Greta Thunberg: Menzogne e falsita` all’udienza sulla “crisi climatica” negli Stati Uniti

“Voglio che vi uniate sotto la bandiera della scienza”, ha detto Greta Thunberg alla commissione per gli affari esteri e alla commissione ristretta sulla crisi climatica.

Finalmente, qualcosa su cui io e la 16enne attivista del clima svedese, possiamo essere d’accordo. Anch’io credo con passione che, se i governi del mondo dovranno spendere oltre 1,5 trilioni di dollari dei nostri soldi all’anno per “combattere i cambiamenti climatici”, ci sia la necessita` di produrre qualche prova credibile del fatto che questa spesa sia necessaria.

Ho pensato che, forse, alcune di queste credibili prove sarebbero state presentate all’audizione sulla crisi climatica di ieri, sottotitolata “Voci alla guida della prossima generazione sulla crisi climatica globale”.

Invece, tutto quello che ho sentito era la solita scienza spazzatura, statistiche false e assurdità insensate rigurgitate da bambini – alcuni che affermavano di avere problemi di salute mentale – a cui e` stato lavato il cervello a scuola dai loro insegnanti di estrema sinistra.

Ecco alcune delle bugie che ho notato. I miei commenti sono in corsivo.

Committee Chairman Rep. Bill Keating (D-MA)

“Assistiamo quotidianamente agli effetti del cambiamento climatico, che si tratti di tempeste, incendi boschivi, inondazioni e altri disastri che si verificano …”

Questi sono eventi meteorologici, non eventi climatici. Succedono da tempo immemorabile.

“… con frequenza e intensità crescenti.”

Non ci sono prove di questo. Al contrario, sappiamo, ad esempio, che l’attività degli uragani è attualmente ai minimi storici.

“C’e` un aumento della migrazione a causa dell’innalzamento del livello del mare.”

Nessuna persona, in qualsiasi parte del mondo, è emigrata a causa dell’innalzamento del livello del mare.

“Minacce per cibo e acqua.”

L’aumento dei livelli di CO2 sta rendendo verde il pianeta. L’uso improprio di terreni agricoli per coltivare biocarburanti rappresenta una minaccia molto più grande per le forniture alimentari globali rispetto ai cambiamenti climatici. Non ci sono prove che i cambiamenti climatici abbiano influenzato l’approvvigionamento idrico.

“Questa è la realtà che stiamo affrontando proprio ora a causa dei cambiamenti climatici”.

Questa è una realtà che esiste solo nell’universo parallelo occupato da politici, star di hollywood.

“Lo vedo ogni volta che vado a casa.”

L’aneddoto di Parti-pris non è una prova, tanto mento scienza.

L’America sa come gestire una crisi.

Non c’è  alcuna crisi climatica.

I nostri ospiti sarebbero piu` felici e più sicuri di perseguire il loro percorso scolastico e i propri sogni – piuttosto che protestare e spingere i loro governi ad agire.

I tuoi ospiti sicuramente dovrebbero essere/andare a scuola. Il fatto che siano seduti qui oggi e siano incoraggiati a ricattare emotivamente il Congresso affinché agisca, il che quasi sicuramente peggiorerà la vita, delle generazioni future, è a dir poco vergognoso.

È giunto il momento di raccogliere questa lotta e portare con noi il resto del mondo. Aspettare che altri paesi facciano la cosa giusta è scommettere male sul nostro futuro.

Il disarmo unilaterale era una cattiva idea durante la corsa agli armamenti della guerra fredda. È un’idea altrettanto negativa per quanto riguarda le emissioni di CO2. La Cina e l’India stanno rapidamente espandendo le loro economie indipendentemente dalla CO2. Perché l’America dovrebbe ostacolare la propria economia quando gli altri stanno crescendo? Questo, essenzialmente, è il motivo per cui il presidente Trump ha ritirato gli Stati Uniti dall’accordo di Parigi.

Il rapporto IPCC ci avverte che senza tagli alle emissioni di carbonio il mondo potrebbe vedere un innalzamento medio del livello del mare di 62 centimetri nel corso della vita delle persone nate oggi. Gli scienziati sono gravemente preoccupati che l’innalzamento del livello del mare potrebbe essere ancora più veloce.

I livelli del mare sono aumentati di circa 1,9 mm all’anno nel corso del 20 ° secolo e sono aumentati di circa 1,8 mm all’anno dal 1970. Sono 18 mm per decennio, quindi 180 mm per secolo – o solo 18 cm. Avresti bisogno di un aumento piuttosto massiccio delle tendenze attuali per ottenere qualcosa di simile a un rialzo di 60 cm – e non ci sono prove che ciò stia accadendo o che avverra` in futuro.

Rep. Adam Kinzinger (R-IL)

Il cambiamento climatico è reale e il modo migliore per combatterlo è ridurre le emissioni di carbonio della nostra nazione e quella del resto del mondo.

Il clima è cambiato negli ultimi 4,5 miliardi di anni; è vero. Non ci sono prove convincenti che suggeriscano che la CO2 prodotta dall’uomo – il “carbonio” – sia significativamente responsabile. La CO2 non è una manopola di controllo magica.

“Diversificazione”, “Tecnologie guidate dal mercato”, “Mettere gli Stati Uniti in prima linea nella tecnologia ambientale”.

Questo è solo lo specioso linguaggio che i legislatori del finto mercato usano per cercare di convincerti che non c’è nulla di sinistro nel reindirizzare l’intera economia verso la truffa della decarbonizzazione verde.

Rep. Kathy Castor (D-FL)

“La combustione di combustibili fossili riscalda il pianeta e altera il clima terrestre. Gli scienziati ci dicono che oltre la metà dell’inquinamento da carbonio che è stato emesso nell’atmosfera si è verificato da quando [il primo congresso] ha tenuto l’udienza [sui cambiamenti climatici] nel 1988. ”

L’anidride carbonica è un gas benefico che inverdisce il pianeta. Rinominarlo “inquinamento” è una bugia. Poiché non vi è alcuna prova che la CO2 antropogenica stia riscaldando significativamente il pianeta, non vi è motivo di preoccuparsi degli aumenti della CO2 atmosferica.

Jamie Margolin, 17enne attivista per la giustizia climatica di Seattle

“Lobbisti di aziende che guadagnano miliardi di dollari dalla distruzione del futuro della mia generazione”.

Stronzate di sinistra. I lobbisti più pericolosi sono quelli per l’industria delle energie rinnovabili costosa, inefficace e dannosa per l’ambiente. Sono i combustibili fossili molto disprezzati, che alimentano l’economia, fanno funzionare i macchinari dell’ospedale, portano i bambini a scuola, forniscono il materiale sintetico per le giacche indossate dai bambini idioti durante le proteste climatiche …

“Voglio che tutto il Congresso ricordi la paura e la disperazione con cui la mia generazione vive ogni giorno.”

Jamie è un’accusa tragica e pietosa della propaganda climatica, che ha privato i bambini impressionabili della loro felice infanzia spensierata riempiendo la testa di una totale assurdità.

“Durante la mia vita la distruzione che abbiamo visto provocata dalla crisi climatica non farà che peggiorare”.

Citazioni necessarie.

“La realtà è che la mia generazione vive in un pianeta che sta collassando”.

I ragazzini che sono d’accordo con questo dovrebbero smetterla con l’erba.

“I crostacei, le orche, i salmoni e tutta la splendida fauna selvatica della mia casa nel Pacifico nord-occidentale stanno morendo a causa dell’acidificazione degli oceani causata dalla crisi climatica”

Una totale assurdità, non importa quanto tu possa sembrare un adolescente imbronciato e sfigato. L’acidificazione degli oceani è una bugia propagandistica verde. [Vedi questo articolo per i dettagli] Gli oceani rimangono decisamente alcalini. Non ci sono prove che questo fenomeno inesistente stia uccidendo i crostacei, per non parlare delle orche. Perché il Congresso sta perdendo tempo ad ascoltare questa propaganda di seconda mano?

Vic Barrett, 21 anni, Honduras

“Nonostante le avversità schiaccianti abbiamo organizzato la nostra comunità e ci siamo emancipati per proteggere il nostro futuro. Tuttavia, la lotta continua per me e la mia gente. Con l’aumentare della temperatura, l’innalzamento del livello del mare, le tempeste diventano più intense e frequenti e le barriere coralline e le attività di pesca da cui dipendiamo scompaiono, la terra oceanica che la mia famiglia ha abitato per generazioni e che dovrei ereditare sarà subacquea se il Il governo federale degli Stati Uniti continua a promuovere un sistema energetico basato sui combustibili fossili “.

Nel caso in cui tu abbia mai dubitato che il verde sia il nuovo rosso. Questo linguaggio rivoluzionario marxista lo suggerisce fortemente.

“Queste comunità in prima linea in tutto il mondo stanno già avvertendo gli effetti in modo sproporzionato. Questi sono composti da persone come me: giovani, neri e marroni, LGBTQ, comunità indigene che corrono un rischio significativamente più elevato rispetto alla popolazione generale. ”

Anche le politiche gender vengono tirare in ballo. Questo ragazzo ha ascoltato troppe conferenze di sinistra.

“Io stesso ho sentito direttamente le conseguenze del cambiamento climatico. Crescendo a New York, sono stato colpito dall’uragano Sandy, alimentato dai cambiamenti climatici, che ha lasciato la mia famiglia e la mia scuola devastati. ”

Sandy non è stato causato o esacerbato dal “riscaldamento globale”. Questo è un mito urbano di sinistra.

“Provo ancora grave ansia per aver vissuto un altro disastro causato dal clima. Come qualcuno che già lotta con l’ansia e la depressione … ”

Mi dispiace ragazzo, ma i tuoi modesti problemi di salute mentale non sono un motivo per ostacolare l’economia degli Stati Uniti con un’inutile regolamentazione verde.

Benji Backer, 21 anni, American Conservation Coalition

“I mercati e la concorrenza riducono le emissioni molto di più rispetto alla regolamentazione pesante”.

Finalmente qualcosa di sensato da uno dei ragazzi che si rivolgono oggi al Congresso.

Rep. Garret Graves (R-LA)

“Tutta questa faccenda è una farsa. Quando si guarda alla scienza, Miss Thunberg, quando si guarda ai fatti, i fatti sono che non è stata la legislazione Waxman-Markey a portare gli Stati Uniti a guidare il mondo nella riduzione delle emissioni. In realtà è stata la gente a fare la cosa giusta. Attraverso l’innovazione, attraverso l’efficienza energetica, attraverso la conservazione. ”

Amen, fratello.

Rep. Abigail Spanberger (D-VA)

“Stiamo affrontando una minaccia esistenziale … un’esacerbazione dei conflitti all’estero è una minaccia per tutti noi”.

Il meme “il cambiamento climatico provoca guerre” è un altro mito urbano greenie / di sinistra.

Greta Thunberg, 16 anni, attivista climatica svedese

“Le persone non sembrano essere molto consapevoli della scienza.”

E indovinate quale attivista climatica di 16 anni con la coda, che ha abbandonato la scuola predica male e razzola peggio…?

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 19 settembre 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: