Archivi Blog

Il parco dei ghiacciai in Montana rimuove il cartello “I ghiacciai spariranno entro il 2020”

Il parco nazione dei ghiacciai del Montana è stato costretto a rimuovere i cartelli che indicavano che “i ghiacciai sarebbero spariti entro il 2020”, dopo che lo scenario da giorno del giudizio, descritto dai famigerati “scienziati del clima” non si e` avverato.

Alcuni dei cartelli erano già stati rimossi l’anno scorso, quando divenne chiaro che la previsione non si sarebbe compiuta.

Ora anche il resto dei cartelli dovrà essere rimosso.

La portavoce del Glacier National Park Gina Kurzmen “ha detto a MTN News che le ultime ricerche mostrano una riduzione, ma in un modo molto più complesso di quanto previsto. Per questo motivo, il parco dovra` aggiornare tutti i cartelli”, riferisce 8KPAX.

Alla fine degli anni ’90 e all’inizio degli anni 2000, gli scienziati predissero che il riscaldamento globale causato dall’uomo avrebbe provocato lo scioglimento dei ghiacciai, portando a un rapido aumento del livello del mare che avrebbe fatto affondare le città costiere.

Le previsioni più terribili si sono dimostrate totalmente inaccurate e alcuni ghiacciai stanno invece crescendo.

A giugno, la NASA ha riferito che il ghiacciaio Jakobshavn nella Groenlandia occidentale si era ispessito “crescendo per il terzo anno consecutivo”.

La previsione sui ghiacciai non e` l’unica previsione che gli allarmisti del riscaldamento globale hanno cannato in modo spettacolare.

Alla fine degli anni ’70, gli esperti del clima hanno affermato che stava arrivando una nuova era glaciale. Non è successo.

La previsione di Paul Erlich secondo cui centinaia di milioni di persone sarebbero morte di fame a causa del fallimento delle colture negli anni ’80 non è avvenuta.

La previsione del 2004 che le principali città europee sarebbero state sommerse dall’acqua e che la Gran Bretagna sarebbe precipitata in un clima siberiano entro il 2020 non è avvenuta.

Nemmeno l’avvertimento apocalittico di Al Gore secondo cui l’Artico avrebbe avuto estati senza ghiaccio entro il 2013 non è accaduto.

Forse dal momento che questi “esperti” sono stati sgamati più e più volte, dovremmo smettere di ascoltarli.

Fonte