Archivi Blog

Il modello computazionale per il Covid-19 era pieno di errori, quello per i cambiamenti climatici e` ancora peggio!

I parallelismi tra coronavirus e cambiamento climatico sono sorprendenti. I modelli pandemici hanno esagerato il pericolo e hanno insistito sul fatto che dobbiamo mettere sotto lockdown l’intera societa`. I modelli utilizzati dagli scienziati per i cambiamenti climatici vengono similmente distorti in modo da promuovere l’utopia delle “emissioni zero”.

Il Covid-19 ha suscitato un enorme dibattito sulle virtù della modellistica informatica. I numeri spaventosi pubblicati dalla squadra del professor Neil Ferguson a metà marzo hanno avuto un impatto enorme sulla politica di lockdown nel Regno Unito e hanno influenzato le decisioni in tutto il mondo.

Il team di Ferguson ha suggerito che 500.000 persone potrebbero morire nel Regno Unito senza l’intervento del governo. Perfino la politica originale di isolare possibili casi e membri della stessa famiglia, insieme ai consigli sul lavaggio delle mani, avrebbe comunque provocato 250.000 morti – o così affermavano i modelli.

Ora sembra sempre più chiaro che questi risultati sono stati un’enorme esagerazione che hanno lasciato il Regno Unito in un lockdown dal quale sara` difficile uscire. Applicare i modelli di Ferguson alla Svezia, che ha evitato le misure estreme di altri paesi, ne è una chiara prova. Il bilancio delle vittime in Svezia è stato di gran lunga inferiore alle previsioni dei modelli di Ferguson e, come molti altri paesi, è stato sostanzialmente causato da un fallimento nella protezione delle case di cura per anziani piuttosto che da un fallimento nel bloccare la società in generale.

Sarebbe stato molto meglio apprezzare le inevitabili limitazioni dei modelli computazionali. Innanzitutto, la nostra conoscenza del problema stesso – in questo caso, il virus e come si diffonde – è sempre imperfetta. In secondo luogo, non abbiamo mai abbastanza dati, quindi saranno sempre parziali. In terzo luogo, il modello stesso è sempre un’approssimazione molto approssimativa del mondo reale, basata su proiezioni su come le persone si comportano, sul modo in cui funziona l’economia e molto altro.

Invece, i numeri più spaventosi assumono una vita propria, incoraggiando i politici ad agire “ragionevolmente” rispetto ad un “worst case scenario” piuttosto che su quelli più probabili.

Dobbiamo imparare rapidamente queste lezioni, poiché esiste un’altra presunta minaccia che esiste da decenni e che continuerà a rimbombare per molti anni a venire: i catastrofici cambiamenti climatici.

La politica relativa al riscaldamento globale è sempre stata costruita su complessi modelli computazionali. E i limiti di questi modelli in relazione all’attuale pandemia sono ancora più amplificati quando si tratta di prevedere quanto sarà caldo il pianeta nei decenni a venire.

Il cambiamento climatico è un problema molto più complesso della diffusione di un virus. L’idea di base che alcuni gas assorbono le radiazioni dalla superficie terrestre e quindi le emettono di nuovo – il cosiddetto “effetto serra” – esiste da oltre un secolo.

Ma gli impatti diretti di questo effetto sono abbastanza limitati. L’anidride carbonica e altri gas serra prodotti dall’uomo potrebbero rendere il mondo più caldo, ma non cosi` caldo da non poterci adattare facilmente. In effetti, potrebbe esserci un vantaggio da un riscaldamento moderato. Perfino la NASA, che è stata al centro delle paure dei cambiamenti climatici, ha notato che l’aumento dei livelli di anidride carbonica potrebbe aiutare ad aumentare la crescita delle piante, comprese le colture alimentari.

Le previsioni più allarmanti per il riscaldamento si verificano se l’innalzamento della temperatura dovuto alla CO2 provoca altre cose che amplificano il riscaldamento. Ad esempio, un mondo più caldo significa vapore acqueo nell’atmosfera, il che è un problema perché il vapore acqueo è il gas serra più abbondante di tutti. La fusione del permafrost potrebbe rilasciare il metano bloccato in terreni congelati.

Anche gli impatti delle variazioni della radiazione solare o il mutare del livello di nuvolosità sono oggetto di notevoli controversie. Abbiamo una comprensione migliore, ma ancora parziale, della fisica.

I dati sono un grosso problema. Non abbiamo avuto registrazioni accurate delle temperature fino al XX secolo inoltrato. Gli oceani sono stati misurati correttamente solo negli ultimi anni e le regioni polari non sono ancora molto ben servite. I dati veramente globali dai registri satellitari sono apparsi solo dal 1979.

Creare un modello in cui tutti i diversi elementi del nostro clima interagiscono è un compito mastodontico riservato ai supercomputer più potenti del mondo. Risulta comunque complicato testare i modelli computazionali: vogliamo risposte in pochi anni quando testare correttamente i modelli potrebbe richiedere decenni. Quello che sappiamo è che esiste un problema persistente con gli attuali modelli – esagerano le previsioni di riscaldamento rispetto alle variazioni di temperatura del mondo reale.

Con quali numeri crei i modelli? Quando gli economisti fanno fatica a prevedere come appariranno le economie tra 12 mesi, come puoi dire come sarà l’economia mondiale tra 30 anni?

Una controversia riguarda i percorsi rappresentativi di concentrazione (RCP) utilizzati dai modelli climatici. Questi considerano il livello di impatto sul riscaldamento, da diversi livelli di gas serra, con “ipotesi” su come si raggiungeranno tali livelli di concentrazione.

Senza perdersi troppo nella complessità, il fatto è che uno di questi percorsi – chiamato RCP 8.5 – viene utilizzato più volte negli studi, erroneamente. In breve, si suggerisce che se non facciamo nulla per il cambiamento climatico, la temperatura del mondo aumenterà e ci saranno enormi problemi, sia per l’uomo che per il resto del mondo naturale.

Come ha affermato un ricercatore: “RCP8.5 non è mai stato concepito per essere uno scenario normale, ma uno scenario di fascia alta, coerente con gli scenari di emissioni più elevate disponibili nella letteratura”. Lo scenario suggerisce che la popolazione mondiale aumenterà molto più rapidamente di quanto si creda davvero, che useremo sempre più energia, che la combustione del carbone aumenterà in modo massiccio e molto di più. È una fantasia del cambiamento climatico e dovrebbe essere trattata come tale.

Nel mondo reale, i tassi di fertilità sono in declino praticamente ovunque, stiamo diventando sempre più efficienti nell’uso dell’energia e tendiamo a spostarci dal carbone ad altre fonti energetiche. Il solo passaggio dal carbone al gas ha avuto un impatto maggiore sulla riduzione delle emissioni rispetto a qualsiasi altra cosa.

I parallelismi tra la scienza del coronavirus e la scienza del cambiamento climatico sono sorprendenti. La modellistica pandemica ha suggerito che dobbiamo bloccare intere società. I modelli di cambiamento climatico sono utilizzati per richiedere emissioni “zero” entro 30 anni al massimo, se non prima. Chiunque suggerisce che la soluzione potrebbe essere molto più dannosa del problema (come nel caso del coronavirus) viene definito un assassino – o peggio.

Covid-19 è un vero problema che è stato gravemente esagerato. Mi sembra che anche i cambiamenti climatici possano causare alcuni problemi, ma che questi sono stati esagerati all’inversoimile da attivisti e politici che cercano di perseguire i propri programmi politici.

È fondamentale interrogare a fondo la scienza e i modelli su cui si basa – o potremmo finire in una situazione ancora più disastrosa rispetto all’attuale disordine in cui ci troviamo.

Fonte

Greta, Boomers, Stregoneria: L’agenda segreta del 2019

Se hai letto gli articoli di questo sito, probabilmente avrai notato che la parola “agenda” viene usata spesso. Molto spesso. Il motivo? Questo sito analizza i mass media. Spingere varie agende, infatti è (era e sara`) la funzione principale dei mass media.

Merriam-Webster definisce la parola “agenda” in questo modo:

Un piano o un programma, con un substrato ideologico

La parola “substrato” è cruciale in quanto si riferisce al fatto che gli ordini del giorno spesso giacciono “sotto la superficie” della cultura popolare. I punti dell’agenda si nascondono dietro ai titoli delle notizie, alle forme di intrattenimento e alle parole di persone potenti e influenti. E, sin dal suo inizio, il sito web Neovitruvian si è occupato di sradicare l’agenda alla base della cultura popolare. Si tratta di evidenziare l’enfasi artificiale posta su questioni specifiche per farle sembrare più importanti e rilevanti di quanto non siano realmente. Nelle scienze della comunicazione, questo concetto è chiamato “agenda-setting”.

L’agenda è la creazione di consapevolezza e preoccupazione pubblica per questioni salienti da parte dei media. Inoltre, l’agenda setting descrive il modo in cui i media tentano di influenzare gli spettatori e stabilire una gerarchia di prevalenza delle notizie. Due presupposti sono alla base della maggior parte delle ricerche sulla definizione dell’agenda:
La stampa e i media non riflettono la realtà; la filtrano e la modellano;
La concentrazione mediatica su alcune questioni e argomenti porta il pubblico a percepire tali questioni come più importanti di altre.

Una rappresentazione classica della teoria dell’agenda setting.

Mentre il concetto di agenda setting è stato identificato decenni fa, oggi risulta molto piu` ovvio. Poiché tutti i principali media sono ora di proprietà di una manciata di mega-corporazioni, un messaggio specifico può saturare facilmente e rapidamente l’intero mondo.
Nel 2019, l’agenda setting era palesemente ovvia. In effetti, c’è una chiara costellazione di ordini del giorno simultaneamente promossi, tutti emergenti dai think tank d’élite e calcolati sapientemente per generare una risposta specifica. Ecco qui alcuni di loro.

LA STREGONERIA COME STRUMENTO DEL FEMMINISMO

Nel mio articolo sulla serie Netflix Le terrificanti avventure di Sabrina, ho evidenziato il messaggio principale della serie: La stregoneria è un potente strumento per combattere gli uomini e l’intero patriarcato.

Un’immagine simbolica: una strega sacrifica un ragazzo vergine.

La prima stagione si è conclusa con Sabrina che ha venduto la sua anima a Satana stesso per diventare una super-strega. Tutto questo è presentato come una mossa di potere femminista. A Sabrina fu detto:

“So che hai paura, Sabrina. Perché alle donne viene insegnato a temere il potere. Prendi possesso del tuo potere. Non accettarlo dal Signore Oscuro. Prendilo. Impugnalo. Salva i tuoi amici “.

L’articolo sulle Terrificanti avventure di Sabrina è stato scritto quasi esattamente un anno fa. Da allora, l’agenda della stregoneria ha preso letteralmente il volo. Ma non su una scopa.
Nel film K-12 della cantante pop Melanie Martinez, viene promosso lo stesso concetto: la stregoneria è il modo migliore per combattere contro i ragazzi e il patriarcato.

Mentre l’industria dell’intrattenimento si sforza di rendere la stregoneria attraente per le ragazze, le “news” cercano di renderla ragionevole per le persone anziane. Ecco alcuni dei titoli che sono spuntati quest’anno sui giornali:

Un articolo del The Guardian che collega Trump, femminismo e stregoneria. L’immagine raffigurante AOC e Sabrina la strega è altamente simbolica.

La conclusione dell’articolo è sostanzialmente un invito all’azione per le aspiranti streghe.

“C’è un incendio all’orizzonte. Puoi vederlo bruciare, ai confini del mondo. La violenza che abbiano dovuto sopportare può essere la nostra guida al cambiamento. Il fuoco che ha bruciato le streghe può essere il fuoco che illumina la nostra strada. Il nostro potere ci sta aspettando, in spazi proibiti, oltre il mondo degli uomini. Fai un passo avanti e rivendicalo.”

Un altro titolo del The Guardian.

L’articolo spiega come lanciare incantesimi sia meglio della preghiera.

“Riguarda più l’individuo che, per esempio, una preghiera. Con quest’ultima preghi un’autorità superiore per far accadere qualcosa, mentre un incantesimo è totalmente personale e dipende dall’individuo”.

Il seguente titolo lo dice ancora piu` chiaramente:

Anche il legame tra femminismo e stregoneria è fortemente promosso da importanti organizzazioni, sostenute da persone potenti.

L’organizzazione femminista Women’s March ha pubblicato questa immagine il 5 novembre con la dicitura “Incantesimi da lancio”. Sul famoso sito Reddit, un subreddit chiamato WitchesVsPatriarchy ha guadagnato abbastanza seguito. Ecco uno dei post migliori in assoluto.

Questo era uno dei commenti piu` votati:

Mentre i mass media sono al lavoro per associare la stregoneria al femminismo e all’empowerment, ignorano l’elefante nella stanza: la magia nera. In effetti, qualsiasi vero occultista ti dirà che la stregoneria riguarda la magia nera. E qualsiasi vero occultista ti dirà che dilettarsi nella magia nera senza comprendere appieno ciò di cui si tratta veramente è la cosa più stupida e pericolosa che si possa fare.

In Dogmes et Rituels de la Haute Magie (un libro che è un must per chiunque aspiri a praticare la stregoneria), Eliphas Levi scrive:

La Magia Nera è in realtà solo una combinazione graduata di sacrilegi e omicidi progettata per la perversione permanente di una volontà umana e per la realizzazione in un uomo vivente dell’orrendo fantasma del demone. È quindi, propriamente parlando, la religione del diavolo, il culto delle tenebre, l’odio del bene portato al parossismo: è l’incarnazione della morte e la persistente creazione dell’inferno.
– Eliphas Levi, Dogmes et Rituels de la Haute Magie.

In breve, sotto l’illusione dell'”empowerment” femminile, i mass media stanno vendendo l’esatto contrario: sottomettere la propria anima alle forze oscure.

GRETA E L’AGENDA

Un paio di mesi fa, ho pubblicato l’articolo La macchina elitaria dietro Greta Thunberg che spiegava i potenti agenti dietro la sua ascesa alla fama mondiale. Attraverso i suoi genitori famosi e molto connessi, questa ragazza autistica di 16 anni ha ottenuto l’appoggio di potenti organizzazioni che sono supportate da persone estremamente facoltose. Alcune settimane dopo la pubblicazione di questo articolo, l’ordine del giorno è stato confermato:

Greta è stata nominata “Person of the Year” dal Time, che nel mondo dei media e` un achivement importantissimo.

Dopo un anno di proteste e di tournée nel mondo, ci si può chiedere: cosa è stato veramente realizzato da Greta e dalla macchina dietro di lei? Non sono state intraprese azioni concrete per reprimere i più grandi inquinatori del mondo che sono i trasporti, l’industria e l’energia elettrica, tutti di proprietà di grandi aziende.

L’agenda di Greta non riguarda l’azione, riguarda le emozioni. Si tratta di instillare paura, panico e persino disperazione nei giovani. Ecco un titolo recente che riassume il vero effetto dell’agenda di Greta sul mondo.

Un titolo del quotidiano canadese National Post.

Questo articolo spiega come ad un gruppo di alunni di seconda elementare è stato mostrato uno dei discorsi di Greta, accanto a un orologio che ticchettava fino al momento della loro imminente morte. Questo non è altro che un tormento psicologico inteso a ferire menti troppo giovani per affrontare questo tipo di angoscia.

Una madre di Toronto afferma che una confusa e catastrofica presentazione scolastica che coinvolge la giovane attivista Greta Thunberg e un orologio ha lasciato la sua giovane figlia sconvolta, temendo che presto la vita sulla Terra sarebbe scomparsa. Le scuole dovrebbero essere più attente a ciò che insegnano ai bambini di sette anni.

Almeno uno dei bambini ha urlato “Non voglio morire” durante una presentazione sui cambiamenti climatici il 4 ottobre. Un gruppo di bambini di sette e otto anni si era radunato nella biblioteca di Elmbank Junior Middle Academy di Etobicoke per guardare un video di un discorso pronunciato da Greta al vertice dell’azione per il clima delle Nazioni Unite il 23 settembre.

Dopo il discorso di cinque minuti di Greta, sullo schermo del proiettore è stato visualizzato un grande orologio al carbonio, nella quale era possibile vedere un conto alla rovescia di otto anni: il tempo stimato necessario per emettere carbonio sufficiente per riscaldare il mondo di 1,5 gradi Celsius, secondo il Mercator Research Institute on Global Commons and Climate Change.

Questa campagna di paura e panico orchestrata dai mass media è così efficace che sta effettivamente causando problemi di salute mentale in adolescenti, bambini e adulti.

L’agenda alla base di Greta non è l’ambiente: sta creando una generazione di persone ansiose e depresse che possono essere facilmente manipolate attraverso la paura. Chi ne trae profitto? Coloro che controllano i mass media. L’elite.

OK BOOMER: L’AGENDA

Inizialmente “OK Boomer” era un meme che prendeva in giro i baby boomer (la generazione nata tra il 1946 e il 1964) che sono in contatto con i giovani. Quindi, come spesso accade con i meme con “potenziale d’agenda”, OK Boomer è stato “armato”. È diventato politico ed è stato usato per respingere opinioni che non rientravano nell’agenda.

Alle nuove generazioni viene insegnato che il pianeta morirà in pochi anni, che ci sono più di due sessi e un mucchio di nozioni molto discutibili. Nonostante ondate di propaganda, la maggior parte degli anziani non si sta conformando. In effetti, l’agenda del “risveglio” ha un tasso di successo molto basso nelle persone che hanno vissuto un po ‘.

La risposta? OK boomer. Il programma? Creare un ampio divario tra i giovani e genitori/nonni. Invece di fare affidamento sui loro parenti piu` anziani per essere guidati e avere una prospettiva piu` ampia, ottenibile solo grazie all’esperienza, ai giovani viene insegnato a odiarli e a respingerli.

OK Boomer è una scorciatoia. È sprezzante. Invece di discutere razionalmente di un problema, si può dire OK boomer che in realtà significa “zitto vecchio”.

Ancora più insidioso: OK Boomer implica che tutti i giovani dovrebbero pensarla allo stesso modo. Personalmente ho visto questo commento apparire su Neovitruvian diverse volte negli ultimi mesi … anche se tecnicamente sono un millennial.

Il meme ha acquisito notorietà quando è stato utilizzato da un politico della Nuova Zelanda (membro del parlamento per il Partito verde di Aotearoa Chlöe Swarbrick) per replicare a un politico.

I media ci sono andati a nozze.

Una parlamentare di 25 anni della Nuova Zelanda che tiene un discorso a sostegno di una legge sulla crisi climatica è stata criticata da un parlamentare più anziano. La sua arguta risposta ha sconcertato il suo pubblico, per la gioia dei millennial di tutto il mondo.

Chlöe Swarbrick stava parlando del progetto Zero Carbon Bill, che avrebbe fissato un obiettivo di emissioni zero di carbonio per il paese entro il 2050. Quando venne contestata si e` lasciata scappare un – “OK Boomer” – continuando poi a parlare in mezzo alla perplessità e al silenzio della stanza.

Il termine, e` un meme virale tra i millennial e la Generazione Z, è esploso quest’anno sull’app TikTok, dove innumerevoli video beffardi mostrano come i giovani percepiscano i Baby Boomer come fuori dal mondo e senza senso. Un articolo sul New York Times definisce il fenomeno “OK Boomer” “un grido di battaglia per milioni di bambini stufi. Magliette e felpe con la scritta sono apparse sui siti di marketing online.

Come tutti i meme, OK Boomer ha fatto il suo corso ed è diventato in qualche modo imbarazzante. Tuttavia, il suo spirito sopravvive. Dopo aver creato l’odio tra i sessi, tra le religioni e tra le affiliazioni politiche, i mass media hanno promosso la divisione tra generazioni.

A coloro che utilizzano OK Boomer, dico di meditare su questo: è davvero ragionevole odiare qualcuno perché e` piu` grande di te? Non lo sai che anche tu un giorno sarai vecchio? Non vedi che, ironia della sorte, sei manipolato da persone potenti che rientrano nella fascia di eta` dei boomers?

CONCLUDENDO

Questo articolo ha esplorato alcune delle principali agende che hanno permeato i mass media nel 2019. Sebbene affrontino questioni diverse, hanno molti punti in comune. Innanzitutto, sono stati tutti amplificati artificialmente dai mass media per creare viralita`. In secondo luogo, sono tutti perfettamente in linea con l’agenda dell’élite basata sulla paura, l’odio e la divisione. Che si tratti di equiparare il satanismo all’emancipazione, di creare panico per una morte imminente o di odiare e respingere i consigli degli anziani, questi programmi fanno tutti parte di un sistema che sta allevando la nuvoa generazione secondo specifici valori.

E questi valori non sono buoni. Sebbene tutte queste agende abbiano una superficie brillante e virtuosa, la parte sottostante e nascosta e` mostruosa e tossica.

A rischio di essere definito un “boomer” … ecco il mio consiglio: pensa da solo e, soprattutto, l’odio non è mai la risposta.

Fonte

I protocolli di Sion: Gli eventi confermano la loro autenticita`

C’è un collegamento diretto tra i piani delineati oltre 100 anni fa nei protocolli di Sion e la distruzione dell’istruzione superiore e della religione nel mondo occidentale moderno. Questa è la quarta ed ultima parte della sinossi dei Protocolli degli Anziani di Sion.

PROTOCOLLO 16

“Dobbiamo introdurre nella loro educazione tutti quei principi che hanno brillantemente spezzato il loro ordine, ma quando saremo al potere, rimuoveremo ogni tipo di tema inquietante dal corso dell’educazione e ne otterremo figli obbedienti all’autorità, Ameranno colui che si erge a sostegno e a speranza della pace e della tranquillità “.

“Elimineremo dalla memoria degli uomini tutti i fatti dei secoli precedenti che potrebbero farci assumere connotati negativi e lasciermo solo quelli che descrivono gli errori del governo dei goyim”.

“Aboliremo ogni tipo di libertà di istruzione … gli insegnanti leggeranno testi da noi redatti” … Queste teorie saranno elevate allo stato di dogma della fede come fase transizionale verso la nostra fede”.

“Dovremo sequestrare a nostro vantaggio l’ultima scintilla di pensiero indipendente … [trasformeremo] i goyim in imbarazzanti bruti sottomessi che aspettano passivamenti di essere informati. ”

“Abbiamo passato molto tempo a screditare il sacerdozio dei goyim per rovinare la loro missione sulla terra, che in questi giorni potrebbe ancora essere un grande ostacolo… Per quanto riguarda altre religioni, avremo ancora meno difficoltà nel trattare con loro … “(State pensando agli abusi sessuali da parte dei sacerdoti cattolici?)

“Il re degli ebrei sarà il vero Papa dell’universo, patriarca di una Chiesa internazionale”. “… combatteremo contro le [chiese esistenti] con critiche progettate per causare un scisma …” (State pensando al matrimonio gay?)

“Nel nostro programma, un terzo dei nostri soggetti terra` sotto controllo il resto, sul principio del servizio volontario allo Stato”.

“Proprio come i nostri fratelli [i nostri ebrei] sono costretti a denunciare al khal [concilio ebraico] gli apostati all’interno della propria famiglia … così nel nostro regno in tutto il mondo sarà obbligatorio per tutti i nostri soggetti adempiere al dovere nei confronti dello Stato … “(Pensate a KGB, Stazi o Gestapo?)

PROTOCOLLO 17

“… abbiamo distrutto il prestigio dei re goy con frequenti attentati alla loro vita attraverso i nostri agenti, pecore cieche del nostro gregge, che sono facilmente mosse da alcune frasi liberali a compiere reati.”

[Ad esempio,  Alessandro II fu assassinato da una bomba nel 1881. Il ministro degli affari interni von Plehve fu assassinato nel luglio del 1904. Peter Stolypin, primo ministro fu assassinato nel settembre 1911.]

PROTOCOLLO 20

Questo riguarda il “programma finanziario” “il punto di coronamento e decisivo dei nostri piani”. L’esperienza dell’autore in questi argomenti suggerisce che fosse un banchiere. “Quando il nostro regno iniziera`, elimineremo il peso delle tasse per le masse, ricordando loro la nostra parte di padre protettore”.

Sarà introdotta una tassa progressiva sul capitale. “Una tassa che aumenta in percentuale al capitale posseduto darà un guadagno molto più elevato rispetto all’imposta individuale o sulla proprietà, che è utile, a noi, adesso, perche` suscita scontenti e problemi tra i goyim”.

“Le crisi economiche sono state prodotte da noi per i goyim, semplicemente ritirando denaro dalla circolazione”. “L’immissione di denaro dovrebbe corrispondere alla crescita della popolazione …”

“Lo standard aureo è stato la rovina degli Stati Uniti: lo adottarono, perché non furono in grado di soddisfare le richieste di denaro, abbiamo infatti tolto la maggior parte dell’oro dalla circolazione”.

I governi Goy possono creare la propria valuta. “Quanto e` chiara l’immaturita` cerebrale dei goyim, i soldi li stanno prendendo in prestito da noi … senza mai pensare che questo denaro, assieme agli interessi, ci deve essere restituito. Cosa c’e` di più semplice che prendere i soldi che volevano dal proprio popolo? ”

PROTOCOLLO 22

“Nelle nostre mani è il più grande potere… l’oro … Certamente non c’è bisogno di cercare ulteriori prove a sostegno della nostra predestinazione divina. Sicuramente non falliremo con tale ricchezza a dimostrare che tutto quel male che per così molti secoli abbiamo dovuto commettere e` servito in finale, al vero benessere dell’umanita`. ”

“Il nostro Ordine sarà perfetto, e in esso viene inclusa la totale felicita` dell’uomo: l’aurea di questa autorità farà ispirare una mistica sottomissione e una paura riverente in tutti i popoli. Il vero potere non scende a condizioni neppure con Dio “.

PROTOCOLLI 23/24

Il “re degli ebrei” erede dinastico del re Davide sarà il re del mondo. Sostituirà tutti i regnanti esistenti. In caso contrario, i protocolli terminano con una nota curiosamente benigna, promettendo un governo benevolo che assicura la pace e l’ordine in cambio della totale sottomissione.

Ci sono molti nostrum come: “La disoccupazione è una cosa pericolosissima per un governo, essa cessera` al momento in cui saliremo al potere. Anche l’ubriachezza sara` punita dalla legge …”

“Il re degli ebrei non deve cadere vittima delle sue passioni … il seme santo di Davide deve sacrificare al suo popolo tutte le inclinazioni personali. Il nostro supremo signore deve essere esemplare”.

Fonte

La massoneria ha distrutto la societa` occidentale

La maggior parte delle persone ignora l’enorme potere esercitato da alcuni rami della massoneria politicizzata e da tutte le sue organizzazioni di copertura, come il Kiwanis, il Rotary, il Lions, etc.

lodge3

Molti importanti decision maker, politici, economisti, e ufficiali militari occidentali, sono o membri di una società segreta o sono influenzati e spesso dominati da tali membri … Questa è la stessa struttura satanica globalista che rileviamo in alcune logge della massoneria, come ad esempio nella loggia PII italiana coinvolta nell’affare Calvi nei primi anni settanta – segretezza, doppiezza, influenza, infiltrazione, corruzione dei funzionari e, se necessario, a quanto pare, anche l’assassinio. Che la maggior parte dei massoni non sappia delle reali direzioni della loro organizzazione segreta o fratellanza non sembra, a quanto pare, precludere il loro cieco, sostegno acritico a questa organizzazione e la loro obbedienza alle sue direttive.

albert_pike_satanist

L’orientamento e molti dei rituali, emblemi e immagini grafiche di queste società segrete dell’Occidente provenivano direttamente dalla Kabbala del Talmud babilonese. Il loro contenuto è presumibilmente antico, di origine egiziana, ebraica; molti dei loro obiettivi odierni rappresentano i desideri dei sionisti; molti dei loro membri e i massoni di alto rango, sono ebrei. Questo spiega il sostegno costante della Massoneria per gli obiettivi e le macchinazioni del Sionismo internazionale nelle sue molteplici forme. Spiega anche il ruolo coerente alla massoneria politicamente coinvolta “nel dirigere l’avanzata del crimine nel mondo, la corruzione, il vizio, la povertà, la guerra, la rivoluzione, il collasso e il caos. Tutto questo è spesso diretto dalle loro posizioni di alto rango nelle istituzioni politiche, economiche e, purtroppo, nelle forze dell’ordine e militari occidentali.

A nome dei sionisti, i membri Gentili di queste società segrete si sono diffusi come piaghe, non solo in Occidente, ma in tutto il mondo in cui, oggi, la loro influenza è diventata onnipervasiva. Molti membri, che vengono a conoscenza del male provocato dalle loro organizzazioni cercano di lasciarle. Altri, ovviamente, razionalizzano questi orrori come semplici “cambiamenti desiderabili” e come passi necessari nella creazione di un governo mondiale utopico, contribuendo così a realizzare i sogni messianici dei loro padroni sionisti.

Il Presidente John F. Kennedy ha dichiarato, prima del suo assassinio, che erano presenti, solo negli Stati Uniti, 17 milioni di membri di varie società segrete quasi-massoniche. Un esponente di spicco degli ultimi tempi è George Bush, membro della “Skulls and Bones”. La maggior parte dei presidenti degli Stati Uniti sono stati membri di tali società segrete – due notevoli eccezioni furono John F. Kennedy, che è stato rimosso dal suo incarico per assassinio, e, a quanto pare, il non massone Nixon, che è stato sostituito dal massone di 33 ° grado, Gerald Ford.

Nei viaggi in America e in altri paesi “anglosassoni”, si nota spesso che il tempio massonico locale è di solito in prossimità della sede del governo locale – di solito facilmente raggiungibile a piedi nelle varie capitali di stato. Gli occidentali sono stati progressivamente abituati ad accettare queste società segrete, anche se chiaramente il pubblico, non conoscera` mai le loro vere intenzioni. I loro atti saranno, necessariamente, volti a tutelare l’interesse della loro società segreta – perché altrimenti ne diventerebbo membri? E perché tutta questa segretezza – parole segrete, strette di mano segrete ecc?

hqdefault (1)

Uno ha il diritto di sospettare che le politiche pubbliche di tali funzionari pubblici non saranno effettuate nei grandi e aperti uffici pubblici, ma spesso nei ristretti confini di conclavi segreti in compagnia dei loro ” fratelli della loggia “. Non c’è da stupirsi se la politica dei governi occidentali differisce sempre, in pratica, dalle promesse pre-elettorali fatte da molti di questi ipocriti!

Anche un bambino potrebbe facilmente percepire la semplice ed evidente verità: nessuna organizzazione che pretende di fare solo il bene, come affermano le varie organizzazioni massoniche, necessita di segretezza. Tuttavia i bambini a cui e` stato fatto il lavaggio del cervello diventano adulti confusi e ignoranti, e il lavaggio del cervello sionista ha reso ciechi maggior parte degli occidentali. Le nazioni occidentali sono completamente sotto il giogo di queste societa` occulte.

I BANCHIERI INTERNAZIONALI

Questi uomini sono il punto focale per le forze oscure schierate contro tutto il genere umano, in quanto il loro controllo della ricchezza mondiale dirige e determina gran parte di quello che viene fatto o non fatto nel mondo reale del commercio, dell’industria e del governo.

Mentre i banchieri del mondo, a quanto pare, agiscono in perfetta armonia con il Talmud, sembrano completamente opporsi al Corano, poiche` la loro ricchezza è basata sul male e sul peccato di usura. A giudicare dallo stato del mondo odierno e dai frutti delle politiche dei banchieri, non ci può essere alcun dubbio riguardo ciò che questi uomini malvagi stanno facendo con la grande ricchezza che America Germania e le nazioni arabe hanno messo a loro disposizione!

ryan

Raramente, agiscono a nostro vantaggio. Nella maggior parte dei casi, i massoni hanno provocato guerre e distruzione oltre che il tramonto di valori ed etica..

Le nazioni islamiche sono vulnerabili al ricatto dai banchieri internazionali che possono svalutare le valute dei paesi arabi e, quindi, con un tratto di penna, cancellare le ricchezze derivate dalle entrate petrolifere. Essi possono corrompere e intimidire i governi occidentali congelando o sequestrando beni islamici – come è accaduto in Iran, Iraq, Libia, solo per citarne alcuni.

Tuttavia il vero male inventato e diretto dai banchieri internazionali è stato, ed in una certa misura è ancora, il comunismo internazionale!

IL COMUNISMO INTERNAZIONALE

E ‘di moda dire che “il comunismo è morto!” Niente potrebbe essere più lontano dalla verità! Il comunismo non è morto nella testa di decine di milioni di intellettuali, insegnanti, professori, persone influenti nei media e nella formazione, sia in Oriente che in Occidente. Il comunismo è stato semplicemente riconfezionato e riciclato – La Cina rossa è ancora comunista con un 1 miliardo di persone. Anche se la “minaccia del comunismo” è stata rimossa dal pensiero occidentale, la paura del comunismo è profonda. Ecco perché è ancora utilizzato per denigrare l’immagine di alcuni dei paesi arabi.

Noi occidentali siamo costantemente esposti alla propaganda sionista che sostiene che la maggior parte dei popoli islamici sono pro-comunisti, e che la “piccola Israele” è la nostra unica, alleata e bastione anti-comunista “democratico”  in Medio Oriente. Si tratta di un inganno a titolo definitivo. Le leggi dell’Islam proibiscono l’ateismo! .

ob-free

Anche se “il comunismo ufficiale” è ora presumibilmente morto, comunisti di maggiore o minore livello permeano ancora le istituzioni politiche, economiche, industriali, mediatiche, e educative occidentali. I suoi modi e mezzi sono ancora la lotta di classe e la rivoluzione – con mezzi più intelligenti! Questo è il motivo per cui vediamo, ondate ricorrenti di scioperi, inflazioni, deflazioni, e ancora scioperi, in combinazione con la sistematica de-capitalizzazione delle economie industriali occidentali.

Il comunismo si e` sempre fiorito nelle situazioni di crisi – di conseguenza, i suoi agenti di ogni colore dal rosa pallido al fiammante rosso cercano di creare il maggior numero di crisi possibile entro il tessuto economico, culturale e sociale dell’Occidente – in modo da dividere , conquistare e tuttavia governare il mondo. Le loro tattiche sono cambiate – non i loro obiettivi! C’è stato solo un cambiamento nelle applicazioni tattiche.

La misura in cui l’Occidente è stato infiltrato e dominato e in gran parte distrutto dai comunisti e loro simpatizzanti per circa 100 anni è spesso sconosciuto anche dagli occidentali stessi. Ciò che rimane dell’Occidente è la facciata scintillante di un edificio internamente fatiscente che è stato così indebolito e derubato dello spirito dai numerosi parassiti e traditori interni, che hanno lavorato con la massima diligenza delle termiti, che l’intera struttura dell’occidente è minacciata da un collasso stile Unione Sovietica.

E ‘accaduto prima a grandi nazioni. Se e` capitato all’antico Egitto, alla Grecia, alla Persia e a Roma, certamente può accadere anche in Occidente, che ogni giorno di più assomiglia a queste antiche civiltà nella sua abbondanza di beni materiali e nella sua povertà di spirito, coraggio e saggezza – soprattutto nella sua volontà di difendersi per sopravvivere.

Che cosa si può fare per arrestare e, infine, per invertire questo pericoloso declino? Come e quando possiamo cominciare a salvarci dai distruttori e schiavisti dell’umanità?

Fonte

Vittima di abuso: Un politico britannico uccise un giovane ragazzo durante un festino dell’elite

Una presunta vittima di un circolo di ricchi pedofili afferma che un deputato conservatore ha ucciso un ragazzo durante una festa a base di sesso in cui parteciparono molte importanti personalità inglesi degli anni 80.

elm-guest-house_2966135b-e1416406714818Il sito della ex Elm House Guest House a Barnes, dove si sospetta che l’abuso abbia avuto luogo

I recenti scandali provenienti dalla Gran Bretagna i quali coinvolgono politici di alto livello, uomini d’affari e celebrità (vedi Jimmy Savile) ci forniscono un assaggio del buio, contorto mondo delle élite occulta. Si tratta di uno dei loro passatempi preferiti: molestare bambini innocenti, violandoli in maniera orribile e nutrendosi della loro forza vitale come fosse una fonte di energia. Questi crimini non sono il prodotto di pochi individui devianti, sono il risultato di un gruppo altamente istituzionalizzato che è stato soprannominato l’anello pedofilo di Westminster.

Una presunta vittima, che ora ha più di 40 anni, si è recentemente fatta avanti sostenendo di essere stato uno dei 15 ragazzi che hanno subito violenza per mano della potente rete. Secondo il Telegraph:

Un deputato conservatore ha ucciso un ragazzo durante un festino sessuale nel 1980, stando alle parole di una presunta vittima.

Il 12enne, abusato da un gruppo di uomini, è stato strangolato dal politico in una residenza di lusso di fronte ad altre vittime.

In un’altra occasione, la vittima disse che un giovane ragazzo, di circa 10 anni, è stato deliberatamente scagliato fuori da un’automobile e ucciso da uno dei suoi aguzzini.

I presunti assassini sono tre e sono oggetto di un’indagine da parte della Polizia Metropolitana, come parte di un’importante indagine su un circolo di pedofili che operò in Gran Bretagna negli anni 70 e 80.

(…)

Sostiene che dopo essere stato consegnato al gruppo dal padre, fu regolarmente prelevato in automobile e portato in hotel e appartamenti, dove veniva fisicamente e sessualmente abusato da personaggi “politici e militari di alto livello”.

Alcuni degli abusi sarebbero avvenuti in appartamenti in fase di sviluppo in Dolphin Square a Pimlico, dove un certo numero di politici hanno le loro case.

L’uomo, che ha parlato a lungo con i detective di Scotland Yard, ha detto di aver assistito a due omicidi perpetrati dai membri di questi gruppi pedofili.

Ha detto al Sunday People che si trovava nella stessa stanza con il dodicenne strangolato dal deputato conservatore.

L’omicidio sarebbe stato visto da un’altra vittima che era nella stessa stanza.

Ha detto: “Ho guardato mentre veniva ucciso. Non so come sia uscito da quella stanza. Non so come sia riuscito a sopravvivere. ”

In un’altra occasione egli afferma che un membro della banda ha deliberatamente investito una delle vittime, mostrando il suo potere.

Un terzo ragazzo è stato ucciso durante una orgia depravata in cui era presente un altro deputato conservatore.- The Telegraph, Tory MP ‘murdered’ boy at orgy, abuse victim claims

La situazione vissuta da queste giovani vittime è simile a quella vissuta dagli schiavi del controllo mentale. Secondo l’accusatore:

“Erano persone molto potenti e controllarono la mia vita nei successivi nove anni. Crearono paura ed essa penetrò in me, giorno dopo giorno. Non discutevi ciò che volevano, lo facevi altrimenti le punizioni erano molto gravi. ”

“Non hanno esitato a fare quello che volevano fare,” ha detto Nick. “Alcuni di loro erano molto aperti su chi fossero. Non avevano paura di essere catturati. ”
–  The Telegraph, Westminster ring investigated over murder links

Come si può vedere, ci sono ingenti tracce di un coinvolgimento dell’elite occulta. Bambini dati dai genitori all’elite occulta; l’abuso rituale; Omicidi gratuiti che potrebbero essere sacrifici di sangue. E questa è solo la punta dell’iceberg.

Scotland Yard arresterà e punirà questi criminali? Considerando il fatto che le autorità sono omertose (hanno coperto queste storie per decenni), non ci conterei.

Fonte