Google ha manipolato i risultati di Youtube per programmare il comportamento degli utenti

In un nuovo leak che può essere etichettato con precisione “smoking gun”, si e` scoperto che Google ha manipolato i risultati delle ricerche su YouTube al fine di manipolare comportamenti sociali e controllare le menti. Un thread di discussione interno trapelato su Breitbart News rivela che Google interviene regolarmente nei risultati di ricerca sulla sua piattaforma video di YouTube.

Secondo Breitbart, l’esistenza di una lista nera (in cui sono conservati termini considerati sensibili da Google) è stata rivelata in un thread interno di Google trapelato da una fonte interna alla società che desidera rimanere anonima. E` trapelato anche un elenco parziale dei termini contenuti nella lista nera da un’altra fonte di Google. Alcuni dei termini della lista nera includevano “aborto” e termini relativi al referendum sull’aborto irlandese, la parlamentare democratica Maxine Waters e l’attivista anti-armi e comunista David Hogg.

“Abbiamo un sacco di liste bianche e liste nere che esseri umani curano manualmente”, ha detto l’impiegato. “Speriamo che questo non sorprenda o risulti particolarmente controverso”.

Secondo la fonte, l’ingegnere del software che ha avviato la discussione ha definito la manipolazione dei risultati di ricerca relativi all’aborto una “smoking gun”.

L’ingegnere del software ha notato che il cambiamento si era verificato a seguito di un’inchiesta da parte di un giornalista di sinistra di Slate sulla prominenza dei video pro-life su YouTube e che i video pro-life sono stati sostituiti con video pro-aborto nei primi dieci risultati grazie all’intervento manuale di Google.

“La scrittrice di Slate ha detto di essersi lamentata lo scorso venerdì notando diversi risultati della ricerca prima che Google rispondesse Lunedi”, ha scritto l’impiegato. “Ed ecco, il [changelog] è stato presentato venerdì 14 dicembre alle 15:17.” -Breitbart

L’aggiustamento manuale (umano) dei risultati di ricerca da parte di una piattaforma di proprietà di Google contraddice una dichiarazione chiave fatta sotto giuramento dal CEO di Google Sundar Pichai nella sua testimonianza del Congresso all’inizio di questo mese. Pichai ha detto che la sua azienda non “interviene manualmente su alcun risultato di ricerca”. Un dipendente di Google nel thread di discussione ha attirato l’attenzione sull’affermazione di Pichai, sottolineando che “sembra che siamo piuttosto desiderosi di adeguare i nostri risultati di ricerca all’agenda politica e sociale dei giornalisti di sinistra “.

Questa e` pura distopia. Hitler assicurò che il suo ministro di propaganda fosse in grado di manipolare le menti di molti durante il suo regno tirannico. I giornalisti in America sono ora sullo stesso livello e stanno usando Google per alterare la mente e la morale di persone altrimenti buone. Viviamo in tempi strani e inquietanti.

Fonte

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 17 gennaio 2019, in Uncategorized con tag , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 1 Commento.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: