Archivi Blog

Storia Proibita: La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1991-2000)

GIUGNO 1991: BORIS YELTSIN ELETTO PRESIDENTE DELLA NUOVA FEDERAZIONE RUSSA/ I GLOBALISTI STUPRANO LA RUSSIA

Eletto Presidente nel 1991, Boris Eltsin è un autocrate totalmente inetto e ubriaco. Dopo aver sciolto l’Unione Sovietica, da il controllo della Russia ai sionisti oligarchi e ai Globalisti del nwo.

L’ingenuo (o traditore?), Eltsin si rivolse agli economisti di Harvard e alle istituzioni globaliste come il FMI, la Banca Mondiale e il Tesoro degli Stati Uniti per aiutare a trasformare la Russia dal comunismo in un’economia basata sul mercato.

La “terapia d’urto” raccomandata causo` una recessione economica grave come quella degli Stati Uniti o della Germania durante la Grande Depressione. Gli imprenditori sionisti “russi” acquistarono intere industrie statali per pochi centesimi.

Questo stupro globalista – sionista della Russia è stato progettato a tavolino. Il piano è di indebolire la Russia post-comunista a tal punto da poter essere inghiottita dal Nuovo Ordine Mondiale.

1 – Oligarchi ebrei-russi e partner di New York violentarono la Russia (da sinistra a destra: Aleksandr Smolensky, Mikhail Khodorkovsky, Vladimir Gusinsky
2- Il buon vecchio Boris era un pazzo amabile e ubriaco di cui globalisti e oligarchi sionisti si approfittarono. 

1992: LA FAMIGLIA ROTHSCHILD COSTRUISCE LA CORTE SUPREMA ISRAELIANA/ I DESIGNER HANNO UTILIZZATO IL SIMBOLISMO DEGLI ILLUMINATI

1-  Pittura all’ingresso della Corte Suprema – membri della famiglia Rothschild con i leader israeliani Peres e Rabin

 2- Il Palazzo della Corte Suprema d’Israele fu costruito dai Rothschild. Notare la Piramide degli Illuminati sul tetto (lato sinistro).

1991-1992: IL SENATO AMERICANO TRADISCE UNA VOLTA PER TUTTE I PRIGIONIERI DI GUERRA VIETNAMITI

Il comitato del senato sugli affari dei Prigionieri di Guerra si riuni` in risposta alle pressioni delle famiglie dei prigionieri di guerra in Vietnam. Le famiglie degli uomini scomparsi (abbandonati da Nixon e Kissinger) speravano che le audizioni avrebbero portato al ritorno dei loro cari ancora detenuti nei campi vietnamiti.

Per aggiungere credibilità alle audizioni, due senatori che erano “eroi di guerra” del Vietnam ebbero ruoli importanti. John Kerry (D-MA / CFR) presiedette il comitato assieme a.John McCain (R-AZ / CFR) esso stesso “vittima di tortura”.

L ‘”eroismo” di questi futuri candidati presidenziali è mitico. Le “ferite” di Kerry non sono state sostenute in combattimento. Un piccolo graffio al braccio fu trattato con un cerotto, e un livido alle natiche fu autoinflitto.

Per quanto riguarda McCain, la sua “tortura” è pura finzione. Al contrario, gli fu dato un trattamento di vantaggio dai vietnamiti in cambio di informazioni. La straordinaria collaborazione di McCain gli valse il soprannome di “uccello canterino”.

Questi due pupazzi misero a tacere le indagini e umiliarono le famiglie dei prigionieri di guerra .. A un certo punto, l’abusivo e arrabbiato McCain fece piangere un membro della famiglia di uno dei prigionieri di guerra (una donna). I traditori Kerry e McCain hanno insabbiato le indagini su questo grave tradimento.

1- McCain fa una scenata mentre alza la voce e sminuisce i membri della famiglia del POW.
2-  I codardi senza vergogna Kerry e McCain hanno costruito le loro carriere mentendo sulle loro esperienze di guerra in Vietnam.

FEBBRAIO 1993: ATTACCO FALSE FLAG ALLE TORRI GEMELLE

Un enorme camion bomba esplose sotto la Torre Nord del World Trade Center di New York City. Il dispositivo era destinato a colpire la Torre Nord facendola cadere sulla Torre Sud, distruggendo entrambi e uccidendo migliaia di persone. La possente torre sopporto` la detonazione dell’ordigno, ma 6 persone morirono e centinaia inalarono fumi tossici.

L’attemtato avvenne in un momento in cui i sionisti all’interno del governo stavano cercando di manovrare il presidente Bill Clinton in una guerra di terra con l’Iraq. Un gruppo di quattro “burattini” arabi venne arrestato e processato.

Durante il processo, Emad Salem – un ex ufficiale dell’esercito egiziano trasformato in un informatore dell’FBI – rivelo` che quando venne a sapere del complotto e informo` i suoi capi dell’FBI, non fecero nulla, e in realtà permisero agli attentatori di essere riforniti con gli esplosivi !

Per proteggere se stesso e sostenere la sua richiesta, Salem pubblico` le registrazioni su nastro di conversazioni in cui ha specificamente avvisato l’FBI dell’attemtato!

Le torri resistettero alla massiccia esplosione, ma verranno nuovamente prese di mira nel 2001

NOVEMBRE 1993: VIENE FONDATA L’UNIONE EUROPEA GLOBALISTA

L’Unione europea (UE) è un’unione politica ed economica delle ex nazioni sovrane dell’Europa. Trilateralisti e Bilderberger dominano l’UE. La conquista globalista dell’Europa inizialmente prese la forma di un “programma di recupero” postbellico (Piano Marshall). Ciò ha presto lasciato il posto a accordi apparentemente innocui di “libero commercio”. Attraverso un processo graduale, l’UE emerse come un Nuovo Ordine Mondiale regionale, il cui potere supererà quello dei suoi singoli membri.

Entro il 2011, l’UE avrà 27 membri (compresi ex Stati comunisti dell’Europa orientale), una moneta comune (l’euro), una Banca europea e una burocrazia insensata. Per trasformare l’Europa in una società “multi-culturale”, i funzionari dell’UE ora inonderanno il continente con immigrati del Nord Africa e dell’Asia centrale.

Con sede a Bruxelles, ma sotto il controllo di New York / DC, l’UE globalista è anche uno dei principali attori nella promozione della bufala del riscaldamento globale e delle “tasse sul carbone” .

Artificiosamente e gradualmente! Dal piano Marshall del secondo dopoguerra all’attuale super stato socialista, il sogno di Rothschild avanza

DICEMBRE 1993: BILL CLINTON (CON L’AIUTO DEI REPUBBLICANI) SIGLA IL NAFTA/ GETTA LE FONDAMENTA PER L’UNIONE NORD AMERICANA

Un mese dopo la costituzione dell’Unione europea, i globalisti compirono una mossa analoga in Nord America, quando il neoeletto presidente Bill Clinton (CFR, TC, B) firmo` il NAFTA: l’accordo di libero scambio nordamericano in legge.

Dopo aver partecipato alla conferenza del Bilderberg del 1991 a Baden-Baden in Germania, lo sconosciuto governatore dell’Arkansas fu improvvisamente catapultato alla presidenza nel 1992 (prese il potere nel 1993).

Come Presidente, il più grande contributo di Clinton al Globalismo sarà quello di coinvolgere gli Stati Uniti nel NAFTA, il cui vero scopo è quello di inglobare gli Stati Uniti in un blocco economico regionale con il Canada e il Messico, esattamente nello stesso modo in cui gli accordi di “libero scambio” hanno portato alla formazione dell’UE. La moglie femminista di Clinton, Hillary Rodham, era stata presidente della Marxista New World Foundation durante gli anni ’80.

Il piano a lungo termine è quello di espandere l’alleanza verso sud nell’America Centrale e Latina.

Con un forte sostegno repubblicano, Clinton firma il NAFTA ispirato dal globalismo.

MAGGIO 1994: IL COMUNISTA NELSON MANDELA VIENE INSTALLATO IN SUD AFRICA

Il sistema di separazione politica del Sudafrica tra la sua popolazione bianca afrikaner e i neri africani (apartheid) serve come pretesto pratico per i globalisti per sovvertire la nazione anticomunista, nazionalista e ricca di minerali.

Dopo anni di isolamento dalla “comunità internazionale”, il gioiello del continente africano si scontro` con l’inesorabile pressione globalista sul suo “razzismo”.
Nelle sue prime elezioni di razza mista, il comunista ed ex terrorista Nelson Mandela venne eletto dalla maggioranza della popolazione nera. Gli afrikaner vennero permanentemente espropriati della nazione che i loro antenati hanno costruito.. Ironia della sorte, i neri anticomunisti che si opponsero a Mandela vennero spesso torturati e uccisi dai seguaci del culto di Mandela.

I globalisti tuttavia non si preoccupano affatto della popolazione nera del Sud Africa. Grazie alla sua politica marxista, la nazione un tempo prospera è oggi segnata da un’alta disoccupazione, un’epidemia di AIDS, un alto crimine e brutali atrocità anti-bianche.

1- In Sud Africa oggi, il 10% della popolazione bianca (400.000 bianchi) vive segregata, completamente dipendenti dalla carità dei neri che hanno ricevuto il loro lavoro.
2- In nome dell'”anti-razzismo”, il Sudafrica è stato consegnato al controllo marxista. 

19 APRILE 1995: ATTENTATO FALSE FLAG IN OKLAHOMA

A due anni dall’impopolare presidenza di Clinton, ci fu una reazione nazionale contro le sue politiche socialiste radicali – globaliste. Le elezioni del Congresso del 1994 risultarono in una pesante sconfitta per il Partito democratico di Clinton. I gruppi di patrioti anti-globalisti stanno crescendo rapidamente.

Il 19 aprile 1995, il movimento patriottico anti-globalista subi` una devastante battuta d’arresto nelle relazioni pubbliche dopo l’attaccp al Palazzo federale di Alfred Murrah a Oklahoma City il quale uccise 168 americani.

L’attacco terroristico fu falsamente collegato ai patrioti americani e ai critici anti-Clinton. Un burattino di nome Tim McVeigh fu accusato di aver causato il parziale crollo dell’edificio con una “bomba basata sul del fertilizzante”.

La chiara evidenza di esplosivi pre-imstallati nell’edificio venne coperta dai media.
Dopo aver versato lacrime di coccodrillo a favore delle telecamere, i rating di popolarità di Clinton aumentarono vertiginosamente.

L’oscuro Tim McVeigh fu giustiziato. Quello di Oklahoma fu un false flag progettato per incastrare gruppi di patrioti americani. 

LUGLIO 1995: LE INTERCETTAZIONI DI VENONA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE VENGONO RESE PUBBLICHE/MCCARTHY AVEVA RAGIONE

Il progetto VENONA fu una collaborazione segreta di intelligence britannica e statunitense che coinvolse la decodifica dei messaggi inviati dall’intelligence sovietica, soprattutto durante la seconda guerra mondiale.

Sebbene sconosciute al pubblico, e sconosciute persino ai presidenti FDR e Truman, queste informazioni riguardavano eventi critici riguardanti le fasi iniziali della guerra fredda.
Le intercettazioni, non rese pubbliche fino al 1995, non solo confermeranno il tradimento di Rosenberg, Harry Dexter White, J. Robert Oppenheimer e Alger Hiss, ma punteranno la luce anche su alti funzionari nel Tesoro degli Stati Uniti, nel Dipartimento di Stato, nell’OSS ( CIA),nel  Manhattan Project e nella stessa Casa Bianca.

La maggior parte dei messaggi fu intercettata tra il 1942 e il 1945. A un certo punto nel 1945, un analista dell’esercito comunista statunitense di nome Bill Weisband neutralizzò il progetto VENONA rivelando la sua esistenza ai suoi operatori sovietici.

McCarthy aveva ragione, dopo tutto! “The Venona Secrets” di Romerstein e Breindel racconta la vera storia

1996-2001: 4 AEREI DI LINEA PARTITI DALL’AEREOPORTO JFK DI NEW YORK CADONO NEL GIRO DI 5 ANNI.

Più di 11 milioni di voli partono e / o atterrano in sicurezza dagli Stati Uniti ogni anno. Statisticamente, anche un singolo aereo che cade improvvisamente dal cielo è un evento molto insolito.
Dal 1996 al 2001, tuttavia, si verificarono 4 casi del tutto simili, in cui quattro aerei partiti dallo stesso aeroporto di New York si schiantarono. Ovviamente per giustificare queste tragedie i media si inventarono le scuse piu` ridicole – ognuna delle quali sembra essere collegata ai soliti sospetti.

1. 17 LUGLIO 1996: TWA 800/230 MORTI
Storia ufficiale: “Esplosione spontanea causata da un guasto meccanico”
Fatto interessante: 100 testimoni oculari forniscono dichiarazioni giurate affermando di aver visto un missile colpire l’aereo. Una settimana dopo, una bomba esplode alle Olimpiadi estive di Atlanta. Se non fosse per la rapidita` di una guardia di sicurezza, almeno 100 persone sarebbero state uccise. Sembra che qualcuno stia cercando di spingere un riluttante presidente Bill Clinton in un’altra guerra con l’Iraq!

2. 2 SETTEMBRE 1998: SWISS AIR 111/229 MORTI
Storia ufficiale: “L’aereo prese fuoco e i piloti hanno poi perso il controllo di esso.
Fatto interessante: in questo momento i sionisti stavano pressando la Svizzera perche` secondo loro avevano rubato oro alle vittime dell’Olocausto.

3. 31 OTTOBRE 1999: EGYPT AIR 990/217 MORTI
Storia ufficiale: Il copilota aveva tendenze suicide
Fatto interessante: 30 alti ufficiali militari egiziani erano a bordo dell’aereo … I manifestanti in Egitto respinsero la versione del “suicidio” accusando Israele di aver abbattuto il volo 990.

4. 12 NOVEMBRE 2001: AMERICAN AIR 587/260 MORTI
Storia ufficiale: il volo 587 è stato interrotto da una “turbolenza” creata da un altro aereo appena partito!
Curiosità: numerosi testimoni hanno visto l’aereo prendere fuoco a mezz’aria prima che precipitasse in un quartiere residenziale. L’incidente si verifico` solo 2 mesi dopo dal “9/11”, chiaramente messo in scena dagli stessi “burattinai”!

1998: ZBIGNIEW BRZEZINSKI PARLA DI UNA PROSSIMA “MINACCIA ESTERNA” E DI UNA NUOVA “PEARL HARBOR”

Per 40 anni, Zbigniew.Brzezinksi (CFR-TC-B) è stato uno stratega geopolitico per David Rockefeller. Il suo libro del 1998, The Grand Chessboard, presenta un grande piano per gli Stati Uniti per il controllo dell’Asia centrale e costruire basi in Cina e Russia. Comprendendo quanto sia difficile convincere gli americani a sostenere avventure straniere, “Zbig” suggeri` una “massiccia minaccia esterna” invocando l’effetto “shock” di Pearl Harbor.

Scrisse:

“L’America potrebbe avere difficoltà a creare un consenso sulla politica estera, tranne nella circostanza di una vera minaccia esterna”.

E aggiunge:

“L’atteggiamento del pubblico americano verso la proiezione del potere è stato ambivalente. Il pubblico ha sostenuto l’impegno dell’America nella seconda guerra mondiale a causa dell’effetto shock dell’attacco giapponese a Pearl Harbor.”

I libri di Zbig sono scritti per “intellettuali” snob e politici elitari, non per il pubblico in generale. Quello che fa The Grand Chessboard è “lasciare un indizio” agli altri nella cerchia ristretta, riguardo al fatto che un evento terroristico false flag sara` usato per dare il via alle avventure militari eurasiatiche nei prossimi anni

1- 1998: Brezezinki celebra il 25 ° Anniversario della Commissione Trilaterale con altri trilateralisti come l’ex presidente della Fed Paul Volcker (alto) e David Rockefeller (a destra)
2- Nelle sue stesse parole, Zbig parla di “una minaccia esterna” sulla falsariga di una “Pearl Harbor” che mobilitera` gli Stati Uniti nel militarismo centroasiatico: è esattamente ciò che vediamo accadere oggi 

AGOSTO 1998:VIENE INTRODOTTO UN NUOVO CATTIVO/ AMBASCIATE AMERICANE IN AFRICA VENGONO ATTACCATE DA OSAMA BIN LADEN

Le ambasciate statunitensi in Kenya e Tanzania vennero bombardate contemporaneamente. Dei 223 uccisi, solo 12 sono americani, e il resto sono africani. Un nuovo “cattivo” viene presentato al popolo americano e incolpato ingiustamente per gli attacchi.

Al pubblico venne detto che un miliardario saudita di nome Osama Bin Laden e la sua rete di terroristi “Al Qaeda” erano i responsabili degli attacchi. In risposta, il presidente Clinton ordino` attacchi missilistici contro il Sudan e il nascondiglio di Osama in Afghanistan. L’attacco in Sudan distrusse una fabbrica farmaceutica vitale, causando disagi per la povera gente del Sudan.

La “vera minaccia esterna” che Zbigniew Brzezinski aveva predetto di recente è stata creata. Come un film di Hollywood, l’introduzione della “minaccia” di Bin Laden costituisce il capro espiatorio perfetto per un attacco terroristico molto più grande che avverrà “più avanti nel film”. Il tutto finira` per scatenare l’occupazione dell’Asia centrale e l’aumento del budget militare che i globalisti volevano così tanto.

Proprio al momento giusto! Lo “spauracchio” centroasiatico di Brzezinski viene presentato al pubblico americano.

NOVEMBRE 1998: ALTRI SION GLOBALISTI PARLANO DI UN FUTURO ATTACCO TERRORISTICO

Sulla scia degli attentati alle ambasciate in Africa (in cui venne falsamente accusato Osama Bin Laden), il globalista Ashton B. Carter (futuro segretario alla Difesa / 2015), il sionista John Deutch (ex direttore della CIA) e il sionista Philip D. Zelikow (futuro direttore della commissione 9/11) scrissero un articolo sulla rivista “Foreign Affairs” del Council on Foreign Relation (CFR). In esso, espongono le modifiche che dovranno essere apportate all’interno del governo degli Stati Uniti sulla scia del “terrorismo catastrofico”, che è anche il titolo dell’articolo.

L’articolo “Catastrofhic Terrorism” inizia con lo strano sottotitolo “Immaginando l’evento trasformante” e sostiene una trasformazione del governo degli Stati Uniti e del modo in cui vivono gli americani. ”

Viene nuovamente invocata Pearl Harbor:

“Come Pearl Harbor, questo evento dividera` il passato e il futuro in un prima e un dopo.”

Questi globalisti e sionisti stanno progettando qualcosa!

Carter, Zelikow, Deutch: altri grandi nomi ci avvertono di una nuova Pearl Harbor

LUGLIO 1999: JOHN F KENNEDY JR VIENE UCCISO IN UNO STRANO INCIDENTE AEREO

JFK Jr. è editore della rivista “George”. Brillante, giovane e molto bello, si ipotizza che il 38enne possa presto seguire le orme del suo famoso padre e candidarsi per il Senato di New York. Se “John-John” fosse stato eletto sarebbe stato inarrestabile.

Le forze sinistre che hanno ucciso suo padre e suo zio dovevano fermare John-John prima che potesse iniziare la sua carriera politica.
Ogni possibilità che il figlio di JFK si innalzasse all’ufficio superiore fini` quando il suo aereo privato si schianto`; uccidendolo, sua moglie e sua cognata. Sospettosamente, i media sono molto veloci nel proclamare che si trattasse di un errore del pilota, affermando falsamente che JFK Jr. fosse un pilota incompetente e che la visibilità era scarsa. Entrambe le affermazioni si rivelarono false!

Le prove di una cospirazione emergeranno più tardi. Stranamente, tutti i corpi furono cremati. Ormai completamente corrotto e intimidito, il clan Kennedy, guidato dal senatore degenerato e ubriaco Ted Kennedy, è costretto a rimanere in silenzio. Hillary Clinton correrà e vincerà il seggio al Senato a New York.

19 OTTOBRE 1999: WALTER CRONKITE E HILLARY CLINTON, PROCLAMANO IL LORO SOSTEGNO AL GOVERNO MONDIALE

Durante la sua lunga carriera come anchord della CBS, Walter Cronkite (CFR) è stato dichiarato “L’uomo più affidabile in America”. Ricordiamo che è stato Cronkite a tradire le truppe americane, con un falso rapporto sull’offensiva del Tet.

La slealtà di Cronkite verso l’America è ora confermata quando l’Associazione Federalista Mondiale assegna il “Global Governance Award” alla leggenda del tempo. Dopo essere stato salutato tramite un video-feed della First Lady Hilary Clinton (CFR), Cronkite fa una splendida ammissione:

“Per molti anni ho fatto del mio meglio per riferire i problemi della giornata nel modo più obiettivo possibile. Quando avevo opinioni forti, come spesso accadeva, ho cercato di non comunicarle al mio pubblico. tuttavia, le circostanze sono diverse: sono in grado di dire la mia opinione, ed è quello che voglio di fare … dobbiamo rafforzare le Nazioni Unite come primo passo verso un governo mondiale “.

I media ignorarono il contributo di Hilary Clinton a questo evento sovversivo, così come l’ammissione di Cronkite.

L’Uomo più fidato in America risulta essere stato un agente del governo mondiale da sempre!

SETTEMBRE 2000: NEO CONSERVATORI LASCIANO INDIZI RIGUARDO UNA NUOVA PEARL HARBOR

Un anno prima degli attacchi dell’11 settembre, il sionista Neo-Cons del PNAC (Progetto per il nuovo secolo americano) pubblicò un rapporto dal titolo: Ricostruzione delle difese americane.

Il capobanda di questa cabala è William Kristol, (CFR) figlio del fondatore marxista del neoconservatorismo, Irving Kristol.
Il rapporto del PNAC chiede all’America di dominare il Medio Oriente e rovesciare il governo iracheno.

Per ottenere l’approvazione pubblica per una simile risoluzione, i rapporti prevedevano la necessità di un tragico evento:

“… il processo di trasformazione sarà probabilmente lungo, in assenza di eventi catastrofici e catalizzanti, come una NUOVA PEARL HARBOR.”

Anche Donald Rumsfeld, Dick Cheney, Robert Kagan e Paul Wolfowitz sono membri PNAC. Ciascuno assumerà un alto incarico quando George W. Bush diventerà presidente nel 2001.

Come il loro rivale dei Bilderberger Brzezinski, anche i grandi nomi dei neo-Cons, Bill Kristol e Robert Kagan, hanno parlato di una nuova “Pearl Harbor”. La moglie di Kagan, Victoria Nuland, svolgerà in seguito un ruolo importante nella progettazione di uno scontro tra Stati Uniti e la Russia (2014).