Oreo: L’edizione speciale per il Pride indottrina i bambini ai pronomi trans

I biscotti Oreo, una divisione del colosso internazionale di alimenti Nabisco, hanno annunciato ieri un’edizione “speciale” LGBT che include consigli su come usare i pronomi transgender.

“Siamo orgogliosi di celebrare l’inclusività per tutte le identità e le espressioni di genere”, ha scritto la società nel suo post di Facebook che annunciava l’edizione speciale. “In collaborazione con NCTE, stiamo distribuendo Pronoun Packs e incoraggiamo tutti a condividere i loro pronomi con Orgoglio oggi e tutti i giorni.”

NCTE è il Consiglio nazionale degli insegnanti di inglese. Sebbene suoni benevolo, questa massiccia organizzazione che colpisce milioni di insegnanti in tutto il paese – e che ha contribuito a scrivere il Common Core – è schierata politicamente con la sinistra da decenni. Ad esempio, l’organizzazione ha rifiutato di permettere agli insegnanti addestrati di difendersi dagli attentati usando pistole autorizzate. La sua influenza reale è stata quella di degradare l’istruzione con la politicizzazione dei suoi contenuti. Eppure continuano a essere trattati come credibili, proprio come tutte le altre istituzioni educative corrotte in questo paese.

Pertanto, a questo punto, l’NCTE è in gran parte un’organizzazione politica, non un’organizzazione professionale. Questa nuova trovata dei Pronouns Packs rende evidente pubblicamente ciò che si sa da decenni sull’NCTE. Tuttavia questa non e` l’unica organizzazione coinvolta, è vero per la maggior parte delle principali organizzazioni coinvolte nel K-12 e nell’istruzione superiore che esistono sotto la copertura di associazioni professionali.

Una delle scrittrici del Federalist Kaeley Triller Harms ha ha commentato ironicamente in risposta al post di Oreo.

Così hanno fatto altri commentatori. Stranamente, tutti i commenti positivi erano in cima al feed di risposta e ho dovuto scorrere fino in fondo per vedere i commenti negativi, con molti piu` mi piace rispetto a quelli positivi.

Si noti in particolare la lingua orwelliana con cui il proprietario della pagina di Oreo ha risposto. Forse l’NCTE ha insegnato a Oreo anche questa tattica: “Siamo inclusivi con TUTTI, purché TUTTI siano d’accordo con noi!” “Siamo così diversi, siamo disposti a ignorare, mettere in secondo piano e offendere metà del paese!”

Oreo ha chiarito che stanno prendendo posizione nella guerra culturale contro metà della popolazione americana, con risposte ripetute a commentatori di sostegno sul loro post come quello qui sotto:

Oreo non ha incluso questo nel suo post originale, ma in risposta ai commentatori ha notato che non sta vendendo questi Oreo arcobaleno, ma li sta solo regalando ad un grande festival di celebrazione LGBT. Sembra che voglia ottenere tutto il merito dalle politiche LGBT senza allertare la maggior parte dei loro clienti, che probabilmente non vedranno il loro post su Facebook o questo prodotto offensivo in nessun negozio.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 2 luglio 2019, in Uncategorized con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. Francesca Rita Rombolà

    Ho comprato qualche volta i biscotti Oreo, specialmente per mangiarli in treno durante il viaggio di diverse ore. Non è che li abbia trovati molto buoni, per cui ho deciso di non comprarne più… ma adesso poi, dopo aver saputo tutto ciò.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: