Il regista di “X-Men”, Bryan Singer accusato di abusi su un ragazzo adolescente, parte di un circolo di sfruttamento della prostituzione minorile interno ad Hollywood

Immagine

 

Il regista Bryan Singer è stato accusato di drogare, stuprare ed utilizzare il suo potere come magnate di Hollywood per sfruttare un ragazzo in una denuncia presentata il 16 aprile . Secondo i documenti del tribunale , Singer

” Utilizzando il suo potere , ricchezza e  posizione nel settore dello spettacolo ha abusato e sfruttato sessualmente un adolescente attraverso l’uso di droghe, alcool , minacce e incentivi che hanno provocato al ragazzo danni psicologici ed emotivi catastrofici. “

La causa poi parla di un segreto non ben celato, in merito a Hollywood : Ci sono gruppi di potere all’interno dell’industria che utilizzano il potere e l’influenza per lo sfruttamento minorile .

“L’imputato Singer ha fatto parte di un gruppo di maschi adulti in posizione simile, nel settore dello spettacolo, che ha mantenuto e sfruttato ragazzi in un anello sordido di prostituzione . Un magnate di Hollywood non deve usare la sua posizione per sfruttare sessualmente attori minorenni . “

Secondo l’attore, Michael Egan , che era un aspirante attore e modello, l’abuso è iniziato nel 1998 quando fu attirato al M & C Estate, un palazzo in California conosciuto per le sue “famigerate” feste. In queste feste di sesso e droga , i maschi adulti predavano i ragazzi a cui venivano fatte promesse sulla loro carriera nello showbiz. Singer avrebbe detto ad Egan. in una di queste feste che:

” Gli adulti che risiedevano o frequentavano l’M & C Estate controllavano Hollywood e potevano decidere se le aspirazioni e le speranze di carriera dell’attore si sarebbero realizzate ” .

Immagine

Egan, 17 anni, all’epoca degli abusi

In un’intervista con il Daily Beast, Egan riconosce Singer come parte di un anello di otto a dieci sfruttatori, compresi altri potenti di Hollywood non citati nella presente causa, “di cui riconoscerete i nomi”.

La M & C Estate è stata la casa di Marc Collins-Rector, il fondatore del Digital Entertainment Network che ora è un sex offender condannato. Nel 2004, è stato condannato per “trasporto di minori con l’intenzione di impegnarsi in attività sessuali“. In un’altra causa, tre giovani uomini che sostenevano che Collins-Rector avesse abusato e minacciato di loro nella tenuta hanno vinto una sentenza in contumacia a causa della mancanza di risposta da parte della difesa.

Egan descrive quello che è successo nella M ​​& C Estate:

“Il lavaggio del cervello cominciava immediatamente. Mi sedevano in una stanza dicendomi che ero gay, cosa che non ero, e che dovevo fare felice il gruppo. Mi forzavano costantemente. Le minacce cominciarono immediatamente. Dicevano che se non li facevamo felici, sarebbero capitate brutte cose a noi e alle nostre famiglie. Ci sono state minacce con armi. Ci dissero che le nostre possibilità di fare carriera sarebbero state distrutte. E’ stato un inferno vivente. “

Nella tenuta, veniva aggiunta droga alle bevande. Ci costringevano a bere. Regole della casa: Nessun costume da bagno. Sono stato violentato più volte in quella casa. Vari tipi di abusi sessuali. Eri come un pezzo di carne per quelle persone”.

Immagine

Bryan Singer ad un party. interessante la scelta del costume

Singer e la sua difesa negano le accuse , naturalmente , lui è innocente fino a prova contraria . Mentre alcuni potrebbero mettere in discussione il ritardo di questa causa o la sua tempistica ( poco prima del rilascio di un colossal di Singer ) , ci sono alcuni fatti che non possono essere negati: innumerevoli fonti sono andate a verbale per affermare che la pedofilia è dilagante a Hollywood ; Singer ha partecipato a feste presso la M & C Estate che era di proprietà di un molestatore condannato . Ancora più importante , non è la prima volta che viene accusato di ” comportamento inappropriato ” nei confronti di un ragazzo minorenne .

Nel 1997 , a 14 anni, Devin St. Albin ha intentato una causa contro Singer sostenendo che aveva ordinato a lui ed a altri minori di spogliarsi per una scena che è stata girata nelle docce di uno spogliatoio . Singer non è mai stato condannato ma ha comunque tentato di filmare ragazzi minorenni nudi .

Non importa quale sarà l’esito di questa causa , i fatti che circondano l’evento ci forniscono un altro sguardo verso il lato oscuro perverso e contorto di Hollywood .

Fonte

Annunci

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 18 aprile 2014, in Uncategorized con tag . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 2 commenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: