Brian Singer accusato di aver abusato (nuovamente) di un ragazzino di 17 anni

Il regista di X-Men, Bryan Singer è stato citato in giudizio per aver presumibilmente violentato un ragazzo di 17 anni durante una festa su uno yacht.

Secondo la causa, il querelante Cesar Sanchez-Guzman afferma di non sapere chi fosse Bryan Singer al tempo degli eventi. Lo incontro` nell’estate del 2003 a una festa su uno yacht ospitata da Lester Waters – un “ricco investitore che ha spesso organizzato feste per giovani maschi gay nell’area di Seattle”.

Cesar-Guzman ha detto di aver partecipato a una festa a casa di Waters e che gli venne chiesto di rimanere durante la notte in modo da potersi spostare sullo yacht il giorno seguente. “Avevo 17 anni ed ero emozionato”, ha detto Sanchez Guzman. “Non ero mai stato su uno yacht. Stavamo consumando alcolici, anche se eravamo minorenni. ”

Secondo Sanchez-Guzman, le feste di Waters erano conosciute in tutta la comunità gay di Seattle per due motivi: un’abbondanza di ragazzi minorenni e alcol .

“La comunità gay di Seattle era molto consapevole di queste feste”, ha detto. “Era una grande casa e il padrone di casa procurava le bevande: era bello perché potevamo bere”.

“Direi che un buon 80 percento dei ragazzi presenti era minorenne”, ha detto. “Una volta che le persone compivano 18 anni, smettevano di andare a queste feste perché potevano andare nei club”.
– The Wrap, Bryan Singer Accuser Speaks Out: ‘A Weight Has Been Taken Off My Back’

La causa spiega, senza risparmiare i dettagli, l’incontro del querelante con Singer.

La denuncia sostiene che Singer si offri` di portare Guzman, che all’epoca aveva 17 anni, in un tour dello yacht. Quando arrivarono in una delle stanze, la causa asserisce, Singer spinse a terra Guzman, gli prese la testa e gliela avvicino` ai genitali chiedendo una performance orale.

L’accusa afferma che Singer abbia tirato fuori il suo pene, schiaffeggiato Guzman in faccia con lo stesso e costretto la vittima a prenderlo in bocca. Guzman afferma di aver implorato Singer di fermarsi, ma continuò… facendolo soffocare.

La causa prosegue affermando che Singer avrebbe poi eseguito una performance orale su Guzman. Guzman dice di aver nuovamente supplicato Singer di fermarsi, senza successo. Singer infine lo penetro` forzatamente, ignorando le suppliche di Guzman.

La causa, presentata dall’avvocato Jeff Herman, sostiene che in seguito Singer si avvicino` a Guzman, dicendoli che era un potente produttore di Hollywood e che avrebbe potuto aiutare Guzman con la sua carriera da attore fintanto avesse tenuto la bocca chiusa. Guzman ha detto che Singer lo avverti` sul fatto che nessuno gli avrebbe creduto, e che Singer avrebbe potuto assumere persone in grado di rovinargli la reputazione.
– TMZ, SUED FOR ALLEGEDLY SEXUALLY ASSAULTING 17-YEAR-OLD BOY

L’avvocato di Singer Andrew Brettler ha risposto alle accuse:

“Bryan nega categoricamente queste accuse e si difenderà con veemenza da questa causa fino alla fine … Quando Sanchez-Guzman presento` un’istanza di fallimento solo pochi anni fa, ha omesso di rivelare questa presunta rivendicazione quando avrebbe dovuto identificare tutti i suoi beni, ma convenientemente ora che il tribunale fallimentare ha estinto tutti i suoi debiti, è in grado di ricordare i presunti eventi “.

“L’avvocato dietro questa causa è lo stesso avvocato che ha rappresentato Michael Egan, il criminale condannato che ha citato Bryan Singer nel 2014. Alla fine, Egan è stato costretto a chiudere il caso una volta che i fatti sono stati rivelati e la sua storia è completamente crollata.

NON E` LA PRIMA VOLTA

Nel 1997, una comparsa di  14 anni. Devin St. Albin ha intentato una causa contro Singer sostenendo che il regista aveva ordinato a lui e ad altri minori di spogliarsi per una scena che è stata girata nelle docce di uno spogliatoio scolastico.

Nel 2014, l’aspirante modello Michael Egan ha intentato una causa sostenendo che:

“Bryan Singer ha manipolato il suo potere, la sua ricchezza e la sua posizione nell’industria dell’intrattenimento per abusare sessualmente e sfruttare il querelante minorenne attraverso l’uso di droghe, alcol, minacce e incentivi che hanno portato l’attore a subire lesioni psicologiche ed emotive catastrofiche”.

La causa ha anche aggiunto che:

“Singer lo ha fatto assieme ad un gruppo di maschi adulti con ruoli simili nell’industria dell’intrattenimento il quale ha mantenuto e sfruttato i ragazzi in un sordido circolo sessuale”.

Più tardi quell’anno, un secondo accusatore intentò una causa per abuso contro Singer e l’esecutivo dello spettacolo Gary Goddard. L’uomo ha sostenuto nella causa che Singer lo accarezzo` e cerco` di costringerlo a fare sesso quando aveva 17 anni.

In ogni occasione, Singer ha negato le accuse e le cause sono fallite per molteplici motivi. Questa è la quarta causa contro Singer.

Una cosa è certa, non mancano le immagini di Bryan Singer mentre fa festa con ragazzi adolescenti.


Qui, Singer è vestito da prete cattolico …Ultimamente i preti cattolici sono accusati di abusare bambini…Appropiato

Singer è stato anche menzionato nel film An Open Secret, secondo il quale avrebbe partecipato a feste tenute da Marc Collins-Rector, dove erano presenti ragazzi minorenni.

Anche, I Griffin sembrano suggerirci qualcosa.

In delle news, forse correlate, Singer è stato recentemente licenziato dalle riprese di Bohemian Rhapsody a causa di “un modello di comportamento inaffidabile sul set”. Che il licenziamento sia dovuto a questa quarta causa contro Singer?

Fonte

 

Annunci

Storia Proibita: La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1961-1970)

APRILE 1961: L’INVASIONE DELLA “BAIA DEI PORCI” E` UN DISASTRO/ IL PRESIDENTE KENNEDY LICENZIA IL CAPO DELLA CIA

John F Kennedy era diventato presidente da appena 3 mesi e la CIA stava per lanciare la famigerata invasione della “Baia dei porci”, un’azione fallita nella quale un gruppo di soldati cubani esiliati avrebbe avuto il compito di conquistare l’isola.. È un tentativo dell’amministrazione Kennedy di rovesciare il governo comunista di Fidel Castro. Un tentativo cosi` mal riuscito che sembra deliberatamente fallimentare. Il tutto` fini` per rendere Castro più forte solidificando la sua rivoluzione.

Successivamente, il leader comunista Che.Guevarra scherni` JFK con una nota:

“Grazie. Prima dell’invasione, la rivoluzione era debole. Ora è più forte che mai.”

JFK era così irritato dal fiasco che minaccio` di “frantumare la CIA in mille pezzi ”

Kennedy licenzio` allora l’incaricato di Eisenhower, il direttore della CIA Allen Dulles (CFR). Dulles in seguito fece parte della Warren Commission, che coprirà la verità sull’assassinio di JFK.

Catturato sulla spiaggia! Erano i cubani anticomunisti mandati a morire dal capo della CIA Allen Dulles.

1961: VIENE ERETTO IL MURO DI BERLINO

Tra il 1949 e il 1961, più di 2,6 milioni di tedeschi della Germania dell’est, (il 15% della popolazione totale della Germania dell’Est!) fuggirono da quella nazione comunista verso la Germania occidentale più prospera e libera. La loro principale via di fuga fu attraverso la città divisa di Berlino (Berlino Est era nella Zona Sovietica, Berlino Ovest era libera).
I capi sovietici della Germania dell’Est risposero finalmente a questo imbarazzante esodo di massa erigendo il Muro di Berlino. Il tanto odiato muro, disponeva di filo spinato e torri di guardia.

Nei successivi 28 anni, il muro di Berlino diventera` un odiato simbolo dell’oppressione comunista. I tedeschi della Germania Orientale continueranno a fuggire disperati. Durante questo periodo, si stima che fino a 136 tedeschi morirono tentando di fuggire a Berlino Ovest.

Scappare=morire. Un muro divideva in due Berlino

FEBBBRAIO 1962: WILLIAM F. BUCKLEY DENUNCIA LA JOHN BIRCH SOCIETY

Nel 1962, la John Birch Society di Robert Welch è diventata una forza che i globalisti e i comunisti non possono più ignorare. Un’intensa campagna denigratoria contro il gruppo educativo patriottico era già riuscita ad alienare gran parte del pubblico dalla JBS. La JBS tuttavia rimase popolare tra i patrioti conservatori.

William F Buckley – un membro del CFR e uno snob pretenzioso lanciato e supportato dai media come un “leader conservatore”denuncio` pubblicamente il fondatore della JBS, Robert Welch, sostenendo che le sue idee mancavano di buon senso.

Questo sporco attacco inflisse un colpo devastante alla JBS.
Vendendo la sua anima ai globalisti, Buckley ricevette un premio ovvero uno show televisivo nel 1966, Firing Line.

L’ambizioso Bill Buckley ha pugnalato alla schiena il suo amico Robert Welch

MARZO 1962: JFK BLOCCA L’OPERAZIONE NORTHWOODS/ LICENZIA LEMNITZER

L’operazione Northwoods è una operazione “false flag” ideata dal generale sionista LyMan.Lemnitzer, ex membro dello staff di Eisenhower nella seconda guerra mondiale. Lemnitzer è presidente del Joint Chiefs of Staff ..

La proposta invita gli agenti della CIA a commettere atti terroristici nelle città degli Stati Uniti per poi incolpare Cuba, al fine di creare un sostegno pubblico per una guerra. Le proposte includono sparatorie con conseguenti morti di innocenti cittadini americani per le strade, dirottamenti e bombe, seguiti dall’introduzione di false prove per coinvolgere Cuba.

Il presidente Kennedy rifiuto` senza mezzi termini la proposta e, come fece con il direttore della CIA, Dulles, licenzio` il pazzo generale Lemnitzer (JFK rifiuto` di reintegrare Lemnitzer più tardi quell’anno). I dettagli sconvolgenti di questa operazione non sono stati declassificati fino al 1997. Il documento ufficiale può essere visto online.

Falso Flag Horror: Lyman Lemnitzer voleva che gli aerei americani venissero abbattuti e che i cittadini americani fossero uccisi nelle strade

OTTOBRE 1962: I SOVIETICI E GLI USA VICINI AL CONFLITTO NUCLEARE DURANTE LA CRISI MISSILISTICA DI CUBA

Dopo il fallimento dell’invasione della Baia dei Porci un anno prima, i sovietici, percependo la debolezza americana, posizionarono missili nucleari a Cuba. Quando JFK venne a sapere dei missili dai consiglieri militari con sede a Cuba, ordino` una quarantena dell’isola. Il mondo visse sul baratro per 13 giorni, chiedendosi se lo scontro portera` i sovietici ad attaccare l’Europa e alla conseguente terza guerra mondiale.

JFK sapeva che doveva presentare un’immagine forte, ma era allo stesso tempo preoccupato su come i sovietici avrebbero potuto reagire in Europa se gli Stati Uniti avessero invaso Cuba. Finalmente si riesce a raggiungere un accordo per disinnescare la “crisi missilistica cubana”.

Pubblicamente, i sovietici rimuoveranno i loro missili ritirandosi. Tuttavia, nell’ignoranza generale, gli Stati Uniti rimuoveranno i loro missili dalla Turchia come parte dell’accordo.

Kennedy si confronta con Castro e con il suo boss sovietico Khrushchev

1963: LA COMUNISTA/MARXISTA BETTY FRIEDAN DA VITA AL FEMMINISMO MODERNO

Una figura di spicco del “Women’s Movement” negli Stati Uniti – Betty Friedan, scrisse un libro “The Feminine Mystique”, il quale scateno` un’ondata di femminismo negli anni ’60. Da ragazza, la Friedan era attiva nei circoli marxisti ed ebrei. Una volta si riferi` a se stessa come ad “una puttana maleducata”. La Friedan fondo` la National Organization for Women. (NOW)

Il movimento della Friedan è una campagna di destabilizzazione globalista rivolta alla vita familiare tradizionale. Con il suo libro, ovviamento supportato dai media, milioni di donne credulone si iniettarono il veleno marxista della Friedan. Le giovani mamme che stavano a casa per crescere i bambini sono ora costrette a sentirsi inferiori ed “oppresse”. Le madri sono incoraggiate ad uscire a lavorare e a pagare le tasse. Il “maiale maschilista” diventa l’odiato bersaglio della ribellione femminista.

Il “femminismo” fa da spartiacque tra i sessi, trasformandosi con il tempo in una “guerra dei sessi”, contribuendo notevolmente all’odierna percentuale di divorzi del 50%, alla sfrenata promiscuita`, alle famiglie monogenitoriali e ai tassi di matrimonio in declino.
Le famiglie e le persone distrutte sono più facili da controllare.

La femminista marxista Betty Friedan ha ridicolizzato le casalinghe tradizionali e dato il via alla guerra socialmente distruttiva tra i sessi.

MAGGIO LUGLIO 1963: JFK FA PRESSIONI SU DUE PRIMI MINISTRI ISRAELIANI/ PRENDE DI MIRA I SINDACATI MARXISTI, IL PENTAGONO, LA CIA E LA FED

JFK è preoccupato in quanto crede che Israele stia sviluppando armi nucleari.. Teme che ciò possa far sì che le nazioni arabe della regione seguano l’esempio. Il 18 maggio 1963, JFK invio` una lettera al Primo Ministro israeliano David Ben Gurion, chiedendo che Israele autorizzi una visita alla struttura nucleare di Dimona in modo da confermare che la base serva per la produzione di energia atomica e non per la produzione di testate nucleari

Quando Ben Gurion lascio` il suoi posto a Levi Eshkol,il testardo JFK invio` un’atra lettera il 5 luglio, chiedendo nuovamente la possibiita` di ispezionare il sito, suggerendo anche delle date e l’idea che il futuro supporto degli Stati Uniti potrebbe essere messo a repentaglio se la sua richiesta non fosse stata soddisfatta!

JFK è l’unico presidente ad aver mai affrontato Israele in modo così coraggioso.

JFK e suo fratello, il Procuratore Generale Robert, se la prenderanno anche con il potente capo del sindacato AFL-CIO Jimmy Hoffa. Infine, JFK emettera` valuta senza debito direttamente dal Tesoro degli Stati Uniti (United States Notes) nel 1963.

In poco più di 2 anni, il giovane e carismatico presidente ha sfidato la CIA, (Dulles) il Pentagono (Lemnitzer), due primi ministri israeliani (Ben Gurion. & Eshkol), l’AFL-CIO (Hoffa) e apparentemente, anche la Federal Reserve.

JFK ha licenziato e minacciato alcuni uomini molto potenti. 

22 NOVEMBRE 1963: JFK VIENE ASSASSINATO/ SEGUE UNA COVER UP DALLE PROPORZIONI EPICHE

Il presidente Kennedy venne ucciso mentre attraversava in automobile assieme alla moglie e al governatore del Texas un corteo attraverso Dallas, TX. I media riportano che Kennedy venne colpito da un cecchino nascosto in un magazzino. Questo contraddice i testimoni che hanno visto e sentito spari provenienti dal fronte al corteo. Il “Zapruder Film” – pubblicato anni dopo – mostra chiaramente che Kennedy fu colpito una volta al petto e un’altra volta in faccia.

Sebbene JFK fosse parte dell’establishment, era un anticomunista con una vena indipendentista patriottica. Durante il suo breve periodo in carica, ha affrontato molte persone potenti all’interno della gerarchia della rete criminale globalista-sionista.

JFK, seduto da dietro con sua moglie e con ilg overnatore del Texas Connally

24 NOVEMBRE 1963: IL PRESUNTO ASSASSINO DI JFK SI DICHIARA INNOCENTE/ ANCHE LUI VIENE ASSASSINATO!

Al pubblico venne detto che si trattava di un “lupo solitario” di un “comunista” di nome Lee Harvey Oswald, il quale sparo` da un magazzino situato molto indietro rispetto alla posizione di JFK. Poco dopo il suo  arresto nella notte del 22 novembre, Oswald incontro` i giornalisti in un corridoio e dichiaro` la sua innocenza, affermando: “Sono solo un burattino!”

Due giorni dopo, Oswald viene messo a tacere quando un criminale sionista di nome Jack Ruby (Rubenstein) spara ad Oswald mentre viene trasferito dalla polizia di Dallas al carcere della contea. La pretesa di innocenza di Oswald e la sua uccisione da parte di Ruby vengono catturate in diretta TV e sono disponibili su YouTube.com. Fino ad oggi, non è chiaro se Oswald fosse veramente un comunista, o solo un infiltrato del governo all’interno del Partito Comunista degli Stati Uniti.

Sono solo un burattino

4 AGOSTO 1964: IL FALSO INCIDENTE DEL GOLFO DI TONKIN FA INTERVENIRE GLI STATI UNITI IN VIETNAM

L’incidente del Golfo di Tonkin è un evento fabbricato che coinvolge gli Stati Uniti e il Vietnam del Nord Rosso. Il nuovo presidente, Lyndon Baines Johnson (LBJ), sostiene che le torpediniere del Nord hanno sparato contro le navi degli Stati Uniti. Ma sta mentendo. Non c’era nessun attacco!

Nel 2005, un rapporto della NSA è stato declassificato, concludendo che probabilmente non erano nemmeno presenti navi vietnamite durante l’incidente. Il rapporto afferma:

“Non si tratta semplicemente di una storia diversa da quella veramente avvenuta ; non ce stato nuessun attacco quella notte “.

Prima di LBJ, JFK aveva richiamato i consiglieri dal Vietnam. LBJ uso` la bufala del Golfo di Tonkin per invertire la politica di JFK e istigare una guerra che JFK non voleva.

LBJ uno dei peggiori presidenti della storia degli Stati Uniti

NOVEMBRE 1964: I MEDIA GLOBALISTI DISTRUGGONO LA CAMPAGNA PRESIDENZIALE DEL SENATORE BARRY GOLDWATER

Dopo una cruenta lotta interna repubblicana con il governatore di NY Nelson Aldrich Rockefeller (CFR), il senatore Barry Goldwater (R-AZ) vinse la nomination repubblicana alla presidenza. Goldwater è un vero conservatore costituzionale e un anti-globalista schietto.
Una presidenza Goldwater sarebbe un serio problema per i globalisti. La macchina del fango dei media si mise al lavoro per distruggere Goldwater, riportando abilmente le sue parole fuori dal contesto ritraendolo allo stesso tempo come un estremista.

LBJ fece mandare in onda una pubblicità televisiva la quale mostrava una bambina raccogliere delle margherite mentre una voce minacciosa eseguivva il conto alla rovescia per la detonazione di una bomba atomica. L’accusa dei democratici era che Goldwater era un “pazzo” il quale inizierà una guerra nucleare con l’URSS.

L’ironia di questa falsa accusa è che la pubblicita` venne mandata in onda proprio quando LBJ stava inscenando la bufala del Golfo del Tonchino, che porto` davvero il paese in guerra! L’intensità del clamore anti-Goldwater, accoppiato con l’episodio fasullo di Tonkin di tre mesi prima, raduno` il paese attorno a LBJ, che sconfisse Goldwater in una vittoria storica.

.1- Le campagne di Ronald Reagan per Goldwater

2- Il “Daisy Ad” è stato uno degli attacchi politici più meschini della storia.

3- Il senatore Goldwater era un uomo onesto. Nelson Rockefeller, LBJ e i media hanno rovinato le sue possibilità

1965: LA GRANDE SOCIETA` DI LBJ CONDANNO` LE FUTURE GENERAZIONI AL DEBITO E ALLA TASSAZIONE

LBJ e i suoi democratici lanciarono una presa del potere in stile marxista che mise in ombra il New Deal di FDR. La “Great Society” di LBJ (War on Poverty) lascerà un retaggio di spese spericolate e prestiti che appesantiranno l’economia privata americana per decenni.
La legge sul diritto di voto attribuisce agli analfabeti il “diritto” di votare per i loro assistenti democratici. La legge sull’immigrazione inonderà l’America di immigrati del terzo mondo che probabilmente voteranno per i democratici socialisti. Medicare e Medicaid intrappolarono gli anziani e i poveri in dipendenza dallo stato per l’assistenza sanitaria. Anche il programma Food Stamp, Head Start e gli aiuti federali alle scuole vengono introdotti nella spesa suicida dell’anno 1965.

Il costoso welfare di LBJ, che compro` voti, destabilizzo` la famiglia tradizionale sovvenzionando le gravidanze indesiderate e rendendo il welfare un modo di vivere. Mentre l’America si avvicina alla bancarotta e al crollo, dobbiamo ringraziare LBJ e FDR per aver messo gli americani sulla strada del socialismo.

1965-1972: IL “MOVIMENTO PER LA PACE” E` UNO STRATAGEMMA PER RADICALIZZARE LA GIOVENTU` AMERICANA E INDEBOLIRE GLI SFORZI BELLICI

Dopo aver ingannato gli Stati Uniti nell’escalation della guerra del Vietnam, i globalisti gestiscono la guerra in modo tale da prevenire ogni possibilità di vittoria. Quando le regole restrittive dello sforzo bellico vennero finalmente declassificate nel 1985, fu confermato che nella guerra del Vietnam, come nella guerra di Corea prima di essa, la vittoria non era prevista.
I

globalisti utilizzarono queste guerre contro il comunismo come mezzo per indebolire l’America e “contenere il comunismo” senza mai sconfiggerlo. Per questi scopi, i comunisti americani e i loro gestori sovietici formano un “movimento per la pace”. La maggior parte degli attivisti per la pace erano persone ingenue, ma sincere. I leaders tuttavia sono radicali marxisti.

Alcuni “pacifisti” non furono cosi` pacifici, istigarono rivolte nei campus universitari e scontri con la polizia. Supportato dai media globalisti, il “movimento per la pace” ostacolo` enormemente lo sforzo bellico statunitense e radicalizzo` molti giovani e brillanti studenti trasformandoli in “hippies” socialisti che odiano l’America.

 

1966: UN INFORMATORE PER CASO/ IL GLOBALISTA CARROLL QUIGLEY PUBBLICA “TRAGEDIA E SPERANZA”

Carroll Quigley è uno storico globalista della Georgetown University e mentore di un giovane Bill Clinton. Nel suo libro, “Tragedy & Hope”, involontariamente svolge un ottimo servizio per gli attivisti anti-NWO rivelando i segreti del “Network”.

Quigley scrive:

“Esiste, ed e`esistita per una generazione, una rete internazionale che opera, in una certa misura, nel modo in cui la destra radicale crede che i comunisti agiscano, a questo network infatti non dispiace lavorare con i comunisti, e spesso lo fa”.

Aggiunge:

“Conosco il funzionamento di questo network perché l’ho studiato per vent’anni e mi è stato permesso per due anni, nei primi anni ’60, di esaminare i suoi documenti e documenti segreti. Non ho avversione né riserve sulla maggior parte dei suoi obiettivi. “

E:

“I poteri del capitalismo finanziario avevano un altro obiettivo di vasta portata, … creare un sistema mondiale basato sul controllo finanziario e gestito da privati in grado di dominare il sistema politico di ciascun paese e l’economia del mondo.”

Le osservazioni di Quigley non sono nuove, ma sono molto significative perché le affermazioni provengono da qualcuno che è in realtà un membro accademico volontario della banda criminale del New World Order. Quigley passo` il resto della vita sostenendo di essere stato citato fuori dal contesto.

MAGGIO 1966: LA RIVOLUZIONE DI MAO PROVOCA UN NUOVO GENOCIDIO IN CINA

Avendo probabilmente sorpassato Stalin come il più grande assassino di massa nella storia moderna, Mao lancio` una nuova campagna di tortura /terrore nel 1966, “The Cultural Revolution”.

Sconvolto dal fallimento del suo “Grande balzo in avanti”, Mao incolpo` la sua stessa gente per il fallimento. Vengono cresciuti ed educati studenti radicazlizzati che andranno poi a formare le “Guardie rosse” che verranno poi sguinzagliate tra intellettuali, buddisti, controrivoluzionari, rivali” politici e altri elementi residuali capitalisti “.

Le guardie rosse trascinarono gli insegnanti fuori dalle aule e li torturano pubblicamente fino alla morte. Innumerevoli cinesi vennero torturati e molti si suicidarono. Antichi edifici, manufatti, oggetti d’antiquariato, libri e dipinti vennero distrutti dalle guardie rosse mentre Mao consolidava il suo potere e si elevava a uno stato divino. Solo la morte di Mao nel 1976 porra` fine alla follia della sua rivoluzione facendo emergere una Cina favorevole al mercato e pacifica.

GENNAIO 1967: L’UOMO CHE HA UCCISO L’ASSASSINO DI JFK PREDICE LA SUA MORTE/ MUORE IMPROVVISAMENTE IN PRIGIONE

Jack Ruby (Rubenstein) termino` il suo terzo anno di carcere per aver ucciso Lee Harvey Oswald, l’assassino falsamente accusato per la morte di JFK. Era stato condannato a morte ma la sua condanna venne annullata quando gli viene concesso l’appello. Ruby parlo` di una cospirazione e stava pianificando di fornire nuove informazioni nel suo prossimo processo, fissato per il Febbraio del 1967.

Nel dicembre del 1966, improvvisamente si ammalo` e mori` poche settimane dopo, nel gennaio del 1967, un mese prima che il suo nuovo processo iniziasse.

Prima della sua morte, Ruby disse al vice sceriffo di Dallas Al Maddox che con un falso pretesto (un raffredore) sia stato costretto a farsi fare una iniezione. Nella siringa tuttavia sarebbero state presenti delle cellule cancerogene. Quando Maddox gli chiese se ci credeva veramente, Ruby rispose: “Lo so perfettamente!” Nel giro di poche settimane, il cancro si diffuse ai polmoni e al cervello. Ruby fu silenziato all’età di 56 anni.

Jack Ruby morto: il proprietario del night-club ebreo collegato alla mafia e assassino del presunto assassino di JFK è stato assassinato in carcere

GIUGNO 1967: ISRAELE RUBA ALTRI TERRITORI AI PALESTINESI/ IL MONDO ARABO E` IN PERICOLO

La Partizione della Palestina dell’Onu del 1947 aveva delineato i confini tra ebrei e palestinesi sfollati. Per i sionisti, tuttavia, il confine del 1947 era solo un passo in avanti, proprio come lo era stato il mandato britannico del 1920. Il piano definitivo per una Grande Israele richiedeva molto più territorio di quello che è stato rubato nel ’47 -48.

Usando la scusa della Guerra dei Sei Giorni, il potente Israele occupa più territorio palestinese nel giugno del 1967 (Gaza e Cisgiordania). L’occupazione di questi territori continua fino ad oggi. È questa occupazione del 1967, non la divisione del 1947 che è la principale fonte dei problemi in Palestina.

Le orribili condizioni di vita nella Palestina occupata sono tenute nascoste al popolo americano. Invece, i media sionisti creano l’illusione che sia Israele la vittima indifesa!

GENNAIO 1967: ISRAELE UCCIDE DELIBERATAMENTE 37 MARIANAI AMERICANI A BORDO DELLA USS LIBERTY

Durante la Guerra dei Sei Giorni tra Israele e diversi stati arabi, i jet e le torpediniere israeliane attaccarono deliberatamente la USS Liberty. Il prolungato attacco diurno, che si svolse quando la bandiera americana era palesemente visibile, uccise 34 americani, ne feri` 170 e danneggio` gravemente la nave. Gli israeliani finalmente richiamarono l’attacco quando si resero conto che sarebbero arrivati i rinforzi.

L’intento di Israele era quello di affondare la Liberty, mitragliare i sopravvissuti, incolpare l’Egitto, e quindi attirare gli Stati Uniti in una guerra dalla sua parte.

I media statunitensi globalisti sionisti seppelliscono la tragedia della Liberty nelle sue ultime pagine. LBJ non parlo` e il Congresso degli Stati Uniti di proprietà sionista non indago`.

 

4 APRILE 1968: IL MARXISTA MARTIN LUTHER KING VIENE UCCISO/ SCOPPIANO RIVOLTE NELLE CITTA` AMERICANE

Durante gli anni ’60, i marxisti furono utilizzati per portare agitazioni nella comunità nera. La strategia era quella di usare le legittime lamentele dei neri (a cui i marxisti non gliene puo` fregare di meno!) come una scusa per dare più potere al governo federale e come mezzo per spingere gli elettori neri verso il Partito Democratico.

I comunisti e le Pantere nere istigarono rivolte. Ciò porto` a “soluzioni” governative come costosi programmi di assistenza sociale, diritti di voto per analfabeti e un maggiore controllo federale sull’industria privata.

Il più famoso degli agitatori “non violenti” è l’erotomane e plagiatore, “reverendo” Martin Luther King. JFK aveva fatto intercettare MLK (premio Nobel per la pace) dall’FBI a causa delle numerose affiliazioni di MLK con noti comunisti. Dopo che i Globalisti avevano finito di usare il Marxista MLK per raggiungere i loro obiettivi interni, decisero di ucciderlo capitalizzando ulteriormente conla sua morte.

Il misterioso assassinio di King scateno` rivolte anti-bianche nelle città di tutta America. Lo schema dividi e conquista per promuovere disordini razziali funziona sempre a vantaggio del Nuovo Ordine Mondiale. Il file dell’FBI di King è stato sigillato nel 1977 e non sarà reso pubblico fino al 2027.

I globalisti hanno utilizzato King anche dopo morto

5 GIUGNO 1968 LA CAMPAGNA ELETTORALE DI ROBERT F KENNEDY TERMINA CON IL SUO ASSASSINIO

L’assassinio di Robert F. Kennedy si verifico` dopo aver vinto le primarie in California per la nomina a presidente. RFK non sarà mai in grado di usare il potere presidenziale per dare la caccia gli assassini di suo fratello.

Un immigrato palestinese antisionista, Sirhan Sirhan e` il capro espiatorio in questo caso. Convenientemente, l’evento getto` fango sulla Palestina, ma genero` “simpatia” per Israele.

Nel 2006, il programma Newsnight della BBC presento` una ricerca la quale rivelo` che diversi agenti della CIA erano presenti la notte dell’assassinio. Tre uomini che appaiono in film e foto sono stati identificati positivamente dai colleghi come ex alti ufficiali della CIA. Nel 2007, l’analisi di una registrazione su nastro audio dell’attentato indico` che erano stati sparati 13 colpi, anche se la pistola di Sirhan conteneva solo 8 munizioni

OTTOBRE 1969; TERRORISTI COMUNISTI, METTONO IN SCENA “I GIORNI DELLA RABBIA

“Days of Rage” sono azioni violente organizzate dai terroristi comunisti “Weathermen” nel 1969. Il 5 ottobre, una statua in onore dei poliziotti assassinati nell’attacco comunista di Haymarket del 1886 viene fatta saltare in aria. L’esplosione rompe più di 100 finestre.

Il Weatherman William Ayers pianifico` l’attentato. L’8 ottobre, 800 rossi si riunirono, sperando di incitare i neri a unirsi a loro nella rivolta. Chicago aveva 2000 poliziotti pronti per la battaglia. Alle 22:25, Weatherman Jeff Jones diede il segnale e inizio` la violenza. I rossi caricarono verso l’affluente quartiere della Gold Coast, distruggendo finestre. Attaccarono negozi, case e automobili. Presto si trovarono contro la polizia che li respinse.

Nel 2009, Ayers & Jones visiteranno la Casa Bianca di Obama asscurandosi denaro per i loro programmi educativi

MARZO 1970: UN TERRIBILE ATTACCO TERRORISTICO COMUNISTA NON VA COME PIANIFICATO

Quattro “weathermen” comunisti giacciono mprti tra le macerie di un seminterrato di Manhattan. Stavano costruendo una bomba, che si è accidentalmente innescata prematuramente. Se la bomba non fosse esplosa prematuramente, l’attacco pianificato a un ballo degli ufficiali a Ft. Dix, NJ sarebbe stato il più letale atto di terrore nella storia degli Stati Uniti.

Il gruppo, guidato da Bill Ayers, intendeva assassinare decine di ufficiali dell’esercito. Dopo l’esplosione, Ayers (la cui ragazza morì nell’esplosione) si nascose fino al 1980. Dopo la sua resa, anni dopo, “potenti forze” lo tirarono fuori dai guai grazie a “tecnicismi”. Ayers e la sua pazza moglie comunista Bernadine Dohrn sono ora professori universitari! Più tardi Ayers scriverà un libro per un senatore dello Stato dell’Illinois (e amico) Barack Obama.

La maggior parte degli americani rimane beatamente inconsapevole dell’omicidio di massa che Ayers tentò nel 1970; e dei suoi stretti rapporti con il presidente Obama.

APRILE 1970: CONKRITE SPONSORIZZA IL GIORNO DELLA TERRA”

Il primo “Earth Day” segna un importante punto di svolta per il moderno “ambientalismo”. Ci parteciperanno 20 milioni di americani creduloni e le scuole organizzarono proteste contro “il degrado dell’ambiente globale”.

L’intensa copertura mediatica del Earth Day incluse uno speciale CBS in prima serata con un titolo inquietante: “Earth Day: A Question of Survival”, con i corrispondenti che facevano reportage da tutti Stati Uniti. È narrato da Walter Cronkite, che negli anni successivi disse apertamente di sostenere governo mondiale.

Il vero scopo dell’ecosistema è usare le fasulle “crisi” globali come pretesti per: Aumentare le tasse globali, comprese le “tasse sul carbone” / Erodere la sovranità nazionale / Potenziare l’ONU / * Controllare l’industria privata e gli individui / * Promuovere “Un mondial-ismo” / Prevenire l’indipendenza energetica / deprimere artificialmente gli standard di vita / impedire alle nazioni povere di svilupparsi, tenerle dipendenti dall’ONU per gli aiuti.

Negli anni a venire, i globalisti recluteranno scienziati avidi per inventare false teorie come il “Global Warming”.
Le soluzioni proposte ai problemi inesistenti sempre “per coincidenza” coincidono con gli obiettivi politici dei fanatici del controllo del Nuovo Ordine Mondiale

Storia Proibita: La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1945-1960)

AGOSTO 1945: EISENHOWER E DEI PRODUTTORI HOLLYWOODIANI GIRANO UN FILM PROPAGANDA SULLE ATROCITA` DELL’OLOCAUSTO

Il pubblico americano è inorridito di fronte ai filmati dei campi di concentramento “nazisti”. Un film, autorizzato dal generale Eisenhower, mostra le “camere a gas” di Dachau, teste arroccate di detenuti e lampade fatte con carne umana. I civili tedeschi vennero costretti a vedere queste false immagini. Per aggiungere ulteriore credibilità a tali rivendicazioni, il film include immagini delle dichiarazioni giurate degli ufficiali militari Usa.

Come risulto` e come anche gli “studiosi” ebrei dell’Olocausto adesso ammetteranno apertamente, i teschi erano dei falsi, le lampade erano fatte di pelle di capra e nessuno fu mai “gassato” a Dachau. Tuttavia, anche se la verita` e` venuta a galla (40 anni dopo), la reputazione tedesca ha subito un danno non indifferente.

1 & 2- Il crudele Eisenhower radunò gli abitanti dei villaggi tedeschi e li costrinse a “vedere cosa avevano fatto”.
3- L’hoax delle teste rimpicciolite fu la creazione di Albert G. Rosenberg, un ufficiale ebreo che serviva nell’unità di guerra psicologica di Eisenhower.
4- Ilse Koch fu condannato all’ergastolo, principalmente per possedere “paralumi umani” che erano fatti di pelle di capra! Si è suicidata nel 1967, poco prima di una visita programmata di suo figlio.

1945-1950: L’EUROPA DIVENTA UN CONTINENTE SELVAGGIO

La seconda guerra mondiale in Europa si concluse ufficialmente nel 1945, ma il periodo di anarchia e di guerra civile che segui` avrà una durata di cinque anni. In tutta Europa, i paesaggi sono devastati, città intere rovinate e milioni di persone senza tetto. Istituzioni come la polizia, i mezzi di comunicazione, i trasporti, il governo locale e nazionale sono ormai scomparsi o gravemente indeboliti. I tassi di criminalità salgono; le economie crollano; e donne e ragazze affamate si rivolgono alla prostituzione, mentre la popolazione europea si trova sull’orlo della fame.

I comunisti, i liberali e gli ebrei impongono una crudele vendetta alla loro preda inerme. Ovunque i civili tedeschi e i loro alleati anticomunisti vengono accerchiati, violentati, sodomizzati, annegati, torturati, mutilati, bruciati e uccisi.

I campi di concentramento vengono riaperti e riempiti di anticomunisti e tedeschi. Dopo essere stati affamati a morte, le foto dei detenuti vengono fatte passare per vittime dell’Olocausto di Hitler. I massacri e le guerre civili seguono in Grecia, Jugoslavia, Polonia e in parti d’Italia e Francia. Nei più grandi atti di pulizia etnica che il mondo abbia mai visto, decine di milioni vengono espulsi dalla propria terra di origine, mentre gli occupanti alleati guardavano dall’altra parte.

Il libro del 2012 “Savage Continent” descrive l’orrore dei mesi e degli anni del dopoguerra in macabri dettagli.

1944-1946: L’ARMATA ROSSA STUPRA 2.000.000 DI DONNE

Mentre l’Esercito Rosso entrava in Germania, il propagandista ebraico di Stalin, Ilya Ehrenberg, incoraggiava i soldati a stuprare e uccidere le donne tedesche. I volantini di Ehrenberg dichiarano:

“Uccidi! Uccidi! Nella razza tedesca c’è il male; vivi o in procinto di venire al mondo sono tutti il male! Seguite i precetti di Stalin. Schiacciate la bestia fascista una volta per tutte nella sua tana! Usate la forza e rompete l’orgoglio razziale delle donne tedesche. Prendeteli come vostro bottino legittimo. Uccidete! Mentre devastate, uccidete, soldati galanti dell’Esercito Rosso. “

Quest’orgia fu uno degli episodi più atroci della storia umana. Due milioni di femmine tedesche dagli 8 agli 80 anni vennero violentate, sommozzate e picchiate duro, spesso davanti ai loro figli o ai loro familiari. Alcune vengono penetrate con bottiglie rotte e baionette in orgie selvagge sotto i fumi dell’alcool.

Anche le donne che terrorizzate fuggivano nelle chiese e negli ospedali vennero braccate e violentate. Le monache, le bambine e le donne anziane vennero infette da malattie veneree. In diversi casi il seno veniva tagliato e il corpo veniva bruciato dopo che le vittime erano state violentate. I più raccapriccianti orrorri furono commessi dalle truppe ebraiche e dalle truppe mongoloide provenienti dalle repubbliche asiatiche dell’estremo oriente dell’Unione Sovietica. Piuttosto che sottomettersi all’orrore, migliaia di donne tedesche si suicidarono.

Eisenhower, Truman e la stampa sionista erano pienamente consapevoli dell’orrore mostruoso che l’uomo a cui tutti si riferiscono come “zio Joe” sta infliggendo a queste povere donne.

Molte donne tedesche venivano prese dalla strada e stuprate in gruppo

1946-1947: “IKE” UCCIDE 1.5 MILIONI DI PRIGIONIERI DI GUERRA TEDESCHI

Ad un anno dalla resa tedesca, il generale Eisenhower deteneva ancora milioni di prigionieri di guerra tedeschi. Gli internati venivano ammassati in modo inumano in campi di internamento senza latrine ed esposti agli elementi. I tedeschi scavavano buchi per ripararsi e cominciarono persino a mangiare ebrea!

Le guardie americane che cercavano di aiutare i detenuti erano sottoposti ad azioni disciplinari. I civili tedeschi che portavano cibo e coperte ai prigionieri venivano uccisi dalle guardie. A differenza dei campi di internamento tedeschi, aperti all’ispezione internazionale, Eisenhower pubblico` un ordine con il quale impediva l’accesso ai funzionari della Croce Rossa . Alla fine della loro crudele incarcerazione, ben 1,5 milioni di detenuti tedeschi saranno morti di una morte lenta e dolorosa.

Other Losses di James Bacque è molto ben strutturato e supportato da foto scioccanti. Milioni di tedeschi esposti alle intemperie erano stipati nei campi di morte di Ike. Malattia e fame li hanno uccisi lentamente.

1945-1950: STALIN UCCIDE 1 MILIONE DI PRIGIONIERI DI GUERRA

Come Eisenhower, anche Stalin maltrattato` i suoi prigioneri di guerra tedeschi. Questi ultimi vennero spesso eseguiti sommariamente e trattati come animali fino agli anni ’50 e forse oltre.

I prigionieri di guerra tedeschi furono portati in Unione Sovietica e fatti sfilare per le strade. Successivamente vennero fatti marciare verso est, verso i famigerati campi del Gulag. Molti morirono durante la lunga marcia; molti morirono nei campi di schiavi; e una minoranza tornò in Germania anni dopo. Le stime dei prigionieri di guerra uccisi in cattività vanno da 400.000 a 1.000.000.

1945-1949: 10 MILIONI DI TEDESCHI SFRATTATI DALLE PROPRIE CASE/ MUOIONO IN 2 MILIONI/ INIZIA UNA MASSIVA CAMPAGNA DI BRAINWASHING

Dopo la guerra, l’area della Germania storicamente nota come Prussia cesso` di esistere. Venne per lo più annessa alla Polonia occupata dai sovietici e all’Unione Sovietica stessa. Sette milioni di tedeschi vennero espulsi dalle loro case e costretti a migrare verso ovest. Un’altra parte del territorio tedesco venne dato alla Cecoslovacchia occupata dai sovietici, qui vennero espulsi 3 milioni di tedeschi.

I rifugiati vennero spesso aggrediti e violentati dall’Armata Rossa, nonché dalle gang ebraiche e comuniste. Due milioni moriranno durante le migrazioni forzate, e circa 500.000 vennero internati nei campi di lavoro sovietici. La priorita` sull’occupazione delle case tedesche viene data agli ebrei.

Nell’ambito di uno sforzo di ri-programmazione psicologica noto come “De-Nazificazione”, il popolo tedesco è deliberatamente sottoposto a fame, traumi mentali e torture. Delle affamate donne tedesche vendono i loro corpi ai soldati americani in cambio di qualche lattina di cibo.

Per aggiungere un insulto finale alla beffa, i vecchi pagamenti derivanti dal Trattato di Versailles saranno reintrodotti dal 1948 e verranno ripagati completamente solo nel 2010!

Dieci milioni di tedeschi furono espulsi dalle loro case. Molti morirono durante la lunga marcia verso ovest. ‘Hellstorm’ di Thomas Goodrich racconta la storia di ciò che fu fatto ai tedeschi “nazisti” dal 1944 al 1947.

Espulsi dalla Prussia 7 milioni/ Sudeti espulsi 3 milioni

21 DICEMBRE 1945: L’ANTI SIONISTA/COMUNISTA GENERALE PATTON VIENE ASSASSINATO

Il generale Eisenhower aveva bisogno del generale Patton per vincere la guerra. Patton, tuttavia, criticava spesso Ike, protestando apertamente per il suo ordine di fermare l’avanzata (che impedi` a Patton di liberare l’Europa orientale prima che i Sovietici potessero arrivare) e ignoro` gli ordini di Ike liberando i prigionieri tedeschi dopo la vittoria.

Patton esorto` i suoi superiori affinche` permettessero che il suo esercito espellesse i sovietici indeboliti dall’Europa. In alcune lettere a sua moglie, espresse il suo disgusto riguardo al crudele sterminio del popolo tedesco, le violenze dell’esercito rosso e quello che egli descrive come “sforzi ebraico/comunista per aumentare l’influenza sovietica”. L'”insubordinazione” di Patton porto` Ike alla decisione di toglierlo dal comando. In una di quelle lettere, Patton rivelo` che lasciando l’esercito e stabilendosi in America, avrebbe combattuto apertamente il tradimento.

Non ebbe mai la possibilità di farlo … Patton fu ricoverato in ospedale dopo uno strano incidente automobilistico a Mannheim, in Germania. L’icona americana muore in ospedale due settimane dopo, vittima, apparentemente, di un ordine di assassinio, emesso da Ike o dai suoi superiori.

Patton fu una minaccia per il Nuovo ordine Mondiale

1945-1947: OPERAZIONE KEELHAUL/ IKE CONSEGNA 5 MILIONI DI PRIGIONERI DI GUERRA E RIFUGIATI RUSSI E SS NELLE MANI DI STALIN

Stalin considero` i prigionieri di guerra russi catturati dalla Germania e i rifugiati russi che fuggirono in Occidente con i tedeschi in ritirata, come traditori. A Yalta, FDR e Churchill concordarono che i traduttori russi e le SS sarebbero stati inviati a Stalin in cambio di soldati americani ed inglesi “liberati” dai sovietici. Il generale Eisenhower esegui` con impazienza questa atrocità; L’accordovenne chiamato: “Operazione Keelhaul” (riprendendo una vecchia punizione navale nella quale si legava un marinaio con una corda per poi trascinarlo sotto lo scafo di una nave)!

3 milioni di prigionieri russi terrorizzati sono costretti a salire su treni e autocarri che li porteranno dai loro carcerieri sovietici. Molti commetteranno suicidio.

In operazioni separate, le famiglie anticomuniste rifugiate, che effettivamente seguirono i loro protettori tedeschi mentre si ritiravano dalla Russia, vennero spediti dallo “zio Joe” e sottoposti a speciali torture, tra cui lo stupro delle donne. Come ultimo insulto da parte del nostro “alleato”, Stalin deteneva ancora 25.000 soldati americani e 30.000 soldati britannici, inviandoli nei suoi gulaghi siberiani. (10) Ike, Churchill e Truman erano consapevoli dei prigionieri di guerra mancanti ma non dissero niente.

1- “Il tradimento dei cosacchi”

1- Il capo dell’esercito rosso Zhukov a Ike: “Buon lavoro compagno” Per aver consegnato alla morte le nazioni dell’Europa orientale e milioni di profughi russi, Ike si guadagno` una medaglia sovietica.

5 MARZO 1946: CHURCHILL DICHIARA CHE UNA CORTINA DI FERRO E` SCESA SULL’EUROPA

Nel 1946 è chiaro che Stalin non ha intenzione di consentire alle nazioni occupate dell’Europa orientale di aderire alla “Famiglia europea”. Né è interessato ad annettere l’URSS ad un Nuovo Ordine Mondiale controllato dall’Occidente. L’affare d’amore globale con l’Unione Sovietica termina in disillusione. E` cosi` che nacque la “guerra fredda”.

L’ex Primo Ministro della Gran Bretagna, Winston Churchill, che ha aiutato a progettare questo disastro, fece il suo famoso discorso sulla “Cortina di Ferro” a Fulton, nel Missouri:

“Una cortina di ferro è scesa sul continente. Dietro questa linea si trovano tutte le capitali degli stati antichi dell’Europa centrale e orientale. Varsavia, Berlino, Praga, Vienna, Budapest, Belgrado, Bucarest e Sofia; tutte queste famose città e le popolazioni che le circondano si trovano in quello che devo chiamare “sfera sovietica “.”

Nei corso dei successivi mesi e anni, queste nazioni, che erano state date a Stalin a Yalta, cadranno, una ad una sotto l’influenza di partiti comunisti sostenuti dai Soviet. Il generale Patton aveva ragione dopo tutto!

Il discorso della “cortina di ferro” del pazzo ubriaco segna l’inizio della “guerra fredda” con l’Unione Sovietica e la divisione dell’Europa in orientale e occidentale.

 

OTTOBRE 1946: IL TRIBUNALE DI NORIMBERGA CONDANNA A MORTE I LEADERS TEDESCHI

Durante la Conferenza di Teheran del 1943, Joe Stalin propose di condannare a morte 50.000 agenti tedeschi, dopo la guerra. FDR scherzo` dicendo che 49.000 sarebbero bastati! I sanguinari alleati erano tutti d’accordo sul fatto che “il processo” dei principali leader della Germania avrebbe avuto luogo dopo la guerra.

Quando il processo ebbe inizio nel 1945, erano previste 8 diverse sessioni (2 giudici degli Stati Uniti, del Regno Unito, dell’URSS e della Francia). Il primo giudice americano è Francis Biddle, della famiglia Biddle la quale genero` il presidente della banca centrale americana del 19 ° secolo, Nicholas Biddle.

Onorabili dirigenti tedeschi vengono condannati come “criminali di guerra” da parte degli stessi governi che hanno ordinato i bombardamenti di Amburgo, Dresda e Tokyo, l’affondamento del Wilhelm del Gustloff e del Goya, il ritorno forzato dei rifugiati e dei prigionieri di guerra russi, la morte di 1,5 milioni di prigionieri tedeschi, gli omicidi nella foresta di Katyn, la violenza di massa sulle donne tedesche e lo sgancio delle bombe atomiche! Diverse centinaia di figure politiche americane ed europee importanti, scrittori, artisti e uomini militari, tra cui un giovane John F. Kennedy, condannarono i processi.

Degli imputati, 11 verranno impiccati, e 7 (tra cui il paracadutista Rudolf Hess) dovranno scontare lunghi periodi di carcere. Herman Goering, capo della Luftwaffe (Forze aeree tedesche) si fece beffa dei suoi carnefici prendendo il veleno nella sua cella di prigione. È probabile che una guardia americana aiuto` Goering contrabbandando il veleno nella sua cella.

Il semplice omicidio tuttavia non bastava a questi carnefici. I carcerieri alleati utilizzarono un sistema di impiccagione che non prevedeva la rottura del collo ma, attraverso una corda breve, la morte soggiungeva per strangolamento. Le vittime così morirono lentamente e soffrendo.

Inoltre, la botola era troppo piccola, provocando lesioni alla testa ai condannati a morte. Per aggiungere il danno alla beffa i corpi vennero cremati e le ceneri sparse, negando cosi` alla famiglia il diritto alla sepoltura.

1- Il ministro degli esteri Ribbentrop viene impiccato

2 e 3- Goering, Hess e Ribbentrop: i leader politici e militari tedeschi sono stati sottoposti a un ridicolo processo.

1946-1948: TERRORE ZIONISTA IN PALESTINA/NASCE IL NUOVO STATO DI ISRAELE

Con la Gran Bretagna stanca, indebolita e in debito dalla guerra, i sionisti opportunisti concentrano i loro attacchi contro i protettori britannici della Palestina. Erano gli inglesi che avevano rubato la Palestina per i sionisti dopo la prima guerra mondiale, ora, tuttavia, la Britannia deve essere tradita e scacciata dalla Palestina. Il bombardamento mortale dell’Hotel King David (1946) a Gerusalemme era rivolto agli ufficiali dell’esercito britannico, il quale uccise 91 persone.

Nel 1948, dopo che i tre poteri alleati della guerra riconobbero il nuovo Stato d’Israele, il massacro di Deir Yassin ebbe come obiettivo quello di spaventare i palestinesi per farli scappare dalla citta`. La banda terrorista Irgun, guidata dal futuro Primo Ministro israeliano e dal premio Nobel per la Pace Menachem Begin, è responsabile di entrambi.

A causa della “simpatia” acquisita dai fittizi “6 milioni” di morti della Seconda Guerra Mondiale, la tolleranza della brutale espansione e dello spostamento dei palestinesi di Israele viene tollerata.

1- King David Bombing: Irgun terrorizzo` i protettori britannici della Palestina e gli arabi locali.
2- Massacro a Deir Yassin, condotto dai partigiani ebrei appena arrivati dall’Europa.

GIUGNO 1947: I GLOBALISTI PROPONGONO IL PIANO MARSHALL

Il Piano Marshall è un massiccio schema di aiuti da parte degli Stati Uniti all’Europa Occidentale dopo la guerra. I Globalisti utilizzano ogni trucco propagandistico per vendere abilmente il costoso schema al senato americano anticomunista e ad un ingenuo pubblico americano.

La truffa del piano Marshall è venduta come un “programma di ripresa economica” necessaria per impedire alle nazioni di “cadere nel comunismo”. Lo schema è nominato e annunciato dal Segretario di Stato, recentemente nominato, George Marshall – “l’eroe della guerra”.

La “pillola velenosa” della truffa Marshall è il sottogruppo creatosi per gestire il pacchetto di aiuti: l’Organizzazione per la Cooperazione Economica Europea.

L’OEEC è composto da 18 nazioni. Sara` un prototipo del Mercato Comune Europeo e dell’attuale moneta unica europea.

1- Molti anni prima che l’UE fosse finalizzata, i manifesti di propaganda del piano Marshall stavano già vendendo l’idea di un’Europa unita. Questo e` stato il vero motivo la seconda guerra mondiale!

2- L’unico modo per vendere il piano Marshall era utilizzare la psicologia inversa e presentarla come un piano “anticomunista” contro cui Stalin si opponeva.

1945-PRESENTE: I 70 ANNI DI OCCUPAZIONE E LAVAGGIO DEL CERVELLO DELLA GERMANIA

Dai giorni della “de-nazificazione” post-guerra della Germania, per tutti i 45 anni di dominio comunista sulla Germania orientale, nonché del dominio statunitense di 70 anni di una Germania unita che continua fino ad oggi, il più grande crimine di tutti, forse, è lo stupro psicologico di tre generazioni di tedeschi. Sin da età precoce, ai bambini delle scuole tedesche viene insegnato ad odiare i grandi successi delle generazioni precedenti. Pateticamente, i tedeschi dei giorni nostri credono ferventemente a tutte le menzogne ​​raccontate sulla Germania “nazista” mentre continuano a cacciare e ad imprigionare coloro che “negano l’Olocausto” e innocenti uomini delle SS di 90 anni per “crimini di guerra”.

Quei tedeschi che non sono stati condizionati hanno troppo paura di parlare, perche` gli attuali governi potrebbero imprigionarli. A molti tedeschi dei giorni nostri piace l’autoflaggellazione! Sono come una donna che è stata violentata e pestata a morte, che si accusa e si scusa davanti al suo molestatore.

SETTEMBRE 1947: LA CIA VIENE FONDATA PER SERVIRE GLI OBIETTIVI GLOBALISTI

La legge sulla sicurezza nazionale del 1947 crea la Central Intelligence Agency (CIA). La CIA sostituisce l’agenzia di spionaggio OSS formata durante la seconda guerra mondiale. Essa si impegnerà in attività segrete su richiesta del Presidente Usa. Tra gli agenti della CIA ci sono molti patrioti, ma gli amministratori della CIA sono sempre stati uomini al servizio dei globalisti.

La CIA crebbe in potere e, infine, commise assassini, manipolo` elezioni, creando disinformazione attraverso i suoi numerosi contatti con i media, rovescio` i leader stranieri disobbedienti con rivoluzioni pacifiche spontanee o con colpi di stato violenti e mise in scena eventi terroristici “false flag” . La CIA coopera spesso con l’M16 inglese e con il Mossad Israeliano.

Su ordine Globalista, la super segreta CIA assassina leader politici, provoca attacchi terroristici “false flag”, manipola le notizie e destabilizza i governi stranieri. La CIA è attiva anche sul suolo degli Stati Uniti.

1947: LA ROCKEFELLER FOUNDATION FINANZIA L'”ARTE MODERNA”/ CORROMPE LA VERA ARTE CON INSENSATE BRUTTEZZE

Abby Aldrich Rockefeller (moglie di John D. Jr. e figlia del senatore Aldrich) sviluppo` l’idea di istituire un museo d’arte moderna a New York City. Il museo è stato aperto al pubblico il 7 novembre 1929. Si tratta fin dall’inizio di un’organizzazione diretta da Rockefeller.

Il figlio di Abby, Nelson, diventa il presidente del museo nel 1939. Nel 1947, il Rockefeller Brothers Trust Fund comincia a versare denaro per la promozione della loro casa degli orrori. Dopo essere diventato governatore di New York, il fratello minore di Nelson, David assume il comando nel 1958. David e Sharon Percy Rockefeller (moglie del senatore Jay Rockefeller) siedono al consiglio.

I globalisti e i comunisti usarono “l’arte moderna” per corrompere la bella cultura occidentale che cercano di distruggere. Se gli “intellettuali” possono essere persuasi a considerare la “merda” “arte”, allora possono essere persuasi ad accettare ogni altra falsa realtà presentata loro. Non volendo apparire “non intellettuali”, innumerevoli numeri di sempliciotti osservarono con meraviglia la merda esposta a New York e in altre grandi città.

Le incomprensibili e brutte opere dell’artista comunista Pablo Picasso sono state fortemente promosse da Rockefeller e dal suo New York Globalist ilk. Picasso, era un ammiratore dichiarato di Joe Stalin e uno dei candidati al “Premio per la Pace” sovietico.

1- Gli sciocchi che si meravigliano di fronte all’arte di Jackson Pollack possono essere manipolati come meglio si crede.

2- L’artista comunista Picasso ammira una foto di Stalin.

NOVEMBRE 1947: 10 COMUNISTI A HOLLYWOOD CITATI PER OLTRAGGIO AL CONGRESSO

La prima “lista nera” di Hollywood è stata istituita dagli studios il giorno dopo che 10 scrittori e registi comunisti vennero citati per oltraggio al Congresso per aver rifiutato di testimoniare alla commissione per attività non americane. Da allora furono ritratti come vittime dell'”antisemitismo” e “isteria anti-rossa”. (9 dei 10 erano ebrei)

In realtà, questi scrittori e direttori erano effettivamente dei sovversivi, fedeli a Stalin e Kaganovich e disposti ad usare il loro business per seminare la propaganda marxista nei film e corrompere la morale comune. Hollywood dominata dai sionisti / marxisti rimane ancora oggi un inquinante covo di pornografi e pedofili che spingono costantemente la propaganda anti-bianca, anti-cristiana e anti-musulmana

Gli stalinisti di Hollywood si ritraevano come vittime dell’ “isteria anticomunista”. Flash-mob comunisti vennero organizzati per difendere i rossi.

NOVEMBRE 1947: L’ONU DIVIDE LA PALESTINA IN REGIONI ARABE E ISRAELIANE

Il Mandato Britannico del 1922 diventera` una risoluzione dell’ONU in cui si stabilisce la base del moderno stato di Israele. Senza il consenso degli arabi nativi, la risoluzione raccomanda la cessazione del mandato britannico per la Palestina e la divisione della stessa in due stati, uno ebreo e un arabo, con la zona di Gerusalemme-Betlemme sotto la protezione internazionale, amministrata dall’ONU.

La risoluzione contiene anche piani per un’unione economica tra gli Stati proposti e per la protezione dei diritti religiosi e delle minoranze.

Lo schema di partizione esproprio` i palestinesi delle proprie case 

APRILE 1948: TERRORISTI EBREI UCCIDONO PIU` DI 100 CIVILI ARABI INDIFESI A DEIR YASSIN

I terroristi ebrei (partigiani ebrei della Seconda Guerra Mondiale) effettueranno molti omicidi di massa nei mesi precedenti alla costituzione formale di Israele. Il Massacro di Deir.Yassin è il più notevole in quanto brutalità. I combattenti dei gruppi paramilitari di Irgun e Stern Gang attaccano Deir.Yassin vicino a Gerusalemme, un villaggio di circa 600 persone. Oltre 100 vittime impotenti, tra cui donne e bambini, vennero uccise. Alcuni vengono fucilati; alcuni sgozzati, mentre altri muoiono mentre le bombe a mano vengono gettate nelle loro case .. Alcuni abitanti del villaggio vengono presi prigionieri e uccisi dopo essere stati fatti “sfilare” per le strade di Gerusalemme Ovest.

L’obiettivo strategico dei massacri è quello di terrorizzare i palestinesi per farli fuggire dai loro villaggi, in modo che gli ebrei europei possano prenderne possesso.

Massacri come Deir Yassin spaventarono i palestinesi facendoli fuggire dai loro villaggi.

MAGGIO 1948: VIENE PROCLAMATO LO STATO DI ISRAELE/ TRUMAN E LA UNIONE SOVIETICA LO RICONOSCONO SUBITO.

La trama di Herzl del 1897 entro` in piena fruizione quando Israele venne formalmente istituito. Il rapido riconoscimento di Israele da parte di Harry Truman rese felice i suoi finanziatori sionisti, la cui influenza lo aiuterà ad ottenere la vittoria nelle prossime elezioni del 1948. Ironia della sorte, un riesame del dei suoi diari del 2003 rivela la disapprovazione del presidente americano per gli ebrei che lo hanno spesso messo sotto pressione.
A soli 3 giorni dal riconoscimento di Truman, l’URSS dello zio Joe riconosce “lo Stato di Israele”.

Diverse nazioni arabe giunsero in difesa dei loro fratelli palestinesi. L’attacco di Deir.Yassin del mese precedente, insieme ad attacchi omicidi a Tiberiade, Haifa e Jaffa, aumento’ la pressione sui governi arabi per salvare la Palestina. Le notizie delle uccisioni suscitarono una tale collera pubblica nel mondo arabo che i governi non poterono ignorarla. Gli arabi non riuscirono nella loro breve guerra e nei futuri tentativi di liberare la Palestina. L’esercito sionista e il suo arsenale  di armi americane faranno presto di Israele il potere dominante della regione.

L’obiettivo ultimo di Israele è quello di espandersi dall’Egitto all’Iraq, includendo tutto il territorio tra il fiume (Nilo) e il fiume Eufrate (Iraq), rappresentando così le due linee blu della bandiera israeliana!

1- I voti dei due candidati delle elezioni del 1948 furono così vicini che i giornali avevano inizialmente riferito che John Dewy aveva sconfitto Truman. È stato il sostegno e il denaro degli ebrei che lo hanno tenuto al potere nel 1948.

1- Il 1 ° Presidente di Israele, Chaim Weizman, assegna a Truman una stella di David.

GIUGNO 1948: STALIN TENTA DI AFFAMARE BERLINO

Anche se la città di Berlino si trova interamente nella metà orientale sovietica della Germania del dopoguerra, la città stessa è divisa in una zona sovietica e in una zona occidentale. Il governo provvisorio a quattro potenze governa Berlino. Ma nel 1948 Stalin volle conquistare l’intera Berlino. L’accesso al territorio venne tagliato dai Soviet. I berlinesi sarebbero stati lasciati morire di fame, a meno che gli Stati Uniti e il Regno Unito non avessero accettato di lasciare il controllo alla Russia.

Non volendo che i Sovietici andassero troppo fuori controllo, i Globalisti si opposero ai loro partner sovietici. Gli Stati Uniti e la Gran Bretagna fecero un ponte aereo rilasciando viveri e beni di prima necessita` su Berlino. I sovietici chiusero un occhio e non fermarono il ponte aereo. Dopo un anno da questo evento, Stalin termino` il blocco. Berlino, tuttavia. rimarrà ancora una città divisa fino al 1989

AGOSTO 1948: ALGER HISS E` UNA SPIA SOVIETICA

Whittaker Chambers, ex membro del Partito Comunista diventato poi un anticomunista, denuncio` il funzionario governativo Alger Hiss come spia sovietica davanti alla commissione per le attività non americane. Hiss era stato un funzionario di alto livello del Dipartimento di Stato sotto FDR.

Hiss partecipo` alla Conferenza di Yalta del 1945, dove l’Europa orientale fu data a Stalin. Nel ’46 venne nominato Presidente del Marxist Carnegie Endowment per la Pace Mondiale.

Nel 1950, una giuria accuso` Hiss di spergiuro. Truman e i suoi consiglieri difesero Hiss condannando pubblicamente il processo. Anche la vedova di FDR, la lesbica rossa Eleanor Roosevelt, difese il traditore Hiss.

Nonostante i suoi importanti amici, la colpa di Hiss è chiara e servirà 44 mesi in prigione. La declassificazione dell’intercettazione VENONA nel 1995 confermerà il tradimento di Hiss (e di molti altri!)

Hiss è stato sacrificato, molti altri comunisti tuttavia non sono stati scoperti

4 APRILE 1949: NATO-VIENE FONDATA UNA ALLEANZA MILITARE GLOBALISTA

Il consolidamento militare del Nuovo Ordine Mondiale inizia con l’Organizzazione del Trattato dell’Atlantico del Nord (NATO), un’alleanza militare con sede in Belgio. I membri, guidati dagli Stati Uniti, dal Regno Unito e dalla Francia, accettano di essere difesi reciprocamente in risposta ad un attacco dei sovietici. Un attacco contro una nazione in Europa o in Nord America è un attacco contro tutti.

La NATO è una trappola per il consolidamento del NWO e la “minaccia sovietica” creata dai globalisti è abilmente utilizzata per costruire questa trappola. Il consigliere di Churchill e il segretario generale della NATO, Lord Ismay, affermano che l’obiettivo della NATO è “mantenere i russi fuori, gli americani dentro e i tedeschi a bada”.

Dopo la fine del comunismo negli anni 90, la NATO si espanse ai vecchi stati satellite sovietici dell’Europa orientale. La Russia post-sovietica non è un membro.

La nato e` una organizzazione del NWO

MAGGIO 1949: IL SEGRETARIO ALLA DIFESA ANTI COMUNISTA E ANTI SIONISTA, JAMES FORRESTAL VIENE “SUICIDATO”

Il Segretario alla Difesa James Forrestal “cadde” dal 16esimo piano dell’ospedale navale di Bethesda. Era in cura per “depressione”. Il suo corpo venne trovato con un cordone di un accappatoio legato strettamente intorno al collo. Prima che venisse lanciata un’inchiesta, i giornali affermarono che Forrestal si era suicidato. Durante la sua ospedalizzazione, era difficile poter entrare in contatto con lui.

I media denunciarono Forrestal perche` si opponeva alla creazione di Israele e alla politica estera pro-rossa di Harry Truman. I suoi diari vennero rimossi dal suo ufficio. Forrestal era un uomo ricco che intendeva acquistare un giornale e, come Patton, lavorava per esporre il tradimento che ha portato gli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale e le politiche che hanno aiutato i sovietici.

Forrestal si ribello` al Nuovo Ordine Mondiale e mori`

AGOSTO 1949: L’UNIONE SOVIETICA SCANDALIZZA IL MONDO QUANDO FA ESPLODERE LA SUA PRIMA TESTATA NUCLEARE

Il mondo venne stordito quando i sovietici fecero esplodere la loro prima bomba atomica. I fisici che diressero il progetto sovietico beneficiarono notevolmente degli sforzi dello spionaggio sovietico. Attraverso le fonti del progetto Manhattan infestato da comunisti come Robert Oppenheimer, Klaus Fuchs e da Theodore Hall, l’URSS ottenne informazioni vitali per lo sviluppo di una bomba atomica.

Rapporti vengono mostrati al capo del progetto atomico sovietico Igor Kurchatov ed ebbero un impatto significativo sulla ricerca. Nel 1945 l’intelligence sovietica ottenne i “blueprint” del primo dispositivo atomico statunitense. I comunisti hanno ora “la bomba”, anni prima di quello che ci si sarebbe aspettato. Non è un caso.

Il Nuovo Ordine Mondiale utilizzo` la minaccia psicologica della guerra nucleare per spaventare il “mondo libero” indirizzandolo verso una più stretta integrazione militare, politica e economica.

Pensando di poter lavorare con lui per costruire un “Nuovo Ordine Mondiale”, i Globalisti chiusero un occhio su Stalin e sulla sua bomba atomica.

OTTOBRE 1949: TRADITI DA GEORGE MARSHALL, I NAZIONALISTI CINESI PERDONO LA GUERRA CONTRO I ROSSI

A causa dell’inesplicabile cessione della Manciuria nel 1945 (e delle armi giapponesi catturate), a Stalin, i nazionalisti cinesi non poterono più tenere sotto controllo i ribelli di Mao Tse Tung.
Come segretario speciale alla Cina, il Segretario di Stato, Marshall inflisse il colpo finale imponendo un embargo sulle armi a Chiang Kai-Shek. La sconfitta della Cina libera e` avvenuta grazie alla manipolazione dell’opinione pubblica statunitense da parte del NY Times e del Washington Post, che ritrassero Chiang come un “corrotto” e un “fascista” mentre Mao fu glorificato come “un riformatore agrario”.

Mao institui` la Repubblica popolare cinese. Chiang e due milioni di nazionalisti fuggirono nell’isola di Formosa (Taiwan). Crearono uno stato libero e prospero; mentre il compagno di George Marshall, Mao, trasformerà la Cina in una tirannia omicida che presto attacherà e ucciderà truppe americane in Corea

1- Tradito da Marshall, Chiang fugge dalla Cina e fonda la libera e prosperosa nazione di Taiwan.
2- Marshall e Mao

FEBBRAIO 1950: IL SENATORE JOSEPH MCCARTHY INIZIA LA SUA PERSONALE BATTAGLIA CONTRO LA SOVVERSIONE COMUNISTA

L’ascesa del senatore Joseph McCarthy inizia con un discorso in cui fece il nome di comunisti che lavoravano nel Dipartimento di Stato.
Negli ultimi anni, l’Europa orientale è caduta ai rossi, Mao ha catturato la Cina, i sovietici hanno fatto esplodere una bomba atomica e spie come Alger Hiss sono state esposte. Gli americani sono giustamente preoccupati. L’eroico senatore dichiarerà davanti al Senato:

“Come possiamo capacitarci della nostra attuale situazione se non presupponendo che uomini di alto livello in questo governo stiano lavorando all’unisono per portarci sull’orlo del precipizio? Tutto questo deve essere il prodotto di una grande cospirazione, una cospirazione su una scala così immensa da far impallidire qualsiasi impresa del genere avvenuta precedentemente nella storia dell’uomo – Una cospirazione cosi` infame, che quando sarà finalmente esposta, i suoi principi verranno maledetti dagli uomini onesti per sempre “.

Le accuse di Mccarthy fanno notizia

GIUGNO 1950: INIZIA LA GUERRA COREANA/ IL NORD COMUNISTA ATTACCA IL SUD SUPPORTATO DAGLI USA

Cinque anni dopo che gli Stati Uniti regalarono la Corea del Nord ai sovietici a Yalta; il nord comunista invase la Corea del Sud nel giugno del 1950. Dopo soli tre mesi, il grande generale e patriota della seconda guerra mondiale, Douglass MacArthur, organizzando brillanti offensive riesce a catturare la capitale settentrionale di Pyonyang.
Con un limitato numero di vittime americane, sembra che la guerra sia finita e vinta rapidamente. Questo finché il presidente Truman e i globalisti intorno a lui non interferiranno.

Il nord corea comunista poteva facilmente essere fermato da MacArthur

APRILE 1951: TRUMAN LICENZIA IL GENERALE MACARTHUR/ MOLTI AMERICANI SONO FURIOSI

Dopo aver licenziato l’eroico generale MacArthur per “insubordinazione”, Truman divenne immediatamente il presidente più impopolare della storia degli Stati Uniti. I globalisti sostennero che furono le azioni aggressive di MacArthur a portare la Cina nella guerra di Corea. In realita`, furono le intollerabili restrizioni che Truman impose a MacArthur e a Chiang che spinsero la Cina a muoversi. Mao entro` in guerra contro i potenti Stati Uniti perché sapeva benissimo che gli agenti rossi attorno a Truman manovravano il gioco.

MacArthur ritorno` negli Stati Uniti e fu accolto come un eroe. Con il patriottico e brillante stratega rimosso dal campo di battaglia, i comunisti in patria e all’estero erano al settimo cielo. La guerra termino` in stallo nel 1953 (come previsto). Gli americani morti furono all’incirca 50.000.

Era ormai ovvio a molti americani che c’era qualcosa di molto sbagliato nella politica estera degli Stati Uniti, qualcosa di molto peggiore della semplice “incompetenza”.

Licenziare MacArthur rese Truman impopolare

GIUGNO 1951: IN UN DISCORSO STORICO IL SENATORE MCCARTHY ACCUSA GEORGE MARSHALL DI TRADIMENTO

I media globalisti rimasero indignati quando il senatore McCarthy oso` denunciare uno dei loro eroi. Durante un lungo discorso al Senato, McCarthy (un ex-giudice) espose magistralmente gli “errori” commesi da Marshall nell’ “attacco a sorpresa” di Pearl Harbor, nella cattiva gestione della seconda guerra mondiale, nella cessione dell’Europa orientale in favore di Stalin e nella perdita della Cina per mano dei rossi di Mao.

McCarthy suggeri’ (sottilmente) che Eisenhower era in combutta con Marshall. Si burlo` della reputazione di Marshall e di come essa fosse stata creata dai media corrotti:

“Marshall, che attraverso l’alchimia della propaganda è diventato il” più grande americano vivente ” ed e` stato recentemente proclamato ” il maestro della strategia globale “.

Il lungo discorso di McCarthy verrà in seguito pubblicato con il titolo: America’s Retreat from Victory; The Story of George Catlett Marshall.

McCarthy non era impaurito dallo status di eroe di Marshall

1952 ANNO DI ELEZIONI: LE FORZE DIETRO EISENHOWER METTONO FUORI GIOCO IL SENATORE TAFT DALLA CORSA PRESIDENZIALE REPUBBLICANA

Con il paese costernato dalla politica interna socialista e dalla disastrosa politica estera dei democratici, il 1952 sarà sicuramente un grande anno elettorale repubblicano. I democratici sono così deboli che il tanto diffamato Harry Truman non cercherà nemmeno la rielezione.

Il candidato principale per i repubblicani è il senatore Robert Taft (R-OH). Come suo padre William H. Taft, il giovane Taft è un patriota conservatore. E, come suo padre nel 1912, anche lui non riuscira` a partecipare alla corsa presidenziale. Alla convention repubblicana per la nomina del 1952, l’ala del partito globalista uso` trucchi e tattiche infami per far deragliare Taft in favore dell’omicida di massa della seconda guerra mondiale e amico di Stalin, Dwight Eisenhower.

Ike, l ‘”eroe di guerra”, era diventato “repubblicano” solo di recente. Sconfisse il democratico Adlai Stevenson nelle elezioni generali. I repubblicani, come i democratici, sono ora completamente sotto il controllo dei globalisti.

Durante la sua presidenza, Eisenhower, di stirpe svedese-ebraica, sarà inserito come membro onorario nella Tau Epsilon Phi (TEP), una confraternita ebrea; contribuira` anche ad organizzare la prima riunione del Bilderberg Rockefeller-Rothschild nei Paesi Bassi.

MARZO 1953: STALIN MUORE/ AVVELENATO DA SUBORDINATI IN PREDA AL TERRORE

La paranoia di Stalin lo porto` spesso ad “epurare” qualsiasi subordinato che diventasse troppo potente. Questa mania finì per essere una profezia. Temendo per la propria vita, il folle Laventry Beria capo della polizia segreta e altri avvelenarono il vecchio bastardo assassino.

Nel 2003, un gruppo congiunto di storici russi e americani annunciò che Stalin ingeri` il warfarin, un potente veleno per topi che inibisce la coagulazione del sangue, predisponendo la vittima ad un ictus (emorragia cerebrale).

Nikita Krusciov – un compagno assassino di Lazar Kaganovich durante il suo genocidio ucraino – diventerà il nuovo premier sovietico entro la fine dell’anno. Krusciov in seguito condannerà Stalin per la sua brutalità nei confronti dei suoi compagni comunisti.

Stalin e` morto…i suoi aguzzini tirano un sospiro di sollievo mentre i globalisti complotteranno nell’ombra la prossima mossa dell’Unione Sovietica

1953: IL GLOBALISTA SIONISTA LEONARAD GOLDENSON FONDA L’ABC TELEVISION

L’American Broadcasting Corporation (ABC) è stata originariamente costituita nel 1943. Nel 1951, ABC possedeva e gestiva numerose stazioni televisive, ma era sull’orlo della bancarotta. Il globalista sionista Leonard Goldenson intervenne trasferendo 25 milioni di dollari alla compagnia e diventandone presidente. La moderna ABC ha origine da questa transazione del 1953. Goldenson supervisionerà tutte le aree delle operazioni dei media dal 1953 al 1986.

Oggi l’ABC è di proprietà del Conglomerato di Walt Disney. Il globalista sionista Michael Eisner è stato CEO della Disney dal 1984 al 2005. In seguito, Eisner venne sostituito dall’attuale CEO, il globalista sionista Robert Iger.

GIUGNO 1953: I COMUNISTI ROSENBERG, CONDANNATO ALLA SEDIA ELETTRICA

I comunisti ebrei Julius ed Ethel Rosenberg vennero perseguitati per aver passato i segreti della bomba atomica ai sovietici. Il fratello di Ethel, David Greenglass, aveva dato i segreti ai Rosenberg mentre lavorava al Progetto Manhattan. I marxisti denunciarono l’esecuzione dei Rosenberg come una “caccia alle streghe antisemita” – ignorando il fatto che la sentenza è stata imposta da un giudice ebreo, Irving Kaufman, il quale disse ai Rosenberg che erano responsabili per la guerra di Corea:

“Considero il vostro crimine peggio dell’omicidio. La vostra condotta ha permesso ai russi di mettere le mani sulla bomba atomica, molti anni prima di quanto previsto, causando a mio parere l’aggressione cinese alla Corea … con vittime che superano i 50.000 … Infatti, con il vostro tradimento avete indubbiamente alterato il corso della storia a svantaggio del nostro paese “.

Sebbene i “pesci piccoli” siano stati sacrificati; i “pesci grandi”, i traditori globalisti non vengono toccati.

I Rosemberg vengono sacrificati per proteggere i pesci piu` grossi

MAGGIO 1954: IL PRIMO INCONTRO DEL GRUPPO BILDERBERG

Il Gruppo Bilderberg è una conferenza annuale non ufficiale di 150 Globalisti provenienti dall’America e dall’Europa. Tutti gli ospiti degli esclusivi resort devono partire prima che i “Bilderberger” arrivino in città.

I Bildeberger sono tutte persone di grande influenza nei campi della politica, delle banche, dell’intelligence, degli affari, dei militari e dei media. Le conferenze segrete si svolgono in un luogo diverso ogni anno. Non vengono rilasciati comunicati stampa.

Il gruppo prende il nome dall’Hotel Bilderberg in Olanda, dove si è tenuto il primo incontro. I membri delle famiglie Rothschild e Rockefeller hanno partecipato ogni anno sin dal suo inizio.
Il Gruppo ha la tradizione di invitare politici poco conosciuti, per poi catapultarli in posizioni di prestigio in breve tempo. Ad esempio, Bill Clinton partecipò a un incontro del Bilderberg del 1991 in Germania mentre era uno sconosciuto governatore dell’Arkansas. L’anno seguente, venne sponsorizzato dai media nella corsa alla Casa Bianca.

LUGLIO 1954: IL LAVON AFFAIR/ GLI EBREI FANNO ESPLODERE UNA PROPRIETA` AMERICANA IN EGITTO/ GLI ARABI VENGONO ACCUSATI FALSAMENTE

Nel luglio del 1954, una serie di attentati contro proprietà degli Stati Uniti e del Regno Unito in Egitto viene attribuita a un gruppo oscuro chiamato “The Muslim Brotherhood”. Quando gli egiziani trovarono i colpevoli, fu rivelato che in realtà si trattava di agenti ebrei che lavoravano per Israele.

Israele è quindi costretta a rivelare che si trattava di “un’operazione canaglia”. Il ministro della Difesa Pinchas Lavon è il capro espiatorio per questa operazione segreta; nome in codice “Operazione Susannah”.

Il “Lavon Affair” alla fine creo` una tale controversia che fece cadere il governo israeliano e costrinse il Paese a nuove elezioni. Questo scandalo dimenticato da tempo fu la prima operazione “false flag” israeliana nei confronti degli Stati Uniti allo scopo di “incastrare” gli arabi.

DICEMBRE 1954: LA CAMPAGNIA DEI MEDIA GLOBALISTA PORTA IL SENATO A CENSURARE MCCARTHY

Le arringhe di alto profilo di McCarthy hanno attratto un enorme seguito nazionale. I suoi sostenitori includono la famiglia Kennedy. Tale popolarità rappresenta una minaccia per i comunisti e per i loro capi globalisti. Quando McCarthy inizio` ad emergere e a guadagnare fama; i media cominciarono una campagna denigratoria per fermarlo.

Nel marzo del 1954, la leggenda della CBS Edward R. Murrow, un amico personale del CEO della CBS Bill Paley, dedico` un’intero show dove attacco` McCarthy. La settimana seguente, Murrow fece la stessa cosa. L’accumulo del veleno proveniente da televisione e giornali hanno un impatto negativo sul senatore McCarthy. I colleghi cominciarono ad ignorarlo mentre il presidente Eisenhower tramava contro di lui.

Nel dicembre del 1954, il Senato censuro` McCarthy. Questo segno` la fine della sua crociata contro l’asse globalista / comunista.

DICEMBRE 1954: IL REECE COMMITEE CONCLUDE CHE LE FONDAZIONI ESENTI DA TASSE FINANZIANO I GLOBALISMO

Il Comitato Reece (ex Comitato Cox) è presieduto dal Rep. Carroll B. Reece. I suoi risultati investigativi finali riguardano l’influenza delle fondazioni esentasse, come la Fondazione Rockefeller, nel campo dell’educazione. Il rapporto rilevo` che le fondazioni “filantropiche” stavano utilizzando le loro straordianarie sovvenzioni per influenzare le universita` e finanziare i gruppi di sinistra.

L’obiettivo è quello di alterare gli attuali sistemi di credenza pubblici iniettando propaganda globalista nel sistema educativo. I media globalisti e lo stesso John D Rockefeller III attaccarono il comitato,

“Il rapporto non presenta alcuna prova per dimostrare che la Fondazione Rockefeller o una delle organizzazioni a cui ha dato sovvenzioni ha sostenuto il governo mondiale.”, ha affermato Rockefeller.

MARZO 1957: I TRATTATI DI ROMA PORTANO ALLA NASCITA DEL MERCATO UNICO

Belgio, Italia, Francia, Germania Ovest, Lussemburgo e Olanda firmarono i Trattati di Roma. I trattati vennero venduti al popolo europeo come accordi per promuovere il “libero scambio” e la cooperazione in un “Mercato comune”. La gente non sapeva cio` che sarebbe accaduto da li` a pochi decenni; questi trattati apparentemente innocui si trasformeranno nella potente Unione Europea che oggi domina sulle nazioni membre.

Il mercato comune è la prima struttura economica basata sul sovranazionalismo, un passo importante verso il nuovo ordine mondiale Rothschild. I Globalisti utilizzarono abilmente la minaccia sovietica, che essi stessi crearono (e che un giorno faranno crollare) come un mezzo psicologico per spaventare il popolo dell’Europa un tempo nazionalista in uno stretto consolidamento economico, politico e militare.

Questi accordi porteranno alla creazione dell’Unione Europea

2 MAGGIO 1957: MCCARTHY MUORE ALL’IMPROVVISO A 48 ANNI/ SOSPETTO AVVELENAMENTO ALL’OSPEDALE NAVALE DI BETHESDA

Dopo la censura del 1954, l’influenza di McCarthy svani. Tuttavia il giovane e vivace senatore rimase schietto e continuo‘ a scagliarsi contro il comunismo e contro i suoi protettori agli alti livelli. Una volta descrisse queste forze oscure come “una cospirazione così immensa”: questa Cospirazione mise fine alle sue indagini, ora era tempo che mettesse fine a McCarthy!

McCarthy si ammalo` alla fine dell’aprile del ’57 ed era stato portato all’Ospedale Navale di Bethesda, proprio come avvenne per il suo mentore “suicidato”, James Forrestal, nel 1949. Comincio` a riprendersi, ma stranamente si ammalo` di nuovo nel Giorno Santo Comunista del 1 ° maggio. Mori` alla giovane età di 48 anni, il 2 maggio, vittima di un apparente avvelenamento. La causa ufficiale della morte di McCarthy è elencata come “infiammazione del fegato”.

Il nome del grande senatore continua ad essere infangato fino ad oggi. L’uso costante del termine “maccartismo” serve come costante richiamo ai politici americani del destino che attende a chiunque sfidi il nuovo ordine mondiale

AUTUNNO 1958: EISENHOWER TRADISCE I FREEDOM FIGHTER ANTI COMUNISTI IN UNGHERIA

La rivoluzione ungherese del 1956 è una rivolta contro il regime comunista ungherese. Civili e soldati patriottici si unirono per sconfiggere la polizia segreta dominata dagli ebrei e dalle truppe sovietiche. Il premier sovietico. Nikita Khrushchev e la sua banda sono storditi. I sovietici ritirarono tutte le truppe mentre i ribelli aspettavano con ansia che l’Occidente “anticomunista” inviasse armi, mentre Ike spinse Spagna e Germania occidentale a cancellare una spedizione di armi ai ribelli ungheresi.

Non ci furono armi, ne parole simboliche, a supporto e riconoscimento della lotta per un’Ungheria libera. Il presidente Eisenhower si limito` a dire: “I nostri cuori vanno al popolo ungherese”.

Dopo aver compreso che il generale americano preferito di Stalin aveva dato via libera per la riconquista dell’Ungheria, proprio come aveva fatto durante la seconda guerra mondiale, i sovietici rioccupano l’Ungheria con una forza enorme. I capi della rivolta ungherese vennero poi giustiziati.

1958-1961: LA CINA DI MAO LANCIA IL “GREAT LEAP FOWARD”/ MUOIONO 50-60 MILIONI DI PERSONE

Il “Grande balzo in avanti” della Cina è l’ultimo piano di Mao per trasformare la Cina in una moderna società comunista. L’agricoltura privata è vietata e chi vi è coinvolto viene ucciso. Il piano fallisce, con conseguente inedia di massa. Il bilancio delle vittime è tra 50 e 60 milioni.
Lo storico Frank Dikötter afferma che “la coercizione, il terrore e la violenza sistematica erano le fondamenta stesse del Grande Balzo in Avanti” e che “motivarono uno dei più mortali omicidi di massa della storia umana”.

I contadini sono confinati nei villaggi affamati mentre i rossi torturano e uccidono quelli accusati di non aver rispettato la loro quota di grano. Oltre alle vittime della fame, almeno 5 milioni di cinesi furono picchiati o torturati a morte e altri 2-3 milioni si suicidarono. Le milizie rosse di Mao seppellirono vive molte persone.

I GIORNI FELICI DEGLI ANNI 50

Gli anni ’50 sono un periodo felice in America. Le enormi tasse e tagli alla spesa della fine degli anni ’40 hanno finalmente messo fine alla lunga depressione, portando alla crescita economica per i professionisti e gli operai. È l’era del “baby boom” americano quando i veterani di guerra si sposarono ed ebbero figli. I padri andavano al lavoro e guadagnavano abbastanza denaro da potere lasciare la moglie a casa in modo che educasse i bambini. Molti si spostarono dalle città affollate verso la periferia. Quasi ogni casa ora ha un telefono, una TV, una lavatrice, un’auto, ecc. Il “Sogno americano” è disponibile a tutti coloro che lo desiderano. Sul fronte culturale, “gli anni ’50” rappresentano ancora un’epoca di decenza e innocenza. Film, programmi televisivi e canzoni sono, per la maggior parte, intrattenimento pulito e sano. Le chiese sono fiorenti, le strade sono sicure, le comunità sono forti, i bambini sono rispettosi, il tasso di divorzi è molto basso e l’omosessualità è in gran parte inespressa. Le famiglie / comunità Bianche e Nere  sono solide e prospere. I moderni “liberali” amano mettere in ridicolo questo tempo più semplice e più felice. Ma quelli che sono cresciuti negli anni ’50 e nella maggior parte degli anni ’60, sanno che è stato un periodo molto più felice e più sano rispetto all’epoca attuale della decomposizione economica e morale. Tuttavia sotto la superficie dei felici anni ’50, i magnati Globo-sionisti di Hollywood sono ossessionati dal sesso e stanno progettando una tempesta perfetta che indebolirà per sempre famiglie, comunità e chiese.

Diversi show dell’epoca ritraevano le condizioni delle famiglie americane degli anni 50

DICEMBRE 1958: IL BUSINESSMAN PATRIOTA ROBERT WELCH FONDA LA JOHN BIRCH SOCIETY

L’uomo d’affari Robert Welch formo` la patriottica John Birch Society (dal nome di un capitano dell’esercito americano assassinato dai cinesi rossi). Welch crede che i globalisti (“Insider”) stiano usando comunismo, banche centrali, guerre, corruzione morale e debito per realizzare il nuovo ordine mondiale. Egli avverte:

“… sia gli Stati Uniti che i governi sovietici sono controllati dalla stessa cospirazione di internazionalisti, avidi banchieri e politici corrotti. Se lasciati non esposti, i traditori all’interno del governo USA venderebbero la sovranità del paese alle Nazioni Unite per un Nuovo Ordine Mondiale….”

Il JBS ha sedi in tutta America. I suoi membri usano libri, opuscoli e giri di parole per mettere in guardia il pubblico sui Globalisti. L’adesione al JBS crebbe rapidamente, attirando i brutali attacchi dei media comunisti.

GENNAIO 1959: IL REGALO FINALE DI EISENHOWER AI COMUNISTI/ CUBA VIENE DATA A FIDEL CASTRO

Eisenhower fece molto per far avanzare l’asse globalista / comunista. Il suo repertorio include: fermare Patton dalla liberazione dell’Europa orientale (’45), inviare i prigionieri di guerra russi a Stalin, uccidere 1,7 milioni di prigionieri di guerra tedeschi (’45 / ’46), tradire Joe McCarthy (’54), aiutare a creare il gruppo Bilderberg ( ’54), e abbandonare i ribelli anticomunisti dell’Ungheria (’56). Il suo “errore” finale fu quello di permettere al governo filo-americano di Cuba di Fulgencio Batista di cadere nelle mani del marxista Fidel Castro. Mentre il New York Times e il Washington Post diffamarono Batista e glorificarono Castro come un altro “riformatore agrario”; Ike ignoro` i ripetuti avvertimenti dell’ambasciatore Earl T Smith secondo cui Fidel Castro è un comunista appoggiato dall’Unione Sovietica. Ike “guardo` dall’altra parte” mentre i ribelli di Castro guadagnavano potere.

Proprio come Chiang in China (’49), Batista venne tradito quando gli Stati Uniti si rifiutarono di spedire auto blindati a Cuba. Questo incoraggio` Castro e demoralizzare i cubani. Abbandonando Batista, Ike consegno` Cuba a Castro.

Nel 1960, l’ambasciatore Smith dichiaro`: “Senza gli Stati Uniti, Castro non sarebbe al potere oggi”.

Nel 1963, l’ex presidente Eisenhower affermo`: “Solo un genio e un profeta potevano sapere che Fidel Castro era un comunista”.

1- Abbraccio di Khrushchev e Castro. Un altro “riformatore” si è rivelato un marxista
2- Il libro dell’ambasciatore Smith, “Il quarto piano”, fornisce un resoconto di prima mano di come il Dipartimento di Stato di Eisenhower tradì Cuba.

SETTEMBRE 1959: EISENHOWER ACCOGLIE IN PATRIA IL COMUNISTA OMICIDA KRUSHCHEV

Se le persone schiavizzate dell’Europa orientale, della Corea del Nord, della Cina o di Cuba avessero qualche illusione persistente sul fatto che gli Stati Uniti si sarebbero mossi, almeno simbolicamente, per la causa della libertà, quelle speranze sarebbero state infrante per sempre quando Eisenhower diede il benvenuto alla Casa Bianca al tiranno sovietico Nikita Krusciov.

Come commissario, Chruscev lavoro` a stretto contatto con i mostri di Stalin e Kaganovich. Nonostante le sue critiche a Stalin (dopo la morte di Stalin), Krusciov fu un fedele assassino sotto Stalin mentre si faceva strada tra i ranghi sovietici. Più recentemente, Chruscev fu il macellaio della Rivoluzione ungherese del 1956, e deteneva ancora prigionieri americani dalla Seconda Guerra Mondiale nei campi di schiavi siberiani – un fatto di cui l’ex generale Eisenhower è pienamente consapevole!

Anni dopo, gli estratti dalle memorie di Kruscev confermano ancora l’amore sovietico di Eisenhower:

“Ogni volta che ho avuto a che fare con Eisenhower negli anni successivi, ho sempre ricordato le sue azioni durante la guerra, ho tenuto a mente le parole di Stalin su Eisenhower, Stalin ha invitato Eisenhower alla nostra Victory Parade e ha espresso il suo riconoscimento presentandogli la nostra più alta medaglia, The Order of Victory: è stata la prima volta che ho incontrato Eisenhower “.

1960: LA STORIA E` SCRITTA DAI VINCITORI/ “L’ASCESA E LA CADUTA DEL TERZO REICH” VIENE PUBBLICATO

Dopo aver ricevuto quella che definisce una “generosa sovvenzione” dal Council on Foreign Relations (CFR) di New York, l’ex portavoce della CBS William Shirer pubblica la sua “definitiva” e “completa” storia della Seconda Guerra Mondiale, The Rise and Fall of the Third Reich. Nel riconoscimento di apertura del libro, Shirer ringrazia “il Council” – i cui membri Globalisti sono stati proprio quelli che hanno progettato la guerra in primo luogo!

Shirer’s Rise and Fall è un mattone dalla vuota verbosita’ (1.245 pagine!), che tuttavia e` estremamente superficiale quando si tratta di raccontare fatti importanti. Intessendo mezze verita` a bugie totali, aggiungendo qui e la` qualche importante verita` anche pro-tedesche; Shirer dipinge abilmente una facciata ingannevole; una che ogni lettore di questi capitoli di storia proibita` dovrebbe essere in grado di inquadrare chiaramente.

Il gigante editoriale ebreo Simon & Schuster pubblico` il libro, e la stampa ebraica lo mando` alle stelle. Shirer divento` ricco oltre i suoi sogni più sfrenati. Il suo putrido pacchetto di propaganda rimane, fino ad oggi, lo “starter pack” per coloro che pensano di sapere qualcosa sulla seconda guerra mondiale. Che cavolata!

Il pluripremiato best-seller di Shirer è iniziato con una “generosa sovvenzione” dal CFR, un “think tank” di New York City che seleziona ancora i presidenti degli Stati Uniti.

 

 

An Open Secret: Un imperdibile documentario gratuito sulla pedofilia ad Hollywood

An Open Secret è un documentario riguardo l’abuso di bambini per mano di “uomini importanti” a Hollywood. È ora disponibile online (gratuitamente). Se vi interessa l’argomento e avete del tempo guardatevelo!

An Open Secret spiega come potenti e intoccabili personalita` di Hollywood convincano bambini (e i loro genitori) a fidarsi di loro. Il lento processo, alimentato da una costante attivita` manipolatoria e dal richiamo dello stile di vita hollywoodiano, strappa i bambini dai loro genitori consegnandoli alla merce` di ricchi pervertiti.

Il produttore Gabe Hoffman ha reso disponibile online su Vimeo “An Secret Open” “per commemorare lo scandalo che ha portato al declino del predatore seriale Harvey Weinstein”. Hoffman ha dichiarato:

“Harvey Weinstein, a proposito, non è l’unico ad aver usato accordi di non divulgazione. Questo e` il motivo per cui altre grandi personalita` di Hollywood non sono state esposte. Questa è solo la punta dell’iceberg ”
– Hollywood Reporter, Hollywood Sex Abuse Film ‘An Open Secret’ Released Online

Il documentario e` stato proiettato in diversi cinema alcuni anni fa, tuttavia il produttore ha avuto grossi problemi nel trovare un distributore.

“Non abbiamo ancora ricevuto offerte dai maggiori distributori perché Hollywood non vuole mostrare i suoi scheletri nell’armadio, quindi ci siamo fermati per un po ‘. Adesso vogliamo celebrare le donne coraggiose (donne corraggiose dopo aver fatto successo n.d.r.) che hanno esposto Harvey ”
– Ibid.

Il documentario presenta gli inquietanti racconti di ex attori bambini i quali spiegano come gli uomini che avrebbero dovuto far loro da “mentore” finirono per abusarli, nella totale impunità. Il film si concentra su DEN, una società di intrattenimento ormai defunta fondata da investitori di alto profilo, tra cui il produttore cinematografico Michael Huffington; il magnate del cinema e della musica David Geffen; e Bryan Singer, il regista di due film sugli X-Men. La compagnia ha organizzato feste sfrenate con droga, alcol e ragazzi minorenni nella ex residenza del fondatore, Marc Collins-Rector.

An Open Secret esplora anche il caso del talent manager Marty Weiss, il quale non contesto’ mai le accuse di atti osceni su bambini: nel film possiamo sentirlo ammettere le molestie.

Guarda l’intero documentario online su Vimeo.

Fonte

NXIVM: Il potente culto che trasforma donne ricche in schiave del controllo mentale

Nascondendosi, sotto le spoglie di un “seminario per il successo dei dirigenti”, NXIVM recluta donne ricche e le introduce in una bizzarra società segreta che fa il lavaggio del cervello ai suoi membri usando rituali e tecniche di induzione del trauma prese direttamente dal manuale dell’MKULTRA.

Quando veniamo a conoscenza delle oscure ed inquietanti verita` dietro NXIVM (pronunciato Nexium), è difficile capire come questa organizzazione sia riuscita a rimanere attiva per oltre due decenni. Mentre i resoconti sugli orribili metodi del culto sono emersi per la prima volta più di 15 anni fa, NXIVM continua a reclutare donne ricche, a incanalare milioni di dollari provenienti da famiglie elitarie e ad espandersi in tutta America.

Fondato dall'”affascinante e carismatico” leader Keith Raniere (chiamato “Vanguard” dai membri) e dalla sua collaboratrice Nancy Salzman (che si fa chiamare “Prefect”), l’organizzazione vende seminari per aiutare i dirigenti a raggiungere il successo. Tuttavia, all’interno di NXIVM c’è una società segreta chiamata DOS che trasforma le donne in schiave attraverso metodi simili al Controllo mentale Monarch.

Gli ex membri raffigurano Raniere come un uomo che manipola i suoi seguaci, facendo sesso con loro e esortando le donne a seguire diete impossibili per raggiungere il tipo di fisico che trovava attraente.
– New York Times, all’interno di un gruppo segreto in cui le donne sono marchiate

Analizzeremo ora questa bizzarra “sorellanza” e i suoi metodi che sono chiaramente basati sul Controllo mentale Monarch.

MAESTRI DEL CONTROLLO MENTALE

Keith Raniere e Nancy Salzman

Nel 1998, Keith Raniere e Nancy Salzman fondarono l’Executive Success Programs (ESP), una società che offriva corsi e seminari di life-coaching e auto-miglioramento. Il sistema era basato su un “amalgama di tecniche terapeutiche” come l’ipnosi e la programmazione neuro-linguistica (PNL). Sia Raniere che Salzman erano addestrati nella PNL, una ben nota tecnica di modificazione del comportamento. Non sorprende che la PNL sia una parte importante del controllo mentale Monarch.

I programmatori utilizzavano la PNL prima che diventasse nota come PNL nel 1976. (…) Se si studia la PNL, si scoprirà che libri come “Basic Techniques Book II” di Clifford Wright insegnano alla gente come creare stati dissociativi che sono personalità alternative e come come sviluppare diversi stati mentali e pseudo personalità multiple. È difficile esprimere tutti i diversi crossover che la PNL ha con la programmazione Monarch, ma in in molte situazioni i concetti della PNL potrebbero essere stati d’aiuto ai gestori.
– Fritz Springmeier, la formula per creare uno schiavo del controllo mentale

In pochi anni, l’ESP ha formato più di 3.700 persone, compresi individui di grande potere come: Sir Richard Branson, magnate miliardario; Sheila Johnson, co-fondatrice di Black Entertainment Television (BET); Antonia C. Novello, un ex chirurgo generale degli Stati Uniti; Stephen Cooper, amministratore delegato in carica di Enron; Ana Cristina Fox, figlia dell’ex presidente messicano; e Sara e Clare Bronfman, le figlie dell’erede della fortuna di Seagram.

Pochi anni dopo, ESP cambiò il suo nome in NXIVM e rastrellò milioni di dollari vendendo il suo sistema brevettato chiamato “Rational Inquiry”. Per un corso di cinque giorni si spendono $ 10.000, NXIVM fornisce “formazione in settori quali etica, analisi logica e capacità di problem solving”.

Non ci volle molto prima che i giornalisti scoprissero i bizzarri metodi utilizzati nel culto NXIVM. Nel 2003, la rivista Forbes ha pubblicato un articolo intitolato Cult of Personality, che descrive alcune particolarità del programma:

Gli studenti pagano fino a $ 10.000 per cinque giorni di lezioni e un’intensa ricerca emotiva nelle sedute quotidiane di 13 ore. Si tolgono le scarpe durante la lezione, imparano oscure strette di mano e indossano fasce colorate brevettate in dozzine di diverse varianti che indicano il rango nell’organizzazione. Quando uno studente di alto rango entra nella stanza, gli si deve mostrare rispetto. Agli studenti viene insegnato di inchinarsi l’un l’altro e verso “Vanguard”. Durante le sue rare apparizioni, gli studenti si precipitano, in adorazione, da lui. Alcuni ex membri dicono di averlo visto salutare ogni donna con un bacio sulla bocca, anche se Raniere nega il tutto.
– Forbes, Cult of Personality

Tutti gli studenti devono firmare accordi di non divulgazione e giurare di non parlare mai di ciò che apprendono. Non diversamente dalla maggior parte delle società segrete elitarie, il silenzio dei membri è garantito da “potenziali ricatti”.

Per ottenere l’ammissione, ai membri viene richiesto di consegnare – fotografie compromettenti che saranno divulgate se l’esistenza e i segreti del gruppo venissero resi noti .
– New York Times, op cit.

I SOLDI DELLE BRONFMAN

Sara e Clare Bronfman all’evento con il Dalai Lama organizzato per NXIVM

Sara e Clare Bronfman sono le figlie del miliardario elitario Edgar Bronfman Sr. che era il presidente di Seagram (un tempo l’azienda distillatrice di bevande alcoliche piu` importante del mondo), il presidente del World Jewish Congress e un membro di spicco del gruppo Bilderberg. Sono le ereditiere di un impero globale che è ancora estremamente influente nel mondo di oggi. Inutile dire che quando sono entrate nei ranghi di NXIVM, le cose si sono fatte estremamente interessanti.

Il coinvolgimento delle sorelle Bronfman con l’organizzazione non è piaciuto al loro padre (che una volta definì NXIVM un “culto”), ma questo disaccordo non ha impedito il trasferimento di enormi quantità di denaro a Keith Raniere. I registri mostrano che Sara e Clare Bronfman hanno dato a Raniere più di $ 150 milioni, salendo nel frattempo ai vertici della compagnia.

Nel 2009, il Dalai Lama appari` ad un evento ad Albany, che ha dato a NXIVM un nuovo livello di “credibilità spirituale”.

Keith Raniere con il Dalai Lama nel 2009.

Tuttavia, i soldi di Bronfman non sono stati utilizzati solo per eventi media friendly. Si ritiene che una grossa fetta di quei soldi sia stata usata per scopi più nefandi.

Negli ultimi mesi, le persone hanno iniziato a farsi avanti con storie su nxivm. Storie su investigatori privati che ​​presumibilmente hanno messo le mani sui conti bancari e hanno intercettato telefonicamente gli oppositori di nxivm; storie riguardo alle minacce nei confronti degli oppositori del culto, racconti di un bambino di tre anni senza madre, portato nel gruppo come un neonato in circostanze misteriose, e racconti delle circostanze alla base della visita del Dalai Lama ad Albany. Al contempo iniziavano ad essere sollevate domande piu` oscure su come venivano usati i soldi delle Bronfman. In effetti, oggi, nelle molteplici cause che coinvolgono le sorelle Bronfman, vengono fatte accuse gravi – non solo riguardo a possibili ricatti e spergiuri ma anche concernenti altre attività “potenzialmente illegali”, tra cui il furto e “una cospirazione per falsificare documenti”.
– Vanity Fair, The Heiress and the Cult

Sorprendentemente, NXIVM è solo la facciata di un’organizzazione ancora più inquietante: un circolo magico che trasforma le donne in schiave.

DOS: IL CULTO DEL CONTROLLO MENTALE

Negli ultimi 20 anni, diversi giornalisti hanno esposto le pratiche sadiche e rituali del DOS (“Dominant Over submissive”). Nonostante la gravità delle accuse contro il DOS, le forze dell’ordine non hanno intrapreso alcuna azione contro di esso.

Secondo notizie recenti, una delle figure principali dietro DOS è Allison Mack, ex attrice nota per il suo ruolo nella serie “Smallville”.

La Mack intervista Raniere in “Raniere Conversations”.

Secondo Frank Parlato, ex portavoce di NXIVM, Mack è la seconda in comando in DOS. Secondo lui, non solo recluta schiavi, ma ha anche introdotto punizioni corporali nella società segreta. Dopo aver promesso loro maggiore “emancipazione” e attirandole usando attrici famose, DOS introduce le donne ad un mondo di traumi e di brainwashing che ha le sue origini nell’MKULTRA.

I detrattori dicono che Raniere gestisce un programma simile a un culto volto a scomporre psicologicamente i suoi sudditi, separandoli dalle loro famiglie e inducendoli in un mondo bizzarro di pretese messianiche, linguaggio idiosincratico e pratiche rituali.
– Forbes, op. Cit.

I più allarmanti, erano i resoconti dei crolli psicotici che si verificavano tra coloro che avevano partecipato al programma nxivm, resoconti che descrivevano quelle che sembravano essere tecniche classiche di lavaggio del cervello, in cui le persone venivano separate dalle loro famiglie e lentamente distrutte a livello psicologico.
– Vanity Fair, op. Cit.

Nel DOS, ai “maestri” viene detto di reclutare “schiavi” da introdurre nel circolo.

La sottomissione e l’obbedienza venivano usati come strumenti per raggiungere questi obiettivi, hanno affermato diverse donne. La sorellanza comprendeva circoli, ciascuno guidato da un “maestro” che avrebbe reclutato sei “schiavi”, secondo due donne. Col tempo, avrebbero reclutato schiavi per conto proprio.
– New York Times, Inside a Secretive Group Where Women are Branded

Le nuove reclute venivano poi condotte attraverso rituali di iniziazione che sono, in realtà, sessioni di tortura per provocare la dissociazione. In breve, è il controllo mentale basato sul trauma.

A marzo, la signora Edmondson giunse alla casa della signora Salzman a Clifton Park, New York, una città a circa 20 miglia a nord di Albany dove vivono Raniere e alcuni seguaci per una cerimonia di iniziazione. Dopo essersi spogliata, fu condotta con un lume di candela presso l’ubicazione del rito, dove si tolse una benda che le copriva gli occhi vedendo per la prima volta gli schiavi della signora Salzman. Le donne furono poi trasferite in una casa vicina, dove vennero marchiate.
– New York Times, op cit.

Si le donne vengono marchiate come bestiame!

L’ex membro Sarah Edmondson mostra il simbolo che è stato marchiato sul suo corpo.

Sarah Edmondson, una delle partecipanti, afferma che gli organizzatori le dissero che le avrebbero fatto un piccolo tatuaggio come parte dell’iniziazione. Tuttavia la donna non era preparata per quello che la aspettava. Ad ogni donna venne detto di spogliarsi e sdraiarsi su un lettino da massaggio, mentre altri tre le trattenevano le gambe e le spalle. Secondo una donna, il loro “padrone”, un alto funzionario Nxivm di nome Lauren Salzman, ordinò loro di dire: “Maestro, per favore marchiami, sarebbe un onore.”

Una dottoressa procedette utilizzando un dispositivo di cauterizzazione per marchiare a fuoco un simbolo di due pollici sotto l’anca di ogni donna, una procedura che durò da 20 a 30 minuti. Per ore, grida soffocate e l’odore del tessuto bruciato riempirono la stanza.
“Ho pianto tutto il tempo”, ha ricordato la signora Edmondson. “Sono stata dissociata dal mio corpo”.
– Ibid.

Si noti che “dissociarsi dal proprio corpo” è l’obiettivo ultimo della programmazione Monarch. Altre tecniche che inducono il trauma includevano l’esposizione delle donne a filmati “ultraviolenti”.

Il dottor Porter, come parte di un “esperimento”, mostro` alle donne clip di filmati graficamente violenti mentre una macchina a onde cerebrali e una videocamera registrarono le loro reazioni.

Le donne affermano di non essere state avvertite riguardo al contenuto violento delle clip.
– Ibid.

Non diversamente dalla maggior parte degli schiavi MK, quelli che subiscono la programmazione DOS hanno un trauma psicologico.

Dopo notti insonni e giorni di workshop di 17 ore, una donna di 28 anni di un’importante famiglia messicana dice che inizio` ad avere allucinazioni e che subi` un crollo mentale nel suo hotel vicino ad Albany. Ando` in ospedale e richiese un trattamento psichiatrico. Il suo psichiatra, Carlos Rueda, afferma che negli ultimi tre anni aveva trattato altri due membri della congregazione; uno ebbe un episodio psicotico.
– Forbes, op cit.

Toni Natalie, una delle ex fidanzate di Raniere (o, più esattamente, ex schiava) descrisse nel 2012 il trauma che è stata costretta a sopportare.

 Durante i suoi anni con Ranière era così sottomessa a livello psicologico che, secondo i documenti del tribunale, rinuncio` a prendersi cura di suo figlio perché Raniere l’aveva incoraggiata a farlo. (…)

Era davvero brillante, dice, ma ” la sua genialità era la cosa più vicina alla pazzia”, ​​ricordando come le avesse detto di tenere il corpo del suo cucciolo morto nel congelatore del garage e guardarlo ogni giorno per poter affrontarne meglio la perdita.
– Vanity Fair, op cit.

Costringere gli schiavi a trascurare i loro bambini e tenere animali morti sono tecniche classiche di controllo mentale per indurre il trauma. E quando Natalie ha tentato di lasciare Raniere, si è trovata di fronte a terribili conseguenze.

La casa di Natalie è stata distrutta; la polizia venne mandata a casa di sua madre; la sua famiglia fu minacciata. (…)

Durante quegli anni, Natalie venne a sapere che nxivm ingaggio` il controverso investigatore privato di origine israeliana Juval Aviv per sorvegliare la sua casa e indagare sulla sua vita privata e le sue attività commerciali. Più volte, dice, gli agenti dell’FBI le hanno fatto visita, l’ultima volta in Febbraio.
– Ibid.

Una donna non e` riuscita ad uscire viva dal culto. Le circostanze intorno alla scomparsa di Kristin Snyder sono estremamente inquietanti.

Nel 2003, Kristin Snyder, una consulente ambientale di 35 anni, è scomparsa dopo una sessione in Alaska. Il suo corpo non fu mai trovato, ma nel suo camion, parcheggiato sulla riva della Resurrection Bay, c’era una nota che diceva: “Sono stata sottoposta a lavaggio del cervello e non riesco piu` a provare emozioni . . . . Si prega di contattare i miei genitori. . . se trovi me o questa nota mi dispiace . . . ma sono gia` morta. ”
– Ibid.

Mentre la maggior parte delle vittime sono donne, un’altra storia bizzarra coinvolge un bambino senza madre che venne allevato da NXIVM.

Si dice che le fondazioni delle Bronfman avessero usato fondi per pagare le cure di Gaelen, il bambino di tre anni che viveva nel “compound” di Halfmoon. La sua identità è un mistero. La storia “ufficiale” e` che venne “dato” a Barbara Jeske, una delle seguaci di Raniere, da suo nonno, dopo che la madre del bambino morì – per un incidente d’auto. Potrebbe essere nato nel Michigan, dove fonti dicono che la Jeske è andata a prendere Gaelen, ma anche questo non può essere confermato. Oggi Gaelen vive con Kristin Keeffe, la “consulente legale” delle Bronfman e di nxivm. Cresciuto come “l’erede” di Raniere e secondo le teorie sull’educazione dei figli di Raniere, nutrito con una dieta crudista, tenuto lontano da altri bambini, e curato da cinque bambinaie che gli parlano in una lingua diversa, tra cui russo, spagnolo, hindi e cinese. Gli ex addetti di nxivm sono stati così preoccupati per il bambino che hanno telefonato ai servizi di protezione dei minori, senza tuttavia avere successo.
– Ibid.

Anche Gaelen è uno schiavo MK?

CONCLUDENDO

NXIVM ha reclutato e annullato psicologicamente i suoi membri nelle ultime due decadi, sottoponendo i suoi partecipanti a orribili abusi al fine di distruggerli. Usando il carisma naturale di Keith Raniere, la conoscenza della PNL di Nancy Salzman e il denaro di Sara e Clare Bronfman, l’organizzazione è diventata una setta potente, che opera apparentemente al di sopra della legge.

Dopo anni in cui le denunce sono state sistematicamente ignorate dai media e dalle forze dell’ordine, sembra che le recenti storie abbiano finalmente fatto crollare la copertura dell’organizzazione rivelandone le strutture segrete. Rimangono tuttavia molti misteri irrisolti e ci si può facilmente chiedere se questa sia solo la punta di un iceberg molto oscuro.

Queste rivelazioni dimostrano che le organizzazioni elitarie possono utilizzare tecniche di controllo mentale per creare schiavi e, inoltre, che queste tecniche funzionano davvero. Le storie so testimonianze provenienti da donne vere e dalla loro vera esperienza con una vera organizzazione operativa. Questa non è una “teoria della cospirazione”. È un fatto.

Fonte

Attentato in Texas: L’evento era gia` stato “previsto” dai mass media

Una scena inquietante nel film Kingsman: The Secret Service mostra l’eroe mentre uccide un’intera congregazione all’interno di una chiesa di stile battista negli Stati Uniti del Sud, simile a quanto recentemente avvenuto in Texas.

Il 5 novembre Devin Kelley entrò nella First Baptist Church in una piccola città del Texas durante il servizio domenicale, indossando una maschera con le sembianze di un teschio e un giubbino anti proiettile. Armato di un fucile Ruger AR-556 e di due pistole, Kelley ha sparato sulla folla, uccidendo 26 persone, tra cui molti bambini.

Similmente a molti attentatori in passato, Devin Kelley aveva servito nei militari per un po ‘di tempo, compreso un periodo di 12 mesi in confinamento.

Kelley era una volta membro della Forza aerea statunitense, ha dichiarato la portavoce Ann Stefanek. Ha servito nella base aeronautica Holloman in New Mexico, a partire dal 2010.

Kelley è stato giudicato dalla corte marziale nel 2012 per aver infranto 2 volte l’articolo 128 del Codice Uniforme di Giustizia Militare, aggredendo il coniuge e assaltando il loro bambino, ha dichiarato la Stefanek. Kelley e` stato congedato con disonore, messo al confino per 12 mesi e ha subito una riduzione di rango. La Air Force non ha fornito alcuna data per quanto riguardo il congedo.
CNN, What we know about Texas church shooting suspect Devin Patrick Kelley

Diversi rapporti su Kelley stanno emergendo nei mass media. Alcune notizie riportano che fosse un “ateo aggressivo” che spesso si sfogava nei social media. Il suo profilo Linkedin afferma che era un ex-insegnante di studi biblici, che è in qualche modo in contraddizione con l’attentato in chiesa. Sia la sua famiglia che sua moglie avevano forti legami con la religione.

Secondo un profilo su Indeed.com, la moglie di Kelley era un “insegnante per bambini” al First Baptist di Sutherland Springs dal giugno 2009 al marzo del 2013. Le sue responsabilità includevano insegnare ai bambini riguardo Dio, ed era in generale una influenza positiva.
– Heavy, Danielle Shields Kelley: 5 Fast Facts You Need to Know

Nuovi rapporti di polizia affermano che Kelley aveva “problemi” con la suocera che frequentava solitamente la chiesa, ma non era presente quel giorno.

Quindi, cosa ha veramente motivato il tiratore ad uccidere? Potrebbe essere stato programmato dai militari per eseguire questa terribile missione? Il pubblico era certamente programmato per testimoniarlo.

Descrivendo la scena orribile a Sutherland Springs, lo sceriffo della contea di Wilson Joe Tackitt ha dichiarato:

“E` entrato avanzando dalla navata centrale, si è voltato e ha cominciato a sparare. È incredibile vedere i bambini, gli uomini e le donne giacere a terra senza vita.”

La First Baptist Church in Texas

Questo scenario è simile a una scena del film Kingsman: The Secret Service. Anche la chiesa è simile.

Un’immagine della chiesa in Kingsman

Galahad, uno dei protagonisti del film, si alza durante il sermone e racconta ad una donna:

” Sono una prostituta cattolica che gode di rapporti extramatrimoniali con un bel fusto nero ed ebreo di una clinica militare pro-aborti, perciò viva Satana! Le auguro un buon pomeriggio, mia cara.”.

Galahad prosegue uccidendo ogni singola persona nella chiesa, in una lunga e potente scena estremamente gory, con della musica rock che suona in sottofondo.

Galahad spara ad una donna in testa

Alla fine uccide tutte le persone nella chiesa….ah si lui e` il buono

Mentre Galahad lascia la Chiesa Missionaria del Sud Glade, vediamo un cupo messaggio: l’America è condannata.

Nel mio articolo “Kingsman: The Secret Service: Come vendere l’idea di “elite occulta” ai giovani”  ho spiegato come l’intero film sia un mezzo per divulgare l’agenda dell’elite. Nel finale vediamo addirittura l’elite nascondersi in location remote mentre le masse vengono fatte a pezzi.

Nel film, la furia omicida di Galahad è spiegata attraverso il “controllato mentale” (un chip sul cellulare e` in grado di triggerarlo nel diventare un assassino). Anche Kelley era una vittima del controllo mentale?

Una cosa è certa: Uccidere delle persone mentre stanno adorando Dio, a livello spirituale, e` estremamente potente.

UCCISI IN ADORAZIONE

Le persone di fede cristiana chiamano la loro chiesa la “casa di Dio”. All’interno della casa di Dio, pregano e si confessano con Dio. Per molti, è un momento sacro e solenne di intensa spiritualità. Entrare nella casa di Dio e trasformarla in un bagno di sangue mentre la congregazione è in adorazione è, a livello spirituale, un rituale satanico.

Come visto sopra, in Kingsman, proprio prima di uccidere tutti i fedeli, Galahad dice “Ave Satana”. Le sincronicità mediatiche non si fermano qui.

La violentissima serie televisiva The Preacher si svolge in Texas. Il poster ufficiale mostra una chiesa sottosopra e inevitabilmente un crocifisso al contrario: un simbolo del satanismo.

A poche ore dal massacro, Marilyn Manson (un membro dichiarato della Chiesa di Satana) e` entrato nello stage puntando un fucile finto verso il pubblico. Il fucile presenta una croce di Lorena invertita. Il concerto si è svolto a San Bernardino, una città in cui vi fu una tragica sparatoria di massa nel dicembre 2015.

NORMALIZZARE L’ORRORE

Negli ultimi 35 giorni si sono verificate due delle piu` grandi sparatorie di massa della storia americana. Sulla scia di queste tragedie, come se fosse diventata una nuova abitudine, in molti si sono rivolti ai social media per strumentalizzare la tragedia, usandola per giustificare la loro agenda politica, tralasciando ogni tipo di “pietas” umana nel processo.

Infatti, in questi tempi scuri punteggiati da sparatorie di massa senza senso, il costo umano delle tragedie è quasi completamente trascurato. Molti adesso aspettano con ansia di sapere l’identità degli assassini in modo da poter iniziare a puntare il dito e far avanzare la propria agenda. Sembra che la serie senza fine di uccisioni di massa che si verificano in tutto il mondo abbiano reso le persone indifferenti alle sofferenze umane. Le sparatorie di massa sono ora “checkpoint politici”, argomenti convenienti da sfoderare durante i dibattiti politici. Ancora peggio, il detto “pensieri e preghiere” è diventato un meme ironico, un commento su come la società sia indifferente e impotente davanti all’Orrore.

Tuttavia, non e` giusto incolpare le persone. Se dovessimo diventare depressi per giorni ogni volta che c’e` un attentato, non potremmo nemmeno funzionare regolarmente. Il fatto è che, quando una fonte di dolore e` costante, il corpo umano reagisce naturalmente intorpidendo la fonte del dolore per poter preservare la propria funzionalita`. Allo stesso modo in cui i piedi nudi, esposti a terreni accidentati, diventano, nel corso del tempo, piu spessi e duri, cosi` la nostra capacità di sentire dolore e tristezza inevitabilmente, diminuisce ad ogni trauma.

Questa e` la direzione in cui stiamo andando. La nostra capacita` di provare dolore di fronte all’uccisione di persone innocenti, e alla sofferenza viene costantemente “intorpidita”. Le persone si interrogano senza fine sui musulmani cattivi, sui redneck cattivi, sui liberali cattivi e sui conservatori cattivi, senza comprendere che siamo tutti nella stessa barca.

La sorgente da cui derivano queste uccisioni è la stessa sorgente da cui provengono i film e la musica che paghiamo per vedere e sentire. Siamo i nemici che stanno cercando di sconfiggere su piu` fronti: le nostre menti, le nostre anime, la nostra capacità di sentire compassione sono tutti obiettivi sensibili. Attraverso il loro terrore, ci stanno confondendo, dividendo e demoralizzando. Attraverso i loro media, ci stanno preparando.

Fonte

Il risarcimento del governo Canadese alla figlia di una vittima dell’MkUltra

La vittima è stata tenuta in un sonno indotto chimicamente per settimane, sottoposta a cicli di elettroshock, droghe sperimentali ed e` stata costretta ad ascoltare registrazioni audio non-stop.

CBC News ha recentemente segnalato che il governo canadese e` riuscito a raggiungere un accordo, fuori dal tribunale, con Allison Steel (100.000$), figlia di Jean Steel, uns donna che è stata sottoposta a esperimenti spaventosi, sul lavaggio del cervello, finanziati dalla CIA.

L’accordo è stato tranquillamente raggiunto in cambio della cessione dell’azione legale lanciata da Allison Steel nel settembre del 2015. L’accordo prevede la non divulgazione, cosa che proibisce alla Steel di parlare dell’accordo stesso! Tuttavia, l’esistenza del pagamento e il suo importo totale sono apparsi nei conti pubbici rilasciati dal governo federale in ottobre.

TORTURE FINANZIATE DALLA CIA

Il travaglio di Jean Steel è iniziato nel 1957, all’età di 33 anni. È stata ammessa all’Allan Memorial Institute di Montreal dopo essere stata diagnosticata con “depressione maniacale e pensiero delirante”.

L’Allan Memorial Institute 

Nei mesi successivi, la Steel è diventata la vittima degli esperimenti MKULTRA finanziati dalla CIA condotti dal dottor Ewen Cameron.

Il dottor Ewen Cameron era uno psichiatra di origine scozzese che è stato Presidente dell’Associazione Psichiatrica Americana (1952-1953), dell’Associazione Psichiatrica Canadese (1958-1959), dell’Associazione di Psicopatologia Americana (1963), della Società di Psichiatria Biologica (1965) e dell’Associazione Psichiatrica Mondiale (1961-1966). Durante gli anni ’50 e ’60, è stato finanziato dalla CIA per effettuare esperimenti per il programma di controllo mentale MKULTRA.

Gli esperimenti di Cameron avevano l’obiettivo di “smantellare” la mente della vittima attraverso un intenso trauma per “ricomporla” poi in seguito. In altre parole, stava studiando la base della programmazione Monarch – il programma di controllo mentale che viene spesso discusso su questo sito.

Cameron credeva che una combinazione di sonno indotto chimicamente per settimane, massicci trattamenti a base di elettroshock, farmaci allucinogeni sperimentali come LSD e tecniche come la “guida psichica” attraverso il continui ripetersi di messaggi registrati avrebbero potuto “smantellare” la mente, i percorsi neurali e cancellare i sintomi di malattie mentali come la schizofrenia. I medici infine avrebbero avuto il compito di “riformattare” i pazienti.

Questo “smantellamento”, tuttavia, spazzava via anche gran parte della memoria del paziente lasciandolo, mentalmente, al livello di un infante. In alcuni casi, vediamo adulti dimenticare le abilità di base, come usare il bagno, vestirsi o legarsi le scarpe.
– CBC News, Federal government quietly compensates daughter of brainwashing experiments victim

Centinaia di pagine illustrano i terribili esperimenti a cui  Jean Steel è stata sottoposta.

Secondo un rapporto scritto da Cameron, la Steel è stata mantenuta in un sonno indotto chimicamente per settimane. Un ciclo durò 29 giorni. Un secondo duro` 18 giorni. La terapia del sonno è stata accompagnata da una serie di elettroshocks.

“Era estremamente confusa e disorientata ma molto più cooperativa”, ha scritto Cameron nella sua relazione.

Le note dell’infermiera descrivono dettagliatamente le dosi di  amilato di sodio e di come la Steel si sentisse prigioniera: “È come essere sepolta viva. Qualcuno, per favore, faccia qualcosa. “Queste erano le sue parole mentre urlava all’infermiera e al dottore” leggiamo in una nota.

La Steel ha poi cominciato a mostrare un comportamento bizzarro. La figlia racconta:

“Quando volevi parlare con lei di qualcosa di emotivo … non poteva farlo” dice la Steel. “E` stata spogliata delle sue emozioni. Le hanno tolto l’anima “.

Sua madre passava le notti al buio da sola, scrivendo codici e numeri sulle pareti.

“Una volta sono tornata a casa e il soffitto era stato imbrattato con vernice spray rossa “, ha detto la Steel. “Le piaceva tagliare delle piccole sezioni di carta da parati e attaccarle in tutta la stanza”.

Mentre la vicenda MKULTRA è considerata dai mass media come ” un vergognoso episodio del passato”, essa fa ancora parte del nostro presente. Il programma esiste ancora in una versione molto più raffinata sotto il nome di programmazione Monarch.

Ecco un interessante documentario del 1980 sugli esperimenti MKULTRA in Canada prodotto dalla CBC:

Fonte

Corey Feldman: Minacce di morte dopo aver lanciato un progetto per smacherare la pedofilia ad Hollywood

Corey Feldman sostiene di essersi salvato per miracolo quando qualche giorno prima due camion lo hanno quasi investito dopo aver confermato i piani per portare alla luce il florido abuso di minori ad Hollywood.

L’ex kid star Corey Feldman è stato citato diverse volte su questo sito perché è da anni che denuncia gli abusi sui minori a Hollywood. Mentre ha sempre affermato che molti dirigenti di alto livello ad Hollywood fanno parte di un circolo pedofilo (e che uno di loro violento` un suo collega attore Corey Haim all’età di 11 anni) Feldman non ha mai fatto nomi.

Probabilmente motivato dallo scandalo di Harvey Weinstein, Feldman ha recentemente pubblicato i piani per esporre gli abusi di Hollywood producendo e autodistribuendo “la più onesta e vera rappresentazione degli abusi sui bambini mai ritratta”.

Feldman ha scritto su Twitter:

“Right off the bat I can name six names, one of them who’s still very powerful today.” (Cosi` su due piedi posso fare sei nomi, uno dei quali, oggi, e` ancora molto potente)

Ha anche detto di poter dimostrare un legame tra pedofilia e uno dei maggiori studi di produzione.

Feldman ha inoltre avviato una campagna Indiegogo di 10 milioni di dollari per finanziare il film, assumere una squadra di legali e per la sua stessa sicurezza e quella della sua famiglia. La moglie di Feldman, Courtney, ha suggerito che il denaro serve per la loro sicurezza dopo che alcuni eventi hanno lasciato paranoico suo marito.

Il 19 ottobre Feldman ha twittato:

“For the record: I will not be going on a talk show to disclose names of my abuser or anyone else’s abusers. So please stop asking me to do so. Also let me add, this is not about fear of being sued! Yes that’s a real possibility but the bigger reason is safety for my family.”

“Per la cronaca: non andro` ad un talk show per rivelare il nome di chi mi ha abusato o di altri abusatori. Per favore smettetela di chiedermi di farlo. Vorrei anche aggiungere che non ho paura di essere citato in giudizio! Sì, e` una possibilita` ma la ragione più grande è la sicurezza della mia famiglia “.

NELL’OCCHIO DEL MIRINO?

Da quando Feldman ha lanciato la sua campagna per la verità, sostiene di essere stato preso di mira e che la sua vita e` in costante pericolo. Il 23 ottobre è stato arrestato per il possesso di una dose di marijuana in Louisiana dopo che il suo pullman è stato fermato per eccesso di velocita`. Feldman ritiene che l’arresto sia la conseguenza per il lancio della sua campagna.

La polizia di Mangham ha dichiarato che gli ufficiali sono dovuti intervenire per eccesso di velocita` trovando Feldman alla guida e in possesso di una patente sospesa.

La polizia ha affermato di aver ispezionato il bus trovando della marijuana e delle medicine. Feldman è stato accusato di possesso di marijuana, di eccesso di velocita` e di guida con una licenza sospesa. L’attore ha pagato una ammenda ed e` stato rilasciato.

Nella sua pagina Twitter, Feldman ha detto che non era in possesso di marijuana, tuttavia il bus era a suo nome e le accuse sono ricadute su di lui. La marijuana era legamente posseduta da un membro della crew. Anche le medicine erano legali e gli ufficiali promisero di far cadere le accuse se fosse stato in grado di mostrare una prova della prescrizione.

L’evento con la polizia, sostiene l’attore, e` stato uno “scossone”, e gli ufficiali hanno voluto foto e autografi.
– KNOE8, Police release details in Coery Feldman traffic stop

Ha aggiunto che alcuni membri della crew se ne sono andati perché temevano per la loro vita, domandandosi se “qualcuno li avesse raggiunti”.

Infine, Feldman ha detto di aver avuto una “near death experience” dopo che due camion lo hanno quasi travolto.

Feldman fara` i nomi ed “esporrà” effettivamente il sistema?

Feldman dice nel suo video:

“Non è facile. Sono stato screditato agli alti livelli. Sono girate voci, sono state raccontate storie sul mio conto … tutto perché temono quello che so. Giustizia verra` servita.”

Fonte

George Soros dona 18 miliardi di dollari alla sua Open Society Foundations

Il magnate George Soros ha investito gran parte della sua enorme fortuna nella Open Society Foundations – uno degli strumenti piu` importanti che l’elite utilizza per modellare il mondo.

Il 18 ottobre, George Soros ha trasferito circa 18 miliardi di dollari, ovvero gran parte della sua fortuna stimata a 22 miliardi di dollari, alla sua Open Society Foundations (OSF). Le fondazioni hanno gia` il controllo su miliardi di dollari, ma Soros, 87, negli ultimi anni, ha aumentato il ritmo dei trasferimenti di denaro dal  Soros Fund Management LLC.

Cerchiamo di essere chiari: George Soros è dietro alle più importanti movimenti sociali del mondo. Mentre attribuire una profonda trasformazione sociale a una sola persona potrebbe sembrare ridicolo, questa persona è effettivamente una delle persone più potenti della Terra.

La Open Society Foundations (OSF) di George Soros è la più grande organizzazione filantropica mai costruita. Mentre la fondazione di Bill Gates spende molto piu` denaro, l’OSF lascia un’impronta molto più grande in tutto il mondo. Ha filiali in 37 paesi, ha uffici locali in tutti i continenti e opera su un budget quasi illimitato.

L’impatto dell’OSF sulla società è stato enorme, soprattutto negli ultimi due decenni. Quasi tutti i “movimenti controcorrente” odierni hanno una sorta di sostegno dall’OSF: i diritti sull’aborto, i diritti gay, la legalizzazione delle droghe, il femminismo moderno, il controllo delle armi, la globalizzazione, l’immigrazione di massa e molto altro ancora. Non è possibile, infatti, analizzare correttamente la causa e il motore dietro i recenti cambiamenti sociali senza prendere in considerazione l’impatto dell’OSF.

Molti hanno sostenuto che le fondazioni di Soros siano sostanzialmente “attivismo politico mascherato”, tanto che in alcuni paesi sono addirittura proibite. L’OSF infatti utilizza la sua incredibile potenza, l’influenza e i fondi per imporre la sua Agenda sui paesi, escludendo ogni dibattito democratico e sociale. Negli Stati Uniti, Soros è stato un importante sostenitore di Barack Obama, Hillary Clinton e Media Matters – il potente “watchdog” dei media.

L’AGENDA DELLA OPEN SOCIETY FOUNDATIONS

Secondo il sito ufficiale, “Le fondazioni della Open Society lavorano per costruire vibranti e tolleranti democrazie i cui governi sono responsabili dei propri cittadini”. Quando fu creato, l’OSF combatteva contro “società chiuse”, in particolare nei paesi comunisti. Tuttavia, la definizione di “società chiusa” è cambiata drasticamente negli ultimi anni. Il principale “nemico” dell’OSF sono ora quei paesi con politiche orientate al nazionalismo e al conservatorismo.

Negli ultimi anni, Soros ha lavorato duramente creando le condizioni perfette per promuovere il globalismo. L’ultimo goal? Un singolo governo mondiale che utilizza una moneta unica. Nel 2006, Soros scrisse in The Age of Fallibility:

L’ostacolo principale ad un ordine mondiale stabile e giusto sono gli Stati Uniti. E` giunto il tempo di cambiare le cose

Cosa dobbiamo aspettarci dall’OSF nei prossimi anni? Ecco quello che l’OSF ha finanziato in passato: i movimenti migratori di massa (cioè rifugiati dal Medio Oriente); i gruppi e le associazioni che impediscono il controllo dell’immigrazione clandestina negli Stati Uniti e in Europa; il movimento transgender e la confusione del gender; ha incoraggiato la diluizione delle identità nazionali per promuovere un’identità globale; ha finanziato una nuova ondata di femminismo basata sull’odio per gli uomini, non sull’uguaglianza dei sessi; ha inondato i mass media e internet con i Social Justice Warriors (SJW) per soffocare la libertà di parola attraverso l’estremizzazione del politically correct; ha finanziato gruppi come gli Antifa per aumentare le tensioni razziali e i disagi civili. L’obiettivo finale: far sì che le persone vadano contro la propria cultura e la propria tradizione per abbracciare un nuovo ordine mondiale.

Puoi essere a favore o contro l’agenda dell’OSF, ma non puoi ignorare chi la controlla.

Fonte

Storia Proibita: La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (Seconda Guerra Mondiale) Parte 2

7 DICEMBRE 1941: IL GIAPPONE CADE NELLA TRAPPOLA DI FDR/ L’ATTACCO DI PEARL HARBOR FA ENTRARE GLI STATI UNITI IN GUERRA

Mentre lanciavano le ultime provocazioni al Giappone, FDR e il suo capo militare, George Marshall, hanno anche gettato un esca ai giapponesi. La gustosa esca era il cuore della flotta americana nel Pacifico, deliberatamente lasciato vulnerabile alla base navale di Pearl Harbor, nel territorio statunitense delle Hawaii.

Ormai il Giappone sa che sta per entrare in guerra con l’America. L’alto comando giapponese, nella speranza di ottenere un vantaggio, decide di colpire la Marina Militare Usa il più possibile. Poiché gli Stati Uniti e la Gran Bretagna avevano craccato i codici di comunicazione navale del Giappone, FDR e Churchill sapevano benissimo di questo “attacco a sorpresa”; tuttavia nessun avviso specifico venne inviato ai comandanti di Pearl Harbor.

L’attacco uccise 2402 marinai americani, accende la macchina della stampa e porta un’ondata di fervore patriottico. Gli “isolazionisti” vengono messi a tacere e l’America First Commitee viene chiuso. FDR e la mafia ebraica che gli girava attorno, finalmente, avevano avuto la loro seconda guerra mondiale.

8-11 DICEMBRE 1941: SCAMBI DI DICHIARAZIONI DI GUERRA

Il giorno dopo Pearl Harbor, il Congresso dichiara guerra al Giappone. Neanche gli “isolazionisti” possono resistere alla febbre da guerra causata da ciò che FDR chiama “un attacco non provocato”.

Anche il Giappone rilascia una dichiarazione. La Germania e l’Italia soddisfano il loro obbligo del trattato tripartito con il Giappone, annunciando che in data odierna le nazioni dell’Asse e l’U.S. sarebbero state in guerra (sebbene non avessero né l’intenzione né i mezzi per attraversare l’Atlantico e attaccare la terraferma americana). Il Congresso dichiaro quindi guerra anche alla  Germania e all’Italia.

Ancora una volta, dal diario del segretario di Guerra (Difesa) di FDR, Henry Stimson, apprendiamo che l’immediata e “dominante” sensazione di Stimson dopo Pearl Harbor non fu di dolore nei confronti delle vite perse, ma piuttosto di sollievo.

In lutto per le sue stesse vittime il presidente firma la dichiarazione di guerra. Poster di propaganda negli usa

DICEMBRE 1942-1945: IL SUPER SEGRETO PROGETTO MANHATTAN INFESTATO DA SPIEE COMUNISTE

Il progetto Manhattan è uno sforzo, guidato dagli Usa con la partecipazione della Gran Bretagna, che porterà alla prima bomba atomica. Il progetto nacque dalla lettera di Einstein-Szilard a FDR nel 1939. L’impresa inizio` su scala ridotta dopo quell’anno e, alla fine della guerra, verranno impiegate 130.000 persone in 30 sedi. Tre “città segrete” ospiteranno 100.000 lavoratori, a cui e` stato giurato di mantenere il segreto, e la maggior parte dei quali ignorano “il gran progetto”.

Fin dall’inizio, ci sono preoccupazioni circa la sicurezza del progetto. Il fisico Gregory Breit, un importante ricercatore, lascia nel 1942 a causa delle preoccupazioni sulle procedure di sicurezza. Il fisico comunista ebraico J. Robert Oppenheimer prende il posto di Breit e viene poi nominato a capo del laboratorio di armi segrete a Los Alamos, New Mexico. Sotto la sua guida, spie sovietiche e simpatizzanti comunisti infestarono il progetto (Enrico Fermi, Klaus Fuchs ecc.).

Mentre Oppenheimer “guarda altrove”, le spie rosse passano i segreti americani nelle mani di Stalin. Nel 1954, i permessi di Oppenheimer saranno revocati. Ma a quel tempo, i Sovietici avevano già rubato gran parte della “formula” per la bomba Atomica.

Oppenheimer: spia comunista, folle. I rapporti Venona faranno luce sulle attivita` di spionaggio

FEBBRAIO 1942: FDR ORDINA CHE CITTADINI AMERICANI DI ORIGINE GIAPPONESE VENISSERO MESSI IN CAMPI DI INTERNAMENTO

L’Ordine esecutivo di FDR 9066 condanno` 110.000 americani di origine giapponese a servire il resto degli anni di guerra nei campi di prigionia. Di quei internati, il 62% erano veri cittadini americani.

Subito dopo, l’Ordine esecutivo 9095 congelo` i loro beni. Anche famiglie tedesche-americane e italio-americane vennero internate nei campi, anche se in minor numero.
A differenza degli ebrei internati dai tedeschi (generalmente ostili verso la Germania), dei partigiani terroristi, dei ladri zingari e dei rossi; Gli internati di FDR sono cittadini legittimi, pacifici e patriottici fedeli all’America. Gli internamenti sono ingiustificati quanto inutili.

Americani che vengono ingiustamente deportati. Bambini americani di origine giapponese dietro le reti dei campi di internamento

1942-1945: LA RIDICOLA PROPAGANDA DI GUERRA DEGLI STATI UNITI

4-7 GIUGNO 1942: GLI USA VINCITORI SUL GIAPPONE NELLA BATTAGLIA DI MIDWAY

La battaglia di Midway è la battaglia navale più importante della campagna dell’Oceano Pacifico. La Marina Militare Usa, sotto il comando dell’ammiraglio Chester W. Nimitz, sconfigge decisamente il giapponese, infliggendo danni irreparabili alla flotta. Dopo Midway, il perimetro di difesa delle isole del Pacifico si riduce gradualmente, poiché il Giappone non può sostituire le sue navi e velivoli più velocemente degli usa.
Anche se Midway segna un punto di svolta, gli Stati Uniti subiscono molto più vittime, perche` i giapponesi difesero con tenacia il loro perimetro del Pacifico per molti mesi a venire.

LUGLIO 1942 – FEBBRAIO 1943: LA SANGUINOSA BATTAGLIA DI STALINGRADO

La battaglia di Stalingrado tra i tedeschi e i sovietici fu combattuta per il controllo di una citta` strategicamente vitale che Stalin chiamo` con il suo stesso nome (oggi nota come Volgograd). Passera` alla storia come la battaglia più sanguinosa di sempre, con il conto dei morti che si aggira attorno ai 2 milioni. Il rifiuto di Stalin di far uscire l’esercito rosso dalla città porto` ad un lungo assedio e ad una grande sofferenza per i residenti affamati.

Dopo che l’offensiva tedesca catturo` la maggior parte della città, l’Esercito Rosso combatte` i tedeschi in una sorta di guerriglia porta per porta. Il lavaggio del cervello e la falsa propaganda, spinse gran parte della popolazione civile a resistere ai tedeschi. Le perdite subite dai tedeschi renderanno impossibile la vittoria in Russia.

La guerriglia sovietica ebbe un effetto devastante per le truppe tedesche. La propaganda comunista aveva il compito di incitare il popolo contro l’invasore tedesco. Notare il fotomontaggio della donna impiccata

Stalin e` ritratto come un eroe dai media americani

NOVEMBRE 1942: OPERAZIONE TORCH/ GLI ALLEATI COMBATTONO I TEDESCHI IN NORD AFRICA

Un anno dopo l’entrata degli Stati Uniti in guerra, i tedeschi vengono finalmente affrontati durante l’operazione Torch. L’invasione alleata dell’Africa del Nord (Algeria, Tunisia, Marocco). fu facilitata dai Generali francesi i quali prestarono fedelta` al partito globalista / comunista del generale Charles de Gaulle (esiliato in Inghilterra).

Al Generale Dwight D. Eisenhower (“Ike”) nominato politicamente e inqualificato venne affidato il comando della forza alleata che parti` dall’Inghilterra. Tuttavia è il genio militare del generale George Patton che in ultima analisi che copre l’inesperienza e gli errori di Eisenhower. L’esercito di Patton supera con successo le forze tedesche, guidate dal generale Erwin Rommel (The Desert Fox).

Nel maggio del 1943, i tedeschi avranno evacuato l’Africa settentrionale mentre si preparavano a difendere l’Italia meridionale.

Patton vs Rommel/Gli alleati sbarcano in nord africa/ L’italia e` ora vulnerabile

GENNAIO 1943: LA CONFERENZA DI CASABLANCA/ GLI ALLEATI: LA GUERRA CONTINUERA` FINO ALLA RESA TOTALE

FDR, Churchill e i “generali francesi liberi” Henri Giraud e Charles de Gaulle si incontrarono insieme alla conferenza di Casablanca (Marocco / Nord Africa). FDR annuncio` una politica di “resa incondizionata” per Germania, Italia e Giappone. Churchill è d’accordo con la politica.

La resa non condizionale significa che gli Alleati si aspettano che le nazioni dell’Asse non solo smettano di combattere, ma anche che consegnino agli alleati un completo controllo politico, educativo, militare e mediatico sui paesi sconfitti. Questa dura e brutale politica di sottomissione completa ispiro` i giapponesi e i tedeschi a combattere più duramente e più a lungo.

GENNAIO-MAGGIO 1943: LA GERMANIA COMINCIA A PERDERE

I primi mesi del 1943 rappresentarono il punto di svolta nella guerra. La combinazione tra potere navale, aereo e terrestre americano, la guerra su tre fronti, la guerriglia ebrea e rossa partigiana, lo spietato bombardamento aereo dei civili tedeschi e un massiccio esercito rosso armato fino ai denti dal potere produttivo americano, misero la Germania all’angolo.

Il generale Friedrich Paulus chiese a Hitler il permesso di far arrendere la sesta armata a Stalingrado. Hitler, sapendo cosa cio` potesse significare per la Germania e l’Europa e sapendo che Stalin avrebbe ucciso tutti i prigionieri, ordino` a Paulus di non cedere.

Nel mese di febbraio, il vigliacco generale fece arrendere il suo esercito. Circa 35.000 degli uomini sotto il comando di Paulus erano già stati evacuati dal fronte. I restanti 91.000 vennero fatti marciare fino ai gulag sovietici. Solo 6.000 di loro tornarono a casa.

Paulus alla fine si vendette al Soviet, entrando nel «Comitato Nazionale per la Germania Libera» e invitando le truppe tedesche all’insubordinazione. Dopo aver testimoniato a Norimberga nel dopoguerra per i sovietici, fu liberato e trascorse il resto della sua vita come rappresentante della Germania Orientale Comunista.

Nel mese di maggio, la campagna in Nordafrica finisce con l’evacuazione delle truppe tedesche. Lo stesso mese, l’ammiraglio Donitz rimuosse tutte le imbarcazioni tedesche dall’Atlantico dopo che 41 sottomarini vennero affondati in sole 3 settimane! La Germania non puo` far altro che giocarsela in difesa, poiché gli alleati stanno lentamente stringendo il cappio Globalista attorno al Reich di Hitler.

Abbandonati e traditi dal loro generale i soldati tedeschi a stalingrado si arrendono. In molti moriranno durante il tragitto verso la Siberia

LUGLIO 1943: OPERAZIONE GOMORRA/IL BOMBARDAMENTO DI AMBURGO BRUCIA E SOFFOCA 42.000 CIVILI TEDESCHI

Il bombardamento di Amburgo creo` un tornado di fuoco così intenso; che sollevo` effettivamente le persone dalle strade gettandole nel fuoco. Coloro che non sono stati carbonizzati vengono soffocati dato che il fuoco consuma l’ossigeno.

Centinaia di aerei statunitensi e britannici alimentano l’inferno con ondate dopo ondate di bombardamenti incendiari. Quasi ironicamente, i demoniaci pianificatori del genocidio di Amburgo denominarono l’attacco “Operation Gomorrah”, dalla storia della Bibbia ebraica dove (Sodoma e Gomorra) vennero bruciate.

L’operazione Gomorrah impiego` 3.000 aerei e 9.000 tonnellate di bombe. Uccise 42.000 persone, con un numero uguale di feriti. Morirono infatti piu` tedeschi in quella fatidica notte rispetto al numero totale di civili britannici uccisi durante cinque anni di guerra! Un milione di profughi tedeschi traumatizzati fuggirono dalla città dato che 250.000 case furono distrutte.

I risultati del massacro

1943: LA CARESTIA DEL BENGALA ARCHITETTATA DA CHURCHILL UCCIDE 2000000 DI INDIANI

Mentre le carestie erano di per se frequenti in India, in gran parte a causa della siccità o a causa dei monsoni, la tragedia del 1943 in Bengala ha le impronte inconfondibili di quel folle di Churchill.

Nell’anno precedente, quando il Giappone occupava la Birmania, un importante esportatore di riso i britannici acquistarono un’enorme quantita` di riso e lo misero in un deposito. Churchill ordino` di spostare il cibo dall’India e di inviarlo alle truppe britanniche in tutto il mondo. Ora una merce rara, il prezzo del riso aumento` di quattro volte. Il frumento dall’Australia (che poteva essere inviato agli indiani affamati) viene anch’esso mandato alle truppe britanniche. Peggio ancora, le autorità coloniali britanniche (ancora sotto la direzione di Churchill) rifiutarono le offerte di alimenti provenienti dagli Stati Uniti.

Churchill odiava gli indiani quasi quanto odiava i tedeschi; soprattutto perché l’India voleva l’indipendenza dalla Gran Bretagna. Più tardi, in una riunione del Governo di Guerra, Churchill accuso` gli indiani della carestia perche` si riproducevano come conigli.

La follia di Churchill si estese a diversi continenti

ESTATE 1943: GLI ALLEATI INVADONO L’ITALIA DAL NORD AFRICA/ IL GOVERNO ITALIANO COLLASSA, 60.000 ITALIANI VENGONO UCCISI.

L’invasione alleata della Sicilia è un altro grande successo per i generali Patton e Montgomery (Regno Unito). La resistenza tedesca e italiana è sopraffatta. Entro quattro settimane dal primo attacco aereo e marittimo, le truppe dell’Asse si ritirarono nella terraferma italiana. Il leader italiano Benito Mussolini venne allontanato dal suo stesso Gran Consiglio. Il nuovo governo lo arresta, fa pace con gli alleati e si allea con questi ultimi. La Germania deve quindi fermare Patton per impedire un ulteriore avanzamento delle forze alleate. (A settembre Mussolini viene salvato dai tedeschi e rimesso al comando dell’Italia del Nord).

Con l’Italia che sta cadendo rapidamente sotto il controllo degli alleati, Hitler e` preoccupato che gli Alleati possano invadere la Yugoslavia e le nazioni balcaniche, tagliando l’approvvigionamento di petrolio della Germania e marciare verso nord fino in Germania dal “ventre debole” dell’Europa. Nell’agosto del 1943, la Royal Air Force britannica, partendo da basi nel sud Italia, inizia a bombardare pesantemente i campi petroliferi di Ploesti in Romania. Anche le parti occupate dall’Italia sono fortemente bombardate dagli Alleati, causando la morte di 60.000 civili italiani.

1943-1945: UNA FORZA SPECIALE TEDESCA PROTEGGE LE INESTIMABILI OPERE D’ARTE EUROPEE

Sotto il Kaiser Wilhelm II durante la prima guerra mondiale, i tedeschi piu` colti si sono fatti in 4 per proteggere e conservare le opere d’arte situate nelle zone di guerra. La parola tedesca per descrivere questo principio del salvare i tesori culturali e artistici d’Europa durante il tempo di guerra è “Kunstschutz” (protezione dell’arte).

Un pittore di talento egli stesso, Adolf Hitler, ha un grande apprezzamento per l’arte e la cultura. Egli vede Churchill e FDR come barbari incolti con un menefreghismo totale per la vita innocente, l’architettura e le opere d’arte. Come i tedeschi avevano fatto durante la prima guerra mondiale, Hitler ordina la protezione delle opere d’arte in tutti i teatri di combattimento dell’Europa. Il compito di proteggere l’arte viene consegnato al maresciallo dell’aviazione militare Hermann Goering.

Mentre i bombardamenti terroristici degli alleati sconvolgono l’Europa, migliaia di dipinti e sculture provenienti dall’Italia, dalla Francia, dal Belgio, dalla Russia, dalla Romania e dalla Polonia sono raccolti e meticolosamente registrati dai tedeschi.

Dopo la guerra, l'(ALIU) American Art Looting Investigation Unit e l’Office for Stategic Services (OSS) pubblica 13 rapporti sul “saccheggio” tedesco delle opere. A proposito, questo è lo stesso OSS (precursore della CIA) che accuso` anche i tedeschi di usare gli ebrei morti per creare “teste rimpicciolite”, e  sapone – accuse oggi riconosciute universalmente come false.

Hitler cerco` di proteggere le opere d’arte, non rubarle

1943: IL GENERALE EISENHOWER E MARSHALL RITARDANO L’AVANZATA USA/ LA GUERRA VIENE PROLUNGATA PER AIUTARE STALIN

Con “il ventre molle dell’Europa” ormai vulnerabile, Churchill e il generale britannico Montgomery sostengono l’avanzata degli Alleati verso la Germania dal sud Europa. La piu` grande preoccupazione di Hitler era divenuta realta`.

I campi petroliferi della Romania alimentavano l’esercito tedesco. Un’avanzata alleata sui Balcani attraverso la Jugoslavia e la Grecia sarebbe stata disastrosa per la Germania. Dall’Italia e dai Balcani, gli Alleati potevano quindi lanciare un attacco letale verso la Germania da sud e da sud-est. Inaspettatamente, il comandante alleato Dwight Eisenhower (‘Ike’) e George Marshall (che aveva promosso Eisenhower ufficiale di alto livello) si concentrarono nel prepararsi ad un’invasione della super fortificata Francia l’anno successivo.

Questo bizzarro “errore” prolungo` la guerra, dando tempo ai sovietici per marciare verso ovest, e infine permette a Stalin di prendere possesso dell’Europa orientale.

C’è un motivo per questo “errore” geo-politico. FDR e la sua banda globalista avevano previsto un mondo post guerra in cui i Soviet e gli Stati Uniti avrebbero unito le forze per mettere le basi per un “nuovo ordine mondiale”. Tuttavia, dopo la guerra, Stalin si separera` dai globalisti e installera` nel suo paese una forma di comunismo nazionalistico; un’estensione del conflitto ideologico che aveva diviso amaramente Stalin e Trotsky durante gli anni ’20. Naturalmente, Stalin supporto` la rivoluzione comunista, ma la sua visione di un Nuovo Ordine Mondiale è quella in cui Mosca e` la capitale, non Londra o New York.

Perche` cambiare strategia di guerra quando si poteva comodamente avanzare dall’Italia/ I due traditori Marshall e Eisenhower

1943-1945 L’ARMATA DI VLASOV: PRIGIONIERI DI GUERRA RUSSI SI OFFRONO VOLONTARI PER COMBATTERE PER LA GERMANIA

La tirannia di Stalin fu odiata da cosi` tanti russi che ben 500.000 prigionieri di guerra russi si offrirono volontari per combattere con la Germania! I soldati anticomunisti dell’esercito di liberazione russo (RLA) indossavano uniformi tedesche con una patch russa. Vennero guidati dal generale Andrey Vlasov, tuttavia erano sotto il controllo di un alto comando tedesco.

L’RLA combatte in maniera valorosa, soprattutto nel ruolo chiave di supporto contro i partigiani comunisti. Dopo la guerra, l’RLA tenterà di arrendersi agli alleati occidentali. Non volendo negare allo “zio Joe” la sua vendetta, Eisenhower rifiuterà l’offerta e rimpatrierà forzosamente coloro che erano già in custodia negli Stati Uniti.

Pur avendo chiesto agli americani l’asilo politico, il generale Vlasov e il suo esercito di liberazione saranno consegnati ai brutali sovietici. Vlasov e 11 dei suoi soldati di alto rango vengono impiccati a Mosca nell’agosto del 1946.

Questi erano veri patrioti russi

MAGGIO 1944: 4000 DONNE ITALIANE VENGONO STUPRATE DALLE TRUPPE NORD AFRICANE, CONTROLLATI DAI FRANCESI, A MONTECASSINO

Nel maggio del ’44, gli alleati riusciranno finalmente a prendere Monte Cassino (in Italia Centrale), dopo aver bombardato l’abbazia del 6 ° secolo della città e averla ridotta in macerie. Gli alleati avevano truppe franco-marocchine che combattevano per loro. Ai marocchini venne data carta bianca; potevano tagliare le gole dei prigionieri, saccheggiare le case e violentare ogni donna italiana su cui potevano mettere le mani. I marocchini violentarono addirittura dei ragazzini e un sacerdote cattolico!

Due sorelle italiane, 16 e 18 anni, vennero violentate da più di 200 marocchini. Una mori` per l’abuso e l’altra trascorrerà il resto della sua vita in un ospedale psichico. Si stima che 3000 donne di età compresa tra 11 e 86 anni siano state violentate, alcune violentate cosi` brutalmente che 100 di loro moriranno. Circa 800 uomini del villaggio che cercarono di proteggerle furono uccisi.

Il film della Loren riprende questa storia vera

6 GIUGNO 1944: OPERAZIONE OVERLORD/ LO SBARCO IN NORMANDIA

Alla 6 ° ora, del 6 ° giorno, del 6 ° mese del 1944, gli eserciti alleati con sede in Inghilterra lanciano il ‘D-Day’ (Giorno del diavolo?) e attraversano con successo il canale inglese. Il costo dell’operazione Overlord e` elevato, dato che quasi 10.000 uomini vengono uccisi per conquistare le spiagge fortificate della Normandia.

Allo stesso tempo, l’esercito rosso sovietico, armato ai denti con armi americane all’avanguardia, avanza verso la Germania dall’est. Con l’Italia sotto occupazione alleata, la Germania ha tre fronti da difendere (Ovest, Sud e Est) mentre le città, le ferrovie, le dighe, le fabbriche e le popolazioni civili sopportano bombardamenti inesorabili e il sabotaggio partigiano. Per dare a Stalin il tempo per conquistare l’Europa orientale , I generali Eisenhower e Marshall ritardano ripetutamente l’avanzata dell’inarrestabile terzo esercito del General Patton, arrivando fino a tagliargli le spedizioni di benzina!

Patton (agosto 1944):

“Al momento attuale la nostra difficoltà principale non sono i tedeschi, ma la benzina. Se mi avessero dato gas sufficiente, sarei potuto arrivare fino a Berlino!”

ESTATE 1944: LA SANGUINOSA LIBERAZIONE E IL RATTO DELLA FRANCIA

Sotto quella che era destinata ad essere solo una temporanea, occupazione tedesca (1940-1944), la vita nella Francia del Nord trascorreva in pace per i civili francesi. La condotta degli occupanti tedeschi era impeccabile. Molte donne francesi si innamorano di soldati tedeschi. Ma con l’invasione della Normandia (6 giugno 1944), la pace e la sicurezza della Francia vengono distrutti. Per sostenere l’invasione e per spingere poi i tedeschi verso est, gli alleati scatenano una feroce campagna di bombardamenti aerei. Città intere vengono bombardate senza pieta`. Le icone culturali e le opere d’arte vengono distrutte, 65.000 civili francesi vengono uccisi, 150.000 feriti e almeno 500.000 rimasero senza casa. Anche Parigi venne bombardata pesantemente.

Incredibilmente, venne bombardato e ucciso il doppio dei francesi, rispetto alla quantita` totale di civili britannici uccisi durante tutta la guerra! Naturalmente, questi numeri impallidiscono rispetto al milione di civili tedeschi che sono stati uccisi dai bombardamenti alleati. L’orrore non finisce con i bombardamenti. L’occupazione alleata e il successivo crollo economico portano nuovi incubi per le donne della Francia. Sotto l’occupazione alleata, le truppe americane violentarono 1000 donne francesi e ne trasformarono almeno altre 1000 in prostitute. Per “rendere giustizia” ai francesi, l’esercito americano condannera` a morte 130 dei suoi soldati stupratori, la maggioranza dei quali di colore.

Passeranno degli anni prima che queste aree della Francia si riprendino dalla tragedia. Tale è la gloriosa “liberazione” che Churchill, FDR e il traditore francese de Gaulle hanno imposto alla Francia.

Gli alleati liberatori lasciarono solo distruzione e caos in Francia

LUGLIO 1944: I SOVIETICI TORNANO IN POLONIA/ LA GERMANIA SI RITIRA

Con un arsenale composto dai migliori carri armati dell’America, da Tommy-Guns, da aerei, da camion, jeep, e anche da cibo e coperte, l’Esercito Rosso avanza verso la Germania dall’est. Il complotto di Stalin per conquistare tutta l’Europa orientale fu supportato dalla strana ossessione di Ike e Marshall di invadere l’Europa dall’Inghilterra, invece di avanzare semplicemente sul ventre molle dell’Europa.

Stalin voleva schiacciare Berlino. Nel luglio del ’44, i rossi, assassini e stupratori, giunsero in Polonia, minacciando il fianco orientale della Germania. I civili tedeschi, spaventati, cominciarono a fuggire via terra verso ovest e anche attraverso il Mar Baltico.

Dotati dei migliori armamenti americani i russi avanzano verso la Germania

LUGLIO 1944: LA CONFERENZA DI BRETTON WOODS, LA NASCITA DELLA BANCA MONDIALE E DEL FONDO MONETARIO INTERNAZIONALE

Il caos e la crisi della Seconda Guerra Mondiale diedero ai Globalisti l’opportunità di riformare il sistema monetario mondiale in una “economia globale”. Alla conferenza di Bretton Woods nel New Hampshire, 730 delegati provenienti da 44 nazioni hanno creato nuove regole per le relazioni commerciali e finanziarie. A rappresentare gli Stati Uniti fu Harry Dexter White. White (originariamente Weiss) è figlio di immigrati ebrei dall’Impero russo. Anni dopo Bretton Woods, Dexter-White rivelo` di essere una spia sovietica.

Il delegato britannico è il leggendario socialista fabiano (forse comunista in incognito) e pedofilo omosessuale, John Maynard Keynes. Keynes suggeri` la creazione di una moneta mondiale, che sarà rilasciata da una Banca Centrale Globale. Il mondo, tuttavia, non era pronto per un passo così radicale verso il Nuovo Ordine Mondiale. Invece di una moneta globale, ciascuna nazione collegherà il valore della sua valuta al dollaro degli Stati Uniti, che servirà come mezzo di scambio internazionale. Sia il Fondo Monetario Internazionale (FMI) che la Banca Mondiale vennero concepiti a Bretton Woods.

L’agente sovietico White e il pedofilo marxista fabiano Keynes danno al mondo il sistema monetario basato sul debito

20 GIUGNO 1944: L’OPERAZIONE VALCHIRIA/ ATTENTATO ALLA VITA DI HITLER

Oltre ad alcuni ambiziosi traditori, ci sono ancora alcuni ritardati nell’establishment militare tedesco che credono che si possa raggiungere un accordo diplomatico con gli Alleati per ottenere la pace nella parte occidentale. Ovviamente non sanno che, Churchill e FDR hanno già giurato a Stalin che non cercheranno una pace separata con la Germania.

Credendo sinceramente, che la Germania sarebbe stata risparmiata se Hitler fosse stato assassinato; e probabilmente come istinto di sopravvivenza; un gruppo di cospiratori, guidato dal colonnello Claus von Stauffenberg, cerco` di uccidere Adolf Hitler. Si ritiene che il grande generale Erwin Rommel abbia dato la sua benedizione alla congiura.

Stauffenberg partecipo` ad una conferenza con Hitler, trasportando una valigia esplosiva. Posiziono` la valigetta sotto il tavolo vicino a Hitler. Dopo qualche minuto, Stauffenberg ricevette una telefonata e lascio` la stanza. Quando la bomba detono, essa demoli la sala conferenze, uccidendo tre ufficiali e lo stenografo. Hitler se la cavo` con un timpano perforato.
La cospirazione è svelata e i cospiratori vennero rapidamente fucilati. Il generale Rommel ebbe il privilegio di prendere il veleno.

Il generale Stauffenberg, la sala distrutta, un soldato tiene i pantaloni di Hitler

1944-1945: INFESTAZIONE DI TIFO DEVASTA I CAMPI DI INTERNAMENTO TEDESCHI

Il tifo è diffuso tramite i pidocchi ed e` storicamente legato alle guerre e alle condizioni di sovraffollamento. Anche la decomposizione dei cadaveri dei malati di tifo può diffondere la malattia nelle falde acquifere locali. Durante e dopo la prima guerra mondiale, ben 5 milioni di polacchi e russi morirono di questa malattia.

Per fermare la diffusione del tifo, i tedeschi rasarono la testa ai detenuti e si sbarazzarono dei vestiti in “camere a gas”. Con la situazione in Germania che si stava deteriorando rapidamente, le epidemie mortali di tifo esplosero nei campi di internamento in Germania, in particolare in Polonia. Il bombardamento alleato delle ferrovie e delle fabbriche di medicinali contribui` notevolmente a questa crisi medica.

Nonostante gli sforzi ben documentati della Germania per fermare l’epidemia di tifo, le morti nei campi di concentramento continuano a salire per tutto il ’44 e il ’45. Dopo la guerra, la propaganda degli alleati dipingera` falsamente le morti di tifo come prova di un programma di sterminio rivolto agli ebrei.

I tedeschi utilizzavano lo Zyklon per uccidere i pidocchi non le persone. Un soldato americano “gasa” una donna non identificata per uccidere i pidocchi, i quali trasportano il tifo. Segnali a Napoli, avvertono le truppe americane del tifo.

AGOSTO 1944: IL GOVERNO DI VICHY VIENE ROVESCIATO DAGLI ALLEATI/IL VENDICATIVO GENERALE DE GAULLE UCCIDE 40.000 FRANCESI

Dopo il crollo del regime francese di Vichy, il generale Charles de Gaulle torno` dall’esilio inglese. Il francese globalista e comunista impose poi un nuovo regno del terrore. Coloro reputati “collaboratori nazisti” vengono perseguiti, anche se il loro unico crimine fu quello di voler fare pace con la Germania, o di aver combattuto contro i sovietici sul fronte orientale come membri delle unità SS tedesche.

I liberali di de Gaulle uccideranno ben 40.000 persone, e imprigioneranno 100.000 dei loro connazionali. Le donne francesi che frequentarono i soldati tedeschi durante l’occupazione vennero umiliate, rasando loro la testa o facendole camminare nude in mezzo alla strada.

Il maresciallo Petain fuggi` in Germania. Dopo la guerra, sarà condannato a morte per “tradimento”, ma a causa della sua età, 88, e lo status di eroe della prima guerra mondiale, de Gaulle non ha altra scelta che ridurre la pena di Petain all’ergastolo.

Donne francesi umiliate

8 GENNAIO 1945: IL NEW YORK TIMES PUBBLICA LA NOTIZIA (DA FONTI RUSSE) SULLA MORTE DI 6 MILIONI DI EBREI

Abbiamo stabilito fermamente che, in numerose occasioni, la rivendicazione propagandistica dei “6 milioni di ebrei” in pericolo di morte è apparsa sulla stampa. Verso la fine della seconda guerra mondiale, nel gennaio del 1945, per la prima volta leggiamo l’affermazione che 6 milioni di ebrei sono morti, sulla base delle informazioni di un corrispondente comunista per il New York Jewish Daily Forward (pubblicazione apertamente marxista, yiddish).

Già nel 1933, Lestchinsky (sopra, a destra) era stato accusato dalla Lettonia e dalla Germania di diffondere a livello propagandistico fake news riguardanti presunte atrocita. La Germania lo espulse per aver dichiarato queste falsita`.

Con nessuna indagine o conferma, l’affermazione di Lestchinsky riguardo la morte di 6 milioni di ebrei è stata immortalata dal New York Times (di proprietà ebraica). Il quotidiano più prestigioso del mondo diede un forte impulso ad una grandissima bugia.

A parte il fatto che Lestchinsky era un noto bugiardo comunista, c’è un altro problema con la storia. Vedete, nessuno dei principali campi di concentramento era stato ancora liberato! Seguono le date di liberazione di alcuni dei più noti “campi di morte nazisti”:

Auschwitz (27 gennaio), Buchenwald (4 aprile), Bergen Belsen (11 aprile), Dachau (29 aprile), Mauthausen (5 maggio)

Tutti questi campi vennero regolarmente visitati dalla Croce Rossa, che ha stimato le morti totali a 270.000 (principalmente da tifo). Sebbene il numero fosse basato sui registri tedeschi, la Croce Rossa al momento non mise in discussione la figura né si lamento` della cooperazione tedesca per quanto riguarda l’ispezione del campo.

Dunque, chiediamoci dove, il compagno Lestchinsky, ottene la cifra “6 milioni”? Come si scopri`, il numero “6 milioni”, che evidentemente ha un certo significato simbolico, è stato in giro per lungo tempo.

La The United Jewish Campaign of New York ha messo un bando per la raccolta fondi, con obiettivo 6.000.000 di dollari, per gli ebrei in europa… nel 1926?

Il mantra dei 6.000.000 di morti e gia` in giro dall’inizio del 1900.

30 GENNAIO 1945: SOTTOMARINO RUSSO AFFONDA IL WILHELM GUSTLOFF/ 10000 RIFUGIATI TEDESCHI MUOIONO IN MARE

Mentre gli stupratori e gli assassini sovietici spingono da est, milioni di profughi tedeschi terrorizzati fuggono verso ovest da terra e mare. Il MV Wilhelm Gustloff trasportava 10 -12.000 persone – 10 volte più del Titanic!

Subito dopo aver lasciato il porto, la nave viene avvistata dal comandante Alexander Marinesko. Avendo attaccato le sue prede umane per diverse ore, l’assassino sovietico lancia infine tre siluri. Nel panico che segue, molti passeggeri vengono calpestati a morte mentre fuggono sui ponti. Il Wilhelm Gustloff affonda in soli 45 minuti. Le navi tedesche arrivano velocemente e riescono a portare in salvo circa 1.000 sopravvissuti dalle frigide acque del Mar Baltico.

FEBBRAIO 1945: LA CONFERENZA DI YALTA

La piu` storica delle conferenze tra i “Grandi 3” si svolse nella località balneare sul Mar Nero di Yalta (Crimea russa). Alla Conferenza di Yalta, FDR & Churchill (in particolare FDR) fece delle concessioni fin troppo convenienti ai comunisti.
Con le spie rosse Alger Hiss e Harry Hopkins che influenzavano il morente Roosevelt (morto in aprile), venne deciso che dopo la sconfitta della Germania:

  • I sovietici occuperanno l’Europa orientale fino a quando non saranno disponibili elezioni libere.
  • I sovietici alla fine si uniranno alla guerra contro il Giappone e saranno equipaggiati con le armi degli Stati Uniti.
  • Dopo che il Giappone verra` sconfitto, i sovietici occuperanno la Corea del Nord (senza l’approvazione della Corea!) E la Manciuria in Cina (senza l’approvazione della Cina!)
  • Milioni di prigionieri russi catturati dai tedeschi, così come i rifugiati russi fuggiti da Stalin, saranno restituiti a Stalin.
  • La Germania sarà divisa a metà così come la capitale Berlino.

I tre folli iniziano a pensare al mondo dopo la guerra. Stalin sara` quello che ce ne guadagnera` di piu`

13-15 FEBBRAIO 1945: L’OLOCAUSTO DI DRESDA/ 200.000-300.000 CIVILI UCCISI

Dal febbraio del ’45, l’esito della guerra in Europa è già chiaro. La Germania è finita e si sarebbe arresa formalmente in 3 mesi. Il bombardamento della bellissima città di Dresda è quindi crudele quanto non è necessario. In un apparente sforzo per sfidare i tedeschi cattolici, i Zio-Globalisti scelsero il giorno del “mercoledì delle ceneri” per trasformare letteralmente Dresda in cenere.

Per due giorni continui, le forze alleate, bombardarono cittadini innocenti. Uomini donne e bambini morirono.
Il fuoco era così massiccio che i piloti riferiscono che i loro cockpit erano illuminati dalla grande fiamma. Poiché molti dei rifugiati andarono ad aumentare la popolazione di Dresda, è difficile dire quanti sono stati uccisi dall’Olocausto di Churchill / FDR . Le stime credibili variano da 200 a 300.000 morti fino ad arrivare a 500.000! I sopravvissuti vengono sterminati durante il giorno dal fuoco delle mitragliatrici degli aerei britannici e americani.

La popolazione di Dresda, prima e dopo….non se lo meritavano

10 MARZO 1945: FDR BOMBARDA TOKYO/ 100.000 CIVILI MORTI

Anche se sarà successivamente oscurato dalle successive bombe atomiche cadute su Hiroshima e Nagasaki, il bombardamento di Tokyo è altrettanto mortale nel suo numero di morti iniziale. Durante il bombardamento vennero utilizzati lo stesso tipo di esplosivi incendiari caduti a Dresda un mese prima, producendo simili risultati.

I corpi carbonizzati di 100.000 civili morti riempiono le strade, 250.000 edifici e case sono distrutti. Milioni di persone sono ferite o lasciate senza tetto.

Questo bombardamento fu solo l’antipasto per i successivi attacchi atomici

12 APRILE 1945: FDR MUORE DI INFARTO/ HARRY TRUMAN DIVENTA PRESIDENTE

FDR non vivrà per vedere la fine della sanguinosa guerra che ha aiutato a provocare. FDR intende prendersi qualche settimana di riposo prima della sua apparizione alla conferenza per la fondazione delle Nazioni Unite a San Francisco.

Nel pomeriggio del 12 aprile, Roosevelt dice ad alta voce: “Ho un terribile dolore nella parte posteriore della mia testa”. Crolla sulla sedia svenuto e viene portato nella sua camera da letto. Come Wilson nel 1919, FDR soffri` per un forte infarto morendo subito dopo. L’eredità di FDR per l’America fu lo stato di benessere indotto dalla guerra di classe e il brutale stato di guerra all’estero; entrambi stavano portando gli Stati Uniti alla bancarotta e uccidendo innocenti all’estero.

Naturalmente, dopo la sua morte, il New York Times dichiaro: "Gli uomini ringrazieranno Dio in ginocchio per cento anni poiche` Franklin D. Roosevelt era alla Casa Bianca”.

Il vicepresidente Harry Truman diventa presidente. Si tratta di un politico corrotto e di un uomo d’affari fallito. Il circolo ebraico e rosso di FDR continuerà a gestire lo spettacolo da dietro le quinte mentre il piccolo uomo malato del Missouri fara` i discorsi. Nulla e` cambiato.

Gli americani si sono lasciati ingannare da un presidente sanguinario

15 APRILE 1945: EISENHOWER ORDINA A PATTON DI FERMARSI/ BERLINO E L’EUROPA ORIENTALE SONO DI STALIN

Il generale britannico Bernard Montgomery sostenne che non c’era piu` nulla che impedisse agli alleati di penetrare a Berlino, prendendo così la capitale tedesca prima che l’esercito sovietico potesse arrivare. Eisenhower, tuttavia, ha altre idee. Abituato ad essere il cane da compagnia di FDR, “Ike” trovo` un modo per ritardare l’avanzata degli Alleati in modo da comprare tempo per Stalin.

Il 28 marzo del ’45, Ike invio` un messaggio a Stalin, assicurandogli che l’avanzamento degli Alleati si concentrerà sulla Germania occidentale. Il 15 aprile, Ike pubblica un ordine di arresto che proibisce ai comandanti alleati di attraversare il fiume Elba. I generali Montgomery e Patton rimasero molto sconvolti dall’improvviso ordine. Berlino e tutta l’Europa orientale erano condannate alla barbarie sovietica.

1 – L’amante rosso ‘Ike’ era il generale preferito di Stalin.
2- Montgomery & Patton non capiscono perché Berlino fosse stato consegnato a Stalin.
3 – Le truppe americane e sovietiche si stringono la mano

16 APRILE 1945: SOTTOMARINI SOVIETICI AFFONDANO IL GOYA/ ALTRI 700 RIFUGIATI TEDESCHI PERDONO LA VITA

Il Goya era una nave da trasporto tedesca che trasportava 7.000 soldati feriti e rifugiati terrorizzati verso ovest. Il Terrore Rosso seguirà queste povere anime in mare. Il capitano sovietico Vladimir Konovalov avvisto` il Goya e ordino` che venisse spazzato via con dei siluri. Il Goya affondo` molto rapidamente, immergendo i suoi passeggeri nel ghiaccio del Mar Baltico. Meno di 200 sopravviveranno. Il numero finale di morti è l’equivalente di circa 7 Titanici!
Per questo crimine di guerra, il capitano Konovalov ricevette la più alta decorazione militare dell’Unione Sovietica, Eroe dell’Unione Sovietica.

28 APRILE 1945: I PARTIGIANI COMUNISTI UCCIDONO MUSSOLINI/ VENNE PUBBLICAMENTE APPESO A TESTA IN GIU

Con la sconfitta ormai alle porte, Mussolini cerco` di sfuggire verso la neutrale Svizzera. Fu catturato e giustiziato nei pressi del Lago di Como dai Partigiani Italiani (comunisti). Il corpo di Mussolini venne poi portato a Milano, dove fu appeso a testa in giù in piazza.

La presa del potere di Mussolini nel 1922 (Marcia su Roma) salvo` l’Italia dal comunismo. Durante il suo dominio ci furono molti sviluppi economici e sociali positivi. Ma alla fine il “Duce” e il suo ego imperialistico hanno messo l’Italia e la Germania in situazioni molto difficili. Le sue sconnesse avventure in Africa e in Grecia resero l’Italia una palla al piede per la Germania. Inoltre, il disprezzo francese e arabo per le azioni di Mussolini limito` le possibilità di Hitler di creare con la Francia e con il popolo arabo un’alleanza anti-britannica.

30 APRILE 1945: IL TESTAMENTO FINALE DI HITLER/ SI SUICIDA NEL SUO BUNKER A BERLINO

Con la situazione a Berlino ormai senza speranze, Hitler sposa la sua amante, Eva Braun. I due quindi si tolgono la vita; Eva con il veleno, Hitler con la pistola. Anche il cane di Hitler Blondie viene avvelenato. Al personale viene detto di bruciare i corpi e di fuggire da Berlino prima che i sovietici possano catturarli.

Un giorno prima del suicidio, Hitler detto` il suo ultimo Testamento politico, in cui negava qualsiasi responsabilità per l’inizio della guerra. Alcuni estratti che non troverai sul tuo libro di storia:

“Sono passati più di trent’anni da quando nel 1914 ho dato il mio modesto contributo come volontario nella prima guerra mondiale. In questi tre decenni sono stato spinto esclusivamente dall’amore e dalla fedeltà al mio popolo in tutti i miei pensieri, atti e vita. Mi hanno dato la forza per prendere, decisioni difficili, decisioni che hanno avuto un forte impatto.

“È falso che io o chiunque altro in Germania volesse la guerra nel 1939. Il conflitto e` stato propiziato e provocato esclusivamente da statisti internazionali di origine ebraica (o che lavoravano per loro).

Feci un sacco di proposte per il controllo e la limitazione degli armamenti, le quali non passeranno inosservate ai posteri e agli storici. Non ho mai desiderato che, dopo la terribile prima guerra mondiale, un secondo scontro contro l’Inghilterra, o addirittura contro l’America, dovesse avvenire. Secoli passeranno, ma dalle rovine delle nostre città e dei nostri monumenti l’odio di coloro che dobbiamo ringraziare per tutto questo crescerà. Sto parlando dell’ebraismo internazionale e dei suoi seguaci.
Tre giorni prima dello scoppio della guerra tedesco-polacca, ho nuovamente proposto all’ambasciatore britannico a Berlino una soluzione al problema tedesco-polacco – simile a quello del distretto Saar, sotto il controllo internazionale

Anche questo fatto non potra` essere negato. L’accordo fu rifiutato solo perché le cerchie della politica inglese volevano la guerra, in parte per mere ragioni di business in parte per l’influenza della propaganda organizzata dall’Ebraismo Internazionale.

Dopo sei anni di guerra che, nonostante tutti i fallimenti, verranno ricordati come la più gloriosa e valorosa dimostrazione dello scopo di una nazione, non posso abbandonare la città che è la capitale di questo Reich. Poiché le forze sono troppo deboli per far fronte a più attacchi contro questo luogo, e la nostra resistenza si sta gradualmente indebolendo in quanto composta da uomini privi di iniziativa, vorrei, restando in questa città, provare lo stesso destino di quei milioni di cittadini che hanno deciso di fare altrettanto .

Inoltre, non e` mia intenzione cadere nelle mani di un nemico che vuole un altro spettacolo grottesco per il divertimento delle sue masse isteriche. Ho deciso quindi di rimanere a Berlino e di mia libera volontà scegliere il suicidio quando non sara` piu` possibile mantenere le posizioni di Fuehrer e Cancelliere.

Muoio con cuore felice, consapevole delle inimmaginabili azioni e dei successi dei nostri soldati sul fronte, delle nostre donne a casa, dei risultati dei nostri agricoltori e dei lavoratori “.

Adolf e Eva

3 MAGGIO 1945: LA PERSECUZIONE AMERICANA DI EZRA POUND

Pochi giorni dopo l’uccisione di Mussolini, i Partigiani controllati dall’America cercano e catturano il famoso poeta americano, Ezra Pound, e lo consegnano all’OSS (CIA) per degli interrogatori. Pound è un ammiratore del nazionalsocialismo, o “fascismo” come è chiamato in Italia. Mentre viveva in Italia durante la guerra, Pound condanno` l’ingiusta guerra e i finanzieri ebraici dietro di essa.

Parlando della Gran Bretagna, Pound ha dichiarato:

“Avete permesso all’ebreo di entrare e l’ebreo ha rovinato il vostro impero; voi stessi avete surclassato l’ebreo. . . . Corrompendo tutta la terra, vi siete persi. Avreste fatto meglio ad inoculare i vostri figli con tifo e sifilide piuttosto che lasciare entrare i Sassoons, i Rothschild e i Warburg. “

Dopo la sua cattura, elogio` Adolf Hitler definendolo un “Santo”. Il grande genio letterario e amante della pace venne condannato a 12 anni di manicomio!

Condannato come traditore Pound era uno dei maggiori poeti americani dell’epoca

8 MAGGIO 1945: VITTORIA IN EUROPA/ LA GERMANIA SI ARRENDE INCONDIZIONATAMENTE

Dopo aver sentito che la Germania si era arresa, le folle giubilanti in tutta Inghilterra e U.S. festeggiarono la vittoria in Europa. L’ammiraglio Karl Donitz, nominato nel testamento finale di Hitler come nuovo presidente della Germania, firma l’accordo di consegna. Osservo` con sobrietà: “Con questa firma, il popolo tedesco e le forze armate sono nel bene o nel male, consegnate nelle mani del vincitore”.

Tuttavia non puo` esserci pietà per il popolo tedesco che aveva osato sfidare il Nuovo Ordine Mondiale e, che, per un breve periodo, sconfisse effettivamente i Globalisti! I piu` terribili incubi della Germania stanno per avverarsi dato che l’Alleanza del male, sta per imporre una severa punizione che eclissera` i trattai di Versailles. Tra i 10 milioni e i 15 milioni di tedeschi sono morti durante e dopo la seconda guerra mondiale.

La bandiera comunista sventola a Berlino

8 MAGGIO 1945: A POCHE ORE DALLA SCONFITTA TEDESCA I SOVIETICI PUBBLICANO UN RAPPORTO SULLE “CAMERE A GAS” USATE DAI TEDESCHI PER UCCIDERE GLI EBREI/IL NEW YORK TIMES PUBBLICA L’ARTICOLO

L’8 maggio il sionista-globalista New York Times, pubblica una storia a p. 12 della edizione VE-Day, un articolo del sionista C.L. Sulzberger intitolato: ‘Il conto delle uccisioni ad Oswiecim (Auschwitz) e`4 milioni – Rapporto della Commissione Sovietica “.

La storia racconta di uccisioni di massa e “camere a gas” presso il carcere di Auschwitz in Polonia. La tempistica del rilascio del rapporto – poche ore dopo la resa della Germania – rende impossibile per i tedeschi falsamente accusati, di rispondere a Stalin. È un fatto poco conosciuto che la storia delle “camere a gas” di Auschwitz ebbe origine da un rapporto sovietico (autorizzato dai famosi bugiardi e assassini Joe Stalin & Lazar Kaganovich), il quale venne poi diffuso dal prestigioso NY Times.

Nel 1988, e nel 1991, i test forensi sui residui delle “camere a gas” di Auschwitz risulteranno negativi per quanto riguarda tracce di “gas” o “veleno”. Gli studiosi americani e europei, che da allora hanno osato esplorare le tante incongruenze e contraddizioni della storia dell’Olocausto, sono stati sottoposti a molestie, demolizione della carriera e (in Europa e Canada) imprigionamento. L’Olocausto è una storia che i globalisti e i sionisti non metteranno MAI in discussione.

Adolf Hitler riusci` (quasi) a distruggere il Nuovo Ordine Mondiale. È per questo che deve essere sempre rappresentato nella mente pubblica come il mostro più cattivo e terribile che sia mai vissuto.

Il rapporto sovietico indicava 4 milioni di morti ad Auschwitz, 50 anni dopo grazie agli sforzi dei ricercatori la cifra si e` ridotta a 1 milione (numero falso). In alto, un documento del 1979 pubblicato dall’International Tracing Service il quale documenta la “persecuzione nazista” mostra come, secondo la croce rossa, il numerto totale dei morti  in tutti i campi di concentramento e` stato 271.000.

IL DESTINO DEL CERCHIO MAGICO DI HITLER

Hermann Goering, Capo della Luftwaffe (Forze aeree tedesche):

Suicidio commesso nella sua cella (cianuro) poco prima che gli Alleati lo catturassero (1946)

Josef Goebbels, Ministro della Propaganda e dell’Illuminazione:

Suicidio commesso con un colpo di pistola a Berlino; il corpo verra` bruciato in seguito

Heinrich Himmler, capo della Waffen SS:

Suicida dopo aver ingerito del cianuro dopo essere stato catturato dagli Alleati; Tuttavia, secondo lo storico britannico David Irving, Himmler è stato effettivamente picchiato a morte durante gli interrogatori britannici

Martin Bormann: Chief Staff

Ucciso da un razzo russo mentre scappava da Berlino

Rudolf Hess: il Vice Fuhrer

Vita in prigione. Assassinato da agenti britannici nel 1987 prima del rilascio

Von Ribbentrop: Ministro degli Esteri

Impiccato a Norimberga, 1946

26 GIUGNO 1945: LE NAZIONI UNITE VENGONO FONDATE A SAN FRANCISCO

Alla Conferenza di San Francisco in cui venne fondato l’organo delle Nazioni Unite, il funzionario statunitense che funge da segretario generale è l’agente comunista Alger Hiss. Hiss verra` poi segnalato come spia sovietica nel 1948. L’U.N sostituisce la Lega delle Nazioni come fondamento del Nuovo Ordine Mondiale. Tutte e 51 le nazioni che firmarono la carta originale accettarono di essere vincolate dai suoi articoli.

La campagna propagandistica che circonda la fondazione dell’ONU è pervasiva e intensa. Si sostenne che il rifiuto dell’America di aderire alla Lega delle Nazioni dopo la prima guerra mondiale fu il tragico errore che porto` alla seconda guerra mondiale. Quel errore “non deve essere ripetuto”.

Entro 30 giorni, il Senato americano approverà il trattato ONU con un voto di 89-2! Anche la leggenda conservatrice, il senatore Robert Taft (figlio del presidente William.Howard.Taft) votera` a favore dell’ingresso statunitense. L’embrionale governo mondiale avrà sede a New York, su un immoble di 18 acri donato dalla famiglia Rockefeller. Il globalismo ha vinto la seconda guerra mondiale!

6 E 10 AGOSTO 1945: TERRORE IN GIAPPONE/ HIROSHIMA E NAGASAKI VENGONO COLPITE DALLE ATOMICHE

Come FDR prima di lui, Harry Truman non aveva nessun interesse per la vita umana. Dall’agosto ’45 il Giappone sta tentando con molto impegno, attraverso canali “neutrali” sovietici, di negoziare la resa, tuttavia non incondizionata come voleva Truman. I giapponesi non sapevano che i sovietici stavano già progettando di entrare in guerra in Asia orientale! Vengono poi sganciate delle bombe atomiche su donne, anziani e bambini di Hiroshima (6 ago) e Nagasaki (10 ago.) Nei primi mesi dei bombardamenti, gli effetti uccisero 100-150.000 persone a Hiroshima e 60-80.000 a Nagasaki. La metà delle morti si verifico` il primo giorno, soprattutto per le ustioni. Molti altri moriranno di tumore in seguito.

9 AGOSTO 1945: I SOVIETICI DICHIARANO GUERRA AL GIAPPONE

Ad appena 3 giorni dal bombardamento di Hiroshima, e solo alcune ore prima del 2 ° bombardamento a Nagasaki, l’uomo che Truman e la stampa statunitense chiamavano affettuosamente “zio Joe” rompe il Patto Sovietico-Giapponese di non Aggressione del 1941 e dichiara guerra al gia` compromesso Giappone. Grazie Joe; non avremmo potuto vincere senza di te!

L’entrata di Stalin nel teatro asiatico, concordata alla Conferenza di Yalta, gli permetterà di armare e assistere sostanzialmente l’acquisizione comunista di Mao Tse Tung nel 1949. L’occupazione sovietica della Corea del Nord porterà anche al conflitto coreano che si tradurra` nella guerra tra Nord e Sud Corea e in 50.000 morti in più americani.

15 AGOSTO 1945: IL GIAPPONE SI ARRENDE

Di fronte a ciò che Truman chiamo` “A Rain of Ruin”, il Giappone, come la Germania pecedentemente, dovette scegliere tra il genocidio dei civili o la resa e l’occupazione incondizionati. Il Giappone si arrese il 15 agosto ’45. Va osservato che il generale Macarthur ritenne che i bombardamenti atomici non fossero necessari, Macarthur affermo` in seguito: “Il mio staff era unanime nel credere che il Giappone fosse sul punto di crollare e di arrendersi”.
Per i globalisti, i bombardamenti atomici serviranno ad un obiettivo strategico. La minaccia della “guerra nucleare” nei prossimi anni fara` spaventare e consolidare le nazioni del mondo in alleanze politiche, economiche e militari. Il timore globale della “bomba” sarà molto utile per il Nuovo Ordine Mondiale.

CONTO FINALE DELLE VITTIME DI GUERRA

UCCISIONI TOTALI: 40.000.000 +

AMERICANI UCCISI: 420.000 +

INGLESI UCCISI: 400.000 +

TEDESCHI UCCISI: 12 – 15.000.000 +

ITALIANI UCCISI: 450.000 +

FRANCESI UCCISI: 500.000 +

GIAPPONESI UCCISI: 3.000.000 +

RUSSI UCCISI: 5.000.000 + durante la guerra; 7.000.000 + scomparsi o uccisi dopo