London Fashion Week: Uno Show Satanico

La designer turca Dilara Findikoglu ha presentato la sua collezione primavera / estate 2018 alla settimana della moda di Londra. L’evento si è svolto presso l’altare della chiesa di S. Andrea a Londra e possiamo dire con certezza che il simbolismo mostrato e` di matrice occulta e satanica. In breve, l’evento e` un sunto di tutto cio` che veramente rappresenta il mondo della moda.

Mentre Dilara Findikoglu viene considerata una “ribelle” nel mondo della moda, è in realta` perfettamente in sincrono con la filosofia dell’industria. Non si sta ribellando affatto, sta facendo esattamente quello che le dicono di fare.

Per questo motivo, celebrità come Rihanna, FKA Twigs e Grimes indossano creazioni di Findikoglu.

Il suo ultimo spettacolo di moda ha incluso personaggi come Brooke Candy (i suoi video sono pieni di immagini MK) e l’artista drag Violet Chachki.

Brooke Candy cammina lungo la passerella. Per questo evento, la Chiesa è stata trasformata in un tempio occulto. Più precisamente: una loggia massonica.

Lo sfondo è fondamentalmente un mash-up di immagini ispirate alla massoneria. Vi sono i pilastri gemellari massonici. Tra i pilastri c’è la lettera G all’interno di un pentagramma invertito. Sotto di esso è l’occhio che tutto vede all’interno di un esagramma. Ci sono anche la squadra e il compasso massonici. Come se non bastasse la passerella e` un pavimento a scacchiera. Ecco un classico dipinto massonico per il confronto

In questo contesto fortemente occulto, i modelli erano vestiti e disposti con una pletora di simboli. Naturalmente, il tutto doveva essere condito con l’attuale baggianata del mix gender e dell’androginia.

Questa modella sta indossando un abito da sposa completo di velo. Sul viso vediamo un sigillo

Un sigillo è un simbolo iscritto o disegmato con poteri magici. Il termine si riferisce alla firma di un demone o di un’altra entità ed è usato nella magia cerimoniale. Il sigillo sulla fronte della modella ricorda fortemente il Sigillo di Lucifero.

Un ciondolo con il sigillo di Lucifero

In breve, la modella e` una “sposa di satana”

L’artista drag Violet Chachki indossava un vestito rosso … e delle corna da diavolo. Cosa sta succedendo all’interno di quella chiesa?

Storicamente, una Messa Nera è un rito caratterizzato dall’inversione della Messa Latina Tradizionale celebrata dalla Chiesa Cattolica Romana e dalla dissacrazione di oggetti cristiani per scopi satanici. Il fatto che i modelli vadano in giro per una chiesa con delle corna da diavolo ricorda il concetto di Messa Nera.

Un altro modello con delle corna fatte con i capelli

Una modella ha un occhio di horus disegnato nel volto. Questo ci fa capire che l’evento e` stato approvato dall’elite

L’influenza punk rock c’e...tuttavia l'influenza illuminata e molto piu` visibile

Sulla sinistra vediamo il logo della skull and bones

Il vestito indossato da questa modella e` una esemplificazione del concetto di dualismo

Questo “vampiro” ha un sigillo disegnato in faccia. Nelle vesti vediamo un angelo caduto. Lucifero era un angelo caduto

Questa modella indossa un abito rosso ritualistico e ha un pentagramma disegnato in faccia

Oltre alla croce invertita disegnata sul viso, vediamo scoperti ha la gamba sinistra e il seno sinistro. Ti ricorda qualcosa?

Questa e` la foto di un candidato all’iniziazione massonica. Durante il rituale vengono lasciati scoperti la gamba sinistra e il pettorale sinistro

Questo tipo ha un paio di croci invertite nella sua maglietta

Questo spettacolo di moda è una perfetta rappresentazione della mentalità dell’industria della moda odierna. Non si tratta semplicemente di “abbigliamento” o “moda”, si tratta di eventi rituali, celebrazioni artistiche della mentalità satanica dell’élite occulta.

Mentre camminano con sigilli magici, simboli occulti e altri puntelli ritualistici in tutto il corpo, i modelli vengono trasformati in oggetti caricati magicamente, trasformando questo “spettacolo di moda” – che si è svolto all’interno di una chiesa – in un rituale satanico con una elevata potenza magica.

Fonte

 

Annunci

Decifrata la lettera di una suora “posseduta” vissuta nel 1600 grazie ad un code breaker del deep web

Una lettera enigmatica scritta da una suora che affermava di essere posseduta da Satana è stata decifrata dagli scienziati utilizzando un potente software trovato nel deep web. Il contenuto della lettera e` davvero “diabolico”.

Il misterioso messaggio fu scritto nel 1676 da sorella Maria Crocifissa della Concezione, una suora che visse nel convento di Palma di Montechiaro in Sicilia. Nata Isabella Tomasi, Suor Maria entrò nel convento a soli 15 anni.

All’età di 31 anni la suora ebbe una esperienza bizzarra.

L’11 agosto 1676 fu trovata sul pavimento della sua cella, con il viso coperto di inchiostro, mentre teneva in mano una nota scritta in un incomprensibile mix di simboli e lettere. Suor Maria, a quanto pare, disse che la lettera era stata scritta dal diavolo nel tentativo di farla allontanare da Dio.
– Live Science, Satan’s Enigma: ‘Possessed’ Nun’s 17th-Century Letter Deciphered

Cosa c’e` scritto in questa lettera enigmatica? Mentre e` possibile visitare il convento fin dal 17 ° secolo, nessuno e` mai riuscito ad interpretare il codice. Fino ad ora.

Gli scienziati del museo della scienza Ludum in Sicilia, con l’aiuto di un programma per la decriptazione utilizzato dall’intelligence, sono riusciti a trovare la chiave di volta per interpretare il misterioso codice.

Daniele Abate, il direttore del centro, ha descritto il processo.

“Abbiamo utilizzato un software scaricato dal deepweb che viene utilizzato dall’intelligence turca per decrittare i messaggi dell’Isis. Abbiamo impostato come lingue il greco, il latino, l’arabico e l’alfabeto runico per trovare la soluzione a questo enigma “.

La lettera descrive Dio, Gesù e lo Spirito Santo come «pesi morti», aggiungendo che «Dio pensa di poter liberare i mortali». Dice anche che Dio è stato inventato dall’uomo e che “questo sistema non funziona”. Un’altra frase dice: ‘Forse ora, Stige è certo’. Nella mitologia greca, Styx è una divinità e un fiume che forma il confine tra la Terra e l’Inferno.

Mentre il messaggio è veramente diabolico, Abate ritiene che la lettera sia il prodotto di una schizofrenia o di un disturbo bipolare.

“L’immagine del diavolo è spesso presente in questi disturbi. Abbiamo appreso dai record storici che ogni sera urlava e combatteva contro il diavolo “, ha detto Abate.
– Ibid.

Tuttavia, il racconto storico della Chiesa differisce notevolmente. Secondo un resoconto scritto dalla Badessa Maria Serafica, la lettera è stata considerata dalla Chiesa come risultato della lotta di suor Maria contro “innumerevoli spiriti maligni”. Serafica notò anche che, nonostante fosse stata costretta dal diavolo, Suor Maria si rifiutò di firmare la lettera.

Secondo il resoconto di Serafica, il diavolo avrebbe costretto sorella Maria (che in seguito fu benedetta) a firmare la lettera. Si oppose eroicamente all’ordine scrivendo “Ohimé”, che è l’unica parola comprensibile nella lettera.
– Ibid.

A volte, risolvere un mistero non fa altro che crearne di nuovi.

Fonte

21 diplomatici americani afflitti da misteriosi “attacchi acustici” a Cuba

Negli ultimi mesi, 21 diplomatici americani sono stati vittime di “attacchi acustici” che hanno causato una bizzarra serie di problemi di salute come perdita dell’udito e lesioni cerebrali. Altri sintomi includono problemi di concentrazione e di memoria, incapacità di ricordare parole specifiche, suoni distorti, nausea, problemi con equilibrio e sanguinamenti dal naso.

Gli attacchi si sono verificati in diverse località a Cuba, come case private e all’ultimo piano dell’Hotel Capri ristrutturato recentemente. I funzionari affermano di essere sconvolti dalla precisione laser degli “attacchi acustici”, i quali vanno a colpire specifiche stanze o addirittura parti di stanza.

Una volta, un diplomatico americano che si trovava in un hotel all’Avana ha dichiarato di essere stato svegliato da un rumore “stridente”.

Quando si alzo` dal letto e si mosse di qualche metro, il rumore era completamente svanito. Quando tornò a letto, il suono agonizzante lo colpì di nuovo.

Presto soffri` di problemi di udito e problemi di linguaggio: sintomi simili e molto diversi da quelli sperimentati da molti altri americani a Cuba.
– ABC News, US diplomats in Cuba hit with mysterious ‘acoustic’ attacks, causing hearing loss and brain injury

I funzionari del Dipartimento di Stato ritengono che i dipendenti dell’ambasciata statunitense ad Havana siano l’obiettivo di un “dispositivo sonoro segreto” che provoca vari sintomi e persino lesioni cerebrali.

In parecchi episodi raccontati da funzionari Usa, le vittime sapevano che stava accadendo in tempo reale e c’erano forti indicazioni di un attacco sonico.

Alcuni avvertivano vibrazioni e udivano suoni – voci e cinguettii ad alto volume simili a grilli o cicale. Altri sentivano rumori assordanti. Alcune vittime si sono svegliate cercando di stoppare la sveglia, solo per scoprire che il suono si fermava solo allontanandosi dal letto.

Gli attacchi sembravano avvenire di notte. Diverse vittime concordano sul fatto che ogni attacco aveva la durata di un minuto.

Altri non sentirono niente. Tuttavia i sintomi comparvero ugualmente.

Mentre alcune vittime si sono riprese dagli attacchi, altri hanno subito perdite uditive permanenti e persino lesioni cerebrali traumatiche (concussioni).

Vari esperti hanno riflettuto sulla questione e molti credono che questi sintomi non possano essere causati dalla sola acustica. Alcuni affermano che si tratti di fasci localizzati di suono, ma le leggi dell’acustica suggeriscono che un tale dispositivo sarebbe troppo grande da nascondere. Altri sostengono che nessuna “arma sonora” potrebbe spiegare la matrice dei sintomi.

“Danneggiare il cervello, non è possibile”, ha detto Joseph Pompei, ex ricercatore del MIT e esperto di psicoacustica. “Qualcuno avrebbe dovuto immergere loro la testa in una piscina dotata di potenti trasduttori ad ultrasuoni”.
AP, Cuba mystery grows: New details on what befell US diplomats

Mentre una nebbia di mistero circonda l’identità dell’arma utilizzata per eseguire questi “attacchi acustici”, c’e` un altro mistero irrisolto:

CHI C’E` DIETRO TUTTO CIO`?

Anche se abbiamo molte teorie sui colpevoli degli attacchi, non è ancora emersa una risposta chiara. Il governo cubano ha totalmente negato ogni coinvolgimento in questa operazione segreta. Ecco la dichiarazione ufficiale del governo cubano:

“Il governo di Cuba non ha mai permesso che il territorio cubano venisse utilizzato per azioni contro accreditati diplomatici e le loro famiglie, senza eccezione”.

Il segretario di Stato americano Rex Tillerson e` stato inviato a Cuba per trovare i colpevoli.

“Riteniamo le autorità cubane [responsabili] per la sicurezza e l’incolumita` di tutto il nostro personale”, ha detto il mese scorso. “Riteniamo dunque che sia loro compito scoprire chi sta eseguendo questi attacchi”.

La portavoce del Dipartimento di Stato Heather Nauert ha dichiarato giovedì:

“L’inchiesta su questo caso è ancora in corso. È un’indagine aggressiva. Continueremo a portarla avanti finche` non capiremo chi vi sia dietro “.

Alcuni ritengono che un paese terzo potrebbe essere il vero mandante degli attacchi – ossia la Russia – per testare armi sonore superiori o per aggredire i funzionari statunitensi.

Questi eventi ricordano gli infami attacchi sonori di Mosca degli anni 70 in cui il KGB utilizzo` le micoonde contro l’ambasciata statunitense. Come per l’attuale caso di Cuba, il governo amerciano non volle rivelare la vera causa e lo scopo di questi attacchi invisibili.

Secondo questo articolo del 1988 sull’attacco di Mosca, una teoria suggeriva che “il piano dei sovietici era quello di indurre effetti psicologici, comportamentali o fisiologici tra il personale americano”.

Fonte

I sette tentacoli del Governo Invisibile

Non credete alla menzongna che l’America sia un paese libero. Esiste un “governo invisibile” che controlla non solo gli Stati Uniti ma il mondo intero. Alcuni lo chiamano il “Nuovo Ordine Mondiale”, ma “Vecchio ordine mondiale” risulta più appropiato in quanto i suoi tentacoli attanagliano la società da anni: Banche, Industria Farmaceutica, Armi,  Religione, Istruzione, Media, Politica.

Nel seguente articoli esamineremo come questi sette tentacoli lavorino all’unisono per corromperci. Il governo invisibile detiene il potere, schiavizzando le masse, attraverso un “Sistema” di controllo, così sottile, che la maggior parte delle persone non riesce a vederlo.  Questo sistema dispone di 7 tentacoli principali:
 1 – SISTEMA BANCARIO: Viviamo sotto la tirannia di un regime bancario internazionale destinato a regolare la nostra moneta e a mantenere l’uomo comune nella povertà.
 

2 – POLITICA: Ci viene data l’illusione della libertà di scelta ma in realtà siamo costretti a scegliere tra 2 partiti che fanno gli stessi interessi, conservatori e democratici sono due lati della stessa medaglia, che non apporteranno mai significativi miglioramenti.   

3 – ISTRUZIONE: I nostri figli vengono sottoposti ad un inefficace sistema scolastico che rincretinisce e limita il potenziale delle loro menti, in modo che, indipendentemente dalla bravura dell’insegnante, sono costretti ad apprendere nozioni false e fuorivianti.

4 – INDUSTRIA FARMACEUTICA: Il corrotto ed avido mercato farmaceutico ci avvelena e ci fa star male di proposito, creando prima le malattie (vere o immaginarie), per poi venderci la “cura”.

5 – INDUSTRIA BELLICA: Viviamo all’ombra di una massiccia industria bellica, che diffonde paura ed appoggia le guerre a scopo di lucro; una popolazione unita non è un bene, andrebbe a destabilizzare questa proficua macchina da soldi.

6 – RELIGIONE: Ci è stato insegnato a seguire ciecamente spettri di religioni che dividono le masse. Le religioni occidentali incoraggiano le persone a cercare “al di fuori” per trovare la divinità e l’eternità spirituale, quando in realtà esse sono contenute all’interno di ognuno di noi. Il governo invisibile nasconde questa verità.

7 – I MASS MEDIA: Il governo invisibile ci sottopone al lavaggio del cervello grazie alla televisione.

Questi 7 Tentacoli con il quale il . Il termine “Nuovo Ordine Mondiale” è un termine improprio, del governo invisibile è stato intorno per un lungo periodo.  Oggi il sistema funziona bene, perché nessuno sospetta che esiste; questo nonostante gli avvertimenti di ex presidenti, senatori, governatori, sindaci e leader mondiali benevoli:
Il presidente Theodore Roosevelt  (1858 – 1919), An Autobiography, 1913.

“Dietro il governo di facciata troneggia un governo invisibile, che non è nè fedele nè responsabile nei confronti del popolo. Distruggere questo governo invisibile, scogliendo la santa alleanza tra business e politica corrotta è il primo dovere di ogni statista. ”

Nel 1922, John Hylan, sindaco di New York City dal 1918 al 1925, disse in un discorso:

“L’avvertimento di Theodore Roosevelt risuona forte oggi, perché la vera minaccia della nostra Repubblica è questo governo invisibile che, come una piovra gigante estende i suoi viscidi tentacoli sulla città, sullo Stato e sulla Nazione… le sue propaggini stringono i nostri dirigenti , i nostri corpi legislativi, le nostre scuole, i nostri tribunali, i nostri giornali, e ogni agenzia creata per la sicurezza pubblica.

Praticamente … controllano entrambi i partiti, scrivono i programmi politici, manovrano i dirigenti del partito, utilizzano gli uomini più importanti delle organizzazioni private e ricorrono ad ogni mezzo pur di far concorrere, alle alte cariche pubbliche, solo coloro i quali accetteranno di seguire l’agenda del business corrotto.

Questi “poteri forti” … controllano la maggioranza dei giornali e delle riviste di questo paese. Usano le pagine dei quotidiani per sottomettere o eliminare funzionari pubblici che si rifiutano di eseguire gli ordini delle potenti cricche corrotte che compongono il governo invisibile “.

Il 28° presidente degli Stati Uniti, Woodrow Wilson, scrisse:

“Alcuni dei più grandi uomini degli Stati Uniti, che fanno affarri nel campo del commercio e della produzione hanno paura di qualcosa o di qualcuno. Sanno che vi è un potere così organizzato, sottile, vigile, intrecciato, completo e pervasivo, che preferiscono parlarne a bassa voce quando lo accusano.”

John Edgar Hoover (1895 – 1972), primo direttore dell’FBI degli Stati Uniti, disse:

“L’individuo viene menomato dall’impatto di una cospirazione talmente mostruosa da rendergli impossibile ammetterne l’esistenza. La mente degli americani semplicemente non riesce a realizzare il male che si è sviluppato in mezzo a noi. Respingono anche l’ipotesi che la razza umana possa concepire una filosofia che, in ultima analisi, mira a distruggere tutto ciò che è buono e decente. ”

Il presidente John F. Kennedy fu ucciso nel tentativo di combattere il governo invisibile:

“Siamo di fronte, in tutto il mondo, ad una cospirazione monolitica e spietata, basata soprattutto su mezzi segreti per espandere la sua sfera d’influenza, sull’infiltrazione anziché sull’invasione, sulla sovversione anziché sulle elezioni, sull’intimidazione anziché sulla libera scelta. È un sistema che ha reclutato ampie risorse umane e materiali nella costruzione di una macchina affiatata, altamente efficiente, che combina operazioni militari, diplomatiche, di intelligence, economiche, scientifiche e politiche.”

I sette livelli del governo invisibile non sono stati progettati per noi, sono invece a disposizione di alcune famiglie, aziende e governi che sono in grando, in questo modo, di controllare tutta la ricchezza, il potere e le risorse naturali, mentre l’uomo comune riesce a stento a sopravvivere in modo che non si ribelli.
Un piccolo gruppo di famiglie (circa 1000) costituiscono il Governo Invisibile. Gestiscono il sistema che i loro nonni e bisnonni hanno creato. Molti dei loro nomi sono familiari – RockefellerLehmanMorganVanderbiltCarnegieRothschildGuggenheim.
Così come lo sono i nomi delle istituzioni finanziarie che utilizzano per assoggettarci: General Motors, Chevron, Du Pont.
Non si possono ovviamente tralasciare le istituzioni politiche, come il Council on Foreign Relationsla Commissione Trilaterale e il Royal Institute of International Affairs.
Queste famiglie, imprese e organizzazioni possiedono i governi, i sistemi bancari, e tutte le istituzioni finanziarie; hanno il controllo sull’intero pianeta e sulle risorse naturali, che hanno privatizzato per la maggior parte. Wall Street è di loro proprietà e monopolizzano il commercio. Dettano loro i prezzi, tra cui la quantità di interesse che si paga sui prestiti, il costo dell’affitto, in che modo dovrete pagare la vostra automobile, il cibo, le bollette, le tasse universitarie, fino al prezzo che pagate per un caffè o una camicia. Il fatto che tutto cio sia nascosto non è casuale. Per chi ha progettato il sistema siamo concepiti per vivere nell’ignoranza.  Quest’ultima, con le sue ovvie restrizioni, ci inibisce fisicamente, e, cosa più importante, spiritualmente. In realtà, crediamo alla bugia di essere liberi, solo perché c’è stato ripetuto di continuo da un sistema corrotto.

Fonte

Storia Proibita – La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (Seconda Guerra Mondiale) Parte 1

23 AGOSTO 1939: IL PATTO  MOLOTOV-RIBBENTROP/ GERMANIA E RUSSIA SI ACCORDANO SU UN PATTO DI NON AGGRESSIONE 

Molotov-Ribbentrop-Stalin: il patto di non aggressione infastidi` i globalisti che li presero in giro con vignette comiche

Come Bismarck prima di lui, Hitler capi` i pericoli degli intrighi franco/britannici avrebbero potuto trascinare la Germania in una pericolosa guerra a due fronti. Ad alleviare la minaccia proveniente dall’est, il ministro degli esteri tedesco Ribbentrop e il
ministro russo degli Esteri Molotov firmarono il patto di non aggressione Molotov-Ribbentrop.

Hitler capi` che tipo di mostro era Stalin, ma sperava che tenendoselo buono, avrebbe evitato una alleanza tra francesi inglesi e russi.
I globalisti occidentali rimasero infastiditi da Stalin a causa appunto di questo patto con la Germania.

Tuttavia, Stalin ha i propri piani e un suo torna conto personale. Piuttosto che combattere la Germania ora vuole che la Germania e l’Alleanza anglo-francese si indeboliscano, in modo che un giorno la sua Armata Rossa possa conquistare l’intera Europa.

25 AGOSTO 1939: GRAN BRETAGNA E POLONIA STIPULANO UNA ALLEANZA MILITARE

All’interno del patto di difesa polacco-britannico vi sono accordi per il quale, nel caso in cui la Polonia fosse stata attaccata da un altro paese europeo, gli inglesi sarebbero intervenuti in sua difesa. Questo e` uno sviluppo di un precedente accordo (marzo 1939) tra i due paesi, e
la Francia, in cui ci si impegnava specificatamente all’azione militare in caso di un
attacco.

Con questo accordo, le forze sionista-globaliste nel Regno Unito intrappolarono
il riluttante primo ministro Neville Chamberlain e la Francia,. Tutto quello che e` rimasto da fare adesso è che dei banditi ebreo polacchi, sotto la protezione del maresciallo Edward
Rydz-Smigly, provochino deliberatamente la Germania.

Nelle notti dal 25 agosto al 31 agosto, si verificano molti violenti attacchi contro civili, nonché funzionari e proprietà tedesche.

Vittima di forti pressioni, Chamberlain è stato manipolato in un patto di difesa tra Gran Bretagna e Polonia. Il potere di avviare la seconda guerra mondiale fu quindi messo nelle mani del maresciallo pazzo, Rydz-Smigly

28 AGOSTO 1939: HITLER PUBBLICAUNA LETTERA APERTA DI PACE INDIRIZZATA AL PRESIDENTE DELLA FRANCIA

Intrappolata dalla Gran Bretagna, dalla Francia e, da “dietro le quinte”, da Roosevelt, provocata dagli abusi e dagli omicidi polacchi, la popolazione tedesca sta per raggiungere il suo punto di rottura. Hitler è pronto alla guerra con la Polonia ma sta ancora cercando di preservare la pace,
soprattutto con la Francia e la Gran Bretagna. In una lettera aperta al presidente francese Daladier, Hitler fa un altro appello appassionato per la pace.

Ecco alcuni estratti:

“Mio caro Presidente:

Capisco l’imbarazzo a cui date espressione. Anche io non ho mai
trascurato le grandi responsabilità che vengono imposte a coloro che controllano il destino delle nazioni. Come vecchio combattente del fronte, io, come te, so quali sono gli orrori della guerra. Guidato da questo atteggiamento e dall’esperienza, ho cercato di rimuovere tutte le questioni che potrebbero causare conflitti tra i nostri due popoli.
Come avrai potuto capire durante la tua ultima visita qui, il popolo tedesco,
non ha cattivi sentimenti, tanto meno odio per il suo vecchio nemico. Al contrario, la pacificazione della nostra frontiera occidentale ha portato ad una crescente simpatia.

Sono profondamente convinto che se, in particolare, l’Inghilterra in quel momento invece di iniziare una selavaggia campagna mediatica contro la Germania e invece di insinuare voci di una mobilitazione tedesca, avesse in qualche modo parlato ai Polacchi dicendo loro di essere ragionevoli, l’Europa oggi e per venticinque anni potrebbe aver goduto una condizione di pace più profonda.

Data la situazione, l’opinione pubblica polacca era eccitata dalla menzogna riguarrdo l’aggressione dei tedeschi. Il governo polacco rifiuto` le proposte. L’opinione pubblica polacca, convinta che l’Inghilterra e la Francia avrebbero combattuto per la Polonia fece delle richiese oggettivamente folli.

A quel punto comincio` una persecuzione fisica ed economica di piu` di 1 milione e mezzo di tedeschi nelle regioni cedute dal Reich.

Posso ora prendermi la libertà di porre una domanda a lei, signor Daladier: cosa avrebbe fatto?
Come si sarebbe comportato da francese se, una delle sue province fosse controllata da un popolo straniero? E se una grande
città – diciamo Marsiglia – fosse ostacolata nella sua volonta` di riunirsi alla Francia e se i francesi che vivono in questa zona fossero perseguitati, picchiati, maltrattati, e uccisi selvaggiamente?
Non vedo alcun modo di persuadere la Polonia, ora che si sente invincibile
grazie ai suoi trattati, ad accettare una soluzione pacifica. Se i nostri due paesi dovessero essere destinati a incrociarsi nuovamente sul campo di battaglia, ci sarebbe comunque una differenza nei motivi. Io, Herr Daladier, dovro` guidare il mio popolo in una lotta per rettificare un errore, mentre gli altri lotterebbero per preservare quell’errore. “

31 AGOSTO 1939: IL GLEIWITZ E ALTRI ATTACCHI ALLA FRONTIERA/ I GUERRIGLIERI EBREO POLACCHI ATTACCANO UNA RADIO TEDESCA

Sovrastimando la sua forza, sottovalutando la potenza tedesca e credendo che
la Francia e il Regno Unito lo avrebbero sostenuto, il maresciallo Smigly permise ai partigiani terroristi ebreo polacchi, di attraversare il confine e attaccare una stazione radio tedesca. È in realtà l’ultima di una serie di istigazioni intenzionali contro le frontiere Germania.

I “polacchi” trasmisero quindi un messaggio (in polacco) che esortava il popolo ad imbracciare i fucili ed uccidere tedeschi. La polizia tedesca arrivo` sul posto e rapidamente riacquisi` il controllo della stazione, uccidendo uno dei terroristi rossi. I terroristi rossi ebrei, il loro governo polacco i protettori e i loro maestri globalisti-sionisti scelsero la lotta contro Germania!

Gli storici moderni sostengono che l’incidente di Gleiwitz è stato organizzato da tedeschi
travestiti da terroristi polacchi. Ma come nel caso della cospirazione del fuoco del Reichstag, non offrirono alcuna prova a sostegno di questa menzogna (se non una forzata “Confessione” ottenuta dopo la guerra) – una teoria che ignora l’oltraggioso e ripetitivo modello di provocazioni dirette alla Germania di Hitler dal 1933: i numerosi incidenti di confine, l’omicidio di tedeschi e anche i sinceri tentativi di Hitler di negoziare una risoluzione per le controversie del Corridoio e di Danzig.

La stazione radio di Gleiwitz fu attaccata e furono trasmessi messaggi in cui si ordinava l’uccisione dei tedeschi in polonia. Libri e film che raccontano storie differenti sono falsi.

2 GIORNI DA NON DIMENTICARE

1 SETTEMRBE 1939: LA GERMANIA INVADE LA POLONIA

3 SETTEMBRE 1939: I BOLSCEVICHI UCCIDONO PIU` DI 3000 TEDESCHI NELLA CITTA` DI BROMBERG IN QUELLA CHE SARA` CHIAMATA “BLOODY SUNDAY”

3 SETTEMBRE 1939: INGHILTERRA E FRANCIA DICHIARANO GUERRA ALLA GERMANIA

L’esercito tedesco arriva in soccorso mentre la stampa occidentale ritrae i tedeschi come gli aggressori

Gran Bretagna e Francia dichiarano guerra. Polacchi ed Ebrei sterminano tedeschi

7-16 SETTEMBRE 1939: L’OFFENSIVA DI SAAR/ LA FRANCIA INVADE LA GERMANIA

L’Offensiva di Saar fu un’invasione di terra francese a Saarland, in Germania. L”attacco su larga scala avrebbe dovuto portare sul campo di battaglia 40 divisioni e 40 battaglioni di carri armati. Secondo la convenzione militare franco-polacca, l’armata francese doveva prendere il controllo sull’area tra il confine francese e la linea Siegfried di Difesa tedesca. Nello sgomento generale dei sciocchi polacchi, il poderoso attacco non si verifico` mai. Le promesse vuote dei francesi erano solo un trucco perche` l’avventato maresciallo Smigly iniziasse una lotta con la Germania.

Tuttavia, una breve invasione della regione tedesca del Saar si verifico` davvero. Il 16 e 17 ottobre l’esercito tedesco, ora rafforzato con le truppe tornate dalla campagna polacca, conduce una contro-offensiva che libera il territorio dall’invasore francese. Nel liberare ciò che i francesi avevano invaso, i tedeschi persero 196 soldati, 114 erano i dispersi e 356 i feriti. Hitler
continuo` a chiedere la pace.

Come puoi vedere, caro lettore, gli alleati anglo-francesi non solo hanno istigato la guerra, e
sono stati i primi a dichiararla, hanno anche versato per primi il sangue dei tedeschi.

1- Un soldato invasore francese legge un manifesto nel villaggio tedesco di Lauterbach; una zona occupata dalla Francia in Germania.

1- NY TIMES: ‘I FRANCESI INVADONO IL REICH; I BRITANNICI ARRIVANO IN FRANCIA
2- HERALD AMERICAN: ‘I FRANCESI INVADONO LA REGIONE DI SAAR; I NAZI OFFRONO LA PACE A PARIGI

17 SETTEMBRE 1939: I SOVIETICI INVADONO LA POLONIA DA EST/ GLI ALLEATI NON DICONO NULLA

Mentre l’esercito polacco viene sconfitto dai tedeschi che avanzano da Occidente, Stalin
ebbe la brillante idea di rompere il Patto di non aggressione sovietico-polacco del 1932. La Polonia fu pugnalata alla schiena mentre le forze sovietiche spingevano da est. I Rossi avanzando compirono massacri, il più infame dei quali fu il Massacro della Foresta di Katyn
in cui 10.000 ufficiali dell’esercito morirono fucilati dai sovietici.

Oltre alle aree tedesche pre-Versailles che la Germania reclamava, i sovietici alla fine si presero tutta la Polonia. In un eclatante caso di ipocrisia,  FDR, Francia e Regno Unito rimansero stranamente in silenzio su questa brutale aggressione sovietica.

La Polonia invoco` l’aiuto della Gran Bretagna e della Francia, citando il patto di difesa Polacco-Britannico appena firmato poche settimane prima. L’ambasciatore polacco a Londra contatto` l’Ufficio degli esteri britannico sottolineando che la clausola 1, lettera b) dell’accordo,
che riguardava una “aggressione da parte di una poteza europeo” in Polonia, sarebbe dovuta essere applicata, dopo l’invasione sovietica. Il segretario di Stato britannico rispose con ostilità, affermando che era una decisione della Gran Bretagna se dichiarare o no guerra all’Unione Sovietica.

La verità è che agli alleati non gliene fotteva niente della Polonia. Usarono solo il suo stupido
leader ultra-nazionalista (che da codardo aveva abbandonato le sue truppe ed era fuggito in Romania), per istigare Hitler in modo che potessero avere la loro guerra. L’orrore
sofferto dalla Polonia per l’occupazione sovietica non e` un problema degli alleati.

L’egomania del maresciallo Smigly condanno` la Polonia. I Sovietici massacrarono 10.000 ufficiali polacchi dopo che Smigly abbandonò i suoi eserciti.

17 SETTEMBRE 1939: LA GERMANIA SCONFIGGE LA POLONIA/ DANZIG E TUTTA LA PRUSSIA RIUNITI SOTTO L’IMPERO TEDESCO

In poche settimane la guerra tedesco-polacca è già finita. Hitler ricevette un benvenuto da eroe quando arrivo a Danzing. Hitler si rivolse alla folla di Danzig:

“Nessuna potenza sulla terra avrebbe mantenuto questa condizione a lungo quanto la Germania. Io non saprei cosa avrebbe fatto l’Inghilterra se le fosse capitata una simile risoluzione di pace (Versailles) o se Francia o America avrebbero accettato.

Ho tentato di trovare una soluzione tollerabile – anche per questo problema. Ho presentato questo tentativo ai governanti polacchi sotto forma di proposta verbale. Sapete come sono queste tipi di proposte. Erano più che moderate. Non so in che stato mentale fosse il governo polacco quando rifiuto` queste proposte. Come
risposta, la Polonia diede l’ordine di schierare il suo esercito. Inizio` quindi il terrore
e la mia richiesta al ministro degli Esteri polacco di visitarmi a Berlino
ancora una volta per discutere tali questioni fu rifiutata. Invece di andare a Berlino, ando` a Londra “.

Hitler scherza sul vigliacco di Smigly:

“Il maresciallo polacco, che ha abbandonato miseramente i suoi eserciti, ha detto che avrebbe fatto a pezzi l’esercito tedesco “.

I tedeschi liberati accolgono Hitler a Danzig

OTTOBRE 1939 MAGGIO 1940: HITLER CERCA LA PACE CON FRANCIA E GRAN BRETAGNA

La guerra tedesco-polacca si è conclusa rapidamente. Gli alleati non avevano mai avuto alcuna intenzione di aiutare la Polonia. I francesi invasero effettivamente la Germania il 7 settembre,
avanzando 8 km prima di fermarsi. Il periodo tranquillo tra la fine della guerra polacca
e il maggio 1940, è nominata da un senatore americano come “La guerra fasulla”.

Durante questo periodo, Hitler chiese agli Alleati di ritirare le dichiarazioni di guerra.
Verso la Francia dichiaro`:

“Ho sempre espresso alla Francia la mia voglia di seppellire per sempre la nostra antica inimicizia e riunire queste due nazioni, dai passati cosi` gloriosi “.

Ai Britannici, Hitler disse:

“Mi sono dedicato anima e corpo per il raggiungimento di una pace anglo-tedesca. In nessun momento e in nessun luogo ho agito contro gli interessi britannici … Perché dobbiamo combattere questa guerra? ”

Le ragioni di Hitler vennero ignorate dato che gli alleati cominciano a mobilitare più di
2.000.000 di soldati nella Francia settentrionale. I piani vennero apertamente discussi: era necessario avanzare ad est della Germania, via i “neutrali” Belgio e Olanda, così come
istituire operazioni nelle “neutrali” Norvegia e Danimarca, con o senza il loro
consenso.

Durante il suo discorso del 6 ottobre 1939, Hitler fece un’appello alla pace. Nel frattempo, il governo britannico spaventava il proprio popolo con racconti idioti di imminenti attacchi al gas da parte dei tedeschi.

NOVEMBRE 1939: FDR ABROGA IL NEUTRALITY ACT

L’atto di Neutralità vietava gli Stati Uniti di vendere armi alle nazioni in guerra. Lo scopo di tale legge era quello di impedire un altro coinvolgimento degli Stati Uniti nelle guerre europee.

Nel corso degli anni ’30, FDR e il suo consulente sionista Bernard Baruch (che era stato anche consulente di Woodrow Wilson), anticipando una nuova guerra contro la Germania, aveva tentato senza successo di modificare il precedente Atto di Neutralità. Immediatamente dopo lo scontro tra Germania e Polonia FDR invito` nuovamente il Congresso ad abrogare l’Atto di Neutralità.

Nel novembre del ’39 passo` una nuova legge di neutralità. La vendita di armi al Regno Unito è ora legale. FDR ha fatto un grande passo in avanti verso una guerra che i suoi gestori Sionisti-Globalisti hanno desiderato da tempo.

Con l’aiuto dei giornali ebraici e Hollywood, Bernard Baruch e il suo burattino FDR annullarono i precedenti Atti di Neutralità.

NOVEMBRE 1940: IL DISASTRO DEL PATRIA/ I SIONISTI AFFONDANO UNA NAVE PIENA DI EBREI PER CREARE SUPPORTO DA PARTE DEL PUBBLICO

Il Patria trasportava 1800 emigranti ebrei, originari dell’Europa, che le autorità britanniche stavano deportando dalla Palestina alle Mauritius (isole a sud della costa africana) perché non avevano i permessi di ingresso. La nave esplose ed affondo` nelle coste della Palestina, uccidendo 267 persone.

Il gruppo terroristico sionista “Haganah” affermo` che i passeggeri fecero saltare la nave come protesta suicida contro il rifiuto britannico di farli sbarcare in Palestina. Alla fine la verità si scopri: gli Haganah piazzarono la bomba che affondo la nave in soli 15 minuti. I sionisti hard core preferirebbero vedere i loro conpatrioti morti piuttosto che trasferiti alle Mauritius. Il valore propagandistico di un “suicidio di massa al fine di protesta” supererà il valore di molte vite ebraichhe.

La “storia ufficiale” oggi è che Haganah voleva solo danneggiare la nave, non affondarla. Indipendentemente dall’intenzione, Haganah ha ucciso molti ebrei!

Il disastro del Patria/Le unita`Haganah/Il futuro primo ministro di Israele David Ben Gurion – era parte del complotto del Patria

30 NOVEMBRE 1939; L’UNIONE SOVIETICA INVADE LA FINLANDIA

Solo due mesi dopo aver fagocitato la Polonia, Stalin lancia un’invasione alla Finlandia. Come aveva fatto con la Polonia, Stalin ruppe un altro patto di non aggressione del 1932 che aveva accettato; Il patto sovietico-finlandese di non aggressione del 1932.

L’invasione è enorme, con 21 divisioni sovietiche costituite da 450.000 truppe dell’Armata Rossa. Stalin spera di superare la Finlandia in un paio di settimane e installare un governo comunista in Finlandia, tuttavia i pochi ma coraggiosi finlandesi difesero eroicamente la propria patria. La “guerra d’inverno” è un imbarazzo per Stalin. Viene firmato un trattato il marzo seguente, ma i finlandesi sono costretti a rinunciare a certi territori.

Stalin aveva stracciato due trattati di non aggressione e annesso entrambe le parti tradite (Polonia e Finlandia). La “Comunità Internazionale” condanno` verbalmente l’invasione sovietica e fece alcuni gesti simbolici a livello economico, ma non ci sono richieste di boicotaggio, né dichiarazioni di guerra contro l’URSS, come avvenne contro la Germania. Hitler fu anche costretto a rimanere in silenzio sulle azioni di Stalin perché non voleva una guerra su due fronti.

Il coraggioso esercito finlandese mette in piedi una tenace resistenza agli invasori sovietici

9 APRILE 1940; LA GERMANIA E` COSTRETTA AD OCCUPARE LA DANIMARCA E LA NORVEGIA COME MISURA PREVENTIVA

Il piano di attacco alleato è quello di interrompere le importazioni di minerali di ferro illegali dalla Svezia. per poi occupare l’importante porto norvegese di Narvik. Erano anche previsti piani per costituire basi operative in Danimarca, il vicino neutrale della Germania.

Un politico norvegese di nome Vidkun Quisling confermo` l’esistenza di queste trame alleate. (Operazione Wilfred e Plan R4). Amico della Germania, e conntrario all’idea che il suo paese divenisse un campo di battaglia, Quisling informo` Hitler del complotto anglo-francese per portare la guerra nei due paesi scandinavi.

La Germania si mosse rapidamente per mettere al sicuro il porto norvegese di Narvik poco prima che gli inglesi potessero prenderne possesso assieme alla Danimarca. I diplomatici tedeschi assicurarono ai leader di entrambe le nazioni scandinave che la Germania non cercava nessuna conquista né interferenza negli affari interni. La vita sotto l’occupazione tedesca limitata prosegui` tranquillamente per gli scandinavi durante la guerra. Il nome di Quisling è ora una parola nel dizionario inglese, sinonimo di “traditore” – una caratterizzazione totalmente ingiusta.

Htler impedi` che Norvegia e Danimarca venissero utilizzate come basi per le operazioni contro la Germania dell’Inghilterra/Il Norvegese Vidkun Quisling fu un patriota non un traditore/I tedeschi lanciarono degli opuscoli sulla Danimarca spiegando il motivo delle loro azioni, la mentalita` guerrafondaia della Gran Bretagna e rassicurazioni sulla loro incolumita`

MAGGIO 1940: LA GRAN BRETAGNA INVADE LA NEUTRALE ISLANDA

L’invasione britannica della piccola e neutrale Islanda nome in codice “Operation Fork”. Comincia il 10 maggio 1940 (lo stesso giorno in cui Churchill ando` al potere) con le truppe britanniche che sbarcarono nella capitale di Reykjavik. I britannici si mossero rapidamente all’interno, disattivando le reti di comunicazione e assicurando posizioni di atterraggio. Il governo dell’Islanda protesto` per la violazione della loro neutralità, ma senza alcun risultato.

Questa forza verra` successivamente ampliata, portando il numero finale di uomini schierati a 25000. Le occupazioni inglesi delle neutrali Danimarca e Norvegia e l’occupazione dell’Islanda anch’essa neutrale dimostrano che la Gran Bretagna è il vero aggressore dell’imminente guerra nell’Europa occidentale. Anche se FDR, fino al dicembre 1941, promise che l’America sarebbe rimasta fuori dalle contese europee, 30.000 soldati statunitensi aiuteranno gli inglesi e occuperanno l’Islanda nella primavera del 1941.

1 – I due bulli, Gran Bretagna e Stati Uniti intendono utilizzare la neutrale Islanda (in alto a sinistra) come base delle operazioni navali nell’Atlantico settentrionale.
2 – gli ufficiali di polizia islandesi si allenano per fermare l’invasione britannica. Decisero poi di non resistere alla superiore forza britannica.

10 MAGGIO 1940: WINSTON CHURCHILL DIVENTA PRIMO MINISTRO DELLA GRAN BRETAGNA

Con i preparativi per la guerra in atto, il riluttante Neville Chamberlain venne messo da parte, e sostituito da Winston Churchill, l’ubriacone maniaco. Ricordiamo che il primo “tradimento” di Churchill avvenne gia` nella prima guerra mondiale con il disastro della Lusitania (a quell’epoca era Signore dell’Ammiragliato).

Churchill e suoi ricchi amici sionisti di Londra (e New York) hanno desiderato una guerra con la Germania negli ultimi 6 anni. Il suo vivace spirito battagliero lo aveva separato dal resto della politica britannica. Tuttavia ora, con la stampa sionista della Gran Bretagna a rappresentare i “fatti” della guerra tedesco-polacca, Churchill viene ritratto come una sorta di saggio profeta.

Hitler sa perfettamente chi è Churchill e per chi lavora. Si riferi` a Churchill, in passato, come a parte del “governo britannico di domani”. Con Chamberlain fuori dai giochi e Churchill al potere, Hitler sa benissimo che “la finta guerra” sta per diventare molto reale.

Churchill e la sua crew criminale formata da Kingsley Wood e Anthony Eden sono ora apertamente il partito pro guerra del Regno Unito. Il rapporto tra Baruch & Churchill risale agli anni ’30. (La seconda foto e` stata scattata nel 1961)

10 MAGGIO 1940: HITLER E L’INVASIONE PREVENTIVA DEI PAESI BASSI

Gli appelli alla pace di Hitler vennero ripetutamente ignorati da 400.000 britannici e da almeno 2.000.000 di unità francesi nel nord della Francia. L’invasione massiccia della regione industriale del Ruhr avvenne attraverso gli apparentemente “neutrali” Belgio e Paesi Bassi membri della “Lega delle Nazioni”, i cui governi furono sottoposti ad una forte pressione alleata per consentire un passaggio sicuro per l’attacco nella regione confinante della Ruhr.

Ancora una volta, Hitler e` costretto ad intervenire. Nello stesso giorno in cui Churchill sali` al potere e il Regno Unito invase l’Islanda, come atto di autodifesa nazionale, la Germania ingaggio` gli Alleati prima che poterssero avanzare in territorio tedesco e inventarsi un secondo trattato di Versailles.

In un incredibile avanzata verso ovest, il Blitzkrieg tedesco supera rapidamente i Paesi Bassi e spinge gli eserciti alleati ad una ritirata completa sulle spiagge della Francia settentrionale.
.
La stampa Globo-sionista, così come i libri di storia di oggi, ritraggono il Blitz come “la conquista nazista d’Olanda, Belgio e Francia”. Tuttavia la minacciosa presenza di forze alleate sulla frontiera tedesca viene convenientemente ignorata, così come l’innegabile e vasta collaborazione tra i “neutrali” Paesi Bassi e gli Alleati.

Dopo l’invasione, il governo tedesco pubblico` “L’intrigo alleato nei Paesi bassi”, che è un documento di lingua inglese di 50 pagine che descrive in dettaglio la cooperazione belga e olandese con gli alleati. La stampa occidentale e i moderni giurati storici hanno seppellito queste affermazioni

10 MAGGIO 1940: GLI ALLEATI BOMBARDANO LA CITTA` TEDESCA DI FRIEBURG/ MUOIONO 20 BAMBINI

La città tedesca medioevale e non strategica di Freiburg si trova a soli 20 km dal confine francese. Nelle fasi iniziali della guerra in Occidente, il nuovo Primo Ministro Churchill e i suoi alleati francesi non persero tempo nell’assassinare i civili. Circa 60 bombe vennero lanciate su o vicine Friburgo; vennero uccisi 50 civili tra cui 20 bambini che giocavano all’aperto. Questo è stato il primo bombardamento di civili nella seconda guerra mondiale.

Per cancellare questo terribile atto dalle pagine della storia; e mantenere il mito storico che fu la Germania ad aver bombardato i civili; gli storici hanno da tempo promosso la ridicola bugia che i tedeschi abbiano accidentalmente bombardato la propria città per poi incolpare gli alleati dell’errore. I successivi attentati ai danni dei civili tedeschi tolgono ogni dubbio sul fatto che Churchill fosse effettivamente capace di sterminare deliberatamente i civili.

1- Gli alleati bombardarono Friburgo
2- La pietra commemorativa nel parco giochi Hilda dove sono stati uccisi 20 bambini
3- Il New York Times accuso` falsamente la Germania di “attacchi selvaggi”.

MAGGIO 1940: HITLER PROVA LA VIA DELLA PACE ATTRAVERSO UN CANALE SVEDESE

Dopo aver appena sconfitto gli invasori francesi e britannici, Hitler, attraverso un canale svedese, propone vantaggiose condizioni di pace alla Gran Bretagna. I tedeschi contattarono l’ambasciatore britannico in Svezia, Victor Mallet, attraverso il giudice della Corte Suprema della Svezia, Ekeberg, il quale è noto al consulente legale di Hitler, Ludwig Weissauer.

La proposta di pace di Hitler non richiedeva nulla alla Gran Bretagna e implicava che gli Stati attualmente occupati dalla Germania sarebbero stati liberati; poiché l’occupazione tedesca era solo dovuta alla situazione attuale della guerra. Winston Churchill, tuttavia, non era interessato alla pace. L’offerta non va in porto.

Gli sforzi tedeschi di pace attraverso la Svezia fallirono. L’Ambasciatore Victor Mallet (a sinistra) a piedi con la principessa Elisabetta (ora la regina Elisabetta) e il principe Phillip

25-28 MAGGIO 1940: LA CRISI DEL GABINETTO DI GUERRA/ CHURCHILL E LORD HALIFAX DIVISI SULLA MEDIAZIONE PER LA PACE ITALIANA

Giuseppe Bastianini, ambasciatore italiano a Londra, chiese un incontro con il segretario britannico Lord Halifax per discutere della neutralità italiana. Halifax incontro` Bastianini più tardi il pomeriggio stesso. La discussione si mosse presto verso una mediazione tra gli alleati e la Germania.

Bastianini rivela che l’obiettivo del leader italiano Benito Mussolini (stretto alleato di Hitler) era quello di negoziare un accordo

“che non sarebbe semplicemente un armistizio, ma sarebbe a protezione della pace in Europa “

Halifax rispose molto favorevolmente all’idea e la portoro` al gabinetto di guerra britannico.
La mattina seguente Halifax riferi` il tutto al Gabinetto di Guerra, riassumendo il suo incontro con Bastianini e invitando i suoi colleghi a prendere in considerazione la mediazione italiana. Ancora una volta, Churchill non era per niente interessato!

Per diversi giorni, Halifax continuo` a fare pressione per la mediazione di Mussolini. In un apparente tentativo di mettere a tacere Halifax, Churchill affermo` che dubitava nel fidarsi della proposta italiana, ma che la questione sarebbe stata considerata dal gabinetto di guerra. Churchill tuttavia stava mentendo a Halifax. Churchill non considero` mai l’offerta di Mussolini.

1 – Lord Halifax (mentre cammina con Churchill) cerco` di convincere il Governo della Guerra ad ascoltare almeno la proposta di Mussolini.
2- Mussolini, mentre stringe la mano al primo ministro britannico Neville Chamberlain nel 1938, aveva aiutato la Gran Bretagna e la Germania a mantenere la pace in Europa alla Conferenza di Monaco di Baviera del 1938.
3- Invece di accettare le offerte di pace, la banda di Churchill scelse di spaventare il pubblico britannico con racconti di attacchi imminenti.

27 MAGGIO – 4 GIUGNO 1940: IN SEGNO DI PACE HITLER LASCIA ANDARE GLI ALLEATI A DUNKIRK

Dopo l’incredibile avanzata della Germania, gli alleati furono intrappolati sulle spiagge di Dunkirk, in Francia. L’intero battaglione avrebbe potuto facilmente essere catturato, ma Hitler ordino` alle sue truppe di fermarsi . Come dimostrazione di buona fede nei confronti dei suoi torturatori occidentali, Hitler ritenne che gli inglesi avrebbero reagito meglio all’idea di fare la pace con la loro dignità intatta.

Un enorme barcone da pesca britannico tragetto` le truppe attraverso il canale inglese in Inghilterra. La stampa globalista manipolo` l’evento dipingendolo come “una fuga miracolosa proprio sotto il naso di Hitler”. Winston Churchill, l’ubriacone amico dei sionista vuole a tutti i costi la guerra raccontando, per impaurire la sua gente, del pericolo di una imminente invasione tedesca.

Gli alleati intrappolati sulla spiaggia! Hitler poteva facilmente prendere prigioniere l’intero contingente alleato. Il suo atto di gentilezza permettera` ai soldati di scappare da Dunkirk.

GIUGNO 1940: LA RUSSIA INVADE 4 NAZIONI CONTEMPORANEAMENTE: LETTONIA, ESTONIA, LITUANIA E LA ROMANIA ORIENTALE

Con gli occhi del mondo incentrati sugli eventi dell’Europa occidentale, Stalin continua a espandere il suo Impero del Male. I Rossi annettono gli indifesi Stati Baltici della Lettonia, della Lituania e dell’Estonia. Stalin annesse anche parti della Romania orientale.

L’Unione Sovietica ha invaso 6 paesi in soli 9 mesi! Tuttavia, i globalisti occidentali, hanno in testa solo la distruzione della Germania, il cui leader, proprio come il Kaiser, due decenni prima, continuava a proporre la pace.

Stalin inghiotti` i piccoli Stati baltici della Lettonia, della Lituania e dell’Estonia (e si prese anche un pezzo della Romania!)

GIUGNO 1940: DOPO LA VITTORIA DELLA GERMANIA SUGLI ALLEATI, L’ITALIA ENTRA IN GUERRA

Dopo aver visto la stupefacente vittoria della Germania nel 1940, Benito Mussolini, l’opportunista egocentrico leader italiano, mette fine alla neutralità italiana e si allea alla Germania. Dichiara guerra alla Francia (già battuta e occupata) e anche al Regno Unito (che è già stato scacciato a Dunkirk).

A differenza della guerra difensiva di Hitler, Mussolini sogna la conquista, sperando di ripristinare un nuovo impero romano in Nordafrica. Le sue sconsiderate avventure costeranno molto a Hitler. Nell’agosto del ’40, l’Italia occupa lo stato britannico della Somalia in Africa orientale. Nel settembre l’Italia invade l’Egitto, occupato dagli inglesi sin dal trattato del 1936 per proteggere il canale di Suez.

Cercando di entrare in guerra contro la Gran Bretagna, Mussolini fa il passo piu` lungo della gamba. Le superiori forze britanniche di terra di acqua dominano i loro avversari italiani, offrendo a Churchill una potenziale apertura continentale per invadere un’Italia, ora non neutrale, dal Nord Africa.

L’Italia coloniale si è scontro` con la Gran Bretagna coloniale sull’Africa. Anche se un solido anticomunista, l’ego imperialista di Mussolini costerà molto alla Germania e all’Italia.

22 GIUGNO 1940: IL NUOVO GOVERNO FRANCESE FA PACE CON HITLER

Mentre il governo stava crollando, i tedeschi entreranno da vincitori a Parigi il 14 giugno ’40. Il nuovo governo è guidato dal maresciallo Philippe Petain eroe della guerra mondiale, che accetta di fare pace con la Germania.

A differenza della brutalità del Trattato di Versailles, i termini di questa Armistizio sono molto leggeri, richiedendo solo che la Germania continuasse a occupare la Francia settentrionale come misura difensiva contro un’invasione britannica del continente. Il nuovo governo francese ha i suoi uffici amministrativi nella città meridionale di Vichy. Oltre all’occupazione strategica del nord, la Francia rimane una nazione sovrana. La vita nella Francia occupata proseguiva normalmente. I soldati tedeschi si distinsero per l’ineccepibile comportamento e si dilettarono con le donne francesi.

Nel frattempo nel Regno Unito, Churchill e il generale francese Charles De Gaulle sono furibondi dagli eventi che stanno accadendo in Francia. Hitler vuole una alleanza tra Francia e Germania, tuttavia la dichiarazione di guerra di Mussolini alla Francia ha lasciato l’amaro in bocca, tanto da far tramontare la proposta di un’alleanza italo franco tedesca.

Hitler e il maresciallo Petain fanno la pace. L’armistizio fu firmato nello stesso luogo in cui la Germania si arrese dopo la prima guerra mondiale.

24 GIUGNO 1940: IL WORLD JEWISH CONGRESS DICHIARA CHE 6 MILIONI DI EBREI SONO IN PERICOLO SE LA GERMANIA DOVESSE VINCERE LA GUERRA

Nessun ebreo è stato ancora internato e Hitler continua a fare appelli per la pace; tuttavia, la retorica dell'”Olocausto” e dei “6 milioni di morti” e` gia` un fatto per i media!

LUGLIO 1940: CHURCHILL LANCIA DEI BOMBARDAMENTI SUI CIVILI TEDESCHI

Con le truppe britanniche di terra cacciate dalla terraferma europea, Churchill e i suoi padroni banchieri di Londra / New York possono solo continuare la lotta via aria (e via mare). Alla Royal Air Force britannica fu ordinato di bombardare aree civili. Churchill sperava di provocare una risposta uguale e opposta da  Hitler in modo che, assieme a FDR potessero usare la scusa dei “bombardamenti tedeschi sui civili”.

In un memo di luglio al ministro delle forze aeree britanniche, Churchill scrisse:

“Quando mi guardo attorno per capire come possiamo vincere la guerra vedo che c’è una sola via maestra: non abbiamo un esercito continentale che può sconfiggere il potere militare tedesco … c’è una cosa che pero` mettera` in ginocchio (Hitler ): un attacco assolutamente devastante da parte dei bombardieri pesanti sulla patria nazista. Dobbiamo essere in grado di sopraffarli con questi mezzi, non vedo altra soluzione».

Il noto ubriacone bombarderà le aree civili tedesche sette volte. Hitler, tuttavia si rifiuto` di fare lo stesso. I bombardieri tedeschi sono sottoposti a rigidi ordini per limitare i loro attacchi solo agli obiettivi militari / industriali … Infine, nel mese di settembre; Hitler è costretto a dichiarare che qualsiasi altro bombardamento britannico delle aree civili avrà una risposta simile. Quando la forza aerea tedesca sgancio` le prime bombe sulle aree civili britanniche, la stampa mondiale dichiaro` “La Germania bombarda i civili”.

Come accadde con l’orchestrato affondamento della Lusitania nel 1915, Winston Churchill ha nuovamente ucciso uomini. donne e bambini per raggiungere obiettivi politici.

I tedeschi furono uccisi e lasciati senza casa dai bombardieri pesanti di Churchill.

20 GIUGNO 1940: HITLER SGANCIA SUI CIELI DI LONDRA DEGLI OPUSCOLI PER PROMUOVERE LA PACE

Con la Germania in totale controllo del continente e della situazione di guerra, Hitler rispose alle bombe di Churchill sganciando volantini per tutta Londra. L’opuscolo di 4 pagine contiene un riepilogo in lingua inglese del recente discorso di Hitler davanti al Reichstag. Il discorso ha il titolo “Un’ultimo appello alla ragione”, in cui chiude con un appello finale per la pace:

“In questa ora mi sembra doveroso appellarmi ancora una volta alla ragione e al buon senso della Gran Bretagna. Mi considero in grado di fare questo appello, poiché non sono il vinto, che supplica per dei favori, ma il vincitore che parla con la ragione. Non vedo alcun motivo per cui questa guerra deva continuare. Sono terrorizzato al pensiero delle vittime.

Forse il signor Churchill non considerera` le mie affermazioni dicendo che sono solo frutto della paura e del dubbio. In quel caso non mi dovro` preoccupare della mia coscienza riguardo alle cose che avverranno “.

Gli inglesi risponderanno alla sincera richiesta di Hitler con derisione, minacce e altre bombe.

Un ignorante soldato britannico ride agli appelli di pace di Hitler

AGOSTO 1940: IL PIANO MADAGASCAR/ HITLER VUOLE DARE UNA PATRIA AGLI EBREI IN MADAGASCAR

Per secoli, gli europei e gli ebrei hanno avuto problemi a vivere insieme. Hitler non era disturbato dal fatto che vivessero isolati, come stranieri residenti in Germania. Per coloro che volevano vivere in Palestina, l’accordo di trasferimento del 1933 tra il governo tedesco e i sionisti lo facilitava. Dal 1933 al 1940, circa il 40% degli ebrei tedeschi immigrarono in Palestina con il loro patrimonio intatto. Quando la seconda guerra mondiale impedi` un’ulteriore cooperazione tra i tedeschi e i sionisti, apparse chiaro che era necessaria una nuova “soluzione finale”.

Il piano di Hitler era quello di creare una patria per gli ebrei sulla bellissima isola del Madagascar, al largo della costa dell’Africa meridionale trasferendone un milione all’anno sotto la protezione e la supervisione tedesca. L’idea di una patria ebraica in Madagascar era in circolazione in tutta Europa dal 1880.

Il Piano di Madagascar ando` in fumo quando gli inglesi invasero l’isola nel 1942, prendendo il controllo di Vichy dopo la battaglia del Madagascar. Un Madagascar ebreo sarebbe stato una soluzione win-win per gli ebrei e gli europei e avrebbe risparmiato ai poveri palestinesi e ad altre nazioni arabe, tutti gli orrori subiti dopo l’illegittima fondazione di Israele nel 1948.

1 – L’autore ebreo de  “The Transfer Agreement” Edwin Black rivela la piena estensione della cooperazione tra i tedeschi e gli emigranti sionisti.
2 e 3: La “soluzione finale” di Hitler era quella di trasferire gli ebrei in una propria patria, non ucciderli

 16 SETTEMBRE 1940: FDR SI PREPARA MILITARMENTE NONOSTANTE NEGHI OGNI INTERESSE NELLA GUERRA EUROPEA

Mentre insisteva pubblicamente dicendo ai giovani americani che “non sarebbero andati a combattere guerre straniere”, FDR continuava a prepararsi segretamente per entrare in guerra dalla parte dei globalisti. FDR fece approvare una legge in cui si obbligava tutti i maschi di età compresa tra i 26 ei 35 anni a registrarsi per il servizio militare “giusto per sicurezza”. Il servizio di leva comincio` nell’ottobre del 1940. Agli sfortunati partecipanti viene detto che serviranno per 12 mesi, con base nell’emisfero occidentale o in un territorio statunitense.

Nell’estate del 1941, l’ingannatore di FDR (che intende far entrare in guerra l’America attraverso di una provocazione giapponese) decreto` che il periodo di leva verra` allungato. I militari, indignati protestarono contro la falsa promessa FDR e minacciarono di disertare una volta scaduti i loro 12 mesi. La maggior parte, tuttavia, obbedirà all’ordine e continuerà a servire oltre il termine della leva, e fino all'”attacco a sorpresa” di Pearl Harbor nel dicembre del 1941. La vicenda e` un fatto unico nella storia americana.

1- “What’s the joke?” – 1940 La cartolina imbarazza FDR in quanto lo si osserva ridere mentre firma la legge sulla leva obbligatoria. La guerra in tempo di pace era molto impopolare.
2- Chi cerca di scappare viene arrestato!

SETTEMBRE 1940: LE NAZIONI DELL’ASSE FIRMANO IL PATTO TRIPARTITO SPERANDO DI TENERE L’AMERICA FUORI DALLA GUERRA 

Germania e Giappone sono sospettosi riguardo le vere intenzioni di FDR. Per scoraggiare il coinvolgimento militare americano nella guerra tra Germania e Gran Bretagna, o nella guerra di Giappone e Cina, le due nazioni e l’Italia firmano il “Patto tripartito”.

Il Giappone, la Germania e l’Italia concordano di aiutarsi l’un l’altro con tutti i mezzi politici, economici e militari se una delle nazioni del patto fosse stata attaccata da una nazione non coinvolta nella guerra europea o nel conflitto giapponese-cinese. La speranza è che questo patto manterrà l’America fuori dalla guerra. Ironia della sorte, il patto di difesa finirà per facilitare lo schema di FDR per coinvolgere l’America.

Le nazioni dell’asse cercano di tenere gli Stati Uniti fuori dalla guerra

1940: VIENE FONDATO IL ROCKEFELLER BROTHERS FUND

Nel 1940, la famiglia di petrolieri e banchieri, Rockefeller, consolido` il suo posto tra le dinastie Globaliste. Quello che i 5 fratelli miliardari Rothschild hanno rappresentato nel 1800 per il ramo europeo del Nuovo Ordine Mondiale, equivale a cio` che i 5 fratelli miliardi Rockefeller rappresentarono per il ramo americano nel 1900.

John D. Rockefeller Jr. istitui` il Fondo come veicolo. per promuovere il socialismo e il globalismo attraverso la “filantropia”. Il Fondo un giorno finanziera` anche la disgustosa “arte moderna”, il “femminismo” e “l’ambientalismo”. I 5 fratelli Rockefeller sono:

* Nelson Rockefeller: Governatore di New York ’59 -’73, Vice Presidente degli Stati Uniti ’74 -’77

* John D. Rockefeller III: Filantropo .. Dona il terreno dove sara` edificato il palazzo delle Nazioni Unite.

* Laurance: Capitalista. “Ambientalista Radicale”

* Winthrop: Filantropo, governatore dell’Arkansas ’67 -’71

* David: Banchiere. Ex direttore del CFR, Fondatore della Commissione Tri-Laterale

1- La Terza Generazione. I Rockefeller Brothers sono la versione americana dei Rothschild.
2- Jacob Rothschild con David Rockefeller
Dalla rivista Vanity Fair / maggio 2012:
“Nel maggio del 2012, due delle famiglie finanziarie più affascinati del mondo firmarono un contratto storico. Charlie Rose saluta la loro nuova partnership

OTTOBRE 1940: LA ROMANIA ACCETTA L’AIUTO DELLA GERMANIA PER PROTEGGERE I SUOI POZZI PETROLIFERI

I sovietici hanno già annesso parti della Romania anticomunista. L’Esercito Rosso ora si trova pericolosamente vicino ai pozzi petroliferi di Ploesti su cui dipende la Germania. Stalin ha in mente un piano, e Hitler lo sa. Con l’approvazione della Romania, le truppe tedesche proteggeranno i pozzi petroliferi dalla minaccia sovietica.

La mappa sopra mostra come la Germania fosse vulnerabile da sud-est. I giacimenti petroliferi della Romania potevano essere facilmente attaccati dalla Grecia, dalla Jugoslavia o dall’URSS. Da questa zona dell’Europa Churchill e Stalin provocarono la Germania.
Piu` sopra il leader rumeno Antonescu visita Hitler

OTTOBRE 1940: LA GRAN BRETAGNA PROMETTE UN NUOVO ORDINE MONDIALE AGLI EBREI

La Germania è in totale controllo della situazione. Come successo quando iniziarono a perdere durante la Prima guerra mondiale, i politici britannici si rivolsero all’Ebraismo internazionale in cerca di aiuto. Durante la prima guerra mondiale, la “Dichiarazione Balfour” della Gran Bretagna promise la Palestina agli ebrei in cambio dell’ingresso in guerra degli Stati Uniti. Ora, la dichiarazione di Lord Arthur Greenwood “offre loro un” Nuovo Ordine Mondiale “.

Greenwood fa una dichiarazione incredibilmente profetica: “Quando vinceremo, e sicuramente vinceremo  …”
Ma non c’è possibilità di vittoria britannica a meno che gli Stati Uniti non siano trascinati nel conflitto. Pertanto, Greenwood doveva gia` sospettare l’intervento degli l’U.S. (avvenuto 14 mesi dopo). La promessa di un «nuovo ordine mondiale» è chiaramente intesa a incoraggiare ulteriormente il sostegno ebraico.

Greenwood promette: “Nella ricostruzione della società civile dopo la guerra, ci sara` una vera e propria opportunità per gli ebrei di essere protagonisti nel dare un contributo costruttivo “.

In altre parole, Lord Greenwood sta dicendo: “Portate l’America in guerra e vi daremo parola negli affari europei dopo la guerra!” Il ballo col diavolo dell’imperialista Greenwood si dimostrerà fatale. Dopo la guerra, la Gran Bretagna fini` per perdere il proprio impero.

ARTICOLO DEL NY TIMES DEL 6 OTTOBRE 1940:”NEW WORLD ORDER PLEDGED TO JEWS”

28 OTTOBRE 1940: L’ITALIA INVADE LA GRECIA

L’Italia occupo` la piccola Albania nella primavera del 1939. Mussolini rivolse poi, le sue ambizioni verso la Grecia. La Grecia aveva buone relazioni con la Germania, ma Mussolini pretendeva di estendere il suo “impero” alle Isole Ioniche. L’invasione italiana della Grecia è totalmente indipendente dalla guerra della Germania e crea problemi imprevisti per Hitler.
I Greci respingono l’invasione. Gli inglesi poi offrono di mandare truppe per assistere la Grecia. Churchill ora ha un’apertura sulla terraferma europea dalla quale puo` spingersi verso nord in direzione della Germania e verso est in Romania e i sui fondamentali pozzi petroliferi che riforniscono la Germania.

Il fallimento dell’avventura greca, diede alla Gran Bretagna delle aperture in Europa

NOVEMBRE 1940: DOPO AVER MENTITO SULLE SUE VERE INTENZIONI, FDR VIENE RIELETTO PREMIER.

Durante l’annata elettorale del 1940, i repubblicani nazionalisti fecero notare che FDR stava gradualmente facendo entrare gli Stati Uniti in guerra. Poiché il pubblico si oppose fortemente all’entrata in un’altra guerra, FDR rassicuro` gli elettori che gli “isolazionisti” stavano capendo male le sue intenzioni. Durante la campagna, FDR fara` il suo famoso discorso conosciuto come “Ancora e ancora”:

“Dico a voi madri e padri e lo dirò ancora e ancora e ancora. I vostri ragazzi non saranno mandati a combattere nessuna guerra straniera “.

L’ala Globalista del GOP (Partito Repubblicano)  manipolo` il processo di nomina dei candidati mettendo in scena un burattino sconosciuto, un ex democratico chiamato Wendell Willkie il quale avrebbe dovuto sfidare FDR. Molti repubblicani furono sconvolti quando il GOP scelse un avvocato di New York che non aveva  mai avuto un incarico politico.

La campagna di Willkie e` debole conducendolo ad una sonora sconfitta. FDR fu eletto per un terzo (e successivamente un quarto) termine. Successivamente, FDR dara` a Willkie un lavoro come ambasciatore. Nel 1943 Willkie pubblico` un libro intitolato One World.

NOVEMBRE 1940: IL VATICANO PRESENTA LA PROPOSTA DI PACE DI HITLER ALLA GRAN BRETAGNA

Fin dal maggio 1939, come rivelato dalla prima pagina del New York Times, il Vaticano aveva cercato di mediare tra la Gran Bretagna e la Germania. Hitler era pronto e disposto a parlare di pace in ogni momento. Erano gli inglesi che dicevano “no”.

Vaticano e Germania rimasero in contatto durante la guerra sostenendosi a vicenda nella ricerca di una pace sempre piu` impossibile. Il seguente paragrafo dal libro “Himmler’s Secret War” di Martin Allen descrive una riunione tenutasi in Spagna tra il Nunzio Pontificio (segretario estero) e gli ufficiali britannici Hoare e Hilgarth; e l’ultima offerta di pace di Hitler:

“La natura delle concessioni che il Fuhrer tedesco era disposto a fare per ottenere la pace con la Gran Bretagna deve aver stupito gli uomini a capo del SO1. Non era nemmeno un accordo elaborato attraverso un processo di duri negoziati….. era un’offerta così generosa e pragmatica che avrebbe tentato chiunque avesse desiderato veramente la pace.

La sua offerta (di Hitler) era uno sviluppo estremamente minaccioso. Se i termini fossero diventati pubblici, avrebbero avuto il potere di cambiare l’atteggiamento della Gran Bretagna nei confronti della Germania “.

Neppure le preghiere del papa e dei suoi emissari riuscirono a far vacillare il cuore nero di Churchill

FEBBRAIO 1941: I TEDESCHI VANNO IN AFRICA PER SALVARE GLI ITALIANI

Le prime unità degli “AfrikaKorps” tedeschi arrivano in Africa per salvare gli italiani nel febbraio del 1941. Il generale Erwin Rommel, conosciuto come Desert Fox, comando` la forza tedesca in Nord Africa. Alla fine Rommel ebbe la meglio in Africa, ma questa deviazione di risorse umane ed economiche all’Africa si dimostro` un affare costoso per la Germania.

Le Desert Fox sistemano il disastro di Mussolini

MARZO 1941: THEODORE KAUFMAN PUBBLICA “GERMANY MUST PERISH”! VUOLE L’ELIMINAZIONE DELLA RAZZA GERMANICA

” Germany Must Perish! ” È un opuscolo di 104 pagine pubblicato da un imprenditore sionista americano Theodore Kaufman. Kaufman vorrebbe che vi fosse uno sterminio completo del popolo tedesco attraverso la sterilizzazione forzata e lo smembramento totale del territorio tedesco. La sanguinaria orgia di odio inizia nelle linee di apertura di Germany Must Perish:

“Questo dinamico volume delinea un piano globale per l’estinzione della nazione tedesca e per la completa eradicazione di tutto il suo popolo. Nell’opuscolo potete anche trovare una mappa che illustra l’eventuale dissezione territoriale della Germania e la ripartizione delle sue terre”.

“Questa volta la Germania ha forzato una GUERRA TOTALE su tutto il mondo, di conseguenza, deve essere pronta a pagare una PENA TOTALE, : la Germania deve morire. Nei fatti, non tanto per dire”

La Germania vuole dominare il mondo ma cio` non e` possibile e l’unico modo per fermarla e` quello di rimuoverla dal mondo. […]

Rimane allora un modo per liberare il mondo dal germanismo per sempre – e cioè frenare la fonte che crea quelle anime disgraziate, bisogna impedire al popolo tedesco di riprodursi “.

Incredibilmente, in un momento in cui l’America è presumibilmente “neutrale”, l’odioso libro coglie l’interesse del The New York Times, del Time Magazine e del Washington Post. Anche se non ampiamente distribuito in America, Germany Must Perish viene letto in tutta la Germania. Il ministro della propaganda Dr. Josef Goebbels afferma:

“Grazie all’Ebreo Kaufmann, in caso di sconfitta, noi tedeschi sappiamo benissimo cosa ci aspettera`”.

‘Germany Must Perish!’ Ispirerà i tedeschi piu` spaventati a combattere ancora più duramente. Il lavoro di Kaufman, insieme alla guerriglia partigiana ebraica contro le truppe tedesche, contribuirà alla decisione di Hitler di internare gli ebrei dell’Europa occupata nei campi di lavoro di guerra nel 1941.

Il lavoro malato di Kaufman parla apertamente del genocidio del popolo tedesco e l’assorbimento di tutto il territorio della Germania.

1941: FDR FIRMA LA LEGGE “LAND-LEASE”. L’AMERICA VENDE ARMI AI BRITANNICI

La Gran Bretagna non ha grandi scorte di armi soprattutto da quando la Germania offriva favorevoli condizioni di pace. Churchill non dara` ascolto alla ragione perche`, da dietro le quinte, FDR lo rassicurava del fatto che gli Stati Uniti avrebbero sostenuto il Regno Unito a tutti i costi. Dopo essere stato rieletto nel 1940, FDR diventa ancora più audace nel confronto con gli “isolazionisti” anti-guerra.

Il programma Lend-Lease mette l’incredibile potenza industriale degli Stati Uniti a disposizione del Regno Unito, della Cina e, più tardi, dell’URSS. L’America deve essere “l’Arsenale della Democrazia” dice FDR. La Gran Bretagna riceverà infine $ 31 miliardi di forniture di guerra (circa 500 miliardi di dollari odierni!)

FDR sorride mentre spinge l’America verso la guerra

6 APRILE 1941: LA GERMANIA BLOCCA I PIANI SOVIETICI E BRITANNICI NELL’EUROPA MERIDIONALE INVADENDO LA YUGOSLAVIA E LA GRECIA

Sebbene non collegatA alla guerra della Germania, la sciocca avventura di Mussolini in Grecia creo` un grosso problema ad Hitler. Mentre le forze italiane incontrarono rigide resistenze da parte dei greci, Churchill utilizzo` il conflitto come un’opportunità per ristabilire gli eserciti sulla terraferma europea, . Le truppe britanniche iniziarono ad arrivare in Grecia per aiutare i Greci nella lotta contro gli italiani. Hitler offri` di mediare la pace tra l’Italia e la Grecia, ma i Greci (messi sotto pressione dagli inglesi) non si siederanno al tavolo delle trattavie.

Nel marzo 1941, la Yugoslavia si unisce al patto tripartito difensivo di Hitler. In risposta, l’intelligenza britannica innesca immediatamente un colpo di stato orchestrato. Il nuovo regime Yugoslavo è ora uno Stato fantoccio britannico, che immediatamente firma un “Trattato di Amicizia” con l’URSS. I comunisti Yugoslavi di Stalin sostengono il nuovo governo.

Ancora una volta, la mano di Hitler è costretta. Se non agisce adesso, l’Europa sarebbe stata invasa da truppe britanniche destinate alla Germania meridionale, così come ai pozzi petroliferi rumeni su cui dipende la Germania. Il 6 aprile ’41, i tedeschi invadono sia la Grecia che la Jugoslavia. Il numero ancora piccolo di truppe britanniche è costretto ad evacuare, rovinando lo schema di Churchill per infiammare l’Europa meridionale e invitare i Sovietici a supporto. Naturalmente, i media globalisti mostrarono semplicemente questi eventi come “I tedeschi invadono la Yugoslavia e la Grecia”.

1 – Le truppe britanniche (australiane) con sede in Egitto si imbarcano per la Grecia nel 1941.
2- La Germania assicura l’Europa sudorientale. Ma del tempo prezioso e` andato perso.

10 MAGGIO 1941: RUDOLF HESS SI PARACADUTA IN SCOZIA CON UN ALTRO APPELLO ALLA PACE

Rudolf Hess è il numero 2 della Germania e un amico stretto di Hitler. Ricorda che fu Hess che trascrisse le parole di Hitler che andranno a formare il Mein Kampf. Nel maggio del 1941, Hess (che parla fluentemente inglese) vola in una missione solitaria sulla Scozia, portando un’offerta di pace. Sperava di mettersi in contatto con il duca di Hamilton, che aveva conosciuto alle Olimpiadi di Berlino del 1936 e convincere la sua conoscenza britannica del sincero desiderio di pace della Germania. Venne tuttavia arrestato.

Su ordine di Churchill, Hess venne tenuto in isolamento per tutta la durata della guerra. Dopo la guerra, Hess venne “processato” a Norimberga e poi condannato all’ergastolo nella prigione Spandau di Berlino est. Con la liberalizzazione dell’URSS negli anni ’80, si parla di liberarlo definitivamente. Tuttavia si suicido` in cella nel 1987. La sua famiglia crede che il 93enne Hess fu ucciso cosi` che i dettagli della sua missione di pace sarebbero rimasti per sempre sconosciuti all’opinione pubblica.

La missione di pace di Hess fini` con quest’ultimo rinchiuso in prigione per il resto della sua vita

MAGGIO-LUGLIO 1941: FDR PROVOCA GERMANIA E GIAPPONE

Molto tempo prima del conflitto tedesco-polacco, FDR aveva condotto una guerra silenziosa contro la Germania. Con la Germania ora in controllo della situazione europea, FDR vuole trascinare a tutti i costi l’America nella guerra britannica. Provoco` in ogni modo Hitler.
A tal fine, gli Stati Uniti affondarono sottomarini tedeschi, congelarono i beni finanziari tedeschi, italiani e giapponesi, aiutarono la Marina britannica a individuare e affondare il Bismarck (uccidendo 2200 marinai tedeschi) e spedirono grandi quantità di armi in Gran Bretagna. Hitler rispose alle provocanti umiliazioni in silenzio; sapendo che, l’ingresso degli Stati Uniti in guerra, sarebbe disastroso per la Germania.

Rendendosi conto che Hitler non abboccava all’esca, FDR provoco` ulteriormente i giapponesi. Ricordiamo che le potenze dell’asse (Germania, Giappone e Italia) fanno parte di un patto di difesa reciproca (Patto tripartito). Un attacco a una di esse significa scatenare una guerra. FDR sfruttera` il patto tripartito a suo vantaggio.

L’aereoplano di sorveglianza americano “Catalina” ha permesso alla marina britannica di affondare il Bismarck, uccidendo 2200 marinai tedeschi

22 GIUGNO 1941: L’OPERAZIONE BARBAROSSA/ HITLER BLOCCA STALIN E I SUOI PIANI PER CONQUISTARE L’EUROPA

Mentre Germania e Gran Bretagna si stvaano combattendo via aria, via mare e ora in Africa settentrionale, Stalin riuni` tranquillamente la sua massiccia Armata Rossa lungo la frontiera orientale della Germania, nei pressi dei campi petroliferi rumeni che rifornivano la Germania. Hitler sa che di Stalin non ci si puo` fidare. Si ricordava benissimo di come Stalin mando` all’aria il patto di non aggressione e abbandono` la Polonia mentre veniva occupata dalla Germania. Stalin tradi` i suoi propositi anche quando invase la Finlandia. Le invasioni sovietiche degli Stati baltici e della Romania orientale, insieme a un recente colpo di stato in Jugoslavia, sostenuto dai comunisti, fanno capire che Stalin sta progettando qualcosa su larga scala.
Ora, con la Germania e la Gran Bretagna distratte, Stalin minaccia l’intera Europa. Hitler sperava di annientare la minaccia sovietica nel mese di aprile, ma i piani d’invasione furono ritardati dalle rocambolesche avventure di Mussolini in Africa e in Grecia. Quando venne lanciata l'”Operazione Barbarossa”, l’Esercito Rosso viene preso di sorpresa. Milioni di truppe sovietiche vengono messe in galera e la devastante perdita in armamenti e attrezzature lascia neutralizzano l’esercito rosso.

Il 65% dei carri armati sovietici, le armi da campo, i mitragliatori e le pistole anti-carro vengono distrutte o sequestrate. I tedeschi respingono i rossi fino alle porte di Mosca, liberando molti ucraini, baltici e anche russi lungo la strada. È solo l’inizio del brutale inverno russo che costrinse i tedeschi a mettere in pausa la loro stupefacente offensiva. Il ritardo di due mesi dovuto alle follia di Mussolini in Grecia potrebbe aver salvato il regime di Stalin da un crollo totale nel 1941.

Liberati dalla tirannia di Stalin & Kaganovich, i felici ucraini lodano i soldati tedeschi. Quando l’offensiva tedesca raggiunse Mosca, Stalin fu costretto a fuggire verso est.

GIUGNO 1941: FDR AIUTA STALIN/ IL POTUS VENDE ARMI AI SOVIETICI

Con il malvagio impero di Stalin portato sull’orlo dell’oblio dalle forze tedesche, FDR si mette in moto rapidamente per salvare il sanguinario regime. Sblocco` i beni sovietici che erano stati congelati dopo l’attacco di Stalin contro la Finlandia nel 1939, consentendo ai sovietici di acquistare immediatamente 59 aerei da combattimento. L'”Arsenale della Democrazia” è ora, “L’Arsenale del Comunismo”.

Entro il 1945, l’America vendette a Stalin 11.000 aeromobili, 4.000 bombardieri, 400.000 camion, 12.000 carro armati e veicoli da combattimento, 32.000 motocicli, 13.000 locomotive e vetture ferroviarie, 8.000 cannoni antiaerei, 135.000 pistole, 300.000 tonnellate di esplosivi, 40.000 radio da campo, 400 sistemi radar, 400.000 utensili da taglio per metalli, diversi milioni di tonnellate di alimenti, acciaio, di altri metalli, petrolio e benzina, sostanze chimiche ecc. Senza questo “aiuto” americano, i tedeschi avrebbero terminato l’esercito rosso nella primavera del 1942.

1- Il titolo del 1941 dice tutto.
2 – Contrariamente alle affermazioni della propaganda rossa, l’industria americana ha rifornito l’esercito rosso. 3 – Il monumento in Alaska mostrato sopra commemora l’aiuto enorme che arrivo` alla Siberia attraverso l’Alaska

29 GIUGNO 1941: STALIN ORDINA ALL’ESERCITO RUSSO DI ATTUARE TATTICHE DI GUERRIGLIA CONTRO L’ESERCITO TEDESCO/ NASCONO I PARTIGIANI EBREI

Stalin invito` le organizzazioni di partito, del sindacato e del Soviet a formare “divisioni partigiane e gruppi sovversivi per perseguire e distruggere gli invasori in una lotta senza pietà”. In violazione alle regole di guerra comunemente accettate, molti Partigiani non indossarono uniformi né riconoscono il diritto internazionale. Per far crescere i ranghi dei Partigiani Rossi e impedire ai tedeschi di vincere anche il consenso dell’opinione pubblica, i comandanti sovietici indossarono uniformi tedesche compiendo atrocità e “false flag” contro il proprio popolo, incitando l’odio contro i tedeschi.

I partigiani comunisti e ebrei, aiutati dall’Oss (precursore della CIA), spuntarono anche in altre nazioni, usando le stesse tattiche di false flag. Il massiccio sostegno ebraico e la partecipazione a gruppi che non indossavano uniformi, tra cui donne e bambini, è la ragione principale che porto` Hitler ad internare gli ebrei europei nei campi di lavoro come precauzione di sicurezza durante la guerra.

Gli eserciti partigiani senza uniforme ebreii includevano donne e bambini. Uccisero moltissimi tedeschi

Questi bambini finlandesi vennero uccisi da partigiani sovietici

IL TRISTE FATO DEI TEDESCHI DEL VOLGA

I tedeschi del Volga sono una etnia tedesca che vive lungo il fiume Volga nella Russia sudorientale. Reclutati come immigrati in Russia nel XVIII secolo, venne permesso loro di mantenere la propria cultura, lingua e tradizioni
Dopo l’invasione tedesca del 1941, i sovietici considerarono i tedeschi del Volga come potenziali collaboratori. Il 28 agosto 1941, Stalin sciolse la Repubblica tedesca di Volga e ordino` l’immediato trasferimento dei tedeschi. Circa 400.000 tedeschi del Volga vennero spogliati delle loro terre e case; e trasportati verso est verso l’Asia centrale e la Siberia.

Il loro unico sbaglio fu quello di avere degli antenati tedeschi. I tedeschi del volga vennero fatti sgombrare e mandati a lavorare come schiavi

I 10 COMANDAMENTI DEI SOLDATI TEDESCHI

Il soldato tedesco è il miglior soldato d’Europa. Ogni soldato riceve una copia di ‘I 10 comandamenti del soldato tedesco” e ci si aspetta che li segua alla lettera:

1. Durante la lotta per la vittoria, il soldato tedesco osserverà le regole della guerra cavalleresca. Le crudeltà e la distruzione senza senso sono al di sotto del suo standard.

2. I combattenti saranno in uniforme o indosseranno distintivi appositamente introdotti e distinti. Combattere in abiti semplici o senza tali distintivi è vietato.

3. Nessun nemico che si è arreso sarà ucciso, compresi partigiani e spie. Saranno debitamente puniti dai tribunali.

4. Un prigioniero di guerra non sarà maltrattato o insultato. Mentre le armi, le mappe e le registrazioni devono essere confiscate, i loro beni personali non saranno toccati.

5. I proiettili ad espansione sono proibiti

6. Le Istituzioni della Croce Rossa sono sacrosante. I nemici feriti devono essere trattati in modo umano. Il personale medico e i cappellani dell’esercito non possono essere ostacolati nell’esecuzione delle loro attività mediche o clericali.

7. La popolazione civile è sacrosanta. Né il furto, né la distruzione sono consentiti al soldato. Dovranno essere rispettati in particolare i punti di riferimento sotrici o gli edifici che servono a scopi religiosi, artistici, scientifici o caritatevoli.

8. Non si deve entrare in territorio neutro; esso non sarà oggetto di attività belliche.

9. Se un soldato tedesco viene fatto prigioniero di guerra e gli viene chiesto dirà il suo nome e il suo rango. In nessuna circostanza rivelerà a quale unità appartiene e non darà alcuna informazione sulle condizioni militari, politiche e economiche tedesche.

10. Dovranno essere segnalate le trasgressioni ai principi da 1 a 8. Le rappresaglie verranno approvate solo su ordine del comando superiore

L’unica eccezione a queste regole di comportamento era quando si trattava con i partigiani comunisti omicidi che rifiutavano di riconoscere le regole di guerra. Per questo motivo, i prigionieri partigiani senza uniformi che rifiutavano di arrendersi sono stati impiccati o uccisi come criminali di guerra, non come legittimi prigionieri di guerra.

LA VITA ALL’INTERNO DEI CAMPI DI CONCENTRAMENTO TEDESCHI

Contrariamente alla credenza popolare secondo la quale la vita nei campi di internamento gestiti dalle SS fossero un’inferno in Terra, i tedeschi si fecero in quattro per mantenere i detenuti ebrei ben nutriti, al caldo e addirittura crearono dell’intrattenimento. I funzionari della Croce Rossa Internazionale visitarono regolarmente i campi fino alla fine della guerra.

C’erano orchestre, campionati di calcio e attività per i bambini. C’erano matrimoni, Bar Mitzvah, e addirittura i reparti di maternità per le donne in gravidanza. Il campo di Auschwitz aveva anche una piscina e un enorme supermercato!

Fu solo durante l’ultimo anno della guerra che le condizioni cominciarono a deteriorarsi, mentre le epidemie di tifo si diffondevano e le provviste diminuivano. A causa della natura del contagio del tifo, i cadaveri furono cremati, non sepolti vicino alle acque sotterranee. Tuttavia, mentre i campi venivano liberati, molti sani e apparentemente ben nutriti “sopravvissuti all’Olocausto”, così come alcuni non così sani, vennero visti e fotografati.

Donne felici e ben nutrite con i loro neonati. Questa foto fu scattata poco dopo la liberazione di Dacau

Un campo di calcio e un concerto ebreo all’interno dei campi di internamento

1941: LE WAFFEN SS: VOLONTARI DA TUTTA EUROPA SI UNISCONO AD UNA FORZA INTERNAZIONALE SOTTO IL CONTROLLO TEDESCO

Coraggiosi uomini da ogni nazione d’Europa (e alcuni dall’Asia) si offrirono volontari per combattere i sovietici. Vennero accolti nella “Waffen SS” della Germania – una forza da cobattimento elitaria. La Waffen SS anticomunista è motivata da una visione di una grande famiglia europea. Per le SS europee, l’Europa delle gelosie, delle controversie di frontiera e delle rivalità economiche è fuori da ogni logica. Lottano per l’Europa stessa.

La Waffen SS è un vero esercito internazionale dei popoli europei. Un milione di uomini combatte nelle SS, di cui 600.000 non tedeschi. Gli ufficiali della Waffen servono nelle linee frontali accanto ai loro uomini. Alla fine della guerra, metà dei comandanti SS saranno stati uccisi in azione. Durante e dopo il brutale inverno del 41-42, sono le SS Waffen che rimarranno in piedi e ritarderanno la vasta offensiva sovietica. Alla fine della guerra, il 40% delle Waffen SS sarà stato ucciso o scomparso. Se non fosse per la tenacia e il sacrificio degli eroici volontari della Waffen, tutta l’Europa sarebbe stata invasa dalle orde sovietiche.

 I volantini della Waffen includevano le bandiere di ogni nazione. La forza era guidata da Himmler

I SOLDATI EBREI DI HITLER E IL SUO DOTTORE PREFERITO

Hitler era infinitamente piu` anti marxista che antiebreo, nonostante le frequentissime sovrapposizioni tra i due gruppi. Per quanto difficile sia da credere, è certificato che circa 60.000 soldati, per meta` ebrei e e 90.000 che lo erano per un quarto combatterono per la Germania di Hitler. Tra questi furono decorati soldati, ufficiali, e anche generali e ammiragli.
Come Fuehrer, Hitler intervenne personalmente per assistere il dottor Eduard Bloch, il nobile medico ebreo che aveva trattato la madre colpita dal cancro. Hitler non aveva mai dimenticato la gentilezza del dottor Bloch e quando libero` l’Austria nel 1938 chiese di lui. Su ordine di Hitler, a Bloch fu data una “protezione speciale”. Quando intervistato dall’OSS (CIA) verso la fine della guerra, Bloch parlo` molto bene del giovane Hitler.

L’autore Mark Rigg ha raccolto interviste sui soldati ebrei di Hitler/Hitler non si dimentico` mai del dottore che si prese cura della madre morente

AGOSTO 1941: IL GIAPPONE LANCIA UN APPELLO DI PACE VERSO GLI STATI UNITI E LA CINA.

FDR avrebbe facilmente mediato la pace in Asia, tuttavia sceglie di continuare a supportare la Cina

11 AGOSTO 1941: CHARLES LINDBERGH JR ACCUSA FDR E GLI EBREI DI VOLER TRASCINARE GLI STATI UNITI IN GUERRA.

Patrioti americani come il famoso aviatore Charles Lindbergh Jr. vedevano chiaramente che FDR sta cercando di trascinare l’America in guerra. Lindbergh è una figura di primo piano nel movimento “America First”.
Il discorso di Lindbergh a Iowa descrive con precisione ciò che sta accadendo dietro le quinte. Lui avverte:

“I capi delle razze britanniche e ebraiche, per motivi comprensibili dal loro punto di vista, poiché non sono accettabili dal nostro, vogliono coinvolgerci in questa guerra”

Joseph Kennedy, ambasciatore statunitense in Inghilterra e patriarca della dinastia familiare Kennedy, espresse questo stesso principio, anche se non pubblicamente

Il famoso discorso di Lindbergh alla commissione americana incolpo` l’influenza ebraica per le azioni di FDR.
Joseph Kennedy era d’accordo con Lindbergh.
Dopo la sua rielezione nel 1940, FDR non provo` neppure a nascondere le sue intenzioni, come conferma il titolo del giornale del 1941 sopra.

OTTOBRE-NOVEMBRE 1941: FDR CONTINUA A PROVOCARE DELIBERATAMENTE IL GIAPPONE

Negli ultimi mesi del 1941, le provocazioni al Giappone di FDR aumentarono esponenzialmente diventando veri e propri “atti di guerra”. FDR impose un devastante imbargo sul petrolio e sul commercio al Giappone, impedendo alle sue navi di accedere al neutrale canale di Panama.

Infine, il 26 novembre del ’41, FDR invio` un ultimatum impossibile al Giappone, minacciandolo militarmente chiese al Giappone di ritirare tutte le sue truppe dalla Cina e dall’Indocina come pre-condizione per sollevare l’embargo del petrolio. Il giorno prima che FDR inviasse questo terribile ultimatum, il segretario di guerra Henry Stimson registro`, nel suo diario personale, gli argomenti discussi ad un incontro con FDR:

“La domanda era come saremo riusciti a far fare al (Giappone) la prima mossa”.

Anni dopo la sua morte, una revisione del diario del Segretario di Guerra Stimson ha rivelato l’intenzione di FDR di provocare il Giappone.
L’ambasciatore del Giappone negli Stati Uniti è stato minacciato dal Segretario di Stato Cordell Hull
Dopo dicembre i colloqui con i diplomatici giapponesi si interruppero (come previsto). Il “The Honolulu Adviser” riporta in prima pagina: “I giapponesi potrebbero attaccare nel weekend”.

Il significato occulto di “Look What You Make Me Do” di Taylor Swift

Look What You Made Me Do di Taylor Swift dovrebbe essere una presa in giro nei confronti dei suoi nemici e di se stessa. Tuttavia, il simbolismo del video si riferisce direttamente al lato sinistro dell’industria del divertimento e alla sua ossessione con il controllo mentale.

Taylor Swift non è una novellina. Nel 2009, nell’articolo The VMAs 2009: The Occult Mega-Ritual, ho spiegato come la Swift stava partecipando ad un rituale occulto in diretta tv. Si trattava dell’iniziazione di Taylor Swift nel settore dell’intrattenimento. Dopo che fu “umiliata” da Kanye West durante il discorso di accettazione, la Swift riemerse, vestita di rosso, come una nuova artista. Questo avenne quando il lavoro della Swift cominciò ad essere contaminato dai codici e dal simbolismo dell’élite occulta.

Otto anni più tardi, ai VMAs del 2017, Taylor Swift presenta il suo nuovo video Look What You Made Me Do (noto come LWYMMD su Twitter). Il messaggio del video non potrebbe essere più chiaro: ora è una schiava in piena attività. Cosa significa?

La maggior parte dei mass media “decodifichera" questo video mettendo in evidenza i problemi avuti con Kanye West, Kim Kardashian, Katy Perry e il suo ex fidanzato Calvin Harris. Tuttavia, facendo così, ignorano circa il 90% delle immagini del video. Sotto c'e ben altro.

A coloro che “sanno”, il video può sembrare un manuale del controllo mentale. Infatti, il video mostra tutte le immagini e i concetti che sono stati discussi in questo sito per anni. Coloro che governano l’industria dell’intrattenimento hanno bisogno che il simbolismo del controllo Monarch sia sempre al centro dell’attenzione. Ora è il turno di Taylor Swift, con un video che sta rompendo ogni record di YouTube e Spotify.

LWYMMD è infatti un palese manifesto alla programmazione Monarch. (Se non avete mai sentito parlare della programmazione Monarch, leggete questo articolo).

L’obiettivo principale del controllo Monarch è quello di programmare gli schiavi ad avere personalita` multiple che possono essere attivati a piacimento. La programmazione Beta (aka Sex Kitten Programming) viene usata per creare schiavi del sesso ed essere trafficati tra i circoli elitari.

Newsflash: L’industria dell’intrattenimento è piena di Beta Kittens.

GLIELO HANNO FATTO FARE

Per capire il vero stato mentale del video, non c’è bisogno di guardare molto oltre il titolo: Look What You Made Me Do. I gestori dell’industria hanno il controllo di Taylor Swift e le fanno fare tutto il necessario per spingere il proprio ordine del giorno.

Il video descrive in modo simbolico ciò che accade alle stelle che hanno una posizione molto importante nell’industria dell’intrattenimento. Anche se fanno un sacco di successo, diventano schiavi dell’industria, senza alcuna vita propria. Il suono, l’immagine e persino la loro personalità sono modellati da coloro dietro le quinte.

Il video non solo raffigura Swift come schiava dell’industria, ma annuncia che paradossalmente ha raggiunto lo stato di Grande Sacerdotessa. Suona ridicolo? Forse ma il video e` cosi` palese che e` difficile sbagliarsi.

IL VIDEO

I Mass media hanno provato a decodificare il video. Tuttavia, la maggior parte dei critici manca completamente di analizzare il tema principale del video.

“Il video è divertente, e un po` strano; è sicuramente il più forte e ambizioso video musicale pop da quando Beyoncé rilascio` Lemonade in primavera dello scorso anno, pieno di effetti pirotecnici e decine di cambi di costume. Tuttavia non c’è molto oltre ad una successione di immagini scollegate “.
– The Guardian, Look what you made her do: decoding the disses of Taylor Swift’s new video

Il video non è una “successione di immagini disconnesse”. In realtà è molto lineare e coerente. Tuttavia, per capire la narrazione bisogna sapere una o due cose sulla programmazione di Monarch.

Il video inizia con una  Taylor Swift zombie che sorge dai morti.

Zombie Swift emerge da sottoterra e comincia a cantare di qualcuno che non le piace

I don’t like your little games
Don’t like your tilted stage
The role you made me play
Of the fool, no, I don’t like you
I don’t like your perfect crime
How you laugh when you lie
You said the gun was mine

Il primo versetto si dice alludere a Kanye West e / o Katy Perry perché entrambi hanno eseguito delle performance in stage inclinati. Tuttavia, quando si considera il contesto del video, può anche far riferimento ai suoi gestori che “utilizzano giochetti” per programmarla e che la spingono in “i ruoli che le vogliono fare interpretare”.

Vediamo allora che zombie Taylor seppellisce la vecchia Taylor.

La vecchia Swift viene seppellita dalla nuova Swift. Un tipico immaginario della programmazione Monarch riferito alla creazione di una nuova personalita`

Questa immagine del cadavere di Swift è giustapposta con la nuova persona distesa sui diamanti

Taylor e` immersa tra diamanti e gioielli, accanto a una moneta da un dollaro.
Nella programmazione MK, i diamanti vengono utilizzati per identificare gli schiavi Sex Kitten che si sono elevati ad un livello “più alto” e diventano “modelli presidenziali”.

“Come segnale di riconoscimento, gli schiavi monarch indossano diamanti per indicare che sono modelli presidenziali, i rubini indicano la loro programmazione  per la prostituzione e gli smeraldi la loro programmazione per gli affari di droga”.
– Fritz Springmeier, The Illuminati Symbolism to Create Mind Control Slaves

Nella scena successiva, Taylor è incoronata come “alta sacerdotessa” dell’industria. Come? Ricreando il tarocco della Sacerdotessa.

La Swift e` seduta fra due colonne

Il tarocco della sacerdotessa mostra una donna seduta fra le due colonne massoniche Joachin e Boatz

Negli articoli precedenti, ho affermato che Madonna è stata considerata una Alta Sacerdotessa dell’industria. Sembra che anche Taylor Swift abbia raggiunto questo status.

Ma perché questa Gran Sacerdotessa è circondata da serpenti?

Serpenti ovunque

Che i serpenti rappresentino la Swift dato che Kim Kardashian la ha chiamata cosi` sui social media? Su un livello, possiamo dire di sì. Tuttavia, considerando il contesto occulto di questa scena, i serpenti rappresentano anche un concetto più profondo. Infatti, nelle scuole misteriche, il serpente è associato a Lucifero, il portatore della luce, il “salvatore” che ha portato la conoscenza ad Adamo ed Eva convincendoli a mordere la proverbiale mela. È una Grande Sacerdotessa nel sistema dell’élite occulta.

Su ogni pilastro è inscritto ET TU BRUTE, una frase latina che significa “E tu, Bruto?”. Queste parole furono rese famose nel dramma di William Shakespeare Giulio Cesare quando quest’ultimo venne accoltellato anche dal suo protetto e amico Bruto.

Cosa significa questo nel contesto di Taylor Swift? È la Giulio Cesare dell’industria che continua a essere pugnalata da individui di livello piu` basso? Chissa`. Nella scena successiva, tuttavia, capiamo che, pur essendo una Alta Sacerdotessa e simile a Giulio Cesare, è ancora sottoposta alla volontà dei suoi gestori.

Mentre la Swift canta il mantra della canzone, fa un incidente in macchina

La Swift e` cosi` stilosa mentre fa l’incidente in macchina. L’autodistruzione e` cosi` cool ai giorni nostri.

Perché Taylor Swift sta cantando “Look What You Made Me Do” mentre sta per schiantarsi con la sua auto? Chi glielo ha fatto fare? Mentre la Swift esce dalla macchina, le cose diventano simbolicamente chiare.

Taylor Swift sta indossando dei vestiti con fantasie feline. Un modo che l’elite ha per riconoscere i suoi schiavi. Per rendere le cose ancora piu` chiare a fianco a lei c’e` un felino. Tiene un Grammy in mano ricordandoci il prezzo che ha dovuto pagare per essere al centro dei riflettori

Quando la Swift canta “Look What You Made Me Do”, in realtà sta cantando riferendosi all’industria che la possiede. Controlla la sua ascesa al successo e le sue cadute, spingendola all’autodistruzione (e anche alla morte) se necessario.

La scena successiva descrive chiaramente ciò che significa veramente essere una stella dell’elite.

La Swift siede su una altalena in una gabbia enorme

Persone rinchiuse in gabbie per uccelli e` un simbolismo ricorrente per identificare gli schiavi MK nella cultura popolare. Questo simbolo specifico è stato identificato diverse volte su Neovitruvian.

Mentre e` nella gabbia, la Swift canta:

I don’t like your kingdom keys
They once belonged to me

Questo è il palese vocabolario MKULTRA. I gestori nella programmazione MK ottengono le “chiavi del regno” di uno schiavo prendendo il controllo della loro personalita` principale – del loro vero sé.

Anche se mangia aragoste e` rinchiusa dentro una gabbia ed e` controllata da guardie. Non e` libera

La prossima scena mostra la Swift in versione beta kitten controllare altre due kitten

In questa scena la Swift, indossa una maschera che ha le sembianze di un gatto assieme ad una maglietta di Gucci nella quale possiamo vedere raffigurata la  testa di un felino. Notiamo inoltre le parole “blind for love”. Gli schiavi MK non sanno quale e` la loro situazione e coloro che li controllano.

Nella scena sopra, la Swift e i suoi derubano una società in streaming. Cosa e` successo veramente?

In un’altra scena, la Swift è alla testa di un esercito di ragazze robot.

La Swift parla ad una folla di ragazze mentre deile immagini ipnotiche vengono mostrate negli schermi

Secondo i mass media, questa scena è una presa in giro alla “Swift-squad” un gruppo di modelle con il quale la cantante piace uscire e divertirsiTale spiegazione potrebbe essere corretta, ma solo ad un livello superficiale.

Le ragazze nella folla sono robot di plastica senza vita. Future Beta Kitten

Come Alta Sacerdotessa, la Swift ha potere ed influenza sulle nuove generazioni di “robot dell’industria”

In questa scena, i robot sono distesi sul pavimento, senza vita e smembrati. Ancora una volta, questo, è un modo classico con cui si raffigurano gli schiavi MK. Anche se la Swift si pone sopra di loro in una posizione di potere, indossa un collare, ricordandoci che anche lei rimane una schiava Beta. #squadgoals

LA VECCHIA TAYLOR E` MORTA

L’ultima scena raffigura la morte della vecchia Taylor e la nascita di un nuovo alterego

Vestita di nero la Swift e` in piedi sopra le sue vecchie personalita`

Mentre canta “Look What They Make Me Do”, la Swift comincia a ballare freneticamente. E sì, quello che si vede per un istante e` un modo per simbolizzare l’occhio che tutto vede.

La scena successiva ci mostra altro simbolismo Monarch.

La Swift si allontana da un’esplosione indossando la sua divisa da beta kitten

Questa scena è un altro cliché della programmazione Monarch. Hai bisogno di un esempio? Okay, ecco la scena finale del video di Iggy Azalea “Change your Life”.

Iggy Azalea si allontana da un’auto in fiamme mentre indossa un top con un grande occhio (simbolo degli schiavi dell’industria). Lo strip club è chiamato Cheetahs – un riferimento alla programmazione Beta Kitten.

La Taylor afferma:

“Mi dispiace, la vecchia Taylor non può rispondere al telefono in questo momento”.

“Perché? Oh, perché è morta!

Il video finisce con le varie personalità di Taylor Swift che litigano tra di loro.

Nel corso degli anni e con ogni album, Swift ha cambiato stili e personalità. In questa scena, le vediamo discutere tra di loro, evidenziando come sono differenti e create artificialmente.

A un certo punto l’alterego zombie ammonisce, la Swift dei primi tempi, imbambolata e dagli occhi dolci

“Smettila di agire come se fossi carina e dolce. Sei così falsa. “

Questo è il punto. La Swift e` falsa. Negli anni e` cambiata molte volte per adattarsi alla volontà dei suoi gestori. Quale è la vera Swift? Chi lo sa?

Su un livello più viscerale, LWYMMD riguarda la morte, l’orgoglio, l’avidità, la vendetta, la viltà, l’odio, lo stupore, il potere, il controllo, lo sfruttamento e l’egoismo. Si tratta di negatività, distruzione e basse vibrazioni. In breve, è un prodotto tipico dell’odierna e tossica cultura popolare.

CONCLUDENDO

Alcuni potrebbero dire: “Si tratta di Taylor Swift che sfotte Kanye, Kim, Katy, Calvin e altri. E` cosi, l'ho letto su E!, Online". Penateci un secono. Kanye ha avuto un esaurimento nervoso l'anno scorso e fu mandato in un ospedale psichiatrico. Secondo quanto riferito, subi perdite di memoria e non si e` ancora ristabilito. La famiglia Kardashian / Jenner è da anni che si dedica alla programmazione di Beta Kitten. Katy Perry è da anni uno strumento dell’elite. In breve, ci troviamo davanti a burattini che offendono altri burattini. Dietro le quinte, i maestri burattinai sono gli stessi. Non esiste alcun litigio o faida, solo dei drammi tossici e falsi fabbricati dall’elite.

Come per ogni video, la verità su LWYMMD risiede nel simbolismo. Attraverso forti immagini, il video descrive l’ascensione della Taylor Swift all’interno di un sistema sinistro volto al controllo e allo sfruttamento. Stelle come la Swift sono alla merce` delle persone che le controllano. Quando viene impartito loro un ordine, sia esso costruttivo o autodistruttivo, lo devono fare, subendone le conseguenze.

Fonte

Storia Proibita – La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1931-1940)

DICEMBRE 1931: UN ALTRO GIORNALE AFFERMA CHE 6 MILIONI DI EBREI SONO RIDOTTI ALLA FAME NELL’EUROPA SUD ORIENTALE.

Un altro articolo sostiene che 6 milioni di ebrei sono in pericolo di morte

5 DICEMBRE 1931 L’EBREO SOVIETICO KAGANOVICH ORDINA LA DEMOLIZIONE DELLA CATTEDRALE DEL CRISTO SALVATORE

La maestosa Cattedrale del Cristo Salvatore era la più grande chiesa cristiana ortodossa del mondo. Completata nel 1883, dopo ben 40 anni di lavori. Tuttavia dopo la morte di Lenin, i Rossi scelsero l’ubicazione della Cattedrale come luogo del ‘Palazzo dei Soviet’. Per ordine del ministro e cognato ebreo di Stalin, Lazar Kaganovich, la cattedrale fu demolita e ridotta a macerie. I Rossi Ebrei guardarono e sorrisero mentre i cristiani, spaventati, erano sconvolti dalla distruzione della loro icona religiosa e culturale. A causa della scarsa pianificazione e della mancanza di fondi, il Palazzo dei Soviet non si materializzo mai. Il sito fu trasformato in una piscina. Nel 1990, la Chiesa ortodossa russa ricevette il permesso di ricostruire la Cattedrale del Cristo Salvatore. Anche se l’interno non è così elaborato come nell’originale, la nuova Cattedrale è immensa e imponente.

La cattedrale di Cristo Salvatore venne demolita mentre le sinagoghe rimasero intatte. Si tratta della stessa chiesa dove hanno manifestato le Pussy Riot

MARZO 1932: LO STRANO RAPIMENTO E OMICIDIO DEL FIGLIO DI CHARLES LINDBERGH

A causa del suo eroismo, della fama della storia familiare e dell’attivismo politico, l’anti-Fed, e anti-globalista, Charles Lindbergh è qualcuno che i globalisti dovettero “tenere d’occhio”. Il sequestro di Charles August Lindbergh, il figlio primogenito del grande aviatore, divenne uno dei crimini piu` pubblicizzati del XX secolo.

Il bambino di 20 mesi fu rapito nel New Jersey, la sera del 1 ° marzo 1932. Più di due mesi dopo, il 12 maggio 1932, il suo corpo fu scoperto vicino alla casa dei Lindbergh. Un esame medico determino` come causa della morte, una massiccia frattura del cranio.
Un immigrato tedesco chiamato Bruno Hauptmann fu incastrato per il delitto. Rivolgendosi, al Rev. James Matthiesen, nei suoi ultimi momenti, Hauptmann dichiaro`: “Ich bin absolut unschuldig an den Verbrechen, die man mir zur Last legt” “Sono assolutamente innocente del crimine per cui mi si accusa”

Questo terribile omicidio, fu in realta` un messaggio per Lindbergh? Alcuni notarono che l delitto avvenne poco prima della Pasqua ebraica (un evento basato sull’uccisione del primogenito nell’antico Egitto), suggerendo che il fatto potrebbe avere avuto implicazioni rituali.

Il caso e` stato una farsa completa

1932-1936: LOUIS MCFADDEN SMASCHERA LA FED E….MUORE SUBITO DOPO

La disoccupazione Usa superava il 23%. La stampa Sionista Globalsta accusava Hoover, i repubblicani, e il “capitalismo non regolamentato” per la crisi. Aumentarono le richieste per un intervento governativo.
Un prominente membro del Congresso che oso` accusare la Fed fu il Presidente del Comitato Bancario della Camera: Louis McFadden (R-PA). McFadden incolpo` direttamente i banchieri internazionali accusandoli di aver aiutato a provocare la rivoluzione russa, di aver distrutto l’economia statunitense impoverendo il popolo americano. McFadden non si risparmio`:

“(La Fed) fu creata in maniera disonesta dai banchieri venuti qui dall’Europa. In cambio della nostra ospitalita`hanno minato le istituzioni americane. Quei banchieri hanno prelevato denaro da questo paese per finanziare il Giappone in una guerra contro la Russia. Finanziarono il passaggio di Trotsky da New York alla Russia in modo che potesse distruggere l’impero russo. … quale re ha mai derubato i suoi soggetti in tal misura? “

Nel 1933, McFadden produsse degli articoli di impeachment per il Segretario del Tesoro, due assistenti Segretari del Tesoro, l’intero Consiglio dei Governatori della Riserva Federale, gli ufficiali e gli amministratori delle sue dodici banche regionali. Nel 1936, McFadden mori` di una “malattia improvvisa” dopo aver pranzato durante una visita a New York.

1932: STALIN E KAGANOVICH DANNO INIZIO AD UNA NUOVA CARESTIA

La Holodomor è stata una carestia artificiale che si è verificata principalmente, ma non esclusivamente, nella Repubblica ucraina dell’Unione Sovietica nel 1932-33. La fame è stata causata in parte dalla follia dell’ultimo schema economico di Stalin, e in parte dovuta ad un piano terroristico deliberato e strategico realizzato dal potente cugino ebraico di Stalin, Lazar Kaganovich.

Encyclopedia Britannica stima che 8 milioni di persone, 5 milioni di ucraini, morirono di fame dalla carestia di Stalin-Kaganovich. Alcune stime parlano di 10 milionid i morti. La carestia è finalizzata a colpire la resistenza anticomunista, nonché i contadini anti-rossi affamati in Bielorussia, Kazakistan e Russia.

Nonostante gli ufficiali sovietici negarono la carestia e un blackout generale da parte della stampa sionista globalista occidentale, la verità sull’Holodomor era in realtà nota all’Occidente. A differenza della carestia di Lenin del 1921, questa volta non è consentito alcuna assistenza esterna. Milioni morirono di morte lenta e la gente ricorse al cannibalismo. Con questa fame, Stalin e i suoi seguaci distrussero ogni residua resistenza alla Rivoluzione Rossa.

Lazar Kaganovich il macellaio ucraino. Ha ordinato anche la distruzione della cattedrale di Cristo Salvatore

LUGLIO E NOVEMBRE 1932: NSDAP OTTIENE RISULTATI IMPORTANTI IN 2 ELEZIONI/ DIVENTA IL PRIMO PARTITO NEL REICHSTAG

Le elezioni tedesche nel 1932 si tennero in condizioni violente. Le “camicie marrone” del NSDAP si scontrano nelle strade con i paramilitari rossi. Il partito di Hitler era in ascesa, vincendo 230 seggi al Reichstag. È ormai il più grande organo politico, ma non ha ancora ottenuto la maggioranza.
I blocchi politici innescano un’altra elezione a novembre: NSDAP: 196, socialdemocratici: 121, comunisti: 100, centro partito: 70 e 9 partiti minori si dividono 100 seggi. La politica caotica della Germania è paralizzata e divisa.
Le brutali politiche di “austerità” del cancelliere Heinrich Brüning avevano ridotto l’economia di circa il 25%, ma non impedivano tuttavia che il disavanzo del bilancio tedesco crescesse. La disoccupazione superava il 30%, e molti tedeschi commettevano suicidi.

Oltre a un Reichstag parlamentare e un cancelliere, la Germania ha un presidente con poteri unici. Il presidente Paul von Hindenburg è stato un maresciallo nella guerra mondiale ed è un eroe nazionale. Politicamente, è indipendente dai partiti. Sulla base dei 196 posti del NSDAP e per porre fine alle ostilita, Hitler chiese a Hindenburg di nominarlo Cancelliere ma il presidente rifiuto.

La parata del 1932: Mentre la situazione economica del paese peggiora, l’NSDAP diventa il primo partito in Germania, garantendo a Hitler una piattaforma dalla quale esprimere le sue idee

1933: IL PRESIDENTE HINDENBURG NOMINA HITLER CANCELLIERE, I COMUNISTI ORGANIZZANO IMMEDIATAMENTE MASSIVI SCIOPERI GENERALI

Dopo due elezioni parlamentari del 1933, la Germania rimase ingovernabile in quanto le parti socialiste e comuniste continuavano ad opporsi al NSDAP. Il Presidente Hindenburg era preoccupato che i Rossi sfruttassero il caos e tentassero un’altra rivoluzione in Germania. Il NSDAP di Hitler era l’unico gruppo che poteva impedirlo.

Per proteggere la Germania dal comunismo, Hindenburg permise a Hitler di diventare cancelliere della Germania. I poteri di Hitler erano limitati, ma il NSDAP aveva ora molta piu` presa su un governo ancora instabile.
I leader del sindacato comunista si mossero rapidamente per destabilizzare Hitler, proclamando scioperi. Nel frattempo, negli Stati Uniti, il New York Times di proprietà del sionista Sulzberger lancia una campagna anti-Hitler in prima pagina il 31 gennaio 1933. La NBC del sionista Sarnoff e la CBS del Sionista Paley seguirannoa  a rota.

Hitler accetta la carica di Cancelliere con rispetto. Un manifesto comunista minaccia di violenza il duo Hitler Hindenburg

FEBBRAIO 1933: I ROSSI UCCIDONO IL SINDACO DI CHICAGO MENTRE STRINGE LA MANO AL PRESIDENTE FDR

Mentre stringe la mano al presidente eletto Roosevelt a Miami, Florida, il sindaco di Chicago Anton Cermak viene ferito fatalmente dopo che l’anarchico Giuseppe Zangara, sparo` due colpi. Oltre a Cermak, Zangara colpi` altre quattro persone, una delle quali, una donna, morta a causa delle ferite.

La storia ufficiale sostiene che Zangara, un esperto soldato italiano, aveva intenzione di uccidere Roosevelt ma che, mentre stava per farlo, dimentico` anni di addestramento mirando in malo modo – uccidendo Cermak e colpendo altre quattro persone. Perche` mai i Rossi volevano uccidere il presidente piu` rosso mai diventato presidente degli Stati Uniti?
Una spiegazione più plausibile è che il fanatico comunista avesse lo scopo di “inviare un messaggio” a FDR – “obbedisci, o la prossima volta e` il tuo turno”.
Il 20 marzo 1933, dopo aver trascorso solo dieci giorni nel braccio della morte, Zangara viene ucciso sulla sedia elettrica della Florida State Prison.

Cermack dopo la sparatoria e l’assassino rosso Zangara

FEBBRAIO 1933: TERRORISTI ROSSI DANNO FUOCO AL REICHSTAG, A HITLER VENGONO CONCESSI POTERI STRAORDINARI

Quattro settimane dopo la nomina di Hitler come cancelliere, i Rossi arrabbiati misero a fuoco il Reichstag (Parlamento). La polizia locale catturo` un comunista olandese di nome Marinus Vander Lubbe. Era appena arrivato in Germania poche settimane prima. L’incendio doveva essere l’inizio della guerra civile istigata dai Rossi, volta a rovesciare il fragile stato di Weimar prima che Hitler e il NSDAP potessero stabilirsi.

Hindenburg e Hitler agirono velocemente. Vennero emessi dei decreti di emergenza in cui si allontanarono i leader comunisti. La Rivoluzione Rossa ha l’effetto opposto. Invece di affondare la Germania in guerra civile, il Fuoco del Reichstag e` l’inizio di una catena di eventi che condurranno al consolidamento del potere di Hitler. Il NSDAP diventa il solo partito della Germania, mentre la Repubblica di Weimar è spazzata via dal Terzo Reich, guidato da “Il Fuehrer” (leader).

Alcuni storici moderni promuovono la teoria secondo cui Hitler organizzo` il tutto per poi incolpare i rossi. Non c’è alcuna prova a sostegno di questa teoria. È un’asserzione senza fondamento che ignora sia la storia violenta che le tattiche di destabilizzazione standard per cui i comunisti sono ben conosciuti.

Il fuoco al Reichstag ebbe l’effetto contrario rispetto a cio` che si aspettarono i globalisti. Il comunista burattino Marinus Vander Lubbe

MARZO 1933: FDR DIVENTA PRESIDENTE E SERVE IL NUOVO ORDINE MONDIALE

Il governatore di New York e il fantoccio globalista Franklin Delano Roosevelt (FDR) sconfiggono il presidente Hoover nel 1932. Dopo l’assunzione del potere nel 1933, FDR (cugino di Teddy Roosevelt) si mosse rapidamente per rimodellare l’America in uno stato di welfare. I suoi costosi schemi, conosciuti come “The New Deal”, prendono forma nei “primi 100 giorni”.

FDR utilizza la crisi economica, creata dai suoi gestori, come pretesto per questa espansione del potere governativo, ignorando il fatto che è stata la manipolazione artificiale della moneta e delle scorte della Federal Reserve, non il libero mercato a causare la crisi.

Il New Deal sarà un fallimento colossale. Si tratta di spese insensate, tasse elevate e un deficit in costante aumento che prolunghera` la Depressione, esattamente ciò che i banchieri della FED desiderano.

I mali di FDR supereranno quelli del cugino. Fdr con Bernard Baruch un milionario ebreo che lo sosteneva. All’epoca era il piu` ricco tra i finanziatori ebrei

MARZO 1933: HITLER VA AL POTERE E SFIDA IL NUOVO ORDINE MONDIALE

Come FDR, Hitler è salito al potere nel marzo 1933. Come FDR, Hitler eredito` una devastante crisi economica. Come per FDR, i “primi 100 giorni” di Hitler in carica sono segnati da un fervore di attività. Le somiglianze tuttavia finiscono qui.

Mentre FDR implemento` l’agenda politica economica ed estera dei globalisti, Hitler si oppose apertamente a quest`ultimi. Queste furono le sue politiche:

* Fece uscire la Germania dalla Lega delle Nazioni globalista

* Vieto` di far politica al Partito Comunista e arresto` i suoi leader

* Sostitui` i sindacati marxisti nazionali con i sindacati aziendali

* Rese il NSDAP l’unico partito politico della Germania

* Non pago` piu` le sanzioni del Trattato di Versailles / Piano di Dawes

* Prese il controllo della Reichsbank e della Valuta nazionale tedesca

* Limito` il monopolio ebreo delle radio e dei giornali

* Taglio` le tasse e forni` incentivi per le madri casalinghe

* Allento` le rigorose leggi sul “controllo delle armi” del governo precedente

* Ricostrui` le infrastrutture tedesche espandendole

 

Hitler si fece amare dal suo popolo, I media occidentali iniziarono una propaganda negativa nei suoi confronti

1933: IL GIUDAISMO INTERNAZIONALE DICHIARA GUERRA ALLA GERMANIA

I leader ebraici emisero formalmente una “Dichiarazione di guerra” contro la Germania. Il 23 marzo 1933, 20.000 ebrei protestarono al municipio di New York. Le manifestazioni e i boicottaggi sono diretti contro le merci tedesche. La prima pagina del 24 marzo, del London Daily Express, porta il titolo: “Giudea annuncia la guerra in Germania”.

I leader ebrei la chiamando la “guerra santa” contro il popolo tedesco:

“Il venditore ebraico rinuncerà alla sua casa, il banchiere alla sua borsa valori, il mercante al suo lavoro e il mendicante alla sua umile capanna, per aderire alla guerra santa contro La gente di Hitler. …. La Germania deve vedersela con un boicottaggio internazionale del suo commercio, delle sue finanze e della sua industria “.

Il 27 marzo ’33, 40.000 ebrei e diversi rossi si riunirono a Madison Square Garden per protestare contro il nuovo cancelliere . La prima pagina del NY Daily News annuncia: “40.000 protestano qui contro Hitler”.

1 Daily Express: La Giudea dichiara guerra alla Germania 2 Daily News: 40000 protestano qui contro Hitler

Il giudaismo internazionale ha apertamente dichiarato una guerra di boicotaggio alla Germania

APRILE 1933: FDR PROIBISCE LA POSSESSIONE PRIVATA DELL’ORO/ LA FED RUBA L’ORO

Citando una “emergenza”, come fanno tutti i tiranni, FDR firma l’Ordine esecutivo 6102 “che vieta la possessione di monete d’oro, oro e titoli d’oro negli Stati Uniti continentali”. Sotto il falso pretesto di “stabilizzare l’economia”, l’ordine criminalizza il possesso di oro da parte di un individuo o di una società.

Gli americani sono tenuti a consegnare tutto l’oro, le monete d’oro, titoli d’oro e certificati d’oro alla riserva federale privata, in cambio di $ 20.67 (equivalente a $ 372.75 odierni) per oncia. La violazione dell’ordine era punibile con ammende fino a $ 10.000 (equivalente a $ 180.334 odierni) o fino a dieci anni di carcere, o entrambi!

Numerosi americani sono stati arrestati e imprigionati per aver posseduto oro. In quei casi, il loro oro veniva sequestrato senza compenso.

Dateci l’oro o andate in prigione

1933: IL PRESIDENTE SIONISTA GLOBALISTA DELLA FEDERAL RESERVE ACQUISTA IL THE WASHINGTON POST

Il Washington Post fu una delle tante imprese ad andare in bancarotta durante la Grande Depressione. Il proprietario Ned McLean mise all’asta il Post. L’acquirente fu il presidente della riserva federale sionista Eugene Meyer. Myer cambio` immediatamente la politica editoriale del Post, trasformando l’influente quotidiano in un foglio di propaganda pro-FDR, anti-Germania e Stalin friendly. Nel 1940 Meyer licenziera` un editore pacifista del Post per aver rifiutato di sostenere l’intervento degli Stati Uniti nella seconda guerra mondiale.

Il Post perderà soldi per altri 20 anni, ma a Meyer non gliene frega. Ha acquistato il Post per influenza, non per profitto. Il Post sarà successivamente consegnato alla figlia di Meyer, Katherine Meyer-Graham.

Con la tensione che si va creando tra il guidaismo internazionale e la Germania, è ESSENZIALE notare che le quattro fonti di propaganda più potenti in America sono TUTTE sotto controllo dei sionisti.

CBS: Paley, NBC: Sarnoff, NY Times: Ochs-Sulzberger, Washington Post: Meyer

ANNI 30: IL TIRANNICO E STUPIDO EDITTO DEL NEW DEAL

Sia che siano pro o con, quando la maggior parte delle persone pensa al New Deal, ricorda massicci programmi di soccorso e programmi di lavoro. Ma gli aspetti dittatoriali del New Deal vengono spesso trascurati. Le totalitarie e controproduttive, richieste dal National Recovery Act (NRA), comprendono controlli sui salari, controlli sui prezzi, controlli sulla produzione, nonché mandati che disciplinano l’agricoltura e l’industria.

Per manipolare i prezzi verso l’alto in modo che i prestiti commerciali non pagabili possano essere rimborsati, agli agricoltori viene ordinato di uccidere il bestiame, mentre milioni di persone morirono di fame durante la Grande Depressione! In un caso ben noto, un sarto di New Jersey chiamato Jacob Maged venne arrestato e condannato perche` le sue tariffe per stirare i vestiti erano troppo bassa. Al suo rilascio 3 giorni dopo, Maged è costretto ad aumentare i suoi prezzi e a mostrare un adesivo NRA blu sulla sua vetrina.

Oltre il NRA, c’è anche l’amministrazione del progresso dei lavori del comunista Harry Hopkins (WPA) – acronimo, secondo i suoi critici di “We Piddle Around”. Il WPA costruisce alcune infrastrutture utili, ma è al centro di un costoso e inefficiente sistema di “make-work” che diventa oggetto di molte storie sarcastiche sullo scavare e riempire buchi.

Il sarto venne punito messo in prigione e costretto ad alzare i prezzi oltre che a esporre il simbolo dell’NRA. E` logico uccidere il bestiame quando moltissime persone stanno morendo di fame…

NOVEMBRE 1933: FDR RICONOSCE DIPLOMATICAMENTE L’UNIONE SOVIETICA

Fin dal momento in cui i rossi presero il potere in Russia, tre presidenti degli Stati Uniti, consecutivamente, hanno rifiutato di riconoscere il regime criminale dei sovietici. Oltre alle sue terribili azioni nei confronti dei propri prigionieri, l’Internazionale Comunista (Comintern) afferma apertamente che il suo obiettivo è quello di rovesciare tutti i governi borghesi, compresi gli americani.

FDR ignora queste realtà e fa felici i suoi maestri globalisti invertendo questa politica. La normalizzazione delle relazioni è un grande beneficio per l’URSS e aiuterà i Soviet e il comunismo internazionale a rafforzarsi.

Mentre la Germania di Hitler continua ad essere colpita con reati immaginari; I veri crimini di Stalin & Kaganovich vennero ignorati dai media.

Una vignetta satirica mostra le similarita` tra FDR e Stalin. I due formeranno una forte alleanza durante la guerra

30 GIUGNO 1934: LA NOTTE DEI LUNGHI COLTELLI

A più di un anno dalla presa al potere di Hitler, il nazionalista marxista e omosessuale Ernst Roehm sta minacciando una seconda rivoluzione per “ridistribuire la ricchezza”. Roehm comando` la massiccia organizzazione paramilitare nota come SA (Camicie Marroni), i cui membri sono violenti. L’apparato militare tedesco disprezza Roehm e teme la sua ambizione di assorbirli nella SA sotto la propria leadership.

Di fronte a un imminente tentativo di colpo di stato da parte di questi ex alleati, il governo di Hitler mise in atto l’ “Operation Hummingbird”; la l’eliminazione della frangia deviata di sinistra sotto il controllo di Roehm. Molti degli organizzatori del colpo di Stato sono stati uccisi e centinaia sono stati arrestati. La SA è ora sotto il comando e il controllo di Hitler mente i giornali ebraici occidentali fanno riferimento all’evento come alla “notte dei lunghi coltelli”.

Roeh, e le sue camicie marroni

12 MAGGIO 1935: LA MORTE DEL MARESCIALLO POLACCO PILSUDSKI E` UNA CATTIVA NOTIZIA PER LA GERMANIA

Il maresciallo polacco Jozef Pilsudski era in ottimi rapporti con Hitler. Pilsudski si era congratulato con Hitler per aver vinto le elezioni del 1933 e il Patto di non aggressione tedesco-polacco venne firmato appena 10 mesi dopo. Non sorprende che il partito comunista polacco denunciasse Pilsudski come “fascista e capitalista”.
Secondo il Patto di non aggressione, entrambi i paesi si impegnarono a risolvere i loro problemi attraverso negoziati, non conflitti armati. Proprio prima della sua morte, Pilsudski ribad` che la Polonia dovrebbe mantenere relazioni neutrali con la Germania.

Il popolare maresciallo fu sostituito dal pomposo, maresciallo Edward Rydz-Smigly. La morte di Pilsudski, e l’ascesa di Smigly, si dimostreranno grandi sconfitte per la Germania – fatti che Hitler ribadirà nelle ultime settimane della seconda guerra mondiale.

Hitler al memoriale per la morte di Pilsudski, che rispettava molto. Pilsudski e il suo ministro degli esteri fanno pace con il ministro della propaganda tedesca Goebbels e con l’ambasciatore tedesco in Polonia

SETTEMBRE 1935: L’INVESTIGAZIONE E L’ASSASSINIO DI HUEY LONG

Soprannominato “Kingfish”, il colorito Huey Long servi` come governatore della Louisiana (’28 -32) e senatore americano (’32 – ’35), era noto per la sua onestà e il suo populismo. Long aveva sostenuto FDR, ma lo ripudio a causa dei legami di FDR ai banchieri di New York. Long accuso` FDR di essere un bugiardo. FDR arrivo` a disprezzare Huey Long, riferendosi a lui e al generale Douglass Macarthur come “ai due uomini più pericolosi in America”. Per intimidirlo e screditarlo, FDR fece investigare Long dall’IRS. I federali non riuscirono a trovare niente di illegale.

Al culmine della sua fama, Long incalza i banchieri del NWO nel suo “Barbeque speech” :.

“Chi ad un barbecue permetterebbe ad un invitato di prendersi tutto il cibo non lasciandone per gli altri ospiti? L’unico modo in cui potrai nutrire l’equilibrio del popolo è quello di far tornare indietro quell’uomo riprendendosi parte del cibo. Come farai a nutrire l’equilibrio del popolo? Che cosa faranno Morgan, Baruch e Rockefeller con tutto quel ben di dio? “

Long si prepara a sfidare FDR nel 1936 tra le fila del Partito Democratico. L’8 settembre ’35, il dottor Carl Weiss affronto` Long presso lo State Capitol e si dice abbia sparato un proiettile nell’addome di Long. Anziché prendere Weiss vivo, le guardie del corpo gli spararono 60 volte! (Non parlerà!) Una teoria è che Weiss fosse un burattino assoldato per colpire Long con un pugno in faccia, mentre una guardia sparo` effettivamente a Long da dietro.

Long denuncio` per lungo tempo le politiche di FDR. Weiss il burattino viene ucciso sul posto. Long stava migliorando prima che le sue condizioni peggiorassero.

ANNI 30: FDR ORDINA ALL’IRS DI “DIVERTIRSI” CON I SUOI CRITICI

Come il cugino Teddy, FDR era un egomanico che non reagiva bene bene alle critiche. Il tiranno usa l’IRS contro una serie di rivali politici e avversari, che vanno dal populista Sen. Huey Long (D) della Louisiana, dal leader dei lavoratori del Minnesota, John Lewis, al repubblicano Hamilton Fish di New York, all’editore del Chicago Tribune Robert ” Colonel” McCormick, all’editore del Philadelphia Inquirer Moses Annenberg (un avversario feroce del New Deal) e, in particolare, all’ex segretario del tesoro repubblicano Andrew Mellon.

Gli ispettori e i procuratori dell’IRS di FDR si concentrarono sui documenti finanziari di Mellon, specialmente in quelli che riguardavano le deduzioni per le sue attività filantropiche in quanto avrebbero potuto rappresentare fonte di  un’evasione fiscale. Il grande filantropo, che aveva restituito così tanto alla società, ha fortemente negato le accuse. Anche dopo che gli agenti del IRS non trovarono nulla di irregolare, il Dipartimento di Giustizia di FDR segui` l’inchiesta.

Una grande giuria federale accuso` Mellon di frode fiscale nel 1934. Ma l’IRS stava perseguendo sinistri contro Mellon per almeno 3 milioni di dollari in tasse . Il “processo fiscale” di Mellon duro` 14 estenuanti mesi. Probabilmente come risultato parziale dell’enorme stress che gli era stato imposto da FDR, l’82enne Mellon morira` l’anno successivo.

Scrive l’ex giornalista del New York Times David Burnham, autore di A Law Unto Itself: Power, Politics, and the IRS::

“Anche se Richard Nixon era noto per utilizzare l’I.R.S. come se fosse di suo dominio privato, i documenti dimostrano che Franklin Delano Roosevelt potrebbe essere stato il primo ad utilizzare l’agenzia delle imposte per scopi politici”

NOVEMBRE 1935 CHURCHILL ELOGIA HITLER E POI LANCIA UNA FRECCIA AVVELENATA

Nel novembre del 1935, è diventato chiaro al mondo che le storie di atrocità anti-tedesche non erano fondamentali. Lo sforzo di boicottaggio ebreo era fallito; Hitler rinuncio` alle rivendicazioni della regione controversa dell’Alsazia-Lorena (Francia); E la rapida ripresa economica e sociale della Germania era evidente. Ci sono Monarchi, primi ministri, politici, sacerdoti, artisti e poeti provenienti da tutta Europa che cantano pubblicamente le lodi del “Fuehrer”. Anche alcuni americani vennero ad ammirarlo da lontano.

Pertanto, affinché i rivoluzionari globalisti impongano la loro seconda guerra contro la Germania, devono riavviare gradualmente la loro campagna di odio. A tale scopo, il burattino sionista Winston Churchill scrisse un articolo per lo Strand Magazine, intitolato “La verità su Hitler”. Per non suonare sconvolgente e guerrafondaio, Churchill, fa una notevole concessione:

“Uno può non amare il sistema di Hitler e tuttavia ammirare il suo successo patriottico. Se il nostro paese dovesse essere sconfitto, spero che troveremo un campione altrettanto indomabile per ridarci coraggio e riportarci al nostro posto tra le nazioni “.

Piu` avanti nell’articolo, Churchill ci mostra il suo reale “obiettivo” suggerendo che la Germania possa, forse, diventare una minaccia per la pace nel mondo:

“Non possiamo sapere se Hitler sarà l’uomo che portera` l’umanita` a confrontarsi in un’altra guerra in cui la civiltà sarà irrimediabilmente distrutta, o se passera` nella storia come l’uomo che ha ripristinato l’onore e la pace alla grande nazione tedesca.

È su questo mistero del futuro che la storia ci dira` se Hitler sara` un mostro o un eroe. È questo che determinerà se egli entrera` nel Valhalla con Pericle, con Augusto, e con Washington, o marcira` nell’inferno del disprezzo umano con Attila e Tamerlano. Entrambe le possibilita` al momento sono aperte.

La stampa tedesca e il ministero degli esteri esprimono dispiace vedendo Hitler paragonato a terribili figure del passato. La campagna di odio anti-tedesca di Churchill, tuttavia, e` appena iniziata, insieme alla sua ascesa politica.

4 FEBBRAIO 1936: L’OMICIO DI WILHELM GUSTLOFF

Wilhelm Gustloff fondo` il ramo svizzero del NSDAP nel 1932. Uno studente ebreo di nome David Frankfurter, tenendo conto della richiesta della “guerra santa” ebraica contro il popolo tedesco, visito` la casa di Gustloff. Hedwig Gustloff fa accomodare l’assassino nello studio, chiedendogli di aspettare in quando il marito era al telefono. Quando Gustloff incontro` il suo inaspettato ospite, Frankfurter estrasse la pistola e sparo` 5 volte. Hedwig urlo` e grido` istericamente.

I tedeschi e gli svizzeri tedeschi furono indignati all’omicidio. Hitler prese parte al funerale di Gustloff dando poi il nome, e facendo battezzare dalla vedova, una nave di lusso in onore di Gustloff. La svizzera sentenzio` Frankfurter a 18 anni, ma venne perdonato alla fine della seconda guerra mondiale, prima di trasferirsi in Israele. Nel 1945, in quello che sarebbe stato il 50 ° compleanno di Gustloff, la nave che portava il suo nome farà storia come il più grande disastro marittimo di sempre

Wilhelm Gustloff (in alto) è stato assassinato da David Frankfurter mentre sua moglie guardava. Dopo la guerra, a Frankfurter (in mezzo e terza foto) è stato permesso di vivere il resto della sua vita in Israele.

1933-1936: IL MIRACOLO DELLA RIPRESA TEDESCA

Sono passati 3 anni da quando Hitler inizio` il suo programma di ripresa economica. Si tratta del più stupefacente rilancio economico della storia mondiale. Mentre il mondo rimane immerso nella Grande Depressione, l’economia una volta morta della Germania esplode.

La disoccupazione, che aveva superato il 30% qualche anno fa, è ora inferiore al 5%. La produttività è salita, così come i salari. Liberando la Germania dalla pesante tassazione della Repubblica di Weimar, dall’onere crudele del Trattato di Versailles e dai perpetui costi di interesse della banca centrale di Weimar, Hitler ha scatenato l’economia privata usando molto saggiamente la spesa pubblica.

A differenza dei terribili programmi di lavoro pubblici di FDR, le opere pubbliche di Hitler sono investimenti utili, come il sistema autostradale nazionale che Hitler inizio` a costruire nel 1933 (Autobahn). Hitler, un grande ammiratore di Henry Ford, disegno` il prototipo originale per la Volkswagen e ha suggerito a Ferdinand Porsche che “dovrebbe avere la forma di un maggiolone”. Hitler voleva che ogni famiglia tedesca potesse comprare una macchina e fare una vacanza.

Le tasse basse, un debito responsabile, una pianificazione intelligente, un governo limitato, la valuta solida e un ambiente favorevole alle imprese furono i segreti del miracolo economico di Hitler e della sua straordinaria popolarità.

Oltre al rilancio economico, la Germania sperimenta una rinascita culturale e morale. L’NSDAP, la cui adesione è aperta a tutti i tedeschi di costituzione sana, ripulisce le fila dell;esercito dalla pornografia e dal degrado che hanno prosperato sotto lo stato di Weimar. Fa ritorno l’arte classica, mentre “arte moderna” viene considerata ridicola.

Il futuro è brillante per la Germania. Prima che il modello tedesco possa diffondersi ad altre nazioni, le forze oscure del Nuovo Ordine Mondiale avrebbero dovuto distruggerlo.
Nel 1936, il sostegno di Hitler in Germania è quasi universale. Anche i liberali precedentemente pro-marxisti vennero vinti dai suoi successi. Foto e film di tedeschi felici e di Hitler sorridente sono deliberatamente censurati dai media sionisti-globalisti.

Hitler dal nulla costrui` opere come l’Autobahn. Hitler era amato ovunque andasse. I tedeschi amanti delle vacanze erano i piu` contenti in Europa

FEBBRAIO 1936: IN UNA INTERVISTA CON IL DAILY MAIL HITLER OFFRE LA SUA AMICIZIA AL MONDO

Mi appello alla ragione negli affari internazionali. Voglio dimostrare che l’idea di eterna inamicizia e` sbagliata. Non siamo nemici ereditari. – Hitler

MAGGIO 1936: NEL NEW YORK TIMES LA GERMANIA E` ACCUSATA DI OLOCAUSTO 5 ANNI PRIMA CHE GLI EBREI FOSSERO INTERNATI

L’Europa è in pace e gli ebrei che sono rimasti in Germania stanno prosperando nell’economia rivitalizzata; Il 75% di essi è di classe media o superiore. Anche il leggendario Max Warburg, sebbene spogliato del suo dominio sulla Banca Centrale della Germania, ha scelto di rimanere in Germania fino al 1938.

Un gruppo di “cristiani” portavoce dei i sionisti a Chicago e New York fece una ridicola affermazione sostenendo l’esistenza di un  “Olocausto europeo”. Questa affermazione costituisce la base del caso per l’istituzione di uno Stato ebraico in Palestina. Palestina, che gli inglesi avevano conquistato come “pagamento” ai sionisti per il loro aiuto nel trascinare gli Usa nella prima guerra mondiale. Non contenti dell’immigrazione di massa in Palestina (il mandato britannico), i sionisti, che parlavano attraverso il loro fronte “cristiano”, ora vogliono che gli inglesi diano agli ebrei una nazione propria. Il New York Times scrisse:

WASHINGTON, 30 maggio – Una petizione indirizzata al primo ministro Stanley Baldwin espressione della speranza che la Gran Bretagna avviera` un corso che favorisca l’istituzione di una nazione ebraica libera in Palestina, in modo da fornire rifugio a milioni di ebrei perseguitati nell’Europa orientale e in Germania e` stata oggi presentata a Sir Ronald Lindsay, Ambasciatore britannico, da una delegazione cristiana che rappresenta la Federazione Pro-Palestina d’America … La petizione sottolinea le sofferenze intollerabili dei milioni di ebrei coinvolti “nell’olocausto europeo”.

Oops sembra che qualche vecchio sionista si sia lasciato andare un po` troppo e abbia rivelato lo script 5 anni prima.

AGOSTO 1936: LE OLIMIPIADI DI BERLINO/ HITLER E JESSE OWENS

Le Olimpiadi del 1936 furono assegnate alla Germania prima che Hitler diventasse cancelliere. Quindi, nonostante le proteste dei gruppi ebrei, era troppo tardi per cancellare l’evento. I giochi presentarono una nuova Germania. I visitatori erano impressionati dallo spirito e dalla prospettiva positiva del popolo tedesco. La Germania vinse più medaglie di qualsiasi altra nazione, ma l’afro americano Jesse Owens è la più grande star dei giochi.

La folla tedesca applaudisonoramente per Owens mentre vinceva 4 medaglie d'oro. I media sionisti, tuttavia, utilizzarono Owens per denunciare Hitler. Secondo loro Hitler "snobbo`” Owens perché era nero, uscendo furiosamente dallo stadio quando Owens vinse la sua prima gara. Questo “fatto” rese Hitler pazzo e maleducato agli occhi del mondo. Si tratta tuttavia di fake news.

Owens stesso confermo` che la storia era una baggianata, affermando:

“Quando passai davanti al Cancelliere, si alzò, e mosse una mano per salutarmi e io contraccambiai. Penso che gli scrittori si siano applicati in una attivita` di cattivo gusto criticando l’uomo del momento in Germania “.

Anni dopo, nella sua autobiografia, Owens chiarisce ancora:

“Hitler non mi snobbo: lo fece FDR, il presidente non mi invio nemmeno un telegramma”

Hitler che snobba l’atleta fu tutta propaganda. Owens e Long, competitore per il salto in lungo fanno amicizia

1936-1939: LA GUERRA CIVILE SPAGNOLA/NAZIONALISTI CONTRO ROSSI

Il generale nazionalista Francisco Franco condusse una ribellione contro il governo socialista democratico in Spagna. Il Paese è profondamente diviso, con socialisti, comunisti e liberali che lottano per il governo, e i nazionalisti, i conservatori e la Chiesa cattolica a favore di Franco. Germania, Portogallo e Italia forniscono aiuto militare a Franco mentre Stalin invia armi al governo spagnolo.

Il Comintern invia volontari a combattere per il regime spagnolo. I comunisti americani della Brigata di Abraham Lincoln arrivano a combattere accanto ai rossi. Come al solito, i combattenti rossi commettono atrocità contro i civili, come ad esempio bruciare mogli e figli degli ufficiali nazionalisti dopo averli cosparsi di benzina. Determinati ad eliminare il cristianesimo, uccisero le monache, torturarono i sacerdoti e diedero fuoco alle chiese con i fedeli chiusi dentro. La guerra civile spagnola fini` con la vittoria di Franco, ma la guerra tra i Globalisti del Nuovo Ordine Mondiale e il Nazionalismo Europeo era solo all’inizio.

Hitler aiuto` Franco contro i comunisti. Gli intolleranti rossi distruggono una stauta di Cristo.

10 DICEMBRE 1936: IL RE INGLESE PRO HITLER E` COSTRETTO AD ABDICARE

Il Re Edoardo VIII è un ammiratore di Adolf Hitler. Questo creo` un dilemma per i Globo-Sionisti che desideravano istigare una guerra con la Germania. Dopo sei mesi dalla sua elezione, cercarono di ucciderlo. Jerome Bannigan si avvicino` al re con un revolver carico. Dopo essere stato rapidamente sconfitto dalla polizia e arrestato, affermo` di essere stato assunto da una “potenza straniera”.

Settimane dopo, il Washington Post di Eugene Myers riferi` che Edward intendeva sposare una donna americana che non aveva ancora divorziato dal marito.

I politici britannici utilizzarono la “crisi” per mettere all’angolo Edward, offrendo una scelta tra la signora Wallis Simpson e l’abdicazione. La storia ci dice, che vinse l’amore per la signora Simpson. La vera ragione del colpo di stato silenzioso è nascosta dal pubblico.

Hitler affermerà in seguito:

“Sono certo che attraverso di lui si sarebbero potute ottenere relazioni amichevoli permanenti. Se fosse rimasto, tutto sarebbe stato diverso. Edward è stato sostituito dal suo fratello idiota, Giorgio VI – (“Il discorso del re”),  che spendera`  i prossimi anni facendo discorsi “patriottici”.

Molti protestarono quando il re abdico`. Dopo averlo fatto il re e la sua moglie americana visitarono Hitler

FEBBRAIO 1937: FDR CERCA DI POSIZIONARE 6 DEI SUOI TIRAPIEDI NELLA CORTE SUPREMA

FDR propone il Judicial Procedures Reform Bill per aggiungere altri giudici alla Corte Suprema degli Stati Uniti. Lo scopo di Roosevelt è quello di ottenere decisioni favorevoli per quanto riguarda i regimi del New Deal che la corte aveva giudicato anticostituzionali. Il disegno di legge concederà a FDR il potere di nominare altri 6 giudici per aiutarlo con la sua agenda.
L’oltraggioso schema di FDR è così impopolare che molti democratici cominciano a distanziarsi da lui. Il piano fallisce.

6 MAGGIO 1937: IL DISASTRO DI HINDENBURG

Lo Zeppelin Hindenburg, chiamato in onore dell’uomo che aiuto` Hitler a diventare cancelliere, è l’orgoglio della flotta tedesca. Le folle americane si meravigliano mentre gli Zeppelin passano sopra New York, salutandole con un “Sieg Heil” tedesco. Queste navi aeree sono progettate per fluttuare usando l’elio. Tuttavia, dopo che il segretario dell’interno sotto il governo di FDR, l’ebreo, Harold Ickes, impose un embargo dell’elio alla Germania; i Zeppelin vennero ridisegnati in modo da utilizzare l’idrogeno, un elemento molto infiammabile.

Quando l’Hindenburg inizio` la manovra di attracco a Lakehurst, NJ, prese fuoco ed esplose, uccidendo 35 dei 97 passeggeri. Venne data la colpa all’ “elettricità statica”, ma l’Hindenburg aveva gia` sopportato senza danni le scariche elettriche di diversi fulmini! La causa dell’esplosione rimane sconosciuta fino ad oggi.

Tuttavia, l’inconsueta quantità di telecamere dei media presenti quel giorno, l’embargo dell’elio, la tempistica della misteriosa esplosione mentre la nave stava ormeggiando, l’ipotesi della teoria idiotica dell’elettricità statica e l’isteria anti-tedesca che viene caricata dalla stampa, suggeriscono che il disastro dell’Hindenburg fosse in realtà un atto di sabotaggio. Le teorie vanno da un bomber suicida a bordo fino a colpi di fucile sparati da un bosco vicino. L’incidente fa declinare l’interesse per le navi aeree tedesche e segna la fine di un’era

La sospetta esplosione del dirigibile, Ickes taglio` le importazioni di elio verso la Germania

LUGLIO 1937: ESPLODE LA GUERRA TRA CINA E GIAPPONE

La guerra tra il Giappone e la Cina inizio` quando i giapponesi affermarono di essere stati attaccati dalle truppe cinesi sul ponte Marco Polo vicino alla moderna citta` di Pechino. Le tensioni aumentarono e il Giappone lancio` una campagna per invadere la Cina, usando le basi giapponesi a Manciuria, come punto di partenza.

Manciuria è ricca di risorse e dispone di porti strategicamente vitali sul Mare del Giappone. Si trova nel nord est dell’Asia, confina con la Cina, con la Corea e anche con la Russia occidentale. La Manciuria, una volta, era sotto controllo cinese, poi, parte dell’Impero russo. Il Giappone tolse il controllo della Manciuria alla Russia durante la guerra del 1905, tuttavia i nazionalisti cinesi vedevano la Manciuria come territorio storicamente cinese. La guerra Nippo cinese si fuse con la guerra civile cinese in atto, tra i comunisti cinesi e il governo nazionalista cinese. Il Giappone dunque si trova a combattere da una parte i nazionalisti cinesi (guidati da Chiang Kai Shek), e dall’altra i guerriglieri rossi (guidati dall’agente di Stalin, Mao Tse Tung).

Gli Stati Uniti, anche se ancora ufficialmente neutrali, favoriscono chiaramente Chiang Kai Shek rispetto al Giappone. Chiang,tuttavia, è solo uno strumento monouso per le ambizioni asiatiche dei globalisti. È il Giappone contro la Cina, i rossi contro i nazionalisti cinesi in una battaglia royale a tre, che trasformera` il corso della storia asiatica.

25 NOVEMBRE 1937: GERMANIA E GIAPPONE STIPULANO UN PATTO DI DIFESA ANTI-COMUNISTA

Germania e Giappone stipularono il patto anti-comintern, un trattato di difesa reciproca diretto al Comunismo Internazionale controllato dai sovietici. L’Italia si unirà l’anno successivo.

Il patto dice:

“riconoscendo che l’obiettivo dell’Internazionale Comunista, nota come Comintern, è quello di disintegrare e sottomettere gli Stati esistenti con tutti i mezzi possibili, convinto che la tolleranza delle interferenze da parte dell’Internazionale comunista negli affari interni delle Nazioni non solo metta in pericolo la loro pace interna e il benessere sociale, ma è anche una minaccia per la pace del mondo desideroso di cooperare nella difesa contro le attività sovversive comuniste “.

In caso di attacco dell’Unione Sovietica contro la Germania o il Giappone, i due paesi accettarono di adottare misure “per salvaguardare i loro interessi comuni”. L’Italia di Mussolini presto entrerà a far parte dell’anti-Comintern e molte altre nazioni si uniranno più tardi. La Germania invito` anche la Gran Bretagna e la Polonia ad aderire all’alleanza anti-comintern. Entrambe le nazioni declinarono.

Ufficiali tedeschi e giapponesi firmano il patto anti comunista

DICEMBRE 1937: IL MASSACRO IMMAGINARIO DI NANKING

Si dice che il presunto massacro di Nanking sia stato commesso dai militari giapponesi nella città di Nanking, poi capitale della Cina. La Cina sostenne per lungo tempo il fatto che i giapponesi massacrarono 300.000 cinesi in sole sei settimane.

Tuttavia, i giornali, le foto, i film documentari, i registri e le testimonianze di quei giorni suggeriscono che non vi sia stato alcun massacro di larga scala. Durante la battaglia per Nanking, ogni civile residente in città venne invitato a rifugiarsi nella zona di sicurezza monitorata a livello internazionale. Questa zona di sicurezza era gestita dal Comitato Internazionale per la Zona di Sicurezza di Nanking, un gruppo di professori, medici, missionari e uomini d’affari provenienti da Europa e Stati Uniti. Rimasero in città per tutta la battaglia.

Il giorno in cui le truppe giapponesi entrarono a Nanking, più di 100 giornalisti e fotografi entrarono con loro. La stampa non era solo dal Giappone, ma anche da Europa e America, tra cui Reuters e AP. Tuttavia, nessuno dei giornalisti fa riferimento al verificarsi di un massacro civile. Se i militari giapponesi avessero voluto massacrare i cittadini di Nanking, sarebbe stato molto facile: avrebbero bombardato l’affollata zona di sicurezza di Nanking.

L’evidenza piu` forte è il fatto che la maggior parte dei presunti dettagli del “massacro” verranno alla luce solo dopo la resa incondizionata del Giappone nel 1945. Durante la guerra, il leader cinese Chiang Kai-Shek parlo in radio, al popolo cinese, per ben 100 volte . Tuttavia, non menziono` mai che 300.000 persone erano state uccise! Inoltre, molte delle fotografie del “massacro” emerse in seguito sono falsi palesi.

Molti cinesi vennero comunque uccisi dalle unità di vigilanza cinesi, il cui compito era quello di uccidere i soldati cinesi che cercavano di scappare dal campo di battaglia. Molti cinesi pro-nipponici (che vedevano il Giappone come una forza liberatrice pro-asiatica) vennero uccisi da queste unità, non dai militari giapponesi.

I militari giapponesi distribuiscono cibo e dolci,

9 GENNAIO 1938: IL NEW YORK TIMES PUBBLICA UN ALTRO (FALSO) ARTICOLO IN CUI SI DICHIARA CHE 6 MILIONI DI EBREI SONO PERSEGUITATI

12 MARZO 1938: L’ANSCHLUSS: L’AUSTRIA VIENE INCORPORATA NEL REICH TEDESCO

L’Anschluss è l’incorporazione volontaria dell’Austria nel Reich tedesco. La fusione con i loro fratelli germanici è sostenuta dal 99% degli austriaci e dei tedeschi, ma opposta dal governo austriaco fantoccio istituito dagli alleati dopo la prima guerra mondiale.

Il trattato di Versailles smantello` l’impero austro-ungarico vietando alla nuova nazione austriaca di unirsi alla Germania. Tuttavia dopo aver visto il grande successo della Germania, il desiderio di unione da parte degli austriaci e` inarrestabile. Senza sparare un colpo, le forze tedesche entrarono indisturbate e vennero salutate come liberatrici dal gioioso popolo austriaco. Come gesto fraterno verso gli austriaci, Hitler invito` le truppe austriache a marciare all’interno della Germania. Quando Hitler stesso ando` a visitare la terra della sua gioventù, venne accolto come un eroe dalle festose folle austriache. Non sorprende che i media occidentali Globo-sionisti ritrassero la gioiosa unificazione come “La conquista` tedesca dell’austria”.

MARZO 1938: BOSS DI UN GIORNALE INGLESE: SONO SCONVOLTO, GLI EBREI POTREBBERO CONDURRE IL REGNO UNITO ALLA GUERRA CON LA GERMANIA

Lord Beaverbrook è una celebrita` tra il giornalismo britannico e internazionale. Il suo Daily Express è il quotidiano più diffuso al mondo. Durante la prima guerra mondiale, è stato ministro dell’Informazione del Regno Unito.

In una lettera privata scritta nel 1938, Lord Beaverbrook espresse preoccupazione per l’influenza ebraica che sta guidando il Regno Unito verso la guerra con la Germania. Scrive:

“Ci sono 20.000 ebrei tedeschi in Inghilterra – che svolgono ricerche in ogni campo. Tutti lavorano per evitare un accordo con la Germania “.

In una lettera successiva aggiunge:

“Gli ebrei hanno una forte presa sulla stampa nazionale …sono scosso. Gli ebrei potrebbero farci entrare in guerra “.

MARZO 1938: LA DITTATURA POLACCA FORNISCE ARMI ALLA LITUANIA E INVADE IL TERRITORIO CECO.

Il maresciallo polacco Rydz-Smigly diede un ultimatum al piccolo Stato Baltico della Lituania. La Lituania rifiuto` di avere rapporti diplomatici con la Polonia dopo il 1920, protestando per l’annessione della Regione di Vilnius da parte del nuovo Stato polacco. L’ultimatum richiedeva che la Lituania accettasse incondizionatamente di stabilire relazioni diplomatiche con la Polonia entro 48 ore. L’istituzione di relazioni diplomatiche significherebbe una rinuncia alle rivendicazioni lituane per la regione che conteneva la sua capitale storica, Vilnius.

La piccola Lituania, preferendo la pace alla guerra, accetto` l’ultimatum e le condizioni di Smigly. Se la Lituania fosse stata ferma sulle sue posizioni, è probabile che Stalin avrebbe usato la successiva guerra come pretesto per conquistare gli Stati baltici (che alla fine possedera` nel 1940) e iniziare la seconda guerra polacco-sovietica. Tale è l’insensatezza del maresciallo Rydz-Smigly della Polonia. Molti nell’Occidente “democratico”, compreso il New York Times, esprimono sgomento per il bullismo militaristico della Polonia sulla Lituania; uno sviluppo ritenuto così pericoloso da provoca fastidi tra gli investitori di Wall Street.

SETTEMBRE 1918: LA CONFERENZA DI MONACO/IL TERRITORIO DEI SUDETI RIUNITO ALLA GERMANIA

Quando il trattato di Versailles smantellò l’Austria-Ungheria, combinò i cechi, i slovacchi, i tedeschi e gli ungheresi in uno stato artificiale chiamato “Cecoslovacchia”. La regione tedesca (Sudetenland) si trova a sud della Germania e conta 3.5 milioni di abitanti. Come gli austriaci, i Sudeti desideravano unirsi al Reich; ma il presidente pro-comunista della Cecoslovacchia, Edvard Benes, non lo permetterà. I Sudeti non sono politicamente rappresentati e vengono severamente maltrattati dallo stato della Cecoslovacchia. Il ruolo assegnato a Benes fu quello di combattere contro Hitler; una lotta che attirerà il Regno Unito, la Francia e l’URSS.

Per risolvere la questione in modo pacifico, Hitler chiese una conferenza d’emergenza a Monaco di Baviera con l’Inghilterra, la Francia e l’Italia. Le parti convennero che il territorio dei Sudeti dovrebbe legittimamente essere parte della Germania e che gli slovacchi avranno il proprio stato (Repubblica slovacca 1939-1945). Mentre si scioglie lo stato artificiale della Cecoslovacchia, la Germania istituisce protettorati autonomi su quello che rimane (Boemia e Moravia). Ancora una volta, senza sparare o versare una goccia di sangue, tedeschi vennero accolti nel Reich mentre altri gruppi etnici ricevettero Stati indipendenti; un win win per tutti!

Come è avvenuto in Austria, Hitler ricevette un caloroso benvenuto. Il primo ministro britannico Neville Chamberlain lodo` l’accordo come “la pace nel nostro tempo”. Ma il suo rivale, l’ubriacone Winston Churchill e la stampa ebraica denunciarono l’affare come “l’ultima conquista di Hitler”. Per aver semplicemente sottolineato cio` che era giusto, Neville Chamberlain fu marchiato per sempre come un “sostenitore” di Hitler.

Benes si trasferisce in Gran Bretagna ed entra a far parte del cerchio magico di Churchill. Dopo la guerra, sarà nuovamente il presidente del governo della Cecoslovacchia ricostruita e sotto il controllo comunista; utilizzando la sua posizione per confiscare la proprietà di tre milioni di tedeschi.

1938: LA POLONIA SI PRENDE UN PEZZO DI TERRITORIO CECO

Il regime polacco continua la sua aggressiva politica estera approfittando della crisi dei Sudeti e chiedendo una parte di Zaolzie e di altre piccole aree ceche. I cechi sono totalmente impotenti.

L’esercito polacco annesse aree con una popolazione di 227.399 persone. Ancora una volta, l’Occidente “democratico” scuote la testa incredulo, ma deve mordersi la lingua perché il pazzo di Rydz-Smigly e la sua banda serviranno per cose più grandi; vale a dire scontrarsi con la Germania di Hitler.

Un carrarmato polacco in territorio ceco…il bullismo polacco verso i piccoli paesi confinanti non ha precedenti

NOVEMBRE 1938: L’AMERICA VOLTA LE SPALLE A FDR/I DEMOCRATICI PERDONO 80 SEGGI ALLE ELEZIONI DI MEDIO TERMINE DEL CONGRESSO.

La rabbia per il fallimento del New Deal contribui` a far perdere 80 seggi del Congresso ai democratici nelle elezioni a medio termine del 1938. FDR non solo sta perdendo l’America, ma anche molti nel suo partito si oppongono alle sue politiche; in special modo l’ex governatore di New York, Al Smith. Oltre agli aspetti dittatoriali del regime di FDR, i programmi keynesiani stessu per l fisco non stavanno funzionando.

9 NOVEMBRE 1938: KRISTALLNACHT/ UN ASSASSINO EBREO UCCIDE UN DIPLOMATICO TEDESCO/ INIZIANO RIVOLTE ANTI EBREI

Ernst vom Rath era un diplomatico tedesco di 29 anni stazionato a Parigi. Allo stesso modo in cui l’ebreo svizzero David Frankfurter chiese di parlare con il capo del NSDAP svizzero, Wilhelm Gustloff, prima di ucciderlo nel 1936, cosi` un ebreo polacco di nome Hershel Grynspan arrivo` all’ambasciata tedesca chiedendo di parlare con un membro dello staff diplomatico. Quando vom Rath arrivo` per accogliere il visitatore, Grynspan estrasse la pistola e lo uccise a sangue freddo.

Ormai i tedeschi ne hanno avuto abbastanza dei boicotaggi, delle calunnie, e delle rivolte di matrice ebrea. Le notizie dell’omicidio innescano rivolte e vandalismi diretti ai negozi e alle imprese ebraiche. Hitler. furibondo per la situazione, ordina immediatamente di cessare le violenze.

La notte della violenza, menzionata dagli ebrei come “Kristallnacht” (Notte del vetro spezzato), e` stata pubblicizzata dai media occidentali. Kristallnacht è ancora in giro proprio per questo motivo. Al contrario non si fece mai menzione di tutte le provocazioni a cui furono sottoposti i tedeschi.

1939: H.G. WELLS PUBBLICA “THE NEW WORLD ORDER”

Lo scrittore britannico HG Wells è meglio conosciuto per opere classiche come ‘The Invisible Man’, ‘Time Machine’ e ‘War of the Worlds’. Nel 1939 Wells, membro della Società Globalista Fabiana, pubblica un libro , The New World Order; che complimenta il suo precedente lavoro sullo stesso soggetto, ‘The Open Conspiracy’. A differenza della maggior parte dei globalisti, Wells parla apertamente del suo sogno utopico. Alcuni estratti:

“Questa nuova e completa rivoluzione che possiamo contemplare può essere definita in poche parole: è un mondo mondialista, scientificamente pianificato e diretto.” …

Innumerevoli persone odieranno il nuovo ordine mondiale e moriranno protestando contro di esso. Quando si tenta di valutare la sua promessa, dobbiamo tenere presente l’angoscia di una generazione di insoddisfatti … Il termine Internazionalismo è stato diffuso negli ultimi anni per coprire una forza finanziaria, politica ed economica che ha il proposito di stabilire un Nuovo Ordine Mondiale.

Wells: Moriranno innumerevoli persone

1939: HITLER TENDE A RISOLVERE PACIFICAMENTE LA DISPUTA SUL CORRIDOIO POLACCO

La “città libera” di Danzig è al 95% tedesca. Con la zona tedesca circostante della Prussia orientale, Danzig è stata isolata dalla terraferma tedesca dal trattato di Versailles. Un territorio tedesco ora appartiene alla Polonia. Come era accaduto con i tedeschi bloccati in Cecoslovacchia, i tedeschi in Polonia (quelli non espulsi brutalmente nel 1919) sono una minoranza perseguitata.

Nel corso di tutto il 1939, Hitler cerca di risolvere in modo pacifico il problema del “Corridoio polacco” e propone che le persone che vivono a Danzica e nel “corridoio” siano autorizzate a votare in un referendum per decidere il proprio status. Se la Germania dovesse rientrare in possesso dei territori, la Polonia avrebbe ricevuto un territorio largo 1 miglio, che attraversava la Germania fino al Mar Baltico.

Il dittatore militare della Polonia, Edward Rydz-Smigly viene avvisato da Gran Bretagna e da, Roosevelt, di non iniziare alcuna trattativa con la Germania. Quando divento` chiaro a Hitler che la Polonia non avrebbe permesso un referendum, propose un’altra soluzione – un controllo internazionale delle regioni precedentemente tedesche. Questa offerta sensata viene puntualmente ignorata. I globalisti vogliono usare la Polonia come il fiammifero che accendera` la seconda guerra mondiale.

MAGGIO 1939: MENTRE LA GERMANIA SI RIVOLGE AL VATICANO PER LA PACE, L’INGHILTERRA CERCA UN’ALLEANZA MILITARE CON STALIN 

La fazione da combattimento della Gran Bretagna continua a fare pressione per la guerra con la Germania. I falchi da guerra stanno apertamente minacciando di volersi sbarazzare di Neville Chamberlain se si fosse rifiutato di eseguire gli ordini. Dopo aver fallito nell’innescare la guerra in Cecoslovacchia, il “Piano B” fu quello di attirare Stalin in un’alleanza militare con la Gran Bretagna e la Francia; e poi usare la Polonia per avviare una guerra con la Germania. Dopo lintervento della Polonia gli alleati occidentali avrebbero  attaccheranno la Germania da ovest, mentre i sovietici da est; una replica esatta di come fu la guerra tedesca su due fronti 25 anni prima..

La Gran Bretagna desiderava fortemente questa unione ma Stalin era titubante rispetto all’alleanza perche`  aveva gia` altri piani in mente. Hitler è ben consapevole dei complotti preparati contro la Germania. Mentre i britannici cercano apertamente Stalin, la Germania si affida a papa Pio XII – un bel contrasto! Il Vaticano si propone da mediatore in una conferenza internazionale tra Germania, Polonia e le potenze occidentali. Purtroppo la Gran Bretagna rifiuta l’offerta.

AGOSTO 1939: LO SCIENZIATO PAZZO EBREO ALBERT EINSTEIN CHIEDE A FDR DI COSTRUIRE LA BOMBA ATOMICA

Lo scienziato ebreo Albert Einstein lascio` la Germania poco dopo la salita al potere di Hitler. Sebbene reputato dal grande scienziato Nikola Tesla come un “capellone eccentrico” (nelle lettere private), Einstein raggiunse la fama mondiale attraverso la stampa per la sua “teoria della relatività”, che alcuni ricercatori affermano ora sia un plagio del lavoro di un fisico italiano. Einstein è un avido sostenitore del governo mondiale ed è legato a numerosi gruppi comunisti in Germania.

Mentre l’Europa è ancora in pace, Einstein scrisse una lettera a FDR in cui descrive la potenza di una bomba atomica. Insinuando falsamente che la Germania stava già lavorando su un’arma simile, esorta FDR a finanziare la ricerca sulla costruzione di bombe atomiche. Anche se non è menzionato cosi` apertamente nella lettera, è chiaro che il signor Einstein sperava, un giorno, di uccidere milioni di tedeschi con questa arma diabolica. Il progetto “Manhattan”, infine, e` il risultato di questo sforzo.

 

Il fisico scrivera` successivamente nel 1942:

A causa delle loro miserabili tradizioni, i tedeschi sono così disgraziati che sarà molto difficile risolvere la situazione attraverso mezzi comuni. Spero che alla fine della guerra, con l’aiuto benevolo di Dio; si uccideranno a vicenda ”

 

Storia Proibita – La TimeLine del Nuovo Ordine Mondiale (1921-1930)

1921-22 ‘IL COMUNISMO DA GUERRA” STA UCCIDENDO 10 MILIONI DI PERSONE

L’oppressione di Lenin nei confronti del popolo russo distrusse ogni volonta` e speranza.
La carestia del 1921 è in parte dovuta alla follia della pianificazione economica centrale, cosi` come dello sforzo deliberato di uccidere tutti i russi che ancora non si erano piegati al potere supremo.
I comunisti gestivano la zecca di stato per finanziare le loro macchinazioni e i loro sistemi di guerra civile e welfare. Quando arrivo` l’inflazione, imposero controlli sui prezzi,
facendo impoverire i contadini.

L’orribile carestia venne poi usata per alimentare selettivamente quelle regioni sottomesse ai
Rossi, e far morire quelle ribelli.
Questo porto` russi e ucraini a mangiare erba, o addirittura cannibalizzare i morti. L’orrore crebbe quando Lenin blocco` deliberatamente gli sforzi dei soccorsi stranieri.
Quando il numero di morti raggiunse quota 10 milioni, Lenin finalmente ammorbidi` la presa. Se non fosse stato per l’aiuto americano, il numero di morti per la crudeltà di Lenin sarebbe raddoppiato.

Bambini affamati e corpi ammassati a causa della carestia russa del 1921

MARZO, 1921: PER LA TERZA VOLTA IN 23 ANNI, I ROSSI AMMAZZANO UN PRIMO MINISTRO SPAGNOLO

Eduardo Dato divenne primo ministro spagnolo per la prima volta nel 1913. Nel 1915,
lascio questa posizione, per tornare successivamente per un breve periodo nel 1917, e poi, per una terza volta nel 1920.
L’8 marzo 1921 a Madrid, mentre veniva scortato all’edificio del parlamento, Dato fu assassinato da tre anarchici, Lluís Nicolau, Pere Mateu e Ramon Casanelles, che stavano guidando una moto.

1 e 2 Dato viene ucciso da 3 attentatori in motocicletta. 3 L’auto crivellata di proiettili

LUGLIO 1921: IL NEW YORK TIMES PUBBLICA LA NOTIZIA (DA FONTI SOVIETICHE) CHE 6 MILIONI DI EBREI SONO A RISCHIO STERMINIO DA PARTE DEI CONTRO RIVOLUZIONARI “BIANCHI”

1921-1923 : IL BREVE GOVERNO DI WARREN G HARDING

Nel 1920 venne eletto presidente Warren Harding (R-OH). Contrario all’entrata nella Lega delle Nazioni, la sua vittoria su James Cox (D-OH) e sul suo vicepresidente Franklin D Roosevelt ( Cugino di TR), fu la più grande vittoria presidenziale nella storia statunitense (60% -34%)

Nel suo discorso di inaugurazione, Harding pose l’accento sui sionisti:

“Il progresso registrato della nostra Repubblica, materialmente e spiritualmente, dimostra la saggezza della politica ereditaria di non partecipazione agli affari del Vecchio Mondo. Fiducioso nella capacità di elaborare il nostro destino e proteggere gelosamente il nostro diritto di farlo non cerchiamo alcuna parte nel dirigere i destini del Vecchio Mondo, non intendiamo essere imbrigliati, non accetteremo alcuna responsabilità se non la nostra coscienza e il giudizio in ogni istanza.

Vogliamo che vi sia comunione, fraternità e cooperazione. Crediamo nell’amicizia e non abbiamo alcun odio. Ma l’America, la nostra America, l’America costruita sulla base dei padri fondatori, non può essere parte di alcuna alleanza militare permanente. Non può impegnarsi in alcun progetto politico, né assumere obblighi economici che sottopongono le nostre decisioni ad autorita` diverse rispetto alla nostra “(1).

Harding eredito’ una grave depressione economica Wilsoniana. Si mosse rapidamente riducendo le imposte sul reddito e la spesa pubblica del 50%. Con l’economia privata liberata ora dal peso del governo centrale, ci si trova di fronte ad un forte boom economico. Harding sta eliminando i danni di Wilson e restituendo il paese ai giorni di William Howard Taft.

Il sostegno di Harding ai mercati liberi, ad una forma di governo limitato, ad una tassazione ridotta, ad una politica estera neutrale e al suo rifiuto nel concedere il riconoscimento diplomatico alla brutale Unione Sovietica sono tutte posizioni che fecero arrabbiare i Globalisti. Inizio` quindi una intensa campagna denigratoria, da parte dei giornalisti, riguardo gli “scandali” dell’amministrazione Harding. Nonostante la campagna di odio, Harding rimase estremamente popolare.

Harding vinse le elezioni e riporto` l’America sulla retta via

Harding era amato dal popolo, nonostante gli “scandali” che la stampa gialla proponeva

1920-1922: HENRY FORD PUBBLICA IL “THE INTERNATIONAL JEW: THE WORLD’S PROBLEM”

L’autore e icona americana Henry Ford pubblica una serie di opuscoli in 4 volumi dove espone le operazioni dell’élite ebraica globalista. Le indagini di Ford mostrano un’influenza nascosta sulla politica americana, sulla Fed e sulla stampa,

La criminalità organizzata, il teatro, l’arte e la musica. I membri tedeschi del NSDAP leggono e distribuiscono copie tradotte del lavoro di Ford. Hitler stesso ha una copia nel suo ufficio, insieme a una foto di Ford.

A causa della statura nazionale e della vasta ricchezza di Ford, molti presero seriamente l’avvertimento dell'”International Jew”. Dopo aver resistito a anni di pressioni intense, Ford si ritrova a dover terminare la sua crociata, chiudendo il giornale The Dearborn Independent nel 1927.

Ford sapeva tutto sul Nuovo ordine mondiale

LUGLIO 1922: I ROSSI TENTANO DI ASSASSINARE IL PRESIDENTE FRANCESE

Alexandre Millerand è il presidente della Francia. Il 14 luglio 1922, un anarchico di nome Gustave Bouvet cerco` di assassinarlo.
Mentre Millerand e altri dignitari viaggiavano in una processione di tre carrozze lungo gli Champs-Élysées; Bouvet tiro` fuori un revolver dalla tasca e sparo` due colpi alla seconda carrozza, pensando erroneamente che vi fosse il presidente. Entrambi i colpi mancarono l’obiettivo poiche` un uomo tra la folla afferro` il braccio di Bouvet prima che potesse mirare.
Bouvet fu disarmato e sottomesso. Gli fu trovato addosso un altro revolver con 25 cartucce. All’interrogatorio, dichiaro` di voler sparare al presidente “per renderlo un esempio”.

I rossi riescono sempre a trovare capri espiatori per le loro terribili azioni

1922: I ROSSI VINCONO LA GUERRA CIVILE: SI COSTITUISCE FORMALMENTE L’URSS

Dopo la fine del terrore russo, della carestia rossa e della guerra civile nel 1922, Lenin e Trotsky formano l’Unione Sovietica con capitale a Mosca. L’ex Impero russo è ora conosciuto anche come URSS (Unione delle Repubbliche Socialiste Sovietiche).

Il gigante comunista attraversa l’Eurasia. Delle sue “repubbliche” multietniche la repubblica russa è di gran lunga la più grande e la più popolata. La ben nota crudeltà criminale dei Sovietici colpisce il mondo, così come le dichiarazioni comuniste che parlano di rovesciare tutte le altre nazioni. Per questi motivi, tre presidenti consecutivi repubblicani (Harding, Coolidge, Hoover) rifiuteranno di riconoscere diplomaticamente l’Unione Sovietica.

La bandiera rossa con la falce e il martello simbolizza la “simpatia” del partito comunista per i lavoratori. Il grande impero Russo e` ora diventato il grande impero sovietico sionista

OTTOBRE 1922: LA MARCIA SU ROMA DI BENITO MUSSOLINI SALVA L’ITALIA DAL COMUNISMO E DAL LIBERALISMO

La depressione economica globale che segui` la prima guerra mondiale diede ai rossi e ai socialisti l’opportunità di agitare il panorama sociale e politico italiano. Benito Mussolini e il suo Partito fascista decisero di agire prima che i rossi “democratici” diventassero più forti.
Nell’ottobre del 22, Mussolini dichiaro` davanti a 60.000 persone al Congresso fascista di Napoli:

“Il nostro programma è semplice: vogliamo dominare l’Italia”.

Le “Camicie nere” fasciste catturano i punti strategici italiani. Mussolini condusse quindi una marcia di 30.000 uomini nella capitale, Roma. Il 28 ottobre, un simpatizzante re Vittorio Emanuele III, il cui padre fu ucciso da un Rosso nel 1900, diede il potere politico a Mussolini. Mussolini è sostenuto dai veterani e dalla classe imprenditoriale.
I partiti politici di sinistra corrotti vengono alla fine arrestati. Sotto il regime del “Duce”, il partito fascista pro-business prende il controllo e ripristina l’ordine in Italia. Il fascismo unisce un sistema monetario onesto e sano con un mix di imprese libere e corporativismo regolamentato.

Mussolini e la marcia su Roma

11 GENNAIO 1923: LA FRANCIA INVADE LA REGIONE TEDESCA DI RUHR DOPO CHE LA GERMANIA E` IN RITARDO CON I PAGAMENTI 

Sono passati più di quattro anni dalla resa totale della Germania alla fine della Grande Guerra. La nazione tedesca povera e affamata ha difficoltà a pagare i massicci risarcimenti imposti dal Trattato di Versailles. Avendo già distrutto il valore della moneta tedesca, gli Alleati chiedono ora di essere pagati in legname e carbone.

In un’ulteriore umiliazione di una Germania già occupata (Renania), 60.000 soldati provenienti da Belgio, Francia e dalle colonie francesi africane espandono l’occupazione nel Ruhr indifeso (una regione industriale della Germania). Mentre i figli dei tedeschi muoiono di fame, gli alleati si impossessano fisicamente delle materie prime germaniche. In piazza vengono messe mitragliatrici automatiche mentre le truppe alleate raziano i negozi tedeschi. Oltre alle dimostrazioni passive, non c’è nulla che il popolo tedesco disarmato, umiliato e affamato possa fare in merito all’abuso francese.

Belgio e Francia umiliano ulteriormente la Germania e i tedeschi espandendo il loro controllo

21 AGOSTO 1923 : L’IMPROVVISA E STRANA MORTE DEL PRESIDENTE HARDING

Mentre era in convalescenza dopo una strana malattia che lo aveva colpito a San Francisco, il presidente Harding si arrabbia e muore all’improvviso durante una conversazione con sua moglie. I dottori non capiscono quale sia la causa della sua strana morte. Entro un’ora dalla sua scomparsa, il corpo di Harding viene imbalsamato e messo in una bara. La mattina seguente, il corpo è in treno, diretto a Washington incredibilmente, non viene eseguita un’autopsia. (3) Il sospetto di un complotto letale contro il presidente investa l’America.
La morte improvvisa dell’uomo statunitense di 57 anni, che elimino` il danno provocato da Wilson in soli 29 mesi, rimane un mistero. Naturalmente, i liberali “storici” oggi valutano Harding come “il peggior presidente mai esistito”.

Folla in lutto per la morte del Presidente

1923: LA SUPER INFLAZIONE TEDESCA DISTRUGGE LA CLASSE MEDIA TEDESCA

Con le truppe alleate che occupano il Ruhr e il marco tedesco che perde valore a causa all’inflazione, la Germania nel ’22 -23 attraversa un terribile periodo di iperinflazione. Il governo socialista Weimer e la Banca Centrale di Warburg / Rothschild ricorrono ad una massiccia inoculazione di moneta, soprattutto per coprire il debito schiacciante imposto dal Trattato di Versailles, ma anche per mantenere lo stato di benessere della Repubblica di Weimar.

I risparmi del popolo tedesco vengono cancellati dal momento che i prezzi raddoppiano ogni 2 giorni per 20 mesi consecutivi! I lavoratori sono pagati quotidianamente, in modo che possano acquistare cibo prima che i prezzi aumentino. Molti tedeschi fanno riferimento al proprio denaro svalutato chiamandolo “Judefetzen” (coriandoli ebrei). (4)
Ciò porta a più caos e ad un altro tentativo da parte dei comunisti di mettere in atto una rivoluzione. Come fecero durante la guerra, i sindacati marxisti invocarono scioperi in un momento in cui la Germania era vulnerabile. Per far pacificare i lavoratori colpiti, il complesso Weimar / Reichsbank pompo` ancora più denaro nell’economia.

Effetti della svalutazione della moneta tedesca

1923: HITLER ORGANIZZA UN COLPO DI STATO NELLA CITTA` BAVARESE DI MONACO

C’era rabbia nell’aria per l’iper-inflazione e la nuova occupazione franco-belga. Hitler decise che era il momento giusto per prendere il potere a Monaco di Baviera. Sperando che i veterani di guerra si unissero alla rivolta e si muovessero contro il governo nazionale di Berlino, Hitler organizzo` un incontro in una birreria di Monaco di Baviera per lanciare il colpo di stato.

La rivolta locale, o “putsch”, venne infiammata dal commovente discorso di Hitler, ma non riusci` a prendere piede, in quanto le truppe del governo aprirono il fuoco sui ribelli nazionalisti, uccidendone 16. Hitler e altri vennero arrestati e accusati di tradimento. Al suo processo, Hitler utilizzo` l’occasione per diffondere le sue idee, che vennero poi pubblicate sui giornali. Il giudice, impressionato,  sentenzio` i ribelli ad una leggera condanna. Anche se il colpo di Monaco falli, la leggenda del grande oratore crebbe, attirando nuovi seguaci. L'adesione ak NSDAP di Hitler supero i 20.000 entro la fine dell’anno.

Una folla a supporto di Hitler

1923-1928: CALVIN COOLIDGE, I RUGGENTI ANNI 20 E LA ROVINA DEI GLOBALISTI

Dopo l’improvvisa morte / assassinio di Harding, l’America non sapeva cosa fare di Calvin Coolidge (“Silent Cal”), il nuovo Presidente. Si ritenne che Coolidge servi`i rimanenti 19 mesi del termine di Harding e che sarebbe poi stato sostituito alla Convenzione repubblicana nel 1924. Ma dopo aver continuato le politiche di Harding, Coolidge divenne molto popolare. Fu nominato contro il democratico John Davis. Incredibilmente, anche Davis era un conservatore!

I Globalisti scelsero Robert La Follette (R-WI) come candidato Progressista. Il giorno della Elezione, nel 1924, Coolidge vinse in 35 stati, Davis vinse in 12, e La Follette vinse solo nel suo stato di origine!
Un periodo di pace e prosperità conosciuto come “I ruggenti anni 20” vide i repubblicani costituzionali godere di grande popolarita`. Che cosa rimaneva da fare ai globalisti? Non potevano andare avanti ad uccidere presidenti all’infinito! La “Fed” dovette innescare una bomba finanziaria a tempo minacciando la prosperità della nazione. Quando la bomba esplose finalmente nel 1929, l’era dei repubblicani costituzionali fu cancellata definitivamente.

21 GENNAIO 1924 LENIN MUORE. LO PSICOPATICO DI STALIN PRENDE IL POTERE

Quando Lenin mori` nel 1924, Joseph Stalin, segretario del Comitato Centrale del Partito Comunista, allontano` abilmente il capo dell’Esercito Rosso Lev Trotsky per assumere la direzione dell’URSS. Stalin finalmente espellerà Trotsky dal Partito, poi dallunione sovietica stessa. Infine, Trosky verra ucciso in messico da un agente sovietico.

La brutalità di Stalin provoca paura non solo nei popoli schiavi dell’Unione Sovietica, ma anche nei cuori dei comunisti che lo staliniano paranoide credeva potessero sfidare la sua leadership. L’egomaniaco rinomina una città (Stalingrado), ed erige statue a sua immagine nelle piazze della città. Di tanto in tanto, Stalin “purifica” molti dei suoi compagni rossi, così come le mogli. Depone la sua prima moglie e guida la sua seconda (e anche uno dei suoi figli) al suicidio.
Negli anni a venire, i crimini di Stalin contro l’umanità renderanno il terrore rosso e la carestia rossa di Lenin infrazioni minori in confronto.

Lenin era una verginella in confronto a Stalin

AGOSTO 1924: IL PIANO DAWES, I GLOBALISTI SIONISTI RIFINANZIANO IL DEBITO TEDESCO

Nel 1924 è stato elaborato un rifinanziamento del debito tedesco, così come del debito alleato verso il Tesoro statunitense. I termini sono ancora duri, ma l’economia e la valuta tedesca sono temporaneamente stabilizzati. In 5 anni anche il piano di Dawes fallirà e sarà sostituito dal piano Young. In realta` il Piano Dawes, chiamato cosi` in riferimento al vice presidente americano Charles Dawes, è che Dawes stesso ebbe poco a che fare con esso. I banchieri sionisti-globalisti imposero il nuovo piano. L’ex primo ministro britannico David Lloyd George rivela:

“I banchieri internazionali dettarono il piano Dawes. Il protocollo, firmato tra gli alleati e la Germania, è il trionfo del finanziatore internazionale. L’accordo non sarebbe mai stato raggiunto senza il brutale intervento dei banchieri internazionali. Eliminarono parte degli uomini di stato, dei politici e dei giornalisti e emetterono i loro ordini con l’imperialità di monarchi assoluti, sapendo che i loro decreti sarebbero stati inattaccabili. Il piano di Dawes fu modellato dai Re dei Soldi. “(6)

1925: HITLER PUBBLICA IL MEIN KAMPF

Durante la sua prigionia del 1924, Hitler detto` il “Mein Kampf”. Il suo compagno di cella Rudolf Hess, scrisse il libro, pubblicato nel 1925. In esso, Hitler pone la colpa della condizione terribile in cui si trova la Germania in una cospirazione globale dei marxisti e dei capitalisti.

Secondo Hitler, questa cospirazione globale per un governo mondiale, diretta da banchieri ebrei, fu la causa della sconfitta tedesca nella Grande Guerra, della Rivoluzione Russa, del Trattato di Versailles e dell’iperinflazione che ha devastato la Germania. Accuso` gli ebrei marxisti elitari tedeschi di controllare giornali e banche, fomentare guerre e corrompere l’arte, la cultura e la moralità dell’Europa.

Mein Kampf unisce elementi di un manifesto politico e di un’autobiografia insieme a discussioni di storia, filosofia e economia. Originariamente scritto per i seguaci del nazionalsocialismo, Mein Kampf crebbe rapidamente in popolarità, rendendo Hitler ricco.

Il  libro venne dettato e scritto in prigione. A tutt oggi e` un libro proibito in Germania

1926 IL SIONISTA DAVID SARNOFF CREA LA NBC RADIO

David Sarnoff nacque in un piccolo villaggio ebraico della Russia zarista e immigro` a New York nel 1900. All’età di 15 anni si iscrisse alla Marconi Wireless Telegraph Company of America, iniziando una carriera di 60 anni nelle comunicazioni elettroniche.

Dal 1919, Sarnoff è Direttore Generale della radio RCA. Nel 1926, la RCA di Sarnoff formo` la NBC, la prima grande rete di trasmissione negli Stati Uniti. Sarnoff fu strumentale nella costruzione del business radiotelevisivo AM che divenne lo standard radiofonico pubblico preminente per la maggior parte del XX secolo. Durante la Seconda Guerra Mondiale, servirà sotto il Generale Eisenhower come “Consigliere della Comunicazione” (guerra psicologica). (7) Sarnoff, senza esperienza militare, avrebbe ottenuto il rango di brigadiere generale.

Quando nacque la televisione in America sotto il nome di National Broadcast Corporation, venne messo in onda il primo spettacolo televisivo alla Fiera internazionale di New York e fu introdotto da Sarnoff stesso. La leadership di RCA-NBC passo` infine al figlio maggiore di Sarnoff, Robert Sarnoff, uno dei mariti di Felicia Schiff-Warburg rampolla delle due famose famiglie bancarie. Franklin Roosevelt Jr. (figlio di FDR) fu un ex marito di Felicia Schiff-Warburg.
La famiglia Sarnoff controllerà la RCA-NBC TV per più di 60 anni.

La famiglia Sarnoff fu molto importante per tutto il corso del XX secolo

APRILE 1927: I ROSSI DI MAO CONTRO I NAZIONALISTI DI CHIANG

In Cina assistiamo alla nascita di una grande guerra civile tra il governo Kuomintang (KMT o Partito nazionalista cinese) e il Partito comunista cinese (CPC). Chiang Kai Shek l’anti-comunista dirige il KMT. Le guerriglie rosse sono guidate da Mao Tse Tung, sostenuto da Joe Stalin. Questa sanguinosa guerra civile si concluderà nel teatro asiatico della seconda guerra mondiale contro il Giappone e, infine, terminera` con la vittoria comunista nel 1949.

Mao era un agente di Stalin in Cina

1927: CHARLES LINDBERGH JR E` IL PRIMO UOMO AD ATTRAVERSARE IN AEREO L’ATLANTICO

Charles Lindbergh, figlio 25enne dell’omonimo membro del congresso anti FED, diventa un eroe mondiale quando completa il primo volo in solitaria attraverso l’Atlantico. Il suo aereo “The Spirit of St. Louis” partirà a New York il 20 maggio, arrivando accolto come un eroe vicino a Parigi il 21 maggio.
Nel 1938, Hermann Goering, capo della Forza aerea tedesca, premiera` Lindbergh con una medaglia d’onore tedesca. L’accettazione di Lindbergh della medaglia provoca un grido negli Stati Uniti tra i critici del “nazismo”. Lo specchio politico di Lindbergh era come quello del padre. ‘Lucky Lindy’ uso` la sua fama per parlare dei temi del giorno. Negli anni futuri, la statura di Lindbergh lo rendera` un leader del movimento “America First”.

1928: IL SIONISTA WILLIAM PALEY PRENDE IL CONTROLLO DELLA CBS

William S. Paley (Paloff) è figlio di immigrati ebrei provenienti dalla regione ucraina dell’Impero russo zarista. Nel 1928, l’imprenditore di 27 anni si assicuro` il controllo sulla rete radiofonica CBS (di cui suo padre Samuel Paloff era stato proprietario in parte). Entro il prossimo decennio, Paley espanse la CBS in una radio nazionale con 114 stazioni affilliate.
Durante la seconda guerra mondiale, Paley, come Sarnoff della NBC, servirà sotto il generale Eisenhower come colonnello nel ramo psicologico dell’Office of War Information. (8)
Come re della radio CBS (e più tardi della TV), Paley è senza dubbio una delle figure più potenti del XX secolo. Con David Sarnoff che già controlla RCA-NBC e Paley ora in controllo di CBS, l’importante medium pre-TV è ora principalmente sotto il controllo sionista.

Le emittenti radio controllate dai sionisti formeranno e formano le opinioni del pubblico

1928: STALIN PRENDE IL POTERE DELLE RESTANTI FATTORIE, CHI RESISTE VIENE ELIMINATO

 Come parte edel “Piano di 5 anni” di Stalin, i piccoli agricoltori dell’Unione Sovietica sono costretti ad uno schema di collettivizzazione. Il governo, non il mercato, ora controlla l’output e stabilisce i prezzi. Terra, bestiame e attrezzature diventano proprietà della “gente” (lo Stato). Gli agricoltori riluttanti (i kulak) sono addittati dalla stampa sovietica come “capitalisti” “avidi”. Coloro che continuano a resistere alle direttive dello stato vengono uccisi o imprigionati.
Migliaia di agricoltori privati vengono uccisi, tuttavia la vera conta dei morti avra` luogo durante la carestia agli inizi degli anni ’30. Come tutti i sistemi economici centrali, in cui gli “intellettuali” pensano di conoscere meglio l’agricoltore reale, la collettivizzazione di Stalin e di altri “piani quinquennali”, producono solo bassi livelli di vita per il popolo sovietico.
La bestiale crudelta` di Stalin e` passata alla storia
OTTOBRE 1929: LA FED ARCHITETTA IL CRASH DEI MERCATI FINANZIARI DANDO IL VIA ALLA GRANDE DEPRESSIONE
Alla fine degli anni ’20 la politica dei “soldi facili” della riserva federale degli Stati Uniti aveva reso vantaggioso per gli investitori, prendere in prestito denaro a tassi di interesse artificiosamente bassi per poi acquistare titoli. Sicuramente come la notte segue il giorno, si sta gonfiando una enorme bolla finanziaria.
Nel 1929, la Fed improvvisamente smise di erogare denaro. Come reazione, il mercato azionario crollo. Gli investitori grandi e piccoli furono rovinati. Invece di allentare l'offerta monetaria per consentire ai debitori di pagare il vecchio debito, la Fed divenne ancora piurestringente. L’improvvisa scarsità di valuta creo` un’ondata di falsificazioni in tutto gli Stati Uniti, in quanto i debitori non avevano soldi sufficienti per pagare i vecchi prestiti.
La stampa, i Rossi e gli idioti liberali incolparono il “capitalismo” e le politiche repubblicane per la Grande Depressione mondiale, ignorando il ruolo della Federal Reserve dei Warburg / Rothschild.
Tutti i giornali aprirono con la stessa notizia….Ai giorni nostri si e` ammesso che la Grande Depressione fu causata dalla FED
1930: IL NSDAP DI HITLER DIVENTA IL SECONDO PARTITO NAZIONALE
La Grande Depressione mondiale colpi` pesantemente la Germania, mentre i prestiti delle banche Usa cominciarono a scarseggiare. La gente era già stremata dalle conseguenze dei patti di Versailles, dalla ingiusta guerra, dall’inflazione del 1920 e dalla disoccupazione cronica. C’è una paura reale tra molti che la Germania potesse cadere nelle mani del comunismo.
Di conseguenza, il NSDAP fece il suo primo grande passo in avanti a livello elettorale. Il partito di Hitler ottenne 6 milioni di voti (18% dei voti), aumentando il suo numero di seggi nel Reichstag (il parlamento tedesco) da 12 a 107. Il NSDAP è ora secondo dietro il Partito socialista tedesco, i socialdemocratici. Il Partito comunista guadagna 23 posti, aumentando la sua rappresentanza Reichstag a 77, oltre a tutti i membri segreti che si presentarono come socialdemocratici.

The Guardian e i “mali del testosterone”

Nell’articolo intitolato  Now we men can blame our hormones: testosterone is trouble, lo scrittore e redattore del The Guardian Phil Daoust afferma chiaramente: “il testosterone ti rende stupido”. In parole povere, ci illustra “i mali del testosterone”. Come può essere considerato “male” un ormone naturale? Benvenuti nella follia dei media.

Contrassegnato come “ricerca medica”, l’articolo è un chiaro esempio di ipocrita doppio standard nei mass media dove il sessismo contro gli uomini è accettabile, mentre l’opposto è oltraggioso. Citando uno “studio” poco convincente, l’autore si addentra nel brutale (ma accettabile) sessismo contro gli uomini, trascinando in questo delirio anche Donald Trump e la parola “mansplaining” in questo incoerente mix.

L’articolo inizia con l’autore che si descrive come “un filosofo, un uomo che sostiene la Fawcett Society e che abbassa la tavoletta del water dopo aver pisciato, anche quando e` a casa propria, da solo”. Buono a sapersi.

Prima di andare avanti nell’attaccare gli uomini e i loro ormoni, l’autore ci avverte che anche le donne sono soggette a disordini ormonali. Tuttavia, non si bisognerebbe mai menzionarli.

È troppo facile – e allettante – respingere le azioni o le opinioni di una donna perché è in “quel momento del mese”.

Più avanti nell’articolo, lo stesso autore scrive:

Adesso le donne hanno un nuovo motto per combattere il mansplaining: “Sono le tue palle a parlare”.

Pertanto, non è opportuno menzionare gli ormoni femminili perché potresti offendere il gentil sesso. Tuttavia, è un bene zittire gli uomini dicendo: “Sono le tue palle a parlare.” Come può questo doppio standard lasciare impassibile l’autore?

Per dimostrare che le sue affermazioni sul testosterone sono “vere”, l’autore cita uno studio che si basa sul spalmare del gel sugli uomini e fare loro domande.

Avendo persuaso 243 uomini a spalmare i loro torsi con un placebo o un gel al testosterone (…), gli scienziati hanno dato loro un “test di riflessione cognitiva” progettato per valutare la loro capacità di rispondere a domande difficili in cui la loro prima risposta intuitiva risulterebbe probabilmente sbagliata *. Coloro che si erano spalmati il testosterone invece che il placebo hanno risposto alle domande con un tasso di successo del 20 per cento inferiore pur restando convinti di avere ragione.

Lo studio conclude che c’è “un chiaro e robusto effetto causale del testosterone sulla cognizione umana e il processo decisionale”.

L’autore scrive poi.

Per dirlo esplicitamente, il testosterone ti rende stupido.

Non è quello che dice lo studio. Esso menziona l’impulsività e ‘intuizione, due qualità vitali per sopravvivere nella natura. Immaginate un articolo che dice: “Per dirlo in breve, gli estrogeni ti rendono stupida”. Oltraggio.

In un salto di fantasia non necessario, l’autore associa i mali del testosterone ai mali di Donald Trump.

Possiamo forse spiegare i comportamenti di Donald Trump. Forse non è il cervello del presidente a gestisce le cose, ma le cellule all’interno dei suoi testicoli.

Immaginate un articolo dove si associano i mali della Merkel agli estrogeni? Oltraggio.

Le donne non sono completamente fuori pericolo – anche i loro corpi producono testosterone, anche se in quantità minori, e lo studio di Caltech osserva che “resta da verificare se l’effetto sia generalizzabile alle femmine” – per ora, comunque, hanno una nuova arma per combattere il mansplaining: “Sono le tue palle a parlare”.

Parole e concetti come “mansplaining” fanno parte di un programma chiaro: giustificare l’odio tra i generi.

L’autore finisce in modo bizzarro dicendo di essere libero dai “mali del testosterone”. Forse ha bisogno di un corso di aggiornamento su come funziona la natura.

Meglio ancora, sapendo i mali del testosterone, il mondo può imparare ad apprezzare gli anziani. A circa 30 anni, non più “giovani e pieni di sperma”, i livelli di testosterone diminuiscono, facendoci diventare meno aggressivi, più razionali e generalmente più belli. Il tuo 54enne medio – per scegliere un’età completamente a caso – può ora vantare quella esperienza decennali, e può attingere a riserve sempre più grandi di autocontrollo. Sia che stiamo provando a conquistare un bel amante o un lavoro ben pagato.

La maggior parte dei commenti che seguono l’articolo, per fortuna, portano un barlume di sanita` in mezzo a questa folla di articolo.

Fonte

Il mondo occidentale e la drastica diminuzione del conteggio spermatico

Una nuova revisione sistematica e meta-analisi di studi che esaminano i conteggi spermatici in tutto il mondo ha scoperto che quelli dei paesi occidentali sono diminuiti di oltre il 50% negli ultimi quattro decenni e questa tendenza non mostra alcun segno di rallentamento.

I ricercatori hanno esaminato i dati provenienti da 185 studi in cui hanno partecipato 43.000 uomini e hanno concluso che i conteggi totali degli spermatozoi nei paesi occidentali (tra cui Nord America, Europa, Australia e Nuova Zelanda) sono diminuiti di una media dell’1,6% all’anno tra il 1973 e il 2011 per un calo totale del 59,3%. La concentrazione di sperma (quantita` di sperma all’interno del liquido seminale) ha seguito un modello simile, diminuendo dell’1,4% all’anno e del 52,4% in totale nello stesso periodo.

Non e` stata trovata alcuna tendenza particolare nei conteggi e nelle concentrazioni spermatiche nei paesi non occidentali. Questi dati, tuttavia, erano di scarsa qualita` e quantita`, e sono necessarie ulteriori ricerche per confermare queste constatazioni.

Lo studio non ha esaminato le cause del declino, ma gli autori dello studio hanno ipotizzato che le possibili ragioni potrebbero includere l’esposizione a residui di antiparassitari e altri prodotti chimici che distruggano il sistema endocrino, il fumo di sigaretta, l’obesità, lo stress e il consumo di alcool. Per esempio, alcuni studi hanno scoperto che le donne che fumano durante la gravidanza generano figli con ridotti conteggi spermatici.

Le sostanze chimiche che interferiscono con il sistema endocrino, spesso, hanno effetti estrogenici che possono influenzare lo sviluppo del sistema riproduttivo maschile, in particolare con l’esposizione prenatale. Queste sostanze chimiche sono diffuse nell’ambiente, e tra le altre sorgenti si trovano negli alimenti in scatola, nei cibi conservati in contenitori di plastica, nei prodotti per l’igiene personale e per la pulizia, nelle pentole antiaderenti e nelle ricevute.

Un altro fattore contributivo che gli autori non hanno preso in considerazione è la deficienza subclinica di vitamina A e vitamina D, entrambe critiche per la spermatogenesi. L’assunzione di queste importanti vitamine e` spesso troppo bassa nei paesi occidentali, perché i cibi ricchi di vitamina A e D tendono ad avere molti grassi saturi e colesterolo. Questi cibi sono stati ampiamente demonizzati a causa del presunto collegamento tra grassi saturi e malattie cardiache, tanti li evitano. Ricche fonti di vitamine A e D si trovano nelle carni di fegato e di altri organi, nell’olio di fegato di merluzzo bianco, nei tuorli d’uovo, nel grasso butirrico, nei pesci grassi e nel lardo di maiale.

Le ultime ricerche, tuttavia, rivelano che coloro che mangiano una quantita` maggiore di grassi saturi non presentano uno rischio maggiore di malattie cardiache rispetto a quelli che ne mangiano di meno. A tutt’oggi e` generalmente riconosciuto che il colesterolo alimentare ha poco effetto sui livelli di colesterolo nel sangue. Il corpo produce la maggior parte del proprio colesterolo e quando se ne mangia di più, il corpo semplicemente ne produce meno. Il colesterolo dietetico non è correlato con l’aumento del rischio di malattia coronariche.

Fonte