Innanzitutto e` della massima importanza distinguere tra gli individui, da una parte, e i movimenti, dall’altra. Ci sentiamo ovviamente in sintonia con l’individuo realmente confuso sul suo genere e con la sua battaglia per un mondo piu` giusto. Tuttavia, guardando l’altro lato della medaglia, troviamo il movimento postgender. Il movimento è composto da individui che lavorano attraverso canali importanti in modo da influenzare dall’interno cultura, politica, tecnologia, ecc aiutando certamente il singolo sopra citato, ma cercando allo stesso tempo di cambiare radicalmente la cultura per vari motivi; una cultura fatta (o meglio, rifatta) a loro immagine (postgender).

Questo e molti altri esempi denotano un drastico cambiamento nella cultura Europea e Statunitense. Praticamente ogni religione misterica sostiene che Dio e / o l’uomo perfetto è androgino o ermafrodita. Tale antica conoscenza nascosta sta letteralmente diventando mainstream, lo vediamo infatti nelle notizie recenti: un bambino di 8 anni decide di voler cambiare genere con l’assenso della famiglia (probabilmente sono stati i genitori a manipolare il bambino, in quanto normalmente un bambino di otto anni ha ben altro a cui pensare).

Le religioni misteriche sostengono anche che il Dio creatore, YHVH il Dio della Bibbia, è un Dio opprimente che ha voluto mantenere l’umanità ignorante. Al contrario, essi sostengono che Satana (il serpente) è il salvatore dell’umanità che ci ha portato l’illuminazione, incoraggiando Eva a mangiare dell’albero della conoscenza.

Prendiamo in esame l’articolo Postgenderismo: Al di la` del gender binario di George Dvorsky e James Hughes, PhD (Istituto per l’etica e le tecnologie emergenti – IEET Monograph Series, 3 Marzo 2008 dC). “Postgenderismo: Al di là del gender binario” implica, come l’articolo rende molto chiaro, che la suddivisione del gender in maschile – femminile è qualcosa di superato; questa ideologia e` nota come Postgenderismo. Come l’articolo afferma: siamo su una “traiettoria culturale verso un futuro postgender.”

Genesi 1:27 afferma: ” Dio creò l’uomo a sua immagine; a immagine di Dio lo creò; maschio e femmina li creò. “. Ci viene detto che Dio ha creato i due generi. Ebbene, tutto ciò che Satana fa è la copia di ciò che fa Dio ma al contrario.

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-10

Come George Dvorsky e James Hughes notano:

L’Androginia è stata poi adottata anche dalla New Age e dai movimenti di psicologia transpersonale, e fusa con le idee culturali e religiose preesistenti circa la trascendenza spirituale del genere (Singer, 1977). L’essere spirituale interiore aveva entrambi gli attributi maschili e femminili, era dunque androgino, e diventando androgino era spiritualmente superiore al resto del popolo. [1]

Al di là degli eunuchi, androgini, ermafroditi naturali e di coloro che hanno scelto il cross-dressing, la storia del postgendersismo moderno è spiegata in questo modo:

Il primo esperimento chirurgico e ormonale maschio-femmina e femmina-maschio comincio` dopo la Seconda Guerra Mondiale, ed emerse nella coscienza pubblica quando l’ex soldato statunitense Christine Jorgensen riporto` la notizia in Occidente nel 1952, dopo aver cambiato sesso in Danimarca …

Consideriamo ora degli estratti di George Dvorsky e James Hughes da Postgenderismo: Al di là del gender binario: possiamo facilmente comprendere i molti legami sociopolitici che sottendono all’articolo:

Il Postgenderismo è un riassunto dei modi con cui la tecnologia sta erodendo il ruolo biologico, psicologico e sociale del genere, e un argomento a sostegno del fatto che l’erosione del genere binario sarà un evento liberatorio. I Postgenderisti sostengono che il genere sia una limitazione arbitraria e inutile al potenziale umano, e prevedono l’eliminazione della genderizzazione biologica e psicologica involontaria nella specie umana attraverso l’applicazione di neurotecnologia, biotecnologie e tecnologie riproduttive.

I Postgenderisti sostengono che i diadici ruoli di genere e dimorfismi sessuali sono di solito, a scapito delle persone e della società. La riproduzione assistita renderà possibile per gli individui di qualsiasi sesso di riprodursi in qualsiasi combinazione che scelgono, con o senza “madri” e “padri” e gli uteri artificiali renderanno quelli biologici obsoleti.

Una maggiore fluidità biologica e androginia psicologica permetteranno ai nostri discendenti di esplorare sia gli aspetti maschili che femminili della personalità. I postgenderisti non vogliono porre fine a tutte le differenze di genere, piuttosto che quei tratti diventino una questione di scelta. Gli organismi e le personalità nel nostro futuro postgender non saranno più vincolati e circoscritti da tratti di genere, ma arricchiti dal loro uso nella tavolozza delle diverse auto-espressioni.

Postgender-androgyny-and-hermaphroditism-9

Questi diversi concetti pongono le basi per una serie di articoli sul postgenderismo: la tecnologia degli uteri artificiali viene utilizzata per l’eliminazione dei vincoli che ci permettono di superare le limitazioni arbitrarie in modo da raggiungere la fluidità biologica e l’androginia psicologica.
Prenderemo in considerazione la visione del mondo evolutivo dietro il movimento postgender che vede il nostro genere, come qualcosa di arbitrario. Come il femminismo radicale sia un suo alleato. Infine l’obiettivo del movimento, ovvero il transumanesimo.

 

Pubblicato il 20 aprile 2016, in Uncategorized con tag , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. Lascia un commento.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: