerai sarà presto tuo. Ma quello che bramo è già mio “. X poi ripete la parola “Anima Vestra” che significa “la tua anima” in latino. Essenzialmente, X dice al diavolo che è pronto a vendergli l’anima.

X con un cappello “Team Satan 666”

La classica combo occhio che tutto vede e corna

Corna da diavolo con maschera dualistica ai BET Awards.

Nel 2017, X ha ottenuto ciò che desiderava: un affare da $ 6 milioni con la Capitol Records. Ciò gli ha permesso di acquistare una villa da 1,4 milioni di dollari nel sud della Florida e un sacco di altre cose.

X stava ristrutturando questa villa al momento della sua morte.

Mentre X fu finalmente in grado di comprare le cose che “desiderava”, anche lui apparentemente si rese conto che queste cose arrivavano con alcuni costi nascosti, che lo portarono a minacciare l’abbandono del business della musica, diverse volte.

Nell’ottobre 2017, X ha postato su Instagram raccontando che stava terminando il suo accordo con la Capitol Records perché era “stanco di questa cosa”.

Non sorprende che X non sia riuscito a terminare il suo contratto. Rimase scritturato con la Capitol Records e tornò a fare musica. Il suo album – chiamato “?” – è stato rilasciato nel marzo 2018 e ha debuttato al numero 1 della Billboard 200.

Pochi mesi dopo, la vita di X fu interrotta alla giovane età di 20. E, sia che fosse intenzionale o no, i dettagli che circondano la sua morte sono altamente simbolici.

MORTE SIMBOLICA

X, che indossava un cappello “Team Satan 666”, è morto il 18/06/18. Nella numerologia cabalistica, il numero “18” è tradotto in “6 + 6 + 6”, che renderebbe la data della morte 6/6 + 6 + 6/6 + 6 + 6.

Inoltre, tutto ciò che riguarda la sua morte fa riferimento alle cose materiali che ha ottenuto dopo aver “venduto la sua anima”. Le news riferiscono che X venne colpito da proiettili quando si trovava all’interno della sua auto sportiva BMW i8 mentre faceva shopping per una nuova moto. Fu anche menzionata una borsa di Louis Vuitton rubata che, secondo quanto riferito, conteneva migliaia di dollari in contanti.

Diverse foto e video pubblicati online mostrano il corpo di X all’interno della sua auto con le porte aperte. Sembrava quasi un’opera teatrale che poteva avere il titolo “Il costo della fama”.

Secondo la polizia, i sospetti sono stati descritti come “due maschi neri che indossavano felpe con cappuccio e quello che ha sparato indossava anche una maschera rossa”. Come affermato in innumerevoli articoli precedenti, il rosso è il colore associato al sacrificio di sangue nei circoli occulti.

Pochi mesi prima della sua morte, X ha postato un inquietante video su Instagram in cui prefigurava la propria morte. Ha persino parlato dell’essere “un sacrificio”.

 

Nel video X dice:

“Se le cose dovessero peggiorare, e io muoio e non saro` in grado di vedere realizzati i miei sogni, voglio almeno sapere che i bambini hanno percepito il mio messaggio e sono stati in grado di usarlo e trasformarlo in qualcosa di positivo e di ricavarci una buona vita.
Se morirò o sarò mai sacrificato, voglio assicurarmi che la mia vita abbia reso felici almeno cinque milioni di bambini o che abbiano trovato una qualche risposta o soluzione nella mia vita indipendentemente dal negativo intorno al mio nome, indipendentemente dalle cose cattive che la gente mi dice “.

Poco dopo la morte di X, sono emersi ogni genere di post inquietanti sui social media “.

Nella notte successiva alla sparatoria, i rapper Soldier Kidd e Soldier JoJo hanno postato sui social media questa foto con una maschera rossa. La foto è stata scattata vicino al luogo dove e` avvenuta la tragedia che ha coinvolto X. Il duo ha negato qualsiasi connessione con la sparatoria.

Un tweet pubblicato da un bizzarro account Twitter, @LeftLoafer, apparentemente ha predetto la morte di X. Secondo il timestamp, il messaggio è stato pubblicato poco prima che la notizia della sparatoria di X diventasse pubblica e diverse ore prima che venisse dichiarato morto.

La stessa scena della morte è stata considerata sospetta dagli osservatori online che hanno notato che non c’era assolutamente sangue o fori di proiettili sul corpo o intorno alla macchina

Niente sangue da nessuna parte.

Di solito, in questi tipi di scene del crimine, ci sono ferite da proiettile, fori di proiettile sulla macchina e sangue ovunque. Questo dettaglio ha portato alcuni a inventare teorie sul fatto che X non sia morto e che sia stato tutto uno scherzo. O forse è morto, ma non è stato ucciso. Forse la storia della rapina era un insabbiamento?

I POSTUMI

Come se tutto quanto sopra non fosse abbastanza inquietante, cio` che avvenne dopo ci mostra lo stato tossico in cui si trova la cultura popolare moderna:

L’hashtag #cutforX ha iniziato a circolare dopo la morte di X, dove i troll incoraggiavano le persone credulone a tagliarsi in tributo al rapper. Poco dopo, alcuni fan hanno postato le foto con il nome di X inciso sui loro corpi su Twitter, Instagram e Snapchat.

Un memoriale per ricordare la vita di X a Los Angeles si è trasformato in una sommossa in quanto i presidianti hanno cominciato a lanciare pietre contro la polizia che ha risposto con proiettili di gomma e spray al peperoncino. I fan sono saliti su macchine e sul tetto degli edifici mentre quelli sotto gridavano: “Jump for X!”

Memoriale di XXXTentacion.

Geneva Ayala (l’ex-fidanzata che ha consegnato la testimonianza della polizia sopra) è stata cacciata dalla veglia in memoria di X che si è tenuta in Florida e i tributi che ha lasciato per lui sono stati bruciati.

Ayala ha postato su IG immagini dei suoi tributi bruciati

Nel tributo originale compariva il numero 666.

CONCLUDENDO

Tutto ciò che riguarda la morte di X ha un’aura oscura e sinistra che la attornia. Dalle bizzarre circostanze che circondano la sua morte ai troll che chiedono alle persone di farsi del male nel suo nome, è come se i “demoni” di X tormentassero lui e la sua memoria anche dopo la sua morte.

Dopo aver chiesto al diavolo “tutto ciò che ha da offrire”, sembrava che X avesse tutto. Ha anche mostrato segni di voler cambiare la sua vita e fare del bene nella sua comunità. Sfortunatamente, ciò che il diavolo desiderava era già in suo possesso… anima vestra.

Fonte

Annunci

NXIVM: Il “dottore” del circolo elitario di schiave sessuali accusato di orribili esperimenti sugli umani

Il dottor Brandon Porter, un soggetto descritto come medico residente del culto NXIVM, è stato accusato di condurre esperimenti umani illegali da parte del consiglio di sorveglianza medica di New York.

La decisione del Dipartimento della Sanità di New York arriva dopo l’iniziale rifiuto ad intervenire in seguito ad una denuncia dell’ex membro della setta Jennifer Kobelt, che sosteneva di essere stata costretta a guardare smembramenti e video di stupri come parte di un presunto “studio sulla paura”.

La Kobelt, nella sua denuncia dell’agosto 2017, aveva affermato che Porter potrebbe aver condotto il suo “studio sulla paura” su ben 100 persone.

“Ha continuato a filmare la mia reazione per almeno 10 minuti mentre me ne stavo lì seduta, nauseata e sull’orlo di una crisi di pianto”, ha detto la Kobelt nella sua denuncia al Dipartimento della Salute, aggiungendo che Porter ha iniziato a mostrarle le violente immagini senza preavviso, secondo un rapporto del New York Post.

“Mi ha deluso, non solo come amico, ma come medico di cui mi sono fidata in numerose occasioni mentre ero a New York”, ha affermato la Kobelt nella denuncia.

Sorprendentemente, in una lettera del 6 settembre 2017 alla Koblet, l’ufficio statale di condotta medica professionale (OPMC) ha spiegato che non avrebbero indagato su Porter, specificando che “i problemi che hai descritto non sono cattiva condotta medica”.

Apparentemente, ora che i riflettori pubblici sono sul culto NXIVM, l’OMPC ha cambiato tono, dal momento che il New York Post riporta che Porter è ora accusato di inidoneità morale, grave negligenza e grave incompetenza tra le altre accuse.

Porter è accusato di mostrare a soggetti umani un video dove sono ritratti gli orribili e brutali omicidi e smembramenti di quattro donne con un macete; e filmati violenti, tra cui un afroamericano maschio pestato a sangue da un nazista; un uomo cosciente costretto a mangiare una porzione della propria materia cerebrale; e un grafico stupro di gruppo “.

Inoltre, il medico è accusato di violazione della legge statale conducendo impropriamente gli studi sulla sindrome di Tourette, il disturbo ossessivo-compulsivo e il monitoraggio delle onde cerebrali dei partecipanti al programma NXIVM senza il loro permesso.

Il progetto Free Thought ha seguito da vicino gli sviluppi di questa storia e la settimana scorsa ha riferito sui collegamenti tra il famoso culto sessuale e i suoi sostenitori miliardari. Sebbene largamente ignorati dai media mainstream, i presunti leader dell’organizzazione, Keith Raniere e l’attrice di Smallville Allison Mack, non furono solo arrestati per traffico di esseri umani, ma furono arrestati e accusati di schiavitù e traffico di bambini.

C’è un crescente numero di prove che suggeriscono che piuttosto che essere un semplice gruppo di auto-aiuto come proclamano i membri NXIVM, o anche un culto sessuale come suggeriscono i media mainstream, il gruppo potrebbe effettivamente essere un fronte per un traffico sessaule di bambini – come è stato rivelato dai legami del gruppo i quali si estendono a numerose famiglie della classe dirigente elitaria, compresi i Bronfman e i Clinton.

Con i presunti leader Raniere in prigione e Mack fuori su cauzione ma con l’obbligo di non entrare in contatto con altri membri del culto NXIVM, Clare Bronfman ha presumibilmente assunto il ruolo di leader all’interno dell’organizzazione. Bronfman e sua sorella, Sarah, sono considerate le principali finanziatrici della setta, immetendo centinaia di milioni di dollari nell’organizzazione. Le sorelle Bronfman sono le eredi della fortuna dei liquori di Seagrams.

Le accuse contro la Mack l’accusano di lavorare in una posizione di quasi-gestione all’interno dell’organizzazione. La denuncia afferma che, come seconda in comando, la Mack era un reclutatrice che lavorava per attirare le donne nel presunto programma di auto-aiuto come mezzo per convincerle a iscriversi al “programma avanzato” chiamato Dominus Obsequious Sororium, che richiedeva alle donne essenzialmente di essere sottomesse a Raniere.

Dominus Obsequious Sororium è una frase (quasi) latina che si traduce approssimativamente in “Il Maestro al di sopra delle schiave”.

“Come asserito nell’atto di accusa, Allison Mack ha reclutato le donne per aderire a quello che si presumeva essere un gruppo di tutoraggio femminile che è stato, infatti, creato e guidato da Keith Raniere. Le vittime vennero poi sfruttate, sia sessualmente sia per il loro lavoro, a beneficio degli imputati “, ha detto in una nota l’avvocato americano Richard P. Donoghue.

Le donne all’interno del Dominus Ossequious Sororium erano quindi presumibilmente obbligate a farsi ricattare da Raniere dandogli foto di nudi o informazioni dannose da utilizzare per impedire alle donne di parlare o di lasciare il gruppo. Furono anche costrette a rendere accessibili le loro finanze, a mantenere i requisiti di peso e persino a essere chirurgicamente marchiate con un simbolo che includeva le iniziali di Raniere.

Come ha riferito TFTP nel novembre 2017,

“il culto è stato finalmente scoperto quando la figlia dell’ex attrice Dynasty Catherine Oxenberg è diventata membra. Oxenberg ha detto al New York Times che è diventata preoccupata dopo aver visto che la figlia ventiseienne India era estremamente emaciata dalla dieta e soffriva di gravi problemi di salute “.

“Alcune persone hanno affermato che si trattava di una sorellanza volontaria. Le donne con cui ho parlato raccontano una storia ben diversa “, ha detto la Oxenberg. “La coercizione non era volontaria. L’estorsione non era volontaria. Il ricatto non era volontario. “

Una volta che le accuse contro NXIVM sono diventate pubbliche, numerose altre donne, compresa l’attrice Sarah Edmondson, si sono fatte avanti per raccontare la stessa storia del ricatto, del marchio, del lavoro forzato e della schiavitù sessuale.

Porter ha una udienza fissata per il 27 giugno e, se le accuse a suo carico sono motivate, potrebbe essere sottoposto a sospensione o revoca della sua licenza medica. Dopo essere dimesso dall’ospedale St. Peter’s di Albany lo scorso autunno, Porter sarebbe fuggito dalla città.

The Post riporta che il Dipartimento della Sanità di New York non ha commentato l’azione dell’OPMC e la Kobelt ha rifiutato di commentare.

Fonte

MKULTRA

Stando a questi articoli e informazioni il “dottore” e` palesemente dedito alla programmazione mentale tramite trauma, ovvero l’MKULTRA.

Come possiamo leggere nell’articolo di origini e tecniche del controllo mentale la programmazione viene utilizzata per distruggere la personalita` principale del soggetto, attraverso traumi e paura:

Il progetto MK-ULTRA è andato avanti dagli inizi degli anni 50 fino alla fine degli anni 60, utilizzando i cittadini americani e canadesi come soggetti di prova. Le prove pubblicate sul  Progetto MK-ULTRA indicano l’utilizzo di metodologie che miravano a manipolare i singoli stati mentali e alterare le funzioni cerebrali, compresa la somministrazione di farmaci surrettizia e di altre sostanze chimiche, la deprivazione sensoriale, l’isolamento e abusi verbali e sessuali.

Gli esperimenti MK-ULTRA più pubblicizzati indicano la somministrazione di LSD su soggetti umani inconsapevoli, compresi i dipendenti della CIA, i militari, i medici, gli agenti governativi, le prostitute, i malati di mente, e i membri del pubblico in generale, al fine di studiare la loro reazioni.

Tuttavia, la portata dell’MK-ULTRA, non si ferma qui. Vennero sistematicamente utilizzate sedute di elettroshock, torture fisiche/mentali e abusi sessuali su molti soggetti, compresi i bambini.

Nello specifico e` stata utilizzata la programmazione beta, per creare schiave sessuali:

La BETA rappresenta la programmazione “sessuale” (schiavi sessuali). Questa programmazione elimina le convinzioni morali apprese e stimola l’istinto sessuale primitivo, privo di inibizioni. Alterego “Gatte” possono crearsi a questo livello. Conosciuta come la programmazione Sex-Kitten, è la più visibile delle programmazioni sulle celebrità femminili, sulle modelle, sulle attrici e sulle cantanti che sono state sottoposte a questo tipo di programmazione. Nella cultura popolare, i vestiti con stampe feline spesso denotano la programmazione sex-kitten

CONCLUDENDO

Piu` trascorre il tempo piu` la vicenda NXIVM prende (im)prevedibili twist. Siamo andati oltre la domanda: Si tratta di un culto elitario, dove alle donne viene fatto il lavaggio del cervello? La prossima e necessaria domanda e: Questo "Girl Club" e un fronte per il traffico di bambini (che non si ferma solo all’abuso sessuale ma si espande verso il sacrificio e il traffico di organi/sangue)? Quali sono gli altri legami con l’elite?

Una cosa e` chiara: NXIVM dovrebbe essere immediatamente chiuso ed ogni capo, vice capo, responsabile, finanziatore arrestato. Purtroppo la logica in questo pazzo mondo non ha senso, infatti il culto e` ancora vivo e vegeto.

Framed: Eminem diventa un serial killer controllato mentalmente

Nel raccapricciante video di Framed, Eminem interpreta il ruolo di un serial killer con diverse personalità … il quale si chiede come Ivanka Trump sia finita nel bagagliaio della sua auto. Daremo un’occhiara assieme al simbolismo oscuro di Framed.

Eminem ha sempre utilizzato temi violenti e controversi nei suoi testi. Proprio questa fu una delle ragioni per cui è diventato un artista cosi` conosciuto. Mentre nelle sue prime canzoni (interpretate attraverso l’alter ego Slim Shady) sesso, droga e violenza  , venivano accompagnati da un generale tocco umoristico, dopo quasi 20 anni nel settore dello spettacolo, la natura controversa del lavoro di Eminem ha preso una svolta oscura e bizzarra.

Nel 2018, Eminem ha 45 anni. Sta ancora facendo rap e sta ancora cercando di “stupire e meravigliare” attraverso rime controverse allocate con grande precisione. Tuttavia, nell’odierna industria musicale, non si può ottenere la copertura dei media senza aderire pienamente all’ordine del giorno dell’élite occulta. Framed è proprio questo: Eminem cerca di essere “controverso” aderendo contemporaneamente all’agenda MKULTRA dell’élite.

Questa foto promozionale del 2013 = Eminem pienamente conforme al simbolismo e all’ordine del giorno dell’élite. Corna e occhio che tutto vede.

Questa copertina della rivista del 2018 = Eminem continua a fare ciò che deve per pubblicare album.

Framed è incentrato sulla promozione, dell’omicidio, del controllo mentale e delle oscure forze occulte. Per comprendere appieno Framed, bisogna guardare una canzone che ha pubblicato quasi 10 anni prima: 3 A.M.

3 A.M.

Nel 2009, dopo una pausa di 4 anni dovuta alla dipendenza da pastiglie, blocco dello scrittore e ricoveri multipli, Eminem ha rilasciato l’attesissimo album Relapse. Per promuovere l’album, Interscope Records ha creato un centro di riabilitazione fittizio chiamato Popsomp Hills, completo di un sito Web e un numero di telefono.

La foto utilizzata per Popsomp Hills.

In uno dei video promozionali su Popsomp Hills, il medico residente, il dottor Ballsack, descrive i suoi metodi, circondato da tutti i tipi di elementi relativi a traumi, torture e controllo mentale, mentre forze soprannaturali sembrano interferire con la trasmissione.

Il dottor Ballsack è circondato da pillole, strumenti chirurgici e un manichino senza arti con cose strane attaccate.

Inutile dire che questo centro di riabilitazione non sembra fare bene ad Eminem. Popsomp Hills suona stranamente come “pop some pills” (butta giu` delle pillole) – che è esattamente quello che non dovrebbe fare in quel posto. È durante la sua permanenza a Popsomp Hills che Eminem diventa un serial killer animato da ciò che sembra puro male. Popsomp Hills è in realtà un centro di controllo mentale? Eminem veniva realmente programmato in quel posto?

Bene, il video 3 A.M. ci dice tutto. La canzone parla di Eminem che ha dei black out e che uccide persone – come se lo stesse facendo un alterego completamente separato dalla sua personalita` principale.

It’s 3 a.m. in the mornin’
Put my key in the door, and
Bodies layin’ all over the floorin’
I don’t remember how they got there
But I guess I must’ve killed ’em, killed ’em

Nel video, Eminem cammina intorno al centro di riabilitazione – completamente fuori di se – e uccide tutti.

In questa scena, si siede accanto a un manichino – un classico simbolo del controllo mentale il quale rappresenta un alterego programmato.

Come indica chiaramente il titolo della canzone, questo alterego è controllato da forze diaboliche. Infatti, per secoli, le 3 del mattino e` stata conosciuta come “L’ora delle streghe”.

Nel folklore, l’ora delle streghe o l’ora del diavolo è un momento della notte associato a eventi soprannaturali. Creature come streghe, demoni e fantasmi si pensa appaiano nel mondo reale e sono al picco del loro potenziale. La magia nera è considerata la più efficace in questo momento. Nella tradizione cristiana occidentale, l’ora tra le 3 e le 4 del mattino era considerata un periodo di massima attività soprannaturale, a causa dell’assenza di preghiere durante questo periodo.
– Wikipedia, L’ora delle streghe

Per enfatizzare la natura satanica di 3 A.M., la canzone termina con Eminem che sussurra la parola “malvagità” diverse volte in modo incantatorio. Un elemento importante della programmazione Monarch comprende riti satanici, incarichi demoniaci e altre cose oscure, occulte e traumatizzanti.

Attraverso tutti questi indizi, diventa chiaro che Popsomp Hills è in realtà una struttura per il controllo mentale in cui Eminem è stato programmato per uccidere.

Anche il fatto che l’impianto di controllo mentale sia camuffato da centro di riabilitazione è significativo. Come ho affermato anni fa (in particolare con Lindsay Lohan), le celebrità che vanno in “riabilitazione” in realta` vengono riprogrammate. E la programmazione comprende droghe, traumi, torture e alcune cose malate, contorte e sataniche.

Quasi 10 anni dopo, Eminem rilascia Framed, che continua dove 3 A.M. ha lasciato e ulteriormente conferma il concetto di controllo mentale occulto.

FRAMED
All’inizio del video, un giornalista spiega che Eminem è fuggito da Popsomp Hills e si è barricato all’interno di una casa. Lì, Eminem è attorniato da cadaveri e da parti di corpo smembrate.

Come visto nei precedenti articoli, la morte, l’omicidio, la tortura e il controllo mentale devono essere presenti in tutti i video di successo.

Oltre a giocare con le parti del corpo, Eminem disegna immagini inquietanti e violente.

Questo disegno mostra dove Eminem ha pugnalato una donna senza testa mentre un occhio sorveglia la scena. Ci sono molti occhi che tutto vedono nel video – un simbolo del controllo dell’élite occulta.

Un occhio dietro le sbarre

Questa immagine  viene mostrata diverse volte durante il video. È Eminem con le corna da diavolo con le gambe di una donna al posto degli occhi. Immagini che fanno riferimento all’mkultra in cui lo schiavo non può vedere da solo – la sua visione viene sostituita dalla programmazione del gestore.

Il fatto che Eminem disegni molte immagini è significativo. Le vittime del controllo mentale basato sul trauma hanno una propensione a disegnare immagini estremamente vivide e simboliche come se fosse l’unico modo per esternare ciò che accadeva nella loro psiche. I dipinti dolorosamente vividi di Kim Noble – una sopravvissuta del controllo mentale Monarch con 13 alterego – sono un esempio perfetto.

Come la Noble, Eminem ha diversi alterego. Durante il primo verso, infatti dice:

Three personalities burstin’ out of me, please beware

Nel corso della sua carriera, Eminem ha incarnato tre personalità: Eminem (il rapper), Slim Shady (l’alter ego losco) e Marshall Mathers (la persona reale). Negli ultimi anni, Eminem ha spiegato che la linea di separazione tra i suoi alterego stava iniziando a confondersi. Una cosa è certa, in Framed, Eminem non ha alcun controllo sulla sua personalità. Non riesce nemmeno a ricordare cosa fa un alter quando viene attivato.

Le tre personalita` di Eminem si muovono maniacalmente attorno ai cadaveri insanguinati.

Nel secondo verso, Eminem descrive alcuni degli omicidi commessi.

Woke up, it was dawn, musta knew somethin’ was wrong
Think I’m becomin’ a monster ’cause of the drugs that I’m on
Donald Duck’s on, there’s a Tonka Truck in the yard
But dog, how the fuck is Ivanka Trump in the trunk of my car?

Questo disegno rappresenta Ivanka Trump nella macchina di Eminem mentre Donald Duck sembra accoltellarla.

Un’altra rima parla di un bambino piccolo:

Another dismembered toddler discovered this winter probably
‘Cause the disassembled body
Was covered up in the snow since the month of November oddly

Qui, un coltello taglia la gola di un adulto e contemporaneamente smembra un bambino.

A metà del video, un giornalista intervista il detective Shelter.

Il detective tira fuori l’orologio dalla tasca, vede che sono le 2:45 e dice che deve andare.

Il Detective Shelter entra in casa e fa sedere Eminem.

Mentre il detective urla contro di lui, Eminem ha allucinazioni a base di teste cornute e altre cose raccapriccianti.

Alle tre precise, il detective estrae il suo orologio da tasca e lo usa per ipnotizzare Eminem

Accanto a questa scena, il detective indossa un camice da laboratorio.

Vediamo poi Eminem a Popsomp Hills, seduto su una sedia a rotelle, ipnotizzato dal “detective”.

Quando Eminem viene ipnotizzato, il detective si trasforma nel “dottore” di Eminem. Il fatto che il medico o il responsabile del controllo mentale sia anche il detective assegnato ai casi di omicidio suggerisce una cospirazione piuttosto di alto livello. Shelter programmò l’alter ego di Eminem per uccidere le persone in una questione sadica, ma rituale. A lavoro terminato, ha ripreso il controllo di Eminem attraverso l’ipnosi. O è tutto successo nella testa di Eminem?

L’handler infila un ago nel braccio di Eminem. Gli schiavi MK sono pesantemente drogati durante la programmazione.

Alla fine del video, Eminem viene portato fuori dalla stanza, pesantemente sedato. Ancora una volta una pop star raffigurata come una schiava impotente e sotto controllo mentale.

CONCLUDENDO

L’industria musicale è cambiata da quando Eminem ha iniziato nel 1998. Mentre i suoi testi violenti e controversi sono stati una volta ritratti come il prodotto di uno spirito intelligente e ribelle, la “controversia” di Framed è perfettamente in linea con l’agenda delle élite. Morte, omicidio, disumanizzazione, controllo mentale, satanismo: è tutto lì … non diversamente dal video di Lil Uzi Vert sulla morte, il sangue, le pastiglie e il satanismo … non diversamente dal video di sangue e torture di Rihanna … non diversamente da altri video. Non c’è nulla di ribelle in Framed – è esattamente ciò a cui vogliono essere esposti i fan di Eminem.

E, come i video di innumerevoli altre pop star, Eminem è raffigurato come una pedina confusa e impotente nelle mani di persone potenti. Quante persone reali sono state programmate e “framed” per uccidere per conto dell’élite? Più di quanto pensi.

Fonte

Dangerous For Our Democracy: Il video virale e l’ipocrita copertura mediatica

Una compilation video che mostra come innumerevoli giornalisti di reti locali leggano gli stessi identici script negli Stati Uniti è un ricordo agghiacciante della natura orwelliana e fortemente controllata dei mass media. Ancora più agghiacciante: la copertura mediatica di questo video.

Sì, quello che sta accadendo in questo video è davvero “estremamente pericoloso per la nostra democrazia”. Il video virale, pubblicato online da Deadspin, riunisce i segmenti di una varietà di stazioni televisive di proprietà del Sinclair Broadcast Group – il più grande operatore di stazioni televisive negli Stati Uniti. Dozzine di telegiornali, ridotti allo stato di pappagalli, recitano la stessa sceneggiatura, che ovviamente viene da “i poteri forti”. L’inquietante atmosfera orwelliana emanata dal video e il suo editing intelligente evidenziano chiaramente il fatto che i mass media sono di proprietà di poche mega-aziende.

In un tocco di ironia, lo script letto dai giornalisti avvisa minacciosamente gli spettatori a riguardo delle “notizie false e tendenziose che circolano sui social media”, nello stesso modo in cui il Grande Fratello si scaglia contro il “psicoreato” in 1984 di Orwell.

Mentre il video evidenzia la funzione propagandistica dei mass media, i media lo hanno utilizzato per generare altra propaganda.

MEDIA TWIST

Dopo che il video è diventato virale, le principali testate giornalistiche hanno reagito con indignazione e disgusto. Non ci e` voluto  molto prima che la colpa fosse attribuita a Sinclair, un “conglomerato dei media conservatore e pro-Trump”.

Un titolo di giornale sul video che devia dalla vera natura del problema

Un titolo della CNN sul video.

Il giornalista Dan Rather ha pubblicato un tweet rabbioso sul video.

Il video, che mette in evidenza un problema importante che è dilagante su tutti i mass media, viene utilizzato per attaccare una società specifica: Sinclair Broadcast Group. La CNN sta già riferendo che la candidata del partito Democratico nel Kentucky, Amy McGrath, sta ritirando le sue pubblicità dalle stazioni di Sinclair e sta chiedendo un boicottaggio. Sinclair è l’unica azienda colpevole di tali manomissioni? Ovviamente no.

Il fatto che le fonti dei media stiano tentando di inquadrare questo tema in un dibattito liberal-conservatore mette in evidenza solo la mediocrità, la mancanza di obiettività e il pregiudizio completo del giornalismo moderno. Se i giornalisti fossero in realtà “imparziali”, farebbero notare che tutte le fonti dei media sono di proprietà di una manciata di conglomerati che sono collegati alla stessa élite mondiale.

NON SI TRATTA DI LIBERALI CONTRO CONSERVATORI

Se si osserva da vicino il video sopra, si può facilmente notare che lo stesso script è stato letto su reti CBS, ABC, NBC e FOX. Ciò significa che è stato letto su OGNI importante rete televisiva negli Stati Uniti, e queste stazioni sono di proprietà di mega compagnie che sono rappresentate in organizzazioni d’élite come il Council on Foreign Relations, il gruppo Bilderberg e così via. NBC è di proprietà di Comcast; La CBS è di proprietà di Viacom; ABC è di proprietà della Walt Disney Company; Le stazioni TV di Fox sono di proprietà della 21st Century Fox che è stata venduta a … la Walt Disney Company.

Il fatto che le notizie locali siano scritte dai poteri forti è tutt’altro che nuovo. Questo è successo per decenni. Ecco alcuni esempi di diversi anni fa.

I mass media stanno attualmente manipolando la storia per trasformarla in un dibattito politico e attaccare una società specifica.

In tal modo, ignora volutamente la verità fondamentale sul video. Il segmento delle notizie riguardava il non fidarsi delle “false notizie sui social media”. I mezzi di comunicazione di massa hanno creato il termine “notizia falsa” per censurare e sopprimere notizie reali, cosi` reali da andare contro gli interessi dell’élite e che rivelano verità poco lusinghiere (pedogate).

Negli ultimi anni, un numero crescente di persone ha imparato importanti fatti attraverso notizie “alternative”. Ciò ha impaurito a morte l’elite, portandola ad utilizzare tutta la sua influenza nei mass media per darci avvertimenti orwelliani sulle “Fake News”. Questo è ciò che i giornalisti sono costretti a recitare ogni giorno. Non si tratta di liberali contro conservatori. Si tratta di giornalismo che cerca la verità contro la propaganda sponsorizzata dalle élite.

Fonte

Samsung lancia un sito che ti puo` “cancellare la memoria” con l’ipnosi

“Unspoil Me” avrebbe la capacita` di “cancellare la memoria” di uno show televisivo che hai guardato, permettendoti di guardarlo di nuovo per la prima volta.

Ti sei mai chiesto: “Vorrei che ci fosse un sito web corporativo in grado di ipnotizzarmi e cancellare parte della memoria”? Se è così, sei sicuro di stare bene? In ogni caso…e` il tuo giorno fortunato!

Il sito svedese di Samsung include una caratteristica bizzarra chiamata Unspoil Me – una sessione di 23 minuti di ipnosi composta da schemi vorticosi, musica ipnotica e un ipnoterapeuta che controlla la tua mente. L’obiettivo è far sì che il tuo cervello dimentichi il tuo programma TV preferito per poterlo vedere di nuovo, come se fosse la prima volta.

No, questo non è uno scherzo. In realtà, l’azienda sembra avere intenzioni serie. La sessione è stata creata da ipnotisti certificati Ulf Sandström e Fredrik Praesto. Prima di iniziare, il sito chiede ai partecipanti di accettare alcuni termini e condizioni, tra cui:

3. Prima di iniziare l’esperienza, garantisco di avere più di 18 anni, sano di mente e non affetto da problemi neurologici o epilessia. In caso contrario, garantisco che contatterò un medico prima di prendere parte all’esperienza. Se soffro di pressione arteriosa anormalmente bassa, allo stesso modo consulterò un medico prima di prendere parte all’esperienza.

4. Sono consapevole che l’esperienza (autoipnosi) potrebbe avere effetti reali e sono pronto a dimenticare l’intera, o parti della mia serie TV preferita.

5. Mi assicuro che il solo scopo dell’utilizzo di Unspoil Me sia per lo scopo previsto e pertanto penserò solo a un filmato o una serie televisiva che avrò la possibilità di dimenticare.

Lo strumento richiede anche ai partecipanti di indossare le cuffie, di isolarsi in un luogo tranquillo e di guardare l’intera cosa senza interruzioni. Consiglia anche una notte di sonno prima di rivedere lo spettacolo TV “cancellato”

SESSIONE DI IPNOSI

Quando inizia la sessione, pattern ipnotici si muovono sullo schermo mentre l’ipnotista si presenta. L’atmosfera è molto inquietante e il fatto che il ragazzo sembri un cattivo di James Bond NON aiuta. Inizia quindi, la musica e l’ipnotizzatore chiede all’ascoltatore di concentrarsi sul pattern vorticoso.

Bisogna poi contare all’indietro a partire da 300 mentre l’ipnotizzatore continua a ripetere di andare in un “posto più profondo”. Ad un certo punto, si deve immaginare una serie di 10 scale che scendono in un “posto più profondo”. L’ipnotizzatore chiede quindi al partecipante di scendere le scale mentre racconta una storia su un imperatore e un matematico. C’è un sacco di programmazione neuro-linguistica.

All’ascoltatore viene , quindi, chiesto di immaginare una timeline lineare e di pensare a quando lo show televisivo è stato guardato per la prima volta. L’ipnotizzatore ordina all’ascoltatore di “fluttuare” in un punto sulla timeline prima che si verifichi l’evento TV. Una volta fatto questo, all’ascoltatore viene detto di tornare, a super velocità, “all’adesso”.

Alla fine, l’ipnotizzatore afferma che lo spettacolo diventerà una “piccola immagine sfocata” nella mente del soggetto. Aggiunge anche che, durante il sonno della prossima notte, uno dei sogni dell’ascoltatore “installerà” tutto ciò che è stato fatto durante la sessione.

SMETTETELA DI ESSERE INQUIETANTI

Al giorno d’oggi, le principali aziende tecnologiche non sono soddisfatte della vendita di prodotti ai clienti. Devono essere in grado di spiarli, raccogliere i loro dati e, se possibile, controllare le loro menti e pensieri. Mentre questo sito di ipnosi potrebbe essere uno stratagemma di marketing bizzarro per vendere televisori, tuttavia riflette lo stato mentale di questi giganti della tecnologia.

Bisogna essere molto fiduciosi per sottoporsi ad una sessione di ipnosi sponsorizzata dalle aziende. Chissà quali altri messaggi potrebbero essere incorporati lì dentro? Ma l’orrore non si ferma qui.

Nella vita reale, la terapia con elettroshock viene utilizzata per cancellare “brutti ricordi” dalle menti dei soggetti al fine di curare depressione e PTSD. Nei cerchi più scuri, l’ipnosi e l’elettroshock sono usati per cancellare, distorcere e ricreare i ricordi delle vittime che hanno subito traumi gravi – un importante passo del controllo mentale.

Considerando questo fatto, il nome del sito di ipnosi – Unspoil Me – è piuttosto inquietante. Sì, allude al fatto che “cancella” gli spoiler dei programmi TV. Ma allude anche alla verità oscura delle tecniche di cancellazione della memoria: si tratta di “intaccare” le menti di coloro che sono stati “rovinati” da crimini, traumi e abusi.

L’ipnosi ha funzionato? Non lo so. Pensi che mi assoggetterei a questa merda? Una cosa che so è che DEVO ACQUISTARE UNA NUOVA TV SAMSUNG….ORA. (scherzo ovviamente)

Fonte

La demolizione controllata di Harvey Weinstein

Un volta considerato potente e intoccabile mogul di Hollywood, Weinstein e` ora caduto dalla grazia e licenziato dall’azienda che porta il suo nome. Cosa è successo?

Harvey Weinstein è l’archetipo del produttore di Hollywood. Promise ruoli ad attrici giovani e belle in cambio di favori sessuali. Se le cose non andavano per il verso giusto, questa era la sua risposta: “Non lavorerai mai piu` in questa citta`”. Se i soggetti delle sue perversioni osavano minacciarlo, avrebbe pagato fortune per farli stare zitti. O peggio, avrebbe minacciato di distruggere la loro carriera attraverso i suoi collegamenti ai mass media.

“Più fonti hanno affermato che Weinstein si vantava di come perseguitasse coloro che parlavano male di lui; queste stesse fonti temevano un destino simile”.
– The New Yorker, From Aggressive Overtures to Assault: Harvey Weinstein’s Accusers Tell Their Stories

Se hai letto altri articoli su questo sito, sai già che l’elite di Hollywood è piena di individui malvagi, viscidi, pervertiti, manipolatori e insolitamente crudeli.

Harvey Weinstein era uno di loro.

UN SEGRETO CONOSCIUTO DA TUTTI

Per anni, gli assalti sessuali di Weinstein erano un “segreto” di cui tutti erano a conoscenza. Ecco una clip della notte degli Oscar 2013 dove Seth McFarlane allude agli abusi subiti dalle attrici di Weinstein.

La risata della folla è un po ‘ inquietante.

Ecco una clip da “30 Rock” riguardo il personaggio di Jenna che rifiuta Weinstein.

La sfera di potere di Weinstein non si limitava a Hollywood. Si e` fatto strada nell’élite politica diventando un importante sostenitore finanziario di tutti i principali candidati democratici negli ultimi due decenni.

Secondo il Center for Responsive Politics, Weinstein ha personalmente donato 1,4 milioni di dollari al Partito Democratico, ai suoi candidati e alle sue commissioni dal 1990. Inoltre, la sua rete ha raccolto centinaia di migliaia di dollari per Barack Obama nel 2012 e Hillary Clinton nel 2016, cosa che gli ha permesso di raggiungere un livello più elevato nella scala dei donatori e in generale un livello di accesso più elevato.

Ad esempio, nell’agosto 2011, Weinstein ha invitato i VIP di New York (tra cui stelle come Gwyneth Paltrow e Alicia Keys) nella sua casa di New York per una raccolta fondi per il presidente Barack Obama – presente anch’esso. Sì, Obama era a casa sua.

Harvey Weinstein visitava regolarmente la Casa Bianca. Nel 2011, si sedette al tavolo d’onore in un pranzo del dipartimento di stato con Hillary Clinton e Angela Merkel. Nel 2012, è stato ad una cena di Stato in onore del primo ministro britannico David Cameron. La moglie di Weinstein, Georgina Chapman, ha progettato l’abito di Michelle Obama per l’occasione.

Il 20 giugno 2016, Hillary Clinton ha partecipato ad una raccolta fondi nella casa di New York di Weinstein, dove circa 60 partecipanti hanno pagato $ 33.400 o più per partecipare. Sì, la Clinton era a casa sua.

Con il candidato presente di persona, la raccolta di fondi del 20 giugno 2016 nella casa di Weinstein a Manhattan ha fruttato $ 1,8 milioni per la campagna Clinton. Leonardo DiCaprio, Jennifer Lopez, Sarah Jessica Parker e Matthew Broderick hanno partecipato all’evento, uno dei tanti in cui Weinstein è stato coinvolto lo scorso anno nella battaglia della Clinton per la nomina e poi contro Donald Trump nel suo sforzo di diventare il primo presidente donna americano. Spingendo altri a firmare assegni importanti, Weinstein ha donato personalmente migliaia di dollari alla campagna della Clinton e 30.000 dollari al Clinton Victory Fund.
– Deadline, Hillary Clinton Gets More Big Bucks Support From Harvey Weinstein, JLo & Sarah Jessica Parker

Weinstein era vicino ad Hilary

Era amico anche del marito Bill

E della figlia

E di Obama

Weinstein al Gala per il 100esimo anniversario di Planned Parenthood il 2 maggio 2017 – con Hillary.

Un altra curiosita`: nel 2004 Weinstein è stato nominato comandante onorario dell’Ordine dell’Impero britannico.

CADUTA DALLA GRAZIA

Da decenni, Weinstein sembrava intaccabile, ma recentemente e` accaduto qualcosa. L’elite ha smesso di proteggerlo. L’omerta e` finita. Le voci si sono trasformate in prove. Da allora, un sorprendente numero di attrici di Hollywood si e` fatto avanti, accusando Weinstein di tutto, dai “comportamenti inappropriati” allo stupro. Ecco l’elenco delle accusi piu` recenti.

Cara Delevingne: L’attrice modella ha detto che Weinstein cerco` di coinvolgerla in un rapporto a tre con un’altra donna in una stanza di New York City

Gwyneth Paltrow: La stella ha detto al New York Times che Weinstein la ha toccata e ha suggerito di farsi fare dei massaggi nella sua stanza prima di iniziare le riprese per il film Emma del 1996. Riferi` tutto cio` all’allora fidanzato Brad Pitt che affronto` il mogul.

Angelina Jolie: La Jolie ha detto al Times di aver dovuto declinare le avance di Weinstein nel 1998 e scelse di non lavorare più con lui. Avverti` anche altre donne del personaggio.

Louisette Geiss: L’attrice è stata chiamata ad una riunione in tarda notte con Weinstein nel 2008. La donna afferma che Weinstein appari` in accappatoio dicendo che avrebbe dato l’ok al suo copione se lo avesse guardato mentre si masturbava. Lascio` l’incontro.

Judith Godreche: L’attrice francese dice che Weinstein cerco` di massaggiarla e di toglierle il maglione dopo averle chiesto di salire per vedere la sua suite a Cannes nel 1996.

Dawn Dunning: L’aspirante attrice dice di essere stata chiamata ad un incontro sui futuri progetti cinematografici nel 2003. Quando è arrivata Weinstein le presentò tre sceneggiature per i suoi tre successivi film in cui avrebbe avuto il ruolo di protagonista, il prezzo fu quello di avere un rapporto completo (compreso anale e orale). L’attrice fuggi` dall’hotel

Tomi-Ann Roberts: Weinstein la incontro` nel 1984 mentre serviva tavoli e le disse di incontrarlo a casa sua. Quando arrivo, ritrovol’uomo nudo nel bagno. Il mogul le disse che l’audizione sarebbe stata migliore se si fosse spogliata. Dice di aver rifiutato andandosene.

Asia Argento: L’attrice italiana accuso` Weinstein di aver eseguito del sesso orale su di lei senza consenso. “Mi ha terrorizzato, ed era grande. Non si fermava. E ‘stato un incubo. “Disse che continuo` ad avere relazioni consensuali con lui negli anni che seguirono. Documento` il suo presunto stupro nel film del 2000 “Scarlet Diva”.

Katherine Kendall: All’attrice di Swingers venne detto che doveva fermarsi con Weinstein nel suo appartamento per prendere una cosa dopo uno screening nel 1993. Weinstein si mise in accappattoio e disse all’attrice di massaggiarlo. Quando pose resistenza, il mogul si spoglio` completamente nudo e la insegui`.

Lucia Evans: L’attrice, precedentemente conosciuta come Lucia Stoller, afferma che Weinstein la ha costretta ad eseguire un pompino nel 2004. Parlando con il New Yorker, ha affermato di essere stata traumatizzata per anni dopo l’incidente, avvenuto in una “riunione per il casting” in un ufficio Miramax a Manhattan. La donna fu chiamata da Weinstein a tarda notte dopo l’incidente.

Mira Sorvino: L’attrice di “Mighty Afrodite” ha detto al New Yorker che Weinstein cerco`di massaggiarla in una camera d'albergo al Festival Internazionale del Film di Toronto nel 1995. Weinstein poi, nel mezzo della notte, ando` a casa sua ma la donna chiamo` un amico maschio per proteggerla. Ha detto che aver rifiutato il mogul influenzo` negativamente la sua carriera.

Rosanna Arquette: Anche questa attrice ha detto che la sua carriera subi` un impatto negativo dopo aver rifiutato Weinstein nei primi anni ’90. In un incontro in un hotel cerco` di metterle la mano sul suo pene eretto.

Rose McGowan: L’attrice, che debutto` nel film “Scream” del 1996 (prodotto da Weinstein), ha riferito di aver denunciato Weinstein dopo essere stata aggredita nel 1997 al Sundance Film Festival. Firmo` un accordo di non divulgazione alla chiusura della causa e da allora si e` riferita a lui solo attraverso i social media e in modo indiretto. Domenica, ha riferito di essere stata abusata da un ‘mostro’.

Ashley Judd: I film di Judd includono il thriller del 1997 “Kiss the Girls” – sostiene che durante le riprese di quel film, Weinstein ha ripetutamente chiesto di guardarlo mentre si faceva la doccia. E` stata una delle donne che ha parlato al The New York Times questa settimana, dicendo: “Le donne stanno parlando fra loro di Harvey da tanto tempo, e` giunta l’ora di far conoscere questa conversazione al pubblico”.

Emma De Caunes: l’attrice francese Emma de Caunes ha affermato di aver incontrato Weinstein nel 2010, quando il produttore stava lavorando ad un film con un soggetto femminile molto forte. Weinstein si offrì di mostrarle la sceneggiatura, e le chiese di accompagnarlo fino alla sua stanza d’albergo, dove cominciò a farsi una doccia. Emerse quindi nudo e con un’erezione, chiedendole di stendersi con lui nel letto e dicendole che molti l’avevano già fatto prima. «Ero pietrificata», ha detto la de Caunes. “Ma non volevo mostrargli che ero pietrificata, perché sembrava eccitarsi ancora di piu` vedendomi impaurita.”

Lauren O’Connor: Una ex dipendente della Weinstein Company, ha detto ai dirigenti dell’azienda nell’autunno del 2015 che all’interno della societa` c’era un ambiente tossico per le donnedopo che una delle sue colleghe le disse che Weinstein aveva fatto pressioni per farsi massaggiarsi nudo.

Ambra Battilana: Attrice e modella italiana, ha detto al NYT che nel marzo del 2015 Weinstein la invito` nel suo ufficio di New York. Lì, le chiese se il suo seno era vero prima di afferrarla mettendole le mani sotto la gonna. Riporto` l’incidente alla polizia, ma non intervenirono oltre. Secondo il NYT, Weinstein risolse la cosa economicamente.

Jessica Barth: Weintein ha fatto pressioni sulla Barth, un’attrice, affinche` lo massaggiasse nudo al Peninsula Hotel nel 2011.

Laura Madden: Un ex dipendente, ha detto al NYT che Weinstein le chiese di fargli dei massaggi nel 1991, mentre erano a Londra e Dublino. «Era così manipolativo», disse al NYT. “Continuavo a chiedermi – sono io il problema?” Weinstein nega le accuse.

Emily Nestor: La Nestor fu temporaneamente una dipendente della Weinstein Company per un solo giorno nel 2014 quando Weinstein si avvicino` e le propose di migliorare la sua carriera in cambio di rapporti sessuali, riferisce il NYT.

Zelda Perkins: Assistente di Weinstein, a Londra nel 1998; all’epoca 25enne, confronto` Weinstein dopo che molti clienti vennero molestati.

Elizabeth Karlsen: La produttrice di “Carol” e “The Crying Game”, film che hanno ricevuto una nomination per l’Oscar, ha detto al The Hollywood Reporter che circa 30 anni fa, una anonima giovane executive che aveva lavorato alla Miramax con Weinstein lo aveva trovato nudo nella sua camera da letto. La executive era in una casa affittata dalla Miramax al momento, per ridurre i costi generali.

Liza Campbell: Ha detto al Sunday Times che Weinstein la convoco` nella sua camera d’albergo a Londra prima di dirle di farsi una doccia con lui.

Lauren Sivan: L’ex della Fox ha detto che Weinstein la ha portata in un ristorante, bloccato le porte e si e` messo poi a masturbasi davanti a lei nel 2007.

Jessica Hynes: L’attrice britannica, meglio conosciuta per i suoi ruoli nei film di Bridget Jones e per co-creare e co-scrivere la sitcom “Spaced”, ha detto che è stata invitata ad audizione di Weinstein quando aveva 19 anni – in bikini. Hynes, precedentemente nota come Jessica Stevenson, disse che rifiuto` di indossare i due striminziti pezzi di stoffa – e perse il lavoro.

Romola Garai: L’attrice britannica Romola Garai ha dichiarato di essersi sentita “violata” dopo un incontro con Harvey Weinstein nella sua camera d’albergo a Londra quando aveva 18 anni (Weinstein era in accappatoio). Garai, meglio conosciuta per il suo ruolo in “Espiazione”, disse che era già stata scritturata per una parte, ma le fu detto che doveva assolutamente fare una audizione privata con il mogul di Hollywood, perché era necessaria “la sua personale approvazione”. “Come ogni altra donna del settore, ho avuto un’audizione con Harvey Weinstein”, ha detto al The Guardian. «Sono dovuta andare nella sua camera d’albergo al Savoy per ritrovarmelo in accappatoio. Avevo solo 18 anni. Mi sono sentita violata “.

Assistente senza nome: Weinstein presumibilmente si è comportato in modo inappropriato verso una donna impiegata come sua assistente nel 1990. Il caso è stato risolto in tribunale.

Un’altra assistente senza nome: nel 2015, Weinstein fece pressioni su un’altra assistente per un massaggio.

Una impiegata senza nome della Miramax: A un certo punto nei primi anni ’90, una giovane donna ha dovuto lasciare improvvisamente la società dopo un incontro con Weinstein. Anche questo caso e` stato risolto in tribunale.

Donna senza nome: una donna che non voleva essere riconosciuta perché temeva i collegamenti di Weinstein, ha detto al The New York Times che il produttore l’aveva convocata nel suo hotel per poi violentarla.
– Daily Mail

Più di 30 donne si sono fatte avanti accusando Weinstein di ogni tipo di cattiva condotta. Alcune di queste affermazioni fanno riferimento a fatti accaduti piu` di 20 anni fa. Hillary Clinton dice di essere “allibita, scioccata e sconvolta” – come se fosse caduta dalle nuvole.

Perché, solo ora, si viene a sapere di questi fatti? Perché queste stelle si sono fatte avanti tutte nello stesso momento? Quando Weinstein era protetto dall’elite, le attrici che cercarono di raccontare le loro storie furono zittite, e se cio` non fosse bastato, il denaro avrebbe coperto ogni colpa.

Forse la ragione e` che molte donne di alto livello hanno deciso di denunciare Weinstein o forse la ragione proprio non la sappiamo…in ogni caso Weinstein è caduto dalla grazia, l’elite hollywoodiana non lo protegge piu`. La parete mediatica che lo difendeva – e che difende innumerevoli altri abusi dell’elite – è caduta.

Weinstein e` protagonista della classica “caduta americana”. Nel giro di pochi giorni, sono piovute accuse da ogni dove il suo matrimonio e` andato in pezzi ed e` stato licenziato dalla sua stessa compagnia.

Nonostante tutto questo, molti temono che Weinstein potrebbe fare una mossa alla Polanski evitando ogni tipo di perseguimento legale. (Roman Polanski è stato accusato dell’abuso di una bambina di 13 anni, ma ha evitato ogni azione legale negli USA fuggendo in Europa e continua ad essere venerato come regista.) Mentre la carriera hollywoodiana di Weinstein è finita, potrebbe ora realisticamente godersi i suoi milioni di dollari ed evitare la prigione per il resto della sua vita. Finora non sono state avanzate accuse penali.

LINDSAY LOHAN NON E` D’ACCORDO

Ad andare contro corrente rispetto a questa ondata di accuse e` Lindsay Lohan. In un video bizzarro su Instagram, la Lohan (con il suo nuovo accento) ha dichiarato:

“Non mi ha mai fatto male. Abbiamo fatto diversi film insieme. Credo che dovrebbero finirla di accusarlo; Penso sia sbagliato.”

Questo video sorprende perché la Lohan e` uno dei casi piu` evidenti di celebrita` abusate dal “sistema Hollywood”.

Lindsay Lohan in una foto di Tyler Shields dove sta per essere “usata” da un gruppo di uomini.

Il video della Lohan è stato cancellato dopo circa un’ora. Rose McGowan, una delle accusatrici più ferventi di Weinstein ha twittato:

“Per favore andateci piano con Lindsay Lohan. Essere una attrice bambina trasformata in sex symbol distorce il cervello in modi che non potete neppure immaginare “.

Ha ragione. Gli attori bambini vengono abusati e traumatizzati ripetutamente per creare degli schiavi MK.

SOLO LA PUNTA DELL’ICEBERG

Anche se le accuse contro Weinstein sono spaventose e disgustose, rappresentano solo la punta dell’iceberg delle sordide azioni compiute ogni giorno dall’elite. Vogliamo parlare dei traffici di bambini? Degli abusi rituali? Degli schiavi MK? Degli Hitman? Naturalmente, divulgare queste informazioni metterebbe a rischio i figli di puttana che sono protetti dell’elite. Ora come ora, le accuse contro Weinstein coinvolgono soltanto Weinstein, ed e` così che vogliono mantenere l’intera vicenda. È una demolizione controllata.

L’attore James Van Der Beek ha pubblicato alcuni tweets a sostegno delle attrici che hanno parlato rivelando le sue esperienze.

Come potete vedere, non nomina questi “uomini vecchi e potenti”. Perché? Perché sono ancora protetti.

Weinstein era coinvolto in qualcosa di piu` che in gravi assalti sessuali? Probabilmente non lo scopreremo mai, tuttavia l’ultimo paragrafo dell’articolo del New Yorker su Weinstein, ci fa sicuramente pensare.

“Lo sta facendo sistematicamente da molto tempo”, mi disse l’ex dipendente utilizzata come talpa per un periodo. Mi ha detto che spesso pensa a qualcosa che Weinstein ha sussurrato a se stesso, dopo una delle sue “sessioni” in ufficio: “Ci sono cose che ho fatto che nessuno sa.”
– The New Yorker

Fonte

Controllo mentale e nuovo ordine mondiale

Il 28 novembre 1953, alle 2 del mattino, un uomo si schiantò contro una finestra chiusa e cadde dal 10 ° piano del Statler Hotel a New York City. Venne identificato come Frank Olson, un batteriologo dell’US Army Research Center a Fort Detrick, in Maryland.
La vittima condivideva la stanza con un altro scienziato, Robert Lashbrook.

cia_seal1

Ventidue anni dopo, nel 1975, William Colby, l’attuale direttore della CIA, declassificò dei documenti che cambiarono completamente le dinamiche del caso. Si scoprì che Olson era un agente sotto copertura della CIA, a Fort Detrick e che, una settimana prima della sua morte, bevve del Cointreau ad un incontro di alto livello con degli scienziati a Deep Creek Lodge nelle zone rurali del Maryland. Il Cointreau venne mischiato ad una massiccia dose di LSD somministrata dal suo superiore, Sidney Gottlieb. Venne poi inviato a New York con Lashbrook, anche lui della CIA, per sottoporsi a delle cure psichiatriche in quanto l’LSD aveva indotto in lui una psicosi.

Si scoprì anche che Olson faceva parte del programma segreto CIA conosciuto come Progetto MK-ULTRA, nel quale venivano utilizzati prodotti chimici/farmaci ai fini del controllo mentale. Olson lavorò nelle metodologie con cui diffondere l’antrace via aerosol, utilizzandola come arma. Nuove prove venute alla luce, grazie agli sforzi persistenti del figlio di Olson, Eric, hanno gettato forti ombre sulla tesi del suicidio.

Dai documenti desecretati risultò che Olson venne etichettato come un rischio per la sicurezza dai servizi segreti inglesi dopo essersi arrabbiato a causa delle sperimentazioni condotte in un laboratorio a Francoforte, in Germania, l’estate precedente. Eric Olson crede che suo padre sia stato drogato e poi ucciso per fare in modo che non rivelasse i segreti del progetto MK-ULTRA. A seguito delle rivelazioni del 1975, il governo deve essersi sentito in colpa in quanto vennero concessi, alla famiglia Olson, 17 minuti di udienza con il presidente Ford, il quale porse le sue scuse e consegnò loro, come risarcimento, 750.000 dollari.

CONTROLLO DEL COMPORTAMENTO UMANO

Il programma MK-ULTRA venne istituito il 13 aprile 1953 dal direttore della CIA Allen Dulles, per contrastare, apparentemente, le tecniche di lavaggio del cervello a cui erano stati sottoposti i prigionieri americani nella Corea del Nord durante la guerra di Corea. Questa fu la scusa per ottenere i finanziamenti. Tuttavia, si trattò solo della punta dell’iceberg: gli esperimenti della Cia infatti spaziarono in lungo e in largo nella tematica del controllo mentale ed ebbero poco a che fare con le metodologie con cui veniva portato avanti un interrogatorio.

Le rivelazioni di Colby facevano parte di un’indagine radicale della CIA, avvenuta nel gennaio del 1975, ad opera della “Commissione sulle attività della CIA all’interno degli Stati Uniti”, presieduta dal vicepresidente Nelson Rockefeller. La Relazione Presidenziale affermò quanto segue: “Il programma faceva parte di un progetto più vasto della CIA per studiare i mezzi possibili per controllare il comportamento umano. Altri studi esplorarono gli effetti delle radiazioni, delle scariche elettriche, della psicologia, della psichiatria e della sociologia.”

Anche se il programma ebbe un inizio difficoltoso, con la vicenda Olson, recuperò in fretta e fu cardine di altri 149 sotto-progetti. Le linee guida generali vennero succintamente dichiarate in una nota interna della CIA datata gennaio 1952: “Possiamo prendere il controllo di un individuo al punto in cui agirà contro la sua volontà e contro le leggi fondamentali della natura, come l’auto-conservazione?”

Il programma passò sotto l’egida della divisione chimica del personale dei Servizi Tecnici diretta da Sidney Gottlieb dal 1.951 al 1.956.

L’Agenzia finanziò programmi di ricerca con l’LSD in molti importanti centri medici e università tra cui il Boston Psychopathic, il Mt. Sinai Hospital presso la Columbia University, l’University of Illinois Medical School, l’University of Oklahoma e altri. Il finanziamento venne effettuato, segretamente, tramite la Josiah Macy Foundation e il Geschickter Fund for Medical Research a Washington, DC. La CIA sostenne che la segretezza era necessaria per evitare che i russi entrassero in possesso di determinate informazioni, ma, come abbiamo già visto, tutto ciò faceva parte di un progetto molto più grande, il quale scopo era quello di controllare il comportamento umano in generale, perciò la loro scusa non è molto credibile.

Gottlieb disse al dottor Harold Abramson al mt. Sinai (lo psichiatra che Olson avrebbe dovuto frequentare!) che “aveva bisogno di materiali pertinenti [circa]: a. il disturbo della memoria, b. lo screditamento dei comportamenti aberranti, c. l’alterazione degli schemi sessuali, d. l’estorsione delle informazioni, e. la suggestionabilità, f. la creazione di dipendenze.”

L’insensibilità della ricerca è meglio esemplificata dal lavoro finanziato dalla CIA del dottor Harris Isbell, Direttore del Centro di Ricerca sulle dipendenze a Lexington, Kentucky. I detenuti tossicodipendenti dell’ospedale riabilitativo, per lo più di colore, vennero incoraggiati a diventare cavie per delle ricerche sull’ LSD in cambio di droghe pesanti o tempo libero. Nella maggior parte dei casi, vennero ricompensati con eroina o morfina pura. A un certo punto Isbell gestì contemporaneamente 7 uomini sotto LSD per 77 giorni di fila. Anche altri parteciparono all’esperimento ma resistettero solo 42 giorni.

Per quanto riguarda l’utilizzo esteso dell’LSD, John Marks nel suo libro The Search for the Manchurian Candidate: The CIA and Mind Control disse che lo scrittore Hunter S. Thompson (recentemente scomparso), “spaventò i suoi lettori con resoconti dove descriveva le sue abbuffate di droghe (LSD) , durante i quali sentiva il cervello bollire sotto il sole e i suoi nervi attorcigliarsi nel filo spinato. “Il recente film The Rum Diary, con Johnny Depp, basato sul libro autobiografico di Hunter S. Thompson, presenta una fantasiosa rievocazione delle sue avventure con l’LSD.

LA CIA FOMENTA LA CONTRO CULTURA

Non soddisfatto della ricerca universitaria, Gottlieb reclutò l’agente della narcotici George White per distribuire LSD alle classi più emarginate. Attraverso case sicure a Greenwich Village, Haight-Ashbury e Marin County, White fornì dosi a prostitute, protettori, tossicodipendenti e altri “emarginati” per osservarne gli effetti comunicandoli poi a Gottlieb.

John Marks disse che tali persone sarebbero state “impotenti nel cercare qualsiasi forma di vendetta, se mai avessero scoperto quello che la CIA aveva fatto loro. Oltre all’essere improbabili delatori, queste persone vivevano in un mondo in cui un spesso, la droga, era parte integrate della loro attività professionale. “

Alla fine, White iniziò a spacciare, in maniera del tutto casuale, a New York e San Francisco. Per quanto riguarda i risultati, Marks disse: “Gli scienziati del progetto MKULTRA non ottennero grossi risultati nell’utilizzo dell’LSD come arma miracolosa contro le menti dei loro avversari.” Tuttavia, il programma continuò per altri 10 anni fino al 1963.

Gli esperimenti con l’LSD, tuttavia, furono un successo, più di quanto Marks stesso realizzò. Tale fatto divenne evidente quando iniziarono ad utilizzare la sostanza come coadiuvante negli esperimenti ipnotici ed elettrici.

RICONFIGURAZIONE CEREBRALE

Il più noto e nefasto progetto MK-ULTRA venne realizzato presso l’Allan Memorial Institute di Montreal, in Canada sotto la direzione del dottor Donald Ewen Cameron, un americano di Albany, New York. Cameron studiò al Royal Mental Hospital di Glasgow, in Scozia, sotto la guida dell’eugenista Sir David Henderson e fondò il ramo canadese della Federazione Mondiale per la Salute Mentale. In diversi momenti, fu eletto presidente delle associazioni canadesi, americane, e mondiali di psichatri. In altre parole, Cameron aveva la piena approvazione dell’establishment psichatrico.

La CIA voleva Cameron per “deconfigurare” il contenuto della mente e renderlo recettivo a nuovi pattern. David Remnick in un articolo del Washington Post del 28 luglio 1985 disse: “Il …. cuore del laboratorio fu la Grid Room …. Il soggetto veniva legato su una sedia involontariamente, forzatamente, con la testa irta di elettrodi e trasduttori. Ogni resistenza veniva placata con una dose di curaro paralizzante. L’annientamento sistematico o ‘destrutturazione’ della mente del soggetto e della sua memoria veniva realizzato attraverso un’overdose di LSD, barbiturici, 65 giorni di sonno continuo ed elettroshock 75 volte sopra la dose raccomandata. Messaggi ripetuti per 16 ore di fila programmavano la mente vuota.”

Anton Chaitkin nel suo saggio, ‘British Psychiatry: From Eugenics to Assassination’, disse: “I pazienti persero tutti o parte dei loro ricordi e alcuni non riuscirono più a parlare e controllare le proprie funzioni corporee. Almeno un paziente venne ridotto quasi ad un vegetale e Cameron tagliò a pezzi i centri cognitivi del suo cervello, mantenendola in vita. Alcuni soggetti vennero rinchiusi permanentemente in centri psichiatrici. “

La CIA finanziò questi orrori tramite un’organizzazione di facciata chiamata “The Society for the Investigation of Human Ecology”. Altri sostenitori dell’Istituto Allan furono la Rockefeller Foundation, la Fondazione Geschickter e il governo canadese.

UN INCUBO ORWELLIANO

Come ci si potrebbe aspettare, le tecnologie attualmente disponibili per chi sfrutta il controllo mentale sono avanzatissime, al punto da far impallidire il mondo immaginato da George Orwell. Certo, è vero che oggi siamo nel 2013 e non nel 1984. Tuttavia anche nel lontano 1970, il membro del Congresso statunitense, James Scheur disse esplicitamente: “A seguito delle ricerche mediche, aerospaziali e industriali, siamo in procinto di sviluppare dispositivi e prodotti in grado di controllare i criminali violenti senza far loro del male. Siamo in grado di tranquillizzare, ostacolare, immobilizzare, molestare, sconvolgere, stupefare, nauseare, rendere temporaneamente ciechi o semplicemente spaventare a morte chiunque la polizia abbia bisogno di controllare e frenare.”

Per fare una breve rassegna di alcuni dei più spaventosi prodotti noti nell’arsenale delle agenzie segrete possiamo citare il Neurophone, brevettato dal Dr. Patrick Flanagan nel 1968. Converte il suono in impulsi elettrici che possono essere trasmessi dai satelliti. Quando puntati verso le persone, gli impulsi viaggiano direttamente al cervello, dove i suoni vengono rimontati assomigliando a delle voci, che possono essere percepite come provenienti da Dio, o da alieni telepatici, o da qualsiasi altra cosa. Oppure i suoni possono uscire da una  TV o da una radio. Attraverso il software, il dispositivo è in grado di simulare la voce di qualcuno e tradurla in qualsiasi lingua.

Si ritiene che la CIA, la DIA, l’NSA ed altri utilizzino il Neurophone per minacciare target selezionati, o semplicemente per tormentare qualcuno che non va loro a genio. Questo sistema potrebbe spiegare alcune delle uccisioni perpetrate da “psicopatici” che dicono di essere stati istruiti da Dio, come Mark David Chapman, David Berkowitz, o Sirhan Sirhan?

Abbiamo tutti sentito parlare di “polizia del pensiero” e ne abbiamo riso perchè sembra inverosimile. La tecnologia di scansione cerebrale è ormai in fase avanzata. Nel 1974, Lawrence Pinneo, un neurofisiologo ed ingegnere elettronico dello Stanford Research Institute riuscì a correlare modelli di onde cerebrali da EEG con parole specifiche. Nel 1994, i modelli delle onde cerebrali di 40 soggetti vennero ufficialmente correlate sia con la voce che con il pensiero presso l’Università del Missouri. Si ritiene che le agenzie di intelligence degli Stati Uniti abbiano ora un vocabolario di onde cerebrali composto da oltre 60.000 parole nella maggior parte delle lingue comuni.

Le onde cerebrali costituiscono un campo magnetico attorno alla testa (l’aura), ogni persona ha una firma elettromagnetica diversa che diventa visibile attraverso la tecnica fotografica di Kirlian e tali campi possono essere monitorati dai satelliti. I risultati vengono tradotti e rispediti sulla Terra ad un super computer ad una velocità di 20 gigabyte / secondo. Messaggi neurofonici possono quindi essere direzionati verso le persone selezionate in base ai loro pensieri. Si ritiene che circa un milione di persone in tutto il mondo vengono monitorati su base regolare. Il numero è in costante aumento per includere le persone più istruite e importanti del mondo.

Altre tecnologie, come il bombardamento a microonde per confondere e disorientare, i microchip, i messaggi subliminali acustici ecc sono stati sviluppati appieno dalle agenzie di intelligence…

Queste sono solo alcune delle tecnologie per il controllo mentale sfruttate dal Nuovo Ordine Mondiale per sottometterci. Il futuro promette ancora più controllo e meticolosità nel bloccare sul nascere ogni forma di ribellione ai Poteri Forti.

Kesha costretta a lavorare con il Dr. Luke nonostante le accuse di abusi sessuali

Si e` concluso con un fallimento il tentativo di Kesha di recidere il contratto con il Dr. Luke, nonostante la cantante abbia sostenuto di essere stata drogata e violentata dal produttore.

leadkesha-702x336

Tagliare i legami con l’industria musicale controllata dall’elite occulta è quasi impossibile e Kesha ne e` la prova vivente. Dopo una battaglia legale durata un anno con il produttore Lukasz Gottwald – professionalmente conosciuto come Dr Luke – il giudice Shirley Kornreich Werner della Corte Suprema di Manhattan ha deciso che Kesha dovra` realizzare altri 6 album con Luke … o rinunciare alla sua carriera. Kesha è infatti bloccata in un contratto che la vincola esclusivamente al Dr. Luke (di proprietà dellla Sony), il che significa che non è possibile registrare con nessun altro fin quando il contratto non viene pienamente onorato.

Come indicato nel mio articolo Kesha fa causa al suo produttore/handler il Dr. Luke, per abusi che la hanno portata “vicina alla morte”, la causa originale descrive un tipico rapporto gestore / schiavo, diffuso in tutto il mondo dello spettacolo.

Ecco il procedimento legale:

“A diciotto anni, la signora Sebert fu indotta da LUKASZ SEBASTIAN GOTTWALD (alias” Dr. Luke “), un produttore musicale di successo, ad abbandonare la scuola superiore, lasciarsi alle spalle la sua famiglia, la casa, e la vita a Nashville, Tennesse , e venire a Los Angeles per intraprendere una carriera glamour nel settore della musica.

Negli ultimi dieci anni, il Dr. Luke ha sessualmente, fisicamente, verbalmente ed emotivamente abusato della signora Sebert al punto in cui la signora Sebert ha quasi perso la vita. Il Dr. Luke abusò la signora Sebert al fine di distruggere la sua fiducia in se stessa, nell’immagine di sé e nell’autostima in modo da poter mantenere il controllo completo sulla sua vita e carriera.

Esso descrive anche alcuni casi di abuso:

“Ms. Sebert prese le pillole e si svegliò il pomeriggio seguente, nuda nel letto del Dr. Luke, dolente e malata, senza alcun ricordo di come ci fosse arrivata. La signora Sebert ha immediatamente chiamato la madre lamentandosi e dicendole che era nuda nel letto del Dr. Luke, non sapeva dove erano i vestiti, che il dottor Luke l’aveva violentata, e che aveva bisogno di andare al pronto soccorso. (…)

Descrive anche la morsa che Luke aveva sulla giovane pop star.

Il Dr. Luke minacciò ripetutamente che se, avesse mai parlato di questi incidenti, avrebbe distrutto sia la signora Sebert che tutta la sua famiglia. (…)

“Avrebbe detto alla signora Sebert che lei non era altro che la sua pedina, e che se non avesse obbedito ai suoi ordini, avrebbe posto un fine alla sua carriera”

RESPINTO

Il giudice ha tuttavia respinto le affermazioni dicendo:

“Sta chiedendo al giudice di distruggere un contratto fortemente negoziato e tipico del settore”.

Kornreich ha ascoltato le argomentazioni del Dr. Luke riguardo il notevole investimento – $ 60 milioni –  fatto su Kesha  e permettendole di registrare senza il suo coinvolgimento. Kornreich ha parlato della mancanza di prove mediche come ad esempio registri ospedalieri per corroborare le accuse di assalto. “Io non capisco perché dovrei concedere un’ingiunzione,” ha detto.
– Hollywood Reporter, “Judge Won’t Let Kesha Escape Dr. Luke Contract”

2016-02-20-11_15_19-Snapfish

Kesha singhiozza dopo aver sentito la sentenza

Pertanto, nonostante le accuse di essere stata drogata, abusata e violentata psicologicamente, Kesha dovra` continuare a registrare per il Dr Luke o porre fine alla propria carriera.

Anche se sono consapevole del fatto che alcune persone senza scrupoli hanno usato accuse infondate di stupro per far dispetto e distruggere altre persone, credo che vi sia un sacco di verità nelle affermazioni di Kesha. Perché una pop star nascente vorrebbe tagliare i legami con uno dei più grandi produttori di successo in tutto il mondo? La causa non implica ne` una detenzione o una compensazione finanziaria, si tratta semplicemente di porre fine ad un contratto.

Il Dr Luke non è una persona a caso, è una figura di alto livello nel settore lavorando con le più grandi pedine del settore, come Britney Spears, Katy Perry, Jessie J e Nicki Minaj. Per coincidenza, tutti questi artisti compaiono su Neovitruvian a causa dei loro video e testi carichi di significati elite friendly.

Così, la prossima volta che vi farete un selfie mostrando il simbolo qui sotto, sappiate che non siete cool, ma pappagalli che mostrano un simbolo di totale sottomissione all’industria.

ee93e6e1-c44f-4c20-9689-2e5bace54194-e1455986787210

Fonte

ANTIDiaRY: Il significato occulto

Gli otto brevi video che hanno preceduto l’uscita del disco ANTI Diary di Rihanna nascondono un messaggio forte: Essi rivelano la richiesta dell’artista di entrare nei livelli piu` alti del settore della musica, governati dalle elite occulte.

leadanti2-702x336

Rihanna venne scoperta da persone del settore musicale quando era un adolescente nelle Barbados e, abbastanza rapidamente, venne risucchiata nel buco nero dell’industria dell’intrattenimento. Il suo terzo album, intitolato Good Girl Gone Bad, la lanciò nel mondo dello spettacolo. Per una “strana” coincidenza, è con quell’album che l’immagine e la personalità di Rihanna ha preso una direzione più scura e il suo lavoro è diventato permeato di simbolismo degli Illuminati. Per esempio, il suo video di Umbrella, rappresenta simbolicamente il “vendere l’anima” all’industria della musica e alle forze oscure che la governano.

Da allora, Rihanna è diventata una delle artiste piu` pagate di tutte i tempi, e contemporaneamente, il suo lavoro è stato utilizzato per spingere l’agenda (come spiegato in molti articoli su di lei). I video di ANTIdiaRY non fanno eccezione. In un contesto simbolico, questi video rappresentano il percorso di Rihanna attraverso il successo e, come vedremo, la sua iniziazione nel mondo dell’elite occulta.

ANTIdiaRY

L’album Anti di Rihanna è stato preceduto dal otto brevi video che raccontano una storia enigmatica. Mentre l’obiettivo evidente di questi video era quello di promuovere e generare clamore in Internet, la trama promuove anche qualcos’altro: il controllo dell’elite occulta dell’industria musicale.
La copertina dell’album mostra una giovane Rihanna con gli occhi coperti da una corona. I concetti di vista e cecità sono Il tema centrale dell’opera.

b9k2dwixi5qzrkizdcqws20obwfd8yahw2texnnvkwqx5woqt38guhgckgofir7c-e1454443477793

La copertina dell’album ANTI mostra una foto di Rihanna da bambina (durante il primo giorno di asilo nido). E` completamente rivestita di sangue nella parte superiore.

L’immagine di copertina è in realtà parte della serie “Blind” di una artista di origine israeliana, che si concentra in gran parte sui concetti di visione interna ed esterna e nella metafora dell’apertura degli occhi da parte degli spettatori. La maggior parte delle opere di Nahum includono soggetti con la vista ostruita e messaggi in Braille.– Vanity Fair, Roy Nachum, the Artist Behind Rihanna’s Anti Cover, Explains What It All Means

Sullo sfondo c’è una poesia di Chloë Mitchell scritta in braille. Si legge:

A volte temo di essere frainteso. È semplicemente perché quello che voglio dire, quello che ho bisogno di dire, non sarà ascoltato. Quello che ho scelto di dire ha cosi` tanta sostanza che la gente non capirà la profondità del mio messaggio. Così la mia voce non è il mio punto debole, è l’opposto di ciò che gli altri hanno paura.

Sì, il messaggio di ANTIdiaRY è davvero “sostanzioso” ed è vero che la maggior parte delle “persone non capiranno”. Questo perché è codificato con il linguaggio occulto delle élite. Il messaggio non viene da Rihanna, viene da coloro che la controllano.
Utilizzando gli stessi codici di simbolismo e di colore che ho descritto in vari articoli in passato, i video di ANTIdiaRY descrivono il processo richiesto da una giovane stella per accedere ai più alti gradi del settore della musica. Si tratta di iniziazione, sottomissione e di controllo.

STANZA 1

La serie inizia allo stesso modo di molti altri video rituali: Ritrarre la gioventù, la purezza e l’innocenza.

anti2

In First Room, Rihanna è in una stanza completamente bianca, vestita con un abito bianco.

anti1

I giocattoli bianchi e un pianoforte si riferiscono ai giovani, alla giocosità e all’amore precoce per la musica.

Due piccoli bambini compaiono nella camera di Rihanna e la attraggono in un luogo molto più scuro.

anti3

I bambini (che sembrano essere gemelli) vanno inquietantemente all’indietro verso una stanza buia..

anti5

Mentre segue i bambini, trova una chiave su cui è inscritto R8. Essa simboleggia il suo essere “scelti” per entrare nelle stanze nere delle élite.

anti4

Mentre Rihanna segue i due bambini, si fondono in una giovane Rihanna che è accecata da una corona troppo grande per essere indossata correttamente.

La fusione dei due giovani in Rihanna rappresentano il concetto di dualità che è al centro di tutti i processi di trasformazione occulti. L’opposizione dei colori bianco e nero hanno lo stesso scopo.

La giovane Rihanna, che è accecata dalla corona dell’élite, rappresenta la personalità di base di Rihanna, la sua vera natura, che non è iniziata nel settore della musica ed e` quindi “cieca” nel settore dell’intrattenimento. Il vero sé di Rihanna è, tuttavia, allettato dalla fama e dal successo.

STANZA 2

Quando Rihanna entra nella stanza buia, si ritrova in uno studio di registrazione futuristico.

anti6

Questo studio è un importante aggiornamento rispetto al vecchio pianoforte bianco nella sua camera da letto. Qui, è dove i grandi successi, vengono registrati

anti7

Quando Rihanna tocca il mixer, si muove in maniera incontrollabile, come se fosse posseduta da una forza invisibile. Quella musica è chiaramente intrisa di qualcosa di potente.

anti8

Dopo che Rihanna si e` dilettata per un po`, un gruppo di tizi raccapriccianti appaiono dal nulla.

Questi tizi, che appaiono all’interno di uno studio di registrazione del’élite, costituiscono “le persone dell’industria”, quei professionisti che guideranno e sosterranno la carriera di Rihanna. Tuttavia, come il rapper Q-Tip una volta ha dichiarato:

Regola dell’industria numero 4080
Le persone delle case discografiche sono oscure

STANZA 3

Dopo questo primo contatto con l’industria, inizia la trasformazione occulta di Rihanna:

anti9

Rihanna, indossa ancora un abito bianco, mentre delle sarte stanno prendendo le misure per uno nuovo. Si sta creando una nuova personalita` “industry friendly”.

anti10

Rihanna si trova poi di fronte alla donna responsabile di quella stanza. La donna è in piedi di fronte a un portale oscuro e possiamo osservare un messaggio in Braille tatuato sul viso.

In ANTIdiaRy, il Braille (il sistema di scrittura in rilievo usato dalle persone non vedenti) rappresenta il linguaggio segreto dell’elite occulta. La giovane, “non iniziata”, Rihanna con la corona sugli occhi è letteralmente cieca, non diversamente dalle masse non iniziate che non possono leggere il linguaggio dell’élite (se segui il mio sito puoi essere in grado di capirlo). Quando le è stato chiesto del Braille, Rihanna ha dichiarato:

“A volte quelli che vedono sono più ciechi.”
– Billboard Magazine, “Rihanna Reveals Album Title & Artwork at Los Angeles Gallery”

La donna – Braille è chiaramente una persona di alto rango nel sistema. Tocca la chiave di Rihanna e la conduce verso il Portale Oscuro. La giovane Rihanna sta aspettando dall’altra parte

anti11

Rihanna entra nel portale che rappresenta la sua iniziazione al “lato oscuro”.

Una Rihanna diversa emerge dall’altro lato del portale

anti12

Rihanna è vestita di nero, il colore dell’iniziazione. Con il suo nuovo taglio di capelli e vestiario, Rihanna sembra ora una pop star, con tatuaggi e un anello a forma di cranio.

La brava ragazza e` diventata cattiva.

STANZA 4

Se uno non discende direttamente da una famiglia elitaria, l’iniziazione richiede un sacrificio di sangue.

anti13

Sempre vestita di nero, Rihanna tatua un ragazzo direttamente in fronte

anti14

Rihanna ha tatuato il ragazzo con il linguaggio Braille (lingua dell’elite). L’inchiostro (simile al sangue) scorre dagli occhi e dal naso e finisce sul pavimento. Il sacrificio di sangue è stato eseguito.

STANZA 5

In Room 5, Rihanna si ritrova nuda in un bagno, mentre un gruppo di persone la osserva da dietro a schermi. Allo stesso modo in cui una pop star deve vendere sesso, essa deve esporsi a delle masse senza volto per promuovere la sua carriera.

anti16

Una folla di persone circondano Rihanna, che è sola in una vasca da bagno.

Immerge la testa nell’acqua, come in un auto-battesimo.

anti15

Quando Rihanna riemerge, è circondata da un inchiostro blu. Sembra che il processo stia lentamente uccidendo se stessa.

STANZA 6

Rihanna segue la giovane Rihanna in una stanza buia piena di gente del settore. Cammina verso uno stage che sembra emettere onde di potere invisibile

anti29

Lo stage è  un potente medium. anti18

Rihanna si arrampica poi sulle scale del palco. Viene elevata ad un livello piu` alto del settore. I vari riflessi di Rihanna rappresentano la scissione della sua personalità.

anti19

Rihanna e` pronta al livello successivo

STANZA 7

Rihanna entra in un ufficio pieno di simboli.

anti20

All’interno dell’ufficio di marmo vi sono un paio di corna di Baphomet e un busto egizio che ricorda le radici magiche egizie dell’élite occulta.

anti21

Una donna indica a Rihanna un’altra stanza. Sulla scrivania vi sono due teste cornute (Baphomet) e una piramide. Rihanna è ai piani alti dell’elite, dove i loro veri simboli sono alla luce del sole.

Rihanna è diretta verso una stanza che sembra sorprenderla.

anti22

Rihanna si trova in una stanza d’oro (simile ad una cassetta di sicurezza) con scritte in Braille (a rappresentare la lingua dell’élite) che coprono le pareti. Il pavimento è pieno di monete d’oro.

Qui, Rihanna scopre a quanto pare le vere radici dell’elite occulta – i banchieri. Seduti in una stanza piena di oro e denaro, i ragionieri idossano delle vecchie visiere verdi mentre fanno i conti con vecchie calcolatrici. A quanto pare, stanno contando i soldi da molto tempo.
Le linee di sangue elitarie di questo mondo (vale a dire i Rothschild, Rockefeller, ecc) hanno il controllo del mondo bancario da secoli. Cosi` sono saliti al potere, ed è il modo in cui sono rimasti al potere per generazioni. Hanno accumulato una quantità oltraggiosa di ricchezza per questo hanno bisogno di moltissimi contabili.

anti23

Appare quindi Rihanna giovane che consegna la corona alla Rihanna iniziata

anti24

Rihanna e` pronta ad essere la regina del pop

Dopo aver indossato la corona la stanza diventa buia

STANZA 8

Rihanna utilizza la chiave che ha trovato nella prima stanza per aprire una porta bianca.

anti25

Le persone del settore l’aspettano nella stanza originale.

Mentre, nel primo video, la camera era “reale”, ora sembra finta, come se si trattasse di un set televisivo.

anti26

La sua stanza bianca è ormai piena di sabbia, ricordando la mancanza di vita del deserto e l’abbandono. L’innocente Rihanna in un abito bianco non esiste più.

anti27

Rihanna incoronata trova i bambini gemelli dualistici distesi sul letto. La trasformazione occulta e` completata.
Rihanna poi guarda il cielo notturno.

anti28

Vede una enorme stella circondata da un cerchio. L ‘ “occhio nel cielo” non smetterà mai piu` di guardarla da ora in poi.

La storia raccontata, attraverso i video, la trasformazione occulta di Rihanna. Il suo viaggio comincia come una innocente, ragazza vestita di bianco. Attirata dalla corona dell’elite, Rihanna viene aspirata nella macchina dell’industria musicale, con tanto di studi ad alta tecnologia che emettono potere soprannaturale. Dopo la sua iniziazione nel settore e` ora vestita di nero, Rihanna compie un sacrificio di sangue e assapora la celebrita`. Entra poi negli uffici ai piani alti dell’elite occulta e le viene consegnata la corona simbolo di regalita` nel settore. Quando torna nella stanza originale, le cose sono diverse. L’innocenza è sparita. Rihanna è una stella, ma il suo vero io è andato. Ora è un prodotto dell’industria musicale.

CONCLUDENDO

I video di ANTIdiaRY raffigurano, in una trama molto simbolica, il funzionamento interno del settore della musica. Essi illustrano chi governa veramente il settore e ciò che viene richiesto dalle star per diventare superstar. Raggiungere tale status ha un costo: Si deve rinunciare al “vecchio-sé” per abbracciare una nuova personalita` creata “su misura” per l’elite. Dopo la distruzione del proprio sé originale, l’unica cosa che rimane è un alterego creato artificialmente, vestito di nero famoso in tutto il mondo ma praticamente morto dentro.

Se avete letto altri articoli su questo sito, probabilmente avete notato che questo racconto (e i codici di colore che lo accompagnano) sono stati utilizzati innumerevoli volte, in innumerevoli giovani pop star. L’elite occulta ama esporre le masse a tale narrazione perché, sotto i nostri occhi, ci dicono esattamente come controllano le star e, su scala più ampia, come controllano il mondo. Purtroppo, non diversamente dalla giovane Rihanna, la maggior parte del mondo non capisce la lingua dell’élite. Come ha detto Rihanna: “A volte quelli che vedono sono i più ciechi.”

Fonte

Nicki Minaj – “Only” o il tributo dei rapper “illuminati” ai padroni dell’elite

Il video con il testo del brano “Only” mostra Nicki Minaj nei panni di un dittatore in un contesto nazista. I suoi accoliti sono Lil Wayne, Drake e Chris Brown i quali rappresentano i vari rami della elite occulta. Perché i suddetti rapper vorrebbero glorificare un regime che ha ucciso e oppresso milioni – in particolare le minoranze? Perché sono marionette delle élite – e l’elite ama segretamente le dittature oppressive.

leadonly

Questo genere di video sono, solitamente, semplici video che visualizzano il testo di una canzone. Dallo in mano a Nicki Minaj e al suo gruppo e gireranno un video in cui si fa uno sconvolgente cenno ad un regime violento omaggiando allo stesso tempo i signori d’elite. Dopo la “canalizzazione” del molestatore pedofilo Roman Polanski con il suo “alter-ego” Roman Zolanski, Nicki Minaj ora interpreta il ruolo di Hitler. Mentre alcuni potrebbero dire che il video è “un modo per dire che è lei a gestire il mondo del rap” ‘, la verità non è proprio questa. L’unica ragione per per cui questi artisti sono sulla cresta dell’onda è perchè spingono attivamente l’Agenda della elite. E ‘anche opportuno ricordare che la dittatura emulata in quel video ha ucciso milioni di persone. E questo è successo solo qualche decennio fa. Chi vorrebbe essere associato a tale vicenda? Nessuno, ad eccezione delle pedine degli Illuminati a cui vengono impartiti ordini. L’elite occulta ha sempre segretamente approvato i modi della Germania nazista (L’Operazione Paperclip aveva portato 1500 tecnici e scienziati nazisti in America). E, attraverso la progressiva negazione dei diritti e delle libertà in combinazione con tattiche di polizia di stato, l’elite sta attivamente cercando di guidare l’America di nuovo in quella direzione. Il video di Nicki Minaj sta tentando di fare che tutta la terribilità sembri cool e sexy.

Only non tratta solamente della seconda guerra mondiale. Ha come temi l’attuale elite occulta e le sue tendenze totalitarie. Ogni artista nella canzone ritrae un “ramo” delle élite – un “angolo” da cui si controllano le masse. Il rap usato una volta come mezzo per la “lotta contro il potere” – è ora a “servizio del potere”. Per questo motivo, Nicki Minaj, Drake, Lil Wayne e Chris Brown sono ritratti come capi di un regime oppressivo, dittatoriale e militarista – ovvero dove l’elite vuole condurci.

NICKI MINAJ: LA LEADER CARISMATICA

Tutte le dittature hanno bisogno di un leader carismatico che le masse ignoranti temono e idolatrino. Questo ruolo è interpretato dalla Minaj

only1

La Minaj è in piedi davanti a degli aerei da guerra. Sì, a quanto pare, la guerra è diventata di moda. Un’antenna viene utilizzata per diffondere la sua propaganda

only2

Quando Minaj dice “Yo”, il suono si propaga dall’antenna e fa diventare il mondo rosso. Questo rappresenta come i politici diffondono la propaganda delle élite che rimane nell’ombra

onle3

Si tratta di una replica della Porta di Brandeburgo durante la Germania nazista. L’unica differenza è che si vede il logo della Young Money sui banner invece di una svastica … e c’è la Minaj sul tetto.

Corbis-BE039055-e1415823237927

Parata nazista sotto la Porta di Brandeburgo, 1930.

only4

Su ogni lato della Minaj vi sono figure vestite di nero. E’ l’élite che controlla segretamente il leader carismatico?

CHRIS BROWN – IL MILITARE

only5

Chris Brown è un generale in piedi davanti a delle armi d’assalto.

Si noti che Chris Brown indossa la divisa di un generale americano – lasciando intendere che il video è su una dittatura moderna. Si tratta della elite occulta cercando di portare un nuovo ordine mondiale. Altre immagini puntano verso la stessa direzione.

only6

Vengono mostrate immagini di missili moderni mentre Chris Brown sta cantando. 

only7

In diverse occasioni, vediamo immagini di telecamere a circuito chiuso che riprendono lo spettatore. La sorveglianza ad alta tecnologia è un importante elemento del NWO.

Durante la seconda guerra mondiale non c’erano telecamere di sorveglianza. Mostrando telecamere a circuito chiuso attualizza l’intero discorso facendo apparire i piani dell’elite. Negli ultimi anni, c’è stato uno sforzo costante per normalizzare l’uso delle telecamere di video sorveglianza. Vogliono che tu faccia finta che il Grande Fratello non ti stia osservando.

DRAKE – RELIGIONE DI STATO

Perché Drake, che è ebreo, partecipa ad un video che è fortemente ispirato alla Germania nazista? Egli è consapevole del fatto che, se fosse vissuto in Germania durante la seconda guerra mondiale, sarebbe stato mandato in un campo di concentramento a vivere in condizioni terribili, fino alla sua esecuzione? In ogni modo, nel video, Drake è vestito come un prete cattolico, ma la sua “Chiesa” non è il cristianesimo – è una religione di Stato creata dalla dittatura.

only10

Il logo di YM è sulle bandiere all’interno della Chiesa (e sul cappello da papa di Drake) indica che questa religione è stata creata per servire gli interessi della dittatura.

only9

Il libro di Young Money. Probabilmente è riempita di testi rap terribili.

LIL WAYNE – MEGA CORPORAZIONI

Chi potrebbe rappresentare meglio le aziende se non Lil Wayne? Lil Wayne rappresenta una mega-corporation di proprietà della elite mondiale.

only11

Lil Wayne in giacca e cravatta all’interno di una sala riunioni 

Le mega-società sono il “ramo aziendale” delle élite e hanno voce in capitolo sulle decisioni internazionali (CEO di corporazioni che frequentano il Bilderberg e la Commissione Trilaterale). Queste società possiedono i mezzi di produzione di molte industrie e possiedono più o meno tutti i media.

only12

Logo dei YM sui cartelloni per farvi sapere che l’elite utilizza i mass media per promuovere la sua dittatura, come se fosse un prodotto.

only13

Il volto di Lil Wayne in TV: film, video musicali e spettacoli televisivi sono utilizzati per promuovere la dittatura.

CONCLUDENDO

Il video con il testo di Only ha provocato polemiche a causa del cenno alla Germania nazista. Ma va oltre. Si tratta di una moderna dittatura, completa di sorveglianza ad alta tecnologia, avanzate armi militari e di propaganda mediatica. In breve, si tratta dei metodi utilizzati dall’elite per realizzare un governo totalitario mondiale – il Nuovo Ordine Mondiale. Anche se nel video sembra che gli artisti siano potenti e in controllo, rimangono pedine, utilizzate per mettere un volto “attraente” al regime desiderato dall’elite.

Perché questi artisti accettano di essere associati alla guerra, all’oppressione, alla morte, alla sofferenza umana e alla follia militarista? Perché nessuno ha chiesto cosa ne pensavano? Perchè seguono una programmazione ben precisa….che è un pò anche la storia stessa del video.

Fonte