Archivi Blog

Juan Guaido`: Un massone della loggia di York

Il Presidente del Parlamento del Venezuela, Juan Guaidó, si e` autoproclamato, qualche giorno fa, “presidente in carica” ​​del paese, secondo la decisione della sede legislativa di non riconoscere il secondo mandato di Nicolas Maduro, che ha descritto come “illegittimo”. Nella sua qualità di leader dell’opposizione e capo dell’Assemblea Nazionale, ha assunto i poteri dell’esecutivo e ha teso la mano ai chavisti, assicurando che, una volta rovesciato “il regime usurpatore,” cerchera` la riconciliazione nazionale.

Guaidó ha recentemente offerto dettagli della sua vita politica e privata in un’intervista. Una delle voci piu` forti che circolano sul presidente del Parlamente è legata ai suoi presunti legami con la Gran Loggia del Venezuela, che è stata rafforzata da un video dalla Loggia Sudest, che ha espresso il suo appoggio: “Per la Gloria del Grande Architetto dell’universo Noi, i rappresentanti della Gran Loggia Sud-Est forniremo il supporto incondizionato e fedele al nostro caro fratello Juan Gerardo Guaidó “.

“Guaidó è un massone?” fu la domanda posta dal giornalista Luz Mely Reyes di Efecto Cocuyo al nuovo leader del Parlamento. Il deputato, con un sorriso, evitò di rispondere con un “sì” o un “no” e disse che ogni uomo è costituito da una combinazione di cose.

“Credo che un individuo sia una costruzione di cose. Sono nato e sono stato formato a La Guaira, sono di Macuto, ho una formazione ignaziana dell’UCAB, mi piaceva la filosofia, sono un ingegnere, ho preso una cattedra onoraria presso l’UCAB, ho fatto i miei tirocini in North Carolina “, ha detto.

Il presidente dell’Assemblea nazionale si è rivelato pragmatico e ha chiuso la risposta con una frase molto significativa: “Sono un pragmatico appassionato in tutto quello che faccio.

Fonte