Archivi Blog

NXVIM: I dettagli piu` inquietanti

NXIVM, un’organizzazione che ha fatto il lavaggio del cervello e ricattato molte donne trasformandolei n “schiave del sesso”, si è sgretolata nell’ultimo anno.

Nel marzo 2018, il suo fondatore, Keith Raniere, è stato arrestato e accusato di traffico sessuale per il suo ruolo nel gruppo, che ha poi scatenato un effetto domino: nei mesi successivi, i procuratori federali avrebbero continuato ad accusare sempre più persone per il loro presunto coinvolgimento, alcuni dei quali hanno iniziato a dichiararsi colpevoli. L’immagine dipinta da NXIVM nei resoconti dei media è perturbante, a dir poco: la presunta “organizzazione di auto-aiuto” era  in realta` un fronte per un culto sessuale in cui le piu` alte adepte venivano marchiate con le iniziali di Raniere instaurando un rapporto di “padrone-schiava”.

Negli ultimi mesi sono emersi alcuni dettagli veramente aberranti riguardo al caso: dalla schiavitù alla pornografia infantile. Le cinque donne che erano co-imputate di Raniere si sono dichiarate colpevoli di varie accuse nelle ultime settimane; come parte del loro patteggiamento, tutti possono essere chiamati a testimoniare contro di lui. Martedì 7 maggio è iniziato il tanto atteso processo di Raniere.

“Ha affermato di essere un leader, ma in realta` era un truffatore”, ha detto alla giuria l’avvocato Tanya Hajjar. “Ha affermato di essere un mentore, ma ha solo sfruttato a suo vantaggio questo titolo… NXIVM era un’organizzazione criminale e Keith Raniere era un boss del crimine”.

Ecco tutto ciò che sappiamo finora.

Secondo Keith Raniere, le donne erano controllate dal suo sperma.

In particolare, un ex membro ha detto a THR che Raniere credeva che le donne con cui aveva fatto sesso fossero tutte collegate tramite il suo sperma, e questo era un altro modo di controllare quelle nel suo harem. “Se una donna ha un problema, fa male a Keith, e se fa male a lui, ti fara` del male “, ha spiegato un ex membro. “Quindi se fai qualcosa che non gli piace, ottieni un esercito di donne, sorelle mogli, che ti inseguono. Sei di intralcio. Nessuno vuole socializzare con te a meno che non ti rimetta in riga”.

Keith Raniere avrebbe usato case dei membri come tane per le sue orge.

Nella testimonianza del grand jury ottenuta dal New York Post, ex membri hanno affermato che Ranière ha fatto sesso con “schiave del sesso” in case appartenenti a persone come la co-fondatrice Nancy Salzman e l’attrice Allison Mack.

Keith Raniere avrebbe voluto che un candidato politico emergesse dal DOS.

Secondo una testimonianza di Lauren Salzman, Raniere “immaginava che ci sarebbero stati migliaia o milioni di persone nel [DOS], potremmo essere in grado di avere un candidato, per ufficio politico. ”

Le punizioni NXIVM e DOS erano presumibilmente violente.

“Le punizioni includevano l’essere costretti a stare in pose dolorose, stare a piedi nudi nella neve, fare docce fredde e frustarsi a vicenda sul sedere ha detto la signora Salzman”, ha scritto il New York Times. “Una volta il signor Ranière ha chiamato per assicurarsi che le percorsse fossero inflitte in modo da provocare il massimo dolore.”

La co-fondatrice Nancy Salzman ha ammesso in tribunale di aver monitorato e spiato le donne all’interno di NXIVM.

Nancy Salzman, che è stata la prima persona coinvolta nel caso a dichiararsi colpevole della sua unica accusa di cospirazione per racket, ha confessato in lacrime in tribunale il 13 marzo che monitorava le schiave e rubava i nomi utente e le password delle “talpe” sospette all’interno gruppo per assicurarsi che non si facessero sfuggire dettagli sui meccanismi interni del gruppo. Ha anche ammesso di aver ordinato ad altri di “distruggere video” che documentavano gli “insegnamenti” di Raniere.

“Voglio che voi sappiate che mi sto dichiarando colpevole perché sono, di fatto, colpevole”, disse singhiozziandp. “Accetto che alcune delle cose che ho fatto non fossero solo sbagliate, ma a volte criminali”.

I pubblici ministeri credono che il fondatore Keith Raniere abbia fatto sesso con una ragazza di 15 anni, che in seguito sarebbe diventata la sua prima “schiava”.

In un tribunale di Brooklyn il 14 marzo, Raniere – che stava già affrontando le accuse per lavoro forzato, cospirazione per frode, traffico di esseri umani e traffico sessuale – è stato anche accusato di pornografia infantile. Secondo i pubblici ministeri, Raniere ha documentato se stesso mentre stava avendo un rapporto sessuale con una ragazza di 15 anni, che diventerà la sua prima “schiava”. Mentre queste accuse sono state rigettate all’inizio di aprile, il 7 maggio, i pubblici ministeri hanno annunciato che intendo mostrare foto esplicite della ragazza nel letto di Raniere durante il processo. I pubblici ministeri hanno anche accusato Raniere di aver avuto una relazione sessuale con almeno un’altra bambina e di possedere pornografia infantile tra il 2005 e il 2018.

E, secondo i documenti di tribunale, il New York Post riporta che diverse persone hanno testimoniato che Ranière aveva un covo nella casa di Salzman nello stato di New York, dove aveva fatto sesso con alcune delle sue “schiave” in una stanza stranamente organizzata. “Il letto era sollevato e sotto c’era una vasca idromassaggio”, ha testimoniato l’ex membro di NXIVM, Mark Vicente, secondo i documenti.

La figlia di Nancy Salzman Lauren ha ammesso di aver tenuto una  donna segregata come schiava.

Il 2 aprile, Lauren Salzman si è dichiarata colpevole di cospirazione per racket, rivelando di aver “consapevolmente e intenzionalmente ospitato” una donna senza nome in una stanza chiusa da marzo 2010 ad aprile 2012; quando la donna “non ha voluto svolgere il lavoro [richiesto]”, Salzman ha confessato di aver minacciato di deportarla in Messico. (Per i pubblici ministeri, una donna messicana di nome Daniela – la cui storia si allinea con quella della donna senza nome – testimoniera` durante il processo di Raniere. Le notizie non hanno confermato se le due donne sono effettivamente la stessa persona .)

Salzman ha anche ammesso di essere un membro del DOS, la sorellanza interna di NXIVM che i pubblici ministeri dicono essere un circolo sessuale. (Il gruppo avrebbe anche marchiato donne con le iniziali di Raniere.)

L’attrice Allison Mack “ha assunto la piena responsabilità” per il suo coinvolgimento in NXIVM, e in particolare in DOS.

Una persona di alto profilo coinvolta nel caso, l’attrice di Smallville Allison Mack, si è dichiarata colpevole l’8 aprile delle accuse di racket.

“Sono giunta alla conclusione che devo assumermi la piena responsabilità della mia condotta, ed è per questo che mi sto dichiarando colpevole oggi”, ha detto tra le lacrime. Ha continuato ad ammettere che era un membro del DOS, e ha detto che aveva tentato di reclutare altre donne nel gruppo. Ha anche detto che ha costretto le donne a darle libero accesso alle loro informazioni piu` imbarazzanti alle loro fotografie, il tutto per renderle ricattabili.

Sono molto dispiaciuta per chi ho ferito attraverso la mia errata adesione agli insegnamenti di Keith Raniere. “

L’ereditiera di Seagram, Clare Bronfman, ha ammesso di ospitare una persona priva di documenti e di aiutare Raniere a utilizzare la carta di credito di una donna deceduta.

Il 19 aprile, Claire Bronfman si è dichiarata colpevole di cospirazione per nascondere e ospitare uno straniero illegale per ottenere un guadagno finanziario, riporta il The Guardian. (Secondo i pubblici ministeri, Bronfman ha usato la sua immensa ricchezza per finanziare le attività di NXIVM).

“Sono veramente pentita”, ha detto in tribunale. “Ho cercato di fare del bene nel mondo e di aiutare le persone. Tuttavia, ho commesso degli errori “.

E` probabile che emergeranno nuovi dettagli dalle testimonianze delle cinque donne.

Le cose non sembrano così gravi per Raniere, che si sta dichiarando non colpevole. Secondo l’Albany Times-Union, Mack ed i Salzman hanno tutti firmato accordi di cooperazione con Raniere, il che significa che ci sono buone probabilità che vengano chiamati al banco per testimoniare contro di lui; e anche Kristen Keeffe, madre del figlio di Raniere, potrebbe testimoniare. Come Frank Parlato, un ex membro di NXIVM il cui tenace reportage indipendente sull’organizzazione ha aiutato a portare alla luce la sua presunta attività criminale, ha detto a Rolling Stone, la probabilità che la difesa di Raniere funzioni è “molto piccola”.

Fonte

Fonte

“The Hunger Games” una realistica previsione del futuro?

Il film The Hunger Games si svolge in un futuro distopico in cui le miserabili e povere masse vivono sotto il controllo di una ricca aristocrazia hi-tech. Si tratta per caso del tipo di società che l’elite sta costruendo per il Nuovo Ordine Mondiale? Vedremo le caratteristiche dell’universo di “The Hunger Games” e come esse si riferiscono ai piani per un Nuovo Ordine Mondiale.

Pubblicizzato da una campagna di marketing gigantesca, The Hunger Games non c’ha messo molto prima di diventare un evento di portata mondiale, soprattutto tra gli adolescenti e tra i giovani adulti. Considerato da molti il nuovo Twilight, The Hunger Games presenta delle somiglianze con la storia di vampiri (una ragazza contesa da due uomini), il tutto però in un contesto molto diverso.
Ambientato in un futuro distopico (che strano!), The Hunger Games dipinge un quadro piuttosto triste del domani, sia da un punto di vista sociale, economico o politico. In breve, è un grande incubo orwelianno dove la ricca élite sfrutta una popolazione affamata. Nel frattempo, la perversità e il voyeurismo dei mass media vengono portati ai massimi levelli e sfruttati poi dal governo come un collante, per mantenere l’ingiusto ordine sociale intatto. ‘The Hunger Games” sta dando agli adolescenti un assaggio di un futuro non troppo distante? Non ci vuole una sfera di cristallo per vedere che l’élite sta cercando di portare il mondo in quella direzione. Andiamo ora ad analizzare il fittizio ma possibile futuro di The Hunger Games.

NUOVO ORDINE MONDIALE PER ADOLESCENTI
The Hunger Games si svolge in un contesto che ricalca sorprendentemente le descrizioni del Nuovo Ordine Mondiale, come previsto dall’elite odierna. Una delle caratteristiche principali del Nuovo Ordine Mondiale è la dissoluzione delle regolari nazioni in modo da formare un unico governo mondiale gestito da un potere centrale. In The Hunger Games, questo concetto è pienamente rappresentato da Panem, un paese totalitario che abbraccia tutto il territorio nord-americano. Gli Stati Uniti e il Canada si sono quindi fusi in un’unica entità, un passo che molti considerano precedente alla creazione del NWO.

