Una storia alchemica: La caduta degli dei (Parte II)

Introduzione: Ragazzi che si impiccano per un voto a scuola, ragazzi che si uccidono per la ragazza, ragazzi che ad ogni minima stronzata si ammazzano. Perchè questa dilagante fragilità che incrina sempre più fino a distruggere generazioni su generazioni di ragazzi a cui non è stata mai data la possibilità di avere ali per volare “da solI”. Vittime di un sistema in generale e di una famiglia in particolare incapace di trasmettere quella forza che contraddistingue ogni vero uomo e vera donna di questo pianeta. E’ l’incapacità di comprendere quel demone di anima quando ti mette alla prova e cerca di trascinarti verso il fallimento. Oh, lettori non fraintendete, per demone intendo quella forza negativa che “serve” ad attivare quel processo di crescita necessario ad ogni essere umano. Più volte anima verrà smentita più saremo in grado di trarne forza ed accrescere la nostra interezza.

Siamo di fronte ad una città bella e maestosa, formata da tutte le nostre esperienze e concezioni apprese o apprese male nel corso della nostra giovane vita. Nel silenzio di una innocente perfezione, ecco i primi grattacieli che cadono, le chiese che crollano…il nostro mondo interiore brucia, quando la “cupola” familiare comincia a venir tolta. La maggior parte di noi non subirà o subirà solo in parte questo processo, perchè si viene abituati fin da subito alla depersonalizzazione: Ho un problema – Lo evito non assumendomene la responsabilità: “Si vive una volta sola”, “Pensarci troppo ti fa male”, “Non è colpa mia” e avanti in questa maniera.

Ad un certo punto, coloro che sono fortunati, cominciano a mettere in dubbio molte cose della loro vita, i modi di farle o il modo di proporle. Dalle piccolezze, il dubbio si espande andando a colpire radicalmente tutto quello che facciamo e in cui crediamo.

Spazzare via tutte le concezioni e i pregiudizi

IL DILUVIO UNIVERSALE

Quasi tutte le tradizioni antiche dei popoli parlano di un diluvio universale che ha spazzato via un’era e ha dato inizio ad un’altra.

A mio parere il diluvio va visto in maniera più figurata…si ha un momento nei cicli delle ere, nel quale, come un adolescente, la popolazione umana, DEVE diventare adulta. Il cambiamento è preceduto da un periodo di forte agitazione sia all’interno che all’esterno della Terra, così la nostra personale “trasformazione” sarà un processo che in molti noteranno e che si dovrà stare attenti a gestire, perchè l’equilibrio fisico e psicologico deve essere ancora completamente raggiunto.

Annunci

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 6 agosto 2011 su Uncategorized. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 6 commenti.

  1. Condivido l’articolo e la sensibilità che da esso trapela!
    Una curiosità: da che film è tratto il video?

  2. Grazie…allora è proprio adatto! 😉

  1. Pingback: Una storia alchemica: La caduta degli dei (Parte II) / 1LLUMINATI.COM

  2. Pingback: Una storia alchemica: La caduta degli dei | STAMPA LIBERA

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: