Archivi Blog

Zara rimuove una foto “inappropriata” con protagonista una bambina

Dopo essere stata inondato da commenti che accusavano Zara di “sessualizzare un bambino”, il marchio di moda ha rimosso le foto dal suo account Instagram. Ecco uno sguardo alle foto e al fotografo “leggendario” che le ha scattate.

Il marchio di moda Zara ha pubblicato lo scorso fine settimana un servizio fotografico per mostrare la sua nuova collezione kidswear su Instagram … e non è andata bene. Le immagini sono state inondate da commenti di disapprovazione che accusavano il marchio di “sessualizzare un bambino”, cosa che ha spinto la società a rimuovere le immagini dal suo account IG.

Tuttavia, la polemica non è scomparsa. Una madre inglese ha postato le foto sul popolare forum Mumsnet con il titolo Mi sento a disagio per questa pubblicità per bambini di Zara. Il post ha portato a ulteriori indignazioni e all’attenzione di alcuni media.

Girato dal “mitico” fotografo Fabien Baron (che ha progettato il famigerato Sex book di Madonna), le immagini mostrano una ragazza che indossa un vestiino, in piedi su una spiaggia o seduta su un letto.

In questa foto l’abito è “strategicamente” rivelatore. Inoltre, l’ambientazione attorno alla ragazza è oscura e inquietante e non sembra troppo felice. Ma non è tutto. Possiamo notare un determinato simbolismo. Notare la posizione della mano della ragazza. Ricorda qualcosa?

Baphomet che fa il suo gesto simbolico “Come sopra così sotto”.

Ecco le altre foto pubblicate sull’account IG di Zara.

Mentre alcuni commentatori non vedevano nulla di sbagliato nelle immagini, molti trovavano le immagini “inquietanti” e “inappropriate per un bambino”. La maggior parte è stata disturbata dall’atmosfera “adulta”. Ecco alcuni commenti pubblicati su Mumsnet.

Il fotografo ha sessualizzato di proposito un bambino? O le persone si stanno facendo un po troppe seghe mentali? Forse dovremmo guardare altre opere del fotografo.

SCATTATO DA FABIEN BARON

Fabien Baron è un fotografo francese, art director e editore di riviste. È rinomato a livello internazionale per le sue iconiche campagne pubblicitarie e il suo lavoro come direttore editoriale della rivista Interview di Andy Warhol.

Alcune foto scattate da Fabien Baron per Interview Magazine

Un photoshoot di Fabien Baron con alcuni giovani modelli.

Baron ha guadagnato una grande notorietà per aver progettato il libro di Madonna del 1992 Sex. Al momento della sua uscita, il libro ha generato una grande quantità di polemiche in tutto il mondo a causa delle sue immagini esplicite di varie pratiche tabù. Mentre il libro era ritenuto scioccante 27 anni fa, prefigurava la direzione esatta che l’industria della moda e della musica avrebbe intrapreso nei decenni successivi.

Ecco alcune pagine di quel libro.

Lucifer da piacere a Madonna

Madonna con … un cane.

Non analizzerò l’intero libro qui ma la pagina seguente è rilevante per questo articolo. Riguarda Madonna che copula con un adolescente che aveva “pochissimi peli pubici” e che era “solo un bambino”.

Cosa????

CONCLUDENDO
L’industria della moda si sta prendendo troppe liberta` con i bambini. Primi esempi di questo fenomeno sono l’intero catalogo del marchio di moda per bambini Caroline Bosmans e l’inquietante linea di abbigliamento per bambini di Céline Dion. Sebbene le immagini di Zara siano più sottili, tuttavia emanano un’atmosfera similmente oscura, raccapricciante e scomoda mentre mostrano un bambino in situazioni da adulto.

Considerando il fatto che queste immagini sono state scattate da un fotografo che ha letteralmente segnato la “sovra-sessualizzazione” dei mass media, si sarebbe inclini a pensare che non ci siano stati incidenti qui. Lui sapeva esattamente cosa stava facendo.

Fonte

London Fashion Week: Uno Show Satanico

La designer turca Dilara Findikoglu ha presentato la sua collezione primavera / estate 2018 alla settimana della moda di Londra. L’evento si è svolto presso l’altare della chiesa di S. Andrea a Londra e possiamo dire con certezza che il simbolismo mostrato e` di matrice occulta e satanica. In breve, l’evento e` un sunto di tutto cio` che veramente rappresenta il mondo della moda.

Mentre Dilara Findikoglu viene considerata una “ribelle” nel mondo della moda, è in realta` perfettamente in sincrono con la filosofia dell’industria. Non si sta ribellando affatto, sta facendo esattamente quello che le dicono di fare.

Per questo motivo, celebrità come Rihanna, FKA Twigs e Grimes indossano creazioni di Findikoglu.

Il suo ultimo spettacolo di moda ha incluso personaggi come Brooke Candy (i suoi video sono pieni di immagini MK) e l’artista drag Violet Chachki.

Brooke Candy cammina lungo la passerella. Per questo evento, la Chiesa è stata trasformata in un tempio occulto. Più precisamente: una loggia massonica.

Lo sfondo è fondamentalmente un mash-up di immagini ispirate alla massoneria. Vi sono i pilastri gemellari massonici. Tra i pilastri c’è la lettera G all’interno di un pentagramma invertito. Sotto di esso è l’occhio che tutto vede all’interno di un esagramma. Ci sono anche la squadra e il compasso massonici. Come se non bastasse la passerella e` un pavimento a scacchiera. Ecco un classico dipinto massonico per il confronto

In questo contesto fortemente occulto, i modelli erano vestiti e disposti con una pletora di simboli. Naturalmente, il tutto doveva essere condito con l’attuale baggianata del mix gender e dell’androginia.

Questa modella sta indossando un abito da sposa completo di velo. Sul viso vediamo un sigillo

Un sigillo è un simbolo iscritto o disegmato con poteri magici. Il termine si riferisce alla firma di un demone o di un’altra entità ed è usato nella magia cerimoniale. Il sigillo sulla fronte della modella ricorda fortemente il Sigillo di Lucifero.

Un ciondolo con il sigillo di Lucifero

In breve, la modella e` una “sposa di satana”

L’artista drag Violet Chachki indossava un vestito rosso … e delle corna da diavolo. Cosa sta succedendo all’interno di quella chiesa?

Storicamente, una Messa Nera è un rito caratterizzato dall’inversione della Messa Latina Tradizionale celebrata dalla Chiesa Cattolica Romana e dalla dissacrazione di oggetti cristiani per scopi satanici. Il fatto che i modelli vadano in giro per una chiesa con delle corna da diavolo ricorda il concetto di Messa Nera.

Un altro modello con delle corna fatte con i capelli

Una modella ha un occhio di horus disegnato nel volto. Questo ci fa capire che l’evento e` stato approvato dall’elite

L’influenza punk rock c’e...tuttavia l'influenza illuminata e molto piu` visibile

Sulla sinistra vediamo il logo della skull and bones

Il vestito indossato da questa modella e` una esemplificazione del concetto di dualismo

Questo “vampiro” ha un sigillo disegnato in faccia. Nelle vesti vediamo un angelo caduto. Lucifero era un angelo caduto

Questa modella indossa un abito rosso ritualistico e ha un pentagramma disegnato in faccia

Oltre alla croce invertita disegnata sul viso, vediamo scoperti ha la gamba sinistra e il seno sinistro. Ti ricorda qualcosa?

Questa e` la foto di un candidato all’iniziazione massonica. Durante il rituale vengono lasciati scoperti la gamba sinistra e il pettorale sinistro

Questo tipo ha un paio di croci invertite nella sua maglietta

Questo spettacolo di moda è una perfetta rappresentazione della mentalità dell’industria della moda odierna. Non si tratta semplicemente di “abbigliamento” o “moda”, si tratta di eventi rituali, celebrazioni artistiche della mentalità satanica dell’élite occulta.

Mentre camminano con sigilli magici, simboli occulti e altri puntelli ritualistici in tutto il corpo, i modelli vengono trasformati in oggetti caricati magicamente, trasformando questo “spettacolo di moda” – che si è svolto all’interno di una chiesa – in un rituale satanico con una elevata potenza magica.

Fonte