Il presidente di Panem si rivolge alla nazione

A Panem, i concetti di democrazia e libertà sono scomparsi per essere sostituiti da una dittatura high-tech basata sulla sorveglianza, sul monitoraggio, sull’indottrinamento mediatico, l’oppressione della polizia e una divisione radicale delle classi sociali. La stragrande maggioranza dei cittadini di Panem vivono in condizioni di paese da terzo mondo e sono costantemente sottoposti a povertà,  fame e  malattie. Queste difficili condizioni di vita sono il risultato di un evento devastante che generò un completo collasso economico del Nord America. Nel distretto 12, da dove proviene l’eroina Katniss Everdeen, gli abitanti vivono in condizioni simili all’età preindustriale in cui le famiglie di minatori vivevano in baracche di fortuna e mangiavano roditori.
Mentre le masse sembrano appena uscite dal 1800, vengono tuttavia sottomesse grazie ad apparecchiature high tech, utilizzate per monitorare controllare e indottrinare le masse. Telecamere di sorveglianza, i chip RFID e gli ologrammi 3D vengono abbondantemente utilizzati dal governo per manipolare la volontà di una popolazione debole e ignorante (anche se ci sono segni di solidarietà e di ribellione tra i contadini). Per mantenere il fragile ordine sociale, il Campidoglio sfrutta una massiva forza di polizia, sempre pronta ad intervenire per sedare le rivolte. I lavoratori vengono spesso radunati in campi civili per farli assistere a dei video di propaganda governativi. Panem è quindi uno stato di polizia high-tech governato da una potente élite che mantiene le masse sottomesse e in povertà. Come abbiamo visto in precedenti articoli su questo sito, tutti questi concetti sono ben rappresentati anche in altre forme di media, sembra che vi sia uno sforzo cosciente per normalizzare l’idea di uno stato di polizia high-tech come l’unica normale evoluzione del nostro corrente sistema politico.

Vivendo in netto contrasto con il proletariato, l’elite in The Hunger Games abita nella scintillante capitale e indulge in tutte le stravaganze e le tendenze. Questa classe più elevata crede che la popolazione sia una razza inferiore da ridicolizzare addomesticare e controllare. Tutte le risorse preziose si sono trasferite dai distretti per andare a gonfiare le tasche della capitale, creando un divario evidente e insormontabile tra le persone normali e le élite. Il concetto di una opulenta élite che governa su una massa instupidita e impoverità (rendendola così facilmente gestibile) è un aspetto importante del Nuovo Ordine Mondiale ed è chiaramente rappresentato in The Hunger Games. Il fatto che il governo si affidi all’alta tecnologia e ai media per mantenere la popolazione sotto controllo è qualcosa che stiamo già vedendo e, proseguendo su questa strada, il film potrebbe trasformarsi presto in realtà. C’è un altro concetto importante al centro di The Hunger Games: i sacrifici di sangue per incutere timore e guadagnare potere.

SACRIFICI DI SANGUE PER L’ELITE

Katniss scelta come tributo per il suo distretto

Il governo di Panem creò gli Hunger Games, al fine di ricordare alle masse del “grande tradimento” che commisero impegnandosi in una ribellione. Come punizione per la loro insubordinazione, i dodici distretti di Panem dovranno offrire alla Capitale un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni per far parte degli Hunger Games. I ragazzi devono combattere fino alla morte in un’arena all’aperto, stile gladiatori romani, mentre vengono ripresi e mostrati in tutta la nazione. Le regole dei Giochi riflettono il disprezzo dell’élite e la totale mancanza di rispetto per le masse. Il nome stesso dei giochi è un riferimento alla condizione della classe inferiore che viene volutamente tenuta a pane ed acqua dai governanti al fine di poterla controllare meglio.
I ragazzi e le ragazze che vengono selezionate per partecipare ai The Hunger Games si chiamano “tributi”, un termine che descrive di solito un pagamento reso da un vassallo al suo signore riflettendo quindi la condizione estremamente servile delle masse. Da tempo immemorabile, i sacrifici di sangue vennero considerati la più alta forma di “omaggio” agli dei e, a livello occulto, si diceva emanassero un potere molto forte che poteva essere sfruttato dai governanti e dagli stregoni. Allo stesso modo nel quale gli antichi cartaginesi sacrificavano bambini al dio Moloch, così gli abitanti di Panem sacrificano i loro figli alla Capitale. Gli Hunger Games sono quindi una versione moderna di questi riti annuali ai quali le masse dovevano partecipare per evitare l’ira dei loro regnanti. L’intera nazione di Panem è costretta a guardare il rito sacrificale che si sta svolgendo nella Capitale, suscitando paura, rabbia e sete di sangue, che vanno ad amplificare così la potenza del rituale. Abbiamo visto in diversi articoli come l’uccisione di specifici soggetti diventi un evento mediatico, il quale di fatto è un mega-rituale seguito da milioni e milioni di persone. The Hunger Games riflette questo concetto dei mega-rituali altamente pubblicizzati.

I tributi per gli Hunger Games diventano proprietà dello Stato e viene revocato loro ogni diritto

In The Hunger Games, la morte rituale dei giovani scelti tra la massa viene fatta passare per un evento sportivo, una celebrazione nazionale in formato reality show. Non solo la povera gente partecipa a questi eventi avvilenti, ma tifa anche il proprio favorito. Perché accettare tutto questo? Uno dei motivi è che i mass media possono far accettare qualsiasi cosa … purchè sia divertente.

FARE PERNO SUGLI ISTINTI DI BASE
I giochi vengono trasmessi sotto forma di reality-show, con conduttori televisivi che analizzano l’azione, colloquiano con i tributi e giudicano le loro performance. I tributi vengono così ben indottrinati in questa cultura, che accettano prontamente le regole, mostrandosi disponibili a uccidere, per vincere il gioco. Anche le masse partecipano attivamente alla manifestazione, tifando i rappresentanti del loro distretto, nonostante l’intero evento ne celebri il sacrificio. Ciò riflette un triste ma vero dato di fatto riguardo i mass media: Qualsiasi tipo di messaggio può raggiungere le persone se riesce a catturare la loro attenzione. Ci sono due cose che automaticamente, quasi irresistibilmente, catturano la nostra attenzione: il sangue e il sesso, i resti dei nostri istinti primordiali. La manifestazione pura della violenza attira l’attenzione delle masse, che dimenticano che i Giochi sono concepiti per essere un ricordo indelebile della schiavitù a cui è sottoposto il popolo nei confronti dell’élite. Questo concetto è ben noto e viene già sfruttato nei mass media, possiamo infatti vedere come i messaggi dell’elite ci vengono proposti sotto forma di “intrattenimento”. The Hunger Games, pertanto rappresenta giustamente il ruolo dei media nella manipolazione dell’opinione pubblica. Il film aiuterà i giovani a comprendere questo fatto?
A un certo punto in The Hunger Games, la morte di una bambina sciocca i poveri, portandoli ad un breve momento di lucidità e di solidarietà. La morte in diretta della piccola scatenò una violenta rivolta nel suo distretto, in quanto la gente del posto capì  che stava partecipando volontariamente a qualcosa di terribile. La rivolta fu però subito sedata dalla onnipresente forza di polizia statale. Inoltre, al fine di evitare ulteriori problemi sociali, i produttori dello show introdussero un nuovo elemento nello spettacolo: L’amore tra Katniss Everdeen e Peeta Mellark, la ragazza e il ragazzo del Distretto 12. Introducendo l’amore (e, il sesso per estensione) nello spettacolo, i produttori riuscirono a sedare le masse e a riportarle al normale stato di torpore. Questa parte del film riflette come i mass media vengano utilizzati oggi dai poteri forti. La serie di The Hunger Games stessa dimostra che le storie che miscelano abilmente ingredienti quali sesso e violenza sono destinate a tenere incollate i lettori. Nonostante The Hunger Games sembri denunciare la perversità della violenza mediatica, in realtà ne porta in scena moltissima.

DESENSIBILIZZARE AD UN NUOVO TIPO DI VIOLENZA
Mentre non vi è carenza di violenza ad Hollywood, il film Hunger Games attraversa un confine che raramente viene superato nei film: Violenza da parte di minori e verso minori. In questo film PG-13 vediamo bambini di età compresa tra i 12 e i 18 anni violentemente accoltelati, feriti, strangolati, mentre sparano e mentre rompono l’osso del collo ad altri bambini – scene che si vedono raramente nei film di Hollywood. Mentre si tratta sicuramente di un modo per catturare l’attenzione del target di riferimento del film (che risulta essere compreso tra i 12 e i 18 anni) The Hunger Games porta alla ribalta una nuova forma di violenza che prima era troppo inquietante da ritrarre nei film . Nel particolare contesto uccidi o vieni ucciso del film però, gli spettatori vanno facilmente al di la di questa barriera psicologica e si trovano ad urlare cose come “Vai Katniss prendi quell’arco e colpisci in testa quel fottuto perverso schifoso! “.

CONCLUDENDO
The Hunger Games ritrae il mondo esattamente seguendo perfettamente la descrizione del Nuovo Ordine Mondiale: una élite ricca e potente, una massa sfruttata e rincretinita, il dissolvimento delle democrazie in Stati di Polizia, sorveglianza high-tech, mass media utilizzati come propaganda oltre ad una serie di rituali di sangue. Non c’è infatti nulla di ottimistico nel futuro distopico descritto in The Hunger Games, anche la dignità umana sembra essere scomparsa, mentre le masse vengono costrette a guardare i propri simili uccidersi l’un l’altro, come se fossero animali in gabbia. Detto questo, c’è poca se non alcuna differenza tra coloro che andranno al cinema e guarderanno The Hunger Games e le masse nel film testimoni delle crudeltà dei giochi. Entrambi sono disposti i partecipanti in un evento che ritrae il sacrificio del proprio sotto l’occhio divertito di elite. Inoltre, ci si può chiedere se il film non svolga le stesse funzioni dei Giochi: distrarre le masse con sangue e sesso, ricordando loro il potere delle elite.
The Hunger Games, è il tentativo di mettere in guardia un giovane apatico, dei pericoli derivanti dal permettere la degenerazione dell’attuale sistema in un incubo totalitario? O è semplicemente programmazione per far percepire la venuta del Nuovo Ordine Mondiale come qualcosa di inevitabile? Su questo si può discutere. Guardando però ciò che viene detto sui mass media riguardo il film, scopriamo che vi è un dibattito ancora più scottante: Tifi per Peeta o per Gale?

Fonte

 

Cosa sta succedendo a Celine Dion?

Céline Dion sta facendo parlare di se per strane ragioni mentre la sua carriera e la sua persona hanno preso una svolta radicale. Cosa sta succedendo a Céline Dion?

Ogni tanto una celebrità e` sotto la luce dei riflettori per una serie di motivi strani o imbarazzanti. Negli anni scorsi ho pubblicato articoli che hanno evidenziato fatti e modelli simili a quelli che enuncero` nel seguente articolo. Apparentemente, è il turno di Céline Dion. In effetti, la diva franco-canadese ha attirato molto l’attenzione nelle ultime settimane, portando alcuni a mettere in dubbio il suo benessere psico fisico.

Per iniziare, i numerosi eventi mediatici a cui ha preso parte sono un po ‘ fuori cntesto rispetto al personaggio di Céline, poiché ha passato la sua intera carriera a evitare eventi legati allo spettacolo. Nel 2012, sulla scia della morte prematura di Whitney Houston, Céline Dion ha persino ammesso la sua sfiducia nei confronti dell’industria dell’intrattenimento perché può distruggere vite umane.

“Ho paura del mondo dello spettacolo, ho paura delle droghe, ho paura di uscire, ed è per questo che non faccio feste e non mi dedico alla mondanita`, ed è per questo che non faccio parte del mondo dello spettacolo. Dobbiamo avere paura. Ho sempre detto che bisogna divertirsi facendo musica ma bisogna evitare di farsi inglobare dallo show business . Devi fare il tuo lavoro e andartene. ”
– E-News, Céline Dion Remembers Whitney Houston: “Drugs,” “Bad Influences Took Over”

Fin dalla morte del marito e manager René Angélil nel 2016, la “protezione” di Céline contro l’industria sembra essere svanita. Negli ultimi due anni, Céline ha preso parte a eventi come spettacoli, feste, progetti di moda ecc.

Poiché Céline è apparentemente un “amante della haute couture”, le sue bizzarre uscite potrebbero essere attribuite a “eccentricità dell’alta moda”.

Strano ma OK.

Tuttavia, le cose recentemente hanno preso una svolta. È come se l’industria le avesse detto: “Unisciti a noi o perdi tutto”. E quando Céline si è associata al marchio di moda israeliano NUNUNU per creare una linea di abbigliamento “genderless” per bambini, le cose hanno smesso di essere cool o divertenti.

CÉLINUNUNU

Nel mio articolo intitolato C’e` qualcosa di malato e sbagliato nella nuova linea di abbigliamento “Genderless” di Céline Dion, ho osservato l’inquietante simbolismo che circonda NUNUNU e il suo marketing online. Che ci crediate o no, le immagini sul sito web e sull’account IG del sito si riferiscono direttamente al satanismo, agli abusi sui minori e al controllo mentale.

Nella bizzarra pubblicità di CÉLINUNUNU, Céline inizia dicendo “I nostri bambini non sono esattamente i nostri figli”. Quindi si intrufola in un reparto maternità e cambia l’aspetto dei bambini di altre persone con indumenti CÉLINUNUNU. È strano

Dalla pubblicazione del mio articolo su CÉLINUNUNU, il marchio ha pubblicato immagini più inquietanti che coinvolgono bambini in scenari bizzarri. Ecco alcune foto.

Bambini dall’aria triste che indossano maglie con la scritta “New Order” dall’aspetto opprimente … come in “New World Order”.

Hanno vestito questa ragazzina come una coniglietta di Playboy. Hanno aggiunto i cereali di Minnie Mouse per enfatizzare l’aspetto infantile di tutto questo. Nauseante.

Questa ragazza è vestita per partecipare ad un “ballo in maschera” d’élite. Originariamente, gli ospiti portavano maschere a queste feste per preservare l’anonimato mentre si concedevano un comportamento depravato. Perché questa bambina indossa una maschera del genere? Si tratta di abuso satanico rituale.

Dopo l’uscita di CÉLINUNUNU, Céline ha rilasciato un’intervista alla CNN con i creatori del marchio Iris Adler e Tali Milchberg. L’intervista è … strana.

Dopo il lancio di CÉLINUNUNU, mons. John Esseff, un sacerdote di 65 anni e un esorcista nella diocesi di Scranton, in Pennsylvania, ha fatto notizia per aver dichiarato che il marchio è “demoniaco”. Ha spiegato:

“Sono convinto che il modo in cui questa cosa del gender si e` diffusa sia demoniaca. È falsa. Di generi ce ne sono solo 2 quelli che Dio ha creato. Il diavolo sta perseguitando i bambini confondendo il genere. Quando nasce un bambino, quali sono le prime cose che diciamo di quel bambino? È un maschietto, o è una femminuccia. Questa è la cosa più naturale del mondo da dire. Ma dire che non c’è differenza è satanico.

Le persone dietro tutto questo stanno influenzando i bambini confondendoli. Questo è decisamente satanico. C’è una mente dietro tutto cio`, una mente organizzata.

Il diavolo è un bugiardo che racconta enormi menzogne. L’intera operazione e` stata messa in piedi per fare denaro. Il maligno sente di poter fare queste cose senza essere in qualche modo riconosciuto. Questa [neutralità di genere] è uno stratagemma che ha escogitato. ”
– NC Register, Exorcist Warns About Celine Dion’s Occult Children’s Clothing

Céline Dion è la mente dietro questa marca di abbigliamento? Certo che no, il marchio è in circolazione da anni. Céline viene semplicemente usata per venderlo. E quando uno viene usato dall’élite, puoi contare sui media elitari per coprirlo. Soprattutto se qualcosa di malsano bolle in pentola.

I MEDIA

Come affermato all’inizio dell’articolo, sembra che sia il turno di Céline di essere al centro dell’attenzione mediatica. E` ovunque. Ad esempio, il recente viaggio di Céline a Parigi ha fatto molta notizia. In primo luogo, il suo fisico emaciato (combinato con un guardaroba strano) ha portato alcune persone a chiedersi: Sta bene?

L’aspetto emaciato di Céline ha portato alcune persone a mettere in discussione la sua salute fisica e mentale.

Sta pagando il prezzo di fare parte del settore? Quando le è stato chiesto quanto pesava, Céline e` andata sulla difensiva. Durante un’intervista con The Sun, Céline ha dichiarato:

“Se mi piace, non voglio parlarne. Non preoccuparti Non fare foto. Lo sto facendo per me. Voglio sentirmi forte, bella, femminile e sexy. Se ti piace, sono qui. Se no, lasciami in pace. “

Céline ha anche fatto notizia a causa di un gossip: la cantante cinquantenne viene spesso vista con il ballerino 34enne Pepe Muñoz. Naturalmente, questo tabloid si chiede se vi sia una relazione tra i 2.

Céline e Pepe Muñoz alla Paris Couture Week. Céline ha dichiarato che sono solo “migliori amici”.

Che questi due siano o meno in una relazione non è un fatto a cui sono davvero interessato. Tuttavia, è solo il pezzo di gossip richiesto per alimentare la tempesta mediatica perfetta. Sono uscite alcune pubblicazioni con affermazioni coraggiose che dicevano “Lascia stare Céline!”, Argomentando che il suo peso e le sue relazioni non sono affare di nessuno. Questi giornaletti tuttavia sono semplicemente ipocriti, poiché i loro “articoli” amplificano solo la tempesta mediatica.

Per dimostrare ulteriormente che c’è stata una tempesta mediatica, due importanti annunci relativi a Céline sono stati fatti negli ultimi due giorni: una biopic da 23 milioni di dollari intitolata The Power of Love sarà pubblicata nel 2020. Il giorno dopo, Céline è diventata il nuovo volto di L’Oréal Paris.

Céline indossa una felpa con cappuccio “I’m Worth It” per la campagna pubblicitaria L’Oréal Paris.

CONCLUDENDO

I giorni in cui Céline aveva “paura” del mondo dello spettacolo sono chiaramente finiti. È stata assorbita da esso ed è ora al centro di una classica tempesta mediatica creata artificialmente. Mentre Céline un tempo si interessava solo di musica, è usata ora per promuovere programmi specifici. Il suo marchio CÉLINUNUNU riguarda certamente la creazione di un “nuovo ordine” di bambini senza genere.

Continuerà a spingersi più in profondità nel settore? Quali saranno le conseguenze per la sua stabilita` psicofisica?

Fonte

Assurdo: In una scuola inglese viene insegnato che anche i maschi hanno le mestruazioni

Ai bambini nelle scuole verrà insegnato che “tutti i generi” possono avere le mestruazioni in una vittoria (vorrei capire il loro concetto di vittoria n.d.r) per i sostenitori dei diritti transgender.

La direttiva è stata approvata dal Comune di Brighton & Hove nel tentativo di contrastare lo stigma sulle mestruazioni.

Ai bambini delle scuole primarie verrà insegnato che il ciclo non e` limitato a un genere, come afferma un nuovo rapporto.

Il rapporto aggiunge: “Uomini e ragazzi trans e persone non binarie possono avere le mestruazioni”, e dice “le mestruazioni devono includere tutti i generi”.(Potete illudervi di essere giraffe, fatto sta che se sei di sesso femminile avrai le mestruazioni se sei di sesso maschile no n.d.r.)

Nel tentativo di essere inclusivi, prodotti per le mestruazioni saranno distribuiti in tutti i bagni per i bambini (c’e` proprio tutta questa urgenza in una scuola elementare o si tratta semplicemente di adulti ritardati socialisti che vogliono “giocare” sulla pelle dei bambini? n.d.r.), secondo il rapporto.

Chiede inoltre per gli studenti transgender il supporto di un infermiere scolastico, se necessario.

Il rapporto raccomanda che “la lingua e l’apprendimento delle mestruazioni includa tutti i generi, le culture, le fedi (voglio vedere insegnare questi concetti illuminati a un musulmano o a un ebreo) e gli orientamenti sessuali.

Il Consiglio comunale di Brighton e Hove ha dichiarato: “Incoraggiando un’educazione efficace sulle mestruazioni e la pubertà, speriamo di ridurre lo stigma e garantire che nessun bambino o giovane si vergogni di chiedere prodotti per il ciclo all’interno o all’esterno della scuola se ne hanno bisogno.

“Crediamo che sia importante per tutti i sessi essere in grado di imparare e parlare delle mestruazioni insieme (esistono 2 sessi maschio e femmina) … Il nostro approccio riconosce il fatto che alcune persone che hanno il ciclo sono trans o non binarie (tuttavia restano biologicamente femmine! n.d.r.)”.

Lo stesso consiglio ha anche recentemente pubblicato un Trans Inclusion Toolkit per aiutare gli insegnanti a trattare l’identità di genere in modo sensibile.

Chiede agli insegnanti di essere rispettosi e inclusivi dei bambini che stanno mettendo in discussione il loro genere (non sono i bambini che mettono in discussione il loro genere ma i genitori e gli insegnanti che non sanno fare il loro lavoro e dovrebbero essere denunciati n.d.r.), dicendo loro che non fare riferimento intenzionalmente ai bambini con il loro pronome o nome preferito può costituire una molestia (l’unica molestia e` imporre questo assurdo e deleterio pensiero nelle menti giovani e manipolabili dei bambini n.d.r.)   .

Il toolkit consiglia inoltre alle scuole di adottare un’uniforme unisex in modo che tutti i bambini si sentano inclusi e per ridurre il bullismo.

Alcuni hanno criticato il piano, e il parlamentare Tory David Davies ha dichiarato a The Mail on Sunday che è stata una “follia” per gli insegnanti dire agli studenti che i ragazzi transgender possono avere le mestruazioni.

Ha detto: “Imparare a conoscere il ciclo è già un argomento difficile per i bambini che stanno crescendo, tutto questo discorso creera` una confusione tremenda”.

Tuttavia, i principali medici (certo i “principali medici”) hanno in precedenza raccomandato che ai bambini delle scuole elementari venissero insegnate le questioni LGBT.

All’inizio di quest’anno, il Royal College of Pediatricians and Child Health (RCPCH) ha esortato il ministro ad andare oltre nella sua guida sul sesso e sulle relazioni, che diventera` obbligatorie a partire dal 2020.

Le bozze di raccomandazioni del governo dicono che le scuole sono libere di determinare come affrontare le questioni lesbiche, gay, bisessuali e transgender (LGBT), garantendo che l’insegnamento sia “sensibile e adatto all’età”.

Il Royal College ha dichiarato: “Deve esserci una chiara affermazione che le persone e le relazioni LGBT fanno parte dell’insegnamento nella scuola primaria (manipolando e abusando dei bambini n.d.r.).

Fonte

MKULTRA: Nuovi documenti desecretati

I documenti rilasciati “riscrivono la storia” del progetto segreto e illegale della CIA chiamato MkUltra, secondo il ricercatore John Greenewald Jr che ha trascorso quasi 20 anni nel tentativo di ottenere questi files.

Documenti appena rilasciati, che i funzionari della CIA hanno nascosto per decenni, rivelano raccapriccianti dettagli riguardo gli esperimenti segreti di controllo mentale.

I nuovi documenti, rilasciati in base al Freedom of Information Act, rivelano come la CIA abbia fatto esperimenti su uomini e animali usando droghe, ipnosi e dispositivi elettronici come parte del progetto top secret – e illegale – di controllo mentale MKUltra.

La CIA portò avanti un programma segreto di esperimenti di controllo mentale negli anni ’50 e ’60

Sorprendentemente, la quantità di informazioni ancora mancanti o ridotte nei registri potrebbe significare che la CIA sta ancora eseguendo esperimenti tutt’ora, secondo gli esperti (chi segue questo sito sa gia` che l’MKULTRA, sotto differenti vesti, viene utilizzato tutt’ora n.d.r).

Un documento descrive in dettaglio come la CIA intendesse drogare “criminali in attesa di processo detenuti in un reparto di un ospedale penitenziario” nel tentativo di sviluppare “tecniche migliorate di interrogatorio”.

Un altro documento descrive l’interesse della CIA a sviluppare modi per causare amnesia negli esseri umani utilizzando spesso esperimenti “strani, inconcludenti o inusuali”.

Successivamente e` possibile leggere in dettaglio come stavano cercando di trovare modi per sviluppare tecniche vocali ipnotiche con le quali avrebbero potuto controllare le menti di “un vasto pubblico” e “aumentare la suscettibilità di gruppo”.

“Ci interessano gli esperimenti troppo pericolosi, troppo scioccanti, troppo insoliti per i test di routine”, si legge nella nota del 1956.

Questo documento descrive in dettaglio i piani per drogare i detenuti in un ospedale della prigione, per poi interrogarli

I registri descrivono anche esperimenti di controllo mentale su cani, gatti e topi con un cocktail di droghe e l’impianto di dispositivi elettronici – molto probabilmente come precursori di esperimenti sugli esseri umani.

Fecero anche ricerche sui pesci con proprieta` elettriche in grado di trasferire elettricita` l’un l’altro per creare un super soldato in grado di fare la stessa cosa.

I documenti sono stati ottenuti dal ricercatore John Greenewald Jr, che li ha pubblicati la scorsa settimana sul suo sito Web The Black Vault.

John, 37 anni, di Castaic, in California, ha dichiarato al Sun Online di combattere dal 1999 per ottenere dalla CIA dei documenti dicendo che “riscriveranno completamente la storia” del controverso progetto.

John, il proprietario del sito Web Black Vault ha fatto migliaia di richieste attraverso il Freedom Of Information Act per svelare segreti governativi

John sostiene che la CIA sta ancora cercando di nascondere i progetti che hanno avuto luogo negli anni ’50 e ’60.

“Stanno cercando di insabbiare quello che e` successo e questo non è evidenziato solo dalle battaglie combattute per ottenere i documenti, ma dai documenti stessi.

“E` possibile vedere da questi documenti che stavano facendo molti diversi tipi di ricerca con la droga su cani e gatti e altri animali.

“Impiantavano dispositivi elettronici negli animali per vedere se con impulsi elettronici potevano essenzialmente controllare il cervello.

Questo documento spiega in dettaglio come la CIA volesse sviluppare terribili soluzioni per torturare e interrogare i soggetti

“Se controlli e padroneggi quel tipo di tecnologia con cani e gatti, sei molto vicino all’applicazione umana. Si tratta quindi di uno sguardo molto interessante ai primi giorni di quella ricerca.

John crede che la CIA abbia deliberatamente mentito e ingannato sui documenti

MKUltra era il nome in codice per un programma top secret e illegale di esperimenti umani che la CIA portò a termine nei primi anni ’50 fino alla sua sospensione ufficiale nel 1973.

Lo scopo del progetto era identificare e sviluppare farmaci e procedure di controllo mentale da usare in interrogatori e torture nel tentativo di forzare confessioni e controllare il comportamento dei detenuti.

Sebbene la CIA abbia ammesso di aver eseguito l’operazione segreta durante le udienze del Congresso negli anni ’70, affermò che tutti i documenti relativi ad esso erano stati distrutti.

La battaglia per l’informazione di John iniziò nel 1999, quando chiese il rilascio degli unici documenti relativi all’MKUltra che la CIA non aveva distrutto: 30.000 pagine di documenti finanziari.

La CIA ha finalmente fornito a John le 30.000 pagine su CD-Rom nel 2004, ritenute un set completo di documenti relativi al progetto.

La CIA ha anche prodotto un rapporto dettagliato di 100 pagine sui pesci elettrici, nel tentativo di creare esseri umani in grado di generare elettricità

Solo nel 2016 un collega ricercatore realizzo` che ben 4.358 pagine, che la CIA sosteneva fossero nei CD, erano assenti e John inizio` la sua battaglia per ottenere le informazioni mancanti.

Anche se inizialmente la CIA affermo` che John aveva torto, ha finalmente ricevuto due scatole separate di documenti il mese scorso.

Tuttavia, la cosa più preoccupante, secondo John, è che mancano ancora almeno 1.245 pagine, le quali potrebbero contenere dettagli ancora piu` inquietanti.

Crede che le informazioni mancanti possano riguardare i progetti di controllo mentale top secret che sono ancora in corso.

Questo documento del 1953 rivela come la CIA stesse cercando di sviluppare un farmaco per la verità “miracoloso” che avrebbe fatto sì che le vittime dimenticassero tutto ciò che dicevano

“Le possibilità dietro queste informazioni redatte sono onestamente infinite – non sappiamo cosa c’è sotto questo materiale classificato”, ha detto John.

“Sappiamo da molti anni che il materiale relativo all’MKUltra è stato distrutto, ma se guardi questi documenti, ti rendi conto che esistono molte cose che vanno al di la` dell’MKUltra.

“Cominci a capire che MKUltra potrebbe essere solo la punta dell’iceberg. “Certo conosciamo diverse informazioni riguardo al progetto ma cosa possiamo dire del materiale redatto? Non possiamo saperlo con certezza e cio` crea una certa inquietudine

“Stanno cancellando le informazioni perché dircelo sarebbe una minaccia alla sicurezza nazionale.

“Forse hanno paura che le persone vengano a conoscenza del fatto che questo progetto sia utilizzato anche ai giorni nostri? Sì, forse, ha senso. Sappiamo che il governo degli Stati Uniti fa cose che vanno al di là della legge che vanno oltre cio` che e` stato approvato.

“Edward Snowden ha dimostrato che le intercettazioni telefoniche vanno avanti, il che ovviamente è un po ‘diverso dal controllo mentale, ma storicamente è stato dimostrato che queste agenzie di intelligence sono state in grado di farla franca con la legge.

“Quindi, certamente, la CIA potrebbe aver continuato questo tipo di ricerca fino ai giorni nostri – quando guardi i dischi ti rendi conto che stavano ottenendo grandi risultati con questa ricerca.

“Se tutta questa roba fosse stata declassificata, con poche redazioni e i risultati fossero insuccessi, allora probabilmente il governo avrebbe tagliato i fondi e il progetto annullato definitivamente, ma quando leggi questi documenti ti rendi conto che stavano facendo passi da gigante.

“Sono sicuro che stanno usando oggi ciò che hanno scoperto negli anni Cinquanta e Sessanta.”

John, dopo aver inoltrato oltre 9.000 richieste attraverso il Freedom of Information Act ha pubblicato oltre 2 milioni di pagine di documenti online dal 1996, ritiene che la CIA abbia fatto di tutto per impedirgli di ottenere i documenti e abbia lettere e prove scritte che dimostrano il fatto che hanno mentito e ingannato. negli ultimi 20 anni.

Ora è determinato a ottenere i documenti mancanti.

Fonte

C’e` qualcosa di malato e sbagliato nella nuova linea di abbigliamento “genderless” di Celine Dion

Céline Dion è il volto di un nuovo marchio di moda “genderless” (senza genere) per bambini di nome CELINUNUNU. Tutto è incredibilmente sbagliato e inquietante. Ecco uno sguardo all’inquietante simbolismo che lo circonda.

Ho sempre apprezzato il fatto che Céline Dion fosse una figura alquanto salubre in un’azienda musicale fortemente incline alla depravazione. Tuttavia, dalla morte di suo marito e manager René Angélil, è stata coinvolta in qualche torbido affare.

Dopo essersene andata Las Vegas, Céline ha apparentemente trovato una nuova missione: “liberare” i neonati dalla binarieta` del genere. Sappiamo tutti che e` questo il motivo per cui ogni neonato si lamenta! (e` retorica) Per farlo, ha rilasciato CELINUNUNU, una linea di abbigliamento per bambini “di genere neutro”, creata in collaborazione con il marchio di moda globalista NUNUNU.

Alcuni potrebbero considerare questa notizia con leggerezza perché CELINUNUNU è l’ennesima marca di moda costosa che utilizza una celebrità per generare vendite. Tuttavia, c’è dell’altro. NUNUNU è già un grande marchio a Hollywood. Il sito web del marchio contiene una vasta galleria di foto di bambini di celebrita` che indossano le loro creazioni come Angelina Jolie, Kourtney Kardashian, Hilary Duff e molti altri. Per loro stessa ammissione, il marchio non si concentra prettamente sulla moda. È un modo per “plasmare i bambini” per il futuro.

Per prima cosa, diamo un’occhiata al video promozionale di Céline Dion.

VIDEO PROMOZIONALE

CELINUNUNU presenta Céline Dion che si intrufola in un reparto maternità e altera l’aspetto dei bambini di altre persone. Mentre la maggior parte delle fonti di notizie ha trovato il video “esilarante”, molti non hanno reagito bene al messaggio del video.

Il video inizia con Céline seduta sul retro di un SUV. Dice: “I nostri bambini non sono davvero i nostri figli”. Ok, Celine stai bene? Cosa stai dicendo??? Si noti che è vestita con un abito scintillante.

Quando Céline scende dal SUV per entrare in un ospedale, i suoi vestiti diventano magicamente neri. Sta per succedere qualcosa di oscuro

Celine si intrufola nel reparto maternità dell’ospedale e scopre qualcosa di inaccettabile.

Si rende conto che i maschietti sono vestiti di blu e le femminuccie di rosa. L’orrore. Céline è completamente disgustata.

Quindi, Céline sparge della polvere nera e tutto cambia. Peggiorando.

Le immagini del maschietto e della femminuccia sul muro vengono sostituite con il logo del marchio. Tutto è ora nero, bianco e raccapricciante.

Questo bambino indossa un cappello con teschi. Sì certo, festeggiamo una nuova vita facendole indossare simboli che rappresentano la morte. La maglietta recita “Nuovo Ordine” … una abbreviativo per “Nuovo Ordine Mondiale?”.

La sicurezza poi, arresta Céline e la porta fuori dall’ospedale. Perfetto. Assicuriamoci che questo non accada di nuovo.

Per riassumere il video, e` sconcertante. Certo, Céline Dion è semplicemente il volto del marchio. L’intera linea è stata creata da NUNUNU, una casa di moda israeliana per bambini che è già un successo globale.

C’E` QUALCOSA DI SBAGLIATO IN NUNUNU

Quando dico che c’è qualcosa che non va in NUNUNU, non sto parlando del suo ridicolo nome. Sto parlando della sua intera filosofia e simbolismo. La pagina “Informazioni” del marchio dice:

Guidato completamente dalla loro intuizione, i co-proprietari e designer iris adler e tali milchberg hanno creato collezioni di abbigliamento per bambini che hanno rotto gli stereotipi e schivano le norme accettate. il loro bisogno di un dna di base e un’offerta unisex nella moda per bambini, ha creato una tendenza globale che è ora una fonte d’ispirazione in tutto il mondo. spinto da un programma che sfida la tradizionale dicotomia di abbigliamento ragazzo / ragazza, iris e tali hanno dimostrato che nel mondo dei veri individui non tutto è così bianco e nero.

Sì, per citare le sue stesse parole, il marchio è effettivamente “guidato da un ordine del giorno”

Questa è la foto in cima alla pagina Informazioni del marchio: un bambino il cui volto è tenuto stretto da uno scheletro. Uno degli occhi del bambino è nascosto – una conferma che questo è tutto sull’agenda dell’élite.

L’agenda di NUNUNU non riguarda solo la neutralità di genere. Si tratta di qualcosa di molto più oscuro. Un rapido viaggio nella pagina Instagram del marchio rivela alcuni materiali inquietanti: la sessualizzazione dei bambini, il satanismo e il controllo mentale monarch. In breve, tutte le ossessioni dell’élite occulta.

Questo fa parte della collezione “Holiday” del marchio. Non dirmi che non sanno cosa significa “Ho” (slang per prostituta). Voglio dire, ma dai….

Sono consapevoli del fatto che la canzone Let’s Get Physical parla di fare sesso? Perché ci sono bambini sotto quella scritta?

Questa ragazza indossa una camicia con occhi che tutto vedono con un “tatuaggio” ridondante sulla mano – i principali simboli dell’élite occulta. Sui suoi pantaloni ci sono i numeri 3 e 6 … 666?

Una ragazza con le corna. Altre cose pseudo-sataniche.

Un bambino con un cappello con corna da diavolo. Così carino.

Raccapricciante. I satanisti indossano maschere di animali durante le messe nere.

Sembra che un pedofilo schifoso abbia messo la sua grande mano sporca sul petto di questa ragazza.

Questo bambino nasconde un occhio mentre indossa una maglietta con un teschio con un occhio nascosto. Inoltre, i suoi pantaloni sono dotati di occhi che tutto vedono. Come potrebbero renderlo piu` ovvio?

L’account IG del brand contiene varie immagini e dipinti contrassegnati con #inspiration. Quasi tutti sono inquietanti e pieni di simboli che si riferiscono alle pratiche più oscure dell’élite occulta.

Questo è satanico al 100%. Sì, questo è l’account IG di un marchio di abbigliamento per bambini che è estremamente popolare a Hollywood.

La didascalia di questa immagine è “Hidden Desire”. La mia didascalia sarebbe “Che problemi hanno queste persone?”.

Questa è la didascalia: “Necessità di schiarirsi le idee”. Il controllo mentale basato sul trauma serve appunto a “chiarire le idee” delle vittime grazie all’abuso

Giovani ragazzi in asciugamano. Le loro teste sono state sostituite con bulbi oculari. Come dice il commento: “Inquietante, borderline e inappropriato”

Un teschio di animale usato per fare il segno di un occhio: l’ispirazione perfetta per vestiti da bambini

Tutto di questa foto urla “infanzia rovinata”

Questa immagine è puro controllo mentale Monarch- uno schiavo MK con diversi personaggi.

Ci sono molte altre immagini, ma ne abbiamo viste abbastanza. Tutte puntano nella stessa direzione: depravazione dell’élite occulta e depredazione spudorata dei bambini. Tutta questa merda è “vestita” nel vocabolario ipocrita della neutralità di genere e della “liberazione dei bambini”. E chi meglio di Céline Dion (e della sua salutare aura) per rendere questo attraente per le mamme con soldi da buttare?

NUNUNU? NONONO.

Fonte

Streghe/Charmed 2018: L’ennesimo reboot “politicizzato” e non divertente, creato per la propaganda e non per l’intrattenimento

Prima di guardare il Pilot di streghe ho “predetto”, ironicamente, i temi di cui avrebbe parlato il telefilm: femminismo, politiche liberali, sjw, patriarcato e satanismo.

Non mi aspettavo tuttavia che il telefilm parlasse SOLO di questo.  Comparandolo infatti al suo predecessore, non sembra esserci chimica tra le protagoniste, l’avventura non e` originale ma sembra ripresa dai titoli dei giornali scandalistici e la “magia” e` lasciata in secondo piano, a fare da sfondo a questo video femminista. Partiamo dall’inizio

LE “PRIME” STREGHE INDIGNATE DAL REBOOT 

Shannon Doherty (Prue) non è contenta sul tipo di reboot che Streghe ha subito

Shannon Doherty ha criticato il riavvio dello show televisivo degli anni ’90, Streghe, definendolo “offensivo”.

La rete americana CW, ha bollato lo show come un “reboot femminista”.

La Doherty, che interpreta Prue Halliwell nel programma, ha twittato dopo l’annuncio: “Charmed è stato un spettacolo meraviglioso per le donne”. Più tardi, quando ha risposto ai fan, ha detto: “La formulazione della CW è terribile e un po ‘ offensiva.

“Ma tutti commettono errori. Forse con il contraccolpo saranno più premurosi in futuro. ”

Quando un seguace le ha chiesto: “Dicono che il remake è femminista, perche` la vostra versione non lo era?”, Lei ha risposto: “Sì, questo non mi era sfuggito … probabilmente si tratta di un commento di uno stupido millennial che si e` limitato a leggere la sinossi del telefilm. ”

La sinossi ufficiale per il reboot recita: “Questo feroce, divertente e femminista reboot della serie originale è incentrato su tre sorelle di una città universitaria che scoprono di essere streghe. Tra sconfiggere demoni soprannaturali, abbattere il patriarcato e mantenere legami familiari, il lavoro di una strega non viene mai fatto “.

Anche Holly Marie Combs (Piper) ha preso di mira il reboot, criticando le affermazioni che lo show fosse “divertente, feroce e femminista”.

In una lungo Twitter, la Combs ha espresso la sua frustrazione per come la serie veniva commercializzata.

“Lasciatemi dire innanzitutto che apprezzo i lavori e le opportunità che il reboot di Charmed ha creato. Ma non capirò mai cosa sia feroce, divertente o femminista nel creare uno spettacolo che in fondo dice che le attrici originali sono troppo vecchie per fare un lavoro che hanno fatto 12 anni fa “

“Spero che il nuovo spettacolo sia di gran lunga migliore del marketing, perche` l’eredita` rimanga intatta

Le due “vecchie” (mi perdoneranno) streghe ignorano che nel 2018 la parola femminismo ha assunto un significato completamente opposto rispetto a quello originale. Non si parla piu` di diritti delle donne, ma di superiorita` femminile, di lotta contro il sesso maschile.

Analizzeremo successivamente la trama del Pilot e vi accorgerete come il femminismo sia il tema principale dello show.

IL CAST NON E` LATINO

Uno dei cavalli di battaglia del nuovo reboot e` stata la “diversita" dello staff. La serie voleva ritrarre 3 ragazze latine (sud americane) in modo da "opporsi" al fatto che la televisione e il cinema sono "saturi" di attori bianchi. (In questo modo, per "includere" quante piu razze possibili, si va a minare la qualita`, cosa che e` controproducente perche` si scarta il talento per dare spazio ai mediocri)

Doveva essere una nuova interpretazione di Charmed con tre donne latine che diventavano le streghe più potenti del secolo. Tuttavia, Sarah Jeffrey, l’attrice che interpreta la sorella minore Maggie, e Madeleine Mantock, l’attrice che interpreta la sorella maggiore Macy, non sono latine.

Il marketing di CW (anche durante lo stesso tour stampa in cui Jeffrey ha dichiarato di non essere Latina) ha sempre affermato che le streghe provengono da una madre latina e hanno padri diversi, e la serie esplorerà ulteriormente le loro “eredità uniche”.

Tuttavia, durante il tour di stampa estivo della Television Critics ‘Association, Jeffrey ha dichiarato di non essere latina ma “afro-americana” e sua madre è indigena canadese.

Nel frattempo, Mantock ha condiviso su Twitter che anche lei non è latina, ma afro-caraibica e caucasica. Le sue radici caraibiche sono giamaicane, per essere chiari.

Possiamo anche leggere i commenti di moltissimi Social Justice Warrior indignati dal fatto che non fossero tutte “Latine”, rivelando interessanti “lacune” da parte dei produttori.

Ovviamente il reboot di Charmed ha una agenda politica e non serve ad intrattenere i telespettatori ma solamente a trasmettere un messaggio, percio` non aspettatevi l’accuratezza del primo streghe, o coerenza in generale.

Due delle streghe non sono latine e la mamma e` bianca…che merda!

Questo Tweet mette in evidenza un punto interessante: Ma se gli autori erano cosi` interessati alla diversita, perche nel contesto del telefilm continuano ad utilizzare magia Europea (triqueta) al posto che Brujeria? Dimenticanza, o il simbolo di Streghe e` troppo importante (per i fan e per gli incassi) per rinunciarvi? Dove e` la vostra diversita`?

Qui la perla. Se dunque le nuove streghe sono nate da padri diversi vuol dire che il potere deriva dalla madre BIANCA. Ah la diversita` che concetto superficiale e malleabile…

L’ANALISI DEL PILOT

INTRODUZIONE

I primi 5 minuti del telefilm servono ad introdurci al “nuovo” mondo di Streghe: una famiglia monogenitoriale composta da una madre, una professoressa di “studi sulle donne” e due figlie: Melanie una attivista femminista “incazzata” (una nazifemminista) e la sorella piu` piccola, una ragazza piu` interessata alle feste che alla politica.

Marisol, la madre, sta discutendo di un professore che ha stuprato diverse donne al campus, utilizzando frasi come “It’s not a witch hunt” (Non e` una caccia alle streghe) riferendosi agli eventi reali che riempiono i giornali. Il movimento Metoo ovviamente e` degenerato sia dal punto di vista degli attori (Asia Argento) che dal punto di vista degli obiettivi diventando una vera e propria inquisizione, in cui gli uomini devono stare attenti anche a parlare, pena essere accusati di molestie sessuali.

Qui in Europa il fenomeno non ha preso piede ma in America ha causato gravi problemi a molti uomini innocenti che hanno visto la loro carriera, famiglia e vita distrutta da false accuse.

Certamente gli abusi, la pedofilia e il sistema degli Illuminati va distrutto e smascherato, ma non saranno` vecchie “streghe” (McGowan e Asia Argento) con il loro femminismo tossico a smantellare queste perversioni.

Melanie e` la tipica SJW (social justice warrior), incazzosa, maschiaccia e con un tono di voce veramente difficile da sopportare. Una delle poche cose che veniamo a sapere su Mel, in questi 5 minuti e` che…rullo di tamburi….e` lesbica. Per condire l’evento sentiamo le note di Camila Cabello (in 2 occasioni) forse per veicolare l’immagine della ragazza latina bella, forte indipendente e di successo.

Mel viene chiamata a casa dalla madre e va a prendere la sorella che era la campus per una festa di una confraternita` (piu` informazioni a seguito). Arrivata al campus, Mel, comincia a inveire sulla Rape Culture (la (ipotetica) cultura dello stupro in cui la societa` occidentale vive) e rivolgendosi a una coppia che stava baciandosi focosamente, sul fatto che il consenso a livello sessuale puo` essere negato in qualsiasi momento.

Mi dispiace ragazze ma il mondo occidentale garantisce il massimo dei diritti a voi donne e punisce chi abusa sessualmente di voi. Andate nei paesi islamici e vediamo quanto sopravvivete. Non esiste alcuna cultura dello stupro nella nostra societa’. Gli stupratori vengono puniti e perseguitati.

Con l’idea del consenso negabile in qualsiasi momento, si vuole fare passare l’idea (ricordate che questi telefilm vengono visti da bambini e da ragazzini) che il consenso sia un’arma nelle mani delle donne con cui possono distruggere facilmente la vita di un uomo. Uno sgarro, un tradimento, una mancata promozione, un licenziamento, possono diventare motivi utili per scatenare l’arma del consenso.

Mel somiglia molto ad un personaggio reale, su cui la sinistra americana ha puntato per il suo futuro: Alexandria Ocasio Cortez

Potete leggere la sua bio su wikipedia, ma e` una fanatica socialista che ha gia` fatto la sua terribile figura quando intervistata sul suo “piano”:

Maggie e` una semplice adolescente, naive che ammira Melanie, la sorella maggiore, ma e` alla costante ricerca di adeguarsi al suo “branco” di consorelle.

Nell’unica scena degna di nota, respinge la cavalleria di un suo ex dicendogli che aveva bisogno dei suoi spazi.

Le femministe disprezzano la cavalleria perche` non si abbasseranno mai al livello di farsi aiutare da un uomo.

ARRIVA LA NUOVA SORELLA IL POTERE DEL TRIO SI ATTIVA

La scena si apre con Macy, la terza sorella, mentre cammina con un ragazzo di colore, il quale sembra il suo maggiordomo piu` che un amico/possibile interesse. I dialoghi sono forzati e non convincono.

Ragazzi se vi siete mai trovati in una situazione del genere lasciate perdere…la ragazza ha solo voglia di essere messa in un piedistallo/ascoltata. Siamo uomini non amiche del cuore!

Dalla strada passiamo al laboratorio in cui Macy lavora. C’e` una interazione tra lei e il professore Taine (il professore che la madre indagava per violenze sessuali), nella quale Taine dice di essere stato assolto da tutte le accuse. Si capisce immediatamente che il professore non e` innocente anche perche` una delle sue accusatrici e` in coma e un’altra non e` stata reputata sana di mente.

Lo stereotipo dell’uomo bianco potente che “preda” sulle giovani donne che traslato nella realta` possiamo riferire a Weinstein (e che tornera` con le caratteristiche del demone)

Stranamente il professore e` un bianco seduto su una carrozzina con un aspetto veramente creepy. Si tratta forse di una metafora per il “patriarcato” e sul fatto che gli uomini bianchi etero sono il male assoluto?

Cambiamo personaggio e passiamo quindi a Melanie che si ritrova a scuola ed e` disturbata da un uomo bianco, Greenwood che ha preso il posto di sua madre a scuola. L’aggressiva social justice warrior, vomita tutto il suo dissenso, dicendo che non le sembrava giusto che vi fosse un uomo etero bianco al posto di sua madre.

Ecco il metro di giudizio di questi socialisti: il colore, il genere e l’orientamento sessuale. Ma quanto razzisti sono? Perche` non guardano al merito ma al colore della pelle?

Greenwood e` un femminista che si vanta di aver pubblicato ben 12 articoli nelle riviste femministe ed e` stato retwettato da Roxanne Gay (nel mondo reale si tratta di un professore univeristario che recentemente a scritto uno spin off di Black Panter incentrato sugli LGBTQ).

I maschi femministi sono i peggiori: fanno i femministi perche` vogliono attorniarsi di donne per poi provarci. Non hanno fascino ne` mascolinita` per conquistare una donna.

L’azione si sposta all’esterno con Melanie che sta attaccando poster per una manifestazione contro il professor Taine. C’e` una breve interazione tra la nostra sjw e un compagno di scuola che sfocia in un bel pugno sul naso per il ragazzo.

I giovani socialisti del 2018 sono ragazzini pieni di rabbia e odio. Non sanno controllarsi e sono molto volubili. Provenendo da famiglie medio ricche sono viziati insofferenti e non hanno alcuna responsabilita`.

Nel caso specifico Melanie e` una assistente alla cattedra (questo vi fa capire il livello delle universita` americane) e rischia di perdere il lavoro per questo assalto.

Una cosa da notare e` la figura maschile. Non abbiamo ancora incontrato un Uomo con la U maiuscola: ragazzini, maggiordomi, femministi. La femminista del 2018 odia gli uomini veri perche` non potra` mai esserne uno!

Macy decide di andare a visitare le sorelle, annunciando di essere la loro sorellastra. Non appena entra in casa vediamo un fulmine abbattersi sulla casa

Il fulmine rappresenta Lucifero. L’unione delle sorelle ha permesso alle forze del male di penetrare nelle loro vite

Luca 10:18, “E disse loro,
Vidi Satana come un fulmine caduto dal cielo. “

Nella mitologia greca il fulmine è attribuito a Zeus. Molte persone pensano che questa fosse la versione greca del Dio cristiano, ma non e` cosi`.
Ecco alcune caratteristiche da considerare quando si confronta Zeus con Lucifero:

Era pieno di orgoglio e arroganza.

Ha combattuto contro gli dei che lo controllavano.

Era un maestro del travestimento e dell’inganno.

Ha esercitato un potente potere sulla terra.

Era conosciuto come il “dio del cielo”, spesso definito il “signore del cielo”.

Ha copulato con le donne umane per creare semi-divinità.

Era conosciuto come il “dio di questo mondo” in molte delle antiche culture.

Conosciuto anche come “S satanica”, il fulmine è un simbolo di potere soprannaturale, punizione e distruzione. Significa la capacità e il diritto di infliggere danno agli altri

Tornando al telefilm, le sorelle non vanno inizialmente d’accordo soprattutto per il mastino che e` Melanie. Macy se ne va e la ritroviamo in un pub mentre si sfoga con il maggiordomo di colore, il quale sta facendo di tutto per motivare la strega a dare un’altra possibilita` alle sorelle.

Manco a farlo a posta come se lo show volesse dimostrarci visivamente il femminismo di Macy, la ragazza esplode sul suo povero accompagnatore scagliando con la forza del pensiero una bottiglia sul muro.

Pover’uomo, hai scelto la ragazza sbagliata

Vorrei capire, chi ne la realta` uscirebbe veramente con queste ragazze? Sono ostili, manipolatorie e umilianti. Questo non e` il modello di donna che una societa` sana vuole.

LA PRESA DI COSCIENZA/TRUMP SEGNO DELL’APOCALISSE

L’incubo di ogni donna e soprattutto di ogni femminista essere impotente di fronte ad un uomo. La scena si apre con Greenwood davanti alle tre streghe legate nella soffitta di casa.

Greenwood si presenta come un “Angelo Bianco” dicendo che le ragazze sono delle streghe incaricate di salvare il mondo da una minaccia impellente. Lui sara` la loro guida e aiuto.

Il telefilm sembra dirci che un angelo, sia femminista e una guida spirituale per le streghe. Sinceramente non me la bevo (e il telefilm mi da ragione nel finale ma non si sa ancora chi veramente Greenwood rappresenti). Da quando in qua un angelo protegge e guida le streghe? Somiglia molto a Pan, una divinita` mezza caprina mezza umana (proprio come il bafometto) descritta anche come il Dio delle Streghe:

Pan è lo spirito dell’essenza della vita selvaggia e irrefrenabile. È un grande Dio dal tremendo potere, il Signore della fertilità, della natura selvaggia, della musica estatica, delle capre selvatiche, dei pastori, delle greggi e dei cacciatori. Dona abilità musicali. La natura di Pan e` paradossale. Era un dio incivile in un mondo civile. Proprio come la capra, che non puo` mai essere veramente addomesticata, Pan ha sempre conservato un po ‘della sua natura selvaggia

Nel 1933 Margaret Murray scrisse di Pan nel suo libro The God of the Witches in cui teorizzava che Pan era una forma dell’antico dio cornuto che era adorato dal Culto degli stregoni in tutta Europa. Il suo libro ha influenzato la nozione neopagana del dio cornuto, come un archetipo della virilità maschile e della sessualità. Fonte

Anche il nome GreenWood ha referenze con la natura e il suo comportamento in generale mi portano a credere che nascondi la sua vera natura dietro una apparenza calma e posata.

Greenwood successivamente mostra alle streghe il “Libro delle Ombre” in cui ci vi sarebbero i segreti per distruggere i demoni e un elenco con i 3 segni dell’Apocalisse. Il primo e` questo:

“Quando il piu` debole degli uomini, raggiungera` la gloria non meritata

La frase si riferisce ovviamente a Trump. A inizio 2017 fece notizia il rituale di massa in cui delle streghe maledirono Trump. Sembra proprio che queste fattucchiere non abbiano ottenuto i risultati voluti, il presidente americano sembra vincere su tutti i fronti.

Perche` voler politicizzare a tal punto un telefilm? L’elite vuole manipolare le giovani menti per crescere utili idioti come i social justice warrior.

Il Libro delle Ombre e` l’opposto della Bibbia. Mentre uno parla dell’ombra dell’oscurita` l’altro e` il libro della luce. L’apocalisse descritta nel libro delle ombre e` l’apocalisse del mondo dell’oscurita` e le streghe devono prevenire questo destino.

La Triquetra è un simbolo grafico che arriva dalle popolazioni e tradizioni celtiche. La Triquetra rappresenta la trinità e tutti i fenomeni della natura triplice quali: la nascita, la vita, la morte, il passato, il presente, il futuro, il corpo, lo spirito, l’anima, il Mercurio-Zolfo-Sale per gli alchimisti.

Questo simbolo, era molto utilizzato dai popoli nordici come i Celti, perché ritenuto un simbolo di protezione dal grande potere.

La triquetra si trova ancora oggi incisa sulle rocce, su antichi elmi e armature da guerra di quegli antichi popoli, poiché essa simboleggiava la protezione, l’interconnessione e la compenetrazione dei tre livelli: il fisico, il mentale e lo spirituale. In questo simbolo, il cerchio nel mezzo, come nel pentagramma, rappresenta la perfezione e la precisione. Secondo alcuni studiosi esso rappresenta anche i tre volti della donna, considerata massima espressione della Natura: l’anziana, la madre e la vergine.
Usato come talismano, la triquetra attira le tre principali qualità femminine(ovvero: intuizione, tenerezza e bellezza) e, portato sempre con se, aiuta ad ottenere la protezione contro tutti i mali
La triquetra che compare nella serie televisiva Charmed, e` probabilmente una alternativa meno minacciosa al pentacolo (l’emblema preferito delle streghe reali e immaginarie). Nello spettacolo, rappresenta la “potenza del tre, che agisce come una”, che a sua volta rappresenta le tre sorelle.
IL CANE DEMONE E IL WHITE WALKER
Da qui la trama e` ancora piu` povera di contenuti con Maggie che deve fronteggiare un cane demone e Macy che sconfigge demoni con il bicarbonato.

Il mostro finale? Una versione economica di un white walker di Game of Thrones, il quale viene ucciso quando finalmente le streghe uniscono il loro potere.

Fantasia portami via

Il mostro si nutre da secoli di streghe (donne forti) per ottenere maggiore potere. Questo e` un palese richiamo al Metoo movement e a Weinstein. Certo le attrici lo hanno denunciato vent’anni dopo, una volta diventate popolari e famose, ma questo poco importa alle nostre streghette.

CONCLUSIONE
È chiaro che gli autori della storia hanno fatto il passo piu` lungo della gamba. Avanzare in modo cosi` esagerato l’agenda non e` passato inosservato e questa sorta di politicamente corretto si e` ritorto contro.
Anche se nel reboot ci fosse stato il cast originale (o si fosse continuato con la line di sangue Halliwell) con gli stessi dialoghi e la stessa narrativa sarebbe comunque stato un flop.

Mentre mi aspettavo piu` simbolismo occulto/satanico (come probabilmente accadra` in Sabrina) questo telefilm e` sulla propaganda liberale prodotto da e per social justice warrior. Che delusione e nausea.

In definitiva, le 3 sorelle avrebbero avuto bisogno di un padre. Non sarebbero cresciute cosi` male.

Il grottesco mondo della moda

La moda viene attualmente usata per distorcere la cultura e corrompere il senso di decenza

Modelle in top al neon e abiti trasparenti hanno sfoggiato le nuove “creazioni” degli stilisti in una sfilata di ispirazione cyberpunk a Milano, durante il fine settimana, con una strano twist sfoggiavano tre seni.

Lo spettacolo GCDS Primavera / Estate 2019 e` un richiamo alla donna a tre seni dal film distopico Total Recall.

La donna con 3 seni in total recall

 

GCDS, o “God Can’t Destroy Streetwear” (Dio non può distruggere lo Streetwear), è stato fondato dai fratelli Giuliano e Giordano Calza nel 2015, le tematiche distopiche che Giuliano ha proposto avrebbero dovuto servire come “sveglia”.

“Siamo un gruppo giovane qui – abbiamo tutti meno di 30 anni – e volevo parlare con le persone della nostra epoca del futuro e convincerli a pensare alla plastica, alla mancanza d’acqua e all’ambiente”, ha detto.

“La piena sostenibilità è impossibile e volevo che questo spettacolo fosse un campanello d’allarme”.

Nel film fantascientifico Total Recall del 1990 con Arnold Schwarzenegger, una donna su una colonia di Marte è deformata con tre seni a causa delle radiazioni industriali.

Negli ultimi anni, i poteri che sono hanno gradualmente trasformato la moda in uno strumento occulto e grottesco.

Fonte

Possiamo prendere in esame un’altra sfilata di moda avvenuta in Febbraio:

Gucci ha presentato la sua collezione Autunno / Inverno 2018-2019 alla settimana della moda milanese – con modelli che tenevano in mano repliche delle loro teste tagliate lungo la passerella.

Il marchio ha rilasciato la sua collezione sotto la “direzione creativa” dello stilista italiano Alessandro Michele.

“Il processo di creare delle repliche è meticoloso”, ha riferito Vogue. “Ci sono voluti sei mesi per dare vita a questi pezzi straordinari, e Makinarium ha lavorato con una serie di mezzi, dalle forme delle teste dei modelli reali alle stampe 3D e alle scansioni”.

Altre bizzarre immagini occulte sono state mostrate alle sfilate, tra cui bulbi oculari, serpenti e camaleonti e corni di demoni.

“Per ottenere repliche impressionanti e straordinariamente sorprendenti, Michele ha lavorato con Makinarium, una fabbrica di tecno-artigiani con sede a Roma che produce effetti speciali e visivi personalizzati. Da Cinecittà, dove hanno il loro atelier, hanno lavorato con Ridley Scott, Vlad Marsavin, Danny Boyle e Ben Stiller. ”

Come abbiamo riferito, l’industria della moda è stata dirottata dall’establishment come veicolo per perpetuare il decadimento culturale, l’occultismo e l’agenda politica della sinistra.

Proprio la settimana scorsa, la settimana della Modest Fashion di Londra ha ospitato uno show pro-Sharia per “celebrare” le linee “modeste” dell’opporimente abbigliamento islamico in passerella, la sharia e lo zakat (tassa religiosa) alla Victoria House .

E lo scorso settembre, Londra ha ospitato una sfilata a tema “Illuminati” all’interno di una chiesa cattolica.

Fonte

La “strana” relazione tra Asia Argento e Jimmy Bennett

Asia Argento, una figura di spicco del movimento #MeToo e ex-fidanzata di Anthony Bourdain e` stata accusata di violenza sessuale su minore. Questo non è affatto sorprendente.

Documenti legali hanno rivelato che Asia Argento ha pagato $ 380.000 all’ex attore co-protagonista Jimmy Bennett dopo aver accusato l’attrice di violenza sessuale. Gli eventi accaddero nel 2013, in una camera d’albergo al Ritz-Carlton a Marina del Rey. In questo momento, Jimmy Bennett aveva compiuto diciassette anni da 2 mesi e Asia Argento aveva 37 anni. Poiché l’età del consenso in California e` 18 anni, l’assalto si qualifica come stupro a tutti gli effetti.

I documenti legali ottenuti dal New York Times affermano che l’incontro del 2013 è stato “un tradimento da cui e` derivata una spirale di problemi emotivi”.

L’evento e` stato cosi` traumatico da ostacolare il lavoro e le entrate del signor Bennett minacciando la sua salute mentale, queste le parole scritte dall’avvocato di Bennett a Richard Hofstetter, avvocato di lunga data del signor Bourdain, che rappresentava anche la signora Argento al momento.
– NY Times, Asia Argento, a #MeToo Leader, Made a Deal With Her Own Accuser

Il documento supporta la versione di Mr. Bennett:

La signora Argento ha chiesto ai membri della famiglia di andarsene così da poter stare da sola con l’attore. Gli diede da bere alcolici e gli mostrò una serie di note che gli aveva scritto durante la sua permanenza all’hotel. Poi lo baciò, lo spinse sul letto, gli tolse i pantaloni e fece sesso orale. Infine si sposto` sopra di lui ed ebbero un rapporto sessuale, dice il documento. Poi gli chiese di scattare una serie di foto.
– Ibid.

Mentre veniva accompagnato a casa dei suoi genitori, Bennett iniziò a sentirsi “estremamente confuso, mortificato e disgustato”.

UNA RELAZIONE MADRE FIGLIO

I documenti legali affermano che la Argento, che è divorziata e ha due figli, era sia una mentore che una figura materna per Jimmy Bennett. Il suo avvocato Gordon K. Sattro ha scritto:

“L’impressione di Jimmy riguardo alla situazione era che durante l’esperienza nel set, una relazione madre-figlio era sbocciata tra loro”.

Gli scambi tra i due nei social media mostrano che si riferiscono l’un l’altro come “madre e figlio”.

In questo post di Instagram, che è stato pubblicato subito dopo l’assalto, la Argento si riferisce a Bennett letteralmente come a “suo figlio”.

THE HEART IS DECEITFUL ABOVE ALL THINGS

Bennett ha incontrato per la prima volta “sua madre” nel 2004 – all’età di 7 anni – quando è stato scritturato nel film The Heart is deceitful above all things. Nel film diretto dalla Argento, Bennett ha interpretato il ruolo di figlio di una prostituta tossicodipendente (interpretata da Asia Argento). Il figlio fu vittima di negligenza e fu addirittura violentato dal findanzato della “madre”.


Asia Argento e Bennett in The Heart is deceitful above all things

Il film ha anche visto protagonisti Cole e Dylan Sprouse, che hanno interpretato il ruolo di figli di Asia all’età di 11 anni.

Cole e Dylan Sprouse sono meglio conosciuti come le stelle della serie Disney Zack e Cody.

Ecco una sintesi di ciò che accade al personaggio interpretato da Sprouse. Preparati ad essere inorridito.

Sarah capisce che se vuole mantenere i suoi uomini non può dire che Jeremiah è suo figlio. Persuade quindi Jeremiah a vestirsi da femmina per poter sembrare la sua “sorellina”. Il travestimento di Geremia si evolve per includere le tecniche di seduzione della madre. Dopo essersi vestito come una  versione “baby doll” di Sarah che consisteva in trucco, la sua camicia da notte bianca e le sue tacco a spillo rorsse. Jeremiah seduce Jackson (Marilyn Manson), l’ultimo uomo di sua madre, che inizialmente cerca di respingere le avances del ragazzo, ma poi cede. Sarah è furiosa con Jackson per aver ceduto alle avances del ragazzo e con Jeremiah per aver rovinato le sue mutandine sporche di gocce di sangue.

Dylan Sprouse vestito da mini prostituta in The Heart is deceitful above all things.

Asia con i bambini che hanno interpretato il ruolo di Jeremiah.

Argento e Bennett all’età di 7 anni.

LEGGERE I SEGNI

Nel mio articolo Il mondo occulto di Asia Argento, ho evidenziato i chiari collegamenti dell’attrice con l’élite occulta e il satanismo. Ho anche incluso immagini bizzarre che coinvolgono i suoi figli.

Asia ha postato su Instagram un’immagine di sua figlia e una spirale.

La spirale è sorprendentemente simile a un simbolo usato per identificare i pedofili, come si vede nel file dell’FBI.

Anche l’Asia ha pubblicato questa immagine su Instagram. Nell’articolo originale, mi sono chiesto perché avrebbe pubblicato questa immagine specifica. Alla luce delle recenti accuse, sappiamo perché.

CONCLUDENDO

Asia Argento è cresciuta nel mondo malato dell’élite occulta. Ha pienamente assimilato la sua filosofia satanica e la sua forte tendenza a stuprare e abusare dei bambini. Le accuse di Jimmy Bennett sono probabilmente solo la punta dell’iceberg. È tempo di un’indagine approfondita da parte della polizia su Asia Argento e il suo intero entourage.

Fonte

La vita traumatica e la morte simbolica del rapper XXXTentaticion

La vita, la carriera e il simbolismo occulto di XXXTentacion e le bizzarre circostanze attorno alla sua morte.

La prima volta che ho sentito parlare di XXXTentacion fu dopo un incidente in cui gli venne dato un pugno in faccia mentre cantava una canzone sul palco. Dopo il duro colpo, il rapper è rimasto incosciente sul palco mentre la gente nella folla ha filmato la scena grottesca.

Poco dopo, emersero online, video e X è stato oggetto di insulti e ridicolizzazioni. Non potevamo immaginare che, a quasi esattamente un anno, X sarebbe stato nuovamente aggredito … questa volta con conseguenze più permanenti.

Il 18 giugno XXXTentaction è stato ucciso in Florida in un apparente sparatoria e rapina. Mentre il suo corpo inerte si accasciava al volante della sua auto sportiva, i testimoni tirarono fuori i loro telefoni e ripresero la scena grottesca. Quando i video inevitabilmente sono finiti online, X è stato, ancora una volta, oggetto di insulti e ridicolo. Tuttavia questa volta il ragazzo era morto

RAP “CATTIVO”

Un commento che leggiamo spesso riguardo la morte di X è che “se lo meritava”. Non c’è dubbio che in pochi anni X sia riuscito a far arrabbiare un sacco di persone. Aveva la brutta abitudine di aggredire i fan che si avvicinavano troppo durante gli spettacoli, ha avuto diverse “faide” con altri artisti e ha pubblicato contenuti che sono stati ritenuti da molti offensivi.

Nel video “Look At Me!”, X lincia un bambino bianco, una scena che ha causato una grande quantità di polemiche.

Mentre questi tratti potrebbero descrivere molti rapper, è la testimonianza di abuso data alla polizia dalla sua ex-fidanzata che ha portato la gente a chiamare X un “mostro”. Ecco la prima parte di una lunga lista di presunti abusi:

“Il primo episodio di violenza domestica è avvenuto circa due settimane dopo. Lui la schiaffeggiò e ruppe il suo iPhone 6S, perché si era complimentata con un amico maschio per i suoi nuovi gioielli. (XXXTentacion più tardi riparò il telefono.) Più tardi quel giorno, XXXTentacion lasciò la stanza e tornò con due attrezzi per grigliare – un “forcone da barbecue” e una “spazzola da barbecue”, le disse di scegliere tra uno dei due, perché glielo avrebbe messo dentro la vagina.

Scelse il forcone. Le disse di spogliarsi. Le struscio` lo strumento sulla parte interiore della coscia quando lei sveni. Non la penetro con l’oggetto.
– Pitchfork, “XXXTentacion’s Reported Victim Details Grim Pattern of Abuse in Testimony

Mugshot di X nel 2016 che è stato successivamente utilizzato per promuovere la canzone “Look at Me!”.

I fan di X affermano che la sua lunga lista di crimini e il suo comportamento violento sono il risultato della sua difficile educazione e dei suoi problemi mentali. Altri dicono che era un’anima tormentata da demoni. Di solito, la gente lo dice metaforicamente. Ma nel caso di X, i demoni sembrano essere un po ‘più letterali.

PARLANDO CON BAPHOMET

X faceva parte di una nuova generazione di rapper che tende a inorridire le persone della vecchia scuola: i loro volti sono pieni di tatuaggi di parole e immagini bizzarre. Rappano sullo Xanax, sul suicidio e sulla depressione. Il loro comportamento ricorda gli zombi (probabilmente a causa delle pillole che continuano a buttar giu`) e molti di loro hanno conoscenze occulte e sataniche. Un rappresentante di successo di questa generazione è Lil Uzi Vert (leggi il mio articolo su di lui qui). Un altro era XXXTentacion.

Dietro X: Baphomet di fronte a una vulva, circondato da ragazze e denaro che brucia. Business della musica.

X era piuttosto aperto riguardo al suo legame con il satanismo. Nella sua canzone del 2016 I spoke with the devil in Miami, ha detto che tutto sarebbe andato bene, X rappa:

 “my Lord, I spoke to a Baphomet, he
Said he would save me if I gave him one thing you needed
“What is this thing?”, I pleaded; boy, it’s the key to even, yeah

And as I spoke, my fangs were shown
Taken aback, he smiles and tells me
“What you crave will soon be yours
But what I crave is already mine”
Anima vestra
Anima
Anima vestra
Anima”

In questa canzone (che inizia stranamente con le parole “Tutto finirà presto”), X ricorda il suo passato tormentato e chiede al diavolo di “salvarlo” e “dargli tutto ciò che può offrire”. Il diavolo gli dice: “Ciò che bramerai sarà presto tuo. Ma quello che bramo è già mio “. X poi ripete la parola “Anima Vestra” che significa “la tua anima” in latino. Essenzialmente, X dice al diavolo che è pronto a vendergli l’anima.

X con un cappello “Team Satan 666”

La classica combo occhio che tutto vede e corna

Corna da diavolo con maschera dualistica ai BET Awards.

Nel 2017, X ha ottenuto ciò che desiderava: un affare da $ 6 milioni con la Capitol Records. Ciò gli ha permesso di acquistare una villa da 1,4 milioni di dollari nel sud della Florida e un sacco di altre cose.

X stava ristrutturando questa villa al momento della sua morte.

Mentre X fu finalmente in grado di comprare le cose che “desiderava”, anche lui apparentemente si rese conto che queste cose arrivavano con alcuni costi nascosti, che lo portarono a minacciare l’abbandono del business della musica, diverse volte.

Nell’ottobre 2017, X ha postato su Instagram raccontando che stava terminando il suo accordo con la Capitol Records perché era “stanco di questa cosa”.

Non sorprende che X non sia riuscito a terminare il suo contratto. Rimase scritturato con la Capitol Records e tornò a fare musica. Il suo album – chiamato “?” – è stato rilasciato nel marzo 2018 e ha debuttato al numero 1 della Billboard 200.

Pochi mesi dopo, la vita di X fu interrotta alla giovane età di 20. E, sia che fosse intenzionale o no, i dettagli che circondano la sua morte sono altamente simbolici.

MORTE SIMBOLICA

X, che indossava un cappello “Team Satan 666”, è morto il 18/06/18. Nella numerologia cabalistica, il numero “18” è tradotto in “6 + 6 + 6”, che renderebbe la data della morte 6/6 + 6 + 6/6 + 6 + 6.

Inoltre, tutto ciò che riguarda la sua morte fa riferimento alle cose materiali che ha ottenuto dopo aver “venduto la sua anima”. Le news riferiscono che X venne colpito da proiettili quando si trovava all’interno della sua auto sportiva BMW i8 mentre faceva shopping per una nuova moto. Fu anche menzionata una borsa di Louis Vuitton rubata che, secondo quanto riferito, conteneva migliaia di dollari in contanti.

Diverse foto e video pubblicati online mostrano il corpo di X all’interno della sua auto con le porte aperte. Sembrava quasi un’opera teatrale che poteva avere il titolo “Il costo della fama”.

Secondo la polizia, i sospetti sono stati descritti come “due maschi neri che indossavano felpe con cappuccio e quello che ha sparato indossava anche una maschera rossa”. Come affermato in innumerevoli articoli precedenti, il rosso è il colore associato al sacrificio di sangue nei circoli occulti.

Pochi mesi prima della sua morte, X ha postato un inquietante video su Instagram in cui prefigurava la propria morte. Ha persino parlato dell’essere “un sacrificio”.

 

Nel video X dice:

“Se le cose dovessero peggiorare, e io muoio e non saro` in grado di vedere realizzati i miei sogni, voglio almeno sapere che i bambini hanno percepito il mio messaggio e sono stati in grado di usarlo e trasformarlo in qualcosa di positivo e di ricavarci una buona vita.
Se morirò o sarò mai sacrificato, voglio assicurarmi che la mia vita abbia reso felici almeno cinque milioni di bambini o che abbiano trovato una qualche risposta o soluzione nella mia vita indipendentemente dal negativo intorno al mio nome, indipendentemente dalle cose cattive che la gente mi dice “.

Poco dopo la morte di X, sono emersi ogni genere di post inquietanti sui social media “.

Nella notte successiva alla sparatoria, i rapper Soldier Kidd e Soldier JoJo hanno postato sui social media questa foto con una maschera rossa. La foto è stata scattata vicino al luogo dove e` avvenuta la tragedia che ha coinvolto X. Il duo ha negato qualsiasi connessione con la sparatoria.

Un tweet pubblicato da un bizzarro account Twitter, @LeftLoafer, apparentemente ha predetto la morte di X. Secondo il timestamp, il messaggio è stato pubblicato poco prima che la notizia della sparatoria di X diventasse pubblica e diverse ore prima che venisse dichiarato morto.

La stessa scena della morte è stata considerata sospetta dagli osservatori online che hanno notato che non c’era assolutamente sangue o fori di proiettili sul corpo o intorno alla macchina

Niente sangue da nessuna parte.

Di solito, in questi tipi di scene del crimine, ci sono ferite da proiettile, fori di proiettile sulla macchina e sangue ovunque. Questo dettaglio ha portato alcuni a inventare teorie sul fatto che X non sia morto e che sia stato tutto uno scherzo. O forse è morto, ma non è stato ucciso. Forse la storia della rapina era un insabbiamento?

I POSTUMI

Come se tutto quanto sopra non fosse abbastanza inquietante, cio` che avvenne dopo ci mostra lo stato tossico in cui si trova la cultura popolare moderna:

L’hashtag #cutforX ha iniziato a circolare dopo la morte di X, dove i troll incoraggiavano le persone credulone a tagliarsi in tributo al rapper. Poco dopo, alcuni fan hanno postato le foto con il nome di X inciso sui loro corpi su Twitter, Instagram e Snapchat.

Un memoriale per ricordare la vita di X a Los Angeles si è trasformato in una sommossa in quanto i presidianti hanno cominciato a lanciare pietre contro la polizia che ha risposto con proiettili di gomma e spray al peperoncino. I fan sono saliti su macchine e sul tetto degli edifici mentre quelli sotto gridavano: “Jump for X!”

Memoriale di XXXTentacion.

Geneva Ayala (l’ex-fidanzata che ha consegnato la testimonianza della polizia sopra) è stata cacciata dalla veglia in memoria di X che si è tenuta in Florida e i tributi che ha lasciato per lui sono stati bruciati.

Ayala ha postato su IG immagini dei suoi tributi bruciati

Nel tributo originale compariva il numero 666.

CONCLUDENDO

Tutto ciò che riguarda la morte di X ha un’aura oscura e sinistra che la attornia. Dalle bizzarre circostanze che circondano la sua morte ai troll che chiedono alle persone di farsi del male nel suo nome, è come se i “demoni” di X tormentassero lui e la sua memoria anche dopo la sua morte.

Dopo aver chiesto al diavolo “tutto ciò che ha da offrire”, sembrava che X avesse tutto. Ha anche mostrato segni di voler cambiare la sua vita e fare del bene nella sua comunità. Sfortunatamente, ciò che il diavolo desiderava era già in suo possesso… anima vestra.

Fonte