Moria di uccelli nuove ipotesi

Dopo le inspiegabili morti di migliaia di uccelli, nelle ultime due settimane, gli eventi stanno ora formando un quadro ove è possibile trovare una spiegazione basata sulla fisica. Tutto ha inizio su una pista in Tampa, dove i funzionari aeroportuali ne hanno predisposto la chiusura per poter modificare i designatori numerici verniciati su di essa. Perché, quei designatori numerici avevano necessità di essere cambiati?Perché i poli magnetici della Terra si stanno spostando, e il numero precedentemente dipinto sulla pista non corrisponde più con le misure magnetiche rilevate dagli strumenti sensibili a bordo.(Fonte).

Questo ci porta al nostro primo fatto fisico:

Fatto Fisico # 1: I poli magnetici della Terra si stanno spostando.
(E non un pochino, ma abbastanza per influenzare le piste aeroportuali)

IL RUOLO DEL CAMPO MAGNETICO TERRESTRE


Il campo magnetico della Terra è estremamente importante per proteggere il pianeta dal cosiddetto “vento solare” e da altre influenze elettromagnetiche provenienti dallo spazio. La magnetosfera, che è guidata dal campo magnetico della Terra, serve come una sorta di barriera per evitare che i raggi elettromagnetici pericolosi raggiungano la superficie del pianeta.

È possibile vederne una foto qui: http://www.theozonehole.com/magnetic.htm

Fatto fisico # 2: Il campo magnetico della Terra si è invertito centinaia di volte in passato.

Il campo magnetico della Terra “ruota” (o inverte la polarità) ogni qualche migliaio di anni. Questo fenomeno viene chiamato capovolgimento geomagnetico (http://en.wikipedia.org/wiki/Geomagnetic_reversal). Nel mentre di queste rotazioni, il campo magnetico può diventare molto debole e caotico, causando “turbolenze” nel campo, che possono effettivamente causare la comparsa di punti più deboli nella magnetosfera.

Queste “debolezze” nel campo magnetico, possono facilitare l’insorgenza di influenze esterne che normalmente non penetrano nella magnetosfera, ma, che in queste condizioni, sono in grado di penetrarla profondamente, arrivando teoricamente fino alle basse quote dove gli uccelli volavano prima di morire.

La scorsa settimana, un rapporto del ministero della Russia per le situazioni straordinarie (MCHS) (http://en.wikipedia.org/wiki/Ministry_of_Emergency_Situations) ha avvertito che l’indebolimento della magnetosfera terrestre stava permettendo l’ingresso in profondità nell’atmosfera, di “nubi spaziali velenose” che sono poi venute a contatto con gli uccelli.

Queste “nuvole spaziali” sono chiamate Nubi Nottilucenti,(http://it.wikipedia.org/wiki/Nubi_nottilucenti) che esistono a quote molto elevate (circa 50 miglia) e che accumulano polvere spaziale da micro meteore e da altre fonti.

La cosa veramente interessante è che queste nubi nottilucenti possiedono una riflettività molto elevata (http://media.caltech.edu/press_releases/13188). Ciò significa che queste nuvole creano una impronta radar molto grande sui sistemi di monitoraggio meteo.

Fatto fisico # 3: nubi Le Nottilucenti hanno una riflettività molto elevata.

I RADAR METEOROLOGICI HANNO RILEVATO IL FENOMENO DURANTE LA MORIA DI UCCELLI


La storia qui diventa davvero interessante: a Capodanno, quando gli uccelli cominciarono a cadere dal cielo in Arkansas, il National Weather Service a North Little Rock ha documentato un fenomeno insolito sul monitor radar.

“Ci sono alcune indicazioni che suggeriscono che non stiamo analizzando una precipitazione metereologica”, ha detto il funzionario del Science and Operations Chris Buonanno a NWS (http://www.todaysthv.com/news/local/story.aspx?storyid=137071&provider=top). Buonanno ha continuato a spiegare che la traccia radar sicuramente non era indicativa di una precipitazione piovosa o di nuvole. E ‘stato qualcosa di completamente diverso.

Più o meno nello stesso istante in cui l’immagine è comparsa sui radar, gli uccelli hanno iniziato a cadere.

Nelle ultime settimane, centinaia di migliaia di uccelli e pesci sono stati trovati morti in tutto il mondo. Ecco un indice di tutte le morti avvenute fin’ora: http://www.naturalnews.com/030985_mysterious_deaths_birds.html

Questi stessi dati possono essere traslati con questa immagine

UNA TEORIA SU COSA POTREBBE ACCADERE

La teoria principale su cui si sta scrivendo in questo articolo, almeno per gli uccelli, è che delle nubi mortali stiano raggiungendo la bassa atmosfera e che uccidano questi uccelli in volo, dopo di che stramazzano a terra. I rapporti che descrivono un “trauma contusivo” per spiegare la moria di uccelli si riferiscono semplicemente all’impatto dei volatili al suolo.

Cosa, esattamente, sarebbe stato trovato in queste nubi? Una possibilità è che esse si muovano in gruppo attraverso le zone più deboli della magnetosfera permettendo alle radiazioni di “friggere” gli uccelli in volo, la spiegazione tuttavia sembra improbabile. Non so se sono stati condotti test per determinare se questi uccelli fossero stati uccisi per avvelenamento o per radiazioni intense. Oltretutto, se le radiazioni avessero raggiunto una così bassa zona della nostra atmosfera, avrebbero ucciso molte piante e molti alberi della zona.

Un’altra possibilità è che le nubi abbiano bloccare gli uccelli in volo con getti di aria estremamente fredda.Ma un tale evento avrebbe anche apparentemente colpito gli alberi e le piante a livello del suolo, e non c’è alcuna prova che tutto ciò sia accaduto.

La spiegazione più probabile è che gli uccelli siano stati uccisi in volo da cambiamenti nella composizione dell’aria che respiravano. A quanto pare, le nuvole NottiLucenti sono in gran parte costituite da un gas velenoso conosciuto come acido cianidrico. Per tutti i chimici: date un occhio a quanto segue:

Il Cianuro di idrogeno si forma anche nelle nubi interstellari attraverso uno dei due percorsi principali: via a reazione neutra – neutra (CH2 + N -> HCN + H) e tramite ricombinazione dissociativa (HCNH + + e–> HCN + H). Il percorso di ricombinazione dissociativa è dominante del 30%, tuttavia l’ HCNH + deve essere nella sua forma lineare. La ricombinazione dissociativa con il suo isomero strutturale, H2NC + produce idrogeno isocianato (HNC), esclusivamente.(http://www.eutimes.net/2011/01/poisonous-space-clouds-slamming-into-earth-cause-mass-bird-and-fish-deaths/)

L’UOMO SARA’ IL PROSSIMO?

La parte preoccupante di tutto questo è che si può intuire con facilità che se queste nubi di cianuro di idrogeno sono potute arrivare agli strati più bassi della nostra atmosfera, potrebbero, teoricamente, raggiungere il livello del suolo. E’ dove gli esseri umani vivono, ovviamente, e se una nube tossica del genere raggiungesse una grande città come New York, causerebbe la potenziale morte istantanea di milioni di persone.

Nessuno è preparato a sopravvivere ad una nube di cianuro di idrogeno – nemmeno i “preppers”.

Come spiega Wikipedia, il cianuro di idrogeno è estremamente letale(http://it.wikipedia.org/wiki/Acido_cianidrico):

Una concentrazione di acido cianidrico di 300 mg/m3 in aria ucciderebbe un essere umano in circa 10 minuti. Si stima che il cianuro d’idrogeno ad una concentrazione di 3500 ppm (circa 3200 mg / m 3) uccida un essere umano in circa 1 minuto. La tossicità è dovuta allo ione cianuro, che arresta la respirazione cellulare inibendo un enzima nei mitocondri chiamato citocromo c ossidasi.

È interessante notare che un uso chimico chiave del cianuro di idrogeno è stato sviluppato dalla IG Farben, il gigante farmaceutico, dell’era nazista, che fù poi chiuso, per reincarnarsi successivamente nei giganti farmaceutici di oggi, tra cui la Bayer.

Il cianuro di idrogeno è ampiamente riconosciuto come arma chimica e viene usato anche sulle punte degli arpioni per la caccia alle balene.

 


Advertisements

Informazioni su neovitruvian

Non fidatevi dei vostri occhi, sono facilmente ingannabili, ricercate in voi stessi quella forza che vi permette di distinguere il vero dal falso. Il mondo così come è non va. Mi basta questo.

Pubblicato il 13 gennaio 2011 su Cianuro di Idrogeno, Inversione Poli, Magnetismo Terrestre, Moria uccelli, Nubi NottiLucenti. Aggiungi ai preferiti il collegamento . 5 commenti.

  1. vi divertite a terrorizzare gli ingenui vero? le nubi tossiche come avrebbero potuto ammazzare anche i pesci?

  2. Davvero? A allora perche’ non sono morti anche altri uccelli? Perche’ ancora non e’ saltato fuori il “cianuro” dagli esami fatti?

    • Tutte domande legittime, che però non trovano risposta dagli organi competenti. Al massimo danno una risposta parziale, che non spiega la particolarità degli eventi…. Fuochi d’artificio? (A napoli non dovrebbero esserci volatili) Trauma in aria? (3000 uccelli colpiti dalla stessa cosa non rilevata dai radar?) Veleno (Solo quel tipo di uccello?)

  1. Pingback: Tweets that mention Moria di uccelli nuove ipotesi « Neovitruvian's Blog -- Topsy.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: