Archivio mensile:ottobre 2011

L’ordine degli Illuminati: Le sue origini, i suoi metodi e la sua influenza negli eventi mondiali

L’Ordine degli Illuminati è spesso al centro dei dibattiti sull’impatto delle società segrete nella storia umana. Gli illuminati sono un mito o è vero che governano segretamente il mondo? Poiché è cresciuto il numero di persone che si fanno questa domanda, i fatti sull’Ordine sono stati diluiti con disinformazione e generalismi, rendendo difficile una ricerca scientifica sul tema. Questo articolo tenterà di far luce su diversi fatti dell’Ordine degli Illuminati, rivedendo alcuni dei documenti più importanti sul tema.

Il termine “Illuminati” viene spesso usato per descrivere un gruppo di elite che segretamente governa il mondo. La maggioranza ha un’idea generale sul significato del termine, ma sono confusi circa i concetti e le idee che la riguardano. Gli Illuminati sono la stessa cosa della Massoneria? Quali sono i loro obiettivi? Quali sono le loro credenze? Perché agiscono in segreto? Praticano l’occultismo? Tentare di compiere una ricerca oggettiva del tema risulta arduo finendo nella maggior parte dei casi o con dei documenti che negano (e perfino ridicolizzano) tutto ciò che riguarda gli Illuminati oppure, all’estremo opposto, ci si imbatte in documenti poco credibili con conclusioni viziate basate su voci da fonti non attendibili. In entrambi i casi, il ricercatore finisce con lo stesso risultato: una versione distorta della verità.

Considerato che le società segrete dovrebbero essere, per definizione, segrete, e che la storia viene spesso riscritta da chi detiene il potere, ottenere verità imparziali sugli Illuminati è una sfida. Questo articolo non ha la pretesa di “rivelare” o “esporre” tutto ciò che riguarda gli Illuminati, piuttosto tenta di tracciare un quadro più preciso dell’Ordine citando gli autori che hanno studiato approfonditamente l’argomento. Che siano, critici o apologeti degli Illuminati, questi autori basano i loro punti di vista su fatti credibili. Alcuni dei documenti più interessanti degli Illuminati sono stati scritti da iniziati alle società segrete, dopo aver capito la corrente filosofica e spirituale che guidava il movimento. Utilizzando queste opere, vedremo le origini, i metodi e l’impatto degli Illuminati sulla storia del mondo.

TIPI DI SOCIETA’ SEGRETE

Sebbene molti gruppi si facessero chiamare “Illuminati” in passato, il più influente e memorabile tra loro fu quello degli Illuminati di Baviera. Fondato il 1 ° maggio 1776, l’organizzazione creata da Adam Weishaupt sfumò la linea di demarcazione tra società segreta “spirituale” e “politica”. Mescolando le scienze occulte della Massoneria e dei Rosacroce, cospirando nel frattempo per raggiungere precisi obiettivi politici, gli Illuminati divennero attori della scena mondiale. Mentre la maggior parte società segreta di una volta soddisfatti per i ricchi e il loro fascino con l’occultismo, gli Illuminati Bavaresi attivamente cercato di cambiare profondamente il mondo.

Le società segrete sono esistite durante tutto il corso della storia, ognuna delle quali con obiettivi diversi e con ruoli diversi nella società. Mentre le scuole di mistero egiziane facevano parte dell’istituzione egiziana, altri gruppi erano segreti per le loro finalità sovversive e cospirative. Le seguenti citazioni, scritte da due famosi personaggi politici, descrivono queste visioni opposte sulle società segrete:

  “Appartenne Zanoni a questa confraternita mistica, che, in epoca precedente, si vantò di possedere dei segreti, tra cui la Pietra Filosofale, che si considerò erede di tutto ciò che i Caldei, i Magi, i Gimnosofisti e i platonici avevano insegnato, differendo inoltre da tutti i figli più oscuri della Magia in virtù della loro vita, della purezza delle loro dottrine, il cui fondamento di tutta la saggezza, è la sottomissione dei sensi, e l’intensità della fede religiosa? “
    – Sir Edward Bulwer Lytton, 1884 1

   “I governi odierni non hanno a che fare solo con altri governi, con imperatori, re e ministri, ma anche con le società segrete che infiltrano ovunque i loro agenti senza scrupoli,  che possono sconvolgere i ‘piani” del governo a loro piacimento.
    – Il primo ministro britannico Benjamin Disraeli, 1876

Queste citazioni descrivono diversi ambiti di influenza delle società segrete. La prima si riferisce al lato spirituale, mentre la seconda descrive il lato politico. Non tutte le società segrete hanno un lato spirituale e non tutte sono coinvolte nelle macchinazioni politiche. Gli Illuminati bavaresi operano in entrambi i “regni”.

    “Le confraternite spirituali sono impegnate a guidare con saggezza l’umanità verso il regno dell’infinito; le confraternite politiche [sono composte] da persone assetate di potere che manipolano i loro programmi segretamente. (…)

    Tutte le società segrete condividono alcuni temi fondamentali. L’iscrizione è riservata a coloro che hanno un costante interesse per l’argomento. Così, un “gruppo spirituale” attirerà le persone che ricercano una maggiore conoscenza. Lo studente ha già una infarinatura della materia e si avvicina al gruppo per ulteriori istruzioni. Più raramente, un individuo viene “sfruttato” dal gruppo a causa di una affinità percepita nel suo scopo.

    In una società segreta politica, l’adesione è riservata a coloro che condividono una certa affinità ideologica con gli obiettivi del gruppo rappresentato. L’ultima impresa della politca sarà quella di innescare la rivoluzione. (…)

    Gli Illuminati vengono percepiti da molti come la pezza che copre il divario tra le società segrete spirituali e quelle politiche. Spesso accreditate (o incolpate) per l’aver influenzato la Rivoluzione francese nel 1787, gli Illuminati insegnano una dottrina di liberazione sociale e politica che si basa sull’uguaglianza degli uomini, abbracciando il razionalismo e negando la legittimità della corona e della chiesa come regolamentatori dei valori sociali e morali. (…) Mentre il punto di vista degli Illuminati può sembrare abbastanza avanzato per l’epoca, le rivoluzioni europee appaiono invece degenerata in cui sembrava che i bagni di sangue venissero incoraggiati, un momento in cui si era persa qualsiasi bussola morale. “2

Mentre alcuni credono che Adam Weishaupt fosse stata l’unica mente dietro il gruppo degli Illuminati e che la sua organizzazione salì alla gloria e tramontò in meno di dodici anni, molti ricercatori iniziati all’occultismo credono che gli Illuminati di Baviera siano stati una rara apparizione di un’antica fratellanza che può essere tracciata nel tempo fino al medioevo e all’ordine dei templari.

Manly P. Hall, un massone di 33 ° grado e un autore prolifico, descrisse nel suo opuscolo “Masonic Orders of Fraternity”, un “Impero invisibile” che lavora silenziosamente da secoli, per il cambiamento sociale. Periodicamente divenne visibile nel corso della storia, attraverso diverse organizzazioni che portarono nomi diversi. Secondo lui, questi gruppi ebbero un grande impatto sulla società, trasformando ad esempio, il sistema educativo per formare le nuove generazioni.

    “Il programma essenziale delle scuole di esoterismo venne affidato a gruppi già ben condizionati per il lavoro. Le corporazioni, i sindacati e simili, associazioni benevole e protettive, vennero rinforzate internamente con l’introduzione di un nuovo insegnamento. L’avanzamento del piano richiedeva l’allargamento dei confini dell’esagerazione filosofica. Era necessaria una fratellanza mondiale, sostenuta da un programma profondo e vasto di educazione secondo il “metodo”. Tale fratellanza non potè immediatamente comprendere tutti gli uomini, avrebbe potuto però unire le attività di un certo numero di uomini, indipendentemente dal loro credo religioso o razziale o dalle nazioni in cui abitavano. Questi erano gli uomini del “futuro”, quei figli di domani, il cui simbolo sarebbe stato un sole cocente che sorge in mezzo a delle montagne a est. (…)

    Fu inevitabile che gli Ordini della Fratellanza sponsorizzassero l’educazione mondiale. (…) Il programma prevedeva un ampliamento sistematico delle istituzioni già esistenti e l’ampliamento della loro sfera di influenza.

    Lentamente, gli Ordini Universali di Riforma scemaro dall’attenzione pubblica, al loro posto apparvero invece gli Ordini della Fratellanza Mondiale. Fu fatto tutto il possibile per non far sembrare la transizione evidente. La storia stessa venne falsata per mistificare alcune operazioni e attività. Lo spostamento di enfasi non fu mai brusco, il movimento apparve come l’alba di una nuova coscienza sociale. Gli indizi più ovvi sulle attività segrete di queste società sono il silenzio riguardo le origini e l’impossibilità di riempire le lacune nei registri degli Ordini del XVII e del XVIII secolo. (…)

    Gli Ordini erano collegati da fili sottili e quasi invisibili al progetto principale. Come accadde in precedenza nelle Scuole misteriche, queste Fraternità non furono di per sé l’incarnazione reale delle associazioni esoteriche, ma piuttosto divennero strumenti per portare avanti parti del “Piano Divino” (Grande opera). 3 “

In questo spezzone, Hall parla di un “silenzio” e della mancanza di informazioni precise riguardo il ​​funzionamento delle società segrete durante il diciasettesimo e il diciottesimo secolo, l’epoca durante la quale gli Illuminati di Baviera divennero attivi. Fu durante questo periodo che agirono le società segrete, provocando rivoluzioni, rovesciando poteri monarchici e papali e prendendo il controllo del sistema bancario. Erano, gli Illuminati di Baviera, una parte dell”impero invisibile” descritto da Hall? Sono ancora attivi oggi? Daremo prima uno sguardo ad Adam Weishaupt e alla sua società segreta infame.

ADAM WEISHAUPT, ADDESTRATO DAI GESUITI

Adam Weishaupt nacque a Ingolstadt, in Baviera il 6 febbraio 1748. Suo padre morì quando lui aveva sette anni e il suo padrino, il barone Ickstatt, affidò la sua prima educazione al gruppo più potente del tempo: i Gesuiti. Noto per i suoi metodi sovversivi e le tendenze cospirative, la Compagnia di Gesù possedeva un ruolo di primo piano sul sitema politico ed educativo bavaresi.

 “Il grado di potere che la compagnia di gesù riuscì a raggiungere in Bavaria fu notevolissimo. I membri dell’ordine furono i confessori e i precettori degli elettori, attraverso i quali esercitavano un’influenza diretta sulle politiche del governo. La censura della religione cadde nelle loro frementi mani, al punto che alcune delle parrocchie, furono costrette a riconoscere la loro autorità e potere. Sterminando ogni influenza protestante e rendendo completa l’istituzione cattolica, presero possesso degli strumenti della pubblica istruzione. La maggior parte dei collegi bavaresi vennero fondati e controllati dai Gesuiti. Questi ultimi controllarono anche molte scuole secondarie del paese. “4

Il funzionamento interno della Compagnia di Gesù era molto simile alle confraternite occulte ed apparentemente ci lavorarono contro. La Cdg funzionava per gradi, con riti di iniziazione, elaborati rituali e simboli esoterici, venne bandita in molti paesi a causa delle sue tendenze sovversive.

Nel 1773, il padrino di Weishaupt usò la sua grande influenza presso l’Università di Ingolstadt concesse al proprio figlioccio la cattedra di diritto canonico. A quel tempo, l’istituzione era sotto il pesante dominio gesuita e i ruoli chiave nell’amministrazione erano spesso detenuti da gesuiti influenti. Il crescente interesse di Weishaupt alle filosofie dell'”Era dell’illuminismo” lo pose in contrasto con i Gesuiti dando il via a molti drammi politici. Nonostante questo fatto, Weishaupt imparò molto dall’organizzazione dei Gesuiti e dai loro metodi sovversivi per ottenere il potere. E’ durante questo periodo che l’idea di una società segreta cominciò a balenare nei pensieri di Weishaupt.

“Brillante, e ben addestrato nei metodi cospirativi di accesso al potere, il giovane Weishaupt decise di organizzare un gruppo di cospiratori, pronto a liberare il mondo dalle regole gesuite imposte da Roma.” 5

Mentre alcuni autori ritennero che i gesuiti (soppressi da una bolla papale nel 1773) usarono Weishaupt per perpetuare il loro dominio, altri affermano che Adam stesse cercando di interferire con la presa di potere gesuita in Bavaria. Su una scala più ampia, era convinto che il mondo potesse trarre giovamento dal rovesciamento di tutte le istituzioni governative e religiose del mondo sostituendole, con un comitato segreto di “iniziati”. Per raggiungere i suoi obiettivi, avrebbe usato i metodi dei gesuiti contro i gesuiti stessi.

Continuando i suoi studi, Weishaupt, divenne anche esperto nei misteri occulti e nell’ermetismo. Riconobbe il potere attrattivo delle conoscenze misteriche e capì che le loggie massoniche erano il mezzo ideale per propagare le sue idee. Cercò di diventare massone, ma rapidamente rimase disincantato dall’idea.

“La sua immaginazione venne accesa dalle riflessioni riguardo il potere di attrazione dei misteri eleusini e dall’influenza esercitata dal culto segreto dei Pitagorici. Il primo pensiero di Weishaupt fu però quello di rivolgersi alle istituzioni massoniche dell’epoca, per cogliere l’occasione di propagare le sue opinioni. Tuttavia egli cambiò presto il suo obiettivo base, in parte a causa della difficoltà che sperimentò nel reperire fondi per ottenere l’ammissione a una loggia massonica, in parte perché studiando i testi massonici che gli capitarono fra le mani lo persuasero sul fatto che i “misteri” della massoneria erano troppo puerili e troppo facilmente accessibili al grande pubblico perchè ne valesse la pena “. 6

Weishaupt ben presto si rese conto che, per raggiungere i suoi obiettivi, gli sarebbe stato necessario creare il suo gruppo segreto, composto di individui potenti che avrebbero dovuto abbracciare i suoi punti di vista e aiutare a propagarli.

“Ritenne necessario, quindi, lanciarsi su linee indipendenti. Avrebbe formato un’organizzazione segreta allo stato dell’arte, composta da “scuole di saggezza,” nascoste allo sguardo del mondo dietro le mura della clausura e del mistero, in cui quelle verità che la follia e l’egoismo dei sacerdoti vietarono sarebbero state insegnate liberamente ai giovani interessati. “7

L’obiettivo dell’organizzazione di Weishaupt era semplice ma monumentale: rovesciare tutte le istituzioni politiche e religiose al fine di sostituirle con un gruppo di Illuminati iniziati. Secondo lui “la felicità universale, completa e rapida si sarebbe potuta realizzare attraverso la deposizione della gerarchia, dei ranghi e della ricchezza. I principi e le nazioni scomparirebbero dalla Terra senza azioni violente, la razza umana diventerebbe una famiglia, il mondo sarebbe la dimora di uomini ragionevoli “. Il 1 ° maggio 1776, l’Ordine degli Illuminati viene fondato.

GLI ILLUMINATI BAVARESI

Il gruppo di Illuminati di Weishaupt iniziò umilmente con soli cinque membri, ma dopo pochi anni e attraverso connessioni potenti, l’Ordine divenne una grande forza politica in tutto il mondo. Influenti opinionisti, ricchi industriali, nobili e potenti occultisti entrarono nell’Ordine e parteciparono ai suoi obiettivi cospirativi. Alcuni storici sostengono che il rapido aumento di grandezza dell’Ordine fosse dovuto ad un incontro segreto tra Weishaupt e una figura misteriosa di nome Cagliostro, l’occultista più potente del tempo.

    “Sembra che Cagliostro incontrò Adam Weishaupt, docente di filosofia e di diritto canonico presso l’università, che nel 1776, fondò la setta degli Illuminati. Si definiscono eredi dei Templari, dichiarando il proprio interesse nel riformare il mondo religioso ma in maniera più radicale di Cagliostro “.

    Cagliostro profetizzò e descrisse in dettaglio la decapitazione di Luigi XVI, un evento difficile da prevedere a quel tempo. “8

Gli Illuminati Bavaresi erano originariamente costituiti da tre livelli principali: Novizio, Minervale e Illuminato minore. Ogni grado venne progettato per raggiungere obiettivi particolari assicurando il completo controllo e dominio al vertice della piramide. Ecco un breve sguardo a ogni grado.

NOVIZIO

I neo membri degli Illuminati di Baviera vennero attratti ed introdotti nell’Ordine attraverso un linguaggio attraente (la ricerca della saggezza e del miglioramento personale) e le tradizioni occulte. Vennero comunque introdotti a una gerarchia fortemente monitorata e controllata, che somigliò al sistema dei gesuiti. Non c’era alcuna menzione di obiettivi politici dell’Ordine.

    “Una volta iscritto, l’istruzione di ogni Novizio era nelle mani del suo maestro, che teneva ben nascosta, al suo allievo, l’identità di tutto il resto dei suoi superiori. Lo scopo principale del noviziato, era quello di migliorare e perfezionare il suo carattere morale, espandere i suoi principi di umanità e socialità e sollecitare il suo interesse per il lodevole lavoro di ostacolare gli uomini malvagi, assistendo all’oppressione delle virtù e aiutando gli uomini meritevoli a trovare il loro posto nel mondo. Il novizio ha impresso nella sua mente il fatto di mantenere la segretezza per rispettare gli affari dell’ordine, oltre che l’imposizione di dover subordinare le sue opinioni e interessi egoistici all’ordine rispettando e seguendo la volontà dei suoi superiori. Una parte importante delle responsabilità del Novizio consisteva nella stesura di una relazione approfondita (per gli archivi dell ‘ordine), contenente informazioni complete, riguardanti la sua famiglia e la sua carriera personale, includendo dettagli remoti come i titoli dei libri che possedeva, i nomi dei suoi nemici personali e il motivo dell’inamicizia, i suoi punti di forza e le debolezze del carattere, le passioni dominanti dei suoi genitori, i nomi dei conoscenti più intimi, le relazioni amorose, ecc Si richiedeva anche una relazione mensile, che mostrava i benefici che la recluta riceveva grazie alle prestazioni effettuate per l’ordine. “9.

Quando un Novizio dimostra ai suoi superiori di essere degno di passare al livello superiore, viene iniziato al grado Minervale.

MINERVALE

Sigilli minervali degli Illuminati bavaresi. Questi ciondoli, indossati attorno al collo degli iniziati al grado Minervale, sono caratterizzati dalla Civetta di Minerva. Conosciuta anche come il Gufo della Sapienza: questo simbolo si trova ancora oggi nei luoghi di potere: nella Casa Bianca, nascosto sulla banconota da un dollaro o nelle insegne del Club boemo.

Il termine minervale deriva da Minerva, dea romana della poesia, della medicina, della saggezza, del commercio, della tessitura, dell’artigianato, della magia e della musica. Viene spesso raffigurata con il suo animale sacro, il gufo, che simboleggia il suo legame con la saggezza. Un antico simbolo misterico, Minerva, è prominente in posti come la Libreria del Congresso e sul Gran Sigillo della California.

Il secondo grado degli Illuminati serve per l’indottrinamento. Agli iniziati vengono presentati, tramite conferenze, i principi spirituali dell’Ordine, rivelando comunque poche informazioni sulle finalità vere di Weishaupt e della sua ristretta cerchia di amministratori.

“La cerimonia di iniziazione attraverso la quale il Novizio passerà ai voti minervali era prevista per togliere ogni sospetto sul fatto che l’obiettivo supremo dell’organizzazione fosse la sottomissione dei ricchi e dei potenti, o, il rovesciamento del governo civile o ecclesiale. Veniva fatto anche promettere al candidato di essere utile all’umanità, per mantenere un silenzio eterno, una fedeltà inviolabile oltre ad un’obbedienza e rispetto impliciti versi tutti i superiori e alle regole dell’ordine;. Assieme a questo il candidato avrebbe dovuto sacrificare tutti i suoi interessi personali a favore di quelli della società (segreta) “10

Ai minervali veniva permesso di incontrare alcuni dei loro superiori (gli Illuminati Minori) e di poterci parlare. Questo privilegio da solo, fu una grande fonte di motivazione per i nuovi iniziati.

ILLUMINATI MINORI

Selezionati tra i Minervali, gli Illuminati Minori svolgono compiti specifici al fine di prepararli al “mondo reale”. La maggior parte dei loro lavori consisteva nello studio del genere umano e nel perfezionamento dei metodi per dirigerlo. Ad ogni Illuminato Minore era affidato un piccolo gruppo di Minervali che veniva esaminato, analizzato e condotto verso specifiche direzioni. I membri di grado inferiore dell’Ordine divennero quindi le cavie per le tecniche che sarebbero state applicate alle masse.

“Al grado di Illuminati Minori vennero ammessi quei Minervali che a giudizio dei loro superiori erano degni di avanzamento. Elaborate cerimonie iniziatiche fissavano nella mente del candidato nozioni quali: la progressiva purificazione della sua vita, a mano a mano che si faceva strada nell’ordine e che acquisire la padronanza sull’arte del controllo degli uomini fosse lo scopo principale del suo nuovo grado. Per realizzare quest’ultimo, cioè diventare uno psicologo esperto capace di condurre le coscienze degli uomini, deve osservare e studiare costantemente le azioni, gli scopi, i desideri, i difetti e le virtù del piccolo gruppo di Minervali che sono stati posti sotto la sua personale cura e direzione. Per districarsi in questo difficile compito viene fornito di una complicata massa di istruzioni.

    Oltre alla loro costante presenza nelle assemblee dei Minervali, i membri di questa classe si riunivano una volta al mese da soli, per ascoltare le relazioni sui loro discepoli, per discutere i metodi che avrebbero permesso migliori risultati nel loro lavoro o per trovare soluzioni a casi difficili e imbarazzanti. In questi incontri i registri delle assemblee dei Minervali venivano rivisti, corretti e successivamente trasmessi agli ufficiali superiori dell’ordine. “11

Da questa struttura di base, gli Illuminati iniziarono la loro espansione. Era tutto pronto per raggiungere un altro importante obiettivo di Weishaupt: l’infiltrazione della massoneria.

L’INFILTRAZIONE NELLA MASSONERIA

Nel 1777, l’anno successivo alla creazione degli Illuminati, Weishaupt aderì alla loggia massonica di Teodoro del Buon Consiglio a Monaco di Baviera. Non solo riuscì a propagandare le sue idee nella loggia, riuscì anche a far in modo che la loggia “venisse praticamente assorbita dall’ideologia illuminista quasi immediatamente”. 12

Una alleanza definitiva tra gli Illuminati e la Massoneria fu possibile nel 1780, quando una figura di spicco con il nome di Barone Adolf Franz Friedrich Knigge venne iniziato nell’ordine di Weishaupt. I legami massonici del diplomatico tedesco assieme alle sue capacità organizzative vennero da subito sfruttate dall’ordine. Knigge avrebbe svolto due compiti importanti per gli Illuminati: Ampliare la gerarchia dell’Ordine, creando nuovi gradi più elevati, consentendo quindi la piena integrazione delle logge massoniche nel sistema.

  “Dall’avvento di Knigge nell’ordine abbiamo subito immediatamente due pesanti conseguenze. Vennero elaborati i gradi più alti a lungo cercati, e venne effettuata un’alleanza tra gli Illuminati e la Massoneria. “13

Knigge, un influente diplomatico e occultista del Nord della Germania che aderì agli Illuminati nel 1780. Viene qui ritratto mentre mostra il simbolo della Mano Nascosta

L’influenza di Knigge sull’Ordine fu profonda e immediata. Il nuovo sistema ideato attrasse massoni ed altre figure potenti, che diedero grande slancio al movimento. Ecco il sistema ideato da Knigge:

Knigge mantenne intatti i gradi originali dell’ordine, ma ne aggiunse altri al di sopra di quelli già esistenti. Il secondo livello degli Illuminati incorpora i gradi della Massoneria, rendendo quindi la Confraternita, semplicemente una parte della sovrastruttura più ampia.

“Il grado di Novizio (una parte del sistema solo nel senso preparatorio) rimase invariato nelle modifiche di Knigge, salvo l’aggiunta di una comunicazione stampata fornita alle nuove reclute, dove si spiegava il fatto che l’Ordine degli Illuminati combatteva tutte le altre forme di massoneria contemporanea in quanto l’unico non degenerato e corrotto e come tale in grado da solo di riportare “il mestiere” al suo antico splendore. (…)

  I tre gradi simbolici della seconda classe sembrano essere stati concepiti al solo scopo di fornire una via con la quale i membri dei vari rami della grande famiglia massonica sarebbero potuti avanzare ai gradi superiori del nuovo ordine. “14

I più alti gradi dell’Ordine erano limitati a un ristretto gruppo di persone selezionate. Il grado di principe annovera tra le sue fila Ispettori Nazionali, Provinciali, Prefetti e Vescovi. In cima alla piramide vi sono i Magus (noti anche come Areopagiti), cioè i capi supremi dell’Ordine. Le loro identità vengono mantenute nascoste in modo sicuro e sono ancora oggi sono difficili da confermare.

La strategia di Knigge diede risultati impressionanti e permise agli Illuminati di diventare un movimento estremamente potente.

“Il nuovo metodo di diffondere l’Illuminismo attraverso l’affiliazione alle logge massoniche ha subito dimostrato il suo valore. Soprattutto grazie alla fine strategia di cercare le sue reclute tra gli ufficiali e tra gli altri personaggi influenti nelle logge massoniche, uno dopo l’altro ognuno di essi si avvicinò al sistema. Vennero stabilite nuove prefetture, vennero messe in piedi nuove province dalle quali cominciarono a fluire costantemente e copiosamente nuove reclute. (…) Gli studenti, commercianti, medici, farmacisti, avvocati, giudici, professori, precettori, funzionari civili, pastori, sacerdoti – tutti vennero generosamente rappresentati tra le nuove reclute. Apparvero subito nomi importanti nella lista delle iscrizioni. Il duca Ferdinando di Brunswick, il duca Ernst di Gotha, il duca Carlo Augusto di Sassonia-Weimar, il Principe Augusto di Sassonia-Gotha, il principe Carlo di Assia, il barone Dalberg, il filosofo Herder, il poeta Goethe, il pedagogista Pestalozzi, furono tra gli iscritti , Alla fine del 1784 il leader vantava un totale di circa due tremila iscrizioni. La creazione delle fondamenta per un ordine solido, sembrava aver avuto successo. “15

Weishaup, tuttavia, non godette del successo del suo ordine a lungo. Crebbero, in tutta Europa sospetti di complotti anti governativi/religiosi di matrice illuminata. Vedendo una minaccia credibile contro il suo potere, il governo bavarese emise un editto che pose fuori legge tutte le comunità, le società e le confraternite esistenti senza una autorizzazione legislativa. Inoltre, i disaccordi interni tra Weishaupt e gli alti leaders del suo Ordine diedero inizio a dispute e dissensi. In mezzo a tutto questo, alcuni membri andarono direttamente dalle autorità e testimoniarono contro l’Ordine, un’opportunità che il governo bavarese non si lasciò sfuggire.

“Dalle confessioni degli adepti, le accuse che i nemici fecero contro l’ordine dovevano essere motivate. Dalle ammissioni dei suoi stessi leaders, il sistema degli Illuminati era un’organizzazione dedita al rovesciamento della religione e dello stato, una banda di falsari e di avvelenatori, un’associazione di uomini dai costumi e dai gusti disgustosamente depravati. “16

Dal 1788, attraverso l’utilizzo di una aggressiva legislazione e alle accuse penali, gli Illuminati Bavaresi sembrarono esser stati dissipati e distrutti dal governo. Mentre alcuni pensano che il capitolo degli Illuminati finisca qui, non bisogna dimenticare che i tentacoli dell’Illuminismo ebbero tutto il tempo di diffondersi ben oltre ai confini della Baviera raggiungendo le logge massoniche in tutta Europa. In altre parole, gli Illuminati non sono mai stati distrutti, semplicemente ora si nascondono. Un anno dopo, un evento importante avrebbe dimostrato che l’Illuminismo era più vivo e potente che mai: la Rivoluzione francese.

LA RIVOLUZIONE FRANCESE

Il violento rovesciamento della monarchia francese nel 1789 rappresenta per molti la vittoria del giacobinismo e dell’Illuminismo sulle istituzioni tradizionali del tempo. L’adozione della Dichiarazione dei Diritti Umani imprime ufficialmente valori massonici e illuministi nel nucleo del governo francese. Il nuovo motto del paese è “Liberté, Egalité et Fraternité” (Libertà, Uguaglianza e Fratellanza) che è un comune detto massonico, utilizzato negli alberghi francesi per secoli.Il documento ufficiale della Dichiarazione dei Diritti Umani contiene diversi simboli occulti in riferimento alle società segrete. In primo luogo, il simbolo dell’occhio che tutto vede all’interno di un triangolo, circondato dalla luce dell’ardente stella di Sirio, si trova al di sopra di tutto (questo simbolo si trova anche sul Gran Sigillo degli Stati Uniti). Sotto il titolo è raffigurato un Ouroboros (un serpente che si morde la coda), un simbolo esoterico associato all’alchimia, all’ermetismo e al gnosticismo, gli insegnamenti fondamentali della Massoneria. Proprio sotto l’Ouroboros c’è un berretto frigio rosso, un simbolo che rappresenta le rivoluzioni illuministe in tutto il mondo. L’intera carta dei diritti è in mezzo a due pilastri massonici.

UNA VIOLENTA REAZIONE CONTRO L’ILLUMINISMOAnche se gli Illuminati bavaresi scomparvero, le loro idee divennero comunque realtà. I massoni e i rosacrociani erano ancora attivi e gli Illuminati sembrarono rivivere attraverso di loro. L’Europa era in fermento dato che una nuova classe stava prendendo le redini del potere. I critici cominciarono ad emergere, rivelando alle masse le forze segrete dietro i cambiamenti di cui furono testimoni.Leopold Hoffman, un massone convinto che gli Illuminati avessero traviato la sua Confraternita, pubblicò una serie di articoli sul suo giornale, il Wiener Zeitschrift. Sostenne che i gradi più bassi degli Illuminati vennero sciolti, ma quelli più elevati rimasero attivi. Aggiunse anche che la Massoneria venne “soggiogata dall’Illuminismo” e trasformata per servire ai suoi scopi. Affermò anche che la Rivoluzione francese fu il risultato di anni di propaganda illuminista.Nel 1797, John Robinson, un medico scozzese, matematico e inventore (inventò la sirena) pubblicò un libro intitolato “Proofs of a Conspiracy against All the Religions and Governments of Europe, carried on in the Secret Meetings of the Free Masons, Illuminati, and Reading Societies”. Questo devoto massone divenne disincantato quando si rese conto che la sua confraternita venne avvelenata dagli Illuminati. Ecco un estratto del suo libro:

  “Ho scoperto che la copertura fornita da una Loggia Massonica venne impiegata in tutti i paesi per ventilare sentimenti di propaganda religiosa e politica, che non sarebbero potuti circolare in pubblico senza esporre l’autore ad un grande rischio. Trovai che questa impunità avesse incoraggiato a poco a poco gli uomini di principi licenziosi a diventare più audaci, e ad insegnare dottrine sovversive che capovolgevano tutti i nostri principi di moralità e tutta la nostra fiducia nel governo morale dell’universo, tutte le nostre speranze di miglioramento in un futuro stato di esistenza e ogni soddisfazione e appagamento dato dalla nostra vita presente. Sono stato in grado di individuare questi tentativi, messi in atto in un arco di 50 anni, con il pretesto vuoto di illuminare il mondo con la fiaccola della filosofia e dissipare le nubi della superstizione civile e religiosa che costringono le nazioni europee nell’oscurantismo e nella schiavitù.

    Osservai queste dottrine via via mentre si diffondevano e si miscelavano con tutti i diversi sistemi della massoneria, finché, finalmente, si costituì un’associazione con il preciso scopo di sradicare tutti gli istituti religiosi e tutti i governi europei. Ho visto questa Associazione esercitarsi con zelo e sistematicamente, fino quasi a diventare irresistibile: Ho visto che i leader più attivi nella Rivoluzione francese erano membri di questa associazione e che condussero le loro prime sommosse in base ai suoi principi, per mezzo delle loro istruzioni e della loro assistenza, formalmente richieste ed ottenute: E, infine, ho visto che questa associazione esiste ancora, lavora ancora in segreto e che non solo le diverse apparizioni tra il nostro gruppo dimostrano che i suoi emissari si sforzano di diffondere le loro detestabili dottrine, ma anche che l’Associazione ha Logge in Gran Bretagna, in corrispondenza con la Loggia madre a Monaco di Baviera già dal 1784. . . L’Associazione di cui ho parlato è l’ordine degli Illuminati, fondato, nel 1775, dal dottor Adam Weishaupt, docente di diritto canonico presso l’Università di Ingolstadt, venne abolito nel 1786 dal principe elettore di Baviera, ma ripreso subito dopo, sotto un altro nome, e in una forma diversa, in tutta la Germania. Venne di nuovo scoperto e apparentemente distrutto, il problema è che aveva ormai piantato radici talmente profonde che riuscì a sopravvivere senza venir scoperto, diffondendosi in tutti i paesi d’Europa “17

Anche Augustin Barrel, un sacerdote gesuita francese, pubblicò un libro nel 1797 che collega la Rivoluzione francese agli Illuminati di Baviera. In “Mémoires pour servir à l’histoire du Jacobisime”, fece risalire lo slogan “Libertà e Uguaglianza” all’epoca dei primi Templari affermando che, nei gradi più elevati dell’ordine, l’interpretazione dei termini “libertà” ed “uguaglianza” non si limita alla “guerra contro i re e i troni “, ma comprende anche la ” guerra contro Cristo ed i  suoi altari “. Vengono forniti anche dettagli relativi all’acquisizione illuminista della Massoneria.

Per Barruel, i leader rivoluzionari come La Rochefoucauld, Lafayette, e il duca d’Orléans, divennero agenti degli Illuminati e creduloni dei radicali più estremi come Danton. Barruel accusa anche l’intera istituzione massonica francese che si convertì alle idee rivoluzionarie di Weishaupt, venne scoperto che nei suoi alberghi si incontravano segretamente dei comitati che decivedano gli omicidi e le stragi. “18

PROPAGAZIONE IN AMERICA

La maggior parte dei Padri Fondatori degli Stati Uniti erano parte di società segrete, in parte massoni, in parte Rosacroce ecc. Alcuni di loro viaggiarono in Europa apparendo ben disposti nei confronti delle dottrine degli Illuminati.

Dal 1776 al 1785 – quando gli Illuminati Bavaresi erano pubblicamente attivi- Benjamin Franklin era a Parigi in funzione di ambasciatore degli Stati Uniti in Francia. Durante la sua permanenza, divenne Gran Maestro della Loggia Les Neufs Soeurs che era una affilliata del Grande Oriente di Francia. Questa organizzazione massonica si diceva fosse diventata la sede francese degli Illuminati di Baviera. Fu particolarmente influente nell’organizzazione del sostegno francese per la rivoluzione americana divenendo in seguito parte del processo verso la Rivoluzione francese.

Nel 1799, quando il ministro tedesco G.W. Snyder avvertì George Washington del piano degli Illuminati “di rovesciare tutti i governi e le religioni”, Washington rispose di aver sentito delle “dottrine malvage e pericolose professate dagli Illuminati”. Concluse la lettera affermando: “Nonostante questo, credo che nessuna delle logge di questo paese sia contaminata con le dottrine degli illuminati”.

In un’altra lettera a Snyder, scritta un mese dopo, Washington continua sul tema:

    “Non era mia intenzione mettere in dubbio che le dottrine degli Illuminati, ed i principi del giacobinismo non si siano diffusi negli Stati Uniti. Al contrario, nessuno è più soddisfatto di questo fatto di me.”

L’idea che volevo trasmettere era che non ritengo che le Logge dei Liberi Muratori di questo Paese abbiano mai cercato di propagare le dottrine diaboliche dei primi o i principi perniciosi degli ultimi (se i due insiemi sono suscettibili di separazione). Che i loro appartenenti possano stare lavorando per influenzare la società democratica degli Stati Uniti e suscitare un distacco del popolo dal loro governo, è un fatto fin troppo evidente per essere discusso.

Parte della lettera originale scritta da George Washington a riguardo degli Illuminati
A giudicare da questa lettera, George Washington era ovviamente ben consapevole delle dottrine degli Illuminati: anche se non credeva che le istituzioni massoniche degli Stati Uniti ne avessero propagato le dottrine, ammette che degli individui avrebbero potuto intraprendere tale sforzo.
DOPO GLI ILLUMINATI BAVARESI
Oggi, il termine Illuminati è usato per descrivere il piccolo gruppo di potenti individui che cercando di creare un governo mondiale, con l’emissione di una moneta unica mondiale e una religione unica mondiale. Anche se è difficile stabilire se questo gruppo discenda direttamente da quello originale (Illuminati Bavaresi), i suoi principi e metodi sono la sua perfetta continuazione. Come detto sopra, il nome che viene usato per descrivere l’elite occulta può cambiare. In finale il nome è irrilevante: ciò che deve essere riconosciuta è la corrente di fondo che esiste da secoli.Secondo Manly. P Hall, gli Illuminati di Baviera erano parte di ciò che egli chiama la “Fratellanza Universale”, un ordine invisibile alla “fonte” della maggior parte delle società ermetiche segrete del passato. Ha lavorato per anni verso la trasformazione della razza umana, guidandola attraverso un processo alchemico mondiale. Come la Grande Opera alchemica si propone di trasformare metalli grezzi in oro, così la Fratellanza lavora ad una trasformazione simile del mondo. Secondo Hall, la Fratellanza Universale a volte si rende visibile, ma con nomi e simboli diversi. Ciò significa che i Cavalieri Templari, i Massoni, i Rosacroce e gli Illuminati sono temporanee manifestazioni visibili di una forza di fondo che è infinitamente più radicata e potente. Tuttavia, gli esseri umani essendo quello che sono – molto deboli nei confronti dell’avidità e della brama di potere – spesso danneggiano questi movimenti finendo per cospirare contro le masse in modo da ottenere maggior guadagno e potere economico.

“Certamente vi era un sottofondo esoterico, nel senso più mistico della parola, sotto la superficie dell’Illuminismo. A questo proposito, l’Ordine seguì esattamente le orme dei Cavalieri Templari. I Templari tornarono in Europa dopo le Crociate, portando con sé un certo numero di frammenti scelti della tradizione occulta orientale, alcuni dei quali furono ottenuti dalle drusi del Libano, e da alcuni discepoli di Hasan Ibn-al-Sabbah, il vecchio mago del Monte Alamut.

    Forse i gigli degli Illuminati e le rose dei Rosacroce derivarono, per un miracolo della natura, dalla stessa radice. Il simbolismo antico suggerirebbe questo, e non sempre è saggio ignorare i monumenti antichi. C’è solo una spiegazione che soddisfa i requisiti ovvi e naturali dei fatti conosciuti. Gli Illuminati erano parte di una tradizione esoterica che proviene dalla remota antichità e che si rivelò per un breve periodo tra gli umanisti di Ingolstadt. 19

Hall concluse che gli Illuminati esistettero molto prima dell’avvento dell’Ordine di Weishaupt continuando a vivere anche ai giorni nostri. Fu grazie alla scusa della sconfitta e della distruzione che gli Illuminati realizzarono uno dei loro più grandi traguardi.

“Weishaupt emerse come servo fedele di una causa superiore. Alle sue spalle si mosserò i meccanismi occulti delle società segrete. Come al solito, non diedero fiducia a delle istituzioni deperibili. La storia fisica degli Illuminati bavaresi si estese su un periodo di soli dodici anni. E ‘difficile capire, quindi, la profonda agitazione che questo movimento causò nella vita politica europea. Siamo portati a realizzare che questo gruppo bavarese era solo un frammento di un progetto ampio e composito.

Tutti gli sforzi per scoprire i membri dei gradi superiori dell’Ordine illuminista non hanno avuto successo. Fu consuetudine, quindi, supporre che questi gradi superiori esistevano solo nelle menti di Weishaupt e di von Knigge. Non è altrettanto possibile che un potente gruppo di uomini, decise di rimanere del tutto sconosciuto, usando Weishaupt come schermo per le proprie attività?

Gli ideali dell’Illuminismo, scritti nei misteri pagani dell’antichità, erano già vecchi quando nacque Weishaupt, ed è improbabile che queste convinzioni a lungo sostenute perissero con il suo esperimento bavarese. Il lavoro rimasto incompleto nel 1785 rimase incompiuto anche nel 1950. Gli ordini esoterici non si estingueranno fino a che l’obiettivo che gli ha posti in essere non sarà raggiunto. Le organizzazioni possono morire, ma la Grande Scuola è indistruttibile “. 20

Il Gran Sigillo degli Stati Uniti raffigurante l’incompiuta piramide di Giza, simbolo del lavoro incompiuto degli Ordini esoterici: un Nuovo Ordine Mondiale. Il Sigillo venne posto sul dollaro americano da Franklin Delano Roosevelt, un massone di 32 ° grado e un Cavaliere di Pizia.
GLI ILLUMINATI OGGI
Se l’Agenda illuminista è attiva anche ai giorni nostri, in che forma si manifesta? Dal punto di vista esoterico e spirituale, alcune società segrete moderne, come l’OTO (Ordo Templi Orientis) hanno dichiarato di essere gli eredi dell’Illuminismo. Altri ricercatori hanno dichiarato che esistono ordini nascosti al di sopra dei 33 gradi “visibili” della Massoneria che costituiscono il sistema degli Illuminati. Data la segretezza del tema raccogliere informazioni risulta molto complicato.Il lato politico dell’Illluminismo moderno è molto più visibile e i suoi piani molto più evidenti. Ad un gruppo sempre più ristretto e concentrato vengono affidate importanti decisioni. Comitati e organizzazioni internazionali, che agiscono al di sopra degli ufficiali eletti stanno oggi creando politiche sociali ed economiche che vengono applicate a livello globale. “Su un altro piano politico stanno i gruppi ideologici come il Council on Foreign Relations, o i partecipanti al World Economic Forum. Qui troviamo i responsabili della politica, degli affari, della finanza, dell’istruzione, e dei media che condividono la fede nel valore delle soluzioni globali, hanno una posizione di grande autorità, e rappresentano diversi livelli di coinvolgimento con il cerchio interno del gruppo. La maggior parte dei membri semplicemente trova positiva l’opportunità di associarsi con altri noti luminari. Eppure, l’ideologia ai più alti livelli di tali gruppi sostiene un governo mondiale – amministrato da una classe di esperti e progettisti, con istituzioni politiche e sociali fortemente centralizzate. Anche se questi gruppi spesso tengono le loro riunioni in segreto, le loro liste di iscrizione sono di dominio pubblico. E’ l’ordine del giorno che viene ben mascherato. “21I principali gruppi d’elite e i principali concili sono: l’International Crisis Group, il Council on Foreign Relations, il World Economic Forum, la Brookings Institution, la Chatham House, la Commissione Trilaterale e il Bilderberg Group. Il Bohemian Club è un gruppo d’elite che tiene delle riunioni annuali in cui avvengono strani rituali. L’insegna del Club è un gufo simile a quello trovato sul sigillo minervale degli Illuminati di Baviera.

Insegna del Bohemian Club
Se uno volesse studiare attentamente i membri e i partecipanti di questi club esclusivi, potrebbe notare che essi coinvolgono i politici, i CEO e gli intellettuali più potenti. Essi discendono da dinastie potenti, che raggiunsero il potere mediante la compravendita di parti importanti dell’economia dei paesi, come il sistema bancario, l’industria petrolifera o i mass media. Vennero associati a molti cambiamenti epocali, come la creazione della Federal Reserve nel 1913. Questo atto modificò completamente il sistema bancario degli Stati Uniti, mettendolo nelle mani di poche corporazioni d’élite. Una prova di questa espropiazione si può trovare in una sentenza della Corte del 1982:”Le banche della Federal Reserve non sono strumenti federali al servizio della FTCA [Federal Tort Claims Act], ma sono società private controllate localmente”.Nel suo libro “Le linee di sangue degli illuminati”, il controverso autore Fritz Springmeier sostiene che gli Illuminati oggi siano formati dai discendenti di tredici potenti famiglie i cui antenati avevano stretti legami con gli originali Illuminati bavaresi. Secondo Springmeier, le 13 linee di sangue sono: gli Astor, i Bundy, i Collins, i DuPont, i Freeman, i Kennedy, i Li, gli Onassis, i Reynold, i Rockefeller, i Rothschild, i Russell e i Van Duyns. 22. (In aggiornamento)Non vi è alcun dubbio che in virtù delle risorse materiali e politiche di cui sono proprietari, alcune di queste famiglie hanno un grande potere sul mondo odierno. Sembrano costituire il nucleo di ciò che chiamiamo oggi “gli Illuminati”. Tuttavia, stanno cospirando per creare un Nuovo Ordine Mondiale? Ecco una citazione dalle memorie di David Rockefeller che potrebbe rispondere ad alcune domande:”Per più di un secolo estremisti ideologici ai due estremi dello spettro politico hanno colto incidenti ben pubblicizzati come il mio incontro con Castro per attaccare la famiglia Rockefeller in merito all’influenza eccessiva che sostengono esercitiamo sulle istituzioni politiche ed economiche Americane.
Alcuni credono addirittura che facciamo parte di un complotto segreto che lavora contro i migliori interessi degli Stati Uniti, defindendo me e la mia famiglia come “internazionalisti” e sostenendo che cospiriamo con altri nel mondo per costruire una più integrata struttura globale politica ed economica – un mondo, se volete. Se questa è l’accusa, mi dichiaro colpevole, e ne sono orgoglioso.”). “23

PER CONCLUDERE

La storia degli Illuminati è stata nascosta e rivelata, falsata o verificata, ridicolizzata o esagerata innumerevoli volte – a seconda del punto di vista degli autori. Per ottenere la verità assoluta su un gruppo che ha sempre fatto di tutto per nascondersi è una bella sfida e si deve utilizzare una grande quantità di giudizio e di discernimento per distinguere i fatti dalle invenzioni. Poiché non è possibile rispondere a tutte le domande relative agli Illuminati, questo articolo semplicemente ha tentato di tracciare un quadro più preciso dell’Ordine e di presentare i fatti importanti che lo riguardano.

L’atmosfera politica di oggi è molto diversa da quella che c’era al tempo di Weishaupt e dei Padri Fondatori americani, eppure ci sono ancora molte somiglianze. Mentre gli Illuminati bavaresi presumibilmente denunciarono l’oppressione politica e religiosa del Vaticano, un nuovo tipo di oppreessione sta oggi prendendo forma. Dato che le democrazie si stanno fondendo in unico governo mondiale, dato che la privacy e le libertà vengono sostituite dalla “sicurezza” e dalle alte tecnologie di sorveglianza, dato che le scuole reprimono il pensiero criticico, dato che i mass media rincretiniscono e disinformano i cittadini, dato che con delle operazioni segrete si commettono crimini contro l’umanità e dato che tutte le proteste maggiori vengono sedate sempre più grazie all’utilizzo di uno stato di polizia, è facile trarre la conclusione che un simile sistema repressivo è attualmente in fase di assedio. Gli illuminati vogliono veramente “liberare” il mondo occidentale dall’oppressione del Vaticano o continuano semplicemente per la loro strada?

“La minoranza, la classe dirigente attuale, possiede la scuola la stampa e di solito anche la Chiesa. Questo consente loro di organizzare e influenzare le emozioni delle masse e di farle diventare un proprio strumento. “
– Albert Einstein

Illuminati: La famiglia Dupont

UNA DINASTIA DI NOBILTA’ SATANICA

Iniziare a scrivere dei Du Pont mi ha fatto venire in mente altre 2 famiglie.

Recentemente, John Coleman, un ricercatore sull’élite, mi disse che, studiando la Regina di Danimarca, scoprì che la famiglia reale danese si assentava segretamente dall reggia per dedicarsi a riti satanici. Da notare che ben 5 moderni re di questa regione furono anche leader della Massoneria, e la famiglia reale danese, principi ecc furono massoni attivi.

John Dale scrisse un libro “Il principe e il paranormale” che investiga nelle attività occulte della famiglia reale britannica, in particolare del principe Carlo, ma anche di molti altri membri della famiglia reale. Oltre alle attività occulte del monarca britannico, furono apertamente i leader della Massoneria. I Du Pont erano simili a queste famiglie in quanto anche loro erano una dinastia, anche loro possedevano una importante immagine pubblica e anche loro conducevano una vita parallela nascosta. Nella realtà dei fatti, i Du Ponts hanno addirittura maggior controllo sui media che la famiglia britannica stessa .

Uno degli indizi che porta a capire che fanno parte della schiera delle maggiori famiglie sataniche, è la frequenza dei matrimoni tra i discendenti dei loro stessi parenti. Poche persone sono a conoscenza dell’estrema importanza delle linee di sangue ai più alti livelli di satanismo. Si crede che il sangue sia portatore di potere occulto. Se una persona non possiede il sangue corretto lui/lei non saliranno mai ai massimi livelli del satanismo. I Du Ponts si sposarono con i Balls e i Gardners. Anche queste famiglie sono conosciute per il loro coinvolgimento con gli Illuminati e il satanismo.

Per esempio George W. Ball è parte del comitato direttivo permanente dei Bilderbergers e partecipò alle riunioni del Bilderberg cominciando dalla prima, nel 1954, poi nel 1955, 1957, 1963, 1964, 1966, 1967, 1968 , 1974, 1975. George W. Ball è anche membro del CFR e della Commissione Trilaterale.

I FATTI COMPLETI SULLA FAMIGLIA SONO DIFFICILI DA TROVARE

In biblioteca, ho visionato un libro sui Du Pont di William Dutton. Il libro fu un dono alla biblioteca da parte della Società Du Pont. Controllai anche un libro, Alfred I. Du Pont di Joseph Frazier Wall.

L’autore di questo libro J. Wall venne finanziato dai fiduciari del fondo di Jessie du Pont. Anche se all’apparenza è un’opera molto approfondità è ciò che non viene detto che risulta essere importante per capire davvero la storia della famiglia du Pont. Quando una famiglia vale miliardi si può permettere di sistemare le varie storie di famiglia, impedendo così alla gente di far luce su i loro segreti. Il 16 maggio 1893 la stampa riportò la morte di Alfred Victor du Pont con fastosi elogi funebri. Alfred (conosciuto come Fred) gestiva un business a Louisville, KT e nella zona era molto conosciuto come eccellente filantropo. La principale testata giornalistica di Louisville pubblicò una storia completamente fittizia su come Alfred Victor du Pont sia morto, assieme alle molte pagine di sfrenate lodi.

Se non fosse stato per l’onestà dell’Enquirer (un giornale di Cincinnati – da non confondere con l’attuale tabloid nazionale con lo stesso nome) il pubblico non avrebbe mai appreso ciò che realmente accadde. La storia falsa sosteneva che Fred morì di ictus durante una visita a suo fratello Biderman suo fratello. La famiglia Dupont mantiene ancora in vita questa leggenda, anche se tutti i fatti del caso sono palesemente noti.

Entrambi i du Pont, Fred e suo nipote Coleman du Pont, erano clienti abituali della casa chiusa più costosa della zona, il Maggie Payne bordello. Anche se ricco, Fred non era disposto a contribuire al mantenimento di un suo figlio avuto da una prostituta. Così la donna sparò al cuore di Fred. Coleman du Pont, che aveva familiarità con il locale, andò a recuperare il corpo con un carro funebre e portò il corpo a casa Biderman.

Lì il medico legale fu disposto a mentire sul certificato di morte dicendo che si trattò di “ictus celebrale esteso”. Henry Watterson, direttore del Courier-Journal, anche se successivamente ammise di conoscere la vera dinamica dell’omicidio, per molto tempo continuò a mentire per coprire i Du Pont.

Possiamo iniziare in questo modo: le 13 famiglie degli illuminati hanno un grosso controllo sui media – e sono molto sensibili a qualsiasi pubblicità negativa fatta loro. Non solo mantengono le loro attività sataniche nascote, ma stendono un manto di segretezza anche sulle più innocenti azioni della loro vita quotidiana. Ulteriore segretezza è stata ottenuta attraverso prestanome di fiducia.

Oggi, un prestanome chiave è l’ebreo Irving Saul Shapiro. La famiglia du Pont è rappresentata in un certo numero di gruppi da Irving Saul Shapiro, che lavora anche per il Council of Foreign Relations. Irving S. Shapiro è una persona chiave che ha fatto da tramite alle attività dei Rockefeller, dei Du Ponts, e della famiglia Watson.

Shapiro era un membro dell’Advisory Council on Japan-US di Carter. Fu un fiduciario della University of Delaware, il direttore della Federazione ebraica di Delaware, direttore dell’IBM (che è un business Watson-Rockefeller), direttore della Citicorp e direttore del Trade and Economic Council USA / URSS (in cui Rockefeller, ebbe un ruolo importante). Shapiro fu direttore del Continental American Insurance Co.., della International Business Machines. Irving Saul Shapiro era presidente della società du Pont.

COMINCIANDO DALL’INIZIO

Le biografie della famiglia du Pont di solito iniziano con il matrimonio tra Samuel du Pont e Anne Alexandrine Montechanin nel 1737 a Parigi, Francia. Anche se Anna era un’ugonotta, era una medium spirituale. Anne proveniva da una antica famiglia nobile che viveva in Borgogna, in Francia. E’ molto probabile che fosse stata la linea di sangue di Anne a conferire ai Du Ponts il loro potere occulto. La linea di sangue di Anne può essere eventualmente collegata alla Casa di Davide.

In ogni caso, il figlio di Samuel e Anne, fu il primo Dupont ad elevarsi socialmente/economicamente ed il primo a poter essere ricollegato direttamente con gli Illuminati. Il figlio di Samuel e Anne fu Pierre Samuel du Pont. In seguito Pierre Samuel aggiunse “de Nemours” al suo nome per evitare di confondersi tra lui e e le altre casate francesi di nome Dupont. Pierre Samuel du Pont era un genio. Sua madre gli insegnò ad essere un medium con gli spiriti, ma Pierre lo negò pubblicamente. Il padre, Samuel, non riusciva a comprendere il genio del ragazzo, come ad esempio la sua capacità di tradurre a vista latino e greco all’età di 12 anni.

La madre di Pierre morì quando lui aveva 16 anni, non avendo più un genitore che lo capisse e dopo l’ennesima pestata da parte del padre, scappò via, fu salvato dallo zio Pierre de Monchantin che lo trovò in fin di vita. Inizialmente, Pierre faceva l’orologiaio, ma in breve tempo attirò su di se l’attenzione di molti Illuminati al vertice per le sua capacità di scrivere ottimi tratti e articoli che sostenevano le idee e i punti di vista della stessa elite.

Pierre si iscrisse alla massoneria, e ad un certo punto subì una “illuminazion”, come successe alla maggior parte delle logge francesi. Anche se Pierre attraverò gravi difficoltà finanziarie dopo la Rivoluzione francese, effettuò regolarmente i pagamenti alle organizzazioni massoniche in Francia. Oltre ad essere amico di tutti i massoni famosi del’epoca, un fratello massone degno di nota è l’astronomo francese Lalande, che lo aiutò a nascondersi durante la rivoluzione. Qualcuno di molto potente, protesse Pierre Samuel durante la Rivoluzione francese, questo è quanto suggerito dallo storico Pierre Jolly, anche se non ha mai fatto il nome del presunto protettore.

Credo che fosse stato protetto perché DuPont faceva parte della gerarchia satanica interna. Venne anche protetto dalla figlia del finanziere svizzero Jacques Necker. La donna si chiamava Madame de Staël Germalne. La signora era un amica intima di Pierre Samuel e gestiva un famoso salone/ Cathouse.

Condivideva le sue stesse idee rivoluzionarie occulte. Henri de Saint Simon era uno studente e un amico di Jacques Rigomer-Bazin, che venne associato al cerchio interno di diversi gruppi rivoluzionari occulti durante l’epoca di Pierre du Pont in Francia. St Simon fu l’autore di “The New Christianity” che prefigurava la creazione del comunismo internazionale. Scrisse anche nei primi anni del 1800 in particolare The Globe and The Reorganization of the European Community che delinea le idee e i progetti per l’unità europea. Nei primi anni del 1800, i  “sansimoniani” suggerirono che fosse il 2000 la data per l’attuazione del nuovo ordine mondiale. Al fine di riorganizzare il mondo in un Ordine Nuovo, una serie di elementi e di fasi dovevano verificarsi. Due canali – uno attraverso Suez e uno a Panama furono necessari dicono, per creare l'”interdipendenza” tra le nazioni. Suggerirono anche di creare una alta diga sul Nilo.

Suggerirono anche la trasformazione tecnologica della Terra, con la conseguente creazione di un essere umanoide androgino. I progressi sarebbero stati determinati da una serie di rivoluzioni. (Study from Fire in The Minds of Men by James H. Billington per capire come le fratellanze occulte abbiano creato tutte le rivoluzioni a partire da quella francese.) St Simon, un Illuminato, volle avere un figlio con Madame de Stael che sarebbe diventato l’anti-Cristo. Non accadde, ma in ogni caso, è significativo notare che la persona che intervenne personalmente durante la Rivoluzione francese per salvare la vita a Pierre Samuel DuPont fu Madame de Staël.

Necker insieme a Lafayette prestarono in seguito a DuPont somme di denaro per testare i suoi schemi negli affari e per formare una società comunista..Il 1 Gennaio 1769 Pierre Samuel DuPont divenne direttore della rivista Les Ephémérides du Citoyen . Conquistò grande rilievo in Francua sostenendo la necessità di un nuovo ordine. Pierre Samuel DuPont credeva nell’idea platonica di un governo con a capo un re – filosofo. Pierre Samuel era deista. Parlò di “Dio”, ma intendendo la natura come sua rappresentante. Credeva che la natura fosse un Dio superiore rispetto al “dio” meccanicistico dei deisti. Si noti, che anche Jefferson nella Dichiarazione d’Indipendenza scrisse “Dio della natura”.

Questo perché i deisti come Jefferson e Du Pont credevano che la natura fosse la più importante divinità. L’ambiguità del significato è stato l’escamotage che permise di far credere alle persone che Jefferson si stesse riferendo al Dio cristiano. E’ un dato di fatto che i cristiani suppongano che tutti coloro che usano le loro parole lo facciano seguendo il tipico significato della loro religione. Anche oggi, i promotori della New Age hanno gioco facile con certi crisitani. Per esempio basta che dicano: “Io credo in Cristo”.

Utilizzando come riferimento il libro  “10.000 Famous Freemasons” editato dalla Missouri Lodge of Research si possono estrapolare le seguenti informazioni su Pierre Samuel DuPont:

“Quando a 23 anni pubblicò due opuscoli sulle finanze, essi attirarono l’attenzione del celebrato Quesnay. Espose poi le dottrine della scuola di Quesnay, nell’opera “i fisiocratici”. Andò in Polonia nel 1774 su richiesta del re Stanislao-Augusto [massone] per organizzare il sistema scolastico della nazione. Quando Turgot divenne controllore generale delle finanze francesi, DuPont venne nominato ispettore generale del commercio ….

Fu richiamato da Vergennes per aiutare le trattative per il negoziato per accordare l’indipendenza degli Stati Uniti. Nel 1789 fu un membro degli Stati Generali. Le sue idee rivoluzionarie lo portarono alla carcerazione nel 1792 …. Nel 1799 emigrò negli Stati Uniti con la sua famiglia, e su richiesta di Jefferson, iniziò a creare anche qui un piano di educazione nazionale. Ritornò in Francia nel 1802 e fu determinante nel promuovere il trattato del 1803, con la quale la Louisiana fu venduta agli Stati Uniti ”

Pierre Samuel fu una figura chiave nel tentativo di creare un sistema nazionale educativo sia in Polonia che negli Stati Uniti. La creazione di un sistema di educazione nazionale (alternativo rispetto a quello esistente in mano al clero) è stato da sempre uno degli obiettivi degli Illuminati per ovvie ragioni.

Jefferson, che era un massone della famosa loggia della nove sorelle del Grande Oriente e apparentemente una figura chiave del mondo degli illuminati, era un amico intimo di Pierre Samuel e fu determinante in diversi momenti chiave della vita di Pierre Samuel, in particolare quando ebbe bisogno di un aiuto. Quando Benjamin Franklin arrivò nel dicembre 1776 in Francia, una delle prime persone che andò a trovare fu proprio Pierre Samuel DuPont.

Durante l’anno successivo, DuPont visitò frequenemente la residenza di Franklin nel villaggio di Passy. Nel 1783, DuPont si aspettò di sedersi con Franklin al tavolo del trattato di Parigi, ma John Adams fece firmare agli americani un trattato con la Gran Bretagna che non prevedeva il coinvolgimento della Francia.

Alexander Hamilton, il cui ruolo nella cospirazione è ormai noto, fu avvocato di DuPont negli Stati Uniti

LA NUOVA GENERAZIONE

Durante il secondo anno del matrimonio di Pierre Samuel con Made Le Dee,  naque Victor Marie e il suo padrino fu il marchese di Mirabeau.

Victor Marie Du Pont (1767-1827) fu un aiutante di Lafayette nel periodo 1789-1792. Se Victor fosse stato un massone in Francia prima che la famiglia partisse per gli Stati Uniti nel 1800, non so dirlo. Victor Marie DuPont fu però coinvolto nella massoneria appena giunse negli States. La lista che segue rappresenta i punti salienti della carriera massonica di Victor.

  • 1808- Firmò una petizione per aprire una loggia massonica ad Angelica, NY
  • 1813 – Si unì alla Loggia Massonica di Washington numero ° 1 di Delaware
  • 1814 – Si unì ai Cavalieri Templari di Wilmington, Delaware
  • 1819 – Grand Marshall della Gran Loggia di Delaware (anche nel 1822, 1823, 1825, 1827)
  • 1825 – Gran Tesoriere della Gran Loggia di Delaware

Pierre Samuel ebbe altri 2 figli François-Paul (morto all’età di 1 mese), e Eleuthère lrénée. Eleuthère lrénée seguì le orme del padre nel percorso di illuminazione occulta. Eleuthère lrénée fu un prominente Giacobino.

I GIACOBINI

Il duca d’Orleans, Gran Maestro del Grande Oriente di Francia, che è a capo di tutti i massoni francesi, insieme a due altri importanti massoni Talleyrand e Mirabeau iniziò il giacobinismo. Secondo il libro “The War of the Antichrist with the Church” (un libro che comprendeva le lezioni di George Dillon) (Dublino, Irlanda: MH Gill & Son, 1885) si afferma che sia Talleyrand che Mirabeau erano importantissimi Illuminati.

Il nome della loggia originale dei giacobini fu cambiato prima in Club Breton e poi in Jacobin club. I giacobini erano fondamentalmente un tipo illuminato di massoneria. Il presidente del club dei Giacobini era il massone Georges Jacques Danton, che era un membro della famosa e potente Loggia delle Nove Sorelle (Le Nove sorelle o le Nove muse è un altro modo per chiamare le Pleiadi).

Lafayette era un giacobino, così come i protagonisti della Rivoluzione francese. Un corpo molto segreto di 300 massoni chiave che governò la Francia segretamente in questo periodo secondo l’Autobiografia di Wolfe Tone (Ed. R. Barry O’Brien, 1893). Robespierre, era sia un massone e un Illuminato.

In realtà, egli fu un discepolo di Weishaupt e Rousseau. Anche il barone prussiano Anacarsi Clootz era un massone illuminato. Anche lui fu un discepolo di Weishaupt, percependo meglio ciò che Weishaupt stava cercando di realizzare. Se studiate ciò che questi due uomini insegnavano vi accorgerete che parlavano a livello teorico di ciò che verrà poi chiamato socialismo e comunismo. L’idea originale della Rivoluzione francese ebbe origine dalla gerarchia satanica. Nel novembre 1793, i colori veri di questo business di ispirazione satanica poterono essere visti nella campagna anti – religione, dove chiunque fosse prete in Francia venne ucciso; nello stesso periodo gli Illuminati propagandarono pubblicamente uno dei loro motti e cioè: “La morte è un sonno eterno. ”

I testimoni oculari affermano che Satana ha un piano molto dettagliato che affida alla sua ristretta cerchia elitaria. Molto di ciò che sembra una coincidenza e che apparentemente non trova correlazione fa parte di un piano molto intelligente (e diabolico). Eleuthère lrénée Du Pont fu un importante editore per i giacobini. Fu un convinto deista.

UN DINAMITARDO A CAPO DELLA BANCA NAZIONALE

Successivamente negli Stati Uniti, dopo aver costruito, con successo, la più importante fabbrica di polvere da sparo al mondo, Eleuthère Irénée DuPont venne scelto insieme al suo amico Nicholas Biddle per essere direttore della Hamilton Bank degli Stati Uniti. Ricordatevi che anche un Astor fu scelto per dirigere questa banca “nazionale”.

Il massone Stephen Girard (1750-1831), venne iniziato alla Massoneria nel 1788 a Charleston, Carolina del Sud, contribuendo alla creazione della seconda Banca degli Stati Uniti. Nel 1816 ne fu il direttore. Girard accumulò una fortuna di 9 milioni di dollari al momento della sua morte. Nacque in Francia, e divennne un capitano della marina. Da dove i suoi soldi siano arrivati è ancora un mistero.

Donò grosse quanità di denaro alle associazioni di “carità” massoniche.

I PRIMI ANNI IN AMERICA

Il 3 gennaio 1800, la tribù DuPont arrivò negli Stati Uniti con piani grandiosi. Parte dei piani comprendevano la creazione di una nuova società. Mentre Victor Marie e suo padre perseguirono progetti grandiosi che finirono miseramente, Eleuthère lrénée DuPont iniziò il commercio della polvere da sparo a Delaware. Il successo di Irénée può essere attribuito a diversi fattori:

  • Il governo francese gli fornì dei macchinari top secret e piani per la produzione di polvere da sparo che erano i migliori a quell’epoca. Era tecnologia allo stato dell’arte e assieme ad essa gli venne anche fornita la manodopera.
  • I DuPont avevano amici in vari luoghi che li aiutarono in molti modi, finanziandoli, con il business, ecc
  • Eleuthère lrénée DuPont era intelligente, lavorò molto duramente e pazientemente. Se non avesse posseduto così tante lodevoli qualità, la famiglia Du Pont sarebbe stata tralasciata dalla Storia  e un’altra famiglia avrebbe preso il suo posto.

UNA DINASTIA REALE

I Dupont sono una dinastia di re.

Vennero chiamati a ragione re, anche se la gente comune non avesse la minima idea che questa famiglia facesse parte di una dinastia di re “illuminati”.

Non so chi di loro fosse implicato nel satanismo di alto livello, ma posso elencare i capi famiglia che si sono susseguiti durante i secoli:

  • Pierre Samuel Dupont 1739-1817 prima
  • Eleuthère lrénée DuPont 1817-1834 secondo
  • Alfred Victor DuPont 1834-1850 terzo
  • Henry DuPont 1850-1889 terzo
  • Henry A. DuPont 1889 – – quarto

Questi uomini godevano di grande prestigio e autorità nella famiglia Dupont.

I Du Ponts tenevano dei consigli di famiglia dove anche le donne avevano il diritto di voto. I DuPont, come i Rothschild indirizzarono i loro figli verso dei matrimoni programmati, anche tra parenti. Per esempio, per la gioia dei DuPont, Sophie Madeleine du Pont spodò il cugino Samuel Prancis DuPont nel 1833.

La famiglia teneva ogni cosa che possedeva in comune, distribuendo i beni secondo le esigenze e in funzione del contributo che ciascuno poteva dare all’impresa familiare. James Bidderman, figlio di Evelina DuPont Bidderman, andò in Francia e i suoi discendenti diedero vita alla linea di sangue francese Dupont. Una delle famiglie con cui i Dupont andavano a mescolarsi fu la famiglia Cazenoves.

Entrambe le famiglie erano amiche intime di Thomas Jefferson e Albert Gallatin, si può ben intuire come sia Thomas Jefferson che Albert Gallatin fossero Illuminati. Inoltre, ho scoperto in un’opera di 40 volumi sugli statisti americani, nel vol. 13, p.386 che Albert Gallatin sosteneva di discendere da Callatinus antico console romano. Per quanto incredibile possa sembrare, la nobiltà nera ha tenuto traccia delle sue linee di sangue. La stessa gente che governa il mondo oggi lo governò in epoche passate.

Antoine Charles Cazenove, nato a Ginevra, Sw. era un socio in affari con Albert Gallatin. Durante la guerra del 1812, la fabbrica di polvere da sparo DuPont da quando divenne la maggior produttrice di polvere da sparo americana fu un bersaglio privilegiato per i britannici. Tuttavia, gli inglesi non lo attaccarono mai. I Du Ponts organizzarono una milizia locale chiamata i BrandyWine Rangers. È interessante notare che la loro bandiera era un alveare poggiato su della seta bianca.

Lafayette visitò i DuPont nel Delaware nell’estate del 1825.

Un altro importante massone che avrebbe fatto visita ai DuPont fu Henry Clay fu il segretario di stato americano e capo del partito dei Whig.

Henry Clay era Gran Maestro della Gran Loggia del Kentucky e Grande Oratore tra il 1806-09. Fu uno dei massoni coinvolti in una riunione di alto livello che utilizzò la camera del Senato USA  il 9 marzo 1822 per l’incontro.

I Dupont giocarono un ruolo importante anche nella costruzione della capitale americana, che fu realizzata e costruita attraverso parecchi modelli occulti.

 LA NUOVA GENERAZIONE – I NIPOTI DI PIERRE SAMUEL

Eleuthère lrénée du Pont ebbe una figlia, Sophie Madeleine du Pont (1810-1888). Sophie era anche il nome della madre. Sophie Madeleine du Pont (il suo nome Sophie / Sophia è popolare tra i Moriah) scrisse dei diari e voluminose corrispondenze. Sophie fu anche una disegnatrice.

Possiamo osservare uno dei suoi schizzi nell’immagine poco sopra. L’opera qui rappresentata è un disegno di Sophie du Pont che ritrae uno dei suoi parenti vestito da Satana con tanto di corna e coda.

Alfred Dupont dopo essere diventato il capofamiglia sposò Meta.

Meta era coinvolta nel Borgianismo svedese, che era un tipo di Massoneria mistica religiosa, che si basava sugli insegnamenti del confratello svedese Swedenborg. Alfred Victor a quanto pare sembrava accettare questo fattore. Meta, sua moglie, fece edificare una chiesa Borgianista in città. Intorno ai tempi della Guerra Civile, i DuPont divennero meno identificata con il deismo avvicinandosi alla Chiesa Episcopale. Joanna Smith DuPont fu determinante nell’attuazione di questo cambiamento.

Una delle famiglie che si sposò con i DuPont fu la Cazenoves, che era episcopale, e probabilmente aveva stretti rapporti con gli Illuminatii. Christ Church venne costruita al di fuori della proprietà comunale dei DuPont per i servizi episcopali. Con la guerra civile, lo stato del Delaware venne messo sotto il controllo dei DuPont e dei loro amici cone i Bayard, i Saulsbury ed i Grey, Nel 20 ° secolo, i Dupont rinfozarono il loro controllo sul territorio. Poichè lo stato del Delaware venne controllato dai DuPont, assieme ai loro amici, vale la pena esaminare le persone che materialmente furono investite di cariche importanti.

Questa è una lista molto incompleta e breve, ho fatto solo una piccola ricerca in questa direzione.

GOVERNATORI DEL DELAWARE (ordine cronologico)

  • John Collins (Governatore 1819-1822) – famiglia Collin
  • Caleb P. Bennett (Governatore 1832-1836) – massone
  • Thomas Stockton (Governatore 1844 -?) – Massone di alto rango
  • Charles C. Stockley (Governatore 1883-1887) – massone
  • Benjamin T Briggs (Gov.1 887-1891) – massone
  • Pierre Samuel DuPont, IV (1977 -) – ha fatto anche il rappresentate per gli stati uniti e altri incarichi governativi

Senatori del Delaware (ordine alfabetico dei cognomi)

  • T. Coleman DuPont (Sen.1 921-192?) Henry A. DuPont (Sen. 1895-1896) (1906-1916) Nel 1896, il Senato americano respinse la sua elezione in quanto, si venne a sapere che aveva imbrogliato . La legislatura di Delware (repubblicana) sostituì Henry (repubblicano), con un democratico.
  • LH eisler Ball(190345,1 919-25) fu tesoriere di Stato del Delware – massone.
  • James H. Hughes (Senatore 1937-1942) – massone, fu anche Segretario di Stato del Delware
  • Arnold Naudain (senatore 1830-1836), massone, Gran Maestro della GL di Delaware, fu anche senatore per lo stato (’36-39)
  • John G. Townsend (senatore 1929-1942), massone, banchiere, delegato alternativo per l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1946.
  • James M. Tunnell (senatore 1941-1947), massone 32 °, anche avvocato
  • John Galles (senatore 1849-1851), massone, Pres. della Banca Nazionale  di Wilmington e Brandywine, Segretario di stato del Delware  1845-49.
  • William V. Roth. Jr. (senatore 1971 -) CFR, Commissione Trilaterale.

Le fabbriche di polvere da sparo DuPont dominarono l’industria.

Poco dopo che ebbero inziato le loro attività nel 1802 divennero le migliori produttrici di polvere da sparo al mondo. Ogni guerra che gli Stati Uniti combatterono a partire dal 1802 come quella contro Tripoli o quella ai pirati barbareschi fino all’incursione in Somolia l’esercito americano dipese dalla polvere da sparo DuPont. Henry du Pont (1812-1889) assunse il comando della produzione della polvere da sparo quando aveva 38 anni. Era molto autoritario ed era conosciuto come Boss Henry.

Il suo pensiero di vedute ristrette, arretrato e autoritario portò l’azienda verso il fallimento, nonostante il loro incontrastato dominio nella produzione della polvere da sparo. Quando morì, Alfred I. duPont, Pierre Samuel du Pont II (1870-1954), e Thomas Coleman du Pont (1863-1930) assunsero vari settori della produzione delle imprese DuPont. Questo triumvirato fece rivivere le ormai in disuso fabbriche Du Pont. Si comprarono poi il resto dei produttori di polvere da sparo, ottenendo così il controllo assoluto sulle munizioni. Modernizzarono le fabbriche DuPont e riportarono alla vetta le loro attività .

Il 22 agosto 1857 i Du Pont persero il primo membro della loro famiglia in un’esplosione, Alexis Dupont. I Dupont ponevano particolare riguardo alla sicurezza nelle loro fabbriche di polvere da sparo, ma ciò non impedì loro di dover subire ripetute esplosioni ed incendi durante gli anni. Un’esplosione in una fabbrica di polvere da sparo è facile da innescare ed è spesso letale.

Il tutor che venne assunto nel 1852 per far da maestro ai bambini DuPont, R. Page Williamson, descrisse nelle sue lettere che i bambini DuPont erano molto viziati e che era difficile lavorare con loro. Nel 1872, Henry duPont unì Laflin Rand & Hazard Powder Co al fine di formare una associazione di commercianti della polvere da sparo. Il compito dell’associazione  fu quello di distruggere la competizione fra i tre maggiori produttori di polvere da sparo, creando quindi un monopolio. Alla fine i DuPont comprarono le altre 2 società oltre ad altre numerose piccole fabbriche di polvere da sparo. Suggerisco a tutti coloro che pensano che i DuPont e il resto dell’élite siano capitalisti, di darsi un altro sguardo alla storia.

Questi uomini non credono nel capitalismo, credono nei monopoli – monopoli che furono presenti anche nel comunismo. Quando queste persone descrissero le creazione dei loro monopoli dissero “porterà ordine e stabilità ad un settore frammentato e caotico.” Nel 1889, Alfred I. du Pont tentò di corrompere gli ufficiali francesi in modo di farsi dare il segreto della produzione di polvere da sparo senza fumo. Nessuna quantità di denaro avrebbe corrotto gli ufficiali francesi che sapevano che avrebbero perso la vita se gli avessero svelato certi segreti.

Fred venne assassinato. William du Pont (1855-1928) si sposò con una cugina DuPont, May du Pont, con cui non voleva sposarsi. Louis Cazenove du Pout era un giovane bello e intelligente – che si suicidò sparandosi in una biblioteca presso il Club Wilmington. Alfred venne colpito al volto per caso in una battuta di caccia. Anche la famiglia Dupont soffrì, con matrimoni falliti, pazzie, ecc

Quando Mary Belin si sposò con un Dupont portò con se un po’ di sangue ebreo. Come esponente di prim’ordine del nascente complesso militare-industriale, la famiglia DuPont nel corso del 19 ° secolo dovette lavorare con l’esercito e la marina.

Per celebrare i loro primi cento anni, ogni discendente vivente di Pierre Samuel venne invitato al grande banchetto. Venne costruito un edificio per ospitarli. Erano in più di 100. Ad ogni persona, a tavola, venne dato un dono speciale e cioè una moneta d’oro, preparata appositamente per commemorare questo centenario. Il 1 gennaio 1900, i DuPont cellebrarono la loro famiglia.

Quando Eugene DuPont, l’amministratore delegato dell’azienda di polvere da sparo di famiglia, trapassò verso fine secolo, nessuno degli altri DuPont aveva una vaga idea di quanto la società valesse o quali fossero i suoi assetti.

A quel tempo i DuPont avevano stabilimenti di polvere da sparo in PA, DEL, Iowa, e TN. Ora come ora l’impero Dupont ha mantenuto il suo valore, l’unica cosa diversa è che adesso nasconde molto meglio i suoi beni, non solo dagli estranei, ma anche dagli stessi membri della famiglia. I DuPont hanno in generale accumulato ricchezze con il lavoro duro e producendo parecchio, in contrasto con le altre famiglie elitarie. I Dupont almeno per questo meritano un plauso, anche se a volte sono stati molto stretti di manica su ciò che davano ai loro lavoratori. I DuPont hanno inoltre dimostrato una straordinaria capacità di mantenere viva la loro dinastia.

Sembra che col tempo la famiglia Dupont abbia aumentato la sua segretezza.

I TRE CUGINI DUPONT CHE SALVARONO LA DUPONT COMPANY NEL 1902

I tre Du Pont di successo, Alfred, Coleman, e Pierre, che insieme si presero carico delle fabbriche di polvere da sparo finirono per rimanere coinvolti in litigi interni, dopo pochi anni. Alfred divorziò dalla moglie per sposare sua cugina,  con i Coleman e molti altri che protestarono apertamente contro  il matrimonio.

Nel 1913, Alfred si lasciò ad un certo punto sopraffare dalla rabbia, ottenendo che il legislatore di Delaware approvasse una legge speciale che permettesse lui di cambiare il nome dei figli della prima moglie per farle dispetto. La legge speciale venne approvata dalla Camera in quattro ore nel segreto più assoluto su richiesta di Alfred ma non passò per due voti al Senato dopo che gli altri Du Pont scoprirono cosa stava cercando di fare Alfred. Alfred costruì per la sua cugina/moglie Alicia la casa più costosa sulla costa orientale. In dollari del 1910, la stima più bassa è di $ 2 milioni, ma il costo reale può facilmente essere stato di molto superiore.

Il nome del palazzo fu Nemours. I terreni principali della tenuta Nemours equivalgono a 400 ettari racchiusi da un muro alto 9 piedi. Al di là dei 400 acri ce ne sono altri 2.000 che compongono la tenuta. Dal 1906 fino al 1920, la famiglia du Pont si divise in due fazioni, che intrapresero una guerra civile in varie arene.

Alfred I. DuPont condusse una campagna politica che cercò di combattere la corruzione delle forze di Coleman DuPont.  Ovviamente qualsiasi conteggio politico fatto in questa situazione sarebbe traviato o corrotto dalle forze in campo. Entro l’aprile 1918 Alfred sconfisse Coleman per il controllo della politica del Delaware. Nel 1911, Alfred acquistò il quotidiano principale del settore, il Wilmington Morning News . Nel 1916, dopo aver con successo bloccato la rielezione dello zio Henry A. duPont, Alfred duPont acquistò il controllo dei 9 giornali del Delaware.

Alfred morì nel 1935. Ed Bail e Jessie Ball du Pont (vedova) assunsero il controllo della sua tenuta. Ed Bail espanse la fortuna di Alfred I. duPont e divenne l’uomo più potente della Florida. Le ricchezze di Ed Bail superarono il miliardo di dollari negli anni ’50 e ’60. Alla fine del 1960, i nemici politici furono in grado di attaccare la ricchezza di Ed Bail con nuove legislazioni e con alcune indagini che portarono alla luce l’uso improprio dei soldi nascosti nelle fondazioni. Nel 1981, Ed. Bail morì. nel 1985, la vedova di Ed Ball affermò che la sorella di Jessie in realtà uccise Alfred I. duPont nel 1935. Affermò che, mentre Ed era in vita aveva avuto troppa paura di dire la verità sull’omicidio di Alfred. T. Coleman DuPont, entrò in affari con il fratello del presidente Taft Charles P. (membro della Skull & Bones) nel 1910 per costruire l’hotel McAlpin a New York City. (L’altro fratello di Taft, Orazio era un membro dell’Ordine della Skull and Bones. C’è da notare che la famiglia Taft nel 1679, favorì l’inizio dell’ordine Skull&Bones e almeno otto Tafts furono inziati all’ordine. )

Questo fu il primo di una serie di hotel di lusso. Coleman acquistò a New York l’Equitable Life Assurance Society, che era la più grande compagnia assicurativa americana.  La N.Y. Equitable Life Assurance company ha sicuramente fatto venir in contatto Coleman con altri Illuminati élitari. Apparteneva alla Rittenhouse di Filadelfia.

Fu direttore di molte attività cui la National Union Bank, a Wilmington e presidente della Central Coal & Iron Co. T. Coleman venne già menzionato in relazione al business della polvere da sparo dei Du Pont, che diresse per parecchi anni come prestanome. Durante la Prima guerra mondiale, i Du Pont fatto assorbirono la General Motors.

I DuPont si buttarono anche nel business del chimico. Il governo americano sequestrò i Dye Trust tedeschi, e consegnò i brevetti ai DuPont. I Du Pont cominciarono a costruire un grande impero chimico sul sintetico, come con i vetri infrangibili, le vernici, il rayon, il nylon, i coloranti, le pellicole fotografiche, la gomma, i prodotti chimici, le droghe, ecc Solo il Dow Chemical Company fu in grado di competere con le fabbriche Dupont.

Alfred Victor DuPont (figlio di Alfred I.), era solo un marine privato nella Seconda Guerra che navigò a bordi di diverse navi. Eppure per qualche ragione, quando la guerra mondiale scoppiò, fu nominato consulente del Joint Chiefs of Staff nel periodo 1943-1945. Era un episcopale.

Emile Francis duPont (1898 -) si laureò a Yale, come fecero un certo numero di DuPont. Divenne un’importante laico all’interno della chiesa episcopale. Pierre Samuel duPont apparteneva alla American Philosophical Society. Faceva parte della Delaware State Board of Education nel periodo 1919 – 21. Fu presidente della General Motors nel periodo 1920-23 quando la consegnò ad Alfred P. Sloan Jr. Pierre Samuel iniziò quello che viene chiamato “il buddy system”, in cui i DuPont e il management General Motors lavorarono insieme. DuPont salvò la GM dal fallimento dopo la prima guerra mondiale e vegliò su di essa da allora. Robert L. DuPont Jr. è uno psichiatra ricercatore. Condusse delle ricerche ad Harvard.

Fu il delegato per gli Stati Uniti. alla commissione delle Nazioni Unite sugli stupefacenti (1973-78). E’ particolarmente ferrato sugli effetti che le droghe possono avere sulle persone, anche perchè l’argomento comprendeva un’area delle sue ricerche. Francis Marguerite du Pont (nato nel 1944 a Duluth, Minnesota) si è interessò approfonditamente alla ricerca genetica. Quelli di noi, che sanno quello che queste persone vogliono fare, rabbrividiscono quando vedono che alcuni dei migliori ricercatori genetici sono collegati alle famiglie sataniche.

Ogni americano quasi tutti i giorni utilizza un prodotto Du Pont. Quando iniziai ad apprendere quello che le industrie DuPont producono rimasi assolutamente stupito. Tutto ciò che comporta sostanze chimiche è sotto la loro produzione. Fertilizzanti per l’agricoltura. cosmetici e calze di nylon per le donne, prodotti chimici per ogni tipo di produzione industriale, tessuti di ogni genere, detergenti. La lista potrebbe andare avanti ancora molto.

Molti di noi stanno utilizzando prodotti DuPont quasi ininterrottamente per tutto il giorno! La General Motors, il monopolio degli esplosivi e della polvere da sparo, il monopolio del settore chimico (con le sue decine di migliaia di prodotti) dà ai Dupont un’enorme leva finanziaria. I DuPont, ovviamente, sono in stretta collaborazione con l’elite coinvolti nel business del petrolio, proprio perchè molti dei loro prodotti sono derivati ​​dalla raffinazione dell’idrocarburo. Nel 1940, si stimava che la ricchezza della famiglia Dupont fosse di $ 5 miliardi. Oggi, il loro valore totale sarà superiore di molti miliardi di dollari, senza contare l’enorme potere che esercitano.

La sopravvivenza militare stessa degli Stati Uniti dipende dai prodotti militari della DuPont.

LE SOCIETA’ DUPONT UTILIZZATE COME MEZZO PER PORTARCI VERSO UN NUOVO ORDINE MONDIALE

Sebbene le principali società Dupont vengano gestite da molti dirigenti che non sono DuPont, la famiglia elitaria muove tranquillamente i fili da dietro le quinte.

Molti dei dirigenti sono uomini la cui filosofia di vita corrisponde a quella dei Dupont. Risulta abbastanza chiaro come le società DuPont vengano utilizzate in grande stile per tragettarci verso un Nuovo Ordine Mondiale. Il primo elemento  su cui discutere riguarda il modo in cui i  lavoratori dei Du Pont vengono indottrinati. Ricevetti un video del Pecos River Training vicino a Santa Fe, NM nel quale i lavoratori delle aziende Dupont venivano mandati in oriente. Ho anche visionato un articolo di giornale su questo tipo di formazione (indottrinamento) intitolato “Go Take A Flying Leap (for the company)” (riunioni di successo giugno 1992, pp.59-62). Un dipendente dei Dupont di religione cristiana minò segretamente i piani della famiglia per far diventare i propri dipendenti dei new agers.

Con l’aiuto dei colleghi cristiani il dipendente del Tennessee scoprì il progetto e la sua pianificazione, fece il suo dovere così da poter aver le prove del fatto che venivano utilizzate delle idee new age per sovvertire la mentalità dei lavoratori. La società smise di chiamare i suoi uomini “dipendenti” cominciando a chiamarli  “iniziati”. Tutte le persone che lavoravano all’impianto vennero spedite al Pecos River Training dai Dupont, ma a causa della fuga di notizie sul loro condizionamento New Age, le persone non si sono più fatte prendere in giro.

Il protagonista della vicenda mi ha mandato un video del Pecos River Training dove ci sono scene di “sconosciuti” che si baciano, beh, non proprio sconosciuti, perché la formazione è stata progettata per abbattere l’individualità e creare una sorta di dissociazione dalla realtà. Agli iniziati viene insegnato, di non far morire l’ego, perchè l’ego è il loro servo “. Un altro articolo nella rivista (giugno 1992, p15-16) racconta dei cinque modi di pensare che l’azienda DuPont sta cercando di instillare nei loro dipendenti.

In ordine essi sono: 1. il pensiero laterale, 2. il pensiero metaforico, 3. il pensiero positivo (questo viene anche chiamato visualizzazione nella stregoneria occulta), 4. Trigger associativi; 5. l’estasi e l’interpretazione dei sogni. E’ presente anche un programma di premiazioni per i dipendenti dove questi ultimi possono vincere denaro presentando i loro suggerimenti. (Personal Journal Agosto, 92, pp 60-71.)

I Du Pont sono in procinto di diventare una multinazionale globale. Hanno già aziende in un certo numero di paesi del Sud America, in Messico, in Canada, negli Stati Uniti, in Corea, in Giappone;. E in diverse nazioni europee. Hanno cercato di capire come entrare nel Commonwealth degli Stati Indipendenti (CSI – l’ex l’URSS). A quanto pare, dovettero sborsare soldi per la questione Commonwealth.

I Dupont costruirono un centro di ricerca da 20 milioni di dollari a Bad Homburg, in Germania. DuPont ha speso in ricerca in base ad un recente articolo 1,27 miliardi di dollari. Alcuni dei Du Pont condussero le loro ricerche in ambiti “rischiosi”, il che significa che è difficile vedere come alcune delle ricerche potessero beneficiare finanziariamente la società. Questo è stato ammesso dalla società stessa.

La rivista The Aviation Week and Space Technology, rilasciata il 26/10/92, p. 64,66 parla di materiali compositi sofisticati che i DuPont stavano producendo per lo spazio e per dei veicoli aerei. (Immagino che alcuni di questi materiali compositi vengano spedite alle basi segrete di ricerca ufo, e che i DuPont potrebbero aver commissionato la costruzione di alcune delle parti di quelle macchine ad anti gravità. L’articolo afferma che la Boeing Defense and Space Group, la Lockhead Aeronautical Systems Co ., la General Dynamics la Hercules Inc e i Dupont, stessero lavorano insieme su progetti aeronautici.

La Boeing e la Lockhead sono sicuramente coinvolte nella produzione di dischi volanti. L’articolo afferma che i DuPont sono un fornitore leader di avanzati programmi militari. Un esempio di materiali sofisticati che i DuPont stanno producendo è l’XTC.

Il CEO di E.l. du Pont de Nemours & Co. è Edgar Woolard che ne assunse il controllo nel 1989. Edgar risulta essere innovativo, qualità che sarà molto utile negli anni ’90 con tutti gli sconvolgimenti che stavano per arrivare. Un elemento che gli Illuminati hanno pianificato è quello di inquinare la nostra acqua potabile con elementi estranei, i DuPont hanno strutture di ricerca nel New Jersey, che hanno a che fare con il trattamento delle acque.

La famiglia Dupont è dunque presente pesantemente nella vita degli americani, il suo impero si è costruito nel tempo diventando incontenibile. Sono inseriti nei maggiori centri di poteri e controllano segretamente la nostra società.

Fonte

Roma occulta

Il Pantheon è un antico tempio romano che fu successivamente trasformato nella Chiesa di Santa Maria dei Martiri. Risalente al 125 dC, questo è l’edificio più completo giuntoci dall’antica Roma. Il Pantheon fu dedicato al pan theos, che significa “tutti gli dèi.” Quando divenne una chiesa,  venne dedicato alla Vergine Maria e a tutti i martiri. Il Pantheon è il luogo di sepoltura di molti italiani importanti e rimane una Chiesa attiva.

Le statue degli “dei” dal Pantheon si trovano ora nel Museo Vaticano, con l’eccezione della grande statua di Giove, che venne modificata, ri-nominata, e seduta su un trono della Basilica di San Pietro a Roma a rappresentanza di San . Pietro. Migliaia di pellegrini baciano il piede di Giove, pensando di baciare quello di Pietro. Avete notato la ruota solare sopra la sua testa? Si noti inoltre che il disegno sul muro dietro la statua utilizza il simbolo di Baal.

Dopo la conquista della Mesopotamia da parte dei Persiani, il sacerdozio babilonese fuggì a Pergamo nell’Asia Minore. Qui eresse i templi dell’Acropoli di Pergamo in onore del Pantheon greco, ma continuarono ad adorare il dio misterico babilonese sotto il nome di Saturnus.
Molti dei misteri babilonesi vennero conservati nel tempio di Zeus a Pergamo e vennero poi trasferiti a Roma nel 133 aC quando Attalo III morì senza eredi e lasciò in eredità il suo regno a Roma.La penetrazione della religione babilonese, divenne così generale che Roma venne chiamata la “Nuova Babilonia”.
L’origine del numero 666. Nel 133 aC il culto solare babilonese fu lasciato a Roma da Attalo III. I Suoi simboli e forme vennero poi incorporate nel culto di Cesare e più tardi nel cattolicesimo romano. Si noti che se si sommano i numeri di ogni colonna, riga, e persino diagonale, a 111 e infine si fa la moltiplicazione 6 x 111  il risultato è 666 per entrambe le tabelle. Notare l’esagono nel medaglione in basso, forma che sembra molto cara agli illuminati!
Lo spirito del serpente alato, a significare l’anima del defunto (Egitto). E’ molto interessante il fatto che nella mitologia antica, il serpente era universalmente il simbolo del sole. Il culto del sole e il culto del serpente cominciarono fianco a fianco. Il sole veniva visto come la fonte di tutta la vita carnale mentre il serpente veniva considerato l’origine di ogni vita spirituale.
Serpenti alati Guardiani, il trono di Re Tut, Il Cairo, Egitto. La religione del serpente si è tramandata da un sacerdozio occulto ad un altro fin da quando l’uomo cominciò a diffondersi sulla Terra dal tempo della Torre di Babele. Ricordate che l’adorazione del sole e del serpente cominciarono assieme.
Il serpente dio del sole Maya che esce dalla bocca di un drago venne associato a ‘Quetzalcoatl’ il dio del sole Maya, costruito nel 1000 d.c. sull’isola di Cozumel, che cosa rappresentano? Apocalisse 12:9 “E il gran dragone, il serpente antico, che è chiamato diavolo e Satana, il seduttore di tutto il mondo: fu gettato sulla terra …”
I romani adottarono il culto del serpente come simbolo di potere che trasportava l’anima al cielo. Nel Museo Archeologico di Roma, un sarcofago ha inciso due serpenti mentre trasportano in paradiso delle persone. Roma adottò il simbolo del serpente anche come forza guaritrice
.
Bagno romano, a Bath, in Inghilterra. Si noti il serpente come simbolo di guarigione.  Anche gli Stati Uniti hanno adottato il serpente chiamato Esculapio in campo medico.
La maniglia a forma di serpente della porta della Cattedrale della St. Mary’s Cathedral di San Francisco, in California. Il serpente, come abbiamo già visto è diventato il simbolo della guarigione in molti paesi. E ‘difficile immaginare un simbolo che rappresenta Satana sulla porta di una cattedrale.

Il dio del sole persiano Mitra, venne ampiamente accettato nel mondo romano ben prima del cristianesimo. La domenica venne dedicata a Mitra (come al dio cristiano), ricevendo il Mitraismo ebbe sette sacramenti gli stessi della Chiesa cattolica. Le ostie eucaristiche segnate con una croce, un antico simbolo fallico che ebbe origine in Egitto e la croce egiziana (l’ankh) mostra ancora la forma originale che comprendeva il simbolo femminile.

 

Il Papa seduto sul trono sotto un baldacchino con diverse figure dello zodiaco, si trova nei Musei Vaticani. Il segno del Leone si trova direttamente sopra la testa del papa. Durante il Medioevo, il più grande astrologo di tutti i tempi, Nostradamus doveva essere molto cauto prima di potersi esporre a causa dell’inquisizione. Eppure, la Chiesa possedeva e utilizzava conoscenze astronomiche e astrologiche.
Bambino d’oro nella tesoreria Vaticana, come tante altre immagini del bambino nelle Chiese cattoliche, ricorda l’antico culto di Tammuz anch’esso raffigurato sotto forma di bambino. Nato il 25 dicembre, rappresentò la rinascita del sole. Come dio bambino pagano, fu chiamato “Baal-Berith”. I pagani anglosassoni hanno chiamato il 25 dicembre “Yule” Day, che è una parola babilonese per bambino. Gli Egiziani e i Persiani festeggiavano il compleanno del loro dio il 25 dic. Altri nomi di divinità solari sotto forma di bambino sono Mitra, Horus, Isvara, Deoius, Giove, Plutus, Ninus, Osiride, Dioniso, Bacco, Iacco, Adone, Attis ecc Tutti questi miti di culti di bambini provengono dall’antica Babilonia attraverso Semiramide e Nimrod.
Il culto della madre o di Maria, è il fenomeno più potente ed emozionale nella Chiesa cattolica romana. Questo culto mistico è supportato e “validato” dalle moltitudini di apparizioni fenomeni con statue e guarigioni.Dal momento che il culto di Maria non si trova da nessuna parte negli scritti dei primi cristiani, è evidente che la sua origine si trova nella universale adorazione della dea madre, durante tutto il paganesimo prima del tempo di Cristo. Essa è stata adottata nella nascente Chiesa romana all’inizio della sua storia – alcuni suggeriscono dopo il 4 ° secolo dC
Bastoni pastorali a forma di serpente venivano comunemente usati da vescovi e alti funzionari della Chiesa cattolica nel Medioevo. Essi sostengono che il pastorale rappresenti il bastone del pastore, ma la sua datazione può essere fatta slittare indietro nel tempo fino a ritrovarla in uso presso “il personale di buon auspicio” o di “divinazione” del Pontefice Massimo dell’antica Roma, che ereditarono dai sacerdoti di Babilonia. Non è realistico supporre che pastori nomadi usasssero bacchette di legno con un manico come quello mostrato o similia. Il senso comune suggerisce di pensare a qualcosa di dritto e che non intralci in modo da combattere gli animali selvatici.
Il simbolo pagano che rappresenta l’unione tra maschio e femmina. Le linee ondulate ritraggono la femmina e vennero associate al serpente, mentre la linea retta è maschile e rappresenta il fallo. Troviamo gli stessi principi di uomo-donna nel paganesimo, che è molto più di una religione  che adora la natura e di cui il sole e la luna sono le divinità predominanti. Il sole è di solito il maschio e la luna la femmina (come Horus e Iside d’Egitto, che ebbero origine da Semiramide e  da Nimrod il marito / figlio.
Adad, Enlil, Baal, Nettuno, Poseidone e di altri “dei” della tempesta e del mare venivano raffigurati con in mano un tridente. Un simbolo del fulmine.Qui Poseidone o Nettuno, disse di essere il dominatore del mare o del mondo sotterraneo, tiene il tridente, è riconducibile al dio solare babilonese dalle corna e dagli zoccoli che portava con se un tridente e un forcone. Il tridente è anche una rappresentazione del simbolo maschile-femminile.
Una croce sull’altare della cattedrale di San Paolo a Londra con quattro tridenti in stile induista della fertilità.Alcuni contestano che i leader della Chiesa cattolica romana incorporarono le pratiche religiose babilonesi pagane all’interno della stessa, ma anche gli storici cattolici lo ammettono. Il cardinale Newman, nel suo “Development of Christian Doctrine” pagine, 372, 373 disse che la Chiesa incorporò molte pratiche religiose pagane. Sostenne inoltre che santificandoli li protesse all’interno della Chiesa stessa prolungandone il culto.
Un tridente che sporge dal capo di Gesù Bambino in un immagine romano cattolica della Madonna col bambino. L’opera in origine rappresentava Semiramide e Nimrod marito / figlio. Notate anche la mano come viene visualizzata con due dita e il pollice in bella vista, un altro modo di simboleggiare il tridente, un simbolo in riferimento a satana, simbolo dei poteri occulti, utilizzato anche da alti funzionari della Chiesa e dei sacerdoti in varie benedizioni invocando il segno della croce con un cenno della mano destra con due dita e il pollice casualmente estesi.
L’antica statua di Giove mentre benedice con il simbolo occulto citato prima è diventata San Pietro in Vaticano. Come già detto, le statue degli dei del Pantheon romano si trovano ora nel Museo Vaticano, con l’eccezione della grande statua di Giove, che venne modificata, ri-nominata, e sedute su un trono nella Basilica di San Pietro a Roma come San Pietro. Migliaia di pellegrini baciano il piede di Giove, pensando che sia quello di Pietro. Avete notato la ruota solare sopra la sua testa? Si può anche notare iil pattern sul muro rappresenta il simbolo di Baal.
Sacerdoti pagani metà pesce spargono acqua santa sul tempio assiro di Pergamo, l’opera è custodita al Museo di Berlino. Uno dei nomi di questo dio in Babilonia e a Phylistia fu Dagon. I modi più comuni di rappresentare Dagon sono descritti dall’ archeologo Layard, “Il capo dei pesci forma la mitra sopra quella di un uomo, mentre le sue parti squamose, come la coda cadono all’indietro  come un mantello, lasciando le membra umane e i piedi esposti “. Layard’s Babylon & Nineveh, p.343
Dagon dio solare/pesce, raffigurato ancora una volta con abiti a forma di pesce e la mitra. Si notino anche le sculture e i bassorilievi dei sacerdoti di Dagon con il cappello a forma di pesce in testa, oltre che al papa che indossa un cappello simile tenendo in mano una sorta di croce di mitra. L’intaglio a sinistra mostra i sacerdoti di Dagon mentre spargono acqua santa (è stato preso dall’immagine sopra).
Questo bastone con la punta a forma di pigna è conservata al Museo Egizio di Torino in Italia, è un simbolo del dio solare Osiride ed ebbe orginie in Egitto dove quest’ultimo fu il loro messia che è morto per il suo popolo e la cui madre, Iside, veniva adorata come la Vergine Madre. Osiride era la contraffazione egiziana di Gesù Cristo. La pigna sull’albero della vita, fa maturare lentamente i semi femminili delle conifere, e nelle fasi successive il cono si apre per liberare i suoi semi maturi. Questo processo rappresenta l’effetto della semina e dell’espansione della CONOscenza nelle persone.
Dio assiro alato con pigna, rappresentante il potere della rigenerazione, riconducibile a Tammuz di Babilonia. La maggior parte del paganesimo nella storia è riconducibile a Tammuz di Babilonia. Sua madre Semiramide, è stata la Vergine Madre anticipando la nascita di Gesù Cristo di oltre 1000 anni. La pratica cattolica di fare il segno della croce ha origine in Babilonia dove, in questo modo le persone rendevano omaggio al proprio messia, Tammuz, che “morì per il bene del suo popolo.” il riconoscimento di questo amore per Tammuz veniva dimostrato, facendo il segno della “T” Satana trasferì questo segno in onore di Tammuz nella Chiesa cattolica, facendo credere ai cristiani che stanno facendo il segno della croce.. Tammuz era la contraffazione babilonese di Gesù Cristo.
Qui il dio greco Dioniso porta la bacchetta con la pigna come simbolo di fertilità. Il bastone con la pigna e la pigna sono molto comuni nelle statue pagane e nei simboli dell’arte della fertilità e della rigenerazione. I bambini vengono sempre considerati come il prolungamento della specie umana. Pertanto, è prevedibile che la Pigna dovrebbe essere collegata alla concezione e alla nuova vita creata.
La pigna più grande del mondo si trova presso la Corte della Pigna in Vaticano, Roma. I pagani hanno sempre desiderato la vita eterna ricercando il culto e la venerazione di molti oggetti che si trovano in natura.

La Chiesa Cattolica Romana utilizza la pigna come ogni buona religione pagana farebbe. Questa è un’ulteriore prova che il cattolicesimo è più pagano che cristiano. In realtà potremmo dire che il cattolicesimo romano rappresenta il cristianesimo contraffatto avente come cuore pulsante il paganesimo. Le pigne sono molto comuni nell’architettura romano cattolica e nelle decorazioni sacre. Si noti come il cono in Vaticano è immaturo e quindi non ancora aperto, proprio come loro lo vogliono!

 

 

Il Papa monta una pigna sul suo bastone,  un famoso simbolo pagano.

Dal momento che il fine ultimo della religione è la garanzia della vita eterna, non dovrebbe sorprendere che il Papa porti con se uno dei più importanti simboli del paganesimo riferiti all’immortalità.

 

 

Una delle prove più evidenti che l’adorazione del sole continuò sotto il nome di cristianesimo. Qui sopra il Papa sfoggia il simbolo di “Baal” (adorazione del sole) nella parte frontale della sua mitra, a simboleggiare il dio Dagon. Il simbolo di Dagon è nella forma del cappello o mitra. Si noti la bocca aperta del pesce nella parte superiore del mitra papale. I templi più famosi di Dagon erano a Gaza (Giudici 16:21-30) e Ashdod (1 Samuele 5:3-7; 1Cronache 10:10). Dagon venne rappresentato con il volto e le mani di un uomo e nella parte inferiore del corpo come la coda di un pesce (1 Samuele 5:3-4).

Cristiani valdesi si riuniscono in una grotta pur essendo attaccati dai soldati cattolici. “I papisti durante le persecuzioni si impegnarono a distruggere gran parte della letteratura valdese”. “Breve storia dei Valdesi in Italia”, p.56 “Gli inquisitori dichiararono che il segno dei valdesi fosse punibile con la morte in quanto il loro fondatore ricercò la fede in dio e seguì i 10 comandamenti “. H.C. Lea, History of the Inquisition of the Middle Ages, Vol.1

Statua nel santuario della chiesa dei Gesuiti di Roma, raffigurante l’autorità della Chiesa sui re e la distruzione di ciò che considerava un’eresia protestante. Il 15 agosto 1534, Ignazio di Loyola stabilì un nuovo ordine di sacerdoti e fratelli La Compagnia di Gesù, meglio conosciuta oggi come i Gesuiti. Così malvagi che vennero addirittura vitetati in certi paesi.

Veduta di piazza Vaticano, nota anche come piazza San Pietro. Il palazzo papale è sul bordo destro.La ruota solare con otto raggi simbolo di Ishtar è immediatamente visibile. Guardare con più attenzione al centro della ruota. Quello che si vede è un obelisco, un obelisco egiziano originale spedito da Eliopoli a Roma dall’imperatore romano Caligola. L’obelisco è ovviamente un simbolo fallico, ma viene anche utilizzato nell’adorazione del sole. La parola obelisco significa letteralmente albero di Baal o organo riproduttivo di Baal. Fonte: Masonic and Occult Symbols Illustrated, by Dr. Cathy Burns, pg. 341.

Notare attorno all’obelisco la grande ruota solare a otto raggi e, più internamente, quella piccola a 4 raggi, lo stesso simbolo trovato sull’altare nel tempio di Baal ad Hatzor. Levitico 26:30 CJB “Distruggerò i vostri luoghi alti, abbatterò i vostri pilastri del culto solare, getterò le vostre carcasse tra le carcasse degli idoli e vi disprezzerò.” Ezechiele 06:04 AMP “I vostri altari andranno in rovina e i vostri pilastri solari verranno fatti a pezzi. “

L’obelisco egizio che si erge nella piazza di San Giovanni in Laterano (qui sopra) è il più grande esistente. Originariamente scolpito durante il regno del faraone Thutmoses III, si trovava nel tempio di Amon a Tebe (Karnak), ma venne rimosso da lì per Roma dall’imperatore Costanzo (317-361 dC) e collocato nel Circo Massimo. Nel 1587 il Papa Sisto V riportò alla luce l’obelisco ormai da lungo tempo dimenticato e in disuso riparandolo e mettendolo in piazza S. Giovanni in Laterano. E ‘possibile che Mosè vide ripetutamente questo obelisco quand’era in Egitto. Ai giorni nostri, questo obelisco viene utilizzato per onorare il culto del dio sole trovandosi accanto a ciò che i cristiani definiscono la “Madre di tutte le Chiese”, la cattedrale ufficiale del vescovo di Roma, il Papa, che ricorda la Chiesa Madre apostata, Babilonia misterica la madre delle prostitute .
Una tavoletta del 9 ° secolo aC raffigurante il dio solare babilonese Shamash seduto sulla destra, mentre tiene in mano dei simboli della sua autorità, un bastone e un anello e il re con due accompagnatori a sinistra. Al centro dell’altare vi è un’immagine solare con 4 raggi + altri raggi più piccoli.
Adesso osservate attentamente l’arazzo sotto Giovanni Paolo II durante la sua prima apparizionepubblica come Papa nel 1978.

Sull’arazzo appeso al balcone, c’è in evidenza il simbolo di Baal / Shamash. Confrontalo con l’immagine sopra. In ebraico, la parola “sole” ha il corrispondente numerico di: 8121. Semes, sheh’-mesh significa essere brillanti, il sole, l’est;

Guardare da vicino al petto e al collo di questo neo-assiro, in una stele risalente a circa l’824-811 aC, che raffigura il re Shamshi-Adad V.

Nota in particolare la collana che il re indossa. Su di essa vi è quella che viene chiamata una Croce Araldica. E’ da circa 2800 anni che questa croce è simbolica del culto del dio sole pagano.

Ora guardate da vicino il Papa, che indossa al collo un simbolo simile sopra il Pallio. Il Papa conferisce anche a vescovi scelti questa insigna, viene anche indossata dagli arcivescovi e dai patriarchi come simbolo della loro autorità, derivata dalla loro unità con il papa.

Si noti inoltre, che al di sotto del Pallio di Giovanni Paolo II vi è una croce diagonale parzialmente oscurata, che imita le bande diagonali sotto la Croce Araldica indossate dal re pagano. Il Papa ha con se anche l’anello e la staffa, molto somigliante al dio del sole Shamash.

Guardando in alto nella cupola di San Pietro si è noterà molto facilmente una ruota solare a 16 raggi. Infatti la luce del sole entra nel fulcro centrale della cupola creando un genuino effetto di illuminazione al centro della ruota. La Bibbia dice che questi simboli vennero associati con l’adorazione del sole, che è fortemente condannata nelle Scrittura. Allora perché sono così diffusi nella Chiesa cattolica romana se sono associati con il paganesimo e l’apostasia, inoltre cosa ne è stato del culto del sole?
I simboli presenti sono l’eredità di un culto tramandato dal tempo di Babilonia. Attraverso l’assimilamento delle divinità pagane con un procedimento di santificazione e modifica del nome esse rivivono eternamente in ogni epoca.

Goys: Le capre androgine

AgResearch, gestita dal governo della Nuova Zelanda, sta usando l’ingegneria genetica al fine di garantire all’umanità un futuro androgino (cioè senza più distinzione maschio/femmina.)
Sono riusciti a creare delle capre androgine chimandole “goys”, che è presumibilmente una fusione tra i termini inglesi di ragazzi e ragazze (boys and girls). Avrebbero però potuto tranquillamente usare il termine “MEMS”.

Goy è il termine ebraico per i “Gentili” (la popolazione non ebrea, inferiore), frequentemente utilizzato nei progetti per l’umanità dei banchieri cabalisti (Illuminati) contenuti nei Protocolli dei Savi di Sion. Di solito viene usato il plurale della parola che diventa quindi goyim.

Questo obiettivo occulto (l’androginia) è dietro l’assalto psicologico portato avanti dalle femministe e dagli enti per “i diritti degli omosessuali”.

INGEGNERIA GENETICA IN NUOVA ZELANDA
Le capre androgine sono state segnalate dai membri della “GE-Free NZ” e dal Soil & Health Association of NZ dopo un tour nella struttura di sperimentazione animale di Ruakura.

I membri della Soil & Health Association of NZ hanno espresso molte riserve su questo articolo.

“AgResearch ha fatto un resoconto sulla prole delle capre modificate tramite ingegneria genetica, constatando che erano inclini a disabilità tra cui l’artrite, difficoltà respiratorie, malformazioni e rottura delle ovaie”.

“Considerando che un recente rapporto ha mostrato come gli scienziati della AgResearch hanno intenzionalmente falsificato il monitoraggio del rischio microbico di trasferimento genico orizzontale (HGT), gli innaturali esperiemnti della GE Ruakura dovrebbero cessare”, ha detto Browning.

“Un buon stato di salute degli animali e il non utilizzo di animali geneticamente modificati sono necessari per mantenere alta la reputazione commerciale della Nuova Zelanda visto anche l’aumentare delle richieste dei consumatori. Esperimenti crudeli sugli animali da fattoria non sono quello che i neozelandesi o i preziosi consumatori all’estero vogliono”.

“Sapendo che sarebbe stato una spina nel fianco per l’AgResearch e per i suoi partner esteri, il governo Neozelandese sciolse il New Zealand Bioethics Council due anni fa nella piena consapevolezza che angoscianti problemi di benessere sarebbero stati un problema serio da affrontare in vista dei nuovi esperimenti di modificazione genetica. Il Consiglio di Bioetica veniva chiamato per dare una risposta “etica” a tutti gli esperimenti di bioingegneria. “

ANDROGINIA – UN OBIETTIVO OCCULTO DEGLI ILLUMINATI
Il Baphomet: uno dei miti androgini più importanti e più utilizzati dalle sette satanico/massoniche
Nella Cabala, “Adamo” il primo uomo viene definito androgino. In altre parole, secondo la Bibbia satanica, l’uomo fu creato asessuato.

“Tutta la storia è vista dalle scuole esoteriche come il ritorno degli uomini alla condizione di Adam Kadmon -. Il perfetto stato androgino”
http://watch-unto-prayer.org/HRinitiation.html

(…)
“L’androgina è attualmente in fase di realizzazione attraverso la progressiva manipolazione genetica e la chirurgica.

• “Il “Piano” riguarda la ricostruzione dell’umanità … (Alice Bailey, La Dottrina Segreta)” – 148:145

• “L’obiettivo verso cui la specie umana deve mirare è la progressiva reintegrazione dei sessi fino all’ottenimento dell’androginia. L’essere evoluto tende verso la bisessualità”. -102:113

• “Anche Josef Mengele (l’Angelo della Morte di Hitler) … tentò di cambiare il sesso di alcuni gemelli. Le gemelle femmine venivano sterilizzate; i maschi castrati. Quale fu lo scopo di questi macabri esperimenti? Nessuno! Ne le piccole vittime ne gli adulti hanno saputo dare una motivazione “. – 381:70
(…)
Inizialmente, il controllo della popolazione influenzerà tutti tranne l’elite, ma solo a coloro che sono stati geneticamente modificati sarà permesso di sposare un eterosessuale e riprodursi. La procreazione umana poi cesserà seguendo le teorie gnostiche che mirano a produrre una razza androgina per via asessuale.

“Ma lo Spirito dice espressamente che negli ultimi tempi alcuni si allontaneranno dalla fede, dando retta a spiriti seduttori e a dottrine diaboliche, che vieteranno il matrimonio …” – I. Tim. 4:1-3
(…)
“L’androginia è l’obiettivo occulto per l’umanità, la loro logica è che gli uomini devono essere conformi all’immagine di Cristo che, secondo loro, è considerato come Adamo l’androgino. Questa trasformazione sarà raggiunta attraverso l’ingegneria genetica.” (Vedi: 666/Name/Number of the Beast (Third Adam) 11.D; Genetics (Human Genome Project) 16.D)

Fonti delle citazioni

CONCLUSIONE

Abbiamo un altro motivo per temere l’ingegneria genetica. Per il piano di trasformazione dell’umanità esso è un mezzo.

Hanno in programma di farci diventare androgini, in modo che ogni riproduzione avrà luogo artificialmente, come nel romanzo profetico “Brave New World”.

Questa visione inumana è tanto più allarmante in quanto hanno usato il termine ebraico (Gentili) (“goys”) per descrive questi esseri androgini.

Si nascondono in piena vista. Fanno sapere le loro intenzioni, solo per farci sapere che eravamo stati avvertiti e non abbiamo fatto nulla. Complici della nostra stessa scomparsa.

Costruiscono i loro macelli in bella vista, mentre le pecore (o dovrei dire le capre?) pascolano in una prato vicino.

Chi c’è dietro “Occupy Wall Street”?

Una organizzazione di sinistra notoriamente corrotta che ha profondi legami con il presidente Barack Obama è il deus ex machina del movimento nazionale per la “fine della segregazione economica” e l’ingiustizia sociale negli Stati Uniti.

Meglio conosciuta come “Occupy Wall Street”, la chiassosa protesta ha ricevuto un bel po’ di tradizionale copertura mediatica in tutto il mondo. Oltre a New York, altre marce dirompenti si sono svolte in importanti città degli Stati Uniti come Los Angeles, Seattle, Miami e Boston ed altre sono in programma per i prossimi giorni.

Tra gli obiettivi c’è quello di ottenere che le grandi banche smettano di depredare i poveri e le persone di colore, secondo l’organizzatore del ramo delle proteste di Boston. L’evento, promosso come “Take Back Boston”, è stato organizzato da decine di gruppi e di comunità locali che sostengono che le grandi banche “si accaniscano contro le persone povere e quelle di colore.” Questo è il risultato dei moltissimi pignoramenti avvenuti nelle zone urbane.

Tra gli organizzatori del Take Back vi è uno spinoff della Association of Community Organizations for Reform Now (ACORN). Quest’ultima è implicata pesantemente in uno scandalo per frode e una serie di altri capi di imputazione, non è però scomparsa come si pensa ha semplicemente cambiato nome. Judicial Watch ha recentemente pubblicato un rapporto speciale (“The Rebranding of ACORN”) sulla trasformazione dell’organizzazione in vari spin-off e gruppi affiliati.

In questo caso particolare, gli uffici della ACORN di Boston sono stati semplicemente rinominati “New England United 4 Justice”. Lo stesso gruppo corrotto, lo stesso obiettivo e lo stesso presidente, ma con un nome diverso. Guidato da Maude Hurd, l’ex presidente della ACORN e ACORN Housing, New England United 4 Justice promuove la “giustizia sociale” per le “famiglie a basso e moderato reddito.” Il gruppo cerca anche di educare il pubblico sui temi della giustizia sociale e sulle esigenze delle famiglie della classe medio/bassa.

Questo rebranding della ACORN ha permesso di aggirare un divieto del Congresso risalente al 2009 che impediva di sfruttare i finanziamenti federali. Qualche mese fa un’inchiesta del Judicial Watch trovò che l’amministrazione Obama aveva permesso la reincarnazione dell’ACORN chiamandola “Affordable Housing Centers of America” (AHCOA) (AHCOA) supportandola con 79.819 $ per “combattere le discriminazioni e gli abusi sui prestiti”.

Fonte

OCCUPY WALL STREET: PSYOP

Chiaramente una messa in scena molto ben finanziata, composta prevalentemente da idealisti che pensano di odiare il governo, ma che in realtà stanno facendo lui un favore. Quando ho visto Michael Moore partecipare all’evento, è diventato fin troppo evidente. Questa è fondamentalmente una protesta filo-socialista, filo-governativa contro il cosiddetto capitalismo e Wall Street. Non è contro il sistema monetario o gli psicopatici che lo manovrano, di  cui queste persone non ne sanno nulla perch il “The Huffington Post” non ne parla.

Eventi come questo hanno lo scopo di alimentare la dialettica e portare le persone fuori strada, lontano dal grande quadro che trascende tutta le stronzate politiche della sinistra / destra e i piccoli tira e molla e battibecchi vengono usati per distrarre e disorientare le masse.

L’esito delle attuali turbolenze economiche vede l’emergere di una valuta mondiale. Poiché la situazione economica si deteriora, non solo in America ma in tutto il mondo, i “controllori” tramite i loro mezzi di comunicazione devono distogliere l’attenzione della gente dalla vera fonte del problema. Wall Street è un comodo capro espiatorio perché simboleggia non solo il capitalismo americano, ma anche il periodo storico del capitalismo. Wall Street è solo la facciata per i cartelli delle banche private che operano fuori Londra, esso in realtà è il centro finanziario del mondo.

Tutti i sistemi finanziari sono delle gerarchie, che vengono utilizzate da una ristretta elite per controllare i molti che sono ignari di ciò che sia il denaro, denaro che in questi giorni è semplicemente carta senza valore (o più spesso semplicemente, numeri immessi in un computer) che ha valore solo perchè è la base dove il sistema si appoggia. Ciò che la maggior parte del pubblico non capisce è che il capitalismo e il socialismo sono teste della stessa idra. Sono agli estremi opposti dello spettro della dialettica, ma vengono controllati da dietro le quinte dalla stessa mano nascosta per un determinato tornaconto.

La gente spesso accusa Obama di essere un socialista, il che è ridicolo, perché, anche se lo fosse, rimane una marionetta delle élite finanziarie e societarie che gestiscono l’America sotto il velo (illusorio) della democrazia. E’ semplicemente il frontman di un’agenda che non cambia mai, a prescindere da chi è in carica o da quale partito politico in mano alle corporazioni essi provengano. E’ importante però sapere esattamente che cosa è il socialismo, che è un termine spesso abusato, piuttosto arcaico e politicizzato da persone dialetticamente di destra. Il socialismo è semplicemente il capitalismo monopolistico controllato dallo stato. Il sistema che abbiamo oggi non è né puro capitalismo né puro socialismo. Si tratta di un ibrido di ultra capitalismo ultra, del socialismo fabiano, e del corporativismo, che viene spesso definito la “la terza via”. Quest’ultimo è il sistema finanziario del futuro, che sarà molto più pianificato, con una economia controllata per una società ordinata e spiata costantemente da un Grande Fratello che riveste di giorno in giorno un ruolo sempre più importante nella vita di molti cittadini. Basta aprire gli occhi e dare un’occhiata in giro.

Fonte

ANONYMOUS AMMETTE CHE QUALCUNO SI SPACCIA PER LUI

Recentemente qualcosa di molto inquietante è venuto alla nostra attenzione. È necessario prendere tutte le informazione e le comunicazioni attribuite ad Anonymous con i guanti. Considerare tutto.

L’operazione “Occupy Wall Street” è una stronzata! Si tratta di una falsa operazione messa in piedi dalle forze dell’ordine e dalle agenzie di crimine informatico al fine di minare il movimento Occupy Wall Street. Si propone di utilizzare strumenti LOIC che hanno difetti ben conosciuti.

Anonymous non vi direbbe mai di usare LOIC – Non dopo gli arresti e gli insuccessi dell’operazionePayback. Anonymous non avrebbe attaccato l’NYSE durante un giorno di vacanza – Si potrebbe anche discutere se Anonymouse avrebbe mai attaccato l’NYSE. Siate cauti amici!

Siamo Anonymous
Siamo una Legione
Non Perdoniamo
Non dimentichiamo
Aspettateci
Diffidate delle imitazioni!

Fonte

I CAPITALISTI CREANO UN SITO FAKE DI OCCUPY WALL STREET

La “mano invisibile” del capitalismo starebbe quindi mostrando il dito medio ai manifestanti di Occupy Wall Street. L’NPR riporta “Un sito apparentemente falso che usa il motto ‘Occupy Party’ per vendere annunci pubbliciari”, che stona leggermente di fronte ai manifestanti anti – banche.

Il sito dall’aspetto professionale riporta un patriottico blu, una foto della Costituzione degli Stati Uniti e le immagini di un bel gruppo di giovani sorridenti, non radicali che sventolano le bandiere degli Stati Uniti. Ma il sito non ha nulla a che fare con il nascente movimento di ispirazione giovanile e il dominio – occupyparty.org – è stato registrato in Australia.

Fonte

 

Fringe 1

Nell’articolo che seguirà cercherò di spiegare i punti fondamentali dai quali si può evincere come anche Fringe, sia un mezzo che l’industria dell’intrattenimento ha messo in campo per promuovere gli scopi degli Illuminati. L’universo di Fringe è ricco di significati e simbologie, per questo sarebbe pressochè impossibile analizzare episodio per episodio tutti i riferimenti presenti. Ho scelto perciò alcuni degli episodi più ricchi di significato (seguendo una certa linea di pensiero) in cui vengono sottolineati diversi aspetti della programmazione Monarch. Da questo farò una digressione sulla carriera della protagonista, Olivia mettendo in luce altri suoi lavori “sospetti”. Scopriremo inoltre aspetti nascosti nelle famose immagini che compaiono durante gli stacchi degli episodi. Buona lettura!

Molte immagini pubblicitarie della serie ritraggono, attraverso dei giochi luce, il simbolo dell’occhio onniscente. Un caso?

FRINGE: PROGRAMMAZIONE MONARCH

Il primo episodio che andremo ad analizzare sarà “Fuga dal sogno” in cui sono presenti molti indizi sulla programmazione Monarch. Fin dalle scene iniziali abbiano un uomo, nel suo ufficio, che viene attaccato da un branco di farfalle. E’ la sua mente a renderle reali e aggressive (tanto che lo feriscono). Stranamente il mal capitato non cerca di scappare fuori dall’ufficio uscendo dalle porte e chiedendo aiuto, ma si butta dalla finestra. Qui subentra un’altro aspetto del condizionamento e cioè la frammentazione della personalità attraverso l’uso dell’immagine simbolica del vetro rotto.

Il povero uomo, dopo esser caduto per parecchi metri va ad infrangersi contro una macchina parcheggiata alla massive dynamic. L’inquadratura si sposta poi sul logo della Massive Dynamic (un richiamo alle tipiche corporazione elitarie, guarda anche su Eureka la Global Dynamic). Il marchio dell’azienda è una M (lettera numero 13) che va a formare un cubo tridimensionale. Qui vi è un sottile ma palese riferimento all’opera di Stewart A. Swerdlow “13-Cubed: Case Studies in Mind-Control & Programming“, in cui viene spiegato che il numero massimo di personalità che è possibile creare durante la riprogrammazione sono 2197 (13x13x13). Sapendo questo si può percepire l’escamotage con cui vengono indicati i veri autori degli orrori della programmazione Monarch/Mkultra e cioè le elite.

Il logo della MD ricorda molto un altro logo importante cioè quello del Nintendo 64 (oltre che al Gamecube che raffigura anch’esso un cubo stilizzato):

Il cubo forma una G stilizzata (lettera importante nella massoneria)

Come ogni forma di intrattenimento visivo anche i videogiochi possono essere utilizzati per la programmazione, creando letteralmente zombi che eseguono i comandi da schermo. Forse non a caso è stato dato il nome Mario(netta) all’eroe della Nintendo.

LE RICERCHE DI OLIVIA

Olivia Dunham [interpretata da Anna Torv, attrice australiana,  (allontanò il padre all’età di 8 anni…mi chiedo il motivo…) ha una sorella che si sposò e visse assieme a Rupert Murdoch per 30 anni] comincia a ricercare fra le cose della vittima quando ad un certo punto si imbatte nella scritta MONARCH, innescando il battito di ali delle farfalle riposte nella teca davanti a lei. Il movimento delle farfalle avviene solo dentro la sua testa  (la protagonista ha dovuto subire tonnellate di programmazione MK [privazione sensoriale / droghe psico attive]. C’è una graziosa metafora qui: Le farfalle sono inchiodate al muro e tentano invano di liberarsi come i milioni di schiavi controllati mentalmente sono imprigionati nella prigione del condizionamento.
Si mette a fare allora una ricerca estesa sulla parola Monarch,  trovando come significati la farfalla Monarch, i monarchi europei. Subito dopo aver terminato di leggere le informazioni sulla farfalla Monarch, riceve una e-mail (nella sua mente, la sua coscienza e John Scott sono fusi da quando entrò in uno stato di coscienza condivisa nel primo episodio) dal suo ex findanzato morto che la porta a trovare i rospi con la pelle che secerne sostanza allucinogene.
🙂
Uno dei motivi principali per cui la programmazione Monarch venne chiamata in questo modo fu per la farfalla Monarch. La farfalla Monarch impara dove è nata (le sue radici) e passa questa conoscenza alla sua prole (da una generazione all’altra). Questo fu uno degli animali che fece perdere la testa agli scienziati, essendo la prova vivente che la conoscenza può essere trasmessa per via ereditaria.La programmazione Monarch si basa sugli obiettivi, illuminati e nazisti, di creare una razza superiore in parte attraverso la genetica. Se la conoscenza può essere trasmessa geneticamente, allora è importante trovare dei genitori che passino correttamente quella conoscenza alle vittime selezionate, per il controllo mentale Monarch.

Esistono molti modi per effettuare traumi che non lasciano tracce, andando a colpire la sfera emotiva e spirituale del bambino. Stringere il braccio a qualcuno è un tipo semplice di tortura.  Il solletico e la privazione sensoriale sono due torture che non lasciano segni. Delle casse da morto, alcune all’esterno altre all’interno delle strutture adibite alla programmazione vengono usate dagli schiavi del controllo mentale. È per questo che molti schiavi hanno paura di essere sepolti vivi. Gli handler inseriscono qualsiasi tipo di insetto raccapricciante all’interno di queste bare.

Un altro tipo di privazione sensoriale viene messo in atto immergendo la persona nell’acqua salata (per la galleggiabilità e la leggerezza). Il soggetto viene poi riempito di sensori sensibili che mandano delle scosse elettriche se la vittima si muove. Lo shock porta lo schiavo ad uno stato di incoscienza. Il cervello viene addestrato a fermare tutti i movimenti esterni del corpo dalla mente cosciente. Questo tipo di privazione sensoriale viene utilizzato per inserire nei comandi post-ipnotici un determinato compito da eseguire in un futuro che può essere anche molto distante.
Il programma viene inserito nella mente allo stesso livello primordiale che la mente utilizza per dire al cuore di battere. Una delle “tipiche” torture è quella di mettere una barra tra le gambe di una bambina, che le apre i fianchi in modo da rendere più agevole lo stupro. Le gambe divaricate vengono poi fatte sbattere, mentre alla vittima viene specificatamente detto che è una “Farfalla Monarch”. I programmatori a volte dicono alle loro vittime che da bruco può sbocciare una bellissima farfalla. Mentre violentano la bimba, i programmatori descrivono il proprio sperma come del miele, e gridano “alleluia” quando vengono. Non ci vuole molto al bambino per rendersi conto che non è in grado di resistere a ciò che viene fatto lui. La volontà del vittima viene distrutta e al suo posto rimane uno schiavo flessibile.
MONARCH 6662724 [si capisce che è un numero di telefono, molto più importante è ciò che sta scritto sotto che da una chiave di lettura interessante (666, Programmazione Monarch, 33), di cui il gregge programmato è totalmente ignaro] Sommando i numeri si ottiene 33. Sono sicuro che non si tratti di una coincidenza. A confermare ulteriormente questa ipotesi Olivia Dunham ha 33 anni, il suo ufficio è il # 3233 (In massoneria il numero 32 e 33 sono molto importanti, 32 sono i numeri delle caselle bianche e delle caselle nere di una scacchiera, 33 è il grado massimo in massoneria). Bisognerebbe fare molta più attenzione ai numeri o ai simboli che i registi mettono nelle loro produzioni perchè probabilmente nascondo un significato in linea con il condizionamento che il film vuole esprimere.
I BISHOP
Vengono mostrati alcuni episodi di programmazione Monarch mentre compare Walter Bishop entusiasta / confuso / dissociato / vittima esso stesso. (Una volta disse a suo figlio Peter, che “non poteva immaginare cosa significasse non avere accesso a parti della sua mente. “[come questo sia stato fatto viene descritto più avanti da un tizio asiatico che perse la memoria nello stesso ospedale psichiatrico dove era rinchiuso Walter]) L’ex-programmatore, Walter Bishop, mostra alcune delle sue imprese quali il far pensare ad una persona che stesse bruciando tramite uno stato ipnotico profondo, e che la pelle bruciasse nonostante fosse stato poggiato un cubetto di ghiaccio piuttosto che un tizzone ardente come pensava la vittima, il tutto grazie al potere della mente [per meglio dire il potere della programmazione MK, sia il potere della mente che quello del condizionamento MK sono massicciamente sottovalutati dalle masse in generale (quelli ‘che sanno’ tuttavia l’hanno capito fin troppo bene e l’hanno sfruttato per troppo tempo)].
Il figlio di Walter Bishop,  è Peter, interpretato da Joshua Jacksono che è ovviamente anche lui vittima del condizionamento mentale. Lo vediamo apparire in film come Urban Legends, dove nella copertina si può notare il tipico occhio onniscente e il vetro in frantumi simbolo della multipersonalità.
E’ sorprendente vedere la naturalezza con cui Walter Bishop mette sotto elettroshock il giovane figlio (la maggior parte degli handler usa questa tortura per distruggere la personalità principale della vittima). In una delle puntate precedenti Walter riesce a ricordarsi dell’evento solo tramite un trigger che ha “sbloccato” la sezione di memoria in cui era contenute quelle informazioni (si possono notare qui i riferimenti alla compartimentizzazione della memoria tipici nella programmazione Monarch).

Nel manicomio dove Walter si reca, per cercare di ottenere informazioni trova un uomo ovviamente sottoposto ad una programmazione a base di elettroshock in quanto quando cerca di pensare alle equazioni e ad altre cose pertinenti alla matematica il suo corpo risponde come se una scossa gli attraversasse il corpo (cerca infatti di avere accesso a quella parte del suo cervello in cui venne innestata una memoria dolorosa grazie all’elettroshock, impedendogli di andare più in profondità e ottenere le informazioni di cui ha bisogno). Nell’immagine sotto si può vedere l’interno del manicomio con sopra ad un tavolo una scacchiera a significare che gli schiavi MK sono pedine, oltre che il profondo dualismo dell’episodio: [dualità, alterego (bene/male , stupido/Intelligente), etc]. Walter e Peter Bishop non sono li per caso [sono altri pezzi della scacchiera globale]. Un paziente del manicomio sta anche risolvendo un rompicapo: Puzzle = mente frammentata, la loro mente è in pezzi, un’evidente analogia cosciente.

LA FORMULA DEGLI ILLUMINATI

Un altro componente di base della programmazione Monarch è un forte utilizzo dell’elettroshock. Pistole stordenti, staffe con nascosti pungoli elettrici per bestiame e bastoni elettrici vengono utilizzati di frequente sugli schiavi. L’elettroshock viene usato per creare la dissociazione da trauma durante la programmazione, viene successivamente utilizzato per rimuovere i ricordi dopo che lo schiavo ha effettuato una determinata missione, o per instillare la paura e l’obbedienza in uno schiavo riluttante. Gli schiavi in genere portano sul loro corpo i segni degli strazianti elettroshock a cui erano sottoposti. Non appena gli schiavi iniziano un processo terapeutico di deprogrammazione torneranno a ricordare quei spiacievoli momenti, per non parlare dei tanti altri ricordi dolorosi. Uno schiavo spesso mostra segni di elettroshock sui piedi, o sulla schiena, o nei glutei o sulle gambe. L’handler di uno schiavo normalmente porta con se una pistola stordente. Il voltaggio normalmente è di 120.000 volt in modo da cancellare e compartizzare i ricordi, alcune pistole però arrivano anche a 200.000 volt.. Le pistole stordenti vengono puntate alla base del cranio.

Dopo aver dato le istruzioni della programmazione di solito lo schiavo è costretto a subire una scossa ad alta tensione alla base del cranio in modo da imprimere il comando in maniera efficace. Spesso utilizzano segnali ipnotici oltre allo shock. Per esempio, si racconterà allo schiavo “che sta andando oltre l’arcobaleno”, e che quando il sole tramonterà si dimenticherà di tutto quello che è successo, prima di avviare la seduta “elettrica”.

Lo shock distrugge e sradica la memoria a breve termine che è ancora conservata nel cervello. Devono utilizzare la scossa entro le 24 ore, per assicurare che la memoria a breve termine non passi a quella a lungo termine in un ricordo “coerente”. Ciò significa che se uno schiavo viene usato quotidianamente, avrà un elettroshock al giono!

Quando uno schiavo viene portato in un sito di programmazione improvvisato – viene iniettato lui un farmaco psico attivo per una induzione rapida mentre gli viene messa attorno alla testa una banda che sprigiona 100.000 volt per circa 5 secondi. Questo lo farà tremare e sudare ecc Le mani vengono legate. A volte la bocca viene imbavagliata in modo che la lingua non sporga. Dopo aver impresso i comandi profondamente nel cervello, gli handler potrebbero regolare il tempo in cui si svolgerà l’azione, tramite, ovviamente altre scosse. Alla fine del procedimento, la persona sarà fatta uscire dalla sua trance ipnotica, istruendola nel non ricordare nulla, di sentirsi felice e di andare a fare quello che deve.

Questa sessione di programmazione può durare 15 minuti. Siti di programmazione come questo possono essere il retro di un furgone, una stanza sul retro di un ristorante, o qualsiasi altro luogo che permetta di svolgere correttamente la procedura. È per questo che uno schiavo, utilizzato di recente, potrebbe zoppicare un po ‘, o sentirsi forti cerchi alla testa. Il gestore dello schiavo porterà con se tutti i codici di accesso dello schiavo personale, i trigger, chiavi criptiche e programmi. Tutto questo è comodamente trasportabile in valigetta.

La conoscenza dell’ipnosi è utile per capire come rapportarsi con lo schiavo. La vittima è infatti sotto le più potenti combinazioni di controllo mentale e le sue varie personalità sono in lotta fra loro, se un handler è bravo tuttavia non dovrebbe incorrere in nessun genere di problema. Alcuni gestori però si ubriacano o prestano lo schiavo a persone inesperte, sviluppando problemi.

Naturalmente gli schiavi finiscono sempre per assumersi tutte le responsabilità se le cose vanno male. Se la vittima sfugge al controllo, perché il gestore non sa cosa sta facendo, una pistola di stordimento sarà utile per controllare lo schiavo mal gestito. In altre parole, una valigetta con un libro sulla programmazione e una pistola stordente sono fondamentalmente tutto ciò che serve per controllare uno schiavo Monarch per il resto della sua vita. Alcune di queste pistole stordenti sono di pochi centimetri e vengono quindi facilmente camuffate. Altre pistole stordenti sono incastonate in delle barre. I bastoni e le staffe che si portano in giro i satanisti, come Michael Aquino (anche in pubblico) sono in realtà pistole stordenti per controllare i loro schiavi.

Michael Aquino con la sua schiava Lilith e la staffa, utilizzata come pungolo elettrico

Fonte

Illuminati: Il destino segreto dell’America

George Washington, sopra, vestito con le insigne massoniche. In basso a destra della foto vi è un alveare, un simbolo massonico che rappresenta la società ideale, uno stato socialista in cui la popolazione è simile alle api lavoratrici, l’antitesi di una repubblica costituzionale.

Per secoli, gli americani si vantarono di essere una nazione laica, con un governo che si era distaccato dalla dominazione dei vari gruppi religiosi. In realtà, l’America è sempre stata l’espressione delle credenze occulte delle scuole misteriche degli Illuminati.

In America’s Secret Destiny (1944), Manly Hall (sotto) rivelò che coloro che progettarono e fondarono l’America erano degli iniziati all’occultismo che stavano lavorando per la costruzione di un Nuovo Ordine Mondiale satanico.

Manly Palmer Hall (1901-1990) fu uno studioso canadese nel campo della religione, della mitologia, del misticismo e dell’occulto. Le sue opere rivelarono le credenze segrete delle élite nel corso della storia, uno dei suoi libri più famosi è ‘The Secret Teachings of All Ages‘ (1928).

La guerra di indipendenza americana fu una farsa teatrale. Gli Illuminati avevano un piano centenario per creare la nazione indipendente degli Stati Uniti promuovendo la loro agenda.

‘Attraverso rappresentanti scelti con cura, la macchina della democrazia venne creata almeno un centinaio di anni prima del periodo della guerra rivoluzionaria.’

LA STORIA OCCULTA AMERICANA

Secoli prima del 1776, le stesse scuole di mistero controllavano l’Europa.

‘Tutti i piccoli principi europei nel medioevo avevano il loro Merlino, saggi uomini anziani che in molti casi erano i veri padroni reali dello Stato. E ‘ovvio che se questi consiglieri fossero stati legati tra loro da uno scopo comune la loro potenza collettiva sarebbe stata notevole.’

‘Erano appunto collegati, nella società segreta dei filosofi sconosciuti, che spostò a piacimento le corone in Europa, come in una scacchiera del potere. Gli uomini di questo calibro provocarono le mutazioni dei vari imperi. ‘

Alcuni rivelarono il futuro dell’America secoli prima. Michel de Nostredamus (1503-1566) prevedette l’America che conosciamo oggi. Era un ‘consulente’ che guidava gli eventi da dietro il trono.

‘Nostradamus venne consultato da 3 re. La regina più potente d’Europa, Caterina de ‘Medici, lo consultò numerose volte.’
Nostradamus predisse con precisione l’evoluzione degli Stati Uniti verso il suo stato moderno.

‘Vide che si sarebbe sviluppata una grande civiltà  nel mondo occidentale. Questa civiltà si sarebbe liberata da sola dai vincoli che aveva con la sua madre patria, assumendo poi una posizione neutrale dai poteri temporali. Il nuovo paese fiorirà e si estenderà a tutto il continente. Sarebbe cresciuto ricco e potente, come aveva previsto, e avrebbe vissuto in pace con la sorella, (il Canada). ‘

Un riferimento nelle sue profezie rivela che Nostradamus faceva parte delle stesse società segrete che fondarono e diressero gli Stati Uniti. Nostradamus definisce inoltre gli Stati Uniti ‘la Terra in cui si tiene al Giovedi’.

‘Si riferisce al giorno del ringraziamento americano, che cade sempre di Giovedi. ‘

FRANCIS BACON E LE 13 COLONIE

Hall definisce Francis Bacon (1561-1626), un Rosacroce e un consigliere di corte della regina Elisabetta I, come l’architetto capo della moderna America.

Bacon era a capo di una società segreta che incluse gli intellettuali più brillanti del suo tempo, legati da un giuramento verso una causa comune cioè una “democrazia del mondo”, cioè il NWO.

L’appartenenza alle società segrete di Bacon non era limitato all’Inghilterra, era potente in Germania, in Francia e nei Paesi Bassi, e la maggior parte dei leader di pensiero europei furono coinvolti nel suo vasto piano “.

Bacone orchestrato l’insediamento di una rete di società segreta in America.
“Gli alchimisti, i cabalisti, i mistici, e i rosacrociani furono strumenti incisivi del piano di Bacon. I rappresentanti di questi gruppi migrarono verso le colonie di tutta fretta e impostarono le loro organizzazioni in luoghi adatti.”

‘Le confraternite si incontrarono in stanze di edifici pubblici, per praticare i loro antichi riti esattamente secondo la moda Europa e Inglese.’

“E’ opinione generale che le rivoluzioni inizino dalla gente comune, ma questo non è vero: in realtà i meccanismi che gestiscono l’informazione e l’opinione sono sempre guidati da loro,” scrive Hall.

I padri fondatori furono massoni, e il loro potere nasce dal rango occulto a cui appartengono. Benjamin Franklin ne è un buon esempio.

‘Gli storici non hanno mai cessato di meravigliarsi per l’enorme influenza psicologica che Franklin esercitò sulla politica coloniale. pochi fino ad oggi però, hanno capito che la fonte del suo potere era la sua appartenenza alle società segrete. ‘

‘Quando Benjamin Franklin andò in Francia per essere onorato da parte dello Stato, venne ricevuto anche dalla Lodge of Perfection, il più famoso di tutti gli ordini segreti francesi, nel loro registro si può trovare la sua firma vicina a quella del marchese de Lafayette. ‘

CONCLUSIONE

Le informazioni presentate nell’articolo rivelano che gli Stati Uniti furono una prodotto degli Illuminati. Le nobili parole della Costituzione degli Stati Uniti vennero progettate per intrappolare il popolo innocente in un Nuovo Ordine Mondiale occulto.

Gli Stati Uniti vennero istituiti per essere quello che sono oggi: lo strumento per un governo unico mondiale luciferino .. Hall ci racconta che i fondatori americani ‘giurarono di creare una democrazia mondiale’. Le attuali guerre in Medio Oriente vengono combattute sotto il pretesto per ‘diffondere la democrazia. In realtà si tratta di un modo per assolvere all’agenda pluricentenale degli Illuminati.

Fonte

Illuminati: La famiglia Collins

Quella che segue è la descrizione di un incontro segreto tra satanisti di alto livello. L’informazione ci viene fornita da un ex insider ora convertito al cristianesimo. Se qualche altra persona proveniente dalla gerarchia lo dovesse leggere, forse qualche ricordo vi tornerà alla mente. Questa esperienza risale al 1955. Si tratta di un incontro che si tiene due volte all’anno, alla quale partecipano i Rothschild e tutte le famiglie madri. L’incontro avviene all’interno di in una grande stanza, e la Grande Madre sul trono era una Collins. La famiglia Collins è stata tenuta fuori dalle luci della ribalta, perché possiedono più potere occulto dei Rothschild e dei Rockefeller. Per accumulare denaro la famiglia Collins, si impegnò sui cambi valuta. Ho notato che numerosi Collins sono stati dirigenti di società assicurative. Anche se non ho esposto le connessioni tra Assicurazioni e il Nuovo Ordine Mondiale, c’è un libro che mostra il modo in cui queste imprese assicurative sono più che collegate e sotto la guida delle élite del NWO . La Grande Madre Collins vestiva di nero e aveva una grande luna di ebano e oro sul trono che poteva ruotare automaticamente premendo un pedale. Dietro di lei si trovava il Gran Consiglio con i 13 membri – forse questo fu un incontro del Consiglio del Grande Druido (maggiori informazioni nel proseguo dell’articolo). La differenza tra questo consiglio del 1955 è che erano presenti solo maschi, mentre in quello del 1978 c’erano anche diverse donne ..

La Grande Madre, una donna Collins avrà avuto circa 50 anni al momento di questo incontro, aveva una voce profonda e dittatoriale, era piccola di statura, ed era molto potente. Venne addobbata con una grande quantità di gioielli. Una delle prime cose che fece fu quella di porre davanti ai suoi piedi, mattonici d’oro di piccole dimensioni (a forma di piccoli mattoni e fatti di oro puro). Due ragazzi, che sono stati considerati suoi figli, uno dei quali fu Tom Collins (Tom fu poi ucciso dagli Illuminati) stavano vicino al trono. Poiché solo i più onorati e potenti potevano ambire di stare nei pressi del trono, questo dimostra che i due ragazzi Collins erano potenti. I ragazzi distribuirono delle carte, dove erano scritti gli orari delle cose che dovevano accadere. Venne condotta una grande discussione su ciò che accadde nel mondo negli ultimi sei mesi riguardo l’ascesa di un governo mondiale unico satanico e su cosa sarebbe dovuto accadere nel prossimo futuro. Vennero soprattutto discusse le cose che non andaranno secondo i loro piani. Una discussione riguardava l’Arca dell’Alleanza, e sul fatto che era nascosta in Africa, venne svolto quindi un rituale che servì sostanzialmente a sbeffeggiare l’Arca.

Sette figli, provenienti dalle famiglie sataniche, vestiti in bianco, vengono portati dinnanzi alla Grande Madre Collins e le vengono presentati. Questi si prostano in sua adorazione. Per mostrare la sua approvazione ai giovani candidati la Collins, batteva per terra il suo scettro dalla testa di serpente. Altri 7 bambini vengono poi sacrificati per i 7 bambini che hanno superato l’iniziazione, uno per ogni bambino, il cui nome sarebbe stato poi scritto in penna con il sangue del bambino sacrificato. I bambini poi eseguono una serie di giuramenti. La Grande Madre ruota quindi il suo trono e di fronte al Consiglio dei 13 e dichiara (parlando in inglese) “Questa è la generazione di domani, una ristretta cerchia di eletti.” Il “Giovanni Battista” dell’Anti-Cristo fa la sua apparizione, l’anti-Cristo, però in quel momento non era nato o era soltanto un piccolo infante. “Giovanni Battista” potrebbe essere stato Benjamin Creme? L’ex insider non imparò il nome di questo Giovanni Battista, precursore dell’Anti-Cristo. Tuttavia, le descrizioni coincidono con Benjamin Creme. Benjamin Creme è nato nel 1924, e si interessò di occultismo e stregoneria fin da ragazzo. (Vedi la newsletter ufficiale del Tara Center Emergence, gennaio 1982 Emissione.) Egli sostiene che nel 1959, ricevette telepaticamente un messaggio dal suo Maestro, un membro della gerarchia [demoniaca].

Creme chiama questi spiriti maestri semplicemente “la gerarchia”. Dato il fatto che tutte queste cose vengono programmate con largo anticipo, sarebbe stata molto appropiata la sua partecipazione all’incontro di pianificazione di alto livello del 1955.  Un’altro che avrebbe potuto essere incluso nella cerchia è Robert Moore Collins (1867 -?) membro della Pilgrim Society (l’equivalente moderno degli illuminati bavaresi) Robert M. Collins fu un giornalista per diverse importanti testate e lavorò come redattore negli uffici di Washington e New York dell’Associated Press. Fu anche direttore di Reuters ( stampa controllata dagli Illuminati) oltre che della stessa Associated Press. Anche se nacque a Washington, DC, il suo indirizzo da adulto è diventato Bournemouth, Inghilterra. Non si sposò mai. Coloro che indagano gli illuminati, sanno benissimo che quest’ultimi controllano il mezzo stampa.

La Società Rosicruciana è in definitiva un’organizzazione di alto livello degli Illuminati. Uno degli adepti della S.R. New Yorkese fu James F. Collins (8 °) che morì il 2 APRILE 1896. Faceva parte dell’inziale serie di adepti rosacruciani del primo Consiglio superiore della S.R. in America. La sua posizione fu quella di Presenter. (Non saprei descrivere la mansione di questo ufficio.) Quando i canadesi impostarono una Societas Rosicruciana in Canada, il Consiglio superiore di controllo incluse anche un Collins, Daniel Collins, 8 °. Daniel Collins ebbe diverse posizioni nel consiglio. Il grado più alto è il 9 °. Se avete letto Be Wise Like Serpents avrete sicuramente letto del Grande Concilio Druidico, questo è un concilio di alto livello degli Illuminati. Nel libro, si trova un capitolo intitolato Heresy Interlocks with Power, ci sono scritti i nomi delle persone presenti al Grande Concilio Druidico nella primavera del 1978. Ognuna di queste persone erano potenti streghe/stregoni, che possedevano grandi poteri sul mondo. Yvonne Collins prese parte al Grande Concilio Druidico.

Era un tradizionalista. Questo implica che Yvonne fosse del parere di coloro che appartenevano da lungo tempo al circolo satanico, che praticava da secoli se non da millenni la stregoneria. Ricordate, che i leader satanisti sentono di avere un sangue speciale, tanto dall’affermare di essere divinità. Yvonne Collins rigettava l’idea che chiunque potesse diventare una potente strega/stregone solo attraverso la formazione e la pratica. Il potere occulto demoniaco non sarebbe abbastanza forte per un convertito in stregoneria. Il nome occulto di Yvonne è Legena che significa sposa di Lucifero. Legena (Yvonne Collins) che visse in Virginia, andò su tutte le furie con Jerry Falwell, poichè non eseguiva i suoi ordine abbastanza bene. La Security and Exchange Commission indagò sulla sua chiesa, il che causò difficoltà economiche alla chiesa. Anche i principali ministri della fede cristiana sono tenuti a seguire le direttive del Grande Concilio Druidico che si dice operi sotto gli ordini dei Rothschild. Chiunque fosse in alto nella gerarchia degli Illuminati ed è ora cristiano ricorderà Tom Collins. Collins faceva parte degli Illuminati, ma per qualche motivo il Signore cambiò il suo cuore e cominciò a parlare alle varie chiese di ciò che stava realmente accadendo. Nel suo itinerario, andò anche in una chiesa Battista. Avvertendo di ciò che stava succedendo. Venne ucciso in un parcheggio del supermercato, e venne usato come esempio dagli Illuminati, per mostrare cosa sarebbe successo a chi avesse osato parlare. “Ricordati di Tom Collins,” ammonisco gli adepti nelle congreghe.

La maggior parte della gerarchia satanica non rivela mai, nel corso della sua vita, il lato satanico della loro esistenza. Come regola cercano di crearsi una copertura rispettabile – più rispettabile è meno correranno il rischio di venir scoperti. I riti satanici vengono sempre memorizzati. Non si troveranno mai, all’interno delle loro case, oggetti o libri sospetti. Si può benissimo far riferimento a Ted Bundy dell’articolo precedente. Ted era il modello di illuminato di alto livello. Essi sono capaci delle cose più orrende, ma per tutte le persone escluse dalla cerchia illuminata sono estremamente simpatici e intelligenti.

Chi conosceva Ted Bundy non aveva idea di quello che stava facendo in segreto. La gerarchia satanica e il loro satanismo sono la religione più segreta al mondo. Si tratta di un sacerdozio che governa il mondo attraverso i leader politici che loro stessi mettono al potere. Proprio grazie a questo potere, hanno la capacità di sopprimere una grande quantità di pubblicità che potrebbe derivare dalle loro numerose attività. Per descrivere i metodi di sicurezza utilizzati per tenere segreto il satanismo di alto livello sarebbe necessario un intero libro. Mettiamola così, se tu fossi un miliardario, come quasi tutti coloro che appartengono all'”olimpo degli illuminati”, che tipo di sicurezza ti potresti permettere? E che tipo di influenza bisognerebbe avere perchè anche i governi nazionali e le forze di polizia ci garantiscano la loro protezione? Ricorda queste persone controllano la stampa ed i media.

Uccidono o screditano chiunque parli di loro. Controllano anche la CIA e l’FBI. (Vedi Be wise as serpents per maggior approfondimenti.) Molti agenti dell’FBI non sono solo massoni ma anche satanisti. Il coinvolgimento della tematica dell’occulto in un processo penale viene di solito posta in secondo piano, valutata insignificante o inesistente. L’applicazione della legge per quanto riguarda un crimine occulto dovrebbe essere mondata da qualsiasi paranoia/pregiudizio che questo tipo di argomento inevitabilmente porta con se. Finchè non si dovessero ottenere prove concrete e convalidate, gli agenti di polizia dovrebbero evitare di venir spaventati e credere subito che dei satanisti abbiano fatto dei rituali criminali, aprendo quindi un’indagine . Un’ingiustificata crociata verso questo tipo di attività potrebbe tramutarsi in uno spreco di risorse, danni indesiderati alla reputazione, e alla distruzione delle libertà civili “.

Per coloro che non si sono mai approcciati al tema del satanismo, un modo per spiegare alla gente come funziona l’agglomerato satanico è quello di confrontare queste famiglie sataniche con le famiglie mafiose. Gli individui in queste famiglie imparano solo ciò di cui hanno bisogno, nulla più. I boss hanno un lavoro di copertura, e impartiscono gli ordini per via orale. (In realtà il confronto tra la mafia/Cosa Nostra e le famiglie Moriah o famiglie degli Illuminati calza a pennello perché sono molto simili a livello organizzativo in quanto vennero create dallo stesso flusso occulto di società segrete).  Sono grato ai vari ex-ringsiders  che mi hanno fatto il resoconto delle varie riunioni segrete. Fatta eccezione per le testimonianze oculari ci sono ben pochi altri indizi che ci possono suggerire cosa avviene a questi meeting . Gli indizi comunque ci sono, il problema è che la gente non lo accetta. Prima del 1960 e del programma spaziale, l’uomo non aveva mai osservato il lato oscuro della luna. Questo però non significa che non esisiti. La gerarchia è formata da satanisti di altissimo livello che riescono ad ottenere il potere per mezzo di rituali e parole di potere. Le loro attività sono molto segrete. Al contrario vi è una grande quantità di prove fisiche riconducibili ai livelli delle congreghe (i livelli più bassi) rituali, animali morti, anatemi ecc I livelli superiori credono che la forza debba essere bilanciata una buona azione deve essere equiparata da una cattiva. Di conseguenza, alcuni dei più grandi filantropi furono satanisti. I livelli più bassi non si occupano dello sviluppo del proprio potere, attraverso Satana, ma semplicemente sono contenti nel compiere il male, fatto che rende i loro rituali piuttosto brutali e grezzi.

La famiglia Collins non ricevette mai grosse attenzioni. Quando pensi al cognome Collins chi ti viene in mente? Joan Collins? Era una bella attrice ebrea di Hollywood proveniente dall’Inghilterra. La nonna di Joan visse a Brighton, Inghilterra. (Joan cita il fatto che suo padre fosse un Ebreo a pag. 13 della sua autobiografia Past Imperfect Joan Collins.) Suo padre Joe Collins e il suo amico Lord Lew Grade furono soci di una compagnia teatrale. Anhe il padre di Joe Collin, Will Collins e sua moglie Henrietta Collins, una ballerina di can – can lavoravano nel campo della recitazione . Negli anni 70 la donna comparì in diversi film e venne soprannominata la “Regina dei film horror” (p. 271). Nel 1977 e 1978 Joan comparì nuda in due film erotici (non era la prima volta) film i quali delusero al botteghino.

Uno era basato su un libro erotico scritto dalla sorella di Joan che fu un best seller in Inghilterra. Joan fu la prima donna “avanti con l’età” a comparire in pose osè su Playboy (nel dicembre ’83 Playboy). La copertina è ora oggetto di collezione. Per chi ha guardato Dinasty, probabilmente se la ricorderà. Per coloro che hanno visto Hansel e Gretel, Joan recitava nel ruolo della strega. Era la donna nel film The Devil Within Her. Nel dicembre, 1982 a Joan fu chiesto di essere la madrina della Prince Albert Hall in onore della Regina e di Sua Altezza Reale il Principe Phillips. Oltre a sapere il fatto che era interessata all’astrologia dopo aver letto la sua autobiografia non si nota un filo di religiosità in lei. La sua bellezza oltremodo straordinaria, la sua mancanza di morale hanno fatto di lei la donna perfetta per Hollywood. Tra i suoi molti amici, c’erano anche Sammy Davis, Jr. (p. 332) e Jayne Mansfield, entrambi satanisti dichiarati. Joan Collins in inverno espatriava a St. Moritz, un’esclusiva località turistica, dove trascorse molto tempo con Niarchos e Aristotele Onassis. (Questi -. Sono re all’interno degli Illuminati) Joan Collins trascorse del tempo anche con Edgar Bronfman. La famiglia Bronfman è la famiglia ebrea degli Illuminati che guida il Canada. (P. 281-282) Joan Collins probabilmente non fece parte della famiglia Collins degli Illuminati, si associò però ad alcuni membri top degli Illuminati. Joan si sposò più volte, ma ovviamente preferì il suo cognome da nubile. Un altro celebre Collins è Michael Collins, che fu uno dei tre astronauti dell’Apollo 11. L’Apollo 11 fu il primo shuttle che portò “ufficialmente” l’uomo sulla luna . Per coloro che hanno letto Be Wise Like Serpents saranno consapevoli  del fatto che la prima bandiera piantata sulla Luna fu quella del Rito Scozzese.

Ci sono molte cose strane riguardo questa missione e su cosa la NASA ha fatto. Buzz Aldrin è un massone. Neil Armstrong si ritirò, evitando qualsiasi pubblicità.  Ciò che il governo statunitense ha fatto con la NASA però non è argomento di questo articolo. Viene naturale però porsi la domanda se Michael Collins avrebbe potuto essere imparentato con la famiglia illuminata dei Collins? Michael Collins scrive di se stesso: “Fortunatamente, sono stato un povero studente per tutta la vita, e i miei genitori, nascondendo il loro disappunto,mi hanno supportato. ‘(Carrying th fire, p. 462). Probabilmente per entrare alla West Point, USMA avrebbe avuto bisogno di un qualche aiutino. Michael Collins si sedette pure nel consiglio di amministrazione della Rand Corporation (llluminati), che lavora con il Tavistock Institute.  Sembra certo che gli indizi indichino una sua appartenenza all’elite, c’è però una frase che invalida facilmente questa tesi iniziale.

Michael Collins scrisse: “Mi sento proprio grato di vivere negli Stati Uniti d’America dato che ho volato nello spazio per primo e non ho alcun desiderio che questo paese si fonda negli Stati Uniti del Mondo. ‘(P. 470 del suo libro) Se qualcuno avesse dovuto promuovere l’internazionalismo (Un unico governo mondiale.) senza alcun dubbio questo qualcuno dovrebbe essere stato Michael Collins, ben pochi uomini hanno come lui condiviso la visione del nostro minuscolo pianeta nello spazio ostile. Eppure niente, sostiene  semplicemente che gli uomini dovrebbero collaborare per risolvere i problemi, cosa che sicuramente andrebbe fatta. Michael Collins scrisse interessanti riflessioni su ciò che provò durante la sua permanenza nello spazio . Vale la pena riportare quello che ha scritto. Ovviamente non c’è lo spazio in questo articolo per riportare pari pari i suoi pensieri, ne colgo un’idea: “Vedere la Terra da unìaltra distanza ha cambiato la mia percezione del sistema solare. Da quando la teoria di Copernico (che la terra era un satellite del sole e non viceversa) guadagnò ampi consensi, gli uomini la hanno considerata una verità inconfutabile, eppure Io sostengo che siamo ancora attaccati emotivamente all’idea pre-copernicana, o tolemaica, che la Terra è al centro di tutto.

Michael stesso non è un internazionalista. La famiglia Collins è una vecchia famiglia del New England. I primi membri furono Francis, Edward e John. (Vedere la tabella genealogica.) Parte del ramo satanico vivrebbe anche in Inghilterra. Come la maggior parte delle famiglie top degli illuminati, i Collins si sono diffusi come conigli – tanto che anche nella West Coast sono presenti alcuni membri di questa famiglia satanica. La famiglia è parte collegata alla nobiltà e parte collegata alla stregoneria. Per esempio, ho una lista completa di tutte le persone accusate di stregoneria nel New England nel 17 ° secolo ed essa comprende anche alcuni Collins, Il 17 ° secolo è stato il primo secolo che dei coloni inglesi, per lo più puritani, alcuni dei quali noti come Pellegrini e Congregazionalisti si stabilirono nel New England. Nel 1640 ad Aquiday, in Mass. un Collins venne accusato di stregoneria. Nel 1653, Jane Collins venne accusata di stregoneria a Lynn, Mass. Una famiglia Collins visse a Salem, Massachusetts nella zona di Marblehead durante il 1650, quando si verificarono i processi alle streghe.

E’ interessante notare che alcuni dei cognomi di altre persone accusate di stregoneria tra i primi coloni del Massachusetts comprendono Young, Bailey, Carrington, Godfrey, Hall, Brown e Clinton. Troverete tutti questi cognomi tra le persone che oggi sono collegate alla gerarchia satanica (Illuminati) e al satanismo. Tuttavia, il peggior esempio di approccio alla “stregoneria”, cioè i processi alle streghe di Salem, vennero istigati dalla famiglia Collins per distruggere i cristiani. I cristiani vennero chiamati a rispondere di qualcosa che la famiglia Collins fece ai cristiani di Salem, Massachusetts. La mia opinione è che la famiglia Collins praticò la stregoneria prima di partire per il New England, nel 17 ° secolo. Un ex-membro degli Illuminati che era della linea di sangue Collins dichiarò che la sua famiglia portò la stregoneria dall’Inghilterra all’America. Per la prima parte del 1700, uno dei Collins britannici acquisì importanza per i suoi libri che promuovevano il deismo contro il cristianesimo. Come esempio di alcuni dei loro legami con l’aristocrazia, si può citare l’almanacco in 9 volumi di Arthur Collin sulla nobiltà Inglese che pubblicò nel 1812. Ovviamente, Arthur Collins doveva ricoprire una posizione molto elevata per poter compiere un lavoro di ricerca così ampio sulla gente che contava in Inghilterra. La famiglia Collins diede alla luce anche John Collins, terzo governatore di Rhode Island. John Collins è il figlio della parte ricca e potente della famiglia Collins a Newport RI, John Collins (1717-1795) svolse un ruolo importante nella creazione del governo federale americano e partecipò anche ad uno dei casi giudiziari più notevoli della storia Usa e cioè quello tra, Trevett vs Weeden, che fissò il precedente giudiziario che permetteva di dichiarare incostituzionali i provvedimenti legislativi. Sostenne l’emissione di carta moneta e di un governo centrale forte, che lo rese impopolare nelle aree rurali di Rhode Island. Sposò Maria Avery. Un altro John Collins (1775-1822) nacque da una benestane famglia e fu il decimo governatore del Delaware (1819-1822).

Il Collins più benestanche che ho scoperto finora è Matthew Garrett Collins (1874-1925). Matthew Garrett Collins fu un produttore di petrolio. Suo padre era Oliver Cromwell Collins! Oliver Cromwell fu il primo massone pagato dagli ebrei di Amsterdam per permetter loro di tornare di nuovo in Inghilterra. Matthew Garrett Collins era un massone. M.G. Collins produceva seta e in dieci anni dal nulla creò un business di $ 2 milioni. È stato presidente della Gasoline Co.. Lavorò con diversi altri grandi petrolieri, come il governatore Charles Haskell dell’Oklahoma. Era fiduciario per Drew Seminary. Partecipò alla chiesa metodista. Le operazioni petrolifere di Matthew Garrett Collins e l’amicizia con il governatore dell’Oklahoma furono molto

significative. Gli insider indicano un qualche tipo di collegamento tra la famiglia Collins e Oklahoma, e Tulsa è una sede importante del satanismo in quella zona. Ci sono una serie di edifici che i satanisti usano nella zona di Tulsa per i loro rituali/riunioni. Oltre a Matthew Garrett Collins ci furono una serie di altri Collins ricchi, come Theodore Clyde Collins, Jr. (Esecutivo nelle assicurazioni., presidente di banche ecc ecc), Arthur Fletcher Collins (Agente immobiliare  ai vertici alcune istituzioni finanziarie e analista finanziario), Henry James Collins 3 (Vertice assicurazioni., tesoriere di diverse organizzazioni finanziarie), J. Collins Barclay 2 (Petroliere, avvocato, amministratore fiduciario di un ospedale), Leroy Collins, Jr. (banchiere, dir. o presidente di alcune organizzazioni), John Roger Collins (Vertici industria aerospaziale., banchiere, economista, fiduciario di alcune organizzazioni), John Paul Collins (banchiere, direttore della Rothschild Citicorp Research Corp., fiduciario di un ospedale, oltre che posizioni al vertice di una serie di altre organizzazioni.) Ed infine Michael James Collins (non l’astronauta)  pres. Fidelity Unione Life Ins., Pres. Allianz Investment Corp., pres. Collins Capital, Dallas, fiduciario KERA-TV, bd. dir. & V.p, di P. Carr Collins Foundation. Nessuno di questi uomini ha fornito informazioni in merito ad eventuali affiliazioni alla chiesa. Gli altri Collins di solito hanno una appartenenza episcopale. La famiglia Collins costruì anche la più veloce e bella imbarcazione dell’oceano durante il 1850, per la quale non hanno badato a spese. I Collins persero un certo numero di navi a causa delle calamità naturali del mare, dopo il panico finanziario del 1857, i Collins uscirono dal business delle spedioni, e diressero la loro attenzione sul carbone e sul ferro. Hanno una casa

a Madison Avenue., NY. Uno dei Collins, che chiaramente discende dalla vecchia famiglia del New England è il banchiere Atwood Collins (1851-1926) che si è laureò a Yale nel 1873. Una linea dei Collins che discendeva dalla vecchia famiglia del New England furono un padre ed un figlio che diedero il loro nome a diverse località nella parte occidentale degli Stati Uniti. Fort Collins, CO venne chiamato in questo modo dopo che Cal. William Oliver Collins, un discendente di Edward Collins arrivò a Boston dall’Inghilterra nel 1630. Casper, Wyoming prende il nome dal figlio del Col. William O. Collin, Casper Collins. Casper Collins morì combattendo gli indiani, e così la linea della famiglia si estinse. La famiglia di William Oliver Collins era benestante e episcopale. W.O. Collins inizialmente frequentò la facolta di legge, divenne poi un senatore, e fu poi nominato colonnello dal Segretario della Guerra allo scoppio della guerra civile. Poichè le truppe Usa nel Far West erano poche e mal posizionate, il grado di Colonnello era un livello molto alto da possedere nei territori occidentali, durante la guerra civile. Ora elencherò alcuni Collins che sospetto collegati agli Illuminati durante la loro vita. Questi sono solo sospetti, ma ci sono dei fatti interessanti da prendere in considerazione:

  • Clifton W. Collins- Clifton studiò al Saint Simon che fu il Massone/Illuminato che diede inizio al comunismo nel 19 ° secolo. Clifton scrisse un libro su di lui intitolato “Saint Simon”.
  • Copp Collins – Copp Collins venne coinvolto nelle elezioni repubblicane americane, lavorò come consulente nelle agenzie federali e ricoprì così tanti incarichi (soprattutto da consulente) che è difficile tracciarli tutti. Lavorò con la Bahrain Petroleum Co., Ltd nel corso del 1950.
  • DeWitt Clinton Collins – DeWitt Clinton Collins nacque il 5 SETTEMBRE 1866 e prende il nome da DeWitt Clinton, famiglia associata agli Illuminati dall’inizio della storia degli stati uniti. DC Collins lavorò anche a Vienna e a Chicago.
  • Hugh Collins – Autore di “Il marxismo e la legge” pubblicato dalla Oxford University Press.
  • James Foster Collins – Lavorò per i servizi segreti statunitensi, per le Nazioni Unite, si laureò a Yale, lavorò come assistente di ricerca alla US Senate Atomic Energy Commission, come ufficiale agli affari politici del Segretariato delle Nazioni Unite (1946-1949), Tra l’altro una grande percentuale degli agenti del Segretariato delle Nazioni Unite per i primi 10 anni furono ebrei. Collins lavorò anche per il Dipartimento di Stato e per il dipartimento del Tesoro, probabilmente mantenendo il lavoro nell’intelligence.
  •     Jim Collins – Jim scrive libri sull’occulto, sugli UFO, sul misticismo, su Uri Geller, ecc
  •     John Anderson Collins – Fu intimamente coinvolto nelle trame che legavano Massoni/Rosacroce nella creazione di militari abolizionisti che intendevano portare guerra al sud del paese. Lavorò con William Uoyd Garrison. John Anderson Collins fu un socialista (precursore di quello che è conosciuto come comunismo). Tentò vari esperimenti sociali comunisti a partire dal 1840. L’importanza di come tutto questo si colleghi all’occulto e agli Illuminati si può apprezzare leggendo Fire in The Minds of Men di James Billington.
  •     John Churton Collins – Nel 1886 scrisse un libro su Voltaire, e nel 1908 ne scrisse un altro sullo stesso soggetto. Come docente che viaggio negli Stati Uniti e in Germania, la stampa diede lui sempre grande copertura mediatica. Era coinvolto con l’occulto. Venne trovato morto in circostanze particolari in un fosso.
  •     Launa Collins e Virginia Collins co. autrici di un libro: Levels of Mind nel 1984.
  •     Mauney D. Collins – Mauney Collins era sovrintendente di Stato delle scuole in Georgia. Andò al Bob Jones College poco dopo il 1938. Era un massone, un Gran Maestro della Georgia Grand Lodge of Odd Fellows, editore associato della Ga. Odd Fellows News, e se la mia fonte è corretta, fu anche redattore di una rivista massonica di Atlanta. Faceva parte della stella d’oriente, e di una serie di altri gruppi massonici. Visse al Campidoglio in Georgia. Fu un pastore (ordinato nel 1909) della Friendship Baptist Church per tutto il resto della sua vita.
  •     Paul  Valorous Collins – scrittore, studiò arte a Parigi, intervistò Benito Mussolini nel 1927 per la rivista Outlook. E’ un Presbiteriano e un massone.
  •     Robert Collins DeVille – ufficiale di servizio straniero, fece parte delll’intelligence, Fu il 1 ° Segretario alla NATO (73-76), direttore politico del personale nel dipartimento di stato degli Stati Uniti (80-82), Lavorò presso l’ambasciata statunitense a Roma e venne premiato dal papa.
  •     Ross A. Collins – Uno degli ex-membri degli Illuminati ricorda il nome di Ross Collins. Ross A. Collins era un massone di alto rango, un avvocato, un procuratore generale (una posizione comune per i satanisti), e un membro del Congresso. Nacque a Collinsville, fu presidente del comitato militare, una posizione controllata dagli Illuminati. Ross Collins fu famoso per aver sostenuto le armi meccanizzate. Voleva che la tecnologia fosse applicata alle armi. E ‘merito suo se la Fortezza Volante venne portata in essere.
  •     Varnum Lansing Collins- Professore alla Princeton University.
  •     Wilkie Collins, autore di romanzi occulti
  •     William Collins, la sua casa editrice ha stampato alcuni libri sull’Intelligence britannica (MI-5, MI-6).

Ecco l’organizzazione della gerarchia satanica con un parallelismo tra i ruoli maschili e femminili: Più in basso si trovano le masse di esaltati satanisti, salendo poi i gran maestri e così via salendo di livello fino a raggiungere i gradi più alti

I numeri di appartenenza alla massoneria alle pagine 12-20 sono stati ottenuti tramite Mino Pecorelli, che era un massone della P2. Pagò con la vita. La foto sopra illustra come apparivano Mino e la sua auto dopo l’attentato.

Prima della Guerra Civile, il ramo americano della famiglia Collins si divise creando i Todd. Numerosi nomi di figure importanti nel satanismo segreto o nei diversi gruppi di stregoneria erano Todd. I presidenti Madison e Lincoln erano sposati a delle Todds. La moglie Mary Todd Lincoln si interessava di occultismo. Esaminando le prove onestamente e con obiettività, Abraham Lincoln era un Rosacroce ed era un membro dell‘Order of the Lily’s Council of Three insieme a Pascal Beverly Randolph e il Generale Ethan Allen Hitchcock. Propriamente parlando, i Todd che discesero dalla famiglia Collins furono coinvolti in questa grande macchinazione architettata dalle famigle degli illuminati.

Non parlerò oltre della famiglia Todd, probabilmento affronterò l’argomento in un articolo successivo. In sintesi, la famiglia Collins è una delle famiglie più potenti degli Illuminati che è riuscita a mantenere un basso profilo. Si ritiene che la famiglia Collins fu mantenuta segreta perchè era addirittura più potente dei Rothschild, dei Rockefeller, e degli Onassis. L’unico modo con il quale ne ho realizzato l’importanza è stato grazie a delle informazioni fornite dagli insiders, la plausibilità di queste notizie è confermata dal monte di ricerche che feci sugli argomenti in questione. Tuttavia quanto è stato fatto è solo una goccia del possibile. La mia ricerca mostra come la famiglia fu collegata alla stregoneria da quando arrivò ​​nel New England nel 1630, stregoneria che probabilmente praticò anche prima della traversata dell’atlantico. Almeno una parte della famiglia britannica dei Collins è ebrea.

LA FAMIGLIA COLLINS: UNA DELLE PIU’ POTENTI FAMIGLIE DI ILLUMINATI

La famiglia Collins è una delle famiglie più potenti del mondo, eppure fu in grado di nascondere il suo potere e la sua ricchezza. Anche la famiglia Van Duyn ha saputo nascondersi molto bene. Ma la famiglia Collins è piena di indizi allettanti, come, ad esempio di un ramo Collins che trovai sfogliando l’albero genealogico dei Collins. Fu un libro che Gerald E. Collins ‘elaborò mostrandoci i rapporti che i Collins avevano con la famiglia Bauer, che secondo il suo libro cambiò il nome in Bower. Questo è esattamente ciò che i parenti dei Rothschild di nome Bauer fecero. Il nome Collins nacque nelle isole britanniche, in Irlanda, all’inizio era O’Collins, e in Scozia Kollyns. Oggi, una figura di spicco nella Wicca è la Wiccan reformer Kollyns, il cui nome era in origine Collins. Due Collins significativi furono Sara Aynn Collins e suo fratello maggiore. Suo fratello maggiore era un membro dei satanisti che si facevano chiamare il Club Hell Fire. Specificatamente apparteneva a quello di Boston. Il Club Hell Fire è stato discusso nei precedenti articoli. E ‘stato discusso pure che i presidenti Benjamin Franklin e Thomas Jefferson erano membri di questo gruppo puramente satanico che praticavano rituali satanico/sessuali occulti. Aynn Sara Collins (bn. c. 1730) era profondamente attratta dall’occulto. La sua famiglia era nella stregoneria da generazioni ma molti di loro vollero abbandonare l’occulto.

Oltre a non voler lasciare la stregoneria, l’antica tradizione di famiglia, Sara non voleva sposare l’uomo che il padre le aveva cercato di propinare. Sara non ci stava nè per il matrimonio combinato nè per l’abbandonare la stregoneria. Andò in Scozia per arrivare al cuore della saggezza occulta divenne in un tempo seguente leader della forma più primordiale di Wicca, il Sentiero degli Elfi. (Altri tipi tradizionali di Wicca negli Stati Uniti provengono da Irlanda, Galles e Grecia.) Dopo la rivoluzione americana lasciò la Scozia maestra nel potere occulto, e tornò negli Stati Uniti, dove formò la prima Covendom della Wicca. Lei e suo fratello erano potenti Wicca, e i loro discendenti sono il principale gruppo di Collins che pratica la Wicca e il satanismo. Una donna impazzita accoltelò a morte Aynn Sara Collins in un negozio di Boston. Quello che avete appena letto è un importante anello che aiuta a rintracciare le satanica linea di sangue dei Collins. Aynn Sara Collins (e c’erano parecchie Sarah Ann Collins ai suoi tempi, il nome sembra essere molto utilizzato dalla famiglia Collins) è a sua volta una discendente di Francis Collins del 17 ° secolo. Francis era il capo della famiglia quando se ne andarono dall’Inghilterra. La famiglia Todd sembrò essere connotata di valenze sataniche molto forti, sin dai giorni appena successivi alla guerra rivoluzionaria. Per esempio, John Jacob Astor sposò Sarah Todd che possedeva e gestiva una discreta quantità d’oro. Il cognome Todd non è un nome molto comune fino a quando non ci si imbatte nelle ricerche cospirative, da li in poi appare con molta frequenza. E ‘noto che durante il tempo della guerra civile la linea di sangue Collins si divise nei cognomi Todd e Putman.

Va messo in evidenza che la famiglia Putman riportò il suo cognome come Putnam! Un libro genealogico che lega la famiglia Putman / Putnam alla famiglia Collins è un’opera di Thomas Russell (1897). La genealogia dei Putnam; dove vennero registrati i discendenti di Thomas Putnam. Un altro bocconcino interessante è il legame dei Collins con la famiglia Phelps della Virginia. La famiglia Phelps arrivò in Mass. nel 1630 e divenne una famiglia di primo piano nel Skull & Bones. Non dimentichiamoci un altro Collins della Skull & Bones, William Collins Whitney (unit. in S & B 1863). Il membro del lignaggio Collins ebbe due figli, entrambi diventati membri dell’Ordine degli Illuminati della Skull & Bones. William Collins Whitney (1841-1904) e i suoi due figli sono il fulcro dell’influenza di Whitney nell’Ordine della Skull & Bones. Questo sangue dei Collins, andò poi agli Harriman.

Il sangue dei Collins entrò anche nella famiglia dei Payne e dei Vanderbilt attraverso matrimoni incrociati! La famiglia Payne è stata una grande parte dei Rockefeller e della Standard Oil. (il mondo dall’alto è così piccolo…) William Collins Whitney ebbe una carriera priva di lustro come ispettore scolastico. Ma poi a partire dal 1870, accumulò una fortuna da chissà dove molto rapidamente. William Collins Whitney era il potere dietro il Pres Cleveland, che fu un suo burattino. Ha anche diretto un gruppo di potenti e importanti capitalisti chiamati il Gruppo Whitney. W.C. Whitney sposò Flora Payne. Il loro figlio, Harry Payne Whitney, sposò Gertrude Vanderbilt nel 1896. Il loro figlio (e ricordo che ha ancora il sangue Collins) Cornelius Vanderbilt Whitney sposò Marie Norton che in seguito sposò W. Averell Harriman (unit. in S & B nel 1913), l’uomo che contribuì a finanziare l’ascesca di Hitler al potere. Gli Harriman contribuirono a far risalire la famiglia Bush dall’oblio nei primi anni del 1920. Quando Prescott Bush (padre di George Bush) perse tutti i suoi soldi nel crollo del 1929 del mercato azionario, Harriman di nuovo intervenì per aiutare finanziariamente Prescott Bush.

Durante il 1920, W. Averell Harriman, Prescott Bush, Fritz Thyssen e Friedrich Flick crearono diversi fondi atti a finanziare Hitler in modo da avere armi per combattere la seconda guerra mondiale .. Una di queste società fu la German Steel Trust (chiamata in tedesco Vereinigte Stahlwerke. Questa azienda ha prodotto il 35% degli esplosivi della Germania nazista, il 50,8% della ghisa, il  38,5% dell’acciaio zincato, il 36% delle lamiere per i treni, il 22,1% dei cavi, e molte altre cose essenziali per Hitler, se non fosse stato per i soldi di Harriman e di Bush forniti a Thyssen uno dei principali finanziatori di Hitler, quest’ultimo non sarebbe mai stato in grado di lanciare la seconda guerra mondiale. Thyssen scrisse anche un libro nel 1930. Nel librò parla di come finanziò Hitler e i nazisti a partire dall’ottobre 1923. Come ho già detto molte volte Hitler era nella linea di sangue dei Rothschild.

Capendo le mosse delle 13 famiglie degli illuminati si acquisisce una visione della storia completamente diversa. Il massimo potere detenuto da queste 13 famiglie è difficile da concepire. Questo a causa della loro abilità nell’agire in segretezza. Permettetemi di spiegare. Non è un caso che il sangue dei Rothschild si trovasse nascosto all’interno di Hitler. Una pratica comune tra le prime 13 famiglie è quella di fare un bambino di nascosto senza che nessuno venga a saperlo, facendolo adottare poi da un’altra famiglia. Il bambino poi prenderà un altro cognome, che evidentemente nasconderà le origini genealogiche; durante le cerimonie occulte i genitori biologici si mostreranno lui. Per esempio, per le “madri delle tenebre” il padre biologico deve impregnare la giovane figlia che viene iniziata alle “Madri delle Tenebre”. Il primo bambino dalla ragazza deve provenire dal suo padre biologico e deve essere sacrificato dalla stessa in onore di satana. Molti dei bambini Illuminati sono stati adottati, (come ad esempio il presidente Clinton).

Il satanista Bonewitz chiama le famiglie più importanti degli Illuminati “Fam-Trads”. Ci tiene a precisare che le Fam-Trads sono famiglie molto potenti che sono quelli che hanno conservato il tradizionale insegnamento della stregoneria nelle generazioni. L’articolo di Bonewitz esplicita il fatto che l’unico lignaggio coerente della stregoneria è quello che queste famiglie ci hanno dato. Grazie alla loro potenza sono riusciti a tramandarsi la stregoneria per così lungo tempo. Bonewitz continua: “C’è abbondanza di prove che portano a considerare le antiche tradizioni pagane mantenute sotto le sottili spoglie della cristianità…” Come hanno fatto i leader di queste potenti famiglie a continuare a praticare la stregoneria? Bonewitz risponde in maniera interessante, affermando:

La maggior parte dei membri delle “Fam.-Trads” compiono grossi sforzi per nascondere le loro superstizioni e i loro rituali magici pagani. Furono invece coinvolti nella Massoneria e nei Rosacroce nel 18 ° secolo, nello spiritismo e nella teosofia nel 19 °, proprio per il fatto che tutti questi movimenti vennero considerati più rispettabili della stregoneria, escamotage che permette loro di utilizzare tutt’ora le arti occulte … Così con il passare degli anni, i membri delle “Fam.-Trads” assorbirono sempre più potere occulto non pagano rivelando le nuove informazioni alle generazioni successive, spesso incautamente, lasciando credere a costoto che un incantesimo Rosacroce o una meditazione alchemica facessero parte del loro legittimo patrimonio pagano. Così,  ai giorni nostri abbiamo streghe delle Fam.-Trad che sono di gran lunga più vicine alla teosofia e allo spiritualismo di quanto non lo fossero le streghe classiche o neoclassiche. (Bonewitz, Isaac. “Witchcraft” The Green Egg, June 21, 1976, Pt. III pp. 5-6..)

Nel 1770, Lord Petre, Gran Maestro nelle Logge massoniche nelle colonie britanniche nominò John Collins Gran Maestro Provinciale del Quebec. (

The Fraternity (Pub. Co., 1891, p. 225.)

Cito John Collins come esempio di un potente massone del 18 ° secolo, che sembrava facesse parte della famiglia illuminata dei Collins. Negli articoli precedenti, abbiamo documentato come  gli Astor e i Dupont del 18 ° secolo fossero massoni attivi. La storia di queste famiglie elitarie qui coincide con il racconto di Bonewitz: per continuare a praticare la loro stregoneria usarono come copertura la Massoneria. Più tardi, nel 19 ° secolo alcune delle famiglie più importanti si spostarono verso lo Spiritualismo, come la famiglia reale britannica e Mary Baker Eddy della famiglia Baker.

È interessante notare che H.P. Blavatsky che fu coinvolta nello spiritismo e diede inizio alla Società Teosofica e anche un periodico dal nome Lucifero nel 1887. La donna che co-curò Lucifero con lei era la medium (ora chiamato canalizzatore) Mabel Collins. Mabel Collins ebbe poi uno screzio con HPB e la abbandonò. (Oppenheim, Janet. The Other World. Cambridge, Eng.: Cambridge Univ. Press, p.182.) Ed è possibile che alcuni dei Rockefeller si siano uniti al Lucis Trust, che è un’estensione della Teosofia come pure alcuni membri della famiglia Hall come Manly P. Hall, la cui moglie era una Bauer (probabilmente parte della linea di sangue Rothschild). Il modello messo in luce da Bonewitz, è degno di ulteriori indagini, è probabile che altre famiglie più importanti abbiano fatto quello che lui descrive. Le 13 famiglie degli Illuminati sono più correttamente descritte come le 13 linee di sangue. La famiglia Collins si divise in 2 rami nel 1800 diventando la famiglia Todd. Il ramo della famiglia Todd rimase una parte importante degli Illuminati. Ora discuteremo questo ramo più in dettaglio:

IL RAMO TODD DELLA FAMIGLIA COLLINS

HOT TODDY E IL PADRE JOHN TODD

Thelma Todd era conosciuta anche come Hot Toddy. Faceva film porno estremi, ma possedeva anche un altro lato. Era intimamente coinvolta con la mafia, e con uomini come Lucky Luciano. Hot Toddy era intima con Lucky Luciano, che fece i soldi con il gioco d’azzardo, la droga e la prostituzione. Nel 1935, venne assassinata. L’assassino lasciò il cadavere con addosso 20.000 dollari in gioielli. Nel 1989, il libro Hot Toddy di Andy Edmonds risolve l’omicidio, omicidio che la polizia ha intenzionalmente lasciato irrisolto cercando in tutti i modi di insabbiarlo. Thelma era originaria della 592 Andover St Lawrence, Massachusetts suo padre era John Shaw Todd e sua madre Alice. Suo padre fu un tenente di polizia corrotto prima di entrare in politica. Nel 1915, John Todd divenne “uno degli uomini più importanti in Oriente. Venne nominato direttore del Massachusetts public health and welfare, un lavoro che gli diede carta bianca nell’approvazione dei contratti di costruzione, garantendo importanti posizioni politiche a coloro che pagano le commissioni statali (la maggior parte a titolo di rimborso per i favori). (Edmonds, Andy Hot Toddy NY:… William Morrow & Co., p. 56)

Nel 1925, divenne un “consigliere politico” per i legislatori. Nel 1926, sfruttò la sua influenza per ottenere buone recensioni sui giornali nei riguardi del film in cui sua figlia fu protagonista. Si diceva che Hot Toddy andasse in giro senza reggiseno , per flirtare con gli uomini, ecc Da adolescente aveva il desiderio segreto di essere la matrona di un bordello. (P.60) Venne sponsorizzata dalla Loggia Elks in un concorso di bellezza nel 1925 e venne selezionata per Miss Massachusetts. Hollywood, anche agli inizi degli anni 20 era teatro di omicidi, delle più strane abitudini sessuali immaginabili, e la maggior parte degli attori era tossicodipendente (cocaina, eroina e alcol). Molti anni prima che queste abitudini colpissero la popolazione media americana e in generale del mondo “sviluppato”. Molti attori erano omosessuali. Molti attori, se non la maggior parte (le liste che ho visto indicherebbero la maggior parte) erano ebrei. Charles Luciano era soprannominato Charile Lucifero, “il diavolo”. Era il più temuto e odiato dei boss della malavita. A Luciano piaceva Toddy, sia perché era attratto da lei sia perchè la stessa possedeva un ristorante che voleva usare come una delle sue basi operative.

Luciano fu uno dei tre grandi distributori di narcotici della Bronfman. I Bronfman esternamente si presentano come ebrei mentre internamente come satanisti. Rothstein e Meyer Lansky erano gli altri due distributori di Bronfman. (Dope. Inc., p. 431) Luciano fornì a Hot Toddy le sue droghe. Al momento del suo assassinio, il regista del film aveva programmato di aumentarle lo stipendio a 3.500 dollari alla settimana. Luciano lavorò per il governo degli Stati Uniti durante la Seconda Guerra Mondiale, e nel 1946 fu deportato in Sicilia. Durante la seconda grande guerra Luciano lavorò per l’intelligence degli Stati Uniti. – SOE e OSS. Dopo esser stato “deportato” in Sicilia, Luciano continuò a lavorare per gli Stati Uniti. Intelligence e Permindex (Dope. Inc., p. 483), che è un’agenzia di assassini d’elite, che successivamente spostò il centro del suo quartier generale a Paradise Island nelle Bahamas. (Dope. Inc., p.493) (Mi sembra che Luciano avesse collegamenti con gli Onassis.) Notai che c’era un uomo di nome Collins coinvolto nelle operazioni tramite le quali gli Illuminati vollero impadronirsi dell’economia australiana. Fu un dirigente della H.W. Smith, una di quelle aziende che si incastrano con la CIA, con la mafia e gli Illuminati.

JOHNNY TODD

Si dice che Johnny Todd si sia convertito al cristianesimo durante il Labor Day del 1972 secondo una persona con cui ho parlato. Era un Todd che faceva parte della famiglia dei Collins e ad un certo punto dopo aver scoperto Cristo, disse alla gente che fu un membro del Gran Consiglio druidico degli Illuminati. Prima di procedere a raccontare la sua vita permettetemi di discutere sul fatto che Johnny Todd sia reale o meno. Johnny Todd venne screditato come una frode da gran parte della comunità cristiana. Se avessi sentito tutte le cose negative dette su Johnny Todd prima, avrei potuto non scrive nulla su di lui, in quanto le persone che tendono a screditarlo spesso non hanno nulla di concreto. Tuttavia, sentii i nastri di Johnny Todd prima di sentire le cose negative su di lui. Ciò che stavo capendo nel corso degli anni, era discusso punto per punto. Cercai di capire cosa Johnny Todd fece per essere  screditato: la questione centrale sembra un nastro che incise dopo essere stato convertito con la sua voce che pronuncia un rituale satanico.

· Anche le persone che affermano il fatto che Johnny Todd sia una frode ammettono che fosse un satanista, semplicemente non credevano fosse di alto livello, come lui invece pensava.

Se Johnny Todd era quel che diceva di essere , allora probabilmente soffriva anche di MPD (disturbo della personalità multipla…molte accuse nei suoi confronti riflettono le caratteristiche di una multipersonalità) in quanto parte della “formazione”e della preparazione necessaria per entrare a far parte della gerarchia degli Illuminati. Ho ascoltato molti cristiani parlare di satanismo, e su una scala da 0 a 100 la maggior parte di loro si trova circa al punto 1 Todd a mio parere, dai colloqui che ho sentito si aggira attorno agli 80. Se è una frode così conclamata, perché rivela informazioni più approfondite rispetto agli altri?  Non conosco nessun altro che abbia apertamente parlato della famiglia Collins. Potrei sbagliarmi – potrebbe essere tutto una bufala – ma la sensazione che ho, derivata dagli studi che ho fatto e dall’esperienza nel campo mi porta a credere che Todd sia chi dice di essere.

Fonte