La sinistra: Gli “Utili Idioti” dei ricchi

Non possiamo aspettarci che gli americani passino dal capitalismo al Comunismo da un momento all’altro, ma possiamo assistere i leaders, da loro eletti, nel somministrare ai cittadini statunitensi piccole dosi di socialismo fin quando si renderanno conto, improvvisamente di essere diventati comunisti. Il Leader Sovietico Nikita Khruscev, 1959

Un’elite auto proclamata, che Huxley chiama i ‘Controllori del mondo e che Caroll Quiqley descrive come una “rete internazionale” la quale ha temtato per generazioni di creare uno ‘Stato mondiale’ (Huxley) che è sinonimo di ciò che David Rockefeller chiama un ‘ordine mondiale’ o che il presidente George W. Bush e altri … chiamano il ‘Nuovo Ordine Mondiale.’

Nel linguaggio più comune si utilizza il termine ‘globalizzazione’, che però viene raramente inteso nelle sue profonde ramificazioni, soprattutto dagli attivisti di sinistra, i quali sostengono gli stessi obiettivi del processo di globalizazione: il multiculturalismo, il femminismo, le frontiere aperte, e le cause buoniste in nome della democrazia e dei ‘diritti umani’ che hanno come effetto un ulteriore controllo da parte della plutocrazia globale.

La sinistra, compresi i comunisti, hanno in genere rivestito il ruolo di utili idioti deil capitalismo internazionale … La sinistra, sia nella sua forma Fabiana, che nella varietà radical chic, si è sempre adattata bene al sistema che avrebbe dovuto combattere. Una nuova sinistra è emersa dopo la dissoluzione del blocco sovietico, rappresentata dalle cosiddette ‘rivoluzioni colorate’ che hanno il patrocinio della rete di Soros, e di altri.

La strategia utilizzata dalla oligarchia internazionale è la stessa di quella più generalmente riconosciuta come un0 degli elementi principali della dottrina marxista, e cioè la dialettica, il conflitto di forze opposte che genera una sintesi. Questo metodo dialettico è un qualcosa che Sutton realizzò quando cercò di capire come mai sembrasse che l’oligarchia fornisse il sostegno ad ideologie opposte, governi ribelli e le politiche “rivoluzionarie”.

I dialettici marxisti  hanno dichiarato che la storia è sottoposta ad un processo che la porterà verso il comunismo mondiale, che nascerà dal conflitto tra capitalismo e socialismo. Gli oligarchi, invece, sembra che operino sul presupposto dialettico che il risultato del loro “conflitto controllato” sarà una sintesi socialista/capitalista che potremmo chiamare lo “Stato Mondiale collettivista”, un ordine mondiale che sarà comunista nell’organizzazione, ma gestito dagli oligarchi, piuttosto che da dei commissari. Aaron Russo, dopo aver parlato con Nick Rockefeller, fece riferimento all’argomento in questi termini “vendere il socialismo come capitalismo”.

Nel corso delle passate generazioni, gli “scenari di crisi” utilizzati dagli oligarchi per vendere o  imporre il loro piano per uno Stato collettivista mondiale ha incluso problemi come guerre, carestie, sovrappopolazione, divario tra la ricchezza del cosiddetto “Nord” e “Sud” e ai nostri giorni la “guerra al terrorismo” (conflitto perpetuo) e la minaccia del “riscaldamento globale”.

In generale, si può affermare che molti di questi problemi sono il risultato diretto del sistema finanziario, commerciale ed economico che è gestito dagli oligarchi. Ora come ora gli oligarchi si presentano come i risolutori dei problemi che loro stessi hanno creato. Un “movimento globale di agitazione” “dal basso” (la “sinistra”) e la manipolazione da “sopra” (gli “oligarchi”) operano dialetticamente per spostare il centro di gravità politico verso l’accettazione, se non il supporto, di uno Stato mondiale, in modo da porre fine alla crisi creata dai nostri sedicenti “salvatori del mondo”.

Annunci

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 18 gennaio 2012 su Capitalismo, Comunismo, Illuminati, Nikita Khruscev. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 9 commenti.

  1. C’e’ poco da aggiungere….il mostro partorito dall’unione ideologica dei due schieramenti che hanno vinto la guerra nel 1945 è stato già concepito. Concepito per opera di una gravidanza in provetta architettata dall’elite. Esso (il mostro), come scrive NEOVITRUVIO, sarà una sintesi tra le grandi masse tassate e collettivizzate senza proprietà alcuna e il grande potere mondiale centralizzato delle banche, con queste ultime al comando dello stato di polizia capillare che tenterà di impedire qualsivoglia reazione da parte della gente libera. Che ne so…magari addormentando ulteriormente le coscienze o instillando terrore, oppure controllando con le nanotecnologie tutti quanti. Se vi sembra un progetto lontano, ravvedetevi…..purtroppo è già molto vicino!

  2. ahahah e come glielo spieghi alle scimmie che definiscono la globalizzazione fascismo? E’ questo indottrinamento continuo che ha prodotto questi risultati. Sono scimmie ammaestrate piene di pregiudizi, lascia proprio stare. Infondo, dopo tutto se lo meritano pure questo mondo. Lo hanno voluto e buona LIBERTA’ A TUTTI!

    Ciao

  3. brrrrrrrrrrr che orrore!! Si prospetta un futuro splendido per gli zombi della libertà e della rivoluzione. Quando si renderanno conto di avere la testa piena di cazzate sarà già troppo tardi per tentare di cambiare questo mondo.

    W IL SOGNO AMERICANO!

  4. E’ vero che questo processo va verso il comunismo mondiale, ma è anche vero che non tutti i comunisti sono idioti e ignoranti come quelli italiani. Veramente i peggio idioti sono tutti qui!

    Come al solito l’Italia è sempre il paese dei balocchi!

  5. http://www.corriere.it/cronache/12_gennaio_20/ragazza-senza-cabina-sarzanini_8dab967c-432e-11e1-8047-0b06b4bf3f34.shtml

    al gestore del blog guarda la foto sullo sfondo della ragazza, è un famoso dipinto (non conosco il nome dell’autore) del quale tu hai parlato nel video di versace sul controllo mentale.
    La ragazza è quella della nave concordia che significa questo secondo te?

  6. il quadro è di escher ed il video lo linko dal 20 secondo in poi si trova il disegno… http://www.youtube.com/watch?v=BrVRdq5MNaA

    orazio6

  7. Infatti, se non ci fossero i PD (eredi del comunismo? Ma di quale?) le condizioni economiche degli italiani sarebbero mille volte migliori.
    Dipingi i neoliberisti come delle entità superiori. Io li vedo invece come apprendisti stregoni che prima o poi commetteranno l’errore che li farà saltare in aria.

  1. Pingback: La sinistra: Gli “Utili Idioti” dei ricchi | 1LLUMINATI.COM

  2. Pingback: La sinistra: Gli “Utili Idioti” dei ricchi | Informare per Resistere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: