Epstein/Victoria Secret’s: La storia di Elisabetta Tai, una modella padovana.

Nel 2004, Elisabetta Tai, era una modella italiana di 21 anni con grandi sogni nel cassetto.

Un mese dopo essere arrivata a Manhattan, il suo agente le diede un indirizzo dell’Upper East Side e le disse che aveva organizzato un incontro con l’uomo che sarebbe stato in grado di farla comparire nel catalogo di Victoria’s Secret.
“Mi disse che questa era una delle persone più importanti nel mondo della moda”, ha detto Tai “Diceva che quest’uomo è il responsabile di Victoria’s Secret e che avrebbe cambiato la mia vita.”

Jeffrey Epstein ha finito per cambiare la vita di Tai – ma non nel modo in cui si aspettava.

Epstein, 66 anni, un pedofilo condannato, è stato arrestato la scorsa settimana per aver abusato sessualmente di “dozzine” di ragazze minori nella sua residenza nell’Upper East Side e nella sua residenza a Palm Beach, in Florida. L’arresto deriva da incidenti tra il 2002 e il 2005.

“Ho suonato il campanello di questa incredibile villa, e un maggiordomo e` venuto ad aprire la porta”, ha detto Tai, che viene da Padova. “E ‘ stato sorprendente. Era una casa molto bella, e ho visto circa cinque modelle camminare non appena sono entrata. Ero così eccitata. ”

Tai ha detto di essere stata accolta da una donna con “capelli neri corti” che la ha condotta nell’ufficio di Epstein. Non ricorda il nome della donna, anche se quando il  The Post le ha mostrato una fotografia di Ghislaine Maxwell, la ragazza di Epstein, confermò che sembrava la stessa donna che l’aveva incontrata nella villa di Epstein.

La socialite britannica, figlia del magnate dei media Robert Maxwell, non è stata accusata di un reato ma è stata accusata da tre donne in atti di reclutamento di giovani donne per Epstein. Due di loro hanno affermato che sia Maxwell che Epstein le hanno violentate sessualmente.

Epstein, un finanziere, era amico intimo del miliardario dell’Ohio Leslie Wexner, che possedeva Limited Brands – ora L Brands – la casa madre di Victoria’s Secret. Wexner era così vicino a Epstein che entrambi gli uomini condividevano la proprietà della tentacolare villa sulla 71a strada est dove Tai si era recata all’incontro.

La donna con i capelli corti ha introdotto Tai a Epstein, il quale era vestito con disinvoltura in camicia e jeans, ha detto. Mentre Epstein iniziava a fare le sue domande sul suo background, notò un lettino da massaggio vicino alla sua scrivania.

Ha detto di non averci prestato troppa attenzione mentre stava cercando il suo portfolio da mostrare ad Epstein. Tai aveva fatto alcuni lavori da modella nel suo paese natio, “ma nulla di importante ha detto a The Post.

Mentre Tai parlava della sua esperienza, disse che Epstein si trasferì sul lettino da massaggio e cominciò a togliersi i vestiti.

“Pensavo che si stesse preparando per un massaggio, e che qualcuno stava per entrare nella stanza e farglielo”, ha detto.

Tuttavia la donna dice di essere stata presa dal panico quando Epstein si è sdraiato nudo sul lettino dicendole di avvicinarsi.

Poi le diede un vibratore, disse.

“Mi sono bloccata”, ha detto. “Non sapevo cosa fare.

“Ho afferrato il vibratore e glielo ho lanciato contro”, ha detto

Era così spaventata che non sapevo dove andare per ritrovare la porta d’ingresso nella massiccia casa. Ad un certo punto ha detto di aver incontrato la donna dai capelli neri corti, che l’ha afferrata e le ha chiesto cosa stava facendo.

“Mi ha detto che non potevo andarmene” disse Tai. “Ha detto che quest’uomo è importante, che è amico del presidente Clinton.”

Tai non ha mai detto al suo booker cosa era successo alla villa di Epstein.

“Avevo troppa paura di dirlo a qualcuno”, disse. “Ero troppo timida e spaventata pensavo qualcuno sarebbe venuto a ricattarmi o forse peggio.”

Epstein, che era un investitore in un’impresa di modelle a Manhattan, è stato accusato dai pubblici ministeri di usare le sue connessioni con la società di modelle per attirare le ragazze al fine di abusarle sessualmente.

“Nel corso degli anni, sembra che Epstein si sia affidato al business di modelle per procurarsi ragazze minorenni a fini sessuali”, scrive Conchita Sarnoff, una giornalista investigativa, nel suo libro “Trafficking”.

“Si trattava di bei soldi per le modelle dei cataloghi”, ha detto l’agente. “Non stavano facendo centinaia di migliaia di dollari ma potevano guadagnare $ 5000 a settimana per fare le modelle da catalogo. Non tutte le ragazze inviate a lui ricevevano un lavoro, ma molte di loro si”.

Un altro imprenditore di moda di Manhattan ha detto al The Post che Maxwell era un ospite fisso agli eventi di Victoria’s Secret.

“C’erano questi spettacoli trash pieni di uomini ricchi nel pubblico”, ha detto. “Ghislaine agiva come una guardia nazista, dicendo a tutti dove erano seduti tra il pubblico e che aveva nuove “pop tarts ” ovvero le giovani modelle”.

L’avvocato di Epstein, L Brands e l’avvocato di Maxwell non hanno risposto riguardo ai commenti.

Tai ha detto che era talmente spaventata che è tornata in Italia, continuando a lavorare come modella. Ha detto che non è mai andata alla polizia perché temeva rappresaglie e temeva che presentare un rapporto avrebbe rovinato la sua carriera.

Tai ha detto al The Post che voleva raccontare la sua storia ora a causa delle recenti notizie sull’abuso di ragazze da parte di Epstein.

“Penso che sia terribile”, ha detto. “Penso che sia terribile quello che mi ha fatto, e cosa ha fatto a quelle ragazze. Non è giusto, specialmente se fatto su una ragazza giovane. ”

“Mi ha cambiato per sempre”, ha detto. “Pensavo di vivere in un mondo odioso. È stato scioccante rendermi conto che se volevo essere una modella in America, avrei dovuto essere una prostituta “.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 15 luglio 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 3 commenti.

  1. Francesca Rita Rombolà

    Dov’è ormai più il talento di una donna? Gli uomini, in un modo o nell’altro ne approfittano sempre!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: