Archivi Blog

Pete Davidson intrattiene la folla con scherzi sul fare sesso con un bambino

L’attore Pete Davidson ha riferito che i membri del pubblico si sono arrabbiati la settimana scorsa durante una commedia che ha visto la star del Saturday Night Live uscirsene con battute sessuali riguardo il figlio del suo amico.

A un certo punto, durante la sua routine alla The Bell House di Brooklyn, a New York, Davidson ha raccontato una storia sul periodo in cui stava facendo da babysitter al figlio del suo amico. Il bambino stava mettendo i dentini. Davidson notò che il bambino gli succhiava il dito, in maniera “piacevole” ha scherzato.

“Non voglio scoparmi questo bambino ma e` lui a chiedermelo”, ha detto Davidson, secondo la Montreal Gazette. In seguito ha aggiunto che non ha mai avuto rapporti con bambini, ma che se gli avesse quel bambino sarebbe il suo prescelto.

La star di 25 anni ha partecipato ad un tour chiamato “Pete Davidson And Friends” dall’inizio di questo mese, e ha sollevato una frenesia mediatica dopo aver postato un messaggio sui social media dicendo che non voleva più essere su questa terra . ”

La missiva è stata vista come un grido di aiuto. Il suo capo SNL Lorne Michael ha obbligato e implorato Davidson di cercare un trattamento psichiatrico. La sua famosa ex (Ariana Grande) ha provato ha provato a raggiungerlo (senza riuscirci) dopo averlo scaricato brutalmente qualche mese fa. Il NYPD ha condotto un “controllo” per confermare che Davidson non era un pericolo per se stesso.

In un altro punto del suo spettacolo a New York City, Davidson ha parlato delle recenti accuse di crimini sessuali a carico di R. Kelly e ha detto che spera che il “cattivo” dell’R & B sia brutalmente assassinato.
“Pensavo di avere un brutto anno”, ha detto Davidson, aggiungendo che avrebbe voluto che R. Kelly “si sparasse in faccia”.

Davidson, che ha un tatuaggio della ex candidata presidenziale Hillary Clinton sulla sua gamba, ha anche riferito di aver voluto la morte sul comico Louis C.K..

Fonte

Mac Miller e` stato ucciso?

La morte di Mac Miller è avvenuta in circostanze strane ed è stata preceduta da un macabro simbolismo. Mac Miller è stato ucciso dall’industria degli Illuminati?

Il rapper e produttore Mac Miller è stato trovato senza vita in una camera da letto nella sua casa di San Fernando Valley il 7 settembre. Le autorità sono state allertate da un amico che ha fatto una telefonata al 911 dalla casa di Mac. I soccorritori sono stati chiamati per un caso di arresto cardiaco e Mac è stato dichiarato morto sulla scena. Poco dopo, è emerso che Mac e` morto per overdose.

Molti penseranno: “Beh, Mac Miller e` un grande consumatore di droga quindi non sono sorpreso che ci abbia lasciato le penne”. Ok… Tuttavia, prima di dichiarare che il “caso chiuso”, diamo un’occhiata ad alcuni fatti che lo circondano.

Per cominciare, perché la casa di Mac Miller è stata “ripulita” prima dell’indagine della polizia? Il NY Post riporta:

Mac Miller ha lasciato dietro di sé poche prove della sua apparente overdose fatale.

Le autorità hanno trovato solo una piccola quantità di polvere bianca quando hanno inspezionato la sua casa a San Fernando Valley, in California, riferiscono fonti a TMZ, aggiungendo che la residenza è stata probabilmente “pulita” dopo aver parlato con i testimoni.

La ricerca di bottigliette di pillole o di stupefacenti non ha rivelato nulla, le fonti hanno detto al sito.
– NY Post, Mac Miller’s home reportedly cleaned before cops could investigate

Ecco il primo fatto sospetto

Di cosa hanno parlato i media dopo la morte di Miller? … Ariana Grande (ancora).

DANGEROUS WOMAN

Esattamente una settimana prima della morte di Mac Miller, Ariana Grande e` stata la protagonista principale del funerale di Aretha Franklin … per tutte le ragioni sbagliate. Un anno prima, si verifico` l’attentato di Manchester ad uno dei suoi concerti. Sembra che la morte la segua. Certo, niente di tutto questo è colpa sua. È stata una pedina del settore da quando era bambina e fa quello che i suoi gestori le dicono di fare.

Nei mass media, Mac Miller veniva per lo più definito come l’ex fidanzato di Ariana Grande e molti la biasimano per la sua morte. Alcuni dicono che, dalla loro rottura, Mac Miller ne e` uscito depresso e che era ancora più incline all’abuso di droghe del solito. Ovviamente, pochissimi sapevano la vera natura della relazione tra Miller e la Grande, e cosa veramente stava succedendo nella testa del rapper. Una cosa che sappiamo è che Ariana Grande è stata, negli anni passati, una delle più grandi popstar del mondo e una pedina di alto livello nel settore. Tutto su di lei è strettamente controllato e lei è stata abituata a mettere in scena tutti i tipi di dramma dell’elite occulta.

Poiché è costantemente utilizzata per portare avanti l’agenda occulta, Ariana Grande è stata oggetto di numerosi articoli su questo sito. Più di recente, i suoi video musicali riguardavano il controllo mentale Monarch e il suo divenire una dea attraverso la Sex Magick. Fatto interessante: l’album del Mac Miller del 2016 – creato dopo aver incontrato Ariana – si chiamava The Divine Feminine. Era un’allusione allo stato di “dea” della Grande?

Pete Davidson – l’attuale fidanzato di Ariana Grande – sembra cadere nello stesso “modello” di Miller. La sua relazione con Grande sembra essere molto “consumante” mentre mostra tutti i segni di un tossicodipendente

Pete Davidson indossa una maglia rovesciata di Ariana Grande (simbolismo occulto). I suoi capelli sono ossigenati – un simbolo che a volte si riferisce al controllo mentale degli illuminati.

Quindi, anche se non possiamo incolpare Ariana Grande direttamente per la morte di Mac Miller, la relazione ha fatto sì che il rapper avesse a che fare con il lato oscuro dell’industria musicale. E, da allora, il simbolismo a lui associato e` diventato molto illuminato.

SIMBOLISMO PROFETICO

Come spesso accade in bizzarri eventi occulti, la morte di Mac Miller è stata preceduta da un cupo simbolismo. Per i principianti, questa è l’ultima foto pubblicata sul profilo Instagram di Miller, il giorno prima della sua scomparsa ..

Mac Miller nasconde un occhio.

Come già sanno i lettori di questo sito, questo è un segno di “sottomissione” all’industria dell’intrattenimento dell’élite occulta. Il fatto che sia stato pubblicato poco prima della sua morte (probabilmente non da lui) è piuttosto inquietante.

Il Ny Times ha usato questa foto per ricordare Mac Miller

Ariana Grande lo fa da anni.

Miller ha anche pubblicato una storia su Instagram in cui vediamo un giradischi che suona la sua canzone So It Goes, che presenta i testi: “Nine lives, never, die, f*** a heaven, I’m still gettin’ high.”

Uno screenshot dell’ultima storia di Miller su Instagram.

L’espressione “So It Goes” è stata resa popolare dal classico romanzo di Kurt Vonnegut Slaughterhouse Five, in cui il narratore avrebbe detto “So it Goes” dopo la morte di ogni personaggio.

Strano e` anche il simbolismo trovato nell’ultimo video di Mac Miller Self Care, diretto dal fotografo di alto profilo Christian Weber.

La prima scena è ispirata a una scena del film Kill Bill II.

In Self Care, Mac Miller è sepolto vivo.

Mac accende una sigaretta e inizia a scavare la parte superiore della bara di legno.

Scolpisce le parole “Memento Mori”, che in latino significa “ricorda la morte”.

Memento Mori è definito come “teoria e pratica della riflessione sulla mortalità” e può essere trovato in più culture nel corso della storia.

“Memento Mori Remember to Die”, 1640, incisione su legno, Folger Shakespeare Library, Washington DC.

Un anello massonico. Questo concetto di Memento Mori è estremamente importante nella Massoneria.

Dopo aver scritto Memento Mori, Mac Miller colpisce il cerchio con l’iscrizione ed esce dalla bara, che è stata sepolta sotto un cumulo di terra.

Mac Miller esce dal mucchio di terra.

Mentre sembra che Mac sia emerso vittorioso da questo evento traumatico, le cose si mettono di nuovo male.

Mentre Miller si alza, tutto intorno a lui esplode al rallentatore,.

Così, mentre Mac pensava di poter sfuggire alla morte, non lo ha fatto. E, circa due mesi dopo l’uscita di questo video, Mac è effettivamente morto.

Questo video profetico ricorda il video postumo di XXXtentacion SAD! in cui il rapper partecipa al suo funerale. La sua morte fu anch essa circondata da eventi bizzarri.

Nel suo video finale SAD !, XXXtentacion guarda il suo stesso cadavere.

CONCLUDENDO

Carl Jung ha descritto il concetto di sincronicità come “eventi che sono coincidenze significative” “senza relazione causale, ma sembrano essere significativamente correlati”. Questi eventi accadono spesso a un livello molto intimo e personale. Tuttavia, nel caso del mondo oscuro e contorto dell’élite occulta che è basato su mega-rituali e sacrifici di alto profilo, gli eventi sincronici possono essere osservati dal mondo intero.

Come visto sopra, tutto ciò che riguarda Mac Miller nelle settimane passate punta direttamente alla sua morte. E` stata tutta una coincidenza? O le persone del settore intorno a lui sapevano che sarebbe giunta la sua ora? È caduto dalle grazie del settore? Sapeva troppo? Si e` suicidato … o e` stato suicidato?

Fonte

Stranezze al funerale di Aretha Franklin

Il funerale di Aretha Franklin è stato un evento pubblico al quale hanno partecipato un gran numero di celebrità come Ariana Grande e i Clinton. E lo hanno reso strano. Ecco alcune delle stranezze avvenute al funerale.

Aretha Frankin era conosciuta come la Regina del Soul e gli eventi che hanno circondato il suo funerale erano decisamente adatti per una regina. Il servizio di 8 ore è stato trasmesso da diverse reti di notizie come CNN, MSNBC, Fox News, The Word Network e BET. La cerimonia e` stata condotta dal vescovo Charles H. Ellis III e dal Rev. Al Sharpton. Tra coloro che hanno reso omaggio ad Aretha al servizio c’erano Ariana Grande, Bill Clinton, Faith Hill, Fantasia, The Clark Sisters, Ronald Isley, Chaka Khan, Jennifer Holliday, Jennifer Hudson, Shirley Caesar, Stevie Wonder, Eric Holder, Gladys Knight, Tyler Perry, Smokey Robinson e Yolanda Adams. In breve, è stato un evento fatto per i media.

Quando vidi la foto della Franklin che giaceva nella sua bara, con le gambe incrociate, mentre indossava un paio di décolleté Christian Louboutin rosso rubino, sentii che il funerale sarebbe stato … diverso.

Durante il “tour di addio” di Franklin durato 4 giorni, ha indossato 4 abiti diversi, completi di trucco, orecchini fatti su misura e così via.

Al suo funerale Bill Clinton ha persino detto scherzando:

“Voglio dire, e spero che Dio mi perdonerà, ero così felice quando sono arrivato qui e la bara era ancora aperta, perché ho detto, ‘Mi chiedo che cosa indossasse la mia amica oggi. “

Si può sostenere che Aretha avrebbe approvato questo display funerario basato su stile, moda e lusso. Ha vissuto come una diva, quindi è normale che lei se ne vada come una diva, giusto? Immagino, non ne ho idea.

Tuttavia, sono abbastanza sicuro che non avrebbe approvato gli altri incidenti occorsi al suo funerale e la risposta dei mass media a questo. Ecco alcune delle cose che erano semplicemente sbagliate nel funerale.

STRUMENTALIZZARE LA SUA MORTE A FINI POLITICI

Durante i suoi funerali, molte persone hanno detto un sacco di cose e ancora più persone si sono lamentate delle cose che sono state dette.

In primo luogo, l’omaggio di Trump alla Franklin e` stato relativamente sbrigativo:

“La conoscevo bene – ha lavorato per me in numerose occasioni.”

Alcuni oratori hanno usato questa frase mal formulata per trasformare il loro elogio in una tirata politica a tutto campo. Michael Eric Dyson, professore alla Georgetown University, ha detto:

“Allora questo soggetto arancione ha avuto il coraggio di dire che ha lavorato per lui. Tu lugubre liscivio, tu stupido doppelgänger ingannevole e deviante, sei un bugiardo, un dittatore sdegnato, un folle fascista. Lei [non ha] lavorato per te, ha lavorato al di sopra di te. Ha lavorato al di là di te. Riformula la tua proposizione

Michael Eric Dyson

Anche Jesse Jackson, candidato alla carica di democratico nel 1984 e nel 1988, aveva un messaggio politico.

“Abbiamo lunghe frasi per celebrare la morte e frasi brevi per il voto. Manca qualcosa. Se te ne vai da qui e non ti iscrivi per votare, stai disonorando Aretha. “

Poi, c’è stato l’elogio di 50 minuti del reverendo Jasper Williams Jr. Era lungo, ardente e conteneva opinioni forti che non erano sicuramente “politicamente corrette”. Come previsto, ha causato un sacco di “ira e preoccupazione” nei mass media.

Il Rev. Williams è un amico di lunga data della famiglia Franklin ed è stato scelto per elogiare Aretha Franklin. Williams ha anche predicato durante il servizio per il padre di Aretha, Rev. C.L. Franklin nel 1984.

Dopo aver parlato della vita di Aretha Franklin, Williams ha affrontato una serie di problemi che alcuni hanno riscontrato essere controversi. Ad esempio, ha parlato di donne che non sono in grado di crescere da sole i figli maschi.

“Dov’è la tua anima, uomo nero? Mentre guardo in casa tua, non ci sono più padri in casa. Dov’è la tua anima?

Il 70% delle nostre famiglie è guidato dalle nostre preziose, orgogliose, belle donne di colore. Tuttavia anche se le nostre donne sono belle e brave, c’e` una cosa che una donna di colore non può fare. Una donna di colore non può allevare un ragazzo nero e farlo diventare un uomo. Lei non può farlo. Lei non può farlo. “

Mentre si scagliava contro le famiglie distrutte, Williams ha usato il termine “aborto dopo la nascita” per descrivere la situazione dei bambini cresciuti senza un padre o una madre.

Poi ha continuato a spiegare l’importanza di avere una famiglia composta da un uomo e una donna.

“Ogni volta che ci allontaniamo dal progetto di Dio riguardo a cio` che dovrebbe essere una famiglia, i nostri risultati saranno fallimentari.

Dio ci ha detto cosa fare con la nostra casa. Ha progettato la casa. Voglio dire Dio ha messo in una casa un uomo e una donna, un padre e una madre. Dio ha messo in casa un marito e una moglie.”

Ha anche aggiunto:

“Gli etero devono rispettare i gay. I gay devono rispettare gli etero “.

Quindi ha preso di mira il movimento Black Lives Matter:

“Mi stupisce come quando la polizia uccide uno di noi, siamo pronti a protestare, a distruggere proprietà innocenti. Siamo pronti a saccheggiare, a rubare tutto ciò che vogliamo. … Ma quando uccidiamo 100 di noi, nessuno dice niente. Nessuno fa niente.

Se scegli di chiedermelo oggi – Le vite dei neri sono importanti? Lasciami rispondere in questo modo. No. Le vite dei neri non contano. Le vite dei neri non contano. … Le vite dei neri non dovrebbero avere importanza. Le vite dei neri non devono avere importanza. Finché i neri non cominceranno a rispettare le vite nere e smetteranno di uccidersi tra loro, le vite nere non potranno mai avere importanza. “

Non ci volle molto prima che gli articoli di cronaca e gli influenti social influenzassero l’elogio.

Chiaramente, questo reverendo della vecchia scuola ha arruffato alcune penne. Il suo elogio funebre e` stato considerato “un disastro” e molti si sono chiesti perché fosse scelto per parlare. Bene, la risposta è: era un amico intimo della famiglia. La vera domanda è: anche i funerali devono essere censurati dalla follia liberale?

Questo sermone non fu nemmeno l’incidente peggiore del funerale.

ARIANA GRANDE

Tutto ciò che ha riguardato la presenza di Ariana Grande al funerale e` stato scoraggiante. Era come se fosse sceneggiato per far deragliare il funerale e renderlo uno spettacolo per l’elite occulta.

Strusciandosi con l’élite.

Innanzitutto, va detto che l’ultimo singolo della Grande si chiama God is Woman. Il video si basa sul concetto piuttosto blasfemo della sua sostituzione a Dio attraverso la sessualità – un riferimento al concetto occulto di Sex Magick. Pertanto, il suo essere nella “Casa di Dio” per questo servizio era già discutibile.

Inoltre, molti hanno trovato il vestito della Grande inappropriato per l’occasione in quanto rompe la regola non ufficiale che in chiesa la gonna va “sotto il ginocchio”.

Ariana Grande interpreta “A Natural Woman”.

Ancora una volta, invece di celebrare la vita di Aretha Franklin nel contesto sacro di una chiesa, le cose si trasformarono in stranezze hollywoodiane. Per esempio, non ci è voluto molto prima che le immagini e i video di Bill Clinton con la bava alla bocca per la Grande diventassero virali.

Trova un uomo che ti guarda come Clinton…

Poi, Ariana era accanto al vescovo Charles Ellis III. Dopo aver scherzato sul suo nome che suonava come un piatto del menu a Taco Bell, il prete la ha bracciata stringendo parte del suo seno destro. E` stato rapidamente accusato di aver tentato di toccare la Grande e questo incidente divenne il “momento clou” del servizio religioso. L’hashtag #RespectAriana è diventato virale.

Il vescovo afferra Ariana mentre le parole “Unico Signore, una sola fede, un solo battesimo” sono ben visibili.

Il giorno successivo, Ellis si scusò per aver “superato il limite” e ha aggiunto:

“L’ultima cosa che voglio fare è essere una distrazione. Tutto questo riguarda Aretha Franklin. “

Bene, questo è quello che è successo. Questo servizio religioso, che si svolge all’interno di una chiesa, si è trasformato in una storia di vecchi che sbavano guardando una pop star che ha lo stile di una ragazza di 14 anni.

CONCLUDENDO

Aretha Franklin era la figlia di un predicatore ed è cresciuta cantando canzoni gospel. Questo aspetto della sua educazione la seguì per tutta la sua vita e, naturalmente, si e` riflessa al suo funerale. D’altra parte, la carriera di Franklin è decollata quando ha iniziato a cantare canzoni pop “secolari” – una mossa che ha incontrato la disapprovazione di suo padre. Quando divenne una superstar, Franklin divenne ricca e famosa e sfiorò i più alti livelli dell’industria musicale e dell’élite mondiale.

La natura dualistica della sua vita e della sua carriera era presente anche al suo funerale mentre la comunità battista tradizionalista si scontrava con Hollywood e le sue vie depravate. Il prodotto risultante e` stato un bizzarro evento intriso di polemiche.

Mentre i funerali erano per Aretha Franklin, i media hanno virato la attenzione su Donald Trump, Ariana Grande e su dibattiti politici divergenti. Mentre i servizi ecclesiastici dovrebbero riguardare la grandezza di Dio, essi hanno solo rivelato la bassezza della natura umana

Fonte

Il significato esoterico di God Is A Woman di Ariana Grande

“God is Woman” di Ariana Grande mescola i concetti di divinità con la sessualità in un video pieno di riferimenti a opere d’arte storiche. Guarderemo l’intenso simbolismo di questo video.

Dio è una donna? Ovviamente no. Dio è un vecchio con una lunga barba bianca, lo sanno tutti. Ok seriamente, discutere del sesso di Dio è uno degli sforzi più inutili che si possano intraprendere.

Praticamente ogni religione e corrente spirituale nella storia affermava che Dio è al di sopra dei concetti di maschio e femmina. Mentre la vita sulla Terra è divisa in due sessi opposti per assicurare la propagazione delle specie, Dio trascende questi limiti del regno fisico.

Allora, di cosa sta parlando Ariana Grande quando canta “God is Woman”? Bene, innanzitutto, è importante notare che la canzone non è stata composta da Ariana Grande, ma da due uomini (che sono giganti del settore discografico): Max Martin e Savan Kotecha. Inoltre, il video è stato diretto da un altro uomo (che anch’egli e` un gigante del settore) Dave Meyers.

In secondo luogo, nonostante il nome della canzone, Ariana in realtà non afferma che Dio è una donna. La canzone e il video sono in realtà su di lei che diventa una dea attraverso la sessualità. Il testo dice effettivamente:

“when we’re done,
You’ll believe God is a woman”

Mentre molti recensori affermano che God is a Woman parla di “empowerment femminile”, il video utilizza simboli e opere d’arte che alludono a concetti spirituali profondi, dando alla canzone un significato più intenso.

In effetti, God is a Woman tocca i concetti esoterici dello yoga tantrico e della Sex Magick, dove la sessualità diventa un’esperienza spirituale che può portare all'”auto-divinità”. Vediamo mescolate nel video immagini che alludono alla mitologia antica, al femminino sacro e al femminismo moderno, in un potpourri vertiginoso che riflette con precisione lo stato della spiritualità e delle relazioni di genere in questa epoca.

Diamo un’occhiata al significato di God is a Woman.

LA CANZONE

In molti modi, la canzone è simile al successo di Madonna del 1989, Like a Prayer, che abilmente (ma in maniera blasfema) ha mescolato il sesso con la religione. Madonna – che mi piace chiamare la Gran Sacerdotessa dell’industria musicale – fa effettivamente un cameo nel video God is a Woman (ne parlerò più avanti).

Il testo di God is a Woman utilizza un vocabolario associato alla spiritualità per descrivere vari atti di amore.

“Boy, I like that you ain’t afraid
Baby, lay me down and let’s pray
I’m tellin’ you the way I like it, how I want it”

La frase “stendimi e preghiamo” è un riferimento alla preghiera dei bambini:

Now I lay me down to sleep,
I pray the Lord my soul to keep,
If I should die before I ‘wake,
I pray the Lord my soul to take

Tuttavia, nella versione di Ariana, “Preghiamo” si riferisce a qualcos’altro … forse orale … Non sono sicuro … dovremmo chiedere ai due uomini che hanno scritto la canzone.

Nel secondo verso.

“if you confess, you might get blessed
See if you deserve what comes next”

Ariana allude alla pratica cattolica di confessare i peccati a un prete. “Potresti essere benedetto” si riferisce, ancora una volta, a qualcosa di scabroso.

Come detto sopra, la canzone non è in realtà riguardo al fatto che Dio sia una donna, in realtà riguarda Ariana Grande “che ascende” allo status di una dea attraverso l’atto della copulazione. Lo yoga tantrico – una pratica altamente esoterica proveniente dalla spiritualità orientale – usa l’energia sessuale come fonte di potere spirituale.

Nell’occultismo occidentale, Aleister Crowley ha divulgato (e alcuni dicono corrotto) idee simili attraverso la Sex Magick, che usa l’energia dell’eccitazione per raggiungere scopi magici.

L’ordine occulto di Crowley, l’O.T.O, sosteneva che la padronanza di questa pratica non portava a nulla meno che a dischiudere i segreti di tutte le forme di spiritualità.

“Il nostro ordine possiede la chiave che apre tutti i segreti massonici ed ermetici, vale a dire gli insegnamenti della magia sessuale, e questo insegnamento spiega, senza eccezione, tutti i segreti della Massoneria e tutti i sistemi di religione”.

Il video di God is a Woman, in vari modi simbolici, mostra l’ascensione di Ariana Grande allo status di una dea. Attraverso i suoi genitali. Non sono rozzo, il video lo descrive abbastanza esplicitamente. Diamo un’occhiata al video.

IL VIDEO

Il video contiene molti simboli e riferimenti che puntano tutti alla stessa idea: Ariana che diventa (e addirittura sostituisce) Dio. Per far comprendere il punto, il video suggerisce varie rappresentazioni della divinità nel corso della storia.

Ariana scuote i fianchi mentre si trova al centro della Via Lattea.

Si ritiene che il centro della nostra galassia sia un “buco nero supermassiccio”. Anche la scena successiva presenta un “buco nero supermassiccio”

La Grande giace nuda al centro di una vulva.

La Grande su un “piedistallo” mentre c’e`una coppia di uomini nudi distesi. Sta per avvenire una copulazione ritualistica.

In un’altra scena, Ariana diventa Madre Terra.

Ariana si trova sul pianeta Terra e … ehm … le dita.

Qui, Ariana è la dea della Terra, “Gaia” nella mitologia greca o “Terra” nella mitologia romana. Nella scena, Ariana si siede (gambe divaricate) accanto a una formazione di nubi che sembra un tornado. Poi lo accarezza in un modo che le provoca piacere e poi inserisce le dita nel tornado. Immagino che il significato implicito sia “Sono una dea e posso masturbarmi e non c’è niente di sbagliato in questo”.

Tuttavia, il tornado combinato con le sue dita gigantesche non causerebbe il caos e la distruzione in basso? Distruggere la vita sulla terra in realtà le dà piacere? Non lo so e sono molto preoccupato. Andiamo avanti.

Ariana galleggia circondata da corpi astrali e forme geometriche. La posizione della sua mano ci ricorda ancora una volta dei suoi genitali, la porta per l’illuminazione spirituale.

Le forme dietro Ariana sono ispirate alla geometria sacra, in particolare al cubo di Metatron.

Il cubo di Metatron.

No, Metatron non è un Transformers. È il nome dell’Arcangelo della vita che è associato a questo cubo mistico che si dice contenga l’essenza della creazione di Dio.

Nella geometria sacra, l’Arcangelo Metatron, l’angelo della vita sorveglia il flusso di energia in un cubo mistico noto come Cubo di Metatron, che contiene tutte le forme geometriche nella creazione di Dio e rappresenta gli schemi che compongono tutto ciò che Dio ha creato.

Questi doveri coincidono con il lavoro del Metatron che supervisiona l’Albero della Vita nella Kabbalah, dove Metatron invia energia creativa dall’alto (la corona) dell’albero verso tutte le parti della creazione. (…)

Il cubo di Metatron contiene ogni forma che esiste nell’universo che Dio ha creato e quelle forme sono gli elementi costitutivi di tutta la materia fisica. Sono conosciuti come solidi platonici perché il filosofo Platone li collegava al mondo degli spiriti del paradiso e agli elementi fisici sulla Terra. Quelle forme tridimensionali appaiono attraverso la creazione, in tutto  dal cristallo al DNA umano.
– Whitney Hopler, Archangel Metatron’s Cube in Sacred Geometry

Quindi, Ariana galleggia all’interno della geometria sacra che rappresenta la creazione di Dio mentre allude sottilmente alla copulazione. I campi di competenza sono correlati? Non proprio. La logica interna della maggior parte di queste scene è piuttosto carente. Andiamo avanti.

Ariana Grande con un cane a tre teste, noto come Cerberus.

Nella mitologia greca, Cerbero è il nome del cane a tre teste che protegge le porte dell’Ade (noto anche come inferno o inferi) e impedisce ai morti di andarsene. Alcuni affermano che Cerbero rappresenta la natura “carnivora” del mondo materiale e il trionfo di Eracle sulla bestia rappresenta la vittoria sui desideri terreni.

Considerando la sua storia, perché Ariana è in compagnia di Cerbero? Dimentichiamo la logica e andiamo avanti.

Tre uomini sono allattati da una gigantesca Ariana Grande.

Se non conosci il contesto di questa immagine, probabilmente potrebbe sembrare strano. In primo luogo, si deve notare che è fortemente ispirato ad una pubblicita` di Jean-Paul Gauthier.

La modella Eve Salvail in una pubblicita` di Jean-Paul Gauthier del 1993.

Sia il video che la campagna pubblicitaria sono riferimenti al mito della fondazione di Roma in cui i gemelli Romolo e Remo furono allattati da una lupa.

Un’antica scultura in bronzo raffigurante la lupa che allatta Romolo e Remo.

Anche se la lupa non è considerata una divinità, è una creatura mitologica femminile che ha usato i suoi doni per nutrire i bambini, che n futuro realizzeranno grandi cose. Ed è per questo che è stato usato nel video di God is a Woman. Suppongo. Andiamo avanti.

Mentre Ariana canta “see if you deserve what comes next”, lei cresce il pancione.

La maggior parte delle riviste analizza questa scena dicendo: “O mio dio!!! Ariana Grande e` incinta ??”. Non lo so. Ma la scena allude al concetto del sacro femminino, donatore di vita. Il pancione poi scompare magicamente. Perché? Andiamo avanti.

A metà del video, la musica si ferma e le cose si fanno strane.

Ariana sembra minacciosa con il suo elmetto dalle orecchie di gatto.

Mentre tiene in mano un grosso martello, Ariana recita il versetto biblico Ezechiele 25:17. Ok, non il versetto esatto, ma la versione modificata come si sente nel film Pulp Fiction. Beh, non esattamente come si sente in Pulp Fiction, ma una versione modificata per adattarsi al tema femminista del video.

“And I will strike down upon thee with great vengeance and furious anger those who attempt to poison and destroy my sisters. and you will know my name is the Lord when I lay my vengeance upon you.”

Nel video, questi versi sono stati effettivamente recitati da Madonna e lipsincati da Ariana Grande. Sì, la Gran Sacerdotessa dell’industria musicale è uscita dall’ospizio per predicare di nuovo. E lei si definisce “il Signore”.

Dopo il sermone della Sacerdotessa, Ariana lancia il suo martello al “soffitto di vetro”, e questo appare.

Sopra ad Ariana appare una coppia di gigantesche gambe distese.

Quindi, a seguito di questo versetto pseudo-biblico, appare una “sacra vagina”, che si crogiola nella luce divina.

Mentre questo sta accadendo, gli occhi di Ariana sono sostituiti da occhi di gatto. Questo è significativo.

Questa piccola scena racconta molto. Si tratta di un riferimento alla programmazione Beta Kitten, qualcosa che è stato associato con l’intera carriera di Ariana. Nel caso non si abbia mai sentito parlare della programmazione Monarch, si tratta dell’uso di traumi e abusi per creare schiavi dissociati controllati a livello mentale (il precedente video della Grande, No Tears Left to Cry, riguardava proprio questo argomento).

Ci sono molti schiavi MK nell’industria dell’intrattenimento, e molti di loro sono Beta Kitten (alias schiave del sesso). Nei circoli occulti d’élite, gli schiavi Beta sono usati in bizzarri rituali “magici”. Considerando questo fatto, l’immagine del gattino associata ad Ariana Grande conferisce all’aspetto carnale del video un altro significato. Si tratta veramente di “empowerment”? O l’esatto opposto? Forse dovremmo chiedere ai giganti del settore che hanno scritto la canzone e diretto il video.

A proposito di uomini, sono anche loro dei? Uguaglianza no? Non penso proprio….

Nel video, gli uomini sono piccoli idioti che urlano insulti ad Ariana Grande.

Il femminismo dei mass media non riguarda l’uguaglianza, si tratta di odiare l’altro.

Qui, Ariana è il centro di un luogo di culto per sole donne.

Ariana sembra essere al centro di una confraternita religiosa. Se Ariana è Dio, queste donne la stanno adorando? Si stanno adorando da sole? Andiamo avanti.

La scena finale riassume l’intero video in modo vivido. E, considerando il tema del video, non poteva non esserci.

Ariana sostituisce Dio in una scena ispirata al famoso affresco di Michelangelo “La Creazione di Adamo”.

Nel dipinto originale, Dio è rappresentato come un uomo barbuto.

Ancora una volta, Ariana sostituisce Dio. Ancora una volta, non si tratta del fatto che Dio sia una donna, ma di lei – un umano – che diventa una dea attraverso mezzi esoterici.

Fatto interessante: una teoria afferma che il “telo” su cui Dio giace nel dipinto di Michelangelo assomiglia a un cervello umano. Inoltre, Dio tocca la ghiandola pineale mentre indica verso Adamo.

Varie scuole esoteriche affermano che l’attivazione della ghiandola pineale, nota anche come il terzo occhio, porta all’illuminazione spirituale e alla riconnessione con il divino.

Se questa teoria è vera, l’affresco di Michelangelo assume un significato profondamente esoterico. Diventa una rappresentazione della filosofia delle scuole del Mistero che afferma che la divinità è all’interno di tutti gli umani, a condizione che il terzo occhio sia attivato.

CONCLUDENDO

Il video God Is a Woman solo in apparenza sembra parlare di emencipazione femminile,”adattando” idee e simboli antichi alle esigenze dell’attuale agenda dei mass media. Questo video è ancora un altro prodotto di un’epoca in cui ogni concetto di base è sottoposto a un’intensa politicizzazione. Di conseguenza, l’incredibile profondità degli argomenti, come la natura della divinità o il meccanismo della riproduzione umana, si riduce a messaggi contaminati usati per spingere un ordine del giorno.

Come affermato in diversi articoli precedenti, una parte importante dell’agenda è quella di allontanare le menti da ciò che è vero e spingerci verso una totale confusione. God Is a Woman, mostrandoci ogni tipo di messaggi contrastanti, ha il suo ruolo nell’agenda degli Illuminati (non mi dilungherò nemmeno sul fatto che sostituire Dio con una cantante pop che è appositamente truccata e vestita per sembrare un quattordicenne ninfomane verrebbe facilmente considerato blasfemo da alcune persone religiose).

Anche se si vuole aderire al concetto esoterico di raggiungere la divinità attraverso l’illuminazione spirituale, il video è imperfetto. Mentre gran parte del video si basa sull’odio e sulla vendetta nei confronti degli uomini, la filosofia ermetica si basa completamente sull’equilibrio della dualità.

Il video descrive molti attributi associati al sacro femminino: compassionevole, nutriente, creatore di vita ma anche erotico. Tuttavia, questi attributi sono potenti solo se sono in completo equilibrio e armonia con gli attributi maschili. Uno non può esistere senza l’altro e uno esiste a causa dell’altro.

In breve, contrariamente allo spirito del video di God Is a Woman, nessuno ascenderà odiando o arrabbiandosi con il prossimo. Nessun sesso è superiore all’altro e ognuno ha attributi che completano l’altro. Ecco perché l’unione di maschio e femmina crea il miracolo della vita. Ed è per questo che Dio non è un uomo né una donna. Dio è Dio e Ariana Grande è una cantante pop che fa ciò che le viene detto da i giganti del settore.

Fonte

Ariana Grande: Il palese simbolismo Monarch del video No Tears Left To Cry

No Tears Left to Cry di Ariana Grande si svolge in un mondo a parte in cui nulla ha senso. È un tributo contorto alla pratica più malata dell’élite: Il Controllo Mentale Monarch.

Ariana Grande ha iniziato la sua carriera come Cat Valentine nello show Nickelodeon Victorious, da li è diventata rapidamente un idolo per milioni di bambini. Una volta “diplomata” nella sua carriera di cantante solista, non ci volle molto prima che i suoi fan venissero introdotti alla sessualizzazione intensa e al simbolismo elitario. È così che funziona l’industria.

No Tears Left to Cry è il primo singolo pubblicato da Ariana Grande dall’attacco terroristico di Manchester, che si è svolto immediatamente dopo il suo concerto il 22 maggio 2017. In questo giorno, il mondo del terrore si è scontrato violentemente con il mondo dell’intrattenimento rivolto ai teenager.

L’attacco di Manchester è avvenuto durante il tour di “Dangerous Woman”.

Una settimana dopo l’attacco, Ariana Grande ha diretto il concerto di Manchester One, che ha visto presente le marionette preferite di altri bambini come Katy Perry e Justin Bieber. Come ho affermato nel mio articolo Attentato a Manchester: Radunare la gioventu` attorno all’elite occulta, questo intero evento puzzava di simbolismo MK.

Quasi tutti gli artisti che si sono esibiti al Manchester One sono stati citati in questo sito per la loro correlazione con gli illuminati.

Ora, un anno dopo l’attacco, Ariana Grande ha rilasciato No Tears Left to Cry. Come a confermare quanto detto sopra, il video è pieno di evidente simbolismo MK. Diamo un’occhiata.

NO TEARS LEFT TO CRY

La canzone si riferisce alle conseguenze di un evento triste e traumatico, talmente difficile da non lasciare “lacrime da versare”. Mentre è molto probabile che ci sia un riferimento all’attacco di Manchester, il video aggiunge un livello più profondo di interpretazione. Infatti, attraverso un chiaro simbolismo, la Grande interpreta il ruolo di uno schiavo MK che si perde e rimane intrappolato in uno stato dissociativo per sfuggire dal trauma. La canzone inizia con queste parole:

“Right now, I’m in a state of mind
I wanna be in, like, all the time
Ain’t got no tears left to cry”

L’obiettivo della programmazione Monarch è quello di causare un trauma così intenso da costringere lo schiavo a dissociarsi dalla realtà come meccanismo di difesa. Durante questo stato, l’handler può “modellare” il mondo interiore dello schiavo e persino cambiare le “regole” di questo mondo quando necessario.

C’è un motivo per cui i film Alice nel paese delle meraviglie, Il mago di Oz e Labyrinth sono usati come strumenti di programmazione MK: sono tutti basati sulla stessa struttura. Ogni film presenta una ragazza che viene trascinata in un mondo fantastico in cui tutto può accadere, dove nulla ha senso e dove tutto può cambiare in qualsiasi momento. Questo descrive lo stato mentale della dissociazione mentre l’handler controlla il loro mondo interno.

Il video di No Tears Left to Cry è una rappresentazione simbolica di questo stato dal punto di vista dello schiavo che deve navigare in un mondo interiore creato dal suo handler.

Fin dall’inizio, abbiamo la sensazione che il video si svolga in un mondo completamente immaginario. È anche molto disorientante (alcuni commenti di YouTube sconsigliano di guardare questo video mentre si e` ubriachi).

Nell’introduzione, tutto gira intorno in un mondo in cui non vi è alcuna parte superiore o inferiore.

In tutto il video, la telecamera ruota per rivelare che Ariana è seduta o in piedi su un muro che si trasforma in un soffitto, non c’è gravità e le regole di base della fisica non si applicano – è tutta una costruzione della mente.

Ariana non è sul pavimento. Inoltre, se si applica la fisica, i suoi capelli dovrebbero essere rivolti verso il terreno. Ma è tutto finzione.

Quindi Ariana cade attraverso un muro e finisce in un altro luogo.

In un mondo completamente creato da un handler, i muri e le barriere possono essere trapassati in qualsiasi momento.

Arianna si ritrova intrappolata e sospesa in una stanza surreale – un modo appropriato per raffigurare visivamente lo stato di dissociazione.

Anche se Ariana volesse “fermarsi”, non sarebbe in grado di farlo. Non ha il controllo del suo corpo o del mondo interiore in cui naviga.

Quando Ariana si lascia cadere nel vuoto, la telecamera ruota e lei atterra in piedi. Non può sfuggire a questo mondo

Il video prende una piega bizzarra e passa all’inconfondibile simbolismo Monarch.

Ariana si siede sul soffitto di una stanza, rappresentando, ancora una volta, il suo stato dissociativo.

Appendere gli schiavi Monarch a testa in giù è una tecnica effettiva utilizzata durante la programmazione.

“Semplicemente appendere una persona a testa in giù per una o due ore causera` strani scherzi al cervello. La mente inizierà a dissociarsi e comincerà a invertire le funzioni primordiali del cervello, come dolore/piacere. La mente della persona riorganizza. Questo viene spesso fatto con alterego Beta o modelli Beta per convincerli a pensare che il dolore dello stupro sadico sia un piacere. ”
– Fritz Springmeier, The Illuminati Formula to Create a Mind Control Slave

Le cose da qui in poi si fanno veramente sfacciate.

Ariana letteralmente si toglie la faccia.

L’obiettivo della programmazione Monarch è programmare l’alter-ego che l’handler potra` attivare a piacimento. Questa scena rappresenta Ariana che cambia alterego.

Di fronte ad Ariana ci sono maschere che rappresentano altre personalita`.

La scena sopra contiene anche diversi oggetti che si riferiscono alla programmazione Monarch come pezzi di puzzle (che rappresentano il frazionamento della personalità di base), occhi (segno dell’occhio che tutto vede) e labirinti (che rappresentano la mappa di programmazione interna). Uno dei labirinti è disegnato su carta nera e ricorda alcuni dei lavori della pittrice Kim Noble – una sopravvissuta al controllo mentale che ha 13 alter ego.

Kim Noble ha prodotto una serie di dipinti su tela nera che descrivono simbolicamente il processo occulto e traumatico della programmazione Monarch. Lo stile artistico è simile al labirinto nel video.

Stranezza: nel video del dietro le quinte, Ariana descrive il processo di creazione della maschera utilizzata nel video come “la cosa più traumatizzante che abbia mai fatto”. Scelta interessante di parole, considerando il fatto che il video è segretamente basato sul controllo mentale basato sul trauma.

Questa scena con più Ariane enfatizza il concetto di più personalita`

Il video termina con la prima apparizione di un cielo – suggerendo che le cose potrebbero migliorare. Tuttavia, scopriamo che Ariana è seduta su un muro, suggerendo che è ancora dissociata.

A destra, un’ape vola via. Uno dei simboli che rappresentano Manchester è l’ape operaia.

COME SE NON FOSSE ABBASTANZA OVVIO

No Tears Left to Cry è stato spinto da una campagna di marketing basata sul concetto di rappresentare tutto sotto sopra.

Tutto sul sito Web di Ariana è capovolto.

Ancora una volta, questo si riferisce al metodo di dissociazione “capovolto” descritto sopra.

Questo murale che promuove la performance di Ariana ai Billboard Awards presenta testi invertiti e capovolti su uno sfondo di nuvole.

Il murale è sorprendentemente simile a questo:

Questo è un invito a un ballo mascherato elitario organizzato da Marie-Hélène de Rothschild il 12/12/1972. Il testo era al contrario e serviva uno specchio per leggere l’invito (materiale pseudo-satanico). L’intera faccenda era un rituale cannibale elitario, a tema MK. Il murale di Ariana Grande era un riferimento a questo evento?

Quando Ariana ha cantato la canzone sul Tonight Show, il set era puro immaginario MK.

Ariana suona su un set fatto per assomigliare ad un disegno di MC Escher..

“Convex and Concave” di MC Escher.

I lavori di Escher sono usati nella programmazione MK.

“L’opera dell’artista europeo M.C. Escher è eccezionalmente adatto per scopi di programmazione. Ad esempio, nel suo disegno del 1947 “Un altro mondo”, il piano posteriore nel centro funge da muro in relazione all’orizzonte, da pavimento in relazione alla prospettiva dall’alto e un soffitto rispetto alla prospettiva al basso. Le inversioni, le immagini speculari, l’illusione e molte altre qualità compaiono nell’opera di Escher che rende tutte le 76 o più delle sue opere principali eccellenti per la programmazione. ”
– Ibid.

Il lavoro di Escher è anche una parte complessa del film Labyrinth, che riguarda la programmazione Monarch.

CONCLUDENDO

Sebbene No Tears Left to Cry sia ampiamente interpretato come un “inno edificante”, c’è molto di piu` su cui speculare. La canzone, il video e la campagna di marketing che lo circonda sono completamente intrisi del simbolismo dell’élite occulta in quanto ritraggono la cantante come una schiava del controllo mentale che si è dissociata dalla realtà.

Il fatto che questo tipo di immagini sfacciate sia stato utilizzato in un video che si suppone essere un inno ad un anno dall’attentato di Manchester. Anche se all’inizio potrebbe non essere ovvio, i mondi del terrore e dell’intrattenimento hanno in comune il controllo mentale. Infatti, coloro che effettuano attacchi terroristici sono spesso prodotti del controllo mentale (programmazione Delta) mentre l’industria dell’intrattenimento è piena di schiavi MK (programmazione Beta). Per l’elite, entrambi i mondi hanno lo stesso scopo: controllare la cultura ambientale, dettare una specifica narrazione e dirigere la nostra attenzione collettiva verso atti, eventi e simboli specifici.

Nello stesso modo in cui Ariana tenta di navigare in un mondo in cui nulla ha senso, l’élite usa i media per confondere e disorientare le masse, facendole guardare loro gli schiavi del settore per “risollevarle” dopo eventi traumatici. È ora di svegliarsi e uscire da questo dipinto di Escher.

Fonte

Attentato a Manchester: Radunare la gioventu` attorno all’elite occulta

L’attacco terroristico di Manchester ha avuto luogo durante un concerto di Ariana Grande – superstar dell’industria musicale.

Il 22 maggio 2017, subito dopo un concerto di Ariana Grande, nella Manchester Arena, un terrorista si e` fatto esplodere. Ventisette, tra adulti e bambini sono morti, 119 sono stati feriti, 23 in modo critico. L ISIS ha rivendicato la responsabilità per l’attacco.

Prima di andare avanti, è necessario spiegare il vero obiettivo dell’ISIS. Contrariamente alle aspettative, non è un nemico dell’elite mondiale. Infatti, l’emergere dell’ISIS è stato “facilitato” dai poteri che sono.

Nel 2014, ho pubblicato un articolo intitolato ISIS: una creazione della CIA per giustificare la guerra all’estero e repressione in territorio americano; Leggetelo e` ancora attuale. “ISIS” viene continuamente usata per destabilizzare i governi ostili all’elite e allo stesso tempo causa panico e terrorismo nelle grandi città.

L’agenda dell’elite è radicata nella paura, nel panico e nel terrore. Tale emozione è una moneta d’oro, un bene prezioso che può essere utilizzato per modellare e manipolare la società con poca o nessuna resistenza.

Il numero di attacchi terroristici e decessi causati dall’ISIS è incredibile e sta diventando, tristemente, un “new normal” nella vita dei cittadini occidentali. I luoghi di divertimento, di svago, di turismo e di intrattenimento vengono trasformati in mattatoi. Naturalmente, dopo ogni evento, nessun piano o proposta di azione vengono messi in atto. È quasi come se volessero che la società moderna accettasse la nozione che sia “normale” che le persone muoiano cosi` casualmente, senza nessuna ragione particolare.

Vi siete mai chiesti come mai non ci sia una discussione importante su quale sia l’origine dell’ISIS e su modi concreti per risolvere il problema?.Spesso, tuttavia, vengono portati avanti una serie di “questioni accessorie” – quelle che da anni erano chiaramente all’ordine del giorno dell’elite.

Ecco cosa Theresa May ha affermato poco dopo l’attacco di Manchester:

Un titolo dal Independent.

A quanto pare, il terrorismo deve essere contenuto attraverso la regolamentazione di Internet.

La May ha affermato:

“Non possiamo permettere a questa ideologia di avere spazio per prosperare – Internet e le grandi aziende che forniscono servizi in rete sono esattamente quello”

“Dobbiamo lavorare con i governi democratici alleati per raggiungere accordi internazionali per disciplinare il cyberspazio in modo da impedire la diffusione dell’estremismo e del terrorismo”.

La risposta ad ogni attacco terroristico è un ulteriore passo verso uno stato di polizia totalmente monitorato che reprime tutti i suoi cittadini. L’unica risposta presentata alla societa` e` quella di limitare i diritti fondamentali, la privacy, la libertà di parola e la democrazia di tutti i cittadini. Non si tratta mai di capire la radice di tutto … perché altrimenti cadrebbe il palco. E l’elite non piace quando la verita` viene a galla. Vogliono che le persone abbiano paura mentre ascoltano Ariana Grande.

ARIANA GRANDE

L’attacco di Manchester è avvenuto in un ambiente con un pesante valore simbolico. Si è verificato durante uno show di una superstar del settore che è particolarmente amata dai bambini: Ariana Grande. E, nel caso in cui non hai letto altri articoli su questo sito, la ragazza e` uno strumento dell’elite – proprio come l’ISIS. Tuttavia, Grande lavora nel dipartimento “entertainment” dell’elite. Attraverso una manciata di conglomerati mediatici che mettono sotto contratto e promuovono un gruppo selezionato di stelle, l’elite puo` facilmente modellare e manipolare le masse – in particolare i più giovani e più impressionabili – in modo che adottino idee, valori e atteggiamenti specifici.

Ariana Grande fa parte del sistema da quando era una giovane adolescente che interpretava il ruolo di “Cat Valentine” nello show Nickelodeon, Victorious. Questo ruolo le permise di ascendere e intraprendere una carriera musicale.

Non diversamente da altri teen idols, la carriera solista della Grande coincise con un drastico cambiamento di immagine. Divenne rapidamente una punta di diamante delle “Sex Kitten” utilizzata per esporre i bambini a immagini sessuali in giovane età.

Infatti, la “Cat Valentine” di Victorious si è trasformata in una Beta Kitten.

Da quando ha intrapreso la carriera musicale le orecchie da gatta sono diventate un simbolo distintivo del look di Ariana

Tutto quello che la riguarda ha a che fare con il simbolismo beta kitten

La Grande indossa spesso oggetti che potrebbero essere utilizzati negli “Eyes Wide Shut” party dell’elite, dove le sex kittens vengono utilizzate a fini sessuali

Durante tutta la sua carriera, la Grande ha mostrato il simbolo dell’occhio che tutto vede, confermando che fa parte del sistema dell’élite.

Da Cat Valentine ad Ariana Grande

Nel 2016 Ariana Grande ha pubblicato un album e ha dato inizio ad un tour chiamato Dangerous Woman

Se si analizza il grande schema delle cose, ciò che è accaduto a Manchester è profondamente inquietante. Migliaia di giovani, assuefatti dall’intensa macchina di marketing dietro Ariana Grande, sono stati attirati in un’arena piena. Una bomba e` poi esplosa, uccidendo e ferendo bambini.

C’è qualcosa di inquietantemente prrofetico in questa immagine.

Se, in passato, i membri piu` giovani della società occidentale potevano evitare l’influsso dei terrori della cronaca rifugiandosi nell’intrattenimento, ora le cose sembrano essere cambiate.

In risposta all’attacco, il 4 giugno, Ariana Grande ha partecipato allo show “One Love Manchester”, un concerto di beneficenza per le vittime dell’attacco. L’evento era anche patrocinato da altre star come Miley Cyrus, Katy Perry e Justin Bieber. Questi artisti condividono almeno due cose in comune. In primo luogo, il loro target e` rappresentato da bambini e ragazzi. In secondo luogo, sono tutti parte integrante dell’industria dell’élite occulta e i loro interi cataloghi sono intrisi nel suo simbolismo. Tutto di loro si riferisce al lato oscuro del controllo mentale facendo riferimento cripticamente a traumi, abusi e rituali occulti.

Non diversamente dalla Grande, Bieber, Cyrus e Perry mostano il segno dell’occhio che tutto vede. A un livello più profondo, hanno totalmente incarnato i ruoli degli schiavi MK alla merce` dell’elite.

Queste sono state le stelle scelte per “rispondere” al terrore e sollevare le masse. Su una scala più ampia, rappresentano l’opposizione del mainstream all’ISIS. Se non ti piace l’ISIS e il terrore, ti viene detto di abbracciare questi pupazzi dell’industria dell’élite occulta. Sono loro la risposta.

Il logo di One Love Manchester mostra le orecchie da coniglio associate all’album “Dangerous Woman” della Grande.

In maniera abbastanza appropiata, il concerto e` finito con Ariana Grande che cantava Somewhere Over The Rainbow – la classica canzone del 1939 scritta per il film Il mago di Oz.

Nel mondo della programmazione Monarch, “oltre l’arcobaleno” è un codice per la dissociazione. Il film Il mago di Oz è stato utilizzato come script di programmazione MK ULTRA per decenni e la canzone viene usata per indurre la dissociazione. Il fatto che questa canzone sia stata usata alla fine di un concerto per bambini, presieduto da rappresentanti del sistema MK e` abbastanza rivelatorio.

“Somewhere over the rainbow di Oz è per lo schiavo monarch come essere in trance, in una certa area della programmazione. Fluttuando ad entrambe le estremità come osservatore non partecipante o andando all’altro estremo diventando un partecipante.

La canzone dice “Da qualche parte oltre l’arcobaleno … c’è una terra in cui i sogni diventano realtà”. Questi testi sono un metodo per confondere ipnoticamente il cervello per percepire che “l’esperienza oltre l’arcobaleno” (Che di solito e` un orribile abuso) è un “sogno”. La mente dissociabile è fin troppo felice di chiamare il trauma un sogno, che viene vissuto come una realtà per un momento, ma è comunque registrato dalla mente come una fantasia.

Il termine per questo è cryptoamnesia, ovvero il processo in cui il buon funzionamento della memoria viene ipnoticamente “hackerato” . Il mondo interno dello schiavo diventa “realtà” e il mondo reale esterno diventa la Terra di Oz”.
– Fritz Springmeier, Formula per creare uno schiavo del controllo mentale non rilevabile

Allo stesso modo in cui gli schiavi del controllo mentale sono esposti a un intenso trauma per indurre la dissociazione, le masse sono esposte al trauma attraverso il terrore fino al punto di desensibilizzarsi … viene poi loro detto di “andare oltre l’arcobaleno”. La paura del “terrore” è di per se magia nera e può essere usata per contaminare le menti l’anima e, come continuiamo a vedere, distruggere la società. Le ondate di shock e dolore che genera diventano rapidamente parte della “psicosfera” e finiscono per definire un’intera generazione. Si nutrono di morte, di disperazione e di disagio e cercano di avvelenare tutti gli aspetti della società. Non lasciarli contaminare la tua mente e non essere ingannato dai loro “pericolosi” pupazzi.

Fonte