Fusione del nocciolo confermata: percorso e intensità della nube atomica sconosciuti

La Nuclear and Industrial Safety Agency (NISA) ha confermato la fusione del nocciolo sabato pomeriggio. Fukushima è uno delle 25 più grandi centrali nucleari nel mondo. La NISA è affiliato con il Ministero dell’Economia, del Commercio e dell’Industria.

Sono stati individuati alti livelli di cesio e di iodio, sottoprodotti della fissione nucleare, che forniscono un’altra prova riguardo al fatto che la fissione nucleare è ancora in alto.

E’ ormai certo che il Giappone stia vivendo un evento simile a quello di Chernobyl. “A questo punto, il proseguo della vicenda in Giappone, avrà molte analogie con il disastro di Chernobyl del 1986. Il combustibile del reattore sembra essersi almeno parzialmente fuso e la successiva esplosione ha distrutto i muri e il tetto della struttura di contenimento – e probabilmente anche la parte residua della sala controllo e dei sistemi di raffreddamento,” spiega Stratfor.

“Data la grande quantità di combustibile nucleare irraggiato, la fuga di radiazioni nucleari potrebbe essere peggiore della catastrofe nucleare di Chernobyl, 25 anni fa”, ha dichiarato Kevin Camps, uno specialista di scorie nucleari.

Prima dell’esplosione della struttura di contenimento, i tassi di esposizione al di fuori dello stabilimento erano a circa 620 millirems all’ora. L’esposizione alle radiazioni di un individuo medio, all’anno, è di 620 millirems. Virtualmente qualsiasi aumento delle radiazioni ambientali può elevare i tassi di cancro a lungo termine, le autorità hanno distribuito lo iodio, che aiuta a proteggere contro il cancro alla tiroide.

Come mostra l’immagine ad inizio articolo la principale corrente di venti, va dal Giappone agli Stati Uniti attraverso l’Oceano Pacifico. Le radiazioni raggiungeranno gli Stati Uniti in meno di 36 ore.
Minimizzando su questo grave disastro, il governo giapponese non mette in pericolo solo il suo popolo, ma anche milioni di persone negli Stati Uniti e in Canada.

Il cover-up sulla vicenda, messo in piedi dal governo, fa capire che non ci si può fidare del governo giapponese, nè che salvaguarderà la vita dei suoi cittadini.

Fonte

Annunci

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 13 marzo 2011 su Fusione del nocciolo, Giappone, Millirem, NISA, Nucleare. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 7 commenti.

  1. il problema non è tanto la fine del mondo, quanto la fine della coscienza umana. Se l’essere deperisce prima dell’avere allora forse siamo già spacciati.

    Ad ogni modo un bel blog spero avrai modo di ricambiare la visita sul nostro

    http://vongolemerluzzi.wordpress.com/

    Grazie per la lettura del commento

  2. Gli alti livelli di cesio confermano che una parte del combustibile irraggiato si è dispersa in aria; ma erano presenti in partenza nel reattore. La fissione è stata presumibilmente azzerata (o quasi); il problema è che il reattore danneggiato ha disperso parte del suo contenuto!

    Comunque, spero che i giapponesi riescano almeno a portare in salvo le persone.

  1. Pingback: Fusione del nocciolo confermata: percorso e intensità della nube atomica sconosciuti / 1LLUMINATI.COM

  2. Pingback: Nucleare: i titoli dei giorni seguenti… | Inqueldisancassiano.it

  3. Pingback: La Tepco ammette che il meltdown del reattore 1 è avvenuto 16 ore dopo il terremoto « Neovitruvian's Blog

  4. Pingback: La Tepco ammette che il meltdown del reattore 1 è avvenuto 16 ore dopo il terremoto / 1LLUMINATI.COM

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: