Archivi Blog

Satanic Temple: Piu` del 50% dei membri e` LGBT

“Sarebbe una stima prudente dire che oltre il 50 percento dei nostri membri è LGBTQ”, ha detto il capo del Satanic Temple in una recente intervista.

Lucien Greaves, che gestisce il Satanic Temple negli Stati Uniti, ha dichiarato alla rivista britannica Attitude: “Fin dall’inizio, quando una delle nostre prime iniziative era la Messa rosa, molte persone LGBTQ erano alla ricerca di un’altra comunità che non li vedesse come definiti solo dal loro orientamento sessuale “.

Sembra che Greaves si riferisse a un rituale da lui compiuto presso la tomba della madre del leader della chiesa battista di Westboro, un gruppo marginale e fortemente anti-cattolico condannato da attivisti filo-familiari per, tra l’altro, ridurre le persone alla somma delle loro attrazioni sessuali (proprio come fa la lobby LGBT). La “messa nera”, nel frattempo, è una beffa blasfema della Messa cattolica che include la profanazione di un ospite consacrato, che la Chiesa cattolica insegna è il corpo, il sangue, l’anima e la divinità letterali di Gesù Cristo.

“All’interno del Satanic Temple, siamo praticamente tutti uguali”, ha continuato Greaves. “Siamo tutti satanisti e non è che “tolleriamo” le persone trans, gay o le prostitute, semplicemente non ce ne frega niente, e molte persone in quelle comunità lo apprezzano. ”

Il Satanic Temple si è fatto un nome facendo una campagna contro le leggi pro-life in nome della “libertà religiosa” e sostenendo la lobby LGBT.

“Le nostre attivita` ci coinvolgono sempre nelle sfilate del Pride negli Stati Uniti, facciamo sempre qualcosa per la comunità LGBTQ e siamo sempre aperti all’inclusione”, ha affermato Greaves.

Altre recenti attività del Satanic Temple includono l’erezione di una statua accanto a un presepe nell’Illinois e il trasporto di una gigantesca statua di Baphomet – una creatura per metà uomo e mezza capra che rappresenta il diavolo – nella capitale dello stato dell’Arkansas.

L’esorcista capo del Vaticano, padre Gabriele Amorth, scrisse nel suo libro An Exorcist Explain The Demonic che l’influenza satanica può “portare alla confusione sul proprio genere”, “in particolare nei giovani”.

“I punti deboli più frequenti nell’uomo sono, di volta in volta, sempre gli stessi: orgoglio, denaro e lussuria”, ha scritto.

Un articolo di Pink News sui commenti di Greaves ad Attitude ha riportato: “Non è necessario impegnarsi nei confronti di Satana per entrare a far parte del Tempio, sebbene sia auspicabile un impegno a trollare gli evangelici anti-LGBT. Il sito web del gruppo chiarisce che i membri in realtà non “credono nell’esistenza di Satana o del soprannaturale”. ”

“Spiega: In quanto tale, non promuoviamo la credenza in un Satana personale. Abbracciare il nome di Satana significa abbracciare l’indagine razionale rimossa dal soprannaturalismo e dalle superstizioni arcaiche basate sulla tradizione. I satanisti dovrebbero lavorare attivamente per affinare il pensiero critico ed esercitare un agnosticismo ragionevole in tutte le cose. “”

Quel sentimento è simile a quello espresso dal coordinatore nazionale del Satanic Temple in Canada prima di ospitare la prima “massa nera” satanica del paese.

Sono “satanisti atei” che non credono nel “soprannaturalismo” ma “guardano alla scienza come loro arbitro”, ha detto Nicholas Marc del Satanic Temple in Canada.

Fr. Amorth ha anche affrontato questo nel suo libro, scrivendo:

Generalmente si distingue [tra] un satanismo personale (o occultismo) e un satanismo impersonale o razionalista. Il primo riconosce la natura personale di Satana e i seguaci lo supplicano, adorano e onorano come un dio. Il secondo, impersonale o razionalista, non crede nella natura personale di Satana, cioè in senso metafisico; piuttosto, lo vedono come un’energia cosmica che è presente in ogni uomo e nel mondo e che, quando viene chiamata, emergerà in tutto il suo potere per compiere le perversioni più assurde e atroci, collegandole sempre ai riti esoterici.

Qual è il loro obiettivo? I satanisti desiderano sviluppare questa forma depravata di devozione attraverso la diffusione della teoria e della pratica di tre principi di base: puoi fare tutto ciò che desideri, nessuno ha il diritto di comandarti e tu sei il dio di te stesso. …

In apparenza questi principi sono seducenti, soprattutto per i giovani, perché li illudono nel pensare che la vita sia una bella vacanza in una terra immaginaria di giochi, dove tutto è permesso e in cui il tuo “io” non riconosce alcun limite riguardo al piacere e al divertimento .

Padre Chad Ripperger, esorcista con sede in Colorado, ha interrogato in una precedente intervista LifeSiteNews la premessa del satanismo ateo.

La stregoneria è in aumento negli ultimi anni, con le femministe che si rivolgono ad essa come una forma di protesta anti-Trump. È emerso un movimento che incoraggia le persone a “maledire” il presidente.

“Il numero di streghe e di americani che praticano rituali religiosi Wicca è aumentato drammaticamente dagli anni ’90, con diversi studi recenti che indicano che potrebbero esserci almeno 1,5 milioni di streghe in tutto il paese”, ha riferito Newsweek a novembre 2018. “Uno studio del Trinity College condotto nel 1990 ha stimato solo circa 8000 Wiccan negli Stati Uniti, ma l’aumento è stato guidato da un rifiuto del cristianesimo tradizionale tra i giovani americani e da un aumento dell’occultismo. Con 1,5 milioni di potenziali streghe praticanti negli Stati Uniti, la stregoneria ha più seguaci rispetto agli 1,4 milioni di membri della chiesa presbiteriana. ”

Fonte