Papa Francesco: Introdurre tasse sul carbonio per evitare la “catastrofe climatica”

Papa Francesco ha avvertito delle conseguenze disastrose se l’umanità non reagisce immediatamente alla minaccia posta del cambiamento climatico, poiché il mondo ha raggiunto un “momento critico” e non c’è tempo da perdere.


“Cari amici, il tempo stringe!”, Ha detto il papa a un gruppo di partecipanti in una conferenza patrocinata dal Vaticano sulla transizione energetica venerdì. “Non possiamo permetterci il lusso di aspettare che altri si facciano avanti o di dare priorità ai benefici economici a breve termine. La crisi climatica richiede un’azione decisiva da parte nostra, qui e ora “.

Nonostante le frequenti denuncie del pontefice riguardo le “politiche della paura”, in questo caso il papa sembra determinato a dipingere il più spaventoso quadro possibile riguardo un’incombente apocalisse sul clima, al fine di incitare le persone all’azione.

Questa conferenza “si svolge in un momento critico”, ha detto Francis. “La crisi ecologica odierna, in particolare il cambiamento climatico, minaccia il futuro stesso della famiglia umana, e questa non è un’esagerazione. Per troppo tempo abbiamo collettivamente ignorato i frutti dell’analisi scientifica e le previsioni catastrofiche non possono più essere viste con disprezzo e ironia “.

Le parole del papa venerdi sono andate oltre il suonare un allarme generale e il solito disprezzo nei confronti degli scettici del cambiamento climatico. Ha infatti sollecitato un’azione politica specifica, in particolare per quanto riguarda le sanzioni per l’utilizzo del carbonio, come una tassa sul carbonio.

“Una politica dei prezzi del carbonio è essenziale se l’umanità vuole usare saggiamente le risorse della creazione”, ha affermato. “L’incapacità di gestire le emissioni di carbonio ha prodotto un enorme debito che ora dovrà essere ripagato con gli interessi di coloro che verranno dopo di noi”.

Il costo dell’uso del carbonio deve essere pagato qui e ora da coloro che lo usano, e non rinviato alle generazioni future, ha proposto.

“Il nostro uso di risorse ambientali comuni può essere considerato etico solo quando i costi sociali ed economici del loro uso sono riconosciuti in modo trasparente e sono pienamente sostenuti da coloro che li usano, piuttosto che da altre popolazioni o generazioni future”, ha affermato.

Il papa ha ribadito la convinzione popolare che “gli effetti sul clima saranno catastrofici se superiamo la soglia di 1,5ºC delineata negli obiettivi dell’Accordo di Parigi”, per la quale abbiamo “solo poco più di un decennio”.

“Di fronte a un’emergenza climatica, dobbiamo prendere misure appropriate, al fine di evitare di commettere una grave ingiustizia verso i poveri e le generazioni future. Dobbiamo agire responsabilmente bene considerando l’impatto delle nostre azioni a breve e lungo termine “, ha affermato.

“Le generazioni future presto erediteranno un mondo molto rovinato”, ha sottolineato il pontefice. “I nostri figli e nipoti non dovrebbero pagare il costo dell’irresponsabilità della nostra generazione”.

Quasi prendendo spunto da una pagina del Green New Deal di AOC, Francesco ha espresso la sua convinzione che una transizione energetica dai combustibili fossili a una società a basse emissioni di carbonio “può generare nuove opportunità di lavoro, ridurre le disuguaglianze e aumentare la qualità della vita per le persone colpite dai cambiamenti climatici “.

Oggi “è necessaria una transizione energetica radicale per salvare la nostra casa comune”, ha avvertito. “C’è ancora speranza e rimane il tempo di evitare i peggiori impatti dei cambiamenti climatici, a condizione che ci sia un’azione rapida e risoluta”.

Fonte

Nel caso le parole del Papa vi abbiano spaventato, leggetevi questa serie di articoli sul perche` il riscaldamento globale e` una bufala

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 19 giugno 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

  1. come e da chi è stato programmato Bergoglio?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: