Archivio mensile:settembre 2011

Il culto satanico che governa il mondo

“O ti converti all’Islam o muori”. Questa è stata la scelta che il sultano turco mise davanti a Sabbatai Zevi, autoproclamatosi “Messia” ebraico nel 1666.

Zevi non era un Ebreo comune. Fu il leader di una popolare eresia, basata su un ceppo di cabalismo satanico. I rabbini avevano denunciato lui e i suoi seguaci.

Dopo la sua “conversione”, oltre un milione di seguaci, comprendenti, in un secondo tempo, finanzieri come i Rothschild, imitarono il suo esempio. Non solo fingendo di essere musulmani o cristiani ma anche ebrei!

La disertice comunista Bella Dodd rivelò che durante gli anni ’30 nel partito, 1100 membri avevano conseguito il sacerdozio cattolico. Essi divennero Vescovi e Cardinali e forse Papi.
Fonte

Con l’adozione di questa strategia camaleontica, questo culto satanico infiltrò e sovvertì la maggior parte dei governi e delle religioni, stabilendo una tirannia invisibile senza attirare troppo l’attenzione.
Fonte

Nelle parole del taletuoso ricercatore Clifford Shack:

“Attraverso l’infiltrazione, la furtività e l’astuzia, questa rete invisibile è venuta a governarci. Quarantuno anni dopo la morte di Shabbatai Zevi, nel 1717, si sarebbero infilitrati nelle gilde muratorie in Inghilterra impiantandovi la Massoneria …. [Il successore di Zevi] Jacob Frank avrebbe avuto un grande impatto sulla formazione del nucleo interno della Massoneria, conosciuto col nome di Illuminati, nel 1776. La massoneria sarebbe diventata poi, la forza nascosta dietro gli eventi come le rivoluzioni [americana, francese e russa], le creazioni delle Nazioni Unite e di Israele, entrambe le guerre mondiali (incluso l’Olocausto!), gli omicidi dei fratelli Kennedy che, insieme con il padre, hanno cercato di vanificare gli sforzi della rete sul suolo americano.

I Sabbatiani/Frankisti, noti anche come “Culto dell’occhio che tutto vede” (guarda sul retro della banconota da 1 dollaro), sono camaleonti politici e religiosi. Sono ovunque … dove vi è potere. Sono allo stesso tempo i buoni e i cattivi. La Seconda Guerra Mondiale fu un ottimo esempio. I seguenti leaders erano membri del “Culto dell’occhio che tutto vede” (sabbatiano / frankista): Franklin D. Roosevelt, Winston Churchill, Adolf Hitler, Eugenio Pacelli (Pio XII), Francisco Franco, Benito Mussolini, Hirohito e Mao Tse-Tung “.

IMPLICAZIONI

Se il signor Shack dice la verità, gli storici, gli educatori e i giornalisti collaborano sostenendo una falsa realtà e distraendoci dalla verità. Il nostro mondo, la nostra percezione dell’esperienza umana, sono modellati da una società segreta occulta. La nostra cultura è una elaborata psy-op (a breve articolo).

Ovviamente, i sabbatiani e i loro discendenti dovrebbero saturare la nostra attenzione. Invece, sono nascosti in bella vista. Furono decisivi nel cosiddetto “illuminismo”, nella “laicità” e nel “modernismo”, che sono, in definitiva, piccolo passi verso il LORO satanismo.

Secondo il rabbino Marvin Antelman, credono che il peccato sia sacro e ci vivono per la loro stessa salvezza. Dal momento che il Messia arriverà quando la gente diventerà o totalmente giustaa o totalmente corrotto, i Sabbatiani optano per la dissolutezza: “Visto che non possiamo essere tutti santi, diventiamo tutti peccatori”.

La loro blasfema benedizione “permettere il proibito” divenne in seguito la frase espressione del loro “sentire religioso” illuminista: “fa ciò che vuoi”. Totalmente amorali, credono che il “fine giustifichi i mezzi”. (“Eliminare gli oppiati”, vol. 2 p. 87)

Nel 1756, Jacob Frank e i suoi seguaci furono scomunicati dai rabbini. Antelman disse che i sabbatiani erano dietro i movimenti di riforma liberali e rivoluzionari del XIX secolo. Manipolarono anche da dietro le quinte i movimenti di riforma e quelli conservatori nel giudaismo, tra cui l'”Haskalah”, cioè l’assimilizazione degli ebrei. In altre parole, gli ebrei sono stati influenzati dai Sabbatiani senza neppure saperlo.

Questa è la loro tattica. Non chiedono sbraitando il regno satanico. Essi invece “sterzano” dolcemente mettendo in discussione l’esistenza di Dio, chiedendo la “liberazione sessuale”, l'”internazionalismo”, la “tolleranza religiosa”.

Fa tutto parte di un programma più grande e nascosto:. “Minare tutte le forze collettive”

GLI ECCESSI SESSUALI COME RELIGIONE

Ci viene detto che il “sesso libero” è “progressista e moderno.” Infatti, la setta sabbatiana condivide le mogli, commette adulterio e incesto da più di 350 anni. Hanno introdotto in parte la popolazione al loro culto.

Antelman cita gli atti di un tribunale rabbinico dove Shmuel, figlio di Shlomo confessò in lacrime di aver ripudiato la Torah e aveva incoraggiato la moglie a fare sesso più volte con Hershel. “Sono colpevole. Lei non voleva.” (111)

L’abbandono sessuale è una caratteristica del comunismo, una conseguenza diretta delle culto Sabbatiano. . Jacob Frank spinse la sua bella moglie a reclutare uomini influenti. I membri femminili del Partito comunista sono stati utilizzati nello stesso modo. Adam Weiskaupt, il fondatore degli Illuminati, mise incinta la sorellastra.

Un aneddoto in proposito: Nel suo libro, “The Other Side of Deception”, il disertore del Mossad Victor Ostrovsky descrisse come si rilassasse il Mossad. Ad una festa, il personale, tra cui molte giovani donne non sposate, si riunirono attorno alla piscina completamente nude.

L'”OLOCAUSTO”

L’influenza della cospirazione sabbatiana è nascosta in bella vista. Ad esempio, il termine “Olocausto” è utilizzato senza considerare il suo vero significato. Il rabbino Antelman affermò che ben prima della seconda guerra mondiale, il termine significava “pira delle offerte” (“burnt offering” in inglese e “bruciato interamente” in italiano non saprei come altro tradurlo) una tipologia di sacrificio utilizzata nella religione ebraica e greca. (P.199)

Egli cita Bruno Bettelheim, che afferma: “è il più cinico, brutale e orribile degli omicidi di massa un ‘olocausto” sacrilego, una profanazione di Dio e dell’uomo”. (205)

Per quale scopo è stato fatto il sacrificio? Ovviamente, ha qualcosa a che fare con le pratiche occulte dei Sabbatiani.

Secondo Antelman, i Sabbatiani odiano gli ebrei e cercano di farli estinguere. Cita dei rabbini che avvertirono fin dal 1750 che se gli ebrei non avessero fermato i Sabbatiani, ne sarebbero stati distrutti. (209)

In effetti quando alcuni ebrei cercarono di salvare gli ebrei dal genocidio europeo, Antelman ci dice: “le comunità conservatrici e riformiste [negli USA] erano allegramente d’accordo nell’ignorare queste attività. Le Organizzazioni dell’Establishment come  il Jewish Congress, l’American Jewish Committee, e il B ‘nai Brith non hanno fatto praticamente nulla”. (217)

MATRIMONI MISTI

I Sabbatiani solitamente si sposano solo all’interno della loro setta demoniaca. A volte però prendono per compagni/e ricchi e facoltosi membri dei cosiddetti “pagani” . La madre del quarto barone Rothschild (Jacob) non era ebrea e non lo fu neppure sua moglie.

Un altro esempio fu il matrimonio della figlia di Al Gore, Karenna, nel 1997 con Andrew Schiff, il pronipote di Jacob Schiff. Il padre di Gore era un senatore sponsorizzato da Armand Hammer (Occidental Petroleum), il cui padre fu il fondatore del partito comunista americano. Come Hitlery (Hilary Clinton) e Dubya (Bush), Al Gore è un altro agente degli Illuminati.
Fonte

CONCLUSIONE

L’umanità è nella morsa di un culto satanico vizioso, il cui potere è sconfinato. Anche quando le loro oscure trame vengono segnalate, riescono comunque a far credere a tutti che sia razzista e di cattivo gusto crederci. Distraggono le persone con il sesso mentre costruiscono il loro stato di polizia.

La società occidentale è moralmente in bancarotta. Questa elaborata rete controlla la politica, l’informazione e la cultura. La maggior parte dei leader sono dei gonzi o dei traditori. L ‘”intellighenzia” è stata corrotta, mentre il pubblico si distrae e vive nel paradiso degli sciocchi.

Come la maggior parte delle nazioni e delle religioni, quella ebraica è stata sovvertita dall’interno. I sionisti sono pedine dei Sabbatiani, che utilizzarono l'”olocausto” per progettare la creazione di Israele. Milioni di ebrei sono stati “sacrificati” alle forze oscure, per creare una patria sabbatiana.

Fonte

Illuminati: La “Carta dei diritti sessuali” per i bambini

A sinistra una delle foto della rivista Vogue di agosto. Il giornale è stato criticato per le forti allusioni sessuali ritratte negli scatti di questa giovane modella di 10 anni.

 

“Da qui non si scappa: verrà il giorno in cui i vostri bambini saranno ‘liberi’ sessualmente. Se proverete ad obiettare, vi verranno portati via, ci vorrà del tempo, ma sarà così…”

 

 

La battaglia per i ‘diritti sessuali’ dei minorenni ha avuto inizio. Dal punto di vista degli Illuminati, i giovani stanno per essere ‘liberati’.

Alcuni lettori hanno espresso incredulità sul fatto che la ‘sessualizzazione infantile’ avrebbe mai avuto luogo. Questi lettori non riescono ancora a percepire come si muovono gli Illuminati: 1)iniziare con poco mantenendo e incrementando, con pazienza, la crescita; 2)formare legami profondi tra diversi centri nevralgici (ad esempio, i cambiamenti nel mondo delle arti e della musica devono rispecchiare le sottili pressioni esercitate a livello di scuola elementare, di televisione, di cinema, di radio e di riviste); aiutando così a costruire progressivamente crisi ben calcolate.

Data la mia esperienza nelle relazioni pubbliche, so che se una persona parla, ciò significa che almeno 100 persone, o forse anche mille, o forse anche diecimila, hanno pensato a circa la stessa cosa.

Allo stesso modo, se una persona commette un ‘crimine’ in una data società, si può essere certi che un gruppo molto più ampio di individui abbiano per lo meno contemplato l’idea di commettere lo stesso reato.

In questi giorni, vediamo un numero sorprendentemente alto di ‘brava gente’ – un comandante dei pompieri qui, un catechista di là, per non parlare di tutti i sacerdoti – essere portati davanti ai giudici per abusi sessuali su minori. Potremmo, dunque, farci distrarre da questo: potremmo essere inorriditi e spendere tutto il nostro tempo a chiederci da dove provengono quelle tenebre, che spingono la “brava gente” a provare interesse sessuale per i minorenni. (Guardatevi un pomeriggio la vita in diretta….)

Potremmo farci distrarre pure dalla proposta di una “Carta dei diritti sessuali dei bambini“, promossa dal pederasta “Child Sexuality Circle”. Questa “Carta dei Diritti” comprende:

“
 Ogni bambino avrà diritto a relazioni d’amore, anche di natura sessuale, con un genitore, un fratello o un altro adulto o bambino responsabile e dovrà cautelarsi attraverso l’uso di contraccettivi per prevenire le malattie veneree”.

e

“Ogni bambino ha il diritto di essere protetto da ogni forma di repressione sessuale a casa o nella società in modo che con l’età adulta sarà in grado di vivere il sesso secondo i desideri naturali e non secondo i dettami della tradizione.”

Tale materiale generato da pedofili dichiarati è una distrazione dall’essenza dell’imminente battaglia. La battaglia non sarà vinta da maniaci sessuali ruspanti che vogliono avere facile e libero accesso al sesso con i minoir. Così non potrebbe funzionare…

“LIBERTA’ SESSUALI UNIVERSALI”

La lotta per i diritti sessuali dei bambini sarà vista come una lotta per le “libertà sessuali universali”.

Ciò è evidente in un estratto giuridico prodotto da Kieran Walsh, a sinistra, un avvocato e docente nella facoltà di giurisprudenza di Griffith College Cork e in quella della University College Cork, oltre che in qualità di docente ed assistente esaminatore per la Law Society of Ireland. Ha lavorato con la Barnardos in Irlanda per modificare la costituzione irlandese al fine di aggiungere dei diritti per i bambini, e con il Relatore Speciale irlandese sulla protezione dell’infanzia.

“Questo documento evidenzierà i limiti esterni dell’esperimento su una accettabile sessualizzazione del bambino. Tutti i paesi hanno un’età minima di consenso al di sopra della quale una persona può legittimamente impegnarsi in attività sessuali e sotto la quale una persona è ritenuta incapace di fare una scelta volontaria e obiettiva, ne consegue quindi che qualsiasi persona che fa del sesso con un bambino è potenzialmente perseguitabile.

“La società ha un’immagine del bambino verginale, e ogni attività sessuale riferita all’infante è considerata innaturale e  colpa di qualche influenza corruttrice. Eppure i bambini si impegnano in varie forme di sperimentazione sessuale da una età relativamente giovane come parte del loro processo normale di sviluppo. Questo documento si concentra sull’attività sessuale degli adolescenti.

“La attuale legge per quanto riguarda l’età del consenso è molto ballerina. Alcuni stati hanno una età rigorosa del consenso, una linea rossa fissata arbitrariamente al di sotto della quale un bambino è ritenuto incapace di dare un consenso. Altri stati invece dicono che un bambino è in grado di esprimere il suo consenso ma solo con i propri coetanei,  non con qualcuno di significativamente più anziano. (Avete presente nei videogiochi, quando non si può attaccare un avversario perchè troppo debole? Stessa cosa)

“Questo documento mira a dimostrare che l’età del patener sessuale del bambino è irrilevante dal punto di vista dell’infante. Per i fanciulli, l’atto sessuale è parte della crescita. Sostengo che la legge debba riconoscere la capacità dei bambini di prendere decisioni consapevoli e che la stessa dovrebbe riflettere la realtà del fatto che gli adolescenti possano avere una vita sessuale e agire da persone mature (risate interne). ” (Il download dell’estratto è disponibile in lingua Inglese a questo indirizzo: www.inter-disciplinary.net/…2010/04/kwalshpaper.pdf)

AGENDA NASCOSTA

Furbo, Walsh a scegliere di concentrarsi sulle attività sessuali degli ‘adolescenti’: scendendo d’età avrebbe di certo suscitato indignazione. I suoi argomenti, e altri simili, però, finiranno per sconfinare in territorio pre adolescenziale. E’ inevitabile, considerando soprattutto l’aumento dei tassi di ‘pubertà precoce’ che si verificano anche prima dei 7 – 8 anni.

Tutto quello che servirà sarà un caso giudiziario simile a questo: Un bambino di sette, o di nove anni, con una storia di sesso, mentalmente più sviluppato dei coetanei, in tribunale a sostenere: “Nessuno mi ha costretto. Non è stato il prodotto di violenze passate. Mi piace il sesso. Ho apprezzato la mia sessualità da quando sono venuto a conoscenza del mio corpo. I miei genitori hanno cercato di scoraggiarmi, ma io sono quel che sono, e non voglio essere represso.”

Ecco qualche cavallo di battaglia che dovremo affrontare:

“I bambini sono ad un punto della loro vita che dovrebbe essere intrinsecamente divertente ed esplorativo. Se un bambino sta esplorando il suo corpo, per esempio, attraverso una masturbazione leggera, e questo comportamento viene controllato e stroncato a forza, non stiamo parlando di un attacco alla libertà artistico/espressiva del bambino? “

“Se un bambino – legalmente incapace di prendere consapevolmente decisioni per se stesso – sceglie di avere un contatto sessuale con un altro giovane, altrettanto legalmente incapace, da quali regole la coppia dovrebbe essere penalizzata?”

Fonte

11 settembre: Controllo mentale basato sul trauma

Occhio in basso a destra!;)

I pilastri che sostenevano la struttura socio spiriturale del mondo, l’11 settembre 2001, sono stati sostanzialmente distrutti… simbolicamente, allegoricamente, ritualmente e letteralmente.

Implosi e distrutti.

E’ stato un “colpo di genio” malvagio ed esemplifica come questi gruppi di potere operano. Per questo motivo la verità sull’11 settembre è così scioccante da non esser potuta gestire facilmente dalle persone. E’ travolgente, come da programma. Così che la maggior parte della popolazione si gira dall’altra parte e nasconde la testa sotto la sabbia.

Ben fatto, tranne per il fatto che ….

DIRE UNA BUGIA ABBASTANZA GRANDE

… alla fine sono stati scoperti. Questo gruppo elitario è talmente circondato da bugie e sotterfugi da essere difficile da individuare per l’uomo medio .

I soggetti di questo gruppo spesso non si conoscono neppure tra loro. Si tratta di un culto molto molto nascosto, formato da psicopatici che vogliono soggiogare il mondo, come se fosse un gioco.

Come vi fa sentire il fatto, che veniamo considerati “inutili cosumatori”, “goyim”, “parassiti”, “risorse umane”?

La nostra indignazione forse un giorno vincerà tutte le loro bugie. Ma non possiamo semplicemente andare avanti con i nostri affari sperando che arrivi la cavalleria, come i religiosi tendono a farci credere. Non possiamo permetterci e permettere agli altri di rimanere sedati in uno stato di accettazione nei confronti di reati perpetrati verso l’umanità, che dovrebbero farci ribollire il sangue nelle vene.

E’ ora che la gente si svegli e cominci a parlare di questo inferno. L’informazione è potere … è per questo che ci inondano di dis-informazione, di cibi chimici, di aria e acqua inquinata e smog elettromagnetico!

Torri in caduta scolpite nel pilastro della St. John Divine Cathedral del 1997

L’ARCHETIPO DEI PILASTRI GEMELLI

L’effetto del simbolismo occulto sulla psiche umana è un segreto ben nascosto, nonostante che psicologi come Carl Jung abbiano scritto molto su questo tema e che la comunità esoterica sottolinei questo fatto. La gente semplicemente non si rende conto che è quotidianamente oggetto di una manipolazione sofisticata attraverso questi simboli terribilmente potenti.

Come le scoperte scientifiche vengono sfruttate in campo militare, così, questi psicopatici devono militarizzare tutto, invece di usarlo per bene dell’umanità e del nostro mondo.

E si stanno lamentando per il comportamento delle masse? Bella scusa per la loro perfidia.

I simboli controllano il mondo, non le parole neppure le leggi [Confucio]

PERCHE’ I SIMBOLI SONO COSI’ POTENTI

Mentre i massoni sembrano aver “rubato” questo simbolismo delle due torri, dato il fatto che rivendicano il fatto di possedere qualsiasi altro simbolo esoterico, inferenza numerologica e astrale, nel corso della storia è apparso molte volte ed è radicato nell’inconscio collettivo, che ce lo ricordiamo o no.

Questo è ciò che lo rende così potente. Siamo nati con queste immagini che posseggono certi significati sepolte nel nostro DNA e nel subconscio. Queste vengono poi affermate e riaffermante nella nostra cultura manipolata, per farci sottomettere, consumare, avere fiducia nelle imprese, fiducia nel sistema politico, credere nei media, ecc

L’immagine dei pilastri gemelli è una delle più potenti.

Nella mitologia, Ercole raggiunse i limiti del Mediterraneo e costruì due grandi colonne su cui scrisse “Non Plus Ultra” – poichè, questo, era il confine supposto del mondo conosciuto. Colonne d’Ercole è attualmente il nome che si da alle montagne gemelle di Gibilterra e del Monte Acho. Di seguito è riportato un esempio del vecchio “Pilastro del dollaro” spagnolo che riporta le due colonne d’Ercole e i globi gemelli a rappresentanza del Vecchio e del Nuovo Mondo.

Origini del simbolo del dollaro, o delle due colonne sormontate da un serpente. Il simbolo apparve nelle pesetas nelle colonie americane e venne poi trasferito nel dollaro. Molti osservatori indicano che il simbolo delle colonne risale ai resoconti di Atlantide. L’America è la nuova Atlantide. Le torri gemelle simboleggiavano il commercio e gli scambi, il dio del commercio è Hermes/Mercurio.

“Questo simbolismo mi ha ricordato le colonne massoniche qui sotto, dove i “due mondi” rappresentano il Cielo e la Terra. I pilastri gemelli sono chiaramente un simbolo evocativo, compreso da architetti, mercanti, banchieri e massoni.”

“Le due sfere sul Pillar Dollar vennero stilizzate su alcune monete, apparendo come semicerchi al posto che come cerchi interi. Il simbolo dei Gemelli sembra l’immagine di due pilastri poggiati in cima al semicerchio della Terra e coronati dal semicerchio della volta celeste. I “Brother of the House” cercando di comunicare con i loro confratelli non hanno perso l’occasione per infondere le loro opere architettoniche con ricchi motivi simbolici…non è una sorpresa che il duo Rockefeller sia membro degli Illuminati, alla costante ricerca del potere che garantisce denaro in abbondanza. Sotto le spoglie della Grande Opera, il Rockefeller World Trade Center ha cercato di incarnare gli ideali dell’età moderna, l’era dell’informazione, e il concetto di pace nel mondo attraverso il commercio globale. (Fonte)”

MASSONERIA E TORRI GEMELLE

Date un occhio alle 3 cattedrali di Notre Dame qui sotto

“La facciata occidentale di tutte e tre sono quasi identiche, e condividono caratteristiche uniche:

1) coppia di torri gemelle in cima

2) Un gigante rosone al centro

3) Tre porte d’ingresso

Questo schema ripetitivo non è stato riconosciuto da nessun professore o studioso, e finora nessuno ha fatto notare, ha dato il nome, o ha spiegato il suo simbolismo. Questa facciata, tuttavia, non è altro che un “Codice Cattedrale”: un messaggio da parte degli stessi massoni, codificato nella pietra e nascosto in bella vista.”

LA TRACING BOARD MASSONICA E’ UN MISTERO ANCHE PER GLI INIZIATI NON INFORMATI

Questa Tracing Board è un enigma per i massoni moderni, per gli autori esoterici, e per i ricercatori occulti: non sono sicuri del suo scopo e sono inconsapevoli del suo simbolismo. La tracing board, tuttavia, detiene in realtà la chiave per interpretare le precedenti facciate gotiche e il segreto perduto dei Massoni codificato al suo interno.

LA TRACING BOARD IN REALTA’ E’ IL PROGETTO DELLA CATTEDRALE GOTICA

Il vero significato della Tracing Board è, infatti, che si tratta del progetto per quelle stesse facciate rappresentate sopra. In effetti la somiglianza c’è:

I pilastri gemelli della Tracing Board massonica a sinistra, a destra le torri gemelle della cattedrale di notre dame

“Un secolo fa l’autore e massone Walter L. Wilmshurst (1867 – 1939), uno dei pochi moderni massoni che capì profondamente la Massoneria, spiegò:

“Le [Due] Colonne … sono state inserite nell’architettura cristiana. Se vi ricordate la costruzione di York Minster o del Westminster Abbey, riconoscerete le colonne nelle due grandi torri che fiancheggiano l’ingresso principale …

-W.L. Wilhmshurst, Il significato della Massoneria, 1922″

A sinistra Westminster Abbey a destra York Minster

“Cosa significano i due pilastri sulla Tracing Board? Perché c’è un sole sopra la colonna di Jachin e una luna sopra la colonna di Boaz? Ne rappresentano il significato?

La spiegazione della massoneria “mainstream” per i due pilastri sono che si chiamano “Jakin” e “Boaz” e che un tempo decoravano il Tempio di Re Salomone a Gerusalemme. Anche se questa storia potrebbe avere un fondo di verità, trascura di spiegare il sole e la luna (che, infatti, non figurano in alcuna spiegazione massonica) e non fa inoltre alcun riferimento al fatto che i pilastri sono anteriori a Salomone e anche all’ebraismo di migliaia di anni .

Questa dualità Sole/Luna è di fondamentale importanza: le prime culture del mondo avevano percepito tutte il loro valore di “opposti perfetti” o perfetto ” paio di opposti”Fonte

I 2 PILASTRI E GLI OPPOSTI

“Così i due pilastri, come il sole e la luna, il maschio e la femmina, il bianco e il nero, il bene e il male, sono la rappresentazione fondamentale del principio massonico degli opposti. Questo è essenziale per la Massoneria, poichè queste \”coppie di opposti\” rappresentano il mondo materiale, mentre l’anima o la parte spirituale si trova presumibilmente mettendo questi opposti in equilibrio.

PARLANDO DELLE INFLUENZE MASSONICHE DI ROCKEFELLER

Ecco qualche informazione sul “centro occulto”  Rockefeller di New York che dimostra ulteriormente le sue radici massoniche ricorrendo più volte all’uso delle “coppie di opposti”.


“Un imponente Trittico accompagna la massiccia facciata del Rockefeller Center. Sopra la porta a destra (spalle al RC) vi è un maschio, sopra la porta a sinistra (spalle al RC) vi è una femmina, e un ‘dio’ si trova sopra la porta centrale. La figura maschile e quella femminile in cima alle porte, ovviamente rappresentano una coppia di opposti:”

“Il trittico che adorna l’ingresso del Rockefeller Center corrisponde ad un Simbolismo massonico ben preciso: il Sole (a destra), la Luna (a sinistra), e l’occhio spirituale (al centro).

Fonte

Ok! Sono massoniche, perchè allora le hanno fatte cadere?

CONTROLLO MENTALE BASATO SUL TRAUMA

La distruzione dei pilastri simbolicamente significa, giustamente, distruggere la propria casa come fece Sansone nel tempio di Dagon nell’illustrazione in alto. Nel caso delle Torri Gemelle del WTC, hanno rappresentato il sistema finanziario internazionale, come è stato orgogliosamente propagandato nella psiche del mondo, fin dalla sua apertura nel 1970-72. Dedicato ai fratelli Rockefeller, massoni di alto rango degli Illuminati, l’immagine iconica di queste torri è stata rappresentata svariate volte in accessori e gadget e ha ricevuto più visibilità mediatica di praticamente qualsiasi immagine dell’architettura moderna.”

Quando queste icone / idoli della società vennero disintegrate sotto gli occhi di tutti, il tessuto psicologico dell’America e di gran parte del mondo si squarciò in due. Non solo a livello cosciente, ma come spiegato sopra, anche l’inconscio collettivo ne ha subito gli effetti, creando un trauma ancora più grave, data la frantumazione di un simbolo senza tempo, carico di significati esoterici e di associazioni ben radicate nel profondo dell’anima.

Il trauma conseguente ha creato una popolazione completamente suggestionabile.

L’iper controllo dello Stato come strumento politico utilizza tecniche psicologicamente coercitive al fine di indottrinare i soggetti. Il fine giustifica i mezzi per formare una società totalitaria/elitaria. Se si riesce a convincere una persona a comportarsi nella maniera desiderata, è possibile far credere a questa persona ciò che vuoi. Le tecniche su cui si fonda l’iper controllo dello Stato si basano sugli stessi principi delle tecniche di controllo mentale studiate in sistemi di controllo sociali dei gruppi di culto e degli organi sociali in generale.

Creare ansia e paura, inducendo elevati stati di suggestionabilità e il controllo dei rapporti per garantire la lealtà e l’obbedienza sono tecniche standard per la gestione del corpo sociale.

La desensibilizzazione attraverso l’abuso della lingua, la propaganda dell’informazione-spazzatura, così come l’eliminazione di singole idee attraverso la ripetizione di canti e frasi o incentivare la dipendenza con l’introduzione di sport, giochi o spettacoli televisivi con regole oscure, fanno parte di un grande insieme di metodi di controllo sociale.Fonte

FISSARE IL CONCETTO CON LA RIPETIZIONE

In queste menti sotto shock e traumatizzate è stata da subito impressa la “storiella” con un supporto mediatico complice:

1. “Siamo stati attaccati! Mai prima d’ora la terraferma americana aveva subito un attacco! ”

2. “Sono stati dei terroristi dall’esterno!, Quelli di cui vi abbiamo parlato! Sono stati i terroristi islamici a commettere questo atto spregevole “.

3. “Dobbiamo contrattaccare per difendere la nosta libertà! Il nostro baluardo della libertà deve ora sradicare il terrorismo in tutto il mondo! ”

4. “Ci saranno sacrifici da fare. Per proteggervi dobbiamo ridurre le vostre libertà personali … tutto nel vostro interesse, ovviamente. ”

… Ad nauseam.

Che la rottura della “Grande sferica Cariatide” presso le torri gemelle fosse un presagio dell'”evento” dell’11 settembre?

CONCLUDENDO

Ci sarebbe molto di più di cui discutere su questo argomento. Non solo i massoni furono coinvolti, ma rappresentano il braccio principale di un sistema che racchiude credenze condivise dagli illuminati. I membri di questa cabala sono quasi sempre associati ad una sorta di società segreta o a pratiche come la massoneria o stregoneria, spesso sotto una copertura religiosa, come il Vaticano, come i Mormoni o i gruppi evangelici. I Sionisti dei Rothschild utilizzano sia la copertura religiosa che quella dell'”istituzione” finanziaria  per mascherare e giustificare la loro perfidia.

Perverso.

IL RITUALE

A livello occulto l’11 settembre è stato un rituale, accrescendone il potere, come spesso accade in questi casi, eseguendo un sacrificio umano. La guerra è un altro rito simile, di solito istigato e finanziato da questa stessa cabala oscura vagamente etichettata con il nome di Illuminati.

Il meccanismo di condizionamento ha effetto però solo sugli incauti, gli inconsapevoli e i disinformati. Quando capisci il trucco del mago, la festa è finita!.

La bugia viene smascherata, l’incantesimo rotto e l’illusione perde il suo potere su di te.

Fonte

Vma 2011: Celebrare l’industria musicale odierna degli illuminati

Gli MTV Video Music Awards assegnano il trofeo “moon man” agli artisti musicali che hanno maggiore successo durante l’anno precedente. In esso però c’è molto di più dell’ambito trofeo. I VMAs sono una celebrazione degli Illuminati, di quelli che spingono la loro agenda e uno strumento promozionale per pubblicizzare la prossima generazione di “iniziati”. Analizzeremo ora i VMAs 2011, le stelle che vi hanno partecipato e il materiale che le ha portate fino a qua.

L’MTV Video Music Awards è considerato come una miscellanea, di un paio d’ore, di esibizioni, di discorsi durante il ritiro dei premi, conditi da  alcuni momenti scioccanti che servono a generare pubblicità. Questo mega evento mediatico, trasmesso in tutto il mondo, serve a diversi scopi: in primo luogo, è un importante strumento di promozione che consente a un gruppo selezionato di artisti di ottenere visibilità e riconoscimento, ignorando gli altri, in secondo luogo, è una celebrazione rituale dell’industria degli Illuminati, che mette in luce gli artisti che hanno spinto la sua agenda l’anno precedente. L’articolo del 2009 sui VMAs descrisse gli elementi rituali e simbolici in evidenza durante lo spettacolo – si arrivò alla conclusione che vi era un distinto elemento occulto sottostante che rifletteva anche lo stato mentale del settore.

Nel VMAs del 2011 probabilmente si sono riscontrati molto meno elementi rituali, ma ha rappresentato ancora una volta un spettacolo altamente coreografico con un numero selezionato di artisti. Questi pochi attori si sono alternati, nella performance, nella presentazione e nella premiazione. In altre parole, i VMAs possono essere paragonati ad uno spettacolo burlesque dove pochi attori appaiono a turno sul palco per interagire tra di loro. A volte, vengono introdotti nuovi personaggi, mentre altri vengono “uccisi“.

Quasi tutti gli artisti che sono stati riconosciuti ai VMAs hanno un articolo su questo sito, non sorprende dato che nelle loro canzoni e video viene spinta l’agenda degli Illuminati. I principali attori di questo spettacolo sono: Lady Gaga (ovviamente), Katy Perry, Jessie-J, Jay-Z, Kanye West, Nicki Minaj, Beyonce e Odd Future. Indossando dei costumi stravaganti e assumendo il ruolo di personaggi teatrali, molti degli artisti presenti alla rappresentazione non erano essi stessi, ma interpretavano dei personaggi. Lo spettacolo è infatti iniziato con un lungo discorso di Lady Gaga mentre interpretava un rozzo ragazzo italiano degli anni 50.

Diamo un occhio ai vari “atti” del VMA 2011 e del loro significato nel contesto degli Illuminati.

Gli artisti e i presentatori emergono da una specie di grembo prima di arrivare al palcoscenico. Letteralmente usciti dal “ventre della bestia”.;)

L’ATEREGO DI LADY GAGA

L’alterego di Lady Gaga apre i VMA 2011

Lo show si apre con l’ultima trovata della Gaga: Un alter ego maschile che è un rozzo tipo proveniente da New York. Molti dei singoli della Gaga sono accompagnati da una configurazione complicata, tra cui personaggi e oggetti di scena teatrale (ricordiamo le corna sulla sua testa?) – Ognuno dei quali riesce a generare pubblicità su diversi media, tra cui la TV e le riviste.

Per il singolo You and I, la Gaga ha introdotto Joe Calderone, un suo alter-ego maschile. Come per la maggior parte delle sue performance, il più delle persone non ha assolutamente capito il motivo per cui la Gaga ha fatto quello che ha fatto. Perché era vestita come un tizio italiano mentre suonava una canzone “country rock”? Qual è il punto? Come per la maggior parte delle stranezze di Lady GaGa, il significato occulto di questa farsa può essere trovata nel video musicale.

Mentre il video avrebbe potuto essere oggetto di un intero articolo, posso riassumerlo in 2 parole: controllo mentale. Più specificamente, si tratta di programmazione Monarch e della creazione di un alter-ego attraverso l’utilizzo di un trauma indotto da certe tecniche. Nel video, Gaga viene ritratta legata e torturata da un handler crudele che la sottopone ai più comuni metodi di controllo mentale: elettroshock, abusi sessuali, iniezioni di droga e tortura fisica. Sì, tutte queste cose sono state ritratte in un video, insieme alla presenza di diversi alter-ego creati durante il processo. (Se non avete idea di cosa stia parlando, vi consiglio di leggere l’articolo intitolato Origini e Tecniche del controllo mentale Monarch).

Così Lady Gaga, che è già un alterego di Stefanie Germanotta (la persona reale) ha un altro alter-ego che è praticamente l’esatto opposto di Lady Gaga: Maschio, vestito con abiti di tonalità spente, assolutamente non glamour, sconosciuto, ecc. Nel lungo discorso di Calderone, all’inizio dei VMA, Joe dice di aver lasciato la Gaga e che vuole ricongiungersi con lei. Dal punto di vista occulto, l’unione degli opposti è chiamato il “matrimonio alchemico” ed è spesso rappresentato dalla figura del Baphomet – un androgina divinità dalla testa di capra. Il titolo You And I rappresenta l’unione di due personaggi opposti, la Gaga e Joe Calderone, e, dato che sono fondamentalmente la stessa persona, questo crea in definitiva un soggetto androgino, non diversamente da Baphomet. Nella tradizione cabalistica, l’androginia è percepita come il più alto livello di avanzamento occulto e il concetto di dualità è fortemente instillato nelle vittime del controllo mentale. In altre parole, la presenza di Joe Calderone ai VMAs è un grande omaggio al controllo mentale. Buon modo per iniziare uno spettacolo. Ma Lady Gaga non si è fermata qui. Ha interpretato il ruolo di Calderone durante l’intero spettacolo.

ALTRI OSPITI ALTRI ALTEREGO

L’alterego della Gaga è stato fortemente sponsorizzato per tutto i Vma. Anche gli altri ospiti, a loro modo, interpretavano alterego diversi nei loro “atti”.

NICKI MINAJ

Anche Nicki Minaj è un alterego, molto diverso dalla persona reale che è Onika Tanya Maraj. La personalità fortemente scompensata, malata per la moda, migliorata chirurgicamente che è la Minaj è perfetta per impersonificare il ruolo di star delle industrie musicali controllate dagli illuminati. Un altro importante altergo della cantante,è Roman Zolanski, un alter ego maschile che è apparso su alcune delle sue canzoni e che probabilmente apparirà molto di più in futuro. Roman Zolanski è ovviamente basato su Roman Polanski, il produttore cinematografico che è stato accusato di stupro sotto effetti di sostanze stupefacenti e comportamento lascivo su una ragazzina di meno di 14 anni.

Nel corso dei VMA 2011, Nicki indossava un abito di ispirazione Harajuku con frammenti di specchio (simbolo Monarch rappresentante la frammentazione della personalità). La combinazione di accessori “infantili” con la sensualità del taglio del vestito ‘(rivelatorio per usare un eufemismo) è un po’ discutibile.

KATY PERRY

Anche Katy Perry è stata una delle “protagoniste” dei VMA di quest’anno. Il suo ultimo singolo dal titolo Friday Night ha introdotto i fan di Katy al suo strano alter-ego: una ragazza nerd di 13 anni.

La giovane alter ego di Katy Perry si sveglia accanto ad alcuni sconosciuti

Per riassumere l’ultimo video di Friday Night, questa imbarazzante adolescente riesce ad ottenere un make-over da Rebecca Black per assomigliare ad ua puttana, poi si ubriaca e infine si applica in un menage a trois. Grande messaggio per le ragazze tra i 10 e i 14 anni!

Uno dei quattro abiti indossati da Katy Perry era caratterizzato da un grande cubo luminoso sulla testa, come se i suoi pensieri fossero controllati da quel coso. In realtà, potrebbe essere un riferimento all’icona che vedete sopra la testa del giocatore in The Sims.

Quando il segnalino verde comincia a fluttualre sopra la testa del giocatore, si può far fare lui praticamente tutto quello che si vuole … un po ‘ come l’industria musicale che può fare praticamente ciò che vuole con i suoi artisti.

TRIBUTI VERGOGNOSI

Ogni spettacolo sugli awards rende omaggio ad artisti che hanno avuto una carriera straordinaria e per i grandi che hanno lasciato questo mondo. I VMAs non fanno eccezione, ma questi tributi stanno diventando sempre più strani, insinceri e dedicati alle vittime del settore. Nell’articolo del 2009 sui VMAs, ho descritto il tributo a Michael Jackson, che venne messo in scena da Madonna – qualcuno che non ha mai avuto un particolare “feeling” con MJ. L’omaggio comprendeva anche un bizzarro montaggio video con lui travestito da zombie – che è uno strano modo per onorare un morto.

I Vma del 2011 hanno presentato due omaggi che non sono stati solamente strani, ma quasi beffardi per l’artista in questione.

BRITNEY SPEARS

Britney è stata la destinataria del Premio Michael Jackson Video Vanguard per l'”influenza nei video musicali e nella danza” … anche se non ha mai diretto uno dei suoi video, né concepito una qualsiasi delle sue coreografie … ma lasciamo perdere questo dettaglio. Per sottolineare la non sincerità del tributo e per assicurarsi di chiarire bene che “questo è tutta una commedia”, il premio viene assegnato da Joe Calderone … un personaggio immaginario. Britney, una vera e propria vittima del controllo mentale, che ha spesso dimostrato il desiderio di lasciare tutto, viene premiata da un alter-ego che è fondamentalmente un omaggio al controllo mentale.

L’omaggio procede poi mostrando un mix dei video più popolari di Britney i cui costumi e coreografie sono stati indossatti e riprodotte da giovani ragazze.

L’omaggio alla carriera di Britney è stato eseguito da giovani ragazze in abiti succinti, ricordandoci il “contributo” di Britney al capitolo dell’agenda degli Illuminati riguardo la sessualizzazione dei bambini.

Quando Britney arriva finalmente sul palco per ritirare il suo premio, un imbarazzante Joe Calderone le ruba quasi la scena.

Mi dispiace, ma non mi metto a fare una lesbicata con una travestita…grazie ancora per avermi rovinato il tributo.

Dopo aver ricevuto il suo premio, invece di fare il discorso di ringraziamento e avere “il suo momento”, Britney procede a presentare … Beyonce , mentre Joe Calderone continua ad elogiarla sul fatto di quanto grande sia. Non è forse questo l’omaggio meno sincero di tutti i tempi?

AMY WINEHOUSE

Avendo perso la vita un paio di settimane prima della premiazione, era giusto che anche Amy Winehouse avesse un tributo per il suo grande talento. Tuttavia, come abbiamo visto nell’articolo intitolato Amy Winehouse e il Club dei 27, la sua morte avrebbe potuto essere il risultato di un sacrificio rituale e il tributo è stato strano, alla pari di quello fatto per Michael Jackson, un altro grande che morì in circostanze strane.

Russell Brand è stato scelto per onorare Amy Winehouse. Alludeva alla sua grande voce, ma ha parlato di lei come se fosse una “pazza, puzzolente di alcol che girovagava per Londra”. Ha poi continuato a dire che era afflitta da una “malattia” che colpisce un sacco di gente, l’alcolismo e la tossicodipendenza, anche se nessuna traccia di droga è stata trovata sulla Winehouse, né nella sua casa al momento della morte. Perché non concentrarsi sull’essere umano e sui suoi risultati?

Le perfomance del tributo che ne seguì presentarono diverse immagini di Amy Winehouse con un occhio nascosto che, come i lettori di questo sito sanno, è un simbolo del controllo degli Illuminati.

Nella raccolta di video poco prima della performance di Bruno Mars, vediamo la Winehouse nascondere un occhio, poi l’altro.

Un’immagine di Amy con un occhio nascosto durante la performance

Un’altra foto di Amy con un occhio che sembra nascosto col photoshop

LA COPPIA REALE E IL GRANDE ANNUNCIO

Come per la scorsa volta ai VMA, Jay-Z e Beyonce sono stati praticamente il re e la regina delle cerimonie. In primo luogo, Jay-Z e Kanye West hanno eseguito il primo singolo dal loro album Watch the Throne. Questo album si apre con una canzone dal titolo rivelatore No Church in the Wild (con Frank Ocean degli Odd Future). La canzone descrive una filosofia che è simile a quella del “Thelema” di Aleister Crowley. La strofa di Kanye West fa così:

Coke on her black skin made a stripe like a zebra
I call that jungle fever
You will not control the threesome
Just roll the weed up until I get me some
We formed a new religion
No sins as long as there’s permission
And deception is the only felony
So never f-ck nobody wit’out tellin’ me

Il motto di Aleister Crowley era “Fai Ciò Che Vuoi”, al quale Kanye sembra fare eco dicendo: “Abbiamo formato una nuova religione / Nessun peccato finché c’è permesso”. Crowley era anche noto per aver ampiamente sperimentato droghe e sesso in un contesto spirituale – un altro concetto che si riflette nei suoi versi. Più tardi nella canzone, Kanye sembra riferirsi a rapporti con una Sex Kitten.

Thinkin’ ’bout the girl in all-leopard
Who was rubbin’ the wood like Kiki Shepard
Two tattooes, one read “No Apologies”
The other said “Love is cursed by monogamy”

La canzone fa inoltre eco a concetti espressi da altre pop star (come la Gaga) – che è in finale l’idea promossa dall’industria dell’intrattenimento.
Tornando allo spettacolo, la prima coppia di MTV ha fatto un importante annuncio ai suoi fedeli sudditi: la first lady è incinta e darà alla luce il successore del re.

Beyoncè stringe il suo ventre con alle spalle l’entrata del palco a forma di grembo

Dimostrando l’importanza della coppia, questo annuncio di gravidanza ha infranto tutti i record precedenti di Twitter con più di 8.000 tweet al secondo. Questo tipo di attenzione mi ha ricordato i versi quasi profetici di Jay-Z  del nuovo singolo New Day, dall’album rilasciato circa 2 settimane prima dei VMAs:

Sorry junior, I already ruined ya
‘Cause you ain’t even alive, paparazzi pursuin’ ya
Sins of a father make yo’ life ten times harder
I just wanna take ya to a barber
Bondin’ on charters, all the shit that I never did
Teach ya good values, so you cherish it
Took me 26 years to find my path
My only job is cuttin’ the time in half
So at 13 we’ll have our first drink together

Chi parlerebbe male di un bambino appena nato. Spero solo che lui / lei non diventi un’altra Willow Smith.

PRESENTANDO LA NUOVA GENERAZIONE

I VMAs non solo celebrano la corrente degli artisti Illuminati, li “iniziano”, una nuova generazione di artisti che porteranno la torcia degli Illuminati nel futuro.

Jessie J, che ha già pubblicato alcuni video musicali simbolici (guarda l’articolo Jessie J e la sua “Price Tag”), ha goduto di grande visibilità durante quella notte, occupando il Trono, dove si è esibita un dozzina di volte.

Jessie J sul trono dei Vma come iniziata

L’artista che ha ottenuto più pubblicità è stato tuttavia Tyler The Creator, fa un genere alternative-rap, shock-rap, lo-fi rap, rap horrorcore, qualsiasi cosa li vogliate etichettare e fa parte degli Odd future. Considerato (dalle persone che non sanno nulla di rap), i “nuovi Wu-Tang Clan”, gli Odd Future hanno ottenuto grandi elogi da artisti come Kanye West, che hanno ritenuto Yonkers la canzone dell’anno, mentre sono stati criticati da altri, come Chris Brown, che ha twittato: “Tutta questa è musica demoniaca! Non ho mai preteso di essere un santo ma non per questo sto cercando di promuovere la morte, la violenza e la distruzione con la mia musica! “.

Qualunque sia la vostra opinione su Tyler The Creatore, è ovvio che il suo talento teatrale, il suo atteggiamento, il suo promuovere l’auto distruzione e le croci rovesciate lo renderanno un perfetto schiavo del settore musicale degli Illuminati. Aspettatevi molto di più da lui in futuro.

CONCLUDENDO

I VMAs non sono semplicemente uno spettacolo concepito per dare premi. Essi definiscono chi è ok e chi no. Celebrano in una cerimonia rituale la “creatività” che è apprezzata dall’industria – cioè valori terribilmente superficiali. Come abbiamo visto in questo articolo, quasi tutti gli artisti che hanno ottenuto visibilità durante i VMA hanno pubblicato album e video direttamente in linea con l’agenda degli Illuminati e che contengono elementi come la promozione del controllo mentale, l’auto-distruzione, il materialismo , la superficialità, la sessualizzazione dei bambini e il degrado delle religioni. Spingere questo tipo di messaggi attraverso testi e simboli è un requisito per essere nelle “grazie” di questo settore – che è una, gigantesca macchina di controllo, che funziona con codici e rituali e che calcola e filtra i messaggi inviati alle masse .

Anche se molti degli artisti presenti nello show sono “eccentrici” e “originali”, il messaggio centrale rimane lo stesso ed è straordinariamente omogeneo, indipendentemente dal genere musicale. Gli aspiranti artisti che sognano di ottenere questo livello di celebrità, capiscano che questa è una “forma di adattamento” al fine di ottenere il successo. I VMAs sono una creazione artificiale che promuove artificialmente gli artisti a crea del clamore artificiale. Si tratta di uno spettacolo finto, pieno di personaggi finti che cantano con voci false, indossando parrucche finte e mostrano falsi sorrisi, dando falsi tributi ad altri falsi che sono stati falsi più di loro. Ci sono ancora veri, autentici artisti che cantano con il cuore e non spingono i messaggi “approvati dal settore”? Sì, ma non li troverete guardando i VMAs. Quindi spegnete la TV e guardate cosa il mondo ha in realtà da offrire!

Fonte

Illuminati: Rivoluzioni nella storia

Le guerre costano un sacco di soldi. E’ molto più economico mettere in scena una rivoluzione nel paese prescelto. Basta lasciare fare ai traditori del paese e ai tanti utili idioti. Non c’è bisogno di pagare per eserciti permanenti e per le pensioni militari, basta fornire alcuni soldati mercernari professionisti, proiettili e tangenti.

“Non si tratta di quale esercito vince, ma di quale storia vince.”
  ~ Joseph Nye, presidente della Commissione Trilaterale e co-fondatore del neoliberismo.

Gli storici massonici vogliono farci credere che gli Illuminati fossero un complotto venuto male, per rovesciare il governo bavarese, inventato da un professore universitario che non aveva alcun nesso con la rivoluzione in Francia…

Il fatto è che la Rivoluzione francese fu progettata molti anni in anticipo per essere il perno di una ondata di rivoluzioni in ogni nazione del Sacro Romano Impero. [1].

Se vi è stato insegnato che la Guerra d’indipendenza americana ne ha condiviso le stesse ideologie e gli stessi obiettivi, siete stati male informati. La Rivoluzione francese fu in realtà un colpo di stato proto-comunista, segretamente assistito a distanza dall’appena creato Foreign Office a Londra.

Fu un test per testare la formula degli Illuminati per il cambiamento sovversivo dei regimi e dell’ordine sociale, progettato per soffocare la libertà alla sua radice. Una rivoluzione comunista come lo è stata la rivoluzione francese serviva a ristrutturare la società. Nulla è cambiato nella società americana, tranne la libertà dal dominio britannico. Non ci sono state epurazioni durante o dopo che le colonie americane ottennero l’indipendenza. Fu una guerra di un esercito continentale, guidato da militari professionisti con precedenti esperienze nei teatri di guerra della guerra dei Sette Anni combattuta in Europa e in Canada.

Gli inglesi non massacrarono i civili e nessuno venne macellato per la sua appartenenza religiosa. Quando Cornwallis si arrese a Washington, gli americani semplicemente lasciarono che le truppe inglesi tornassero a casa ritornando agli ufficiali persino le spade e le armi bianche.

Lo scopo della rivoluzione in Europa, era un’altra faccenda. L’obiettivo dei giacobini era quello di distruggere sacerdozio e impero, in rotta verso la resurrezione della Repubblica di Platone.

LA FORMULA IN 4 PASSI PER UNA RIVOLUZIONE ILLUMINATA

La Rivoluzione francese fu la prima rivoluzione degli “illuminati” ad utilizzare questa procedura. Venne trovato dalla polizia bavarese un “manuale” per una rivoluzione “Illuminata” addosso ad un messaggero.

“Rivoluzione” significa letteralmente il “rovesciamento” delle strutture organizzative per provocare un cambiamento di potere chiamato, in questi ultimi tempi ‘cambio di regime’.

L’innovativo Jeramey Bentham e amici escogitarono una formula per sovvertire degli stati bersaglio, mascherando il tutto da “rivoluzione del popolo”. Questo fu un aggiornamento del cavallo di Troia dell’antica Grecia.

La formula per il “rovesciamento” si compone di 4 fasi:

1. Demoralizzazione
2. Destabilizzazione
3. Crisi
4. Normalizzazione

Ai “Freedom Fighters” ribelli può anche essere ordinato di fare ciò che in una situazione di guerra, verrbbe chiamato «crimine di guerra”. L’esercito “ribelle” può quindi anche mettere in atto delle epurazioni.

La “normalizzazione” porta con sé l’epurazione. Perché? Perché la normalizzazione è un termine cinico per imporre una ‘nuova normalità’ nella correttezza politica che viene sostenuta dalla forza. Questo è quello che succede quando i vicini scompaiono nella notte o vengono uccisi da tiratori scelti o cecchini.

Sono finiti i vecchi metodi di epurazione fatti di gulag o plotoni di esecuzione. Epurazioni, sono in corso quotidianamente in tutto il mondo sotto i nostri occhi. Si cerca però di evitare di usare metodi “rozzi” come i campi di concentramento, i plotoni d’esecuzione e le fosse comuni. E’ più facile far cadere accidentalmente un paio di missili tomahawk o sganciare bombe a grappolo al fosforo in zone residenziali e dire che è stato un errore.

Le rivoluzioni giacobina e comunista si sono portate dietro due epurazioni. La prima ondata eliminò l’establishment. Non solo i leader, ma anche i “portatori di cultura” della società – obiettivo. Questi includono gli intellettuali, cioè gli insegnanti, i giornalisti, i medici, i sindacalisti, gli avvocati e i ministri di culto. La soppressione di una guida spirituale e di ogni religione fu di particolare importanza per la rivoluzione comunista.

La seconda epurazione avviene quando il regime si è assicurato il potere. Si tratta di una ‘pulizia della casa’ all’interno della stessa cricca rivoluzionaria. Prima di una rivoluzione, gruppi di interesse diversi, formano una coalizione per avere la forza di rovesciare l’establishment. I radicali anarchici sono un ottimo strumento contro il sistema ma risultano inutili una volta eliminato l’antico regime. I bolscevichi purgarono l’aristocrazia russa, Trotsky eliminò i bolscevichi, Stalin eliminò i trotzkisti, e tutti elimianono il clero.

LA FALSA “NORMALIZZAZIONE” DELL’IRAQ

Ciò venne fatto in Iraq sotto il naso degli americani dal 2003-2005, prima che gli iracheni rispondessero all’attacco, e pochi americani sapessero che la classe dirigente fosse stata eliminata da squadre di assassini.. Il pubblico non ha mai chiesto perché il governo degli Stati Uniti improvvisamente decise di combattere con un esercito privato di mercenari chiamato Blackwater.

Dopo che finì la guerra nessuno si lamentò per la conta dei morti iracheni. I militari cercarono di far passare inosservate le morti dei civili al pubblico statunitense. Il numero era circa 30. Quando vennero resi noti i dati sulle morti civili in Iraq le cifre erano sempre abbastanza vicine ai 29/30 iracheni…..”

A Tripoli le vittime accidentali furono riportate a gruppi di 30 al colpo.

Gli attacchi aerei non sono casuali come lo erano all’epoca del Vietnam. Hanno già una lista di persone da uccidere in Libia e hanno quotidianamente dati dell’intelligence su dove queste persone sono. Quando un intero quartiere viene ‘accidentalmente’ bombardato mentre le famiglie sono addormentate, probabilmente l’intera comunità era nella lista dei “nemici”.

Gli omicidi mirati da parte dei droni “Predator” hanno sostituito gli elicotteri nel 2006. Questo video dice che il nuovo ricambio hi-tech risparmi la vita ai civili. Ma perché allora continuiamo a sentire report di 30 civili che vengono fatti saltare in aria?

I droni della cia uccidono civili  – NYT 17 mar 2011

ISLAMABAD, Pakistan – Diversi missili sparati da un aereo drone americano hanno colpito, Giovedi, un’assemblea locale nel nord-ovest del Pakistan tenutasi con i mediatori talebani per risolvere una disputa su una miniera di cromite. L’attacco, ha detto un funzionario dell’intelligence pakistana, ha ucciso dalle 26 alle 32 persone presenti, alcuni dei quali combattenti talebani, ma la maggior parte degli anziani e della popolazione locale non era collegato ai militanti.

Sono stati uccisi più civili iracheni dopo la liberazione che durante tutto il regime di Saddam.

LA FALSA NARRATIVA DELLA RIVOLUZIONE LIBICA

I media hanno già messo in piedi la storia che il popolo libico sia composto da decine di tribù che si odiano a vicenda. Questo serve a giustificare l’epurazione che presto avverrà.

CONOSCI I TUOI NUOVI ALLEATI IN LIBIA

Abdel Hakim Belhadj alias Abu Abdullah Assadaq alias Abdel-Hakim al Hasidi alias Abdel Hakim al-Hasadi alias Abdel Hakim al-Hasady, identificato qui come comandante terrorista di al Qaeda in un articolo del 3 aprile 2011.

Sembra che Obama abbia speso un altro trilione di dollari per aiutare la NATO a creare una nuova base di Al Qaeda per le operazioni sul Mediterraneo, nel cuore del Medio Oriente.

 

 

LA FALSA NARRATIVA SULL’11 SETTEMBRE

Questo mese è il decimo anniversario di una delle storie più false mai dette dal governo americano, cioè quella dell’11 settembre.

I Leader di al Qaeda sostituisce Gheddafi, i preti non potranno partecipare al 10 ° anniversario delll’11 settembre – ma verrà ufficiato da Obama, Bush, Bloomberg, Giuliani eccc

“Il sindaco di New York Michael Bloomberg dice di no al clero – di qualsiasi fede  e non ci sarà nessuna preghiera per commemorare l’anniversario del 9 / 11”.

I mass media monopolizzati dagli Illuminati hanno perpetuato il loro falso racconto del ‘chi è stato’ per dieci anni interi. Milioni di persone sono state uccise a causa di esso, soprattutto in Iraq e in Afghanistan, e ora ne sono morti 50.000 in più in Libia perché la rivoluzione Libica e le svariate rivoluzioni primaverili in giro per il mondo sono solo uno spin off di quanto avvenuto l’11 settembre, giorno il quale, ripeto, tutto è cambiato.

Per miliardi di persone, i resoconti degli eventi che accadono al di fuori dei loro confini territoriali vengono raccontati dai media, che negli ultimi 30 anni sono stati completamente monopolizzati dalla mano globalista.

Quante persone invece sanno come probabilmente tu che stai leggendo questo articolo, che “le rivoluzioni dei popoli ‘” sono state tutte sponsorizzate dai banchieri centrali e progettati dall’MI-5/CIA/Mossad  in modo da rimuovere gli ostacoli nazionalisti alla loro tirannia NWO?

Fonte

Scienziati americani ammettono di aver infettato oltre 1500 persone con malattie sessualmente trasmittibili durante gli anni 40

Gli esperimenti scientifici, che vennero condotti, su ignari soggetti umani sono una questione molto scottante. I particolari agghiaccianti a riguardo, come spesso accade, vengono rivelati più di 50 anni dopo – quando nessuno non se ne preoccupa più. E’ stato recentemente ammesso che, nel 1940, più di 1500 guatemaltechi sono stati infettati con malattie sessualmente trasmissibili come la sifilide, la gonorrea e l’Ulcera venerea. Conoscendo questo fatto, vi suggerisco di ricercare – la vera – origine dell’AIDS …

Ecco un articolo sugli esperimenti Guatemala.

   Rivelati nuovi dettagli sugli esperimenti del 1940
Lunedì il governo ha rivelato nuovi dettagli scioccanti riguardo gli esperimenti medici americani avvenuti in Guatemala nel 1940, compresa la decisione di re-infettare una donna morente durante degli studi sulla sifilide.

Le sperimentazioni in Guatemala sono già considerate uno degli episodi più oscuri della ricerca medica nella storia degli Stati Uniti, ma i membri del gruppo governativo dicono che le nuove informazioni mettono in luce che i ricercatori furono particolarmente immorali, anche decontestualizzandoli dall’epoca/periodo storico.

“I ricercatori hanno posto in prima posizione il proprio interesse medico e nettamente staccata, in seconda posizione, la dignità umana”, ha detto Anita Allen, membro della Presidential Commission for the Study of Bioethical Issues.

Dal 1946-48, la U.S. Public Health Service e la Pan American Sanitary Bureau lavorarono con diverse agenzie del governo del Guatemala per condurre delle ricerche mediche – pagate dal governo degli Stati Uniti – che coinvolsero deliberatamente le persone esponendoli a malattie sessualmente trasmissibili.

I ricercatori, a quanto pare, stavano cercando di vedere se la penicillina, allora un farmaco relativamente nuovo, avrebbe potuto prevenire le infezioni nelle 1.300 persone esposte alla sifilide, la gonorrea o all’ulcera molle. Le persone infettate comprendevano soldati, prostitute, carcerati e malati mentali affetti da sifilide.

La commissione ha rivelato Lunedi, che solo 700 delle persone infettate ricevettero un qualche tipo di trattamento. Inoltre, morirono 83 persone, di cui non si sa se i decessi sono direttamente riconducibili agli esperimenti.

Secondo alcuni esperti, la ricerca non produsse nessuna informazione medica utile. Venne tenuta nascosta per decenni, ma venne alla luce di nuovo lo scorso anno, dopo che uno storico della medicina al Wellesley College trovò della documentazione tra le carte del Dr. John Cutler, che condusse gli esperimenti.

Il presidente Barack Obama ha chiamato il presidente del Guatemala, Alvaro Colom, per porgerli le sue scuse. Ha ordinato anche che la sua commissione bioetica rianalizzasse gli esperimenti del Guatemala. Il lavoro è quasi completo. Anche se la relazione finale non sarà compiuta fino al mese prossimo, i membri della Commissione hanno discusso, Lunedì, alcuni dei risultati ad una riunione a Washington.

Hanno rivelato come alcuni degli esperimenti furono più terribili di quanto non fosse già noto.

Per esempio, a sette donne affette da epilessia, che erano ospitate all’Asilo de Alienados (Casa per Malati Mentali), venne inoculata la sifilide con una iniezione alla base del cranio, una procedura rischiosa. I ricercatori pensarono che la nuova infezione avrebbe potuto in qualche modo contribuire a curare l’epilessia. Tutte le donne furono colpite da meningite batterica, probabilmente a causa delle iniezioni non sterili, ma vennero curate.

Forse i particolari più inquietanti riguardano quelli di una paziente con la sifilide con una malattia allo stadio terminale di cui non si conosce l’entità. I ricercatori, erano curiosi di vedere l’impatto di un’infezione supplementare, la infettarono con la gonorrea negli occhi e altrove. Sei mesi dopo morì.

Il Dr. Amy Gutmann, capo della commissione, ha descritto il caso come “freddamente egregio”.

A quel tempo, altri ricercatori utilizzarono le perone come cavie, in alcuni casi infettandole con malattie. Alcuni esperti hanno fatto notare, infatti, che ci sono prove riguardo il fatto che questo non sia un caso isolato ma che ci siano molti altri esperimenti del genere (probabilmente anche meno controllati).

I membri della commissione hanno concluso che la ricerca avvenuta in Guatemala fu terribilmente brutale anche per gli standard dell’epoca. Confrontarono il lavoro ad un esperimento di Cutler del 1943 in cui vennero infettati dei detenuti con la gonorrea a Terre Haute. I detenuti erano dei volontari che diedero il loro consenso allo studio. I partecipanti del Guatemala – o molti di loro – non ricevettero spiegazioni e non diedero il proprio consenso formale dice la commissione.

Nel frattempo, il governo guatemalteco giura di voler condurre la propria indagine su Cutler. Un portavoce del vice presidente Rafael Espada, afferma che il rapporto dovrebbe essere pronto entro novembre.

– Fonte: AP

Fonte

11 settembre 2001 – 11 settembre 2011

10 anni sono passati da quel pomeriggio di mezza estate, in cui tutto cambiò. Per qualche ora siamo rimasti assorti davanti alla televisione, completamente concentrati sui fatti che stavano avvenendo negli Stati Uniti.

LA PERFEZIONE DEL PIANO

Se state pensando che questo sia l’ennesimo articolo sulle cospirazioni che girano attorno all’11 settembre vi sbagliate di grosso. A 10 anni di distanza finalmente, il quadro si fa completo. Vi siete mai chiesti, come mai la versione ufficiale crolli così facilmente di fronte alle teorie del complotto? Sembra che molti dettagli siano stati tralasciati, dando di conseguenza adito a speculazioni che molto spesso trovano certezza nelle analisi condotte da scienziati chimici e fisici.

A mio parere non esiste altra cospirazione così tanto condivisa dal pubblico, con una versione ufficiale tanto molle. Una fetta rilevante della popolazione sospetta o crede che il governo americano (o chi per esso) abbiano complottato in un auto attentato.

Ora i media ufficiali italiani e internazionali, stanno divulgando la “verità”, mettendo pesantemente in dubbio la versione ufficiale, cosa sta succedendo? Possibile che le elite mondiali così attente alla segretezza si siano fatte sfuggire decine e decine di dettagli, permettendo alle teorie del complotto di crescere fiorenti sino a schiacciare la versione ufficiale?

Bellissimo, ma illusorio. Siamo di fronte alle mosse finali della Grande Opera. L’11 settembre servì all’america per posticipare la crisi economica, dichiarando guerra ad un falso nemico, avviando una nuova epoca di colonialismo.  Servì in oltre per restringere le libertà dei cittadini americani e di riflesso anche quelle di tutti gli altri cittadini (Il sogno del wi fi gratuito in Italia…per dire). La barzelletta è andata avanti fino a questi ultimi mesi, in cui Obama si fà vanto di aver ucciso Bin Laden con foto ritoccate a computer, filmati inutili. Molti non avranno capito il perchè, ma è presto detto: instillare un sottile dubbio anche nelle menti più convinte, che verrà rafforzato a posteriori (rimando al video di rai 2 linkato prima). Stanno sfruttando ora le teorie della cospirazione da loro stessi alimentate. Hanno sfruttato la “falsa” verità, ora che il piano è concluso decidono di sfruttare la “vera” verità, affossando l’immagine degli Stati Uniti e alla fine concentrando l’odio verso il “vero” nemico….Israele.

Si può ben notare la perfezione del loro piano, da una parte la creazione di una verità ufficiale moscia, che ha messo dubbi a molti, che hanno continuato a scavare trovando facilmente la verità; dall’altra appunto lasciando tracce ben visibile della loro mano, in modo da creare due verità.

Probabilmente in un futuro non lontano vedremo i musulmani combattere al fianco dei cristiani contro il nemico comune, Israele.

IL PIANO DEGLI ILLUMINATI PER DISTRUGGERE ISRAELE E GLI EBREI DALL’INTERNO

Ecco alcuni capitoli di un libro che ha esposto per primo la cospirazione per distruggere Israele:

Quando gli affiliati ebrei del CFR hanno capito che non sarebbero stati in grado di fermare il sionismo e la creazione dello Stato di Israele, decidero di ‘unirsi ad esso,’ prendendone il controllo economico, e distruggendolo dall’interno.

Dobbiamo tanto al rabbino Marvin Antelman, il primo ebreo che cercò di decifrare il complotto messo in atto per distruggere gli ebrei e l’ebraismo, che, come tutti sappiamo, è tutt’ora a pieno regime.

Nel lontano 1974, prima ancora che si sentisse parlare di Illuminati o del Council on Foreign Relations (CFR), il rabbino Antelman pubblicò il suo libro “Eliminare gli “Oppiati” (aka illuminati) rendere pubblica la loro guerra segreta contro la religione, incentrata nella battaglia per distruggere l’ebraismo, con grandi implicazioni anche per il cristianesimo (The Opiate and exposed their covert war against religion, focusing on their battle plan to extinguish Judaism, but with great implications for Christianity as well).

Il libro è diventato un classico per i teorici della cospirazione. Sono state intessute lodi per la sua ricchezza di dettagli anche dai ricercatori che evidentemente non stimavano affatto gli ebrei. Il colpo da maestro fu quello di dimostrare che gli ebrei sono le vittime principali del Nuovo Ordine Mondiale, non i suoi leader/promulgatori. Tuttavia, ciò non significa che tra l’elite ebraica siano santi, anzi.

Dopo 28 anni, il rabbino Antelman pubblicò il secondo volume de “Eliminare gli Oppiati”.

Nel nuovo volume, il rabbino Antelman segnala le varie “tracce”: Si comincia con il falso messia dell’ebraismo del XVII secolo, Shabbetai Tzvi. Aveva convinto, forse, la metà degli ebrei del mondo che fosse il vero Messia e un vasto movimento sabbatiano promosse le sue ambizioni messianiche. Tuttavia, i turchi ottomani avevano una visione diversa e sotto minaccia di morte, lo convinsero con successo a ritrattare.

Dato il fatto che la maggior parte degli ebrei ne era a conoscenza, questo segnò la fine del movimento sabbatiano. Ma il rabbino Antelman dimostrò che i suoi seguaci più ardenti (del movimento sabbatiano) mantennerò vivo il movimento in Turchia attraverso i secoli, con il prezioso aiuto il secolo successivo di un certo Jacob Frank, che reintrodusse il sabbatianesimo in Europa, e da qui lo esportò in America e ad Israele. Il rabbino Antelman fa riferimento ai credenti odierni come “satanici frankisti sabbatiani”.

Satanici, perché il rabbino Antelman accusò Shabbetai Tzvi di promuovere un ideologia anti-giudaica, un’inversione della religione voluta da dio. Così, mentre lo scopo, del vero giudaismo è la sopravvivenza del suo popolo, l’obiettivo del sabbatianesimo è l’eliminazione del giudaismo.

Secondo il rabbino Antelman però, i seguaci di Tzvi portarono i perversi insegnamenti del loro maestro più lontano di quanto quest’ultimo avesse mai osato desiderare.

“I culti sabbatiani sono ben documentati nell’Enciclopedia Judaica e negli scritti di illustri accademici israeliani tra cui i compianti Prof. Y. Tishbi, Yehuda Katz Liebes e Yaacov. In poche parole, questi gruppi praticavano l’incesto, l’adulterio e l’omosessualità. Hanno cospirato con gli Illuminati con gli obiettivi di distruggere tutte le religioni e fondere tutte le nazioni in una sola. ” pp 256

“Gershon Scholem tracciò le pratiche incestuose dei sabbatiani come quelli dell’adorazione della Madre Terra”. pp 123

Di conseguenza, nel prossimo ‘olocausto’ in programma, gli ebrei religiosi e i cosiddetti cristiani fondamentalisti sono in cima alla lista. “Pp 208

Secondo la cronologia del rabbino Antelman, nel 1770, Jacob Frank fece un patto con Adam Weishaupt, un ebreo gesuita, che riguardava l’arruolare i suoi sabbatiani nel gruppo degli Illuminati di Weishaupt. Durante la Rivoluzione francese, furono scoperti documenti che dimostravano il piano degli Illuminati atto a distruggere le basi della civiltà europea, della famiglia, della religione, dei diritti e della morale, attraverso le rivoluzioni. L’organizzazione di Weishaupt venne ufficialmente bandita in tutta Europa, così decisero di infiltrarsi nella massoneria relativamente benigna e instillare le idee “illuminate” dall’interno. Il piano funzionò e come osserva il rabbino Antelman:

“Anche se gli Illuminati tentarono di sovvertire la Massoneria, si dovrebbe considerare che la massoneria è di per sé è sospetta, nonostante le buone persone che entrano nelle sue fila. I massoni di grado inferiore sono stati indotti a credere che i simboli dell’arte muratoria fossero collegati con il Tempio di Salomone. Molti massoni ebraici pensano erroneamente che vi sia una sorta di elemento o tradizione ebraica nella Massoneria proprio per questo motivo. Se avessero saputo la verità gli si sarebbero rizzati i capelli. In effetti, la Massoneria sostiene i concetti di conquista islamica del giudaismo e della sua distruzione come insegnato nella Corano, a tutt’oggi la Cupola della Roccia è un simbolo perenne della distruzione del Tempio “. pp 121

“Per questo motivo, gli Illuminati preferirono sovvertire i tanto odiati gruppi massonici, perché gran parte dei rituali massonici si trasmette di generazione in generazione, fornendo un veicolo per trasmettere una torah antinomica del male nel corso dei secoli.” pp 89

La ricerca del rabbino Antelman fornisce un’ampia evidenza che su larga scala il sabbatianesimo è stato introdotto al posto del giudaismo attraverso i movimenti riformisti e conservatori e attraverso organizzazioni come l’American Jewish Congress guidata da un traditore piuttosto eclatante,  il capo dell’esecutivo del CFR, Henry Seigman, il World Jewish Congress, fondato dalla famiglia Bronfman, membri del CFR e dal Bnai Brith, che inizialmente fu un ramo della Massoneria, sconosciuto alla maggior parte dei membri, potrebbe esserlo ancora. Ciò che fomenta la rabbia del rabbino Antelman sono i traditori all’intero del popolo israeliano, più che i loro superiori gentili”:

“Fino a quando non apparve la prima traduzione completa in inglese del Talmud redatta da Socino Press (1935-1952), una traduzione non-completa di ML Rodkinson era l’unica esistente. La maggior parte degli studiosi che utilizzarono le sue opere non erano a conoscenza del fatto che era un personaggio sinistro il cui obiettivo primario, negli sforzi di traduzione in inglese delle parti del Talmud, era quello di disinformare e fomentare ulteriormente gli attacchi antisemiti attraverso una attenta distorsione di alcune parole selezionate e con errori di traduzione dei passaggi talmudici. ” pp 131

“Considerate Stephen Wise, capo dei riformisti negli Stati Uniti durante la seconda guerra mondiale. Mentre in Europa avveniva il massacro, Wise era più interessato ad autogratificarsi. Wise era sia un comunista che un sabbatiano. Che era Comunista è attestato da Maurice Malkin, un membro del partito comunista che tornò al giudaismo, nel suo libro Return To My Father’s House. Wise era un sabbatiano, come dimostrato nel libro di Helen Raelinson  Stranger At The Party. Il libro è la cronaca di un incontro sessuale con il cosiddetto rabbino Wise, descrive come Wise avesse fatto sesso con lei, nel suo ufficio, sul suo tavolo delle conferenze, e che citò il versetto dei salmi che i sabbatiani pronunciano quando impegnati in rapporti sessuali “. pp 217

“Tra i campi di concentramento nazisti europei vi era il ‘Country Club’ di Theresienstadt. Qui venne rinchiuso il cosiddetto rabbino capo della comunità ebraica europea,’ Leo Baeck”. Quello che in realtà faceva a Theresienstadt era presidiare come Leader Sabbatiano la distruzione degli ebrei europei, che il professor Gershom Scholem e altri studiosi dimostrarono essere un progetto sabbatiano “. pp 222

“Quelli ideologicamente di sinistra in Israele non possono sopportare una Israele forte, perché significherebbe che stanno aiutando Dio.. Diventando così partner nella propria auto-distruzione. Quando, nella storia un paese ha, non solo acconsentito a cedere il suo territorio ai nemici, ma gli ha anche armati, causando la morte dei propri civili e soldati, come ha fatto il governo dei Rabbini? ” pp 168

Il CFR e il Nuovo Ordine Mondiale

“Questa lettera, a mio parere, è probabilmente il documento più importante che collega gli Illuminati sabbatiani, i Narodnicks, dopo la prima guerra mondiale internazionalisti come il CFR, i nazisti e il governo Istituzione mondiale delle Nazioni Unite”. pp 43

“Di tutte le società e culti gnostici, quelli che hanno posto la più grande minaccia al cristianesimo e all’ebraismo, e hanno influenzato in maggior misura il corso degli eventi della storia contemporanea sono i cospiratori sabbatiani e Illuminati/CFR”. pp 82

“Le Nazioni Unite mostrano riflessi di gnosticismo millenaio, e hanno dimostrato più e più volte di essere uno dei più grandi nemici del popolo ebraico e dello Stato di Israele. La maggior parte dei diplomatici delle Nazioni Unite oggi sono in realtà uniti da concetti gnostici”. pp 91

“La World Peace Foundation è semplicemente una manifestazione Bostoniana della mano del CFR, che a sua volta incarna gli impegni del suo fondatore Colonel House all’Illuminismo gnostico e al socialismo, da cui crebbero le Nazioni Unite.” pp 116

“Prominente tra il gruppo è la filiale londinese affiliata alla banca Morgan di New York, conosciuta come Morgan Grenfell & Co. E’ stato poco dopo la guerra dello Yom Kippur che Morgan Grenfell & Co. organizzarono un finanziamento di 3 miliardi di dollari per rifornire la Siria e l’Egitto con armamenti “. pp 113

“Non dobbiamo inoltre dimenticare che il professor Anthony Sutton documentò molto bene nel suo libro Wall Street And The Rise Of Hitler, come i radicali socialisti, membri del Council On Foreign Relations – il cui acronimo CFR sta per Carnegie, Ford e Rockefeller – appoggiarono sempre Hitler. Uno dei fondatori del CFR, John D. Rockefeller inviò il suo migliore uomo per le pubbliche relazioni, Ivy Lee, per contribuire a migliorare l’immagine di Hitler. ” pp 216

“L’elite CFR non è, dunque, preoccupata per il futuro, dal momento che lo controlla su scala globale.” pp 241

“Il CFR finanziò Hamas, attraverso i loro fondi e i fondi delle Nazioni Unite ottenuti dai contribuenti americani”. pp 248

“Il CFR sta orchestrando niente meno che la completa distruzione del popolo ebraico; raffigurando gli ebrei religiosi negativamente nei mezzi di informazione, promulgando l’aborto semplice, la pansessualità, distruggendo le leggi morali, per giungere alla fine, all’obiettivo di distruggere Israele … L’Harry S. Truman Peace Institute dell’Università Ebraica è il posto dove i terroristi dell’OLP si incontrano regolarmente con gli attivisti del CFR per fare il lavoro sporco di smantellamento dello Stato di Israele “.
pp 244