Epstein: Il compagno di cella minacciato

L’ex compagno di cella di Jeffrey Epstein afferma che gli è stato detto che ci sarebbe stato un “prezzo da pagare” se avesse parlato del presunto suicidio del miliardario pedofilo Epstein e sta chiedendo di essere trasferito in un’altra prigione.

L’ex poliziotto Nicholas Tartaglione ha condiviso una cella con Epstein durante il suo primo tentativo di suicidio, ma i due sono stati separati prima che Epstein si impiccasse il 10 agosto.

Ora Tartaglione chiede un trasferimento perché dice che le guardie carcerarie lo hanno minacciato e gli hanno detto di “smettere di parlare”.

“Il chiaro messaggio che ha ricevuto Tartaglione è che se avesse dato informazioni sulla struttura o sul recente suicidio di [Epstein], ci sarebbe stato un prezzo da pagare”, recita una lettera dell’avvocato di Tartaglione Bruce Barket. “Sia che gli investigatori sul suicidio abbiano scelto di intervistare il signor Tartaglione sul tentato suicidio di cui era testimone o su come viene gestita la struttura e sulle condizioni in cui i detenuti sono costretti a vivere, gli ufficiali di correzione sanno che ha informazioni potenzialmente molto dannose per le stesse persone ora incaricate di proteggere lui o i loro colleghi. ”

Il suicidio di Epstein ora è in gran parte scomparso dai titoli dei giornali, con molti dei clienti di alto profilo a cui ha fornito “servizi” che possono finalmente tirare un sospiro di sollievo.

Come riportato la scorsa settimana, le ferite di Epstein che hanno portato alla sua morte sono più comuni nelle vittime di omicidio per strangolamento che per impiccagione.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 21 agosto 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

  1. Francesca Rita Rombolà

    Non è nuova la cosa… quanti casi di “finto suicidio” ci sono stati in passato di persone note e meno note per farli tacere per sempre.Di certo molti. Sicuro che molti potenti adesso possono stare tranquilli.

  2. L’ha ripubblicato su Pastor Aeternus proteggi l'Italiae ha commentato:
    Forse verrà suicidato anche lui.
    I cosiddetti potenti della tera agiscono sempre cosi. Vi ricordate quanti dubbi suicidi ci sono stati in Italia durante gli anni di piombo?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: