Bolsonaro: Leonardo di Caprio finanzia le ONG che hanno dato fuoco all’amazzonia

Giovedì il presidente brasiliano Jair Bolsonaro ha accusato l’attore Leonardo DiCaprio in un video live su Facebook di finanziare organizzazioni non governative (ONG) che in seguito hanno usato i suoi soldi per incendiare la foresta pluviale amazzonica.

Ha ripetuto le accuse venerdì dopo che i giornalisti gli hanno chiesto di elaborare l’accusa.

Bolsonaro conduce regolarmente chat live settimanali su Facebook con la nazione. Nella ‘edizione di giovedì – a un certo punto interrotta dalla First Lady Michelle Bolsonaro, che gli ha regalato un mazzo di fiori per il loro anniversario di matrimonio – Bolsonaro ha affermato che le ONG occidentali che operano nell’Amazzonia danno fuoco e filmano gli incendi usandoli come propaganda contro il presidente conservatore del Brasile.

“Una ONG paga 70.000 reais ($ 16.588,08) per una foto fabbricata di incendi. E cosa c’è di più facile? Accendi un fuoco nella boscaglia, scatti una foto, fai un filmato, lo mandi a una ONG, la ONG la mostra al mondo, entra in contatto con Leonardo Di Caprio e Leonardo Di Caprio dona $ 500.000 a questa ONG “, ha detto Bolsonaro nel suo Live di Facebook. “Leonardo DiCaprio, finanzi gli incendi dell’Amazzonia.”

Venerdì mattina, Bolsonaro ha rincarato la dose.

“Leonardo DiCaprio è un bravo ragazzo, no? Dona soldi per incendiare l’Amazzonia!”, ha detto ai giornalisti, accusandoli in seguito di averlo deriso poiche` sostiene che i gruppi ambientalisti stavano bruciando parti della foresta pluviale in modo da ottenere donazioni.

Il quotidiano brasiliano Estadao ha osservato che la polizia ha arrestato quattro persone collegate a gruppi ambientalisti nello stato di Pará mercoledì.

Secondo quanto riferito, gli arrestati appartenevano a ONG locali che dichiarano di combattere gli incendi. I membri delle forze dell’ordine nazionali li hanno accusati di aver prelevato denaro dal World Wildlife Fund (WWF) per combattere gli incendi, per poi dare fuoco a zone piu` ampie e infine chiedere più fondi per spegnere gli incendi.

Il figlio di Bolsonaro, il legislatore Eduardo Bolsonaro, giovedì ha accusato DiCaprio per la prima volta in un post su Twitter.

“Leonardo DiCaprio ha donato $ 300.000 a una ONG che ha dato fuoco all’Amazzonia, la ONG che il WWF ha pagato 70.000 reais per le foto della foresta in fiamme”, ha scritto Bolsonaro, dimostrando che le foto sarebbero state fabbricate. “[Il presidente francese Emmanuel] Macron e Madonna sono stati più intelligenti, hanno preso alcune foto scattate decenni fa di una foresta in fiamme su Internet e le hanno pubblicate”.

 

Le foto condivise da Macron e Madonna, tra le altre celebrità, avevano almeno 16 anni, in quanto chi le ha fatte è morto nel 2003. Le celebrità hanno condiviso le foto nel momento di massimo panico internazionale sull’Amazzonia che è iniziato ad agosto. Gli agricoltori spesso bruciano parti della foresta per eliminare le erbacce e iniziare la semina annuale. Quest’anno, il governo brasiliano ha scoperto che gli incendi erano contenuti e di dimensioni medie, ma i gruppi ambientalisti e le celebrità hanno accusato Bolsonaro di incoraggiare i contadini ad accendere fuochi e distruggere la foresta pluviale vergine, senza prove.

A differenza del Brasile sotto il conservatore Bolsonaro, la vicina Bolivia ha visto un picco di incendi non regolamentati a seguito dell’allora presidente Evo Morales, un socialista, che approvava leggi più permissive che permettevano agli agricoltori che lo mantenevano in carica di distruggere zone piu` estese di foresta. Mentre il governo di Bolsonaro stava contemporaneamente limitando l’uso di incendi legali e controllati, la maggior parte dell’ira ricadde su di lui, in particolare quella di Macron.

Il governo di Macron ha accusato Bolsonaro di mentire sul fatto che il governo si stava impegnando seriamente sulla questione Amazzonia quando i due leader mondiali si sono incontrati al vertice del G-7 di Osaka quest’anno. In risposta, Bolsonaro ha accusato Macron di “colonialismo” e del fatto che si voleva intromettere negli affari brasiliani mentre non aveva ancora iniziato a riabilitare la devastata campagna francese post-industriale. Bolsonaro ha anche respinto un pacchetto di assistenza da 20 milioni di dollari che Macron voleva inviare al paese, dicendo che il Brasile poteva permettersi le sue rigorose protezioni ambientali.

Anche il capo di stato maggiore di Bolsonaro, Onyx Lorenzoni, ha insultato Macron, sottolineando che il suo governo non è nemmeno riuscito a prevenire un incendio nell’iconica cattedrale di Notre Dame a Parigi.

“Macron non ha nemmeno potuto prevenire un incendio cosi` prevedibile in una chiesa che è un sito del patrimonio mondiale e vuole insegnare al nostro paese, che cosa [esattamente]?” Ha chiesto Lorenzoni. “Ha molto di cui occuparsi a casa e nelle colonie francesi. Il Brasile è un paese democratico e libero, e le pratiche colonialiste e imperialiste del francese Macron non piacerebbero per niente. ”

DiCaprio è un sostenitore ambientale molto attivo, nonostante uno stile di vita lussuoso che lascia un’immensa impronta di carbonio. All’inizio di novembre, DiCaprio ha incontrato l’allarmista climatica per adolescenti Greta Thunberg, affermando pubblicamente che i due avevano preso un “impegno a sostenersi a vicenda”. DiCaprio ha accolto la Thunberg come la “leader del nostro tempo”.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 1 dicembre 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: